maurizio pizzonia sicurezza dei sistemi informatici e delle reti. confinamento e virtualizzazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "2006-2011 maurizio pizzonia sicurezza dei sistemi informatici e delle reti. confinamento e virtualizzazione"

Transcript

1 confinamento e virtualizzazione 1

2 oltre i permessi dei file... nei sistemi operativi standard il supporto per il confinamento è abbastanza flessibile per quanto riguarda i files scarso per quanto riguarda molte altre operazioni es. socket, visualizzazione processi sotto unix è difficile negare permessi a utenti specifici non ci sono vere acl alle volte sono utili forme più stringenti (anche se meno standard) di confinamento 2

3 chroot jail chroot è un comando unix esegue un processo con una nuova radice es. la radice / del processo eseguito coincide con /var/www del processo che esegue non c è modo di leggere files posti all esterno della nuova radice nella nuova radice deve essere ricreata la struttura di un filesystem Unix anche minimale comandi di base se necessari librerie dinamiche chroot deve essere eseguito da root maurizio pizzonia sicurezza dei sistemi informatici e delle reti

4 chroot jail: limiti chroot restringe l accesso solo al filesystem dall interno si può ancora... ispezionare i processi usare la rete magari per trasferire degli eseguibili all interno del jail lanciar processi (avendo gli eseguibili a disposizione) i processi figli avranno la stessa root del padre chiamare qualsiasi system call (avendo l eseguibile giusto) 4

5 il kernel puo' supportare il confinamento confina tutte (o molte) risorse, non solo il filesystem es. solo i processi del jail sono visibili, rete limitabile, potenzialmente anche l uso della cpu è limitabile un solo kernel efficiente implementazioni Linux: vserver, OpenVZ FreeBSD: jails Solaris: container maurizio pizzonia sicurezza dei sistemi informatici e delle reti os-level virtualization

6 full virtualization il software emula l hw il processore può non essere emulato (almeno per le istruzioni non privilegiate) problemi di efficienza per l I/O due kernel: guest e host i due kernel possono essere completamente diversi software processore nativo: VMware, VirtualBox, VirtualPC (Microsoft), Xen (con hw assisted virt.), VirtualIron, KVM processore emulato (inefficente): QEMU (GNU GPL) hw assisted virtualization Intel Virtualization Technology (Intel VT) AMD virtualization (AMD-V) 6

7 para-virtualization richiede il porting dei sistemi operativi guest interfaccia mostrata al guest del tutto diverse da quelle hw Xen (senza hw assisted virt.) hypervisor (caricato al boot al posto del sistema host) molto efficiente permette migrazione tra host fisici on-the-fly open e supportato commercialmente User Mode Linux solo linux in linux ogni istanza ha un suo kernel moduli e feature diverse dall host supportato come architettura del kernel linux usato per 7

8 isolamento dei servizi e consolidamento servizi con politiche di gestione diverse dovrebbero essere isolati tra loro il miglior isolamento è dato da server distinti proliferazione dei server (spesso sottoutilizzati) alti costi server di basso livello bassa affidabilità consolidamento poco hw di buona qualità e ridondato uso di tecnologia di virtualizzazione tanti server virtuali 8

9 consolidamento un possibile approccio: macchina fisica 1 macc. virtuale 1.1 servizio 1a RETE fail over serv 1 macchina fisica 2 macc. virtuale 2.1 servizio 1b macc. virtuale 1.2 servizio 2a fail over serv 2 macc. virtuale 2.2 servizio 2b macc. virtuale 1.3 servizio 3a fail over serv 3 macc. virtuale 2.3 servizio 3b

10 SELinux maurizio pizzonia sicurezza dei sistemi informatici e delle reti

11 National Security Agency The National Security Agency/Central Security Service is America s cryptologic organization. It coordinates, directs, and performs highly specialized activities to protect U.S. government information systems.

12 SE Linux prototipo sviluppato da NSA per provare/mostrare l'efficacia del concetto di mandatory access control. parte del kernel 2.6 attivabile come opzione di compilazione SECURITY_SELINUX attivo di default su distribuzioni Fedora

13 SELinux e MAC discretionary access control (dac) l'utente può passare i suoi diritti ad altri soggetti, anche indirettamente e/o involontariamente, es. trojan mandatory access control (mac) confinare i programmi utente e i server di sistema all'interno di un insieme di privilegi minimo indispensabile per svolgere il loro compito può non esistere un utente che può far tutto! dipende dalla configurazione

14 MAC vs DAC in Linux la sicurezza di un sistema Linux classico (DAC) dipende da... permessi assegnati ai file l'accortezza degli utenti! correttezza del kernel correttezza di tutte le applicazioni privilegiate e loro configurazione assenza di trojan horses un problema in ciascuna di queste aree può compromettere parte o l'intero sistema la sicurezza di un sistema SE Linux dipende SOLO dalla correttezza del kernel e dalla configurazione delle security policy

15 SE Linux ha bisogno di... utility proprie di SE Linux configurazione delle policy, ecc alcuni pacchetti vanno sostituiti con delle versioni modificate per l'uso delle caratteristiche di SE Linux es. login, su, ecc. in debian pacchetto selinux-basics l'installazione normalmente parte da un sistema Linux convenzionale in fedora selinux e' default la security policy è però molto lasca

16 compatibilità tutte applicazioni sono pienamente compatibili SE Linux non cambia nulla di ciò che un processo vede i mandatory access control vegnono eseguiti dopo i controlli standard di Linux se questi hanno avuto successo alcuni moduli kernel sono stati modificati per interagire con SE Linux

17 vulnerabilità SE linux non contiene (in linea di principio) meno vulnerabilità di linux! SE linux è solo molto più flessibile e accurato dal punto di vista delle policy permette di confinare i processi all'interno di domini più stretti una vulnerabilità in un processo è quindi molto meno pericolosa

18 concetti Linux utenti e gruppi (UID, GID) permessi sui file root (UID=0, nessun controllo) SE Linux identity (identifica una persona fisica ) domain (ciascun processo gira in un dominio che determina le operazioni ammesse) role (determina quali domini possono essere usati, RBAC)

19 concetti ciascuna identity è associata a uno o più ruoli esempio: utente e amministratore le policy dicono quali sono i ruoli di una identità da una certa identity si può passare da un ruolo ad un altro inserendo la password che autentica per quell'indentity (serve a verificare chi e' davanti al terminale) dato il ruolo si sa quale sono i domini in cui si possono muovere i nostri processi esempio un utente può normalmente lanciare un comando per cambiare la password il processo che cambia la password non può fare altro che modificare il file delle password e non, ad esempio cancellare altri file

20 enforcing mode modalità si effettuano tutti i controlli e si forzano le politiche questa è la modalità in cui si ha mandatory access control permissive mode si effettuano i controlli ma non si forzano le politiche, quando il reference monitor nega l accesso vengono solo generati dei log questa è la modalità in cui si possono effettuare attività amministrative switch tra le due modalità a runtime SECURITY_SELINUX_DEVELOP=y echo 1 >/selinux/enforce echo 0 >/selinux/enforce # se permesso dalla policy

21 sicurezza al boot scelta se selinux è attivato con selinux=0/1 SECURITY_SELINUX_BOOTPARAM=y SECURITY_SELINUX_BOOTPARAM_VALUE=0 o 1 per sistemi veramente sicuri dovrebbe essere posto BOOTPARAM=n e altro cioè non è possible disattivare selinux dai parametri di boot ma anche: no single user mode, no init=/bin/bash in alternativa GRUB passwords BIOS password del bios disattivazione boot da dispositivi removibili sicurezza fisica si può sempre rubare l hard disk lucchetto al case, lucchetto allo chassis e porta chiusa a chiave o filesystem criptati 21

22 SELinux è un trusted system? SELinux non è un trusted system ci vuole una certificazione non basta una configurazione del kernel per ottenere una certificazione una specifica configurazione contenente SELinux può essere un trusted system un sistema certificato basato su SELinux Red Hat Enterprise Linux (RHEL) Version 4 Update 1 AS/WS Common Criteria EAL4+, gennaio 2006

23 AppArmor maurizio pizzonia sicurezza dei sistemi informatici e delle reti

24 MAC nel modello UNIX standard AppArmor è alternativo a SELinux per il confinamento MAC Molto più semplice considera le credenziali unix standard configurazione in /etc/apparmor.d per applicativo supportato in Ubuntu

confinamento e virtualizzazione 2006-2009 maurizio pizzonia sicurezza dei sistemi informatici e delle reti

confinamento e virtualizzazione 2006-2009 maurizio pizzonia sicurezza dei sistemi informatici e delle reti confinamento e virtualizzazione 1 oltre i permessi dei file... nei sistemi operativi standard il supporto per il confinamento è abbastanza flessibile per quanto riguarda i files scarso per quanto riguarda

Dettagli

Protezione del Kernel Tramite Macchine Virtuali

Protezione del Kernel Tramite Macchine Virtuali Protezione del Kernel Tramite Macchine Virtuali Fabio Campisi Daniele Sgandurra Università di Pisa 27 Novembre 2007 1/44 Protezione del Kernel Tramite Macchine Virtuali Università di Pisa Sommario della

Dettagli

Architetture software. Virtualizzazione

Architetture software. Virtualizzazione Sistemi Distribuiti Architetture software 1 Virtualizzazione 2 1 Virtualizzazione (motivazioni) Sullo stesso elaboratore possono essere eseguiti indipendentemente d t e simultaneamente t sistemi i operativi

Dettagli

SELinux. di Maurizio Pagani

SELinux. di Maurizio Pagani SELinux di Maurizio Pagani 1. Introduzione Il SELinux (Security-Enhanced Linux) è un prodotto di sicurezza creato dalla NSA (National Security Agency) che gira direttamente nel kernel, implementando così

Dettagli

Virtualizzazione. Orazio Battaglia

Virtualizzazione. Orazio Battaglia Virtualizzazione Orazio Battaglia Definizione di virtualizzazione In informatica il termine virtualizzazione si riferisce alla possibilità di astrarre le componenti hardware, cioè fisiche, degli elaboratori

Dettagli

Security Enhanced Linux (SELinux)

Security Enhanced Linux (SELinux) 25/10/2002 Security Enhanced Linux 1 Cos è SELinux? Security Enhanced Linux (SELinux) a cura di: Michelangelo Magliari Loredana Luzzi Andrea Fiore Prototipo di Sistema Operativo Realizzato dalla National

Dettagli

Virtualizzazione con KVM. Reggio Emilia - Linux Day 2014 Stefano Strozzi KVM

Virtualizzazione con KVM. Reggio Emilia - Linux Day 2014 Stefano Strozzi KVM Virtualizzazione con KVM Considerazioni Legge di Gordon Moore (co-fondatore di Intel): «Le prestazioni dei processori, e il numero di transistor ad esso relativo, raddoppiano ogni 18 mesi.» http://it.wikipedia.org/wiki/legge_di_moore

Dettagli

3. PRODOTTI PER LA VIRTUALIZZAZIONE

3. PRODOTTI PER LA VIRTUALIZZAZIONE 3. PRODOTTI PER LA VIRTUALIZZAZIONE In questo capitolo verranno descritti alcuni dei prodotti commerciali e dei progetti opensource più noti; in particolare verrà presa in considerazione la soluzione SUN

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTÀ DI INGEGNERIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTÀ DI INGEGNERIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTÀ DI INGEGNERIA Corso di Sistemi Operativi Prof. Stefano Berretti SEMINARIO: VIRTUALIZZAZIONE DI INFRASTRUTTURE INFORMATICHE a cura di: Nicola Fusari A.A. 2012/2013

Dettagli

Setup dell ambiente virtuale

Setup dell ambiente virtuale Setup dell ambiente virtuale 1.1 L immagine per le macchine virtuali Il file mininet-vm-x86 64.qcow è l immagine di una memoria di massa su cui è installato un sistema Linux 3.13 Ubuntu 14.04.1 LTS SMP

Dettagli

Dr. Andrea Niri aka AndydnA ANDYDNA.NET S.r.l.

Dr. Andrea Niri aka AndydnA ANDYDNA.NET S.r.l. Virtual Machines Virtual BOX, Xen, KVM & C. Dr. Andrea Niri aka AndydnA ANDYDNA.NET S.r.l. 1 Che cosa è la virtualizzazione? In informatica la virtualizzazione x86 consiste nella creazione di una versione

Dettagli

2. VIRTUALIZZAZIONE MEDIANTE PARTIZIONAMENTO

2. VIRTUALIZZAZIONE MEDIANTE PARTIZIONAMENTO 2. VIRTUALIZZAZIONE MEDIANTE PARTIZIONAMENTO In questo capitolo verranno prese in considerazione le soluzioni tecnologiche e gli approcci implementativi della virtualizzazione basata su partizionamento

Dettagli

Virtualizzazione e Macchine Virtuali

Virtualizzazione e Macchine Virtuali Virtualizzazione e Macchine Virtuali Gabriele D Angelo, Ludovico Gardenghi {gda, garden}@cs.unibo.it http://www.cs.unibo.it/~gdangelo/ http://www.cs.unibo.it/~gardengl/ Università di Bologna Corso di Laurea

Dettagli

The Onion PC. Virtualizzazione strato dopo strato

The Onion PC. Virtualizzazione strato dopo strato The Onion PC Virtualizzazione strato dopo strato Cos'è un livello di astrazione? Cos'è un livello di astrazione? Nell'esecuzione di un programma un livello di astrazione rappresenta i gradi di libertà

Dettagli

Macchine Virtuali. Docente: Fabio Tordini Email: tordini@di.unito.it

Macchine Virtuali. Docente: Fabio Tordini Email: tordini@di.unito.it Macchine Virtuali Docente: Fabio Tordini Email: tordini@di.unito.it Macchine Virtuali macchine virtuali e virtualizzazione introduzione architettura utilizzi VirtualBox installazione e panoramica (interattivo)

Dettagli

Virtualizzazione e Privacy

Virtualizzazione e Privacy Virtualizzazione e Privacy Outline Virtualizzazione Paravirtualizzazione e Xen Virtualizzazione e anonimato (Mix Network) Virtualizzazione e privacy Isolamento servizi utente Virtual Service Domains Virtualizzazione

Dettagli

VIRTUALIZZAZIONE LUG - CREMONA. Linux Day - 25 Ottobre 2008

VIRTUALIZZAZIONE LUG - CREMONA. Linux Day - 25 Ottobre 2008 VIRTUALIZZAZIONE LUG - CREMONA Linux Day - 25 Ottobre 2008 VIRTUALIZZAZIONE In informatica la virtualizzazione consiste nella creazione di una versione virtuale di una risorsa normalmente fornita fisicamente

Dettagli

Virtualizzazione di macchine Linux tramite XEN

Virtualizzazione di macchine Linux tramite XEN 26 Novembre 2005 Struttura Introduzione alla virtualizzazione Cos è la virtualizzazione La virtualizzazione è un processo di astrazione in cui alcune risorse a livello più basso vengono presentate in maniera

Dettagli

Architettura di un sistema operativo

Architettura di un sistema operativo Architettura di un sistema operativo Dipartimento di Informatica Università di Verona, Italy Struttura di un S.O. Sistemi monolitici Sistemi a struttura semplice Sistemi a livelli Virtual Machine Sistemi

Dettagli

Ma il software open source è sicuro?

Ma il software open source è sicuro? Ma il software open source è sicuro? Alberto Ferrante ALaRI, Facoltà di Informatica Università della Svizzera italiana E-mail: ferrante@alari.ch Lugano Communication Forum, 3/4/2007 A. Ferrante Ma il software

Dettagli

Trusted Computing: tecnologia ed applicazione alla protezione del web

Trusted Computing: tecnologia ed applicazione alla protezione del web Trusted Computing: tecnologia ed applicazione alla protezione del web Antonio Lioy < lioy @ polito.it > Politecnico di Torino Dip. Automatica e Informatica Abbiamo delle certezze? nella mia rete sono presenti

Dettagli

Virtualizzazione. Di tutti. Per tutti.

Virtualizzazione. Di tutti. Per tutti. Virtualizzazione. Di tutti. Per tutti. Autore: Claudio Cardinali Email: claudio@csolution.it 1 Agenda L.T.S.P. Linux Terminal Server Project Virtualizzazione K.V.M. Kernel Based Virtual Machine Deploy

Dettagli

Linux-VServer Una macchina, tante macchine.

Linux-VServer Una macchina, tante macchine. Una macchina, tante macchine. Micky Del Favero - Dino Del Favero micky@delfavero.it - dino@delfavero.it BLUG - Belluno Linux User Group Linux Day 2005 - Feltre 26 novembre 2005 p.1/21 Cos è VServer Un

Dettagli

Linux-VServer Una macchina, tante macchine. Cos è VServer

Linux-VServer Una macchina, tante macchine. Cos è VServer Una macchina, tante macchine. Micky Del Favero - Dino Del Favero micky@delfavero.it - dino@delfavero.it BLUG - Belluno Linux User Group Linux Day 2005 - Feltre 26 novembre 2005 p.1/?? Cos è VServer Un

Dettagli

Fisciano, 24 ottobre 2008

Fisciano, 24 ottobre 2008 Virtualizzazione applicazioni per la sicurezza Luigi Catuogno Fisciano, 24 ottobre 2008 Sommario Virtualizzazione e para-virtualizzazione Sicurezza Separazione delle applicazioni Virtual data center Trusted

Dettagli

Virtualizzazione. Ciò si ottiene introducendo un livello di indirezione tra la vista logica e quella fisica delle risorse.

Virtualizzazione. Ciò si ottiene introducendo un livello di indirezione tra la vista logica e quella fisica delle risorse. Virtualizzazione Dato un sistema caratterizzato da un insieme di risorse (hardware e software), virtualizzare il sistema significa presentare all utilizzatore una visione delle risorse del sistema diversa

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Ingegneria

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Ingegneria M. Boari, M. Balboni, Tecniche di virtualizzazione: teoria e pratica, Mondo Digitale, Marzo 2007. J. Daniels, Server virtualization architecture

Dettagli

Introduzione a Proxmox VE

Introduzione a Proxmox VE Introduzione a Proxmox VE Montebelluna, 23 febbraio 2011 Mirco Piccin Mirco Piccin Introduzione a Proxmox VE 23 feb 2011 - Montebelluna 1 Licenza d'utilizzo Copyright 2011, Mirco Piccin Questo documento

Dettagli

Analisi dei rischi della system call chroot e un valido sostituto: le jail. Marco Trentini mt@datasked.com

Analisi dei rischi della system call chroot e un valido sostituto: le jail. Marco Trentini mt@datasked.com Analisi dei rischi della system call chroot e un valido sostituto: le jail Marco Trentini mt@datasked.com 19 febbraio 2012 Prefazione Questa relazione tratta un aspetto di sicurezza presente nei sistemi

Dettagli

Virtualizzazione e Network management

Virtualizzazione e Network management Open Source per le infrastrutture IT aziendali Virtualizzazione e Network management Marco Vanino Spin S.r.l. Servizi IT aziendali File/Printer Server ERP CRM EMail Doc Mgmt Servizi IT aziendali File/Printer

Dettagli

LPIC-1 Junior Level Linux Certification

LPIC-1 Junior Level Linux Certification Corso 2012/2013 Introduzione a GNU/Linux Obiettivi Il percorso formativo ha l obiettivo di fornire ai partecipanti le competenze basilari necessarie per installare, configurare e gestire un server/workstation

Dettagli

Installare GNU/Linux

Installare GNU/Linux Installare GNU/Linux Installare GNU/Linux Linux non è più difficile da installare ed usare di qualunque altro sistema operativo Una buona percentuale di utenti medi si troverebbe in difficoltà ad installare

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

RED HAT ENTERPRISE LINUX

RED HAT ENTERPRISE LINUX Scheda informativa RED HAT ENTERPRISE LINUX Red Hat Enterprise Linux è un sistema operativo ad alte prestazioni che, da circa un decennio, offre un valore straordinario agli ambienti IT. In qualità di

Dettagli

TCSEC Linux SELinux Conclusione. Linux e TCSEC. Una soluzione con SELinux. Daniele Diodati. Università degli studi di Perugia.

TCSEC Linux SELinux Conclusione. Linux e TCSEC. Una soluzione con SELinux. Daniele Diodati. Università degli studi di Perugia. Una soluzione con. Università degli studi di Perugia 21 aprile 2010 1 TCSEC Orange Book Obbiettivi Requisiti Divisioni 2 Classificazione Improve 3 Security-enhanced Architettura Funzionamento Installazione

Dettagli

Potenza Elaborativa, Sistemi Operativi e Virtualizzazione

Potenza Elaborativa, Sistemi Operativi e Virtualizzazione Potenza Elaborativa, Sistemi Operativi e Virtualizzazione Roma, Febbraio 2011 Operating Systems & Middleware Operations Potenza Elaborativa e Sistemi Operativi La virtualizzazione Operating Systems & Middleware

Dettagli

Laboratorio di Informatica (a matematica)

Laboratorio di Informatica (a matematica) Laboratorio di Informatica (a matematica) schermo schermo stampante SERVER WMAT22 WMAT18 WMAT20 WMAT19 WMAT16 WMAT17 WMAT21 WMAT15 WMAT 10 WMAT9 WMAT8 WMAT7 WMAT6 WMAT?? WMAT13 WMAT14 WMAT12 server WMATT??

Dettagli

PROPOSTA DI UN ARCHITETTURA IMS INTEGRATA IN UN AMBIENTE VIRTUALIZZATO: ANALISI DI PRESTAZIONI Daniele Costarella

PROPOSTA DI UN ARCHITETTURA IMS INTEGRATA IN UN AMBIENTE VIRTUALIZZATO: ANALISI DI PRESTAZIONI Daniele Costarella UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SALERNO FACOLTÀ DI INGEGNERIA Tesi di Laurea in INGEGNERIA ELETTRONICA PROPOSTA DI UN ARCHITETTURA IMS INTEGRATA IN UN AMBIENTE VIRTUALIZZATO: ANALISI DI PRESTAZIONI Daniele Costarella

Dettagli

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per UNIX

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per UNIX Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per UNIX IBM SPSS Modeler Server può essere installato e configurato per l esecuzione in modalità di analisi distribuita insieme ad altre installazioni

Dettagli

Sistema Operativo Compilatore

Sistema Operativo Compilatore MASTER Information Technology Excellence Road (I.T.E.R.) Sistema Operativo Compilatore Maurizio Palesi Salvatore Serrano Master ITER Informatica di Base Maurizio Palesi, Salvatore Serrano 1 Il Sistema

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DEL SISTEMA OPERATIVO DEBIAN

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DEL SISTEMA OPERATIVO DEBIAN GUIDA ALL INSTALLAZIONE DEL SISTEMA OPERATIVO DEBIAN Autore: Marco Angelini Versione: 1.0 Indice: 1. Che cos è Debian? 2. Perché Debian? 3. Metodi di installazione a. Operazioni Preliminari b. Installazione

Dettagli

27/03/2013. Contenuti

27/03/2013. Contenuti Corso Sistemi Distribuiti 6 cfu Docente: Prof. Marcello Castellano Contenuti Virtualizzazione - 3 Macchina virtuale - 4 Architetture delle macchine virtuali - 6 Tipi di virtualizzazione - 7 Monitor della

Dettagli

Sistemi Operativi. Modulo 2. C. Marrocco. Università degli Studi di Cassino

Sistemi Operativi. Modulo 2. C. Marrocco. Università degli Studi di Cassino Sistemi Operativi Modulo 2 Schema di un Sistema di Calcolo Programmi Dati di Input Calcolatore Dati di output Modello di von Neumann Bus di sistema CPU Memoria Centrale Memoria di Massa Interfaccia Periferica

Dettagli

SOMMARIO: ------- 1. INFORMAZIONI SU PARALLELS TRANSPORTER

SOMMARIO: ------- 1. INFORMAZIONI SU PARALLELS TRANSPORTER File Leggimi di Parallels Transporter SOMMARIO: 1. Informazioni su Parallels Transporter 2. Requisiti di Sistema 3. Installazione di Parallels Transporter 4. Rimozione di Parallels Transporter 5. Informazioni

Dettagli

Introduzione a LINUX. Unix

Introduzione a LINUX. Unix Introduzione a LINUX Introduzione a Linux 1 Unix 1969: Ken Thompson AT&T Bell Lab realizza un ambiente di calcolo multiprogrammato e portabile per macchine di medie dimensioni. Estrema flessibilità nel

Dettagli

Introduzione ai sistemi UNIX/Linux

Introduzione ai sistemi UNIX/Linux Introduzione ai sistemi UNIX/Linux Corso di laurea magistrale in Ingegneria Elettronica Ing. Simone Brienza E-mail: simone.brienza@for.unipi.it Pervasive Computing & Networking Lab () http://www.perlab.it

Dettagli

Security by Virtualization

Security by Virtualization Metro Olografix Hacking Party Security by Virtualization 19 Maggio 2007 Pescara Marco Balduzzi Le ragioni della sfida I convenzionali meccanismi di protezione vengono alterati ed evasi

Dettagli

DEFINIZIONI VM: abbreviazione di Virtual Machine (macchina virtuale).

DEFINIZIONI VM: abbreviazione di Virtual Machine (macchina virtuale). DEFINIZIONI VM: abbreviazione di Virtual Machine (macchina virtuale). Ambiente autonomo composto da diversi dispositivi hardware, che per quanto emulati possono essere gestiti come se fossero reali. Host

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Lezione 6 a.a. 2010/2011 Francesco Fontanella La Complessità del Hardware Il modello di Von Neumann è uno schema di principio. Attualmente in commercio esistono: diversi

Dettagli

Real-Time Systems GmbH (RTS) Partition where you can Virtualize where you have to. Real Time Hypervisor

Real-Time Systems GmbH (RTS) Partition where you can Virtualize where you have to. Real Time Hypervisor Real-Time Systems GmbH (RTS) Partition where you can Virtualize where you have to Real Time Hypervisor Esperti di Real-Time e Sistemi Embedded Real-Time Systems GmbH Gartenstrasse 33 D-88212 Ravensburg

Dettagli

ANALISI DELLE TECNOLOGIE INTEL-VT E AMD-V A SUPPORTO DELLA VIRTUALIZZAZIONE DELL'HARDWARE

ANALISI DELLE TECNOLOGIE INTEL-VT E AMD-V A SUPPORTO DELLA VIRTUALIZZAZIONE DELL'HARDWARE Tesi di laurea ANALISI DELLE TECNOLOGIE INTEL-VT E AMD-V A SUPPORTO DELLA VIRTUALIZZAZIONE DELL'HARDWARE Anno Accademico 2010/2011 Relatore Ch.mo prof. Marcello Cinque Candidato Guido Borriello Matr. 528/1336

Dettagli

server Red Hat Enterprise Linux 6:

server Red Hat Enterprise Linux 6: server Red Hat Enterprise Linux 6: FUNZIONI E VANTaGGI Red Hat Enterprise Linux 6 è la piattaforma ideale per trasformare le innovazioni tecnologiche presenti e future nei migliori vantaggi economici e

Dettagli

Lezione 4 La Struttura dei Sistemi Operativi. Introduzione

Lezione 4 La Struttura dei Sistemi Operativi. Introduzione Lezione 4 La Struttura dei Sistemi Operativi Introduzione Funzionamento di un SO La Struttura di un SO Sistemi Operativi con Struttura Monolitica Progettazione a Livelli di un SO 4.2 1 Introduzione (cont.)

Dettagli

run secure die() Guido Bolognesi guido@kill-9.it http://www.kill-9.it/guido

run secure die() Guido Bolognesi guido@kill-9.it http://www.kill-9.it/guido run secure die() Guido Bolognesi guido@kill-9.it http://www.kill-9.it/guido Presentazione Relatore Partecipanti Prerequisiti Minisondaggio Perché questo talk? host security? 2 Security break-in Fanno sorgere

Dettagli

Filesystem. Il file system è organizzato in blocchi logici contigui

Filesystem. Il file system è organizzato in blocchi logici contigui Filesystem Il file system è organizzato in blocchi logici contigui dimensione fissa di 1024, 2048 o 4096 byte indipendente dalla dimensione del blocco fisico (generalmente 512 byte) Un blocco speciale,

Dettagli

Introduzione a VMware Fusion

Introduzione a VMware Fusion Introduzione a VMware Fusion VMware Fusion per Mac OS X 2008 2012 IT-000933-01 2 Introduzione a VMware Fusion È possibile consultare la documentazione tecnica più aggiornata sul sito Web di VMware all'indirizzo:

Dettagli

Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing

Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing Dopo anni di innovazioni nel settore dell Information Technology, è in atto una profonda trasformazione.

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

Sistemi di Virtualizzazione Container-Based: Docker

Sistemi di Virtualizzazione Container-Based: Docker Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Elaborato finale in Reti di Calcolatori I Sistemi di Virtualizzazione Container-Based: Docker Anno Accademico 2014/2015

Dettagli

MODULO 02. Iniziamo a usare il computer

MODULO 02. Iniziamo a usare il computer MODULO 02 Iniziamo a usare il computer MODULO 02 Unità didattica 01 Conosciamo il sistema operativo In questa lezione impareremo: a conoscere le caratteristiche del sistema operativo a cosa servono i sistemi

Dettagli

MULTIFLEX PROFESSIONAL COMPUTERS. Sistemi Server integrati di cassa. Un sistema semplice e flessibile dalle grandi potenzialità

MULTIFLEX PROFESSIONAL COMPUTERS. Sistemi Server integrati di cassa. Un sistema semplice e flessibile dalle grandi potenzialità Sistemi Server integrati di cassa MULTIFLEX Un sistema semplice e flessibile dalle grandi potenzialità ASEM PROSERVER MULTI-FLEX integra storage, elaborazione e connettività per rendere più semplice il

Dettagli

LA VIRTUALIZZAZIONE E I SUOI ASPETTI DI SICUREZZA

LA VIRTUALIZZAZIONE E I SUOI ASPETTI DI SICUREZZA LA VIRTUALIZZAZIONE E I SUOI ASPETTI DI SICUREZZA Il testo è stato redatto da: Sergio Sagliocco SECURELAB CSP Innovazione nelle ICT Diego Feruglio CSI-Piemonte Gianluca Ramunno Politecnico di Torino Si

Dettagli

Monitorare la superficie di attacco. Dott. Antonio Capobianco (Founder and CEO Fata Informatica)

Monitorare la superficie di attacco. Dott. Antonio Capobianco (Founder and CEO Fata Informatica) Monitorare la superficie di attacco Dott. Antonio Capobianco (Founder and CEO Fata Informatica) Vulnerabilità Difetto o debolezza che può essere sfruttata per violare la politica di sicurezza di un sistema(*)

Dettagli

Virtualizzazione e PlanetLab

Virtualizzazione e PlanetLab Virtualizzazione e PlanetLab Daniele Sgandurra Università di Pisa 29 Aprile 2008 Daniele Sgandurra (Università di Pisa) Virtualizzazione e PlanetLab 29 Aprile 2008 1 / 72 Sommario della Prima Parte 1 La

Dettagli

Corso di Sistemi Operativi DEE - Politecnico di Bari. Windows vs LINUX. G. Piscitelli - M. Ruta. 1 di 20 Windows vs LINUX

Corso di Sistemi Operativi DEE - Politecnico di Bari. Windows vs LINUX. G. Piscitelli - M. Ruta. 1 di 20 Windows vs LINUX Windows vs LINUX 1 di 20 Windows vs LINUX In che termini ha senso un confronto? Un O.S. è condizionato dall architettura su cui gira Un O.S. è condizionato dalle applicazioni Difficile effettuare un rapporto

Dettagli

Introduzione a Proxmox Ve

Introduzione a Proxmox Ve Introduzione a Proxmox Ve Ivan Zini ivanzini.wordpress.com ERLUG 1 pve.proxmox.com Proxmox Virtual Environment Progetto Open Source sviluppato e mantenuto dell'austriaca Proxmox Server Solutions GmbH con

Dettagli

QUICK START GUIDE F640

QUICK START GUIDE F640 QUICK START GUIDE F640 Rev 1.0 PARAGRAFO ARGOMENTO PAGINA 1.1 Connessione dell apparato 3 1.2 Primo accesso all apparato 3 1.3 Configurazione parametri di rete 4 2 Gestioni condivisioni Windows 5 2.1 Impostazioni

Dettagli

Cloud Service Factory

Cloud Service Factory Cloud Service Factory Giuseppe Visaggio Dipartimento di Informatica- Università di Bari DAISY-Net visaggio@di.uniba.it DAISY-Net DRIVING ADVANCES OF ICT IN SOUTH ITALY Net S. c. a r. l. 1 Il Cloud Computing

Dettagli

Prima Esercitazione. Unix e GNU/Linux. GNU/Linux e linguaggio C. Stefano Monti smonti@deis.unibo.it

Prima Esercitazione. Unix e GNU/Linux. GNU/Linux e linguaggio C. Stefano Monti smonti@deis.unibo.it Prima Esercitazione GNU/Linux e linguaggio C Stefano Monti smonti@deis.unibo.it Unix e GNU/Linux Unix: sviluppato negli anni '60-'70 presso Bell Labs di AT&T, attualmente sotto il controllo del consorzio

Dettagli

Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata

Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata COD. PROD. D.6.3 1 Indice Considerazioni sulla virtualizzazione... 3 Vantaggi della virtualizzazione:... 3 Piattaforma di virtualizzazione...

Dettagli

Uso di ACL per la protezione di un sistema operativo. Robustezza Informatica

Uso di ACL per la protezione di un sistema operativo. Robustezza Informatica Uso di ACL per la protezione di un sistema operativo Uso di ACL (e non solo) per la protezione di un sistema operativo F.Baiardi Università di Pisa Fabrizio Baiardi-Uso di ACL... -1 Robustezza Informatica

Dettagli

RED HAT ENTERPRISE VIRTUALIZATION 3.0

RED HAT ENTERPRISE VIRTUALIZATION 3.0 FEATURE GUIDE RED HAT ENTERPRISE VIRTUALIZATION 3.0 PANORAMICA RHEV (Red Hat Enterprise Virtualization) è una soluzione completa per la gestione della virtualizzazione di server e desktop, nonché la prima

Dettagli

#GNU/Linux for NaLUG member

#GNU/Linux for NaLUG member #GNU/Linux for NaLUG member Sistemistica di base per hardcore associate members - Brainstorming #2 - Filesystem Init daemons && runlevel Terminale (operazioni su files e cotillons) Filesystem (in teoria)

Dettagli

MULTIFLEX PROFESSIONAL COMPUTERS. Sistemi Server integrati di cassa. Un sistema semplice e flessibile dalle grandi potenzialità

MULTIFLEX PROFESSIONAL COMPUTERS. Sistemi Server integrati di cassa. Un sistema semplice e flessibile dalle grandi potenzialità Sistemi Server integrati di cassa MULTIFLEX Un sistema semplice e flessibile dalle grandi potenzialità ASEM PROSERVER MULTI-FLEX integra storage, elaborazione e connettività per rendere più semplice il

Dettagli

Definizione Parte del software che gestisce I programmi applicativi L interfaccia tra il calcolatore e i programmi applicativi Le funzionalità di base

Definizione Parte del software che gestisce I programmi applicativi L interfaccia tra il calcolatore e i programmi applicativi Le funzionalità di base Sistema operativo Definizione Parte del software che gestisce I programmi applicativi L interfaccia tra il calcolatore e i programmi applicativi Le funzionalità di base Architettura a strati di un calcolatore

Dettagli

Indice generale. Introduzione...xiii. Perché la virtualizzazione...1. Virtualizzazione del desktop: VirtualBox e Player...27

Indice generale. Introduzione...xiii. Perché la virtualizzazione...1. Virtualizzazione del desktop: VirtualBox e Player...27 Indice generale Introduzione...xiii A chi è destinato questo libro... xiii Struttura del libro...xiv Capitolo 1 Capitolo 2 Perché la virtualizzazione...1 Il sistema operativo... 1 Caratteristiche generali

Dettagli

Architettura di un sistema operativo

Architettura di un sistema operativo Architettura di un sistema operativo Struttura di un S.O. Sistemi monolitici Sistemi a struttura semplice Sistemi a livelli Virtual Machine Sistemi basati su kernel Sistemi con microkernel Sistemi con

Dettagli

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Sistemi Operativi Francesco Fontanella La Complessità del Hardware Il modello di Von Neumann è uno schema di principio. Attualmente in commercio esistono:

Dettagli

Sistemi Operativi. Funzioni e strategie di progettazione: dai kernel monolitici alle macchine virtuali

Sistemi Operativi. Funzioni e strategie di progettazione: dai kernel monolitici alle macchine virtuali Modulo di Sistemi Operativi per il corso di Master RISS: Ricerca e Innovazione nelle Scienze della Salute Unisa, 17-26 Luglio 2012 Sistemi Operativi Funzioni e strategie di progettazione: dai kernel monolitici

Dettagli

Sistemi Operativi (modulo di Informatica II) Architettura

Sistemi Operativi (modulo di Informatica II) Architettura Sistemi Operativi (modulo di Informatica II) Architettura Patrizia Scandurra Università degli Studi di Bergamo a.a. 2008-09 Sommario Obiettivi di un sistema operativo Concetti di base sui sistemi operativi

Dettagli

Joomla! e la virtualizzazione in locale... pro e contro

Joomla! e la virtualizzazione in locale... pro e contro Joomla! e la virtualizzazione in locale... pro e contro Relatori: Andrea Adami Francesco Craglietto Lavorare in locale...pro presentazioni di siti congelati (siti più scattanti, nessuna interferenza di

Dettagli

L infrastruttura tecnologica del cnr irpi di perugia

L infrastruttura tecnologica del cnr irpi di perugia Sabato 8 marzo 2014 Aula Magna ITTS «A. Volta» - Perugia L infrastruttura tecnologica del cnr irpi di perugia VINICIO BALDUCCI Istituto di Ricerca per la Protezione Idrogeologica Consiglio Nazionale delle

Dettagli

System Center Virtual Machine Manager Library Management

System Center Virtual Machine Manager Library Management System Center Virtual Machine Manager Library Management di Nicola Ferrini MCT MCSA MCSE MCTS MCITP Introduzione La Server Virtualization è la possibilità di consolidare diversi server fisici in un unico

Dettagli

pianificazione installazione...

pianificazione installazione... pianificazione installazione... E fondamentale avere ben chiaro in fase di installazione di un sistema operativo quali compiti quel sistema andrà effettivamente a svolgere. La scelta di un sistema operativo

Dettagli

Riferimento rapido per l'installazione SUSE Linux Enterprise Server 11

Riferimento rapido per l'installazione SUSE Linux Enterprise Server 11 Riferimento rapido per l'installazione SUSE Linux Enterprise Server 11 NOVELL SCHEDA INTRODUTTIVA Seguire le procedure riportate di seguito per installare una nuova versione di SUSE Linux Enterprise 11.

Dettagli

Tecnologie di virtualizzazione per il consolidamento dei server

Tecnologie di virtualizzazione per il consolidamento dei server Tecnologie di virtualizzazione per il consolidamento dei server Simone Balboni Seminario del corso Sistemi Operativi Bologna, 2 marzo 2006 Virtualizzazione e consolidamento dei server un caso concreto:

Dettagli

Analisi di prestazioni di applicazioni web in ambiente virtualizzato

Analisi di prestazioni di applicazioni web in ambiente virtualizzato tesi di laurea Anno Accademico 2005/2006 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana correlatore Ing. Andrea Toigo in collaborazione con candidato Antonio Trapanese Matr. 534/1485 La virtualizzazione è un

Dettagli

Guida alla creazione di file di immagine di una distribuzione Linux e al suo successivo ripristino su un dispositivo avviabile

Guida alla creazione di file di immagine di una distribuzione Linux e al suo successivo ripristino su un dispositivo avviabile Guida alla creazione di file di immagine di una distribuzione Linux e al suo successivo ripristino su un dispositivo avviabile A cura di Alessandro Di Stanislao 25/09/2015 1 Indice Analitico Introduzione...

Dettagli

Introduzione alla Virtualizzazione

Introduzione alla Virtualizzazione Introduzione alla Virtualizzazione Dott. Luca Tasquier E-mail: luca.tasquier@unina2.it Virtualizzazione - 1 La virtualizzazione è una tecnologia software che sta cambiando il metodo d utilizzo delle risorse

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Ingegneria

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Ingegneria Un sistema software distribuito è composto da un insieme di processi in esecuzione su più nodi del sistema Un algoritmo distribuito può

Dettagli

Elementi di Sicurezza e Privatezza Laboratorio 3 - Web Server Apache (1) Chiara Braghin chiara.braghin@unimi.it!

Elementi di Sicurezza e Privatezza Laboratorio 3 - Web Server Apache (1) Chiara Braghin chiara.braghin@unimi.it! Elementi di Sicurezza e Privatezza Laboratorio 3 - Web Server Apache (1) Chiara Braghin chiara.braghin@unimi.it! Sicurezza del Web server Sicurezza Web Server (1) Perché attaccare un Web server? w Per

Dettagli

Sicurezza del Web server

Sicurezza del Web server Elementi di Sicurezza e Privatezza Laboratorio 3 - Web Server Apache (1) Chiara Braghin chiara.braghin@unimi.it! Sicurezza del Web server 1 Sicurezza Web Server (1) Perché attaccare un Web server? w Per

Dettagli

REMUS REference Monitor for Unix Systems

REMUS REference Monitor for Unix Systems REMUS REference Monitor for Unix Systems http://remus.sourceforge.net/ Massimo Bernaschi IAC-CNR, CNR, Roma Luigi V. Mancini Dipartimento di Informatica Università La Sapienza di Roma Collaboratori: Ivano

Dettagli

Sommario. 1. Introduzione. Samba - Monografia per il Corso di "Laboratorio di Sistemi Operativi".

Sommario. 1. Introduzione. Samba - Monografia per il Corso di Laboratorio di Sistemi Operativi. Sommario SAMBA Raphael Pfattner 10 Giugno 2004 Diario delle revisioni Revisione 1 10 Giugno 2004 pralph@sbox.tugraz.at Revisione 0 17 Marzo 2004 roberto.alfieri@unipr.it Samba - Monografia per il Corso

Dettagli

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per Windows

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per Windows Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per Windows IBM SPSS Modeler Server può essere installato e configurato per l esecuzione in modalità di analisi distribuita insieme ad altre installazioni

Dettagli

Tecnologie per la Virtualizzazione. Ernesto Damiani, Claudio A. Ardagna Lezione 2

Tecnologie per la Virtualizzazione. Ernesto Damiani, Claudio A. Ardagna Lezione 2 Tecnologie per la Virtualizzazione Ernesto Damiani, Claudio A. Ardagna Lezione 2 1 Agenda Caratteristiche degli hypervisor più diffusi Tipi di Licenze e costi delle soluzioni virtualizzate La suite VMWare

Dettagli

Kernel-Based Virtual Machine

Kernel-Based Virtual Machine Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Elaborato finale in Sistemi Operativi Kernel-Based Virtual Machine Anno Accademico 2013/2014 Candidato: Luigi Gallo

Dettagli

Corso base GNU/Linux 2014. Latina Linux Group. Sito web: www.llg.it. Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina

Corso base GNU/Linux 2014. Latina Linux Group. Sito web: www.llg.it. Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina Corso base GNU/Linux 2014 Latina Linux Group Sito web: www.llg.it Mailing list:http://lists.linux.it/listinfo/latina 1 / 34 Obiettivi di questo incontro Fornire delle informazioni di base sul funzionamento

Dettagli

Deploy di infrastrutture di rete business tramite ambienti completamente virtualizzati

Deploy di infrastrutture di rete business tramite ambienti completamente virtualizzati Deploy di infrastrutture di rete business tramite ambienti completamente virtualizzati Dott. Emanuele Palazzetti Your Name Your Title Your Organization (Line #1) Your Organization (Line #2) Indice degli

Dettagli