"Vinzenz-Muchitsch-Straße 29/31"

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download ""Vinzenz-Muchitsch-Straße 29/31""

Transcript

1 Buone pratiche: esempio tecnico "Vinzenz-Muchitsch-Straße 29/31" dopo la ristrutturazione Informazioni generali Proprietà edificio Città di Graz, Dipartimento Edilizia Residenziale Indirizzo Vinzenz-Muchitsch-Straße 29/31, 8020 Graz Numero di alloggi dopo la ristrutturazione Numero di piani 5 Dimensione media degli 68 m² alloggi 68 m² dopo la ristrutturazione Superficie totale riscaldata 2000 m² 2000 m² dopo la ristrutturazione Anno di costruzione 1960 Anno di ristrutturazione 2001 La ristrutturazione è stata Tutti gli interventi di ristrutturazione sono stati realizzati mentre gli alloggi eseguita mentre gli alloggi erano occupati. erano occupati? C'è stato un controllo di La Quality Assurance è un elemento fondamentale nel programma qualità indipendente? Thermoprofit Plus Costi totali edificio 440,000 Costi edificio per il risparmio 124,280 Situazione iniziale / condizione locale figura: termografie dell'edificio in Vinzenz- Muchitsch-Straße prima (destra) e dopo la ristrutturazione (sinistra). Prima della ristrutturazione alcune finestre erano già state sostituite e operazioni di manutenzione già effettuate. Tale ristrutturazione particolare è stata condotta in base al modello Thermoprofit PLUS. l'agenzia per l'energia di Graz è stata responsabile dell'intero processo di ristrutturazione dello stabile. Tipo di ristrutturazione Coibentazione delle pareti esterne (interventi realizzati) Coibentazione del tetto e del basamento Coibentazione dei ponti termici Sostituzione delle finestre Perché gli interventi citati Gli obiettivi sono quelli di migliorare ed aumentare il valore delle proprietà, sono stati eseguiti? incrementare il comfort di vita e di utilizzo delle abitazioni e produrre effetti ambientali e sociali positivi. La produzione di questo esempio di buona pratica è supportato da The sole responsibility for the content of this publication lies with the authors. It does not represent the opinion of the European Communities. The European Commission is not responsible for any use that may be made of the information contained therein.

2 Piante non disponibili Buone pratiche: esempio tecnico "Vinzenz-Muchitsch-Straße 29/31" Interventi di impatto Componenti esterne Coibentazione delle pareti esterne (10 cm lana di roccia) Coibentazione del basamento (8 cm lana di roccia) Coibentazione dell'ultima soletta verso sottotetto (18 cm lana di roccia) Sostituzione delle finestre Coibentazione dei ponti termici (es. in corrispondenza dei balconi) Impianti Sostituzione dei sistemi elettrici (senza PVC) Teleriscaldamento Indicatori Situazione iniziale Dopo la ristrutturazione Riduzione Performance energetica 138 kwh/m²a 51 kwh/m²a 63% Consumo di energia kwh/a kwh/a 62% Emissioni di CO2 85 t/a 34 t/a 60% Impianto di riscaldamento Riscaldamenti autonomi (gas, olio, legno, elettricità) Impianto ACS Sistemi autonomi Sistema di monitoraggio Nessuno Teleriscaldamento Teleriscaldamento Costo locale energia /MWh a seconda del sistema e del combustibile Finanziamenti Finanziamento della Provincia della Stiria con particolari condizioni di durata, 20 anni, e tasso di interesse, 0.5%. Gli investimenti sono finanziati grazie al Contributo Manutenzione e Miglioramento. Hanno detto Gerd Schalk La città di Graz è molto orgogliosa degli interventi di riqualificazione in chiave ecologica, per via dei risparmi garantiti ad ogni inquilino sui costi energetici e per via della riduzione delle emissioni di CO 2 di circa il 60%. Questo è un passo importante verso lo sviluppo sostenibile della città di Graz. Siamo intenzionati ad avviare nuovi progetti di ristrutturazione di vecchi edifici in chiave ecologica ed energetica. Contatto Amt für Wohnungsangelegenheiten der Stadt Graz Albertstraße 12, 8011 Graz Tel.: mailto: Sistema di gestione e controllo dell'energia

3 Buone pratiche: esempio tecnico "Denggenhofsiedlung" dopo la ristrutturazione Informazioni generali Proprietà edificio Ennstal-Neue-Heimat Wohnbauhilfe, Gemeinnützige Wohnungsgesellschaft m.b.h. Indirizzo Bozenerstraße 17-19, Hammer-Purgstallgasse 21-23, 8020 Graz Numero di alloggi 447 Numero di piani 3 e 4 Dimensione media degli alloggi 56 m² Superficie totale riscaldata m² Anno di costruzione 1940 Anno di ristrutturazione dopo la ristrutturazione 56 m² dopo la ristrutturazione m² dopo la ristrutturazione La ristrutturazione è stata Sì eseguita mentre gli alloggi erano occupati? C'è stato un controllo di qualità La Quality Assurance è un elemento fondamentale nel programma Thermoprofit indipendente? Plus Costi totali edificio 4 milioni Costi edificio per il risparmio non noti Situazione iniziale / condizione locale Immagini: Termogrammi del complesso residenziale prima (a sinistra) e dopo (a destra) la ristrutturazione. Il complesso residenziale è composto da 12 lotti immobiliari indipendenti per un totale di 82 edifici e 447 alloggi. Gli alloggi erano riscaldati per circa il 50 % con stufe singole, e l'altra metà con il teleriscaldamento. La ristrutturazione doveva essere legata a una realizzazione generale ottimale con garanzie complete da parte delle imprese in appalto. Tipo di ristrutturazione Coibentazione delle pareti esterne (interventi realizzati) Coibentazione delle solette Risanamento dei basamenti, inclusa la coibentazione Sostituzione delle finestre Rinnovo delle attrezzature esterne (Pergole, Tettoie per biciclette) Sistemazione del verde pubblico Perché gli interventi citati Obiettivo della ristrutturazione era la riduzione dei costi energetici sul lungo sono stati eseguiti? periodo e l'incremento contemporaneo del livello di comfort. Per l'investitore inoltre era importante che si riuscisse ad aumentare il valore degli immobili. Infatti dopo i lavori gli alloggi risultano essere di alto livello. Per gli inquilini era importante aumentare con la ristrutturazione la qualità della vita all'interno degli alloggi mantenendo costanti le spese correnti. La produzione di questo esempio di buona pratica è supportato da The sole responsibility for the content of this publication lies with the authors. It does not represent the opinion of the European Communities. The European Commission is not responsible for any use that may be made of the information contained therein.

