Gecom Paghe. Calcolo malattia Codici tabella comporto. ( Aggiornato al rilascio PAGHE vers )

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gecom Paghe. Calcolo malattia Codici tabella comporto. ( Aggiornato al rilascio PAGHE vers. 2014.00.04 )"

Transcript

1 Gecom Paghe Calcolo malattia Codici tabella comporto ( Aggiornato al rilascio PAGHE vers )

2

3 Indice INDICE Calcolo malattia Codici tabella comporto... 5 Chimica industria Codice tabella comporto Chimica PMI Codice tabella comporto Gomma Plastica PMI Codici tabella comporto 8651 / Operai Impiegati / Quadri Edilizia artigianato Impiegati Codice tabella comporto Edilizia industria Impiegati Codice tabella comporto Tessile industria Codice tabella comporto Terziario Confcommercio Apprendisti Codice tabella comporto Metalmeccanica CONFIMI Codice tabella comporto Cemento industria Codice tabella comporto Cemento PMI Codice tabella comporto Miniere industria Codice tabella comporto Oreficeria industria - Codice tabella comporto Vetro industria Codici tabella comporto 8471 / Operai Impiegati / Intermedi Guida utente 3

4

5 Calcolo malattia Codici tabella comporto Per i settori di seguito elencati, si riportano i codici tabella comporto previsti dal programma per il calcolo del trattamento economico della malattia. Chimica industria (CONTRA codici contratto 8151, 8152 e 8153); Codice tabella comporto Chimica PMI (CONTRA codici contratto 8611 e 8612); Codice tabella comporto Gomma Plastica PMI (CONTRA codici contratto 8651 e 8652); Codice tabella comporto 8651 per gli operai e 8652 per gli impiegati/quadri. Edilizia artigianato Impiegati (CONTRA codici contratto 8521 e 8522); Codice tabella comporto Edilizia industria Impiegati (CONTRA codici contratto 8171 e 8172); Codice tabella comporto Tessile industria (CONTRA codici contratto 8011, 8012, 8786 e 8787); Codice tabella comporto Terziario Confcommercio Apprendisti (CONTRA codici contratto 8161, 8162, 8163, 8792 e 8892); Codice tabella comporto Metalmeccanica CONFIMI (CONTRA codice contratto 8710); Codice tabella comporto Cemento industria (CONTRA codici contratto 8771 e 8871); Codice tabella comporto Cemento PMI (CONTRA codici contratto 8791 e 8891); Codice tabella comporto Miniere industria (CONTRA codice contratto 8313); Codice tabella comporto Oreficeria industria (CONTRA codici contratto 8776 e 8876); Codice tabella comporto Vetro industria (CONTRA codici contratto 8471 e 8472); Codice tabella comporto 8471 per gli operai e 8472 per gli impiegati/intermedi. Nelle pagine seguenti per ciascuno di essi viene riepilogata la disciplina contrattuale, la modalità di compilazione delle sezioni Percentuale di integrazione periodi e Integrazione malattia c/ditta di TB0901 e vengono fornite delle precisazioni in merito al calcolo eseguito dal programma. Guida utente 5

6 Chimica industria Codice tabella comporto 8152 Il settore Chimica industria stabilisce quanto segue. Mantenimento del posto di lavoro Il lavoratore ha diritto alla conservazione del posto: a) per 8 mesi nel caso di anzianità di servizio fino a 3 anni; b) per 10 mesi nel caso di anzianità di servizio fino a 6 anni; c) per 12 mesi nel caso di anzianità di servizio oltre 6 anni. Nel caso di contratti di lavoro di durata prevista fino a tre anni e di apprendistato, i periodi complessivi di conservazione del posto sono i seguenti: A. 150 giorni per contratti superiori a 2 e fino a 3 anni (4 anni per apprendistato); B. 120 giorni per contratti superiori a 1 e fino a 2 anni; C. 90 giorni per contratti superiori a 9 mesi e fino ad 1 anno; D. 60 giorni per contratti fino a 9 mesi. In caso di più assenze i periodi di conservazione del posto suindicati si intendono riferiti ad un arco temporale pari a 36 mesi. Trattamento ricovero ospedaliero Nel caso di unico evento morboso continuativo ai fini dei suddetti termini di conservazione del posto non saranno tenuti in considerazione i periodi di ricovero ospedaliero continuativo di durata superiore a 20 giorni e fino a un massimo di 60 giorni complessivi. Trattamento patologie gravi In caso di patologie di carattere oncologico, ai fini dei suddetti termini di comporto, non saranno tenuti in considerazione i giorni di assenza per malattia, anche non continuativi, richiesti per terapie salvavita, certificati dalla struttura sanitaria pubblica o convenzionata, fino ad un massimo di un periodo pari al 50% del periodo di comporto spettante. Trattamento economico Il lavoratore ha diritto al seguente trattamento economico: a) nel caso di anzianità di servizio fino a 3 anni corresponsione di una indennità pari all'intera retribuzione netta per i primi 3 mesi e della metà di essa, per i successivi 5 mesi; b) nel caso di anzianità di servizio fino a 6 anni corresponsione di una indennità pari all'intera retribuzione netta per i primi 4 mesi e della metà di essa, per i successivi 6 mesi; c) nel caso di anzianità di servizio oltre 6 anni corresponsione di una indennità pari all'intera retribuzione netta per i primi 5 mesi e della metà di essa per i successivi 7 mesi. Nel caso di contratti di lavoro di durata prevista fino a tre anni e di apprendistato, si applicano i seguenti trattamenti economici complessivi in caso di una o più interruzioni del servizio dovute a malattia: A. intera retribuzione netta per 75 giorni e metà di essa per i 75 giorni successivi per contratti superiori a 2 anni e fino a 3 anni (4 anni per apprendistato); B. intera retribuzione netta per 60 giorni e metà di essa per i 60 giorni successivi per contratti superiori ad 1 anno e fino a 2 anni; C. intera retribuzione netta per 45 giorni e metà di essa per i 45 giorni successivi per contratti superiori a 9 mesi e fino ad 1 anno; D. intera retribuzione netta per 30 giorni e metà di essa per i 30 giorni successivi per contratti fino a 9 mesi. Guida utente 6

7 Il suddetto trattamento economico ricomincia "ex novo": 1) in caso di evento intervenuto dopo un periodo di 4 mesi senza alcuna assenza per malattia; 2) dal 21 giorno di ricovero ospedaliero; 3) per le assenze per malattia iniziate dopo 12 mesi dal giorno in cui è cessato il diritto al trattamento economico del 100%; 4) in caso di ricovero ospedaliero superiore a 14 giorni, qualora un unico evento morboso continuativo abbia comportato l'esaurimento del trattamento economico spettante. Il documento visualizzato dal programma entrando in gestione della tabella comporto sarà il seguente: Guida utente 7

8 Compilazione TB0901 La sezione Percentuale di integrazione periodi dovrà essere compilata come sotto esposto, con riferimento ai trattamento qualifica degli operai e impiegati, compresi gli apprendisti. La sezione Integrazione malattia c/ditta dovrà essere compilata come sotto esposto. Anzianità fino a 36 mesi Guida utente 8

9 Anzianità oltre 36 e fino a 72 mesi Anzianità oltre 72 mesi Tempo determinato e apprendisti fino a 9 mesi Guida utente 9

10 Tempo determinato e apprendisti fino a 12 mesi Tempo determinato e apprendisti fino a 24 mesi Tempo determinato e apprendisti oltre 24 mesi Guida utente 10

11 Criteri di calcolo delle assenze e verifiche di programma Nella gestione dello storico degli eventi di malattia la compilazione del tipo di indennizzo, per ciascuna giornata di assenza degli eventi, prevede la seguente codifica: Codice assegnato Tipologia di indennizzo Normale Ospedale Ospedale tra 14 e 20 gg e raggiungimento limite MPL (*) Patologie gravi Totalmente indennizzata T t x 1 Parzialmente indennizzata P p y 2 Non indennizzata N n z 4 (*) Condizione 4) per decorrenza ex novo del trattamento economico - Le giornate per le quali è stato compilato il campo Patologie gravi (abilitato in presenza del codice comporto 8152), non vengono considerate ai fini della conservazione del posto di lavoro, quindi non vengono sottratte dal relativo residuo, fino ad un massimo dei giorni corrispondenti alla metà del periodo di MPL (1, 2, 4). - Le giornate per le quali è stata compilata la sezione Ospedale, se l evento è maggiore di 20 giorni, vengono contrassegnate dai codici t, p, n, fino ad un massimo di 60 giorni complessivi. Guida utente 11

12 Chimica PMI Codice tabella comporto 8612 Il settore Chimica PMI stabilisce quanto segue. Mantenimento del posto di lavoro In caso di interruzione del servizio per malattia l'azienda garantisce al lavoratore la conservazione del posto sino ad un massimo di: a) 215 giorni lavorativi fino a 6 anni di anzianità; b) 260 giorni lavorativi oltre 6 anni di anzianità. L'obbligo per l'azienda di conservazione del posto cesserà comunque al raggiungimento, nell'arco degli ultimi giorni, di un limite massimo complessivo rispettivamente di: a) 215 giorni lavorativi per le anzianità fino a 6 anni; b) 260 giorni lavorativi per le anzianità oltre 6 anni. Trattamento economico Durante il periodo di conservazione del posto viene assicurato al lavoratore assente per malattie un trattamento economico complessivo pari a: a) per anzianità fino a 6 anni l intera retribuzione per i primi 65 giorni lavorativi; 2/3 di essa per i successivi 65 giorni lavorativi; la metà di essa per ulteriori 85 giorni lavorativi; b) per anzianità oltre 6 anni l intera retribuzione per i primi 85 giorni lavorativi; 2/3 di essa per i successivi 65 giorni lavorativi; la metà di essa per ulteriori 110 giorni lavorativi. Trattamento ricovero ospedaliero Non daranno corso al raggiungimento del periodo di comporto, come sopra previsto, al fine della conservazione del posto, le degenze ospedaliere debitamente certificate, per un periodo massimo complessivo di giorni 65 lavorativi. Qualora il periodo di conservazione del posto venisse superato per cause di degenze ospedaliere, il trattamento economico per il periodo eccedente fino ad un massimo di giorni 65 lavorativi è pari al 50% della retribuzione. Guida utente 12

13 Il documento visualizzato dal programma entrando in gestione della tabella comporto sarà il seguente: Compilazione TB0901 La sezione Percentuale di integrazione periodi dovrà essere compilata come sotto esposto, con riferimento ai trattamento qualifica degli operai e impiegati, compresi gli apprendisti. Guida utente 13

14 La sezione Integrazione malattia c/ditta dovrà essere compilata come sotto esposto. Anzianità fino a 72 mesi Anzianità oltre 72 mesi Criteri di calcolo delle assenze e verifiche di programma Il conteggio degli eventi viene effettuato in giorni lavorativi (verificando il calendario base del dipendente). Nella gestione dello storico degli eventi di malattia la compilazione del tipo di indennizzo, per giornata di assenza degli eventi, prevede la seguente codifica: Codice assegnato Tipologia di indennizzo Normale Ospedale Totalmente indennizzata T t Parzialmente indennizzata (1^ percentuale = 66,66%) P p Parzialmente indennizzata (2^ percentuale = 50%) M m Non indennizzata N n - Le giornate per le quali è stata compilata la sezione Ospedale non vengono considerate ai fini del calcolo della conservazione del posto di lavoro, quindi non vengono sottratte dal relativo residuo per un periodo massimo complessivo di 65 giorni lavorativi (giorni indicati con i codici t, p, m, n). - I giorni non lavorativi vengono compilati a spazio. Guida utente 14

15 Gomma Plastica PMI Codici tabella comporto 8651 / 8652 Il settore Gomma Plastica PMI stabilisce quanto segue. Mantenimento del posto di lavoro Il lavoratore ha diritto alla conservazione del posto secondo i seguenti termini: a) mesi 6 per gli aventi anzianità di servizio fino a 3 anni; b) mesi 9 per gli aventi anzianità di servizio oltre 3 e fino a 6 anni; c) mesi 12 per gli aventi anzianità di servizio oltre 6 anni. L'obbligo di conservazione del posto per l'azienda cesserà comunque ove nell'arco di 36 mesi (pari a giorni di calendario) si raggiungano i limiti precedenti anche con più malattie. Trattamento ricovero ospedaliero Le degenze ospedaliere, debitamente certificate, entro un limite massimo di 90 giorni di calendario, comporteranno un corrispondente prolungamento dei limiti di comporto di cui sopra. L'azienda corrisponderà per tale periodo, al lavoratore non in prova, una integrazione del trattamento economico a carico INPS fino al 100% della normale retribuzione; qualora risultassero superati i periodi nei quali sussiste un indennità di malattia a carico INPS l'azienda corrisponderà un trattamento economico pari al 50% della normale retribuzione. Tale periodo complessivo non concorre ai limiti del trattamento economico di cui ai paragrafi successivi. Trattamento economico Entro i limiti di conservazione del posto sopra indicati, l'azienda riconoscerà ai lavoratori il seguente trattamento economico complessivo, differenziato tra operai ed impiegati / quadri. Operai All operaio assente per malattia l'azienda corrisponderà un'integrazione all indennità da parte dell INPS sino a raggiungere complessivamente l'importo netto della intera retribuzione normale di fatto: a) per 2 mesi per gli aventi anzianità di servizio fino a 3 anni; b) per 3 mesi per gli aventi anzianità di servizio oltre 3 e fino a 6 anni; c) per 4 mesi per gli aventi anzianità di servizio oltre 6 anni. Il trattamento economico ricomincia ex novo in caso di evento intervenuto dopo un periodo di 6 mesi di calendario senza alcuna assenza per malattia. Qualora la corresponsione dell'indennità a carico degli istituti di cui sopra venisse a cessare esclusivamente per il superamento dei limiti temporali previsti dalle ripetute regolamentazioni, l'azienda corrisponderà metà della retribuzione di cui sopra, fatto salvo quanto previsto per le degenze ospedaliere. Guida utente 15

16 Il documento visualizzato dal programma entrando in gestione della tabella comporto sarà il seguente: Compilazione TB0901 La sezione Percentuale di integrazione periodi dovrà essere compilata come sotto esposto con riferimento ai trattamento qualifica riferiti agli operai e apprendisti operai. Guida utente 16

17 La sezione Integrazione malattia c/ditta dovrà essere compilata come sotto esposto. Anzianità fino a 36 mesi Anzianità oltre 36 e fino a 72 mesi Anzianità oltre 72 mesi Guida utente 17

18 Criteri di calcolo delle assenze e verifiche di programma Nella gestione dello storico degli eventi di malattia la compilazione del tipo di indennizzo, per ciascuna giornata di assenza degli eventi, prevede la seguente codifica: Tipologia di indennizzo Totalmente indennizzata Parzialmente indennizzata Non indennizzata Ospedale Codice assegnato T P N H - Le giornate per le quali è stato compilata la sezione Ospedale non vengono considerate ai fini del calcolo della conservazione del posto di lavoro e del trattamento economico, quindi non vengono sottratte dal relativo residuo per un periodo massimo complessivo di 90 giorni lavorativi (giorni indicati con il codice H). Impiegati / Quadri Per gli impiegati / quadri assenti per malattia è prevista la corresponsione della retribuzione normale secondo le seguenti misure: intera a) per 2 mesi per gli aventi anzianità di servizio fino a 3 anni; b) per 3 mesi per gli aventi anzianità di servizio oltre 3 e fino a 6 anni; c) per 4 mesi per gli aventi anzianità di servizio oltre 6 anni; 2/3, sempreché non risultino superati i limiti temporali delle prestazioni c/inps a) per 4 mesi per gli aventi anzianità di servizio fino a 3 anni; b) per 6 mesi per gli aventi anzianità di servizio oltre 3 e fino a 6 anni; c) per 8 mesi per gli aventi anzianità di servizio oltre 6 anni; metà, quando non risulti applicabile, sempre nei limiti di conservazione del posto, quanto previsto ai precedenti punti, fatto salvo quanto previsto per le degenze ospedaliere. Da tale computo si intendono escluse le malattie documentate con ricovero ospedaliero. Il documento visualizzato dal programma entrando in gestione della tabella comporto sarà il seguente: Guida utente 18

19 Compilazione TB0901 La sezione Percentuale di integrazione periodi dovrà essere compilata come sotto esposto con riferimento ai trattamento qualifica riferiti agli impiegati e apprendisti impiegati. Guida utente 19

20 La sezione Integrazione malattia c/ditta dovrà essere compilata come sotto esposto. Anzianità fino a 36 mesi Anzianità oltre 36 e fino a 72 mesi Anzianità oltre 72 mesi Guida utente 20

21 Criteri di calcolo delle assenze e verifiche di programma Nella gestione dello storico degli eventi di malattia la compilazione del tipo di indennizzo, per ciascuna giornata di assenza degli eventi, prevede la seguente codifica: Tipologia di indennizzo Totalmente indennizzata Parzialmente indennizzata Non indennizzata Ospedale Codice assegnato T P N H - Le giornate per le quali è stato compilata la sezione Ospedale non vengono considerate ai fini del calcolo della conservazione del posto di lavoro e del trattamento economico, quindi non vengono sottratte dal relativo residuo per un periodo massimo complessivo di 90 giorni lavorativi (giorni indicati con il codice H). Guida utente 21

22 Edilizia artigianato Impiegati Codice tabella comporto 8522 Il settore Edilizia artigianato per i dipendenti con qualifica di impiegato stabilisce quanto segue. Mantenimento del posto di lavoro Nel caso di interruzione di servizio dovuto a malattia all'impiegato spetta la conservazione del posto per i periodi sotto indicati: a) 6 mesi per anzianità di servizio fino a 2 anni compiuti; b) 9 mesi per anzianità di servizio fino a 6 anni compiuti; c) 12 mesi per anzianità di servizio superiore a 6 anni compiuti. Nel caso di più malattie o di ricadute nella stessa malattia non potranno essere superati i seguenti periodi massimi complessivi di conservazione del posto: A. 9 mesi in un periodo di 12 mesi per gli aventi anzianità di cui al punto a); B. 12 mesi in un periodo di 18 mesi per gli aventi anzianità di cui al punto b); C. 15 mesi in un periodo di 24 mesi per gli aventi anzianità di cui al punto c). Trattamento economico Durante l interruzione dovuto a malattia all'impiegato spetta il seguente trattamento economico: a) per anzianità di servizio fino a 2 anni compiuti corresponsione dell intera retribuzione globale di fatto per 6 mesi; b) per anzianità di servizio fino a 6 anni compiuti corresponsione dell intera retribuzione globale di fatto per i primi 6 mesi e del 50% di essa per i restanti mesi (3); c) per anzianità di servizio superiore a 6 anni compiuti corresponsione dell intera retribuzione globale di fatto per i primi 6 mesi, del 75% di essa per i successivi 3 mesi e del 50% per i mesi restanti (3). Per i tre mesi aggiuntivi di cui alle lett. A, B e C del paragrafo precedente, l'impiegato ha diritto alla corresponsione dell'intero trattamento economico per il primo mese e del 50% per i mesi restanti (2). Il documento visualizzato dal programma entrando in gestione della tabella comporto sarà il seguente: Guida utente 22

23 Compilazione TB0901 La sezione Percentuale di integrazione periodi dovrà essere compilata come sotto esposto per i trattamento qualifica riferiti agli impiegati ed apprendisti impiegati. La sezione Integrazione malattia c/ditta dovrà essere compilata come sotto esposto. Anzianità fino a 24 mesi - singolo evento Anzianità fino a 24 mesi - più eventi nel periodo Guida utente 23

24 Anzianità oltre 24 e fino a 72 mesi singolo evento Anzianità oltre 24 e fino a 72 mesi più eventi nel periodo Anzianità oltre 72 mesi - singolo evento Guida utente 24

25 Anzianità oltre 72 mesi più eventi nel periodo Criteri di calcolo delle assenze e verifiche di programma Collegando il Codice tabella comporto 8522 in TB0901 la tabella Integrazione malattia c/ditta verrà suddivisa in 2 tabelle: la prima utile per l indicazione delle indennità previste nel caso di singolo evento, la seconda nel caso di più eventi nel periodo. La verifica della presenza di altri eventi di malattia nell arco temporale di osservazione viene effettuata alla data di inizio evento. Nella gestione dello storico degli eventi di malattia la compilazione del tipo di indennizzo, per ciascuna giornata di assenza degli eventi, prevede la seguente codifica: Tipologia di indennizzo Totalmente indennizzata Parzialmente indennizzata (1^ percentuale = 75%) Parzialmente indennizzata (2^ percentuale = 50%) Non indennizzata Codice assegnato T P M N Guida utente 25

26 Edilizia industria Impiegati Codice tabella comporto 8172 Il settore Edilizia industria per i dipendenti con qualifica di impiegato stabilisce quanto segue. Mantenimento del posto di lavoro Nel caso di interruzione di servizio dovuto a malattia all'impiegato spetta la conservazione del posto per i periodi sotto indicati: a) 6 mesi per anzianità di servizio fino a 2 anni compiuti; b) 9 mesi per anzianità di servizio da oltre 2 anni e fino a 6 anni compiuti; c) 12 mesi per anzianità di servizio superiore a 6 anni compiuti. Nel caso di più malattie o di ricadute nella stessa malattia non potranno essere superati i seguenti periodi massimi complessivi di conservazione del posto: A. 9 mesi in un periodo di 30 mesi per gli aventi anzianità di cui al punto a); B. 12 mesi in un periodo di 30 mesi per gli aventi anzianità di cui al punto b); C. 15 mesi in un periodo di 30 mesi per gli aventi anzianità di cui al punto c). Trattamento economico Durante l interruzione dovuto a malattia all'impiegato spetta il seguente trattamento economico: a) per anzianità di servizio fino a 2 anni compiuti corresponsione dell intera retribuzione globale di fatto per 6 mesi; b) per anzianità di servizio da oltre 2 anni e fino a 6 anni compiuti corresponsione dell intera retribuzione globale di fatto per i primi 6 mesi e del 50% di essa per i restanti mesi (3); c) per anzianità di servizio superiore a 6 anni compiuti corresponsione dell intera retribuzione globale di fatto per i primi 6 mesi, del 75% di essa per i successivi 3 mesi e del 50% per i mesi restanti (3). Per i tre mesi aggiuntivi di cui alle lett. A, B e C del paragrafo precedente, l'impiegato ha diritto alla corresponsione dell'intero trattamento economico per il primo mese e del 50% per i mesi restanti (2). Il documento visualizzato dal programma entrando in gestione della tabella comporto sarà il seguente: Guida utente 26

27 Compilazione TB0901 La sezione Percentuale di integrazione periodi dovrà essere compilata come sotto esposto per i trattamento qualifica riferiti agli impiegati ed apprendisti impiegati. La sezione Integrazione malattia c/ditta dovrà essere compilata come sotto esposto. Anzianità fino a 24 mesi - singolo evento Anzianità fino a 24 mesi - più eventi nel periodo Guida utente 27

28 Anzianità oltre 24 e fino a 72 mesi singolo evento Anzianità oltre 24 e fino a 72 mesi più eventi nel periodo Anzianità oltre 72 mesi - singolo evento Guida utente 28

29 Anzianità oltre 72 mesi più eventi nel periodo Criteri di calcolo delle assenze e verifiche di programma Collegando il Codice tabella comporto 8172 in TB0901 la tabella Integrazione malattia c/ditta verrà suddivisa in 2 tabelle: la prima utile per l indicazione delle indennità previste nel caso di singolo evento, la seconda nel caso di più eventi nel periodo. La verifica della presenza di altri eventi di malattia nell arco temporale di osservazione viene effettuata alla data di inizio evento. Nella gestione dello storico degli eventi di malattia la compilazione del tipo di indennizzo, per ciascuna giornata di assenza degli eventi, prevede la seguente codifica: Tipologia di indennizzo Totalmente indennizzata Parzialmente indennizzata (1^ percentuale = 75%) Parzialmente indennizzata (2^ percentuale = 50%) Non indennizzata Codice assegnato T P M N Guida utente 29

30 Tessile industria Codice tabella comporto 8012 Il settore Tessile industria stabilisce quanto segue. Mantenimento del posto di lavoro Al lavoratore ammalato sarà conservato il posto con decorrenza dell'anzianità a tutti gli effetti contrattuali per 13 mesi (pari a 394 giorni di calendario). Il limite di cui sopra è elevato a 15 mesi per le seguenti gravi patologie debitamente documentate e accertate che richiedano terapie salvavita: uremia cronica, talassemia ed emopatie sistematiche, neoplasie maligne. L'obbligo di conservazione del posto per l'azienda cesserà comunque ove nell'arco di 30 mesi si raggiungano i limiti predetti anche con più malattie. Trattamento economico L'impiegato, nell'ambito della conservazione del posto prevista dal contratto, avrà diritto al seguente trattamento economico: - corresponsione dell'intera retribuzione per i primi 4 mesi di ogni malattia; - corresponsione di metà retribuzione per i successivi mesi. Il trattamento economico si applica nell'ambito del periodo di conservazione del posto prevista dal contratto anche in caso di Tbc. In tal caso, il trattamento ha carattere integrativo di quanto erogato dall'inps. L'intermedio, nell'ambito della conservazione del posto prevista dal contratto avrà diritto al seguente trattamento economico: - corresponsione dell'intera retribuzione per i primi 4 mesi di ogni malattia; - corresponsione di metà retribuzione per i successivi mesi. Il trattamento economico si applica nell'ambito del periodo di conservazione del posto prevista dal contratto anche in caso di Tbc. In tal caso, il trattamento ha carattere integrativo di quanto erogato dall'inps. All'operaio saranno corrisposti trattamenti assistenziali ad integrazione dell'indennità di malattia a carico dell'inps, ed eventualmente di altri soggetti pubblici o privati, fino al raggiungimento dei seguenti limiti massimi: - dal 1 al 3 giorno di malattia: 50% della retribuzione normale; - dal 4 al 180 giorno di malattia: 100% della retribuzione netta normale. In aggiunta a quanto sopra, all'operaio ammalato, ove venisse a cessare il trattamento a carico dell'inps, l'azienda riconoscerà una indennità pari al 50% della retribuzione normale per i periodi di malattia eccedenti il 6 mese compiuto e fino al termine del periodo di conservazione del posto. Guida utente 30

31 Il documento visualizzato dal programma entrando in gestione della tabella comporto sarà il seguente: Compilazione TB0901 La sezione Percentuale di integrazione periodi dovrà essere compilata come sotto esposto, in modo differenziato tra operai ed impiegati/intermedi, compresi gli apprendisti. Guida utente 31

32 La sezione Integrazione malattia c/ditta dovrà essere compilata come sotto esposto. Impiegati / intermedi Operai Criteri di calcolo delle assenze e verifiche di programma Al fine di gestire le casistiche che determinano l innalzamento del periodo di mantenimento del posto di lavoro da 13 mesi ( Numero massimo giorni integrazione pari a 394) a 15 mesi, nel comando GEMA01 è disponibile il nuovo campo Patologie gravi (abilitato in presenza del codice comporto 8012). In fase di liquidazione di una malattia per la quale in TB0901 risulta collegato il codice tabella comporto 8012, il programma verificherà la presenza, nei 30 mesi precedenti l inizio dell evento, di malattie per le quali è stato compilato il suddetto campo, in tale ipotesi il campo Numero massimo giorni integrazione verrà considerato pari a 455. Nella gestione dello storico degli eventi di malattia la compilazione del tipo di indennizzo, per ciascuna giornata di assenza degli eventi, prevede la seguente codifica: Tipologia di indennizzo Totalmente indennizzata Parzialmente indennizzata Non indennizzata Codice assegnato T P N Guida utente 32

33 Terziario Confcommercio Apprendisti Codice tabella comporto 8162 Il settore Terziario Confcommercio per i dipendenti apprendisti stabilisce quanto segue. Mantenimento del posto di lavoro Durante il periodo di malattia il lavoratore ha diritto alla conservazione del posto per un periodo massimo di 180 giorni in un anno solare. Trattamento economico Durante il periodo di malattia l'apprendista avrà diritto per i primi tre giorni di malattia, limitatamente a 6 eventi morbosi in ragione d'anno, ad un'indennità pari al 60% della retribuzione lorda cui avrebbe avuto diritto in caso di normale svolgimento del rapporto. Trattamento ricovero ospedaliero In caso di ricovero ospedaliero e per tutta la durata dello stesso, entro i limiti di conservazione del posto di lavoro, l'apprendista avrà diritto ad un'indennità a carico del datore di lavoro, pari al 60% della retribuzione lorda cui avrebbe avuto diritto in caso di normale svolgimento del rapporto. Il documento visualizzato dal programma entrando in gestione della tabella comporto sarà il seguente: Guida utente 33

34 Compilazione TB0901 La sezione Percentuale di integrazione periodi dovrà essere compilata come sotto esposto per i codici trattamento qualifica riferiti agli apprendisti. Si precisa che al campo Tipo contratto non deve essere indicato il codice C (previsto per i dipendenti non apprendisti). La sezione Integrazione malattia c/ditta dovrà essere compilata come sotto esposto. Fino a 6 malattie nell anno Oltre 6 malattie nell anno Guida utente 34

35 Criteri di calcolo delle assenze e verifiche di programma Collegando il Codice tabella comporto 8162 in TB0901 la tabella Integrazione malattia c/ditta verrà suddivisa in 2 tabelle: la prima utile per l indicazione delle indennità previste per i primi 6 eventi dell anno, la seconda per i successivi. Nella gestione dello storico degli eventi di malattia la compilazione del tipo di indennizzo, per ciascuna giornata di assenza degli eventi, prevede la seguente codifica: Tipologia di indennizzo Parzialmente indennizzata Non indennizzata Degenza ospedaliera Codice assegnato P N H Guida utente 35

36 Metalmeccanica CONFIMI Codice tabella comporto 8710 Il settore Metalmeccanica PMI CONFIMI con l Ipotesi di accordo del 1 ottobre 2013 ha stabilito regole diverse per gli eventi morbosi verificatisi fino al 31 dicembre 2013 rispetto a quelli che interverranno a partire dal 1 gennaio 2014, identificando per i primi le stesse casistiche previste dal settore Metalmeccanica PMI, per i secondi quanto previsto dal settore Metalmeccanica Industria. Per i soli eventi in corso al 31 dicembre 2013 che proseguono senza soluzione di continuità dal 1 gennaio 2014 continua ad applicarsi la precedente disciplina. La nuova tabella comporto 8710 (F4 al campo Codice tabella comporto di TB0901) presenterà le seguenti caratteristiche: campo Tipo comporto pari a Metalmeccanico ; la tabella visualizzata sarà analoga alla tabella 8712 Comporto metalmeccanica PMI, al fine di gestire gli eventi in corso al 31 dicembre 2013 che proseguono senza soluzione di continuità dal 1 gennaio 2014; selezionando il pulsante Dati nuovo comporto verrà proposto un documento.pdf, di seguito esposto, contenente i parametri validi a partire dal 1 gennaio 2014, che vengono applicati automaticamente dal programma senza inserire nuovi campi nella tabella Comporto metalmeccanica PMI. Guida utente 36

37 Il codice tabella comporto 8710 dovrà essere inserito con riferimento a tutti i codici trattamento qualifica di operai ed impiegati, compresi gli apprendisti. In presenza del codice 8710 al campo Codice tabella comporto, le informazioni inserite nei campi e sezioni successive non vengono considerate. Guida utente 37

38 Cemento industria Codice tabella comporto 8871 Il settore Cemento industria stabilisce quanto segue. Mantenimento del posto di lavoro Il lavoratore ha diritto alla conservazione del posto per un periodo complessivo di 14 mesi di calendario, raggiunti anche con più periodi di assenza, nell'ambito dei 30 mesi di calendario immediatamente precedenti. Trattamento economico Durante la conservazione del posto ai lavoratori assenti per cause di malattia sarà riconosciuto da parte dell'azienda il seguente trattamento economico: a) per anzianità di servizio fino a 10 anni compiuti 100% della retribuzione globale mensile per 6 mesi e 50% di essa per altri 6 mesi; b) per anzianità di servizio oltre i 10 anni compiuti 100% della retribuzione globale mensile per 8 mesi e 50% di essa per altri 4 mesi. Ai fini del computo dei diversi scaglioni temporali a cui è commisurato il sopraddetto trattamento economico, l'azienda cumulerà le assenze dovute a più eventi morbosi. Fermi restando i succitati limiti per la conservazione del posto, il trattamento economico di cui sopra ricomincia "ex novo": 1) in caso di evento intervenuto dopo un periodo di 6 mesi senza alcuna assenza per malattia; 2) dal 30 giorno di ricovero ospedaliero; 3) per le assenze per malattia iniziate dopo 12 mesi dal giorno in cui è cessato il diritto al trattamento economico del 100%. Nei predetti casi resta comunque stabilito che il trattamento economico al 100% non potrà eccedere i 6 mesi nell'anno di calendario per gli appartenenti allo scaglione a) e gli 8 mesi nell'anno di calendario per gli appartenenti allo scaglione b). Il documento visualizzato dal programma entrando in gestione della tabella comporto sarà il seguente: Guida utente 38

39 Compilazione TB0901 La sezione Percentuale di integrazione periodi dovrà essere compilata come sotto esposto, con riferimento ai trattamento qualifica degli operai e impiegati. La sezione Integrazione malattia c/ditta dovrà essere compilata come sotto esposto. Anzianità fino a 120 mesi Anzianità oltre 120 mesi Guida utente 39

40 Criteri di calcolo delle assenze e verifiche di programma Nella gestione dello storico degli eventi di malattia la compilazione del tipo di indennizzo, per ciascuna giornata di assenza degli eventi, prevede la seguente codifica: Codice assegnato Tipologia di indennizzo Normale Ospedale Totalmente indennizzata T t Parzialmente indennizzata P p Non indennizzata N n - Le giornate per le quali è stata compilata la sezione Ospedale vengono contrassegnate dai codici t, p, n, per la verifica della condizione 2) per decorrenza ex novo del trattamento economico. Dal momento che il settore in oggetto prevede un doppio periodo di osservazione, 30 mesi per la verifica del mantenimento del posto di lavoro e l anno solare per il calcolo del trattamento economico al 100%, nella gestione dello storico il programma visualizza 2 colonne distinte per evidenziare i relativi giorni residui (1). In particolare nella colonna Residui vengono inseriti i giorni residui relativi a 30 mesi, nella colonna Residui 2 i giorni residui, indennizzabili al 100%, relativi all anno solare. Diversamente nella sezione riepilogativa (2) i periodi residui esposti fanno sempre riferimento al periodo di osservazione di 30 mesi. Tuttavia si precisa che, in presenza di ulteriori giorni indennizzabili al 100%, il programma liquiderà al massimo il numero di giorni presenti nel campo Residui 2. Guida utente 40

41 Cemento PMI Codice tabella comporto 8891 Il settore Cemento PMI stabilisce quanto segue. Mantenimento del posto di lavoro Il lavoratore ha diritto alla conservazione del posto per un periodo complessivo di 14 mesi di calendario, raggiunti anche con più periodi di assenza, nell'ambito dei 30 mesi di calendario immediatamente precedenti. Trattamento economico Durante la conservazione del posto ai lavoratori assenti per cause di malattia sarà riconosciuto da parte dell'azienda il seguente trattamento economico: a) per anzianità di servizio fino a 10 anni compiuti 100% della retribuzione globale mensile per 6 mesi e 50% di essa per altri 6 mesi; b) per anzianità di servizio oltre i 10 anni compiuti 100% della retribuzione globale mensile per 8 mesi e 50% di essa per altri 4 mesi. Ai fini del computo dei diversi scaglioni temporali a cui è commisurato il suddetto trattamento economico, l'azienda cumulerà le assenze dovute a più eventi morbosi. Fermi restando i succitati limiti per la conservazione del posto, il trattamento economico di cui sopra ricomincia "ex novo": 1) in caso di evento intervenuto dopo un periodo di 6 mesi senza alcuna assenza per malattia; 2) dal 30 giorno di ricovero ospedaliero; 3) per le assenze per malattia iniziate dopo 12 mesi dal giorno in cui è cessato il diritto al trattamento economico del 100%. Nei predetti casi resta comunque stabilito che il trattamento economico al 100% non potrà eccedere i 6 mesi nell'anno di calendario per gli appartenenti allo scaglione a) e gli 8 mesi nell'anno di calendario per gli appartenenti allo scaglione b). Il documento visualizzato dal programma entrando in gestione della tabella comporto sarà il seguente: Guida utente 41

42 Compilazione TB0901 La sezione Percentuale di integrazione periodi dovrà essere compilata come sotto esposto, con riferimento ai trattamento qualifica degli operai e impiegati. La sezione Integrazione malattia c/ditta dovrà essere compilata come sotto esposto. Anzianità fino a 120 mesi Anzianità oltre 120 mesi Guida utente 42

43 Criteri di calcolo delle assenze e verifiche di programma Nella gestione dello storico degli eventi di malattia la compilazione del tipo di indennizzo, per ciascuna giornata di assenza degli eventi, prevede la seguente codifica: Codice assegnato Tipologia di indennizzo Normale Ospedale Totalmente indennizzata T t Parzialmente indennizzata P p Non indennizzata N n - Le giornate per le quali è stata compilata la sezione Ospedale vengono contrassegnate dai codici t, p, n, per la verifica della condizione 2) per decorrenza ex novo del trattamento economico. Dal momento che il settore in oggetto prevede un doppio periodo di osservazione, 30 mesi per la verifica del mantenimento del posto di lavoro e l anno solare per il calcolo del trattamento economico al 100%, nella gestione dello storico il programma visualizza 2 colonne distinte per evidenziare i relativi giorni residui (1). In particolare nella colonna Residui vengono inseriti i giorni residui relativi a 30 mesi, nella colonna Residui 2 i giorni residui, indennizzabili al 100%, relativi all anno solare. Diversamente nella sezione riepilogativa (2) i periodi residui esposti fanno sempre riferimento al periodo di osservazione di 30 mesi. Tuttavia si precisa che, in presenza di ulteriori giorni indennizzabili al 100%, il programma liquiderà al massimo il numero di giorni presenti nel campo Residui 2. Guida utente 43

44 Miniere industria Codice tabella comporto 8313 Il settore Miniere industria stabilisce quanto segue. Mantenimento del posto di lavoro Il lavoratore ha diritto alla conservazione del posto: a) per anzianità di servizio fino a 3 anni 8 mesi; b) per anzianità di servizio fino a 6 anni 10 mesi; c) per anzianità di servizio oltre 6 anni 12 mesi. Trattamento economico Il lavoratore ha diritto al seguente trattamento economico: a) nel caso di anzianità di servizio fino a 3 anni corresponsione di una indennità pari all'intera retribuzione globale netta di fatto, per i primi 3 mesi e della metà della stessa, per i successivi 5 mesi; b) nel caso di anzianità di servizio fino a 6 anni corresponsione di una indennità pari all'intera retribuzione globale netta di fatto per i primi 4 mesi e della metà della stessa, per i successivi 6 mesi; c) nel caso di anzianità di servizio oltre 6 anni corresponsione di una indennità pari all'intera retribuzione globale netta di fatto per i primi 5 mesi e della metà della stessa per i successivi 7 mesi. Il suddetto trattamento economico ricomincia "ex novo": in caso di evento intervenuto dopo un periodo di 5 mesi senza alcuna assenza per malattia; dal 21 giorno di ricovero ospedaliero; per le assenze per malattia iniziate dopo 12 mesi dal giorno in cui è cessato il diritto al trattamento economico del 100%. Cesseranno per l'azienda gli obblighi di cui sopra qualora il lavoratore raggiunga in complesso, durante l'arco di 36 mesi, il limite previsto alla lett. a), alla lett. b) ed alla lett. c), anche in caso di diverse malattie. Il documento visualizzato dal programma entrando in gestione della tabella comporto sarà il seguente: Guida utente 44

45 Compilazione TB0901 La sezione Percentuale di integrazione periodi dovrà essere compilata come sotto esposto, con riferimento ai trattamento qualifica degli operai e impiegati, compresi gli apprendisti. La sezione Integrazione malattia c/ditta dovrà essere compilata come sotto esposto. Anzianità fino a 36 mesi Anzianità oltre i 36 e fino a 72 mesi Guida utente 45

46 Anzianità oltre 72 mesi Criteri di calcolo delle assenze e verifiche di programma Nella gestione dello storico degli eventi di malattia la compilazione del tipo di indennizzo, per ciascuna giornata di assenza degli eventi, prevede la seguente codifica: Codice assegnato Tipologia di indennizzo Normale Ospedale Totalmente indennizzata T t Parzialmente indennizzata P p Non indennizzata N n - Le giornate per le quali è stata compilata la sezione Ospedale vengono contrassegnate dai codici t, p, n, per la verifica della condizione 2) per decorrenza ex novo del trattamento economico. Guida utente 46

47 Oreficeria industria - Codice tabella comporto 8876 Il settore Oreficeria industria stabilisce quanto segue. Mantenimento del posto di lavoro I lavoratori hanno diritto alla conservazione del posto: a) per anzianità di servizio fino a 5 anni compiuti 183 giorni di calendario; b) per anzianità di servizio oltre i 5 anni e fino ai 10 anni compiuti 244 giorni di calendario; c) per anzianità di servizio oltre i 10 anni 305 giorni di calendario. In caso di più malattie i periodi di conservazione del posto si intendono riferiti alle assenze complessivamente verificatesi nei tre anni precedenti ogni nuovo ultimo episodio morboso e il periodo complessivo di conservazione del posto sarà: a) per anzianità di servizio fino a 5 anni compiuti 274 giorni di calendario; b) per anzianità di servizio oltre i 5 anni e fino ai 10 anni compiuti 365 giorni di calendario; c) per anzianità di servizio oltre i 10 anni 456 giorni di calendario. Trattamento economico Il lavoratore ha diritto al seguente trattamento economico: a) per anzianità di servizio fino a 5 anni compiuti, l'intera retribuzione globale per i primi 61 giorni e il 75% della retribuzione globale per i 122 giorni successivi; b) per anzianità di servizio oltre 5 anni e fino a 10 anni compiuti, l'intera retribuzione globale per i primi 91 giorni e il 75% della retribuzione globale per i 153 giorni successivi; c) per anzianità di servizio oltre i 10 anni, l'intera retribuzione globale per i primi 122 giorni e il 75% della retribuzione globale per i 183 giorni successivi. Nell'ipotesi di più malattie nell'arco dell'ultimo triennio il trattamento sarà il seguente: a) per anzianità di servizio fino a 5 anni compiuti, l'intera retribuzione globale per i primi 61 giorni e il 75% della retribuzione globale per i 213 giorni successivi; b) per anzianità di servizio oltre 5 anni e fino a 10 anni compiuti, l'intera retribuzione globale per i primi 91 giorni e il 75% della retribuzione globale per i 274 giorni successivi; c) per anzianità di servizio oltre 10 anni, l'intera retribuzione globale per i primi 122 giorni e il 75% della retribuzione globale per i 334 giorni successivi. Trattamento ricovero ospedaliero I periodi di ricovero ospedaliero di durata superiore a 10 giorni continuativi sono retribuiti con l'intera retribuzione globale in aggiunta al trattamento economico di cui sopra fino ad un massimo di 61 giorni di calendario. Trattamento economico malattie brevi Nel caso in cui durante ogni anno (1 gennaio - 31 dicembre) si siano verificate assenze per malattia di durata non superiore a 7 giorni per un numero di eventi superiori a 3, i primi tre giorni della quarta e delle successive assenze di durata non superiore a 7 giorni saranno retribuiti nel seguente modo: quarta assenza: 66% della intera retribuzione globale; quinta e successive: 50% della intera retribuzione globale. Sono escluse dall'applicazione di tale disciplina le assenze dovute a ricovero ospedaliero compreso il day hospital, nonché le assenze per malattia insorte durante la gravidanza successivamente alla certificazione della stessa. Sono altresì escluse le assenze dovute a morbo di Crohn o a diabete qualora questi abbiano dato luogo al riconoscimento di invalidità pari almeno al 46%, al morbo di Cooley, a neoplasie, ad epatite B e C, a gravi malattie cardiocircolatorie, a sclerosi multipla nonché all'emodialisi ed a trattamenti terapeutici ricorrenti connessi alle suddette patologie fruiti presso enti ospedalieri o strutture sanitarie riconosciute e risultanti da apposita certificazione. Guida utente 47

48 Il documento visualizzato dal programma entrando in gestione della tabella comporto sarà il seguente: Compilazione TB0901 La sezione Percentuale di integrazione periodi dovrà essere compilata come sotto esposto, con riferimento ai trattamento qualifica degli operai e impiegati, compresi gli apprendisti. Guida utente 48

49 La sezione Integrazione malattia c/ditta dovrà essere compilata come sotto esposto. Anzianità fino a 60 mesi singolo evento Anzianità fino a 60 mesi - più eventi nel periodo Anzianità oltre 60 e fino a 120 mesi singolo evento Guida utente 49

50 Anzianità oltre 60 e fino a 120 mesi - più eventi nel periodo Anzianità oltre 120 mesi singolo evento Anzianità oltre 120 mesi - più eventi nel periodo Guida utente 50

51 Criteri di calcolo delle assenze e verifiche di programma Collegando il Codice tabella comporto 8876 in TB0901 la tabella Integrazione malattia c/ditta verrà suddivisa in 2 tabelle: la prima utile per l indicazione delle indennità previste nel caso di singolo evento, la seconda nel caso di più eventi nel periodo. La verifica della presenza di altri eventi di malattia nell arco temporale di osservazione viene effettuata alla data di inizio evento. Nella gestione dello storico degli eventi di malattia la compilazione del tipo di indennizzo, per ciascuna giornata di assenza degli eventi, prevede la seguente codifica: Tipologia di indennizzo Totalmente indennizzata Parzialmente indennizzata Non indennizzata Ospedale Codice assegnato T P N H - Le giornate per le quali è stato compilata la sezione Ospedale non vengono considerate ai fini del calcolo del trattamento economico, quindi non vengono sottratte dal relativo residuo per un periodo massimo complessivo di 61 giorni di calendario (giorni indicati con il codice H). Guida utente 51

52 Vetro industria Codici tabella comporto 8471 / 8472 Il settore Vetro industria stabilisce quanto segue. Mantenimento del posto di lavoro In caso di interruzione del servizio per malattia, il lavoratore avrà diritto alla conservazione del posto per un periodo di: a) per anzianità di servizio fino a 3 anni compiuti mesi 9; b) per anzianità di servizio oltre 3 anni e fino a 6 anni compiuti mesi 12; c) per anzianità di servizio oltre 6 anni mesi 16. Comunque il lavoratore decade dal diritto alla conservazione del posto, quando nell'arco temporale di trentasei mesi abbia cumulato più assenze complessivamente superiori ai limiti di conservazione del posto sopraindicati. Ai soli effetti del comporto di malattia, i mesi devono intendersi composti di 30 giorni di calendario. Trattamento ricovero ospedaliero Il ricovero ospedaliero di durata pari o superiore a 20 giorni e fino a 60, afferente a uno o più eventi morbosi, sospende per una sola volta nell'arco temporale di 36 mesi, il decorso del comporto di cui sopra, per un massimo di 60 giorni dall'inizio dell'evento. Trattamento patologie gravi Per gli eventi morbosi riferibili a patologie oncologiche, ed a patologie cronico degenerative di difficile trattamento e cura con le comuni terapie la sospensione del decorso del comporto di cui al primo paragrafo può avvenire per i giorni di assenza per malattia anche non continuativi, richiesti per terapie salvavita per un massimo di 120 giorni dall'inizio dell'evento nell'arco temporale di 36 mesi. Trattamento economico Entro i limiti di conservazione del posto sopra indicati, l'azienda riconoscerà ai lavoratori il seguente trattamento economico, differenziato tra operai ed impiegati / intermedi. Operai Le aziende corrisponderanno agli operai assenti per malattia una integrazione di quanto il lavoratore percepisce dagli istituti ed enti assicuratori, fino al raggiungimento delle seguenti misure della normale retribuzione globale netta che il lavoratore avrebbe percepito se avesse lavorato: a) per anzianità di servizio fino a 3 compiuti intera retribuzione per i primi 3 mesi e mezzo, 70% della retribuzione per i 2 mesi e mezzo successivi e 50% della retribuzione per i tre mesi restanti; b) per anzianità di servizio oltre 3 anni e fino a 6 anni compiuti intera retribuzione per i primi 5 mesi, 70% della retribuzione per il successivo mese e mezzo e 50% per i restanti 5 mesi e mezzo; c) per anzianità di servizio oltre 6 anni intera retribuzione per i primi 8 mesi e 50% per i restanti 8 mesi. Per i giorni di carenza coincidenti con quelli lavorativi, l'azienda corrisponderà la normale retribuzione globale netta che l operaio avrebbe percepito se avesse lavorato. Guida utente 52

53 Il documento visualizzato dal programma entrando in gestione della tabella comporto sarà il seguente: Compilazione TB0901 La sezione Percentuale di integrazione periodi dovrà essere compilata come sotto esposto, con riferimento ai trattamento qualifica degli operai e apprendisti operai. Guida utente 53

54 La sezione Integrazione malattia c/ditta dovrà essere compilata come sotto esposto. Anzianità fino a 36 mesi Anzianità oltre i 36 e fino a 72 mesi Anzianità oltre 72 mesi Guida utente 54

55 Criteri di calcolo delle assenze e verifiche di programma Nella gestione dello storico degli eventi di malattia la compilazione del tipo di indennizzo, per ciascuna giornata di assenza degli eventi, prevede la seguente codifica: Codice assegnato Tipologia di indennizzo Normale Ospedale Patologie gravi Totalmente indennizzata T t 1 Parzialmente indennizzata (1^ percentuale = 70%) P p 2 Parzialmente indennizzata (2^ percentuale = 50%) M m 3 Non indennizzata N n 4 - Le giornate per le quali è stato compilato il campo Patologie gravi (abilitato in presenza del codice comporto 8471), non vengono considerate ai fini della conservazione del posto di lavoro, quindi non vengono sottratte dal relativo residuo, fino ad un massimo di 120 giorni complessivi in un arco temporale di 36 mesi (1, 2, 3 e 4). - Le giornate per le quali è stata compilata la sezione Ospedale, se l evento ha durata maggiore o uguale a 20 giorni e fino a 60, vengono contrassegnate dai codici t, p, m ed n, fino ad un massimo di 60 giorni complessivi in un arco temporale di 36 mesi. Impiegati / Intermedi Il trattamento economico dei lavoratori di cui ai gruppi 1 e 2 è il seguente: a) per anzianità di servizio fino a 3 anni compiuti: intera retribuzione globale per i primi 3 mesi e mezzo, 70% della retribuzione globale per i 2 mesi e mezzo successivi e metà retribuzione globale per i 3 mesi restanti; b) per anzianità di servizio oltre 3 anni e fino a 6 anni compiuti: intera retribuzione globale per i primi 5 mesi, 70% della retribuzione globale per il successivo mese e mezzo e metà retribuzione globale per i restanti 5 mesi e mezzo; c) per anzianità di servizio oltre 6 anni: intera retribuzione globale per i primi 8 mesi e metà retribuzione globale per gli 8 mesi restanti. Il documento visualizzato dal programma entrando in gestione della tabella comporto sarà il seguente: Guida utente 55

ALESSIO BERTAGNIN & ASSOCIATI s.a.s. Società tra Professionisti

ALESSIO BERTAGNIN & ASSOCIATI s.a.s. Società tra Professionisti Padova, 4 gennaio 2013 IMPORTANTE!!! Alla Spett.le Clientela CCNL Metalmeccanici Industria Oggetto: rinnovo CCNL - Ipotesi di Accordo di rinnovo del 5 dicembre 2012. In data 5 dicembre 2012, FEDERMECCANICA

Dettagli

Paghe. Gomma e plastica: malattia e periodo di comporto Fabio Licari - Consulente del lavoro

Paghe. Gomma e plastica: malattia e periodo di comporto Fabio Licari - Consulente del lavoro Gomma e plastica: malattia e periodo di comporto Fabio Licari - Consulente del lavoro Nozione Tutele La malattia si annovera tra i casi più comuni di fattispecie sospensive del rapporto di lavoro poiché,

Dettagli

La malattia. R.S.U. Siae Microelettronica

La malattia. R.S.U. Siae Microelettronica R.S.U. Siae Microelettronica La malattia La materia in questione é regolata da leggi e dal contratto nazionale. Le normative che riassumiamo si applicano ai lavoratori metalmeccanici dell'industria Gli

Dettagli

La malattia nel contratto collettivo nazionale di lavoro dei metalmeccanici

La malattia nel contratto collettivo nazionale di lavoro dei metalmeccanici Sintesi operative Paghe e contributi La malattia nel contratto collettivo nazionale di lavoro dei metalmeccanici a cura di Massimiliano Tavella Dottore commercialista - Cultore della materia presso la

Dettagli

IMPORTO GIORNI x RETRIBUZIONE x COEFFICIENTE x ORE MEDIA RIMBORSO INDENNIZZABILI ORARIA FASCIA GIORNALIERA

IMPORTO GIORNI x RETRIBUZIONE x COEFFICIENTE x ORE MEDIA RIMBORSO INDENNIZZABILI ORARIA FASCIA GIORNALIERA INTEGRAZIONE MALATTIA, INFORTUNIO E MALATTIA PROFESSIONALE CONTROLLI CASSA EDILE, ALIQUOTE PER CALCOLO INTEGRAZIONE E GESTIONE EVENTI NEL MUT IN VIGORE DALLE DENUNCE MUT DEL MESE DI GIUGNO 2012 (INTEGRATIVO

Dettagli

Art. 32 - MALATTIA E INFORTUNIO. A) Malattia e infortunio non sul lavoro

Art. 32 - MALATTIA E INFORTUNIO. A) Malattia e infortunio non sul lavoro Art. 32 - MALATTIA E INFORTUNIO A) Malattia e infortunio non sul lavoro 1. Il lavoratore ammalatosi deve avvertire tempestivamente l'azienda prima dell'inizio del suo orario di lavoro assegnato in modo

Dettagli

CONTRATTUALISTICA CCNL COOPERATIVE SOCIALI ACCORDO DI RINNOVO

CONTRATTUALISTICA CCNL COOPERATIVE SOCIALI ACCORDO DI RINNOVO CONTRATTUALISTICA NEWS CCNL COOPERATIVE SOCIALI ACCORDO DI RINNOVO AUMENTI TABELLARI LIVELLO Aumenti a partire dal 1 gennaio 2012 A1 26,41 A2 26,65 B1 27,90 C1 30,00 C2 30,90 C3 31,81 D1 31,81 D2 33,55

Dettagli

Procedure del personale

Procedure del personale Liquidazione delle ferie non godute Giovanni Donzella Analista funzionale software paghe WKI In quanti mesi è fissato il limite temporale massimo per usufruire delle ferie annuali? In quali casi è possibile

Dettagli

Il punto di pratica professionale. Il pagamento della malattia da parte del datore di lavoro: schema di riepilogo

Il punto di pratica professionale. Il pagamento della malattia da parte del datore di lavoro: schema di riepilogo Il punto di pratica professionale Il pagamento della malattia da parte del datore di lavoro: schema di riepilogo a cura di Elena Martina Funzionario Inps in Torino L indennizzo della malattia, conseguente

Dettagli

TABELLA PREAVVISI. Dimissioni - CCNL Impiegati Agricoli (Aziende Agricole)

TABELLA PREAVVISI. Dimissioni - CCNL Impiegati Agricoli (Aziende Agricole) TABELLA PREAVVISI - CCNL Impiegati Agricoli (Aziende Agricole) Impiegati - inferiore a 2 anni di anzianità: 1 2 3 Categoria 2 4 5 6 Categoria - 1 mese Impiegati dai 2 ai 5 anni di anzianità: 1 2 3 Categoria

Dettagli

COMUNE DI TIVOLI ANNO 2012

COMUNE DI TIVOLI ANNO 2012 COMUNE DI TIVOLI ANNO 2012 ACCORDO PER LA GESTIONE DELL ORARIO DI LAVORO, DEI PERMESSI, DEL LAVORO STRAORDINARIO E DELLE ASSENZE DEL PERSONALE DIPENDENTE. ART. 1 NORME DI PRINCIPIO 1. Il presente accordo

Dettagli

Norme contrattuali sulla tutela di soggetti affetti da patologie oncologiche

Norme contrattuali sulla tutela di soggetti affetti da patologie oncologiche Norme contrattuali sulla tutela di soggetti affetti da patologie oncologiche In via preliminare, occorre precisare che la contrattazione, nei diversi comparti del lavoro pubblico, non ha previsto norme

Dettagli

TRATTAMENTO ECONOMICO DI MALATTIA ED INFORTUNIO E MALATTIA PROFESSIONALE E CASSA EDILE

TRATTAMENTO ECONOMICO DI MALATTIA ED INFORTUNIO E MALATTIA PROFESSIONALE E CASSA EDILE TRATTAMENTO ECONOMICO DI MALATTIA ED INFORTUNIO E MALATTIA PROFESSIONALE E CASSA EDILE Aspetti essenziali sono i seguenti: NORME COMUNI 1. Il trattamento economico giornaliero malattia, infortunio e malattia

Dettagli

a cura dell Ufficio Lavoro e Relazioni Sindacali

a cura dell Ufficio Lavoro e Relazioni Sindacali a cura dell Ufficio Lavoro e Relazioni Sindacali Udine, 13 agosto 2014 CCNL Area Tessile-Moda, il 25 luglio 2014 sottoscritto il rinnovo del contratto (per i settori TAC, pulitintolavanderia e occhialeria)

Dettagli

GESTIONE AUTOMATICA INDENNITA DI PREAVVISO MANCATO PREAVVISO

GESTIONE AUTOMATICA INDENNITA DI PREAVVISO MANCATO PREAVVISO M:\Manuali\VARIE\Manuale Preavviso Automatico.doc GESTIONE AUTOMATICA INDENNITA DI PREAVVISO MANCATO PREAVVISO SOMMARIO 1.1. INTRODUZIONE...2 1.2. INDENNITA DI PREAVVISO...3 1.3. MODALITA DI CALCOLO...5

Dettagli

L INDENNITÀ ORDINARIA DI DISOCCUPAZIONE CON I REQUISITI NORMALI

L INDENNITÀ ORDINARIA DI DISOCCUPAZIONE CON I REQUISITI NORMALI L INDENNITÀ ORDINARIA DI DISOCCUPAZIONE CON I REQUISITI NORMALI Che cos è È una prestazione a sostegno del reddito concessa a quei lavoratori che vengono a trovarsi senza lavoro, quindi senza retribuzione,

Dettagli

CCNL AREA COMUNICAZIONE. Imprese Artigiane

CCNL AREA COMUNICAZIONE. Imprese Artigiane Viale Berlinguer, 8 48124 Ravenna RA - Tel. 0544.516111 Fax 0544.407733 Reg. Imprese/RA, C.F. e P.IVA 00431550391 Albo Società Cooperative Sez. Mutualità prevalente n. A116117 Sito web: www.confartigianato.ra.it

Dettagli

INDENNITA DIS-COLL. Articolo 15, Decreto legislativo 4 marzo 2015, n. 22

INDENNITA DIS-COLL. Articolo 15, Decreto legislativo 4 marzo 2015, n. 22 INDENNITA DIS-COLL Articolo 15, Decreto legislativo 4 marzo 2015, n. 22 1 DESTINATARI Dal 1 gennaio 2015 è stata istituita, in via sperimentale, in relazione agli eventi di cessazione dal lavoro verificatisi

Dettagli

RINNOVO DEL 28 MAGGIO 2012 TUTTE LE NOVITÀ

RINNOVO DEL 28 MAGGIO 2012 TUTTE LE NOVITÀ RINNOVO DEL 28 MAGGIO 2012 TUTTE LE NOVITÀ Il rinnovo del ccnl 21 aprile 2009, sottoscritto in data 28 giugno 2012, contiene novità di rilievo, come si illustra qui di seguito. (Per la lettura del testo

Dettagli

REGOLAMENTO. Fondo mètasalute

REGOLAMENTO. Fondo mètasalute REGOLAMENTO Fondo mètasalute 1 DISPOSIZIONI GENERALI Il presente regolamento disciplina il funzionamento di mètasalute, il Fondo di assistenza sanitaria integrativa per i lavoratori dell industria metalmeccanica

Dettagli

Sintesi degli accordi. (*) Esclusi i comparti Autotrasporto merci e logistica, Edilizia e Servizi di pulizia, che non hanno rinnovato.

Sintesi degli accordi. (*) Esclusi i comparti Autotrasporto merci e logistica, Edilizia e Servizi di pulizia, che non hanno rinnovato. Settore Artigiano Accordo interconfederale - 15 dicembre 2009 Accordi - 15 dicembre 2009 Retribuzioni contrattuali dal 1º gennaio 2010 e bilateralità â Parti stipulanti: Confartigianato Imprese, Cna, Casartigiani

Dettagli

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it

www.filtabruzzo.it ~ cgil@filtabruzzo.it FILT CGIL FIT CISL UILTRASPORTI Segreterie Nazionali TRASPORTO PUBBLICO LOCALE BREVI NOTE SUL TRATTAMENTO ECONOMICO DI MALATTIA ED INFORTUNIO Il 19 settembre e il 15 novembre 2005 con due separati accordi

Dettagli

GRAFICA ED EDITORIA (INDUSTRIA)

GRAFICA ED EDITORIA (INDUSTRIA) GRAFICA ED EDITORIA (INDUSTRIA) G Data: Decorrenza: 28 MARZO 2008 1 ipotesi di accordo 30 maggio 2011 11 Scadenza normativa: Scadenza economica: 31 marzo 2013 31 marzo 2013 Parti firmatarie Associazione

Dettagli

ACCORDO DI RINNOVO 5 DICEMBRE 2012

ACCORDO DI RINNOVO 5 DICEMBRE 2012 ACCORDO DI RINNOVO 5 DICEMBRE 2012 MINIMI ED ALTRI ISTITUTI ECONOMICI 130 euro al 5 livello; 112 euro al 3 livello; 132 euro in media Tranche: 1/1/ 13 35 euro; 1/1/ 14 45 euro; 1/1/ 15 50 euro Conglobamento

Dettagli

Area del Personale Divisione Personale Tecnico Amministrativo e Bibliotecario

Area del Personale Divisione Personale Tecnico Amministrativo e Bibliotecario Area del Personale Divisione Personale Tecnico Amministrativo e Bibliotecario Disciplina in materia di assenze dal servizio per malattia. Artt. 34-35 del CCNL 2006-2009 I^ biennio economico 2006-2007 vigente

Dettagli

Le prestazioni per gli iscritti alla gestione separata dei lavoratori parasubordinati

Le prestazioni per gli iscritti alla gestione separata dei lavoratori parasubordinati Le prestazioni per gli iscritti alla gestione separata dei lavoratori parasubordinati Pensione di vecchiaia Con almeno 57 anni, sia uomini che donne possono conseguire la pensione di vecchiaia. Si prescinde

Dettagli

IMPLEMENTAZIONI. STCOLF: Stampe Colf Il comando STCOLF racchiude le seguenti opzioni: 1. Stampa brogliaccio bollettini; 2. Stampa bollettini.

IMPLEMENTAZIONI. STCOLF: Stampe Colf Il comando STCOLF racchiude le seguenti opzioni: 1. Stampa brogliaccio bollettini; 2. Stampa bollettini. TB1502: Tabella contributi Colf La Tabella contributi Colf viene creata dal comando di conversione (successivamente verrà aggiornata con l aggiornamento delle tabelle fisse) e contiene gli elementi da

Dettagli

1. Prestazione aggiuntiva in favore degli apprendisti C.I.G.O. in caso di. sospensione o riduzione dell attivita lavorativa per eventi meteorologici.

1. Prestazione aggiuntiva in favore degli apprendisti C.I.G.O. in caso di. sospensione o riduzione dell attivita lavorativa per eventi meteorologici. Circolare n. 1/2009 Cuneo, 16 gennaio 2009 ALLE IMPRESE EDILI AI CONSULENTI DEL LAVORO ALLE OO.SS. LORO SEDI Oggetto: 1. Prestazione aggiuntiva in favore degli apprendisti C.I.G.O. in caso di sospensione

Dettagli

N.B. Il pagamento delle indennità di disoccupazione cessa quando il lavoratore:

N.B. Il pagamento delle indennità di disoccupazione cessa quando il lavoratore: Disoccupazione Una quota dei contributi versati serve per assicurarsi contro la disoccupazione, causata dall estinzione di un rapporto di lavoro per cause non attribuibili alla volontà del lavoratore stesso.

Dettagli

PATRONATO ACLI LOMBARDIA NEWSLETTER DICEMBRE 2012

PATRONATO ACLI LOMBARDIA NEWSLETTER DICEMBRE 2012 PATRONATO ACLI LOMBARDIA NEWSLETTER DICEMBRE 2012 PENSIONI 2013 PUBBLICATO IN GAZZETTA UFFICIALE IL DECRETO PER LA PEREQUAZIONE AUTOMATICA DELLE PENSIONI 2012 E 2013 La perequazione automatica - o rivalutazione

Dettagli

UILCOM-UIL APPUNTI RIGUARDANTI L INDENNITA DI MOBILITA

UILCOM-UIL APPUNTI RIGUARDANTI L INDENNITA DI MOBILITA UILCOM-UIL UNIONE ITALIANA LAVORATORI DELLA COMUNICAZIONE (UILSIC UILTE) APPUNTI RIGUARDANTI L INDENNITA DI MOBILITA L indennità di mobilità è stata istituita dalla Legge n 223 del 23 luglio 1991. Essa

Dettagli

RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE

RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE DESTINAZIONE DEL TFR MATURANDO A PARTIRE DALL 01.01.2007 IN APPLICAZIONE DELL ART. 8 COMMA 8 DEL DECRETO LEGISLATIVO 5 DICEMBRE 2005 N. 252 Ogni lavoratore del settore

Dettagli

INPS Apprendistato: chiarimenti sui profili contributivi

INPS Apprendistato: chiarimenti sui profili contributivi n 43 del 16 novembre 2012 circolare n 695 del 15 novembre 2012 referente GRANDI/af INPS Apprendistato: chiarimenti sui profili contributivi L INPS, con circolare n.128 del 2 novembre 2012 (allegata alla

Dettagli

Gli aumenti provvisori per il costo della vita da applicare alle pensioni dall 1/1/2007 vengono, quindi, determinati come segue:

Gli aumenti provvisori per il costo della vita da applicare alle pensioni dall 1/1/2007 vengono, quindi, determinati come segue: Le pensioni nel 2007 Gli aspetti di maggiore interesse della normativa previdenziale Inps, con particolare riferimento al fondo pensioni lavoratori dipendenti Tetto di retribuzione pensionabile Il tetto

Dettagli

IMPONIBILE PREVIDENZIALE E FISCALE ESEMPI

IMPONIBILE PREVIDENZIALE E FISCALE ESEMPI IMPONIBILE PREVIDENZIALE E FISCALE ESEMPI A cura di Alessandra Gerbaldi 1 LA BUSTA PAGA NEL CASO DI LAVORO STRAORDINARIO Di seguito si ipotizza il caso di un lavoratore, dipendente di azienda che applica

Dettagli

REGOLE IN MATERIA DI INQUADRAMENTI

REGOLE IN MATERIA DI INQUADRAMENTI REGOLE IN MATERIA DI INQUADRAMENTI Emittente: Direzione Centrale Risorse Umane Destinatari: Intesa Sanpaolo Intesa Sanpaolo Group Services Banche della Divisione Banca dei Territori con l esclusione di

Dettagli

DAI VOCE A QUELLO CHE PENSI IL DIRITTO ALLA SALUTE IN POSTE ITALIANE

DAI VOCE A QUELLO CHE PENSI IL DIRITTO ALLA SALUTE IN POSTE ITALIANE DAI VOCE A QUELLO CHE PENSI IL DIRITTO ALLA SALUTE IN POSTE ITALIANE SOMMARIO PREMESSA 3 Malattia e rapporto di lavoro 3 TEMPI E MODI DI COMUNICAZIONE 4 DOCUMENTAZIONE GIUSTIFICATIVA 4 VISITE DI CONTROLLO

Dettagli

Roma, 12 febbraio 2013

Roma, 12 febbraio 2013 Roma, 12 febbraio 2013 C.C.N.L. Industria alimentare 27.10.2012 Fondo per il sostegno alla maternità/paternità e per la promozione della bilateralità di settore Avvio contribuzione da parte delle Aziende

Dettagli

L ASPI NEGLI STUDI PROFESSIONALI. IL RUOLO DEL DATORE PROFESSIONISTA

L ASPI NEGLI STUDI PROFESSIONALI. IL RUOLO DEL DATORE PROFESSIONISTA L ASPI NEGLI STUDI PROFESSIONALI. IL RUOLO DEL DATORE PROFESSIONISTA L Assicurazione Sociale per l Impiego (ASPI) è il nuovo trattamento di disoccupazione destinato a tutti i lavoratori subordinati che

Dettagli

Interruzione della gravidanza L interruzione della gravidanza, spontanea o volontaria, verificatasi durante i primi 90 giorni di gravidanza e per

Interruzione della gravidanza L interruzione della gravidanza, spontanea o volontaria, verificatasi durante i primi 90 giorni di gravidanza e per Congedo di maternità Estensione del divieto, interruzione della gravidanza, flessibilità del congedo di maternità, documentazione, trattamento economico e normativo, mobilità, prolungamento del diritto

Dettagli

MODULISTICA E REGOLAMENTO DELLE ASSISTENZE PER I DIPENDENTI DELLA PROVINCIA DI FORLÌ - CESENA

MODULISTICA E REGOLAMENTO DELLE ASSISTENZE PER I DIPENDENTI DELLA PROVINCIA DI FORLÌ - CESENA Cassa Edile dell'artigianato e della Piccola e Media Impresa in Emilia Romagna Via Maestri Del Lavoro D Italia, 129 47034 Forlimpopoli (FC) Tel. 0543.745832 Fax. 0543.745829 E-mail: appalti@cassaer.org

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ORARIO DI LAVORO, DEI PERMESSI, DEL LAVORO STRAORDINARIO E DELLE ASSENZE DEL PERSONALE DIPENDENTE.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ORARIO DI LAVORO, DEI PERMESSI, DEL LAVORO STRAORDINARIO E DELLE ASSENZE DEL PERSONALE DIPENDENTE. ALLEGATO A ALLA DELIBERA DI G.C. N. 71 DEL 05.11.2009 REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ORARIO DI LAVORO, DEI PERMESSI, DEL LAVORO STRAORDINARIO E DELLE ASSENZE DEL PERSONALE DIPENDENTE. ART. 1 NORME DI

Dettagli

TITOLO X Tempo parziale (Part Time) Premessa

TITOLO X Tempo parziale (Part Time) Premessa TITOLO X Tempo parziale (Part Time) Premessa Le parti, nel ritenere che il rapporto di lavoro a tempo parziale possa essere mezzo idoneo ad agevolare l incontro fra domanda e offerta di lavoro, ne confermano

Dettagli

SCHEMA DI SINTESI. Requisiti del lavoratore

SCHEMA DI SINTESI. Requisiti del lavoratore SCHEMA DI SINTESI L intervento (articolo 4, commi da 1 a 7-ter, della legge n. 92 del 28 giugno 2012, così come modificata dalla legge n. 221 del 17 dicembre 2012, di conversione del decreto legge n. 179

Dettagli

Legge n. 326/2003: indennità di mobilità in favore dei lavoratori licenziati da enti operanti nel settore della SANITA PRIVATA.

Legge n. 326/2003: indennità di mobilità in favore dei lavoratori licenziati da enti operanti nel settore della SANITA PRIVATA. OGGETTO: A -Legge n. 326/2003: disposizioni in materia di indennità di mobilità e di pensioni in favore dei lavoratori licenziati da enti operanti nel settore della SANITA PRIVATA. B - Indennità di mobilità

Dettagli

ASpI Assicurazione Sociale per l Impiego

ASpI Assicurazione Sociale per l Impiego 11. ASSICURAZIONE SOCIALE PER L IMPIEGO di Barbara Buzzi Dal 1 gennaio 2013 è istituita una nuova prestazione di sostegno al reddito (Assicurazione Sociale per l Impiego ASpI) che sostituisce le attuali

Dettagli

Rinnovo del CCNL per i dipendenti da aziende del terziario della distribuzione e dei servizi.

Rinnovo del CCNL per i dipendenti da aziende del terziario della distribuzione e dei servizi. Circolare n.3/2011 Rinnovo del CCNL per i dipendenti da aziende del terziario della distribuzione e dei servizi. Il 6 aprile 2011 la Confcommercio insieme alla Fisascat Cisl e la Uiltucs Uil ha sottoscritto

Dettagli

BLOCK NOTES SUPPLEMENTO INFORMATIVO DI FABI UNINFORM PER GLI ISCRITTI FABI UNICREDIT

BLOCK NOTES SUPPLEMENTO INFORMATIVO DI FABI UNINFORM PER GLI ISCRITTI FABI UNICREDIT BLOCK NOTES SUPPLEMENTO INFORMATIVO DI FABI UNINFORM PER GLI ISCRITTI FABI UNICREDIT Ultimo aggiornamento Febbario 2011 17 SOMMARIO 1 Premessa... 3 2 Inquadramento... 3 3 Durata...4 4 Tipologia... 4 5

Dettagli

ESTRATTO DEL REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI ASSISTENZIALI

ESTRATTO DEL REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI ASSISTENZIALI ESTRATTO DEL REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI ASSISTENZIALI Integrazione malattia Durante l assenza del lavoratore l impresa, entro i limiti della conservazione del posto di cui all art. 27 del C.C.N.L in

Dettagli

All indennità si applica una riduzione del 15% dopo i primi sei mesi di fruizione e di un ulteriore 15% dopo il dodicesimo mese di fruizione.

All indennità si applica una riduzione del 15% dopo i primi sei mesi di fruizione e di un ulteriore 15% dopo il dodicesimo mese di fruizione. CIRCOLARE SETTIMANALE N. 3 FEBBRAIO 2013 INDENNITA DI DISOCCUPAZIONE ASPI E MINI ASPI A decorrere dal 1 gennaio 2013 a tutti i lavoratori dipendenti (compresi gli apprendisti; i soci lavoratori di cooperativa

Dettagli

Apprendistato di alta formazione e ricerca. Scheda tecnica

Apprendistato di alta formazione e ricerca. Scheda tecnica Apprendistato di alta formazione e ricerca Scheda tecnica L apprendistato di alta formazione e ricerca è un contratto di lavoro a tempo indeterminato, finalizzato alla formazione e all occupazione dei

Dettagli

La retribuzione globale annua di cui al presente articolo viene erogata in 14 (quattordici) mensilità

La retribuzione globale annua di cui al presente articolo viene erogata in 14 (quattordici) mensilità TITOLO XXX Trattamento economico Articolo 7 NORMALE RETRIBUZIONE La normale retribuzione del lavoratore è costituita dalle voci sotto indicate alle lettere a), b), c) e d), nonché da tutti gli altri elementi

Dettagli

WWW.SARDEGNAIMPRESA.EU GUIDA DI APPROFONDIMENTO GLI INCENTIVI PER L OCCUPAZIONE A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA

WWW.SARDEGNAIMPRESA.EU GUIDA DI APPROFONDIMENTO GLI INCENTIVI PER L OCCUPAZIONE A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA WWW.SARDEGNAIMPRESA.EU GUIDA DI APPROFONDIMENTO GLI INCENTIVI PER L OCCUPAZIONE A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 INCENTIVI PER I LAVORATORI IN CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA

Dettagli

PIU VALORE AL TUO LAVORO ACCORDO COLLETTIVO NAZIONALE PER LA PRODUTTIVITA AIOP RSA

PIU VALORE AL TUO LAVORO ACCORDO COLLETTIVO NAZIONALE PER LA PRODUTTIVITA AIOP RSA PIU VALORE AL TUO LAVORO ACCORDO COLLETTIVO NAZIONALE PER LA PRODUTTIVITA AIOP RSA PER SAPERNE DI PIU PER IL 2013 PREMIO DI PRODUZIONE PER TUTTI 150,00 NELLA BUSTA PAGA DI DICEMBRE ART. 53: INDENNITA DI

Dettagli

CASSA EDILE DI MUTUALITA E DI ASSISTENZA DI NOVARA FASCICOLO TABELLE

CASSA EDILE DI MUTUALITA E DI ASSISTENZA DI NOVARA FASCICOLO TABELLE CASSA EDILE DI MUTUALITA E DI ASSISTENZA DI NOVARA FASCICOLO TABELLE Percentuali contributive - Percentuali accantonamento Coefficienti malattia e infortunio IN VIGORE DAL MESE DI DICEMBRE 2012 2 TABELLE

Dettagli

A tutte le imprese associate e alle Associazioni Territoriali. OGGETTO: Rinnovo del CCNL per i lavoratori addetti all industria delle Calzature

A tutte le imprese associate e alle Associazioni Territoriali. OGGETTO: Rinnovo del CCNL per i lavoratori addetti all industria delle Calzature Milano, 10 dicembre 2013 A tutte le imprese associate e alle Associazioni Territoriali OGGETTO: Rinnovo del CCNL per i lavoratori addetti all industria delle Calzature Si informa che in data 29 novembre

Dettagli

Lavoratore di prima occupazione (*) successiva al 29 aprile 1993

Lavoratore di prima occupazione (*) successiva al 29 aprile 1993 CONFERIMENTO TFR ALLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE - VERSAMENTO ALL INPS DELLE QUOTE DI TFR RESIDUE PER LE AZIENDE CON ALMENO 50 DIPENDENTI DECRETI MINISTERIALI DI ATTUAZIONE 1 FEBBRAIO 2007 Sulla Gazzetta

Dettagli

La pensione di anzianità per i lavoratori dipendenti

La pensione di anzianità per i lavoratori dipendenti Istituto Nazionale della Previdenza Sociale Pensioni La pensione di anzianità per i lavoratori dipendenti Aggiornato al Febbraio 2006 La pensione di anzianità si può ottenere prima di aver compiuto l'età

Dettagli

CONTRATTI DI LAVORO TIPOLOGIE E DIFFERENZE

CONTRATTI DI LAVORO TIPOLOGIE E DIFFERENZE CONTRATTI DI LAVORO TIPOLOGIE E DIFFERENZE COS È? Il contratto individuale di lavoro è un accordo tra un datore di lavoro (impresa individuale, società, associazione, studio professionale, etc.) ed un

Dettagli

Area del Personale Divisione Personale Tecnico Amministrativo e Bibliotecario

Area del Personale Divisione Personale Tecnico Amministrativo e Bibliotecario Area del Personale Divisione Personale Tecnico Amministrativo e Bibliotecario Assenze dal servizio per malattia. Permessi per assenze relative a visite, terapie, prestazioni specialistiche ed esami diagnostici.

Dettagli

400 TUTELA DELLA MATERNITA E DELLA PATERNITA

400 TUTELA DELLA MATERNITA E DELLA PATERNITA 400 TUTELA DELLA MATERNITA E DELLA PATERNITA Le norme in materia sono contenute nel d. lgs. 151/2001 e, per ciò che riguarda le disposizioni relative ai minori in adozione o affidamento, sono state introdotte

Dettagli

LE PENSIONI NEL 2006 PREVIDENZA

LE PENSIONI NEL 2006 PREVIDENZA LE PENSIONI NEL 2006 Gli aggiornamenti sugli aspetti di maggior interesse della normativa previdenziale Inps Daniela Fiorino TETTO DI RETRIBUZIONE PENSIONABILE Secondo l art., comma 1, della legge 29/5/82,

Dettagli

Circolare di studio n. 1/2015 STUDIO COMMERCIALE E DEL LAVORO DANIELA DI CIOCCIO

Circolare di studio n. 1/2015 STUDIO COMMERCIALE E DEL LAVORO DANIELA DI CIOCCIO Circolare di studio n. 1/2015 STUDIO COMMERCIALE E DEL LAVORO DANIELA DI CIOCCIO Gentile_Cliente, pensando di fare cosa gradita, lo studio Di Cioccio Daniela, vi invia una circolare informativa, riguardante

Dettagli

ASpI e Mini ASpI cooperative: contributi in allineamento fino al 2017

ASpI e Mini ASpI cooperative: contributi in allineamento fino al 2017 ASpI e Mini ASpI cooperative: contributi in allineamento fino al 2017 Per gli anni 2014 2017 confermato il percorso di allineamento graduale dell aliquota contributiva ordinaria ASpI e Mini ASpI dovuta

Dettagli

Oggetto: VERIFICA DELL ELEMENTO VARIABILE DELLA RETRIBUZIONE (E.V.R.) Termine per la conclusione dell iter 31.12.2012

Oggetto: VERIFICA DELL ELEMENTO VARIABILE DELLA RETRIBUZIONE (E.V.R.) Termine per la conclusione dell iter 31.12.2012 Prot. n. 488/C/2012 Pregg.mi Sigg. Titolari e/o legali rappresentanti delle imprese associate LORO SEDI Ragusa, 06 Novembre 2012 Oggetto: VERIFICA DELL ELEMENTO VARIABILE DELLA RETRIBUZIONE (E.V.R.) Termine

Dettagli

DIRETTIVE PER LA GESTIONE DELL ORARIO DI LAVORO, DEI PERMESSI, DEL LAVORO STRAORDINARIO E DELLE ASSENZE DEL PERSONALE DIPENDENTE.

DIRETTIVE PER LA GESTIONE DELL ORARIO DI LAVORO, DEI PERMESSI, DEL LAVORO STRAORDINARIO E DELLE ASSENZE DEL PERSONALE DIPENDENTE. DIRETTIVE PER LA GESTIONE DELL ORARIO DI LAVORO, DEI PERMESSI, DEL LAVORO STRAORDINARIO E DELLE ASSENZE DEL PERSONALE DIPENDENTE. ART. 1 NORME DI PRINCIPIO 1. Le presente direttive vengono adottate al

Dettagli

OPERAZIONI SOCIETARIE STRAORDINARIE (paragrafo 4.2 delle istruzioni 770 Semplificato 2015 dell Agenzia delle Entrate)

OPERAZIONI SOCIETARIE STRAORDINARIE (paragrafo 4.2 delle istruzioni 770 Semplificato 2015 dell Agenzia delle Entrate) OPERAZIONI SOCIETARIE STRAORDINARIE (paragrafo 4.2 delle istruzioni 770 Semplificato 2015 dell Agenzia delle Entrate) 770/2015 Sono previste particolari modalità di compilazione del modello 770 Semplificato,

Dettagli

2.1 Gestione malattia/maternità/infortunio

2.1 Gestione malattia/maternità/infortunio Pagina 1 di 18 2.1 Gestione malattia/maternità/infortunio Entrando nel programma GEMA01 o selezionando la scelta "Malattia" presente all'interno delle funzioni del cedolino compaiono 6 scelte (7 da programma

Dettagli

REGOLAMENTO ORARIO DI LAVORO. Art. 1 - Finalità e definizioni

REGOLAMENTO ORARIO DI LAVORO. Art. 1 - Finalità e definizioni REGOLAMENTO ORARIO DI LAVORO Art. 1 - Finalità e definizioni 1. Ai fini del presente regolamento si intende: - per ufficio l insieme funzionale di competenze amministrative e tecniche attribuite ad una

Dettagli

CIRCOLARE n. 28 bis / 2013. RINNOVO CCNL METALMECCANICI CONFAPI del 29/07/2013

CIRCOLARE n. 28 bis / 2013. RINNOVO CCNL METALMECCANICI CONFAPI del 29/07/2013 Terrazzini & partners consulenti del lavoro p.i./c.f. 05505810969 www.terrazzini.it Via Campanini n.6 20124 Milano Via Marsala n.29 26900 Lodi Via De Amicis n.10 27029 Vigevano t. +39 02 6773361 f. +39

Dettagli

INPS - Messaggio 12 febbraio 2015, n. 1094

INPS - Messaggio 12 febbraio 2015, n. 1094 INPS - Messaggio 12 febbraio 2015, n. 1094 Decreto n. 85708 del 24 ottobre 2014 del Ministro del lavoro e delle politiche sociali di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze per il prolungamento

Dettagli

DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA DIREZIONE CENTRALE PER LE RISORSE UMANE

DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA DIREZIONE CENTRALE PER LE RISORSE UMANE DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA DIREZIONE CENTRALE PER LE RISORSE UMANE ALLEGATO A Art. 1 I competenti Uffici periferici del Dipartimento della Pubblica Sicurezza operano le ritenute sulle competenze

Dettagli

ACCORDO NAZIONALE 15.11.2005

ACCORDO NAZIONALE 15.11.2005 ACCORDO NAZIONALE 15.11.2005 In data 15 novembre 2005 presso la sede ANAV si sono incontrati: per l'associazione ANAV il presidente Dr. Nicola Biscotti, assistito dal direttore generale Dr. Francesco Fortunato,

Dettagli

INDICE. Capitolo primo LA GESTIONE DELLA ASSENZA PER MALATTIA pag. 9. Capitolo secondo IL CALCOLO DEL TRATTAMENTO DI MALATTIA pag.

INDICE. Capitolo primo LA GESTIONE DELLA ASSENZA PER MALATTIA pag. 9. Capitolo secondo IL CALCOLO DEL TRATTAMENTO DI MALATTIA pag. INDICE Capitolo primo LA GESTIONE DELLA ASSENZA PER MALATTIA pag. 9 1. La tutela del lavoratore in malattia... pag. 9 2. Decorrenza del diritto... pag. 10 3. Certificazione... pag. 10 4. Periodo massimo

Dettagli

Legge 29 maggio 1982, n. 297

Legge 29 maggio 1982, n. 297 Legge 29 maggio 1982, n. 297 Disciplina del trattamento di fine rapporto e norme in materia pensionistica («Gazzetta Ufficiale» 31 maggio 1982, n. 147) Art. 1 Modifiche di disposizioni del codice civile

Dettagli

ACCORDO AZIENDALE INTEGRATIVO DELL ACCORDO DI CONFLUENZA AL CCNL AUTORIMESSE E NOLEGGIO AUTO

ACCORDO AZIENDALE INTEGRATIVO DELL ACCORDO DI CONFLUENZA AL CCNL AUTORIMESSE E NOLEGGIO AUTO ACCORDO AZIENDALE INTEGRATIVO DELL ACCORDO DI CONFLUENZA AL CCNL AUTORIMESSE E NOLEGGIO AUTO Addì 2 maggio 2007 Tra ACI Global SpA, rappresentata dalla Dott.ssa I. Galmozzi e dalla Dott.ssa N. Caprioli,

Dettagli

INPS - Messaggio 27 settembre 2011, n. 18392

INPS - Messaggio 27 settembre 2011, n. 18392 INPS - Messaggio 27 settembre 2011, n. 18392 Legge 14 settembre 2011 n 148 - Ulteriori misure urgenti per la stabilizzazione finanziaria e per lo sviluppo - Nuovi termini di liquidazione dei trattamenti

Dettagli

AGGIORNAMENTO D 03/09/2015

AGGIORNAMENTO D 03/09/2015 AGGIORNAMENTO D 03/09/2015 SOMMARIO 1. AGGIORNAMENTI TABELLE 2 1.1. VARIAZIONI CONTRATTUALI MESE DI AGOSTO... 2 1.2. MODIFICHE SULLE TABELLE... 2 1.2.1 GIUSTIFICATIVO CALENDARIO... 2 1.2.2 VOCI CEDOLINO...

Dettagli

Data news: 18/12/2012 Titolo: Indennità di disoccupazione mini ASpI 2012

Data news: 18/12/2012 Titolo: Indennità di disoccupazione mini ASpI 2012 Data news: 18/12/2012 Titolo: Indennità di disoccupazione mini ASpI 2012 Dal 1 gennaio 2013, l indennità di disoccupazione ordinaria con requisiti ridotti non sarà più erogata. Per coloro che nel 2012

Dettagli

TUTELA E SOSTEGNO DELLA MATERNITA E DELLA PATERNITA

TUTELA E SOSTEGNO DELLA MATERNITA E DELLA PATERNITA Settore Risorse umane, salute e sicurezza TUTELA E SOSTEGNO DELLA MATERNITA E DELLA PATERNITA Riferimenti normativi: Legge 53/2000; D.Lgs. 151/2001 Ccnl 14.9.2000 Dpr 1026/76 - D.Lgs. 119/11 D.Lgs. 5/2012

Dettagli

Novità del Collegato Lavoro. Dott. Massimo Brisciani

Novità del Collegato Lavoro. Dott. Massimo Brisciani Novità del Collegato Lavoro Dott. Massimo Brisciani Disposizioni varie in materia di previdenza ISCRIZIONE E CANCELLAZIONE DALL ALBO DELLE IMPRESE ARTIGIANE art. 43 A decorrere dal 1 gennaio 2010, ai fini

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO

DOCUMENTO INFORMATIVO DOCUMENTO INFORMATIVO 1. IL CONTRATTO DI APPRENDISTATO IN ITALIA L'apprendistato ha assunto in Italia un ruolo centrale nelle politiche occupazionali e nel quadro degli interventi formativi, rappresentando

Dettagli

Congedi per adozione e affidamento: l Inps spiega le novità della Finanziaria Paolo Rossi Consulente del lavoro in Roma

Congedi per adozione e affidamento: l Inps spiega le novità della Finanziaria Paolo Rossi Consulente del lavoro in Roma Congedi per adozione e affidamento: l Inps spiega le novità della Finanziaria Paolo Rossi Consulente del lavoro in Roma L art. 2, commi 452 456, della legge 24 dicembre 2007, n. 244(Finanziaria 2008),

Dettagli

ENTE BILATERALE METALMECCANICI REGOLAMENTO

ENTE BILATERALE METALMECCANICI REGOLAMENTO Art. 1 - Ambito di applicazione ENTE BILATERALE METALMECCANICI REGOLAMENTO Il presente regolamento disciplina l'attività dell'e.b.m. sulla base dell'accordo tra Unionmeccanica Confapi e Fiom Cgil del 15

Dettagli

Legge per la tutela dell'apprendistato. Noi Capitani Reggenti. la Serenissima Repubblica di San Marino

Legge per la tutela dell'apprendistato. Noi Capitani Reggenti. la Serenissima Repubblica di San Marino LEGGE 11 settembre 1961, n. 27. Legge per la tutela dell'apprendistato. Noi Capitani Reggenti la Serenissima Repubblica di San Marino Promulghiamo e pubblichiamo la seguente legge approvata dal Consiglio

Dettagli

GUIDA AGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI PER I DIPENDENTI DEGLI STUDI PROFESSIONALI

GUIDA AGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI PER I DIPENDENTI DEGLI STUDI PROFESSIONALI GUIDA AGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI PER I DIPENDENTI DEGLI STUDI PROFESSIONALI ASpI 1) COS E? 2) A CHI SI APPLICA? 3) QUANDO SI PUO RICHIEDERE? 4) QUAL È LA RETRIBUZIONE DI RIFERIMENTO PER IL CALCOLO DELL

Dettagli

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 27-05-2015. Messaggio n. 3575

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 27-05-2015. Messaggio n. 3575 Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 27-05-2015 Messaggio n. 3575 Allegati n.1 OGGETTO: Servizi ex Enpals per le Imprese, Consulenti e Professionisti su

Dettagli

Rdl 1955/1956 e 1957 del 10.9.1923

Rdl 1955/1956 e 1957 del 10.9.1923 Lo straordinario Questa materia e' regolata da leggi e dal contratto nazionale. Le normative che riassumiamo si applicano ai lavoratori metalmeccanici dell'industria (contratti Federmeccanica e Confapi).

Dettagli

MODALITA DI COMPARTECIPAZIONE AL COSTO DELLE PRESTAZIONI DA PARTE DELL UTENTE PER I SERVIZI DOMICILIARI, SEMIRESIDENZIALI E RESIDENZIALI

MODALITA DI COMPARTECIPAZIONE AL COSTO DELLE PRESTAZIONI DA PARTE DELL UTENTE PER I SERVIZI DOMICILIARI, SEMIRESIDENZIALI E RESIDENZIALI MODALITA DI COMPARTECIPAZIONE AL COSTO DELLE PRESTAZIONI DA PARTE DELL UTENTE PER I SERVIZI DOMICILIARI, SEMIRESIDENZIALI E RESIDENZIALI La L.R. 41/2005 all art. 2 sancisce il carattere di universalità

Dettagli

PART TIME. Part time. da 5 a 8 1 da 9 a 11 2 da 12 a 16 3 da 17 a 22 4 5, comunque non oltre il 20% del personale a tempo indeterminato assegnato

PART TIME. Part time. da 5 a 8 1 da 9 a 11 2 da 12 a 16 3 da 17 a 22 4 5, comunque non oltre il 20% del personale a tempo indeterminato assegnato PART TIME NOZIONI GENERALI 1 L avvio del contratto a part time avviene con la firma del nuovo contratto di lavoro presso la Direzione provinciale del Lavoro. Il part time può essere: a tempo determinato

Dettagli

SCLEROSI MULTIPLA: il volto quotidiano della malattia. Monza, 9 aprile 2014

SCLEROSI MULTIPLA: il volto quotidiano della malattia. Monza, 9 aprile 2014 SCLEROSI MULTIPLA: il volto quotidiano della malattia Monza, 9 aprile 2014 Diritti dei lavoratori affetti da SM Agevolazioni Legge. n. 104/92 [Permessi retribuiti, scelta, ove possibile, della sede di

Dettagli

SCHEDA TECNICA IL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO NEL PUBBLICO IMPIEGO - TFR

SCHEDA TECNICA IL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO NEL PUBBLICO IMPIEGO - TFR SCHEDA TECNICA IL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO NEL PUBBLICO IMPIEGO - TFR COSA È Il trattamento di fine rapporto (Tfr) è una somma che viene corrisposta al lavoratore dipendente al termine del rapporto

Dettagli

1. Congedo di maternità in caso di adozione e affidamento. 2. Congedo di paternità in caso di adozione e affidamento

1. Congedo di maternità in caso di adozione e affidamento. 2. Congedo di paternità in caso di adozione e affidamento Seite 1 von 8 Prassi delle Leggi d'italia I.N.P.S. (Istituto nazionale della previdenza sociale) Circ. 4-2-2008 n. 16 Art. 2, commi 452-456, della legge 24 dicembre 2007, n. 244 (Finanziaria 2008). Congedo

Dettagli

MESSAGGIO INPS n. 016771 del 16/10/2012

MESSAGGIO INPS n. 016771 del 16/10/2012 MESSAGGIO INPS n. 016771 del 16/10/2012 Oggetto: Indennità di mobilità ordinaria per i lavoratori del Gruppo Alitalia spa art. 1-bis del D.L. 5 ottobre 2004, n. 249 convertito, con modificazioni, dalla

Dettagli

Prot. n. 124092/50/IV/7.4.6 Palermo, 28.08.2008

Prot. n. 124092/50/IV/7.4.6 Palermo, 28.08.2008 REPUBBLICA ITALIANA CODICE FISCALE 80012000826 PARTITA I.V.A. 02711070827 DIPARTIMENTO REGIONALE DEL PERSONALE, DEI SERVIZI GENERALI, DI QUIESCENZA, PREVIDENZA ED ASSISTENZA DEL PERSONALE AREA INTERDIPARTIMENTALE

Dettagli

Paghe. Modalità di calcolo delle ferie: ore, giorni o settimane? Dimitri Cerioli - Consulente del lavoro

Paghe. Modalità di calcolo delle ferie: ore, giorni o settimane? Dimitri Cerioli - Consulente del lavoro Modalità di calcolo delle ferie: ore, giorni o settimane? Dimitri Cerioli - Consulente del lavoro Durata e fruizione delle ferie Chiarimenti del Ministero del lavoro Assenza di normativa specifica Il lavoratore

Dettagli

Requisiti Ammontare del contributo

Requisiti Ammontare del contributo 1 Requisiti Rapporto professionale con il Servizio Sanitario Nazionale (o altri Istituti) in qualità di Medici di Medicina Generale, Pediatri di libera scelta ed addetti ai servizi di continuità assistenziale

Dettagli

Titolo XXIV Gravidanza e Puerperio

Titolo XXIV Gravidanza e Puerperio Titolo XXIV Gravidanza e Puerperio Le parti, visto la Legge n 53 dell 8 Marzo 2000, concernente i Congedi Parentali, hanno convenuto sull opportunità di aggiornare la disciplina contrattuale di tale Istituto

Dettagli

Modello 730 Istruzioni per la compilazione 2014

Modello 730 Istruzioni per la compilazione 2014 CASI DI ESONERO È esonerato dalla presentazione della dichiarazione il contribuente che possiede esclusivamente i redditi indicati nella prima colonna, se si sono verificate le condizioni descritte nella

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI LAVORO DEL PERSONALE DIPENDENTE DEL COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI.

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI LAVORO DEL PERSONALE DIPENDENTE DEL COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI. REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI LAVORO DEL PERSONALE DIPENDENTE DEL COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI. Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 40 del 20/03/2014. REGOLAMENTO PER LA

Dettagli