Made-for-Mobile Search&Advertising

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Made-for-Mobile Search&Advertising"

Transcript

1 MOBILE Made-for-Mobile Search&Advertising PIERO CENA BARBARA RINERO VALENTINA RIVOIRA Search&Advertising sono al momento le keyword più calde nel mondo mobile, in quanto stanno diventando possibili quei modelli di business che, qualche anno fa, hanno rivoluzionato il mondo web. La pubblicità ha permesso di rendere gratuito l accesso a Internet da rete fissa e la ricerca ha trasformato Google e i suoi pari nella porta di ingresso ai contenuti del web accadrà lo stesso per l Internet da mobile? 1. Introduzione È da tempo che l industry si muove per offrire servizi Internet-like da cellulare. Ora le tecnologie abilitanti sembrerebbero giunte a maturazione: la capacità delle reti broadband raggiunge l ordine dei Mbps, i cellulari top gamma sono quasi dei piccoli computer, le modalità di comunicazione si sono arricchite, da SMS e WAP-push, a PoC, Idlescreen, video e web-browsing, le piattaforme di servizio si stanno adeguando per fornire non solo servizi telco, ma applicazioni nate nel mondo Internet, anche di terze parti. Così è possibile inserire pubblicità all interno di video o giochi, link sponsorizzati come risultati della ricerca. L utente può inviare una foto invece di codici in risposta ad una promozione, ricevere messaggi pubblicitari quando si trova vicino al punto vendita, cliccare un POI (Point Of Interest) sulla mappa per chiamare la pizzeria più vicina. Advertiser e content provider dal canto loro non vedono l ora di sfruttare un canale che rende concreto il sogno del one2one marketing, magari anche localizzato, e verso un target che si avvicina ai tre miliardi di persone ma chi terrà in mano le redini di questo nuovo mercato? Riuscirà l operatore mobile a mantenere l ownership dei clienti e il controllo del mezzo? E soprattutto come reagirà il cliente? 3. I Trend 3.1 Le sfide in corso Innanzitutto occorre tener presenti le peculiarità dell accesso a Internet da mobile, legate al formfactor del terminale e alla banda disponibile, ma anche alle occasioni d uso. Peculiarità che rendono inadeguate molte delle soluzioni pensate per il PC e fanno preferire applicazioni made for mobile, ovvero ottimizzate per l utilizzo in mobilità. I terminali infatti sono sempre più simili a piccoli PC, ma non lo sono ancora del tutto: intanto solo gli smartphone abilitano servizi evoluti, e al momento sono ancora una percentuale piccola, seppur crescente, dei cellulari venduti, soprattutto a causa di un prezzo relativamente elevato. Inoltre NOTIZIARIO TECNICO TELECOM ITALIA Anno 16 n. 2 - Luglio

2 buona parte dei terminali top gamma non consentono l installazione di applicazioni di terze parti (diverse dalla manifatturiera stessa), e anche quando questo è possibile c è una download-barrier, ovvero la comprensibile resistenza da parte degli utenti a scaricarsi il client e a seguire la procedura di installazione. Ancora: le dimensioni del display e della tastiera non agevolano interazioni complesse e prolungate, tanto più che tipicamente il cellulare si utilizza con una mano sola e facendo altro. Infine è fondamentale ricordare che il telefonino deve prima di tutto permettere di telefonare: questo significa che le funzionalità aggiuntive non devono rendere meno agevole l utilizzo base, e possibilmente nemmeno scaricare la batteria! La banda disponibile è di fatto sempre maggiore: le tecnologie HSPA già oggi offrono diversi Mbps e l evoluzione è molto promettente. Tuttavia resta il fatto che lo spettro radio è limitato, e quindi caro, non solo per gli utenti, ma anche per gli Operatori. Anche tecnologie wireless come WiFi o WiMAX, pur permettendo l ingresso di nuovi player, difficilmente rivoluzioneranno la situazione: finora non si sono dimostrate capaci di produrre ritorni significativi, e comunque per garantire livelli adeguati di qualità, in termini di copertura, mobilità e continuità del servizio, richiedono investimenti tutt altro che trascurabili. Questo quindi il contesto in cui si sviluppano le sfide in corso, sia di business sia tecnologiche. Sul piano del business l importanza del tema è dovuta a ciò che si nasconde dietro la Search: controllare la porta di accesso alle informazioni significa controllare il mercato pubblicitario, ma potenzialmente anche l m-commerce, i servizi evoluti, i contenuti premium e user-generated ovvero un piatto ancora da riempire ma ben caldo, conteso da operatori mobili, player Internet e costruttori di terminali. Ad oggi il mercato dell online advertising è particolarmente concentrato: Google detiene più del 50% del search advertising (il 65% in USA) 1, in crescita, e con l acquisizione di DoubleClick sarebbe il primo anche nel display advertising... sarà lo stesso per il mobile advertising? Abbiamo detto che le tecnologie per abilitare il Mobile Internet stanno maturando velocemente. Una delle sfide in corso riguarda la ricerca di contenuti multimediali, al momento basata per lo più sui tag, ovvero descrizioni testuali, ma che potrebbe trarre grandi vantaggi dal riconoscimento dei pattern, ovvero della forma di suoni, immagini e sequenze. Un altro punto cruciale è la capacità di integrare risultati provenienti da fonti diverse (web, (1) Secondo Hitwise (online market research company), sul mercato statunitense Google conta il 65.3% delle ricerche di aprile 2007, in crescita dal 58.6% di un anno fa. La market share di Yahoo! e del 20.7%, in calo dal 22.2% dell aprile La MSN Search di Microsoft detiene l 8.5%, in calo dal 12.6%, mentre Ask.com conta il 3.7%, in calo dal 4.2%. Gli altri 47 motori di ricerca monitorati coprono l 1,9% delle ricerche in US [Total Content + Media, 10 maggio 2007]. TV, desktop, ) e di clusterizzarli, ovvero raggrupparli in categorie significative. È poi fondamentale fornire strumenti di input più adeguati al contesto d uso dei servizi in mobilità, come la voce o la scrittura manuale. Anche il modo di presentare le informazioni potrebbe prescindere dalla struttura ad albero tipica dei PC per assumere forme visivamente esplicative, capaci di sfruttare anche il 3D per dare una dimensione spaziale e creare quadri di immediata percezione. Ad esempio le informazioni potrebbero essere organizzate in stanze. Che cosa si aspetta l utente? La ricerca ideale produce solo risultati rilevanti, li raccoglie da ogni fonte possibile, e ha bisogno di input minimo. Dove siamo adesso? Troppi click, troppo da scrivere, troppe domande, troppo tempo, risultati poco pertinenti. La risposta sta nella personalizzazione: conoscere l utente per prevedere che cosa sta cercando, e quindi fornirgli solo ciò che gli serve. Se so che ti piace il calcio, quando cerchi Manchester ti do il calendario delle partite; se negli ultimi tre giorni hai cercato televisori HD, quando cerchi un film ti propongo per prime le offerte ad alta definizione; se so che ti trovi in aeroporto, perché ti ho localizzato, ti propongo il numero per chiamare il taxi e l albergo più vicino. Naturalmente informazioni così mirate sono pagate profumatamente dagli advertiser finché l utente sopporta la sensazione di essere spiato, e, nel caso del cellulare, potrebbe essere meno condiscendente. È proprio il timore di infastidire l utente che porta a cercare soluzioni meno invasive per l advertising, ovvero soluzioni pull invece di push. Ad esempio usare le immagini pubblicitarie in strada o sulle riviste come hyperlink verso contenuti multimediali e informazioni, come permettono di fare le tecnologie di image recognition. Oppure far pagare la telefonata all azienda chiamata in click2call, dalla mappa o dalla pagina web, secondo un modello pay-per-call, mutuato dal pay-per-click dell Internet da PC. Ancora, offrire servizi gratuiti o scontati in cambio della pubblicità inserita in chiamate, SMS, video e giochi. Proprio i video sono l oggetto del desiderio in questo momento per gli online advertiser: mentre il tasso di click-through sui banner è sceso allo 0,18% in Europa, rispetto allo 0,33% di tre anni fa, sui video è cresciuto al 4.6% 2. La ragione starebbe nell effetto novità: gli utenti non fanno più caso ai banner, ma si fanno catturare dai clip video, anche se interrotti dagli spot. 3.2 Il mercato Informa Telecoms&Media prevede che il mercato globale del mobile advertising varrà circa $11.35bn al 2011 (per il 2006 il mercato valeva $871m). Negli Stati Uniti secondo una stima dello stesso infoprovider gli investimenti in mobile (2) Dati Adtech, provider di ad server technology [Total Content + Media, 10 maggio 2007]. 80 NOTIZIARIO TECNICO TELECOM ITALIA Anno 16 n. 2 - Luglio 2007

