SBOCCHI OCCUPAZIONALI: Il contesto di riferimento. Bruno Chiandotto

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SBOCCHI OCCUPAZIONALI: Il contesto di riferimento. Bruno Chiandotto"

Transcript

1 SBOCCHI OCCUPAZIONALI: Il contesto di riferimento Bruno Chiandotto Pisa 24 maggio 2011

2

3 Il MONDO del LAVORO

4 Il dottorato in Italia Numero di dottori di ricerca per anno di conseguimento del titolo e genere

5 La carriera accademica ha rappresentato, e rappresenta ancora oggi, lo sbocco occupazionale privilegiato dei dottori di ricerca. Da tale constatazione emerge l utilità, quando si vuol trattare di prospettive occupazionali dei dottori di ricerca e quindi anche dei perfezionati della Scuola Superiore Sant Anna, di fornire un quadro della situazione e della possibile evoluzione del sistema universitario italiano quale mercato di assorbimento dei dottori di ricerca.

6 Personale docente e ricercatore dal 31 dicembre 1998 e al 31 dicembre 2008 per qualifica (valori assoluti e percentuali)

7 Assegnisti in servizio per area scientifico-disciplinare

8 Sequenza dei bandi concorsuali dalla prima applicazione della legge 210/98

9 Concorsi per ricercatore

10 Uscite previste per raggiunti limiti di età del personale docente nel periodo

11 Uscite previste per raggiunti limiti di età del personale docente nel periodo

12 Uscite previste per raggiunti limiti di età del personale docente nel periodo

13 Come si può ragionevolmente concludere, le prospettive occupazionali dei neo-dottori in ambito universitario sono tutt altro che rosee. Anche ipotizzando un turn-over integrale e nell ipotesi di uscita sopra richiamate, nel periodo , a fronte di circa posti che si rendono disponibili in ambito universitario si collocano circa dottori di ricerca. Infatti, allo stato attuale delle conoscenze, il prevedibile numero di soggetti che conseguirà il titolo di dottore nel periodo può ragionevolmente collocarsi sul livello di unità all anno, a cui si devono sommare gli oltre assegnisti attualmente in servizio presso le università e tutti coloro che hanno conseguito il titolo di dottore di ricerca anteriormente al 2010 pur non avendo trovato collocazione in ambito universitario, come docenti od assegnisti, non hanno abbandonato il proposito di intraprendere la carriera universitaria.

14 Ma, come sottolineato ripetutamente nelle sedi più diversificate, anche se è vero che il titolo di dottore di ricerca è finalizzato allo svolgimento di una attività di ricerca, questa non è caratteristica esclusiva del mondo universitario; la ricerca viene svolta anche negli enti di ricerca pubblici e privati e nel mondo delle imprese dove è attivo il settore ricerca e sviluppo.

15 Non disponendo di dati sulle potenzialità di assorbimento dei dottori di ricerca in questi contesti, si può soltanto fare riferimento a quanto accertato in sede di indagini specifiche sul tema quali l indagine Fixo, le indagini AlmaLaurea, Istat, ecc.. Un dato molto significativo sulle possibilità (potenziali ed effettive) di assorbimento da parte del mondo delle imprese può essere desunto dalle indagini realizzate dall Unioncamere. Nell edizione 2010 del Rapporto Excelsior di Unioncamere le assunzioni previste di soggetti con formazione post laurea (master di 2 livello o dottorato) ammontano a 1648 nel settore dell industria e 4938 nel settore dei servizi. A fronte di tali dati, dalla rilevazione effettuata dal Dipartimento di Statistica dell Università di Firenze nel 2010 risulta che tra coloro che hanno conseguito il titolo nel 2008 solo il 7,43% svolge attività (4,5% attività di ricerca) nel settore privato (663 su 12136).

16 Un dato molto significativo sulle possibilità (potenziali ed effettive) di assorbimento da parte del mondo delle imprese può essere desunto dalle indagini realizzate dall Unioncamere. Nell edizione 2010 del Rapporto Excelsior le assunzioni previste di soggetti con formazione post laurea (master di 2 livello o dottorato) ammontano a 1648 nel settore dell industria e 4938 nel settore dei servizi. A fronte di tali dati, dalla rilevazione effettuata dal Dipartimento di Statistica dell Università di Firenze nel 2010 risulta che tra coloro che hanno conseguito il titolo nel 2008 solo il 7,43% svolge attività (4,5% attività di ricerca) nel settore privato (663 su 12136).

17 Condizione attuale e prospettive occupazionali dei dottori di ricerca Ricerca finanziata dal CNVSU e realizzata dal gruppo di lavoro composto da Bruno CHIANDOTTO (coordinatore) Bruno BERTACCINI Matilde BINI Leonardo GRILLI Indagine sulla condizione occupazionale ad 1, 5 e 10 anni dal conseguimento del titolo effettuata dalla Società ValMon s.r.l. Dottori di ricerca che hanno partecipato all indagine: coorte coorte coorte

18 Condizione occupazionale dei dottori di ricerca coorte 2008 DOTTORI di RICERCA % di Occupati 16,1 83,9 DOTTORI di RICERCA - MASCHI % di Occupati 13,5 DOTTORI di RICERCA - FEMMINE % di Occupati 18,3 86,5 81,7

19 Condizione occupazionale dei dottori di ricerca per area e genere coorte 2008

20 Condizione occupazionale dei dottori di ricerca per area e genere % di OCCUPATI - coorte 2008 Totale Scienze veterinarie Scienze storico-artistiche Scienze storiche e filosofiche Scienze statistiche Scienze psicol., geogr. e demoetnoantropol. Scienze politiche e sociali Scienze pedagogiche Scienze mediche Scienze matematiche Scienze informatiche Scienze giuridiche Scienze fisiche Scienze economiche (socio-politiche) Scienze economiche (aziendali) Scienze delle attività motorie e discipline Scienze dell'antichità e filologico-letterarie Scienze della terra Scienze chimiche Scienze biologiche Scienze agrarie Ingegneria industriale Ingegneria dell'informazione Ingegneria civile e Architettura 81,7 78,8 78,8 74,7 100,0 86,1 90,5 79,3 83,3 89,3 75,0 76,0 89,4 88,2 86,4 100,0 75,1 80,3 86,9 81,4 87,8 93,0 92,9 81, FEMMINE MASCHI

21 Condizione occupazionale dei dottori di ricerca per area e genere % di OCCUPATI - coorte 2008 Totale 81,7 Scienze storiche e filosofiche Scienze informatiche Scienze dell'antichità e filologico letterarie Scienze giuridiche Scienze veterinarie 74,7 75,0 75,1 76,0 78,8 Scienze politiche e sociali Ingegneria dell'informazione Ingegneria industriale Scienze statistiche Scienze delle attività motorie e discipline sport. 90,5 92,9 93,0 100,0 100, FEMMINE MASCHI

22 Condizione occupazionale dei dottori di ricerca per area % di OCCUPATI indice di squilibrio- coorte 2008 Totale Scienze delle attività motorie e discipline sport. Scienze statistiche Scienze storico-artistiche Scienze agrarie Ingegneria industriale Scienze storiche e filosofiche Ingegneria dell'informazione Scienze matematiche Scienze dell'antichità e filologico-letterarie Scienze politiche e sociali Scienze veterinarie Ingegneria civile e Architettura Scienze economiche (socio-politiche) Scienze chimiche Scienze fisiche Scienze mediche Scienze economiche (aziendali) Scienze giuridiche Scienze psicol., geogr. e demoetnoantropol. Scienze biologiche Scienze della terra Scienze informatiche Scienze pedagogiche 94,5 128,5 120,0 116,1 104,3 104,1 102,5 102,4 102,4 100,4 99,9 96,3 95,8 95,2 95,2 94,7 92,7 92,6 92,6 91,7 90,0 89,4 80,0 79,

23

24 Dottori di ricerca occupati ad 1 anno - coorte 2008 Storia occupazionale Occupati stessa attività 35,1 MASCHI Non occupati al conseguimento del titolo 49,0 Occupati stessa attività 34,9 FEMMINE Non occupati al conseguimento del titolo 49,8 Occupati diversa attività 15,9 Occupati diversa attività 15,3

25 Occupati al conseguimento del titolo per classe e genere coorte 2008 (valori percentuali) Totale 50,2 Scienze matematiche Scienze statistiche Ingegneria dell'informazione Scienze fisiche Scienze chimiche 21,7 27,3 31,8 33,3 39,3 Scienze mediche Ingegneria industriale Scienze informatiche Scienze politiche e sociali Scienze pedagogiche 60,5 61,5 66,7 67,2 72, FEMMINE MASCHI

