\ II 1'1)/1/ \ I, I. CITTA' DI PORTICI (Provincia di Napoli) Registratail

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "\ II 1'1)/1/ \ I, I. CITTA' DI PORTICI (Provincia di Napoli) Registratail"

Transcript

1 1'1)/1/, CTTA' D PORTC (Provincia di Napoli) DETERMNAZONE DRGENZALE Registratail jt-0s-w~3 Oggetto:_Servizi cimiteriali.- Presa d'atto di affitto ramo di azienda da Global Security Service s.r.l. a Global Service Group. s.r.l. e affidamento del servizio fino alla discussione delle misure cautelari, L'anno duemilatredici, il giomo 11 del mese di MARZO nella Sede Comunale, il dirigente del Ve Settore Arch. C. M. Gaetano mprota ha adottato la seguente determinazione: '

2 RELAZONE STRUTTORA Oggetto. Servizi cimiteriali.- Presa d'atto di affitto ramo di azienda da Global Security Service s.r.l. a Global Service Group. s.r.l. e affidamento del servizio fino alia discussione delle misure cautelari. Con contratto n di Rep. del sono stati affidati i servizi di polizia mortuaria, custodia, pulizia, manutenzione area verde e manutenzione edile all' AT - GLOBAL SECURTY SERVCE s.r.l. - CARONTE s.a.s.. Con determinazione dirigenziale n del si e preso atto che in data con prot. n /1 040fUP la Global Security Service s.r.l., con sede in Mugnano del Cardinale (Avellino) alla Via Nicola de udicibus n. 3 ha inviato copia dell' atto n di Rep. redatto dal Notaio Francesco Regine, con studio in Torre Annunziata (Napoli) concernente la cessione di crediti dalla Global Security s.r.l. alla Global Service Group s.r.l., con sede in Marzano di Nola alla Via Giovanni XXo n. 16, per i crediti vantati presso questa Ente dall'mpresa cedente. n data con prot. n la Global Security Service s.r.l., con sede in Mugnano del Cardinale (Avellino) alla Via Nicola de udicibus n. 3 ha inviato copia dell'atto n di Rep. del redatto dal Notaio Francesco Regine, con studio in Torre Annunziata (Napoli) concernente l'affitto di ramo di azienda di sua proprieta, costituito dal complesso di beni organizzati per l'esercizio delle attivita a favore di questa Ente, (come ampiamente descritte nel contratto sopra citato) dalla stessa Global Security Service s.r.l. alla Global Service Group s.r.l., con sede in Marzano di Nola alia Via Giovanni XXlO n. 16. (Allegato "A"). n data con nota prot. n. 1189Patr/Cim veniva richiesta alla Societa Security Service s.r.l. la documentazione occorrente per le veri fiche di cui all 'art. 116 del D.to Lgs. 163/2006, precisando che il termine di cui al comma 2 era sospeso fino alia trasmissione delia documentazione richiesta.. n data 11.0l.2013 sono state inviate all'ufficio Antimafia della Prefettura di Avellino e richieste di informazioni ai sensi dell' art. 10 del D.P.R n. 252, rispettivamente con prot. n. 77/CM (Global Security Service) e prot. n. 78 (Global Service Group), ricevute dalla Prefettura di Avellino in data , ai sensi dell'art.l1 del D.P.R. 3 giugno 1998 n. 252, e successive modifiche ed integrazioni, e decorso il termine dei 45 giorni previsto dalla normativa Con determinazione dirigenziale n. 65 del si e stabilito di affidare provvisoriamente, per il periodo compreso tra il ed il 2l e fino alla trattazione collegiale in camera di consiglio i servizi di polizia mortuaria di custodia, pulizia interna e manutenzione del verde cimiteriale totalmente alla Global Security Service s.r.l. (capogruppo mandataria) con sede in Mugnano del Cardinale (Avellino) alla Via Nicola de udicibus n. 3. n data il TAR Campania con ordinanza n: respingeva la domanda cautelare condannando if ricorrente alia spese processuali. Successivamente in data la Global Security Service s.r.l. ricorreva, per vedersi annullare la sopra citata ordinanza, al Consiglio di Stato, effettuando domanda di sospensione e di concessione delle misure cautelari ante causam, ex art 56 CP.A.. Occorre, pertanto, ettettuate e verifiche, provvedere unitamente alia presa d' atto dell' affitto del ramo d'azienda affidare temporaneamente e fino alla discussione della domanda di sospensione

3 delle misure cautelari alla ATl Global Service Group s.r.l. i servizi di cui al contratto n di Rep. del Tanto si trasmette per quanta di competenza. Portici, u 11 marzo 2013 Direzione Geom. eriali L DTRGENTE Letta la relazione istruttoria; Visto il piano esecutivo di gestione del corrente esercizio finanziario; Letto il D. Lgs n 267 del ; Ritenuto doversi provvedere sulla base di detta relazione; Viste le leggi, i regolamenti e 10 Statuto Comunale. DETERMNA 1) Approvare la relazione istruttoria che forma parte integrante e sostanziale del presente atto. 2) Prendere atto che con contratto n di Rep. del sono stati affidati i servizi di polizia mortuaria, custodia, pulizia, manutenzione area verde e manutenzione edile all' AT - GLOBAL SECURTY SERVCE s.r.1.- CARONTE s.a.s.. 3) Dare atto che con determinazione dirigenziale n del si e preso atto che in data con prot. n UP la Global Security Service s.r.1., con sede in Mugnano del Cardinale (Avellino) alia Via Nicola de udicibus n. 3 ha inviato copia dell'atto n di Rep. redatto dal Notaio Francesco Regine, con studio in Torre Annunziata (Napoli) concernente la cessione di crediti dalla Global Security s.r.. alla Global Service Group s.r.l., con sede in Marzano di Nola alla Via Giovanni XXo n. 16, per i crediti vantati presso questo Ente dall'mpresa cedente. 4) Prendere atto che in data con prot. n la Global Security Service s.r.., con sede in Mugnano del Cardinale (Avellino) alla Via Nicola de udicibus n. 3 ha inviato copia dell'atto n di Rep. del redatto da Notaio Francesco Regine, con studio in Torre Annunziata (Napoli) concernente 'affitto di ramo di azienda di sua prop rieta, costituito dal complesso di beni organizzati per ' esercizio delle attivita a favore di questa Ente, (come ampiamente descritte nel contratto sopra citato) dalla stessa Global Security Service s.r.. ala Global Service Group s.r.l., con sede in Marzano di Nola alia Via Giovanni XXo n ) Dare atto che in data con nota prot. n. 1189Patr/Cim veniva richiesta ala Societa Security Service s.r.l. la documentazione occorrente per le verifiche di cui all' art. 116 del D.to Lgs , precisando che il termine di cui al comma 2 era sospeso fino alia trasmissione delia documentazione richiesta: 6) Dare atto che in data sono state inviate all'ufficio Antimafia dell a Prefettura di Avellino e richieste di informazioni ai sensi dell' art. 10 del D.P.R n. 252, rispettivamente con prot. n. 77/CM (Global Security Service) e prot. n. 78 (Global Service

4 ( Group), ricevute dalla Prefettura di Avellino in data , ai sensi dell'art.l1 del D.P.R. 3 giugno 1998 n. 252, e successive modifiche ed integrazioni, e decorso il termine dei 45 giomi previsto dalla normativa 7) Prendere atto delia determinazione dirigenziale n. 65 del , con la quale si e stabilito di affidare provvisoriamente, per il periodo compreso tra il ed il e fino alia trattazione collegiale in camera di consiglio i servizi di polizia mortuaria di custodia, pulizia intema e manutenzione del verde cimiteriale totalmente alia Global Security Service s.r.. con sede in Mugnano del Cardinale (Avellino) alla Via Nicola de udicibus n. 3. 8) Dare atto che n data il TAR Campania con ordinanza n respingeva la domanda cautelare condannando if ricorrente alla spese processuaii. Successivamente in data la Global Security Service s.r.l. ricorreva, per vedersi annullare la sopra citata ordinanza, aj Consiglio di Stato, effettuando domanda di sospensione e di concessione delle misure cautelari ante causam, a art. 56 ep.a.. 9) Stabilire, pertanto, effettuate e verifiche, di provvedere unitamente aha presa d'atto dell'affitto del ramo d'azienda all'affidamento temporaneo e fino alla discussione dela domanda di sospensione delle misure cautelari ala Global Service Group s.r.. i servizi di cui al contratto n di Rep. del Portici, i 11 marzo 2013 Si esprime parere favorevole in ordine alla regolarita tecnica. Portici, i 11 marzo 2013

5 REPERTORlO N RACCOLTA N AFFTTO D RAMO D'AZENDA REPUBBLCA T ALANA l quattordici novembre duemiladodici, a Torre Annunziata, nel mio studio. 14 novembre 2012 nnanzi a me dott. Francesco Regine, notaio in Torre Annunziata con studio in corso Umberto n. 148, iscritto al Ruolo dei Distretti notarili riuniti di Napoli, Torre Annunziata enola, SONO PRESENT - GATO Vito, nato a San Giuseppe Vesuviano il 19 novembre 1986, domiciliato per la carica presso la sede sociale, il quale, preventivamente ammonito circa le responsabilita anche penali cui vanno incontro i rei di dichiarazioni false 0 mendaci, ai sensi di legge, dichiara di agire in qualita di amministratore unico e legale rappresentante della societa "GLOBAL SECURTY SERVCE S.R.L.", con sede a Mugnano del Cardinale in via Nicola de udicibus n. 3, capitale sociale euro i.v., iscritta al Registro mprese di Napoli ed in corso di iscrizione al Registro mprese di Avellino, c.f. e p.iva ; - DE FALCO Andrea, nato a Saviano il2 novembre 1971, domiciliato per la carica presso la sede sociale, il quale, preventivamente ammonito circa le responsabilita anche penali cui vanno incontro i rei di dichiarazioni false 0 mendaci, ai sensi di legge, dichiara di agire in qualita di amministratore unico e legale rappresentante della societa "GLOBAL SERVCE GROUP S.R.L.", con sede a Marzano di Nola in via Giovanni Ventitreesimo n. 16, capitale sociale euro i.v., iscritta al Registro mprese di Avellino, c.f. e p.iva Dell'identita personale dei costituiti, che dichiarano di conoscersi perfettamente tra loro, sono io notaio certo e gli stessi mi chiedono di ricevere il presente per convenire quanto segue: Art. 1) La societa "GLOBAL SECURTY SERVCE S.R.L." concede in affitto alla societa "GLOBAL SERVCE GROUP S.R.L.", che accetta, il ramo d'azienda di sua proprieta costituito dal complesso dei beni organizzati per l'esercizio dell'attivita, svolta in favore di enti pubblici, di "fomitura di servizi di pulizia, disinfestazione, derattizzazione, sanificazione, portierato e custodia, tumulazione ed estumulazione, necroforia, cura e manutenzione del verde pubblico, giardinaggio - fomitura di servizi cimiteriali in genere - fomitura del servizio di lampade votive cimiteriali - esecuzione di lavori edili generali e lavori edili annessi alia gestione cimiteriale". Detto ramo d'azienda: - e munito delia certificazione di qualita n rilasciata da QS ZURCH AG in data 17 dicembre 2010; - e munito delia certificazione di qualita n rilasciata da QS ZURCH AG in data 10 novembre 2011; - e munito delia certificazione di qualita n rilasciata da QS ZURCH AG in data 5 ottobre ramo d'azienda in oggetto viene considerato dalle parti come complesso organ i- co e funzionante, e precisamente nei seguenti elementi: processi di lavorazione ed inforrnazioni relative alle esperienze acquisite nel settore pubblico, intesi come avviamento ed individuati come capacita acquisite per la partecipazione a gare pubbliche di appalto, documentabile anche mediante 'esibizione dei certificati di regolare esecuzione dei servizi dettagliati nell'elenco che, previa dispensa dalla lettura, si allega sub "A".

6 Art. 2) A fine di evitare commistioni nella gestione del ramo d'azienda, gli effetti di questa contratto decorreranno da domani, con la contestuale immissione in detenzione del conduttore. L'affitto avra la durata di quattro anni a decorrere da domani. Art. 3) canone annuo complessivo e fissato in euro (cinquemila),oltre '.V.A. di legge, da pagarsi anticipatamente, al domicilio del locatore, entro il giorno 14 (quattordici) novembre di ogni anno. Art. 4) Le parti concordemente dichiarano che compongono il ramo d'azienda (oltre all'avviamento), e attrezzature come risultanti dalle scritture contabili, regolannente tenute, del locatore e comunque ben note al conduttore per quantita e qual ita, fra e quali i comparenti dichiarano non esservi beni per i quali siano previste particolari forme di pubblicita in sede di circolazione. Non vi sono merci in giacenza. locatore garantisce: - la piena titolarita e la libera disponibilita di quanto in oggetto e la liberta del ramo d'azienda da vincoli ed oneri pregiudizievoli, nonche da diritti di terzi in genere, prestando nel merito e pili ampie garanzie; - che non sussiste, in relazione al ramo d'azienda, nessun tipo di contenzioso e che l'attivita e stata svolta in piena conform ita ala normativa tempo per tempo vigente. Resta escjusa ogni garanzia del locatore in ordine alia effettiva redditivita del ramo d'azienda. Art. 5) conduttore: - si impegna a gestire il ramo d'azienda senza modificarne 'attuale destinazione e conservandone 'efficacia dell'organizzazione e degli impianti nonche le dotazioni; - si impegna a restituire gli enti affittati ala scadenza di questa contratto nello stato di normale efficienza in cui riconosce di averli ricevuti. A termine del'affitto, le eventuali differenze con e consistenze d'inventario all' i- nizio del rapporto saranno regolate a norma dell'art. 2561, 4 comma, c.c. Danneggiamento e logorio dei beni componenti il ramo d'azienda, salvo l'ipotesi del caso fortuito nonche il normale deperimento derivante dall'uso, saranno a carico del conduttore. Art. 6) E' fatto divieto al conduttore di procedere a modifiche, migliorie 0 trasformazioni dei beni affittati, senza i consenso scritto dellocatore, il quale, in difetto, potra pretend ere il ripristino a spese del conduttore ovvero ritenere e nuove opere senza alcun compenso. Art. 7) locatore ha diritto, ai sensi del'art C.c., di controllare la corretta gestione del ramo d'azienda affittato, e, all'uopo, di effettuare sopralluoghi anche a mezzo di propri rappresentanti 0 di tecnici incaricati. Art. 8) Sono a totale carico del conduttore e spese ordinarie per manutenzione e/o riparazioni di qualsiasi tipo relative agli enti che compongono il ramo d'azienda. Art. 9) conduttore non puo cedere il presente contratto ne subaffittare il ramo d'azienda senza i consenso scritto dellocatore. Art. 10) locatore, ai sensi dell'art c.c., per tutta la durata dell'affitto, si impegna a non iniziare - ne in proprio ne per interposta persona - una nuova impresa comunque idonea a sviare la c1ientela del ramo d'azienda affittato. Art. 11) conduttore, ai sensi e nei limiti di cui all' art c.c., subentra, per 'intera durata del'affitto, in tutti i contratti stipulati dallocatore per l'esercizio del ramo d'azienda. conduttore dichiara di avere esatta cognizione di quali siano i 2

7 contratti per i quali opera il subentro e delle condizioni degli stessi; fra i contratti per i quali opera il subentro si rammentano, in particolare: - i contratti di lavoro subordinato con i dipendenti indicati nell'elenco che, previa dispensa dalla lettura, si allega sub "B"; - i contratti di appalto indicati nell'elenco che, previa dispensa dalla lettura, si alleg a sub "C"; - il contratto di associazione temporanea di imprese relativo al contratto di appalto n del4 ottobre 2012 con il Comune di Portici; - il contratto di associazione temporanea di imprese relativo al contratto di appalto n. 443 del9 giugno 2010 con il Comune di Castello di Cisterna. 11 conduttore, nei limiti ed ale condizioni fissate dalla legge, subentra in tutte e procedure per 'aggiudicazione di gare pubbliche di appalto afferenti il ramo d'azienda di oggetto, in qualsiasi stadio e stesse si trovino (ivi comprese quelle, in cui il locatore ha soltanto proposto istanza di partecipazione, con il Comune di Nerviano, con il Comune di Roncadele, con il Comune di Giussago, con il Comune di Varese e con il Comune di Nibionno). conduttore dichiara di avere e- satta cognizione di quali siano e gare per e quali opera il subentro e delle condizioni delle stesse. Art. 12) Tutti i crediti ed i debiti per rapporti sorti anteriormente alia data di decorrenza del presente contratto continueranno a competere ed a gravare esclusivamente sui locatore; i crediti ed i debiti sorti nel corso dell'affitto, ancorche non scad uti alia data di cessazione del contratto, saranno rispettivamente a vantaggio ed a carico del conduttore. Art. 13) mancato adempimento, da parte dei conduttore anche di una sola delle obbligazioni da lui assunte con il presente contratto, ed in particolare il mancato pagamento del canone di affitto pattuito, produrra per illocatore la facolta di ritenere risolto il contratto ai sensi dell'art c.c. Art. 14) Tutte e spese del presente atto sono a carico del conduttore. Le parti dichiarano che il presente contratto e soggetto ad.v.a. con aliquota di legge. Di quest'atto scritto a mana da me notaio, a macchina da persona di mia fiducia su fogli due per facciate otto, io notaio ho dato lettura ai costituiti che l'approvano e 10 sottoscrivono aile ore quattordici e quarantacinque circa. Firmato: Gaito Vito, De Falco Andrea, Firma e sigillo del notaio. Atto registrato a Castellammare di Stabia il 14 novembre 2012 al n. 7523/1T. mposta di bolla as so ta in modo virtuale tramite la Camera di Commercio di A- vellino - Autorizzazione n /01 del 7 dicembre

8 COMUN ELENCO CERTFCAT 01 REGOLARE ESECUZONE PERXODO. mm:ra1:q T/t'QLQGJA SERYJZlQ MPQBQ EA'ftJRA:ro COMUNE D ATRAN 01/05/ /09/2012 SERVlZl ClMlDRlAL ,50 COMllNE D BESNA TE 0l/l / SERVZ CMlTERAJ ,OO COMUNE 01 BASSONO 14/10/ /09/2012 SERVZ CMlTERAU 6S.861,64 COMUNEDfCAMWOSANO 24/09/200&-3 V SERVlZ CMT!.lUAL ,62 COMUNE 01 CASALUCE 01/05/ /08/2012 SERVZ CMTE.RAL c ,21 COMUNEDCASTELLABATE 01106/ / SERVZT CMlTERAU ,53 COMUNE DJ CASTELLO Dl CSTERNA / SERVTZCM. CUSTODA ,00 COMUNE 01 CECNA 01/07/ /09/2012 SER VZ-CMlTE1U.AU ( ,00 COMUNR Dl CENE 01/ l103120U SERVT7.TOMlTERAL PULlZA E CUSTODA e ,02 COMUNE D CCCJANO SERVZ CMTERlAlJ ,59 romune D CONCORDL SUU,A SECC.Hl OlfOS/ /07/20 SERV1ZrCMlTERUUJ 9.'100,OO LAVORl D POLZTAMORTUARlA E SERVZl D COMUN: D GAZZANGA 09102/ (JESTONE E CUSTODTA DEL CRvfTERODT ,61 OAZZANGA E DELLA FRAZONE D OREZZO. COlflJNE D LANUVO l/07/2010. SERVZO Dr OESTONE CMTERO COMUNALE COMONE Of LEQULE 16/ /06/20U SERVLZCMTERAL ,21 COMUNE Dl LlMBAl'E /07120 t2 SERVZ CMTEUAL ,00 COMUNE D LVER /08/2012 SERVZl CTMlTERAL 5.417,23 COMUNE D MARGlANElLA 01/06/ /09/2012 SERV1Z1ClMlT.ERAL (22.321,84 COMUNE D MASSA 03/Ql / SERVZ C1MTER.AL SERVTZlor CON"DUZlO'NE,CUSTODA, E COMUNE :lmerate 01/01/ /09/2012 MA!'lUTENZlONE DE ClMTER ,27 COMtTh'E D MONTGNOSO Ol/Om009-29/02l20 12 SE)WZr CJM::rlliltlAL ,DO p>mune Dll'tmGNANO DEL CARDNALE 23/02/ / SERVTZOD11NUMAZONE. ESUMAZONE, TUMULAZONE, EST01vfULAZOr-.'E 14330,34 SERV1Zl Dl n.1mulaztone ED ESTUMULAZTONE COMUNE Dl NSCEM 27/ / SAME. SFALCO D'ERBA ED lnterv1!nt Dl PUUZlA ,13 STRAORDNARA NEL CMTERO COMUNALE COMUN& Dl NOCERA SUPERlORlt 13/ / SERVZlO or SPAZZA..'vENTOSTRADE CTTADlNE DEL COMUNE ljl NOCh-}{Astn'ERlORE E COMUNE Dr J>lA"'CO / SE~VZ f)1 PULZJA ,42

9 COMlTNE Dr PORTC 01103/ SERVo CTh!t PULZA E MANUTENZ ,00 COMUl'"J: D POR.TOVENERE 07/05/11031/ SERVZT CMTERlAU ,00 COMUNE J).RA VELLO } /02l20H LAVORl Dr EDlLZlA ClM1ERlA.LE ,99 COMlJNE DllUOMAGGORl: OllOlliOO nOlO SERVZ CrMrrnR.rALl ,00 COMUNEDSANPAOLOBE~O 01/10n009-31/ SERVZ CMTERAL E ,35 COMUNE nt SAN PAOLO BELSTO SERVlZl D PULlZA E CUSTODA CMrfERO ,00 COMUNE 01 sascano ~J/06/ /09/20U SERVZ clmrrekal E $.ERVZ 01 AFFSSONE DE MANFEST ( 24.80Q,00 COMUNE 01 SOVCO Pl/04/2012-3r)/09/2012 SER VlZl CMl'ERAL (44.155,76 COM1JNE D TORRE ANNUNZATA / SERVZl CMTRRAL ,00 COMUNE Dl TQRRE D;EL GJUtCo 01102nOl SERV2J CMlTERAL ,OO COMUNE D TORRE DEL GR~CO Olf0220n- 31/ l'ERVZ CMll'BRAL ,27 COMUNE SAVANO 05/03/ /06/2JJ12 SERVZ D REaPTON, PUUZA, DSNFESTAZ10NE ,06 COMUNED VARESE 01/07/2012 ~22/09/2012 SERVZ CMTERAU 5.643,24

10 '_.".,4._._ _.. 4. _'. _. _ _._... -"T'._.~._" ELENCO OPERA GLOBAL SECUR'fY SERVCE SRL Cognome e nome Cod. fiscale Part-time Part-time Qualifica Liv. Tempo det, Data us. Stato dip. APUZZO TOMMASO PZZ11dS64L06L245V O-orizzontalc 50 O-OPERAO P. T / AmV CAPTELLl ANTONO CPTN1N7JS16G812X OPERAO 2 19/ ATlV CARLES l-lssuvio CRLMSM60L04E71SV 1-0PERAO T. PlENO /2012 ATTV CASCONE GUSEPPE CSCGPP67S2 L259A Oscrizzontale 60 O-OPERAO P. T. Al 10/04/2012 ATTV CHA VACC ANDREA CHVNDR72E31E625U -OPFJWO T. PlENO AmV C[CONT GOV ANN! CCNGNN82M09Dl22G }-OPERAO T. PrENO 2 21/08/2012 ATTV COSTAGLlOLA CRESCENZO CSTCSC61A02G964N -OPERAO T. PlENO 4 01/ ATTV DE FLlPPO ROSARO DFLRSR62H22F839V l-operao T. PlENO A T1V D BONTO RAFFAELE DB~L52B29G964T -OPERAO T. PENO A TTlV D'URZO GULlO DRZGL58B 19L259U O-ori220nl1l..le 50 O-OPERAlO P. T. Al 05/06/2012 ATTlV FARESB SAL VATORE FRSSVT65Sl0L259J O-orizzantale 60 O-OPERAO P. T ATTV FEDERCO ROSANNA FDRRNN63C61L245G Oeorizzomale 50 Y-MPEGATO P.T / / ATTV FERRARA GENNARO FRRGNR84A 18F839R J -OPERAlO T. PlBNO 6 01/06/2011 ATrV FUSCO FRANCESCO FSCFNC59R13G964N O-orizzontale 50 O OPERAlO P. T ATTV GALLO FRANCESCO GLLFNC58B22L24 50 ~orizzontale 50 O OPERAlO P. T. 5 31/ / ATTV GALLO G USEPPE GLLGPP68805L245T Ovorizzontale 50 O-OPERAlO P. T. 5 31/ All'V GARGULO MCHELE GRGMHL52E27H243X OPERAO T. PENO 3 11/ AmV GENTfLE SAL VATORE GNTSVT81H06L2598 -OPERAO T. PlENO 2 21/ ATTV LOSCO GUSEPPE LSCGPP66P15L245S O-orizzonlale 50 O-OPERAO P. T. 5 3! AmV MARASCO VALENTNO MRSYNT82St5L245P O-oriu;ontaJe 50 O-OPERAO P. T / l A rnv MONTANARO VrnORlO NUNlLVTR64~17F839S -OPERAO T. PENO 3 11/03/2011 ArrV MONTELLA SALVATORE MNTSVf66C) 6L259U O-orizzontale 50 O-OPERAO P. T. Al 10/ ATTV MOSCA ANTONO MSCNTN55A25F839H -OPERAtO T. PlENO 3 11/ A 11TV NAPOLEOl'-'E AJTONO NPLNTN54 H13F839N -OPERAO T. PENO 3 11/ ATV PEPAJVLAD PPNLD74H20Z100E -OPERAO T. PlENO 6 01/07/2011 AT11V PETRACCARO ANTONO PTRNTN58B20F636C l OPERAO T. PENO 6 01/ J ATlV i. PROCENTESE CRO PRCCR70M09F839R -OPERAO T. PENO 3 11/ A TfV j ~ j RALLOSALVATORE RLLSV'49D log902z J-Ol>ERAlO T. PENO 2 11/ AT1V ; r ~ SCALA GAETANO SCLGTN64C20L259Q O-orlzzomale 50 O-OPERAO P. T xrrrv? 0 SCOT CAR1ELA SCTCMLnD57Z133M )-OPERA O T. PENO W103noo9ATTV ~. SCOTT' CLAUDO SCTCLD79P3F924H Osodzzcntale 62 O-OPERAO P. T /20]2 ATTV o-, Vol SORRENTNO ROSARO SRRRSR.48C06G902 W J-OPERAO T. PlENO ATTV r::,~ ~...~-- ~--

11 "'". t:::... 0 ~...

12 ELENCOCONTRAnl COMUN C A..e9l.lto -.-- ~ aj~. n. :>21l) r~.n. '~46{ 7-~ COMUNE 01 ATRAN OETERMNA N.14 DEL 28/02/2011 COMUNE 01 BESNATE OETREMNA N.843 DEL 24/10/2012 COMUNE 01 BlASSONO REP. N.3S/2012 DEL 07/11/2012 COMUNE 01 CAMPOSANO OETERMNA N.107 DEL 16/10/2012 COMUNE 01 CASALUCE (ONTRADO N.6/ /07/2011 COMUNE 01 CASTELLO 01 CSTERNA CONTRATTO N.443/ /06/2010 CONTRADO N.8l/200 + OETERMNA N.93 DEL!cOMUNE 01 ClCClANO 31/08/2011 COMUNE 01 COLlESALVET DETERMNA N.1l8 DEL 24/07 n012 COMUNE DllEQULE CONTRATTO N.7S5 DEL 16/02/2009 COMUNE 01 UVER CONTRADO N.2/201129/03/2011 COMUNE 01 MARGUANELLA CONTRADO N.S7 OELO 27/05/2011 COMUNE 01 MERATE CONTRATO N.1 DEL 03/01/2012 eomune D MUGNANO DEL CARDNALE eontrado N.18S 23/02/2011 COMUNE 01 PONSACCO DETERMNA N.437 DEl13/11/2012 COMUNE OJPORnel CONTRATTO N.6648 DEL 04/10/2012 COMUNE 01 QUARTO CONTRADO N DEL 12/11/2012 COMUNE DJSAN OPRANO D'AVERSA roetremjna N.6S DEL 25/06/2012 COMUNE 01 SAN PAOLO BELSTO CONTRADO N.l/ /02/2012 COMUNE 01 SAN PAOLO B~LSTO CONTRADO N.2/ /02/2012 COMUNE 01 selscano CONTRADO N.6/201129/06/2011 fcomune 01 SOVCO CONTRADO N.636/2883 DEl 05/04/2012 COMUNE 01 TORRE ANNUNZATA REP. N.992 DEL 27/04/U E SUCCES. PROROGHE COMUNE D TORRE DEL GRECO OETERMNA N.0303 OEl21j03/2012 COMUNE D VARESE (ONTRATTO N DEL 22/08/2012

13 CERTFCAZONED CONFORMlTA' D COPA NFORMATCA ADocur-.mNTO CARTACEO {aft. 22 del DLgs. 7 marzo 200S n, 82 art 68 ter delle Legge 16 febbralo 1913 n. 82) To sottoscritto dott. Francesco Regine, notaio in Torre Annunziata cpn studio in corso Umberto n. 148, iscritto al Ruolo dei Distretti noterili rinniti di Napoli, Torre Annunziata 0 Nola, che la presents CERTFCD copia informatioa (eatratta in fonnato ~PDFfA" e sotroscrltta da me notaio apponeudo al file la firma digitate rilasciatami dal Consiglio Nazionale del Notariato), e conforme all'originale documento cartaceo conscrvato fra imiei nrti a raceolta. Sottosoritto nel mio studio i1 giorno ed all'ora di apposizione della fir.ma digitale.

14 Letto, approvato e sottoscritto L DRGENTE ATTESTATO D PUBBLCAZONE Su conforme relazione del Messo Notificatore, si attesta che copia della presente determinazione dirigenziale viene pubblicata all'albo Pretorio di questo Comune in data odierna e vi rimarra per 15 giorni consecutivi fino al p~apr 2013 Per affissione i, 1 9 MAR 2013 nmesso Notificatore 0 Generale

CITTA' DI PORTICI (Provincia di N apoli)

CITTA' DI PORTICI (Provincia di N apoli) r I I' \ \ 1)\ I'r)/o( I' ~" CITTA' DI PORTICI (Provincia di N apoli) DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Registrata il A~ O~- ~ 3 Oggetto: RINUNCIA DI CONCESSIONE DI LOCULO CIMITERIALE. L'anno duemila1't!dici,

Dettagli

COMUNE DI GAETA Provincia di Latina V Settore Servizi Sociali Cultura Pubblica Istruzione Turismo e Sport

COMUNE DI GAETA Provincia di Latina V Settore Servizi Sociali Cultura Pubblica Istruzione Turismo e Sport CONTRATTO Oggetto: Fornitura di generi alimentari e materiale di pulizia per i due Asili Nido Comunali. CIG. Importo IVA inclusa Repertorio n. Repubblica Italiana L anno il giorno del mese di, in Gaeta

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 213 SETTORE Settore Lavori Pubblici NR. SETTORIALE 50 DEL 08/03/2016 OGGETTO: ASSENSO AL SUBENTRO CONTRATTUALE DELLA DITTA D.E.S.I SRL DA MILANO ALLA

Dettagli

R E P U B B L I C A I T A L I A N A COMUNE DI PIANO DI SORRENTO. (Prov. di Napoli) L'anno duemiladodici il giorno / / - del mese di nell' ufficio

R E P U B B L I C A I T A L I A N A COMUNE DI PIANO DI SORRENTO. (Prov. di Napoli) L'anno duemiladodici il giorno / / - del mese di nell' ufficio R E P. N. R E P U B B L I C A I T A L I A N A COMUNE DI PIANO DI SORRENTO (Prov. di Napoli) CONTRATTO IN FORMA PUBBLICA AMMINISTRATIVA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA, ORIGINALE DELLA CASA COMUNALE,

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431 A) LOCATORE CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO ex art. 2, comma 1, l. 09.12.1998, n. 431 COGNOME E NOME, nato a Luogo (CO) in data data e residente in Luogo(CO), Indirizzo e n. civico, C.F. Se società:

Dettagli

Determina Polizia Municipale/0000021 del 20/10/2015

Determina Polizia Municipale/0000021 del 20/10/2015 Comune di Novara Determina Polizia Municipale/0000021 del 20/10/2015 Area / Servizio Servizio Sicurezza del Cittadino (15.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizio Sicurezza del Cittadino (15.UdO) Proponente

Dettagli

CONTRATTO TIPO AFFITTO D AZIENDA

CONTRATTO TIPO AFFITTO D AZIENDA CONTRATTO TIPO di AFFITTO D AZIENDA CONTRATTO D AFFITTO D AZIENDA Tra i signori: A..., di seguito concedente, nato a..., il..., codice fiscale..., partita IVA..., residente in..., via..., nella sua qualità

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. COPIA N 87 del 15/07/2013

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. COPIA N 87 del 15/07/2013 COMUNE DI LAVENO MOMBELLO Provincia di Varese Via Roma 16/A - C.A.P. 21014 Tel. 0332 625511 Fax 0332626042 www.comune.laveno.va.it Codice Fiscale / Partita I.V.A 00213100126 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA

Dettagli

N..REP REPUBBLICA ITALIANA Agenzia Regionale per la Tutela dell Ambiente Dell Abruzzo Contratto di Brokeraggio L anno duemilasei, il giorno del mese

N..REP REPUBBLICA ITALIANA Agenzia Regionale per la Tutela dell Ambiente Dell Abruzzo Contratto di Brokeraggio L anno duemilasei, il giorno del mese N..REP REPUBBLICA ITALIANA Agenzia Regionale per la Tutela dell Ambiente Dell Abruzzo Contratto di Brokeraggio L anno duemilasei, il giorno del mese di, presso la Sede Centrale dell Agenzia Regionale per

Dettagli

Imposta di bollo assolta in Entrata tramite la Camera di Commercio CONTRATTO DI AFFITTO DI RAMO D'AZIENDA

Imposta di bollo assolta in Entrata tramite la Camera di Commercio CONTRATTO DI AFFITTO DI RAMO D'AZIENDA Imposta di bollo assolta in Entrata tramite la Camera di Commercio di Pisa aut. N. 6187 del 26.01.2001. CONTRATTO DI AFFITTO DI RAMO D'AZIENDA L anno 2008, il giorno 17 del mese di dicembre in Pisa: tra

Dettagli

AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA CONTRATTO DI APPALTO

AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA CONTRATTO DI APPALTO AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VERONA Rep. n. CONTRATTO DI APPALTO del servizio quinquennale di assicurazione globale fabbricati relativamente agli immobili gestiti

Dettagli

CITTÀ DI AVIGLIANO. (Provincia di Potenza) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N. 26 del 9 aprile 2011

CITTÀ DI AVIGLIANO. (Provincia di Potenza) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N. 26 del 9 aprile 2011 CITTÀ DI AVIGLIANO (Provincia di Potenza) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 26 del 9 aprile 2011 OGGETTO: Approvazione convenzione con la Società di Mutuo Soccorso di Avigliano per l utilizzo temporaneo

Dettagli

COMUNE DI SAN GIULIANO MILANESE Provincia di Milano

COMUNE DI SAN GIULIANO MILANESE Provincia di Milano N. di rep. COMUNE DI SAN GIULIANO MILANESE Provincia di Milano CONTRATTO CON LA DITTA PER INTERVENTI VARI MANUTENZIONE STRADE E MARCIAPIEDI COMUNALI PIANO OPERATIVO 2014 R E P U B B L I C A I T A L I A

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI CASTELLO DI CISTERNA Provincia di Napoli Rep. n. 529/2013. OGGETTO: Contratto appalto per lavori di Manutenzione

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI CASTELLO DI CISTERNA Provincia di Napoli Rep. n. 529/2013. OGGETTO: Contratto appalto per lavori di Manutenzione 1 REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI CASTELLO DI CISTERNA Provincia di Napoli Rep. n. 529/2013 OGGETTO: Contratto appalto per lavori di Manutenzione straordinaria strade comunali e arredo urbano. Importo 42.575,09

Dettagli

COMUNE DI TREVISO. (Provincia di Treviso) SCHEMA DI ATTO DI CESSIONE E/O ASSERVIMENTO AREE ED OPERE

COMUNE DI TREVISO. (Provincia di Treviso) SCHEMA DI ATTO DI CESSIONE E/O ASSERVIMENTO AREE ED OPERE Schema Tipo Atto Cessione Aree - Opere COMUNE DI TREVISO (Provincia di Treviso) SCHEMA DI ATTO DI CESSIONE E/O ASSERVIMENTO AREE ED OPERE L anno.. il giorno in Treviso, presso la sede municipale di Ca

Dettagli

COMUNE DI SAN PRISCO CONTRATTO DI APPALTO DEL SERVIZIO DI ESECUZIONE OPERAZIONI. L anno duemila il giorno del mese di,

COMUNE DI SAN PRISCO CONTRATTO DI APPALTO DEL SERVIZIO DI ESECUZIONE OPERAZIONI. L anno duemila il giorno del mese di, COMUNE DI SAN PRISCO (PROVINCIA DI CASERTA) Rep. N. CONTRATTO DI APPALTO DEL SERVIZIO DI ESECUZIONE OPERAZIONI CIMITERIALI - PER UN PERIODO DI ANNI DUE. CIG:_54816332A7. L anno duemila il giorno del mese

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO. All. n. 3. Locazione di immobile da adibire a sede provvisoria della Scuola Primaria in loc. Scalo. del Comune di Torano Castello

SCHEMA DI CONTRATTO. All. n. 3. Locazione di immobile da adibire a sede provvisoria della Scuola Primaria in loc. Scalo. del Comune di Torano Castello All. n. 3 COMUNE DI TORANO CASTELLO (Provincia di Cosenza) Via G. Marconi 122, 87010 0984/504007 0984/504875 C.F. 80005730785 P.I. 01165330786 E-mail info@comune.toranocastello.cs.it Sito: www.comune.toranocastello.cs.it

Dettagli

CONTRATTO DI APPALTO PER LA PROGETTAZIONE, FORNITURA, INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI, PREVIO RIFACIMENTO

CONTRATTO DI APPALTO PER LA PROGETTAZIONE, FORNITURA, INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI, PREVIO RIFACIMENTO N. di Rep. CONTRATTO DI APPALTO PER LA PROGETTAZIONE, FORNITURA, INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI, PREVIO RIFACIMENTO DEI MANTI DI COPERTURA, CHIAVI IN MANO, NONCHE GESTIONE E MANUTENZIONE INTEGRALE

Dettagli

COMUNE DI GALATRO PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA SETTORE TECNICO

COMUNE DI GALATRO PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA SETTORE TECNICO COMUNE DI GALATRO PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA SETTORE TECNICO DETERMINAZIONE Det. S.T. N 20 Del 23.01.2015 OGGETTO: Servizio di assistenza software, hardware e consulenza informatica per gli apparecchi

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE C.I.G.

REPUBBLICA ITALIANA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE C.I.G. REPUBBLICA ITALIANA REP. N. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE C.I.G.: 6038969ADC L'anno 2014 (duemilaquattordici) il mese di

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI TERRA DI MEZZO. Provincia di Reggio Emilia

UNIONE DEI COMUNI TERRA DI MEZZO. Provincia di Reggio Emilia UNIONE DEI COMUNI TERRA DI MEZZO Provincia di Reggio Emilia CONTRATTO PER LA CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLO STADIO COMUNALE F.LLI CAMPARI PER LE STAGIONI SPORTIVE 2012/2013 2013/2014 2014/2015 2015/2016

Dettagli

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO REPUBBLICA ITALIANA L anno duemila. il giorno. del mese di. nella sede della stazione appaltante sita.., alla via.. n..., avanti a me dott, autorizzato a ricevere atti e contratti

Dettagli

COMUNE DI PISA. DIREZIONE FINANZE PROVVEDITORATO AZIENDE UO Economato Provveditorato Autoparco Comunale

COMUNE DI PISA. DIREZIONE FINANZE PROVVEDITORATO AZIENDE UO Economato Provveditorato Autoparco Comunale COMUNE DI PISA DIREZIONE FINANZE PROVVEDITORATO AZIENDE UO Economato Provveditorato Autoparco Comunale OGGETTO: Accordo Quadro per la Fornitura di cancelleria e consumabili per gli uffici dell Ente mediante

Dettagli

COMUNE DI BAGNOLO IN PIANO. Provincia di reggio Emilia

COMUNE DI BAGNOLO IN PIANO. Provincia di reggio Emilia COMUNE DI BAGNOLO IN PIANO Provincia di reggio Emilia REP. N AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO CON PROFILO DI EDUCATORE D INFANZIA PRESSO IL NIDO COMUNALE DI BAGNOLO

Dettagli

COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 2 Reg. Seduta del 14/01/2013 OGGETTO PRESA D'ATTO CESSIONE RAMO D'AZIENDA COMMERCIALE RELATIVO ALL'UNITA' IMMOBILIARE

Dettagli

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E NUMERO 66 DATA 02.07.2013 OGGETTO: Rideterminazione del canone di concessione del

Dettagli

Città di Ugento Provincia di Lecce

Città di Ugento Provincia di Lecce Copia Città di Ugento Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Settore 1 - Affari Generali e Istituzionali N. 1665 Registro Generale DEL 05/12/2013 N. 885 Registro del Settore DEL 03/12/2013

Dettagli

COMUNE DI SENIGALLIA

COMUNE DI SENIGALLIA COMUNE DI SENIGALLIA PROVINCIA DI ANCONA --ooo-- LOCAZIONE LOCALE AL AD USO COMMERCIALE. DITTA:.. --ooo-- L'anno duemilaquattordici, addì del mese di in Senigallia nella Residenza Municipale Con la presente

Dettagli

C O M U N E D I C O L L E P A S S O

C O M U N E D I C O L L E P A S S O C O M U N E D I C O L L E P A S S O Provincia di Lecce IV Settore Urbanistica Lavori Pubblici Assetto del territorio Edilizia Piazza Dante 25 73040 Collepasso (Le) Tel. 0833 346836 Fax 0833 349000 E-mail:

Dettagli

COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza

COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza Rep. N. in data Contratto di appalto per lavori relativi ad interventi di adeguamento alle norme di prevenzione incendi e potenziamento uscite di sicurezza della

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA CONTRATTO D APPALTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE DEL COMUNE DI VILLADOSE

REPUBBLICA ITALIANA CONTRATTO D APPALTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE DEL COMUNE DI VILLADOSE REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI VILLADOSE PROVINCIA DI ROVIGO REP N. CONTRATTO D APPALTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE DEL COMUNE DI VILLADOSE L anno. addì del mese di, avanti a

Dettagli

C O M U N E D I V O G H I E R A (Provincia di Ferrara)

C O M U N E D I V O G H I E R A (Provincia di Ferrara) C O M U N E D I V O G H I E R A (Provincia di Ferrara) SETTORE AFFARI GENERALI, SEGRETERIA E SERVIZI ALLA PERSONA SERVIZIO SEGRETERIA - AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. 53/11 DEL 14-03-2012 OGGETTO: AFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli SCHEMA : ATTO DI SOTTOMISSIONE, INTEGRATIVO DEL CONTRATTO DI APPALTO PER I LAVORI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DELLA RETE VIARIA, MARCIAPIEDI,

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA PROVINCIA DI BRINDISI C O N T R A T T O FORNITURA E POSA IN OPERA DI BARRIERA METALLICA DEL TIPO

REPUBBLICA ITALIANA PROVINCIA DI BRINDISI C O N T R A T T O FORNITURA E POSA IN OPERA DI BARRIERA METALLICA DEL TIPO REPUBBLICA ITALIANA PROVINCIA DI BRINDISI C O N T R A T T O FORNITURA E POSA IN OPERA DI BARRIERA METALLICA DEL TIPO GUARD-RAIL ANNO 2009 - CUP: I57H09000540003 - CIG: 3328390251. REP. N. =========================================

Dettagli

Città di Ugento Provincia di Lecce

Città di Ugento Provincia di Lecce Copia Città di Ugento Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Settore 1 - Affari Generali e Istituzionali N. 1470 Registro Generale DEL 31/10/2013 N. 774 Registro del Settore DEL 23/10/2013

Dettagli

COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Piazza Libertà n. 1 24036 Ponte San Pietro (Bg) tel. n. 035 6228411 Rep. atti n. 2469

COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Piazza Libertà n. 1 24036 Ponte San Pietro (Bg) tel. n. 035 6228411 Rep. atti n. 2469 COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Piazza Libertà n. 1 24036 Ponte San Pietro (Bg) tel. n. 035 6228411 Rep. atti n. 2469 CONTRATTO PER AFFIDAMENTO INCARICO PROFESSIONALE PER IL SERVIZIO DI SORVEGLIANZA SANITARIA

Dettagli

DETERMINAZIONE del Responsabile del Servizio P.E.G. N. 3

DETERMINAZIONE del Responsabile del Servizio P.E.G. N. 3 DETERMINAZIONE del Responsabile del Servizio ORIGINALE P.E.G. N. 3 SERVIZI SOCIALI Determinazione n 315 In data 21.09.2015 N progressivo generale 1308 OGGETTO: GARA D'APPALTO A PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI FARA IN SABINA. Provincia di Rieti. Repubblica Italiana CONTRATTO DI APPALTO DI SERVIZI PER LA REALIZZAZIONE DELLO

COMUNE DI FARA IN SABINA. Provincia di Rieti. Repubblica Italiana CONTRATTO DI APPALTO DI SERVIZI PER LA REALIZZAZIONE DELLO repertorio n Agenzia delle Entrate Registrato a Rieti il n serie versati COMUNE DI FARA IN SABINA Provincia di Rieti Repubblica Italiana CONTRATTO DI APPALTO DI SERVIZI PER LA REALIZZAZIONE DELLO SPORTELLO

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO. - Pila S.p.a. (di seguito, per brevità, anche solo PILA ), con sede legale in Frazione Pila n.

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO. - Pila S.p.a. (di seguito, per brevità, anche solo PILA ), con sede legale in Frazione Pila n. CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO Tra: - Pila S.p.a. (di seguito, per brevità, anche solo PILA ), con sede legale in Frazione Pila n. 16 11020 Gressan (AO), codice fiscale, partita I.V.A. e numero

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI ROTTOFRENO. (Provincia di Piacenza) CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CIMITERIALI E CUSTODIA

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI ROTTOFRENO. (Provincia di Piacenza) CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CIMITERIALI E CUSTODIA REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI ROTTOFRENO (Provincia di Piacenza) Rep. n. 1603 CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CIMITERIALI E CUSTODIA DELLE STRUTTURE DEL CAPOLUOGO E DI TUTTE LE FRAZIONI. L'anno

Dettagli

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N 228 IN DATA 03/05/2012 PROTOCOLLO N 0018711 COMUNICATA AI CAPIGRUPPO CONSILIARI IL DELIB. IMM. ESEGUIBILE ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Conegliano

Dettagli

Città di Ugento Provincia di Lecce

Città di Ugento Provincia di Lecce Copia Città di Ugento Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Settore 2 - Economico - Finanziario N. 777 Registro Generale N. 55 Registro del Settore Oggetto : IMPEGNO DI SPESA PER LA FORNITURA,

Dettagli

C O M U N E D I M A N T O V A LA GIUNTA COMUNALE

C O M U N E D I M A N T O V A LA GIUNTA COMUNALE COPIA C O M U N E D I M A N T O V A SEGRETERIA GENERALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 73 Reg. Deliberazioni N. 38873/2012 di Prot. G. OGGETTO: ACQUISIZIONE VEICOLO CONFISCATO AI SENSI

Dettagli

_l_ sottoscritt nat_ a il, residente a, in Via n, in qualità di, dell azienda con sede a in Via n, C.F. P.IVA Tel. fax e mail ; CHIEDE

_l_ sottoscritt nat_ a il, residente a, in Via n, in qualità di, dell azienda con sede a in Via n, C.F. P.IVA Tel. fax e mail ; CHIEDE Modello A M a r c a da bo l l o da 14,6 2 Al Comune di Cabras P.zza Eleonora, 1 09072 CABRAS OR OGGETTO: Procedura aperta per l affidamento in concessione della gestione in via sperimentale del Mercato

Dettagli

di ricevimento almeno dodici mesi prima della scadenza, si rinnoverà tacitamente per ulteriori 6 anni. Art. 2 - Canone Il canone per l'affitto

di ricevimento almeno dodici mesi prima della scadenza, si rinnoverà tacitamente per ulteriori 6 anni. Art. 2 - Canone Il canone per l'affitto AFFITTO DI RAMO DI AZIENDA Col presente atto, da valere in ogni miglior modo e forma, e da autenticarsi nelle firme da Notaio, sin d'ora autorizzato a rilasciare dell'atto stesso copie ed estratti, Fra

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE PER IMMOBILI AD USO DIVERSO DALL ABITAZIONE

CONTRATTO DI LOCAZIONE PER IMMOBILI AD USO DIVERSO DALL ABITAZIONE CONTRATTO DI LOCAZIONE PER IMMOBILI AD USO DIVERSO DALL ABITAZIONE Art. 1 Con la presente scrittura privata da valersi ad ogni effetto di legge tra le parti, la ditta individuale xxxx di xxxxx Claudia,

Dettagli

COMUNE DI ROCCASECCA. ( Provincia di Frosinone )

COMUNE DI ROCCASECCA. ( Provincia di Frosinone ) n. 12/2013 di REP. COMUNE DI ROCCASECCA ( Provincia di Frosinone ) CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA, TRASPORTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI E SERVIZI COMPLEMENTARI. (CUP J89E12004250004

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI La presente determinazione verrà affissa all'albo Pretorio per 15 giorni consecutivi a decorrere dal 03/03/2010 Contestualmente all'affissione sarà trasmessa per l'esecuzione ai seguenti uffici:

Dettagli

Contratto di locazione di beni immobili a destinazione commerciale / artigianale Con la presente scrittura privata, l anno duemila il mese di il

Contratto di locazione di beni immobili a destinazione commerciale / artigianale Con la presente scrittura privata, l anno duemila il mese di il Contratto di locazione di beni immobili a destinazione commerciale / artigianale Con la presente scrittura privata, l anno duemila il mese di il giorno, tra (A) l ente Comune di (di seguito Locatore) con

Dettagli

COMUNE DI BELLINO PROVINCIA DI CUNEO. CONTRATTO DI CONCESSIONE SCIOVIA Tra:

COMUNE DI BELLINO PROVINCIA DI CUNEO. CONTRATTO DI CONCESSIONE SCIOVIA Tra: REP. N. ---------------- COMUNE DI BELLINO PROVINCIA DI CUNEO CONTRATTO DI CONCESSIONE SCIOVIA Tra: 1) Il Sig.... responsabile del servizio tecnico..., nato a... il... il quale agisce in nome, per conto

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI La presente determinazione verrà affissa all'albo Pretorio per 15 giorni consecutivi a decorrere dal 27/10/2010 Contestualmente all'affissione sarà trasmessa per l'esecuzione ai seguenti uffici:

Dettagli

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione N. 302 OGGETTO: AGGIORNAMENTO LOTTIZZAZIONE PER TOMBE DI FAMIGLIA PRESSO IL CIMITERO URBANO ANNO 2013 L anno

Dettagli

Rep. n.. del. / Prot. n. del. - l Agenzia del Demanio Direzione Regionale Emilia-Romagna, nella persona di ---

Rep. n.. del. / Prot. n. del. - l Agenzia del Demanio Direzione Regionale Emilia-Romagna, nella persona di --- All. 2 CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE AD USO DIVERSO DALL ABITATIVO (D.P.R. 296 del 13/09/2005) Rep. n.. del. / Prot. n. del L anno duemilatredici il giorno del mese di, in Bologna, Piazza Malpighi

Dettagli

C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli)

C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli) COPIA SETTORE II C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 23 dell 01.02.2013 OGGETTO: Gestione campo sportivo di Baia. Direttive. L anno DUEMILATREDICI il giorno

Dettagli

COMUNE DI OCCHIOBELLO PROVINCIA DI ROVIGO. Appalto del servizio educativo integrativo e di animazione estiva

COMUNE DI OCCHIOBELLO PROVINCIA DI ROVIGO. Appalto del servizio educativo integrativo e di animazione estiva Rep. n. 4575 COMUNE DI OCCHIOBELLO PROVINCIA DI ROVIGO Oggetto: Appalto del servizio educativo integrativo e di animazione estiva presso Asilo Nido Comunale La Coccinella dal 01/09/2014 al 31/08/2017.

Dettagli

Xxx xxxxx 2015. L anno duemilaquindici, il giorno XXXX del mese di XXXX, ad Ancona in Piazza

Xxx xxxxx 2015. L anno duemilaquindici, il giorno XXXX del mese di XXXX, ad Ancona in Piazza SCHEMA DI CONTRATTO OGGETTO: APPALTO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SUPPORTO ALLE ATTIVITA' DI COMUNICAZIONE SULL'AZIONE DEL COMUNE DI ANCONA. CIG: 6372861B41 - REPUBBLICA ITALIANA Xxx xxxxx 2015 L

Dettagli

FUSIONE PER INCORPORAZIONE DELLA SOCIETA' SALADS & FRUITS S.R.L. NELLA SOCIETA' CENTRALE DEL LATTE DI TORINO & C. S.P.A. REPUBBLICA ITALIANA

FUSIONE PER INCORPORAZIONE DELLA SOCIETA' SALADS & FRUITS S.R.L. NELLA SOCIETA' CENTRALE DEL LATTE DI TORINO & C. S.P.A. REPUBBLICA ITALIANA Repertorio N. 95235 Raccolta N. 26871 FUSIONE PER INCORPORAZIONE DELLA SOCIETA' SALADS & FRUITS S.R.L. NELLA SOCIETA' CENTRALE DEL LATTE DI TORINO & C. S.P.A. REPUBBLICA ITALIANA L'anno 2009 (duemilanove)

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ***********************************************************************************************

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE *********************************************************************************************** Codice 11044 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE *********************************************************************************************** G. C. N. 28 DATA 12.2.2014 ***********************************************************************************************

Dettagli

REPVBBLICA ITALIANA. Comune di ILBONO Provincia dell OGLIASTRA. CONTRATTO di VENDITA

REPVBBLICA ITALIANA. Comune di ILBONO Provincia dell OGLIASTRA. CONTRATTO di VENDITA REPVBBLICA ITALIANA Comune di ILBONO Provincia dell OGLIASTRA CONTRATTO di VENDITA OGGETTO: Contratto di compravendita di immobili ubicati in Ilbono, ex alloggi E.R.P. di via Lanusei L anno duemilaquattordici,

Dettagli

Repertorio n. 413/2013

Repertorio n. 413/2013 Repertorio n. 413/2013 REPUBBLICA ITALIANA REGIONE LIGURIA CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI CARTA DA FOTOCOPIE CON REQUISITI ECOLOGICI E SERVIZI ACCESSORI, PER IL PERIODO DI TRE ANNI, OCCORRENTE AL FABBISOGNO

Dettagli

Città di Orbassano Provincia di Torino DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE IV SETTORE URBANISTICA S.E. N.523 del 11/09/2013

Città di Orbassano Provincia di Torino DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE IV SETTORE URBANISTICA S.E. N.523 del 11/09/2013 ORIGINALE Città di Orbassano Provincia di Torino DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE IV SETTORE URBANISTICA S.E. N.523 del 11/09/2013 OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZIO DI HOSTING WEBGIS DI PUBBLICAZIONE DEI DATI

Dettagli

Internet Point S.C.I.A. COGNOME NOME. cittadinanza nato/a. il / / residente nel Comune di ( ) C a p. via/piazza n.

Internet Point S.C.I.A. COGNOME NOME. cittadinanza nato/a. il / / residente nel Comune di ( ) C a p. via/piazza n. Internet Point S.C.I.A. Al DIPARTIMENTO SUAP - Sportello Unico Attività Produttive Palazzo satellite, 3 piano p.za della Repubblica Comune di MESSINA - tel./fax: 090/7723845 _l_ sottoscritt_: COGNOME NOME

Dettagli

COMUNE DI MONTEVIALE - Provincia di Vicenza -

COMUNE DI MONTEVIALE - Provincia di Vicenza - COMUNE DI MONTEVIALE - Provincia di Vicenza - 36050 Piazza Libertà, 20 c.f. e p.iva 00218540243 e-mail: comune@comune.monteviale.vi.it http://www.comune.monteviale.vi.it Area Tecnica Servizio Manutenzioni

Dettagli

Il Dirigente. SETTORE OPERE PUBBLICHE E ASSETTO DEL TERRITORIO Determinazione dirigenziale Raccolta n. 3240 del 05/12/2013

Il Dirigente. SETTORE OPERE PUBBLICHE E ASSETTO DEL TERRITORIO Determinazione dirigenziale Raccolta n. 3240 del 05/12/2013 SETTORE OPERE PUBBLICHE E ASSETTO DEL TERRITORIO Determinazione dirigenziale Raccolta n. 3240 del 05/12/2013 Oggetto: FORNITURA E POSA IN OPERA IMPIANTO ANTIFURTO CENTRO IMPIEGO DI ABBADIA SAN SALVATORE

Dettagli

CITTA METROPOLITANA DI TORINO - * - Servizio di gestione dei sinistri di importo pari o inferiore alla

CITTA METROPOLITANA DI TORINO - * - Servizio di gestione dei sinistri di importo pari o inferiore alla Atto Rep. n. 89 CITTA METROPOLITANA DI TORINO - * - Servizio di gestione dei sinistri di importo pari o inferiore alla franchigia assicurativa contrattuale di Euro 25.000,00 prevista a carico della Polizza

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI NUVOLERA PROVINCIA DI BRESCIA COPIA Codice ente Protocollo n. 10370 0 DELIBERAZIONE N. 87 Soggetta invio capigruppo VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Locazione di immobile

Dettagli

LA GIUNTA COMUNALE. Premesso che:

LA GIUNTA COMUNALE. Premesso che: LA GIUNTA COMUNALE Premesso che: l Italia sta attraversando nel suo complesso una fase di profonda crisi economica, quale conseguenza anche della crisi dei mercati finanziari che ha colpito tutti i paesi

Dettagli

il Comune di Legnano (di seguito Comune ) con sede in Legnano, Piazza San Magno 9 20025 20122 Legnano C.F./P.I. 00807960158 rappresentato da

il Comune di Legnano (di seguito Comune ) con sede in Legnano, Piazza San Magno 9 20025 20122 Legnano C.F./P.I. 00807960158 rappresentato da ALLEGATO E SCHEMA DI CONVENZIONE PER IL SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DEI FORNITORI DEL COMUNE DI LEGNANO ATTRAVERSO LA CESSIONE PRO SOLUTO DEI CREDITI A FAVORE DI BANCHE OD INTERMEDIARI FINANZIARI

Dettagli

PROVINCIA DI FIRENZE

PROVINCIA DI FIRENZE Repertorio n. Fasc. n. /2008 PROVINCIA DI FIRENZE Contratto di appalto per l esecuzione dei lavori di CIG: REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilatredici (2013) addí () del mese di, in Firenze, in una sala

Dettagli

DETERMINAZIONE. N. 222 del 18/06/2015.

DETERMINAZIONE. N. 222 del 18/06/2015. COMUNE DI POMARANCE Provincia di Pisa PROGRESSIVO GENERALE N. 391 SETTORE : GESTIONE DEL TERRITORIO Servizio : Lavori Pubblici DETERMINAZIONE N. 222 del 18/06/2015. copia OGGETTO: SOSTITUZIONE DELLA COPERTURA

Dettagli

Provincia di Forlì-Cesena. SETTORE: Amministrativo SERVIZIO: Contratti NR. SETTORE: 08 D E T E R M I N A

Provincia di Forlì-Cesena. SETTORE: Amministrativo SERVIZIO: Contratti NR. SETTORE: 08 D E T E R M I N A COMUNE DI SARSINA Provincia di Forlì-Cesena SETTORE: Amministrativo SERVIZIO: Contratti NR. SETTORE: 08 D E T E R M I N A Numero 184 Data 15/04/2008 Prot. n. 5737 Reg. A.P. 482 Oggetto: Conferimento al

Dettagli

N. 40230 REPERTORIO SEGRETARIO GENERALE COMUNE DI PARMA REPUBBLICA ITALIANA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI

N. 40230 REPERTORIO SEGRETARIO GENERALE COMUNE DI PARMA REPUBBLICA ITALIANA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI N. 40230 REPERTORIO SEGRETARIO GENERALE COMUNE DI PARMA REPUBBLICA ITALIANA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO NEL COMUNE DI PARMA PERIODO: 01/10/2011 30/09/2014

Dettagli

COMUNE DI PESCOROCCHIANO PROVINCIA DI RIETI

COMUNE DI PESCOROCCHIANO PROVINCIA DI RIETI COMUNE DI PESCOROCCHIANO PROVINCIA DI RIETI deliberazione della Giunta Comunale su proposta del Delibera n.10 del 23/02/2015 Sindaco elaborata dall Area Affari Generali OGGETTO: Integrazione deliberazione

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ARCUGNANO Provincia di Vicenza N. DG / 263 / 2010 di registro VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE In data 17-Novembre-2010 OGGETTO: RICORSO AL CONSIGLIO DI STATO IMPRESA LEODARI PUBBLICITA

Dettagli

TRA LE PARTI SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE

TRA LE PARTI SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE Allegato 1 OGGETTO: CONVENZIONE PER IL SOSTEGNO DELL'ACCESSO AL CREDITO DEI FORNITORI DEL COMUNE DI MISTERBIANCO ATTRAVERSO LA CESSIONE PRO SOLUTO DEI CREDITI A FAVORE DI BANCHE OD INTERMEDIARI FINANZIARI

Dettagli

COMUNE DI PORTICI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2~2. (Provincia di Napoli) del I J Settore

COMUNE DI PORTICI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2~2. (Provincia di Napoli) del I J Settore COMUNE DI PORTICI (Provincia di Napoli) DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2~2 L 'anno DUEMILATREDICI. ii giomo ~ i del mese di --,vf,--,--,-v'\it~o~_,nella Sede Comunale di Via Campitelli, il Dirigente ---!...:Acc:..v-,-J

Dettagli

COMUNE DI SALA CONSILINA AREA AFFARI GENERALI

COMUNE DI SALA CONSILINA AREA AFFARI GENERALI COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno Determina n. 113 del 23-05-2014 - pubblicata all'albo Pretorio Comunale il 23-05-2014 AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL'AREA OGGETTO:

Dettagli

Repubblica Italiana COMUNE DI ANDORA

Repubblica Italiana COMUNE DI ANDORA CONTRATTO PER LA GESTIONE DI UN CENTRO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE ANNI 2013-2014----------------------------------- REP. N. --------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

N. 12.342 di Repertorio N. 4.084 di Raccolta VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA

N. 12.342 di Repertorio N. 4.084 di Raccolta VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA - 1 - N. 12.342 di Repertorio N. 4.084 di Raccolta VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno 2015 (duemilaquindici) il giorno 22 (ventidue) REGISTRATO ALL'AGENZIA DELLE ENTRATE

Dettagli

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N 113 IN DATA 28/02/2005 PROTOCOLLO N 0009340 COMUNICATA AI CAPIGRUPPO CONSILIARI IL 3/03/2005 DELIB. IMM. ESEGUIBILE ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 388 del 31/12/2013

Decreto Dirigenziale n. 388 del 31/12/2013 Decreto Dirigenziale n. 388 del 31/12/2013 Dipartimento 52 - Dipartimento della Salute e delle Risorse Naturali Direzione Generale 4 - Direzione Generale Tutela salute e coor.to del Sistema Sanitario Regionale

Dettagli

DETERMINAZIONE OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA ALLE STRADE BIANCHE DEL COMUNE DI POMARANCE.

DETERMINAZIONE OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA ALLE STRADE BIANCHE DEL COMUNE DI POMARANCE. COMUNE DI POMARANCE Provincia di Pisa PROGRESSIVO GENERALE N. 843 SETTORE : GESTIONE DEL TERRITORIO Servizio : Lavori Pubblici DETERMINAZIONE N. 473 del 31.12.2014. copia OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Comune di Selargius, Ufficiale Rogante, espressamente autorizzato dalla

REPUBBLICA ITALIANA. Comune di Selargius, Ufficiale Rogante, espressamente autorizzato dalla Repertorio n. del REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI SELARGIUS PROVINCIA DI CAGLIARI Contratto d appalto relativo all affidamento del servizio sostitutivo della mensa per l annualità 2016. Codice CIG ================

Dettagli

CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO REPUBBLICA ITALIANA XX 2015. In Ancona, in Largo XXIV Maggio 1, nella Sede istituzionale del Comune

CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO REPUBBLICA ITALIANA XX 2015. In Ancona, in Largo XXIV Maggio 1, nella Sede istituzionale del Comune REP. CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO SALONE CARLO URBANI DI ANCONA. REPUBBLICA ITALIANA L anno duemilaquindici, il giorno del mese di XX 2015 In Ancona, in Largo XXIV Maggio 1, nella

Dettagli

APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DELL'ENTE REPUBBLICA ITALIANA. L'anno ( ), il giorno. ( ) del mese di in Petralia Sottana,

APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DELL'ENTE REPUBBLICA ITALIANA. L'anno ( ), il giorno. ( ) del mese di in Petralia Sottana, APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DELL'ENTE PARCO DELLE MADONIE REPUBBLICA ITALIANA L'anno ( ), il giorno ( ) del mese di in Petralia Sottana, nella sede dell'ente Parco delle Madonie, sita

Dettagli

Comune di Alcamo PROVINCIA DI TRAPANI Copia deliberazione della Giunta Municipale

Comune di Alcamo PROVINCIA DI TRAPANI Copia deliberazione della Giunta Municipale Proposta N 198 Prot. Data 02/05/2014 Inviata ai capi gruppo Consiliari il Prot.N L impiegato responsabile N 154 del Reg. Data 06/05/2014 Parte riservata alla Ragioneria Bilancio Comune di Alcamo PROVINCIA

Dettagli

COMUNE DI ALTOFONTE PROVINCIA DI PALERMO. Copia della deliberazione della Giunta Municipale

COMUNE DI ALTOFONTE PROVINCIA DI PALERMO. Copia della deliberazione della Giunta Municipale COMUNE DI ALTOFONTE PROVINCIA DI PALERMO Copia della deliberazione della Giunta Municipale Anno 2012 del Registro OGGETTO: APPROVAZIONE SCHEMA TIPO CONTRATTO DI CONCESSIONE LOCULO CIMITERIALE L'anno duemiladodici

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE ADIBITO AD USO DIVERSO DA QUELLO DI ABITAZIONE POSTI AUTO SITI

CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE ADIBITO AD USO DIVERSO DA QUELLO DI ABITAZIONE POSTI AUTO SITI CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE ADIBITO AD USO DIVERSO DA QUELLO DI ABITAZIONE POSTI AUTO SITI IN REGISTRO SCRITTURE PRIVATE N REP. N. L anno duemila, il giorno del mese di, in Novate Milanese presso e

Dettagli

CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE LAVORI PUBBLICI SERVIZIO MANUTENZIONI

CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE LAVORI PUBBLICI SERVIZIO MANUTENZIONI CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE LAVORI PUBBLICI SERVIZIO MANUTENZIONI DETERMINAZIONE n42_~el '3 Q 'DIC. 2013 OGGETTO: Manutenzione estintori a servizio delle scuole cittadine per il biennio 2012-2013:

Dettagli

COMUNE DI GALLARATE (Provincia di Varese) DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

COMUNE DI GALLARATE (Provincia di Varese) DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE COMUNE DI GALLARATE (Provincia di Varese) DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 69 DEL 08/02/2016 SETTORE: PROGRAMMAZIONE E ORGANIZZAZIONE SERVIZIO: CONTRATTI, CONTENZIOSO E SERVIZI INTERNI UFFICIO: CONTENZIOSO

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO CON PROMESSA DI FUTURA COMPRAVENDITA

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO CON PROMESSA DI FUTURA COMPRAVENDITA CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO NON ABITATIVO CON PROMESSA DI FUTURA COMPRAVENDITA I sottoscritti: - Arch. Giorgio Nena nato a Carbonera il 21/12/1952, domiciliato per la carica ove appresso che interviene

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE USO NON ABITATIVO. Con la presente scrittura privata redatta in 3 (tre) originali, uno per ciascuna. tra

CONTRATTO DI LOCAZIONE USO NON ABITATIVO. Con la presente scrittura privata redatta in 3 (tre) originali, uno per ciascuna. tra CONTRATTO DI LOCAZIONE USO NON ABITATIVO Con la presente scrittura privata redatta in 3 (tre) originali, uno per ciascuna delle parti contraenti, ed uno per l Ufficio del Registro, tra il Comune di Verbania

Dettagli

IL RESPONSABILE AREA TECNICA

IL RESPONSABILE AREA TECNICA AREA lli^ - AREA TECNICA Partita IVA: 00648560282 Cod. Fisc.: 80009710288 Centralino: 049.9369450 / TeleFAX: 049.9366727 35017 PIOMBINO DESE PIAZZA A.PALLADIO N.1 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE n 129

Dettagli

Città di Nardò. Provincia di Lecce SERVIZI DI ALLESTIMENTO DEGLI SPAZI ESPOSITIVI DELLA MASSERIA

Città di Nardò. Provincia di Lecce SERVIZI DI ALLESTIMENTO DEGLI SPAZI ESPOSITIVI DELLA MASSERIA Rep.n. Città di Nardò Provincia di Lecce SERVIZI DI ALLESTIMENTO DEGLI SPAZI ESPOSITIVI DELLA MASSERIA TORRE NOVA, COSTITUENTI IL CENTRO VISITE DEL PARCO NATURALE REGIONALE PORTOSELVAGGIO E PALUDE DEL

Dettagli

COMUNE DI MORRO D'ORO C.F. 81000370676 -------PROVINCIA DI TERAMO ------- C.A.P. 64020 TEL. 085/895145/89588 *********************** FAX 085/8958816

COMUNE DI MORRO D'ORO C.F. 81000370676 -------PROVINCIA DI TERAMO ------- C.A.P. 64020 TEL. 085/895145/89588 *********************** FAX 085/8958816 COMUNE DI MORRO D'ORO C.F. 81000370676 -------PROVINCIA DI TERAMO ------- C.A.P. 64020 TEL. 085/895145/89588 *********************** FAX 085/8958816 COPIA di DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

Dettagli

COMUNE DI DERUTA Provincia di Perugia

COMUNE DI DERUTA Provincia di Perugia COMUNE DI DERUTA Provincia di Perugia REGISTRO GENERALE nr. 494 Del 30/11/2012 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Ufficio Tecnologico OGGETTO: Esecuzione interventi per l'adeguamento in materia di sicurezza

Dettagli

Prot. n. 249/15 Venezia, 12/03/2015 Resp. Procedimento: Dott. Nicola Nardin Reg. interno n. 28 Resp. Istruttoria: Dott. Marco Tabacchi all. n.

Prot. n. 249/15 Venezia, 12/03/2015 Resp. Procedimento: Dott. Nicola Nardin Reg. interno n. 28 Resp. Istruttoria: Dott. Marco Tabacchi all. n. Prot. n. 249/15 Venezia, 12/03/2015 Resp. Procedimento: Dott. Nicola Nardin Reg. interno n. 28 Resp. Istruttoria: Dott. Marco Tabacchi all. n. 2 OGGETTO: Fornitura software Halley per la protocollazione.

Dettagli

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N 94 IN DATA 23/02/2009 PROTOCOLLO N 0007541 COMUNICATA AI CAPIGRUPPO CONSILIARI IL 03/02/2009 DELIB. IMM. ESEGUIBILE ESTRATTO DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI VALPELLINE

COMUNE DI VALPELLINE COMUNE DI VALPELLINE c/o Municipio: Loc. Les Prailles, 7 11010 Valpelline (AO) - Tel. 0165/73227 CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFITTO LOCALI DEL BAR RISTORANTE DI PROPRIETÀ COMUNALE, SITO IN FRAZ. LES PRAILLES

Dettagli

riunita la Giunta Comunale alle ore 18:30 con l'intervento dei Sigg. :

riunita la Giunta Comunale alle ore 18:30 con l'intervento dei Sigg. : COMUNE DI SANT'OMERO Provincia di Teramo Copia DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. Data 80 30/05/2013 Oggetto: DETERMINAZIONE TARIFFE CIMITERIALI - ANNO 2013 L'anno DUEMILATREDICI, addì TRENTA, del

Dettagli