Daniela Ambrosino 06/11/1971 Savona Genova Italiana

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Daniela Ambrosino 06/11/1971 Savona Genova ambrosin@economia.unige.it Italiana"

Transcript

1 (Aggiornato a Maggio 2013) NOME E COGNOME DATA E LUOGO DI NASCITA RESIDENZA NAZIONALITÀ CURRICULUM STUDI LAUREA ALTRO POSIZIONE ACCADEMICA ATTUALE POSIZIONE UNIVERSITARIA PRINCIPALI INCARICHI INCARICHI ACCADEMICI RECENTI INCARICHI PROFESSIONALI RICERCA AREE DI INTERESSE E DI RICERCA PRINCIPALI RICERCHE SVOLTE E IN CORSO DI SVOLGIMENTO Daniela Ambrosino 06/11/1971 Savona Genova Italiana Gennaio 1996 ha conseguito la laurea in Economia e Commercio presso la facoltà di Economia dell Università di Genova votazione 110/110 e lode - svolgendo una tesi nell ambito dei corsi di Ricerca Operativa e Marketing, sul tema La gestione della funzione logistica nei discount. Modelli di ottimizzazione. Relatore Prof.ssa A.Sciomachen correlatore Prof. G. Cozzi. Novembre 2001 ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Matematica per le Decisioni Economiche presso l Università di Pisa, discutendo la tesi di Ricerca Operativa "Progetto di reti distributive: alcuni modelli ed un approccio di ricerca locale basato su tecniche multiscambio". Relatore Prof.ssa M.G. Scutellà, Dipartimento di Informatica, Università di Pisa. Ricercatore presso il DIEC - settore scientifico disciplinare MAT/09 Ricerca Operativa. Membro della commissione per i test di accesso della laurea magistrale in Management. E stato membro del Comitato Tecnico Scientifico del C.S.B. di Economia Dal 2008 al 2011 è stata membro del Consiglio Direttivo AIRO. Modelli e metodi di ottimizzazione in ambito logistico: gestione delle scorte, piani di distribuzione e disegno di reti distributive Metodi e modelli di ottimizzazione per il management di terminal container Intermodalità urbana nel trasporto di persone: valutazione dell efficienza dei nodi intermodali Problemi di fair division in ambito assicurativo Progetti giovani ricercatori (Università di Genova) 2000: responsabile del progetto Modelli e Metodi Matematici per l ottimizzazione della logistica distributiva in un ottica integrata. 2001: responsabile del progetto Metodi risolutivi per problemi decisionali complessi. Progetti CNR

2 : è inserita nell unità di ricerca dell università di Genova del progetto coordinato CNR Integrazione logistica di sistemi industriali a rete 2000: è inserita nell unità di ricerca dell università di Genova del progetto strategico CNR Sistemi logistici integrati: progetto e ottimizzazione delle prestazioni Progetti di Ateneo (Università di Genova) : è inserita nei progetti di ricerca di Ateneo, Area SD 13 - Settore SD SECS-S/06 Metodi Matematici per le decisioni Economiche ed Aziendali 2006: è inserita nel progetto di ricerca di Ateneo, Area SD 01 - Settore SD MAT/09 - Ricerca Operativa Modelli di programmazione lineare intera e tecniche euristiche per problemi inerenti alla gestione di un terminal container 2008: è inserita nel progetto di ricerca di Ateneo, Area SD 01 - Settore SD MAT/09 - Ricerca Operativa Multi - Master Bay Plan Problem: formalizzazione matematica del problema e sviluppo di metodi euristici 2011: responsabile del progetto di Ateneo AREA 01/MAT 09 Validazione di approcci risolutivi per il Multi - Master Bay Plan Problem 2012: responsabile del progetto di Ateneo - AREA MAT 09/IUS 06 - Sviluppo ed analisi di modelli di programmazione matematica per la determinazione di piani di stivaggio in presenza di merci pericolose nel rispetto della normativa vigente marittima ed internazionale Progetti di Ricerca di Rilevante Interesse Nazionale : è inserita nel progetto di ricerca interuniversitario sul tema Trasporto Marittimo di Linea e Imprese Terminaliste: forme di mercato e strategie per la competizione ORMA 2003 Ottimizzazione dei flussi su reti : è inserita nell'unità di ricerca dell'università di Genova (Facoltà di Economia) le cui linee di ricerca sono Ottimizzazione dei flussi su reti (generalizzazioni del Capacitated Vehicle Routing Problem e problemi di gestione delle scorte), progetto di reti (problemi di location-routing). Ha partecipato alla definizione delle tematiche di ricerca, ha svolto attività di ricerca nell ambito dei seguenti progetti: Progetto PRIN 2003 Infomobilità e progetto integrato di

3 sistemi di trasporto urbano, coordinatore nazionale P. Dell Olmo (Università La sapienza di Roma): membro dell unità di Genova, responsabile A. Sciomachen, tema "Localizzazione di nodi intermodali e controllo del traffico urbano". Progetto PRIN 2005 Sistemi di Infomobilità e Distribuzione Merci in aree Metropolitane, coordinatore nazionale P. Dell Olmo (Università La sapienza di Roma): membro dell unità di Genova, responsabile A. Sciomachen, tema "Intermodalità urbana nel trasporto di persone: valutazione dell efficienza dei nodi intermodali ed analisi dell impatto del trasporto merci sulla mobilità urbana". Progetto PRIN 2007, coordinatore nazionale P. Dell Olmo (Università La sapienza di Roma): membro dell unità di Genova, responsabile A. Sciomachen, tema Flussi di import ed export di container in terminal portuali: studio e risoluzione di problemi decisionali ed analisi di efficienza COMITATI SCIENTIFICI, BOARD EDITORIALI, ORGANIZZAZIONE CONVEGNI, ASSOCIAZIONI SCIENTIFICHE Attività organizzative 2006/2007: tesoriere e vice presidente del Comitato Organizzatore del XXXVIII Convegno AIRO, AIRO2007, Genova, Facoltà di Economia, 5-8 Settembre : membro del Comitato Organizzatore della VII Int. Conf. on Mathematical Problems in Engineering, Aerospace, and Sciences, Genova, Facolta di Ingegneria, Giugno Referee per le seguenti riviste internazionali European Journal of Operational Research International Journal of Production Economics Computers & Operations Research Journal of Heuristics IMA Journal of Management Mathematics Maritime Economics & Logistics Session Chair alle conferenze EURO 2007, AIRO 2007, ICNAAP 2008, INOC2009 Centri interuniversitari, associazioni scientifiche Dal 1997 è socio AIRO (Associazione Italiana di Ricerca Operativa) Dal 2000 è socio AMASES (Associazione per la Matematica Applicata alle Scienze Economiche e Sociali) Dal 2004 è membro del Centro Italiano di Eccellenza sulla Logistica Integrata (C.I.E.L.I.), E membro dell EURO (Association of European Operational Research Societies), EWGLA (EURO Working Group on Locational Analysis), EWGT (EURO Working Group on transportation). PUBBLICAZIONI LIBRI E MONOGRAFIE

4 ARTICOLI SU RIVISTE CON IMPACT FACTOR D. Ambrosino, M. Paolucci, A. Sciomachen EXPERIMENTAL EVALUATION OF MIXED INTEGER PROGRAMMING MODELS FOR THE MULTI-PORT MASTER BAY PLAN PROBLEM, inviato per la pubblicazione a Flexible Services and Manufacturing, under revision. D. Ambrosino, C. Caballini, S.Siri (2013). A mathematical model to evaluate different train loading and stacking policies in a container terminal, Maritime Economics & Logistics (MEL), To appear. Sciomachen. A new three-step heuristic for the master bay plan problem, Maritime Economics & Logistics (MEL), Special issue on "OR models in Maritime Transport and Freight Logistics", 11(1), 2009, pp D. Ambrosino, A. Sciomachen, M.G, Scutellà A heuristic based on multi-exchange techniques for a fleet assignment location-rouitng problem, Computers & Operations Research, 36(2), 2009, pp D. Ambrosino, A. Sciomachen. A food network design problem: a case study. IMA Journal of Management Mathematics, 18(1), 2007, pp D. Ambrosino, A. Sciomachem, E. Tanfani. A bay assignment algorithm for the container ship stowage problem. Journal of Heuristics, 12 (3), 2006, pp D. Ambrosino, M.G. Scutellà: Distribution network design: new problems and related models, European Journal of Operational Research, 165, 2005, D. Ambrosino, A. Sciomachen, E. Tanfani: Stowing a containership: the Master Bay Plan problem, Transportation Research A, 38, 2004, pp D. Ambrosino, A. Sciomachen: Impact of a yard organization on the master bay planning problem Maritime Economics & Logistics (MEL), vol. 5, Issue 3, 2003, pp ARTICOLI SU RIVISTE REFERATE Ambrosino D., Sciomachen A. (2012). Hub locations in urban multimodal networks.. EUROPEAN TRANSPORT/TRASPORTI EUROPEI, vol. 5, p D. Ambrosino, V. Fragnelli, M.E. Marina, "Resolving an Insurance Allocation Problem: a Procedural Approach" Social Choice and Welfare, 26, 2006, pp D. Ambrosino, G. Cozzi, A. Sciomachen: Il sistema logistico e la pianificazione dei rifornimenti negli hard discount. Trade Marketing, 3, 5-22, CAPITOLI DI LIBRO Su volumi internazionali D. Ambrosino, A. Sciomachen (2012). How to reduce the

5 impact of container flows generated by a maritime terminal on urban transport. In: C. A. Brebbia. Sustainability Today. p , SOUTHAMPTON:WIT Press. AMBROSINO D., SCIOMACHEN A (2011). Impact of container flows generated by a marittime terminal on urban transport. Accettato per la pubblicazione su Urban and Transport XVIII, WIT Press. AMBROSINO D., SCIOMACHEN A (2010). Evaluation of pricing tools in urban multimodal paths. In The Sustinable World, Ed. C.A. Brebbia, WIT Press, pp Sciomachen, An experimental comparison of different metaheuristics for the Master Bay Plan Problem, In Experimental Algorithms, Lecture Notes in computer Science, Ed. P. Festa., Springer, pp , ISBN Sciomachen, Modelling the multi-port master bay plan problem. In Maritime Transoprt IV. Eds R.R-M Dauer, R.M. Sagarra, F.X. Martinez de Osès., UPC, Barcellona, pp 63-73, ISBN D. Ambrosino, A. Sciomachen: Selection of modal choice nodes in urban intermodal networks in Urban and transport XII, Brebbia C.A., Dolezel V. Eds., WIT Press, , D. Ambrosino, A. Sciomachen: Container stowing plans in a maritime terminal in Maritime Engineering and Ports, Vol.2, Brebbia C.A., Olivella J. Eds., WIT Press, Boston, , D. Ambrosino, A. Sciomachen: A Constraint Satisfaction Approach for Master Bay Plans - in Maritime Engineering and Ports, Sciutto G, Brebbia C.A. Eds., WIT Press, Boston, , Su volumi nazionali D. Ambrosino, A. Sciomachen, F. Gallarati. Valutazione di scenari distributivi in Scienze delle decisioni in Italia: applicazioni della ricerca operativa a problemi aziendali, G. Felici, A. Sciomachen Eds., ECIG, Genova, , D. Ambrosino, M. Nonato. Turnazione dei mezzi di trasporto: un'analisi comparata per settori in Scienze delle decisioni per i trasporti, S. Pallottino, A. Sciomachen Eds., Franco Angeli, , ATTI DI CONVEGNI D. Ambrosino, E. Tanfani (2012). An integrated simulation and optimization approach for seaside terminal operations. In: Proceedings 26th European Conference on Modelling

6 and Simulation. Koblenza - Germany, 29 May 2012, p , Koblenz:Klaus Troitzsch, Mohring, Ulf Lotzmann. D. Ambrosino, D. Anghinolfi, M. Paolucci, A. Sciomachen (2012). Two mixed integer programming models and their relaxations for the multi-port master bay plan problem. In: Proceeding of the International Conference on Logistics and Maritime Systems.. p , Bremen:Hans-Otto Gunther, Kap-Hwan Kim, Herbert Kopfer, Brema, Germaby, 22 Agosto 2012 D. Ambrosino, A. Bramardi, M. Cucciano, S. Sacone, S. Siri. Modelling and solving the train load planning problem in seaport container terminals. In: IEEE International Conference on Automation Science and Engineering. p , ISBN: , Trieste, August D. Ambrosino, S. Sacone, S. Siri "Train load planning in seaport container terminals in atti del 7th Triennal Symposium on Transportation Analysis (TRISTAN VII, Norvegia), D. Ambrosino, A. Baldizzone, A. Sciomachen. Improvement of the public transportation system: the case of Sanremo in Atti del XIII meeting of the EURO Working Group on Transportation, Padova, Italy, settembre 2009.ISBN Sciomachen, Modelling the multi-port master bay plan problem. In Maritime Transoprt IV. Eds R.R-M Dauer, R.M. Sagarra, F.X. Martinez de Osès., UPC, Barcellona, pp 63-73, ISBN D. Ambrosino, E. Tanfani A discrete event simulation model for the analysis of critical factors in the expansion plan of a maritime container terminal in Atti del 23 rd European Conference On Modelling And Simulation, Madrid 2009 D. Ambrosino, A. Sciomachen. A shortest path algorithm in multimodal networks: a case study with time varying costs, in Atti del International Network Optimization Conference INOC 2009 Pisa. Sciomachen. An overview of heuristic methods for the master bay plan problem, in Atti del Convegno ICNAAP 2008, pp D. Ambrosino, A. Sciomachen. Location of logistic platforms within urban transportation networks in Atti del ICNAAP 2008 pp Sciomachen. A tabu search approach for the master bay plan problem: a case study, in Atti del 5th Conference on Technology innovations and research, Barcellona Novembre

7 2007, Martinez de Osés, Rodrìguez-Martos Dauer EDs pp D. Ambrosino, A. Sciomachen "Evaluation of O-D multimodal paths in Urban Networks in Atti del 11th Meeting of the EURO Working Group on Transportation, Bari, Italy Settembre A. Colorni, R. Wolfler Calvo, R. De Leone, P. Dell Olmo, N. Ricciardi, D. Ambrosino, A. Sciomachen, G. Bruno, G. Improta, A. Sforza Infomobility and LOGISTICS On Urban and Regional NETWORKs in Atti del 11th Meeting of the EURO Working Group on Transportation, Bari, Italy Settembre D.Ambrosino, A. Sciomachen Impact of e-commerce on an integrated distribution network in Atti del Workshop on LOGISTICS & SCM, Hamburg, June D. Ambrosino, A. Sciomachen A gravitational approach for locating new services in urban areas in Atti del 10th Meeting of the EURO Working Group on Transportation, Poznan, Polonia Settembre D. Ambrosino, V. Fragnelli, M.E. Marina, "Procedural Approaches for Allocation Problems in Insurance" in Atti del Second World Congress of the Game Theory Society, Marseille D. Ambrosino, A. Sciomachen Integrated Approaches for Multilevel Distribution Problems, in Atti del Second International Workshop on Freight Transportation and Logistics ODYSSEUS 2003 Palermo, Maggio Pubblicato su CD, Dicembre 2003, Palermo. D.Ambrosino, A. Sciomachen, E. Tanfani Optimization containership stowage plans: linear model and heuristic procedures, in atti del 3nd International Congress on Maritime Technological Innovations and Research Bilbao, pp 7-16, Novembre D. Ambrosino. A local search algorithm for a complex distribution network design problem in Atti del Triennal Symposium on Transportation Analysis (TRISTAN IV, Ponta Delgada, Portogallo), pp , Su atti di convegni nazionali D.Ambrosino, M.E. Marina, Games of Fair Division in insurance, in Atti del IX Convegno di Teoria del Rischio, Università del Molise, Campobasso, Giugno WORKING PAPER /RAPPORTI TECNICI D. Ambrosino, A. Sciomachen, M.G. Scutellà. A heuristic approach based on multi-exchange techniques for a fleet assignment location-routing problem. Rapporto Tecnico Diem, Università di Genova, 23, D. Ambrosino, V. Fragnelli, M.E. Marina, "Resolving an Insurance Allocation Problem: a Procedural Approach" preprint n 486 Dipartimento di Matematica, Università di Genova, Agosto 2003.

8 DIDATTICA D. Ambrosino, M.E. Marina: A Constructive Procedure for a Risk Insurance Problem - Rapporto tecnico DIEM, Università di Genova, # 20 Giugno D. Ambrosino, M.G. Scutellà: Distribution network design: new problems and related models Rapporto Tecnico TR Dipartimento di Informatica, Università di Pisa, INSEGNAMENTI ACCADEMICI A.A Dipartimento di Economia Università di Genova Supplenza interna per l'insegnamento del corso ufficiale di: - Ottimizzazione e Simulazione dei Trasporti Marittimi (MAT09/RO) - 9 CFU - LM in Economia e Management Marittimo Portuale - Ricerca Operativa per il Management (MAT09/RO) - 9 CFU - LM in Management e LT in Statistica Matematica e trattamento informatico dei dati. A.A Facoltà di Economia Università di Genova Supplenza interna per l'insegnamento del corso ufficiale di: - Ricerca Operativa per il Management (MAT09/RO) - 9 CFU - LM in Management e LT in Statistica Matematica e trattamento informatico dei dati. - Matematica Generale (SECS-S/06 ) - 9 CFU LT (sede Imperia) Corso monografico su "L'utilizzo di MPL per la risoluzione di problemi in ambito marittimo" nel corso di Ottimizzazione e Simulazione dei Trasporti Marittimi, LM in Economia e Management Marittimo Portuale A.A Facoltà di Economia Università di Genova Supplenza interna per l'insegnamento del corso ufficiale di: - Ricerca Operativa per il Management (MAT09/RO) - 9 CFU - LM in Management e LT in Statistica Matematica e trattamento informatico dei dati. - Matematica Generale (SECS-S/06 ) - 9 CFU LT (sede Imperia) - Spreadsheet Optimization (MAT09/RO) modulo da 3 CFU su 6 CFU del corso Tecniche di Simulazione LM in Economia e Management Marittimo Portuale Corso monografico su "L'utilizzo di MPL per la risoluzione di problemi in ambito marittimo" nel corso di Ottimizzazione e Simulazione dei Trasporti Marittimi - LM in Economia e Management Marittimo Portuale A.A Facoltà di Economia - Università di Genova: supplenza interna per l insegnamento del corso ufficiale di: - Matematica Generale (SECS-S/06 ) Laurea Triennale in Economia Aziendale sede di Imperia

9 - Ricerca Operativa per il management (MAT09/RO) Laurea Magistrale in Management - Spreadsheet Optimization (MAT09/RO) non curriculare. A.A / Facoltà di Economia - Università di Genova: supplenza interna per l insegnamento del corso ufficiale di: - Matematica Generale (SECS-S/06) Laurea Triennale - Ricerca Operativa nella gestione aziendale (MAT09/RO) Laurea Magistrale in General Management A.A / Facoltà di Economia - Università di Genova: supplenza interna per l insegnamento del corso ufficiale di: Matematica Generale (SECS-S/06) Laurea Triennale attività di supporto alla didattica per i corsi di Ricerca Operativa (MAT09/RO) Laurea Triennale Ricerca Operativa (MAT09/RO) Laurea Magistrale in General Management (corso monografico spreadsheet optimization) A.A , e Facoltà di Economia - Università di Genova: professore a contratto per l insegnamento del corso ufficiale di Matematica Generale (SECS-S/06) - Laurea Triennale attività di supporto alla didattica per i corsi di Ricerca Operativa (MAT09/RO) - Laurea Triennale Ricerca Operativa applicata ai Trasporti (MAT09/RO) Laurea Magistrale in Economia Marittima dei trasporti. ALTRO Progetto SFIDA-PMI del Consorzio Milano Ricerche LUISS Roma - ha svolto lezioni nel modulo Supply Chain Roma (Gennaio 2009). Master Internazionale del Centro Italiano di Eccellenza sulla Logistica Integrata (C.I.E.L.I.), in Planning and Management of Transportation and Logistic Systems : ha svolto lezioni nel modulo Operation research in Logistics (maggio 2008). Master Universitario di II livello in Porti, trasporti, territorio presso la Facoltà di Economia dell Università di Genova (A.A ): è responsabile del modulo Strumenti Software per i trasporti, territorio e Decision Support Systems.

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G.

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale G. CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM FRANCO FRATTOLILLO Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G. Rummo" di Benevento, con votazione 60/60.

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Corso di. Anno accademico: 2010/11. Prof. ing. Gianpaolo Ghiani gianpaolo.ghiani@unisalento.it www.logistics.unsalento.it

Corso di. Anno accademico: 2010/11. Prof. ing. Gianpaolo Ghiani gianpaolo.ghiani@unisalento.it www.logistics.unsalento.it Corso di Metodi di Supporto alle Decisioni Anno accademico: 2010/11 Prof. ing. Gianpaolo Ghiani gianpaolo.ghiani@unisalento.it www.logistics.unsalento.it Fac coltà di Ingegneria - Università del Salento

Dettagli

POLO UNIVERSITARIO SISTEMI LOGISTICI DI LIVORNO. Master universitario in GESTIONE DEI SISTEMI LOGISTICI

POLO UNIVERSITARIO SISTEMI LOGISTICI DI LIVORNO. Master universitario in GESTIONE DEI SISTEMI LOGISTICI Master universitario in GESTIONE DEI SISTEMI LOGISTICI POLO UNIVERSITARIO SISTEMI LOGISTICI DI LIVORNO Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale OBIETTIVI E CARATTERISTICHE GENERALI Il Master è rivolto

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile Orario di ricevimento studenti: su appuntamento via mail * foto

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 SUA-RD Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 Finalità della presentazione Questa presentazione ha lo scopo di esaminare le modalità di compilazione della

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Indice 1. Le basi normative e aspetti generali 2. Parte I: obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Breve Introduzione Questo è un documento di lavoro per la composizione delle schede SUA-RD 2011, 2012 e 2013. In questa prima sezione vengono rapidamente ricapitolate

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Unità di ricerca Business Intelligence, Finance& Knowledge

Unità di ricerca Business Intelligence, Finance& Knowledge Unità di ricerca Business Intelligence, Finance& Knowledge ( www.economia.unimi.it/lda/adamss ) Facoltàdi Scienze, Università degli Studi di Milano 10 febbraio 2006 Coordinatore: Davide La Torre (Professore

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Verbale n. 1/2012 Il giorno 20 marzo 2012 alle ore 15.00 presso la sede universitaria di Via dei Caniana n. 2, si

Dettagli

CURRICULUM VITAE di Andrea Payaro

CURRICULUM VITAE di Andrea Payaro CURRICULUM VITAE di Andrea Payaro Nome e Cognome Luogo e data di nascita: Residenza: Telefono: Internet Site: e-mail: C.F. e P.I. Iscrizione all Ordine Andrea Payaro Padova, 08 Ottobre 1972 Via Monte Bianco,

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

Knowlab Un Sistema Computerizzato per la Valutazione Adattiva della Conoscenza e dell'apprendimento

Knowlab Un Sistema Computerizzato per la Valutazione Adattiva della Conoscenza e dell'apprendimento Knowlab Un Sistema Computerizzato per la Valutazione Adattiva della Conoscenza e dell'apprendimento Debora de Chiusole PhD Candidate deboratn@libero.it Università degli Studi di Padova Dipartimento FISPPA

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo 1 2 Guida all accesso ai Corsi di Laurea (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo Anno Accademico 2014/2015 3 4 Concept and graphic design: Marketing e Fundraising

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE Progetto SEE-ITS in breve SEE-ITS è un progetto transnazionale che mira a stimolare la cooperazione, l'armonizzazione e l'interoperabilità tra Sistemi di Trasporto Intelligenti (ITS) nel Sud-Est Europa.

Dettagli

Via Isole del Capo Verde, 45, 00121 Roma (Italia) +393288649469 riccardo.onori@bpmi.it. Sesso Maschile Data di nascita 10/12/1975 Nazionalità Italiana

Via Isole del Capo Verde, 45, 00121 Roma (Italia) +393288649469 riccardo.onori@bpmi.it. Sesso Maschile Data di nascita 10/12/1975 Nazionalità Italiana INFORMAZIONI PERSONALI Riccardo Onori Via Isole del Capo Verde, 45, 00121 Roma (Italia) +393288649469 riccardo.onori@bpmi.it Sesso Maschile Data di nascita 10/12/1975 Nazionalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Informazioni personali. MARCO DI CINTIO Indirizzo

CURRICULUM VITAE. Informazioni personali. MARCO DI CINTIO Indirizzo CURRICULUM VITAE Informazioni personali Nome MARCO DI CINTIO Indirizzo V. dei Mille n 19, 73020 Cavallino (Lecce) Telefono 3288682577-0832/298788 E-mail marco.dicintio@unisalento.it - marcodicintio@hotmail.com

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line.

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Provincia di Cosenza Dipartimento di Economia e Statistica Università della Calabria Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Il trasporto pubblico locale della Provincia di Cosenza in rete - 1 - Premessa

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

Corso di Studio in (Classe L-18) (Classe LM-77) Guida dello studente A.A. 2014/2015. Agli Studenti del Dipartimento di Economia Aziendale

Corso di Studio in (Classe L-18) (Classe LM-77) Guida dello studente A.A. 2014/2015. Agli Studenti del Dipartimento di Economia Aziendale Guida dello studente A.A. 2014/2015 Agli Studenti del Dipartimento di Economia Aziendale UNIVERSITÀ DEGLI STUDI G. d ANNUNZIO CHIETI-PESCARA GUIDA DELLO STUDENTEE OFFERTA FORMATIVAA e PROGRAMMI di INSEGNAMENTO

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA LAUREE QUADRIENNALI: FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA o ECONOMIA E COMMERCIO media aritmetica dei voti degli esami di profitto con esclusione dei voti delle Teologie e di quelli riguardanti

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione.

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Da dove viene remac... remac è un'iniziativa a seguito del progetto EUCO2

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO )

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA ESTRATTO DA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI RICERCATORI E DOCENTI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) 1 Requisiti

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14)

Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14) Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14) Curriculum in Consulente del lavoro PIANO DI STUDIO COORTE DI RIFERIMENTO A.A. 2014-2015 I anno II anno IUS 01 - Istituzioni

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 History Integrated Mobility Trentino Transport system TRANSPORTATION AREAS Extraurban Services Urban Services Trento P.A. Rovereto Alto Garda Evoluzione

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Documento di accompagnamento: mediane dei settori non bibliometrici

Documento di accompagnamento: mediane dei settori non bibliometrici Documento di accompagnamento: mediane dei settori non bibliometrici 1. Introduzione Vengono oggi pubblicate sul sito dell ANVUR e 3 tabelle relative alle procedure dell abilitazione scientifica nazionale

Dettagli

Criteri, parametri e indicatori per l abilitazione scientifica nazionale AREA 01 MATEMATICA E INFORMATICA. Premesso

Criteri, parametri e indicatori per l abilitazione scientifica nazionale AREA 01 MATEMATICA E INFORMATICA. Premesso Criteri, parametri e indicatori per l abilitazione scientifica nazionale AREA 01 MATEMATICA E INFORMATICA Premesso che l attività scientifica e di ricerca nei settori MAT/01-09 e INF/01 consiste principalmente

Dettagli

CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO

CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO è il resoconto di uno studio completo e originale, con struttura ben definita e costante: rappresenta il punto finale di una ricerca (in inglese: paper, article) STRUTTURA

Dettagli

Relazioni triennali - Prima sessione 2014. Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Data Chiusura 30/05/2014. Dipartimento di Studi Umanistici

Relazioni triennali - Prima sessione 2014. Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Data Chiusura 30/05/2014. Dipartimento di Studi Umanistici Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Relazioni triennali - Prima sessione 2014 Data Chiusura 30/05/2014 Cognome Nome Qualifica Dipartimento Ha usufruito di un periodo di congedo per motivi di studio

Dettagli

Porta uno SMILE nella tua città

Porta uno SMILE nella tua città Co-Finanziato dal Programma di Cooperazione Territoriale MED SMart green Innovative urban Logistics for Energy efficient Newsletter 3 Siamo lieti di presentare la terza newsletter del progetto SMILE SMILE

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Curriculum vitae di Serena Arima

Curriculum vitae di Serena Arima Curriculum vitae di Serena Arima Dati anagrafici Nome: Serena Arima Luogo e data di nascita: Lecce, 18 Maggio 1981 Indirizzo: via Oslavia, 46 Lecce E-mail: serena.arima@uniroma1.it Posizione attuale Ricercatore

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino Università di Camerino FONDO DI ATENEO PER LA RICERCA Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo Anno 2014-2015 1. Oggetto del bando L Università di Camerino intende sostenere e sviluppare,

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana. ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05.

QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana. ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05. QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05.2013 Il progetto QUEST Gli obiettivi Offrire supporto alle città

Dettagli