alla SCOPERTA del PARCO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "alla SCOPERTA del PARCO"

Transcript

1 alla SCOPERTA del PARCO L aula verde a cielo aperto Ente-Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli Uffici amministrativi PISA tel fax

2

3 Lo scopo principale di un Ente Parco è la tutela del territorio. Il modo con cui questa si attua è molteplice. Siamo convinti che per tutelare la natura presente sul nostro territorio, una delle condizioni fondamentali è innanzitutto farla conoscere ed apprezzare, in modo guidato ed intelligente, sviluppando nel visitatore, piccolo o adulto, turisti o scuole, un senso educato di rispetto e di affetto. Stare in un Parco, educare all ambiente, conoscere sul campo i suoi delicati equilibri anche con i suoi problemi, i suoi paesaggi ed i suoi numerosi abitanti, i suoi prodotti sono per noi le migliori azioni per comprendere e rispettare il valore ed il significato della gestione attiva della natura. Allo stesso tempo oggi, le aree protette, sono in grado di proporsi come veri e propri laboratori territoriali dove tutela e valorizzazione dell ambiente vanno d accordo. Ma, già dai primi anni dall istituzione, l Ente Parco ha attuato anche un azione di educazione naturalistica ed ambientale, perché la conoscenza è la premessa all affezione, dalla quale nasce un rispetto profondo per l ambiente ed un ulteriore stimolo per il sapere. Nella metà degli anni ottanta, Pierluigi Cervellati, redattore del Piano del Parco, scriveva che questo territorio stupisce ed istruisce, mettendo in evidenza come lo stupore suscitato dalla visita del parco faccia nascere il desiderio di conoscere più profondamente la realtà che lo costituisce, le dinamiche che lo rendono vivo, l origine dei suoni e dei colori che lo animano. Il Programma di educazione ambientale che presentiamo vuole offrire un complesso panorama di arte, storia e natura davvero speciale. Da noi vi aspettano antiche dune, lame, il lago di Massaciuccoli, pinete, boschi, paduli, uccelli, flora e fauna di rara bellezza. Tutti elementi questi che si fondono armoniosamente con affascinanti viali, edifici e manufatti, vissuti da una storia che ha garantito un alto grado di bio-diversità e di civiltà. L offerta presentata è molteplice, per rispondere alle esigenze e curiosità che caratterizzano l età giovanile, e ai programmi educativi attuati dalle varie scuole. L elemento centrale di questa proposta è la visita e la conoscenza diretta del territorio del parco. Riteniamo infatti, che in una società come la nostra, in cui sempre più spesso la realtà virtuale sostituisce l esperienza diretta, il contatto personale e fisico sia essenziale per apprezzare gli ambienti del parco. Il ragazzo viene dunque completamente coinvolto, tutti i suoi sensi devono poter essere sollecitati. Tutti gli strumenti messi poi a disposizione dalla tecnologia aiuteranno nell approfondimento e nella conoscenza senza mai sostituire l incontro personale e fisico con gli ambienti per favorire un esperienza di coinvolgimento totale in questa aula verde a cielo aperto. E in quest ottica che l Ente Parco ha iniziato a realizzare percorsi e strumenti anche per coloro che hanno difficoltà motorie, sensitive, psicologiche, ecc. Infatti, a tutti deve essere permesso un contato diretto con la natura, perché è da questo che nasce lo stupore che attiva la curiosità del ragazzo così che la conoscenza non sia solo un dovere, ma la risposta ad una domanda e ad un desiderio. Pisa settembre 2003 il direttore del Parco Sergio Paglialunga il consigliere all educazione ambientale Paolo Cassola

4

5 Il nostro Parco Il Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli è stato istituito il 13 Dicembre 1979 ed occupa oggi un territorio di oltre ha, estendendosi per 30 km lungo la costa della Toscana nord-occidentale tra le Province di Lucca e Pisa. Il territorio consiste in una pianura di recente formazione (sedimenti dei fiumi Serchio ed Arno trasportati negli ultimi secoli) adiacente a ben tre centri urbani: Viareggio, Pisa e Livorno. Malgrado ciò sono ancora presenti diversi e vasti ambienti naturali, con flora e fauna tipica e rara, una vera oasi fra le città ed il mare. A pochi chilometri dagli insediamenti urbani abbiamo quindi dune, boschi di pini, di querce e boschi allagati, vaste aree umide (lago e palude di Massaciuccoli, lame), aree agricole. Tutto va a formare un paesaggio molto diversificato e ricco di curiosità botaniche, di meraviglie faunistiche (mammiferi, uccelli) e di vestigia storiche. Il territorio del parco è infatti segnato dalla storia di casate importanti: i Medici, i Lorena, i Borbone, i Salviati, i Savoia. Oggi il Parco è contraddistinto da sette zone che corrispondono a tenute o fattorie storiche: la Tenuta Borbone in Macchia Lucchese, compresa tra Viareggio e Torre del Lago; il Padule Settentrionale di Massaciuccoli, attraversato da una fitta rete di canali emissari del lago omonimo ; il Padule Meridionale di Massaciuccoli, corrispondente alla Fattoria di Vecchiano, caratterizzato da ampie zone di bonifica; la Tenuta di Migliarino, coperta da una folta pineta a nord del fiume Serchio. A sud del fiume si trova invece la ex Tenuta Presidenziale di San Rossore (oggi di proprietà della Regione Toscana), la parte più conosciuta dell intero parco, grazie all ospitalità data ai Presidenti della Repubblica e tuttora sede di rappresentanza per ospiti e delegazioni diplomatiche. A Sud dell Arno, due tenute: Tombolo e Coltano. Tombolo è caratterizzata dall alternarsi di fitti boschi ed aree agricole, e dalla presenza di stabilimenti balneari (Marina di Pisa e Tirrenia). La Villa Medicea di Coltano è immersa in vaste distese di campi, strappati alla acque palustri dalle grandi bonifiche dell 800 e primi del 900 e separati fra loro da dense fasce boscate. Un vero laboratorio a cielo aperto, in cui è bello studiare e passeggiare a contatto con una natura a portata di mano, dove la diversità degli ambienti accoglie ampie varietà di fauna e una flora ricca non solo di profumate specie mediterranee tipiche, ma anche di rarità botaniche, quali la drosera (una piccola pianta carnivora palustre), la periploca (una liana rarissima, relitto dell era terziaria) e l orchidea palustre. Caratteristici gli uccelli, frequentatori delle zone palustri, o migratori che scelgono il nostro parco per passare l inverno o fare il nido, come l airone cenerino, il cavaliere d italia, la garzetta, il piviere dorato, le folaghe e tanti altri. Il visitatore diventa un osservatore entusiasta e testimone di una natura in fragile equilibrio. Un introduzione, seppure sintetica alle varie zone del nostro parco ci sembra necessaria, per capire quante e quali opportunità di studio e scoperta offre ai visitatori di ogni età.

