Bando per la concessione di contributi per l acquisto di defibrillatori 2015.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Bando per la concessione di contributi per l acquisto di defibrillatori 2015."

Transcript

1 Bando per la concessione di contributi per l acquisto di defibrillatori L AZIENDA ULSS 12 VENEZIANA INFORMA CHE LA REGIONE VENETO, AI SENSI DELLA LEGGE REGIONALE 2 APRILE 2014, N. 11 ART. 26, CON DGR N. 2847/2014 HA FORNITO DISPOSIZIONI ATTUATIVE PER DISCIPLINARE LE MODALITA, I TEMPI ED I CRITERI PER LA DIFFUSIONE DEI DEFIBRILLATORI AUTOMATICI ESTERNI (DAE), LE STRUTTURE CHE DEVONO DOTARSENE E LA DISCIPLINA DELLA FORMAZIONE DEGLI ADDETTI, IMPEGNANDO A FAVORE DELLE ULSS ED AZIENDE OSPEDALIERE SEDE DI CENTRALE OPERATIVA DEL SUEM 118 IL FINANZIAMENTO PER IL CONTRIBUTO ALLE SOCIETA SPORTIVE PER L ACQUISTO DEI DAE. 1. Premessa L art. 26 della LR 2/4/2014, n. 11 (finanziaria 2014), stabilisce che la Regione Veneto promuove la diffusione e l utilizzo dei defibrillatori automatici esterni (DAE) negli impianti sportivi pubblici e privati dove si praticano attività motorie, quali palestre, piscine, circoli sportivi e ambienti similari, ed incarica la Giunta Regionale di predisporre un apposito regolamento in cui stabilire: - modalità, tempi e criteri per la diffusione dei DAE - tipologie di strutture che devono obbligatoriamente dotarsi del DAE - formazione ed aggiornamento degli addetti - modalità di certificazione e criteri di accreditamento dei formatori - individuazione del soggetto regionale per la sorveglianza del rispetto nella normativa Il citato articolo prevede inoltre che la Giunta Regionale possa erogare alle strutture che debbono obbligatoriamente dotarsi dei DAE contributi per l acquisto degli stessi, secondo le modalità stabilite con apposito provvedimento. Gli oneri derivanti dall applicazione dell art. 26 sono quantificati in Euro ,00 per l esercizio finanziario 2014, a cui si fa fronte mediante utilizzo delle risorse finanziarie allocate nell upb U0248 Spesa Sanitaria corrente del bilancio di previsione Il Decreto interministeriale 18 marzo 2011 ad oggetto Determinazione dei criteri e delle modalità di diffusione dei defibrillatori semiautomatici esterni di cui all art. 2 co. 46 della Legge n. 191/2009 ha stabilito l erogazione alle Regioni di importi finalizzati all attuazione di un programma per la diffusione sul territorio dei DAE, che per la Regione del Veneto ammontano a complessivi euro ,00. Con la deliberazione della Giunta Regionale n del 7/12/2011 è stato quindi approvato il Programma Regionale per la diffusione e l utilizzo dei Defibrillatori Automatici Esterni, della cui attuazione sono state incaricate le Aziende ULSS sede di Centrale Operativa di SUEM 118, che hanno provveduto a definire per ciascuna provincia un piano di diffusione dei DAE e a curare l assegnazione per la fornitura di quelli già acquistati dalla Regione e la formazione del personale addetto. Il piano di diffusione prevede la fornitura di DAE acquisiti con fondi regionali agli impianti sportivi alle società sportive dilettantistiche, non aventi scopo di lucro, dando la precedenza a quelle presso le quali si svolgono attività sportive amatoriali in fasce d età a rischio per arresto cardiaco improvviso. Il Decreto Legge 24 aprile 2013, art. 5, ha stabilito che le società sportive dilettantistiche e le società sportive professionistiche debbano dotarsi di DAE rispettivamente entro 36 mesi dall entrata di vigore del Decreto, sulla base delle linee guida contenute nell Allegato E allo stesso. In particolare l allegato E stabilisce che fermo restando l obbligo della dotazione di DAE da parte

2 di società sportive professionistiche e dilettantistiche, si evidenzia l opportunità di dotare, sulla base dell afflusso di utenti e di dati epidemiologici, di un defibrillatore anche in luoghi quali centri sportivi, stadi palestre ed ogni situazione nella quale vengono svolte attività in grado di interessare l attività cardiovascolare. Con la circolare del il Ministero della Salute ha fornito indirizzi per il riconoscimento dei soggetti abilitati all erogazione dei corsi di formazione finalizzati al rilascio dell autorizzazione all impiego del DAE, ai sensi del DM 18 marzo In particolare la Circolare ha stabilito: che il riconoscimento/accreditamento di un soggetto da parte di una Regione da diritto ad essere inserito, su richiesta, nell elenco degli enti riconosciuti/accreditati da altre regioni che la Regione può delegare ai soggetti formatori accreditati il rilascio delle autorizzazioni alle formate che, ferma restando l esigenza di in retraining periodico, l autorizzazione all uso del DAE rilasciata a personale non sanitario ha durata illimitata In attuazione di quanto previsto dall'articolo 26 della Legge Regionale 2 aprile 2014, n. 11 ed alla luce delle innovazioni introdotte dalle normative nazionali, il Responsabile del Coordinamento Regionale Emergenza Urgenza ha provveduto ad elaborare un documento tecnico che aggiorna il Regolamento per la gestione dei DAE in ambito extraospedaliero di cui alla Deliberazione n. 4282/2009, armonizzandolo con le vigenti normative nazionali. 2. Finalità Per quanto sopra esposto e secondo le disposizioni attuative di cui all' Allegato A DGR 2847 del 29/11/2014, che si intendono sostitutive del Regolamento di cui alla Deliberazione n. 4282/2009, si stabilisce che debbano essere obbligatoriamente dotati di un DAE stabilmente presente nella struttura tutti gli impianti sportivi pubblici e privati presso cui si praticano attività sportive agonistiche ed amatoriali ed attività ludico-motorie, con l'esclusione dei seguenti: - strutture presso cui si praticano attività sportive con basso impegno circolatorio e muscolare (bocce, biliardo, golf, giochi da tavolo, pesca sportiva di superficie, caccia sportiva, sport di tiro, ballo ed attività assimilabili) - palestre presso cui si svolge esclusivamente attività di fisioterapia e ginnastica posturale - impianti al servizio esclusivo delle strutture scolastiche, non aperti al pubblico esterno - impianti a libero accesso pubblico non vigilato - impianti in uso esclusivo alle Forze Armate, alle Forze di Polizia ad ordinamento civile e militare, all'arma dei Carabinieri, ai Vigili del Fuoco, non aperti al pubblico esterno. In coerenza con il Decreto Legge 24 aprile 2013, n. 5, si stabilisce che gli impianti sportivi debbano dotarsi del DAE entro il 31 dicembre Contributi Per quanto riguarda l'erogazione di contributi per l'acquisto di DAE da parte dei soggetti che devono obbligatoriamente dotarsene, si propone di affidare la stessa alle Aziende ULSS ed Ospedaliere sede di Centrale Operativa del SUEM 118, atteso che queste ultime da anni gestiscono la rete di defibrillazione regionale, ripartendo l'importo totale di euro ,00, di cui al capitolo di spesa , con il seguente criterio:

3 Aziende ULSS 1 e ULSS 18: euro ,00 ciascuna Aziende ULSS 6, ULSS 9, ULSS 12, Azienda Ospedaliera di Padova e Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona: euro ,00 ciascuna Al fine di massimizzare il numero dei soggetti destinatari, l importo del contributo erogabile a ciascun soggetto è pari ad euro 300,00. Tale importo potrà essere richiesto aderendo al bando secondo le modalità previste. CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI PER L ACQUISTO DEI DEFIBRILLATORI AUTOMATICI ESTERNI AI SOGGETTI TENUTI AL POSSESSO (art. 26 Legge Regionale 2/4/2014, n. 11) 1 Soggetti ammessi al contributo: Possono richiedere l erogazione del contributo i soggetti titolari della gestione di un impianto sportivo rientranti tra quelli obbligati al possesso di un DAE dalla vigente legislazione regionale, esclusi i seguenti: - soggetti che hanno già ricevuto un contributo pubblico per l acquisto di un DAE - soggetti affidatari di un DAE in comodato d uso gratuito fornito dalla Regione del Veneto o da altro Ente pubblico 2 Importo del contributo L importo del contributo è fissato in euro 300,00 (trecento/00) 3 Modalità di assegnazione L Azienda ULSS 12 Veneziana, sede di Centrale Operativa 118 emette il presente bando per la selezione, aperto alla partecipazione di tutti i soggetti di cui al punto 1, il cui impianto sportivo ha sede nel territorio di competenza della Centrale Operativa stessa. L Azienda ULSS 12 predispone una graduatoria dei soggetti che presentano la domanda di contributo, utilizzando i criteri di cui al successivo punto 4. 4 Criteri per la stesura della graduatoria Il punteggio è assegnato secondo i seguenti criteri: 4.1 tipologia di soggetto: a. Associazione sportiva dilettantistica o di promozione sociale punti 5 b. Altri soggetti punti tipologia di impianto: a. Unico impianto punti 1 b. Più impianti in singola struttura punti tipologia di attività (sommare i punteggi se sono presenti più attività): a. Attività agonistica punti 1 b. Attività amatoriale punti 2 c. Attività per la terza età punti 4

4 A parità di punteggio la posizione in graduatoria viene assegnata in base alla data di costituzione del soggetto/impresa che gestisce l impianto, privilegiando i soggetti con anzianità maggiore 5. Domanda di ammissione al contributo e modalità di partecipazione e termini di presentazione delle domande Le istanze, predisposte secondo la modulistica di cui all allegato 1, dovranno pervenire improrogabilmente entro le ore del giorno , all Ufficio Protocollo della scrivente azienda ULSS 12 Veneziana Via Don Tosatto n Mestre (VE), - il cui orario di servizio è il seguente: - dal lunedì al giovedì dalle ore 8.00 alle ore e dalle ore alle ore venerdì dalle ore 8.00 alle ore o mediante invio al seguente indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) aziendale: Alla domanda di ammissione al contributo (Allegato 1) deve essere allegata una dichiarazione sostitutiva di certificazione da cui risulti che il soggetto è in possesso dei requisiti di cui al punto Cause di esclusione Sono motivo di esclusione le seguenti condizioni: - la mancanza dei requisiti di cui al presente avviso; - l incompletezza dell istanza e il mancato utilizzo della modulistica resa disponibile; - Il mancato rispetto dei termini e delle modalità di presentazione dell istanza 7. Modulistica e informazioni La modulistica necessaria per partecipare al presente bando è disponibile nella sezione Bandi, gare, concorsi e avvisi Avvisi del sito Azienda ULSS 12 Veneziana. La struttura di riferimento della procedura selettiva per il conferimento dell incarico in argomento è il Dipartimento Affari Generali, Risorse Umane e Medicina Convenzionata U.O.C. Affari Generali, Attività Ispettiva, Comunicazione URP, Segreteria Per informazioni gli interessati potranno rivolgersi all U.O.C. Affari Generali, Attività Ispettiva, Comunicazione URP, Segreteria, Via Don Tosatto n. 147 Venezia Mestre tel. 041/ orario dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore Controlli e sanzioni L ufficio competente attiverà i controlli formali sulle autocertificazioni ai sensi degli artt. 43 e 71 e seguenti del DPR n. 445 del 28/8/2000 e ss.mm.ii, fermo restando le sanzioni di cui all art. 76 del citato DPR, qualora dai controlli effettuati emergesse la non veridicità delle informazioni.

5 ALLEGATO 1 DOMANDA PRESENTAZIONE RICHIESTA CONTRIBUTO DAE Il/la sottoscritto/a (cognome) (nome) nato/a a il (città - provincia) (giorno-mese-anno) residente (c.a.p. - città - provincia) (indirizzo, numero civico) in qualità di (indicare se: presidente, legale rappresentante, o altro) società/associazione (indicare l'esatta denominazione) con sede a (c.a.p. - città - provincia) (indirizzo, numero civico) tel. codice fiscale partita I.V.A. DICHIARA - di aver preso visione del bando per l eventuale concessione di un contributo per l acquisto di un Defibrillatore Automatico Esterno; - che la propria Associazione/Società è classificata (indicare la tipologia): tipologia di soggetto: a. Associazione sportiva dilettantistica o di promozione Sociale b. Altri soggetti tipologia di impianto a. Unico impianto b. Più impianti in singola struttura tipologia di attività a. Attività agonistica b. Attività amatoriale c. Attività per la terza età - che la propria Associazione/Società rientra tra i soggetti previsti dal punto 1 del bando e che:

6 - NON ha già ricevuto un contributo pubblico per l acquisto di un DAE - NON rientra tra i soggetti affidatari di un DAE in comodato d uso gratuito fornito dalla Regione del Veneto o da altro Ente pubblico CHIEDE l erogazione del contributo di Euro 300,00 finalizzato all acquisto di un DAE E DICHIARA INOLTRE che qualsiasi comunicazione relativa al presente procedimento potrà essere inviata: indirizzo di PEC (posta elettronica certificata) indirizzo fax n. di essere a conoscenza che in caso di dichiarazioni non veritiere, di formazione o uso di atti falsi, si è passibili di sanzioni penali ai sensi del Decreto del Presidente della Repubblica n.445/2000, oltre alla revoca dei benefici eventualmente percepiti; di autorizzare il trattamento dei dati sopra riportati ai sensi del Decreto Legislativo n.196/2003. Allega la seguente documentazione: o dichiarazione sostitutiva di certificazione da cui risulti che il soggetto è in possesso dei requisiti di cui al punto.1 o Fotocopia/e del documento di identità di chi firma (legale rappresentante). Data (timbro dell Associazione e firma del legale rappresentante)

350 Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto n. 33 del 7 aprile 2015 DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA REGIONALE

350 Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto n. 33 del 7 aprile 2015 DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA REGIONALE 350 Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto n. 33 del 7 aprile 2015 DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA REGIONALE (Codice interno: 294516) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 2847 del 29 dicembre 2014

Dettagli

AVVISO. La durata del presente bando è collegata a quella del progetto regionale, la cui scadenza è prevista per il mese di marzo 2013.

AVVISO. La durata del presente bando è collegata a quella del progetto regionale, la cui scadenza è prevista per il mese di marzo 2013. AVVISO Selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di incarichi professionali per il progetto Disturbi specifici dell apprendimento SEZIONE A N. 1 incarico di 574 ore a consulente psicologo

Dettagli

I requisiti di cui sopra devono essere posseduti/accertati alla data di scadenza del termine stabilito nel presente avviso.

I requisiti di cui sopra devono essere posseduti/accertati alla data di scadenza del termine stabilito nel presente avviso. Regione del Veneto - AZIENDA U.L.SS. N. 8 ASOLO dipartimento risorse umane responsabile: dott. Alessandro Di Turi Asolo, 21 gennaio 2014 Prot. n. 2935 PUBBLICATO ALL ALBO PRETORIO ONLINE IL 21/01/2014

Dettagli

Decreto Ministeriale 24 aprile 2013. DECRETO BALDUZZI pubblicato sulla GU n. 169 del 20/07/2013. Disciplina della certificazione dell attivit

Decreto Ministeriale 24 aprile 2013. DECRETO BALDUZZI pubblicato sulla GU n. 169 del 20/07/2013. Disciplina della certificazione dell attivit Decreto Ministeriale 24 aprile 2013 DECRETO BALDUZZI pubblicato sulla GU n. 169 del 20/07/2013 Disciplina della certificazione dell attivit attività sportiva non agonistica e linee guida sulla dotazione

Dettagli

DISPOSIZIONI ATTUATIVE PER L UTILIZZO E LA GESTIONE DEI DEFIBRILLATORI AUTOMATICI ESTERNI IN AMBITO EXTRAOSPEDALIERO

DISPOSIZIONI ATTUATIVE PER L UTILIZZO E LA GESTIONE DEI DEFIBRILLATORI AUTOMATICI ESTERNI IN AMBITO EXTRAOSPEDALIERO giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATOA alla Dgr n. 2847 del 29 dicembre 2014 pag. 1/10 DISPOSIZIONI ATTUATIVE PER L UTILIZZO E LA GESTIONE DEI DEFIBRILLATORI AUTOMATICI ESTERNI IN AMBITO EXTRAOSPEDALIERO

Dettagli

A Z I E N D A OSPEDALIERA P A D O V A

A Z I E N D A OSPEDALIERA P A D O V A SCADENZA: 16/07/2009 REGIONE DEL VENETO A Z I E N D A OSPEDALIERA P A D O V A BANDO DI AVVISO PUBBLICO Si rende noto che in esecuzione della deliberazione del Direttore Generale n. 534 del 19/05/2009 è

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 115 DEL 20.05.2014 OGGETTO: Bando di concorso per la concessione di un contributo per il progetto Viaggi culturali in Europa. IL DIRETTORE RICHIAMATO l art. 14, comma 5, della

Dettagli

COMUNE DI TARZO Provincia di Treviso

COMUNE DI TARZO Provincia di Treviso COMUNE DI TARZO Provincia di Treviso BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DEI CAMPI DA CALCIO (CIG. 5088440984) Il Comune di Tarzo, in esecuzione della delibera consiliare n.11

Dettagli

COMUNE DI TRIGGIANO Provincia di Bari Servizio Pubblica Istruzione, Sport e Tempo Libero

COMUNE DI TRIGGIANO Provincia di Bari Servizio Pubblica Istruzione, Sport e Tempo Libero BANDO PUBBLICO PER LA EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE OPERANTI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI TRIGGIANO - INDIVIDUAZIONE DEI CRITERI - Art. 1 FINALITA Il Comune di Triggiano

Dettagli

AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER IL CONFERIMENTO DI 1 INCARICO LIBERO PROFESSIONALE PER TITOLI E COLLOQUIO

AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER IL CONFERIMENTO DI 1 INCARICO LIBERO PROFESSIONALE PER TITOLI E COLLOQUIO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 12 VENEZIANA U.O.C. Servizi Amministrativi per le Attività Distrettuali e della Funzione Territoriale Via Don Federico Tosatto, 147 30174 MESTRE (VE) Tel. 041/2608392

Dettagli

REGIONE DEL VENETO Azienda ULSS 12 Veneziana BANDO DI GARA. Procedura aperta per l affidamento del servizio di trasporto su gomma di

REGIONE DEL VENETO Azienda ULSS 12 Veneziana BANDO DI GARA. Procedura aperta per l affidamento del servizio di trasporto su gomma di REGIONE DEL VENETO Azienda ULSS 12 Veneziana BANDO DI GARA Procedura aperta per l affidamento del servizio di trasporto su gomma di persone disabili. I.1) Regione del Veneto Azienda ULSS 12 Veneziana Via

Dettagli

ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Azienda Ospedaliera

ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Azienda Ospedaliera ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Azienda Ospedaliera Vista la determinazione dirigenziale n. 381 del 14/10/2014; visto l art.7 comma 6 del D.Lgs.165/01; visto il regolamento aziendale per il conferimento

Dettagli

COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO (Provincia di Salerno)

COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO (Provincia di Salerno) COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO (Provincia di Salerno) SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Servizio Pubblica Istruzione - tel. 089/386390-309 Fax 089/386375 AVVISO PUBBLICO RIMBORSO SPESE PARZIALE/TOTALE PER ACQUISTO

Dettagli

ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Azienda Ospedaliera

ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Azienda Ospedaliera ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Azienda Ospedaliera Vista la determinazione dirigenziale n.125 del 24.03.15; visto l art.7 comma 6 del D.Lgs.165/01; visto il regolamento aziendale per il conferimento di

Dettagli

COMUNE DI TARZO Provincia di Treviso BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA PALESTRA COMUNALE

COMUNE DI TARZO Provincia di Treviso BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA PALESTRA COMUNALE COMUNE DI TARZO Provincia di Treviso BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA PALESTRA COMUNALE Il Comune di Tarzo, in esecuzione della delibera consiliare n.10 del 18.4.2013,

Dettagli

L.R. 20/2015, art. 4, c. 16, 17, 18, 19 B.U.R. 12/10/2015, S.O. n. 38. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 6 ottobre 2015, n. 0207/Pres.

L.R. 20/2015, art. 4, c. 16, 17, 18, 19 B.U.R. 12/10/2015, S.O. n. 38. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 6 ottobre 2015, n. 0207/Pres. L.R. 20/2015, art. 4, c. 16, 17, 18, 19 B.U.R. 12/10/2015, S.O. n. 38 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 6 ottobre 2015, n. 0207/Pres. Regolamento recante i criteri e le modalità per la concessione dei

Dettagli

IN CAMPO CON IL CUORE DEFIBRILLATORI NELLO SPORT Le Norme e gli aspetti legali

IN CAMPO CON IL CUORE DEFIBRILLATORI NELLO SPORT Le Norme e gli aspetti legali IN CAMPO CON IL CUORE DEFIBRILLATORI NELLO SPORT Le Norme e gli aspetti legali Milano, 17 maggio 2014 FONDAZIONE AEM Avv. Katia D Avanzo Agente di Calciatori F.I.G.C.- F.I.F.A. Docente di Diritto dello

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE "ENRICO DE NICOLA" Prot. n. 872/C14 Piove di Sacco, 09/02/2015. Alle Istituzioni Scolastiche All Albo On Line

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE ENRICO DE NICOLA Prot. n. 872/C14 Piove di Sacco, 09/02/2015. Alle Istituzioni Scolastiche All Albo On Line Prot. n. 872/C14 Piove di Sacco, 09/02/2015 Alle Istituzioni Scolastiche All Albo On Line OGGETTO: Bando di gara per il reclutamento di lettore di lingua inglese per attività di docenza. IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Dettagli

C OMUNE DI PALOS CO. Avviso incarico per svolgimento corsi di:

C OMUNE DI PALOS CO. Avviso incarico per svolgimento corsi di: Avviso incarico per svolgimento corsi di: - INFORMATICA - I LIVELLO - INGLESE I E II LIVELLO - LABORATORIO DI POESIA Prot. n. 6168 In esecuzione della determinazione n. 123 del 21.07.2015 si intende conferire,

Dettagli

Dote Sport. Le risorse finanziarie destinate alla Dote Junior non potranno andare a compensare fabbisogni relativi alla Dote Teen e viceversa.

Dote Sport. Le risorse finanziarie destinate alla Dote Junior non potranno andare a compensare fabbisogni relativi alla Dote Teen e viceversa. Dote Sport Con D.G.R. X/3731 del 19 giugno 2015 sono stati approvati i criteri e le modalità per l assegnazione della Dote Sport, misura prevista dall art. 5 della l.r. 1 ottobre 2014, n. 26 che intende

Dettagli

MODELLO UNICO BANDO PROVINCIALE PROVINCIA DI LUCCA COMUNE DI SILLANO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO A.S.

MODELLO UNICO BANDO PROVINCIALE PROVINCIA DI LUCCA COMUNE DI SILLANO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO A.S. \ MODELLO UNICO BANDO PROVINCIALE PROVINCIA DI LUCCA COMUNE DI SILLANO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO A.S. 2009/2010 Vista la L.R. 32 del 26.7.02 Testo unico della normativa della

Dettagli

Pubblicato sul B.U.R. di Basilicata n. 8 del 16.03.2014

Pubblicato sul B.U.R. di Basilicata n. 8 del 16.03.2014 AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO DI POTENZA BANDO DI ISCRIZIONE AI CORSI DI FORMAZIONE BASE PER OPERATORE SOCIO SANITARIO PER L ANNO 2013 SEDI FORMATIVE:OSPEDALE SAN CARLO DI POTENZA E OSPEDALE

Dettagli

COMUNE DI SANT ANTIOCO (Provincia di Carbonia- Iglesias)

COMUNE DI SANT ANTIOCO (Provincia di Carbonia- Iglesias) COMUNE DI SANT ANTIOCO (Provincia di Carbonia- Iglesias) BANDO PUBBLICO PROGRAMMA PER LA REALIZZAZIONE DI AZIONI DI CONTRASTO DELLE POVERTA - Linea di intervento 3 - CONCESSIONE DI SUSSIDI PER LO SVOLGIMENTO

Dettagli

ENTITA DEL CONTRIBUTO

ENTITA DEL CONTRIBUTO COMUNE DI CITERNA Settore Socio Assistenziale AVVISO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI UN CONTRIBUTO PER L ABBATTIMENTO DEI COSTI DI SERVIZI ANNO 2010 A SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE NUMEROSE CON UN NUMERO DI FIGLI

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE. Autorizzato con DRD n. 2817/2015

AVVISO DI SELEZIONE. Autorizzato con DRD n. 2817/2015 Data di pubblicazione dell Avviso sul web: 26/11/2015 Data di scadenza della selezione: 18/12/2015 AVVISO DI SELEZIONE Autorizzato con DRD n. 2817/2015 - Visto il Regolamento per il conferimento a terzi

Dettagli

TERMINE DI SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE:

TERMINE DI SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE: Contrà S. Pietro, 60 36100 Vicenza Tel. 0444/218.811 Fax 0444/218.810 Vicenza, 19.11.2015 Prot. n. 6468 AVVISO PUBBLICO per la formazione di un elenco di professionisti per la sottoscrizione di CONTRATTI

Dettagli

ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Azienda Ospedaliera

ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Azienda Ospedaliera ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Azienda Ospedaliera Vista la determinazione dirigenziale n. 289 del 29/08/2013 ; visto l art.7 comma 6 del D.Lgs.165/01; visto il regolamento aziendale per il conferimento

Dettagli

DOMANDA DI ATTRIBUZIONE DELLA BORSA DI STUDIO. Iscrizione e contributi relativi alla frequenza scolastica L.r. n. 15/2006 art. 12. comma 1 LETTERA A)

DOMANDA DI ATTRIBUZIONE DELLA BORSA DI STUDIO. Iscrizione e contributi relativi alla frequenza scolastica L.r. n. 15/2006 art. 12. comma 1 LETTERA A) DA PRESENTARE ALL ISTITUTO SCOLASTICO DOMANDA DI ATTRIBUZIONE DELLA BORSA DI STUDIO Iscrizione e contributi relativi alla frequenza scolastica L.r. n. 15/2006 art. 12. comma 1 LETTERA A) Anno scolastico

Dettagli

AVVISO DI MOBILITA ESTERNA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO DI UN ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO - CATEGORIA GIURIDICA C

AVVISO DI MOBILITA ESTERNA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO DI UN ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO - CATEGORIA GIURIDICA C AREA ORGANIZZAZIONE Gestione del Personale Tel. 0332 275275/276 - Fax 0332 429035 personale@comune.malnate.va.it Il Responsabile: Antonella Pietri AVVISO DI MOBILITA ESTERNA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO

Dettagli

AMBITO TERRITORIALE N 5

AMBITO TERRITORIALE N 5 COMUNE DI MARTINA FRANCA Provincia di Taranto CITTA' DI CRISPIANO Provincia di Taranto AMBITO TERRITORIALE N 5 AVVISO PUBBLICO PROGRAMMA LOCALE FAMIGLIE NUMEROSE Assegnazione di bonus in favore delle famiglie

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA BANDO AVVISO PUBBLICO

REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA BANDO AVVISO PUBBLICO SCADENZA del bando: 10/12/2009 REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA BANDO AVVISO PUBBLICO Si rende noto che in esecuzione della deliberazione del Direttore Generale n. 1118 del 09/11/2009 è

Dettagli

COMUNE di LAURIA Provincia di Potenza

COMUNE di LAURIA Provincia di Potenza COMUNE di LAURIA Provincia di Potenza BANDO PER LA FORNITURA GRATUITA O SEMIGRATUITA DEI LIBRI DI TESTO ANNO SCOLASTICO 2015/2016. (Ai sensi dell art. 27 della Legge 23.12.1998 n. 448) Articolo 1 Spese

Dettagli

Consiglio regionale della Toscana

Consiglio regionale della Toscana Consiglio regionale della Toscana LEGGE REGIONALE N. 43/2015 (Atti del Consiglio) Disposizioni per la diffusione dei defibrillatori semiautomatici esterni nell'ambito della pratica fisica e sportiva. ***************

Dettagli

AVVISO Selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di incarichi professionali OBIETTIVO 1

AVVISO Selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di incarichi professionali OBIETTIVO 1 AVVISO Selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di incarichi professionali OBIETTIVO 1 Sistematizzare, coordinare e implementare intervento di 1 livello di advice e counselling breve

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SCOLASTICO 2012/2013 BENEFICIO ECONOMICO INDIVIDUALE PACCHETTO SCUOLA

BANDO DI CONCORSO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SCOLASTICO 2012/2013 BENEFICIO ECONOMICO INDIVIDUALE PACCHETTO SCUOLA Comune di Massarosa BANDO DI CONCORSO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SCOLASTICO 2012/2013 BENEFICIO ECONOMICO INDIVIDUALE PACCHETTO SCUOLA Vista la L.R. 32 del 26.7.02 Testo unico della normativa della

Dettagli

C O M U N E D I VIGGIANELLO PROVINCIA DI POTENZA UFFICIO ISTRUZIONE E CULTURA IL RESPONSABILE DEL SETTORE AMMINISTRATIVO

C O M U N E D I VIGGIANELLO PROVINCIA DI POTENZA UFFICIO ISTRUZIONE E CULTURA IL RESPONSABILE DEL SETTORE AMMINISTRATIVO PROT. 5803 DEL 23/10/2014 C O M U N E D I VIGGIANELLO PROVINCIA DI POTENZA UFFICIO ISTRUZIONE E CULTURA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 - FORNITURA GRATUITA E SEMIGRATUITA LIBRI DI TESTO LEGGE 448/1998- IL RESPONSABILE

Dettagli

CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 20 BORSE DI STUDIO

CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 20 BORSE DI STUDIO Sede legale: C.so Italia, 55 - Sede amministrativa: via Morelli, 39 34170 GORIZIA Tel/fax 0481/536272 www.consunigo.it info@consunigo.it CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 20 BORSE DI STUDIO 1. Oggetto

Dettagli

Atto di indirizzo. Sostegno alla realizzazione di centri di custodia oraria e di nidi in famiglia

Atto di indirizzo. Sostegno alla realizzazione di centri di custodia oraria e di nidi in famiglia ALLEGATO A CONVENZIONE DEL 23/12/2010 TRA IL DIPARTIMENTO PER LE PARI OPPORTUNITA E LA REGIONE PIEMONTE IN ATTUAZIONE DELL INTESA DEL 29 APRILE 2010 RELATIVA AI CRITERI DI RIPARTIZIONE DELLE RISORSE, LE

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ACCESSO AI BENEFICI

AVVISO PUBBLICO PER L ACCESSO AI BENEFICI COMUNE DI Atri (Provincia di Teramo) FONDO DELLE POLITICHE PER LA FAMIGLIA Annualità 2010 INTERVENTI A FAVORE DELLE FAMIGLIE NUMEROSE IN DIFFICOLTA ECONOMICA AVVISO PUBBLICO PER L ACCESSO AI BENEFICI IL

Dettagli

SI RICORDA CHE SONO AMMESSI AL CONTRIBUTO SOLO GLI INTERVENTI REALIZZATI NELL ANNO 2012

SI RICORDA CHE SONO AMMESSI AL CONTRIBUTO SOLO GLI INTERVENTI REALIZZATI NELL ANNO 2012 Marca da bollo Se non dovuta Barrare la casella a pag. 4 AL COMUNE DI BAGNO A RIPOLI Area 6 Pianificazione e Gestione del Territorio e del Paesaggio Piazza della Vittoria n. 1 50012 BAGNO A RIPOLI OGGETTO

Dettagli

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N.

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N. Azienda Ospedaliera Nazionale SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo Alessandria Via Venezia, 16 15121 ALESSANDRIA Tel. 0131 206111 www.ospedale.al.it asoalessandria@pec.ospedale.al.it C. F. P. I. 0 1 6

Dettagli

INTERVENTI DI RIASSICURAZIONE AGEVOLATA

INTERVENTI DI RIASSICURAZIONE AGEVOLATA INTERVENTI DI RIASSICURAZIONE AGEVOLATA RICHIEDENTE (denominazione / ragione sociale del Garante): BENEFICIARIO FINALE (denominazione / ragione sociale PMI beneficiaria): LINEA D INTERVENTO PRESCELTA Linea

Dettagli

AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO

AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO INDAGINE DI MERCATO PER L AFFIDAMENTO TEMPORANEO DELL INCARICO DI ASSISTENTE IN AFFIANCAMENTO PER L ESPLETAMENTO DEGLI ADEMPIMENTI AZIENDALI IN MATERIA DI IGIENE E SICUREZZA

Dettagli

AVVISO PER L AFFIDAMENTO DI INCARICO DI COLLABORAZIONE PER L ELABORAZIONE E REALIZZAZIONE DEL PIANO DI COMUNICAZIONE DELL AZIENDA

AVVISO PER L AFFIDAMENTO DI INCARICO DI COLLABORAZIONE PER L ELABORAZIONE E REALIZZAZIONE DEL PIANO DI COMUNICAZIONE DELL AZIENDA AVVISO PER L AFFIDAMENTO DI INCARICO DI COLLABORAZIONE PER L ELABORAZIONE E REALIZZAZIONE DEL PIANO DI COMUNICAZIONE DELL AZIENDA Il presente avviso è volto alla raccolta delle proposte di candidatura

Dettagli

Prot. n 5176 Foggia, 26.10.2015

Prot. n 5176 Foggia, 26.10.2015 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE FOSCOLO-GABELLI Via Baffi n. 2/4 71121 Foggia Tel. 0881 743522 fax 0881 712334 C.M. FGIC86100G C.F. 80030630711 sito web: www.smsfoscolofg.it - e mail: fgic86100g@istruzione.it

Dettagli

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO REGIONALE DEL TURISMO DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO REGIONALE DEL TURISMO DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO D.D.G. n. 2004/S8 REGIONE SICILIANA ASSESSORATO REGIONALE DEL TURISMO DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO ASSESSORATO DEL TURISMO, DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO SERVIZIO 8 SOSTEGNO ALLE ATTIVITA' SPORTIVE

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO SOCIO-CULTURALE RENDE NOTO

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO SOCIO-CULTURALE RENDE NOTO Allegato A alla determinazione RS Gorelli del 21.10.2015, n. 109 Bando per l attribuzione del Pacchetto scuola a favore degli studenti residenti nel Comune di Marciano della Chiana, iscritti alle Scuole

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA PUBBLICA SELEZIONE

AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA PUBBLICA SELEZIONE AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA PUBBLICA SELEZIONE Con deliberazione 3 novembre 2011 n. 487 é stata indetta nuova selezione per titoli e colloquio per il conferimento di n.1 incarico di Collaborazione Coordinata

Dettagli

INTERVENTI DI CREDITO AGEVOLATO FINALIZZATI A OPERAZIONI DI PATRIMONIALIZZAZIONE AZIENDALE E RISTRUTTURAZIONE DEL DEBITO

INTERVENTI DI CREDITO AGEVOLATO FINALIZZATI A OPERAZIONI DI PATRIMONIALIZZAZIONE AZIENDALE E RISTRUTTURAZIONE DEL DEBITO MOD.01 PSQ-SER-19 REV.0 Alla CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Piazza Monte Grappa, 5 21100 VARESE tel. 0332 295111 www.va.camcom.it MARCA da BOLLO Eur 14,62 INTERVENTI DI CREDITO

Dettagli

Provincia di Udine. P.E.C. comune.maranolagunare@certgov.fvg.it

Provincia di Udine. P.E.C. comune.maranolagunare@certgov.fvg.it Prot. n. 841/2014 AVVISO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI UN INCARICO DI NATURA PROFESSIONALE PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO PER LE POLITICHE GIOVANILI E LA GESTIONE DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE GIOVANILE

Dettagli

DOMANDA DI ATTRIBUZIONE DELLA BORSA DI STUDIO

DOMANDA DI ATTRIBUZIONE DELLA BORSA DI STUDIO DA PRESENTARE ALL ISTITUTO SCOLASTICO DOMANDA DI ATTRIBUZIONE DELLA BORSA DI STUDIO Attività Integrative inserite nel piano dell offerta formativa, contributi di laboratorio, spese di trasporto e di mensa

Dettagli

PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI

PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI REGOLAMENTO PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI Approvato con deliberazione n. 463 del 10.08.2015

Dettagli

Regione Campania AZIENDA OSPEDALIERA A. CARDARELLI Via A. CARDARELLI, 9 80131 - N A P O L I

Regione Campania AZIENDA OSPEDALIERA A. CARDARELLI Via A. CARDARELLI, 9 80131 - N A P O L I Regione Campania AZIENDA OSPEDALIERA A. CARDARELLI Via A. CARDARELLI, 9 80131 - N A P O L I RIAPERTURA TERMINI AVVISO DI SELEZIONE INTERNA PER TITOLI E COLLOQUIO PER L ATTRIBUZIONE DELLE FUNZIONI DI COORDINAMENTO

Dettagli

PUBBLICATO ALL ALBO AZIENDALE E SUL SITO WEB IL 23.04.2014 PROT. N. 24381 DEL 23.04.2014 SCADENZA 07 MAGGIO 2014

PUBBLICATO ALL ALBO AZIENDALE E SUL SITO WEB IL 23.04.2014 PROT. N. 24381 DEL 23.04.2014 SCADENZA 07 MAGGIO 2014 PUBBLICATO ALL ALBO AZIENDALE E SUL SITO WEB IL 23.04.2014 PROT. N. 24381 DEL 23.04.2014 SCADENZA 07 MAGGIO 2014 AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI MEDICO PER L'ASSISTENZA SANITARIA NOTTURNA

Dettagli

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER IL

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER IL Indice ART. 1 (FINALITÀ).......... 2 ART. 2 (INTERVENTI AMMISSIBILI)...... 2 ART. 3 (DESTINATARI)........ 2 ART. 4 (MODALITÀ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE)...... 2 ART. 5 (COSTI AMMISSIBILI).........

Dettagli

REGIONE BASILICATA. Dipartimento Attività Produttive, Politiche dell Impresa, Innovazione Tecnologica AVVISO PUBBLICO. Anno 2009

REGIONE BASILICATA. Dipartimento Attività Produttive, Politiche dell Impresa, Innovazione Tecnologica AVVISO PUBBLICO. Anno 2009 REGIONE BASILICATA Dipartimento Attività Produttive, Politiche dell Impresa, Innovazione Tecnologica AVVISO PUBBLICO Anno 2009 CONTRIBUTO REGIONALE PER LA RIDUZIONE DEL COSTO DELL ENERGIA PER LE FAMIGLIE

Dettagli

Programma di integrazione sociale e scolastica degli immigrati non comunitari terza annualità 2009 (anno scol. 2010-2011) Avviso

Programma di integrazione sociale e scolastica degli immigrati non comunitari terza annualità 2009 (anno scol. 2010-2011) Avviso Programma di integrazione sociale e scolastica degli immigrati non comunitari terza annualità 2009 (anno scol. 2010-2011) Avviso 1 1. PREMESSA Con deliberazione n.57 del 12 Luglio 2007 il Consiglio Regionale

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI BORSE DI STUDIO PER ATTIVITA DI ALTA FORMAZIONE

BANDO PER LA CONCESSIONE DI BORSE DI STUDIO PER ATTIVITA DI ALTA FORMAZIONE BANDO PER LA CONCESSIONE DI BORSE DI STUDIO PER ATTIVITA DI ALTA FORMAZIONE OGGETTO Il Consorzio dei Comuni del Bacino Imbrifero Montano del Piave appartenenti alla provincia di Belluno emana il bando

Dettagli

Azienda Speciale di Formazione Scuola Paolo Borsa

Azienda Speciale di Formazione Scuola Paolo Borsa AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER LA FORMAZIONE E/O L AGGIORNAMENTO DELL ALBO COLLABORATORI (istituito con determinazioni dirigenziali n. 12/2014 e n. 13/2014) Per titoli ed esperienze lavorative, per la

Dettagli

CAMPUS Leonardo da Vinci ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE UMBERTIDE

CAMPUS Leonardo da Vinci ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE UMBERTIDE CAMPUS Leonardo da Vinci ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE UMBERTIDE Via Tusicum - 06019 U M B E R T I D E (PG) Telefono: 0759413357 0759413144 - Fax: 0759415487 Telefono Ufficio Presidenza: 0759416140

Dettagli

COMUNE DI MALALBERGO PROVINCIA DI BOLOGNA

COMUNE DI MALALBERGO PROVINCIA DI BOLOGNA COMUNE DI MALALBERGO PROVINCIA DI BOLOGNA Medaglia al Valore Civile IV SETTORE Pianificazione e Gestione Territoriale BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI INCENTIVI PER LA CONVERSIONE A METANO/GPL DI AUTOVEICOLI

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA - PADOVA

AZIENDA OSPEDALIERA - PADOVA Regione del Veneto AZIENDA OSPEDALIERA - PADOVA www.sanita.padova.it P.E.C.: azosp.padova@legalmail.it via Nicolò Giustiniani, 1 35128 PADOVA --------------------------------- c.f./p.iva 00349040287 DIPARTIMENTO

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTO PER LA PROMOZIONE DELLA PRATICA SPORTIVA

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTO PER LA PROMOZIONE DELLA PRATICA SPORTIVA AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTO PER LA PROMOZIONE DELLA PRATICA SPORTIVA La Provincia di Lecco riconosce i valori dello sport con particolare riferimento alla sua funzione educativa e

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA BANDO

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA BANDO Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA BANDO Nuovi progetti di Vita Indipendente anno 2013 a favore di persone con disabilità fisico motorie. (L.R. n. 30/2009). Al fine di assicurare alle persone

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA AREA COMPARTO

REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA AREA COMPARTO REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA AREA COMPARTO AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI TRASFORMAZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO DA TEMPO PIENO A TEMPO PARZIALE Scadenza: 23 dicembre 2013

Dettagli

AVVISO PUBBLICO IL RESPONSABILE DELL UFFICIO DI PIANO

AVVISO PUBBLICO IL RESPONSABILE DELL UFFICIO DI PIANO AVVISO PUBBLICO IL RESPONSABILE DELL UFFICIO DI PIANO In esecuzione delle seguenti deliberazioni del Coordinamento Istituzionale n. 21 del 26.11.2009, n. 16 del 11.05.2010 e n. 06 del 15.03.2011; VISTO

Dettagli

ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Azienda Ospedaliera

ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Azienda Ospedaliera ISTITUTI OSPITALIERI DI CREMONA Azienda Ospedaliera Vista la determinazione dirigenziale n.312 del 18.08.15; visto l art. 7 comma 6 del D. Lgs. 165/01; visto il regolamento aziendale per il conferimento

Dettagli

COMPRENSORIO DI PRIMIERO - Via Roma, 19 38054 Tonadico (TN) -

COMPRENSORIO DI PRIMIERO - Via Roma, 19 38054 Tonadico (TN) - COMPRENSORIO DI PRIMIERO - Via Roma, 19 38054 Tonadico (TN) - ANNO SCOLASTICO 2008/2009 BANDO PER LA CONCESSIONE DELLE FACILITAZIONI DI VIAGGIO DI CUI ALL ARTICOLO 9, COMMA 2, LETTERA C) DEL REGOLAMENTO

Dettagli

C O M U N E D I U S I N I

C O M U N E D I U S I N I C O M U N E D I U S I N I P R O V I N C I A D I S A S S A R I Via Risorgimento n 70 Tel. 0793817000 - Fax 079380699 e-mail: comunediusini@cert.legalmail.it BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA

Dettagli

A Z I E N D A U. L. S. S. N. 16 P A D O V A

A Z I E N D A U. L. S. S. N. 16 P A D O V A REGIONE DEL VENETO SCADENZA del BANDO: 27 febbraio 2014 A Z I E N D A U. L. S. S. N. 16 P A D O V A AVVISO DI MOBILITA INTERNA n. 6 posti di Coll. Prof.le Sanitario Pers. Inf. - Infermiere Case manager

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I P A R M A

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I P A R M A Data pubblicazione dell avviso sul web: 3 NOVEMBRE 2014 Data di scadenza della selezione: 18 NOVEMBRE 2014 AVVISO DI SELEZIONE VISTO il Regolamento per l attribuzione di borse di ricerca emanato con D.R.

Dettagli

DIREZIONE GENERALE SERVIZIO DIREZIONE GENERALE LA RESPONSABILE RENDE NOTO

DIREZIONE GENERALE SERVIZIO DIREZIONE GENERALE LA RESPONSABILE RENDE NOTO DIREZIONE GENERALE SERVIZIO DIREZIONE GENERALE LA RESPONSABILE RENDE NOTO Che è indetto un bando con il quale la Provincia di Grosseto intende finanziare, con il contributo della Fondazione Monte dei Paschi

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL PRIMO ANNO DI UNIVERSITÀ A.A. 2013/14

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL PRIMO ANNO DI UNIVERSITÀ A.A. 2013/14 CONSORZIO DEI COMUNI DEL BACINO IMBRIFERO MONTANO DEL PIAVE APPARTENENTI ALLA PROVINCIA DI BELLUNO BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL PRIMO ANNO DI UNIVERSITÀ A.A. 2013/14

Dettagli

Bando n. 60/2015 È INDETTA

Bando n. 60/2015 È INDETTA Bando n. 60/2015 AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI n. 8 INCARICHI DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA DA ATTIVARE PER LE ESIGENZE DELLA FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA.

Dettagli

C O M U N E D I L O M A G N A

C O M U N E D I L O M A G N A SOSTEGNO ALLE FAMIGLIE BISOGNOSE BANDO ANNO SCOLASTICO 2010/2011 Con la presente comunico che l Amministrazione Comunale ha previsto nel Piano per il diritto allo Studio anno scolastico 2010/2011, approvato

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER TITOLI E COLLOQUIO

AVVISO PUBBLICO PER TITOLI E COLLOQUIO Azienda Ospedaliera S. Antonio Abate di Gallarate Sede Legale: Largo Boito n 2 21013 GALLARATE (VA) Tel. 0331 751.111 Codice Fiscale Partita IVA: 02411250125 AVVISO PUBBLICO PER TITOLI E COLLOQUIO Si rende

Dettagli

REGIONE DEL VENETO Azienda ULSS 12 Veneziana BANDO DI GARA. Procedura aperta per l affidamento della gestione del centro diurno per

REGIONE DEL VENETO Azienda ULSS 12 Veneziana BANDO DI GARA. Procedura aperta per l affidamento della gestione del centro diurno per REGIONE DEL VENETO Azienda ULSS 12 Veneziana BANDO DI GARA Procedura aperta per l affidamento della gestione del centro diurno per disabili Bellinato. I.1) Regione del Veneto Azienda ULSS 12 Veneziana

Dettagli

ARSEL Liguria. Agenzia Regionale per i Servizi Educativi e per il Lavoro Via San Vincenzo 4 16121 Genova tel. 010 24911

ARSEL Liguria. Agenzia Regionale per i Servizi Educativi e per il Lavoro Via San Vincenzo 4 16121 Genova tel. 010 24911 ARSEL Liguria Agenzia Regionale per i Servizi Educativi e per il Lavoro Via San Vincenzo 4 16121 Genova tel. 010 24911 AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L AFFIDAMENTO DI: N. 1 INCARICO AD UNA FIGURA ESPERTA

Dettagli

OGGETTO: NOTE PER LA TRASPARENZA:

OGGETTO: NOTE PER LA TRASPARENZA: OGGETTO: Approvazione piano di riparto dei finanziamenti relativamente al progetto Scuola sport e territorio: Più sport @ scuola per l incentivazione dell avviamento all'attività motoria e alla pratica

Dettagli

1) Obiettivi. 2) Destinatari del contributo. 3) Priorità dei progetti ammessi a finanziamento

1) Obiettivi. 2) Destinatari del contributo. 3) Priorità dei progetti ammessi a finanziamento ALLEGATO B Modalità per la concessione di contributi e indicazioni per la presentazione dei Progetti Sociali- artt. 7 e 8 l.r. 26/93 Interventi a favore della popolazione zingara 1) Obiettivi La Giunta

Dettagli

Prot. 8584/B38.1 All albo on line dell Istituto Al sito web www.leodavinci.it

Prot. 8584/B38.1 All albo on line dell Istituto Al sito web www.leodavinci.it ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Leonardo da Vinci 35137 Padova Via S. Giovanni di Verdara, 36 Tel: 049/8724155 Fax: 049/8724196 e-mail: pdis02700t@istruzione.it Prot. 8584/B38.1 All albo on line dell

Dettagli

PROGETTO P.O.N. COMPETENZE PER LO SVILUPPO ANNUALITA 2011-2013 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

PROGETTO P.O.N. COMPETENZE PER LO SVILUPPO ANNUALITA 2011-2013 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Ailano Via Roma n 125-81010 AILANO C.M. CEIC86600NC.F. 82001770614 Tel. 0823943138 - E mail ceic86600n@istruzione.it Sito web: www.icailano.it Prot.605 DEL 1/03/2013 Alle scuole

Dettagli

COMUNE DI VALLE MOSSO Provincia di Biella REGOLAMENTO PER ISTITUZIONE E GESTIONE FONDO PER BENEFICI ECONOMICI A FAVORE DI NUOVE ATTIVITA ECONOMICHE

COMUNE DI VALLE MOSSO Provincia di Biella REGOLAMENTO PER ISTITUZIONE E GESTIONE FONDO PER BENEFICI ECONOMICI A FAVORE DI NUOVE ATTIVITA ECONOMICHE COMUNE DI VALLE MOSSO Provincia di Biella REGOLAMENTO PER ISTITUZIONE E GESTIONE FONDO PER BENEFICI ECONOMICI A FAVORE DI NUOVE ATTIVITA ECONOMICHE Art. 1 Istituzione fondo E istituito annualmente, ed

Dettagli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI COMUNE DI MELITO DI NAPOLI (Prov. di Napoli) SETTORE ORGANIZZAZIONE E PERSONALE Determina n. 74 del 13/03/2012 R.G. N. 323 del 13/03/2012 Oggetto: Indizione di selezione pubblica per l affidamento dell

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA

AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA REGIONALE ED INTERREGIONALE PER TITOLI E COLLOQUIO PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO N. 25 POSTI DI OPERATORE SOCIO SANITARIO CAT. B LIV.

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO BORSE DI STUDIO 2015

BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO BORSE DI STUDIO 2015 BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO BORSE DI STUDIO 2015 1. ASSEGNI A CONCORSO E bandito concorso per il conferimento delle sotto elencate borse di studio a favore degli studenti delle scuole secondarie

Dettagli

AVVISO PUBBLICO BANDO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN ESPERTO ESTERNO- Docente di madrelingua Inglese.

AVVISO PUBBLICO BANDO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN ESPERTO ESTERNO- Docente di madrelingua Inglese. LICEO CLASSICO F. FREZZI - B. ANGELA Indirizzi: LICEO CLASSICO LICEO LINGUISTICO LICEO LINGUISTICO opzione ESABAC LICEO SCIENZE UMANE LICEO SCIENZE UMANE opzione ECONOMICO SOCIALE Sede Centrale F. Frezzi

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO

AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Avviso pubblico per il conferimento dell incarico di Direttore Sanitario dell Azienda Ospedaliera Regionale San Carlo di Potenza In esecuzione della deliberazione del Direttore Generale n. 267 del 19 luglio

Dettagli

AVVISO PUBBLICO N 3/2013 PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI ATTIVITÀ DIDATTICA

AVVISO PUBBLICO N 3/2013 PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI ATTIVITÀ DIDATTICA AVVISO PUBBLICO N 3/2013 PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI ATTIVITÀ DIDATTICA TEST S.c.a r.l. nell ambito del Progetto di Formazione Esperti in tecniche di Digital Pattern annesso al progetto di ricerca

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO - UNIVERSITARIA PISANA

AZIENDA OSPEDALIERO - UNIVERSITARIA PISANA AZIENDA OSPEDALIERO - UNIVERSITARIA PISANA AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA E indetto un avviso di selezione interna per titoli e colloquio per l attribuzione dell incarico

Dettagli

AVVISO PUBBLICO. RISERVATO ai candidati in possesso dei seguenti requisiti:

AVVISO PUBBLICO. RISERVATO ai candidati in possesso dei seguenti requisiti: AZIENDA USL 5 PISA AVVISO PUBBLICO PER L AMMISSIONE A UN PERCORSO COMPLEMENTARE PER IL CONSEGUIMENTO DELLA QUALIFICA DI OPERATORE SOCIO SANITARIO ANNO 2015 RISERVATO ai candidati in possesso dei seguenti

Dettagli

Provincia Regionale di Ragusa Assessorato Sviluppo Economico e Sociale BANDO

Provincia Regionale di Ragusa Assessorato Sviluppo Economico e Sociale BANDO Provincia Regionale di Ragusa Assessorato Sviluppo Economico e Sociale BANDO per l assegnazione di contributi alle piccole imprese del commercio in sede fissa operanti in provincia di Ragusa che provvedono

Dettagli

Alla Direzione Centrale per la Difesa Civile e le Politiche di Protezione Civile. Alla Direzione Centrale per l Emergenza e il Soccorso Tecnico

Alla Direzione Centrale per la Difesa Civile e le Politiche di Protezione Civile. Alla Direzione Centrale per l Emergenza e il Soccorso Tecnico Alla Direzione Centrale per la Difesa Civile e le Politiche di Protezione Civile Alla Direzione Centrale per l Emergenza e il Soccorso Tecnico Alla Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza

Dettagli

REGOLAMENTO GRUPPO COMUNALE VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE G.C.V.P.V.

REGOLAMENTO GRUPPO COMUNALE VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE G.C.V.P.V. COMUNE DI ROCCARAINOLA PROVINCIA DI NAPOLI REGOLAMENTO GRUPPO COMUNALE VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE G.C.V.P.V. Il presente atto abroga e sostituisce il precedente regolamento approvato con delibera di

Dettagli

B O R S A D E I G I O V A N I T A L E N T I S P O R T I V I 2015

B O R S A D E I G I O V A N I T A L E N T I S P O R T I V I 2015 ALLEGATO 1 B O R S A D E I G I O V A N I T A L E N T I S P O R T I V I 2015 AVVISO PUBBLICO RIVOLTO AI COMITATI REGIONALI DELLE FEDERAZIONI SPORTIVE NAZIONALI DI CONI E CIP E ALLE DISCIPLINE SPORTIVE ASSOCIATE

Dettagli

INFORMAZIONI UTILI PER LE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE CHE INTENDONO INOLTRARE RICHIESTA DI CONTRIBUTO AL DIPARTIMENTO DELLA

INFORMAZIONI UTILI PER LE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE CHE INTENDONO INOLTRARE RICHIESTA DI CONTRIBUTO AL DIPARTIMENTO DELLA INFORMAZIONI UTILI PER LE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE CHE INTENDONO INOLTRARE RICHIESTA DI CONTRIBUTO AL DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE CONTRIBUTI Il Dipartimento può concedere

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO DI FORMAZIONE RLST - RAPPRESENTANTE PER I LAVORATORI PER LA SICUREZZA TERRITORIALE CUP: E13D13000110001

AVVISO DI SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO DI FORMAZIONE RLST - RAPPRESENTANTE PER I LAVORATORI PER LA SICUREZZA TERRITORIALE CUP: E13D13000110001 AVVISO DI SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO DI FORMAZIONE RLST - RAPPRESENTANTE PER I LAVORATORI PER LA SICUREZZA TERRITORIALE CUP: E13D13000110001 PUBBLICATO IN DATA: 10/08/2015 Ente incaricato delle

Dettagli

AVVISO PER L ASSEGNAZIONE DI BUONI STUDIO A FAVORE DEGLI STUDENTI RESIDENTI NEL COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA ANNO ACCADEMICO 2014 2015.

AVVISO PER L ASSEGNAZIONE DI BUONI STUDIO A FAVORE DEGLI STUDENTI RESIDENTI NEL COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA ANNO ACCADEMICO 2014 2015. COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto Settore Servizi Generali e Servizi alla Persona AVVISO PER L ASSEGNAZIONE DI BUONI STUDIO A FAVORE DEGLI STUDENTI RESIDENTI NEL COMUNE DI CASTIGLIONE

Dettagli

SETTORE TURISMO, CULTURA, POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI. Servizio Amministrativo. D. Lgs. 33/2013 Art. 35 - Schema di procedure amministrative

SETTORE TURISMO, CULTURA, POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI. Servizio Amministrativo. D. Lgs. 33/2013 Art. 35 - Schema di procedure amministrative SETTORE TURISMO, CULTURA, POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI Servizio Amministrativo D. Lgs. 33/2013 Art. 35 - Schema di procedure amministrative per l ammissione ai contributi di cui alla L.R. 7/2003 Oggetto

Dettagli

OGGETTO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE EVENTUALI TITOLI PREFERENZIALI

OGGETTO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE EVENTUALI TITOLI PREFERENZIALI AVVISO PUBBLICO PER LA STIPULA DI CONVENZIONI CON LE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO Per la collaborazione con la Polizia Municipale (giusta delibera di Giunta Comunale n 131 del 29/07/2014), nell ambito

Dettagli