INDICE - Index > Annual Report PREFAZIONE Foreword TELEMATIC SOLUTIONS REPORT CARLO GAVAZZI SPACE REPORT. La Direzione The Management

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INDICE - Index > Annual Report 2009 02. PREFAZIONE Foreword TELEMATIC SOLUTIONS REPORT CARLO GAVAZZI SPACE REPORT. La Direzione The Management"

Transcript

1 2009 ANNUAL REPORT

2

3

4 4

5 INDICE - Index > Annual Report PREFAZIONE Foreword 8 Gli azionisti The shareholder CARLO GAVAZZI SPACE REPORT 14 Struttura di business Business structure 16 Il Consiglio di Amministrazione The Board of Directors La Direzione The Management 18 L Amministratore Delegato The Managing Director 20 Il Direttore Finanziario The Financial Manager 22 Il Direttore Generale The General Manager 26 Strategia per lo sviluppo Development strategy 28 Fatti ed eventi Facts and events 30 Attività e progetti Activities and projects Unità di business Business units 34 Satelliti Satellites 36 Strumenti scientifici Scientific instruments 38 Stazione Spaziale Internazionale International Space Station (ISS) 40 Infrastrutture di terra Ground infrastructures 42 Esplorazione planetaria Planetary exploration 44 Applicazioni Applications 48 Ricerca Research Dati finanziari Financial data 54 Introduzione al bilancio Introduction to the balance sheet 56 Stato patrimoniale Asset and liability statement 57 Conto economico Profit and loss account 58 Certificato auditors Auditors certification 60 Situazione delle variazioni del capitale netto Statement of changes in equity 62 Risorse umane Human resources TELEMATIC SOLUTIONS REPORT 70 Struttura di business Business structure 72 Il Consiglio di Amministrazione The Board of Directors 74 La Direzione The Management 78 Strategia per lo sviluppo Development strategy Unità di business Business units 80 Infotelematica Infotelematics 82 Sistemi automotive Automative systems 84 Sicurezza mobile, centrale unica - Taxi Mobile security, single control station - Taxi 85 Software di centrale operativa Control station software 86 Videosorveglianza urbana - Progetto A9 Città Sicura Urban video surveillance - A9 project Safe City 88 Sicurezza in aree industriali Security in industrial areas 89 Progetto Radar Radar system project 90 Monitoraggio ambientale e telecomunicazioni Environmental monitoring and telecommunications Dati Finanziari Financial data 96 Stato patrimoniale Asset and liability statement 97 Conto economico Profit and loss account 98 Certificato auditors Auditors certification 100 Risorse umane Human resources 5

6

7

8 GLI AZIONISTI The shareholders Ingresso di CGS in OHB 1991 OHB System acquisisce 1/3 del capitale sociale di Carlo Gavazzi Space SpA. OHB System acquires 1/3rd of the company capital of Carlo Gavazzi Space SpA Manfred Fuchs viene nominato Presidente del CdA di Carlo Gavazzi Space SpA. Manfred Fuchs is appointed Chairman of Carlo Gavazzi Space SpA BoD La famiglia Fuchs acquisisce il 100% delle azioni della società. Il Presidente è Manfred Fuchs e il Vice-Presidente Marco Fuchs. The Fuchs family acquires 100% of the company shares. Chairman is Manfred Fuchs and Deputy Chairman is Marco Fuchs Carlo Gavazzi Space SpA entra nel gruppo OHB Technology AG. Carlo Gavazzi Space SpA enters the Group OHB Technology AG. Il 2009 è stato un anno soddisfacente sia per Carlo Gavazzi Space che per Telematic Solutions, nonostante le attuali incertezze ed il persistere di condizioni generali difficili nel mercato. Carlo Gavazzi Space ha perseguito i propri obiettivi nel campo dei satelliti per clienti istituzionali ed è ormai riconosciuta come uno dei principali attori sul mercato, con un ruolo caratterizzato come integratore di sistemi medio-piccoli per missioni scientifiche e di osservazione della terra. Telematic Solutions, nonostante un clima economico generale di netta discontinuità rispetto all'anno passato, ha saputo mantenere la propria posizione all'interno del mercato di riferimento. La fine dell'esercizio di Carlo Gavazzi Space è stata segnata dal trasferimento delle intere quote azionarie della società a OHB Technology AG. Questa operazione rappresenta un passo cruciale per la società, che avrà la possibilità di sfruttare le sinergie con le altre aziende del gruppo, con un accesso molto più ampio e strutturato al mercato, per una ulteriore crescita nei prossimi esercizi. Allo stesso tempo, l'acquisizione di CGS permetterà a OHB Technology di rafforzare il proprio posizionamento strategico sul mercato europeo, con la presenza, oltre che in Germania e in Francia, anche in Italia. 8

9 GLI AZIONISTI - The Shareholders > Annual Report Prefazione 02 The year 2009 was satisfying for both Carlo Gavazzi Space and Telematic Solutions, in spite of the current uncertainties and the persistence of difficult general conditions of the market. Carlo Gavazzi Space has pursued its goals in the domain of satellites for institutional customers and is now acknowledged as one of the main actors on the market, in the role of integrator of small-medium sized systems for scientific and earth observation missions. Telematic Solutions, despite a definitely unstable general economic climate compared to last year, was able to maintain its position on the reference market. Manfred Fuchs Presidente di Carlo Gavazzi Space Amministratore in Telematic Solutions. President of Carlo Gavazzi Space Director in Telematic Solutions. The end of the financial period for Carlo Gavazzi Space was characterised by a transfer of all company shares to OHB Technology AG. This operation represents a crucial step for the company, which will have the chance to exploit synergies with the other companies of the group, with a much wider, consolidated access to the market, for a further growth over the next financial periods. At the same time, the acquisition of CGS will allow OHB Technology to strengthen its strategic positioning on the European market, with its presence not only in Germany and France, but also in Italy. Marco Fuchs Vicepresidente di Carlo Gavazzi Space e di Telematic Solutions. Vice President of Carlo Gavazzi Space and Telematic Solutions. 01 9

10

11

12

13

14 STRUTTURA DI BUSINESS Business structure Tortona Milano Bologna Roma S. Giorgio del Sannio Benevento Sede di Milano Via Gallarate Milano Sede di Tortona - Rivalta Scrivia Parco Scientifico e Tecnologico della Valle Scrivia Strada Savonesa Rivalta Scrivia (AL) Sede di Bologna CNR, Via Pietro Gobetti Bologna Sede di Roma Via Nomentana Roma Sede di Benevento Via Tiengo Benevento Sede di S. Giorgio del Sannio Strada Statale Appia 1, ex ETI S. Giorgio del Sannio (BN) 02 14

15 STRUTTURA DI BUSINESS - Business Structure > Annual Report Carlo Gavazzi Space 02 OHB Technology Structure Space Systems + Security Payloads + Science Space International Space Transportation + Aerospace Structure Telematics + Satellite Operations OHB-System Bremen (100%) Kayser-Threde Munich (100%) Carlo Gavazzi Space Milan, Italy (100%) MT Aerospace Augsburg (70%) OHB Teledata Bremen (100%) STS Systemtechnik Schwerin (100%) VRS Systemtechnik Leipzig (60%) Antares Benevento, Italy (57%) MT Mechatronics Mainz (100%) Telematic Solutions Milan Italy (100%) RST Radar Systemtechnik Salem (24%) RapidEye Brandenburg (2.9%) LUXSPACE Betzdorf, Luxemburg (100%) MT Mecatronica Santiago de Chile, Chile (99%) megatel Bremen (74.9%) ELTA Toulouse, France (34%) MT Aerospace Guyane Kourou, French Guyana (100%) Timtec Teldatrans Bremen (100%) SMP Toulouse, France (100%) MT Aerosp. Sat.Products Wolverhampton, UK (100%) ORBCOMM Deutschland Bremen (100%) Arianespace Evry, France (8%) ORBCOMM Inc. Fort Lee (NJ), USA (6%) Carlo Gavazzi Space è il secondo integratore di piccoli satelliti in Italia e sviluppa sistemi spaziali per i principali progetti nazionali ed internazionali. Opera da 25 anni sul mercato spaziale istituzionale e commerciale. Da agosto 2009 fa parte del gruppo tedesco OHB Technology AG. Carlo Gavazzi Space ranks second for satellite integration in Italy. It develops space systems for major national and international projects. It has been working on the institutional and commercial space markets for 25 years. The company belongs to the German OHB Technology AG Group since August

16 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE The Board of Directors Carlo Gavazzi Space Manfred Fuchs - Presidente / President Marco Fuchs - Vice Presidente / Vice President Lanfranco Zucconi - Amministratore Delegato / Managing Director Christa Fuchs - Amministratore / Director Romana Fuchs - Amministratore / Director Liviana Melotti - Amministratore / Director Oliver Salisch - Amministratore / Director Consiglio Sindacale / Board of Statutory Auditors: Mario Broggi - Presidente / President Emanuele Farace - Sindaco / Auditor Rossano G. Palermo - Sindaco / Auditor 16

17 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE - The Board of Directors > Annual Report Carlo Gavazzi Space

18 L AMMINISTRATORE DELEGATO The Managing Director 02 Lanfranco Zucconi Amministratore Delegato di Carlo Gavazzi Space Entra in Carlo Gavazzi Space nel 1990; dal 1996 al 1998 è Direttore Generale; dal 1999 ad oggi è Amministratore Delegato. Managing Director at Carlo Gavazzi Space He joined Carlo Gavazzi Space in 1990 and was General Manager from 1996 to He has been Managing Director since

19 LA DIREZIONE - The Management > Annual Report Carlo Gavazzi Space 02 Nel corso del 2009, il settore spaziale ha visto una stabilizzazione dei vertici dell Agenzia Spaziale Italiana ed il consolidamento delle iniziative a livello europeo sulle linee di sviluppo approvate nel corso della conferenza dei ministri europei dei paesi membri dell Agenzia Spaziale Europea. Nel corso dell esercizio, i programmi satellitari PRISMA, MIOSAT, LARES ed ESEO sono entrati nella fase di sviluppo; la realizzazione delle infrastrutture di lancio nella base di KOUROU per i lanciatori VEGA e SOYOUZ ha subito un forte sviluppo ed il completamento è previsto per inizio Oltre allo sviluppo dei sistemi e delle infrastrutture spaziali, la società rafforza il proprio posizionamento nello sviluppo delle applicazioni attraverso lo sfruttamento dei dati di osservazione della terra da satellite e nel settore della sicurezza. Nel corso dell esercizio, le azioni della società sono state trasferite alla holding tecnologica OHB Technology (società quotata a Francoforte) con l obiettivo di rafforzare il proprio posizionamento sul mercato europeo. In questo mercato, OHB Technology consolida il proprio posizionamento di terzo Large System Integrator ed acquisisce dalla Commissione Europea il contratto per la realizzazione dei satelliti della costellazione Galileo. Per l inizio 2009, l azienda conferma le previsioni di budget sia nel fatturato che nel margine operativo. In 2009, the Space Industry witnessed the stabilization of the top management of the Italian Space Agency and the consolidation of initiatives on European scale regarding the development guidelines approved at the last conference of the European Ministers of the European Space Agency Member States. The PRISMA, MIOSAT, LARES and ESEO satellite programmes entered their development phases during the financial period; the implementation of the launch facilities in KOUROU for the launchers VEGA and SOYOUZ made considerable progress and the completion is scheduled by early Along with the development of space systems and infrastructures, the company is also consolidating its positioning in the development of applications through the exploitation of satellite earth observation data and in the field of security. During the financial period, the company shares were transferred to the technological holding OHB Technology (quoted in Frankfurt Stock Exchange) in order to strengthen its positioning on the European market. In this market, OHB Technology consolidated its positioning as third-ranking Large System Integrator and acquired from the European Commission the contract for the development of the satellites of the Galileo constellation. By the beginning of 2009, the company confirmed its budget forecasts both in turnover and in the operating margin. Lanfranco Zucconi 19

20 IL DIRETTORE FINANZIARIO The Financial Director L'esercizio si è concluso con il consolidamento del fatturato sui valori dell'esercizio precedente con un risultato operativo in linea con il budget. A seguito degli investimenti realizzati negli esercizi precedenti, la società si è impegnata in modo significativo a livello finanziario. L incremento del volume d affari ha avuto luogo soprattutto con l Agenzia Spaziale Italiana che tradizionamente richiede una adeguata disponibilità di capitale circolante per poter far fronte agli impegni di preparazione di proposta, di accompagnamento alla fase istruttoria contrattuale e nella esecuzione del contratto. A questo proposito, l azienda sta gestendo al meglio delle proprie possibiltà le esigenze di liquidità necessarie a garantire l esecuzione dei programmi. In prospettiva, l azienda intende diversificare per quanto possibile la propria clientela istituzionale aumentando il ritorno economico dall Agenzia Spaziale Europea. Questo fatto, unitamente alla implementazione di un oculato piano di investimenti, consentirà all azienda di diminuire le necessità di circolante e migliorare il cash flow. In generale la società si è attivata per perseguire una migliore gestione finanziaria e continua la propria politica di contenimento dei costi e di massimizzazione dell efficienza. Questo porterà benefici nel nuovo esercizio che si preannuncia in linea con il budget. 20

21 LA DIREZIONE - The Management > Annual Report Carlo Gavazzi Space 02 Liviana Melotti Direttore Finanziario e Direttore delle Risorse Umane, Amministratore in Carlo Gavazzi Space Entra in Carlo Gavazzi Space nel 1990 e nel 1994 diviene Direttore Finanziario e Direttore delle Risorse Umane. Financial and Human Resources Manager, Member of BOD Joined Carlo Gavazzi Space in 1990 and has been Financial and Human Resources Manager since The financial period closed with the consolidation of the turnover with the figures related to the previous financial period and with an operating result in line with the budget. Because of the investments made in the previous years the Company has undertaken significant financial commitments. Such an increase could be attained especially with the Italian Space Agency, which traditionally requires an adequate cash flow availability to face all proposal arrangements, along with contract preparation and fulfilment phases. Specifically the company is managing liquidity needs at best in order to guarantee programme performance. In the near future, the company means to diversify its institutional customers as much as possible, increasing the economic return form the European Space Agency. Beside the implementation of a cautious investment plan, that shall allow the company to reduce cash flow needs whilst improving it. In principle the company has started the arrangement of a better policy whilst continuing its cost-reduction and effectiveness maximisation strategy. That shall bring some new benefits in the coming period, which already appears to be in line with the budget. Liviana Melotti 21

22 IL DIRETTORE GENERALE The General Manager Carlo Gavazzi Space ha assunto un ruolo leader nel settore della ricerca spaziale come integratore di sistemi e in particolar modo di satelliti per il mercato istituzionale. Sono infatti in corso di sviluppo quattro nuovi satelliti, di cui tre per l Agenzia Spaziale Italiana (ASI) ed uno per l Agenzia Spaziale Europea (ESA). La missione AGILE, lanciata nel 2007, prosegue le osservazioni scientifiche ben oltre i due anni di vita operativa contrattualmente previsti. I piani dell ASI denotano inoltre un rinnovato interesse per la realizzazione di esperimenti scientifici nell ambito di collaborazioni internazione. In questo settore l azienda ha buone prospettive in quanto è già presente in maniera significativa con la realizzazione del sensore di onde gravitazionali destinato alla missione ESA LISA Pathfinder e avendo completato il proprio contributo al laboratorio americano AMS per la ricerca dell antimateria. L azienda opera essenzialmente nell ambito del mercato istituzionale ed ha come riferimento le principali agenzie spaziali europee: in primo luogo l Agenzia Spaziale Europea, in seconda battuta l Agenzia Spaziale Italiana e infine l Agenzia Spaziale Francese (CNES). Il mantenimeno del posizionalmento di integratore di sistemi nel mercato in cui l azienda opera richiede una ampia diversificazione dell offerta. A questo proposito, a fianco di soluzioni nel settore delle missioni satellitari, Carlo Gavazzi Space mantiene e sviluppa capacità e tecnologie nella realizzazione di carichi utili scientifici, sfruttamento dei dati di osservazione della terra, applicazioni di telecomunicazioni e tecnologie per l esplorazione planetaria. L azienda intende inoltre continuare il forte impegno nell aggiornamento tecnologico per aumentare il proprio valore aggiunto nelle missioni satellitari in cui è protagonista e garantirsi l accesso ai futuri grandi programmi italiani ed europei. In questa ottica, Carlo Gavazzi Space continua le proprie attività di sviluppo di nuovi prodotti in prima battuta a supporto della componentistica per satelliti e sensoristica per esperimenti scientifici o di osservazione della terra. Un elemento fondamentale per la propria strategia di investimenti nel settore dei prodotti per satelliti è costituito dal consorzio Antares. In generale, nell esercizio che si è concluso, l azienda ha rafforzato il suo posizionamento e la sua credibilità come integratore di satelliti per ASI, e ha consolidato i propri rapporti con ESA e CNES in particolar modo per il completamento delle infrastrutture di terra per lanciatori. Nel corso del 2009, l azienda è confluita nell ambito della holding OHB Technology. Questa nuova collocazione all interno del terzo gruppo spaziale europeo rafforza notevolmente l azienda sotto l aspetto strategico. 22

23 LA DIREZIONE - The Management > Annual Report Carlo Gavazzi Space 02 Roberto Aceti Direttore Generale di Carlo Gavazzi Space Entra in Carlo Gavazzi Space nel 1999, come Direttore Marketing. Dal 2004 è Direttore Generale e deputy dell Amministratore Delegato. General Manager at Carlo Gavazzi Space Joins Carlo Gavazzi Space in 1999, as Marketing Director. He has been General manager and CEO deputy since Carlo Gavazzi Space has undertaken a leading role in the field of space research as integrator of systems and in particular of satellites for the institutional market. Four new satellites are now being developed, three of which for the Italian Space Agency (ASI) and one for the European Space Agency (ESA). The AGILE mission, launched in 2007, has been going on with the scientific observations far beyond the two year long working life scheduled by contract. Furthermore, the plans of ASI show a renewed interest in the achievement of scientific experiments within the cooperation among nations. In this segment, the company has good prospects since it is already operating significantly with the development of the gravitational wave sensor for the ESA mission LISA Pathfinder and because it has completed its contribution for the American laboratory AMS for the search of antimatter. The company works essentially within the institutional market and refers to the main European Space Agencies: first the European Space Agency, then the Italian Space Agency and finally the French Space Agency (CNES). To keep the position of systems integrator in the market segment in which the company operates, the offer needs to be highly diversified. To this purpose, along with the solutions in the segment of satellite missions, Carlo Gavazzi Space keeps and develops capabilities and technologies in the development of scientific payloads, exploitation of earth observation data, telecommunication applications and technologies for planetary exploration. The company is going to continue with the strong commitment to technological update in order to increase its added value in the satellite missions in which it has a leading role and to ensure its access to the major future Italian and European programs. In this view, Carlo Gavazzi Space carries on its activities related to the development of new products mainly in support to satellite components and sensors for scientific experiments or earth observation. A fundamental element for its investment strategy in the segment of satellite products is given by the Antares consortium. In general, the company in the last financial period has strengthened its position and its credibility as satellite integrator for ASI, and has consolidated its relationship with ESA and CNES particularly for the completion of the ground infrastructures for launchers. In 2009, the company entered the OHB Technology holding. This new collocation within the third European Space Group has highly strengthened the company from the strategical point of view. Roberto Aceti 23

24

25

26 STRATEGIA PER LO SVILUPPO Development Strategy Lo sviluppo di Carlo Gavazzi Space continuerà sulle linee strategiche adottate già negli ultimi anni, grazie al consolidato posizionamento come azienda di riferimento in Italia ed in Europa per lo sviluppo e l integrazione di satelliti piccoli e medi per il mercato istituzionale. I principali clienti su cui si focalizzeranno le azioni di sviluppo del business saranno l Agenzia Spaziale Italiana (ASI), l Agenzia Spaziale Europea (ESA), l Agenzia Spaziale francese (CNES). Sempre in un ottica di continuità strategica, Carlo Gavazzi Space manterrà un offerta in grado di coprire tutti gli elementi della catena del valore di un sistema satellitare, che comprende il segmento di volo (satellite e relativi equipaggiamenti), il segmento di terra (sistemi di test, stazioni di controllo e ricezione dei dati) e il segmento utente (applicazioni e servizi basati sull utilizzo dei dati satellitari di osservazione della terra, navigazione e telecomunicazioni). Guyana Francese, dove la maggior parte della attività del segmento di terra vengono svolte già da diversi anni, continuando anche a presidiare le opportunità che saranno accessibili nel prossimo esercizio dal programma di rinnovamento e di mantenimento previsto da ASI nella base italiana di Malindi in Kenia. Infine, nel settore delle applicazioni, la strategia di sviluppo è essenzialmente volta a migliorare il posizionamento nel mercato dei prodotti applicativi per l elaborazione dei dati satellitari di osservazione della terra, principalmente con lo sviluppo di progetti coordinati da ASI e ESA per clienti finali istituzionali (es. Protezione Civile, Agenzie Regionali di Protezione Ambientale). Inoltre si avvierà lo sviluppo di sistemi che, tramite l utilizzo delle infrastrutture satellitari, siano di ausilio alla gestione delle reti di distribuzione dell energia elettrica (Power Grids). Questa diversificazione di prodotti è supportata da una politica di investimenti mirati al mantenimento e consolidamento della propria base tecnologica, grazie alla quale è si alimenta il miglioramento continuo della competitività. Nel prossimo esercizio, l azienda continuerà a presidiare il mercato delle missioni satellitari, basandosi sulle competenze acquisite nelle missioni già operanti in orbita (AGILE) e in corso di realizzazione (PRISMA, MIOSAT, ESEO e LARES), acquisendo attività di studio e definizione di nuove missioni per applicazioni sia di osservazione della terra, sia di sicurezza. In ambito nazionale, l Agenzia sta avviando la realizzazione di grandi missioni (es. la seconda generazione del sistema di telerilevamento radar Cosmo-Skymed) e sta attivando importanti cooperazioni internazionali che permettano il lancio di strumenti scientifici realizzati in Italia a bordo di satelliti non italiani. In questo scenario nazionale, Carlo Gavazzi Space è ben posizionata per proporsi con un ruolo di responsabilità nell ambito delle grandi missioni nazionali, nonchè come fornitore di apparati per gli stessi programmi. Inoltre l azienda è pronta a realizzare in stretta cooperazione con gli scienziati italiani gli strumenti scientifici per le missioni bi-laterali. Nei programmi dell Agenzia Spaziale Europea, l azienda intende da una parte confermare il proprio ruolo sistemistico ad esempio nella realizzazione di laboratori per l utilizzazione della Stazione Spaziale Internazionale, d altra parte si intende trarre vantaggio dall appartenenza al gruppo OHB Technology, al cui interno sono stati recentemente acquisiti nuovi importanti contratti (es. 14 satelliti per la costellazione Galileo) per generare un importante e significativo sviluppo del business satelliti. A questo proposito, il ruolo che l azienda si avvia ricoprire è quello di responsabile di sotto-sistemi e fornitore di apparati nei programmi scientifici, di osservazione della terra, di esplorazione e di navigazione. Nel campo delle infrastrutture di terra, Carlo Gavazzi Space intende mantenere il proprio ruolo di fornitore ad ASI, ESA e soprattutto CNES, di sistemi per i segmenti di terra dei lanciatori e delle relative stazioni di controllo. Carlo Gavazzi Space rafforzerà la presenza nella base spaziale europea di Kourou in Carlo Gavazzi Space will pursue with the strategic lines adopted over the last years because of the consolidation of its position as key company in Italy and Europe for the development and integration of small and medium satellites for the institutional market. Business development actions will be focused on major customers, the Italian Space Agency (ASI), the European Space Agency (ESA), the French Space Agency (CNES). Still in a perspective of strategic continuity, Carlo Gavazzi Space will maintain a complete offer capable of covering all the elements of the chain of the value of a satellite system, including flight system (satellite and related equipments), ground segment (test systems, control stations and data reception) and user segment (applications and services based on the exploitation of satellite data from Earth Observation, Navigation and Telecommunications). This product diversification is supported by a policy of investments aiming at keeping and consolidating the technological basis, which fosters a continuous improvement of the competitiveness. For the next financial period, the company will continue to preside over the market of satellite missions, on the basis of the skills acquired in the missions already in orbit (AGILE) and those still under implementation (PRISMA, MIOSAT, ESEO and LARES), acquiring study and definition activities of new missions for both Earth Observation and Security applications. On a national scale, the Agency is starting the implementation of great missions (e.g. the second generation of the Cosmo-Skymed radar remote-sensing system) and is activating some major international cooperation to enable the launch of scientific instruments produced in Italy on board non-italian satellites. 26

27 STRATEGIA PER LO SVILUPPO - Development strategy > Annual Report Carlo Gavazzi Space 02 In this domestic scenario, Carlo Gavazzi Space is well positioned to put itself forward to act as responsible in the framework of the great national missions, as well as supplier of apparatus for the same programmes. Moreover, the company is ready to implement, in close cooperation with Italian scientists, the scientific instruments for bi-lateral missions. Within the programmes of the European Space Agency, the company plans on the one hand to confirm its systemintegrating role, perhaps with the development of laboratories for the use of the International Space Station, on the other hand it will take advantage from its being part of the OHB Technology group, which has recently acquired some new major contracts (e.g. 14 satellites for the Galileo constellation), to give rise to an important and significant development of the satellite business. With this respect, the role the company is about to take on is as sub-system responsible and supplier of equipments in scientific, earth observation, exploration and navigation programmes. In the framework of ground infrastructures, Carlo Gavazzi Space will maintain its role as supplier for ASI, ESA and, especially CNES, of ground segment systems for launchers and related control stations. Carlo Gavazzi Space will reinforce its presence at the European Space Station in Kourou, French Guyana where most of the Ground Segment activities have been performed for years, and will continue to preside over the opportunities that will be made accessible in the next financial period with the renewal and maintenance programme planned by ASI in the Italian base of Malindi, Kenya. Finally, in the domain of applications, the development strategy aims essentially at improving the positioning on the market of application products for the processing of earth observation satellite data, mainly through the development of projects co-ordinated by ASI and ESA for end institutional customers (e.g. Civil Protection, Regional Agencies of Environmental Protection). Moreover, the development of systems, which through the exploitation of satellite infrastructures can be of support to the management of power distribution networks (Power Grids), will be started. 27

28 02 FATTI Facts Vari eventi ed appuntamenti hanno segnato il corso dell esercizio: Various events and appointments have marked the financial period: DICEMBRE 08 December 08 L ESA assegna a CGS il contratto di Prime per la realizzazione del satellite ESEO (European Student Earth Orbiter). ESA assigns to CGS the Prime contract for the realization of the ESEO satellite (European Student Earth Orbiter). APRILE 09 April 09 Celebrazione del secondo anno di operatività del piccolo satellite scientifico Agile lanciato il 23 aprile Celebration of the second year of operative life of the small scientific satellite Agile launched on April 23, GIUGNO 09 June 09 CGS vince il Premio Italiano Meccatronica. Tale riconoscimento mette in evidenza le imprese nazionali che, grazie a soluzioni meccatroniche, hanno saputo sviluppare prodotti innovativi in grado di determinare vantaggi competitivi distintivi sui mercati internazionali e di imporsi come modello di riferimento per l industria meccanica italiana. CGS wins the Italian Meccatronic Award. The award highlights the domestic companies which, thanks to meccatronic solutions, were able to develop innovative products which have given rise to distintive competitive advantages on International markets and were able to assert themselves as reference models for the Italian mechanic industry. 28

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115 COMUNICATO STAMPA Terni, 2 Marzo 205 TERNIENERGIA: Il CDA della controllata Free Energia approva il progetto di bilancio al 3 Dicembre 204 Il CEO Stefano Neri premiato a Hong Kong per la sostenibilità

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD)

The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD) The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD) L. Stringhetti INAF-IASF Milano on behalf of the ASTRI Collaboration 1 1 Summary The ASTRI/CTA project The ASTRI Verification

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 Data: 23/04/2015 Ora: 17:45 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Pioneer Investments e Santander Asset Management: unite per creare un leader globale nell asset management

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ( a cura di Stefania Renna ITIL - IBM) Pag. 1 Alcune immagini contenute in questo documento fanno riferimento a documentazione prodotta da ITIL Intl che ne detiene

Dettagli

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY TODAY MORE PRESENT IN GERMANY Traditionally strong in offering high technology and reliability products, Duplomatic is a player with the right characteristics to achieve success in highly competitive markets,

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e'

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il continuous improvement ed e' ITIL v3 ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e' giusto che lo applichi anche a se' stessa... Naturalmente una

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Granducato del Lussemburgo, 15 marzo 2013. Il consiglio di amministrazione di IVS Group S.A. approva i risultati al 31 dicembre 2012

Granducato del Lussemburgo, 15 marzo 2013. Il consiglio di amministrazione di IVS Group S.A. approva i risultati al 31 dicembre 2012 COMUNICATO STAMPA Granducato del Lussemburgo, 15 marzo 2013. Il consiglio di amministrazione di IVS Group S.A. approva i risultati al 31 dicembre 2012 Il Consiglio di Amministrazione di IVS Group S.A.

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds 4 to 7 funds 8 to 15 funds 16 to 25 funds 26 to 40 funds 41 to 70 funds 53 Chi siamo Epsilon SGR è una società di gestione del risparmio del gruppo Intesa Sanpaolo specializzata nella gestione di portafoglio

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

RUP (Rational Unified Process)

RUP (Rational Unified Process) RUP (Rational Unified Process) Caratteristiche, Punti di forza, Limiti versione del tutorial: 3.3 (febbraio 2007) Pag. 1 Unified Process Booch, Rumbaugh, Jacobson UML (Unified Modeling Language) notazione

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE FISICHE E NATURALI CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA Prova Finale GESTIONE DELLA TRANSIZIONE SECONDO LO STANDARD ITIL ITIL SERVICE TRANSITION

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM List of contents 1. Introduction 2. Decoder 3. Switch-off process 4. CNID Introduction 1. Introduction

Dettagli

Ricoh Process Efficiency Index Giugno 2011

Ricoh Process Efficiency Index Giugno 2011 Ricoh Process Efficiency Index Giugno 11 Ricerca condotta in Belgio, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Paesi Scandinavi (Svezia, Finlandia, Norvegia e Danimarca), Spagna, Svizzera e Regno Unito Una

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Osservatorio ICT nel Real Estate Presentazione dei Risultati 2013 21 Maggio 2013 CON IL PATROCINIO DI PARTNER IN

Dettagli

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti Emanuele Bellingeri Managing Director, Head of ishares Italy Ottobre 2014 La differenza di ishares La differenza di ishares Crescita del

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Il problema: metalli pesanti nelle acque reflue In numerosi settori ed applicazioni

Dettagli

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS Una società certificata di qualità UNI EN ISO 9001-2000 per: Progettazione ed erogazione di servizi di consulenza per l accesso ai programmi di finanziamento europei, nazionali e regionali. FIT Consulting

Dettagli

GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE LV & MV solutions for electrical distribution Soluzioni BT e MT per distribuzione elettrica

GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE LV & MV solutions for electrical distribution Soluzioni BT e MT per distribuzione elettrica Advanced solutions for: UTILITY DISTRIBUTION TERTIARY RENEWABLE ENERGY INDUSTRY Soluzioni avanzate per: DISTRIBUZIONE ELETTRICA TERZIARIO ENERGIE RINNOVABILI INDUSTRIA The company T.M. born in year 2001,

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop.

Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop. Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop. Sottotitolo : Soluzioni di Asset Management al servizio delle attività di Facility Management Avanzato Ing. Sandro

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - aprile 2011 2011 IBM Corporation Evoluzione dei modelli di computing negli anni Cloud Client-Server

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Partner Nome dell azienda SAIPEM Settore

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori Costruire uno Spin-Off di Successo Non fidarsi mai dei professori Spin-Off da Università: Definizione Lo Spin-Off da Università è in generale un processo che, partendo da una tecnologia disruptiva sviluppata

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Agata Landi Convegno ANIMP 11 Aprile 2014 IL GRUPPO ALSTOM Project management in IS&T L esperienza Alstom 11/4/2014 P 2 Il gruppo Alstom Alstom Thermal

Dettagli

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles OLIVIERI Azienda dinamica giovane, orientata al design metropolitano, da più di 80 anni produce mobili per la zona giorno e notte con cura artigianale. Da sempre i progetti Olivieri nascono dalla volontà

Dettagli