6 Il nostro Parco un laboratorio nel verde Partendo idealmente dalla costa verso l interno, la passeggiata incontra le seguenti zone: la fascia dunale, caratterizzata dalle piante pioniere colonizzatrici delle sabbie. Esse hanno funzione stabilizzante per le dune, mentre la fascia retrodunale, prevalentemente arbustiva, protegge le aree più interne dall azione corrosiva del mare. Piccoli fiori colorati e profumati emergono dalle sabbie già dall inizio della primavera; in questo particolare habitat fra la terra ed il mare trovano rifugio chiocciole, scarabei ed altri invertebrati. L arenile inoltre è un ambiente idoneo per l osservazione degli uccelli migratori, che durante il periodo dello svernamento trovano buone possibilità di riposo sulla battigia. Le vaste pinete, di pini marittimi e soprattutto di pini domestici occupano con i lecci le porzioni più asciutte del territorio (i tomboli). Questi ambienti presentano una caratterizzazione fortemente mediterranea, in cui il pino domestico (piantato per la produzione dei pinoli) convive con il leccio (specie autoctona di insediamento spontaneo), caratterizzando il paesaggio con le chiome ad ombrello dei pini. Questi habitat danno asilo al ghiro, allo scoiattolo ed ai picchi, che nel periodo autunnale e invernale arricchiscono la propria dieta cibandosi di pinoli. I boschi di caducifoglie rappresentano invece il residuo di quelle foreste planiziarie che una volta dovevano coprire la costa dal fiume Magra fino a sud dell Arno. Ci sono due tipi di boschi di latifoglie: un tipo è popolato da maestose querce, pioppi bianchi e carpini; un secondo tipo si trova nelle depressioni infradunali, dove l acqua della falda affiora durante i mesi invernali. Dalle acque emergono placidi frassini ed ontani. Questi boschi umidi sono estremamente ricchi di anfibi ed uccelli. I boschi di latifoglie sono molto suggestivi ed esprimono un importante biodiversità sia vegetale che animale. I canali e il lago di Massaciuccoli. Con un estensione di 2000 ettari di cui 700 di specchio lacustre, rappresenta la zona umida più importante della Toscana. Il clima particolare di questa zona ha permesso la sopravvivenza di vegetazioni relitte, sia glaciali come la sfagnete, sia caldo-umide, come la felce florida. Molto diversificata è la fauna ornitica. Il lago rappresenta un importante sito di nidificazione e luogo di sosta per le specie migratorie: si contano infatti oltre 260 specie di uccelli. Le aree agricole, che caratterizzano soprattutto il Padule Meridionale di Massaciuccoli e l area di Coltano, ma anche vaste zone di Tombolo e l area a sud di Migliarino sono frutto di più interventi di bonifica, effettuate nei secoli scorsi. Anche queste aree offrono un ambiente in cui la didattica trova l aula ideale per progetti didattici, in quanto molte aziende coltivano oggi con i nuovi metodi di agricoltura integrata e biologica.

7 orientiamoci NEL PARCO LAGO E PADULE SETTENTRIONALE DI MASSACIUCCOLI CENTRO LIPU MASSAROSA TENUTA BORBONE E MACCHIA LUCCHESE TENUTA DI MIGLIARINO PADULE MERIDIONALE DI MASSACIUCCOLI CARROZZE CAVALLI LA STERPAIA S er TENUTA DI SAN ROSSORE chi CENTRO CASCINE VECCHIE o Ar TENUTA DI TOMBOLO no VILLA MEDICEA TENUTA DI COLTANO

8 Villa Medicea Centro di Educazione Ambientale Tenuta di Coltano La Villa nasce nel 1587 su progetto dell architetto Bontalenti per desiderio del Principe Antonio, figlio del Granduca Francesco De Medici, che fece della Tenuta di Coltano, con i suoi specchi d acqua, le aree palustri, i boschi e i pascoli, la propria residenza di caccia e pesca. Dal 1998 la Villa Medicea è stata adibita a Centro Visite del Parco e Centro di Educazione Ambientale. E situata nel piccolo borgo agricolo di Coltano, nella parte più a sud del Parco, nato dalle grandi opere di bonifica realizzate nel corso degli anni. Interessante per la sua formazione geologica, ricca di storia legata ai Medici, ai Lorena, ai Savoia e a Guglielmo Marconi. Tutta l area di Coltano offre una grande varietà di spunti per sviluppare e approfondire percorsi didattici tematici. Geologia, storia, natura, cultura e attività produttive costituiscono il filo conduttore dei progetti per i diversi livelli scolastici. Sala Convegni: circa 80 posti ad aula, dotati di impianto fonico e Tv, videoregistratore, proiettore di diapositive e lavagna luminosa. Altra strumentazione su richiesta. Saletta di servizio alla Sala Convegni 4 sale allestite con il museo permanente Terre e Paduli relativo al recupero con reperti e documenti storici del territorio 4 aule per corsi, laboratori e mostre temporanee Centro Visite e informazione, punto vendita di publicazioni del Parco 4 aule allestite per lo svolgimento dei Laboratori didattici 1 sala per colazioni di lavoro, pranzo al sacco e per la realizzazione di servizio banketing a richiesta. Villa Medicea Centro Visite e Centro di Educazione Ambientale Coltano PISA tel tel. e fax Referenti: Michele Antonelli e Rudia Tallone

9 i 5 SENSI più 1 Escursione guidata a piedi. Conoscenza delle capacità sensoriali relazionandosi con l ambiente natura attraverso i 5 sensi e la percezione. Riconoscimento di suoni, di odori, ecc. Avvicinamento agli elementi del bosco Contatto bendato Villa Medicea Coltano Mezza giornata il BOSCO Escursione guidata e laboratorio. Stimolare attraverso una realizzazione disegnata, la capacità di relazionarsi con l ambiente naturale. Utilizzo di materiale raccolto durante l escursione. Disegni che rappresentano i vari ambienti del parco Gioco di collage e bricolage sulle ALI in Tasca del GRUCCIONE Giornata intera Escursione guidata e laboratorio. Conoscenza del significato di migrazione come ciclo della vita degli uccelli e riflessione su altre forme di cambiamento del ciclo della vita degli animali. Le rotte migratorie. Ecosistema delle aree umide Caratteristiche del popolo migratore materne elementari 1º e 2º ciclo elementari 1º ciclo elementari 2º ciclo medie inferiori medie superiori legenda È possibile pianificare con noi visite e attività secondo programmi didattici di Vostro interesse. Gli interventi in classe possono essere sostituiti da interventi nelle aule della Villa Medicea Giornata intera Dove SIAMO Escursione guidata e laboratorio. Conoscenza dei principi fondamentali della tecnica di orientamento. Gioco tematico per l osservazione e sicurezza di sé. Spiegazione degli elementi per l orientamento in ambienti aperti Acquisizione dell uso della Mappa e della Bussola Giornata intera L Antico SAPERE Interventi in classe ed escursioni. Conoscenza del percorso alimentare dalla semina alla tavola. Comprensione della stretta relazione esistente tra ambiente, salute e alimentazione. Ciclo della pianta Frutti Semi e prodotti Piante selvatiche ad uso alimentare Significati di: Rifiuto, Riciclo e Compostaggio Pacchetto 8 ore

10 Villa Medicea Coltano le SALE delle SCOPERTE Escursione guidata e laboratorio. Conoscenza delle caratteristiche ambientali, macro e microambientali, che diversificano le varie Tenute del Parco. Tema della biodiversità. Percorsi diversificati a secondo dell ambiente di studio scelto Conoscenza, classificazione, realizzazione erbari. Giornata intera legenda materne elementari 1º e 2º ciclo elementari 1º ciclo elementari 2º ciclo medie inferiori medie superiori È possibile pianificare con noi visite e attività secondo programmi didattici di Vostro interesse. sulle TRACCE l ORO azzurro di Escursione guidata e laboratorio. Conoscenza del significato di Traccia e della sua importanza intesa come elemento coadiuvante nella ricerca di contenuti più elevati. Le mappe della qualità di un ecosistema. Lettura ambiente naturale attravero le tracce Gli animali e il loro habitat Eventi geologici I macro e microinvertebrati I licheni e il bio-monitoraggio Giornata intera Escursione guidata e laboratorio. Conoscenza delle aree umide e dei principali corsi d acqua del territorio. Studio del loro percorso collegato al paesaggio naturalistico e all ecologia. Relazione uomo/acqua. Percorsi naturali e artificiali. Fiume Serchio e la sua foce Fiume Morto Mare Lago di Massaciuccoli e padule Bonifica di Coltano Giornata intera una SANA giornata Interventi in classe ed escursioni. Conoscenza e consapevolezza della percezione del cibo e della sua importanza nell ecosistema. Significato di alimentazione, salute e ambiente Visita ad un azienda biologica l ARCA e i suoi TESORI Pacchetti 8 ore Interventi in classe ed escursioni. Conoscenza delle produzioni più caratteristiche del territorio correlate ad uno sviluppo sostenibile dell ambiente. Sistemi di produzione. Visita alle aziende nel territorio del parco Produzioni tipiche, con Marchio del Parco, e produzione biologica Pacchetti 8 ore

11 la MAGIA della NATURA Escursione guidata e laboratorio. Sviluppo della fantasia dei bambini attraverso le favole stimolando l interazione con l ambiente e animando gli elementi naturali del bosco. Lettura di favole Percorso nel bosco Esplorazione e individuazione elementi Formulazione di una fiaba nuova Villa Medicea Coltano Giornata intera Alla CORTE dei NOBILI Interventi in classe ed escursioni. Conoscenza delle affascinanti vicende storiche sulle quali si basa la realtà odierna per sviluppare la coscienza di se stessi e la cultura del senso di appartenenza.testimonianze architettoniche. Scoprire la storia di una Tenuta Studiare le origini geo-morfologiche Incontrarsi con i nomi delle casate storiche del territorio Natura e POESIA Pacchetto 8 ore Escursione guidata e laboratorio. Conoscenza dell ambiente naturale e culturale, stimolando la vena letteraria e/o poetica dell allievo. Lettura di composizioni letterarie, brani e poesie (D Annunzio, Byron, ecc.) Stimolare al commento Individuare e rivisitare gli ambienti citati materne elementari 1º e 2º ciclo elementari 1º ciclo elementari 2º ciclo medie inferiori medie superiori legenda È possibile pianificare con noi visite e attività secondo programmi didattici di Vostro interesse. Giornata intera È possibile prenotare escursioni guidate a piedi, in battello o in pullman in: Macchia Lucchese - Macchia di Migliarino - Lago di Massaciuccoli - Tenuta di Coltano Visita guidata a piedi 2 ore e mezza Laboratorio didattico 2 ore e mezza Pacchetto con intervento in classe, escursione e laboratorio 8 ore e mezza Lago di MASSACIUCCOLI Visita in battello con descrizione del comprensorio, da Viareggio al Lago 2 ore Visita in battello con descrizione del comprensorio, da Viareggio al Lago con sosta a Torre del Lago (opzione visita alla Villa di G. Puccini) 3 ore Visita in battello con descrizione del comprensorio da Viareggio al Lago con sosta a Massaciuccoli Scavi Romani e Museo della Villa 3 ore Visita in battello con descrizione del comprensorio da Viareggio al Lago con sosta a Massaciuccoli e all Oasi Lipu (camminamenti nel padule e e PADULE Museo dell Oasi LIPU) 4 ore Visita in battello con descrizione del comprensorio da Viareggio al Lago con sosta a Torre Del Lago (opzione visita alla Villa di G. Puccini) e a Massaciuccoli Scavi Romani e Museo 4 ore Possibilità di collegamento con pullman da FFSS Pisa San Rossore, Pisa Centrale e sedi scolastiche limitrofe al Parco Noleggio mezzi di trasporto Pullman (8/51 posti)

12 CascineVecchie Centro Visite Tenuta di San Rossore Il Centro Visite San Rossore è situato a pochi metri dall ingresso principale della Tenuta di San Rossore in località Cascine Vecchie. Tale posizione centrale permette di raggiungere le vie principali presenti nella splendida Tenuta, quali i viali di Cascine Vecchie, il Viale del Gombo e il Viale dell Ippodromo. In questa località, circondata dal verde dei pini e secolari magnolie, un tempo sorgeva la Villa Reale. Gli altri edifici presenti all interno di Cascine Vecchie risalgono a fine 800. La Tenuta di San Rossore con la sua ricchezza di habitat ad elevata valenza naturalistica offre varie tipologie di ambienti diversificati che caratterizzano la parte del territorio compreso tra la costa e la città di Pisa. Dal Centro partono le visite guidate e didattiche a piedi, in bicicletta, in pullman e con trenino ecologico. Noleggio di biciclette, ciclocarozzelle e macchine elettriche. È possibile usufruire del servizio di collegamento con pullman o trenino ecologico fra le stazioni di Pisa S. Rossore Pisa Centrale e dalle sedi scolastiche delle zone limitrofe al Parco. All interno della struttura è disponibile materiale illustrativo ed è possibile acquistare pubblicazioni sul territorio del Parco e gadget. Nelle immediate vicinanze si trovano un bar ed un ampia area esterna per pranzi al sacco e pic-nic. Centro Visite Cascine Vecchie Tenuta di San Rossore PISA tel. e fax Referenti: Michele Antonelli e Ilaria Merlin