4 Piante Buone pratiche: esempio tecnico "Denggenhofsiedlung" Interventi di impatto Componenti esterne Coibentazione delle pareti esterne (10 cm lana di roccia) Coibentazione della soletta sopra la cantina Coibentazione del basamento Sostituzione delle finestre (Nuove: serramenti in legno con strisce di lana di vetro inserite durante l'installazione) Impianti Collegamento al teleriscaldamento (dove non ancora esistente) Indicatori Situazione iniziale Dopo la ristrutturazione Riduzione Performance energetica 130 kwh/m²a 63 kwh/m²a 51% Consumo di energia 3,5 milioni kwh/a 1,7 milioni kwh/a 51% Emissioni di CO2 564 t/a 282 t/a 50% Impianto di riscaldamento 50 % teleriscaldamento 50 % stufe singole Impianto ACS individuale Sistema di monitoraggio nessun sistema di monitoraggio Teleriscaldamento Teleriscaldamento con management energia sistematico Costo locale energia Finanziamenti Credito agevolato della Regione con interessi pari 0,5 % per 22 anni. Hanno detto Julius Rozner (Direttore dell'amministrazione degli edifici) La ristrutturazione, ma soprattutto la coibentazione, ha portato a un risparmio molto alto, pari a circa il 50 %. Siamo particolarmente orgogliosi del processo di coinvolgimento degli abitanti, che ha contribuito in maniera essenziale alla realizzazione di questi interventi con successo e soddisfazione generale senza carico economico per gli inquilini. Contact Ennstal-Neue-Heimat Wohnbauhilfe, Gemeinnützige Wohnungsges. m.b.h. Theodor-Körner-Straße 120 A-8010 Graz Tel.: mailto:

5 Buone pratiche: esempio tecnico "Daungasse, Graz" dopo la ristrutturazione Informazioni generali Proprietà edificio GGW (Gemeinnützge Grazer Wohnungsgenossenschaft), associazione no-profit per l'abitazione Indirizzo Daungasse 4-8, Asperngasse 22-24, Wagner-Birostraße Numero di alloggi 150 Numero di piani dopo la ristrutturazione Dimensione media degli 50 m² alloggi 50 m² dopo la ristrutturazione Superficie totale riscaldata m² Anno di costruzione 1960 Anno di ristrutturazione 2001 Costi totali edificio m² dopo la ristrutturazione La ristrutturazione è stata Tutti gli interventi di ristrutturazione sono stati realizzati mentre gli alloggi erano eseguita mentre gli alloggi occupati. erano occupati? C'è stato un controllo di La Quality Assurance è un elemento fondamentale nel programma Thermoprofit qualità indipendente? Costi edificio per il risparmio Situazione iniziale / condizione locale Gli obiettivi sono quelli di migliorare e aumentare il valore delle proprietà, incrementare il comfort di vita e di utilizzo delle abitazioni e produrre effetti ambientali e sociali positivi. Il principale condizionamento, che ha richiesto una gestione severa, è stato che la ristrutturazione doveva essere condotta senza alcun costo aggiuntivo (considerando costi di investimento, di funzionamento e di riscaldamento) per gli inquilini che provengono da classi socialmente svantaggiate della città di Graz. Prima della ristrutturazione gli appartamenti erano riscaldati tramite stufe indipendenti (a olio, carbone, elettricità o gas). figura: termografia dell'edificio Tipo di ristrutturazione Sistema centralizzato a gas (interventi realizzati) Sistema centralizzato per la produzione di ACS a impianto solare (85 m² di collettori) Coibentazione delle pareti esterne Coibentazione del tetto e del basamento Sistema di gestione e monitoraggio dei consumi energetici Manutenzione di tutti i sistemi Sostituzione delle finestre Installazione di 7 ascensori Perché gli interventi citati sono stati eseguiti? Gli obiettivi sono quelli di migliorare ed aumentare il valore delle proprietà, incrementare il comfort di vita e di utilizzo delle abitazioni e produrre effetti ambientali e sociali positivi. La produzione di questo esempio di buona pratica è supportato da The sole responsibility for the content of this publication lies with the authors. It does not represent the opinion of the European Communities. The European Commission is not responsible for any use that may be made of the information contained therein.

6 Piante non disponibili Buone pratiche: esempio tecnico "Daungasse, Graz" Interventi di impatto Componenti esterne Coibentazione delle pareti esterne (8 cm lana di roccia) Coibentazione del basamento (8 cm lana di roccia) Coibentazione dell'ultima soletta verso sottotetto (20 cm lana di roccia) Sostituzione delle finestre Impianti Nuovo impianto elettrici nelle cantine e nei vani scala 85 m² di collettori solari per la produzione di ACS Indicatori Situazione iniziale Dopo la ristrutturazione Riduzione Performance energetica 140 kwh/m²a 77 kwh/m²a 45% Consumo di energia kwh/a kwh/a 45% Emissioni di CO2 586 t/a 181 t/a 69% Impianto di riscaldamento Riscaldamenti autonomi (gas, olio, legno, elettricità) Impianto ACS Sistemi autonomi Sistema di monitoraggio Nessuno Riscaldamento centralizzato a gas Impianto solare Gestione dell'energia e quality assurance Costo locale energia /MWh a seconda del sistema e del combustibile Finanziamenti Finanziamento statale con tasso di interesse pari a 0,5% e durata di 22 anni Hanno detto Ing. Giulio Insam (GGW) Il programma Thermoprofit è un modello creato per migliorare la qualità energetica degli edifici esistenti. All'inizio vi era forte incertezza sulla riuscita del programma, ma ad oggi conosciamo i vantaggi dei piani integrati. Abbiamo intenzione di applicare nuovamente tale modello a un prossimo progetto di ristrutturazione. La collaborazione con "Steirische Gas Wärme" è stata molto positiva. Contatto GGW - Gemeinnützige Grazer Wohnungsgenossenschaft Neuholdaugasse 5, 8010 Graz Fon: mailto:

7 Buone pratiche: esempio tecnico "Weiz, Stiria" dopo la ristrutturazione Informazioni generali Pensionato per anziani a Weiz Proprietà edificio Sozialhilfeverband Weiz Indirizzo Weiz, Stiria, Austria Numero di alloggi 77 (prima e dopo la ristrutturazione) Numero di piani 4 Dimensione media degli 56 m² () alloggi 65 m² (dopo la ristrutturazione) Superficie totale riscaldata m² () Anno di costruzione m² (dopo la ristrutturazione) Anno di ristrutturazione 07/ /2006 La ristrutturazione è stata Tutti gli interventi di ristrutturazione sono stati realizzati mentre gli alloggi eseguita mentre gli alloggi erano occupati. erano occupati? C'è stato un controllo di no qualità indipendente? Costi totali edificio Costi edificio per il risparmio Situazione iniziale / pareti verticali e parapetti costruiti con condizione locale mattoni forati (verticalm.) con trasmittanza (U) pari a 0.96 W/m²K. soletta verso sottotetto coibentata con 7 cm di isolante. finestre: serramenti in legno con vetrocamera. riscaldamento: teleriscaldamento ACS: prodotta parzialmente attraverso pannelli solari termici con accumulo calore. fig: termografia della facciata prima dell'intervento Tipo di ristrutturazione coibentazione tetto (22 cm) (interventi realizzati) coibentazione dall'esterno delle pareti verticali esterne (16 cm) coibentazione delle pareti verso ambienti non riscaldati (12 cm) Isolamento del basamento contro terra (12 cm) Isolamento del basamento verso ambienti non riscaldati (12 cm) Isolamento del basamento verso l'esterno (8-16 cm) Isolamento ponti termici (8-16 cm) Nuove finestre con doppi e tripli vetri ventilazione con recupero di calore al 70% Perché gli interventi citati per ridurre il fabbisogno ; aumentare il comfort abitativo, sono stati eseguiti? aumentare lo spazio utile... La produzione di questo esempio di buona pratica è supportato da The sole responsibility for the content of this publication lies with the authors. It does not represent the opinion of the European Communities. The European Commission is not responsible for any use that may be made of the information contained therein.

8 Piante Buone pratiche: esempio tecnico "Weiz, Styria" Interventi di impatto Componenti esterne coibentazione dell'involucro dell'edificio nuovi ingressi agli appartamenti nuove finestre (standard casa passiva) Impianti ventilazione con recupero di calore sistema a bassa temperatura Indicatori Situazione iniziale Dopo la ristrutturazione Riduzione Performance energetica 156,9 kwh/m²a 24,3 kwh/m²a 85% Consumo di energia kwh/a kwh/a 85% Emissioni di CO2 6,4 0,9 kg/m²a Impianto di riscaldamento teleriscaldamento teleriscaldamento Impianto ACS collettori solari termici combinati collettori solari termici con il teleriscaldamento combinati con il teleriscaldamento Sistema di monitoraggio no a partire dal 2008 Costo locale energia /a (riscaldamento) Finanziamenti /a (riscaldamento) Hanno detto Grazie agli interventi di riqualificazione energetica la soddisfazione degli inquilini è aumentata così come il comfort e la protezione dagli agenti atmosferici. Contatto AEE INTEC Feldgasse 19 A-8200 Gleisdorf Tel.: +43 (0)

9 Buone pratiche: esempio tecnico "Makartstrasse, Linz" dopo la ristrutturazione Informazioni generali Condominio Proprietà edificio GIWOG Indirizzo Makartstrasse, Linz, upper Austria Numero di alloggi dopo la ristrutturazione Numero di piani 5 Dimensione media degli 55 m² alloggi 62 m² dopo la ristrutturazione Superficie totale riscaldata m² m² dopo la ristrutturazione Anno di costruzione 1957/58 Anno di ristrutturazione 08/ /2006 La ristrutturazione è stata Tutti gli interventi di ristrutturazione sono stati realizzati mentre eseguita mentre gli alloggi gli alloggi erano occupati. erano occupati? C'è stato un controllo di no qualità indipendente? Costi totali edificio Costi edificio per il risparmio Situazione iniziale / condizione locale i muri sono generalmente costruiti con mattoni in clinker (non stabili) solette in cemento armato finestre sostituite individualmente (la maggior parte in PVC) i balconi su Markatstrasse non sono praticamente usati a causa dell'inquinamento e del rumore buone infrastrutture Tipo di ristrutturazione facciata solare passiva prefabbricata integrata a vetri ad alta (interventi realizzati) performance energetica ed a elementi murari ventilazione meccanica delle camere con recupero di calore estensione dei balconi e chiusura di questi con finestre ad alta performance termica per creare nuovo spazio utile (317,43 m²) nuovi ingressi agli appartamenti (isolamento, rumore) produzione ACS: scambiatori di calore sfruttando il circuito di teleriscaldamento sistemi di ombreggiamento integrati nelle finestre coibentazione tetto e basamento nuovi illuminazione nei vani scala nuova copertura nuovi ascensori nuovi parcheggi Perché gli interventi per ridurre il fabbisogno ; aumentare il comfort citati sono stati eseguiti? abitativo, aumentare lo spazio utile...

10 La produzione di questo esempio di buona pratica è supportato da Piante The sole responsibility for the content of this publication lies with the authors. It does not represent the opinion of the European Communities. The European Commission is not responsible for any use that may be made of the information contained therein. Buone pratiche: esempio tecnico "Makartstrasse, Linz" Interventi di impatto Componenti esterne coibentazione involucro edilizio nuovi ingressi e nuovi appartamenti nuove finestre (standard casa passiva) produzione ACS: scambiatori di calore sfruttando il Impianti teleriscaldamento ventilazione meccanica delle camere con recupero di calore Indicatori Situazione iniziale Dopo la ristrutturazione Riduzione Performance energetica 179 kwh/m²a 14,4 kwh/m²a 90% Consumo di energia kwh/a kwh/a 90% Emissioni di CO2 57,3 4,5 kg/m²a Impianto di riscaldamento teleriscaldamento teleriscaldamento Impianto ACS scambiatore di calore a scambiatore di calore sfruttando il gas circuito di teleriscaldamento Sistema di monitoraggio no a partire dal 2008 Costo locale energia /a /a (riscaldamento) (riscaldamento) Finanziamenti finanziamento a fondo perduto del BMVIT (Ministero federale dei Trasporti, Innovazione, Tecnologia) finanziamento della Provincia dell'upper Austria per 25 anni e pari al 40% dei costi di investimento Hanno detto Grazie agli interventi di riqualificazione energetica la soddisfazione degli inquilini è aumentata cosi come il comfort e la protezione dagli agenti atmosferici. Contatto AEE INTEC Feldgasse 19 A-8200 Gleisdorf Tel.: +43 (0)

"Blocco di appartamenti N.10"

Blocco di appartamenti N.10 Buone pratiche: realizzazione in Bulgaria "Blocco di appartamenti N.10" Informazioni generali Edificio multifamiliare Proprietà edificio Proprietà degli inquilini residenti Indirizzo Zaharna fabrica District,

Dettagli

prima della ristrutturazione 3.172 m² dopo la ristrutturazione

prima della ristrutturazione 3.172 m² dopo la ristrutturazione Buone pratiche: realizzazione in Polonia "Dąbka" dopo la ristrutturazione prima della ristrutturazione Informazioni generali Tipica costruzione degli anni settanta realizzata a blocchi, con struttura in

Dettagli

"Carl-Hurtzig-Str., Bremen-Huchting"

Carl-Hurtzig-Str., Bremen-Huchting Buone pratiche: esempio tecnico "Carl-Hurtzig-Str., Bremen-Huchting" dopo la ristrutturazione prima della ristrutturazione Informazioni generali Proprietà edificio GEWOBA, Aktiengesellschaft Wohnen und

Dettagli

EIE Progetto ROSH. Database dei costi relativi agli investimenti sulle ristrutturazioni di edifici e impianti

EIE Progetto ROSH. Database dei costi relativi agli investimenti sulle ristrutturazioni di edifici e impianti EIE Progetto ROSH Sviluppo e diffusione di modelli integrati di intervento per una ristrutturazione energeticamente efficiente e sostenibile dell'edilizia sociale www.rosh-project.eu Database dei costi

Dettagli

Il solare termico per impianti di teleriscaldamento

Il solare termico per impianti di teleriscaldamento Teleriscaldamento verde Il solare termico per impianti di teleriscaldamento Riccardo Battisti, Ambiente Italia S.r.l. The sole responsibility for the content of this document lies with the authors. It

Dettagli

MODELLO DI ENERGY AUDIT

MODELLO DI ENERGY AUDIT MODELLO DI ENERGY AUDIT Modello di Energy Audit Work Package n : 4 Deliverable nº: 13 Partner coordinatore di questo deliverable: A.L.E.S.A. Srl The sole responsibility for the content of this publication

Dettagli

RISULTATI DI APPLICAZIONI DI CONTINUOUS COMMISSIONING: UN CASO TEDESCO

RISULTATI DI APPLICAZIONI DI CONTINUOUS COMMISSIONING: UN CASO TEDESCO Workshop Building EQ, Milano 18 Dicembre 2008 RISULTATI DI APPLICAZIONI DI CONTINUOUS COMMISSIONING: UN CASO TEDESCO Ing. Michele Liziero IEE-Project: Tools and Methods for Linking EPBD and Continuous

Dettagli

da hotel tradizionale a ClimaHotel

da hotel tradizionale a ClimaHotel da hotel tradizionale a ClimaHotel Concetto energetico Progetto impianti termoidraulici ed elettrici Direzione lavori impianti Consulenza e calcoli CasaClima Energytech INGEGNERI s.r.l. www.energytech.it

Dettagli

Stumenti per la pianificazione degli interventi di riqualificazione energetica

Stumenti per la pianificazione degli interventi di riqualificazione energetica In collaborazione con: Stumenti per la pianificazione degli interventi di riqualificazione energetica Treviglio 23/10/2013 Amedeo Servi, Ufficio Tecnico Hoval Comitato tecnico scientifico: Che cos è la

Dettagli

40 casi studio in Europa

40 casi studio in Europa Impianti solari termici nelle reti di teleriscaldamento 40 casi studio in Europa Report D3.3 The sole responsibility for the content of this document lies with the authors. It does not necessarily reflect

Dettagli

FIESTA. Families Intelligent Energy Saving Targeted Action IEE/13/624/SI2.687934

FIESTA. Families Intelligent Energy Saving Targeted Action IEE/13/624/SI2.687934 Families Intelligent Energy Saving Targeted Action IEE/13/624/SI2.687934 FIESTA The sole responsibility for the content of this presentation lies with the authors. It does not necessarily reflect the opinion

Dettagli

Arch. Olivia Carone Milano, Casa dell Energia, 27 novembre 2014

Arch. Olivia Carone Milano, Casa dell Energia, 27 novembre 2014 «Condominio, nuove sfide per una gestione professionale dell immobile» Il Protocollo CasaClima e CasaClima R Certificazione di Qualità Arch. Olivia Carone Milano, Casa dell Energia, 27 novembre 2014 Il

Dettagli

Solar Heating and Cooling for a Sustainable Energy Future in Europe

Solar Heating and Cooling for a Sustainable Energy Future in Europe Solar Heating and Cooling for a Sustainable Energy Future in Europe Vision Potential Deployment Roadmap Strategic Research Agenda Sintesi conclusiva Sintesi conclusiva L energia solare termica è una fonte

Dettagli

KLIMAHOUSE PUGLIA Convegno CasaClima Ridare valore, ridare futuro

KLIMAHOUSE PUGLIA Convegno CasaClima Ridare valore, ridare futuro KLIMAHOUSE PUGLIA Convegno CasaClima Ridare valore, ridare futuro Esempio di CasaClima A Nature: dettagli e costi OBIETTIVI DA RAGGIUNGERE PER LA CERTIFICAZIONE "CASACLIMA A" Efficienza dell involucro

Dettagli

RUOLO DEL COMUNE NEL CAMPO DELL EFFICIENZA ENERGETICA IN EDILIZIA

RUOLO DEL COMUNE NEL CAMPO DELL EFFICIENZA ENERGETICA IN EDILIZIA Comune di Brusaporto Provincia di Bergamo RUOLO DEL COMUNE NEL CAMPO DELL EFFICIENZA ENERGETICA IN EDILIZIA Brusaporto, Ing. Roberto Menga Assessore Urbanistica, Territorio e Protezione Civile Indice Il

Dettagli

Boom economico 1958-1963

Boom economico 1958-1963 Boom economico 1958-1963 Più di 10 milioni di italiani si spostarono dal Mezzogiorno e dalle regioni del Triveneto verso le aree più ricche e industrializzate del paese La rapida crescita demografica era

Dettagli

Politiche locali per l efficienza negli edifici

Politiche locali per l efficienza negli edifici Politiche locali per l efficienza negli edifici LO STRUMENTO DEL REGOLAMENTO EDILIZIO Giuliano Dall O Direttore Associazione Rete Punti Energia Milano Giovedi 11 novembre 2004 Centro Congressi Palazzo

Dettagli

Caratteristiche di una CasaClima

Caratteristiche di una CasaClima Caratteristiche di una CasaClima Il termine CasaClima non identifica uno stile architettonico o un sistema costruttivo ma uno standard energetico. Una CasaClima è innanzitutto un edificio in grado di assicurare

Dettagli

Individuazione edificio e unità tipologica

Individuazione edificio e unità tipologica SCHEDA 1 Individuazione edificio e unità tipologica Diagnostica Fotografia e descrizione stato di fatto Fotografia Identificazione Descrizione stato di fatto L edificio si sviluppa su 15 piani fuori terra

Dettagli

LA QUESTIONE ENERGETICA NELL EDILIZIA POPOLARE RICCARDO VALZ GRIS

LA QUESTIONE ENERGETICA NELL EDILIZIA POPOLARE RICCARDO VALZ GRIS LA QUESTIONE ENERGETICA NELL EDILIZIA POPOLARE RICCARDO VALZ GRIS RESPONSABILE ENERGIA - Giunta Esecutiva FEDERCASA I COSTI ENERGETICI UNA QUESTIONE SOCIALE Costo medio per locazione 70 /mese Costo indicativo

Dettagli

WE EEN Wizard of the Environment: the Enterprise Europe Network. Energinnova. Casi pratici di ristrutturazioni energetiche degli edifici

WE EEN Wizard of the Environment: the Enterprise Europe Network. Energinnova. Casi pratici di ristrutturazioni energetiche degli edifici WE EEN Wizard of the Environment: the Enterprise Europe Network Casi pratici di ristrutturazioni energetiche degli edifici Polo Tecnologico per l Energia Energinnova Padova, 11/10/2013 Eurosportello del

Dettagli

Tetto isolato e ventilato. Tutti questi interventi possono beneficiare delle detrazioni fiscali del 55%.

Tetto isolato e ventilato. Tutti questi interventi possono beneficiare delle detrazioni fiscali del 55%. 1. Diagnosi energetica La prima cosa da fare è ovviamente la diagnosi energetica dell edificio, sia sotto il profilo energetico che del comfort ambientale. La diagnosi dell edificio è necessaria per valutare

Dettagli

Individuazione edificio e unità tipologica

Individuazione edificio e unità tipologica SCHEDA 1 Individuazione edificio e unità tipologica Diagnostica Fotografia e descrizione stato di fatto Fotografia Identificazione tipo collocata al piano 6, caratterizzata da: - superficie: 100 m - millesimi

Dettagli

Milano Milano, 18 Giugno 2015

Milano Milano, 18 Giugno 2015 Milano, 18 Giugno 2015 Distribuzione proprietà ERP per anno di costruzione anni70/80 12% anni 90 6% anni 2000 4% 752 stabili anni 50/60 78% 29.000 alloggi CLASSE ENERGETICA TIPICA PER PERIODO DI COSTRUZIONE

Dettagli

STEA SpA. STEA SpA. EVOLVE S.r.l.

STEA SpA. STEA SpA. EVOLVE S.r.l. IL PUNTO DI VISTA DELL IMPRESA ESECUTRICE EVOLVE S.r.l. Evolve si occupa di progettare, realizzare e gestire impianti a gas naturale, cogenerazione, biomasse, reti di teleriscaldamento e servizio energia.

Dettagli

Come finanziare l'intervento integrato di risparmio energetico? Il Toolkit per gli amministratori

Come finanziare l'intervento integrato di risparmio energetico? Il Toolkit per gli amministratori Come finanziare l'intervento integrato di risparmio energetico? Il Toolkit per gli amministratori Arch. Giorgio Schultze Presidente La Esco del Sole Srl Il bilancio energetico del territorio di Bologna,

Dettagli

Audit energetico. La villetta bifamiliare. 24/06/2013

Audit energetico. La villetta bifamiliare. 24/06/2013 Audit energetico. La villetta bifamiliare. 24/6/213 Figura 1. Prospetto est (sinistra) e vista sud-ovest (destra). Figura 2. Pianta piano terra (sinistra) e piano primo (destra): indicate con tratteggio

Dettagli

Individuazione edificio e unità tipologica

Individuazione edificio e unità tipologica Individuazione edificio e unità tipologica Diagnostica SCHEDA 1 Fotografia e descrizione stato di fatto Fotografia Fotografia Descrizione stato di fatto L edificio è stato costruito nel 1958, è caratterizzato

Dettagli

La certificazione energetica degli edifici : strumento innovativo di risparmio energetico.

La certificazione energetica degli edifici : strumento innovativo di risparmio energetico. La certificazione energetica degli edifici : strumento innovativo di risparmio energetico. Il CERTIFICATO ENERGETICO : la Direttiva Europea 2002/91/CE del Parlamento e del Consiglio del 16 dicembre 2002

Dettagli

RIQUALIFICARE FA RISPARMIARE

RIQUALIFICARE FA RISPARMIARE RIQUALIFICARE FA RISPARMIARE Riqualificare il patrimonio, contenere e ottimizzare la spesa Federico Della Puppa Università IUAV di Venezia Theorema sas Bergamo, 13 dicembre 2013 Imparare a farsi le giuste

Dettagli

Risparmio energetico e fonti energetiche rinnovabili: tra obblighi normativi ed opportunità economiche

Risparmio energetico e fonti energetiche rinnovabili: tra obblighi normativi ed opportunità economiche Risparmio energetico e fonti energetiche rinnovabili: tra obblighi normativi ed opportunità economiche Cinisello Balsamo, 20 maggio 2008 Arch. Giorgio Schultze Quartiere Kronsberg-Hannover Consumo massimo

Dettagli

<Bridgefoot Street> Scheda riepilogativa del progetto. 10 Shining Examples

<Bridgefoot Street> Scheda riepilogativa del progetto. 10 Shining Examples La struttura di Bridgefoot Street è stata costruita nel 1964 e comprende 143 appartamenti del Dublin City Council in Bridgefoot Street, Bonham Street e Island Street disposti in 5 blocchi

Dettagli

INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA SU EDIFICI ESISTENTI

INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA SU EDIFICI ESISTENTI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA SU EDIFICI ESISTENTI Premessa Da una recente ricerca risulta che circa 3 su 4 delle abitazioni italiane sono state costruite prima del 1976, anno in cui per la

Dettagli

Strategia di rinnovo NPA: 9000. Mandante: Indirizzo: NPA, luogo: va inserito dal consulente va inserito dal consulente va inserito dal consulente

Strategia di rinnovo NPA: 9000. Mandante: Indirizzo: NPA, luogo: va inserito dal consulente va inserito dal consulente va inserito dal consulente Strategia di rinnovo Oggetto: Bsp_Schu NPA: 9000 Mandante: Indirizzo: NPA, luogo: va inserito dal consulente va inserito dal consulente va inserito dal consulente Autore: Thomas Ammann Data: 29.08.2014

Dettagli

VOLUME 1 PARTE GENERALE

VOLUME 1 PARTE GENERALE VOLUME 1 PARTE GENERALE CAPITOLO 12 ALLEGATO F ALLEGATO F - Foglio raccolta dati per la certificazione energetica di un appartamento relativo a DOCET 2 GENERALI Dati generali Codice certificato*: Validità*:

Dettagli

Certificazione energetica in Regione Lombardia

Certificazione energetica in Regione Lombardia Milano 18 dicembre 2008 Certificazione energetica in Regione Lombardia IEE-Project: Tools and Methods for Linking EPBD and Continuous Commissioning (EPBD-cx) The sole responsibility for the content of

Dettagli

PROGETTO HOME SOLAR IL SOLE : UN AMICO PER IL RISPARMIO. www.homesolar.it

PROGETTO HOME SOLAR IL SOLE : UN AMICO PER IL RISPARMIO. www.homesolar.it PROGETTO HOME SOLAR IL SOLE : UN AMICO PER IL RISPARMIO HOME SOLAR Il progetto è un abitazione monofamiliare con superficie pari a 220 m² totalmente ristrutturata, nel periodo 2010-2011, volto ad un risparmio

Dettagli

Individuazione edificio e unità tipologica

Individuazione edificio e unità tipologica SCHEDA 1 Individuazione edificio e unità tipologica Diagnostica Fotografia e descrizione stato di fatto Fotografia Fotografia Descrizione stato di fatto Descrizione stato di fatto Il condominio è stato

Dettagli

PROGETTARE UN EDIFICIO IN CLASSE A

PROGETTARE UN EDIFICIO IN CLASSE A SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO CENED PROGETTARE UN EDIFICIO IN CLASSE A 24 febbraio 2010 BRESCIA INQUADRAMENTO DEL SITO 2 INQUADRAMENTO DEL SITO 3 INQUADRAMENTO DELL INTERVENTO 4 BORGO DI VILLA ASTORI TORRE

Dettagli

Il Regolamento Edilizio Uno strumento per lo sviluppo sostenibile

Il Regolamento Edilizio Uno strumento per lo sviluppo sostenibile Comune di Carugate Provincia di Milano Il Regolamento Edilizio Uno strumento per lo sviluppo sostenibile Fiera Milano City FMC Center 15 Febbraio 2006 COMUNE DI CARUGATE ( Provincia di Milano ) Regione:

Dettagli

INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA SOSTITUZIONE SERRAMENTI DETRAZIONE 55%: istruzioni per l uso

INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA SOSTITUZIONE SERRAMENTI DETRAZIONE 55%: istruzioni per l uso INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA SOSTITUZIONE SERRAMENTI DETRAZIONE 55%: istruzioni per l uso È stato finalmente pubblicato il decreto che contiene le istruzioni definitive e complete relative

Dettagli

DESCRIZIONE : Agevolazioni fiscali in termini di risparmio energetico FINANZIARIA 2008

DESCRIZIONE : Agevolazioni fiscali in termini di risparmio energetico FINANZIARIA 2008 P.I. Sesso Daniele - Ing. Faraon Sandro Studio SDF OGGETTO : Aspetti normativi Legge Finanziaria DESCRIZIONE : Agevolazioni fiscali in termini di risparmio energetico FINANZIARIA 2008 1) IPOTESI : LA FINANZIARIA

Dettagli

RISCALDARE e RISPARMIARE. calcolo del fabbisogno termico degli edifici

RISCALDARE e RISPARMIARE. calcolo del fabbisogno termico degli edifici RISCALDARE e RISPARMIARE calcolo del fabbisogno termico degli edifici RISCALDARE e RISPARMIARE CALCOLO APPROSSIMATIVO DEL FABBISOGNO TERMICO IN FUNZIONE DELLA TIPOLOGIA EDILIZIA DELLA ZONA CLIMATICA DELLE

Dettagli

Comune di Bologna Regione Emilia Romagna

Comune di Bologna Regione Emilia Romagna Comune di Bologna Regione Emilia Romagna Risultati delle diagnosi energetiche dei supercondominio di via Cividali/via Pasubio Versione definitiva- Ottobre 2015 Redazione a cura di La ESCo del Sole srl

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA EDIFICI PUBBLICI COMUNE DI CAVRIAGO. Azienda Casa Emilia-Romagna di Reggio Emilia

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA EDIFICI PUBBLICI COMUNE DI CAVRIAGO. Azienda Casa Emilia-Romagna di Reggio Emilia RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA EDIFICI PUBBLICI COMUNE DI CAVRIAGO CENTRO CULTURALE MUNICIPIO SCUOLA CINEMA PALESTRA SCUOLA ALLOGGI SOCIALI SCUOLA CASA PROTETTA Soluzione - La riqualificazione energetica

Dettagli

Rapporto sui risultati

Rapporto sui risultati Rapporto sui risultati Risanamento dell involucro edilizio Corrente ottenuta dall energia solare Riscaldamento termosolare Sovvenzioni Risparmio energetico Risanamento condominiale, Feldbergstrasse 4 +

Dettagli

SOLARE TERMICO. Solare termico prospettive Nuova legislazione:d.lgs 311. Detrazioni fiscali 2007 e succ. modifiche. Impianti solari.

SOLARE TERMICO. Solare termico prospettive Nuova legislazione:d.lgs 311. Detrazioni fiscali 2007 e succ. modifiche. Impianti solari. SOLARE TERMICO Solare termico prospettive Nuova legislazione:d.lgs 311 Detrazioni fiscali 2007 e succ. modifiche Impianti solari Offerta V Via Kennedy, 7 25028 Verolanuova(BS) Tel. +39 030 931167 Fax 030

Dettagli

Risparmio energetico in edilizia Soluzioni per il risparmio negli edifici esistenti

Risparmio energetico in edilizia Soluzioni per il risparmio negli edifici esistenti Azione 1 RISPARMIARE ENERGIA a) AGIRE SUGLI STILI DI USO AGIRE SUI COMPORTAMENTI PERSONALI E DI GRUPPO b) CONOSCERE LO STATO ENERGETICO DEL PROPRIO EDIFICIO DIAGNOSI ENERGETICA AUDIT Cosa posso fare per

Dettagli

DIAGNOSI ENERGETICA: IL PRIMO PASSO VERSO L EFFICIENZA

DIAGNOSI ENERGETICA: IL PRIMO PASSO VERSO L EFFICIENZA DIAGNOSI ENERGETICA: IL PRIMO PASSO VERSO L EFFICIENZA Ing. Pascale Virginia studio_ing.pascale@libero.it http://certificazioneenergetica.myblog.it http://impiantifotovoltaici.myblog.it/ http://acustica.myblog.it/

Dettagli

Il progettista e la sfida delle riqualificazioni

Il progettista e la sfida delle riqualificazioni Il progettista e la sfida delle riqualificazioni Un esperienza virtuosa in Classe A Relatore: ing. Michele Sardi Edificio di partenza Classe G Edificio in fase di riqualificazione energetica Classe A Contenuti

Dettagli

PROGETTARE UN EDIFICIO IN CLASSE A

PROGETTARE UN EDIFICIO IN CLASSE A SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO CENED PROGETTARE UN EDIFICIO IN CLASSE A 27 gennaio 2010 PAVIA INQUADRAMENTO DEL SITO 2 INQUADRAMENTO DEL SITO 3 INQUADRAMENTO DELL INTERVENTO 4 STATO DI FATTO PROGETTO INQUADRAMENTO

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50 RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50 L'edificio oggetto dell'intervento, si trova a Bolzano in via Dalmazia ai numeri 60, 60A e 62 E' stato costruito nei primi anni '50

Dettagli

Trasmittanza termica (U)

Trasmittanza termica (U) Centro Innovazione per la Sostenibilità Ambientale Telefono/fax: 0534521104 http://centrocisa.it/ email : cisa@comune.porrettaterme.bo.it L isolamento degli edifici: un esempio dell applicazione degli

Dettagli

COMPLESSO RESIDENZIALE TORRE - ORSERO - SAVONA -

COMPLESSO RESIDENZIALE TORRE - ORSERO - SAVONA - Studio d Ingegneria Gaminara - Savona - COMPLESSO RESIDENZIALE TORRE - ORSERO - SAVONA - Analisi di un impianto oceanotermico La pompa di calore Pompa di calore elettrica (I) Che cos è? Produce l energia

Dettagli

Impianti e contenimento energetico: confronto tecnico -economico ing. Pietro Gervasini Ordine degli Ingegneri della Provincia di Varese

Impianti e contenimento energetico: confronto tecnico -economico ing. Pietro Gervasini Ordine degli Ingegneri della Provincia di Varese I venti dell Innovazione Tecnologie e materiali per la casa e l azienda Centro Congressi Ville Ponti Villa Napoleonica Giovedì, 20 dicembre 2012 Impianti e contenimento energetico: confronto tecnico -economico

Dettagli

CasaClima. Un metodo semplice per la certificazione energetica degli edifici. Dott. Ulrich Klammsteiner

CasaClima. Un metodo semplice per la certificazione energetica degli edifici. Dott. Ulrich Klammsteiner CasaClima Un metodo semplice per la certificazione energetica degli edifici Dott. Ulrich Klammsteiner Certificato CasaClima CasaClima CasaClima piu` Concorso CasaClima Certificato CasaClima Certificato

Dettagli

Il parco edilizio residenziale italiano

Il parco edilizio residenziale italiano LA RIQUALIFICAZIONE DEL PARCO EDILIZIO NAZIONALE E LE DIRETTIVE EUROPEE SULL EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI EDIFICI Fiera Milano 7 maggio 2014 Riqualificare il parco edilizio residenziale: aspetti energetici

Dettagli

CASA A BASSO CONSUMO : BUSINESS, MODA O NECESSITA'?

CASA A BASSO CONSUMO : BUSINESS, MODA O NECESSITA'? CASA A BASSO CONSUMO : BUSINESS, MODA O NECESSITA'? Ing. Vetturi Leonardo l.vetturi@lape.it www.lape.it CASA 3 LITRI EDIFICIO IL CUI FABBISOGNO ENERGETICO ANNUO PER m 2 DI SUPERFICIE ABITABILE E' 30 KWh

Dettagli

ENERGIA E AMBIENTE UN OFFERTA COMPLETA DI PRODOTTI E SERVIZI INNOVATIVI

ENERGIA E AMBIENTE UN OFFERTA COMPLETA DI PRODOTTI E SERVIZI INNOVATIVI Energia e Ambiente UN OFFERTA COMPLETA DI PRODOTTI E SERVIZI INNOVATIVI uroshunt propone soluzioni avanzate nel campo della produzione di energia, del riscaldamento e del raffreddamento. uroshunt, in partnership

Dettagli

RUEn Involucro 01/10/2010. Ing. Sergio Tami. IFEC consulenze SA CP 505 / CH-6802 Rivera. Tel +41 91 935 97 00 Fax +41 91 935 97 09 www.ifec.

RUEn Involucro 01/10/2010. Ing. Sergio Tami. IFEC consulenze SA CP 505 / CH-6802 Rivera. Tel +41 91 935 97 00 Fax +41 91 935 97 09 www.ifec. RUEn Involucro Ing. Sergio Tami Acustica Fisica della Ambiente costruzione IFEC consulenze SA CP 505 / CH-6802 Rivera Tel +41 91 935 97 00 Fax +41 91 935 97 09 www.ifec.ch 1 2 SIA 380/1 Esigenze puntuali

Dettagli

POLItiche ITALIA RACCOMANDAZIONI POLITICHE 2013 _ ITALIA

POLItiche ITALIA RACCOMANDAZIONI POLITICHE 2013 _ ITALIA 2013 RacCOMaNDAzIONi POLItiche ITALIA 1 KEEP ON TRACK! I progressi per il raggiungimento dei target al 2020 occorre siano accuratamente monitorati per assicurare che l'attuale sviluppo sia in linea con

Dettagli

Relazione Energetica preliminare Palazzine Borghetto dei Pescatori

Relazione Energetica preliminare Palazzine Borghetto dei Pescatori Agenzia per l Energia e lo Sviluppo Sostenibile del Comune di Roma Relazione Energetica preliminare Palazzine Borghetto dei Pescatori Abitazioni energeticamente efficienti Buona parte delle abitazioni

Dettagli

Produzione di calore ad alto rendimento

Produzione di calore ad alto rendimento Produzione di calore ad alto rendimento Negli edifici di nuova costruzione e in quelli in cui è prevista la completa sostituzione dell'impianto di riscaldamento o del solo generatore di calore, è obbligatorio

Dettagli

Collettore Schüco CTE 220 CH 2 per. grandi impianti. Stazione solare Schüco PS 2.2 per. grandi impianti

Collettore Schüco CTE 220 CH 2 per. grandi impianti. Stazione solare Schüco PS 2.2 per. grandi impianti Indice Schüco 3 Indice Sistemi solari Schüco 4 Energy² - risparmiare e produrre energia Sistemi 6 Impianto solare per la produzione di acqua calda sanitaria in istantaneo Collettore Schüco CTE 220 CH 2

Dettagli

LE AGEVOLAZIONI FISCALI CONNESSE AL RISPARMIO ENERGETICO DI EDIFICI ESISTENTI

LE AGEVOLAZIONI FISCALI CONNESSE AL RISPARMIO ENERGETICO DI EDIFICI ESISTENTI LE AGEVOLAZIONI FISCALI CONNESSE AL RISPARMIO ENERGETICO DI EDIFICI ESISTENTI a) Premessa L incentivo fiscale per il risparmio energetico introdotto con la Finanziaria 2007 è paragonabile per grandi linee

Dettagli

GLI EDIFICI SONO LA 1 FORMA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE COSTO PER IL RISCALDAMENTO DI UN EDIFICIO

GLI EDIFICI SONO LA 1 FORMA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE COSTO PER IL RISCALDAMENTO DI UN EDIFICIO GLI EDIFICI SONO LA 1 FORMA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE COSTO PER IL RISCALDAMENTO DI UN EDIFICIO Si valuta tramite un indice di prestazione energetica, EPi, definito come: L unità di misura indicata, kwh/(m²

Dettagli

Classe CasaClima GOLD < 10 kwh/m 2 a. Nuova Scuola Primaria a 15 classi Edificio a impatto zero. Comune di Monteveglio (BO)

Classe CasaClima GOLD < 10 kwh/m 2 a. Nuova Scuola Primaria a 15 classi Edificio a impatto zero. Comune di Monteveglio (BO) Classe CasaClima GOLD < 10 kwh/m 2 a Nuova Scuola Primaria a 15 classi Edificio a impatto zero Comune di Monteveglio (BO) UBICAZIONE Provincia: Comune: via: Coordinate (lat., long.): Altitudine: Bologna

Dettagli

OPEN ENERGY Comune di Merano. 20.03.2015 L Alto Adige verso Klimaland Presentazione PAES del Comune di Merano

OPEN ENERGY Comune di Merano. 20.03.2015 L Alto Adige verso Klimaland Presentazione PAES del Comune di Merano OPEN ENERGY Comune di Merano 20.03.2015 L Alto Adige verso Klimaland Presentazione PAES del Comune di Merano Indice: Progetto Open Energy Inventario delle emissioni di Merano nel 2005 e 2010 Azioni e simulazioni

Dettagli

WORKSHOP CHI SIAMO CASACLIMA: UNA RISPOSTA SOSTENIBILE AI CAMBIAMENTI CLIMATICI. Matteo Mazzolini Udine, 22 novembre 2012

WORKSHOP CHI SIAMO CASACLIMA: UNA RISPOSTA SOSTENIBILE AI CAMBIAMENTI CLIMATICI. Matteo Mazzolini Udine, 22 novembre 2012 WORKSHOP CASACLIMA: UNA RISPOSTA SOSTENIBILE AI CAMBIAMENTI CLIMATICI Matteo Mazzolini Udine, 22 novembre 2012 CHI SIAMO 2006 Nasce per iniziativa della Provincia di Udine e della Commissione Europea Struttura

Dettagli

CO.ABI Società Cooperativa Sede: Via Cavour, 3 48018 Faenza Tel. 0546.26028 Fax. 0546.680085 email coabi@coabi.it - P.

CO.ABI Società Cooperativa Sede: Via Cavour, 3 48018 Faenza Tel. 0546.26028 Fax. 0546.680085 email coabi@coabi.it - P. CO.ABI Società Cooperativa Sede: Via Cavour, 3 48018 Faenza Tel. 0546.26028 Fax. 0546.680085 email coabi@coabi.it - P.iva 0065241039 QUALI SERVIZI AI SOCI? L'indagine conoscitiva le preferenze dei soci

Dettagli

Richiesta per l emissione del certificato energetico secondo il protocollo semplificato

Richiesta per l emissione del certificato energetico secondo il protocollo semplificato Modulo 3 (classe G) RICHIEDENTE Nome Richiesta per l emissione del certificato energetico secondo il protocollo semplificato Edificio in classe G (classificazione peggiore per edifici vecchi) Questa procedura

Dettagli

Analisi preliminare per una proposta di. efficientamento energetico. Condominio in Torino

Analisi preliminare per una proposta di. efficientamento energetico. Condominio in Torino Analisi preliminare per una proposta di efficientamento energetico Condominio in Torino Analisi preliminare Il condominio è un edificio di medie dimensioni composto da 60 unità abitative distribuite in

Dettagli

Efficienza energetica negli edifici

Efficienza energetica negli edifici Efficienza energetica negli edifici Marco Filippi Dipartimento di Energetica, Politecnico di Torino data conferenza In Italia si contano circa 13 milioni di edifici, di cui l 85% sono a destinazione residenziale,

Dettagli

PROBIS SUPPORTARE GLI APPALTI PUBBLICI DI SOLUZIONI EDILIZIE INNOVATIVE

PROBIS SUPPORTARE GLI APPALTI PUBBLICI DI SOLUZIONI EDILIZIE INNOVATIVE Il presente documento non è un documento ufficiale ma una traduzione non certificata messa a disposizione per facilitare la comprensione degli scopi del progetto. Per i dettagli ufficiali si prega di consultare

Dettagli

CHECK LIST PROGETTO ENERGETICO

CHECK LIST PROGETTO ENERGETICO P.G. Comune di Montorfano Provincia di Como Area Tecnica - Ufficio Tecnico CHECK LIST PROGETTO ENERGETICO (allegato obbligatorio alla relazione tecnica di cui all art. 28 della L. 10/91 come definita dall

Dettagli

TRAINING THE TRAINERS

TRAINING THE TRAINERS TRAINING THE TRAINERS Presentazione e verifica del TOOLKIT Toolkit.1. Potenzialità di riduzione dei consumi energetici sull edilizia residenziale, costo degli interventi ed esempi concreti. ing. Anna Benetti

Dettagli

Le valutazioni energetiche dalle stime convenzionali alla situazione reale. Situazione del parco edilizio Nazionale

Le valutazioni energetiche dalle stime convenzionali alla situazione reale. Situazione del parco edilizio Nazionale RECUPERO ENERGETICO NELL EDILIZIA EDILIZIA SOCIALE Le valutazioni energetiche dalle stime convenzionali alla situazione reale Biella 19, 20 Novembre 2009 Ing. Biagio Di Pietra Dipartimento TER Unità SIST

Dettagli

RISANAMENTO DEGLI EDIFICI ESISTENTI E N E R G E T I C O. Vantaggi immediati per un futuro migliore

RISANAMENTO DEGLI EDIFICI ESISTENTI E N E R G E T I C O. Vantaggi immediati per un futuro migliore COSTRUZIONI E RISTRUTTURAZIONI CON PARAMETRI CASA CLIMA A BASSOCONSUMO E N E R G E T I C O RISANAMENTO DEGLI EDIFICI ESISTENTI Vantaggi immediati per un futuro migliore Strada Comunale Gelati, 5 29025

Dettagli

Centro Innovazione per la Sostenibilità Ambientale

Centro Innovazione per la Sostenibilità Ambientale Centro Innovazione per la Sostenibilità Ambientale Telefono/fax: 0534521104 http://centrocisa.it/ email : cisa@comune.porrettaterme.bo.it Pianoro 13 giugno 2007 L isolamento degli edifici: un esempio dell

Dettagli

caso di studio:cooperative di abitazione Borghetto dei pescatori, Ostia

caso di studio:cooperative di abitazione Borghetto dei pescatori, Ostia CONSULTA PER IL PROGETTO SOSTENIBILE E L EFFICIENZA ENERGETICA CORSO DI FORMAZIONE PROGETTO DI QUALITA ED EFFICIENZA ENERGETICA ED AMBIENTALE Lezione del Venerdì 4 Aprile 2008 caso di studio:cooperative

Dettagli

Committente/Proprietario. Indirizzo dell'oggetto. Concessione edilizia. Progettista. Direttore Lavori. Calcolo Eseguito da

Committente/Proprietario. Indirizzo dell'oggetto. Concessione edilizia. Progettista. Direttore Lavori. Calcolo Eseguito da Committente/Proprietario MARCO POLAZZI 47921 Rimini (Italia) via Muccioli SN Telefono 0541786987 Fax 0541488025 dell'oggetto Denominazione VILLA POLAZZI Provincia RN 47900 RIMINI (Italia) VIA MUCCIOLI

Dettagli

Gli Investimenti ESCo in ambito residenziale Un modello per la ricostruzione/ristrutturazione energeticamente efficiente. Antonio Ciccarelli

Gli Investimenti ESCo in ambito residenziale Un modello per la ricostruzione/ristrutturazione energeticamente efficiente. Antonio Ciccarelli Gli Investimenti ESCo in ambito residenziale Un modello per la ricostruzione/ristrutturazione energeticamente efficiente Antonio Ciccarelli Chi siamo SEA Servizi Energia Ambiente S.r.l. E.S.Co. Energy

Dettagli

Con una CasaClima: Le spese di riscaldamento sono più basse; Il benessere abitativo aumenta; Si contribuisce alla tutela del clima e dell ambiente.

Con una CasaClima: Le spese di riscaldamento sono più basse; Il benessere abitativo aumenta; Si contribuisce alla tutela del clima e dell ambiente. Con CasaClima si intende un abitazione progettata e costruita per ottenere un significativo risparmio energetico, rispetto ad un edificio tradizionale. Oltre al benessere CasaClima comporta anche risparmio

Dettagli

Lavori intelligenti per il risparmio energetico

Lavori intelligenti per il risparmio energetico Città di San Donà di Piave Assessorato all Ambiente SPORTELLO ENERGIA Lavori intelligenti per il risparmio energetico SOLARE TERMICO Un impianto a collettori solari (anche detto a pannelli solari termici

Dettagli

Newsletter 9 - October 2013 Progettazione, costruzione e risultati del monitoraggio di 65 appartamenti di edilizia popolare a bassissimo consumo

Newsletter 9 - October 2013 Progettazione, costruzione e risultati del monitoraggio di 65 appartamenti di edilizia popolare a bassissimo consumo www.class1.dk Newsletter 9 - October 2013 Progettazione, costruzione e risultati del monitoraggio di 65 appartamenti di edilizia popolare a bassissimo consumo 1. Introduzione a Stenloese South Nel 2008

Dettagli

Soluzione Energetica Domotecnica

Soluzione Energetica Domotecnica Soluzione Energetica Domotecnica QUALE SOLUZIONE PER I CONDOMINI CON IMPIANTO CENTRALIZZATO? Il risparmio energetico e il contenimento dei consumi negli impianti centralizzati sono determinati dal miglioramento

Dettagli

Esperienza imprenditoriale di edilizia residenziale ad alta prestazione energetica: Residenza Arcadia Alba (CN)

Esperienza imprenditoriale di edilizia residenziale ad alta prestazione energetica: Residenza Arcadia Alba (CN) Esperienza imprenditoriale di edilizia residenziale ad alta prestazione energetica: Residenza Arcadia Alba (CN) Residenza Arcadia Alba (CN) caratteristiche del fabbricato Edificio di 5-6 piani fuori terra

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI PUBBLICI COMUNE DI CAVRIAGO Edifici comunali in rete CENTRO CULTURALE MUNICIPIO SCUOLA CINEMA PALESTRA SCUOLA ALLOGGI SOCIALI SCUOLA CASA PROTETTA La riqualificazione

Dettagli

INTERVENTI OBBLIGATORI IN MATERIA DI RISPARMIO ENERGETICO

INTERVENTI OBBLIGATORI IN MATERIA DI RISPARMIO ENERGETICO Allegato B CHECK LIST INTERVENTI OBBLIGATORI IN MATERIA DI RISPARMIO ENERGETICO Il/ La sottoscritto/a (*) codice fiscale residente /con sede in via n. CAP tel. con domicilio presso via CAP tel. fax e-mail

Dettagli

GUIDA ALLE DETRAZIONI FISCALI 50% E 65%

GUIDA ALLE DETRAZIONI FISCALI 50% E 65% GUIDA ALLE DETRAZIONI INTRODUZIONE Chi decide di ristrutturare casa, installare pannelli fotovoltaici o impianti di solare termico, affidarsi a un impianto di allarme o alla videosorveglianza, sostituire

Dettagli

COMFORT TERMICO E RISPARMIO ENERGETICO NELLE CASE IN LEGNO

COMFORT TERMICO E RISPARMIO ENERGETICO NELLE CASE IN LEGNO COMFORT TERMICO E RISPARMIO ENERGETICO NELLE CASE IN LEGNO Convegno PromoLegno Lecce 2 ottobre 2009 Erlacher Peter Naturno (BZ), Scuola Professionale per l Artigianato, Bolzano ISOLAMENTO E BENESSERE.

Dettagli

LA CASA ATTIVA DI GALLIATE

LA CASA ATTIVA DI GALLIATE LA CASA ATTIVA DI GALLIATE la Firma Energetica e l Energy Signature L intervento Il recupero di un cassero, rimasto inalterato per forma e dimensione per un uso corretto del territorio Esasperazione della

Dettagli

Ridurre le bollette... efficientare il patrimonio abitativo

Ridurre le bollette... efficientare il patrimonio abitativo Ridurre le bollette... efficientare il patrimonio abitativo I risultati della campagna quanto consuma la mia casa? a g o s t o 19 È il giorno in cui il fabbisogno umano di risorse eccede la capacità rigenerativa

Dettagli

EFFICIENZA ENERGETICA (1)

EFFICIENZA ENERGETICA (1) Tutti gli incentivi per i cittadini: - La detrazione fiscale del 55% per rinnovabili e risparmio energetico nelle abitazioni - Il Conto Energia per il Fotovoltaico - La tariffa omnicomprensiva e i certificati

Dettagli

CORSO BASE modulo 1 4 h

CORSO BASE modulo 1 4 h ALLEGATO I - CB 1/5 CORSO BASE modulo 1 4 h Introduzione Protezione climatica ed ambientale Effetto serra naturale e di derivazione antropogena Emissioni con effetti sul clima Effetti sui cambiamenti climatici

Dettagli

La certficazione energetica degli edifici L esperienza CasaClima

La certficazione energetica degli edifici L esperienza CasaClima La certficazione energetica degli edifici L esperienza CasaClima Agenzia CasaClima, Prov. Aut. Bolzano QUANDO E PERCHE NASCE CASACLIMA NORMATIVE E STANDARD CASACLIMA CERTIFICAZIONE CASACLIMA: un processo

Dettagli

degli Ingg.ri G.Fedrigo C.Gorio www.ingambiente.it - e-mail: ingambiente@bolbusiness.it

degli Ingg.ri G.Fedrigo C.Gorio www.ingambiente.it - e-mail: ingambiente@bolbusiness.it degli Ingg.ri G.Fedrigo C.Gorio VIA SOLFERINO N 55-25121 - BRESCIA www.ingambiente.it - e-mail: ingambiente@bolbusiness.it Tel. 030-3757406 Fax 030-2899490 1 2 3 INDICE 1 Generalità pag. 04 2 Il comparto

Dettagli

I nuovi requisiti di prestazione energetica

I nuovi requisiti di prestazione energetica Milano, 30 giugno 2015 LA DEFINIZIONE DEGLI INTERVENTI: EDIFICIO DI NUOVA COSTRUZIONE: è un edificio il cui titolo abilitativo sia stato richiesto dopo l entrata in vigore del presente provvedimento. Sono

Dettagli

CHECK LIST A SOSTENIBILITA DELLA VAS Art. 5.10 del Rapporto Ambientale

CHECK LIST A SOSTENIBILITA DELLA VAS Art. 5.10 del Rapporto Ambientale CHECK LIST A SOSTENIBILITA DELLA VAS Art. 5.10 del Rapporto Ambientale CRITERI EDILIZI 1. Involucro Componenti dell involucro dotati di caratteristiche atte alla limitazione degli apporti solari estivi

Dettagli

11.9. Il Costo dell Energia Conservata (CEC)

11.9. Il Costo dell Energia Conservata (CEC) LAURA BANO 11.9. Il Costo dell Energia Conservata (CEC) Gli investimenti in tecnologia per ridurre i costi correnti per l energia trovano sempre maggior attenzione da parte dei decisori pubblici e delle

Dettagli