La liquidazione dei compensi dei CTU

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La liquidazione dei compensi dei CTU"

Transcript

1 L liquidzion di compnsi di CTU Corso formzion pr CTU Orn dgli Inggnri Pistoi 23 mggio 2012 Ing. Luc Vni

2 L normtiv rifrimnto D.P.R. 30/05/2002 n. 115 D.M.G. 30/05/2002 rtt.. 11, 12, 13 Prorog di trmi dposito snzioni cso ritrdo liquidzion dll dnnità rimborso sps coutori usiri Istnz liquidzion, dcrto dl Mgistrto i succssivi dmpimnti

3 L normtiv rifrimnto Art. 4 Lgg 8 Luglio 1980 n 319 Compnsi spttnti i priti i consulnti tcnici, trprti trduttori pr l oprzioni sguit richist dll Autorità giuziri (vlor dll vczioni) Dcrto Prsidnt dl Rpubblic 30 Mggio 2002 n.115 (G.U n.13982) Tsto unico dll sposizioni lgistiv rgomntri mtri sps giustizi (rgol pr dtrmzion dgli onorri) Dcrto Mistro dl Giustizi 30 Mggio 2002 (G.U n.182) Adgumnto di compnsi spttnti i priti, consulnti tcnici, trprti trduttori pr l oprzioni sguit su sposizion dll utorità giuziri mtri civ pnl (tbll importi)

4 Circor Prs. Trib. Civ Pnl Rom 14/04/1984 prot 4161 Chirimnti circ Liquidzion dgli Onorri di Consulnti Tcnici Cicor M. G. G. 14/11/84 n. 1231/144 Chirimnti circ misur dgli onorri fissi vribi spttnti priti Consulnti Tcnici R.D. 3 mggio 1923 Art. 24 d ritnrsi ncor vigor: prscrizion dgli onorri s non richisti ntro 100 gg. dl compimnto dll oprzioni L. 26/07/1978 n. 417 rt. 1 2 Trttmnto conomico mission trsfrimnto di pndnti sttli (brogt con lgg Fnziri 2006)

5 Con L. 27 dl 24/03/2012 (sposizioni urgnti pr concorrnz, lo svuppo dll frstruttur comptitività) Govrno h dfitivmnt brogto l Triff Profssionli (pr gli Ing. Arch. L.143/ 49 DM Giustizi 4/4/2001), scindo i libri Profssionisti un contsto privo dll rgol bsri ch stnno l bs dl gnità dl qulità dll ttività profssionl. Nl qudro normtivo dll Triff Giuziri ch trttimo oggi si trovno rifrimnti ll Triff Profssionli, l rtio ch stv l bs qust, i prcipi su cui si bsvno l modlità pr clcolo dgli onorri. Tli rifrimnti oggi non hnno più rgion d ssr pr qusto l Triff Giuziri ncssitno un rvision un ggiornmnto ch tng, pur un contsto librlizzzion, dgutmnt conto dll importnz dll prstzioni ch i CTU, con comptnz, dzion profssionlità rndono l sistm Giustizi dl Ps.

6 Dcrto Prsidnt Rpubblic 30/05/2002 n.115 (G.U n.13982) Tsto unico dll sposizioni lgistiv rgomntri mtri sps giustizi Cssificzion di compnsi FISSI A TEMPO ( ( vczion) vczion) VARIABILI ( ( prcntul prcntulpr pr scglioni scglioni crmnto, crmnto, tr tr vlori vlori M M Mx) Mx)

7 Art. Art Misur dgli onorri L L misur dgli dglionorri fissi, fissi, vribi tmpo, è è stbit mnt tbll, pprovt con con dcrto dl dl Mistro dl dlgiustizi, concrto con con Mistro dll'conomi dll dllfnz, i isnsi snsidll'rticolo 17, 17, commi 3 4, 4, dl dllgg lgg gosto 1988, n. n L L tbll sono sonordtt con con rifrimnto ll lltriff profssionli sistnti, vntulmnt concrnnti mtri nlogh, contmprt con con ntur pubblicistic dll'crico. L L tbll rtiv gli glionorri tmpo viduno compnso orrio, vntulmnt stgundo tr tr prim l l or succssiv, prcntul umnto pr pr l'urgnz, numro mssimo or giornlir l'vntul suprmnto tl limit pr pr ttività l lprsnz dll'utorità giuziri.

8 ONORARI FISSI FISSI E VARIABILI TABELLE Dcrto Pr Pr gli gli onorri onorri vribi vribi si si considrno considrno i i sgunti sgunti sptti: sptti: (Articolo (Articolo 51) 51) fficoltà dll dgi compltzz dl prstzion prgio dl prstzion L prstzioni concrnnti ttività vrs d qull prvist nll tbll sono liquidt pr nlogi qull prsnti nll stss

9 Art. Art Dtrmzion dgli onorri vribi umnto qulli fissi fissi vribi Nl Nldtrmr gli glionorri vribi mgistrto dv dvtnr tnrconto dll dll fficoltà, dl dlcompltzz dl dl prgio dl dlprstzion fornit. Gli Glionorri fissi fissi vribi possono ssr umntti, so sol l vnti vntipr cnto, s s mgistrto chir l'urgnz dll'dmpimnto con con dcrto motivto.

10 ONORARI A TEMPO VACAZIONI Art.4 Lgg n 319 uro 14,68 prim uro 8,15 l sgunti è pri 2 ORE trscors più 1 or d un qurto s n comput UNA non n possono ssr liquidt più QUATTRO l giorno possono rddoppirsi qundo l oprzioni sono friori i CINQUE giorni possono umntrsi fo l mtà qundo l oprzioni sono friori i QUINDICI gg Il mgistrto è tnuto, sotto su prsonl rsponsbità, clcor l vczioni con rifrimnto ll or ncssri pr l spltmnto dll crico.

11 un'or voro non vl vidntmnt 4 uro; com prstzion tllttul ritngo si trtti un cifr convnzionl" ch non ncssrimnt h ch vdr con numro or strttmnt richist pr lo svolgimnto dll'crico. L vczioni possono ssr clcot mio prr numro 4 l giorno pr priodo dll crico, scludndo i sbti, l domnich, tutti i giorni fst i giorni risrvti ll prti pr l loro ossrvzioni. L importo risultnt dv nturlmnt ssr commisurto ll impgno occorso.

12 Art. Art Aumnto riduzion dgli onorri Pr Pr l l prstzioni cczionl importnz, complssità fficoltà gli glionorri possono ssr umntti so sol l doppio. S S prstzion non non è è compltt nl nltrm origrimnt stbito o ntro ntroqullo prorogto pr pr ftti fttisoprvvnuti non non imputbi ll'usirio dl dl mgistrto, pr pr gli glionorri tmpo non non si si t tconto dl dl priodo succssivo l lscdnz dl dl trm gli gliltri onorri sono sonoridotti un un trzo*. *moficto *mofictodl dl Lgg Lgg dl dl , , rt. rt prim prim r r 1/4 1/4

13 Prorog di trmi dposito snzioni cso ritrdo Qulor l crico ffidto l CTU si prticor complssità, pr cui sono richisti tmpi più lunghi qulli izilmnt prvisti, è possib chidr un o più prorogh di trmi pr dposito dl Rzion. L richist prorog si f trmit smplic istnz scritt, rizzt l Giuc, d dpositr Cncllri, ntro scdnz dl trm origrimnt concsso. Normlmnt i Giuci concdono l prorogh è opportuno ch CTU nl richidr l prorogh tng prsnt dt fisst pr l unz succssiv

14 Pistoi 07/07/2011 All Ill.mo Giuc Dott. Fbrizio Amto c/o Cncllri dl Tribunl Pistoi Oggtto: Procmnto n /2010 Condomio. /. Il sottoscritto Ing. Luc Vni, rzion ll crico C.T.U. pr cus oggtto, con prsnt rifrisc ll Ill.mo Sig. Giuc vr ricvuto dt orn comuniczion d prt dll Avv...., lgl prt Attric, ch propost composizion trnsttiv dl contnzioso, formut dl sottoscritto sul bs dgli ccor con l prti, è ndt fllit; prtnto sottoscritto procdrà rgr propri rzion pritl. Si llg pr conoscnz dll Ill.mo sig. Giuc copi dl propost trnszion. In considrzion qunto sopr sottoscritto chid un prorog di trmi pr dposito dl rzion 60 giorni, ossi fo l 20/08 p.v. Con ossquio Il C.T.U. Ing. Luc Vni

15 Il consulnt tcnico d ufficio nllo svolgimnto dll crico h l obbligo ttnrsi ll norm dontologich gnrli propri dll Orn profssionl pprtnnz quli, d smpio, l pndnz profssionl d tllttul, comptnz spcific, l obittività, corrttzz trsprnz dl proprio voro d f lignz lo scrupolo nllo svolgimnto dll crico. L ttività controllo vignz sull oprto di consulnti tcnici d Ufficio v srcitt dl Prsidnt dl Tribunl, qul, d ufficio o su istnz dl d Procurtor dl Rpubblic o dl Prsidnt dll Orn pprtnnz, può promuovr procmnti scipri contro i Consulnti ch non hnno ottmprto gli obblighi ch drivno dgli crichi ricvuti. Uno qusti obblighi è dposito dl Rzion ntro i trmi fissti. In cso ritrdo l CTU potrbbro ssr flitt snzioni scipri ch sono grdut ovvimnt funzion dl grvità dl comportmnto dl CTU. L snzioni sono: l vvrtimnto vvrtimnto; sospnsion dll Albo pr un tmpo non suprior d un nno; cnclzion dll Albo. L vvrtimnto è un pn morl consist un rimprovro l consulnt tcnico pr mncnz commss o pr comportmnto tnuto, con sortzion non più ricdrvi. L sospnsion dll Albo, pr un tmpo non suprior un nno, cid ovvimnt sull rtiv funzioni srcitt dl consulnt sospso, qunto consgunz c tl snzion è l impmnto d ssr nomti consulnti tcnici d ufficio; d d ccttr, s nomti, l crico; prosguir nll srcizio dll crico co già ffidto pr tutt durt dl sospnsion. L cnclzion dll Albo è snzion più grv, qunto cnclzion è dfitiv impsc l profssionist srcitr l funzioni consulnt nt tcnico d ufficio modo ssoluto.

16 In cso ritr nl consgn dl Rzion, può prospttrsi rsi un rsponsbità dl Consulnt Tcnico d Ufficio ni confronti dll Prti,, m occorr ch si rvnib un nsso cuslità tr l ossrvnz dl trm ssgnto dl Giuc prgiuzio mntto dll l Prti stss. In ppliczion di prcipi gnrli mtri rsponsbità civ, consulnt tcnico srà comunqu tnuto risrcir solo i dnni ch costituiscono consgunz immt rtt dl su condott commissiv o omissiv. Qusto tipo rsponsbità è fissto dl coc procdur civ, ll rt. 64, ch prvd pr CTU nch un rsponsbità crttr Pnl qundo gli corr colp grv,, ossi rifrib su grvi scusbi nglignz o imprizi, nll scuzion dgli tti ch gli sono richisti. Dv vc scludrsi ch CTU qul col proprio oprto bbi ritrdto dfizion dl giuzio poss ssr chimto rispondr dnno d pr irrgionvol durt dl procsso, qunto rsponsbità pr p irrgionvol durt dl procsso è un rsponsbità sclusivmnt dllo Stto

17 Art.64 c.p.c.: Si pplicno l consulnt tcnico l sposizioni dl coc pnl rtiv i priti. In ogni cso, consulnt tcnico ch corr colp grv nll scuzion dgli tti ch gli sono richisti, è punito con l rrsto fo d un nno o con l mmnd fo ,00. Si pplic l rt.35 dl coc pnl. In ogni cso è dovuto risrcimnto di dnni custi ll prti. Art.19 c.p.c. (Discip): L vignz sui consulnti tcnici è srcitt dl prsidnt dl tribunl, qul d ufficio o su istnz dl procurtor dl Rpubblic o dl prsidnt dll ssocizion profssionl può promuovr procmnto scipr contro i consulnti ch non hnno tnuto un condott morl spcchit o non hnno ottmprto gli obblighi drivnti dgli crichi ricvuti

18 Art. Art Incrichi collgili Qundo l'crico è è stto sttoconfrito d d un un collgio usiri compnso globl è è dtrmto sul sulbs qullo spttnt l l sgolo, umntto dl dl qurnt pr pr cnto pr pr ciscuno dgli dgliltri componnti dl dl collgio, mno ch ch mgistrto spon ch chognuno dgli dglicricti dv dvsvolgr prsonlmnt pr pr tro l'crico ffidtogli. In qunto i Coutori o Ausiri, AMMESSI DAL GIUDICE IN SEDE DI CONFERIMENTO DELL INCARICO, l onorrio dv corrispondr ll triff giuziri (l stss ch pplic CTU) può ssr srito com sps rimborso sul prcl dl CTU. Nl cso si trtti un prstzion spcilistic pr cui non sist un rifrimnto nll tbll giuziri (Esmpio: rvzioni fonomtrich) compnso dl Colbortor v compnsto com sps llgndon fttur. In qusti csi l ttività dl Colbortor DEVE ESSERE PREVENTIVAMENTE AUTORIZZATA DAL GIUDICE sd confrimnto dll crico o comunqu sguito istnz.

19 ni succssivi Articoli si trovno l czioni rtiv : rimborso sps viggio ltr sps

20 Art. Art Indnnità sps sps viggio Pr Pr l'dnnità viggio viggio soggiorno, si sipplic pplic trttmnto prvisto prvistopr pr i i pndnti sttli. sttli. L'cricto è è quiprto l l rignt scond scondfsci dl dl ruolo ruolounico, unico, cui cui ll'rticolo dl dl dcrto dcrtolgistivo mrzo mrzo2001, n. n E' E' ftt fttslv slvl'vntul mggior dnnità spttnt ll'cricto pndnt pubblico. L L sps sps viggio, nch nch mncnz rtiv rtivdocumntzion, sono sonoliquidt bs bs ll lltriff triff prim css csssui suisrvizi srvizi, sclusi sclusiqulli qulliri. L L sps sps viggio viggiocon con mzzi mzziri rio con con mzzi mzzistrornri sono sonorimborst s s prvntivmnt utorizzt dl dlmgistrto.

21 Il Il rifrimnto rifrimnto lgistivo lgistivo pr pr clcolo clcolo dll dnnità dll dnnità trsfrt trsfrt ( ( cosidtt cosidtt ri ) ri ) si si trovv trovv nl nl Lgg Lgg giugno giugno n.417, n.417, ch ch fissv fissv l l dnnità dnnità trsfrt trsfrt pr pr i i pndnti pndnti dll dll P.A. P.A. L L norm norm è stt stt brogt brogt con con lgg lgg fnziri fnziri Nul Nul cmbi cmbi vc vc pr pr qunto qunto concrn concrn scip scip dll dll sps sps mmss mmss l l rimborso, rimborso, com com vitto, vitto, lloggio lloggio prnottmnto, prnottmnto, biglitti biglitti viggio viggio trno, trno, nv nv o mzzi mzzi pubblici. pubblici. Il Il clcolo clcolo dll dll sps sps viggio viggio con con mzzo mzzo proprio, proprio, ossi ossi dl dl rimborso rimborso chomtrico chomtrico può può ssr ssr llor llor ftto ftto nlogi nlogi con con pnl pnl dov dov costo costo dll'dnnità dll'dnnità Km Km si si clco clco su su 1/5 1/5 dl dl przzo przzo dl dl bnz bnz moltiplicto moltiplicto pr pr i i Km, Km, più più si si possono possono llgr llgr i i tglin tglin dll'utostrd. dll'utostrd. D D qullo qullo ch ch riscontro, riscontro, nch nch l utizzo l utizzo pr pr clcolo clcolo dl dl rimborso rimborso chomtrico, chomtrico, dll dll tbll tbll ACI, ACI, è smpr smpr ccttto ccttto di di Giuci. Giuci. E E comunqu comunqu consntito consntito chidr chidr rimborso rimborso prificto prificto l l costo costo di di mzzi mzzi pubblici pubblici (cioè (cioè trno trno utobus, utobus, mntr mntr txi txi ro ro non non sono sono mzzi mzzi pubblici), pubblici), nch nch s s non non documntto. documntto.

22 Art. Art Sps pr pr l'dmpimnto dll'crico Gli Gliusiri usiridl dl mgistrto mgistrtodvono dvonoprsntr prsntrun unnot notspcific spcificdll dllsps spssostnut sostnutpr pr l'dmpimnto l'dmpimntodll'crico dll'crico llgr llgr corrispondnt corrispondntdocumntzion. documntzion. Il Il mgistrto mgistrtoccrt ccrtl l sps spssostnut sostnutd d sclud scluddl dlrimborso rimborsoqull qullnon non ncssri. ncssri. S S gli gliusiri usiridl dl mgistrto mgistrtosono sonostti sttiutorizzti utorizztid d vvlrsi vvlrsi ltri ltriprsttori prsttorid'opr d'oprpr pr ttività ttivitàstrumntl strumntlrisptto rispttoi iqusiti qusitiposti posticon con l'crico, l'crico, rtiv rtivsps spsè è dtrmt dtrmtsul sulbs dll dlltbll tbll cui cui ll'rticolo ll'rticolo Qundo Qundol l prstzioni prstzioni crttr crttrtllttul tllttulo o tcnico tcnico cui cui l l comm comm 33 hnno hnnopropri utonomi utonomirisptto rispttoll'crico ll'cricoffidto, ffidto, mgistrto mgistrtoconfrisc confrisccrico cricoutonomo. utonomo. L L ltr ltr sps, sps, oltr oltr qull qull viggio viggio vntul vntul vitto vitto lloggio, lloggio, pr pr l l quli quli chidr chidr rimborso rimborso sono: sono: Sps Sps cncllri, cncllri, dttogrfi dttogrfi stmp, stmp, tlfonich, tlfonich, rgtur, pr pr fotogrfi fotogrfi fotocopi, fotocopi,.. Qust Qust sps sps possono possono ssr ssr vlutt vlutt forfttrimnt forfttrimnt richist richist snz snz ncssità ncssità prsntr prsntr giustifictivo. giustifictivo. Altr Altr sps sps viv viv sostnut sostnut quli: quli: sps sps pr pr visur visur strzion strzion copi copi prsso prsso pubblici pubblici uffici uffici È opportuno opportuno ch ch sino sino documntt documntt

23 Art. Art Adgumnto prioco dgli onorri L L misur dgli dglionorri fissi, fissi, vribi tmpo è è dgut ogni ognitr trnni nni rzion l lvrizion, ccrtt dll'istat, dll'c di diprzzi l l consumo pr pr l l fmigli opri d d impigti, vrifictsi nl nltrnio prcdnt, con con dcrto rignzil dl dl Mistro dl dlgiustizi, concrto con con Mistro dll'conomi dll dllfnz. Simo frmi l 2002.

24 Dcrto Mistro dl Giustizi 30 Mggio 2002 Adgumnto di compnsi spttnti i priti, consulnti tcnici, trprti trduttori pr l oprzioni sguit su sposizion dll utorità giuziri mtri civ pnl Art Pr prizi o consulnz tcnic mtri costruzioni lizi, impinti dustrili, impinti srvizi gnrli, impinti lttrici, mcch isot loro prti, frrovi, strd cnli, opr idrulich, cqudotti fogntur, ponti, mnuftti isoti struttur spcili, progtti bonific grri simi, sptt l l prito o l l consulnt tcnico un un onorrio prcntul clcoto pr scglioni:

25 Art. Art Tbl Tblonorri onorrivribi ( ( prcntul prcntulpr pr scglioni scglioni crmnto) crmnto) MIN. MAX fo 5.164,57 6,5686% 13,1531% d 5.164, ,14 4,6896% 9,3951% d , ,84 3,7580% 7,5160% d , ,69 2,8106% 5,6370% d , ,38 1,8790% 3,7580% d , ,45 0,9316% 1,8790% d ,46 fo non oltr ,90 0,2353% 0,4705% E' ogni cso dovuto un compnso non frior uro 145,12. In rzion l complssità dl prstzion è possib chidr ch si liquidt l liquot mssim

26 Art. Art (onorri (onorrivribi vribid dun un mimo mimo un un mssimo) mssimo) Pr Pr prizi o consulnz tcnic mtri vrific rispondnz tcnic ll llprscrizioni progtto /o /o contrtto, cpitoti norm, coludo vori fornitur, misur contbità vori, ggiornmnto rvision di diprzzi, sptt l l prito o l l consulnt tcnico un un onorrio d dun un mimo uro uro 145,12 d d un un mssimo uro 970,42. Pr Pr prizi o consulnz tcnic mtri rivi topogrfici, pnimtrici ltimtrici, comprsi l l tringozioni poligonzion, misur di difon fonrustici, i i rivi strd, cnli, fbbricti, cntri bitti r rfbbricbi sptt l l prito o l l consulnt tcnico un un onorrio mimo uro 145,12 d d un un mssimo uro 970,42.

27 Art. Art Pr Pr prizi prizio consulnz consulnztcnic tcnic mtri mtri stimo stimosptt spttl l prito pritoo l l consulnt consulnt tcnico tcnicoun un onorrio onorrio prcntul prcntulclcoto clcotopr pr scglioni scglionisull'importo sull'importostimto: stimto: (Tbl (Tblonorri onorrivribi vribi prcntul prcntulpr pr scglioni scglioni crmnto) crmnto) MIN. MAX fo 5.164,57 1,0264% 2,0685% d 5.164, ,14 0,9316% 1,8790% d , ,84 0,8369% 1,6895% d , ,69 0,5684% 1,1211% d , ,38 0,3790% 0,7579% d , ,45 0,2842% 0,5684% d ,46 fo non oltr ,90 0,0474% 0,0947% Nl cso stim sommri sptt l prito o l consulnt tcnico un onorrio dtrmto i snsi dl comm prcdnt ridott l mtà; nl cso smplic giuzio stim lo stsso è ridotto du trzi. E ogni cso dovuto un compnso non frior 145,12

28 Confronto rticolo 11 rticolo 13 Ovvimnt pg mglio l rticolo 11 L rticolo 13 è rtivo prstzioni purmnt stimtiv, dov non ci sono d fr clcoli o vlutzioni spcifich. Qu si pplic l rticolo 11 tutt l volt ch l CTU è richisto vlutr dnni, costi ripristo, cr soluzioni tcnich, dr giuzi

29 Intgrzion tr compnsi tmpo compnsi vribi? Uno di prcipi dll ornmnto triffrio (or brogto) r ch nll mbito prstzioni compnst prcntul vnissro sclusi compnsi vczion. Il prcipio r ribto, pr l prstzioni rs di CTU, nl circor M. G. G. dl 14/11/1984 ( impossibità cumulo onorri fissi vribi). Tutto qusto prò non signific ch non rsti nl scrzionlità ità dl Giuc qul tgrr nll mbito dl stss liquidzion onorri si vczion ch prcntul; fttispci ch prsonlmnt mi è ccdut. Il Giuc ch procd un liquidzion qusto tipo ftti non contrvv nssun norm dto ch l ornmnto rtivo ll triff giuziri ch bbimo visto NON ESCLUDE ESPRESSAMENTE tl possibità.

30 Istnz liquidzion Dcrto dl Mgistrto I succssivi dmpimnti

31 Tribunl Tribunl.... All Ill.mo All Ill.mo Signor Signor Giuc Giuc Istruttor Istruttor.. Richist Richist liquidzion liquidzion onorrio onorrio sps sps cus cus civ civ tr tr.. contro contro.. A) A) Dtrmzion Dtrmzion Onorrio Onorrio Pr Pr computo computo dgli dgli onorri onorri si si pplicno pplicno l l tbll tbll llgt llgt l l Dcrto Dcrto Mggio Mggio prcismnt prcismnt B) B) Contggio Contggio sps sps pr pr un un totl totl sps sps documntt documntt.... pr pr sps sps non non documntbi documntbi.... giuc giucistruttor rifrimnti dl dl procmnto dt dt unz confrimnto crico prti prti cus cus dt dt dll dll unz rvio rifrimnto ll rticolo lgg clcolo clcolodll onorrio spcific nlitic dll dllsps czion dll dllsps spsdocumntt czion dll dllsps sps corpo corpo ripogo llgr titoli titoli sps

32 ESEMPIO ESEMPIO DI DI RICHIESTA RICHIESTA LIQUIDAZIONE LIQUIDAZIONE ONORARIO ONORARIO E E SPESE SPESE TRIBUNALE DI PISTOIA TRIBUNALE DI PISTOIA All Ill.mO All Ill.mO Sig.r Sig.r Giuc Giuc (R.G.C.n (R.G.C.n./00)./00) * * * * * * Il Il sottoscritto sottoscritto Ing. Ing. iscritto iscritto ll Albo ll Albo dgli dgli Inggnri Inggnri dl dl Provci Provci Pistoi Pistoi l l n.. n.. vndo vndo compltmnt spltto mndto pr l ffttuzion dl C.T.U. dl confritmi dl s.v.ill.m compltmnt spltto mndto pr l ffttuzion dl C.T.U. dl confritmi dl s.v.ill.m nl nl unz unz dl dl.. pr pr procmnto procmnto civ civ t t r r,, prt prt ttric, ttric, rpprsntt rpprsntt fs fs dll Avv. dll Avv. c o n t r o c o n t r o, prt convnut, rpprsntti fsi dll Avv., rssgn prsnt richist, prt convnut, rpprsntti fsi dll Avv., rssgn prsnt richist liquidzion compnsi sps liquidzion compnsi sps RESOCONTO RESOCONTO DELLE DELLE ATTIVITA : ATTIVITA : L oprzioni hnno vuto uno svolgimnto complsso richidndo dposito un istnz prorog L oprzioni hnno vuto uno svolgimnto complsso richidndo dposito un istnz prorog dl dl trm trm dposito dposito dl dl rzion. rzion. L crico L crico h h vuto vuto durt durt dl dl.. l l.. Invro pr l problmtich contrt nl corso dll ttività pritli dovut l prticor Invro pr l problmtich contrt nl corso dll ttività pritli dovut l prticor conformzion conformzion struttur struttur dl dl fbbricto fbbricto dl dl pculirità pculirità di di dnni dnni ccrtti, ccrtti, pr pr l l prov prov d d dgi dgi ch ch si si è è ncssrio ncssrio svolgr svolgr riptr riptr pr pr vrificrn vrificrn l l cus, cus, nch nch con con l usio l usio sprti, sprti, nonché nonché virtù dl volontà mnifstt dll prti colborr l f idntificr un soluzion ll virtù dl volontà mnifstt dll prti colborr l f idntificr un soluzion ll problmtich problmtich possibmnt possibmnt ricrcr ricrcr un un soluzion soluzion concitiv concitiv dl dl controvrsi, controvrsi, ch ch è è stt stt propost dl consulnt ttrvrso i vrsi contri con l prti d i lgli, ch tuttvi non h portto propost dl consulnt ttrvrso i vrsi contri con l prti d i lgli, ch tuttvi non h portto gli siti uspicti pr qunto è più chirmnt dsumib dll risultnz dl rzion pritl gli siti uspicti pr qunto è più chirmnt dsumib dll risultnz dl rzion pritl sottoscritto consulnt si è trovto compir ttività prticor complssità. sottoscritto consulnt si è trovto compir ttività prticor complssità.

33 DETERMINAZIONE ONORARIO: DETERMINAZIONE ONORARIO: norm pplict norm pplict L.319/1980 Art. 4 vczioni; L.319/1980 Art. 4 vczioni; D.P.R n 115 Tsto unico dll sps giustizi rt.52 D.P.R n 115 Tsto unico dll sps giustizi rt.52 Pr clcolo dll onorrio, non potndosi, l cso qustion, pplicr l tbll llgt l D.M Pr clcolo dll onorrio, non potndosi, l cso qustion, pplicr l tbll llgt l D.M Aggiornmnto dll tbll pr onorri, sottoscritto pplic sistm dll vczioni ( 14,68 prim 8,15 l Aggiornmnto dll tbll pr onorri, sottoscritto pplic sistm dll vczioni ( 14,68 prim 8,15 l sgunti) i snsi dll rt. 4 dl Lgg 319/80 pr tmpo ffttivmnt occorso ll spltmnto dll tro crico, sgunti) i snsi dll rt. 4 dl Lgg 319/80 pr tmpo ffttivmnt occorso ll spltmnto dll tro crico, ch mmont complssiv n 280 vczioni. Inoltr, considrzion dll prticori fficoltà, dl complssità d ch mmont complssiv n 280 vczioni. Inoltr, considrzion dll prticori fficoltà, dl complssità d rticozion dll ttività ch sottoscritto si è trovto dovr compir sottoscritto rimtt l vlutzion dl rticozion dll ttività ch sottoscritto si è trovto dovr compir sottoscritto rimtt l vlutzion dl S.V.Ill.m possibità vdr riconosciut un mggiorzion dl 40% i snsi dll rt.52 dl D.P.R. 115/2002. S.V.Ill.m possibità vdr riconosciut un mggiorzion dl 40% i snsi dll rt.52 dl D.P.R. 115/2002. Onorrio vczioni rt.4 L.319/80 Onorrio vczioni rt.4 L.319/80 Unz ccssi cncllri pr prsntzioni istnz rzion: Unz ccssi cncllri pr prsntzioni istnz rzion: Sssioni stuo pr sm tti prprzion ttività: Sssioni stuo pr sm tti prprzion ttività: Lvori pritli prsso lo stuo Lvori pritli prsso lo stuo Lvori pritli prsso fbbricto oggtto cus Lvori pritli prsso fbbricto oggtto cus Lvori pritli pr ttività concitiv Lvori pritli pr ttività concitiv Viggi uto Viggi uto Sssioni stuo pr ttività vlutzioni dduzioni Sssioni stuo pr ttività vlutzioni dduzioni Sssioni stuo pr rdzion rzion d llgti Sssioni stuo pr rdzion rzion d llgti Tnut corrispondnz Tnut corrispondnz Totl vczioni Totl vczioni L prim d. 14,68 L prim d. 14,68. 14,68. 14,68 L sgunti (280) d. 8,15 L sgunti (280) d. 8, , ,35 Totl onorrio vczioni ( rrotondmnto) Totl onorrio vczioni ( rrotondmnto) , ,00 Onorrio rt.52. D.P.R. 115/2002 Onorrio rt.52. D.P.R. 115/2002 Pr l prstzioni cczionl importnz, complssità fficoltà gli onorri possono ssr umntti so l doppio. Pr l prstzioni cczionl importnz, complssità fficoltà gli onorri possono ssr umntti so l doppio. Il sottoscritto, pr i motivi nnzi rifriti vrificbi ll sm dll borto pritl, rimtt l vlutzion dl Il sottoscritto, pr i motivi nnzi rifriti vrificbi ll sm dll borto pritl, rimtt l vlutzion dl S.V.Ill.m possibità vdr riconosciut un mggiorzion dll importo sopr clcoto dl 45% ,00 * 0,40 S.V.Ill.m possibità vdr riconosciut un mggiorzion dll importo sopr clcoto dl 45% ,00 * 0, , ,00 TOTALE ONORARIO ARROTONDATO TOTALE ONORARIO ARROTONDATO , ,00

34 COMPUTO SPESE : COMPUTO SPESE : Sps pr viggi uto (Pistoi / / Pistoi) Sps pr viggi uto (Pistoi / / Pistoi) viggi pr oprzioni pritli viggi pr oprzioni pritli n 8 n 8 viggi pr vrifich dgi viggi pr vrifich dgi n 6 n 6 Totl 40 * 12 = Km *.0,51 /Km (tbl ACI) Totl 40 * 12 = Km *.0,51 /Km (tbl ACI). 250, ,00 Sps pr documntzion fotogrfic con fotocmr gitl stmp fotogrfic colori Sps pr documntzion fotogrfic con fotocmr gitl stmp fotogrfic colori Stmp corso oprzioni pr vrifich Stmp corso oprzioni pr vrifich A corpo A corpo. 50,00. 50,00 Stmp d llgr l rzion pritl Stmp d llgr l rzion pritl A corpo A corpo. 30,00. 30,00 Sps pr scritturzion stmp rzion Sps pr scritturzion stmp rzion pg rzion pritl pg rzion pritl n 30 * 0,63./cd n 30 * 0,63./cd. 20,00. 20,00 llgti rzion llgti rzion n 40 * 0,22./cd n 40 * 0,22./cd. 10,00. 10,00 Sps stuo pr corrispondnz vi fx post, tlfonich, borzion grfici Sps stuo pr corrispondnz vi fx post, tlfonich, borzion grfici A corpo A corpo. 100, ,00 Sps pr fotocopitur rgtur rzioni complt llgti c/o copistri Sps pr fotocopitur rgtur rzioni complt llgti c/o copistri A corpo A corpo. 60,00. 60,00 Totl sps sostnut Totl sps sostnut. 700, ,00 Stsi conclusiv: Stsi conclusiv: ONORARIO ONORARIO 3.000, ,00 SPESE SPESE 700,99 700,99 IL C.T.U. INCARICATO IL C.T.U. INCARICATO (Ing..) (Ing..)

35 Esmpio onorrio vrib Art.13 Prizi mtri stimo Importo stimto ,00 importo MIN. MAX ONORARIO MIN. ONORARIO MAX fo 5164, ,57 1,0264% 2,0685% 53,01 106,83 d 5164, , ,57 0,9316% 1,8790% 48,11 97,04 d , , ,71 0,8369% 1,6895% 129,67 261,77 d , , ,84 0,5684% 1,1211% 146,78 289,50 d 51645, , ,69 0,3790% 0,7579% 195,74 391,42 d , , ,61 0,2842% 0,5684% 416,95 833,89 TOT. ONORARIO 990, ,45 sps documntt (titoli sps llgti) sps corpo TOTALE SPESE importo Onorrio spttnt. Totl sps.. TOTALE COMPENSO.

36 Esmpio onorrio vrib Art.13 Prizi mtri stimo Importo stimto ,00 importo MIN. MAX ONORARIO MIN. ONORARIO MAX fo 5164, ,57 1,0264% 2,0685% 53,01 106,83 d 5164, , ,57 0,9316% 1,8790% 48,11 97,04 d , , ,71 0,8369% 1,6895% 129,67 261,77 d , , ,84 0,5684% 1,1211% 146,78 289,50 d 51645, , ,69 0,3790% 0,7579% 195,74 391,42 d , , ,07 0,2842% 0,5684% 440,33 880,66 d ,46 fo non oltr , ,44 0,0474% 0,0947% 122,40 244,54 TOTALE ONORARIO 1.136, ,76 rt. 52 D.P.R. n.115/2002 rddoppio onorrio dtrmto 4.543,52 sps documntt (titoli sps llgti) sps corpo TOTALE SPESE importo Onorrio spttnt. Totl sps.. TOTALE COMPENSO.

37 Esmpio onorrio vczion Art. 1 D.M. 30 mggio 2002 vrifich prsso uffici pubblici 20 riunioni con CTP 10 soprlluoghi 10 rdzion mtril grfico 15 rdzion documntzion fotogrfic 3 stuo fscicoli prt 35 rdzion consulnz tcnic 40 dposito rzion tcnic 2 TOTALE VACAZIONI 162 prim vczion 14,68 rstnti vczioni 161 x 8,15 /vc ,15 TOTALE ONORARIO 1.326,83 sps documntt (titoli sps llgti) sps corpo TOTALE SPESE importo Onorrio.. Totl sps.. TOTALE COMPENSO..

38 Il Il dcrto dcrto liquidzion Il Il dcrto dcrto liquidzion liquidzion cont: cont: numro numro ruolo ruolo dl dl procmnto procmnto l czion l czion dll dll prti prti cus cus di di rtivi rtivi fnsori fnsori Il Il giuc giuc istruttor istruttor rifrimnto rifrimnto l l norm norm pplict pplict somm somm liquidt liquidt pr pr onorri onorri somm somm liquidt liquidt pr pr sps sps prt prt o o l l prti prti cui cui è è posto posto crico, crico, provvisorimnt provvisorimnt pgmnto pgmnto dl dl somm somm Avvrso dcrto liquidzion è possib proporr ricorso ntro i 20 giorni dl notific. Il Tribunl comptnt è qullo cui pprt Giuc

39 Not Bn Srmmo portti pnsr ch sntnz stbisc modo dfitivo chi dv pgr consulnz; prtnto, ddov giuc g bbi dfitivmnt posto l sps CTU cpo l convnuto, d smpio, l ttor srbb d ritnr dfitivmnt librto dll obbligo. E vc non è così. Scondo giurisprudnz l prti sono smpr obbligt solido l pgmnto dll sps liquidt l CTU poco cont riprtizion dcis dl giuc. Qust, ftti, h fficci ni rpporti trni m è totlmnt t flunt risptto l posizion dl CTU, qul può gir ni confronti tutt l prti o solo lcun bs i prcipi ch govrnno mtri dll obbligzioni solidli.

40 ricvuto dcrto dl Giuc occorr: mndr lttr ll Avvocto, mttndo com trm 10/20 giorni i pr pgmnto (10 pr prson fisic, 20 pr condomi o zd/imprs) non fr trscorrr più 100 giorni l 11/21simo giorno chimr l Avvocto chidndo spigzion dl ritrdo (solitmnt si v richimti dopo ch l Avvocto h prto col clt) cso contrrio mndr ffid mss mor pr fr izir ir i contggi dll mor cso ch riscossion vd pr l lungh nl mss mor dr un ultrior trm pr pgmnto (ltri 10/20 giorni), pssto qul trm dr mndto l proprio lgl pr fr subito l'tto prctto. 10 giorni dopo notific dl prctto si può pignorr. P.S. nl lttr dll Avvocto si contno: gli onorri non pgti, ti, l mor, prcl dll'vvocto. L sps tlfono tmpo prso sono tutt crico dl CTU

41 L opposizion L opposizionl l dcrto dcrto liquidzion Al Al dcrto dcrto liquidzion liquidzion si si può può opporr: opporr: Il Il consulnt; consulnt; L L prt; prt; Il Il trm trm pr pr promuovr promuovr opposizion opposizion è è fissto fissto giorni giorni dl dl ricvimnto ricvimnto dllo dllo stsso stsso Il Il procmnto procmnto è è dl dl tipo tipo monocrtico monocrtico Art. Art D.P.R. D.P.R Opposizion Opposizion l l dcrto dcrto pgmnto pgmnto Avvrso Avvrso dcrto dcrto pgmnto pgmnto msso msso fvor fvor dll'usirio dll'usirio dl dl mgistrto, mgistrto, può può proporr proporr opposizion, opposizion, ntro ntro vnti vnti giorni giorni dll'vvnut dll'vvnut comuniczion, comuniczion, l l prsidnt prsidnt dll'ufficio dll'ufficio giuzirio giuzirio comptnt. comptnt. Il Il procsso procsso è è qullo qullo spcil spcil prvisto prvisto pr pr gli gli onorri onorri vvocto vvocto l'ufficio l'ufficio giuzirio giuzirio procd procd composizion composizion monocrtic. monocrtic. Il Il mgistrto mgistrto può, può, su su istnz istnz dl dl bnficirio bnficirio dll dll prti prti procssuli procssuli comprso comprso pubblico pubblico mistro mistro qundo qundo ricorrono ricorrono grvi grvi motivi, motivi, sospndr sospndr l'scuzion l'scuzion provvisori provvisori dl dl dcrto dcrto con con ornnz ornnz non non impugnb impugnb può può chidr chidr chi chi h h provvduto provvduto l l liquidzion liquidzion o o chi chi li li dt, dt, gli gli tti, tti, i i documnti documnti l l formzioni formzioni ncssri ncssri i i fi fi dl dl dcision. dcision.

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino:

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino: Prof. Emnul ANDRISANI Studio di funzion Funzioni rzionli intr n n o... n n Crttristich: sono funzioni continu drivbili in tutto il cmpo rl D R quindi non sistono sintoti vrticli D R quindi non sistono

Dettagli

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010 Corso di ordinmnto - Sssion suppltiv -.s. 9- PROBLEMA ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO SESSIONE SUPPLETIA Tm di: MATEMATICA. s. 9- Dt un circonrnz di cntro O rggio unitrio, si prndno

Dettagli

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga Provvdimnto di Prdisposizion dl Programma Annual dll'srcizio finanziario 2014 Il Dsga Visto Il Rgolamnto crnnt l istruzioni gnrali sulla gstion amministrativotabil dll Istituzioni scolastich Dcrto 01 Fbbraio

Dettagli

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA CONCORSO DI PROGETTAZIONE UNA NUOVA VIVIBILITA PER IL CENTRO DI NONANTOLA PROCESSO PARTECIPATIVO INTEGRATO CENTRO ANCH IO! REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA ESITO DELLE VOTAZIONI RACCOLTE DURANTE LE

Dettagli

CORSO. FIM Via. associazione geometri liberi professionisti. della provincia di Modena. Sede. Costi. Colleg. 2 Pia. rispettivi tecnica.

CORSO. FIM Via. associazione geometri liberi professionisti. della provincia di Modena. Sede. Costi. Colleg. 2 Pia. rispettivi tecnica. CORSO MASTER associazion gomtri libri profssionisti dlla provincia Modna novmbr, cmbr 2014 gnnaio, fbbraio PERCORSO FORMATIVO DI 48 ORE Sd Il corsoo è organizzato prsso la sala convgni dl Collg io Gomm

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÁ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI SALERNO PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÁ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI SALERNO PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO Distrtto Scolastico N 53 Nocra Infrior (SA) SCUOLA MEDIA STATALE Frsa- Pascoli Vial Europa ~ 84015 NOCERA SUPERIORE (SA) Tl. 081 933111-081 931395- fax: 081 936230 C.F.: 94041550651 Cod: Mcc.: SAMM28800N

Dettagli

L ELLISSOIDE TERRESTRE

L ELLISSOIDE TERRESTRE L ELLISSOIDE TERRESTRE Fin dll scond mtà dl XVII scolo (su propost di Nwton) l suprfici più dtt ssr ssunt com suprfici di rifrimnto pr l Trr è stt individut in un ELLISSOIDE DI ROTAZIONE. E l suprfici

Dettagli

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R.

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R. Attori in rt pr la mobilità di risultati dll apprndimnto Dirtta WEB, 6 dicmbr 2011 Progtto I CARE Progtto CO.L.O.R. Elmnti distintivi complmntarità Michla Vcchia Fondazion CEFASS gli obittivi Facilitar

Dettagli

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni:

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni: Mod. RED Sede di Domnd n. del Pensione n. ct. nto il stto civile bitnte Prov. CAP vi n. DICHIARA, sotto l propri responsbilità, che per gli nni: A B (brrre l csell reltiv ll propri situzione) NON POSSIEDE

Dettagli

Esercizi sullo studio di funzione

Esercizi sullo studio di funzione Esrcizi sullo studio di funzion Prima part Pr potr dscrivr una curva, data la sua quazion cartsiana splicita f () occorr procdr scondo l ordin sgunt: 1) Dtrminar l insim di sistnza dlla f () ) Dtrminar

Dettagli

Alberi di copertura minimi

Alberi di copertura minimi Albr d coprtur mnm Sommro Albr d coprtur mnm pr grf pst Algortmo d Kruskl Algortmo d Prm Albro d coprtur mnmo Un problm d notvol mportnz consst nl dtrmnr com ntrconnttr fr d loro dvrs lmnt mnmzzndo crt

Dettagli

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori T13 Oneri per Indennita e Compensi Accessori Qualifiche per le Voci di Spesa di Tipo I IND. IND RZ. INDNNITÀ VACANZA STRUTT. ART. 42, D MARIA PROFSSION CONTRATTU COMP. SCLUSIVITA POSIZION POSIZION - RISULTATO

Dettagli

Poteri/ funzioni attribuiti dalla norma

Poteri/ funzioni attribuiti dalla norma Compiti funzioni attribuiti dalla tiva all nazional Lgg Art. 6, comma 5 Art. 6, comma 7, ltt.a Art. 6, comma 7, ltt.b Potri/ funzioni attribuiti dalla Vigilanza su tutti i contratti pubblici (lavori, srvizi

Dettagli

Tutti i nostri viaggi prevedono una copertura assicurativa inclusa nella Quota d Apertura Pratica,

Tutti i nostri viaggi prevedono una copertura assicurativa inclusa nella Quota d Apertura Pratica, ppur Tutti i nstri viggi prvdn un cprtur ssicurtiv clus nl Qut d Aprtur Prtic, grntit d Tutti i nstri viggi prvdn un cprtur ssicurtiv tiv utmticmnt clus nl Qut d iscriz, iz ssicurt t d In clbrz z cn 34

Dettagli

- Radioattività - - 1 - 1 Ci = 3,7 1010 dis / s. ln 2 T 2T = e ln 2 2 = e 2ln 2 = 1 4

- Radioattività - - 1 - 1 Ci = 3,7 1010 dis / s. ln 2 T 2T = e ln 2 2 = e 2ln 2 = 1 4 Radioattività - Radioattività - - - Un prparato radioattivo ha un attività A 0 48 04 dis / s. A quanti μci (microcuri) si riduc l attività dl prparato dopo du tmpi di dimzzamnto? Sapndo ch: ch un microcuri

Dettagli

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 36. Riduzione durevole di valore delle attività

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 36. Riduzione durevole di valore delle attività Scopo contnuto dl documnto Comunità Europa (CE) Intrnational Accounting Standards, n. 36 Riduzion durvol di valor dll attività Riduzion durvol di valor dll attività SOMMARIO Finalità 1 Ambito di applicazion

Dettagli

3. Funzioni iniettive, suriettive e biiettive (Ref p.14)

3. Funzioni iniettive, suriettive e biiettive (Ref p.14) . Funzioni iniettive, suriettive e iiettive (Ref p.4) Dll definizione di funzione si ricv che, not un funzione y f( ), comunque preso un vlore di pprtenente l dominio di f( ) esiste un solo vlore di y

Dettagli

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori T13 Oneri per Indennita e Compensi Accessori Qualifiche per le Voci di Spesa di Tipo I IND. IND RZ. INDNNITÀ VACANZA STRUTT. ART. 42, D MARIA PROFSSION CONTRATTU COMP. SCLUSIVITA POSIZION POSIZION - RISULTATO

Dettagli

Parcheggi e altre rendite aeroportuali

Parcheggi e altre rendite aeroportuali Argomnti Parchggi altr rndit aroportuali Marco Ponti Elna Scopl La rgolamntazion dl sistma aroportual italiano fino al 2007 non ha vitato la formazion di rndit ingiustificat. In particolar l attività non-aviation,

Dettagli

Art. 1. - Campo di applicazione e definizioni Art. 2. - Classificazione di reazione al fuoco

Art. 1. - Campo di applicazione e definizioni Art. 2. - Classificazione di reazione al fuoco DM 10 marzo 2005 Classi di razion al fuoco pr i prodotti da costruzion da impigarsi nll opr pr l quali ' prscritto il rquisito dlla sicurzza in caso d'incndio. (GU n. 73 dl 30-3-2005) IL MINISTRO DELL'INTERNO

Dettagli

si definisce Funzione Integrale; si chiama funzione integrale in quanto il suo * x

si definisce Funzione Integrale; si chiama funzione integrale in quanto il suo * x Appunti elorti dll prof.ss Biondin Gldi Funzione integrle Si y = f() un funzione continu in un intervllo [; ] e si 0 [; ]; l integrle 0 f()d si definisce Funzione Integrle; si chim funzione integrle in

Dettagli

1. LA STRUTTURA DI RELAZIONI TRA MANIFATTURA E SERVIZI ALLE IMPRESE IN UN CONTESTO EUROPEO

1. LA STRUTTURA DI RELAZIONI TRA MANIFATTURA E SERVIZI ALLE IMPRESE IN UN CONTESTO EUROPEO 1. La struttura di rlazioni tra manifattura srvizi all imprs in un contsto uropo 11 1. LA STRUTTURA DI RELAZIONI TRA MANIFATTURA E SERVIZI ALLE IMPRESE IN UN CONTESTO EUROPEO La quota di srvizi sul commrcio

Dettagli

GUIDE ITALIA Un confronto sulle ultime tendenze a supporto della semplificazione e dell efficienza

GUIDE ITALIA Un confronto sulle ultime tendenze a supporto della semplificazione e dell efficienza GUIDE ITALIA Un confronto sull ultim tndnz a supporto dlla smplificazion dll fficza L voluzion dll architttur IT Sogi RELATORE: Francsco GERBINO 16 novmbr 2010 Agnda Prsntazion dlla Socità Architttur IT

Dettagli

PROGETTAZIONE DIDATTICA PER COMPETENZE

PROGETTAZIONE DIDATTICA PER COMPETENZE ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE G. M. MONTANI CONVITTO ANNESSO AZIENDA AGRARIA 63900 FERMO Via Montani n. 7 - Tl. 0734-622632 Fax 0734-622912 www.istitutomontani.it -mail aptf010002@istruzion.it Coc

Dettagli

INTEGRALI IMPROPRI. f(x) dx. e la funzione f(x) si dice integrabile in senso improprio su (a, b]. Se tale limite esiste ma

INTEGRALI IMPROPRI. f(x) dx. e la funzione f(x) si dice integrabile in senso improprio su (a, b]. Se tale limite esiste ma INTEGRALI IMPROPRI. Integrli impropri su intervlli itti Dt un funzione f() continu in [, b), ponimo ε f() = f() ε + qundo il ite esiste. Se tle ite esiste finito, l integrle improprio si dice convergente

Dettagli

Le spese di ricerca e sviluppo: gestione contabile ed iscrizione in bilancio *

Le spese di ricerca e sviluppo: gestione contabile ed iscrizione in bilancio * www.solmp.it Le : gestione contbile ed iscrizione in bilncio * Piero Pisoni, Fbrizio Bv, Dontell Busso e Alin Devlle ** 1. Premess Le sono esminte nei seguenti spetti: Il presente elborto è trtto d: definizione

Dettagli

ANALISI REALE E COMPLESSA a.a. 2007-2008

ANALISI REALE E COMPLESSA a.a. 2007-2008 ANALISI REALE E COMPLESSA.. 2007-2008 1 Successioni e serie di funzioni 1.1 Introduzione In questo cpitolo studimo l convergenz di successioni del tipo n f n, dove le f n sono tutte funzioni vlori reli

Dettagli

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito.

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito. Integrli de niti. Il problem di clcolre l re di un regione pin delimitt d gr ci di funzioni si può risolvere usndo l integrle de nito. L integrle de nito st l problem del clcolo di ree come l equzione

Dettagli

Anno 2013 Tipologia Istituzione U - UNITA' SANITARIE LOCALI. Istituzione 9565 - ASL VENEZIA - MESTRE 12 Contratto SSNA - SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

Anno 2013 Tipologia Istituzione U - UNITA' SANITARIE LOCALI. Istituzione 9565 - ASL VENEZIA - MESTRE 12 Contratto SSNA - SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE nno 213 Tipologia Istituzione U - UNIT' SNIT LCLI Istituzione 9565 - SL VNZI - MSTR 12 Contratto SSN - SRVIZI SNIT NZINL Fase/Stato Rilevazione: pprovazione/ttiva Data Creazione Stampa: 19/6/215 14:15:25

Dettagli

Il presente Regolamento Particolare di Gara. è stato approvato in data con numero di approvazione RM / CR /2015.

Il presente Regolamento Particolare di Gara. è stato approvato in data con numero di approvazione RM / CR /2015. Vrsion 5 3 Agosto Valità 2015 la Manifstazion : Campionato Italiano Rally Assoluto Campionato Italiano Rally Junior Campionato Italiano Rally Costruttori Coppa ACI-SPORT Rally CIR Equipaggi Inpndnti Coppa

Dettagli

AUTOVALORI ED AUTOVETTORI. Sia V uno spazio vettoriale di dimensione finita n.

AUTOVALORI ED AUTOVETTORI. Sia V uno spazio vettoriale di dimensione finita n. AUTOVALORI ED AUTOVETTORI Si V uno spzio vettorile di dimensione finit n. Dicesi endomorfismo di V ogni ppliczione linere f : V V dello spzio vettorile in sé. Se f è un endomorfismo di V in V, considert

Dettagli

1 b a. f(x) dx. Osservazione 1.2. Se indichiamo con µ il valore medio di f su [a, b], abbiamo che. f(x) dx = µ(b a) =

1 b a. f(x) dx. Osservazione 1.2. Se indichiamo con µ il valore medio di f su [a, b], abbiamo che. f(x) dx = µ(b a) = Note ed esercizi di Anlisi Mtemtic - (Fosci) Ingegneri dell Informzione - 28-29. Lezione del 7 novembre 28. Questi esercizi sono reperibili dll pgin web del corso ttp://utenti.unife.it/dmino.fosci/didttic/mii89.tml

Dettagli

Il volume del cilindro è dato dal prodotto della superficie di base per l altezza, quindi

Il volume del cilindro è dato dal prodotto della superficie di base per l altezza, quindi Mtemtic per l nuov mturità scientific A. Bernrdo M. Pedone 3 Questionrio Quesito 1 Provre che un sfer è equivlente i /3 del cilindro circoscritto. r 4 3 Il volume dell sfer è 3 r Il volume del cilindro

Dettagli

Le politiche per l equilibrio della bilancia dei pagamenti

Le politiche per l equilibrio della bilancia dei pagamenti L politich pr l quilibrio dlla bilancia di pagamnti Politich pr ottnr l quilibrio dlla bilancia di pagamnti (BP = + MK = 0) nl lungo priodo BP 0 non è sostnibil prchè In cambi fissi S BP0 si sauriscono

Dettagli

LINGUAGGI'CREATIVITA 'ESPRESSIONE' '

LINGUAGGI'CREATIVITA 'ESPRESSIONE' ' LINGUAGGICREATIVITA ESPRESSIONE 3 4ANNI 5ANNI Mniplrmtrilidivritipin finlizzt. Fmilirizzrindivrtntcnil cmputr Ricnsclmntidl mnd/rtificilcglindn diffrnzprfrmmtrili Distingugliggttinturlidqulli rtificili.

Dettagli

IL NUOVO QUADRO LEGISLATIVO ITALIANO SULL EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI

IL NUOVO QUADRO LEGISLATIVO ITALIANO SULL EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI IL NUOVO QUADRO LEGISLATIVO ITALIANO SULL EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI D.Lgs. 192/2005 + D.Lgs. 311/2006 Vincnzo Corrado, Matto Srraino Dipartimnto di Enrgtica Politcnico Di Torino un progtto di:

Dettagli

Guida allʼesecuzione di prove con risultati qualitativi

Guida allʼesecuzione di prove con risultati qualitativi TitoloTitl Guida allʼscuzion di prov con risultati qualitativi Guid to prform tsts with qualitativ rsults SiglaRfrnc DT-07-DLDS RvisionRvision 00 DataDat 0602203 Rdazion pprovazion utorizzazion allʼmission

Dettagli

Corso di Analisi Matematica Calcolo integrale per funzioni di una variabile

Corso di Analisi Matematica Calcolo integrale per funzioni di una variabile Corso di Anlisi Mtemtic Clcolo integrle per funzioni di un vribile Lure in Informtic e Comuniczione Digitle A.A. 2013/2014 Università di Bri ICD (Bri) Anlisi Mtemtic 1 / 40 1 L integrle come limite di

Dettagli

La scelta di equilibrio del consumatore. Integrazione del Cap. 21 del testo di Mankiw 1

La scelta di equilibrio del consumatore. Integrazione del Cap. 21 del testo di Mankiw 1 M.Blconi e R.Fontn, Disense di conomi: 3) quilirio del consumtore L scelt di equilirio del consumtore ntegrzione del C. 21 del testo di Mnkiw 1 Prte 1 l vincolo di ilncio Suonimo che il reddito di un consumtore

Dettagli

NOME BUBBICO ROCCO LUIGI CODICE FISCALE

NOME BUBBICO ROCCO LUIGI CODICE FISCALE Riservto ll Poste itline Sp N. Protocollo t di presentzione UNI CONORME AL PROVVEIMENTO AGENZIA ELLE ENTRATE EL 000 E SUCCESSIVI PROVVEIMENTI Periodo d'impost 0 COGNOME COICE ISCALE Informtiv sul trttmento

Dettagli

Ing. Alessandro Pochì

Ing. Alessandro Pochì Dispense di Mtemtic clsse quint -Gli integrli Quest oper è distriuit con: Licenz Cretive Commons Attriuzione - Non commercile - Non opere derivte. Itli Ing. Alessndro Pochì Appunti di lezione svolti ll

Dettagli

Variazioni di sviluppo del lobo frontale nell'uomo

Variazioni di sviluppo del lobo frontale nell'uomo Istituto di Antropologi dell Regi Università di Rom Vrizioni di sviluppo del lobo frontle nell'uomo pel Dott. SERGIO SERGI Libero docente ed iuto ll cttedr di Antropologi. Il problem dei rpporti di sviluppo

Dettagli

VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE

VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE Soluzioni di quesiti e prolemi trtti dl Corso Bse Blu di Mtemti volume 5 [] (Es. n. 8 pg. 9 V) Dell prol f ( ) si hnno le seguenti informzioni, tutte

Dettagli

METODO VOLTAMPEROMETRICO

METODO VOLTAMPEROMETRICO METODO OLTAMPEOMETCO Tle etodo consente di isrre indirettente n resistenz elettric ed ipieg l definizione stess di resistenz : doe rppresent l tensione i cpi dell resistenz e l corrente che l ttrers coe

Dettagli

CIRCOLARE n.148. Al Personale Docente. Sede

CIRCOLARE n.148. Al Personale Docente. Sede 1 I.C. Slvo Pllco Portoplo Cpo Pssro 1 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE S. PELLICO V Crnnà 4 c..p. 96018 - PACHINO (SR) Tl. 0931/801226-0931597094 ml :src853002q@struzon.t www.pllcopchno.t Coc Fscl 83001430897.

Dettagli

Problemi di massimo e minimo in Geometria Solida Problemi su poliedri. Indice dei problemi risolti

Problemi di massimo e minimo in Geometria Solida Problemi su poliedri. Indice dei problemi risolti Problemi di mssimo e minimo in Geometri olid Problemi su poliedri Indice dei problemi risolti In generle, un problem si riferisce un figur con crtteristice specifice (p.es., il numero dei lti dell bse)

Dettagli

UBICAZIONE: Comune... località... Residenza... CAP posta...

UBICAZIONE: Comune... località... Residenza... CAP posta... OMPILR PRT LL UTORIT' FISLI Numero progressive della lista delle dichiarazioni ricevute IHIRZION I FINI LL TRMINZION LL IMPOST SUL PTRIMONIO - unità di abitazione o alloggi, locali destinati al tempo libero

Dettagli

2.1 Proprietà fondamentali dei numeri reali. 1. Elenchiamo separatamente le proprietà dell addizione, moltiplicazione e relazione d ordine.

2.1 Proprietà fondamentali dei numeri reali. 1. Elenchiamo separatamente le proprietà dell addizione, moltiplicazione e relazione d ordine. Capitolo 2 Numri rali In qusto capitolo ci occuprmo dll insim di numri rali ch indichrmo con il simbolo R: lfunzionidfinitsutaliinsimiavaloriralisonol oggttodistudiodll analisi matmatica in una variabil.

Dettagli

Cuscinetti ad una corona di sfere a contatto obliquo

Cuscinetti ad una corona di sfere a contatto obliquo Cuscinetti d un coron di sfere conttto obliquo Cuscinetti d un coron di sfere conttto obliquo 232 Definizione ed ttitudini 232 Serie 233 Vrinti 233 Tollernze e giochi 234 Elementi di clcolo 236 Crtteristiche

Dettagli

Appunti di Analisi matematica 1. Paolo Acquistapace

Appunti di Analisi matematica 1. Paolo Acquistapace Appunti di Anlisi mtemtic Polo Acquistpce 23 febbrio 205 Indice Numeri 4. Alfbeto greco................................. 4.2 Insiemi..................................... 4.3 Funzioni....................................

Dettagli

Fatturiamo. Versione 5. Manuale per l utente. Active Software Corso Italia 149-34170 Gorizia email info@activeweb.it

Fatturiamo. Versione 5. Manuale per l utente. Active Software Corso Italia 149-34170 Gorizia email info@activeweb.it Ftturimo Versione 5 Mnule per l utente Active Softwre Corso Itli 149-34170 Gorizi emil info@ctiveweb.it Se questo documento ppre nell finestr del vostro browser Internet di defult, richimte il comndo Registr

Dettagli

Esempio Data la matrice E estraiamo due minori di ordine 3 differenti:

Esempio Data la matrice E estraiamo due minori di ordine 3 differenti: Minori di un mtrice Si A K m,n, si definisce minore di ordine p con p N, p

Dettagli

DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITÀ, VARIAZIONE DATI O CESSAZIONE ATTIVITÀ AI FINI IVA

DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITÀ, VARIAZIONE DATI O CESSAZIONE ATTIVITÀ AI FINI IVA Modello 9/11 DIHIRZIONE DI INIZIO TTIVITÀ, VRIZIONE DTI O ESSZIONE TTIVITÀ I FINI IV (IMPRESE INDIVIDULI E LVORTORI UTONOMI) Informativa sul dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del

Dettagli

I N D I C A Z I O N E D E L L E P R E S T A Z I O N I

I N D I C A Z I O N E D E L L E P R E S T A Z I O N I Srvizio Tnio i Bino Romgn S i Rimini Lvori: 11162_INTERVENTI DI MITIGAZIONE DEL DISSESTO E MESSA IN SICUREZZA DELLA STRADA PROVINCIALE SP. 84 VALPIANO MIRATOIO, IN LOCALITA CA GUIDI LA PETRA, IN COMUNE

Dettagli

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI GUIDA ll ASSUNZIONE e ll CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI Aggiornt l 31 gennio 2015 PROGRAMMA POT Pinificzione Territorile Opertiv PROGRAMMA POT Pinificzione

Dettagli

Esercizi sulle serie di Fourier

Esercizi sulle serie di Fourier Esercizi sulle serie di Fourier Corso di Fisic Mtemtic,.. 3- Diprtimento di Mtemtic, Università di Milno Novembre 3 Sviluppo in serie di Fourier (esponenzile) In questi esercizi, si richiede di sviluppre

Dettagli

PERDITE SU CREDITI E SVALUTAZIONE CREDITI

PERDITE SU CREDITI E SVALUTAZIONE CREDITI PERDITE SU CREDITI E SVALUTAZIONE CREDITI Codice civile: I crediti devono essere iscritti secondo il vlore presumibile di relizzzione; quindi già l netto dell svlutzione derivnte dl monitorggio di ciscun

Dettagli

YOGURT. Dosi per. 150 più secondo il. fermenti. eccezionalee. il nostroo lavorare. intestino. forma. Alla fine

YOGURT. Dosi per. 150 più secondo il. fermenti. eccezionalee. il nostroo lavorare. intestino. forma. Alla fine YOGURT FATTO IN CASAA CON YOGURTIERA Lo yogurt ftto in cs è senz ltro un modoo sno per crere un limento eccezionlee per l nostr slute. Ricco di ltticii iut intestino fermenti il nostroo lvorre meglioo

Dettagli

Sommario GIOVANI... 5 DONNE... 7. iscritti nelle liste. di mobilità IRAP... 24. Basilicataa. Piemontee Sicilia Toscana.

Sommario GIOVANI... 5 DONNE... 7. iscritti nelle liste. di mobilità IRAP... 24. Basilicataa. Piemontee Sicilia Toscana. lle ASSUN ZIONI AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIO NI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALII Guid 2013 PROGRAMMAA POT Pinificzione territorile opertiv Aggiornt l 31 dicembre 20133 Sommrio PRINCIPI GENERALI... 4 GIOVANI...

Dettagli

COMUNICAZIONE INTERNA, SISTEMA INFORMATIVO, CONSIGLIO COMUNALE, SPORTELLO DEL CITTADINO

COMUNICAZIONE INTERNA, SISTEMA INFORMATIVO, CONSIGLIO COMUNALE, SPORTELLO DEL CITTADINO Nm prcmnt Dscrizin Fasi (dscrizin sinttica da input ad utput) Nrm rifrimnt rspnsabil istruttria Rspnsabil prcmnt mcgmmatricla richista infrmazini prcmnt incar tlf, fax pc inrizz Trmin cnclusi n prcm nt

Dettagli

13. EQUAZIONI ALGEBRICHE

13. EQUAZIONI ALGEBRICHE G. Smmito, A. Bernrdo, Formulrio di mtemti Equzioni lgerihe F. Cimolin, L. Brlett, L. Lussrdi. EQUAZIONI ALGEBRICHE. Prinipi di equivlenz Si die identità un'uguglinz tr due espressioni ontenenti un o più

Dettagli

4. Trasporto pubblico non di linea: taxi e noleggio con conducente (NCC)

4. Trasporto pubblico non di linea: taxi e noleggio con conducente (NCC) 4. Trsporto pubblico non di line: txi e noleggio con conducente (NCC) L domnd di mobilità dei cittdini incontr un corrispondente offert delle diverse modlità di trsporto, sull bse delle crtteristiche degli

Dettagli

Fatture registro unico. Oggetto della fornitura

Fatture registro unico. Oggetto della fornitura .S.: - - IC GIOVNNI XXIII/CESTE MIICBC (CF: ) nno Finnzirio: Ftture registro unico Ftture trovte: Numero- Dt Prg Reg Procoll o /B - -- /B - -- /B - -- Tipo Doc fttur fttur fttur Numero Fttur V- /M Dt Fttur

Dettagli

Definizioni fondamentali

Definizioni fondamentali Definizioni fondmentli Sistem scisse su un rett 1 Un rett si ce orientt qundo su ess è fissto un verso percorrenz Dti due punti qulsisi A e B un rett orientt r, il segmento AB che può essere percorso d

Dettagli

Metodi d integrazione di Montecarlo

Metodi d integrazione di Montecarlo Metodi d itegrzioe di Motecrlo Simulzioe l termie simulzioe ell su ccezioe scietific h u sigificto diverso dll ccezioe correte. Nell uso ordirio è sioimo si fizioe; ell uso scietifico è sioimo di imitzioe,

Dettagli

Titolazione Acido Debole Base Forte. La reazione che avviene nella titolazione di un acido debole HA con una base forte NaOH è:

Titolazione Acido Debole Base Forte. La reazione che avviene nella titolazione di un acido debole HA con una base forte NaOH è: Titolzione Acido Debole Bse Forte L rezione che vviene nell titolzione di un cido debole HA con un bse forte NOH è: HA(q) NOH(q) N (q) A (q) HO Per quest rezione l costnte di equilibrio è: 1 = = >>1 w

Dettagli

SOMMARIO. I Motori in Corrente Continua

SOMMARIO. I Motori in Corrente Continua SOMMARIO Gralità sull Macchi i Corrt Cotiua...2 quazio dlla forza lttromotric...2 Circuito quivalt...2 Carattristica di ccitazio...3 quazio dlla vlocità...3 quazio dlla Coppia rsa all'albro motor:...3

Dettagli

11. Attività svolta dall Agenzia, risorse e aspetti organizzativi

11. Attività svolta dall Agenzia, risorse e aspetti organizzativi 11. Attività svolt dll Agenzi, risorse e spetti orgnizztivi 11.1 Attività istituzionle svolt i sensi dell Deliberzione istitutiv In un vlutzione complessiv delle ttività svolte dll Agenzi i sensi dell

Dettagli

ISTRUZIONI OPERATIVE PER GLI INTERVENTI SULLE TARIFFE INCENTIVANTI RELATIVE AGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI ai sensi dell art. 26 della Legge 116/2014

ISTRUZIONI OPERATIVE PER GLI INTERVENTI SULLE TARIFFE INCENTIVANTI RELATIVE AGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI ai sensi dell art. 26 della Legge 116/2014 ISTRUZIONI OPERATIVE PER GLI INTERVENTI SULLE TARIFFE INCENTIVANTI RELATIVE AGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI i sensi dell rt. 26 dell Legge 116/2014 (c.d. Legge Copetitività ) Ro, 3 novebre 2014 Indice 1. Contesto

Dettagli

Monitoraggio quantitativo della risorsa idrica superficiale Anno 2012

Monitoraggio quantitativo della risorsa idrica superficiale Anno 2012 Regione Toscana Giunta Regionale Direzione Generale Politiche mbientali, nergia e Cambiamenti Climatici Settore Servizio Idrologico Regionale Centro Funzionale della Regione Toscana M Monitoraggio quantitativo

Dettagli

07 GUIDA ALLA PROGETTAZIONE. Guida alla progettazione

07 GUIDA ALLA PROGETTAZIONE. Guida alla progettazione 07 Guid ll progettzione Scelt tubzioni e giunti 2 tubi di misur [mm] Dimetro tubzioni unità esterne (A) Giunti 12Hp 1Hp 1Hp Selezionre il dimetro delle unità esterne dll seguente tbell Giunto Y tr unità

Dettagli

George Frideric Handel. Reduction. From the Deutsche Händelgesellschaft Edition Edited by Frideric Chrysander

George Frideric Handel. Reduction. From the Deutsche Händelgesellschaft Edition Edited by Frideric Chrysander Gorg Fdc Hndl GIULIO CESARE 1724 Rduction From th Dutsch Händlgsllschft Etion Etd by Fdc Chrysndr Copyght 2001-2008 Nis Scux. Licnsd undr th Ctiv Commons Attbution 3.0 Licns 2 3 INDICE 0-1 OUVERTURE 5

Dettagli

T12 Oneri per Competenze Stipendiali

T12 Oneri per Competenze Stipendiali T12 Oneri per Competenze Stipendiali Qualifica MENSLT' STPENO..S. R.../ PROGR. ECONOMC NZNT' TRECESM MENSLT' RRETRT NNO CORRENTE RRETRT PER NN PRECEDENT RECUPER PER RTR SSENZE ECC. mporto Totale N Mesi

Dettagli

T12 Oneri per Competenze Stipendiali

T12 Oneri per Competenze Stipendiali T12 Oneri per Competenze Stipendiali Qualifica MENSLT' STPENO..S. R.../ PROGR. TRECESM MENSLT' RRETRT NNO RRETRT PER NN RECUPER PER RTR mporto Totale ECONOMC CORRENTE PRECEDENT SSENZE ECC. NZNT' N Mesi

Dettagli

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969).

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969). Il commento 1. Premessa La sospensione feriale dei termini è prevista dall art. 1, co. 1, della L. 07/10/1969, n. 742 1, il quale dispone che: Il decorso dei termini processuali relativi alle giurisdizioni

Dettagli

Numeri razionali COGNOME... NOME... Classe... Data...

Numeri razionali COGNOME... NOME... Classe... Data... I numeri rzionli Cpitolo Numeri rzionli Verifi per l lsse prim COGNOME............................... NOME............................. Clsse.................................... Dt...............................

Dettagli

JOHANN SEBASTIAN BACH Invenzioni a due voci

JOHANN SEBASTIAN BACH Invenzioni a due voci JOH EBTI BCH Invnzon a u voc BWV 772 7 cura Lug Catal trascrzon ttuata con UP htt//ckngmuscarchvorg/ c 200 Lug Catal (lucatal@ntrrt) Ths ag s ntntonally lt ut urchtg nltung Wormt nn Lbhabrn s Clavrs, bsonrs

Dettagli

Epigrafe. Premessa. D.Lgs. 29 dicembre 2006, n. 311 (1).

Epigrafe. Premessa. D.Lgs. 29 dicembre 2006, n. 311 (1). D.Lgs. 29-12-2006 n. 311 Disposizioni correttive ed integrtive l D.Lgs. 19 gosto 2005, n. 192, recnte ttuzione dell direttiv 2002/91/CE, reltiv l rendimento energetico nell'edilizi. Pubblicto nell Gzz.

Dettagli

Grazie. Normativa sulle emissioni dell'epa. Avviso relativo alla garanzia. Servizio "Mercury Premier"

Grazie. Normativa sulle emissioni dell'epa. Avviso relativo alla garanzia. Servizio Mercury Premier Grzie per vere cquistto uno dei migliori motori fuoribordo sul mercto che si rivelerà un ottimo investimento per l nutic d diporto. Il fuoribordo è stto fbbricto d Mercury Mrine, leder internzionle nel

Dettagli

LA TRASFORMATA DI LAPLACE

LA TRASFORMATA DI LAPLACE LA RASFORMAA DI LAPLACE Pr dcrivr l voluzion di un itma in rgim tranitorio, oia durant il paaggio dll ucit da un rgim tazionario ad un altro, è ncario ricorrr ad un modllo più gnral riptto al modllo tatico,

Dettagli

Vietata la pubblicazione, la riproduzione e la divulgazione a scopo di lucro.

Vietata la pubblicazione, la riproduzione e la divulgazione a scopo di lucro. Viett l pubbliczione, l riprouzione e l ivulgzione scopo i lucro. GA00001 Qul è l mpiezz ell ngolo che si ottiene ) 95 b) 275 c) 265 ) 5 b sottreno 85 un ngolo giro? GA00002 Due ngoli ll circonferenz che

Dettagli

STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW

STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW Cod. 1879.185M STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW Crtteristiche tecniche Corpo in lluminio pressofuso Portello di chiusur vno cblggio/btterie in termoindurente Riflettore in lluminio vernicito binco Diffusore

Dettagli

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità.

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità. 0. Risrs uman cinvl nlla prima fas dl prg Cis cmunià. funzini n. n. r Oprari di Prg Prgazin, pianificazin dl prg O p r a ri d l p r g prari di bas prari cnici cn qualifica prfssinal prari spcializzai Op.

Dettagli

I radicali 1. Claudio CANCELLI (www.claudiocancelli.it)

I radicali 1. Claudio CANCELLI (www.claudiocancelli.it) I rdicli Cludio CANCELLI (www.cludioccelli.it) Ed..0 www.cludioccelli.it Dec. 0 I rdicli INDICE DEI CONTENUTI. I RADICALI... INDICE DI RADICE PARI...4 INDICE DI RADICE DISPARI...5 RADICALI SIMILI...6 PROPRIETA

Dettagli

1. L'INSIEME DEI NUMERI REALI

1. L'INSIEME DEI NUMERI REALI . L'INSIEME DEI NUMERI REALI. I pricipli isiemi di umeri Ripredimo i pricipli isiemi umerici N, l'isieme dei umeri turli 0; ; ; ; ;... L'ide ituitiv di umero turle è ssocit l prolem di cotre e ordire gli

Dettagli

EQUILIBRI IN SOLUZIONE ACQUOSA

EQUILIBRI IN SOLUZIONE ACQUOSA Dispense CHIMICA GENERALE E ORGANICA (STAL) 010/11 Prof. P. Crloni EQUILIBRI IN SOLUZIONE ACQUOSA Qundo si prl di rezioni di equilirio dei composti inorgnici, un considerzione prticolre viene rivolt lle

Dettagli

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE Allegato sub. A alla Determinazione n. del Rep. C O M U N E D I T R E B A S E L E G H E P R O V I N C I A D I P A D O V A CONVENZIONE INCARICO PER LA PROGETTAZIONE DEFINITIVA - ESECUTIVA, DIREZIONE LAVORI,

Dettagli

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario Prot. Novara, 20 luglio 20 OGGETTO: CALENDARIO DEGLI IMPEGNI DI SETTEMBRE 20 Date Impegni Orario 1 settembre Collegio Docenti :00 2 settembre Prove studenti con giudizio sospeso (vedi elenco) 8:30 3 settembre

Dettagli

Esercizi della 8 lezione sulla Geomeria Linere ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA ESERCIZI SULLA PARABOLA ESERCIZI SULL' ELLISSE ERCIZI SULL' IPERBOLE

Esercizi della 8 lezione sulla Geomeria Linere ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA ESERCIZI SULLA PARABOLA ESERCIZI SULL' ELLISSE ERCIZI SULL' IPERBOLE Eserizi dell lezione sull Geomeri Linere ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA ESERCIZI SULLA PARABOLA ESERCIZI SULL' ELLISSE ES ERCIZI SULL' IPERBOLE ESERCIZI SULLA CIRCONFERENZA. Determinre l equzione dell ironferenz

Dettagli

Domanda di pagamento dei ratei di pensione maturati e non riscossi - 1/7

Domanda di pagamento dei ratei di pensione maturati e non riscossi - 1/7 Istituto Nazionale Previdenza Sociale PR O TOC OL L O COD. P23 maturati e non riscossi - 1/7 Questi moduli vanno utilizzati da tutti gli eredi di un pensionato, in assenza del coniuge. Se esistono più

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI ART. 1 Campo di applicazione e definizioni 1. Il presente regolamento

Dettagli

Macchine elettriche in corrente continua

Macchine elettriche in corrente continua cchine elettriche in corrente continu Generlità Può essere definit mcchin un dispositivo che convert energi d un form un ltr. Le mcchine elettriche in prticolre convertono energi elettric in energi meccnic

Dettagli

DUVRI Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenziali

DUVRI Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenziali DUVRI Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenziali i sensi del D.lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e ss.mm.ii. TESTO UNICO SULL SLUTE E SICUREZZ SUL LVORO ttuazione dell'articolo 1 della legge 3 agosto

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 317 della Giunta Comunale

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 317 della Giunta Comunale COMUNE DI FOLGARIA Provincia di Trento - C.A.P. 38064 Via Roma, 60 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 VERBALE DI DELIBERAZIONE N.

Dettagli

COME PRESENTARE IN MODO UTILE UN RICORSO O.S.A. OVVERO DI OPPOSIZIONE A SANZIONI AMMINISTRATIVE (esempio multe codice della strada).

COME PRESENTARE IN MODO UTILE UN RICORSO O.S.A. OVVERO DI OPPOSIZIONE A SANZIONI AMMINISTRATIVE (esempio multe codice della strada). Aggiornamento 12.07.2014 COME PRESENTARE IN MODO UTILE UN RICORSO O.S.A. OVVERO DI OPPOSIZIONE A SANZIONI AMMINISTRATIVE (esempio multe codice della strada). Praticamente esistono due modi per proporre

Dettagli

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie PROGETTO PON SICUREZZA 27-213 Gli investimenti delle mafie SINTESI Progetto I beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali nelle regioni dell Obiettivo Convergenza: dalle strategie di investimento

Dettagli

IL FUNZIONARIO RESPONSABILE

IL FUNZIONARIO RESPONSABILE IL FUNZIONARIO RESPONSABILE Vista la vigente normativa in materia, applicabile all'imposta Comunale sugli Immobili e richiamata nel presente atto, AVVISA il contribuente, Coce Fiscale, residente in - (

Dettagli

La rappresentazione per elencazione consiste nell elencare tutte le coppie ordinate che verificano la relazione

La rappresentazione per elencazione consiste nell elencare tutte le coppie ordinate che verificano la relazione RELAZIONI E FUNZIONI Relzioni inrie Dti ue insiemi non vuoti e (he possono eventulmente oiniere), si ie relzione tr e un qulsisi legge he ssoi elementi elementi. L insieme A è etto insieme i prtenz. L

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO IN EUROPA

IL DIRIGENTE SCOLASTICO IN EUROPA n u m e r o m o n o g r f i c o IL DIRIGENTE SCOLASTICO IN EUROPA PREMESSA Nell Comuniczione dell Commissione Europe del 3 luglio 2008, intitolt Migliorre le competenze per il 21 secolo: un ordine del

Dettagli

Il Sottoscritto. chiede. dichiara:

Il Sottoscritto. chiede. dichiara: P.G. n. del Comune di Vicenza Settore Interventi Sociali Ufficio Prestazioni al Cittadino timbro e firma per ricevuta RICHIESTA DI CONTRIBUTO PER IL RIENTRO DEI VENETI NEL MONDO (ART. 8, L.R. 2/2003) Il

Dettagli