13 Le visite guidate, accompagnate da Guide Ambientali e operatori qualificati con esperienza pluriennale nel settore hanno carattere naturalistico o storico-artistico e possono essere abbinate tra loro, creando moduli che consentono agli studenti una conoscenza più approfondita e completa del territorio. Abbigliamento consigliato: scarpe da tennis o scarponcelli, pantaloni lunghi. Sono da evitare colori vivaci, per non disturbare la fauna. A chi soffre di allergie da pollini, polveri o punture di insetti si consiglia di prendere le dovute precauzioni. Su prenotazione, è possibile usufruire del servizio pullman-navetta dalle stazioni di Pisa San Rossore, Stazione Pisa Centrale e dalle sedi scolastiche delle zone limitrofe al Parco CentroCascine Vecchie Tenuta di San Rossore Escursione a PIEDI legenda materne Tenuta di San Rossore: Bosco di pini Bosco di caducifoglie Fascia dunale Palude Fiumi Aree Agricole elementari 1º e 2º ciclo elementari 1º ciclo elementari 2º ciclo Da 1h 1/2 a 2h 1/2 medie inferiori Escursione Tenuta di San Rossore: Fascia dunale Bosco di pini Bosco di caducifoglie Aree agricole Fiumi dalla 3ª in BICICLETTA Da 2h 1/2 a 1/2 giornata medie superiori È possibile pianificare con noi visite e attività secondo programmi didattici di Vostro interesse. Escursione in TRENINO ecologico Tenuta di San Rossore: Fascia dunale Bosco di pini Bosco di caducifoglie Fiumi Da 1h a 2 h Escursione Tenuta di San Rossore: Fascia dunale Bosco di pini Bosco di caducifoglie Fiumi in PULLMAN Da 1h a 2 h

14 La Sterpaia Casale La Sterpaia Tenuta di San Rossore Antico casale dell 800, ex-annesso agricolo delle Scuderie Reali dei Savoia, completamente ristrutturato e destinato a FORE- STERIA e CENTRO VISITE del Parco. Immerso nella vegetazione di boschi e pinete dell esclusiva e prestigiosa ex-tenuta presidenziale di SAN ROSSORE, è a due passi dal mare e a soli 3 km di distanza dalla città di Pisa. La Tenuta di San Rossore, con i suoi 4800 ettari, costituisce il cuore del Parco Regionale di Migliarino San Rossore Massaciuccoli. Sono i Medici, già nel 500, a destinare l area a riserva di caccia. Con i Savoia, San Rossore diviene residenza estiva dei regnanti; dal 1957 al 1998 la Tenuta è la residenza dei Presidenti della Repubblica. Oggi la Tenuta è proprietà della Regione Toscana ed è affidata in gestione all Ente Parco Regionale. FORESTERIA DEL PARCO (pernottamento e ristorazione): il Casale dispone di camere con bagno riservato ed accoglie fino a 63 persone. Sono destinati alla ristorazione una sala interna, un loggiato e ampi spazi esterni. Si effettua servizio Bar. Nella pineta di fronte al Casale è stata allestita un area pic-nic. Per l Educazione Ambientale il Casale è dotato di aule didattiche con attrezzature multimediali. Per riunioni di lavoro il Casale dispone di una sala meeting dotata di attrezzature multimediali e videoproiettore. Casale La Sterpaia Loc. Sterpaia Via Sterpaia 16 - Tenuta di San Rossore (Pisa) tel fax Referente per l Educazione Ambientale: Mara Fabbri

15 ORIENTEERING Attività interdisciplinare in ambiente naturale. Il corso è tenuto da Istruttori e allenatori FISO (Federazione Italiana Sport Orientamento), insegnanti di Educazione Fisica. Casale La Sterpaia Tenuta di San Rossore giornaliero/residenziale alla SCOPERTA delle tracce ANIMALI Strumenti per il riconoscimento in natura di impronte, penne, nidi, tane, borre, resti animali e vocalizzazioni, che costituiscono la traccia per individuare gli animali selvatici presenti in San Rossore. Dopo la lezione in aula, escursione nel Parco. giornaliero San ROSSORE nella ricchezza dei suoi AMBIENTI Lezione in aula sulla biodiversità degli ambienti semi-naturali del Parco: i boschi, le pinete, gli ambienti umidi, le dune e la spiaggia. La lezione è propedeutica all escursione nel Parco. giornaliero materne elementari 1º e 2º ciclo elementari 1º ciclo elementari 2º ciclo medie inferiori medie superiori legenda È possibile pianificare con noi visite e attività secondo programmi didattici di Vostro interesse. elementi di ECOLOGIA Corso teorico e pratico di ecologia, riferito all ambiente del Parco e alle problematiche ecologiche attuali. giornaliero/residenziale microcosmo ACQUA al microscopio Introduzione teorica e osservazioni allo stereomicroscopio di insetti acquatici, larve di insetti, microcrostacei e altri piccoli organismi presenti in campioni d acqua (bentos e plancton) prelevati da una palude della Tenuta di San Rossore. 2 h circa ecosistema MARINO Corso teorico e pratico sull ambiente marino, sulla biologia ed etologia dei mammiferi presenti all interno del Santuario dei cetacei (comprendente anche le acque di fronte al Parco). La lezione in aula è propedeutica all escursione in mare. giornaliero/residenziale

16 Casale La Sterpaia Tenuta di San Rossore Aree PROTETTE Il patrimonio naturale, le aree protette, classificazione e normativa. Il Parco Regionale di Migliarino San Rossore Massaciuccoli: le riserve e gli ambienti del Parco. La valorizzazione dei prodotti tipici locali. La lezione in aula è propedeutica ad escursioni nel Parco. giornaliero/residenziale legenda materne elementari 1º e 2º ciclo elementari 1º ciclo elementari 2º ciclo medie inferiori medie superiori È possibile pianificare con noi visite e attività secondo programmi didattici di Vostro interesse. alla SCOPERTA della qualità dell ARIA tramite LICHENI EPIFITI Ecologia, inquinamento atmosferico e biodiversità. La qualità dell aria nei centri urbani. Le tecniche di monitoraggio convenzionali. Biomonitoraggio e bioindicatori. I licheni e l indice di biodiversità lichenica (I.B.L.). Riconoscimento sul campo di licheni con lenti di ingrandimento. giornaliero/residenziale alla SCOPERTA della qualità delle ACQUE tramite i MACROINVERTEBRATI Dall osservazione dei macroinvertebrati alla qualità delle acque: la deduzione quale metodo di lavoro. Corso teorico e pratico, a cui possono essere abbinate escursioni alle Terme di San Giuliano, a stabilimenti per acque minerali e a depuratori. giornaliero/residenziale Lo smaltimento dei RIFIUTI Corso teorico e pratico sulle problematiche e la normativa legate allo smaltimento dei rifiuti. Indicazioni per un comportamento responsabile e rispettoso dell ambiente. Il ciclo di vita dei materiali. I sistemi di smaltimento. Le discariche e le bonifiche delle discariche. Al corso può essere abbinata una visita ad una azienda di riciclaggio. APICOLTURA nel Parco giornaliero/residenziale Cenni sull apicoltura e produzione del miele del Parco. Il corso è tenuto dal personale di un azienda produttrice del Miele di spiaggia nel Parco. Al corso possono essere abbinate: escursione agli apiari, vestizione e ispezione degli alveari, visita al laboratorio di produzione del miele e degustazioni guidate delle varietà di miele del Parco. giornaliero/residenziale PINO e pinoli nel PARCO di San Rossore Corso teorico e pratico per imparare a conoscere il pino, i pinoli del Parco e i prodotti a base di pinoli. Assaggi e degustazioni del pinolo e di alimenti a base di pinoli, manipolazione di materiali vegetali. Al corso possono essere abbinate escursioni nelle pinete del Parco e visite ad aziende di produzione di pinoli. giornaliero

17 Tracciabilità nell AGRO-ALIMENTARE Corso teorico e pratico sul vino nell agro-alimentare. Teoria della tracciabilità e definizioni. Esempio completo della filiera vino dal campo all imbottigliamento. Concetto di rintracciabilità e sua importanza. Laboratorio con degustazioni e assaggi di alimenti. Manipolazione del grappolo d uva. Casale La Sterpaia Tenuta di San Rossore giornaliero MUSICA e AMBIENTE Educazione musicale abbinata all universo sonoro dell ambiente del Parco. Attraverso il gioco vengono stimolate la scoperta e l invenzione di suoni e rumori (naturali e prodotti con elementi naturali). Escursione a piedi per raccogliere i materiali da utilizzare nella costruzione di strumenti musicali. giornaliero materne elementari 1º e 2º ciclo elementari 1º ciclo elementari 2º ciclo legenda Agricoltura BIOLOGICA Agricoltura biologica, normativa di riferimento, organismi di controllo e aspetti nutrizionali. Esperienze di agricoltura biologica e prodotti biologici del Parco. Valorizzazione dei prodotti tipici. Commercializzazione ed etichettatura dei prodotti biologici. Assaggi e degustazioni a confronto tra prodotti provenienti dall agricoltura biologica e quelli da agricoltura convenzionale. Al corso possono essere abbinate visite ad aziende che commercializzano prodotti biologici. medie inferiori medie superiori È possibile pianificare con noi visite e attività secondo programmi didattici di Vostro interesse. giornaliero/residenziale tecniche di ripristino AMBIENTALE di ambienti naturali DEGRADATI Biologi esperti nel campo forniranno alcuni strumenti per la progettazione e realizzazione di interventi di ripristino ambientale. Verrà studiato il caso concreto del lago di Massaciuccoli e i possibili interventi di ripristino. 2 h circa storia di SAN ROSSORE e dell IPPICA PISANA Le origini di San Rossore. La presenza medicea, i Lorena, i Savoia. Il dopoguerra fino ai giorni nostri. Le varie razze equine, il purosangue e l ippodromo. I grandi cavalli (da Nearco a Ribot) e gli stalloni dell Istituto Incremento Ippico. Il corso è propedeutico ad un escursione in carrozza con visita dei luoghi descritti in aula, comprese le Scuderie dei Purosangue e l Istituto Regionale per l Incremento Ippico. giornaliero

18 Oasi Lipu Centro residenziale d esperienza Oasi LIPU Lago di Massaciuccoli Oasi Lipu tra natura e storia. In convenzione con l Ente Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli, la LIPU (Lega Italiana Protezione Uccelli) gestisce sin dal 1985 la Riserva Naturale del Chiarone: un area di 60 ha di palude, situata a ridosso delle colline di Massarosa, a cui si accede dal paese di Massaciuccoli, antico centro abitato di origine romana che dà il nome al lago. L Oasi è visitabile a piedi percorrendo un sistema di camminamenti a palafitta che attraversano la palude e consentono di osservare gli ambienti più caratteristici del lago: le vaste estensioni di cannuccia di palude in associazione con il falasco e la tifa; i chiari, specchi d acqua poco profondi ideali per trampolieri e limicoli per trovare nutrimento; gli aggallati, pezzi di palude galleggianti sia uniti alla terraferma che sotto forma di vere e proprie isole formati da torba che poggia sui rizomi intrecciati delle canne, dove si sono insediate vegetazioni relitte di climi diversi da quello attuale. Si possono osservare sia relitti glaciali come i popolamenti di Sfagnum sp.pl., particolare tipo di muschio che forma dei soffici tappeti che ospitano l insettivora Drosera rotundifolia che altre rarissime entità, e relitti di climi caldo-umidi come la grande felce Osmunda regalis. Molto ricca e diversificata è la fauna ornitologica che è possibile osservare nelle diverse stagioni. Il lago rappresenta per molte specie un ottimo sito per la riproduzione, lo svernamento o la sosta durante il viaggio migratorio e si presenta come una entusiasmante palestra di birdwatching con oltre 260 specie di uccelli segnalate. Il Centro visite dell Oasi è dotato di: Museo sull Ecologia della Palude Laboratorio didattico Camminamenti e osservatori per il birdwatching Punto vendita pubblicazioni e gadget Foresteria con 15 posti letto Adiacenze bar e ristorante-albergo per brevi soggiorni Area attrezzata pic-nic Oasi LIPU Lago di Massaciuccoli via del Porto 6, loc. Massaciuccoli Massarosa tel fax Referenti: Andrea Fontanelli, Marcello Labate

19 Riserva del CHIARONE Visita del museo sull'ecologia della palude dove sono state allestite due sale espositive che serviranno da introduzione alla gita didattica. Escursione sui camminamenti a palafitta che attraversano la palude per scoprire i diversi habitat presenti nella Riserva: falascheti, canneti, chiari, aggallati fino a raggiungere gli osservatori sul lago dai quali potremo osservare l'avifauna provvisti di cannocchiale. Oasi Lipu Massaciuccoli 2 h circa LAGO di Massaciuccoli Visita del museo sull'ecologia della palude ed escursione sui camminamenti a palafitta. La gita si concluderà con l'escursione in barca della durata di 1ora e mezza per navigare attraverso i canali che percorrono la palude ed immergersi tra i suoni nascosti del canneto e il volo libero dei falchi, aironi e anatre colorate. 4 h circa materne elementari 1º e 2º ciclo elementari 1º ciclo legenda il LAGO tra NATURA e STORIA Escursione giornaliera che comprende visita dell'oasi, escursione in barca e visita della zona archeologica per comprendere l'evoluzione del paesaggio e le testimonianze storiche. 7 h il LABORATORIOdella PALUDE Suddivisione in due gruppi di lavoro: botanico e zoologico per svolgere esperienze di laboratorio con il materiale raccolto durante l'escursione nella riserva e l'ausilio di schede didattiche. elementari 2º ciclo medie inferiori medie superiori È possibile pianificare con noi visite e attività secondo programmi didattici di Vostro interesse. le ZONE umide 4 h Formazione del lago di Massaciuccoli, paludi come stazione di rifugio, adattamenti ecologici avifauna, eutrofizzazione lago e specie alloctone. 2 interventi in classe + escursione nel Chiarone. 8 h la BIODIVERSITÀ Biodiversità, diversi ecosistemi del Parco, cause della perdita di biodiversità 2 interventi in classe + 2 escursioni nel Chiarone. IMMERSI nel 8 h PARCO naturale Trascorrere alcuni giorni nel Parco è un opportunità essenziale per recuperare il legame istintivo tra i bambini e il mondo dei viventi. Programma da definire con le insegnanti. Soggiorni di 2-4 giorni

20 Carrozze Visite in carrozza Tenuta di San Rossore Tra le molteplici attività del Parco c è anche l allevamento di cavalli di razza Agricola Italiana da Tiro Pesante Rapido, comunemente chiamati TPR. Si tratta di cavalli con una stazza imponente, da addestrare per il lavoro agricolo. L allevamento, situato in località Boschetto, dispone di ampi pascoli che si affacciano sulle rive dell Arno, dove circa 80 TPR vivono allo stato semi brado, alimentati con foraggi biologici che il Parco produce. Da cinque anni ormai alcuni soggetti sono addestrati e utilizzati per il traino di carrozze adibite a trasporto persone. Chi svolge questa attività è in possesso di patente di istruttore federale FISE e può rilasciare patenti di vario grado dopo corsi specifici. Partenza delle Visite guidate in carrozza dal vecchio Casale della Sterpaia Nelle immediate vicinanze si trovano un bar, un ristorante ed una ampia area esterna per pranzi e pic-nic Disponibilità di alloggio presso il Casale della Sterpaia Base operativa presso il Casale della Sterpaia Tenuta di San Rossore Referenti: Antonio Di Sacco cell Federico Di Sacco cell

Le spiagge e i banchi sabbiosi della laguna di Marano e Grado

Le spiagge e i banchi sabbiosi della laguna di Marano e Grado DIREZIONE CENTRALE INFRASTRUTTURE, MOBILITÀ, PIANIFICAZIONE TERRITORIALE, LAVORI PUBBLICI, UNIVERSITÀ SERVIZIO TUTELA DEL PAESAGGIO E BIODIVERSITÀ CON LA COLLABORAZIONE DEL SERVIZIO CACCIA E RISORSE ITTICHE

Dettagli

CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA

CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA Escursioni di Educazione Ambientale per la Scuola Media Proposte per l A.S. 2014-2015 Itinerari escursionistici disponibili (eco)sistema della Diga di Gurone.

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Indagine conoscitiva sul sistema dei fontanili del Parco Agricolo Sud Milano

Indagine conoscitiva sul sistema dei fontanili del Parco Agricolo Sud Milano Altri studi condotti dal Parco integrati con il Sitpas U. Ceriani - Direttore del Parco Agricolo Sud Milano, Provincia di Milano M. Cont - Funzionario Agronomo del Parco Agricolo Sud Milano, Provincia

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta!

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Scuola dell Infanzia Istituto di Cultura e di Lingue Marcelline Progettazione Didattica Annuale a.s. 2014-2015 Dimensione valoriale L idea fondante del progetto

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

PROGETTO EST EDUCARE ALLA SCIENZA E ALLA TECNOLOGIA

PROGETTO EST EDUCARE ALLA SCIENZA E ALLA TECNOLOGIA PROGETTO EST EDUCARE ALLA SCIENZA E ALLA TECNOLOGIA DAL MONDO CHIUSO ALL UNIVERSO INFINITO Percorso dii Astronomiia La Provincia di Lodi Servizio Cultura e Istruzione, ha presentato alla Regione Lombardia

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Club Alpino Italiano Sezione di Valenza Davide e Luigi Guerci Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Sabato 19 settembre 2015 Viaggio andata Ritrovo dei

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

TITOLO VALORE DI RIFERIMENTO.

TITOLO VALORE DI RIFERIMENTO. Istituto Comprensivo di Iseo a.s. 2012/2013 Progetto Di Casa nel Mondo - Competenze chiave per una cittadinanza sostenibile Gruppo lavoro Dott. Massetti Scuola Primaria Classi Terze TITOLO: I prodotti

Dettagli

TITOLO I Ambito di applicazione. TITOLO II Disposizioni generali.

TITOLO I Ambito di applicazione. TITOLO II Disposizioni generali. Regolamento d uso del verde Adottato dal Consiglio Comunale nella seduta del 17.7.1995 con deliberazione n. 173 di Reg. Esecutiva dal 26.10.1995. Sanzioni approvate dalla Giunta Comunale nella seduta del

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

REGOLAMENTI REGOLAMENTO (CE) N. 834/2007 DEL CONSIGLIO. del 28 giugno 2007

REGOLAMENTI REGOLAMENTO (CE) N. 834/2007 DEL CONSIGLIO. del 28 giugno 2007 20.7.2007 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 189/1 I (Atti adottati a norma dei trattati CE/Euratom la cui pubblicazione è obbligatoria) REGOLAMENTI REGOLAMENTO (CE) N. 834/2007 DEL CONSIGLIO

Dettagli

5.3.2.1.6 Sostegno agli investimenti non produttivi

5.3.2.1.6 Sostegno agli investimenti non produttivi 5.3.2.1.6 Sostegno agli investimenti non produttivi Riferimenti normativi Codice di Misura Articolo 36 (a) (vi) e 41 del Reg. (CE) N 1698/2005 e punto 5.3.2.1.6. dell Allegato II del Reg. (CE) 1974/06

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano (Fabio Musmeci, Angelo Correnti - ENEA) Il lago di Bracciano è un importante elemento del comprensorio della Tuscia Romana che non può non

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT ARPAT: cos è ARPAT, l Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana, è attiva dal 1996. Attraverso una rete di Dipartimenti provinciali presenti sul territorio

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d una aqqua d una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fàttomene orinar gran parte. Bisògniamene fare

Dettagli

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12 Un Mondo Di Feste Proposta di progetto e preventivo economico a cura dell Area Intercultura della Cooperativa Sociale Apriti Sesamo. 1

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Tecniche apistiche: il controllo della sciamatura

Tecniche apistiche: il controllo della sciamatura Tecniche apistiche: il controllo della sciamatura Obiettivi: - evitare o ridurre il fenomeno della sciamatura - conservare le api nell alveare o nell apiario (sciamatura temporanea) I metodi sono diversi

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 Proponente SUSANNA CENNI DIPARTIMENTO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Pubblicita

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20.

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20. Versione del 9/3/2015 Pag.1 di 5 FIAB - Ostia in Bici XIII Il Salento in bici 20-28 giugno 2015 Panoramica Una settimana nel Salento: un omaggio ad una delle bellezze d Italia, che ci racconterà di natura,

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio Lo sport è caratterizzato dalla RICERCA DEL CONTINUO MIGLIORAMENTO dei risultati, e per realizzare questo obiettivo è necessaria una PROGRAMMAZIONE (o piano di lavoro) che comprenda non solo l insieme

Dettagli

VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE (VIA) E LO STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE (SIA)

VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE (VIA) E LO STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE (SIA) La Valutazione di Impatto Ambientale e lo Studio di Impatto Ambientale VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE (VIA) E LO STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE (SIA) http://people.unica.it/maltinti/lezioni Link: SIAeVIA

Dettagli

le più belle ville del Mediterraneo

le più belle ville del Mediterraneo le più belle ville del Mediterraneo le ville più belle del Mediterraneo Istria, Mediterraneo verde Dettaglio della penisola istriana Ricchezza della Tradizione Scoprite gli angoli ancora inesplorati del

Dettagli

"IMPARIAMO A RICICLARE"

IMPARIAMO A RICICLARE COLLEGIO ARCIVESCOVILE Castelli PROGETTO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE "IMPARIAMO A RICICLARE" (progetto di durata annuale) Anno scolastico 2008/2009 Classi terze e quarte - Scuola primaria FINALITA' Il Progetto

Dettagli

Effetti dell incendio sull ambiente

Effetti dell incendio sull ambiente Effetti dell incendio sull ambiente Dott. For. Antonio Brunori Effetti del fuoco Il fuoco danneggia e spesso distrugge il bosco, per valutare le effettive conseguenze di un incendio su un ecosistema forestale

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) Via Acquasantianni s.n. - (Tel. 0874-871770 - Fax 0874-871770) Sito web: http://digilander.libero.it/ictrivento/ - e-mail: cbmm185005@istruzione.it

Dettagli

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione Riscaldamento Anello Anello Anello 1 2 3 1 25 2 24 23 22 3 4 21 20 5 6 7 18 8 9 10 15 11 12 13 14 19 17 16 Defaticamento 1 2 3 4 Piattaforme per stiramento arti inferiori Twister per tonificazione busto

Dettagli

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE SCIARE AL CORNO ALLE SCALE IL CORNO ALLE SCALE SPORT INVERNALI PER TUTTI E A TUTTI I LIVELLI, CALDA OSPITALITÀ E PIACEVOLI MOMENTI DI SVAGO E DI RELAX: È CIÒ CHE OFFRE IL CORNO ALLE SCALE, LA STAZIONE

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

in evidenza 2013-2014

in evidenza 2013-2014 in evidenza 2013-2014 Liberty of the Seas, la nave più incredibile del Mediterraneo A inaugurare gli imbarchi da Napoli sarà Liberty of the Seas, una nave straordinaria in partenza per la prima volta dall

Dettagli

Gruppo cantonale per lo sviluppo sostenibile (GrussTI) Coordinamento: Cancelleria dello Stato, Bellinzona Presentazione a cura di Sabrina Caneva

Gruppo cantonale per lo sviluppo sostenibile (GrussTI) Coordinamento: Cancelleria dello Stato, Bellinzona Presentazione a cura di Sabrina Caneva Gruppo cantonale per lo sviluppo sostenibile (GrussTI) Coordinamento: Cancelleria dello Stato, Bellinzona Presentazione a cura di Sabrina Caneva Sviluppo sostenibile e gestione responsabile delle risorse

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

Istituto Comprensivo E. De Filippo

Istituto Comprensivo E. De Filippo Istituto Comprensivo E. De Filippo Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado Via degli Italici, 33 - tel. 0824-956054 fax 0824-957003 Morcone Bn (seconda annualità) Il tempo per leggere,

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta isstock Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta 7 PAA Programma generale di azione dell Unione in materia di ambiente fino al 2020 A partire dalla metà degli anni 70 del secolo scorso, la politica

Dettagli

QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE

QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE foglio mappale dimensione in mq 23 42 1.388 mq 23 35 1.354 mq 23

Dettagli

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali -

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - (tratto dalla relazione di Martino Buzzi del 17.09.06) Lo stagno: un angolo di natura Avere uno stagno nel proprio

Dettagli

VIAGGIANDO CON LA NATURA

VIAGGIANDO CON LA NATURA VIAGGIANDO CON LA NATURA Il progetto intende, attraverso l esplorazione del mondo naturale (terra, acqua, aria e fuoco) sistematizzare le conoscenze per comprendere l organizzazione dell ecosistema naturale.

Dettagli

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it MEETING & CONFERENCE ENNA www.hotelfedericoenna.it Ci presentiamo Il Federico II Palace Hotel Spa & Congress, sorge a Enna circondato da immense vallate che creano una cornice naturale di verde, ma anche

Dettagli

L agricoltura nell Europa industrializzata

L agricoltura nell Europa industrializzata L agricoltura nell Europa industrializzata L agricoltura delle società industrializzate europee si differenzia da quella dell età moderna per gli attrezzi, le fonti di energia, i macchinari utilizzati

Dettagli

CHE COS È IL CLIMA? Gli elementi del clima. Scopro le parole. 1 Voyager 4, pagina 159

CHE COS È IL CLIMA? Gli elementi del clima. Scopro le parole. 1 Voyager 4, pagina 159 CHE COS È IL CLIMA? L atmosfera: è l aria che circonda la Terra. Ti è capitato di vedere in televisione o su un giornale le previsioni del tempo? La persona che parla spiega che cosa succede nell aria

Dettagli

Le interfacce aptiche per i beni culturali

Le interfacce aptiche per i beni culturali Le interfacce aptiche per i beni culturali Massimo Bergamasco 1, Carlo Alberto Avizzano 1, Fiammetta Ghedini 1, Marcello Carrozzino 1,2 1PERCRO Scuola Superiore Sant Anna, Pisa 2IMT Institude for Advanced

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

Indice degli elaborati del PdG PIANO DI GESTIONE. Ambito territoriale dei Monti di Trapani. versione conforme al DDG ARTA n 588 del 25/06/09

Indice degli elaborati del PdG PIANO DI GESTIONE. Ambito territoriale dei Monti di Trapani. versione conforme al DDG ARTA n 588 del 25/06/09 Unione Europea Regione Siciliana Dipartimento Regionale Azienda Foreste Demaniali Codice POR: 1999.IT.16.1.PO.011/1.11/11.2.9/0334 Ambito territoriale dei Monti di Trapani PIANO DI GESTIONE versione conforme

Dettagli

Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6

Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6 Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6 Esame di Stato 2015 Istituto Professionale - Settore servizi Indirizzo Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera Articolazione

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

IL TEMPO METEOROLOGICO

IL TEMPO METEOROLOGICO VOLUME 1 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE IL TEMPO METEOROLOGICO 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: tempo... Sole... luce... caldo...

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale 1 Maria Giovanna Piva * * Presidente del Magistrato alle Acque di Venezia Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale Da moltissimi anni il Magistrato alle Acque opera per

Dettagli

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Come ottenere energia rinnovabile e compost dai rifiuti organici Un percorso di educazione ambientale alla scoperta dell impianto di compostaggio

Dettagli

4. Processo di elaborazione: Descrivi brevemente il processo di elaborazione/creazione del vostro progetto/pratica

4. Processo di elaborazione: Descrivi brevemente il processo di elaborazione/creazione del vostro progetto/pratica Descrizione della pratica 1. Identificazione Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica ISIS A. GRAMSCI-J.M. KEYNES Nome della pratica/progetto Consumare meno per consumare tutti Persona referente

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

Un pipistrello per amico Istituto di Istruzione Superiore "A. Cecchi. (Villa Caprile) Pesaro 15 Ottobre 2010 storia e risultati di un progetto nazionale di divulgazione e di ricerca Paolo AGNELLI Giacomo

Dettagli

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo o Mobilitare la società locale per garantire la qualità dell istruzione Obiettivi Linee

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: ANNO RICCO MI CI FICCO SETTORE e Area di Intervento: Settore A: Assistenza Aree: A02 Minori voce 5 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO OBIETTIVI DEL PROGETTO OBIETTIVI GENERALI

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

C M Y K C M Y K. 5. La normativa

C M Y K C M Y K. 5. La normativa 5. La normativa 5.1 Il quadro normativo Numerose sono le norme di riferimento per la pianificazione e la progettazione delle strade. Vengono sinteticamente enunciate quelle che riguardano la regolazione

Dettagli

COSCIENZA COSMICA. FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto Comprensivo Statale PETRITOLI

COSCIENZA COSMICA. FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto Comprensivo Statale PETRITOLI COSCIENZA COSMICA FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? Dati identificativi ANNO SCOLASTICO periodo SCUOLA DOCENTI COINVOLTI ORDINE SCUOLA DESTINATARI FORMATRICI 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto

Dettagli

Progetto di collaborazione Scuola Elementare di Piangipane con JAJO Sport Associazione Dilettantistica 2014-2015

Progetto di collaborazione Scuola Elementare di Piangipane con JAJO Sport Associazione Dilettantistica 2014-2015 Con la collaborazione di: EDUCAZIONE ATTRAVERSO IL MOVIMENTO Le abilità di movimento sono conquiste tangibili che contribuiscono alla formazione di un immagine di sé positiva. Progetto di collaborazione

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

QUANDO. nuove architetture per la Scuola del nuovo millennio DALLA SCUOLA AL CIVIC CENTER

QUANDO. nuove architetture per la Scuola del nuovo millennio DALLA SCUOLA AL CIVIC CENTER C O N V E G N O N A Z I O N A L E 16_05_2012 Roma Sala della Comunicazione del MIUR Viale Trastevere 76/a QUANDO LO SPAZIO INSEGNA nuove architetture per la Scuola del nuovo millennio DALLA SCUOLA AL CIVIC

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

COS E LA PRODUZIONE INTEGRATA?

COS E LA PRODUZIONE INTEGRATA? Cos è la Produzione Integrata (PI). Con questo scritto desidero fare una cronistoria sulla produzione integrata, un sistema di lotta iniziato negli anni 80, dove un ticinese nella persona del Dott. Mario

Dettagli

DOVE. Comune di Milano www.comune.milano.it/parcocolombo parcocolombo@comune.milano.it

DOVE. Comune di Milano www.comune.milano.it/parcocolombo parcocolombo@comune.milano.it DOVE L area interessata dalla raccolta di idee si trova in via Cardellino 15 (nota anche come ex Campo Colombo), quartiere Inganni-Lorenteggio. Ha una superficie complessiva di circa 20.000 mq. ed è identificata

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

P R E S E N T A ZI ONE

P R E S E N T A ZI ONE Continuing Education Seminars LA PIANIFICAZIONE DI DISTRETTO IDROGRAFICO NEL CONTESTO NAZIONALE ED EUROPEO 15 e 22 Maggio - 12 e 19 Giugno 2015, ore 14.00-18.00 Aula A Ingegneria sede didattica - Campus

Dettagli

Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende

Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende Workshop n. 3 Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende Introducono il tema e coordinano i lavori - Irene Camolese, Confcooperative - Franca Marchesi, Istituto Comprensivo

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli