Griglia di osservazione Livello 1 - Azienda Sanitaria

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Griglia di osservazione Livello 1 - Azienda Sanitaria"

Transcript

1 Griglia di osservazione Livello 1 - Azienda Sanitaria Azienda Sanitaria:.. Data:..... Rev. 6 - Aprile 2008

2 AUDIT CIVICO L Audit civico prevede la trattazione di tre componenti dell azione delle aziende sanitarie: 1.-l orientamento ai cittadini, cioè l attenzione dimostrata dall azienda per ambiti spesso problematici per gli utenti dei servizi sanitari, la cui cura può favorire una sempre maggiore fiducia nel Sistema Sanitario Nazionale (accesso alle prestazioni, rispetto dell identità personale, culturale e sociale, ecc.); 2.-l impegno dell azienda da nel promuovere alcune politiche di particolare rilievo sociale e sanitario; 3.-il coinvolgimento delle organizzazioni civiche nelle politiche aziendali. La raccolta d informazioni su queste tre componenti avviene attraverso: lo svolgimento di sopralluoghi presso le strutture e la loro osservazione; la richiesta di informazioni alla direzione generale e ad altri organi direttivi. Di seguito sono presentate le osservazioni da svolgere. Le prime 4 osservazioni devono essere svolte sia per le aziende sanitarie locali, sia per le aziende ospedaliere. Invece, per la rilevazione dei tempi di attesa delle prestazioni diagnostiche e delle visite specialistiche, è previsto un diverso percorso, descritto ai paragrafi 5 e 6 per le aziende sanitarie locali, e ai paragrafi 7 e 8 per le aziende ospedaliere. 2

3 1. E' prevista la possibilità di prenotare visite ed esami diagnostici mediante lo sportello CUP aziendale? sì no 2. E' possibile effettuare la prenotazione tramite CUP a mezzo: telefono sì no fax sì no sì no farmacie sì no 3. E' prevista la possibilità di prenotare tramite il CUP aziendale visite ed esami da svolgere presso strutture private accreditate? sì no 4. Negli ultimi 30 gg. si è verificata la sospensione della prenotazione di prestazioni per motivi non tecnici? sì no 4.1 Se sì, per quali prestazioni è avvenuto? 3

4 5. Aziende Sanitarie Locali - Rilevazione dei TEMPI DI ATTESA delle seguenti prestazioni diagnostiche e visite specialistiche: Di seguito sono illustrati i passaggi da compiere per la rilevazione dei tempi di attesa per alcune prestazioni diagnostiche e visite specialistiche presso la vostra ASL. Nel box sottostante sono riportate le prestazioni e le visite che saranno prese in considerazione con i tempi massima di attesa previsti. TEMPI MASSIMI DI ATTESA PREVISTI TAC addome completo (con o senza contrasto) Risonanza magnetica cervello e tronco encefalico Spirometria Ecocolordoppler cardiaca Ecografia ginecologica Visita specialistica neurologica Visita specialistica oculistica Visita specialistica urologica gg. 60 gg. 3 gg. 60 gg. 3 gg. 60 gg. 3 gg. 60 gg. 3 gg. 60 gg. 3 gg. 30 gg. 3 gg. 30 gg. 3 gg. 30 gg. 1 urgente differibile di cui all art. 4 (d) della L. 3 agosto 2007, n. 120:... garanzia che, nell'ambito dell'attivita` istituzionale, le prestazioni aventi carattere di urgenza differibile vengano erogate entro 72 ore dalla richiesta. 2 Prenotazione ordinaria - tempi previsti nel testo approvato in Conferenza Stato-Regioni del 28/03/06, par Schema di intesa tra il Governo, le Regioni e le Province Autonome di Trento e di Bolzano sul Piano Nazionale di contenimento dei tempi di attesa per il triennio , di cui all articolo 1, comma 280 della legge 23 dicembre 2005, n.266: tempo massimo di attesa per le visite specialistiche: 30 giorni; tempo massimo di attesa per le prestazioni diagnostiche: 60 giorni. 4

5 5.1 - Prestazione A: TAC ADDOME COMPLETO (CON O SENZA CONTRASTO) Recarsi presso lo sportello del Centro unico di prenotazione (CUP) della ASL,, più vicino alla residenza del rilevatore 3 e prenotare la seguente prestazione: (IMPORTANTE: Se il tempo di attesa proposto non rientra nei tempi massimi di attesa riportati nella tabella a pag. 4, e se esiste la possibilità di ricorrere a un sistema di prenotazione di livello superiore (CUP provinciale, regionale, ecc.), riportare comunque i valori nelle relative caselle e poi passare alla tabella della pagina successiva.) E possibile prenotare la prestazione A secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione A secondo le due modalità: prestazione A secondo le due modalità: breve 4 in giorni Segnalare se la struttura sanitaria presso la quale è erogata la prestazione si trova: - nel territorio della tua ASL di residenza - fuori dal territorio della tua ASL di residenza - nel territorio del tuo comune di residenza - fuori dal territorio del tuo comune di residenza Indicare la distanza in Km della struttura sanitaria dalla tua residenza Km Km Km 3 La residenza del rilevatore è convenzionalmente fissata presso la sede della direzione generale della ASL. 4 In caso di possibilità di scelta tra più strutture con tempi di attesa comunque rientranti nei limiti massimi previsti riportati nella tabella a pag. 4, segnare il tempo della struttura più vicina alla propria residenza. 5

6 Prestazione A: TAC ADDOME DOME COMPLETO (CON O SENZA CONTRASTO) Recarsi presso il sistema di prenotazione di livello superiore più vicino alla residenza del rilevatore 5 (indicare quale si è scelto): E possibile prenotare la prestazione A secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione A secondo le due modalità: prestazione A secondo le due modalità: breve 6 in giorni Segnalare se la struttura sanitaria presso la quale è erogata la prestazione si trova: - nel territorio della tua ASL di residenza - fuori dal territorio della tua ASL di residenza - nel territorio del tuo comune di residenza - fuori dal territorio del tuo comune di residenza Indicare la distanza in Km della struttura sanitaria dalla tua residenza Km Km Km 5 La residenza del rilevatore è convenzionalmente fissata presso la sede della direzione generale della ASL. 6 In caso di possibilità di scelta tra più strutture con tempi di attesa comunque rientranti nei limiti massimi previsti riportati nella tabella a pag. 4, segnare il tempo della struttura più vicina alla propria residenza. 6

7 5.2 - Prestazione B: RISONANZA MAGNETICA CERVELLO E TRONCO ENCEFALICO Recarsi presso lo sportello del Centro unico di prenotazione (CUP) della ASL,, più vicino alla residenza del rilevatore 7 e prenotare la seguente prestazione: (IMPORTANTE: Se il tempo di attesa proposto non rientra nei tempi massimi di attesa riportati nella tabella a pag. 4, e se esiste la possibilità di ricorrere a un sistema di prenotazione di livello superiore (CUP provinciale, regionale, ecc.), riportare comunque i valori nelle relative caselle e poi passare alla tabella della pagina successiva.) E possibile prenotare la prestazione B secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione B secondo le due modalità: prestazione B secondo le due modalità: breve 8 in giorni Segnalare se la struttura sanitaria presso la quale è erogata la prestazione si trova: - nel territorio della tua ASL di residenza - fuori dal territorio della tua ASL di residenza - nel territorio del tuo comune di residenza - fuori dal territorio del tuo comune di residenza Indicare la distanza in Km della struttura sanitaria dalla tua residenza Km Km Km 7 La residenza del rilevatore è convenzionalmente fissata presso la sede della direzione generale della ASL. 8 In caso di possibilità di scelta tra più strutture con tempi di attesa comunque rientranti nei limiti massimi previsti riportati nella tabella a pag. 4, segnare il tempo della struttura più vicina alla propria residenza. 7

8 Prestazione B: RISONANZA MAGNETICA CERVELLO E TRONCO ENCEFALICO Recarsi presso il sistema di prenotazione di livello superiore più vicino alla residenza del rilevatore 9 (indicare quale si è scelto): : E possibile prenotare la prestazione B secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione B secondo le due modalità: prestazione B secondo le due modalità: breve 10 in giorni Segnalare se la struttura sanitaria presso la quale è erogata la prestazione si trova: - nel territorio della tua ASL di residenza - fuori dal territorio della tua ASL di residenza - nel territorio del tuo comune di residenza - fuori dal territorio del tuo comune di residenza Indicare la distanza in Km della struttura sanitaria dalla tua residenza Km Km Km 9 La residenza del rilevatore è convenzionalmente fissata presso la sede della direzione generale della ASL. 10 In caso di possibilità di scelta tra più strutture con tempi di attesa comunque rientranti nei limiti massimi previsti riportati nella tabella a pag. 4, segnare il tempo della struttura più vicina alla propria residenza. 8

9 5.3 - Prestazione C: SPIROMETRIA Recarsi presso lo sportello del Centro unico di prenotazione (CUP) della ASL,, più vicino alla residenza del rilevatore 11 prenotare la seguente prestazione: (IMPORTANTE: Se il tempo di attesa proposto non rientra nei tempi massimi di attesa riportati nella tabella a pag. 4, e se esiste la possibilità di ricorrere a un sistema di prenotazione di livello superiore (CUP provinciale, regionale, ecc.), riportare comunque i valori nelle relative caselle e poi passare alla tabella della pagina successiva.) E possibile prenotare la prestazione C secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione C secondo le due modalità: 11 e prestazione C secondo le due modalità: breve 12 in giorni Segnalare se la struttura sanitaria presso la quale è erogata la prestazione si trova: - nel territorio della tua ASL di residenza - fuori dal territorio della tua ASL di residenza - nel territorio del tuo comune di residenza - fuori dal territorio del tuo comune di residenza Indicare la distanza in Km della struttura sanitaria dalla tua residenza Km Km Km 11 La residenza del rilevatore è convenzionalmente fissata presso la sede della direzione generale della ASL. 12 In caso di possibilità di scelta tra più strutture con tempi di attesa comunque rientranti nei limiti massimi previsti riportati nella tabella a pag. 4, segnare il tempo della struttura più vicina alla propria residenza. 9

10 Prestazione C: SPIROMETRIA Recarsi presso il sistema di prenotazione di livello superiore più vicino alla residenza del rilevatore 13 (indicare quale si è scelto): : E possibile prenotare la prestazione C secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione C secondo le due modalità: prestazione C secondo le due modalità: breve 14 in giorni Segnalare se la struttura sanitaria presso la quale è erogata la prestazione si trova: - nel territorio della tua ASL di residenza - fuori dal territorio della tua ASL di residenza - nel territorio del tuo comune di residenza - fuori dal territorio del tuo comune di residenza Indicare la distanza in Km della struttura sanitaria dalla tua residenza Km Km Km 13 La residenza del rilevatore è convenzionalmente fissata presso la sede della direzione generale della ASL. 14 In caso di possibilità di scelta tra più strutture con tempi di attesa comunque rientranti nei limiti massimi previsti riportati nella tabella a pag. 4, segnare il tempo della struttura più vicina alla propria residenza. 10

11 5.4 - Prestazione D: ECOCOLORDOPPLER CARDIACA Recarsi presso lo sportello del Centro unico di prenotazione (CUP) della ASL,, più vicino alla residenza del rilevatore 15 prenotare la seguente prestazione: (IMPORTANTE: Se il tempo di attesa proposto non rientra nei tempi massimi di attesa riportati nella tabella a pag. 4, e se esiste la possibilità di ricorrere a un sistema di prenotazione di livello superiore (CUP provinciale, regionale, ecc.), riportare comunque i valori nelle relative caselle e poi passare alla tabella della pagina successiva.) E possibile prenotare la prestazione D secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione D secondo le due modalità: 15 e prestazione D secondo le due modalità: breve 16 in giorni Segnalare se la struttura sanitaria presso la quale è erogata la prestazione si trova: - nel territorio della tua ASL di residenza - fuori dal territorio della tua ASL di residenza - nel territorio del tuo comune di residenza - fuori dal territorio del tuo comune di residenza Indicare la distanza in Km della struttura sanitaria dalla tua residenza Km Km Km 15 La residenza del rilevatore è convenzionalmente fissata presso la sede della direzione generale della ASL. 16 In caso di possibilità di scelta tra più strutture con tempi di attesa comunque rientranti nei limiti massimi previsti riportati nella tabella a pag. 4, segnare il tempo della struttura più vicina alla propria residenza. 11

12 Prestazione D: ECOCOLORDOPPLER CARDIACA Recarsi presso il sistema di prenotazione di livello superiore più vicino alla residenza del rilevatore 17 (indicare quale si è scelto): E possibile prenotare la prestazione D secondo due modalità: urgente differibile e? Sì, è possibile prenotare la prestazione D secondo le due modalità: prestazione D secondo le due modalità: breve 18 in giorni Segnalare se la struttura sanitaria presso la quale è erogata la prestazione si trova: - nel territorio della tua ASL di residenza - fuori dal territorio della tua ASL di residenza - nel territorio del tuo comune di residenza - fuori dal territorio del tuo comune di residenza Indicare la distanza in Km della struttura sanitaria dalla tua residenza Km Km Km 17 La residenza del rilevatore è convenzionalmente fissata presso la sede della direzione generale della ASL. 18 In caso di possibilità di scelta tra più strutture con tempi di attesa comunque rientranti nei limiti massimi previsti riportati nella tabella a pag. 4, segnare il tempo della struttura più vicina alla propria residenza. 12

13 5.5 - Prestazione E: ECOGRAFIA GINECOLOGICA Recarsi presso lo sportello del Centro unico di prenotazione (CUP) della ASL,, più vicino alla residenza del rilevatore 19 prenotare la seguente prestazione: (IMPORTANTE: Se il tempo di attesa proposto non rientra nei tempi massimi di attesa riportati nella tabella a pag. 4, e se esiste la possibilità di ricorrere a un sistema di prenotazione di livello superiore (CUP provinciale, regionale, ecc.), riportare comunque i valori nelle relative caselle e poi passare alla tabella della pagina successiva.) E possibile prenotare la prestazione E secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione E secondo le due modalità: 19 e prestazione E secondo le due modalità: breve 20 in giorni Segnalare se la struttura sanitaria presso la quale è erogata la prestazione si trova: - nel territorio della tua ASL di residenza - fuori dal territorio della tua ASL di residenza - nel territorio del tuo comune di residenza - fuori dal territorio del tuo comune di residenza Indicare la distanza in Km della struttura sanitaria dalla tua residenza Km Km Km 19 La residenza del rilevatore è convenzionalmente fissata presso la sede della direzione generale della ASL. 20 In caso di possibilità di scelta tra più strutture con tempi di attesa comunque rientranti nei limiti massimi previsti riportati nella tabella a pag. 4, segnare il tempo della struttura più vicina alla propria residenza. 13

14 Prestazione E: ECOGRAFIA GINECOLOGICA Recarsi presso il sistema di prenotazione di livello superiore più vicino alla residenza del rilevatore 21 (indicare quale si è scelto): E possibile prenotare la prestazione E secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione E secondo le due modalità: prestazione E secondo le due modalità: breve 22 in giorni Segnalare se la struttura sanitaria presso la quale è erogata la prestazione si trova: - nel territorio della tua ASL di residenza - fuori dal territorio della tua ASL di residenza - nel territorio del tuo comune di residenza - fuori dal territorio del tuo comune di residenza Indicare la distanza in Km della struttura sanitaria dalla tua residenza Km Km Km 21 La residenza del rilevatore è convenzionalmente fissata presso la sede della direzione generale della ASL. 22 In caso di possibilità di scelta tra più strutture con tempi di attesa comunque rientranti nei limiti massimi previsti riportati nella tabella a pag. 4, segnare il tempo della struttura più vicina alla propria residenza. 14

15 5.6 - Prestazione F: VISITA SPECIALISTICA NEUROLOGICA Recarsi presso lo sportello del Centro unico di prenotazione (CUP) della ASL,, più vicino alla residenza del rilevatore 23 prenotare la seguente prestazione: (IMPORTANTE: Se il tempo di attesa proposto non rientra nei tempi massimi di attesa riportati nella tabella a pag. 4, e se esiste la possibilità di ricorrere a un sistema di prenotazione di livello superiore (CUP provinciale, regionale, ecc.), riportare comunque i valori nelle relative caselle e poi passare alla tabella della pagina successiva.) E possibile prenotare la prestazione F secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione F secondo le due modalità: 23 e prestazione F secondo le due modalità: breve 24 in giorni Segnalare se la struttura sanitaria presso la quale è erogata la prestazione si trova: - nel territorio della tua ASL di residenza - fuori dal territorio della tua ASL di residenza - nel territorio del tuo comune di residenza - fuori dal territorio del tuo comune di residenza Indicare la distanza in Km della struttura sanitaria dalla tua residenza Km Km Km 23 La residenza del rilevatore è convenzionalmente fissata presso la sede della direzione generale della ASL. 24 In caso di possibilità di scelta tra più strutture con tempi di attesa comunque rientranti nei limiti massimi previsti riportati nella tabella a pag. 4, segnare il tempo della struttura più vicina alla propria residenza. 15

16 Prestazione F: VISITA SPECIALISTICA NEUROLOGICA Recarsi presso il sistema di prenotazione di livello superiore più vicino alla residenza del rilevatore 25 (indicare quale si è scelto): E possibile prenotare la prestazione F secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione F secondo le due modalità: prestazione F secondo le due modalità: TEMPI DI ATTESA: TESA: indicare il tempo di attesa più breve 26 in giorni Segnalare se la struttura sanitaria presso la quale è erogata la prestazione si trova: - nel territorio della tua ASL di residenza - fuori dal territorio della tua ASL di residenza - nel territorio del tuo comune di residenza - fuori dal territorio del tuo comune di residenza Indicare la distanza in Km della struttura sanitaria dalla tua residenza Km Km Km 25 La residenza del rilevatore è convenzionalmente fissata presso la sede della direzione generale della ASL. 26 In caso di possibilità di scelta tra più strutture con tempi di attesa comunque rientranti nei limiti massimi previsti riportati nella tabella a pag. 4, segnare il tempo della struttura più vicina alla propria residenza. 16

17 5.7 - Prestazione G: VISITA SPECIALISTICA OCULISTICA Recarsi presso lo sportello del Centro unico di prenotazione (CUP) della ASL,, più vicino alla residenza del rilevatore 27 prenotare la seguente prestazione: (IMPORTANTE: Se il tempo di attesa proposto non rientra nei tempi massimi di attesa riportati nella tabella a pag. 4, e se esiste la possibilità di ricorrere a un sistema di prenotazione di livello superiore (CUP provinciale, regionale, ecc.), riportare comunque i valori nelle relative caselle e poi passare alla tabella della pagina successiva.) E possibile prenotare la prestazione G secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione G secondo le due modalità: 27 e prestazione G secondo le due modalità: breve 28 in giorni Segnalare se la struttura sanitaria presso la quale è erogata la prestazione si trova: - nel territorio della tua ASL di residenza - fuori dal territorio della tua ASL di residenza - nel territorio del tuo comune di residenza - fuori dal territorio del tuo comune di residenza Indicare la distanza in Km della struttura sanitaria dalla tua residenza Km Km Km 27 La residenza del rilevatore è convenzionalmente fissata presso la sede della direzione generale della ASL. 28 In caso di possibilità di scelta tra più strutture con tempi di attesa comunque rientranti nei limiti massimi previsti riportati nella tabella a pag. 4, segnare il tempo della struttura più vicina alla propria residenza. 17

18 Prestazione G: VISITA SPECIALISTICA OCULISTICA Recarsi presso il sistema di prenotazione di livello superiore più vicino alla residenza del rilevatore 29 (indicare quale si è scelto): E possibile prenotare la prestazione G secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione G secondo le due modalità: prestazione G secondo le due modalità: breve 30 in giorni Segnalare se la struttura sanitaria presso la quale è erogata la prestazione si trova: - nel territorio della tua ASL di residenza - fuori dal territorio della tua ASL di residenza - nel territorio del tuo comune di residenza - fuori dal territorio del tuo comune di residenza Indicare la distanza in Km della struttura sanitaria dalla tua residenza Km Km Km 29 La residenza del rilevatore è convenzionalmente fissata presso la sede della direzione generale della ASL. 30 In caso di possibilità di scelta tra più strutture con tempi di attesa comunque rientranti nei limiti massimi previsti riportati nella tabella a pag. 4, segnare il tempo della struttura più vicina alla propria residenza. 18

19 5.8 - Prestazione H: VISITA SPECIALISTICA UROLOGICA Recarsi presso lo sportello del Centro unico di prenotazione (CUP) della ASL,, più vicino alla residenza del rilevatore 31 prenotare la seguente prestazione: (IMPORTANTE: Se il tempo di attesa proposto non rientra nei tempi massimi di attesa riportati nella tabella a pag. 4, e se esiste la possibilità di ricorrere a un sistema di prenotazione di livello superiore (CUP provinciale, regionale, ecc.), riportare comunque i valori nelle relative caselle e poi passare alla tabella della pagina successiva.) E possibile prenotare la prestazione H secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione H secondo le due modalità: 31 e prestazione H secondo le due modalità: breve 32 in giorni Segnalare se la struttura sanitaria presso la quale è erogata la prestazione si trova: - nel territorio della tua ASL di residenza - fuori dal territorio della tua ASL di residenza - nel territorio del tuo comune di residenza - fuori dal territorio del tuo comune di residenza Indicare la distanza in Km della struttura sanitaria dalla tua residenza Km Km Km 31 La residenza del rilevatore è convenzionalmente fissata presso la sede della direzione generale della ASL. 32 In caso di possibilità di scelta tra più strutture con tempi di attesa comunque rientranti nei limiti massimi previsti riportati nella tabella a pag. 4, segnare il tempo della struttura più vicina alla propria residenza. 19

20 Prestazione H: VISITA SPECIALISTICA UROLOGICA Recarsi presso il sistema di prenotazione di livello superiore più vicino alla residenza del rilevatore 33 (indicare quale si è scelto): E possibile prenotare la prestazione H secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione H secondo le due modalità: prestazione H secondo le due modalità: breve 34 in giorni Segnalare se la struttura sanitaria presso la quale è erogata la prestazione si trova: - nel territorio della tua ASL di residenza - fuori dal territorio della tua ASL di residenza - nel territorio del tuo comune di residenza - fuori dal territorio del tuo comune di residenza Indicare la distanza in Km della struttura sanitaria dalla la tua residenza Km Km Km 33 La residenza del rilevatore è convenzionalmente fissata presso la sede della direzione generale della ASL. 34 In caso di possibilità di scelta tra più strutture con tempi di attesa comunque rientranti nei limiti massimi previsti riportati nella tabella a pag. 4, segnare il tempo della struttura più vicina alla propria residenza. 20

21 6. INDICARE I TEMPI DI ATTESA DICHIARATI DALL AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLE SEGUENTI PRESTAZIONI DIAGNOSTICHE E VISITE SPECIALISTICHE Prestazione A: TAC ADDOME COMPLETO (CON O SENZA CONTRASTO) E possibile prenotare la prestazione A secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione A secondo le due modalità: prestazione A secondo le due modalità: Prestazione B: RISONANZA MAGNETICA CERVELLO E TRONCO ENCEFALICO E possibile prenotare la prestazione B secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione B secondo le due modalità: prestazione B secondo le due modalità: 21

22 6.3 - Prestazione C: SPIROMETRIA E possibile prenotare la prestazione C secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione C secondo le due modalità: prestazione C secondo le due modalità: Prestazione D: ECOCOLORDOPPLER CARDIACA E possibile prenotare la prestazione D secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione D secondo le due modalità: prestazione D secondo le due modalità: 22

23 6.5 - Prestazione E: ECOGRAFIA GINECOLOGICA E possibile prenotare la prestazione E secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione E secondo le due modalità: prestazione E secondo le due modalità: Prestazione F: VISITA SPECIALISTICA NEUROLOGICA E possibile prenotare la prestazione F secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione F secondo le due modalità: prestazione F secondo le due modalità: 23

24 6.7 - Prestazione G: VISITA SPECIALISTICA OCULISTICA E possibile prenotare la prestazione G secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione G secondo le due modalità: prestazione G secondo le due modalità: Prestazione H: VISITA SPECIALISTICA UROLOGICA E possibile prenotare la prestazione H secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione H secondo le due modalità: prestazione H secondo le due modalità: 24

25 7. Aziende Ospedaliere - Rilevazione dei TEMPI DI ATTESA delle seguenti prestazioni diagnostiche e visite specialistiche: Di seguito sono illustrati i passaggi da compiere per la rilevazione dei tempi di attesa per alcune prestazioni diagnostiche e visite specialistiche presso la vostra Azienda Ospedaliera. Nel box sottostante sono riportate le prestazioni e le visite che saranno prese in considerazione con i tempi t massima di attesa previsti. TEMPI MASSIMI DI ATTESA PREVISTI TAC addome completo (con o senza contrasto) Risonanza magnetica cervello e tronco encefalico Spirometria ia Ecocolordoppler cardiaca Ecografia ginecologica Visita specialistica neurologica Visita specialistica oculistica Visita specialistica urologica 3 gg. 60 gg. 3 gg. 60 gg. 3 gg. 60 gg. 3 gg. 60 gg. 3 gg. 60 gg. 3 gg. 30 gg. 3 gg. 30 gg. 3 gg. 30 gg. 35 urgente differibile di cui all art. 4 (d) della L. 3 agosto 2007, n. 120:... garanzia che, nell'ambito dell'attivita` istituzionale, le prestazioni aventi carattere di urgenza differibile vengano erogate entro 72 ore dalla richiesta. 36 Prenotazione ordinaria - tempi previsti nel testo approvato in Conferenza Stato-Regioni del 28/03/06, par Schema di intesa tra il Governo, le Regioni e le Province Autonome di Trento e di Bolzano sul Piano Nazionale di contenimento dei tempi di attesa per il triennio , di cui all articolo 1, comma 280 della legge 23 dicembre 2005, n.266: tempo massimo di attesa per le visite specialistiche: 30 giorni; tempo massimo di attesa per le prestazioni diagnostiche: 60 giorni. 25

26 7.1 - Prestazione A: TAC ADDOME COMPLETO (CON O SENZA CONTRASTO) Recarsi presso lo sportello del Centro unico di prenotazione (CUP) della Azienda Ospedaliera e prenotare la seguente prestazione: E possibile prenotare la prestazione A secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione A secondo le due modalità: prestazione A secondo le due modalità: Prestazione B: RISONANZA MAGNETICA CERVELLO E TRONCO ENCEFALICO Recarsi presso lo sportello del Centro unico di prenotazione (CUP) della Azienda Ospedaliera e prenotare la seguente prestazione: E possibile prenotare la prestazione B secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione B secondo le due modalità: prestazione B secondo le due modalità: 26

27 7.3 - Prestazione C: SPIROMETRIA Recarsi presso lo sportello del Centro unico di prenotazione (CUP) della Azienda Ospedaliera e prenotare la seguente prestazione: E possibile prenotare la prestazione C secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione C secondo le due modalità: prestazione C secondo le due modalità: Prestazione D: ECOCOLORDOPPLER CARDIACA Recarsi presso lo sportello del Centro unico di prenotazione (CUP) della Azienda Ospedaliera e prenotare la seguente prestazione: E possibile prenotare la prestazione D secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione D secondo le due modalità: prestazione D secondo le due modalità: 27

28 7.5 - Prestazione E: ECOGRAFIA GINECOLOGICA Recarsi presso lo sportello del Centro unico di prenotazione (CUP) della Azienda Ospedaliera e prenotare la seguente prestazione: E possibile prenotare la prestazione E secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione E secondo le due modalità: prestazione E secondo le due modalità: Prestazione F: VISITA SPECIALISTICA NEUROLOGICA Recarsi presso lo sportello del Centro unico di prenotazione (CUP) della Azienda Ospedaliera e prenotare la seguente prestazione: E possibile prenotare la prestazione F secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione F secondo le due modalità: prestazione F secondo le due modalità: 28

29 7.7 - Prestazione G: VISITA SPECIALISTICA OCULISTICA Recarsi presso lo sportello del Centro unico di prenotazione (CUP) della Azienda Ospedaliera e prenotare la seguente prestazione: E possibile prenotare la prestazione G secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione G secondo le due modalità: prestazione G secondo le due modalità: Prestazione H: VISITA SPECIALISTICA UROLOGICA Recarsi presso lo sportello del Centro unico di prenotazione (CUP) della Azienda Ospedaliera e prenotare la seguente prestazione: E possibile prenotare la prestazione H secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione H secondo le due modalità: prestazione H secondo le due modalità: 29

30 8. INDICARE I TEMPI DI ATTESA DICHIARATI DALL AZIENDA OSPEDALIERA DELLE SEGUENTI PRESTAZIONI DIAGNOSTICHE E VISITE SPECIALISTICHE Prestazione A: TAC ADDOME COMPLETO (CON O SENZA CONTRASTO) E possibile prenotare la prestazione A secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione A secondo le due modalità: prestazione A secondo le due modalità: Prestazione B: RISONANZA MAGNETICA CERVELLO E TRONCO ENCEFALICO E possibile prenotare la prestazione B secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione B secondo le due modalità: prestazione B secondo le due modalità: a 30

31 8.3 - Prestazione C: SPIROMETRIA E possibile prenotare la prestazione C secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione C secondo le due modalità: prestazione C secondo le due modalità: Prestazione D: ECOCOLORDOPPLER CARDIACA E possibile prenotare la prestazione D secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione D secondo le due modalità: prestazione D secondo le due modalità: 31

32 8.5 - Prestazione E: ECOGRAFIA GINECOLOGICA E possibile prenotare la prestazione E secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione E secondo le due modalità: prestazione E secondo le due modalità: ile Prestazione F: VISITA SPECIALISTICA NEUROLOGICA E possibile prenotare la prestazione F secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione F secondo le due modalità: prestazione F secondo le due modalità: 32

33 8.7 - Prestazione G: VISITA SPECIALISTICA OCULISTICA E possibile prenotare la prestazione G secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione G secondo le due modalità: prestazione G secondo le due modalità: Prestazione H: VISITA SPECIALISTICA UROLOGICA E possibile prenotare la prestazione H secondo due modalità:? Sì, è possibile prenotare la prestazione H secondo le due modalità: prestazione H secondo le due modalità: 33

Assistenza Specialistica Ambulatoriale: Governo dei Tempi d Attesa

Assistenza Specialistica Ambulatoriale: Governo dei Tempi d Attesa Assistenza Specialistica Ambulatoriale: Governo dei Tempi d Attesa 26 Gennaio 2015 Politiche di Governo dei Tempi d Attesa Prestazioni oggetto di monitoraggio (1) Il monitoraggio dei tempi di attesa delle

Dettagli

CONTENUTI 3.1. Fase di preparazione dei file... 3.2. Fase d inserimento dei dati 3.3. Fase di restituzione dei dati

CONTENUTI 3.1. Fase di preparazione dei file... 3.2. Fase d inserimento dei dati 3.3. Fase di restituzione dei dati Linee guida per il monitoraggio nazionale sui tempi di attesa per le prestazioni ambulatoriali erogate in attività libero-professionale intramuraria ed intramuraria allargata Pag. 1 CONTENUTI Presentazione.

Dettagli

00 01 07 08 30 31 60 61 90 >90 00 01 07 675 2.123 31,79% 4,35% 825 2.123 38,86% 4,44% 300 2.123 14,13% 7,24% 46 2.123 2,17% 0,45% ECG, ECG SFORZO

00 01 07 08 30 31 60 61 90 >90 00 01 07 675 2.123 31,79% 4,35% 825 2.123 38,86% 4,44% 300 2.123 14,13% 7,24% 46 2.123 2,17% 0,45% ECG, ECG SFORZO Classe Prestazione ECG, ECG SFORZO ECO MAMMELLA ECO(COLOR)DOPPLER ECO/ECOCOLOR CARDIAC ECOGRAFIA OSTETRICA ECOGRAFIE EEG Fascia Attesa >90 >90 >90 >90 >90 >90 242 2.123 11,40% 7,85% 675 2.123 31,79% 4,35%

Dettagli

Azienda Ospedaliera di Desio e Vimercate OSPEDALI DI: Carate Brianza, Desio, Giussano, Seregno, Vimercate Tempi_Medi_Tabella_2012

Azienda Ospedaliera di Desio e Vimercate OSPEDALI DI: Carate Brianza, Desio, Giussano, Seregno, Vimercate Tempi_Medi_Tabella_2012 Azienda Ospedaliera di Desio e Vimercate OSPEDALI DI: Carate Brianza, Desio, Giussano, Seregno, Vimercate Tempi_Medi_Tabella_2012 Tempi medi di erogazione delle prestazioni ambulatoriali relative all anno

Dettagli

&!"! # $% &%' ( +,+$ ) * #!* - +$ * ( ) * (!*. +/ ) 0 ) * 0!* 1 $ *2* # ) * #

&!! # $% &%' ( +,+$ ) * #!* - +$ * ( ) * (!*. +/ ) 0 ) * 0!* 1 $ *2* # ) * # !!"# $% &!"! # $% &%' ( '% % () $ ) *!* +,+$ ) * #!* - +$ * ( ) * (!*. +/ ) 0 ) * 0!* 1 /)$/ )$ % 1 ) *!* *$'%% $ *2* # ) * # !* ( 3. ) *!* 0 4!5 1 ) *#!* # "$'++(),% - % $*+%6/7## ) *##!* #- /*%6/7##.$'/

Dettagli

DIREZIONE GENERALE SERVIZIO ATTIVITA SPERIMENTALI E MALATTIE RARE U.O.

DIREZIONE GENERALE SERVIZIO ATTIVITA SPERIMENTALI E MALATTIE RARE U.O. DIREZIONE GENERALE SERVIZIO ATTIVITA SPERIMENTALI E MALATTIE RARE U.O. Comunicazione viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030/3838315 Fax 030/3838280 E-mail: comunicazione@aslbrescia.it CONFERENZA

Dettagli

AZIENDA ASP TRAPANI - TEMPI ATTESA ALLA DATA DEL 31.12.2013

AZIENDA ASP TRAPANI - TEMPI ATTESA ALLA DATA DEL 31.12.2013 AZIENDA ASP TRAPANI - TEMPI ATTESA ALLA DATA DEL 31.12.2013 CODICE NOMENCLATORE DESCRIZIONE TEMPO MASSIMO (GIORNI) EROGATORE NOTE 89.7 VISITA ONCOLOGICA (PRIMA VISITA) 87.37.1 MAMMOGRAFIA BILATERALE (NO

Dettagli

ACCORDO FINALIZZATO ALL ABBATTIMENTO DELLE LISTE D ATTESA PERSONALE DEL COMPARTO

ACCORDO FINALIZZATO ALL ABBATTIMENTO DELLE LISTE D ATTESA PERSONALE DEL COMPARTO ACCORDO FINALIZZATO ALL ABBATTIMENTO DELLE LISTE D ATTESA PERSONALE DEL COMPARTO - Visto l Accordo sulle prestazioni aggiuntive sottoscritto in data 26.01.2012 ed approvato dalla Giunta Regionale con deliberazione

Dettagli

Tempi di attesa: attività ambulatoriali, diagnostica per immagini, ricoveri

Tempi di attesa: attività ambulatoriali, diagnostica per immagini, ricoveri Tempi di attesa: attività ambulatoriali, diagnostica per immagini, ricoveri In questa sezione sono contenuti i tempi di attesa (espressi in giorni) delle prestazioni oggetto di monitoraggio da parte della

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Allegato alla Delib.G.R. n. 28/15 del 27.6.2006 Piano Regionale di contenimento dei tempi e delle liste di attesa per il triennio 2006-2008, di cui all art. 1, comma 280 della Legge 23/12/2005 n. 266,

Dettagli

PIANO PROVINCIALE RIDUZIONE TEMPI DI ATTESA DELLE PRESTAZIONI DI SPECIALISTICA AMBULATORIALE DELL AUSL DI FERRARA

PIANO PROVINCIALE RIDUZIONE TEMPI DI ATTESA DELLE PRESTAZIONI DI SPECIALISTICA AMBULATORIALE DELL AUSL DI FERRARA PIANO PROVINCIALE RIDUZIONE TEMPI DI ATTESA DELLE PRESTAZIONI DI SPECIALISTICA AMBULATORIALE DELL AUSL DI FERRARA Obiettivo 2015 sulle liste di attesa in Sanità in Regione Emilia - Romagna: garantire almeno

Dettagli

979000901 - PPT Pavia 8724 - RADIOGRAFIA DELLA COLONNA LOMBOSACRALE P 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 0,0%

979000901 - PPT Pavia 8724 - RADIOGRAFIA DELLA COLONNA LOMBOSACRALE P 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 0,0% Cod. Struttura Descr. Prestazione Priorità 979000901 - PPT Pavia 8724 - RADIOGRAFIA DELLA COLONNA LOMBOSACRALE P 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 0,0% 979001101 - Poliambulatorio

Dettagli

Programma degli interventi per la definizione del Piano Regionale di Governo delle Liste di Attesa per il triennio 2010-2012

Programma degli interventi per la definizione del Piano Regionale di Governo delle Liste di Attesa per il triennio 2010-2012 Allegato alla Delib.G.R. n. 20/3 del 26.4.2011 Programma degli interventi per la definizione del Piano Regionale di Governo delle Liste di Attesa per il triennio 2010-2012 Premessa In base alle attività

Dettagli

Tempi di attesa esami

Tempi di attesa esami CHEMIOTERAPIA Tempi di attesa esami I semestre 2015 In ottemperanza alle disposizioni Regionali vigenti in tema di rilevazione dei Tempi di Attesa (D.G.R IX/1775 del 24/05/2011) OSPED. G.FORNAROLI-MAGENTA

Dettagli

Tempi di attesa esami

Tempi di attesa esami CHEMIOTERAPIA Tempi di attesa esami In ottemperanza alle disposizioni Regionali vigenti in tema di rilevazione dei Tempi di Attesa (D.G.R IX/1775 del 24/05/2011) OSPED. G.FORNAROLI-MAGENTA 0-015 COLONSCOPIA

Dettagli

La dimensione del fenomeno in Italia

La dimensione del fenomeno in Italia Convegno Insieme si può? Medici e cittadini a confronto sulle liste di attesa Roma 22 maggio 2012 La dimensione del fenomeno in Italia Dr. Fulvio Moirano Agenas - Agenzia Nazionale Servizi Sanitari Regionali

Dettagli

Tempi di attesa specialistica ambulatoriale in regione Emilia-Romagna

Tempi di attesa specialistica ambulatoriale in regione Emilia-Romagna Tempi di attesa specialistica ambulatoriale in regione Emilia-Romagna Bologna, 11 dicembre 2015 Regione Emilia-Romagna - visite specialistiche Oculistica 67% 93% 94% Urologica 75% 96% 93% Fisiatrica 77%

Dettagli

Attività specialistica ambulatoriale

Attività specialistica ambulatoriale Attività specialistica ambulatoriale Programma straordinario contenimento tempi di attesa delle prestazioni specialistiche ambulatoriali di cui alla DGR 1735/2014 e Circ. 21/2014 Riduzione delle liste

Dettagli

CUP WEB è il nuovo sistema di prenotazione online della ASL 4 Chiavarese.

CUP WEB è il nuovo sistema di prenotazione online della ASL 4 Chiavarese. CUP WEB è il nuovo sistema di prenotazione online della ASL 4 Chiavarese. Nell ottica di favorire ulteriormente l accesso alle prestazioni da parte degli utenti e facilitare le modalità di prenotazione,

Dettagli

chi si prende cura di voi

chi si prende cura di voi chi si prende cura di voi Strutture accreditate per prestazioni specialistiche ambulatoriali Sanità Presso le seguenti strutture della provincia di Cremona tutti gli assistiti potranno ottenere prestazioni

Dettagli

Tempi di attesa specialistica ambulatoriale

Tempi di attesa specialistica ambulatoriale Tempi di attesa specialistica ambulatoriale Bologna, 17 settembre 2015 AVEN - visite specialistiche Fonte: MAPS Gennaio-Settembre 20\15 Piacenza Parma R.Emilia Modena Piacenza Parma R.Emilia Modena Oculistica

Dettagli

Rilevazione tempi di attesa delle strutture sanitarie regionali

Rilevazione tempi di attesa delle strutture sanitarie regionali Rilevazione tempi di attesa delle strutture sanitarie regionali Periodo di rilevazione 1.03.2013-6.03.2013 Fonte: dati archivio CUP COLONSCOPIA CON BIOPSIA Prima data utile 10 Ospedale di Lauria 50 Presidio

Dettagli

Azienda Ospedaliera di Lodi

Azienda Ospedaliera di Lodi Azienda Ospedaliera di Lodi Prestazioni prenotabili tramite numero verde 800 638 638 ed erogate in orario serale, il sabato e la domenica Prestazioni erogate in orario serale: COD PRESTAZIONE DESCRIZIONE

Dettagli

Di seguito sono indicate le Strutture sanitarie partecipanti e le sole prestazioni ambulatoriali a progetto.

Di seguito sono indicate le Strutture sanitarie partecipanti e le sole prestazioni ambulatoriali a progetto. L ASL Milano 1, con la collaborazione di 15 Strutture sanitarie, ha attivato PROGETTI per il MIGLIORAMENTO DEI TEMPI DI ATTESA e per la Medicina dello Sport. Fino al 31 dicembre 2013 verrà ampliata l offerta

Dettagli

Senato della Repubblica - 145 - Camera dei deputati

Senato della Repubblica - 145 - Camera dei deputati Senato della Repubblica - 145 - ALLEGATO 1 Distribuzione nazionale delle prenotazioni rispetto alle categorie di attesa espressa in giorni - Valori assoluti e percentuali Senato della Repubblica - 146

Dettagli

P.A. CROCE VERDE SESTRI LEVANTE in convenzione con ASL 4 CHIAVARESE CUP IN CROCE VERDE. si prenotano

P.A. CROCE VERDE SESTRI LEVANTE in convenzione con ASL 4 CHIAVARESE CUP IN CROCE VERDE. si prenotano P.A. CROCE VERDE SESTRI LEVANTE in convenzione con ASL 4 CHIAVARESE CUP IN CROCE VERDE si prenotano Tutte le prestazioni specialistiche prescritte su ricetta rossa, correttamente compilata, anche per assistiti

Dettagli

GUIDA AI SERVIZI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI

GUIDA AI SERVIZI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI GUIDA AI SERVIZI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI group Sedi di Acerra (NA) - Via Alcide De Gasperi, 25 DIRETTORE TECNICO: Dott. G.M. FIERRO ESAMI: Radiologia Tradizionale Digitalizzata

Dettagli

TEMPI DI ATTESA DELLE PRESTAZIONI AMBULATORIALI aggiornati al 26 luglio 2012

TEMPI DI ATTESA DELLE PRESTAZIONI AMBULATORIALI aggiornati al 26 luglio 2012 TEMPI DI ATTESA DELLE PRESTAZIONI AMBULATORIALI aggiornati al 26 luglio 2012 I tempi di indicati si riferiscono alla prima disponibilità in un punto di erogazione aziendale Sono riportate le liste di delle

Dettagli

O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte. ..Tornando a casa

O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte. ..Tornando a casa Az i e n d a O s p e d a l i e r a O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte M e s s i n a..tornando a casa Gentile Sig. / Sig.ra, sta per tornare a casa dopo un periodo di ricovero presso la nostra Struttura

Dettagli

Diritti in caso di superamento dei limiti di tempo nell erogazione delle prestazioni

Diritti in caso di superamento dei limiti di tempo nell erogazione delle prestazioni OSEDALIERA Diritti in caso di superamento dei limiti di tempo nell erogazione delle prestazioni RINCII GENERALI I commi 1 e 2 dell art.12 della LR 26-3-2009 n. 7 prevedono specifici diritti in caso di

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 26 ottobre 2010, n. 2268

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 26 ottobre 2010, n. 2268 30144 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 168 del 05-11-2010 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 26 ottobre 2010, n. 2268 Legge Regionale 24 settembre 2010, n.12 - Art. 3 Tetti di spesa -Liste

Dettagli

Unità 3. Prenotare visite e analisi mediche. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena CHIAVI. In questa unità imparerai:

Unità 3. Prenotare visite e analisi mediche. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena CHIAVI. In questa unità imparerai: Unità 3 Prenotare visite e analisi mediche CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su come prenotare visite e analisi mediche parole relative alla prenotazione di visite

Dettagli

Azienda Sanitaria Locale di Matera Tempi di attesa - 30-06-2015 Altre Prestazioni Attesa Attesa

Azienda Sanitaria Locale di Matera Tempi di attesa - 30-06-2015 Altre Prestazioni Attesa Attesa Azienda Sanitaria Locale di Matera Tempi di attesa - 30-06-2015 Altre Prestazioni Attesa Attesa Stu_Descrizione Uo_Descrizione gg. media Colonscopia con biopsia 68 Ospedale Policoro Chirurgia - Endoscopia

Dettagli

ASL 3 Genovese-Dip. Cure Primarie _ S.C. Cure Primarie _ L. Bistolfi

ASL 3 Genovese-Dip. Cure Primarie _ S.C. Cure Primarie _ L. Bistolfi Governare i tempi di attesa e le priorità in Sanità : i codici di priorità per le prestazioni ambulatoriali in ASL 3 ASL 3 Genovese-Dip. Cure Primarie _ S.C. Cure Primarie _ L. Bistolfi I PERCHE DELLE

Dettagli

Tempi di attesa esami

Tempi di attesa esami COLONSCOPIA Tempi di attesa esami In ottemperanza alle disposizioni Regionali vigenti in tema di rilevazione dei Tempi di Attesa (D.G.R IX/1775 del 24/05/2011) OSPEDALE C. CANTU' Tempo massimo in giorni:

Dettagli

Azienda Sanitaria Locale di Matera Tempi di attesa - 31-12-2015 Altre Prestazioni Attesa Attesa

Azienda Sanitaria Locale di Matera Tempi di attesa - 31-12-2015 Altre Prestazioni Attesa Attesa Azienda Sanitaria Locale di Matera Tempi di attesa - 31-12-2015 Altre Prestazioni Attesa Attesa Stu_Descrizione Uo_Descrizione gg. media Colonscopia con biopsia 57 Ospedale Matera Endoscopia - Colonscopia

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. N 503 del 24 OTTOBRE 2014

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. N 503 del 24 OTTOBRE 2014 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 503 del 24 OTTOBRE 2014 Struttura proponente: U.O.C. Gestione Affari Generali Oggetto: Approvazione schemi-tipo di convenzioni Azienda Ospedaliera Universitaria Federico

Dettagli

VISITE ORDINARIE. VISITE ORDINARIE - Standard 90gg. luglio - 2014. luglio - 2014

VISITE ORDINARIE. VISITE ORDINARIE - Standard 90gg. luglio - 2014. luglio - 2014 Totale degli appuntamenti rilasciati nel periodo di riferimento escluse le scelte personali VISITE ORDINARIE STD 30gg STD 35gg STD 40gg VISITA ALLERGOLOGICA 2 175 71 153 35,9% 35,9% 35,9% VISITA ANGIOLOGICA

Dettagli

TEMPI ATTESA 2011 - ATTIVITA' AMBULATORIALE RICOVERI

TEMPI ATTESA 2011 - ATTIVITA' AMBULATORIALE RICOVERI TEMPI ATTESA 2011 - ATTIVITA' AMBULATORIALE RICOVERI decreto 654 del 20 luglio 2011 RILEVATI AL 7/9/2011 T max in Area Oncolo gica Area cardio- OSPEDALE vascola- PRESTAZIONI Breno Prestazioni Ambulatoriali

Dettagli

Tre nuovi servizi. Per la prenotazione ed il pagamento delle prestazioni

Tre nuovi servizi. Per la prenotazione ed il pagamento delle prestazioni Tre nuovi servizi Per la prenotazione ed il pagamento delle prestazioni dal 1 marzo 2009 Tre nuovi servizi, per semplificare le modalità di accesso alle prestazioni, consentono ora diverse opportunità

Dettagli

TEMPI D'ATTESA PER BRANCA

TEMPI D'ATTESA PER BRANCA ANNO 2012 1 TRIMESTRE 2013 Priorità B Priorità D Priorità P Priorità B Priorità D Q upriorità P TOTALE BRANCHE 93,9% 89,4% 89,5% 97,2% 92,3% 88,5% 08 - Cardiologia 94,8% 93,3% 91,2% 97,3% 96,8% 94,1% 88.72.3

Dettagli

PRESTAZIONI AMBULATORIALI Numero Prestazione Codice ICD9-

PRESTAZIONI AMBULATORIALI Numero Prestazione Codice ICD9- A. Area Oncologica (numero prestazioni = 24) ICD9-1 Visita oncologica 89.7 2 Visita radioterapica pretrattamento 89.03 Radiologia 3 Mammografia 87.37 87.37.1-87.37.2 TC con o senza contrasto 4 Torace 87.41

Dettagli

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITA DI PADOVA PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI Preparato da Gruppo di Lavoro Ambulatori Clinica Ostetrico- Ginecologica Verificato da Servizio Qualità Verifica per

Dettagli

Prestazioni con obbligo di riportare classe di priorità e tipo di accesso nella prescrizione

Prestazioni con obbligo di riportare classe di priorità e tipo di accesso nella prescrizione Prestazioni con obbligo di riportare classe di priorità e tipo di accesso nella prescrizione Codice prestazione Descrizione Prestazione 897 (e tutti i codici che iniziano per 897) Visita generale (tutte

Dettagli

RILEVAZIONE TEMPI D'ATTESA NELLE SEDI DI EROGAZIONE DELL'AREA VASTA UDINESE AL 1 OTTOBRE 2012

RILEVAZIONE TEMPI D'ATTESA NELLE SEDI DI EROGAZIONE DELL'AREA VASTA UDINESE AL 1 OTTOBRE 2012 RILEVAZIONE TEMPI D'ATTESA NELLE SEDI DI EROGAZIONE DELL'AREA VASTA UDINESE AL 1 OTTOBRE 2012 Prestazioni di Specialistica ambulatoriale 1 Visita cardiologica AOUD_CIVIDALE 7 99 1 Visita cardiologica AOUD_UDINE

Dettagli

Ecografia Addominale

Ecografia Addominale AGENZIA REGIONALE DELLA SANITÀ PROGRAMMA LISTE DI ATTESA A R S Sistema di accesso alle prestazioni di specialistica ambulatoriale organizzato per priorità clinica Ecografia Addominale SETTEMBRE 2008 PREMESSA

Dettagli

Ecco alcune parole ed espressioni che possono aiutarti a capire meglio il testo. insieme di regole da rispettare. sono localizzati, si trovano

Ecco alcune parole ed espressioni che possono aiutarti a capire meglio il testo. insieme di regole da rispettare. sono localizzati, si trovano Unità 3 Prenotare visite e analisi mediche In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su come prenotare visite e analisi mediche parole relative alla prenotazione di visite e

Dettagli

LE AZIONI DELL AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI FERRARA

LE AZIONI DELL AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI FERRARA PIANO PROVINCIALE PER LA RIDUZIONE DEI TEMPI DI ATTESA DELLE PRESTAZIONI DI SPECIALISTICA AMBULATORIALE LE AZIONI DELL AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI FERRARA L Azienda Ospedaliero Universitaria di

Dettagli

Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico "G. Martino" - Università di Messina

Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico G. Martino - Università di Messina TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA (TC) DEL MASSICCIO FACCIACE 87032 60 120 TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA (TC) DEL MASSICCIO FACCIALE, SENZA E CON CONTR. 87033 60 120 TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA (TC) DELLE ARCATE DENTARIE

Dettagli

PERCORSI DI FORMAZIONE CIVICA

PERCORSI DI FORMAZIONE CIVICA PERCORSI DI FORMAZIONE CIVICA III SERVIZIO SANITARIO E SALUTE Percorsi di cittadinanza 1 Brainstorming su salute e malattie Attività 1. Rispondi a ognuna delle domande. Attività Ascolta o leggi il dialogo

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITA DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA Aggiornamento delle Linee guida per la metodologia

Dettagli

Analisi quali-quantitativa su tempi attesa per le. 43 prestazioni critiche in ambito provinciale

Analisi quali-quantitativa su tempi attesa per le. 43 prestazioni critiche in ambito provinciale Analisi quali-quantitativa su tempi attesa per le 43 critiche in ambito provinciale 1 Sommario Analisi della domanda... 3 Metodologia di analisi... 3 Tabelle Strutture provinciali esclusi stabilimenti

Dettagli

PRESTAZIONI PRENOTABILI : TEMPI MAX DI ATTESA ( rilevazione al 3 gg utile ) PRESTAZIONI PRENOTABILI : TEMPI DI ATTESA ( rilevazione al 3 gg utile )

PRESTAZIONI PRENOTABILI : TEMPI MAX DI ATTESA ( rilevazione al 3 gg utile ) PRESTAZIONI PRENOTABILI : TEMPI DI ATTESA ( rilevazione al 3 gg utile ) 1/4 PRESTAZIONI PRENOTABILI : TEMPI MAX DI ATTESA ( rilevazione al 3 gg utile ) Prestazioni semplici U.O.C. ANNO 2015 gen feb mar apr mag giu lug ago sett ott nov dic 1 1^ visita neurologica U.O.C. Neurologia

Dettagli

Formazione civica Materiali per la programmazione di percorsi di cittadinanza per adulti stranieri

Formazione civica Materiali per la programmazione di percorsi di cittadinanza per adulti stranieri Formazione civica Materiali per la programmazione di percorsi di cittadinanza per adulti stranieri LA SALUTE IL SISTEMA SANITARIO IN ITALIA E IN TRENTINO GLOSSARIO=parole nuove ASSISTENZA SANITARIA: quando

Dettagli

EMISSIONE PREPARATA VERIFICATA APPROVATA. Afd Moreno Saccon Coordinatore Infermieristico Direzione Medica. Copia in distribuzione controllata

EMISSIONE PREPARATA VERIFICATA APPROVATA. Afd Moreno Saccon Coordinatore Infermieristico Direzione Medica. Copia in distribuzione controllata Pag 1 di 6 TRASPORTO DEL PAZIENTE per l esecuzione di esami / visite specialistiche / trasferimenti / esami radiologici all interno. EMISSIONE PREPARATA VERIFICATA APPROVATA FUNZIONE Afd Paolo Scattolin

Dettagli

Ciascuna ricetta medica a lettura ottica deve riportare, scritti in modo chiaro e leggibile tutti i dati previsti. Quelli sottolineati sono

Ciascuna ricetta medica a lettura ottica deve riportare, scritti in modo chiaro e leggibile tutti i dati previsti. Quelli sottolineati sono Ciascuna ricetta medica a lettura ottica deve riportare, scritti in modo chiaro e leggibile tutti i dati previsti. Quelli sottolineati sono obbligatori: -cognome, nome dell assistito o iniziali, dove prescritto

Dettagli

ARCHIVIO UNICO REGIONALE DEGLI ASSISTITI organizzazione e modalità di gestione

ARCHIVIO UNICO REGIONALE DEGLI ASSISTITI organizzazione e modalità di gestione ARCHIVIO UNICO REGIONALE DEGLI ASSISTITI organizzazione e modalità di gestione Pagina 1 di 55 SOMMARIO Sezione 1 - Gestione dei dati anagrafici dei cittadini a fini sanitari...3 Premessa...4 Scheda n.1:

Dettagli

DELIBERAZIONE del DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE del DIRETTORE GENERALE Deliberazione N. 210 del 10/05/2013 ASSEGNAZIONE DELIBERAZIONE del DIRETTORE GENERALE Il Direttore Generale di questa Azienda U.L.S.S. n. 10, Dott. Carlo Bramezza, nominato con D.P.G.R.V. n. 230 del 29.12.2012,

Dettagli

PIANO REGIONALE PER IL GOVERNO DELLE LISTE DI ATTESA

PIANO REGIONALE PER IL GOVERNO DELLE LISTE DI ATTESA PIANO REGIONALE PER IL GOVERNO DELLE LISTE DI ATTESA PIANO REGIONALE DI GOVERNO DELLE LISTE DI ATTESA (2013 2015) (Ai sensi del Decreto 314 del 5 luglio 2013. Adozione P.O. 2013-2015 Azione 14.3.5 ) Indice

Dettagli

Progetto liste di attesa. 4 monitoraggio regionale delle prestazioni ambulatoriali

Progetto liste di attesa. 4 monitoraggio regionale delle prestazioni ambulatoriali Progetto liste di attesa 4 monitoraggio regionale delle prestazioni ambulatoriali Anno 2013 Progetto liste di attesa monitoraggio prestazioni ambulatoriali 2 gennaio 2014 Pag. 2/88 Indice Indice...3 Introduzione...5

Dettagli

MEDIA ANNUALE RICOVERI MANERBIO ANNO 2015 MEDIA ANNUALE RICOVERI DESENZANO ANNO 2015 TEMPI OBIETTIVO REGIONALI MEDIA ANNUALE ANNO 2015 DESCRIZIONE

MEDIA ANNUALE RICOVERI MANERBIO ANNO 2015 MEDIA ANNUALE RICOVERI DESENZANO ANNO 2015 TEMPI OBIETTIVO REGIONALI MEDIA ANNUALE ANNO 2015 DESCRIZIONE DESCRIZIONE TEMPI OBIETTIVO REGIONALI MEDIA ANNUALE ANNO 2015 MEDIA ANNUALE RICOVERI DESENZANO ANNO 2015 MEDIA ANNUALE RICOVERI MANERBIO ANNO 2015 PRMA VISITA CARDIOLOGICA PRIMA VISITA CHIRURGICA VASCOLARE

Dettagli

Area Funzionale Chirurgica del P.O. di Pescia GUIDA AI SERVIZI

Area Funzionale Chirurgica del P.O. di Pescia GUIDA AI SERVIZI Area Funzionale Chirurgica del Presidio Ospedaliero S.S. Cosma e Damiano di Pescia ON-LINE www.usl3.toscana.it SISTEMA CARTA DEI SERVIZI Gentile Signore, Gentile Signora, l Area Funzionale Chirurgica dell

Dettagli

OBIETTIVI ASSEGNATI DALLA REGIONE ALLE AZIENDE OSPEDALIERE PER L'ANNO 2012

OBIETTIVI ASSEGNATI DALLA REGIONE ALLE AZIENDE OSPEDALIERE PER L'ANNO 2012 OBIETTIVI ASSEGNATI DALLA REGIONE ALLE AZIENDE OSPEDALIERE PER L'ANNO 2012 Obiettivo: Gestione del paziente cronico Al fine di rafforzare la continuità assistenziale nella gestione dei pazienti con patologie

Dettagli

Carta dei Servizi rev. 2 del 20 maggio 2009. Ambulatorio ostetrico-ginecologico Albero di Gaia

Carta dei Servizi rev. 2 del 20 maggio 2009. Ambulatorio ostetrico-ginecologico Albero di Gaia Carta dei Servizi rev. 2 del 20 maggio 2009 Ambulatorio Azienda ULSS n. 22 Bussolengo VR Dipartimento Materno Infantile Ospedale di Villafranca Monoblocco - Primo piano Direttore: dott. Alberto Ottaviani

Dettagli

Tutte le prestazioni specialistiche prescritte su ricetta rossa, correttamente compilata, anche per assistiti provenienti da ASL di fuori regione.

Tutte le prestazioni specialistiche prescritte su ricetta rossa, correttamente compilata, anche per assistiti provenienti da ASL di fuori regione. IN FARMACIA si prenotano Tutte le prestazioni specialistiche prescritte su ricetta rossa, correttamente compilata, anche per assistiti provenienti da ASL di fuori regione. Le prestazioni saranno prenotate

Dettagli

La valutazione dell appropriatezza in ambito ambulatoriale. Roma 28 marzo 2007 Progetto Mattoni SSN Appropriatezza prestazioni sanitarie

La valutazione dell appropriatezza in ambito ambulatoriale. Roma 28 marzo 2007 Progetto Mattoni SSN Appropriatezza prestazioni sanitarie La valutazione dell appropriatezza in ambito ambulatoriale Roma 28 marzo 2007 Progetto Mattoni SSN Appropriatezza prestazioni sanitarie Tendiamo a dare per scontato l esistente livello di erogazione di

Dettagli

Mission e Obbiettivi Attività svolta ARZIGNANO MONTECCHIO MAGGIORE VALDAGNO LONIGO

Mission e Obbiettivi Attività svolta ARZIGNANO MONTECCHIO MAGGIORE VALDAGNO LONIGO REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N.5 36071 ARZIGNANO (VI) Via Trento n.4 UNITA OPERATIVA RADIOLOGIA DIRETTORE DR. PIVETTA GIORGIO CARTA DEI SERVIZI Data di prima redazione:15/10/2009

Dettagli

Descrizione. Azienda Erogante: AZIENDA U.L.S.S. N. 13 - Via Mariutto, 76-30035 MIRANO (VE) TEMPI DI ATTESA DELLE PRESTAZIONI TRACCIANTI

Descrizione. Azienda Erogante: AZIENDA U.L.S.S. N. 13 - Via Mariutto, 76-30035 MIRANO (VE) TEMPI DI ATTESA DELLE PRESTAZIONI TRACCIANTI Azienda Erogante: AZIENDA U.L.S.S. N. 13 - Via Mariutto, 76-30035 MIRANO (VE) TEMPI DI ATTESA DELLE PRESTAZIONI TRACCIANTI (espresso in giorni) MAGGIO 2011 Descrizione Priori tà Stand ard Regio ne OSP.

Dettagli

16 25-7-2008 - GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 33

16 25-7-2008 - GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 33 16 25-7-2008 - GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 33 2) entro 30 giorni dalla ricezione del provvedimento di cui sopra, l Assessorato della sanità procederà alla verifica ed approvazione

Dettagli

TEMPI D'ATTESA 2014 POLIAMBULATORIO GIAVENO POLIAMBULATORIO GIAVENO

TEMPI D'ATTESA 2014 POLIAMBULATORIO GIAVENO POLIAMBULATORIO GIAVENO Esofagogastroduodenoscopia Pinerolo Ospedale "E.Agnelli" 30 Esofagogastroduodenoscopia POLIAMBULATORIO - P.O. RIVOLI 165 Esofagogastroduodenoscopia POLIAMBULATORIO - P.O. VENARIA 90 Esofagogastroduodenoscopia

Dettagli

Precompilazione dei modelli 730 - Acquisizione dei dati relativi alle spese sanitarie - Provvedimenti attuativi

Precompilazione dei modelli 730 - Acquisizione dei dati relativi alle spese sanitarie - Provvedimenti attuativi Studio Menichini Dottori Commercialisti Precompilazione dei modelli 730 - Acquisizione dei dati relativi alle spese sanitarie - Provvedimenti attuativi 1 1 PREMESSA Con il provv. Agenzia Entrate 31.7.2015

Dettagli

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI TRAPANI

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI TRAPANI ALLEGATO AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI TRAPANI Azioni di miglioramento a seguito delle criticità riscontrate in: 1. INFORMAZIONE ED ACCOGLIENZA NEI PRESIDI OSPEDALIERI DELL ASP 2. ASPETTI ALBERGHIERI:

Dettagli

L assistenza garantita dal medico di famiglia: tutte le novità per il prossimo triennio

L assistenza garantita dal medico di famiglia: tutte le novità per il prossimo triennio Conferenza Stampa L assistenza garantita dal medico di famiglia: tutte le novità per il prossimo triennio Presentazione dell Accordo Locale 2012/2014 tra l Azienda USL di Parma e le Organizzazioni Sindacali

Dettagli

Casa di Cura POLICLINICO S.MARCO S.p.A. Mestre, via Zanotto 40

Casa di Cura POLICLINICO S.MARCO S.p.A. Mestre, via Zanotto 40 Casa di Cura POLICLINICO S.MARCO S.p.A. Mestre, via Zanotto 40 Premesse. La diminuzione delle risorse destinate all assistenza ambulatoriale e le modalità di erogazione imposte dalla Programmazione Regionale

Dettagli

San Raffaele Tuscolana. Carta dei Servizi

San Raffaele Tuscolana. Carta dei Servizi San Raffaele Tuscolana Carta dei Servizi 2015 Presentazione La Carta dei Servizi ha l intento di far conoscere le attività ed i servizi messi a disposizione dal nostro Centro e le modalità per accedervi.

Dettagli

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili U.O. AFFARI GENERALI E SEGRETERIA

Dettagli

N. 25. OGGETTO: 730 precompilato: novità spese sanitarie. Ai gentili Clienti. Loro sedi. Loro sedi

N. 25. OGGETTO: 730 precompilato: novità spese sanitarie. Ai gentili Clienti. Loro sedi. Loro sedi News di approfondimento N. 25 02 settembre Ai gentili 15 Clienti Loro sedi Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: 730 precompilato: novità spese sanitarie Gentile Cliente, con la stesura del presente documento

Dettagli

ESSERE AIUTA IL PRONTO SOCCORSO. Ministero della Salute

ESSERE AIUTA IL PRONTO SOCCORSO. Ministero della Salute ESSERE AIUTA IL PRONTO SOCCORSO Ministero della Salute Accordo di collaborazione tra il Ministero della Salute e l Agenas Campagna informativa Il corretto uso dei servizi di emergenza-urgenza ESSERE AIUTA

Dettagli

pneumologia ambulatorio

pneumologia ambulatorio pneumologia a m b u l a t o r i o Direttore Giovanni Michetti Coordinatore Infermieristico Emanuela Busetti MEDICI Pietro Arnone Anna Capelli Giuseppe Ciaravino Antonietta Minio Piercarlo Parigi Cristina

Dettagli

COMPILAZIONE RICHIESTE DI TAXI SANITARIO

COMPILAZIONE RICHIESTE DI TAXI SANITARIO 2012 SOC Centrale Operativa 118 SUEM Rovigo TERRITORIO COMPILAZIONE RICHIESTE DI TAXI SANITARIO Tutorial per la corretta compilazione delle nuove richieste di trasporto con taxi ambulanza RICHIESTA DI

Dettagli

GUIDA AI SERVIZI FISIOKINESITERAPIA E RIABILITAZIONE

GUIDA AI SERVIZI FISIOKINESITERAPIA E RIABILITAZIONE GUIDA AI SERVIZI FISIOKINESITERAPIA E RIABILITAZIONE FISIOKINESITERAPIA E RIABILITAZIONE group Sedi di Acerra (NA) - Via Alcide De Gasperi, 25 DIRETTORE TECNICO: Dott. ssa A. NOVIELLO TRATTAMENTI DI FISIOKINESITERAPIA:

Dettagli

Centro di Prevenzione Oncologica

Centro di Prevenzione Oncologica Presidio Ospedaliero di Ravenna Dipartimento Oncoematologico Centro di Prevenzione Oncologica Guida ai Servizi Presidio Ospedaliero di Ravenna Dipartimento Oncoematologico Centro di Prevenzione Oncologica

Dettagli

Le regole del SSR Lombardo

Le regole del SSR Lombardo Le regole del SSR Lombardo Massimo Molteni Il Sistema Socio-Sanitario Lombardo Assessorato alla Sanità Servizi Sanitari Territoriali Prevenzione, tutela sanitaria, sicurezza luoghi di lavoro e emergenze

Dettagli

GUIDA AI SERVIZI ASSISTENZIALI

GUIDA AI SERVIZI ASSISTENZIALI GUIDA AI SERVIZI ASSISTENZIALI FASIE è una associazione senza scopo di lucro che persegue lo scopo di garantire ai propri assistiti trattamenti sanitari integrativi del Servizio Sanitario Nazionale. Inoltre,

Dettagli

1 Diagnostica vascolare Doppler, vasi del collo e arti inferiori. Appuntamento tramite CUP con richiesta del medico di base

1 Diagnostica vascolare Doppler, vasi del collo e arti inferiori. Appuntamento tramite CUP con richiesta del medico di base Questa guida vuol rendere più facile l accesso ai Servizi che vengono erogati nel Quartiere 3 di Firenze dall Azienda sanitaria a cui fanno capo in convenzione i medici di famiglia, i pediatri con i loro

Dettagli

Guida alle prestazioni ambulatoriali

Guida alle prestazioni ambulatoriali Az i e n d a O s p e d a l i e r a O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte M e s s i n a P r e s i d i o O s p e d a l i e r o P I E MO NTE Guida alle prestazioni ambulatoriali Gentile Signore/a, l Azienda,

Dettagli

fr$ì 1) ll presente accordo e riferito all'erogazione delle sottci indicate prestazioni dìagnostiche e

fr$ì 1) ll presente accordo e riferito all'erogazione delle sottci indicate prestazioni dìagnostiche e @ É.*"q fr$ì N'.--,'l R E G I O ru E" P U G L I A AREA Politiche per la Promozione della salute delle Persone e delle Pari opportunità SERV\ZIO- Programmazione Assistenza Ospedaliera e Specialistica Uff.

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITÀ PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE Codice CIFRA: AOS/DEL/2015/ OGGETTO: Rete dell Emergenza- Urgenza della

Dettagli

Progetto: Informazione e Prevenzione

Progetto: Informazione e Prevenzione Centro Polispecialistico Bondani Radiologia Generale Digitale Risonanza Magnetica Muscolo-Osteo-Articolare Ecografia Generale - Diagnostica Cardio-Vascolare Medicina Fisica e Riabilitazione Visite Specialistiche

Dettagli

Azienda Sanitaria Locale n. 5 Spezzino

Azienda Sanitaria Locale n. 5 Spezzino Azienda Sanitaria Locale n. 5 Spezzino DISTRETTO SANITARIO 17 RIVIERA VAL DI VARA Per informazioni sui servizi 0187/533842 giorni feriali ore 08.00-12.00 Redatto dalla funzione Comunicazione S.C. Sistema

Dettagli

Guida alle prestazioni ambulatoriali

Guida alle prestazioni ambulatoriali Az i e n d a O s p e d a l i e r a O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte M e s s i n a P r e s i d i o O s p e d a l i e r o P AP AR D O Guida alle prestazioni ambulatoriali Gentile Signore/a, l Azienda,

Dettagli

Per prenotare, pagare il ticket

Per prenotare, pagare il ticket Per prenotare, pagare il ticket spostare, disdire, visite ed esami specialistici con il Servizio Sanitario Regionale occorre avere impegnativa del medico e Carta Regionale dei Servizi CRS, si possono utilizzare

Dettagli

monitoraggio aslromag.info analisi anno 2013

monitoraggio aslromag.info analisi anno 2013 Le Linee Guida per i siti Web della P.A., redatte in base al art. 4 della Direttiva n. 8/2009 del Ministro per la pubblica amministrazione e l innovazione prevedono la pubblicazione periodica dei Dati

Dettagli

Comune di Torino Divisione Servizi Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie BANDO

Comune di Torino Divisione Servizi Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie BANDO Gabinetto della Presidenza della Giunta regionale Settore Affari Internazionali Direzione Sanità Settore Assistenza Sanitaria Territoriale Direzione Politiche Sociali e Politiche per la Famiglia A.O. Ospedale

Dettagli

TICKET ONLINE MANUALE D USO

TICKET ONLINE MANUALE D USO TICKET ONLINE MANUALE D USO - - Pagamento online dei ticket sanitari Attraverso questo servizio è possibile pagare i ticket relativi a prestazioni del Sevizio Sanitario Nazionale e prestazioni di Libera

Dettagli

PRESTAZIONI GARANTITE OLTRE I TEMPI OBIETTIVO 2. CONDIVISIONE DI CRITERI DI PRIORITA E APPROPRIATEZZA TRA PRESCRITTORI ED EROGATORI

PRESTAZIONI GARANTITE OLTRE I TEMPI OBIETTIVO 2. CONDIVISIONE DI CRITERI DI PRIORITA E APPROPRIATEZZA TRA PRESCRITTORI ED EROGATORI LE AZIONI PROPOSTE DALL AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI LECCO, NELLE DIVERSE ARTICOLAZIONI OSPEDALIERE E DEI PRESIDI TERRITORIALI, SI ARTICOLANO LUNGO DUE DIRETTRICI: 1. MAGGIORE OFFERTA DELLE PRESTAZIONI

Dettagli

Torino, 31 marzo 2014

Torino, 31 marzo 2014 Torino, 31 marzo 2014 Tutti gli ospiti del Collegio Einaudi e i dipendenti potranno usufruire di un tariffario agevolato presso tutte le sedi del gruppo C.D.C. dislocate sul territorio piemontese. La convenzione

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 5/31 DEL 11.2.2014. Istituzione della rete per la terapia del dolore della Regione Sardegna.

DELIBERAZIONE N. 5/31 DEL 11.2.2014. Istituzione della rete per la terapia del dolore della Regione Sardegna. Oggetto: Istituzione della rete per la terapia del dolore della Regione Sardegna. L Assessore dell'igiene e Sanità e dell'assistenza Sociale ricorda che la legge 15 marzo 2010, n. 38, tutela il diritto

Dettagli

REGIONANDO 2000 REGIONE LIGURIA CUP LIGURIA CENTRO UNIFICATO DI PRENOTAZIONI SANITARIE DELLA REGIONE LIGURIA

REGIONANDO 2000 REGIONE LIGURIA CUP LIGURIA CENTRO UNIFICATO DI PRENOTAZIONI SANITARIE DELLA REGIONE LIGURIA REGIONANDO 2000 REGIONE LIGURIA CUP LIGURIA CENTRO UNIFICATO DI PRENOTAZIONI SANITARIE DELLA REGIONE LIGURIA Descrizione del progetto Il progetto prevede la realizzazione di un Centro unico di prenotazione

Dettagli