LA TRACCIABILITA COME STRUMENTO DI MARKETING STRATEGICO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA TRACCIABILITA COME STRUMENTO DI MARKETING STRATEGICO"

Transcript

1 VINITALY Verona 27 marzo 2012 PRESENTAZIONE PROGETTO VERIFICA SUL MERCATO DELLA TRACCIABILITA DI FILIERA LA TRACCIABILITA COME STRUMENTO DI MARKETING STRATEGICO PROGETTO ATTUATO NELL AMBITO DEL CONTRATTO DI FILIERA TERRITORI DIVINI Finanziato dal MIPAF ai sensi del D.M. 01/08/2003 Unione Consorzi CONTRATTO DI FILIERA: TERRITORI DIVINI PROGETTO COFINANZIATO AI SENSI DEL D.M. MIPAF1 AGOSTO 2003 e s. m. i

2 Il progetto, promosso e realizzato nell ambito della Filiera Territori DiVini, ha avuto come obiettivo primario la verifica sul mercato della tracciabilità di filiera. Si è trattato in sostanza di un un progetto di verifica dell immagine e della qualità dei vini a Denominazione di Origine della filiera, una sorta di verifica a ritroso della tracciabilità, UNA SPERIMENTAZIONE DELL ATTUALE ATTIVITA VIGILANZA DI CUI SONO INCARICATI I CONSORZI DI TUTELA, concretizzato in un monitoraggio della situazione esistentesu alcuni dei principali mercati. Il monitoraggio in campo del sistema di tracciabilità, con la verifica della rispondenza qualitativa e quantitativa dei vini presenti nei punti di vendita aiconsumatore finale con le relative partite di origine che hanno ottenuto le obbligatorie autorizzazioni, oltre a tutelare i produttori da eventuali azioni fraudolente e garantire importatori e consumatori, ha avuto lo scopo di documentare la serietà dei produttori della filiera e l efficienza della tutela e del controllo esercitato dai Consorzi.

3 Il monitoraggio ha consentito inoltre di valutare anche l evoluzione dei prezzi sul mercato. In particolare tra il 2008 ed il 2010 sono stati realizzati 22 viaggi che hanno interessato diverse località italiane ed europee (in Francia, Spagna, Austria, Germania, Portogallo, Inghilterra, Scozia, Lussemburgo, Belgio, Olanda, Finlandia, Danimarca, Svezia, Estonia, Lettonia, Lituania, Polonia, Rep. Ceca e Rep. Slovena). In occasione di ciascun viaggio sono stati effettuati presso enoteche, negozi tradizionali, ristoranti, supermercati, ecc..., prelievi di alcuni campioni dei vini appartenenti alla Filiera Territori DiVini, sottoposti successivamente ad un analisi chimico-fisica, effettuata presso il laboratorio di Analisi del Consorzio dell Asti D.O.C.G. e del Chianti Classico ad un analisi organolettica mediante commissioni di degustazione per verificarne l esatta rispondenza ai parametri fissati dai rispettivi disciplinari di produzione. E stato inoltre effettuato un controllo della corretta designazione e presentazione in etichetta riferito alle attuali norme vigenti in materia.

4 I viaggi effettuati in ITALIA ed in EUROPA nel VIAGGIO IN ITALIA gennaio 2008: Asti Genova Firenze Roma Napoli Palermo Catania Siracusa Reggio Calabria Bari Pescara Bologna Asti 2 - VIAGGIO IN EUROPA giugno-luglio 2008: Asti Francia (Nizza, Marsiglia) Spagna (Barcellona, Valencia, Madrid, Saragoza) -Portogallo (Lisbona, Porto, Vila Real) Francia (Montpellier, Lunel, Crolles, Grenoble) Asti 3 -VIAGGIO IN EUROPA luglio 2008: Asti Austria (Innsbruck) Germania (Monaco) Austria (Salisburgo, Vienna) Repubblica Ceca (Praga) Germania (Francoforte, Stoccarda) Asti 4 - VIAGGIO IN EUROPA settembre 2008: Asti Danimarca (Copenaghen) Svezia (Loddekopinge, Jönköping, Stoccolma) Finlandia (Helsinki) Estonia (Tallinn) Lettonia (Riga) Lituania (Vilnius) Polonia (Varsavia, Cracovia) Repubblica Slovacca (Bratislava) Asti

5 I viaggi effettuati in ITALIA ed in EUROPA nel 2008 (segue) 5 -VIAGGIO IN EUROPA settembre -ottobre 2008: Asti Francia (Strasburgo) Lussemburgo (Bertrange) Belgio (Anversa) Olanda (Deurne, Amsterdam) Francia (Calais) Inghilterra (Londra, Manchester) Scozia (Glasgow) Inghilterra (Birminghan, Solihull) Francia (Parigi, Lione) Asti 6 -VIAGGIO IN ITALIA ottobre 2008: Asti Mestre (VE) Trieste Bolzano Trento Brescia Milano BellinzagoNovarese (NO) Novara Aosta Moncalieri (TO) La Loggia (TO) Asti 7 -VIAGGIO IN EUROPA novembre 2008: Asti Germania (Monaco di Baviera, Lipsia, Berlino, Magdeburgo, Hannover, Glinde, Amburgo, Brema, Dortmund, Bochum, Dusseldorf, Duisburgo, Colonia) Asti

6

7 I viaggi effettuati in ITALIA ed in EUROPA nel VIAGGIO IN ITALIA gennaio 2009: Asti Genova Firenze Roma Napoli Palermo Siracusa Catania Villa San Giovanni (RC) Reggio Calabria Bari Pescara Bologna Asti 9 -VIAGGIO IN EUROPA febbraio 2009: Asti Austria (Innsbruck, Salisburgo, Vienna) Repubblica Ceca (Jihlava) Germania (Dresda, Lipsia, Norimberga, Monaco) Asti 10 -VIAGGIO IN EUROPA marzo 2009: Asti Spagna (Barcellona, Madrid) Portogallo (Lisbona) Spagna (Murcia, Valencia, Tarragona) Asti 11 -VIAGGIO IN ITALIA aprile 2009: Asti Mestre(VE) Trieste Padova Bolzano Trento Molinetto di Mazzano(BS) Milano Bellinzago Novarese (NO) Novara Aosta Torino Asti 12 -VIAGGIO IN EUROPA maggio 2009: Germania (Berlino, Hannover, Glinde, Amburgo, Dortmund, Bochum, Duisburgo, Dusseldorf, Koln) 13 -VIAGGIO IN EUROPA giugno 2009: Lussemburgo (Bertrange) Olanda (Amsterdam) Belgio (Bruxelles) Francia (Calais) Inghilterra (Londra) Scozia (Glasgow, Edimburgo) Inghilterra (Londra - Birmingham) Francia (Villeurbanne, Lione)

8 I viaggi effettuati in ITALIA ed in EUROPA nel 2009 (segue) 14 -VIAGGIO IN ITALIA luglio 2009: Genova -Firenze -Roma -Napoli -Villa San Giovanni (RC)- Reggio Calabria -Bari-Pescara -Ancona-Senigallia - Rimini - Bologna 15 -VIAGGIO IN EUROPA luglio 2009: Danimarca (Copenaghen) -Svezia (Loddekopinge-Stoccolam) -Finlandia (Helsinki) -Estonia (Tallin) -Lettonia (Riga) -Lituania (Vilnius) -Polonia (Marki) -Repubbl. Slovacca (Bratislava) 16 - VIAGGIO IN EUROPA novembre 2009: Slovenia (Lubiana) -Ungheria (Budapest) -Bulgaria (Sofia) -Grecia (Salonicco -Atene) 17 - VIAGGIO IN ITALIA novembre 2009: Mestre (VE) -Padova -Trento -Brescia -Milano 18 - VIAGGIO IN EUROPA dicembre 2009: Germania (Munchen- Berlino - Hannover - Dortmund - Dusseldorf - Stuttgart) 19 -VIAGGIO IN EUROPA dicembre 2009: Lussemburgo (Bertrange) -Olanda (Amsterdam) -Belgio (Bruxelles) -Francia (Calais) -Inghilterra (London) -Francia (Calais Villeurbanne)

9

10 I viaggi effettuati in ITALIA ed in EUROPA nel VIAGGIO IN EUROPA maggio 2010: Germania (Monaco - Lipsia - Berlino - Hannover - Laatzen- Francoforte - Heidelberg- Leinfelden- Memmingen) 21 -VIAGGIO IN EUROPA giugno 2010: Lussemburgo (Luxembourg- Bertrange) - Olanda (Eindttoven- Amsterdam) - Belgio (Anversa - Wilrijk- Brusselles- Anderlecht) - Francia (Parigi - Villeurbanne) 22 VIAGGIO IN ITALIA luglio 2010 Milano-Firenze-Roma Frosinone-Atripalda (AV)-Contrada Baccanico(AV)-Bari-Silvi Marina(TE) -Pescara-Ancona-Perugia-Rimini -Torino

11

12 I prelievi Il prelievo dei campioni, affidato a personale specializzato del Consorzio dell Asti D.O.C.G., è stato effettuato durante varie spedizioni nel corso degli anni , nelle seguenti nazioni: Italia, Austria, Belgio, Francia, Germania, Inghilterra, Olanda, Spagna e Portogallo, Paesi dell Est europeo. Complessivamente sono stati effettuati 22 viaggi per un totale di campioni prelevati pari a bottiglie. Ogni viaggio, effettuato con un mezzo idoneo al trasporto di bottiglie, è stato programmato in modo tale da ottimizzare gli spostamenti, con arrivo e partenza ad Asti. Per ogni campione sono state acquistate, presso enoteche, negozi tradizionali, ristoranti, supermercati, ecc..., tre bottiglie uguali, di cui una è rimasta presso la sede del Centro servizi permanente, una è stata sottoposta ad analisi chimico-fisica, una alla verifica delle Commissioni di degustazione. In occasione di ogni prelievo, è stato inoltre effettuato un controllo della corretta designazione e presentazione in etichetta riferito alle attuali norme vigenti in materia.

13 ESEMPIO DI SCHEDA DI PRELIEVO Unione Consorzi

14 Le analisi effettuate I campioni (in totale 5.000) sono stati sottoposti a due tipi di analisi, per verificarne l esatta rispondenza ai parametri fissati dai rispettivi disciplinari di produzione: -un analisi chimico-fisica effettuata presso il laboratorio di Analisi del Consorzio dell Asti; -un analisi mediante commissioni di degustazione costituite da enologi o specialisti del settore, tecnici dei Consorzi o loro incaricati. Esempio di rapporto sulle analisi chimico-fisiche effettuate sulle bottiglie di vino prelevate

15 Esempio di scheda di valutazione esame organolettico

16 CONTRATTO DI FILIERA: TERRITORI DIVINI PROGETTO COFINANZIATO AI SENSI DEL D.M. MIPAF1 AGOSTO 2003 e s. m. i

Collegamenti aerei da e per la Sardegna Summer 2014

Collegamenti aerei da e per la Sardegna Summer 2014 Collegamenti aerei da e per la Sardegna Summer 2014 Cagliari, 14 Aprile 2014 Collegamenti dalla Sardegna Nella stagione aeronautica Summer 2014 la Sardegna è collegata con 87 aeroporti di cui 24 nazionali

Dettagli

L Europa via Satellite Guida all installazione. L Europa via Satellite

L Europa via Satellite Guida all installazione. L Europa via Satellite L Europa via Satellite Guida all installazione Indice 1 Introduzione...3 2 Posizioni orbitali...3 2.1 Servizio in banda Ku da 4,8 E...3 2.2 Servizio in banda C da 319,5 E...3 3 Importanti concetti per

Dettagli

Editoria Turistica Catalogo Illustrati 2012.indd 27 Catalogo Illustrati 2012.indd 27 07/05/12 16:13 07/05/12 16:13

Editoria Turistica Catalogo Illustrati 2012.indd 27 Catalogo Illustrati 2012.indd 27 07/05/12 16:13 07/05/12 16:13 Editoria Turistica Catalogo Illustrati 2012.indd 27 07/05/12 16:13 Le Guide Mondadori Italia 100 passi alpini in moto 16,5 x 23,5 cm 286 pp 100 strade da moto in Italia 16,5 x 23,5 cm 286 pp Emilia Romagna

Dettagli

Arrivi Firenze vs città. Arrivi Firenze vs paesi

Arrivi Firenze vs città. Arrivi Firenze vs paesi Arrivi Firenze - 2012 vs 2013 - città da mondo (città) da mondo (città) a firenze a firenze n città di provenienza: % n città di provenienza: % % 2012 vs 2013 1 London 21,3% 1 London 19,8% -7,0% 2 Moscow

Dettagli

GuidA. Webinar Axis Guida per l utente

GuidA. Webinar Axis Guida per l utente GuidA Webinar Axis Guida per l utente Introduzione La partecipazione a un Webinar Axis è un modo rapido e facile per ottenere informazioni aggiuntive non solo su nuovi prodotti o tecnologie. Questi webinar

Dettagli

PROGRAMMA Lifelong Learning - ERASMUS

PROGRAMMA Lifelong Learning - ERASMUS p. 1/10 Università della Calabria PROGRAMMA Lifelong Learning - ERASMUS Dr. Antonio Fuduli (Corso di Laurea in Informatica) Dr. Gennaro Infante (Corso di Laurea in Matematica) p. 2/10 Lifelong Learning

Dettagli

La stabilità dei prezzi: perché è importante per te. Opuscolo informativo per gli studenti

La stabilità dei prezzi: perché è importante per te. Opuscolo informativo per gli studenti La stabilità dei prezzi: perché è importante per te Opuscolo informativo per gli studenti Che cosa puoi comprare con una banconota da 10 euro? Due CD singoli o forse quattro numeri del tuo settimanale

Dettagli

I percorsi di viaggio

I percorsi di viaggio I percorsi di viaggio L Italia ed il turismo internazionale nel 2005 Venezia 11 Aprile 2006 Paolo Sergardi Pragma Carla Natali TNS Infratest CONTESTO DI RIFERIMENTO Il contesto di analisi è costituito

Dettagli

La censura tedesca sulla corrispondenza civile della RSI da e per l estero

La censura tedesca sulla corrispondenza civile della RSI da e per l estero La censura tedesca sulla corrispondenza civile della RSI da e per l estero Le corrispondenze chiuse ispezionate dalla censura presentavano normalmente le seguenti caratteristiche: 1) l impronta dell ufficio

Dettagli

PROGRAMMA Lifelong Learning - ERASMUS

PROGRAMMA Lifelong Learning - ERASMUS . p.1/10 Università della Calabria PROGRAMMA Lifelong Learning - ERASMUS Dr. Antonio Fuduli (Corso di Laurea in Informatica) Dr. Gennaro Infante (Corso di Laurea in Matematica) . p.2/10 Lifelong Learning

Dettagli

LA TRACCIABILITA COME STRUMENTO DI MARKETING STRATEGICO

LA TRACCIABILITA COME STRUMENTO DI MARKETING STRATEGICO Presentazione progetto VERIFICA SUL MERCATO DELLA TRACCIABILITA DI FILIERA Verona 27 marzo 2012 LA TRACCIABILITA COME STRUMENTO DI MARKETING STRATEGICO IL PROGETTO TERRITORI DIVINI CASE HISTORY DI SUCCESSO

Dettagli

Geografia Classe Seconda. Cartine mute e sovrascritte dell'europa

Geografia Classe Seconda. Cartine mute e sovrascritte dell'europa Geografia Classe Seconda Cartine mute e sovrascritte dell'europa 1 Legenda delle attività possibili: ciascuna carta muta può venire gestita dall'insegnante per se stessa, oppure può anche essere stampata

Dettagli

FATIMA E LISBONA 22/24 marzo 12/14 aprile 24/26 maggio 5/7 luglio 7/9 settembre 12/14 ottobre 3 giorni, viaggio in aereo

FATIMA E LISBONA 22/24 marzo 12/14 aprile 24/26 maggio 5/7 luglio 7/9 settembre 12/14 ottobre 3 giorni, viaggio in aereo Trento, 30 gennaio 2013 2013 tutti i nostri VIAGGI con partenza da casa. Non rinunciate alla comodità di un VIAGGIO senza pensieri! FESTA DELLA DONNA alle TERME in SLOVENIA coccole e benessere 8/10 marzo

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO SQUASH CALENDARIO GARE 2015-2016

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO SQUASH CALENDARIO GARE 2015-2016 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO SQUASH CALENDARIO GARE 2015-2016 NE SETTEMBRE 2015 11 > 13 RICCIONE CENTRO TECNICO FEDERALE ITALIAN OPEN MASTERS 11 > 13 CARDIFF GALLES GP WELSH JUNIOR OPEN 18-19-20 RICCIONE

Dettagli

IN CALO LE PRINCIPALI TARIFFE PUBBLICHE. COSA MAI AVVENUTA DA 20 ANNI A QUESTA PARTE I prezzi di luce e gas, però, sono tra i più alti d Europa.

IN CALO LE PRINCIPALI TARIFFE PUBBLICHE. COSA MAI AVVENUTA DA 20 ANNI A QUESTA PARTE I prezzi di luce e gas, però, sono tra i più alti d Europa. IN CALO LE PRINCIPALI TARIFFE PUBBLICHE. COSA MAI AVVENUTA DA 20 ANNI A QUESTA PARTE I prezzi di luce e gas, però, sono tra i più alti d Europa. =========== Le tariffe pubbliche cominciano a scendere:

Dettagli

Gasolio e pedaggi autostradali. Un analisi di ANITA sull aumento dei costi per l autotrasporto

Gasolio e pedaggi autostradali. Un analisi di ANITA sull aumento dei costi per l autotrasporto Gasolio e pedaggi autostradali Un analisi di ANITA sull aumento dei costi per l autotrasporto Roma, 24 Gennaio 2011 1 ANITA ha effettuato un analisi sull aumento dei pedaggi autostradali e del gasolio,

Dettagli

OFFERTE SPECIALI PER DESTINAZIONI IN ITALIA E NEL MONDO

OFFERTE SPECIALI PER DESTINAZIONI IN ITALIA E NEL MONDO OFFERTE SPECIALI DESTINAZIONI IN ITALIA E NEL MONDO Condizioni generali dell'offerta Le offerte sono acquistabili fino al 4 marzo 2015 ad esclusione della tratta indiretta nazionale - Genova, con scalo

Dettagli

ATTENZIONE: LA PRESENTE SCHEDA RIGUARDA LA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

ATTENZIONE: LA PRESENTE SCHEDA RIGUARDA LA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO ATTENZIONE: LA PRESENTE SCHEDA RIGUARDA LA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO SI PREGA DI LEGGERE LE SEGUENTI ISTRUZIONI CON LA MASSIMA ATTENZIONE Anche per il 2016 è prevista la raccolta di informazioni

Dettagli

Policy Commerciale di sviluppo Network dell Aeroporto di Napoli 2015

Policy Commerciale di sviluppo Network dell Aeroporto di Napoli 2015 Policy Commerciale di sviluppo Network dell Aeroporto di Napoli 2015 PROGRAMMA TRIENNALE DELLE INCENTIVAZIONI per lo sviluppo del traffico dell Aeroporto di Napoli mediante l avviamento e/o lo sviluppo

Dettagli

prof. Ing. Ennio Cascetta Dipartimento di Ingegneria dei Trasporti L. Tocchetti Università degli Studi di Napoli Federico II Presidente della Società

prof. Ing. Ennio Cascetta Dipartimento di Ingegneria dei Trasporti L. Tocchetti Università degli Studi di Napoli Federico II Presidente della Società prof. Ing. Ennio Cascetta Dipartimento di Ingegneria dei Trasporti L. Tocchetti Università degli Studi di Napoli Federico II Presidente della Società Italiana Politica Trasporti (S.I.Po.Tra.) Popolazione

Dettagli

VOLUME 3 CAPITOLO 14 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo dovrai sapere queste parole: ... ... ... ... ... ... ... ... ... ...

VOLUME 3 CAPITOLO 14 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo dovrai sapere queste parole: ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... VLUME 3 APITL 14 MDUL D LE VENTI REGINI ITALIANE EURPA PPLAZINE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo dovrai sapere queste parole: PIL... pro capite... lingua-madre... lingua neolatina... lingua

Dettagli

L economia. del Piemonte decollerà con lo sviluppo dell aeroporto. di Torino

L economia. del Piemonte decollerà con lo sviluppo dell aeroporto. di Torino L economia del Piemonte decollerà con lo sviluppo dell aeroporto di Torino Audizione presso la Regione Piemonte I-II-III Commissione Consiliare Torino, 12 ottobre 2009 Associazione FlyTorino Chi siamo

Dettagli

AUMENTO ALIQUOTA IVA DAL 1 OTTOBRE 2013

AUMENTO ALIQUOTA IVA DAL 1 OTTOBRE 2013 AUMENTO ALIQUOTA IVA DAL 1 OTTOBRE 2013 pagina 1 di 14 Aliquota IVA dal 21 al 22 % Aumento solo per aliquota ordinaria Decorrenza: martedì 1 ottobre 2013 Invariate aliquote ridotte (4 e 10%) e di compensazione

Dettagli

Una simulazione degli effetti della riforma previdenziale C l o e D ll Aringa Presidente REF Ricerche www.refricerche.it

Una simulazione degli effetti della riforma previdenziale C l o e D ll Aringa Presidente REF Ricerche www.refricerche.it Una simulazione degli effetti della riforma previdenziale Presidente REF Ricerche www.refricerche.it Un analisi fondata su coorti e tempo Età nell anno t: Anno Nascita 2004 2011 2020 1950 54 61 70 1955

Dettagli

OVERVIEW MEETING INDUSTRY

OVERVIEW MEETING INDUSTRY OVERVIEW MEETING INDUSTRY 2009/2010 LA MEETING INDUSTRY, parte del SISTEMA TURISMO è anche SISTEMA A SE LE SUE CARATTERISTICHE PRINCIPALI: Destagionalizzazione dei flussi Spesa pro capite maggiore rispetto

Dettagli

STATI MEMBRI DELL UNIONE EUROPEA (http://europa.eu/about-eu/member-countries/index_it.htm)

STATI MEMBRI DELL UNIONE EUROPEA (http://europa.eu/about-eu/member-countries/index_it.htm) STATI MEMBRI DELL UNIONE EUROPEA (http://europa.eu/about-eu/member-countries/index_it.htm) Austria Anno di adesione all UE: 1995 federale Capitale: Vienna Superficie: 83 870 km² Popolazione: 8,3 milioni

Dettagli

Qualità dell aria nelle città europee

Qualità dell aria nelle città europee 22 giugno 2010 Qualità dell aria nelle città europee Anni 2004-2008 L Istat presenta i risultati dell analisi sulla qualità dell aria 1 nelle città europee, riferiti agli anni 2004-2008, desunti dal database

Dettagli

LA STORIA DELL UNIONE EUROPEA. L INTEGRAZIONE EUROPEA: 50 anni di storia

LA STORIA DELL UNIONE EUROPEA. L INTEGRAZIONE EUROPEA: 50 anni di storia LA STORIA DELL UNIONE EUROPEA L INTEGRAZIONE EUROPEA: 50 anni di storia Che cos è l'unione europea L Ue èun soggetto politico a carattere sovranazionale ed intergovernativo Èformato da 27paesi membri indipendenti

Dettagli

Andamento del Mercato Alberghiero Città Italiane, Europee ed Extra Europee

Andamento del Mercato Alberghiero Città Italiane, Europee ed Extra Europee Andamento del Mercato Alberghiero Città Italiane, Europee ed Extra Europee Sommario Tabella medie ultimo mese di rilevazione, valuta Euro Tabella medie ultimo mese di rilevazione, valute locali Tabella

Dettagli

OneExpress è il nuovo network per il trasporto espresso di merce su pallet

OneExpress è il nuovo network per il trasporto espresso di merce su pallet OneExpress è il nuovo network per il trasporto espresso di merce su pallet Con oltre 90 filiali in tutta Italia e una copertura totale del territorio, il Network One Express è diventato in breve tempo

Dettagli

Numerose altre informazioni sull Unione europea sono disponibili su Internet consultando il portale Europa (http://europa.eu).

Numerose altre informazioni sull Unione europea sono disponibili su Internet consultando il portale Europa (http://europa.eu). OPUSCOLO UE Numerose altre informazioni sull Unione europea sono disponibili su Internet consultando il portale Europa (http://europa.eu). Una scheda catalografica figura alla fine del volume. Lussemburgo:

Dettagli

Indice. Unità 2. Unità 1. Unità 3. L Unione Europea 39. Gli stati, i popoli, le culture in europa 9

Indice. Unità 2. Unità 1. Unità 3. L Unione Europea 39. Gli stati, i popoli, le culture in europa 9 Unità 1 Gli stati, i popoli, le culture in europa 9 Itinerario 1 Il cammino degli Stati europei 10 Le origini dell Europa 10 Un continente diverso dagli altri 10 L Europa romana e medievale 12 L Impero

Dettagli

DATI CONSORZIATI RAFFRONTO DATI STORICI GENN- SETT 14 VS GENN- SETT 13

DATI CONSORZIATI RAFFRONTO DATI STORICI GENN- SETT 14 VS GENN- SETT 13 DATI CONSORZIATI RAFFRONTO DATI STORICI GENN- SETT 14 VS GENN- SETT 13 - VENDITE PER PRODOTTO GENN- SETT 14 VS 13 2013 2014 var. var % Asti docg 38.220.269 37.358.438-861.831-2,3% Moscato d'asti docg 14.082.178

Dettagli

Creditreform Italia Gruppo Creditreform 2011 Company_2011 1

Creditreform Italia Gruppo Creditreform 2011 Company_2011 1 Creditreform Italia 1 Creditreform in Europa Creditreform nata in Germania nel 1879 Servizi di Informazioni Commerciali, Recupero Crediti e Marketing 543.000.000 fatturato totale 170.000 clienti 200 sedi

Dettagli

infrastrutture di trasporto

infrastrutture di trasporto Politica europea della tariffazione delle infrastrutture di trasporto Dr.ssa Simona Sanguineti DIEM CIELI Università di Genova Siet Napoli 3-53 5 ottobre 2007 Obiettivi della ricerca Verifica dello stato

Dettagli

AEROPORTO MARCO POLO DI VENEZIA TESSERA

AEROPORTO MARCO POLO DI VENEZIA TESSERA AEROPORTO MARCO POLO DI VENEZIA TESSERA STUDIO TRASPORTISTICO FINALIZZATO ALLA REDAZIONE DI SIA PER IL MASTERPLAN DELL AEROPORTO DI VENEZIA ALLEGATO 4 : INDAGINE ORIGINE/DESTINAZIONE AEROPORTO MARCO POLO

Dettagli

TITOLO EDIZIONE PAGINE TAVOLE ATLANTE ISBN PREC. ISBN PREZZO CARTA ESTRAIBILE

TITOLO EDIZIONE PAGINE TAVOLE ATLANTE ISBN PREC. ISBN PREZZO CARTA ESTRAIBILE 27» MARCO POLO GUIDE Le guide tascabili che uniscono l'autorevolezza di un testo d'autore alla freschezza dei consigli delle persone che vivono sul posto. Ogni guida, oltre a descrivere i luoghi da non

Dettagli

Preventivo Stampa CD. Bustina Trasparente : 50 Pezzi = 80,00 Euro Bustina Trasparente : 100 Pezzi = 120,00 Euro

Preventivo Stampa CD. Bustina Trasparente : 50 Pezzi = 80,00 Euro Bustina Trasparente : 100 Pezzi = 120,00 Euro 1 Preventivo Stampa CD Ricordiamo che i prezzi sotto riportati NON comprendono Iva e spese di trasporto. Per maggiori informazioni scrivi una mail al nostro indirizzo : retricaudio@gmail.com, un nostro

Dettagli

Schema C1. Indagine di mercato - Servizio spedizioni Buy Veneto Veneto for you 2013. Data

Schema C1. Indagine di mercato - Servizio spedizioni Buy Veneto Veneto for you 2013. Data 1 XXXXXXXXX AUSTRALIA BRISBANE 5,50 2 XXXXXXXXX AUSTRALIA BRISBANE 4,00 3 XXXXXXXXX AUSTRALIA SYDNEY 3,00 4 XXXXXXXXX AUSTRIA INNSBRUCK 4,50 5 XXXXXXXXX AUSTRIA LINZ 2,00 6 XXXXXXXXX AUSTRIA LINZ 5,00

Dettagli

Siamo a tua disposizione:

Siamo a tua disposizione: Siamo a tua disposizione: Domande dei cittadini Heidi Heinrich Progetti Sebastian Kramer Direzione Barbara Sterl Ci puoi contattare nei seguenti modi: Telefono +49 (0) 911/231 7676 Telefax +49 (0) 911/231

Dettagli

L articolazione del sistema scolastico e la durata complessiva degli studi nell Unione Europea

L articolazione del sistema scolastico e la durata complessiva degli studi nell Unione Europea L articolazione del sistema scolastico e la durata complessiva degli studi nell Unione Europea Riportiamo i grafici relativi alle strutture dei sistemi educativi europei così come l Unione Europea attraverso

Dettagli

Movimento turistico periodo gennaio agosto 2011

Movimento turistico periodo gennaio agosto 2011 Movimento turistico periodo gennaio agosto 2011 MOVIMENTI TURISTICI Dati per province Periodo di riferimento Gennaio Agosto 2011 Arrivi: 522.704 Presenze: 3.364.619 Arrivi: 598.394 Presenze: 3.049.349

Dettagli

Le attività promozionali dell'ersa per la valorizzazione dei prodotti agroalimentari regionali

Le attività promozionali dell'ersa per la valorizzazione dei prodotti agroalimentari regionali La dimensione economica e le specializzazioni dell agricoltura del Friuli Venezia Giulia Le attività promozionali dell'ersa per la valorizzazione dei prodotti agroalimentari regionali Agenzia regionale

Dettagli

Capitolo 5 MARCHIATURA E VIGILANZA

Capitolo 5 MARCHIATURA E VIGILANZA Capitolo 5 MARCHIATURA E VIGILANZA 1 5.1 VIGILANZA Per modalità di svolgimento distinguiamo questa attività in vigilanza e monitoraggio. Vigilanza in Italia Questa funzione è svolta da nostro personale

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

UNISCITI ORA AI MIGLIORI PARRUCCHIERI D EUROPA

UNISCITI ORA AI MIGLIORI PARRUCCHIERI D EUROPA UNISCITIORAAIMIGLIORIPARRUCCHIERID EUROPA 10dicembre2012 Gentile, Tuttiipaesieuropeidispongonodiproprisisteminazionaliperlaformazioneelaqualificadiparrucchieri

Dettagli

Regolamento concorso a premi IL MONDO IN DUE PASSI: METTI UN SOGNO IN VALIGIA E PARTI

Regolamento concorso a premi IL MONDO IN DUE PASSI: METTI UN SOGNO IN VALIGIA E PARTI Regolamento concorso a premi IL MONDO IN DUE PASSI: METTI UN SOGNO IN VALIGIA E PARTI La società SWISS INTERNATIONAL AIR LINES Ltd con sede in Via G. Spadolini N. 7-20141 MILANO indice il concorso a premi

Dettagli

ANALISI DEI FENOMENI DEVIANTI

ANALISI DEI FENOMENI DEVIANTI LIBERA UNIVERSITA MARIA SS. ASSUNTA Dipartimento di Giurisprudenza Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali ANALISI DEI FENOMENI DEVIANTI Fenomeni migratori e politiche di inclusione.

Dettagli

Inquinamento atmosferico e pressioni da traffico: grandi città italiane e europee a confronto

Inquinamento atmosferico e pressioni da traffico: grandi città italiane e europee a confronto Inquinamento atmosferico e pressioni da traffico: grandi città italiane e europee a confronto Lorenzo Bono, 16 Dicembre 21 1 Ecosistema Urbano Europa Il rapporto, a cura di Ambiente Italia è stato finanziato

Dettagli

IL RINCARO CARBURANTI ANALISI E INCIDENZA SULLE FAMIGLIE ITALIANE. IL CONFRONTO CON L EUROPA.

IL RINCARO CARBURANTI ANALISI E INCIDENZA SULLE FAMIGLIE ITALIANE. IL CONFRONTO CON L EUROPA. IL RINCARO CARBURANTI ANALISI E INCIDENZA SULLE FAMIGLIE ITALIANE. IL CONFRONTO CON L EUROPA. I rincari del carburante non rappresentano più una sorpresa per gli automobilisti italiani. I prezzi della

Dettagli

Certificazione di affidabilità doganale e di sicurezza: L Operatore Economico Autorizzato (A.E.O.)

Certificazione di affidabilità doganale e di sicurezza: L Operatore Economico Autorizzato (A.E.O.) Certificazione di affidabilità doganale e di sicurezza: L Operatore Economico Autorizzato (A.E.O.) dott.ssa Cinzia Bricca Direttore Centrale Accertamenti e Controlli Agenzia delle Dogane Milano 25 marzo

Dettagli

INFORMAZIONI PROVENIENTI DAGLI STATI MEMBRI

INFORMAZIONI PROVENIENTI DAGLI STATI MEMBRI C 4/2 IT Gazzetta ufficiale dell'unione europea 9.1.2015 INFORMAZIONI PROVENIENTI DAGLI STATI MEMBRI Informazioni ai sensi dell articolo 76 del regolamento (UE) n. 1215/2012 del Parlamento europeo e del

Dettagli

PROGRAMMA 2010 DELLE INIZIATIVE DI PROMOZIONE TURISTICA

PROGRAMMA 2010 DELLE INIZIATIVE DI PROMOZIONE TURISTICA PROGRAMMA 2010 DELLE INIZIATIVE DI PROMOZIONE TURISTICA Italia Partecipazione a Fiere e borse a carattere internazionale: gennaio - Josp Fest - Journey of the Spirit Festival Roma (aperto al pubblico)

Dettagli

Indice. Introduzione. Gli indicatori Policy. Offerta e domanda di trasporto pubblico Produttività Efficacia. Equità. Fonti. Trasporti Viabilità

Indice. Introduzione. Gli indicatori Policy. Offerta e domanda di trasporto pubblico Produttività Efficacia. Equità. Fonti. Trasporti Viabilità 18 Indice Introduzione Gli indicatori Policy Trasporti Viabilità Offerta e domanda di trasporto pubblico Produttività Efficacia Qualità Accessibilità Equità Fonti 19 Offerta di trasporto Qual è l estensione

Dettagli

La certificazione AEO, un biglietto da visita per gli operatori doganali

La certificazione AEO, un biglietto da visita per gli operatori doganali La certificazione AEO, un biglietto da visita per gli operatori doganali Roma 19 marzo2009 Dott. Giovanni MOSCA - Ufficio tecnologie e supporto dell attività di verifica Passi necessari per divenire un

Dettagli

NOI E L UNIONE EUROPEA

NOI E L UNIONE EUROPEA VOLUME 1 PAGG. IX-XV MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE NOI E L UNIONE EUROPEA 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: paese... stato... governo...

Dettagli

Attività promozionali Ospitalità Italiana 2014

Attività promozionali Ospitalità Italiana 2014 Attività promozionali Ospitalità Italiana 2014 Presentazione Diritti riservati - IS.NA.R.T Il network Ospitalità Italiana è un network di aziende selezionate su criteri qualitativi e conta oltre 8.000

Dettagli

europannelli PANNELLI BUGNATI IN ALLUMINIO E ACCIAIO RENOLIT PER PORTONI E RIVESTIMENTO PORTE BLINDATE ORNAMENTALI PER SERRAMENTI Azienda europannelli i vantaggi di un servizio sempre efficiente LA TECNOLOGIA

Dettagli

JANUARY 2017 LUNEDI' MARTEDI' MERCOLEDI' GIOVEDI' VENERDI' SABATO DOMENICA 1

JANUARY 2017 LUNEDI' MARTEDI' MERCOLEDI' GIOVEDI' VENERDI' SABATO DOMENICA 1 LUNEDI' MARTEDI' MERCOLEDI' GIOVEDI' VENERDI' SABATO DOMENICA 1 2 3 4 5 6 7 8 ALBANIA--AUSTRALIA- AUSTRIA-BELGIO-BIELORUSSIA- BULGARIA-BOSNIA ERZEGOVINA- BRASILE-CANADA--CIPRO-COREA DEL SUD-CROAZIA-DANIMARCA-

Dettagli

Il trasporto urbano su rotaia in Italia

Il trasporto urbano su rotaia in Italia Il trasporto urbano su rotaia in Italia Una selezione di aspetti emersi dall indagine Venezia 8 novembre 2006 Stato dell offerta e tendenze nel confronto con le città europee 1. I temi analizzati 2. Primi

Dettagli

Animali. con il patrocinio di

Animali. con il patrocinio di Animali NUMERO CANI IN ANAGRAFE (dati inizio 05) Nazionale Friuli Venezia Giulia Calabria 7,8 4,,3 STERILIZZAZIONE CANI E GATTI NON PADRONALI CANI 4,8 entrati nei canili GATTI 8, presenti nelle colonie

Dettagli

Banca e Finanza in Europa

Banca e Finanza in Europa Università degli Studi di Parma Banca e Finanza in Europa Prof. 1 2. EUROPA: PROFILI ISTITUZIONALI Le tappe Le istituzioni La Banca centrale europea 2 2. Europa: profili istituzionali 3 2. Europa: profili

Dettagli

RENDE NOTO A.S. 2010/11 Elenco posti disponibili per le nomine

RENDE NOTO A.S. 2010/11 Elenco posti disponibili per le nomine RENDE NOTO A.S. 2010/11 Elenco posti disponibili per le nomine COD. FUNZ. 001 METZ/STRASBURGO Sc. Int. Schuman POSTI N. 1 COD. FUNZ. 001 ADDIS ABEBA Ist. Comprensivo POSTI N. 1 Nota 1 ASMARA Ist. Comprensivo

Dettagli

IL MERCATO EUROPEO DEL TRASPORTO MERCI

IL MERCATO EUROPEO DEL TRASPORTO MERCI CONFEDERAZIONE GENERALE ITALIANA DEI TRASPORTI E DELLA LOGISTICA IL MERCATO EUROPEO DEL TRASPORTO MERCI a cura del CENTRO STUDI CONFETRA QUADERNO N. 108 - OTTOBRE 1998 A. IL MERCATO EUROPEO DEL TRASPORTO

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO SQUASH CALENDARIO GARE

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO SQUASH CALENDARIO GARE FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO SQUASH CALENDARIO GARE 2016-2017 NE SETTEMBRE 2016 N DATA CITTÀ SOCIETÀ ORGANIZ. CATEGORIA REGIONE 07 > 10 PRAGA REP. CECA CAMPIONATO EUROPEO INDIVIDUALE M-F 09 > 11 RICCIONE

Dettagli

GUIDE TURISTICHE DISPONIBILI ALL'INFORMAGIOVANI, aggiornato novembre 2015

GUIDE TURISTICHE DISPONIBILI ALL'INFORMAGIOVANI, aggiornato novembre 2015 ESTERO - VACANZE ESTERO - VACANZE GUIDE TURISTICHE DISPONIBILI ALL'INFORMAGIOVANI, aggiornato novembre 2015 GENERALITA' GENERALITA' ATLANTE ENCICLOPEDICO ECONOMICO-FINANZIARIO-POLITICO DEAGOSTINI -VOL.

Dettagli

3000 Bern 14. Geschäftsstelle. Sicherheitsfonds BVG. Postfach 1023

3000 Bern 14. Geschäftsstelle. Sicherheitsfonds BVG. Postfach 1023 Sicherheitsfonds BVG Geschäftsstelle Postfach 1023 3000 Bern 14 Tel. +41 31 380 79 71 Fax +41 31 380 79 76 Fonds de garantie LPP Organe de direction Case postale 1023 3000 Berne 14 Tél. +41 31 380 79 71

Dettagli

M G I U S T I Z I A N O R I L E

M G I U S T I Z I A N O R I L E M G I U S T I Z I A N O R I L E Analisi statistica dei dati relativi ai casi di sottrazione internazionale di minori Anno 2012 Roma, 24 gennaio 2013 Dipartimento Giustizia Minorile Ufficio I del Capo Dipartimento

Dettagli

Sistemi scolastici europei

Sistemi scolastici europei Sistemi scolastici europei La durata complessiva degli studi nell Unione Europea A partire dalla fine del secolo scorso, con il terzo governo della cosiddetta seconda Repubblica (governo Prodi 1, con Luigi

Dettagli

Diffusione e sviluppi della banda larga e ultra larga in Emilia- Romagna. Chiara Mancini/Barbara Santi Coordinamento Piano Telematico

Diffusione e sviluppi della banda larga e ultra larga in Emilia- Romagna. Chiara Mancini/Barbara Santi Coordinamento Piano Telematico Diffusione e sviluppi della banda larga e ultra larga in Emilia- Romagna Chiara Mancini/Barbara Santi Coordinamento Piano Telematico Obiettivi della Digital Agenda su Banda Larga Copertura con banda larga

Dettagli

Dall'1 gennaio 2006 ricevere cure sanitarie mentre ci si trova in un paese europeo diverso dal proprio,

Dall'1 gennaio 2006 ricevere cure sanitarie mentre ci si trova in un paese europeo diverso dal proprio, Dall'1 gennaio 2006 ricevere cure sanitarie mentre ci si trova in un paese europeo diverso dal proprio per motivi di lavoro studio o vacanza è diventato più semplice grazie alla tessera sanitaria europea

Dettagli

ANNO COPPA FASE PARTITA RISULTATI 1-0 CIPRO 1971/72 UEFA 32' MILAN DAM CIPRO DAM CIPRO

ANNO COPPA FASE PARTITA RISULTATI 1-0 CIPRO 1971/72 UEFA 32' MILAN DAM CIPRO DAM CIPRO A U S T R I A ANNO COPPA FASE PARTITA RISULTATI 4-0 AUSTRIA 1955/56 CAMPIONI 4' RAPID Vienna MILAN 1-1 2-7 3-0 RAPID Vienna 1957/58 CAMPIONI 16' MILAN RAPID Vienna 4-1 2-5 4-2 1-0 SALISBURGO 1973/74 COPPE

Dettagli

Famiglia e crisi economica Marica Martini 1

Famiglia e crisi economica Marica Martini 1 Famiglia e crisi economica Marica Martini 1 Premessa La crisi economica è ancora argomento d attualità. Lungi dal perdersi nell analisi approfondita di indici economici e nella ricerca di una verità nei

Dettagli

Luciano Camagni. Condirettore Generale Credito Valtellinese

Luciano Camagni. Condirettore Generale Credito Valtellinese Luciano Camagni Condirettore Generale Credito Valtellinese LA S PA S PA: area in cui i cittadini, le imprese e gli altri operatori economici sono in grado di eseguire e ricevere, indipendentemente dalla

Dettagli

Programma di mobilità ERASMUS + PER STUDIO. Rocco S., University of Reading, Inghilterra, a.a. 2014/2015

Programma di mobilità ERASMUS + PER STUDIO. Rocco S., University of Reading, Inghilterra, a.a. 2014/2015 Programma di mobilità ERASMUS + PER STUDIO Rocco S., University of Reading, Inghilterra, a.a. 2014/2015 Quali opportunità con Erasmus+ per studio? Francesca P., Universität zu Köln, Colonia, Germania,

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DIPARTIMENTO PER L IMPRESA E L INTERNAZIONALIZZAZIONE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DIPARTIMENTO PER L IMPRESA E L INTERNAZIONALIZZAZIONE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DIPARTIMENTO PER L IMPRESA E L INTERNAZIONALIZZAZIONE Direzione Generale per il mercato, la concorrenza, i consumatori, la vigilanza e la normativa tecnica Ufficio V

Dettagli

Sintesi statistiche sul turismo

Sintesi statistiche sul turismo Sintesi statistiche sul turismo Estratto di Sardegna in cifre 2014 Sommario Le fonti dei dati e degli indicatori... 3 Capacità degli esercizi ricettivi... 3 Movimento dei clienti negli esercizi ricettivi...

Dettagli

L impatto dell attuale crisi economica sulle imprese del settore TURISMO

L impatto dell attuale crisi economica sulle imprese del settore TURISMO Consultazione della Commissione Europea L impatto dell attuale crisi economica sulle imprese del settore TURISMO Lanciata dalla Commissione Europea lo scorso 17 febbraio, la consultazione ha lo scopo di

Dettagli

MA0004 La superficie della Francia è: a) minore di 70 mila kmq b) fra 70 mila e 150 mila c) tra 150 mila e 300 mila d) maggiore di 300 mila d kmq

MA0004 La superficie della Francia è: a) minore di 70 mila kmq b) fra 70 mila e 150 mila c) tra 150 mila e 300 mila d) maggiore di 300 mila d kmq M0001 La capitale della Slovacchia è: a) Varsavia b) Vilnius c) Praga d) Bratislava d M0002 La capitale della Bulgaria è: a) Sofia b) Bucarest c) Budapest d) Belgrado a M0003 La capitale della Lettonia

Dettagli

Il caso della giustizia

Il caso della giustizia L integrazione dei dati per le analisi e le decisioni di policy nel territorio Il caso della giustizia Magda Bianco Banca d Italia 21 ottobre 2014 Istat Quarta giornata italiana della statistica Il caso

Dettagli

Anno 2015, Numero 2. Rivista Scientifica della Società Italiana di Economia dei Trasporti e della Logistica ISSN 2282-6599

Anno 2015, Numero 2. Rivista Scientifica della Società Italiana di Economia dei Trasporti e della Logistica ISSN 2282-6599 Anno 2015, Numero 2 Rivista Scientifica della Società Italiana di Economia dei Trasporti e della Logistica ISSN 2282-6599 CITTÀ EUROPEE E MOBILITÀ URBANA: IMPATTO DELLE SCELTE MODALI di Eleonora Pieralice

Dettagli

PROGETTO MATTONE INTERNAZIONALE

PROGETTO MATTONE INTERNAZIONALE PROGETTO MATTONE INTERNAZIONALE WORKSHOP Le tematiche di Sanità Pubblica del semestre di Presidenza Italiana dell UE: Sviluppi ed opportunità a livello nazionale e regionale Roma, 31 Marzo 2015 Lezioni

Dettagli

3. L industria alimentare italiana a confronto con l Ue

3. L industria alimentare italiana a confronto con l Ue Rapporto annuale 2012 3. L industria alimentare italiana a confronto con l Ue IN SINTESI Nel 2011, la contrazione della domanda interna nonostante la tenuta di quella estera ha determinato un calo dell

Dettagli

Cittadini stranieri e riconoscimento dei titoli di studio e professionali: che fare?

Cittadini stranieri e riconoscimento dei titoli di studio e professionali: che fare? Cittadini stranieri e riconoscimento dei titoli di studio e professionali: che fare? Documentazione e Glossario - 1 - Livello internazionale: I diversi livelli normativi: internazionale, europeo, italiano

Dettagli

I sistemi pensionistici

I sistemi pensionistici I sistemi pensionistici nei Paesi membri Comitato Esecutivo FERPA Bruxelles, 24/02/2012 Enrico Limardo Paesi coinvolti nella ricerca Austria Francia Italia UK Spagna Portogallo Germania Romania Belgio

Dettagli

PRIMAVERA ESTATE 2013. Tour enogastronomici. www.sunsplashtravel.eu VIAGGI IN COMPAGNIA

PRIMAVERA ESTATE 2013. Tour enogastronomici. www.sunsplashtravel.eu VIAGGI IN COMPAGNIA Pasqua 25 Aprile 1 Maggio 2 Giugno Luglio Ferragosto Agosto Settembre Ottobre Tour enogastronomici VIAGGI IN COMPAGNIA PRIMAVERA ESTATE 2013 www.sunsplashtravel.eu CINQUE TERRE E LUCCA DAL 31 AGOSTO AL

Dettagli

Speranza di vita e mortalità a Vienna e in Austria Confronto internazionale. Italiano

Speranza di vita e mortalità a Vienna e in Austria Confronto internazionale. Italiano Speranza di vita e mortalità a Vienna e in Confronto internazionale no Indice Introduzione 3 Struttura delle età 4 Vienna a confronto delle città europee 4 L a confronto delle nazioni europee 6 Speranza

Dettagli

AZIONE KA1 MOBILITA PER L APPRENDIMENTO INDIVIDUALE. Formazione oltre i confini per crescere insieme

AZIONE KA1 MOBILITA PER L APPRENDIMENTO INDIVIDUALE. Formazione oltre i confini per crescere insieme AZIONE KA1 MOBILITA PER L APPRENDIMENTO INDIVIDUALE Formazione oltre i confini per crescere insieme SELEZIONE CANDIDATURE PAESE SELEZIONE CANDIDATURE FORMAZIONE FRANCIA 12 3 Formazione Esabac 3 Formazione

Dettagli

Ufficio Statistica. Sistema Statistico Nazionale. StatNews. Quality of life in cities Perception survey in 79 European cities

Ufficio Statistica. Sistema Statistico Nazionale. StatNews. Quality of life in cities Perception survey in 79 European cities StatNews 14/02/2014 Quality of life in cities Perception survey in 79 European cities La Commissione Europea, Direzione Generale della Politica Regionale e Urbana, ha recentemente pubblicato i risultati

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ATTENZIONE: LA PRESENTE SCHEDA RIGUARDA LA SCUOLA PRIMARIA E LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO SI PREGA DI LEGGERE LE SEGUENTI ISTRUZIONI CON LA MASSIMA ATTENZIONE Anche per il 2015 è prevista la raccolta

Dettagli

BPW TControl TPMS CONTROLLO PRESSIONE PNEUMATICI

BPW TControl TPMS CONTROLLO PRESSIONE PNEUMATICI BPW TControl TPMS Tyre Pressure Monitoring System CONTROLLO PRESSIONE PNEUMATICI PER SEMIRIMORCHI L incentivo statale 2014 per l acquisto di semirimorchi nuovi destinati al trasporto combinato, prevede

Dettagli

Compensazione dei crediti nei confronti della Pubblica Amministrazione con debiti tributari definiti in fase contenziosa o precontenziosa

Compensazione dei crediti nei confronti della Pubblica Amministrazione con debiti tributari definiti in fase contenziosa o precontenziosa CMS_LawTax_CMYK_28-100.eps Newsletter Compensazione dei crediti nei confronti della Pubblica Amministrazione con debiti tributari definiti in fase contenziosa o precontenziosa 3 aprile 2014 INDICE Premessa

Dettagli

CITTÀ EUROPEE E MOBILITÀ URBANA: IMPATTO DELLE SCELTE MODALI

CITTÀ EUROPEE E MOBILITÀ URBANA: IMPATTO DELLE SCELTE MODALI CITTÀ EUROPEE E MOBILITÀ URBANA: IMPATTO DELLE SCELTE MODALI Eleonora Pieralice Luca Trepiedi Firenze 8 10 ottobre 2014 Mobilità urbana e scelte modali 1 spostamento urbano su 4 si compie a piedi circa

Dettagli

RAPPORTO RIFIUTI 2011 Sintesi dei dati

RAPPORTO RIFIUTI 2011 Sintesi dei dati RAPPORTO RIFIUTI 2011 Sintesi dei dati Produzione rifiuti: valori nazionali Nel 2009 cala la produzione dei rifiuti urbani in tutte le macroaree geografiche italiane: -1,6% al Centro, -1,4% al Nord e -0,4%

Dettagli

Polizza Annullamento e Interruzione del Soggiorno in Hotel. formula partner STORNOHOTEL

Polizza Annullamento e Interruzione del Soggiorno in Hotel. formula partner STORNOHOTEL Polizza Annullamento e Interruzione del Soggiorno in Hotel formula partner STORNOHOTEL Descrizione Prodotto: Polizza STORNOHOTEL formula partner Dedicato a prenotazioni e soggiorno su strutture ricettive

Dettagli

CONFERENZA PERMANENTE FRA GLI ORDINI DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DELLE TRE TRE VENEZIE

CONFERENZA PERMANENTE FRA GLI ORDINI DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DELLE TRE TRE VENEZIE CONFERENZA PERMANENTE FRA GLI ORDINI DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DELLE TRE VENEZIE La professione del Dottore Commercialista Indagine sulla categoria DOTTORI COMMERCIALISTI E RAGIONIERI A CONFRONTO CON

Dettagli

CONSULTA NAZIONALE SULLA SICUREZZA STRADALE - RICERCHE E SERVIZI PER IL TERRITORIO

CONSULTA NAZIONALE SULLA SICUREZZA STRADALE - RICERCHE E SERVIZI PER IL TERRITORIO RICERCHE E SERVIZI PER IL TERRITORIO Il sistema urbano costituisce una delle componenti più critiche della sicurezza stradale del nostro Paese. Nel 2007 gli incidenti stradali in area urbana hanno determinato

Dettagli

Capitolo 2. Formatori degli insegnanti di scienze

Capitolo 2. Formatori degli insegnanti di scienze Capitolo 2 Formatori gli insegnanti di scienze Introduzione La componente professionale lla formazione iniziale gli insegnanti è volta a fornire i saperi e le competenze teoriche e pratiche lla loro professione.

Dettagli

IL NOSTRO MERCATO DEL LAVORO È IL MENO EFFICIENTE D EUROPA L

IL NOSTRO MERCATO DEL LAVORO È IL MENO EFFICIENTE D EUROPA L IL NOSTRO MERCATO DEL LAVORO È IL MENO EFFICIENTE D EUROPA L Italia è 136esima a livello mondiale e ultima in Europa: dal 2011 siamo retrocessi di 13 posizioni. Continuano a pesare la conflittualità tra

Dettagli