26 Occupati al conseguimento del titolo che svolgono la stessa attività per classe e genere coorte 2008 (valori percentuali) Totale 69,5 Scienze veterinarie Scienze storico artistiche Scienze storiche e filosofiche Scienze statistiche Scienze psicol., geogr. e demoetnoantropol. Scienze politiche e sociali Scienze pedagogiche Scienze mediche Scienze matematiche Scienze informatiche Scienze giuridiche Scienze fisiche Scienze economiche (socio politiche) Scienze economiche (aziendali) Scienze delle attività motorie e discipline sport. Scienze dell'antichità e filologico letterarie Scienze della terra Scienze chimiche Scienze biologiche Scienze agrarie Ingegneria industriale Ingegneria dell'informazione Ingegneria civile e Architettura 20,2 48,8 50,0 51,5 50,0 61,3 72,4 71,9 70,6 70,5 67,9 68,9 69,7 73,4 71,4 81,3 81,0 78,9 80,0 79,2 90,8 94,8 100, FEMMINE MASCHI

27 Occupati al conseguimento del titolo che svolgono la stessa attività per classe e genere coorte 2008 (valori percentuali) Totale 69,5 Scienze matematiche Scienze politiche e sociali Scienze informatiche Ingegneria industriale Scienze economiche (socio- 20,2 48,8 50,0 50,0 51,5 FEMMINE MASCHI Scienze giuridiche Scienze pedagogiche Scienze veterinarie Scienze storico-artistiche Scienze statistiche 81,0 81,3 90,8 94,8 100,

28 Occupati al conseguimento del titolo che svolgono stessa attività per classe indice di squilibrio coorte 2008 Totale 101,0 Ingegneria civile e Architettura Ingegneria dell'informazione Scienze pedagogiche Scienze dell'antichità e filologico-letterarie Scienze matematiche Scienze economiche (aziendali) Scienze chimiche Scienze mediche Scienze veterinarie Scienze psicol., geogr. e demoetnoantropol. Scienze storiche e filosofiche Ingegneria industriale Scienze della terra Scienze storico-artistiche Scienze economiche (socio-politiche) Scienze agrarie Scienze delle attività motorie e discipline sport. Scienze biologiche Scienze politiche e sociali Scienze informatiche Scienze fisiche Scienze statistiche Scienze giuridiche 31,4 66,2 70,0 126,6 123,5 120,0 115,9 113,6 109,5 106,2 104,6 103,8 101,9 101,6 100,8 100,0 99,6 99,2 97,6 91,0 90,8 89,4 82,

29 Dottori di ricerca per area e genere che ritengono fondamentale la formazione ricevuta coorte 2008 (valori percentuali) Area Maschi Femmine Totale Ingegneria civile e Architettura 30,30% 34,90% 32,60% Ingegneria dell'informazione 42,00% 40,90% 41,80% Ingegneria industriale 51,20% 46,20% 49,70% Scienze agrarie 52,40% 50,00% 51,10% Scienze biologiche 48,50% 39,90% 42,90% Scienze chimiche 41,00% 33,90% 36,80% Scienze della terra 44,20% 37,30% 41,40% Scienze dell'antichità e filologico-letterarie 38,60% 31,50% 34,30% Scienze delle attività motorie e discipline sport. 42,90% 45,50% 44,40% Scienze economiche (aziendali) 44,40% 26,50% 34,40% Scienze economiche (socio-politiche) 40,80% 43,50% 42,30% Scienze fisiche 52,80% 39,20% 49,50% Scienze giuridiche 38,30% 36,70% 37,60% Scienze informatiche 71,40% 0,00% 58,80% Scienze matematiche 46,90% 73,90% 58,20% Scienze mediche 29,20% 25,70% 26,80% Scienze pedagogiche 40,00% 45,50% 43,80% Scienze politiche e sociali 50,00% 34,40% 40,90% Scienze psicol., geogr. e demoetnoantropol. 36,70% 40,40% 39,10% Scienze statistiche 66,70% 36,40% 50,00% Scienze storiche e filosofiche 34,40% 33,30% 33,90% Scienze storico-artistiche 46,70% 23,70% 30,20% Scienze veterinarie 52,90% 45,80% 48,80% Totale 43,40% 36,20% 39,70%

30 Dottori di ricerca per area e genere che ritengono fondamentale la formazione ricevuta coorte 2008 (valori percentuali) Totale Scienze veterinarie Scienze storico artistiche Scienze storiche e filosofiche Scienze statistiche Scienze psicol., geogr. e demoetnoantropol. Scienze politiche e sociali Scienze pedagogiche Scienze mediche Scienze matematiche Scienze informatiche Scienze giuridiche Scienze fisiche Scienze economiche (socio politiche) Scienze economiche (aziendali) Scienze delle attività motorie e discipline sport. Scienze dell'antichità e filologico letterarie Scienze della terra Scienze chimiche Scienze biologiche Scienze agrarie Ingegneria industriale Ingegneria dell'informazione Ingegneria civile e Architettura 26,8 30,2 33,9 39,7 39,1 40,9 43,8 48,8 50,0 37,6 49,5 42,3 34,4 44,4 34,3 41,4 36,8 42,9 51,1 49,7 41,8 32,6 58,2 58, FEMMINE MASCHI

31 Dottori di ricerca per area e genere che ritengono fondamentale la formazione ricevuta coorte 2008 (valori percentuali) Totale 39,7 Scienze mediche Scienze storico-artistiche Ingegneria civile e Architettura Scienze storiche e filosofiche Scienze dell'antichità e filologico-letterarie 26,8 30,2 32,6 33,9 34,3 FEMMINE MASCHI Ingegneria industriale Scienze statistiche Scienze agrarie Scienze matematiche Scienze informatiche 49,7 50,0 51,1 58,2 58,

32 Dottori di ricerca per area che ritengono fondamentale la formazione ricevuta (indice di squilibrio) coorte 2008 Totale 83,4 Scienze matematiche Ingegneria civile e Architettura Scienze pedagogiche Scienze psicol., geogr. e demoetnoantropol. Scienze economiche (socio-politiche) Scienze delle attività motorie e discipline sport. Ingegneria dell'informazione Scienze storiche e filosofiche Scienze giuridiche Scienze agrarie Ingegneria industriale Scienze mediche Scienze veterinarie Scienze della terra Scienze chimiche Scienze biologiche Scienze dell'antichità e filologico-letterarie Scienze fisiche Scienze politiche e sociali Scienze economiche (aziendali) Scienze statistiche Scienze storico-artistiche Scienze informatiche 0,0 50,7 54,6 59,7 97,4 96,8 95,8 95,4 90,2 88,0 86,6 84,4 82,7 82,3 81,6 74,2 68,8 115,2 113,8 110,1 106,6 106,1 157,

33 Reddito medio netto mensile per area e genere coorte 2008 (migliaia di euro) Area Maschi Femmine Totale MENSILE ORARIO MENSILE ORARIO MENSILE ORARIO Ingegneria civile e Architettura Ingegneria dell'informazione Ingegneria industriale Scienze agrarie Scienze biologiche Scienze chimiche Scienze della terra Scienze dell'antichità e filologico letterarie Scienze delle attività motorie e discipline sport Scienze economiche (aziendali) Scienze economiche (socio politiche) Scienze fisiche Scienze giuridiche Scienze informatiche Scienze matematiche Scienze mediche Scienze pedagogiche Scienze politiche e sociali Scienze psicol., geogr. e demoetnoantropol Scienze statistiche Scienze storiche e filosofiche Scienze storico artistiche Scienze veterinarie Totale

34 Reddito medio mensile per area e genere - coorte 2008 (migliaia di euro) Totale Scienze veterinarie Scienze storico artistiche Scienze storiche e filosofiche Scienze statistiche Scienze psicol., geogr. e demoetnoantropol. Scienze politiche e sociali Scienze pedagogiche Scienze mediche Scienze matematiche Scienze informatiche Scienze giuridiche Scienze fisiche Scienze economiche (socio politiche) Scienze economiche (aziendali) Scienze delle attività motorie e discipline sport. Scienze dell'antichità e filologico letterarie Scienze della terra Scienze chimiche Scienze biologiche Scienze agrarie Ingegneria industriale Ingegneria dell'informazione Ingegneria civile e Architettura FEMMINE MASCHI

35 Reddito medio mensile per area e genere - coorte 2008 (migliaia di euro) Totale 1470 Scienze informatiche Scienze dell'antichità e filologico-letterarie Scienze storico-artistiche Scienze pedagogiche Scienze delle attività motorie e discipline sport Scienze fisiche Scienze economiche (socio-politiche) Scienze giuridiche Scienze mediche Scienze economiche (aziendali) FEMMINE MASCHI

36 Reddito medio mensile per area indice di squilibrio coorte 2008 Totale 84,6 Scienze storico-artistiche Scienze politiche e sociali Scienze storiche e filosofiche Scienze psicol., geogr. e demoetnoantropol. Scienze agrarie Scienze fisiche Scienze dell'antichità e filologico-letterarie Scienze pedagogiche Scienze chimiche Ingegneria civile e Architettura Scienze biologiche Ingegneria industriale Scienze della terra Scienze veterinarie Scienze economiche (socio-politiche) Ingegneria dell'informazione Scienze mediche Scienze matematiche Scienze economiche (aziendali) Scienze delle attività motorie e discipline sport. Scienze statistiche Scienze giuridiche Scienze informatiche 51,3 103,4 102,1 96,4 95,0 91,9 89,0 88,4 87,6 87,4 87,0 85,2 84,8 83,8 82,5 82,3 81,6 78,4 76,5 73,8 71,4 70,3 70,

37 Reddito medio orario per area e genere - coorte 2008 (migliaia di euro) Totale 12 Scienze statistiche Scienze matematiche Scienze chimiche Scienze agrarie Ingegneria industriale FEMMINE MASCHI Scienze fisiche Scienze delle attività motorie e discipline sport. Scienze dell'antichità e filologico-letterarie Scienze informatiche Scienze giuridiche

38 Soddisfazione complessiva per area e genere coorte 2008 Area Maschi Femmine Totale Ingegneria civile e Architettura 6,6 6,8 6,7 Ingegneria dell'informazione 6,9 6,0 6,8 Ingegneria industriale 7,0 7,1 7,1 Scienze agrarie 6,2 6,5 6,4 Scienze biologiche 6,5 6,5 6,5 Scienze chimiche 6,7 6,8 6,7 Scienze della terra 6,6 6,8 6,7 Scienze dell'antichità e filologico letterarie 6,9 6,6 6,7 Scienze delle attività motorie e discipline sport. 6,4 6,3 6,3 Scienze economiche (aziendali) 7,2 7,4 7,3 Scienze economiche (socio politiche) 7,2 6,6 6,9 Scienze fisiche 7,0 6,8 6,9 Scienze giuridiche 7,3 7,0 7,2 Scienze informatiche 7,1 7,3 7,2 Scienze matematiche 6,9 7,5 7,1 Scienze mediche 7,0 6,6 6,7 Scienze pedagogiche 7,0 6,6 6,7 Scienze politiche e sociali 6,4 7,0 6,7 Scienze psicol., geogr. e demoetnoantropol. 6,2 6,5 6,4 Scienze statistiche 7,7 6,5 7,0 Scienze storiche e filosofiche 7,1 6,8 6,9 Scienze storico artistiche 6,5 6,2 6,3 Scienze veterinarie 6,8 6,0 6,4 Totale 6,8 6,7 6,8

39 Soddisfazione complessiva per area e genere coorte 2008 Totale Scienze veterinarie Scienze storico artistiche Scienze storiche e filosofiche Scienze statistiche Scienze psicol., geogr. e demoetnoantropol. Scienze politiche e sociali Scienze pedagogiche Scienze mediche Scienze matematiche Scienze informatiche Scienze giuridiche Scienze fisiche Scienze economiche (socio politiche) Scienze economiche (aziendali) Scienze delle attività motorie e discipline sport. Scienze dell'antichità e filologico letterarie Scienze della terra Scienze chimiche Scienze biologiche Scienze agrarie Ingegneria industriale Ingegneria dell'informazione Ingegneria civile e Architettura 6,8 6,8 6,5 7,1 7,7 6,2 6,4 7,0 7,0 6,9 7,1 7,3 7,0 7,2 7,2 6,4 6,9 6,6 6,7 6,5 6,2 7,0 6,9 6, FEMMINE MASCHI

40 Soddisfazione complessiva per area e genere coorte 2008 Totale 6,7 Scienze veterinarie Ingegneria dell'informazione Scienze storico-artistiche Scienze delle attività motorie e discipline sport. Scienze statistiche 6,0 6,0 6,2 6,3 6,5 Scienze giuridiche Ingegneria industriale Scienze informatiche Scienze economiche (aziendali) Scienze matematiche 7,0 7,1 7,3 7,4 7, FEMMINE MASCHI

41 Soddisfazione complessiva per area indice di squilibrio coorte 2008 Totale Scienze politiche e sociali Scienze matematiche Scienze psicol., geogr. e demoetnoantropol. Scienze agrarie Scienze della terra Ingegneria civile e Architettura Scienze informatiche Scienze economiche (aziendali) Scienze chimiche Ingegneria industriale Scienze biologiche Scienze delle attività motorie e discipline sport. Scienze fisiche Scienze giuridiche Scienze storiche e filosofiche Scienze dell'antichità e filologico-letterarie Scienze storico-artistiche Scienze pedagogiche Scienze mediche Scienze economiche (socio-politiche) Scienze veterinarie Ingegneria dell'informazione Scienze statistiche 98,5 109,4 108,7 104,8 104,8 103,0 103,0 102,8 102,8 101,5 101,4 100,0 98,4 97,1 95,9 95,8 95,7 95,4 94,3 94,3 91,7 88,2 87,0 84,

42 MEDAGLIERE AREA Graduatorie oro argento bronzo Totale M F MF M F MF M F MF M F MF Ingegneria industriale Scienze agrarie Scienze economiche (aziendali) Scienze economiche (socio-politiche) Scienze fisiche Scienze giuridiche Scienze informatiche Scienze matematiche Scienze mediche Scienze psicol., geogr. e demoetnoantropol. Scienze statistiche Scienze veterinarie

43 CONCLUSIONI La valutazione che si può esprimere, sulla base di quanto è emerso dall'analisi condotta, non può che essere complessivamente negativa. A fronte di punte di indubbia eccellenza (poche) si collocano esperienze (molte) che non raggiungono il livello della sufficienza. Inoltre, se si tiene conto della capacità di assorbimento del mercato del lavoro italiano, soprattutto universitario, delle figure professionali di livello elevato, anche il giudizio più che positivo sulle punte di eccellenza deve essere attenuato, poiché si tratta in molti casi di una alimentazione del così detto serbatoio dei cervelli in fuga. Analisi separate per GENERE

44 CONCLUSIONI Eccessiva proliferazione e frammentazione dei corsi di dottorato (3124 corsi di dottorato attivi nell'a.a. 2008/09), accompagnata da un numero di soggetti che conseguono il titolo di dottore di ricerca (da 2803 nel 1998 a nel 2008) che appare eccessivo rispetto alle capacità attuale di assorbimento del mercato del lavoro. Diminuzione relativa del numero di dottori titolari di borsa di studio (nelle tre coorti 1998, 2003 e 2008, si ha rispettivamente: 91% 82% 70%), associato ad un incremento di coloro che lavoravano al momento del conseguimento del titolo (36% 40% 47) L utilizzo della formazione ricevuta è spesso generico e costituisce un elemento di criticità dei dottorati date le loro caratteristiche di alta specializzazione.

45 CONCLUSIONI Nella generalità dei casi, i corsi di dottorato con scarso utilizzo della formazione sono quelli delle aree umanistiche; tuttavia, l area con il più basso tasso di utilizzo della formazione è quella delle scienze mediche. Tale risultato è in parte spiegato dal profilo dei dottori (quasi la metà ha mantenuto il lavoro che svolgeva al momento del titolo), ma vi sono certamente altri motivi legati al peculiare percorso formativo dei medici, con la scuola di specializzazione che rappresenta il percorso postlaurea naturale, per cui il dottorato di ricerca ha un ruolo diverso rispetto a quello svolto nelle altre discipline. Al riguardo si sottolinea che il profilo occupazionale dei dottori in medicina è caratterizzato da una cospicua quota di dirigenti (23,7% contro una media di 4,6%), una categoria che in generale fa scarso uso della formazione ricevuta durante il dottorato.

46 CONCLUSIONI I dottori di ricerca sono moderatamente soddisfatti del lavoro svolto, ma la soddisfazione complessiva mostra un trend decrescente nelle tre coorti (7,33 7,11 6,75). Gli aspetti che registrano i livelli più elevati di soddisfazione sono la rispondenza ai propri interessi culturali, l indipendenza e autonomia sul lavoro e l acquisizione di professionalità. Gli aspetti critici sono le prospettive di guadagno, il livello di retribuzione, la possibilità di carriera. Nonostante i molti aspetti critici relativi all esperienza del dottorato e del lavoro, gran parte dei dottori di ricerca è complessivamente soddisfatto della scelta del dottorato poiché in tutte le coorti esaminate otre l 80% si iscriverebbe di nuovo ad un dottorato.

47 CONCLUSIONI Nelle coorti 2003 e 2008 circa il 60% degli occupati svolge attività di ricerca e tra questi circa l'80% la svolge nell'università. I dottori della coorte 2008 che svolgono attività di ricerca nel privato sono il 4% circa (intorno al 10% per i dottori in discipline informatiche e discipline chimiche), mentre i ricercatori nel pubblico non universitario sono circa 6%. Ovviamente, la maggioranza degli occupati che svolge attività di ricerca la ritiene coerente con il titolo conseguito. Il settore universitario è decisamente prevalente tra gli occupati che dichiarano di svolgere attività di ricerca (83,8% nel 2003, 82,6% nel 2008). Al riguardo si deve comunque segnalare l'accentuata presenza di attività precarie: infatti, tra coloro che svolgono attività di ricerca in ambito universitario, la quota di assegnisti/borsisti è pari al 17,7% nella coorte 2003 e 80,9% nella coorte 2008.

48 CONCLUSIONI Interventi legislativi utili per la valorizzazione del titolo una nuova regolamentazione dei Corsi di Dottorato che ne consenta l attivazione e/o la permanenza solo nelle sedi dove sussistono condizioni tali da garantire una elevata qualità della formazione; la riduzione del numero di dottorandi senza borsa di studio, i quali tipicamente svolgono altra attività lavorativa che limita il loro impegno nel dottorato e per i quali sembrano più appropriate altre tipologie di formazione come i master; il ridimensionamento delle tre categorie di docenza universitaria, prevedendo un numero molto consistente di nuovi ricercatori in modo tale da pervenire ad una ragionevole proporzione tra le tre diverse categorie di docenza; il ritorno a procedure concorsuali su base nazionale con un numero di vincitori pari al numero dei posti banditi, in modo da garantire il prevalere del merito sulle esigenze locali ; l incentivazione e lo sviluppo delle strutture di ricerca non universitarie, sia pubbliche che private, in modo da renderle valide alternative alla carriera universitaria.

L inserimento professionale dei dottori di ricerca

L inserimento professionale dei dottori di ricerca 14 dicembre 2010 L inserimento professionale dei dottori di ricerca Anno 2009-2010 Tra dicembre 2009 e febbraio 2010 l Istat ha svolto per la prima volta l indagine sull inserimento professionale dei dottori

Dettagli

I DOTTORI DI RICERCA: UNA RISORSA DA NON SPRECARE

I DOTTORI DI RICERCA: UNA RISORSA DA NON SPRECARE I DOTTORI DI RICERCA: UNA RISORSA DA NON SPRECARE di Liana Verzicco IL CAPITALE UMANO DI LIVELLO TERZIARIO Il solo obiettivo della strategia di Lisbona che l Unione Europea ha pienamente raggiunto prima

Dettagli

INDAGINE ALMALAUREA 2015 SUI DOTTORI DI RICERCA Tra perfomance di studio e mercato del lavoro

INDAGINE ALMALAUREA 2015 SUI DOTTORI DI RICERCA Tra perfomance di studio e mercato del lavoro INDAGINE ALMALAUREA 2015 SUI DOTTORI DI RICERCA Tra perfomance di studio e mercato del lavoro Pochi, molto qualificati e con performance occupazionali brillanti: l Indagine AlmaLaurea del 2015 fotografa

Dettagli

Indagine mercato del lavoro Laboratori ARCHA Srl Anno 2015

Indagine mercato del lavoro Laboratori ARCHA Srl Anno 2015 Pisa, 18/12/2015 Indagine a cura del Responsabile Analisi Fabbisogni formativi (Dott.ssa Fabrizia Turchi) Indagine mercato del lavoro Laboratori ARCHA Srl Anno 2015 Oggetto dell indagine - Situazione neolaureati

Dettagli

Inserimento professionale dei diplomati universitari

Inserimento professionale dei diplomati universitari 22 luglio 2003 Inserimento professionale dei diplomati universitari Indagine 2002 Nel corso degli ultimi anni l Istat ha rivisitato e notevolmente ampliato il patrimonio informativo sull istruzione e la

Dettagli

LA FORMAZIONE POST-LAUREA 1

LA FORMAZIONE POST-LAUREA 1 Università Ricerca AFAM Numero 10 LA FORMAZIONE POST-LAUREA 1 Gli studenti che dopo aver conseguito la laurea proseguono nella loro formazione sono in costante crescita e si aggirano attualmente intorno

Dettagli

Bologna 76% Urbino 14,8% Milano 2,0% Ferrara 1,8% Ancona 1,5% Altri atenei 4,6%

Bologna 76% Urbino 14,8% Milano 2,0% Ferrara 1,8% Ancona 1,5% Altri atenei 4,6% L ISTRUZIONE UNIVERSITARIA NELLA PROVINCIA DI RIMINI 1) GLI STUDENTI UNIVERSITARI RESIDENTI NELLA PROVINCIA DI RIMINI 1 Il monitoraggio degli studenti riminesi iscritti a corsi di laurea, scuole di specializzazione

Dettagli

2 luglio 2015. Sesto Censimento del Profilo e della Situazione Occupazionale dei Laureati della Scuola Galileiana di Studi Superiori

2 luglio 2015. Sesto Censimento del Profilo e della Situazione Occupazionale dei Laureati della Scuola Galileiana di Studi Superiori 2 luglio 2015 Sesto Censimento del Profilo e della Situazione Occupazionale dei Laureati della Scuola Galileiana di Studi Superiori INTRODUZIONE SEZ. 1: UNIVERSITÁ SEZ. 2: SGSS SEZ.3: POST LAUREA SEZ.

Dettagli

4. Elementi di valutazione della congruità e competenza delle risorse umane finalizzate alle attività di ricerca

4. Elementi di valutazione della congruità e competenza delle risorse umane finalizzate alle attività di ricerca 4. Elementi di valutazione della congruità e competenza delle risorse umane finalizzate alle attività di ricerca a. Analisi degli equilibri esistenti tra i diversi settori del personale, sulla base di

Dettagli

https://www2.almalaurea.it/cgi-php/universita/statistiche/trasparenza.php?annoprofilo...

https://www2.almalaurea.it/cgi-php/universita/statistiche/trasparenza.php?annoprofilo... Pagina 1 di 5 Trasparenza - versione S.U.A. Questa versione della scheda per la trasparenza è stata predisposta per il supporto alla compilazione della Scheda Unica Annuale Opzioni: I dati includono i

Dettagli

La laurea giusta per trovare

La laurea giusta per trovare La laurea giusta per trovare un lavoro stabile e soddisfacente? Diplomati e laureati: quanti trovano lavoro? Con un titolo di studio elevato si riesce a trovare lavoro più facilmente. Lo confermano i risultati

Dettagli

La laurea giusta per trovare

La laurea giusta per trovare La laurea giusta per trovare un lavoro stabile e soddisfacente Diplomati e laureati: quanti trovano lavoro Con un titolo di studio elevato si riesce a trovare lavoro più facilmente. Lo confermano i risultati

Dettagli

Esperienza universitaria dei diplomati dell istruzione tecnica e professionale. Milano, 29 maggio 2013 Davide Cristofori (ALMALAUREA)

Esperienza universitaria dei diplomati dell istruzione tecnica e professionale. Milano, 29 maggio 2013 Davide Cristofori (ALMALAUREA) Esperienza universitaria dei diplomati dell istruzione tecnica e professionale Milano, 29 maggio 2013 Davide Cristofori (ALMALAUREA) Indice Laureati 2012 per tipo di diploma I gruppi disciplinari di laurea

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO PER ATTIVITA' DI RICERCA POST-DOTTORATO DI CUI ALL'ART. 4 DELLA LEGGE 30 NOVEMBRE 1989 N. 398.

REGOLAMENTO PER L'ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO PER ATTIVITA' DI RICERCA POST-DOTTORATO DI CUI ALL'ART. 4 DELLA LEGGE 30 NOVEMBRE 1989 N. 398. REGOLAMENTO PER L'ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO PER ATTIVITA' DI RICERCA POST-DOTTORATO DI CUI ALL'ART. 4 DELLA LEGGE 30 NOVEMBRE 1989 N. 398. ART. 1 Le borse di studio per attività di ricerca post-dottorato

Dettagli

Livello di soddisfazione dei laureandi

Livello di soddisfazione dei laureandi Trasparenza versione S.U.A. Questa versione della scheda per la trasparenza è stata predisposta per il supporto alla compilazione della Scheda Unica Annuale Opzioni: I dati includono i laureati di corsi

Dettagli

L ISTRUZIONE UNIVERSITARIA NELLA PROVINCIA DI RIMINI

L ISTRUZIONE UNIVERSITARIA NELLA PROVINCIA DI RIMINI L ISTRUZIONE UNIVERSITARIA NELLA PROVINCIA DI RIMINI 1) GLI STUDENTI UNIVERSITARI RESIDENTI NELLA PROVINCIA DI RIMINI 1 Nell anno accademico 2003/2004 i riminesi iscritti a Corsi di Laurea (vecchio e nuovo

Dettagli

Livello di soddisfazione dei laureandi

Livello di soddisfazione dei laureandi Trasparenza versione S.U.A. Questa versione della scheda per la trasparenza è stata predisposta per il supporto alla compilazione della Scheda Unica Annuale Opzioni: I dati includono i laureati di corsi

Dettagli

Livello di soddisfazione dei laureandi

Livello di soddisfazione dei laureandi Trasparenza versione S.U.A. Questa versione della scheda per la trasparenza è stata predisposta per il supporto alla compilazione della Scheda Unica Annuale Opzioni: I dati non includono i laureati di

Dettagli

5DOPO IL DIPLOMA DALLA SCUOLA ALL UNIVERSITÀ I DIPLOMATI E IL LAVORO LA FAMIGLIA DI ORIGINE

5DOPO IL DIPLOMA DALLA SCUOLA ALL UNIVERSITÀ I DIPLOMATI E IL LAVORO LA FAMIGLIA DI ORIGINE 5DOPO IL DIPLOMA DALLA SCUOLA ALL UNIVERSITÀ I DIPLOMATI E IL LAVORO LA FAMIGLIA DI ORIGINE 5.1 DALLA SCUOLA ALL UNIVERSITÀ 82 Sono più spesso le donne ad intraprendere gli studi universitari A partire

Dettagli

Le prospettive di studio

Le prospettive di studio . Le prospettive di studio I laureati che intendono proseguire gli studi dopo la laurea sono il % tra i laureati di primo livello (la maggioranza opta per la laurea magistrale) e quasi la metà fra i laureati

Dettagli

Le prospettive di studio

Le prospettive di studio . Le prospettive di studio I laureati che intendono proseguire gli studi dopo la laurea sono il % tra i laureati di primo livello (la maggioranza opta per la laurea magistrale) e quasi la metà fra i laureati

Dettagli

SEZIONE II LE IMMATRICOLAZIONI TOTALI ALL UNIVERSITA DI LECCE

SEZIONE II LE IMMATRICOLAZIONI TOTALI ALL UNIVERSITA DI LECCE SEZIONE II LE IMMATRICOLAZIONI TOTALI ALL UNIVERSITA DI LECCE Indice Premessa metodologica...27 CAPITOLO I Immatricolazioni a livello di Ateneo...29 CAPITOLO II Immatricolazioni a livello di Facoltà...31

Dettagli

Il corso di laurea in Fisica

Il corso di laurea in Fisica Facolta di Scienze MM.FF.NN. Il corso di laurea in Fisica Alessandro Vicini Dipartimento di Fisica - Universita degli Studi di Milano Milano 11 marzo 2006 - Open Day della Facolta di Scienze Il Dipartimento

Dettagli

Quante sono le matricole?

Quante sono le matricole? Matricole fuori corso laureati i numeri dell Universita Quante sono le matricole? Sono poco più di 307 mila i giovani che nell'anno accademico 2007/08 si sono iscritti per la prima volta all università,

Dettagli

Ufficio Statistica. NELLA PROVINCIA DI RIMINI Anno Accademico 2008 / 2009

Ufficio Statistica. NELLA PROVINCIA DI RIMINI Anno Accademico 2008 / 2009 Ufficio Statistica 8 OSSERVATORIO ISTRUZIONE UNIVERSITARIA NELLA PROVINCIA DI RIMINI Anno Accademico 2008 / 2009 Coordinamento: Dott.ssa Rossella Salvi Rilevazione ed elaborazione dati: Nicola Loda Fonte:

Dettagli

4I LAUREATI E IL LAVORO

4I LAUREATI E IL LAVORO 4I LAUREATI E IL LAVORO 4 I LAUREATI E IL LAVORO Meno disoccupati tra i laureati oltre i 35 anni La formazione universitaria resta un buon investimento e riduce il rischio di disoccupazione: la percentuale

Dettagli

SETTIMANA DELL ORIENTAMENTO

SETTIMANA DELL ORIENTAMENTO I numeri dell istruzione SETTIMANA DELL ORIENTAMENTO, Fiera della Pesca 27-30 ottobre 2009 MARCHE DIPLOMATI PER 100 PERSONE DI 19 ANNI ANNO SCOLASTICO 2006/2007 95,0 78,8 69,0 94,2 89,4 94,6 84,0 79,9

Dettagli

La Ripartizione del Fondo Finanziamento Ordinario nell anno 2011

La Ripartizione del Fondo Finanziamento Ordinario nell anno 2011 Università degli Studi di Firenze Area Servizi Economici e Finanziari Ufficio Programmazione, Pianificazione Risorse Finanziarie e Controllo di Gestione a cura di Laura Bartolini La Ripartizione del Fondo

Dettagli

LE TRASFORMAZIONI DEL SISTEMA DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA IN ITALIA

LE TRASFORMAZIONI DEL SISTEMA DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA IN ITALIA LE TRASFORMAZIONI DEL SISTEMA DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA IN ITALIA di Liana Verzicco L UNIVERSITÀ Il contesto internazionale: lo spazio europeo dell istruzione superiore Nel XXI secolo sarà la conoscenza

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI Direzione Orientamento e Comunicazione

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI Direzione Orientamento e Comunicazione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI Direzione Orientamento e Comunicazione Sbocchi occupazionali dei laureati nel 2007 dell Università degli Studi di Cagliari ad un anno dalla laurea Laureati Specialistici a Ciclo

Dettagli

La laurea giusta per trovare un lavoro stabile e soddisfacente

La laurea giusta per trovare un lavoro stabile e soddisfacente La laurea giusta per trovare un lavoro stabile e soddisfacente le prospettive lavorative dei laureati Laureati in corsi lunghi e di durata triennale: quanti trovano lavoro? Nel 2007 il 73,2% dei laureati

Dettagli

Gli adulti all università

Gli adulti all università 13. Gli adulti all università La riforma universitaria ha allargato soprattutto nei primi anni di applicazione - la presenza degli studenti universitari immatricolati dopo i 19 anni. I laureati immatricolati

Dettagli

=numerosità di riferimento degli studenti in corso nella classe j esima; Stud j

=numerosità di riferimento degli studenti in corso nella classe j esima; Stud j ALLEGATO I Calcolo del costo standard ai fini del riparto FFO 2014 (DI 893/2014 e relative tabelle e note tecniche allegate) Ai fini del DI 893/2014 il concetto di studente in corso è riferito alla condizione

Dettagli

IL SALONE DELLE OPPORTUNITA I NAPOLI 2015 17 19 NOVEMBRE MOSTRA D OLTREMARE. Martedì 17

IL SALONE DELLE OPPORTUNITA I NAPOLI 2015 17 19 NOVEMBRE MOSTRA D OLTREMARE. Martedì 17 IL SALONE DELLE OPPORTUNITA I NAPOLI 2015 17 19 NOVEMBRE MOSTRA D OLTREMARE Martedì 17 H. 9.00 - SALA ITALIA INAUGURAZIONE DI ORIENTASUD 2015 E SALUTI ISTITUZIONALI Presentazione della XVI edizione di

Dettagli

I giudizi sull esperienza universitaria

I giudizi sull esperienza universitaria . I giudizi sull esperienza universitaria Tra i laureati si rileva una generale soddisfazione per l esperienza universitaria nei suoi diversi aspetti. Sono molto apprezzati il corso di studio inteso come

Dettagli

L INGRESSO DEL LAVORO DEI DOTTORI DI RICERCA: UN INDAGINE SU PERCORSI E PROFILI OCCUPAZIONALI Rapporto finale

L INGRESSO DEL LAVORO DEI DOTTORI DI RICERCA: UN INDAGINE SU PERCORSI E PROFILI OCCUPAZIONALI Rapporto finale L INGRESSO DEL LAVORO DEI DOTTORI DI RICERCA: UN INDAGINE SU PERCORSI E PROFILI OCCUPAZIONALI Rapporto finale Premessa Il progetto Indagine sui percorsi di lavoro intrapresi dai dottori di ricerca che

Dettagli

Laureati in area informatica 2011 a 12 mesi dalla laurea

Laureati in area informatica 2011 a 12 mesi dalla laurea Iniziativa interuniversitaria STELLA (Statistiche sul TEma Laureati & Lavoro in Archivio on-line) I laureati e il mondo del lavoro Presentazione delle indagini occupazionali 2010 Laureati in area informatica

Dettagli

I laureati e lo studio

I laureati e lo studio 28 aprile 2006 I laureati e lo studio Inserimento professionale dei laureati Indagine 2004 Informazioni e chiarimenti: Servizio Popolazione, istruzione e cultura Viale Liegi, 13-00198 Roma Paola Ungaro

Dettagli

ACCESSO AL LAVORO. LE POTENZIALITÀ DEI COLLEGI

ACCESSO AL LAVORO. LE POTENZIALITÀ DEI COLLEGI ACCESSO AL LAVORO. LE POTENZIALITÀ DEI COLLEGI Lo scenario Qual è la condizione occupazionale di coloro che sono stati studenti nei Collegi universitari italiani? Quale tipo di percorso formativo hanno

Dettagli

IL VALORE ECONOMICO DELLA SCELTA UNIVERSITARIA Massimo Anelli e Giovanni Peri UC Davis e FRDB. 11 Dicembre 2013

IL VALORE ECONOMICO DELLA SCELTA UNIVERSITARIA Massimo Anelli e Giovanni Peri UC Davis e FRDB. 11 Dicembre 2013 IL VALORE ECONOMICO DELLA SCELTA UNIVERSITARIA Massimo Anelli e Giovanni Peri UC Davis e FRDB 11 Dicembre 2013 Laurea, Salario e Carriera Quali corsi di Laurea sono associati a migliori salari? Quali corsi

Dettagli

AlmaLaurea: i laureati in Giurisprudenza si raccontano. Lo studio e il lavoro, ecco le loro performance. Con il primo identikit dei dottori triennali

AlmaLaurea: i laureati in Giurisprudenza si raccontano. Lo studio e il lavoro, ecco le loro performance. Con il primo identikit dei dottori triennali COMUNICATO STAMPA AlmaLaurea: i laureati in Giurisprudenza si raccontano. Lo studio e il lavoro, ecco le loro performance. Con il primo identikit dei dottori triennali Torino, 13 dicembre 2005 AlmaLaurea

Dettagli

PROGETTO DITER. Secondaria di I grado

PROGETTO DITER. Secondaria di I grado Scheda D.I.Ter N. 9/aggiornamento a giugno 2013 Allievi stranieri a scuola in Piemonte. Aggiornamento 2012 La crescita del numero di allievi stranieri in Piemonte è proseguita nell anno scolastico 2011/12

Dettagli

Indagine FIxO sugli sbocchi occupazionali degli ex allievi della Scuola Superiore Sant Anna

Indagine FIxO sugli sbocchi occupazionali degli ex allievi della Scuola Superiore Sant Anna Scuola Superiore Sant Anna di Studi Universitari e di Perfezionamento Indagine FIxO sugli sbocchi occupazionali degli ex allievi della Scuola Superiore Sant Anna 1998 2008 Indice Indice dei contenuti

Dettagli

Gli adulti all università

Gli adulti all università 13. Gli adulti all università La riforma universitaria ha allargato la presenza degli studenti universitari immatricolati dopo i 19 anni. Tra i laureati magistrali entrati all università in età adulta,

Dettagli

Nota metodologica 283

Nota metodologica 283 Nota metodologica Questo volume, indirizzato sia ai giovani che stanno per iscriversi a un corso di laurea, sia a quelli che stanno per completare gli studi, concentra la propria attenzione sulle prospettive

Dettagli

I diplomati e lo studio Anno 2007

I diplomati e lo studio Anno 2007 12 novembre 2009 I diplomati e lo studio Anno 2007 Direzione centrale comunicazione ed editoria Tel. + 39 06 4673 2243-2244 Centro di informazione statistica Tel. + 39 06 4673 3106 Informazioni e chiarimenti

Dettagli

Il Sistema Universitario: prospettive di evoluzione o rischio di declino?

Il Sistema Universitario: prospettive di evoluzione o rischio di declino? Il Sistema Universitario: prospettive di evoluzione o rischio di declino? Antonio Vicino Dipartimento di Ingegneria dell Informazione e Scienze Matematiche Università di Siena CUN, Area 09 Sommario 1.

Dettagli

PROGRAMMA DEI PREMI E DELLE BORSE DI STUDIO

PROGRAMMA DEI PREMI E DELLE BORSE DI STUDIO ISTITUTO LOMBARDO ACCADEMIA DI SCIENZE E LETTERE UFFICI Via Borgonuovo, 25 20121 Milano Tel.: +39 02 864087 Fax +039 02 86461388 www.istitutolombardo.it istituto.lombardo@unimi.it info@istitutolombardo.it

Dettagli

Capitolo 8 LA CONDIZIONE OCCUPAZIONALE DEI LAUREATI NEL 2014

Capitolo 8 LA CONDIZIONE OCCUPAZIONALE DEI LAUREATI NEL 2014 Osservatorio Istruzione e Formazione professionale Piemonte 2014 Capitolo 8 LA CONDIZIONE OCCUPAZIONALE DEI LAUREATI NEL 2014 L approfondimento sulla condizione occupazionale dei laureati nel 2014 sfrutta,

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO CONVERGENZA 2007-2013 FONDO SOCIALE EUROPEO Asse IV obiettivo specifico L) e obiettivo operativo L)1

PROGRAMMA OPERATIVO CONVERGENZA 2007-2013 FONDO SOCIALE EUROPEO Asse IV obiettivo specifico L) e obiettivo operativo L)1 REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA REGIONE SICILIANA Assessorato Regionale dell Istruzione e della Formazione Professionale Dipartimento Regionale dell Istruzione e della Formazione Professionale PROGRAMMA

Dettagli

Premessa Convenzione Veneto Lavoro - Università di Padova. Costruzione di LALLA

Premessa Convenzione Veneto Lavoro - Università di Padova. Costruzione di LALLA Convegno Dati e indicatori possibili sull inserimento lavorativo e professionale Relazione: L utilizzo del SILV (sistema informativo lavoro del Veneto) per l analisi degli esiti occupazionali dei laureati

Dettagli

Il Percorso di orientamento

Il Percorso di orientamento Il Percorso di orientamento ALMALAUREAAUREA per il 200 Giancarlo Gasperoni Percorso di orientamento 200 Considerazioni emerse dall edizione 200 Comportamenti differenziati a seconda della sezione del Percorso

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II RELAZIONE SULLE ATTIVITÀ DI RICERCA, DI FORMAZIONE E DI TRASFERIMENTO TECNOLOGICO (L. 1/2009 * ) - ANNO 2014 - * Ex art.3 quater D.L. n. 180/2008 convertito con legge 1/2009. Disposizioni urgenti per il

Dettagli

Marche. I numeri dell istruzione. Settimana dell Orientamento Ancona, Quartiere fieristico 25-28 novembre 2008

Marche. I numeri dell istruzione. Settimana dell Orientamento Ancona, Quartiere fieristico 25-28 novembre 2008 I numeri dell istruzione 8 742 53 4 8 2 9 4 3 8 6 0 21 Settimana dell Orientamento Ancona, Quartiere fieristico 25-28 novembre 2008 ISCRITTI AL V ANNO DELLA SCUOLA SUPERIORE ANNO SCOLASTICO 2006/2007 Totale

Dettagli

PROGRAMMA DEGLI INTERVENTI PER AFFRONTARE LA CRISI OCCUPAZIONALE DEI GIOVANI

PROGRAMMA DEGLI INTERVENTI PER AFFRONTARE LA CRISI OCCUPAZIONALE DEI GIOVANI PROGRAMMA DEGLI INTERVENTI PER AFFRONTARE LA CRISI OCCUPAZIONALE DEI GIOVANI AGENZIA DEL LAVORO COMMISSIONE PROVINCIALE PER L IMPIEGO 1. LA CONDIZIONE GIOVANILE SUL MERCATO DEL LAVORO IN PROVINCIA DI TRENTO

Dettagli

Iniziativa interuniversitaria STELLA: alcuni risultati dell'indagine sugli sbocchi occupazionali dei laureati nell area scientifica

Iniziativa interuniversitaria STELLA: alcuni risultati dell'indagine sugli sbocchi occupazionali dei laureati nell area scientifica Iniziativa interuniversitaria STELLA: alcuni risultati dell'indagine sugli sbocchi occupazionali dei laureati nell area scientifica Ornella Giambalvo Università degli Studi di Palermo Iniziativa interuniversitaria

Dettagli

Il mercato del lavoro a Messina

Il mercato del lavoro a Messina COMUNE DI MESSINA DIPARTIMENTO DI STATISTICA Dirigente: Dott. Nunzia Crisafulli 2009 Il mercato del lavoro a Messina Relazione a cura del: Dott. Maurizio Mondello Dipartimento di Statistica Comune di Messina

Dettagli

La Chimica nella Scuola. a cura di

La Chimica nella Scuola. a cura di A03 La Chimica nella Scuola a cura di Copyright MMXIV ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133/A B 00173 Roma (06) 93781065 ISBN 978-88-548-xxxx-x

Dettagli

Rapporto AlmaDiploma sulla condizione occupazionale e formativa dei diplomati di scuola secondaria superiore a uno, tre e cinque anni dal diploma

Rapporto AlmaDiploma sulla condizione occupazionale e formativa dei diplomati di scuola secondaria superiore a uno, tre e cinque anni dal diploma Rapporto AlmaDiploma sulla condizione occupazionale e formativa dei diplomati di scuola secondaria superiore a uno, tre e cinque anni dal diploma Cosa avviene dopo il diploma? Il nuovo Rapporto 2013 sulla

Dettagli

offerte dal 7 Programma Quadro

offerte dal 7 Programma Quadro Progettare in Europa opportunità tà e strategie e offerte dal 7 Programma Quadro Sergio Ledda Ui Università iàdegli listudi disassari Delegato rettorale 7 Programma Quadro (FP7) Ringrazio: Gruppo FP7,

Dettagli

FFO 2010 2011 (quota premiale per la ricerca) Tendenze in atto

FFO 2010 2011 (quota premiale per la ricerca) Tendenze in atto FFO 2010 2011 (quota premiale per la ricerca) Tendenze in atto Riunione informativa su Prof. Francesco Pigliaru Pro Rettore per la ricerca, i rapporti istituzionali, l innovazione e le attività produttive

Dettagli

Collettivo selezionato: 1. COLLETTIVO INDAGATO. 2b. FORMAZIONE POST-LAUREA

Collettivo selezionato: 1. COLLETTIVO INDAGATO. 2b. FORMAZIONE POST-LAUREA : anno di indagine: 2011 anni dalla laurea: 3 tipo di corso: laurea specialistica Ateneo: Torino Facoltà: Psicologia gruppo disciplinare: psicologico classe di laurea: tutte corso di laurea: tutti Legenda:

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNO

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNO MANIFESTO DEGLI STUDI Anno Accademico 2013/14 Approvato dal Senato Accademico nella seduta del 18 giugno 2013 INDICE >OFFERTA FORMATIVA< TEST E PROVE DI ACCESSO IMMATRICOLAZIONI

Dettagli

L offerta formativa nel turismo

L offerta formativa nel turismo L offerta formativa nel turismo Orientarsi nel panorama universitario italiano Dossier a cura del Centro Studi TCI dicembre 23 Tci Dario Bianchi Marco L. Girolami Matteo Montebelli Nicolò Pozzetto Massimiliano

Dettagli

Questa presentazione fornisce informazioni su quali sono gli sbocchi occupazionali dei laureati del 2009 che hanno terminato gli studi e si sono

Questa presentazione fornisce informazioni su quali sono gli sbocchi occupazionali dei laureati del 2009 che hanno terminato gli studi e si sono 1 Questa presentazione fornisce informazioni su quali sono gli sbocchi occupazionali dei laureati del 2009 che hanno terminato gli studi e si sono presentati sul mercato del lavoro. Tali informazioni provengono

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI Anno Accademico 2014/15

MANIFESTO DEGLI STUDI Anno Accademico 2014/15 MANIFESTO DEGLI STUDI Anno Accademico 2014/15 INDICE >OFFERTA FORMATIVA< TEST E PROVE DI ACCESSO IMMATRICOLAZIONI ISCRIZIONI AD ANNI SUCCESSIVI AL PRIMO ISCRIZIONI A CORSI SINGOLI STUDENTI DECADUTI O RINUNCIATARI

Dettagli

Indagine sulla soddisfazione e gli sbocchi professionali dei Dottori di Ricerca dell Ateneo di Pavia

Indagine sulla soddisfazione e gli sbocchi professionali dei Dottori di Ricerca dell Ateneo di Pavia Indagine sulla soddisfazione e gli sbocchi professionali dei Dottori di Ricerca dell Ateneo di Pavia PAVIA, settembre 2007 Sono ormai passati oltre 20 anni dall introduzione dei Dottorati di ricerca nell

Dettagli

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Segretariato Generale I GIOVANI IN ITALIA

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Segretariato Generale I GIOVANI IN ITALIA Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Segretariato Generale I GIOVANI IN ITALIA Luglio 2010 1 Rapporto curato da: G. Coccia gcoccia@lavoro.gov.it B. Rossi brossi@lavoro.gov.it Sul sito http://www.lavoro.gov.it

Dettagli

COMUNE DI GANGI Provincia di Palermo

COMUNE DI GANGI Provincia di Palermo COMUNE DI GANGI Provincia di Palermo ***** CAP 90024 Via Salita Municipio, 2 tel. 0921644076 fax 0921644447 P. Iva 00475910824 - www.comune.gangi.pa.it REGOLAMENTO COMUNALE PER L ASSEGNAZIONE DEL PREMIO

Dettagli

Laureati Pre-Riforma. Sbocchi occupazionali dei laureati nel 2007 dell Università degli Studi di Cagliari ad un anno dalla laurea

Laureati Pre-Riforma. Sbocchi occupazionali dei laureati nel 2007 dell Università degli Studi di Cagliari ad un anno dalla laurea UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI Direzione Orientamento e Comunicazione Sbocchi occupazionali dei laureati nel 2007 dell Università degli Studi di Cagliari ad un anno dalla laurea Laureati Pre-Riforma

Dettagli

ADDETTI ALLA COMUNICAZIONE INTERNA D IMPRESA STATISTICHE. Quale andamento ha il mercato del lavoro? Quali sono le previsioni di occupazione?

ADDETTI ALLA COMUNICAZIONE INTERNA D IMPRESA STATISTICHE. Quale andamento ha il mercato del lavoro? Quali sono le previsioni di occupazione? ADDETTI ALLA COMUNICAZIONE INTERNA D IMPRESA STATISTICHE Quale andamento ha il mercato del lavoro? Quali sono le previsioni di occupazione? Laureati La principale facoltà che prepara gli ADDETTI ALLA COMUNICAZIONE

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA CALABRIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA, ECOLOGIA E SCIENZE DELLA TERRA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA CALABRIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA, ECOLOGIA E SCIENZE DELLA TERRA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA CALABRIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA, ECOLOGIA E SCIENZE DELLA TERRA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE E TECNOLOGIE PER LA CONSERVAZIONE E IL RESTAURO DEI BENI CULTURALI (LM-11

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA DIREZIONE AMMINISTRATIVA Servizio Segreterie Studenti Avviso di selezione per l assegnazione di contratti per attività di tutorato (tutor junior) presso le Facoltà dell

Dettagli

LA PARTECIPAZIONE DEI GIOVANI AL SISTEMA UNIVERSITARIO ROMANO

LA PARTECIPAZIONE DEI GIOVANI AL SISTEMA UNIVERSITARIO ROMANO LA PARTECIPAZIONE DEI GIOVANI AL SISTEMA UNIVERSITARIO ROMANO Anno accademico 2013-2014 Indice Gli iscritti alle università romane... 3 L offerta formativa... 7 Gli immatricolati per corso di laurea...

Dettagli

SALONE INTERNAZIONALE DELL ORIENTAMENTO YOUNG INTERNATIONAL FORUM RIMINI 2016. 1 2 Marzo 2016 PALACONGRESSI DI RIMINI

SALONE INTERNAZIONALE DELL ORIENTAMENTO YOUNG INTERNATIONAL FORUM RIMINI 2016. 1 2 Marzo 2016 PALACONGRESSI DI RIMINI SALONE INTERNAZIONALE DELL ORIENTAMENTO YOUNG INTERNATIONAL FORUM RIMINI 2016 1 2 Marzo 2016 PALACONGRESSI DI RIMINI Martedì 1 Marzo 2016 Ingresso gratuito H. 9.00 - SALA PORTO Inaugurazione del Salone

Dettagli

Ripensare le votazioni? Napoli, 22 maggio 2012 Gian Piero Mignoli (ALMALAUREA)

Ripensare le votazioni? Napoli, 22 maggio 2012 Gian Piero Mignoli (ALMALAUREA) Ripensare le votazioni? Napoli, 22 maggio 2012 Gian Piero Mignoli (ALMALAUREA) Indice Popolazioni analizzate Lauree di 1 livello e magistrali a ciclo unico Il voto medio negli esami L incremento di voto

Dettagli

Dottorato di ricerca e Scuole di Dottorato in Italia Legge 3-7-1998 n 210 Decreto 30 aprile 1999, n 224 Regolamento in materia di dottorato di ricerca

Dottorato di ricerca e Scuole di Dottorato in Italia Legge 3-7-1998 n 210 Decreto 30 aprile 1999, n 224 Regolamento in materia di dottorato di ricerca Dottorato di ricerca e Scuole di Dottorato in Italia Legge 3-7-1998 n 210 Decreto 30 aprile 1999, n 224 Regolamento in materia di dottorato di ricerca La formazione del dottore di ricerca, comprensiva

Dettagli

INDICATORI SOCIO-ECONOMICI SU FIRENZE

INDICATORI SOCIO-ECONOMICI SU FIRENZE L istruzione a Firenze La diffusione dell istruzione tra le varie classi della popolazione non soltanto misura l efficacia del sistema scolastico di un dato sistema sociale, ma fornisce anche una misura

Dettagli

Scegliere la chimica. ITIS Basilio Focaccia Orientamento all indirizzo Chimica e Materiali Anno scolastico 2011-2012

Scegliere la chimica. ITIS Basilio Focaccia Orientamento all indirizzo Chimica e Materiali Anno scolastico 2011-2012 Scegliere la chimica ITIS Basilio Focaccia Orientamento all indirizzo Chimica e Materiali Anno scolastico 2011-2012 COSA SAREBBE LA NOSTRA VITA SENZA LA CHIMICA E.. SENZA I CHIMICI E I LORO PRODOTTI? Effetti

Dettagli

Appendice A: Test il mio lavoro futuro

Appendice A: Test il mio lavoro futuro Appendice A: Test il mio lavoro futuro 1 2 3 4 Appendice B: Test di gradimento 5 6 7 8 9 10 11 12 Appendice D: I profili AlmaOrièntati Ornitorinco In base alle risposte date dai tuoi "fratelli maggiori",

Dettagli

prima di cominciare a leggere

prima di cominciare a leggere orientarsi con la statistica Universita e lavoro 2009 Alcuni consigli prima di cominciare a leggere L Istat è da sempre un attento osservatore dei fenomeni e dei cambiamenti in atto nella società italiana,

Dettagli

Equipollenze tra i titoli accademici italiani

Equipollenze tra i titoli accademici italiani Equipollenze tra i titoli accademici italiani LAUREA EQUIPOLLENTE TITOLO BASE RICHIESTO DAL BANDO DI CONCORSO Biotecnologie agro-industriali Scienze e tecnologie agrarie RIFERIMENTO NORMATIVO Decreto interministeriale

Dettagli

L ISTRUZIONE SUPERIORE IN ITALIA

L ISTRUZIONE SUPERIORE IN ITALIA L ISTRUZIONE SUPERIORE IN ITALIA Scuola superiore Laurea (3 anni) Master I Livello Laurea Magistrale (2 anni) Master II Livello Specializzazione Dott. Ricerca Mondo del lavoro Università degli Studi di

Dettagli

VISTO lo Statuto di Ateneo; VISTO il Regolamento di Amministrazione, Finanza e Contabilità di Ateneo;

VISTO lo Statuto di Ateneo; VISTO il Regolamento di Amministrazione, Finanza e Contabilità di Ateneo; pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 2590) dal 21 aprile 2015 al 3 giugno 2015 Ufficio Ricerca Decreto n. 450 Prot. n 53164 Anno 2015 IL RETTORE VISTA la proposta della Commissione Ricerca per il Finanziamento

Dettagli

Lauree di II livello

Lauree di II livello Lauree di I livello - Classe 15 delle lauree in scienze politiche e delle relazioni internazionali - Classe 31 delle lauree in scienze giuridiche - Classe 2 delle lauree in scienze dei servizi giuridici

Dettagli

SALONE INTERNAZIONALE DELL ORIENTAMENTO YOUNG INTERNATIONAL FORUM RIMINI 2016. 1 2 Marzo 2016 PALACONGRESSI DI RIMINI

SALONE INTERNAZIONALE DELL ORIENTAMENTO YOUNG INTERNATIONAL FORUM RIMINI 2016. 1 2 Marzo 2016 PALACONGRESSI DI RIMINI SALONE INTERNAZIONALE DELL ORIENTAMENTO YOUNG INTERNATIONAL FORUM RIMINI 2016 1 2 Marzo 2016 PALACONGRESSI DI RIMINI Martedì 1 Marzo 2016 Ingresso gratuito H. 9.00 - SALA PORTO Inaugurazione del Salone

Dettagli

ANALISI SULL OCCUPAZIONE DEI LAUREATI

ANALISI SULL OCCUPAZIONE DEI LAUREATI CARED UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA ANALISI SULL OCCUPAZIONE DEI LAUREATI DELL UNIVERSITÀ DI GENOVA SVOLTE ED EFFETTUABILI AL CARED 12 gennaio 2011 COORDINATORI: Giunio Luzzatto Roberto Moscati (Università

Dettagli

L indagine svolta da AlmaLaurea nel 2013 ha coinvolto quasi 450mila laureati di primo e

L indagine svolta da AlmaLaurea nel 2013 ha coinvolto quasi 450mila laureati di primo e 1 L indagine svolta da AlmaLaurea nel 2013 ha coinvolto quasi 450mila laureati di primo e secondo livello di tutti i 64 atenei aderenti al Consorzio, che rappresentano circa l 80% del complesso dei laureati

Dettagli

La Chimica nella Scuola. a cura della

La Chimica nella Scuola. a cura della A03 La Chimica nella Scuola a cura della Copyright MMXIII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133/A B 00173 Roma (06) 93781065 ISBN 978-88-548-xxxx-x

Dettagli

Deposito e trattamento delle tesi nelle biblioteche dell Università di Parma

Deposito e trattamento delle tesi nelle biblioteche dell Università di Parma Deposito e trattamento delle tesi nelle biblioteche dell Università di Parma Fabrizia Bevilacqua Responsabile del deposito istituzionale DSpace@Unipr 1. Scopo dell indagine Il Settore Biblioteche dell

Dettagli

Consulta le note metodologiche. Collettivo selezionato. Collettivo selezionato. Collettivo

Consulta le note metodologiche. Collettivo selezionato. Collettivo selezionato. Collettivo Selezionato: anno di laurea: 2013 tipo di corso: laurea di primo livello Ateneo: Calabria Facoltà/Dipartimento/Scuola: Studi umanistici (Dip.) gruppo disciplinare: tutti classe di laurea: lingue e culture

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E L ORGANIZZAZIONE DEI CORSI DI DOTTORATO DI RICERCA (approvato da C. d A. del 12 ottobre 2004)

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E L ORGANIZZAZIONE DEI CORSI DI DOTTORATO DI RICERCA (approvato da C. d A. del 12 ottobre 2004) REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E L ORGANIZZAZIONE DEI CORSI DI DOTTORATO DI RICERCA (approvato da C. d A. del 12 ottobre 2004) 1 INDICE Articolo 1 Finalità Articolo 2 Ambito di applicazione Articolo 3 Istituzione

Dettagli

Informatica, ex Scienze e Tecnologie informatiche. (XXII, XXIII, XXIV ciclo) Pedagogia generale, Pedagogia sociale e Didattica generale

Informatica, ex Scienze e Tecnologie informatiche. (XXII, XXIII, XXIV ciclo) Pedagogia generale, Pedagogia sociale e Didattica generale RELAZIONE ANNUALE SUI CORSI DI DOTTORATO DI RICERCA ATTIVI NELL ANNO 2009 FACOLTÀ DI SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE Informatica, ex Scienze e Tecnologie informatiche (XXII, XXIII, XXIV ciclo) FACOLTÀ

Dettagli

4. INGRESSO NEL MERCATO DEL LAVORO

4. INGRESSO NEL MERCATO DEL LAVORO 1. COLLETTIVO INDAGATO Anno di indagine: 2011 - Anni dalla Laurea: 3 - Tipo di Corso: Laurea Specialistica - Facoltà: Economia Tra parentesi è indicato il codice MIUR della classe di laurea Numero di laureati

Dettagli

I laureati di cittadinanza estera

I laureati di cittadinanza estera 14. I laureati di cittadinanza estera Tra il 2006 e il 2012 la quota dei laureati di cittadinanza estera è aumentata, passando dal 2,3 al 3,0 per cento. Quasi il 60 per cento dei laureati esteri provengono

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE COLLABORAZIONI DEGLI STUDENTI NELLE ATTIVITÀ PART-TIME DELL UNIVERSITÀ DI CAMERINO

REGOLAMENTO PER LE COLLABORAZIONI DEGLI STUDENTI NELLE ATTIVITÀ PART-TIME DELL UNIVERSITÀ DI CAMERINO REGOLAMENTO PER LE COLLABORAZIONI DEGLI STUDENTI NELLE ATTIVITÀ PART-TIME DELL UNIVERSITÀ DI CAMERINO (Emanato con decreto rettorale n. 759 del 21 ottobre 2005 Modificato con decreto rettorale n. 31 del

Dettagli

4 I LAUREATI E IL LAVORO

4 I LAUREATI E IL LAVORO 4I LAUREATI E IL LAVORO 4 I LAUREATI E IL LAVORO La laurea riduce la probabilità di rimanere disoccupati dopo i 30 anni L istruzione si rivela sempre un buon investimento a tutela della disoccupazione.

Dettagli

CHIMICO CLINICO FORENSE E DELLO SPORT STATISTICHE. Quale andamento ha il mercato del lavoro? Quali sono le previsioni di occupazione?

CHIMICO CLINICO FORENSE E DELLO SPORT STATISTICHE. Quale andamento ha il mercato del lavoro? Quali sono le previsioni di occupazione? CHIMICO CLINICO FORENSE E DELLO SPORT STATISTICHE Quale andamento ha il mercato del lavoro? Quali sono le previsioni di occupazione? Laureati La principale facoltà che prepara i CHIMICI FORENSI è Scienze

Dettagli

POLITECNICO DI TORINO

POLITECNICO DI TORINO POLITECNICO DI TORINO anno accademico 2004/2005 POLITECNICO IN NUMERI Alcuni dati e considerazioni sulla capacità di attrazione del Politecnico di Torino e sui risultati dell attività didattica Il Politecnico

Dettagli

4I LAUREATI E IL LAVORO

4I LAUREATI E IL LAVORO 4I LAUREATI E IL LAVORO 4 I LAUREATI E IL LAVORO La laurea riduce la probabilità di rimanere disoccupati dopo i 35 anni L istruzione si rivela sempre un buon investimento a tutela della disoccupazione.

Dettagli