3 advertising saliranno dai $421m del 2006 ai $4.8bn nel 2011, con un balzo dal 2.6% al 12% della spesa pubblicitaria statunitense. Come termine di paragone, si consideri che il fatturato complessivo di tutto l online advertising, in crescita del 34% annuo, è stimato pari a $16.8bn nel 2006 (IAB-ProcewaterhouseCoopers) ed è previsto raggiunga i $51.6bn nel 2010, rappresentando quasi il 10% del mercato pubblicitario complessivo. La Online Publishers Association ha recentemente pubblicato una ricerca condotta su oltre interviste in USA, UK, Francia, Italia, Spagna e Germania, da cui emerge che il 34% dei mobile web users è disposto a ricevere pubblicità in cambio di contenuti gratuiti. Quasi un quarto dei rispondenti ha dichiarato di aver visitato siti web sollecitati da un annuncio pubblicitario, mentre il 13% ha richiesto informazioni aggiuntive riguardanti un prodotto o un servizio, e l 11% si è recato in un negozio per verificare direttamente il prodotto. Infine quasi il 10% dei consumatori ha effettuato un acquisto sulla base di un annuncio pubblicitario su terminale mobile. La relazione tra mobile advertising e mobile search è confermata da alcuni dati piuttosto eloquenti sull e-commerce: Jupiter stima che il 55% delle transazioni online siano originate a partire da ricerche tramite search engines. In particolare, nel settore dei trasporti quasi il 75% degli acquirenti utilizza i motori di ricerca prima di effettuare l acquisto. Il crescente interesse per il search advertising è testimoniato anche da alcune cifre riportate in un recente studio della banca di investimento Jefferies & Co., che oltre a pronosticare un mercato dell advertising online di oltre $60bn al 2010 prevede su tale valore una quota del 40% destinata alla keyword search advertising, Dato questo in linea con le rilevazioni IAB per gli ultimi consuntivi del settore internet advertising, evidenziati in figura 1. Spostando l attenzione dallo scenario globale al mercato italiano, si osserva una dimensione ancora esigua della quota di fatturato attribuibile al canale internet (2% in Italia contro il 4% mondiale), ma il divario è destinato a venire colmato in tempi brevi visti i tassi di crescita ben più elevati. Dai dati Nielsen (tabella 1) si rileva la forte crescita del canale Internet nel nostro paese (+ 44% var. 2006/2005) e si osserva come le aziende che usano il web a scopo pubblicitario abbiano superato in numero quelle che si rivolgono alla TV, sebbene con un investimento medio di gran lunga inferiore, paragonabile al canale periodici (figura 2). Le prime stime della stessa fonte per il 2007 prevedono un lieve rallentamento della crescita per l internet advertising (+ 31%), che comunque rimane di un ordine di grandezza superiore rispetto agli altri canali. Una previsione per il mobile advertising in Italia (tabella 2): da 19m di euro nel 2006 a 27m di euro nel 2007 (+ 38%) secondo la Dada Ad. Il mobile advertising si posizionerebbe quindi intorno al 10% sul totale dell online advertising, ma con una crescita prevista superiore alla media. Referrals/Lead Generation 7% Rich Media 6% 2% Search 40% % of 2006 Second-Quarter revenues Total - $4.1 Billion Total - $12.5 Billion Total - $9.6 Billion 3.3 Il posizionamento dei player principali Displays Ads 21% Sponsorship 4% Classifieds 20% % of 2005 Full-Year Revenues Referrals/Lead Generation 6% Displays Related 34% 2% Search 41% Search 39% Classifieds 17% % of 2004 Full-Year Revenues Referrals/Lead Generation 3% Displays Ads 2% 38% Classifieds 18% FIGURA 1 Fatturato dell on line advertising per format (IAB Internet Advertising Revenue Report, 2006 second quarter Full Year). È naturale che un bacino di utenza che si avvicina ai tre miliardi attragga l attenzione. Per il Search&Advertising, zona hot del momento, i player coinvolti sono molteplici: operatori mobili che puntano ad incrementare l utilizzo dei VAS e sfruttare nuove fonti di revenues, player Internet che puntano a conquistare un nuovo canale, costruttori di terminali che vogliono controllare il mercato dei servizi, media NOTIZIARIO TECNICO TELECOM ITALIA Anno 16 n. 2 - Luglio

4 Milioni di Euro Fatturato totale TV STAMPA Quotidiani Periodici RADIO AFFISSIONI CINEMA INTERNET 36% 5% 2% TV RADIO CINEMA TABELLA 1 Il mercato italiano della publicità (Nielsen Media Research). Periodici Quotidiani Internet Tv Radio Affissioni Cinema 187 1% N Advertisers Inv. Medio Euro FIGURA 2 Gli advertiser in Italia per canale (Nielsen Media Research). TOTALE Var. % 2006/2005 2,5% Var. % 2007/2006 2,0% QUOTIDIANI PERIODICI TELEVISIONE RADIO AFFISSIONI CINEMA INTERNET 3,2% 5,9% 0,8% 3,2% -3,9% -9,2% 44,4% 2,0% 2,2% 0,8% 2,5% 0,0% 2,5% 31,4% % STAMPA AFFISSIONI INTERNET 54% companies che cercano un quarto schermo, service provider specializzati in soluzioni verticali, e infine MVNO, operatori mobili virtuali che tentano la via dell accesso gratuito finanziato dalla pubblicità. Gli operatori mobili controllano l accesso e decidono le tariffe dati: finché non si abbassano e non si appiattiscono sul modello flat, i dati da mobile resteranno un vezzo per pochi. Schiacciare le tariffe però significa aprire il campo ai player Internet, Google, Microsoft e Yahoo! in primis, che non aspettano altro per sfruttare brand, know-how e base clienti in un mercato nuovo. Tanto più che i grandi del web siglano accordi con gli handset maker per farsi trovare già pronti sul terminale, cortocircuitando gli Operatori: tra gli ultimi annunciati, quello di Yahoo!, Flickr e Myspace con Nokia per consentire l upload dei contenuti usergenerated dal cellulare, o quello di Google con LG per la suite Google Mobile. È un fatto che il modello walled garden, ovvero l accesso limitato ai contenuti preparati dall Operatore, appaia definitivamente superato dall Open Internet: il browser evoluto per la Full Internet Experience in your pocket proposto sul nuovo Nokia N95 non lascia spazio a dubbi. Anche il gphone annunciato da Google, un telefono gratis ottimizzato per il mobile web, mostra il segno dei tempi che corrono. Tuttavia l operatore mobile ha ancora qualche carta da giocare, per evitare la posizione di bitpiper: sfruttare il brand degli Internet player e nel frattempo sviluppare soluzioni proprie o white-labeled made for mobile, per controllare non solo Search e Advertising, ma anche nuovi servizi per le Community, come l upload di contenuti in mobilità, o l accesso da cellulare ai Virtual Worlds come SecondLife. Il controllo sulle tariffe inoltre permette di promuovere i servizi propri e dei partner, magari su siti ottimizzati per la visione da mobile come quelli nei domini.mobi, che devono seguire le linee guida fornite dal consorzio 3. TABELLA 2 Previsioni di spesa per canale 2007 (Nielsen Media Research). (3).mobi è una joint venture cui Telecom Italia partecipa insieme a Ericsson, Nokia, Samsung, Google, Microsoft, GSMA, Vodafone, Hutchinson, Orascom, Telefonica, T-Mobile, Syniverse. 82 NOTIZIARIO TECNICO TELECOM ITALIA Anno 16 n. 2 - Luglio 2007

5 Oltre alle proposte dei big player è ricchissimo il panorama di soluzioni di ASP specializzati. Sono svariate anche le proposte di intermediazione tra l Operatore e le terze parti per servizi, contenuti e advertising (Bango e Io, spin-off di BT, tra gli altri). Un modello ancora da testare è quello proposto da Blyk, che si è annunciato come MVNO che offrirà servizi telefonici gratuiti in cambio di pubblicità, come messaggi aggiunti in coda agli SMS oppure annunci vocali prima di una telefonata. Il vantaggio è quello di risparmiare sui sistemi di billing; lo svantaggio di non avere il ricco profilo dei clienti che fa gola agli advertiser. 4. Le Tecnologie 4.1 L architettura: service layer e piattaforme applicative Le piattaforme applicative sono i software che abilitano i servizi VAS (Value Added Services) per l utente finale, utilizzando gli enabler presenti nei livelli inferiori della rete di telecomunicazioni. Tipicamente si tratta di applicazioni client-server, dove l application server dialoga con un client sul terminale. Gli application server sfruttano le risorse di rete (service enabler) rese disponibili dal service layer, tramite interfacce convenzionali sempre più derivate dal mondo IT, come ad esempio i WebServices esposti con metodi standard SOA. Infatti la tendenza evolutiva prevede un architettura aperta che permetta l esposizione dei servizi di rete anche verso terze parti, nonché l utilizzo di enabler di altri provider, per costruire applicazioni complesse senza ricorrere a soluzioni verticali, limitando così la replicazione degli elementi funzionali. Alcuni degli enabler telco utilizzati per le applicazioni di tipo Mobile Search & Advertising sono: SMS, MMS, WAP Gateway, Content Push, Click2call, Push2X, Location,. 4.2 I client sul terminale Abbiamo detto che i VAS sono tipicamente applicazioni client-server, che quindi hanno bisogno di un software specifico sul terminale. In qualche caso sfruttano client già presenti, come il browser o l SMS. I servizi più ricchi però tipicamente hanno bisogno di interfacciarsi direttamente con le funzionalità offerte dal sistema operativo, oppure di agganciarsi ad un livello intermedio, come quello fornito da un ambiente Java. I sistemi operativi aperti sono quelli che permettono a terze parti di sviluppare applicazioni, in quanto rendono note le interfacce per utilizzare le funzionalità del terminale (API). Attualmente il sistema operativo aperto più diffuso è Symbian, promosso da Nokia ma recentemente adottato anche da Samsung e LG, che nel febbraio 2007 hanno lanciato i primi terminali Symbian serie 60 3 rd edition non-nokia. Subito dopo viene Microsoft, con il Windows Mobile, che, nella versione 6, propone look e funzionalità Vista-like. Infine Linux, ancora marginale, ma considerato in crescita, soprattutto dopo l accordo con manifatturiere come Motorola e NEC e Operatori del calibro di Vodafone e NTT, per lo sviluppo di una piattaforma comune (LiMo). Più ampio è il parco terminali che supporta applicazioni Java, e molti service provider scelgono questa strada, nonostante ponga limiti più stretti. Molto interessante per il futuro è il supporto sui browser più evoluti dell Adobe Flash Lite, la piattaforma che ha arricchito il web di grafica animata e che offre funzionalità sempre più ricche. L ultima moda in fatto di client per servizi di S&A (più avanti ne sono descritti alcuni) è l Ondevice Portal: un punto di accesso unificato a contenuti di varia provenienza, con percorsi di navigazione studiati e opzioni che semplificano la ricerca. 4.3 Alcune tecnologie abilitanti Tra le tecnologie più caratterizzanti per i servizi di Mobile S&A ci sono ovviamente i motori di ricerca e, per le applicazioni più nuove, i sistemi di riconoscimento delle immagini: diamo nel seguito qualche cenno su questi elementi e sugli enabler di localizzazione, che, identificando la posizione dell utente, permettono un arricchimento significativo dei servizi Search engines I motori di ricerca costituiscono senz altro il cuore delle applicazioni di Search, fornendo un sistema di ricerca delle informazioni presenti in ambito Internet, rete privata locale o su terminale locale (PC o mobile che sia). Un motore di ricerca tradizionale espleta sostanzialmente tre funzioni: 1) Web crawling/spidering: programma che esplora con una frequenza prestabilita il web (o l ambito di ricerca che interessa) e analizza il contenuto delle pagine visitate, acquisendo alcuni dati ritenuti rilevanti ai fini della successiva indicizzazione (es. testo contenuto nella pagina, titolo, keywords nell HTML, ). Lo spider segue gli hyperlink a partire da un set di siti web iniziale (seeds). 2) Indexing: stabilisce le modalità di raccolta delle informazioni acquisite dal web spider, di elaborazione (parsing, per ricavare i dati utili ai fini della ricerca) di indicizzazione e classificazione, di organizzazione all interno del database. L obiettivo è ottimizzare la velocità e le performance nella ricerca di documenti rilevanti. Le tecniche di indicizzazione fanno uso oltre che di tecniche prettamente informatiche nel campo della gestione dei database, anche di conoscenze di psicologia cognitiva, linguistica, matematica,. 3) Searching: la funzione di ricerca vera e propria, che offre la possibilità di interrogare il database, tipicamente mediante keyword, e che fornisce una lista di pagine i cui contenuti siano coerenti con il criterio di ricerca impostato. NOTIZIARIO TECNICO TELECOM ITALIA Anno 16 n. 2 - Luglio

6 Chiaramente la bontà di un motore di ricerca è valutata in termini di rilevanza del set di risultati forniti, specialmente i primi item riportati. A tal fine i search engines adottano metodologie di ranking dei siti memorizzati, in modo da fornire per primi i migliori risultati. Tali metodologie variano da motore a motore, ad esempio, nel caso di Google, il metodo inventato da Brin e Page e chiamato PageRank valuta l importanza di una pagina in base al numero di pagine web che sono linkate ad essa. Tali meccanismi poi possono essere adattati per introdurre in modo opportuno link sponsorizzati e/o pubblicità contestuale (search advertising). Con le tecnologie Web 2.0 sono emersi i 3 rd generation search services, o Search 2.0, che utilizzano tagging e geotagging (organizzazione dei contenuti per parole chiave, come in flickr), clustering (raggruppamento in categorie), recommendation (selezione dei risultati in base a profilo utente, ricerche precedenti, contenuto delle mail, come nel caso di Google per gli utenti Gmail), personalisation (per comporre la propria home page di tool e informazioni, come in Google e Yahoo!), e anche una lunga serie di funzionalità particolari (come Rollyo, che permette di selezionare i siti su cui fare la ricerca) Image recognition Il riconoscimento automatico di immagini è una famiglia di tecniche adottate per riconoscere se un immagine contiene specifici oggetti, caratteristiche o attività. Si parla di recognition, quando la tecnica è volta a riconoscere uno o più oggetti predefiniti, compresa la posizione 2D o 3D nell immagine. Le tecniche di identification consentono, invece, di identificare specifiche istanze di una classe di oggetti riconoscibili. Ad esempio, l identificazione di uno specifico volto o di un impronta digitale. Con il termine detection ci si riferisce a funzionalità di rapida scansione delle immagini in base a specifiche condizioni od azioni; la scansione fornisce informazioni preliminari per successive elaborazioni o approfondimenti di indagine. Esempi di applicazioni sono la detection di cellule anomale in medicina, o di veicoli all ingresso di una barriera stradale. Le più semplici applicazioni di recognition sono la Bar Code Recognition e la Optical Character Recognition (OCR), ossia il riconoscimento ottico di codici a barre o di testo stampato, attraverso l analisi delle immagini scansionate. Applicazioni più complesse di image analysis sono volte a estrarre significative informazioni dalle immagini, mediante applicazione di logiche di pattern recognition. Tali sistemi si basano su sensori che raccolgono osservazioni, quindi su un meccanismo di estrazione delle caratteristiche volto a elaborare informazioni simboliche/numeriche dalle precedenti osservazioni ed uno schema di classificazione che espleta il compito di classificare e descrivere le osservazioni, basandosi sulle caratteristiche estratte. Lo schema di classificazione si basa in genere su un insieme di patterns predefiniti e già descritti. L applicazione del pattern recognition nel campo delle immagini consente lo sviluppo di funzionalità di identification come il riconoscimento del volto di una persona o del testo scritto a mano ICR (Intelligent Character Recognition) Localizzazione L offerta di servizi di Mobile Local Search da parte di ASP specializzati ed anche dei tradizionali search engines, pone le sue basi su tecnologie di localizzazione del terminale mobile. È infatti grazie all individuazione più accurata possibile della posizione dell utente mobile che, in genere, risultano di maggior valore ed interesse tali servizi di ricerca map-based. La localizzazione del terminale può essere realizzata attraverso alcune delle tecniche seguenti: GSM cell identification: si basa sul fatto che i cellulari nel sistema GSM misurano costantemente l intensità del segnale dalle 6 stazioni radio base più vicine e si collegano a quella con il segnale più forte. Con opportuni algoritmi la rete è in grado di stimare la posizione del cellulare con accuratezza che varia dalle poche centinaia di metri delle aree urbane (dove le stazioni radio base sono installate con elevata densità) ad alcuni chilometri nelle zone rurali. Time of arrival: adotta un algoritmo basato sul calcolo della differenza temporale di arrivo TDoA (Time Difference of Arrival) del segnale emesso dal terminale verso tre o più stazioni riceventi. Tale tecnica può essere applicata a livello della rete oppure implementata direttamente dal telefono mobile. Assisted-GPS: è la versione del GPS adattata ad un uso integrato con la rete radiomobile. Permette di sfruttare in pieno la tecnologia GPS (basata su triangolazione satellitare) utilizzando le informazioni disponibili nella rete cellulare per assistere il ricevitore GPS rendendolo più sensibile e veloce specialmente negli scenari operativi difficili (es. canyon urbani) tipici dell'utilizzo della rete radiomobile. 5. Qualche soluzione di interesse Analizziamo ora alcune delle soluzioni più interessanti per la Mobile Search e il Mobile Advertising: Mobile Local Search di M-spatial, Yahoo! GO, Google Mobile/ Maps/ Gmail, Search e smart2go di Nokia, nonché le soluzioni per il mobile marketing di Amobee e Daem Interactive. L offerta di M-spatial propone una soluzione specializzata in mobile local search, consentendo l accesso on the move a tutte le informazioni di rilievo con pochi click. I risultati di ricerca aggregano dinamicamente contenuti provenienti dalle 84 NOTIZIARIO TECNICO TELECOM ITALIA Anno 16 n. 2 - Luglio 2007

7 directory commerciali (in Italia Pagine Gialle) e informazioni live, come le notizie sul traffico. L offerta prevede anche la possibilità di contextual advertising per mezzo di banner, link sponsorizzati, icone customizzate. Un evoluzione della soluzione base di M-spatial è la cosiddetta Converged Local Search, in cui le stesse informazioni disponibili per la Mobile Local Search sono rese disponibili anche via web e via SMS, in questo caso associate ai servizi di directory (es. 1254). Interessante è la possibilità di aggiungere Point Of Interest (POI) e altre indicazioni personali, che saranno visibili su ogni canale. Yahoo! GO è un applicativo all-in-one che integra una serie di servizi informativi, di community e mail e un nuovo paradigma di ricerca, che aggrega una serie di contenuti web su di un unica pagina, pensato per la fruizione da terminale mobile. Google offre quella che appare la soluzione più semplice ed efficace per la search da browser mobile e la local search (Google Maps Mobile), che alle mappe aggiunge le fotografie satellitari già note sul web. Nokia propone smart2go, soluzione di mapping concorrente dei tradizionali sistemi di navigazione satellitare, come il Tom Tom: permette di scaricare gratuitamente e navigare offline le mappe di tutto il mondo, con relativi Point Of Interest, e di utilizzare a pagamento, anche per brevi periodi, un servizio di navigazione vocale riservato ai cellulari dotati di GPS, interno o esterno. Inoltre offre Nokia Search, un applicativo che permette l accesso integrato alla search di terze parti (Yahoo! e Windows Live), ma anche local search basata su contenuti delle directory locali (Pagine Gialle in Italia) e MyContent, ricerca all interno del cellulare. Amobee Media System si colloca nel contesto del mobile advertising e propone una soluzione, in cui la pubblicità può essere veicolata in tempo reale, dinamicamente ed in modo interattivo su tutti i servizi dati mobili tra cui video, musica, TV, giochi, messaggistica (SMS/MMS e IM), WAP, applicazioni varie. La breve panoramica si chiude con l offerta di Daem Interactive, azienda che sviluppa tecnologie di image recognition per terminali mobili dotati di fotocamera, capaci di trasformare gli annunci pubblicitari in hyperlink verso contenuti multimediali. 5.1 M-spatial M-spatial è una società inglese fondata nel 2001 che propone soluzioni di Local Search & Discovery e di Maps & Directions specifiche per il mondo mobile. Mobile Local Search è già utilizzata da Vodafone, Orange e O2 in UK, mentre la nuova Converged Local Search è stata acquisita da Orange UK e da Seat Pagine Gialle in Italia, che la offre agli utenti mobili di Wind. La soluzione di Mobile Local Search permette di ricercare in mobilità, attraverso una user experience semplice e intuitiva (made for mobile), contenuti e servizi e di localizzarli su mappe geografiche. La funzionalità di ricerca risulta localizzata (place-centric) e personalizzata. L obiettivo è fornire l accesso on the move a tutte le informazioni di rilievo con pochi click; inoltre molteplici fonti sono aggregate dinamicamente dal motore di ricerca per fornire contenuti strutturati. L aggregazione dei contenuti avviene attingendo alle directory commerciali (es. Pagine Gialle) e ad informazioni live (es. InfoTraffic). Inoltre provvede un collegamento ai contenuti (on e off portal) offerti da siti wap di terze parti. La localizzazione del terminale può essere basata su Cell-ID oppure su A- GPS e offre varie possibilità di contextual advertising (banner, link sponsorizzati, icone customizzate). La soluzione di M-spatial è disponibile in versione WAP browser o con client Java. Un evoluzione della soluzione di Mobile Local Search è la cosiddetta Converged Local Search, in cui le stesse informazioni disponibili per la Mobile Local Search sono rese disponibili anche via web e via SMS: l utente può effettuare la ricerca attraverso più canali, ad esempio, inviando un SMS con la categoria di ricerca oppure chiamando il servizio di informazioni (1254 ), per ricevere un SMS con i risultati e anche il link alle pagine web o WAP, ove disponibili. In figura 3 l applicazione (l interfaccia utente è quella del Java midlet) permette di ricercare, all in- FIGURA 3 M-Spatial: esempio di ricerca di un punto di interesse all interno di una mappa. NOTIZIARIO TECNICO TELECOM ITALIA Anno 16 n. 2 - Luglio

8 terno di una mappa, un punto di interesse appartenente ad una determinata categoria. Nell esempio vengono ricercati i musei all interno della mappa e, selezionato il museo, ne vengono visualizzati i dettagli. 5.2 Yahoo! Go 2.0 Da pochi mesi sul mercato, la soluzione Go 2.0 gamma di Yahoo! risulta particolarmente interessante. Si tratta di un applicativo all-in-one che integra vari servizi (servizi informativi e di community: dalle news locali al mapping, per arrivare allo sport e alle previsioni del tempo ed altro ancora) e un sistema di ricerca online (OneSearch) più efficace rispetto a quello tradizionale. Yahoo! con GO vuole offrire agli utenti mobili una soluzione made-formobile, espressamente sviluppata per le esigenze di mobile internet. Yahoo! Go 2.0 gamma è un servizio totalmente gratuito, scaricabile da web e compatibile ad oggi con un gran numero di terminali mobili (più di un centinaio). Il client è preinstallato su alcuni terminali Motorola, Samsung, RIM, Nokia (il nuovissimo N95, ad esempio) e, grazie ad un accordo siglato a fine marzo, sarà installato a breve su quasi tutti i terminali HTC. I servizi sono presentati sotto forma di widget che scorrono sul fondo della pagina: OneSearch, Local & Maps, News, Sport, Finance, Entertainment, Weather, Flickr, Mail. Il servizio nasce nella versione statunitense, ma alcuni contenuti cominciano ad essere disponibili anche in italiano. Analizziamo ora nel dettaglio i singoli servizi che compongono l applicativo. Il sistema di ricerca online OneSearch si compone di tre funzionalità: Campo di ricerca libera. Il campo viene attivato automaticamente ogni qual volta venga digitata una parola da ricercare. La ricerca avviene aggregando diversi contenuti sul web, in modo da minimizzare il click through. Inserendo ad esempio il nome di un cantante sono visualizzati: link a film di cui è stato protagonista, immagini web, articoli, siti internet a lui dedicati. Today in My City: immagini, notizie, appuntamenti, siti web della località che si definisce come propria città. Popular searches: elenco di approfondimenti su di un particolare film,prodotto, azienda, città, sport, notizia, attore, cantante, sportivo, newsmaker. Il servizio Local & Maps offre quattro opzioni: Campo di ricerca libera: restituisce informazioni su mappe, percorsi, weather, articoli, luoghi di interesse ed altre opzioni di ricerca di dettaglio su di un particolare luogo. City guide: appuntamenti in città, fotografie, luoghi dove mangiare, dormire, divertirsi, luoghi da visitare, musei, luoghi dove fare shopping. Il tutto può essere condiviso con altri attraverso la rubrica centralizzata. Map: mappe dettagliate mondiali navigabili. Getting around: condizioni del traffico, ricerca percorsi stradali (solo USA). I servizi News, Sport, Finance e Entertainment presantano, già oggi, contenuti in lingua italiana. È possibile personalizzare le fonti di interesse per vedere visualizzate per prime le news provenienti dalle fonti preferite. Weather: situazione e previsioni del tempo nelle maggiori città in Italia e nel mondo. Flickr: consente di utilizzare il servizio Flickr da cellulare, per visualizzare fotografie, pubblicarle sul sito Flickr attraverso il proprio Yahoo ID (inserito in fase di installazione), condividerle con gli amici attraverso la rubrica centralizzata. Mail: per gestire la propria casella di posta e la relativa rubrica centralizzata. In fase di installazione è sufficiente inserire il proprio Yahoo! ID con la relativa password ed ogni volta che sarà aperto l applicativo Yahoo! GO sarà disponibile al suo interno anche il client di posta. 5.3 Google Mobile Dalla seconda metà del 2006 Google offre alcuni dei propri servizi gratuiti anche per terminale mobile. Accedendo al sito è infatti possibile utilizzare i servizi di Search e News e scaricare ed installare sul proprio terminale gli applicativi Gmail e Google Maps per usufruire, attraverso i due client, del servizio di mail e di quello di visualizzazione mappe ed immagini satellitari, ricerca attività commerciali, visualizzazione itinerari automobilistici. Il servizio di Search permette diverse tipologie di ricerca: la classica ricerca web, la ricerca specifica di immagini, il servizio di ricerca locale (local listing) del cosa e del dove sul modello Pagine Gialle, (ad esempio: pub, ristoranti, attività commerciali,...), il servizio di driving directions per la ricerca e la visualizzazione di itinerari automobilistici, la ricerca mobile web (beta version) per la visualizzazione di contenuti su siti ottimizzati per terminali mobili. Il servizio di News permette di ricercare news inerenti agli argomenti di interesse. Il servizio di Gmail permette, invece, di gestire la propria posta e visualizzare gli allegati con un'interfaccia realizzata appositamente per il dispositivo portatile. Un ulteriore servizio offerto da Google mobile è quello di igoogle, che permette di avere la propria homepage personalizzata di Google accessibile attraverso username e password. TIM, come si vede nella figura 4, offre dall home page del proprio sito WAP (che prevede un costo di connessione di euro 0,28/0,20 per clienti privati/azienda e la navigazione gratuita), l accesso alla ricerca di Google e più in generale l utilizzo dei servizi Google ad un prezzo agevolato 4. Alla pagina è possibile scaricare ed installare sul proprio terminale l applicativo Google Maps per trovare percorsi, immagini satellitari, informazioni in tempo reale 86 NOTIZIARIO TECNICO TELECOM ITALIA Anno 16 n. 2 - Luglio 2007

9 sul traffico sulle mappe trascinabili, per individuare luoghi di interesse, locali e attività commerciali. Attraverso un interfaccia semplice, l applicativo dà accesso a diverse funzionalità illustrate qui di seguito. Find Business permette di effettuare una ricerca localizzata rispetto all area visualizzata nello schermo del terminale. Basta indicare un business specifico, una categoria (ad esempio pizzerie) oppure scegliere tra le ricerche recenti. Find Location permette di visualizzare sulla mappa un luogo specifico, indicando un indirizzo, il nome di una città, un codice di avviamento postale o scegliendo un luogo già visualizzato. Directions crea itinerari automobilistici tra due luoghi o la strada da/per un punto di interesse (risultato di una ricerca). Show Traffic permette di visualizzare problemi di traffico sulle principali vie di comunicazione. 5.4 Nokia Mobile Nokia propone due soluzioni di mobile search e mapping: Search e smart2go. Nokia Search, supportato dai terminali della serie S60, aggrega servizi di ricerca di terze parti: al momento fornisce la ricerca mobile di Yahoo! e Windows Live, la ricerca localizzata (contenuti forniti da directory locali, Pagine Gialle in Italia), la ricerca per immagini di Yahoo! e My Content, la ricerca locale di contenuti sul proprio terminale. Nokia smart2go è la nuova soluzione di mapping satellitare di Nokia, diretta concorrente dei sistemi tradizionali di navigazione satellitare (TomTom in primis). È un applicativo per terminale mobile (Symbian Serie 60 e Windows Mobile 5) FIGURA 4 Google Mobile per TIM. (4) Per i clienti prepagati, con credito residuo di almeno 2 euro, fino al 30 giugno 2007: navigazione ad 1 euro al giorno (dall attivazione sino alle ore 24), fino a 5 MB. Lattivazione avviene automaticamente al primo accesso all area esterna del portale Tim. Il traffico eccedente ha un costo di 0.04 euro per KB scaricato. Per i clienti con abbonamento privati ed aziende il costo per la navigazione fuori portale è di 0.04 euro per KB scaricato. scaricabile gratuitamente (www.smart2go.com), che rende disponibile un servizio di mappatura e navigazione con la più completa copertura stradale ad oggi disponibile su un di telefono cellulare. L'intenzione di Nokia è quella di estendere il supporto alle maggiori piattaforme mobili, oltre alla S60, come S40, PocketPC, Linux. Una volta installata l applicazione sarà possibile scaricare le mappe (dati di Navteq e TeleAtlas) di oltre 150 Paesi, con 15 milioni di POI (Point Of Interest) incorporati (luoghi storici, monumenti, ristoranti o alberghi, ). Il download delle mappe potrà avvenire direttamente dalla rete wireless (EDGE, UMTS, HSDPA o WiFi) oppure, per evitare i costi di connessione, nel caso non si disponga di un abbonamento mobile flat, attraverso un applicativo per PC: il MapLoader. È sufficiente selezionare le regioni desiderate, scaricare le mappe e trasferirle su una scheda di memoria o nel dispositivo mobile 5. Con smart2go sarà possibile visualizzare una località, inserendone l indirizzo o ricercandola, attraverso la funzione di zoom, direttamente dalla mappa mondiale. Il servizio permette poi di pianificare un itinerario automobilistico o pedonale in maniera classica, scegliendo punto di partenza e punto di arrivo (tra GPS position, landmark, recent, from map, address, from guide), visualizzare l itinerario con i punti di interesse e le relative mappe (figura 5). Attraverso l acquisto di una licenza di navigazione (requisito: ricevitore GPS interno o esterno) sarà possibile passare dalla pianificazione di un itinerario (determinazione e visualizzazione di un percorso che unisce due località) ad una funzione di navigazione satellitare (Turn-by-turn navigation) che guida l utente verso l'obiettivo mediante indicazioni vocali (ad esempio: Gira a sinistra dopo 300 metri ). La funzione di navigazione vocale è disponibile ad oggi in più di trenta Paesi in oltre 15 lingue. Un altro servizio opzionale a pagamento è Guide turistiche elettroniche (Berlitz Travel Guide e WCities Guide) di diverse città e regioni del mondo, in cui trovare informazioni su luoghi di interesse, come caffè, negozi di dischi o di abbigliamento, musei, hotspot WLAN,.... È sufficiente scegliere una guida, scaricarla ed attivarla, direttamente dal terminale attraverso due modalità di pagamento, bolletta telefonica o carta di credito. La guida elettronica della città di Torino, ad esempio, costa 7,99 euro. (5) Requisiti di sistema: Microsoft Windows XP, Risoluzione schermo: min. 800x600, la scheda di memoria utilizzata deve essere stata usata almeno una volta con smart2go. NOTIZIARIO TECNICO TELECOM ITALIA Anno 16 n. 2 - Luglio

10 FIGURA 5 Nokia smart2go: Route Planner e navigazione. 5.5 Amobee Amobee Media System, start-up californiana, offre una soluzione rivolta agli operatori mobili per l introduzione di sistemi di ad-funding di contenuti e servizi. Con tale soluzione la pubblicità può essere veicolata in tempo reale, dinamicamente ed in modo interattivo su tutti i servizi dati mobili inclusi video, musica, TV, giochi, messaggistica (SMS/MMS e IM), WAP, applicazioni varie,. L infrastruttura in questione permette agli advertiser di inserire ad content in applicazioni e servizi di terze parti. Il contenuto del messaggio pubblicitario (advertisement) può essere in un qualsiasi formato, testo, immagini, immagini animate, audio/video,. Inoltre a ciascun advertisement è possibile associare un set opzionale di azioni: browser, call, send, form/sms, textual info, coupon, download. Queste ultime dipendono dai requisiti della campagna promozionale e dal contesto. In-Browsing (WAP) Advertising permette di veicolare la pubblicità su WAP, aggiungendo un banner ai contenuti della pagina. In-Applications Advertising, invece, integra la pubblicità nell applicazione, attraverso un SDK lato client, il quale supporta attualmente i sistemi operativi J2ME, Symbian, e Brew (altri OS previsti in roadmap). Gli sviluppatori hanno pertanto pieno controllo su dove inserire i messaggi pubblicitari e come gestire la user experience. Ad esempio è possibile incorporare pubblicità di tipo full screen o posizionarla variamente sul display (figura 6). In-Messaging Advertising consiste nell inserimento contestuale e mirato di messaggi pubblicitari all interno degli SMS/MMS inviati dagli utenti (non si tratta di SPAM-SMS inviati automaticamente agli utenti). La soluzione supporta l inserimento pubblicitario sia nei messaggi uscenti che in quelli entranti. L integrazione può avvenire a livello di terminale attraverso l installazione di un opportuno client oppure a livello di rete. Nel primo caso si dispone del pieno controllo della messaggistica entrante/uscente dell utente sottoscrittore. Il secondo caso delega alla rete l inserimento della pubblicità sui messaggi uscenti e/o su quelli entranti. Nel caso dell Instant Messaging l integrazione è resa più semplice dal fatto che tutta la messaggistica transita sull IM Server. In-Streaming Advertising integra messaggi promozionali durante la fruizione di contenuti in modalità streaming, attraverso un client sul terminale, oppure mediante integrazione a livello di rete. In-TV Advertising supporta sia la modalità broadcast su DVBH, sia l invio di contenuti video on-demand. In-IdleScreen Advertising sfrutta lo screensaver per veicolare messaggi pubblicitari. Infine, In-Search Advertising permette di inserire pubblicità nei risultati della ricerca: consape- FIGURA 6 Amobee In-Applications Advertising. 88 NOTIZIARIO TECNICO TELECOM ITALIA Anno 16 n. 2 - Luglio 2007

11 vole che questa modalità promozionale richieda una propria expertise, Amobee può interfacciarsi agevolmente con terze parti specializzate. 5.6 Daem Interactive Nel panorama del mobile marketing un iniziativa interessante è quella di Daem Interactive, azienda start-up spagnola, che ricerca, sviluppa e commercializza tecnologie brevettate per il riconoscimento delle immagini; il tutto finalizzato alla pubblicità dinamica. Daem è partner dei maggiori operatori mobili spagnoli (Movistar, Amena e Vodafone) e la sua tecnologia è stata recentemente utilizzata anche da Vodafone Italia per la campagna skattami (figura 7). Anche l utente dovrebbe accogliere positivamente questo genere di advertising: non è intrusivo (è pull, non push), semplifica il meccanismo delle promozioni, evitando di digitare codici, e permette di avere subito informazioni più dettagliate sui prodotti di interesse. 6. Conclusioni Search&Advertising made-for-mobile sono un ottima occasione per l Operatore: favorendo l accesso a Internet da mobile e portando nuove fonti di revenues, permetterebbero di compensare le tariffe flat necessarie per promuovere l utilizzo dei servizi dati. L operatore mobile potrebbe customizzare gli strumenti di ricerca per guidare i risultati e quindi valorizzare le proprie partnership, sfruttare il profilo degli utenti e la context-awareness per personalizzare i risultati, e promuovere l approccio integrato (mobile, web, local, tv) per migliorare la user-experience. La ricchezza del mercato potenziale tuttavia attira l interesse di player Internet e manifatturiere: sarà coopetition? FIGURA 7 Esempio di campagna pubblicitaria con tecnologia Daem Interactive. ACRONIMI La tecnologia Daem permette di trasformare i messaggi pubblicitari in hyperlink verso contenuti multimediali, sfruttando i cameraphone: l utente individua un immagine pubblicitaria o un logo, ne scatta una fotografia e la invia tramite MMS ad uno short code o ad un indirizzo . Il MIRA Engine è in grado di riconoscere diverse tipologie di immagini pubblicitarie, loghi e codici 2D per mobile couponing: comunicazioni grafiche su cartelloni, poster, giornali e riviste, ma anche display e pannelli luminosi, etichette sul packaging di prodotti e merchandising. Il MIRA Engine espone via WebService le funzionalità di ricezione immagini e consultazione dei dati sulle trasmissioni, così da semplificarne l aggancio con i sistemi dell Operatore. Dal punto di vista degli advertiser si tratta di un canale di comunicazione semplice e soprattutto bidirezionale, capace di fornire dati geolocalizzati sulla domanda e di raggiungere nuovi target. Per l operatore mobile è un modo per generare più traffico e incrementare l utilizzo di MMS e altri VAS. API HSDPA HSPA HSUPA MVNO PDA POI S&A SIP SOA UMTS VAS VoIP WiFi WiMAX Application Programming Interface High Speed Downlink Packet Access High Speed Packet Access High Speed Uplink Packet Access Mobile Virtual Network Operator Personal Digital Assistant Point Of Interest Search&Advertising Session Initiation Protocol Service Oriented Architecture Universal Mobile Telecommunication System Value Added Services Voice over IP Wireless Fidelity Worldwide Interoperability for Microwave Access NOTIZIARIO TECNICO TELECOM ITALIA Anno 16 n. 2 - Luglio

12 BIBLIOGRAFIA Piero Cena laureato in Economia e Commercio, nel 1995 entra in TILab, per occuparsi inizialmente di metodi e modelli per la valutazione tecnico-economica di progetti di IAB Internet Advertising Revenue Report, 2006 Second-Quarter, set 2006 IAB Internet Advertising Revenue Report, 2005 Full Year, apr Paolo Duranti, Managing Director Nielsen Media Research: Internet: quando la realtà supera le attese!, IAB Forum 2006, 8-9 novembre 2006 Matteo Giovanelli, Responsabile Marketing Dada Ad: Mobile Advertising: ora si fa sul serio, IAB Forum 2006, 8-9 novembre innovazione della rete di TLC. In seguito ha partecipato ad attività rivolte alla realizzazione di modelli per la valutazione dei costi di fornitura dei servizi di telecomunicazione sia per finalità di controllo di gestione, che per finalità regolatorie. Recentemente si occupa dell analisi, ideazione e prototipazione di servizi Person2Person, come PushToTalk e Mobile Internet. Barbara Rinero, laureata in Economia e Commercio, in possesso del master del Politecnico di Milano in Management, Economia e Diritto delle Reti, è stata assunta in Azienda nel Si è inizialmente occupata di Economics della Regolamentazione e Regolamentazione Tecnica, in particolare di metodologie e soluzioni di Accounting Regolatorio, per poi passare alla tematica dell Innovazione nei Servizi di Comunicazione Person2Person. Ha svolto in questo campo attività di ricerca applicata e consulenza alle funzioni di Marketing fisso e mobile sull innovazione dei servizi broadband, in particolare Instant Messaging, Push2Talk, VoIP. Attualmente si occupa dell ideazione di service concept innovativi e di attività di specifica tecnica, consulenza e analisi di fattibilità di servizi broadband fissi e mobili Person2Person. Valentina Rivoira laureata in Scienze della Comunicazione, è entrata in TILab nel È oggi responsabile di progetto in Telecom Italia Lab, dove si occupa dei nuovi servizi e degli scenari di business abilitati dalle innovazioni tecnologiche. Durante la sua esperienza professionale ha condotto diverse attività per la prototipazione di nuovi service concept e la definizione di nuove opportunità di business, a partire da analisi tecniche e di mercato, sempre in stretto contatto con le funzioni di Mkt di Telecom Italia e TIM. Ha guidato Communicating Innovation, creazioni multimediali per veicolare le idee di servizio dai laboratori di ricerca al mercato. È stata anche docente di Marketing in vari centri di formazione. 90 NOTIZIARIO TECNICO TELECOM ITALIA Anno 16 n. 2 - Luglio 2007

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 1.1 Presentazione...2 2.2 Download e installazione...2 2.2 Login...3 2.2.1 Limitazioni all'accesso...4 2.3 Profili di visione...6 2.4 Reti...7 2.5 Diritti...7 3.0 Fruizione

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE Versione 1.0 Via della Fisica 18/C Tel. 0971 476311 Fax 0971 476333 85100 POTENZA Via Castiglione,4 Tel. 051 7459619 Fax 051 7459619

Dettagli

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet 2 app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet L integrazione delle piattaforme è il concetto

Dettagli

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie Mobile Marketing Interattivo QR Code Inside Active Mailing Interattivo Interattivo Chi Siamo Interactive Advertising si avvale di un network di manager

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE In un mercato delle Telecomunicazioni sempre più orientato alla riduzione delle tariffe e dei costi di

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

OVI-SUITE E NAVIGAZ. WEB CON CELLULARE

OVI-SUITE E NAVIGAZ. WEB CON CELLULARE OVI-SUITE E NAVIGAZ. WEB CON CELLULARE 1) Ovviamente anche su quelle GPRS, inoltre il tuo modello supporta anche l'edge. Si tratta di un "aggiornamento" del GPRS, quindi è leggermente più veloce ma in

Dettagli

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web Formule a confronto Carica i tuoi contenuti Puoi inserire immagini, creare le tue liste, i tuoi eventi. Gestire il tuo blog e modificare quando e quante volte vuoi tutto ciò che carichi. Notizie Feed RSS

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Come si trovano oggi i clienti? Così! ristorante pizzeria sul mare bel Perchè è importante

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

minor costo delle chiamate, su nazionali e internazionali

minor costo delle chiamate, su nazionali e internazionali Il Voice Over IP è una tecnologia che permette di effettuare una conversazione telefonica sfruttando la connessione ad internet piuttosto che la rete telefonica tradizionale. Con le soluzioni VOIP potete

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Microsoft Innovation Center Roma Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Il MIC Roma Cos è Uno dei risultati dei protocolli di intesa tra il Ministero della Pubblica Amministrazione e l

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Soluzioni Hot Spot Wi-Fi

Soluzioni Hot Spot Wi-Fi Soluzioni Hot Spot Wi-Fi UN MONDO SEMPRE PIU WIRELESS 155% il tasso di crescita dei Tablets nel 2011 e 106 Milioni i pezzi venduti nel 2012 secondo una recente ricerca della IDC Nel 2016 la cifra raggiungerà

Dettagli

Web Solution 2011 EUR

Web Solution 2011 EUR Via Macaggi, 17 int.14 16121 Genova - Italy - Tel. +39 010 591926 /010 4074703 Fax +39 010 4206799 Cod. fisc. e Partita IVA 03365050107 Cap. soc. 10.400,00 C.C.I.A.A. 338455 Iscr. Trib. 58109 www.libertyline.com

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Progetto Gruppo Stat 2014

Progetto Gruppo Stat 2014 Progetto Gruppo Stat 2014 Presenza e immagine sul web Sito del gruppo e mini siti di tutte le realtà Autolinee/GT e Viaggi App - mobile - Social Network Iniziative marketing Preparato per: STAT TURISMO

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 2014 Catalogo formativo Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 Internet Training Program Email Marketing Negli ultimi anni l email è diventata il principale strumento di comunicazione aziendale

Dettagli

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Tobia Castaldi Alessandro Amirante Lorenzo Miniero Simon Pietro Romano Giorgio Ventre 02/10/2009 GARR 2009 "Network

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Telecom Italia Dicembre 2013

Telecom Italia Dicembre 2013 RICARICABILE BUSINESS TIM : PROPOSIZIONE ESCLUSIVA PER MEPA Telecom Italia Dicembre 2013 Ricaricabile Business TIM La piattaforma ricaricabile business di Telecom Italia prevede un basket per singola linea.

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

Go Bemoov. Una biglietteria in ogni cellulare: Sperimentazione NFC per

Go Bemoov. Una biglietteria in ogni cellulare: Sperimentazione NFC per Go Bemoov Una biglietteria in ogni cellulare: Sperimentazione NFC per BEMOOV Il circuito nazionale di mobile payment Bemoov è il circuito nazionale di acquisti e pagamenti in mobilità attivo al pubblico

Dettagli

Guida Samsung Galaxy S Advance

Guida Samsung Galaxy S Advance Guida Samsung Galaxy S Advance Il manuale utente completo del telefono si può scaricare da qui: http://bit.ly/guidasamsung NB: la guida è riferita solo al Samsung Galaxy S Advance, con sistema operativo

Dettagli

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS Introduzione La nostra soluzione sms2biz.it, Vi mette a disposizione un ambiente web per una gestione professionale dell invio di

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM La Guida di & La banca multicanale ADICONSUM In collaborazione con: 33% Diffusione internet 84% Paesi Bassi Grecia Italia 38% Spagna Svezia Francia 80% Germania Gran Bretagna 52% 72% 72% 63% 77% Diffusione

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Collabor@ Organizza riunioni on-line da qualunque PC Recupera il tuo tempo Taglia i costi dei tuoi spostamenti Rispetta l ambiente DISCO DI VENDITA

Collabor@ Organizza riunioni on-line da qualunque PC Recupera il tuo tempo Taglia i costi dei tuoi spostamenti Rispetta l ambiente DISCO DI VENDITA GRUPPO TELECOM ITALIA Collabor@ Organizza riunioni on-line da qualunque PC Recupera il tuo tempo Taglia i costi dei tuoi spostamenti Rispetta l ambiente DISCO DI VENDITA Indice Guida Veloce Contatti Quando

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco Il canale distributivo Prima e dopo Internet Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco La distribuzione commerciale Il canale distributivo è un gruppo di imprese

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Principali funzionalità di Tustena CRM

Principali funzionalità di Tustena CRM Principali funzionalità di Tustena CRM Importazione dati o Importazione da file dati di liste sequenziali per aziende, contatti, lead, attività e prodotti. o Deduplica automatica dei dati importati con

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Il modo più semplice ed economico per creare Hot Spot Wi-Fi per luoghi aperti al pubblico. Internet nel tuo locale? facile come non mai!

Il modo più semplice ed economico per creare Hot Spot Wi-Fi per luoghi aperti al pubblico. Internet nel tuo locale? facile come non mai! Il modo più semplice ed economico per creare Hot Spot Wi-Fi per luoghi aperti al pubblico Internet nel tuo locale? facile come non mai! Il Prodotto WiSpot è il nuovo prodotto a basso costo per l'allestimento

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Nessuna parte di questo documento può essere usata o riprodotta in alcun modo anche parzialmente senza il permesso della

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Nessuna parte di questo documento può essere usata o riprodotta in alcun modo anche parzialmente senza il permesso della www.smartplus.it www.progettorchestra.com Per informazioni: info@smartplus.it info@progettorchestra.it Tel +39 0362 1857430 Fax+39 0362 1851534 Varedo (MI) - ITALIA Siti web e motori di ricerca Avere un

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

Delorme InReach SE & Explorer Comunicatore Satellitare, l SOS nel palmo della tua mano

Delorme InReach SE & Explorer Comunicatore Satellitare, l SOS nel palmo della tua mano Delorme InReach SE & Explorer Comunicatore Satellitare, l SOS nel palmo della tua mano Guida Rapida caratteristiche 1. Introduzione InReach SE è il comunicatore satellitare che consente di digitare, inviare/ricevere

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli