Introduzione a webgis e Open Web Services (OWS)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Introduzione a webgis e Open Web Services (OWS)"

Transcript

1 Università degli Studi di Genova 18 maggio 2011 Introduzione a webgis e Open Web Services (OWS) Marco Negretti - Politecnico di Milano

2 Indice Introduzione generale webgis Open Web Services - Geoservizi web MapServer Open Source??? 2

3 Introduzione ai webgis e Open Web Services 3

4 schema browser browser browser browser/ browser/ applicazione applicazione browser/ applicazione webgis OWS web SERVER file (shape, dwg,...) dati "interni" DBMS... OWS dati "esterni" 4

5 funzionalità Visualizzazione/interrogazione dei dati webgis: navigazione tramite interfaccia web OWS: WMS (Web Map Service), WFS (Web Feature Service), WCS (Web Coverage Service) SOS (Sensor Observation Service)... Modifica ed elaborazione dei dati OWS: WFS e SOS transactional WPS (Web Processing Service)... 5

6 webgis browser webgis interrogazione interrogazione estensione carta estensione carta contenuti cartografici (layer) contenuti cartografici (layer) accesso ai dati accesso ai dati cartografia CTR 6 strade provinciali confini comunali

7 webgis browser webgis ricerca delle informazioni richieste dal ricerca delle informazioni richieste dal client: client: per i layer richiesti per i layer richiesti relativamente alla zona di interesse relativamente alla zona di interesse cartografia strade CTR 7 comuni

8 webgis browser webgis generazione generazione dell'immagine finale dell'immagine finale cartografia 8

9 webgis architettura server based tutte le operazioni di accesso, elaborazione dati e navigazione vengono svolte sul server ogni nuova richiesta si traduce in una richiesta al server che la elabora per costruire una nuova pagina HTML di risposta piena indipendenza del servizio dalla configurazione HW e SW del client prestazioni compromesse da situazioni di carico di lavoro non previste 9

10 architettura client based il server distribuisce i dati e il codice necessario per l elaborazione al client le operazioni vengono quindi svolte in locale non si hanno problemi di sovraccarico si dipende dall architettura del client: necessità di plug-in sul client per visualizzare le carte client in grado di sostenere le operazioni richieste soluzione mista webgis 10

11 Open Web Services (OWS) Standard definiti dall Open Geospatial Consortium OGC: Interoperabilità e indipendenza dall ambiente software nell accesso ai servizi La comunicazione è basata sul linguaggio xml (extensible Markup Language) che è utilizzato per la definizione e la descrizione delle applicazioni La comunicazione si basa (nella gran parte dei casi) su protocollo HTTP 11

12 Open Web Services (OWS) Possiamo descrivere il funzionamento in quattro fasi: Il client contatta il server in merito alle caratteristiche del servizio fornito Il server fornisce al client un documento xml contenente le funzionalità e i dati disponibili Il client fa la propria richiesta al server Il server risponde in base a quanto richiesto scambio di informazioni automatizzato 12

13 Open Web Services (OWS) Sono stati definiti diversi standard: Web Coverage Service (WCS) Web Feature Service (WFS) Web Map Service (WMS) Web Processing Service (WPS) Catalog Service (CS-W) Sensor Observation Service (SOS) e altri ancora 13

14 Open Web Services (OWS) HTTP OWS CLIENT A OWS Server 1 OWS CLIENT B OWS Server 2 OWS CLIENT C OWS Server 3 OWS 4 OWS 5 14

15 Open Web Service - un esempio Open Web Service Laboratorio di Geomatica Web service geografico per la gestione e la distribuzione di contenuti cartografici e dei metadati ad essi associati Servizio WMS dimostrativo per i dati vettoriali dei DB topografici comunali della Regione Lombardia Servizio WMS dimostrativo per i dati della Regione Sardegna Servizio CS-W per la pubblicazione dei metadati 15

16 WMS - esempio Il WMS client chiede al WMS server i dati disponibili SERVICE=WMS& VERSION=1.3& REQUEST=getcapabilities 16

17 17 WMS - esempio <Service> <Name>OGC:WMS</Name> <Title>WMS db Desio</Title> sul servizio <Abstract>Test sulle funzionalità WMS sui dati a livello comunale</abstract> <KeywordList> <Keyword>WMS</Keyword> <Keyword> db2k</keyword> <Keyword> Regione Lombardia</Keyword> </KeywordList> <OnlineResource xlink:href="http://ows.como.polimi.it/cgibin/wms_desio?"/> <ContactInformation> <ContactPersonPrimary> <ContactPerson>Marco Negretti</ContactPerson> <ContactOrganization>Politecnico di Milano- Polo Regionale di Como</ContactOrganization> </ContactPersonPrimary> <ContactPosition>Technical Officer</ContactPosition> <ContactAddress> <AddressType>Postal</AddressType> <Address>Vial Valleggio 11</Address> informazioni generali

18 WMS - esempio dati disponibili <Layer queryable="1" opaque="0" cascaded="0"> <Name>Unita_Volumetrica</Name> <Title>Unita Volumetrica</Title> <LatLonBoundingBox minx=" " miny=" " maxx=" " maxy=" "/> <BoundingBox SRS="EPSG:32632" minx="513619" miny=" e+06" maxx="518474" maxy=" e+06"/> </Layer> <Layer queryable="1" opaque="0" cascaded="0"> <Name>Edificio</Name> <Title>Edificio</Title> <LatLonBoundingBox minx=" " miny=" " maxx=" " maxy=" "/> <BoundingBox SRS="EPSG:32632" minx="513619" miny=" e+06" maxx="518474" maxy=" e+06"/> </Layer> 18

19 WMS - esempio Il WMS client inoltra una richiesta al WMS server SERVICE=WMS& VERSION=1.3& REQUEST=GetMap& FORMAT=image/png& SRS=EPSG:32632& BBOX=515100, ,515500, & WIDTH=400&HEIGHT=500& LAYERS=Area_stradale,Edificio,Area_verde WMS client WMS Server 19

20 WMS - esempio Il WMS server accede ai sui dati e restituisce le immagini dei layer richiesti nella zona di interesse WMS client WMS Server 20

21 WMS - esempio Queste immagini vengono sovrapposte ed unite ad altri eventuali dati locali dal client e viene generata l immagine finale 21

22 WMS client 22 Accedere ai dati da browser è un "po' scomodo" Lo scopo di questi servizi è condividere la cartografia in modo standard l'utente può utilizzare qualsiasi strumento purché questo sia conforme agli standard OGC Cambia la prospettiva rispetto al webgis, in cui chi pubblicava i dati doveva preoccuparsi anche di fornire gli strumenti di navigazione un esempio con OpenJump

23 WMS client - OpenJump GIS Desktop open source basato su Java 23

24 WMS client - OpenJump Oltre ai dati in locale posso utilizzare dati da server WMS/WFS URL del server: 24 seleziona cosa aprire: WMS

25 WMS client - OpenJump layer pubblicati dal WMS server (GetCapabilities) layer selezionati per la visualizzazione (GetMap) 25

26 WMS client - OpenJump I layer sono visualizzati, eventualmente in sovrapposizioni con altri dati aperti in locale 26

27 OWS Quindi chi pubblica i dati non si preoccupa del SW sarà utilizzato per accedervi chi legge i dati non è vincolato dal formato originale di questi Meno vincoli all'accesso dell'informazione 27

28 28 alcuni strumenti per realizzare webgis e/o OWS MapServer Università del Minnesota GeoServer MapGuide Autodesk pywps Zoo project istsos GeoMedia WebMap Intergraph ArcIMS ESRI Open Source

29 29

30 30 MapServer - introduzione MapServer è un ambiente di sviluppo open source per la costruzione di applicazioni web dedicate alla pubblicazione di cartografia Scritto in linguaggio C Sviluppato iniziato dalla Univesity of Minnesota (UMN) con il progetto ForNet sostenuto dalla NASA insieme al Minnesota Department of Natural Resources Lo sviluppo è continuato nell'ambito di un altro progetto NASA, il progetto TerraSIP

31 31 MapServer - introduzione MapServer è in continua crescita, con diversi sviluppatori e enti nel mondo che si stanno occupando del suo sviluppo Il progetto MapServer aderisce all'open Source Geospatial Foundation (OSGEO) OSGEO ha come obiettivo di incoraggiare l'uso e lo sviluppo collaborativo dei progetti open source che ne fanno parte GRASS GDAL/OGR gvsig...

32 MapServer - introduzione web server: apache, IIS S.O: linux/unix, Windows, Mac disponibilità dei file sorgenti da compilare sorgenti compilabili pacchetti precompilati Debian Ubuntu Windows Mac OS X... 32

33 MapServer - introduzione vettoriali: shapefile, PostGIS, ESRI ArcSDE, Oracle Spatial, MySQL e altri mediante la libreria OGR (http://www.gdal.org/ogr/) raster: TIFF/GeoTIFF, EPPL7 e altri mediante la libreria GDAL (http://www.gdal.org) Implementa le specifiche del "Open Geospatial Consortium (OGC)": WMS, WFS, WCS, SOS 33

34 MapServer - navigazione cartografia Strumenti di navigazione/interrogazione della carta 34 Selezione dei contenuti da visualizzare

35 35 MapServer - navigazione cartografia

36 MapServer - schema di funzionamento 36 immagine da:

37 MapServer - schema di funzionamento MapServer CGI generazione delle pagine HTML tramite chiamata al programma mapserv (directory /cgi-bin) MapScript utilizzo di linguaggi di script per la generazione delle pagine HTML dinamiche e accesso ai servizi di MapServer tramite chiamate alle API 37

38 MapServer CGI utente internet browser pagine html dinamiche web server webgis map file template Server archivio dati 38 MapFile: definizione delle modalità di visualizzazione delle carte template file: struttura della pagina html

39 39 MapServer - MapFile MapFile file di testo nel quale vengono definiti gli oggetti e i loro parametri in modo tale da determinare le modalità di visualizzazione definizione dell oggetto 1 nella definizione di un oggetto è possibile includere un altro oggetto definizione dell oggetto 2 oggetto1 parametro1 valore parametro2 valore... oggetto1.1 parametro valore... end... end oggetto2 parametro1 valore... end

40 Esempio layer: definizione delle caratteristiche del layer (file di dati, unità di misura, template per le query,...) class: definizione dei parametri di visualizzazione. Per ogni layer posso definire più classi in modo da cambiare le modalità di visualizzazione in base alla scala corrente o al valore di un attributo MapServer - MapFile style: stile di visualizzazione 40 metadata: elenco dei metadati

41 MapServer - TemplateFile struttura base per la generazione delle pagine di navigazione normale codice HTML + definizione delle variabili : [nome variabile] MapServer CGI genererà la pagina di navigazione utilizzando il template come base, sostituendo alle variabili i valori assegnati nella sessione corrente 41

42 MapServer - TemplateFile Tramite una form MapServer CGI viene chiamato e gli viene passata una stringa con i parametri di stato: img.y=166& mode=browse&layer=reticolo&zoomdir=1&zoomsize=2 &imgxy= &... In funzione dei quali viene generata una pagina HTML Alle variabili viene sostituito il loro valore corrente 42

43 MapServer - MapScript PHP MapScript Python MapScript pagine html dinamiche utente internet browser web server webgis map file C API html + script Server archivio dati 43 MapFile: definizione delle modalità di visualizzazione delle carte file html + script: gli script richiamano le API di MapServer per visualizzare gli oggetti (carte, legenda,...)

44 file HTML + script MapServer - MapScript HTML script chiamate alle API 44 esempio in PHP

45 MapServer - MapScript Sempre tramite una form vengono passati i parametri di stato: layer=ret_carto&zoomsize=2&... Gli script vengono eseguiti e costruiscono la pagina HTML Le API di MapServer vengono chiamate come altre funzioni e contribuiscono alla generazione della pagina 45

46 46 MapServer - WMS server MapServer supporta le seguenti richieste WMS (1.0.0, 1.0.7, 1.1.0, 1.1.1, 1.3.0): GetCapabilities, restituisce un documento XML con i metadati del server GetMap, restituisce un immagine in base alle richieste inoltrate dal client GetFeaturesInfo, restituisce informazioni sulle features interrogate DescribeLayer, restituisce un documento XML con la descrizione dei layer pubblicati GetLegendGraphic, restituisce un immagine con i simboli grafici utilizzati

47 MapServer - WFS server MapServer supporta le seguenti richieste WFS (1.0.0): GetCapabilities, restituisce un documento XML con i metadati del server GetFeature, restituisce un documento XML con la geometria e gli attributi della feature richiesta DescribeFeatureType, restituisce un documento XML con la descrizione della feature richiesta non sono implementate le richieste di modifica delle features Transaction e LockFeature GeoServer (http://geoserver.org) 47

48 MapServer 12/05/2011 rilasciata la versione

49 49 Open Source???

50 open source??? Chi garantisce che lo sviluppo del sw open source continui se non c'è una società che vende le licenze? 50

51 open source??? Chi garantisce che lo sviluppo del sw open source continui se non c'è una società che vende le licenze? NESSUNO! Ma questo vale anche per il SW closed source!!! 51

52 SICAD/open* - SW closed source 1979 SIEMENS 1998 SICAD Geomatics (100% SIEMENS) 2002 AED Graphics => AED-SICAD 2007 SW utilizzato e valido ma si termina supporto e sviluppo - 7.1A20 Windows - 7.1A25 Unix PERCHE'? 52 * il nome open non si riferisce al codice

53 SICAD/open AED-SICAD: distribuisce SW ESRI ESRI azionista di AED-SICAD Perché continuare a sviluppare due SW in concorrenza tra loro? SICAD/open abbandonato dal punto di vista commerciale più che ragionevole, ma gli utenti di SICAD? agevolati a passare a sw ESRI 53

54 GRASS - SW open source 1985 GRASS 1.0 U.S. Army - Construction Engineering Research Laboratory (USA-CERL) GRASS 4.0 pubblicazione su internet, interesse di altre società e università versione per Linux: Yung-Tsun Kang Michigan State University USA-CERL annuncia l'abbandono del progetto 1997 GRASS Baylor University Texas

55 GRASS - SW open source 1999 GRASS 5.0 licenza GPL Baylor e M. Neteler (Uni Hannover) 2002 Inizia lo sviluppo di GRASS 5.1 all'itc-irst Trento 2005 GRASS ITC-irst/GRASS Development Team 2006 nasce OSGEO 2011 GRASS GRASS Development Team 55

56 56 Nota si possono trovare n altri esempi di software open che hanno terminato lo sviluppo closed che continuano a supportare i propri utenti da decenni ma: nel caso di sw open il codice resta se c'è interesse e risorse lo sviluppo può "passare di mano" nel caso di sw closed il codice viene chiuso in un cassetto e non si può fare nulla, malgrado ci possa essere sia l'interesse che le risorse per continuare lo sviluppo

57 Riferimenti fuseaction=overview&bp_id=

58 Domande? 58

MapServer. Marco Negretti. Politecnico di Milano Polo Regionale di Como e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi.

MapServer. Marco Negretti. Politecnico di Milano Polo Regionale di Como e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi. MapServer Marco Negretti Politecnico di Milano Polo Regionale di Como e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi.it Università degli Studi di Genova - 13/05/10 introduzione MapServer

Dettagli

Introduzione a webgis e Open Web Services (OWS)

Introduzione a webgis e Open Web Services (OWS) Master I livello POLIS Making: Strumenti di gestione per la qualità del vivere V Edizione Polo Territoriale di Como Laboratorio di Geomatica Introduzione a webgis e Open Web Services (OWS) Marco Negretti

Dettagli

GIS e dati - Breve Introduzione

GIS e dati - Breve Introduzione 44th Annual Conference of the Italian Operational Research Society (AIRO 2014) Como 2-5 September 2014 Polo Territoriale di Como Laboratorio di Geomatica GIS e dati - Breve Introduzione Marco Negretti

Dettagli

OpenDiViSe (Discovery and View Services): un prototipo di infrastruttura aperta per la Lombardia

OpenDiViSe (Discovery and View Services): un prototipo di infrastruttura aperta per la Lombardia X Meeting utenti GRASS e GFOSS Cagliari 26-27 febbraio 2009 OpenDiViSe (Discovery and View Services): un prototipo di infrastruttura aperta per la Lombardia Michele Beretta - michele.beretta@ieee.org Maria

Dettagli

VII meeting utenti italiani di GRASS Genova, 23-24 febbraio 2006 MapServer e servizi web: introduzione e prime verifiche

VII meeting utenti italiani di GRASS Genova, 23-24 febbraio 2006 MapServer e servizi web: introduzione e prime verifiche VII meeting utenti italiani di GRASS Genova, 23-24 febbraio 2006 MapServer e servizi web: introduzione e prime verifiche Maria Antonia Brovelli maria.brovelli@polimi.it Marco Negretti marco.negretti@polimi.it

Dettagli

Master SIT Settembre 2005. Corso Web & GIS Master in Sistemi Informativi Territoriali AA 2005/2006. Chiara Renso. ISTI- CNR c.renso@isti.cnr.

Master SIT Settembre 2005. Corso Web & GIS Master in Sistemi Informativi Territoriali AA 2005/2006. Chiara Renso. ISTI- CNR c.renso@isti.cnr. MAPSERVER Corso Master in Sistemi Informativi Territoriali AA 2005/2006 ISTI- CNR c.renso@isti.cnr.it Reperibile alla URL: http://mapserver.gis.umn.edu/ Mapserver è un software opensource fornito dall

Dettagli

Maria Antonia Brovelli, Michele Beretta, Gianni Leggio, Marco Negretti, Fabio Tagliabue

Maria Antonia Brovelli, Michele Beretta, Gianni Leggio, Marco Negretti, Fabio Tagliabue Roma, 13 ottobre 2008 Maria Antonia Brovelli, Michele Beretta, Gianni Leggio, Marco Negretti, Fabio Tagliabue ICAD-GEO: STUDIO DI FATTIBILITÀ PER LA REALIZZAZIONE DI UN PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DI

Dettagli

Utilizzo dei geoservizi in QGIS

Utilizzo dei geoservizi in QGIS Introduzione a QGIS, software free & Open Source per la gestione di dati territoriali Genova, 27 marzo 2013 Cosa si intende per geoservizio? Un geoservizio permette la consultazione, l elaborazione e la

Dettagli

Geoservizi web OGC per il monitoraggio ambientale

Geoservizi web OGC per il monitoraggio ambientale 9-11 febbraio 2011, Trento XII Meeting degli utenti italiani GRASS e FOSS4G Geoservizi web OGC per il monitoraggio ambientale L'esempio dei dati ARPA della città di Milano per l'analisi della qualità dell'aria

Dettagli

Realizzazione di un geoservizio conforme ad INSPIRE per i DB topografici 2k della Regione Lombardia

Realizzazione di un geoservizio conforme ad INSPIRE per i DB topografici 2k della Regione Lombardia Giornata GIS 2008 - Lugano, 10 ottobre Realizzazione di un geoservizio conforme ad INSPIRE per i DB topografici 2k della Regione Lombardia Michele Beretta - michele.beretta@ieee.org Maria Antonia Brovelli

Dettagli

MapServer. Marco Negretti

MapServer. Marco Negretti MapServer Marco Negretti Politecnico di Milano Polo Regionale di Como e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi.it - tel +39.031.332.7524 17/05/05 - v 1.0 proprietà MapServer è un ambiente

Dettagli

GIS e Geo WEB: piattaforme e architetture. Docente: Cristoforo Abbattista email: abbattista@planetek.it

GIS e Geo WEB: piattaforme e architetture. Docente: Cristoforo Abbattista email: abbattista@planetek.it GIS e Geo WEB: piattaforme e architetture Docente: Cristoforo Abbattista email: abbattista@planetek.it V lezione Prodotti e tecnologie GIS e Geo WEB: piattaforme e architetture GIS e Geo WEB: piattaforme

Dettagli

MapServer. Marco Negretti. Politecnico di Milano Polo Regionale di Como

MapServer. Marco Negretti. Politecnico di Milano Polo Regionale di Como MapServer Marco Negretti Politecnico di Milano Polo Regionale di Como e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi.it 08/02/06 - v 1.2 proprietà MapServer è un ambiente di sviluppo open

Dettagli

La realizzazione di WebGis con strumenti "Open Source".

La realizzazione di WebGis con strumenti Open Source. La realizzazione di WebGis con strumenti "Open Source". Esempi di impiego di strumenti a sorgente aperto per la realizzazione di un Gis con interfaccia Web Cos'è un Web Gis? Da wikipedia: Sono detti WebGIS

Dettagli

Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource

Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource I servizi OGC Forestello Luca - Niccoli Tommaso - Sistema Informativo Ambientale AT01 http://webgis.arpa.piemonte.it

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare GUIDA ALL ACCESSO DEI WEB SERVICE MEDIANTE QUANTUM GIS

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare GUIDA ALL ACCESSO DEI WEB SERVICE MEDIANTE QUANTUM GIS Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare GUIDA ALL ACCESSO DEI WEB SERVICE MEDIANTE Titolo Guida all accesso dei Web Service mediante l utilizzo del software Quantum GIS. Autore

Dettagli

Open Source e Free Software

Open Source e Free Software Introduzione a QGIS, software FOSS per la gestione di dati territoriali Genova, 26 marzo 2013 Free software e licenze Free software Il termine free si deve tradurre come libero piuttosto che gratuito.

Dettagli

Il Software Open Source per la Geomatica. Francesco Pirotti CIRGEO -Dipto TESAF

Il Software Open Source per la Geomatica. Francesco Pirotti CIRGEO -Dipto TESAF Il Software Open Source per la Geomatica Francesco Pirotti CIRGEO -Dipto TESAF GIS (Geographic Information System) SIT (Sistema Informativo Territoriale) Le componenti essenziali di un GIS: Immagazzinamento

Dettagli

WebGIS. Le mappe in rete, una rete di mappe.

WebGIS. Le mappe in rete, una rete di mappe. IV giornata WebGIS. Le mappe in rete, una rete di mappe. Informazione geografica GIS Tavole cartacee Query in mappa WebGIS. Le mappe in rete, una rete di mappe. Informazione geografica GIS Tavole cartacee

Dettagli

Utilizzo del SW aperto e libero nel Sistema Informativo Territoriale della Regione Sardegna

Utilizzo del SW aperto e libero nel Sistema Informativo Territoriale della Regione Sardegna Utilizzo del SW aperto e libero nel Sistema Informativo Territoriale della Regione Sardegna X meeting degli utenti italiani di GRASS e GFOSS Cagliari, 25-27 febbraio 2009 Il Sistema Informativo Territoriale

Dettagli

Prodotti WebGIS commerciali

Prodotti WebGIS commerciali PRODOTTI WEBGIS Corso WebGIS - Master in Sistemi Informativi Territoriali AA 2006/2005 ISTI- CNR c.renso@isti.cnr.it Prodotti WebGIS commerciali...1 ESRI ArcIMS...1 Intergraph - GeoMedia WebMap...5 AutoDesk...6

Dettagli

Sistemi informativi geografici liberi ed open source

Sistemi informativi geografici liberi ed open source Sistemi informativi geografici liberi ed open source Paolo Cavallini cavallini@faunalia.it www.faunalia.it www.gfoss.it piazza Garibaldi, 5 56025 Pontedera PI 0587-213742 348-3801953 GIS e DSS Geographic

Dettagli

WebGis Comune di Novara

WebGis Comune di Novara 1 / 12 Progetto GeoCivit@s 2 / 12 Premesse Con il presente documento si descrive sinteticamente la nuova applicazione personalizzata per la pubblicazione dei dati geografici. Tale documento contiene una

Dettagli

QGIS e Geoservizi. Paolo Zatelli. Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica Università di Trento

QGIS e Geoservizi. Paolo Zatelli. Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica Università di Trento QGIS e Geoservizi QGIS e Geoservizi Paolo Zatelli Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica Università di Trento Paolo Zatelli Università di Trento 1 / 34 QGIS e Geoservizi Outline 1 Introduzione

Dettagli

ArcGIS - ArcView ArcCatalog

ArcGIS - ArcView ArcCatalog ArcGIS - ArcView ArcCatalog Marco Negretti Politecnico di Milano Polo Regionale di Como e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi.it 12/11/08 - v 3.0 ArcCatalog ArcCatalog: strumento

Dettagli

DACD / IST / Gestione dei permessi e dell'autenticazione verso servizi OGC con GeoShield XIII Meeting GRASS e GFOSS

DACD / IST / Gestione dei permessi e dell'autenticazione verso servizi OGC con GeoShield XIII Meeting GRASS e GFOSS XIII Meeting GRASS e GFOSS 1 GeoShield project Gestione dei permessi e dell'autenticazione verso servizi OGC Presentazione del plug-in per il Resource Access Manager di GeoServer e della protezione dei

Dettagli

I servizi di accesso e di gestione dell informazione geografica della Regione Abruzzo

I servizi di accesso e di gestione dell informazione geografica della Regione Abruzzo I servizi di accesso e di gestione dell informazione geografica della Regione Abruzzo Filippo DEL GUZZO (*), Valentina VALLERIANI (*), Alessandro CACCHIONE (*) (*) Regione Abruzzo, Struttura Speciale di

Dettagli

Il software libero per le analisi geografiche

Il software libero per le analisi geografiche Il software libero per le analisi geografiche Paolo Cavallini cavallini@faunalia.it www.faunalia.it www.gfoss.it piazza Garibaldi, 5 56025 Pontedera PI 0587-213742 348-3801953 GIS e DSS Geographic Information

Dettagli

GEOPORTALE Arpa Piemonte

GEOPORTALE Arpa Piemonte GEOPORTALE Arpa Piemonte Sistema Informativo Ambientale Geografico Guida all' accesso ai Map Service WMS con ESRI ArcGIS Versione 01 novembre 2011 Redazione Arpa Piemonte - Sistema Informativo Ambientale

Dettagli

Servizi INSPIRE implementati con software liberi (Free Open Source) Francesco D'Alesio Peter Hopfgartner Paolo Viskanic

Servizi INSPIRE implementati con software liberi (Free Open Source) Francesco D'Alesio Peter Hopfgartner Paolo Viskanic Servizi INSPIRE implementati con software liberi (Free Open Source) Francesco D'Alesio Peter Hopfgartner Paolo Viskanic Il progetto FreeGIS FreeGIS è un progetto Interreg Italia-Svizzera cofinanziato dal

Dettagli

Sistemi informativi territoriali open source

Sistemi informativi territoriali open source Sistemi informativi territoriali open source Paolo Cavallini cavallini@faunalia.it www.faunalia.it www.gfoss.it piazza Garibaldi, 5 56025 Pontedera PI 0587-213742 348-3801953 GIS e DSS Geographic Information

Dettagli

MapServer per i servizi WMS e WFS

MapServer per i servizi WMS e WFS MapServer per i servizi WMS e WFS Marco Negretti marco.negretti@polimi.it 25/11/2009 - v 1.1 MapServer WMS Server 2 MapServer supporta le seguenti richieste WMS: GetCapabilities restituisce un documento

Dettagli

Corso di Basi di Dati Spaziali. WebGIS e GeoServer. Tipologie di WebGIS. Vantaggi e Svantaggi. Geography Markup Language (GML) Standard

Corso di Basi di Dati Spaziali. WebGIS e GeoServer. Tipologie di WebGIS. Vantaggi e Svantaggi. Geography Markup Language (GML) Standard Cos è un? Cos è un? Caratteristiche dei Esempi di Disponibili Architettura dei Università degli Studi di Udine Corso di Laurea in Informatica Corso di Basi di Dati Spaziali e Un è un Sistema Informativo

Dettagli

Arch. Claudio Schifani 1

Arch. Claudio Schifani 1 DA KOSMO A GVSIG PASSANDO PER GEOSERVER I due software che utilizzeremo in questa esercitazione sono Kosmo (deriva dal più ampio progetto Jump) e Geoserver (server open source per la pubblicazione e la

Dettagli

Attività previste per lo sviluppo del progetto di ricerca:

Attività previste per lo sviluppo del progetto di ricerca: Attività previste per lo sviluppo del progetto di ricerca: ICAD-GEO - Studio di fattibilita per la realizzazione di un progetto per la realizzazione di una infrastruttura per la cooperazione applicativa

Dettagli

ArcGIS 10 strumenti di editing e ArcCatalog. Marco Negretti Politecnico di Milano e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi.

ArcGIS 10 strumenti di editing e ArcCatalog. Marco Negretti Politecnico di Milano e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi. ArcGIS 10 strumenti di editing e ArcCatalog Marco Negretti Politecnico di Milano e-mail: marco.negretti@polimi.it http://geomatica.como.polimi.it 14/11/2012 digitalizzare una immagine gestione dell'archivio

Dettagli

GEOPORTALE Arpa Piemonte Sistema Informativo Ambientale Geografico

GEOPORTALE Arpa Piemonte Sistema Informativo Ambientale Geografico GEOPORTALE Arpa Piemonte Sistema Informativo Ambientale Geografico Guida all'accesso ai Map Service WMS e WMTS con Q-GIS (v. 2.0) Versione 01 novembre 2013 Redazione Arpa Piemonte - Sistema Informativo

Dettagli

Il Geoportale dei Progetti Sismologici DPC-INGV 2012-2013

Il Geoportale dei Progetti Sismologici DPC-INGV 2012-2013 Il Geoportale dei Progetti Sismologici DPC-INGV 2012-2013 AUTORI Maurizio Pignone - Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia - maurizio.pignone@ingv.it Pierluigi Cara - Dipartimento della Protezione

Dettagli

Strumenti GIS Open Source

Strumenti GIS Open Source Strumenti GIS Open Source gvsig C l a u d i o S c h i f a n i no strumento GIS Open Source in evoluzione Le origini del progetto Cosa è gvsig Quali sono le sue potenzialità di analisi dei dati Sviluppi

Dettagli

GIS più diffusi. Paolo Zatelli. Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Università di Trento. GIS più diffusi

GIS più diffusi. Paolo Zatelli. Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Università di Trento. GIS più diffusi GIS più diffusi GIS più diffusi Paolo Zatelli Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Università di Trento Paolo Zatelli Università di Trento 1 / 19 GIS più diffusi Outline 1 Free Software/Open

Dettagli

Componenti di un GIS 30/11/2009. Un GIS non è solamente un DB spaziale

Componenti di un GIS 30/11/2009. Un GIS non è solamente un DB spaziale Componenti di un GIS Un GIS non è solamente un DB spaziale Corso di Basi di Dati Spaziali a.a. 2009/2010 Dott. Paolo Gallo Le applicazioni richiedono strumenti per la pubblicazione e l editing dei dati

Dettagli

Dal Sistema Informativo Territoriale all Infrastruttura di Dati Territoriali:

Dal Sistema Informativo Territoriale all Infrastruttura di Dati Territoriali: Dal Sistema Informativo Territoriale all Infrastruttura di Dati Territoriali: soluzioni di implementazione con software Free/Open Source Seminario Interoperabilità nelle Infrastrutture di Dati Territoriali

Dettagli

Analisi e confronto delle prestazioni degli OGC Web Services realizzati dai server geospaziali FOSS

Analisi e confronto delle prestazioni degli OGC Web Services realizzati dai server geospaziali FOSS Analisi e confronto delle prestazioni degli OGC Web Services realizzati dai server geospaziali FOSS Laureando: Greta Pellegrini Relatore: Prof. Massimo Rumor Corso di laurea in Ingegneria Informatica 30

Dettagli

WebGIS partecipativi e raccolta dati sul campo: analisi, proposte architetturali e prime sperimentazioni

WebGIS partecipativi e raccolta dati sul campo: analisi, proposte architetturali e prime sperimentazioni DICA Laboratorio di Geomatica Polo di Como WebGIS partecipativi e raccolta dati sul campo: analisi, proposte architetturali e prime sperimentazioni Maria Antonia Brovelli, Marco Minghini, Giorgio Zamboni

Dettagli

4 Il WebGIS del Progetto IFFI

4 Il WebGIS del Progetto IFFI 4 Il WebGIS del Progetto IFFI A. Trigila, C. Iadanza Conoscere le frane, la loro ubicazione e pericolosità, rappresenta un attività indispensabile per la realizzazione di nuove reti infrastrutturali (autostrade,

Dettagli

GUIDA ALL ACCESSO DEI WEB SERVICE. MEDIANTE Autocad Map 3D

GUIDA ALL ACCESSO DEI WEB SERVICE. MEDIANTE Autocad Map 3D GUIDA ALL ACCESSO DEI WEB SERVICE MEDIANTE Autocad Map 3D Data 28/02/2012 I Servizi WebGIS 1. Introduzione I Servizi WebGIS Il software cartografico AutoCAD Map 3D è un applicazione per la pianificazione

Dettagli

Web GIS. Claudio Rocchini Istituto Geografico Militare. 11/02/2010 Claudio Rocchini - IGM 1

Web GIS. Claudio Rocchini Istituto Geografico Militare. 11/02/2010 Claudio Rocchini - IGM 1 Web GIS Claudio Rocchini Istituto Geografico Militare 11/02/2010 Claudio Rocchini - IGM 1 Introduzione La cartografia su web sta diventando il maggior sistema di divulgazione dei sistemi GIS La tecnologia

Dettagli

Strumenti per la gestione dell'informazione geografica

Strumenti per la gestione dell'informazione geografica Strumenti per la gestione dell'informazione geografica Seminario Apriti Software! Il software libero per gli ingegneri Michele Beneventi Cagliari, 15 aprile 2011 Struttura di base di una IDT Modello minimale

Dettagli

Il Portale del Servizio Geologico d Italia d come strumento di diffusione delle banche dati geologiche e geotematiche

Il Portale del Servizio Geologico d Italia d come strumento di diffusione delle banche dati geologiche e geotematiche 2 Riunione Gruppo GIT 4-5 giugno 2007 - Bevagna (PG) Il Portale del Servizio Geologico d Italia d come strumento di diffusione delle banche dati geologiche e geotematiche Autori: L. Battaglini, V. Campo,

Dettagli

Applicazione di standard di interoperabilità spaziale all interno dell infrastruttura dei dati geografici della Regione Calabria

Applicazione di standard di interoperabilità spaziale all interno dell infrastruttura dei dati geografici della Regione Calabria Applicazione di standard di interoperabilità spaziale all interno dell infrastruttura dei dati geografici della Regione Calabria G.Calabretta ***, T. Caracciolo *, V.Marra *, M.Sisca **, F.Teti ** (*)

Dettagli

QGIS 2 - Introduzione. Marco Negretti

QGIS 2 - Introduzione. Marco Negretti QGIS 2 - Introduzione marco.negretti@polimi.it 20/11/2014 indice Presentazione Un progetto di QGIS Aggiungere e navigare i dati (layer) Vettoriali stili, attributi, interrogazioni, etichette csv Raster

Dettagli

Master in Sistemi Informativi Territoriali AA 2005/2006. Chiara Renso. ISTI- CNR c.renso@isti.cnr.it. Contenuti del Corso

Master in Sistemi Informativi Territoriali AA 2005/2006. Chiara Renso. ISTI- CNR c.renso@isti.cnr.it. Contenuti del Corso WEB & GIS Master in Sistemi Informativi Territoriali AA 2005/2006 ISTI- CNR c.renso@isti.cnr.it Contenuti del Corso 1. Introduzione 2. Internet e Tecnologia Web 3. Il server web: IIS, Apache, IIS 4. Il

Dettagli

SCHEDA TECNICA emap. Denominazione emap. Amministrazione Asmenet Campania scarl

SCHEDA TECNICA emap. Denominazione emap. Amministrazione Asmenet Campania scarl SCHEDA TECNICA emap Denominazione emap Amministrazione Asmenet Campania scarl Note e considerazioni sul riuso L interoperabilità e l utilizzo di standard aperti, che consentono l immediata integrabilità

Dettagli

Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource

Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource Introduzione a Quantum GIS (QGIS) - passaggio dal software ArcView 3.x a software GIS OpenSource I software GIS Forestello Luca - Niccoli Tommaso - Sistema Informativo Ambientale AT01 http://webgis.arpa.piemonte.it

Dettagli

Direzione generale per la tutela del territorio e delle risorse idriche

Direzione generale per la tutela del territorio e delle risorse idriche Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Direzione generale per la tutela del territorio e delle risorse idriche Specifiche tecniche per la condivisione e pubblicazione sul Geoportale

Dettagli

QGIS 2 - Introduzione. Marco Negretti

QGIS 2 - Introduzione. Marco Negretti QGIS 2 - Introduzione marco.negretti@polimi.it 02/11/2015 indice Presentazione Un progetto di QGIS Aggiungere e navigare i dati (layer) Vettoriali stili, attributi, interrogazioni, etichette csv Raster

Dettagli

Il SIT integrato della Comunità Montana Valtellina di Tirano.

Il SIT integrato della Comunità Montana Valtellina di Tirano. Il SIT integrato della Comunità Montana Valtellina di Tirano. Giovanni Di Trapani(*), Franco Guzzetti (**) e Paolo Viskanic (***) *) Comunità Montana Valtellina di Tirano, Via Maurizio Quadrio 11, I-23037

Dettagli

La visualizzazione del layer informativo in un webgis open source: un sistema di gestione tensoriale del dato ambientale per p.mapper.

La visualizzazione del layer informativo in un webgis open source: un sistema di gestione tensoriale del dato ambientale per p.mapper. La visualizzazione del layer informativo in un webgis open source: un sistema di gestione tensoriale del dato ambientale per p.mapper. M. Comelli IFAC-CNR (Istituto di Fisica Applicata Nello Carrara del

Dettagli

:: RNDT. repertorio nazionale dei dati territoriali. 22 maggio 2007 FORUM PA 2007 1

:: RNDT. repertorio nazionale dei dati territoriali. 22 maggio 2007 FORUM PA 2007 1 :: RNDT repertorio nazionale dei dati territoriali 22 maggio 2007 FORUM PA 2007 1 I dati territoriali della Pubblica Amministrazione 22 maggio 2007 FORUM PA 2007 2 Codice dell Amministrazione Digitale

Dettagli

GUIDA OPERATIVA AI SERVIZI WEBGIS MEDIANTE ARCGIS

GUIDA OPERATIVA AI SERVIZI WEBGIS MEDIANTE ARCGIS GUIDA OPERATIVA AI SERVIZI WEBGIS MEDIANTE ARCGIS Data 28/02/2012 A- I Servizi WebGIS 1 Introduzione I Servizi WebGIS I servizi di webmapping o WebGIS sono sistemi informativi geografici (GIS) pubblicati

Dettagli

Geoservizi. Geoservizi. Paolo Zatelli. Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Università di Trento. Paolo Zatelli Università di Trento 1 / 65

Geoservizi. Geoservizi. Paolo Zatelli. Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Università di Trento. Paolo Zatelli Università di Trento 1 / 65 Geoservizi Geoservizi Paolo Zatelli Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Università di Trento Paolo Zatelli Università di Trento 1 / 65 Geoservizi Outline 1 Introduzione 2 Standard OGC 3 Funzionamento

Dettagli

MagiCum S.r.l. Progetto Inno-School

MagiCum S.r.l. Progetto Inno-School MagiCum S.r.l. Progetto Inno-School Area Web Autore: Davide Revisione: 1.2 Data: 23/5/2013 Titolo: Innopedia File: Documentazione_tecnica Sito: http://inno-school.netsons.org/ Indice: 1. Presentazione

Dettagli

L esperienza GeoSDI Della Protezione Civile Nazionale

L esperienza GeoSDI Della Protezione Civile Nazionale L esperienza GeoSDI Della Protezione Civile Nazionale a cura di Claudio Schifani Infrastruttura dei dati territoriali per la gestione di scenari di emergenza in Italia - GeoSDI Perchè Realizzare un Sistema

Dettagli

Interoperabilità e standard OpenGIS

Interoperabilità e standard OpenGIS INTEROPERABILITÀ E GIS WEB SERVICES Corso Master in Sistemi Informativi Territoriali AA 2005/2006 ISTI- CNR c.renso@isti.cnr.it Interoperabilità e standard OpenGIS...1 GIS Web Services...3 XML...5 Web

Dettagli

IL PROGETTO ICAD-GEO: STUDIO DI FATTIBILITÀ PER LA REALIZZAZIONE DI UNA INFRASTRUTTURA PER LA COOPERAZIONE APPLICATIVA DEI DATI GEOGRAFICI

IL PROGETTO ICAD-GEO: STUDIO DI FATTIBILITÀ PER LA REALIZZAZIONE DI UNA INFRASTRUTTURA PER LA COOPERAZIONE APPLICATIVA DEI DATI GEOGRAFICI IL PROGETTO ICAD-GEO: STUDIO DI FATTIBILITÀ PER LA REALIZZAZIONE DI UNA INFRASTRUTTURA PER LA COOPERAZIONE APPLICATIVA DEI DATI GEOGRAFICI L. GARRETTI (*), S. CROTTA (*), A. SCIANNA (**) (*) Regione Piemonte,

Dettagli

Database spaziali FOSS e interoperabilità

Database spaziali FOSS e interoperabilità VII Meeting degli utenti italiani di GRASS Database spaziali FOSS e interoperabilità M. Ciolli, A. Vitti, F. Zottele, P. Zatelli Università di Trento Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale GENOVA

Dettagli

Workshop PTA azione 5 WebGis Soluzione WebGis Regione Lombardia

Workshop PTA azione 5 WebGis Soluzione WebGis Regione Lombardia Workshop PTA azione 5 WebGis Soluzione WebGis Regione Lombardia Paolo Milani, Lombardia Informatica S.p.A. Stefano Gelmi, Lombardia Informatica S.p.A. La Salle (AO), 8 maggio 2012 Sommario Dati (rif. Gelmi)

Dettagli

Dott. Leonardo Donnaloia Roma, 13 ottobre 2011

Dott. Leonardo Donnaloia Roma, 13 ottobre 2011 Regione Lazio aderisce alla GeoUML methodology al fine di testare le componenti software e definire le più opportune modalità di realizzazione del proprio DBT, avendo come riferimento una porzione del

Dettagli

Software AutoCAD Map 3D - lezione 0 Introduzione al software

Software AutoCAD Map 3D - lezione 0 Introduzione al software Software AutoCAD Map 3D - lezione 0 Introduzione al software 1) Nome del software AutoCAD Map 3D 2) Genealogia del software Software sviluppato da Autodesk e basato su AutoCAD, di cui contiene tutte le

Dettagli

Utilizzo dei servizi WMS e WFS

Utilizzo dei servizi WMS e WFS Servizi_WMS-WFS_SIT_Puglia.pdf Emesso il : 31/01/2014 Documento per gli utenti internet Utilizzo dei servizi WMS e WFS ABSTRACT Il documento presenta le modalità di connessione a PUGLIA.CON in modalità

Dettagli

MANUALE D USO DEL SOFTWARE APPLICATIVO ADB-TOOLBOX (VERSIONE 1.7 E SUPERIORI) UTILIZZO DEI SERVIZI WMS-WFS-WCS E DEL CATALOGO CSW

MANUALE D USO DEL SOFTWARE APPLICATIVO ADB-TOOLBOX (VERSIONE 1.7 E SUPERIORI) UTILIZZO DEI SERVIZI WMS-WFS-WCS E DEL CATALOGO CSW Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare MANUALE D USO DEL SOFTWARE APPLICATIVO ADB-TOOLBOX (VERSIONE 1.7 E UTILIZZO DEI SERVIZI WMS-WFS-WCS E DEL CATALOGO CSW Titolo Autore Oggetto

Dettagli

Open Source e Free Software Introduzione a GRASS e sw correlati GFOSS (Geographic Free Open Source Software) Cartografia numerica e GIS Free Software Il termine free si deve tradurre come libero piuttosto

Dettagli

Corso GIS Open Source QGIS Base Introduzione ai GIS e apprendimento software Open Source QGIS

Corso GIS Open Source QGIS Base Introduzione ai GIS e apprendimento software Open Source QGIS www.terrelogiche.com Corso GIS Open Source QGIS Base Introduzione ai GIS e apprendimento software Open Source QGIS >>Castel San Vincenzo (Isernia) Centro Visita Parco Nazionale d Abruzzo, Lazio e Molise

Dettagli

Introduzione ai GeoServizi. Cartografia numerica e GIS

Introduzione ai GeoServizi. Cartografia numerica e GIS Introduzione ai GeoServizi Cartografia numerica e GIS Geoservizi Di recente si sta assistendo ad un evoluzione dell'uso di dati cartografici: File & software GIS DBMS spaziali, server centralizzati (SDE)

Dettagli

Visualizzatore GIS delle emissioni in atmosfera

Visualizzatore GIS delle emissioni in atmosfera Visualizzatore GIS delle emissioni in atmosfera IREA Piemonte Il visualizzatore nasce nell'ambito del progetto finanziato nell ambito del programma "ALps COopertation TRAns-frontier. Obiettivo primario

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare GUIDA ALL ACCESSO DEI WEB SERVICE MEDIANTE AUTOCAD MAP 3D

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare GUIDA ALL ACCESSO DEI WEB SERVICE MEDIANTE AUTOCAD MAP 3D Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare GUIDA ALL ACCESSO DEI WEB SERVICE MEDIANTE Titolo Guida all accesso dei Web Service mediante l utilizzo del software Autocad Map 3D Autore

Dettagli

Una soluzione WEB-GIS per la pubblicazione di dati statistici della Regione Sardegna

Una soluzione WEB-GIS per la pubblicazione di dati statistici della Regione Sardegna Una soluzione WEB-GIS per la pubblicazione di dati statistici della Regione Sardegna Sergio Loddo, Luca Devola GFOSS - Cagliari, 27 febbraio 2009 Indice 1. Presentazione 2. Progetto 3. Architettura, metodologia

Dettagli

REGIONE BASILICATA UFFICIO S. I. R.S. RSDI Basilicata. Standard per l Interoperabilità con la RSDI Basilicata

REGIONE BASILICATA UFFICIO S. I. R.S. RSDI Basilicata. Standard per l Interoperabilità con la RSDI Basilicata UFFICIO S. I. R.S. RSDI Basilicata Standard per l Interoperabilità con la RSDI Basilicata Autori: Anna Maria Grippo Ufficio SIRS Data di creazione: Ottobre 2012 Ultimo aggiornamento: 15 Luglio 2013 Versione:

Dettagli

Moka Web La nuova architettura Moka

Moka Web La nuova architettura Moka Web La nuova architettura Moka Moka Web La nuova architettura Moka Cosa era il vecchio Moka Alla fine degli anni 90 la Regione Emilia-Romagna decise di realizzare uno strumento che rendesse facilmente

Dettagli

GIORNATE TRIESTINE UTENTI GVSIG 13 14 aprile 2010. gvsig e didattica GIS

GIORNATE TRIESTINE UTENTI GVSIG 13 14 aprile 2010. gvsig e didattica GIS GIORNATE TRIESTINE UTENTI GVSIG 13 14 aprile 2010 gvsig e didattica GIS di Claudio Schifani Docente laboratorio GIS Master II livello SIT&TLR IUAV di Venezia Obiettivo Progettare ed innovare il laboratorio

Dettagli

Comune di Conegliano GeoPortale Web Services WMS - WFS

Comune di Conegliano GeoPortale Web Services WMS - WFS Comune di Conegliano GeoPortale Web Services WMS - WFS MANUALE UTENTE vers. Luglio 2013 a cura del Servizio Sistema Informativo Generalmente le mappe prodotte da un servizio WMS sono rese in un formato

Dettagli

Basi di Dati Spaziali

Basi di Dati Spaziali degli Studi Basi di Dati Spaziali Introduzione ai Geographical Information Systems (GIS) Alessandra Chiarandini - Lezione 2 Le componenti dell Informazione Territoriale Introduzione ai GIS A. Chiarandini

Dettagli

Uno strumento di base per la pubblicazione di dati geografici su Web

Uno strumento di base per la pubblicazione di dati geografici su Web Alveo WMS connector Uno strumento di base per la pubblicazione di dati geografici su Web Autori Francesco Marucci, Claudio Zoppellari Settore GIS Cooperativa Alveo, Territorio e geoinformatica via Guerrazzi,

Dettagli

MapFileMaker: UN APPLICATIVO PER L INTEROPERABILITÀ TRA GIS PROPRIETARIO E OPEN SOURCE

MapFileMaker: UN APPLICATIVO PER L INTEROPERABILITÀ TRA GIS PROPRIETARIO E OPEN SOURCE MapFileMaker: UN APPLICATIVO PER L INTEROPERABILITÀ TRA GIS PROPRIETARIO E OPEN SOURCE Piero DE BONIS (*), Grazia FATTORUSO (*), Pasquale REGINA (*), Carlo TEBANO (*) (*) ENEA - Centro Ricerche Portici,

Dettagli

Progettazione di Sistemi Interattivi. Gli strati e la rete. Struttura e supporti all implementazione di applicazioni in rete (cenni)

Progettazione di Sistemi Interattivi. Gli strati e la rete. Struttura e supporti all implementazione di applicazioni in rete (cenni) Progettazione di Sistemi Interattivi Struttura e supporti all implementazione di applicazioni in rete (cenni) Docente: Daniela Fogli Gli strati e la rete Stratificazione da un altro punto di vista: i calcolatori

Dettagli

ABCD - Access to Biological Collection Data

ABCD - Access to Biological Collection Data ABCD - Access to Biological Collection Data Powered by iptsat.com Le collezioni riguardanti la biodiversità si trovano in vari ambiti: in musei ed erbari, giardini botanici e zoologici, acquari, banca

Dettagli

Tecnologie per il Web. Il web: Architettura HTTP HTTP. SSL: Secure Socket Layer

Tecnologie per il Web. Il web: Architettura HTTP HTTP. SSL: Secure Socket Layer Tecnologie per il Web Il web: architettura e tecnologie principali Una analisi delle principali tecnologie per il web Tecnologie di base http, ssl, browser, server, firewall e proxy Tecnologie lato client

Dettagli

23 ore 10,00 11, 00 Webcast online Creazione e modifica di entità geografiche

23 ore 10,00 11, 00 Webcast online Creazione e modifica di entità geografiche OGGETTO: Proposta di iniziative per APC (Art. 4 del Regolamento APC) Sida Informatica & Blumatica Autodesk Authorized Value Added Reseller, Società Leader nel campo dei Sistemi Informativi Territoriali,

Dettagli

Visualizzare livelli WMS e WFS

Visualizzare livelli WMS e WFS Visualizzare livelli WMS e WFS SITAR - Regione Liguria Settore Sistemi Informativi e Telematici Regionali via Fieschi, 15 16121 - GENOVA tel. sportello 010 548 4170 fax sportello 010 548 4184 infoter@regione.liguria.it

Dettagli

Guida alla connessione ai servizi WMS con Quantum GIS

Guida alla connessione ai servizi WMS con Quantum GIS Guida alla connessione ai servizi WMS con Quantum GIS Revisione: 1 Maggio. 2012 Stato del documento Redatto Approvato Geom. Massimiliano Frate 20/04/2012 Dott.ssa Orietta Niciarelli 03/05/2012 Revisione1

Dettagli

GIS e Geo WEB: piattaforme e architetture. Docente: Cristoforo Abbattista

GIS e Geo WEB: piattaforme e architetture. Docente: Cristoforo Abbattista GIS e Geo WEB: piattaforme e architetture Docente: Cristoforo Abbattista email: abbattista@planetek.it II lezione WMS WFS WCS CS-W e prodotti GIS e Geo WEB: piattaforme e architetture DEMO Accedere un

Dettagli

DBMS e Linguaggi di programmazione nell'era di Internet

DBMS e Linguaggi di programmazione nell'era di Internet DBMS e Linguaggi di programmazione nell'era di Internet Crippa Francesco fcrippa@tiscalinet.it Crippa Francesco (GPL) 1 Programma del corso DBMS nati per il WEB: MySQL Postgres Il cuore del WWW, il web

Dettagli

Nome SPINAZZA FABIO Indirizzo VIA MATTEOTTI, 113 21051 ARCISATE - VA Telefono Uff. 0332 255229 Fax E-mail faspin@tin.it

Nome SPINAZZA FABIO Indirizzo VIA MATTEOTTI, 113 21051 ARCISATE - VA Telefono Uff. 0332 255229 Fax E-mail faspin@tin.it P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E ( F O R M A T O E U R O P E O ) INFORMAZIONI PERSONALI Nome SPINAZZA FABIO Indirizzo VIA MATTEOTTI, 113 21051 ARCISATE - VA Telefono Uff. 0332 255229 Fax E-mail

Dettagli

PROVINCIA DI FORLI'- CESENA Servizio Sistema Informativo Ufficio GIS

PROVINCIA DI FORLI'- CESENA Servizio Sistema Informativo Ufficio GIS PROVINCIA DI FORLI'- CESENA Servizio Sistema Informativo Ufficio GIS ARCHITETTURA GIS PER LA GESTIONE, CONDIVISIONE E PUBBLICAZIONE DEI DATI CARTOGRAFICI PROVINCIA DI FORLI'- CESENA Servizio Sistema Informativo

Dettagli

Quantum GIS per la pianificazione urbanistica

Quantum GIS per la pianificazione urbanistica Quantum GIS per la pianificazione urbanistica Piano di Recupero del Centro Storico nel Comune di Montecchio Maggiore Vicenza Flavio Rigolon, ufficio S.I.T. Comune di Montecchio Maggiore http://www.comune.montecchio-maggiore.vi.it

Dettagli

MetaMAG METAMAG 1 IL PRODOTTO

MetaMAG METAMAG 1 IL PRODOTTO METAMAG 1 IL PRODOTTO Metamag è un prodotto che permette l acquisizione, l importazione, l analisi e la catalogazione di oggetti digitali per materiale documentale (quali immagini oppure file di testo

Dettagli

PROGETTO STRATEGICO PTA PIATTAFORMA TECNOLOGICA ALPINA: UNO STRUMENTO TRANSFRONTALIERO PER LA CONDIVISIONE DI INFRASTRUTTURE E SERVIZI

PROGETTO STRATEGICO PTA PIATTAFORMA TECNOLOGICA ALPINA: UNO STRUMENTO TRANSFRONTALIERO PER LA CONDIVISIONE DI INFRASTRUTTURE E SERVIZI Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera 2007-2013 PROGETTO STRATEGICO PTA PIATTAFORMA TECNOLOGICA ALPINA: UNO STRUMENTO TRANSFRONTALIERO PER LA CONDIVISIONE DI INFRASTRUTTURE

Dettagli

Istituto Scienze della Terra Massimiliano Cannata, Milan Antonovic

Istituto Scienze della Terra Massimiliano Cannata, Milan Antonovic Istituto Scienze della Terra Massimiliano Cannata, Milan Antonovic Sensori I sensori sono ovunque: case, supermercati, strade, fiumi, oceani, atmosfera, spazio, nostre tasche, etc I sensori misurano diversi

Dettagli

Corso di Informatica. Prerequisiti. Modulo T3 B3 Programmazione lato server. Architettura client/server Conoscenze generali sui database

Corso di Informatica. Prerequisiti. Modulo T3 B3 Programmazione lato server. Architettura client/server Conoscenze generali sui database Corso di Informatica Modulo T3 B3 Programmazione lato server 1 Prerequisiti Architettura client/server Conoscenze generali sui database 2 1 Introduzione Lo scopo di questa Unità è descrivere gli strumenti

Dettagli

SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E SISTEMA INFORMATIVO GEOGRAFICO STUDIO DI FATTIBILITA

SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E SISTEMA INFORMATIVO GEOGRAFICO STUDIO DI FATTIBILITA COMUNE DI VENEZIA Ministero delle Infrastrutture DIREZIONE SVILUPPO DEL TERRITORIO ED EDILIZIA SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E SISTEMA INFORMATIVO GEOGRAFICO DIPARTIMENTO PER LA PROGRAMMAZIONE ED

Dettagli