Ansaldo Sistemi Industriali s Technology Matters. Quarterly Newsletter for Customers and Community Members

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ansaldo Sistemi Industriali s Technology Matters. Quarterly Newsletter for Customers and Community Members"

Transcript

1 Year 2 June 2010 Ansaldo Sistemi Industriali s Technology Matters Quarterly Newsletter for Customers and Community Members

2 CONTENTS INDICE INNOVATION Showcase: SolarGate Power Station Miguel Pretelli In vetrina: SolarGate Power Station con raffreddamento ad acqua ARTICS Smart Energy Kaila Haines ARTICS Smart Energy INTEGRITY A message is meaningless unless it can be delivered to the person it was intended to reach. This newsletter is a new effort to reach our customers and community, to improve awareness of who we are, not only as a company but also as a unique group of individuals who work together. It is our hope that this newsletter will stimulate a vital dialogue within our community of customers, colleagues and friends fostering a positive exchange of ideas for the mutual benefit of all involved. The Corporate Marketing Team Il significato di un messaggio ha valore soltanto se percepito correttamente dal destinatario a cui era rivolto. Indirizzata ai nostri clienti e alla società in generale, questa newsletter si pone l obiettivo di farci conoscere meglio non solo come azienda ma anche come un gruppo affiatato di persone che lavorano insieme. Vorremmo che questa newsletter diventi veicolo di comunicazione che stimoli il dialogo tra i nostri clienti, colleghi ed amici e promuova uno scambio positivo e proficuo di idee. Marketing Corporate Oil and Gas market in India Francesco Donadona Il mercato del petrolio e del gas in India Photo competition: a Dream Elena Ercoli Concorso fotografico: Un Sogno 4th edition of Ansaldo Sistemi Industriali 4 edizione del concorso fotografico photo competition aziendale INTELLECT SolarExpo 2010 Miguel Pretelli SolarExpo 2010 Participation at the Metal Fair of Beijing Paolo Paganini Partecipazione alla Fiera Metal di Pechino The Most Serene Republic of Venice Kaila Haines Venezia, la Serenissima Native Views: The Loire River Isabelle Cella Diario Di Viaggio: Il Fiume Loire Brain Challenge Keep training with Giochi per la mente

3 Miguel Pretelli Showcase: SolarGate Power Station Nearly a year has passed since Answer Drives Srl presented its SolarGate to Newsletter readers. Today s edition provides us with a brief summary of the history of our SolarGate and of the evolution of the product over the last year, culminating in the fair at Verona. With the experience gained so far, in fact, we would also like to be able to shout that a fair amount of water has indeed passed under the bridge... but with the sole purpose of presenting the first container with water-cooled drives! But first things first. A year ago in the June issue, we talked about solutions already known in the industrial sphere and transferred with due precautions into the photovoltaic field. The process has been accompanied by detailed certification of the entire range of drives over 20 kw (the largest market), and the development of all accessories deemed necessary to complete the range of balance of plant. In parallel to product definition market segmentation studies were perfected, with the goal of meeting customer s needs as fully as possible. In fact, with the arrival of the second Italian Energy Bill ( ), the trend has moved increasingly towards large plants, and consequently towards end customers and investment funds, all looking for turnkey solutions which are fast, reliable and involving the minimum number of partners (suppliers). To this end, the close attention paid to the range of products and accessories, must be completed with the study of turnkey containers which will match as closely as possible the "scope of supply" required by the customer, considering also the twenty-year maintenance times required for continuous operation of the plant. In Ansaldo Sistemi Industriali, experience with containers was already well established, and it was a small step to move towards compact solutions, just in time to compete with the various solutions proposed by the competition of concrete containers. Hot on the heels of this development, and following pressing market demand for reliable and efficient turnkey solutions, the only 1MW container with water-cooled drives was presented at the last SolarExpo in Verona. Amidst great enthusiasm from many pioneers in the field but also to the amazement of newcomers, many of whom were INNOVATION worried about the unlikely presence of nearby sources of water, our engineers explained and highlighted with professionalism and precision all the advantages of such a closed circuit solution. In fact, two SolarGate PV8M kw drives in parallel, a cast resin transformer with double secondary 1000kVA and a medium voltage cell were fitted into a space of only 25ft. In vetrina: SolarGate Power Station con raffreddamento ad acqua È trascorso quasi un anno da quando Answer Drives Srl ha presentato il SolarGate ai lettori della Newsletter. Il numero di oggi ci propone un breve riassunto sulla storia del nostro SolarGate e sull evoluzione del prodotto in quest ultimo anno, culminato con la fiera di Verona. Con l esperienza maturata fino ad oggi infatti, vorremmo anche poter gridare che ne è passata di acqua sotto i ponti ma lo facciamo con il solo scopo di presentare il primo container con inverter raffreddati ad acqua! Andiamo per ordine. Un anno fa in questo numero di Giugno si parlava di soluzioni note già in ambito industriale e trasferite con opportuni accorgimenti all ambito fotovoltaico. Il processo è stato accompagnato da un attento lavoro di certificazione di tutta la gamma di inverter superiori ai 20 kw (la più estesa del mercato), e dallo sviluppo di tutti gli accessori ritenuti indispensabili per completare la gamma del balance of plant. In parallelo alla definizione del prodotto era stato affinato lo studio di segmentazione del mercato, cercando di coprire al massimo le esigenze dei clienti finali. Infatti, con l avvicinarsi dell ultimo anno di questo secondo Conto Energia italiano ( ), il trend si è spostato sempre di più verso i grandi impianti, e conseguentemente verso clienti finali e fondi d investimento, tutti in cerca di soluzioni chiavi in mano rapide, affidabili e orientate al minor numero possibile di interlocutori (fornitori). In questa direzione, la grande attenzione rivolta alla gamma di prodotti e accessori, doveva essere completata con lo studio di container chiavi in mano che potessero confinare il più possibile lo scope of supply richiesto dai clienti, anche in vista di manutenzioni ventennali volte alla continuità di esercizio degli impianti. In Ansaldo Sistemi Industriali Spa l esperienza dei container era già ben consolidata, e il passo verso soluzioni compatte è stato brevissimo, subito pronti per competere con le diverse soluzioni proposte dalla concorrenza dei cabinati in calcestruzzo. Sull onda di questa evoluzione, e a seguito della pressante richiesta del mercato per soluzioni chiavi in mano affidabili ed efficienti, è stato presentato all ultimo SolarExpo di Verona l unico container da 1MW con inverter raffreddati ad acqua. Fra il grande entusiasmo di tanti pionieri del settore ma anche fra lo stupore di molti neofiti preoccupati per l improbabile presenza di fonti d acqua circostanti, i nostri ingegneri hanno spiegato e messo in evidenza con professionalità e puntualità tutti i vantaggi di una tale soluzione a circuito chiuso. 2 3

4 Miguel Pretelli The closed-loop cooling of the drive takes place through a system already widely used in the industry, with a water/air exchanger pump fitted with a reserve pump with warning signals of any problems and a guarantee of continuity in use. Moreover, the improved thermal inertia of the cooling liquid permits the semiconductors to work with smaller thermal shocks, thereby increasing reliability over time, such as the reduced amount of dust that generally enters ventilated or conditioned containers (just think about such installations in the south of Italy and in dusty places). All this, thanks also to the use of film capacitors, lowers maintenance costs and allows for increased competitiveness in the proposed extension of the warranty to 20 years. Finally we should mention the reduced consumption of a pump (about 600W) compared to the traditional conditioning or fans widely used by the competition (up to 9kW); over 20 years such levels of consumption make a significant difference to the ROI of a photovoltaic system. In addition to the 1MW container presented at the fair there will be versions available from 500 kw (with a SolarGate PV8M580) and a 1.5 MW version (with SolarGate PV8M860 No.2), all presented with the current MIRO function to maximise the European efficiency of the plant. In conclusion, the presentation of the "water container" sits perfectly in line with the innovations that Answer Drives Srl has been pursuing since the early days of photovoltaic product development, with an eye to the domestic market but also increasingly to foreign markets, where Ansaldo Sistemi Industriali has a significant presence. For next year, Research and Development is already considering lower power outdoor drives to cope with power stations which are increasingly equipped with trackers that allow equal ROI with decreasing incentive rates. An increasingly attractive challenge for the renewable energy market which is continually growing in numbers, unthinkable a few years back. In soli 25 piedi (7,62 m) infatti sono stati inseriti i due inverter SolarGate PV8M580 da 500 kw in parallelo, 1 trasformatore in resina da 1000kVA a doppio secondario e una cella di Media Tensione. Il raffreddamento a circuito chiuso degli inverter avviene grazie a un sistema già ampliamente sperimentato in ambito industriale, con uno scambiatore acqua/aria munito di pompa ridondante con segnalazione di eventuali guasti e garanzia di continuità di esercizio. La migliore inerzia termica del liquido di raffreddamento consente inoltre ai semiconduttori di lavorare con minori shock termici, innalzando quindi l affidabilità nel tempo. Inoltre, nel container ad H2O entrano minori quantità di polveri rispetto alle versioni ventilate o condizionate (pensiamo ad installazioni di queste centrali nel sud Italia e in ampi terreni polverosi). Tutto questo, unitamente all impiego di condensatori a film, riducendo e semplificando le operazioni di manutenzione, permette una maggiore competitività nelle proposte di estensioni della garanzia a 20 anni. Va menzionato, infine, il minor consumo della centralina (pompa piu ventilatori 2-3 kw) rispetto ai classici condizionatori o ventilatori ampliamente usati dalla concorrenza (fino a 5-9 kw), consumi che vanno nei 20 anni a modificare sensibilmente il ROI di un impianto fotovoltaico. Oltre al container da 1MW presentato in fiera saranno disponibili le versioni da 500kW (con 1 Solargate PV8M580) e la versione da 1,5MW (con n.2 Solargate PV8M860), tutte presentate con la funzione MIRO di serie per consentire la massimizzazione del rendimento europeo dell impianto. In conclusione, la presentazione del container ad acqua si pone perfettamente in linea con il cammino di innovazione che Answer Drives Srl sta perseguendo dai primi anni di sviluppo del prodotto fotovoltaico, con lo sguardo rivolto al mercato interno ma anche e sempre più ai mercati esteri, dove Ansaldo Sistemi Industriali vanta una presenza significativa. Per il prossimo anno la Ricerca e Sviluppo sta già valutando di considerare inverter outdoor di più bassa potenza, per far fronte a centrali sempre più dotate di inseguitori solari che consentano pari ROI al diminuire delle tariffe incentivanti. Una sfida sempre più accattivante per mercati che nel rinnovabile continuano a crescere con numeri fino a qualche anno fa impensabili. INNOVATION 4 5

5 Kaila Haines ARTICS Smart Energy Power generation is responsible for about 40% of global CO2 emissions and represents 31% of the consumption of primary energy resources (oil, carbon, etc.) moreover it is not very efficient: only 33% of primary energy generation is actually converted into electricity. More than two-thirds of the remaining 60% of global CO2 emissions are represented by road vehicles. The rest is generated by industries and human activity. Ansaldo Sistemi Industriali Spa (ASI) studied a new solution to address electric energy production and its use including urban transportation, particularly in growing urban areas. As a leading expert in Power Quality issues we are able to assist customers in the rapidly developing field of renewable energy where we can help design robust systems that integrate seamlessly with the existing energy network. Traditionally engaged in technological innovation of its products, Ansaldo Sistemi Industriali Spa accepted the challenge of developing a sustainable economy with minimal impact on the environment by engaging in research and development of green infrastructure. The company has the technology to design smart grids interfaced to the public network and integrated with alternative and renewable sources of energy systems through its inverters. In addition, ASI is committed to finding new green solutions for a environmentally friendly Mass Urban Transit as the development of hybrid propulsion motors. From these experiences came the project ZEUS (Zero Emissions Urban Solutions) for a urban development building on a self-sufficient, clean and green, inexpensive infrastructure. The goal of this project is to create an all-electric world, not only to reduce costs but also for the very clear additional benefits of reducing air pollution and an increased energy savings. ASI has the technology today to take on three of the most important challenges of all-electric infrastructure development: Modernization and integration of industrial plants connected to the network to reduce energy consumption and increase the energy savings. Implementation of Electric Urban Transit systems to reduce harmful CO2 and NOX emissions; Integration of renewable energy sources into local infrastructure to reduce energy dependency and costs while improving environmental conditions. INNOVATION Our R&D is developing the ARTICS Smart Energy as a Power Management System specifically designed to optimize energy generation and consumption in the customer s plant, covering solutions from the optimization of industrial loads to the full management of renewable energy sources including the connection to the main utility. It is also the best solution for smart grid projects for urban area. ARTICS Smart Energy is a flexible and high performance hardware and software platform that provides the monitoring functions and the tools for managing and optimizing either the energy production or the consumption. The aim of the system is to carry out the better performance of the controlled equipment optimizing both the energy produced by generators (internal) or coming from utility companies (external) and the energy used by loads. Information coming from equipment and field sensors allows to quantify present and short term energy production capacity of energy sources and, on the other side, to quantify present and short term energy consumption from the various load typologies. The definition of a production strategy will result, able to detail the drawing or the handover of energy from/to the external grid or the necessity to decrease the power consumption from some non vital loads. Main objective could be, for example, to maximize the contribution of renewable energy production to avoid energy peak requested to the utility or the survey and analysis of interferences to determine the origin of an electric problem. ARTICS Smart Energy La generazione di energia è responsabile per circa il 40% delle emissioni globali di CO2 e rappresenta il 31% del consumo di risorse di energia primaria (carbone, ecc ) inoltre solo il 33% della generazione di energia primaria è convertita in energia elettrica. Più dei due terzi del restante 60% delle emissioni globali di CO2 sono rappresentati dai veicoli su strada, il resto riguarda le industrie e le attività della vita quotidiana. Ansaldo Sistemi Industriali Spa (ASI) ha studiato una nuova soluzione particolarmente adatta alle aree urbane e dedicata alla produzione e all utilizzo di energia elettrica che include il trasporto urbano. In quanto esperti nel Power Quality siamo in grado di assistere i nostri clienti nel campo dello sviluppo delle energie rinnovabili e possiamo progettare con loro sistemi robusti per l utilizzo del rinnovabile in modo che si integrino senza problemi con la rete elettrica principale. Tradizionalmente impegnata nell innovazione tecnologica dei propri prodotti, Ansaldo Sistemi Industriali ha accettato la sfida legata allo sviluppo di un economia sostenibile con un impatto minimo sull ambiente impegnandosi nella ricerca e sviluppo di infrastrutture verdi. L azienda è attiva nella progettazione di micro reti intelligenti interfacciate alla rete pubblica ed integrate con fonti energetiche alternative e rinnovabili attraverso sistemi di inverter. Inoltre, Ansaldo Sistemi Industriali è impegnata nella ricerca di soluzioni più pulite per mezzi di trasporto elettrici via mare e via terra, come lo sviluppo di motori per la propulsione ibrida. Dall esperienza in questi campi è nato il progetto ZEUS (Zero Emissions Urban Solutions) volto alla costituzione di un nuovo sviluppo urbano basato su un infrastruttura autosufficiente dal punto di vista energetico, pulita, verde e dai costi contenuti. L obiettivo è quello di implementare infrastrutture all-electric per ridurre l inquinamento con conseguente aumento del risparmio energetico. Con la propria tecnologia e i suoi prodotti, Ansaldo Sistemi Industriali è in grado di portare avanti 3 delle più importanti sfide legate allo sviluppo di una infrastruttura all-electric: ammodernamento e progettazione di impianti industriali collegati alle reti elettriche per ridurre i consumi e incrementare il risparmio energetico. progettazione di sistemi elettrici per trasporti urbani per ridurre le emissioni nocive di CO2 e NOX immissione di nuove fonti di energia rinnovabile nella rete locale allo scopo di ridurre la dipendenza energetica e i costi e di migliorare le condizioni ambientali. La nostra R&D sta sviluppando ARTICS Smart Energy, il sistema di gestione dell energia specificatamente progettato per ottimizzare la generazione e il consumo di energia all interno dell impianto. 6 7

6 Kaila Haines Typically, ARTICS Smart Energy provides the following functions: Power metering Historical data collection Local and remote plant supervision Measure and analysis of the electric distribution system Real-time control for loads and generators Emergency and protection management Power factor control Tariff analysis and budgeting The implementation of the ARTICS Smart Energy starts with a management commitment to define some realistic goals in terms of energy reduction and the way to reach such objectives. Typically, this starting phase foresees the following steps: to define an organizational plan for implementing and monitoring the EMP (Energy Management Program). to create an EMP team and to support it assigning adequate tools and resources. Tale soluzione permette sia l ottimizzazione dei carichi industriali sia la gestione delle risorse di energia rinnovabile includendo anche la connessione con la rete elettrica principale. È inoltre la soluzione migliore per i progetti di smart grid dedicati alle aree urbane. ARTICS Smart Energy è la piattaforma hardware e software flessibile e con elevate performance in grado di fornire funzioni di monitoraggio e strumenti per la gestione e ottimizzazione della produzione e consumo di energia. La piattaforma migliora le performance dei dispositivi connessi e ottimizzando sia l energia prodotta dai generatori (interno) sia quella proveniente dalle utilities (esterno) nonchè l energia usata per i carichi. Le informazioni provenienti dai dispositivi connessi e dai sensori di campo permettono di quantificare la capacità di produzione di energia attuale e del breve tempo e, dall altra parte, di quantificare il consumo energetico, attuale e nel breve periodo, dalle varie tipologie di carico. La definizione di una strategia di produzione si tradurrà nella realizzazione di un disegno del flusso da e verso la rete esterna o nella necessità di diminuire il consumo di energia da parte di alcuni carichi non vitali. Principale obiettivo potrebbe essere, ad esempio, massimizzare il contributo della produzione di energia rinnovabile al fine di evitare i picchi di energia provenienti dall utility o l'indagine e l'analisi delle interferenze per determinare l'origine di un problema elettrico. ARTICS Smart Energy fornisce le seguenti funzioni: misura dell energia raccolta dei dati storici supervisione locale e remota dell impianto misurazione e analisi del sistema elettrico di distribuzione controllo in tempo reale di carichi e generatori gestione delle emergenze e della protezione controllo del power factor analisi delle tariffe e del budget L implementazione di ARTICS Smart Energy inizia con la definizione di alcuni obiettivi realistici in termini di riduzione di energia e soluzione per raggiungere tali obiettivi. In genere, questa fase di partenza, prevede le seguenti sotto-fasi: definire un progetto organizzativo per l'attuazione e il monitoraggio di un programma di gestione dell energia (EMP - Energy Management Program) creare un gruppo EMP dotandolo di strumenti e risorse adeguati Dopo queste prime decisioni molto importanti dal punto di vista organizzativo, i tecnici ASI, insieme al gruppo EMP appena costituito, intraprenderanno un attività combinata al fine di eseguire un audit dettagliato sull energia che permetterà di definire le priorità e le attività di intervento. L'audit energetico è l'attività tecnica preliminare che porterà alla realizzazione di documenti e calcoli per definire il grado di approfondimento e le caratteristiche di AR- TICS Smart Energy. Si tratta di un analisi dettagliata su come l energia viene attualmente impiegata (es. luce, riscaldamento, ventilazione, climatizzazione, motori e azionamenti, processi, computer, sistemi di allarmi ecc...). Anche dopo questa prima attività la nostra ingegneria e project management continueranno a lavorare a stretto contatto con il cliente per definire gli obiettivi principali del progetto al fine di individuare la giusta soluzione per una corretta attività di business. Grazie a ARTICS Smart Energy, ASI è in grado di fornire soluzioni chiavi in mano nello sviluppo di infrastrutture all-electric che includono un analisi, consulenza preliminare e la gestione del ciclo di vita dell infrastruttura. Il cuore delle nostre soluzioni: l efficienza energetica e l affidabilità frutto dell esperienza di ASI nell elettronica di potenza e nei motori & generatori elettrici. After these preliminary but very important organizational decisions, a combined activity will start, together with Customer EMP team and ASI technicians, in order to execute a detailed energy audit that will permit to define priorities and intervention tasks. The energy audit is the preliminary technical activity that will lead to the realization of documents and calculations in order to define the domain and the deepening degree of the ARTICS Smart Energy. After this activity our engineering and project management team will continue to work closely with the customer to define the main objectives of the project and in order to design the right solution for the business. Thanks to ARTICS Smart Energy ASI could provide a turnkey solution to guarantee energy optimization in all-electric infrastructure development, including initial consulting and cost-effective life-cycle service management. It consists of a detailed examination on the ways energy is currently used in the facility. (ex. lightning, heating, ventilation, air conditioning, Motors and drives, processes, computers, alarms systems, welders etc ). At the heart of our solution there is energy efficiency and reliable power based on Ansaldo Sistemi Industriali s Power Electronics, Variable Speed Drives, Electric Motors and Generators. INNOVATION 8 9

7 10 Francesco Donadona Oil and Gas market in India India is the fifth largest energy consumer in the world with primary commercial energy consumption in 2004 of Million Metric Tonnes of Equivalent (MMTOE) (Source : bp statistical survey 2005). In 2004, the consumption of oil and gas formed a major percentage in the world energy consumption basket. In India, however, coal dominated the consumption basket. The Indian oil and gas sector is one of the six core industries in India and has very significant forward linkages with the entire economy. India has been growing at a decent rate annually and is committed to accelerate the growth momentum in the years to come. This would translate into India's energy needs growing many times in the years to come. Hence, there is an emphasized need for wider and more intensive exploration for new finds, more efficient and effective recovery, a more rational and optimally balanced global price regime - as against the rather wide upward fluctuations of recent times, and a spirit of equitable common benefit in global energy cooperation. The Indian oil and gas sector is of strategic importance and plays a predominantly pivotal role in influencing decisions in all other spheres of the economy. The annual growth has been commendable and will accelerate in future consequently encouraging all round growth and development. This has necessitated the need for a wider intensified search for new fields, evolving better methods of extraction, refining and distribution, the constitution of a national price mechanism - keeping in mind the alarming price fluctuation in the recent past and evolving a spirit of equitable global cooperation. The growing demand for crude oil and gas in the country and policy initiative of Government of India towards increased E&P activity, have given a great impetus to the Indian E&P industry raising hopes of increased exploration. In recent years, use of natural gas for the automotive sector has gained importance for reducing chronic vehicular pollution in big cities. The Supreme Court, the highest court in India, has made it mandatory to convert all com- INTEGRITY mercial automobiles in 11 select cities to CNG. Rising environmental awareness and such directives have led to cities being provided with CNG network for automobile fuelling. Plans have been drawn to extend CNG facilities to cities like Kanpur, Lucknow, Agra, Bareilly, Faridabad and Pune. Mahanagar Gas Limited (MGL) in Mumbai, Gujarat Gas Company Limited (GGCL) in Gujarat and Indraprastha Gas Limited Il mercato del petrolio e del gas in India L India è il quinto maggior consumatore di energia nel mondo con un consumo di energia nel 2004 pari a Milioni di Tonnellate Equivalenti di Petrolio (MTEP) (fonte: indagine statistica BP del 2005). Nel 2004, il consumo di petrolio e gas costituiva una percentuale consistente nella scala dei consumi energetici globali; tuttavia, in India predominava ancora il consumo di carbone come fonte energetica. L industria del petrolio e del gas in India rappresenta uno dei sei settori chiave del paese e possiede altresì legami sempre più significativi con l intera economia. Il tasso di crescita economica della nazione indiana ha raggiunto un buon livello e comunque, in previsione di un ulteriore incremento dello stesso, si ravvisa la conseguente crescita del fabbisogno energetico. Alla luce di queste considerazioni, si avverte la necessità di più ampie e più intense ricerche di nuovi siti produttivi, di più efficienti ed efficaci sistemi di recupero, di un controllo più razionale e bilanciato del regime globale dei prezzi al fine di contrastare le recenti fluttuazioni al rialzo dei mercati monetari e quindi recuperare uno spirito di equo beneficio nello sfruttamento energetico globale. Il settore indiano del petrolio e del gas è di importanza strategica e gioca un ruolo fondamentale nell influenzare decisioni in tutte le altre sfere dell economia. La crescita annuale è stata ragguardevole e aumenterà nei prossimi anni incoraggiando la crescita e lo sviluppo di ogni altro settore. Risulta pertanto necessario incrementare la ricerca di nuovi siti estrattivi, migliorare i metodi di estrazione, raffinamento e distribuzione, porre solide basi per un meccanismo nazionale dei prezzi, tenendo ben presenti le allarmanti fluttuazioni di denaro avvenute in passato e lo sviluppo di una equa cooperazione globale. La crescente domanda di greggio e gas nel paese e l iniziativa politica del Governo indiano di promuovere le attività di ricerca e produzione (R&P), hanno dato grande fiducia alle industrie di settore che ambiscono a migliorare le proprie prospettive di sviluppo. L uso di gas naturale nel settore automobilistico ha guadagnato importanza negli ultimi anni poiché consente di ridurre l inquinamento causato dai veicoli, ormai persistente nelle grandi città. La Corte suprema, che in India è l organismo legislativo di maggiore rilevanza, ha reso obbligatoria in undici città campione la conversione a gas naturale compresso (CNG) di tutti i veicoli commerciali. La cresciuta coscienza ambientale e le suddette direttive, hanno consentito la realizzazione di una rete cittadina di distributori di gas naturale compresso per le automobili. Sono state altresì redatte pianificazioni per estendere la distribuzione di gas naturale compresso a città come Kanpur, Lucknow, Agra, Bareilly, Faridabad e Pune. Le società incaricate di sviluppare adeguate infrastrutture per il gas naturale compresso sono: Mahanagar Gas Limited (MGL) a Mumbai, Gujarat Gas Company Limited (GGCL) a Gujarat e Indraprastha Gas Limited (IGL) a Delhi. GGCL, Assam Gas Company Limited (AGCL), e Bhagyanagar Gas Ltd (BGL) sono inoltre impegnate nella distribuzione di gas naturale in diverse città quali Gujarat, Assam e Andhra Pradesh rispettivamente. Oil and Natural Gas Corporation Limited (ONGC) e Oil India Ltd. (OIL), le due compagnie petrolifere nazionali, oltre ad alcune compagnie private o unite da accordi commerciali in joint-venture, sono impegnate in attività di ricerca e produzione (R&P) di petrolio e gas naturale nel paese. Entro la fine dell XI piano di sviluppo economico (l economia indiana si basa su pianificazione quinquennale, il 11

8 Francesco Donadona Indian companies are expanding refinery capacity and putting up greenfield refinery projects. Global oil majors are seriously evaluating investments in India. cui sviluppo, esecuzione e monitoraggio sono effettuati da una commissione pianificatrice), ci si aspetta di raggiungere una capacità annuale di raffinazione pari a MTEP. Il paese si è imposto come esportatore netto di prodotti derivati dal petrolio, senza contare le esportazioni annuali di nafta, benzina, gasolio, combustibile per turbine aeronautiche, ecc. (IGL) in Delhi are engaged in developing CNG infrastructure. GGCL, Assam Gas Company Limited (AGCL), and Bhagyanagar Gas Ltd (BGL) are also engaged in distribution of piped natural gas in different cities in Gujarat, Assam, and Andhra Pradesh respectively. Oil and Natural Gas Corporation Limited (ONGC) and Oil India Ltd. (OIL), the two National Oil Companies (NOCs) and private and joint-venture companies are engaged in the exploration and production (E&P) of oil and natural gas in the country. By the end of XI plan (the economy of India is based in part on planning through its five-year plans, developed, executed and monitored by the Planning Commission), refinery capacity is expected to reach MMT per annum.the country is net exporter of petroleum products, and products like naphtha, petrol, diesel and Aviation Turbine Fuel (ATF) etc. were also exported during the year. At present, there are 20 refineries operating in the country, out of which 17 are in the public sector and 3 in the private sector. Out of 17 public sector refineries, 8 are owned by Indian Oil Corporation Limited (IOCL), 2 each by Chennai Petroleum Corporation Limited, Hindustan Petroleum Corporation Limited (HPCL), Bharat Petroleum Corporation Limited (BPCL) and Oil and Natural Gas Corporation Limited, and 1 by Numaligarh Refinery Limited. The private sector refineries belong to Reliance Industries Limited and Essar Oil Limited. The following are the latest details on refinery-wise capacity addition projections for the XI Plan: IOC: Paradip Refinery: 15 MMTPA Panipat Refinery: 3 MMTPA Haldia Refinery: 1.50 MMTPA HPCL: Visakh Refinery: 7.50 MMTPA Mumbai Refinery: 2.40 MMTPA BPCL: Bina Refinery: 6 MMTPA Kochi Refinery: 2 MMTPA CPCL: 1.70 MMTPA MRPL: 5.31 MMTPA ONGC: 0.08 MMTPA Essar Oil: 3.50 MMTPA Nagarjuna Oil Corporation Ltd: 6 MMTPA India has ambitions to become the hub for petroleum products exports. Demand for petroleum products in the Asia Pacific region is estimated to be around 25 to 27 million barrels per day ( billion tonnes per year) in the year China with a demand of around 9 million barrels per day (447 million tonnes per year) and Japan at 5.2 million barrels per day (260 million tonnes per year) are expected to dominate future demand for energy products. However, the refining capacity in the Asia Pacific region is expected to increase from the current 21.9 million barrels per day (1.09 billion tonnes per year) to a maximum of 25 million barrels per day in the year 2010 (Source: Industry Sources). The export potential coupled with the additional capacity additions and new refineries provide a unique opportunity for potential investors. The opportunity exists in the form of investment in capacity additions to the existing refineries and forming consortium with private and NOCs to set up new refineries. Major oil and petrochemical companies would find opportunity to partner with NOCs in their greenfield and expansion projects. Further, equipment and technology providers can contribute to these projects with their specialised offerings relating to engineering services, automation, IT, equipments etc. To augment the domestic supply of Natural Gas and LNG imports (Liquefied Natural Gas), the GoI is trying to implement transnational pipelines. Attualmente nel paese ci sono 20 raffinerie in esercizio di cui 17 sono pubbliche e 3 private. Delle 17 raffinerie pubbliche, 8 sono di proprietà della Indian Oil Corporation Limited (IOCL), mentre Chennai Petroleum Corporation Limited, Hindustan Petroleum Corporation Limited (HPCL), Bharat Petroleum Corporation Limited (BPCL) e Oil and Natural Gas Corporation Limited ne possiedono ciacuna 2, e infine Numaligarh Refinery Limited ne possiede 1. Le raffinerie private appartengono a Reliance Industries Limited e Essar Oil Limited. Di seguito si riportano le proiezioni contenute nell XI piano di sviluppo riguardanti gli ultimi dati inerenti la capacità di incremento produttivo delle raffinerie: IOC: Paradip Refinery: 15 MTEPA, Panipat Refinery: 3 MTEPA, Haldia Refinery: 1.50 MTEPA HPCL: Visakh Refinery: 7.50 MTEPA, Mumbai Refinery: 2.40 MTEPA BPCL: Bina Refinery: 6 MTEPA, Kochi Refinery: 2 MTEPA CPCL: 1.70 MTEPA MRPL: 5.31 MTEPA ONGC: 0.08 MTEPA Essar Oil: 3.50 MTEPA Nagarjuna Oil Corporation Ltd: 6 MTEPA La nazione indiana, prefiggendosi di diventare il centro per l esportazione di prodotti petroliferi, sta concedendo alle proprie aziende strumenti per l espansione delle proprie capacità produttive e per la progettazione di nuove raffinerie, destando così l attenzione delle maggiori società petrolifere internazionali, le quali stanno valutando la possibilità di investimenti. Si stima che nell anno 2010 la richiesta di prodotti petroliferi proveniente dal versante Pacifico dell Asia, sia compresa tra 25 e 27 milioni circa di barili giornalieri ( bilioni di tonnellate annuali). Ci si aspetta che la Cina, con una richiesta di circa 9 milioni di barili giornalieri (447 milioni di tonnellate annuali) e il Giappone con 5.2 milioni di barili giornalieri (260 milioni di tonnellate annuali), diventino dominatori nella futura richiesta di prodotti per l energia. Si stima comunque che nel 2010, la capacità di raffinazione nel versante Pacifico dell Asia aumenti dagli attuali 21.9 milioni di barili giornalieri (1.09 bilioni di tonnellate annuali) a un massimo di 25 milioni di barili giornalieri (fonte: Industry Sources). Il potenziale, ravvisato nell esportazione dei prodotti, associato non solo alle possibilità produttive, ma anche all installazione di nuove raffinerie, fornisce ai futuri investitori opportunità uniche. Queste consistono principalmente nell investimento, finalizzato al perfezionamento delle capacità produttive delle raffinerie esistenti, nonché alla formazione di consorzi, tra privati e compagnie petrolifere nazionali, atti a realizzare nuove raffinerie. Le maggiori compagnie petrolifere e petrolchimiche potranno trovare spunti di collaborazione con le compagnie petrolifere nazionali nell ambito dei loro progetti di realizzazione ed espansione delle raffinerie. Inoltre i fornitori di apparecchiature e servizi tecnologici potranno contribuire a questi progetti con le loro offerte di settore riguardanti: assistenza ingegneristica, automazione, assistenza informatica (IT), componentistica, ecc. Per incrementare la fornitura domestica di gas naturale e l importazione di gas naturale liquefatto (LNG), GOL sta cercando di implementare gasdotti transnazionali. Un esempio di gasdotto, in fase di attiva realizzazione, è quello tra Turkmenistan, Afghanistan e Pakistan (TAP): si ritiene che l area di Daulatabad nel Turkmenistan abbia sufficienti riserve di gas. Esistono pertanto progetti di estensione del gasdotto al fine di trasportare gas da questa area all India. È importante sottolineare l importanza di questa area e dei progetti che prenderanno il via nei prossimi anni. I più importanti sono: Raffineria West Coast MMTPA a Maharashtra di HPCL: la decisione di HPCL di istituire una nuova raffineria è stata dettata da ragioni strategiche e commerciali. Le attività di pre-progetto coinvolgeranno la ricerca di un terreno adeguato alla realizzazione, la disponibilità di energia e acqua e di un consulente per la realizzazione di studi di configurazione. Le attività di pre-progetto dovrebbero essere completate entro sei-otto mesi. Progetti GAIL per la realizzazione di gasdotti: Gail sta lavorando alla realizzazione di progetti per un totale di 15 pipeline con un costo superiore di Rs 100 crore. Tutti questi progetti dovrebbero essere completati entro il I principali progetti sono: Moradabad-Kashipur-Rudrapur Pipeline, Dhabol-Bangalore Pipeline, Kochi-Kootanad-Bangalore Pipeline, Jagdishpur-Haldia Pipeline, riammodernamento della Vijaipur-Kota (VKPL) pipeline, Bawana-Nangal Pipeline (BNPL). INTEGRITY 12 13

9 Francesco Donadona An example of pipeline which is being actively pursued is Turkmenistan - Afghanistan - Pakistan (TAP) pipeline: Daulatabad area of Turkmenistan is reported to have sufficient gas reserves. There are plans to extend pipeline to transport gas from this area to India. It is important to underline the strategic important of this area, there are some projects will take place within next years, the most relevant are: HPCL's new MMTPA West Coast refinery in Maharashtra: HPCL's decision to set up a new refinery has been prompted by strategic and commercial considerations. The pre-project activities will involve looking for an appropriate piece of land in the state, availability of power and water and a consultant for undertaking configuration studies. The pre-project activities are expected to be completed in six to eight months. GAIL's pipeline projects: GAIL is currently implementing a total of 15 pipeline projects costing more than Rs 100 crore. All of these projects are planned to be completed by the main projects are: Moradabad-Kashipur-Rudrapur Pipeline, Dhabol-Bangalore Pipeline, Kochi- Kootanad-Bangalore Pipeline, Jagdishpur-Haldia Pipeline, Vijaipur-Kota pipeline (VKPL) upgradation, Bawana- Nangal Pipeline (BNPL) spurlines. Trans-Afghanistan Pipeline (TAP o TAPI): un gasdotto di gas naturale sviluppato dalla Banca asiatica per lo sviluppo. Il gasdotto avrà un diametro di 1420 millimetri con una pressione di esercizio di 100 atmosfere standard ( kpa). L'oleodotto dovrebbe essere operativo entro il Ansaldo Sistemi Industriali ha ben compreso l importanza di quest area ed è attualmente impegnata in alcuni progetti come la Salaya Pipeline, il cui nostro scopo di fornitura riguarda 3 motori ET 800 V 2. Il gasdotto Barmer-Salaya lungo 590 km è il più lungo gasdotto isolato e riscaldato nel mondo. Tale progetto dovrebbe essere completato entro il Tra tutti i progetti e le referenze di Ansaldo Sistemi Industriali in India possiamo citare anche 2 motori MSCR 900 Y 4 per la raffineria presso Vadinar, Gujarat e 3 motori ET 500 W 2 per la raffineria di Bina Infine è importante sottolineare che uno dei nostri primi ordini per il Silcovert NH, il nostro drive da 6.6kV appartenente alla Serie H, è stato per la raffineria a Vizag. Questi sono solo alcuni solo alcuni esempi della nostra presenza in questo settore, segno tangibile dell'impegno e del lavoro che svolgiamo costantemente. for example the Salaya Pipeline for which we supplied 3 motors ET 800 V 2. The 590-km-long Barmer-Salaya pipeline is the longest heated insulated pipeline in the world. The project should be completed by Among our references for India we can mention also 2 motors MSCR 900 Y 4 for the oil refinery in Vadinar, Gujarat and 3 motors ET 500 W 2 for a centrifugal compressor in the oil refinery of Bina. It also important to underline that one of our first orders for Silcovert NH, our 6.6kV drive, is for the Oil refinery in Vizag. These are just some examples of our presence in this area, a tangible sign of the work we constantly do. Trans-Afghanistan Pipeline (TAP or TAPI): a proposed natural gas pipeline being developed by the Asian Development Bank. The pipeline will be 1,420 millimetres (56 in) in diameter with a working pressure of 100 standard atmospheres (10,000 kpa). The pipeline was expected to be operational by Ansaldo Sistemi Industriali understood the importance of this area and it is now engaged in different projects as INTEGRITY 14 15

10 Elena Ercoli Photo competition: a Dream 4th edition of Ansaldo Sistemi Industriali photo competition Throughout this period, the photos will also be posted on our company intranet. SELECTION OF WINNING PHOTOS Criteria for selection of winning photos will be as follows: 1. The popular vote. Employees will have the opportunity to vote their favourite photo through a form available in the exhibition area. Each employee can express a single preference. To ensure the seriousness of voting, each voting person will be required to provide his/her name. Employees will have until 7th October to vote. 2. Technical vote. A panel of professionals will choose the best photos. The results of this vote will be announced after the 7th of October with an official communication in order to avoid influencing the popular vote. The ranking of the winning photos will be composed as follows: the first three photos will be decided by the jury. The remaining finalists will be decided by popular vote. All 12 winning photos will be published in the 2011 company calendar. Each participant can submit the photo (remember that photos must be submitted in 2 copies by using photographic paper) to the following people: Genova: Fiorella Quintili (HR office) Milano: Elena Ercoli (Marketing & Communication) Monfalcone: Katia Zotti (Administration office/cra) Montebello Vicentino: Sandro Vendramin (HR office) Concorso fotografico: Un Sogno 4 edizione del concorso fotografico aziendale Forti del successo delle passate edizioni, riparte anche quest anno la nuova edizione del concorso fotografico aziendale. Il tema scelto per la competizione è un sogno, un titolo aperto a svariate interpretazioni che speriamo di poter raccogliere nelle 12 foto vincitrici che verranno pubblicate sul prossimo calendario Il termine ultimo per la presentazione della propria foto è venerdì 10 settembre Anche quest anno le foto vincitrici saranno scelte sulla base del voto popolare espresso dai dipendenti e dal voto tecnico espresso da una giuria di esperti. La scorsa edizione ha raggiunto numeri da record: 84 fotografie presentate sia dai dipendenti che dai loro familiari. Speriamo che anche quest anno la competizione attiri molti partecipanti. REGOLAMENTO Per partecipare al Concorso Fotografico 2010 è necessario presentare 1 foto per dipendente in formato 20x30 cm in 2 copie. (NB. Le foto dovranno avere una risoluzione di almeno 300 dpi). Le foto devono essere consegnate solo ed esclusivamente su carta fotografica. Indicare sul retro delle due copie nome del dipendente e dell autore (nel caso non sia lo stesso), data e luogo dello scatto ed eventualmente un piccolo commento sulle motivazioni dello scatto. Termine ultimo (ed improrogabile) per la presentazione delle foto: Venerdì 10 Settembre Dal Lunedì 20 Settembre le foto verranno esposte a Monfalcone e a Montebello Vicentino. Dal 29 Settembre la mostra si sposterà nelle sedi di Genova e Milano. Durante tutto questo periodo le immagini saranno visibili anche sulla intranet aziendale. 16 Based on the success of past editions, we launch the new edition of ASI photo competition. The theme of this year is "a dream", a title that can have different interpretations that will be collected on the 2011 calendar. Employees must present their photo by no later than 10th September The photos will be judged by a panel of experts and each employee is able to indicate his preference. The 12 winning photos will be printed on our 2011 calendar. Last year we had 84 photos (the competition was open to all employees and was extended to their families). We wish a same great success to this new edition! RULES Each employee can submit only 1 photo in 20x30 format in 2 copies. N.B.: photos should have a good printing resolution (300 dpi). Photos should be printed only by using photographic paper. Please write on the back of the two copies participant s name and the author (in the case of partner or child), date and place of the shot plus a short comment (max 50 words) on the motives for taking the picture. Deadline (which can not be extended) for submission of the photos: Friday 10th September On Monday 20th September the photos will be exhibited in Monfalcone and Montebello Vicentino. On the 29th September the exhibition will move to the Genoa and Milan offices. INTEGRITY SELEZIONE DELLE FOTO VINCENTI La selezione delle foto vincenti avverrà con le seguenti modalità: 1. Il voto popolare. I dipendenti avranno la possibilità di votare la foto preferita segnalando la propria preferenza tramite un apposito modulo disponibile nella zona della mostra nelle varie sedi. Ciascun dipendente potrà esprimere una sola preferenza. Sarà obbligatorio fornire il proprio nome al momento della votazione in modo da garantire la serietà delle votazioni. I dipendenti avranno tempo fino al 7 Ottobre per esprimere la propria preferenza. 2. Il voto tecnico. Una giuria di professionisti valuterà le foto esposte. Tali risultati saranno resi noti dopo il 7 Ottobre tramite una comunicazione ufficiale, in modo tale da non condizionare il voto popolare. La classifica delle foto vincenti sarà così composta: le prime tre foto saranno decise dalla giuria tecnica. Le restanti finaliste saranno decise dal voto popolare. Tutte le 12 foto vincenti saranno pubblicate sul Calendario Aziendale È possibile consegnare la propria foto ai colleghi sotto indicati (ricordando che deve essere presentata in duplice copia su carta fotografica): Genova: Fiorella Quintili (Ufficio Personale) Milano: Elena Ercoli (Marketing & Communication) Monfalcone: Katia Zotti (Ufficio Amministrazione/CRA) Montebello Vicentino: Sandro Vendramin (Ufficio Personale) 17

11 Miguel Pretelli SolarExpo 2010 The curtain has come down again this year on Solar- Expo 2010, the eleventh edition of the international exhibition on renewable energy and distributed generation, and once more it did not fail to meet expectations, attracting 69,500 visitors to the Veronese pavilions and 1200 exhibitors. The increase of 10% over the 2009 edition indicates outstanding success in Europe thanks to favourable conditions in the market in our country. The data is startling with people talking about over 1200 MW being installed by the end of 2010, although the feedback from the market suggests even higher projections given the uncertainty of the new Energy Bill which has still not been officially announced. This year Answer Drives Srl's stand was more in evidence than in 2009, achieving a record turnout far superior to the previous one, with a much more aware, prepared and concrete target user base. The flow of newly registered users to Answer Drives Srl website also provides evidence of success; continuously monitored during the days after the exhibition, it revealed a rise of more than 150% in new names. This year s innovation from Answer Drives Srl was the 1MW container with water-cooled inverters, designed and built in record time by product Engineering, and placed in a second exhibition space, outside the hall, a destination especially of sector designers and specialists. For the launch of the product, two variables were borne in mind: cooling and water - a success without equal in the context of the flood that hit northern Italy during the first week of May, with temperatures below 16 degrees. All this delighted the colleagues and back-office staff waiting in the gazebo in front of the container. Thanks to the significant results obtained during this year, and in the light of containers sold in the month following the event, Answer Drives Srl proposes to double the exhibition space for the next edition. During this, a large number of testimonials accumulated over just two years of full operation will be presented, with an eye also to new product developments which are already at the design and engineering stage, taking into account market trends and the new Energy Bill, which is increasingly directed towards coverage of existing structures. See you all then next year, once again at Verona, 4 to 6 May 2011! SolarExpo 2010 È calato anche quest anno il sipario sull undicesima edizione di SolarExpo, la rassegna internazionale sulle energie rinnovabili e generazione distribuita che anche per questo 2010 non ha tradito le attese, richiamando nei padiglioni veronesi ben visitatori e 1200 espositori. Il 10% in più rispetto all edizione 2009 è indice di una vivacità prima in Europa grazie al favorevole momento di mercato del nostro Paese. I dati sono sorprendenti, si parla di oltre 1200 MW installati a fine 2010, anche se i feedback ricevuti dal mercato fanno pensare a proiezioni ancora superiori vista anche l incertezza del nuovo conto energia non ancora ufficialmente annunciato. Lo stand di Answer Drives Srl di questa edizione era ben più in evidenza di quello della passata edizione, facendo registrare un numero di affluenze di gran lunga superiore a quello precedente, con un bacino di utenza molto più consapevole, concreto e preparato. Lo dimostra anche l impennata dei nuovi utenti registrati nel sito internet di Answer Drives Srl, costantemente monitorato, che durante i giorni del dopo fiera ha segnato un rialzo di oltre il 150% di nuovi nominativi. La novità di quest anno presentata da Answer Drives Srl è stato il container da 1MW con inverter raffreddati ad acqua, progettato e realizzato a tempi di record dall Ingegneria di prodotto, e collocato in un secondo spazio espositivo, all esterno del padiglione: meta soprattutto di progettisti e specialisti del settore. Per il lancio del prodotto si è pensato a due variabili: raffreddamento e acqua. Un successo senza eguali di fronte al diluvio che si è abbattuto nel nord Italia durante la prima settimana di maggio, con temperature al di sotto dei 16 gradi. E tutto questo per la gioia dei colleghi e del back office commerciale che attendeva nel gazebo antistante il container. Grazie agli importanti risultati raccolti durante quest anno, e anche alla luce dei container venduti nel mese successivo alla manifestazione, Answer Drives Srl si proporrà di raddoppiare gli spazi espositivi in vista della prossima edizione. Edizione durante la quale verranno presentate le copiose referenze accumulate in soli due anni di piena attività con uno sguardo anche ai nuovi sviluppi di prodotto già in fase di progettazione e ingegnerizzazione, tenendo presente le tendenze del mercato e del nuovo conto energia, sempre più rivolto alla copertura di strutture esistenti. Un arrivederci dunque al prossimo anno, sempre a Verona, dal 4 al 6 maggio 2011! INTELLECT 18 19

12 Paolo Paganini Participation Partecipazione alla Fiera Metal di Pechino 20 at the Metal Fair of Beijing Ansaldo Sistemi Industriali (ASI) participated with a stand at the Metal+Metallurgy China 2010 Fair, 11th -14th May 2010, in Beijing. This is the most important exhibition for the steel industry in China, held every two years in Beijing or Shanghai. Since the early 90 s ASI has always been present with a stand, as China is the largest steel market in the world and this event is a reference point for all major companies in the industry. Despite the crisis, in recent months the Business Unit Industrial Systems & Automation of Genoa has been awarded in China 5 processing lines providing engineering, automation and drivers for one of the largest cold rolling production sites that has ever been built in China. In addition to this, the Business Unit Industrial System Automation of Montebello Vicentino will soon be launching a hot rolling mill for big round bars. These contracts were acquired by ASI with the participation of ASI Industrial Systems Beijing, the company ASI established in China which, in addition to overseeing the Chinese market for all sectors of ASI, acquires local contracts for supplies and equipment and has an independent engineering structure. Today, all companies active in China also have a corporate presence there. At the fair, foreign companies were almost all concentrated in one hall though some had a second stand in the area reserved for local companies to highlight the independent character of their Chinese operations. During the three day event there was a good turnout of visitors, whose attitude reflects the changes in the Chinese market. In the 90 s the western supplier s stands were besieged by delegations from Chinese steel mills, anxious to modernize their own systems with more modern technology, but now the Chinese steel mills are almost all concentrated within three or four large groups. Their exhibition space is dominant and the western suppliers now visit them. INTELLECT Today, the presence of a stand at this Fair is very important and serves to underline a company's presence on the market, to demonstrate its size and to promote its local presence. In addition to their presence as an exhibitor, ASI also organized an invitation-only presentation in the exhibition centre hall to illustrate technological solutions for tandem mills and plant modernization. The ASI team consisted of ASI representatives from Industrial Systems Beijing and Italian colleagues. Metallurgy also includes the foundry sector (foundries). Within the Patriarch Partners LLC group, of which ASI is a part, there is also Vulcan (USA), a supplier of complete foundry systems. Vulcan was also present at the fair with its own stand. Whichever stand the public first visited, whether Vulcan or ASI, they were also invited to visit the other. The Chinese head office of Vulcan is in the ASI Industrial Systems Beijing offices. Ansaldo Sistemi Industriali (ASI) ha partecipato con uno stand alla Fiera Metal+Metallurgy China Maggio a Pechino. Si tratta del più importante evento espositivo del settore siderurgico in China, con cadenza biennale a Pechino o a Shanghai. Dall inizio degli anni 90 ASI è sempre stata presente con uno stand in quanto la Cina rappresenta il più importante mercato siderurgico al mondo e questo evento è un punto di riferimento per tutte le principali società di questo settore. Nonostante la crisi, negli ultimi mesi la Business Unit Industrial Systems & Automation di Genova si è aggiudicata in Cina ben 5 linee di processo fornendo ingegneria, automazione e azionamenti in quadro per uno dei più grandi siti produttivi per la lavorazione a freddo della lamiera che siano mai stati costruiti in Cina. In aggiunta a questo, la Business Unit Industrial Systems & Automation di Montebello a breve inizierà l avviamento di un laminatoio a caldo per tondi di grande diametro (big round bars). Questi contratti sono stati acquisiti da ASI con la partecipazione di ASI Industrial Systems Beijing, la società di ASI con sede in China che, oltre a presidiare il mercato cinese per tutti i settori di ASI, acquisisce i contratti per le forniture locali degli impianti ed ha una struttura di ingegneria autonoma. Oggi giorno tutte le società attive in Cina hanno una propria presenza societaria anche in Cina. In fiera le società straniere erano quasi tutte concentrate in un unico padiglione nonostante alcune avessero anche un secondo stand nella zona riservata alle società locali proprio per evidenziare il carattere autonomo della propria società cinese. Durante i tre giorni di fiera c è stata una buona affluenza di pubblico, il cui atteggiamento rispecchia i cambiamenti avvenuti nel mercato cinese. Negli anni 90 gli stands dei fornitori occidentali erano assediati dalle delegazioni delle acciaierie cinesi ansiose di modernizzare i propri impianti con le tecnologie più moderne, mentre adesso le acciaierie cinesi sono quasi tutti concentrate all interno di tre o quattro grandi gruppi, il loro spazio espositivo è dominante e i fornitori occidentali vanno loro in visita. Oggi la presenza di uno stand a questa Fiera è importante per ribadire la presenza sul mercato, per mostrare le dimensioni della propria società e per promuovere la propria presenza locale. Oltre alla propria presenza come espositore, ASI ha organizzato anche una presentazione ad inviti presso una sala del centro esposizioni per illustrare le soluzioni tecnologiche per i tandem mills e per la modernizzazione degli impianti. La squadra di ASI era costituita da colleghi di ASI Industrial Systems Beijing e colleghi italiani. La metallurgia comprende anche il settore delle fonderie (foundries). All interno del gruppo Patriarch Partners LLC, di cui fa parte ASI, esiste anche Vulcan (USA) fornitore di impianti completi per la fonderia. Anche Vulcan era presente alla Fiera con un proprio stand. Sia nello stand di Vulcan che in quello di ASI il pubblico era invitato a visitare entrambi. La sede cinese di Vulcan si trova presso ASI Industrial Systems Beijing. 21

13 Kaila Haines THE MOST SERENE REPUBLIC OF VENICE In this issue of our newsletter we briefly explore the history story of the oldest Maritime Republic: Venice. The Republic of Venice was born in the ninth century on Byzantine territories. The city-state rapidly grew in power and territory becoming an oligarchic Republic in 1300 and remaining independent until 1797 when the city of Venice was forced to surrender to Napoleon Bonaparte. The Republic of Venice is the oldest Republic in European history and thanks to its form of government and judicial system was given the title of La Serenissima (The Most Serene) almost from its inception. In fact, in 1321 Petrarch (the Italian scholar, poet, and Renaissance humanist) wrote a letter to a friend describing the Republic of Venice: "[...] Nowadays Venice is the sole place of freedom, justice, peace, the only refuge of good people and the harbour where men seeking to lead a quiet life can anchor their ships beaten on all sides by tyranny and war. A city rich in gold and in importance, full of power and virtues, it is founded on solid marbles and on civil concord, she is surrounded by sea but also by the prudent wisdom of its citizens. " The Venetian governmental structure was rather complex and difficult to describe in the space we have allocated for this article. We will underline some fundamental aspects. First, the government of Venice was participatory: the people of Venice, who until 1400 gathered in an assembly called Concio, exercised their power during the election of the Doge. Their approval was a real confirmation of the new Doge. When the government of Venice became oligarchic this power was transformed into a traditional acclamation for the new Doge. With few exceptions, a Doge who was received with less than enthusiastic accolades by the public did not tend to last very long. The Doge had little effective power and was assisted in his duties by six advisors: the so called Minor Council. The principal body of government was the Major Council, composed of all the adult male members of the big patrician families; approximately one INTELLECT thousand individuals. This council exercised its power through the minor councils that it established: the College (the actual Government), the Senate (responsible for Foreign Policy), the Council of Ten (in charge of National Security) and the courts of the Quarantia. Having unlimited jurisdiction in all matters including the selection all other councils and magistrates, the Major Council coincided with the Republic itself. This widespread distribution of power and the involvement of stakeholders as decision makers in the management of the Republics affairs definitely contributed to the longevity of the Republic. Comparing this experience with today s corporate world we can find some similarities in the philosophy of Lean Manufacturing, the concepts of delegation and the role of various committees such as our Product Development Committee. Smart choices in alliances and commerce also contributed to the growth of Venice. As a powerful maritime republic, Venice boasted a special bond with the East. Thanks to the privileges obtained from the Byzantine Empire, Venice had the monopoly in many Asian markets and was one of the main actors in international trade. All goods (spices, silks, perfumes, precious wood) passed through Venice towards the mainland. To boost their business, the Venetians founded a series of colonies (stable commercial settlements inhabited by its citizens). Initially, the colony was managed by a Bailo (Latin baiolus) an ambassador resident in the area; but with the growth of the business, bailos were replaced by a consul, an official in charge of administering the colony. The colonies became real extensions of the Republic, often separated from the rest of their host cities. It is not difficult to see a clear link between this approach and modern business expansion strategy. Starting from the assignment of a new Area Manager to the setting up of a Venezia, la Serenissima In questa edizione della nostra newsletter racconteremo la storia di una delle più longeve delle Repubbliche marinare: Venezia. La Repubblica di Venezia nacque nel IX secolo dai territori bizantini, divenne sempre più forte e crebbe assumendo ufficialmente la forma di Repubblica oligarchica a partire dal 1300, restando indipendente fino al 1797 quando la città si consegna a Napoleone Bonaparte. Si tratta della Repubblica più longeva della storia europea e per la sua forma governativa e la struttura del suo sistema giudiziario assunse il titolo di La Serenissima quasi sin dalla sua nascita. Francesco Petrarca, in una lettera scritta ad un amico nel 1321, descrive così la Repubblica di Venezia: [ ] quale Città unico albergo ai giorni nostri di libertà, di giustizia, di pace, unico rifugio dei buoni e solo porto a cui, sbattute per ogni dove dalla tirannia e dalla guerra, possono riparare a salvezza le navi degli uomini che cercano di condurre tranquilla la vita: Città ricca d oro ma più di nominanza, potente di forze ma più di virtù, sopra saldi marmi fondata ma sopra più solide basi di civile concordia ferma ed immobile e, meglio che dal mare ond è cinta, dalla prudente sapienza de figli suoi munita e fatta sicura. La struttura governativa di Venezia è piuttosto complessa e difficile da descrivere nello spazio che abbiamo a disposizione, ma alcuni aspetti meritano di essere evidenziati. Innanzi tutto, il governo di Venezia fu partecipativo, cioè il popolo veneziano, che sino al quattrocento si riuniva nell assemblea detta Concio, esercitava il proprio potere al momento dell approvazione del Doge. L approvazione rappresentava una vera e propria conferma da parte dei cittadini liberi all elezione del Doge. Con l instaurarsi della forma oligarchica della Repubblica, il potere venne a tramutarsi nella tradizionale acclamazione del popolo al nuovo Doge. Con qualche rara eccezione un Doge che non ottenne l acclamazione generale del popolo non durò mai a lungo. Il Doge però aveva scarso potere ed era coadiuvato nelle proprie funzioni da sei consiglieri, coi quali costituiva il Minor Consiglio. L organo fondamentale dello Stato era il Maggior Consiglio, al quale appartenevano di diritto i membri maschi e maggiorenni delle grandi famiglie patrizie, circa un migliaio di individui. Questo consiglio esercitava il proprio potere attraverso i Consigli minori: il Collegio (il governo della Repubblica), il Senato (responsabile per la politica estera), il Consiglio dei Dieci (Sicurezza dello stato) e i tribunali della Quarantia. Avendo competenza illimitata in qualunque materia e procedendo all elezione di tutti gli altri consigli e magistrature, tale assemblea coincideva in pratica con la Repubblica stessa. L ampia diffusione del potere decisionale e il coinvolgimento dei diretti interessati nelle scelte e nella gestione dello stato rappresentano senz altro uno dei fondamentali motivi per la longevità della Repubblica

14 Kaila Haines subsidiary, the acquisition of a new geographic territory for trade has changed little over the centuries. Another aspect of the history of Venice is worth our consideration. The conquest of the mainland is an aspect that is often overshadowed by the glory of the Maritime Republic, despite the fact that this diversification gave the Republic a chance to survive the decline of the maritime trade caused by the discovery of America and the consequent shift of commerce from the Mediterranean to the Atlantic. From the fifteenth century, Venice began the conquest of the Venetian hinterland. Its territory stretched almost to the gates of Milan. This expansion led to conflict with the Papal States, the King of France and the King of Aragon who decided to form an alliance to re-dimension the power of the Republic. Simultaneously, the expansion of the Ottoman Empire in the Balkans and Eastern Mediterranean threatened the territory from the East, forcing the Republic to adopt a policy of conservation and neutrality. The frequent wars and attacks did not extinguished the cultural fervour of the Republic. One has only to think of the names of Vivaldi, Goldoni, Tiepolo and Canaletto to still appreciate Venice s important contributions to the cultural arts of the time. The surrender to Napoleon Bonaparte in 1797 marked the end of Venice s political independence however, today the city of Venice continues to play a key role in the Italian economy by attracting millions of tourists every day thus contributing in a concrete and significant way to the tourism industry. What can we learn from the history of this Maritime Republic? Applying a diversification strategy at the right time clearly extended the autonomy of the Republic for three hundred years. It is also important to underline that the Republic was able to transform its sailors into soldiers to defend its territories and was able to involve its management, the noble families, to defend the values of the Republic. Its citizens played a key role. They defended their nation and helped prolong the Republic s existence, perhaps because they sensed that their nation s climate of Enlightenment still had much to offer as an incubator for cultural development. We'll never know for sure. The history of the maritime republics teaches us that change is inevitable. Change is part of human life. It teaches us that there is no single recipe for success. But most importantly, history underlines the important role that people play. Only the value we generate, both as individuals and as a collectivity, will resist through the centuries. Paragonando questa esperienza con la realtà aziendale possiamo trovare qualche similitudine con le filosofie di Lean Manufacturing, con i concetti di delega e con i vari comitati che vengono formati per affrontare certe problematiche, ad esempio il Comitato di Sviluppo Prodotto. Venezia deve la sua crescita a scelte intelligenti di alleanza e di commercio. All apice del suo potere come Repubblica marinara, Venezia vantava uno speciale legame con l Oriente. I privilegi ottenuti dall Impero Bizantino l avevano resa monopolista in molti mercati orientali e principale attore del commercio (spezie, sete, profumi, legnami pregiati): tutto transitava da Venezia verso il continente. Per favorire il commercio i Veneziani costituirono una serie di colonie, cioè stabili insediamenti commerciali abitati da propri cittadini. Inizialmente la colonia in una certa zona era gestita da un Bailo (dal latino baiolus, portatore, reggitore) un ambasciatore residente nell area, ma con la crescita del commercio i baili, vennero sostituiti dalla figura del console, cioè un funzionario incaricato di amministrare la colonia. Le colonie divennero così vere e proprie estensioni della Repubblica, spesso separate dal resto delle città ospitanti. Non è difficile vedere in questo approccio un chiaro legame con la strategia di espansione aziendale. Partendo dall assegnazione di un Area Manager all insediarsi di una società controllata, la conquista di un nuovo territorio geografico per il commercio non è cambiata nei secoli. Forse, però, un ulteriore aspetto della storia di Venezia merita la nostra considerazione. La conquista della terra ferma è un aspetto che viene spesso offuscato dalla gloria della Repubblica marinara, nonostante il fatto che le diede la possibilità di sopravvivere al declino dei commerci provocato dalla scoperta dell America e dal conseguente spostamento dell asse commerciale dal Mediterraneo all Atlantico. A partire dal XV secolo, Venezia iniziò la conquista dell entroterra Veneto. Il suo territorio si estendeva quasi fino alle porte di Milano. Tale espansione provocò conflitti con lo Stato Pontificio; il Re di Francia e il Re d Aragona avevano deciso di ridimensionare il potere della Repubblica. Parallelamente, l espansione dell Impero Ottomano nei Balcani e nel Mediterraneo orientale minacciava il territorio dall est obbligando la Repubblica ad adottare una politica di conservazione e neutralità. Le frequenti guerre e attacchi non spensero però il fervore culturale della Repubblica, basta ricordare i nomi di Vivaldi, Goldoni, Tiepolo ed il Canaletto per apprezzare il suo contributo giunto fino ai nostri tempi. La resa alle truppe francesi di Napoleone Bonaparte segna la fine della sua indipendenza politica. Oggi la città di Venezia continua comunque a giocare un ruolo fondamentale nell economia italiana attirando milioni di turisti ogni giorno e contribuendo in modo concreto e significativo all industria del Turismo. Quale lezione possiamo trarre per la nostra vita aziendale? Indubbiamente il saper diversificare al momento giusto ha prolungato l autonomia della Repubblica per trecento anni. E anche indiscutibile che la Repubblica seppe trasformare i suoi marinari in soldati per difendere il proprio territorio e che seppe coinvolgere il suo management, cioè le famiglie nobiliari, alla difesa dei valori della Repubblica. Furono le persone, gli uomini e le donne della Repubblica, a voler difendere la loro nazione e a contribuire a prolungare la sua esistenza; forse perché intuivano che il clima illuministico della città avrebbe dato luce ad importanti opere culturali apprezzati tutt oggi. Non lo sapremo mai con certezza. In ogni caso la storia delle repubbliche marinare ci insegna che le trasformazioni sono inevitabili. Il cambiamento fa parte della vita umana. Ci insegna anche che non esiste una ricetta unica per il successo. Ma ancora più importante, la storia ci indica che gli uomini fanno la differenza e soltanto il valore che generiamo, sia come persone che come azienda, permane nel tempo. INTELLECT 24 25

15 Isabelle Cella NATIVE VIEWS: THE LOIRE RIVER The Loire is the longest river in France (1012 km) and is described as the last wild river in Europe because it's the least equipped. Taking its source from the Gerbier des Joncs Mount, it covers a long uneven journey in our department (the Gorges de la Loire) and comes to rest for about thirty miles on the restraint of Grangent Dam before crossing the Plaine du Forez. Its course still undergoes the perpetual rise and falls that have thus given rise to hundreds of pond forming an ecosystem privileged for many animal species particularly the migratory birds. In fact, this very rich landscape proposes an important ornithological area, place of nesting and migration of many species of birds and raptors to be discovered in particular in the Ecopôle du Forez, place of 400 hectares fitted for the public with many lookout points scattered along paths allowing to observe the birds without fearing to scare them. Upstream, on a site of 1500 hectares, classified natural heritage by the Ministry of Environment, located at the south-west of the department - not far from Saint-Etienne - the Gorges de la Loire offer a marvellous succession of green landscapes often punctuated of castles, churches or priories preserved carefully. The medieval village of Saint Victor sur Loire, located about ten kilometers from ASI France office repre- sents one of the jewels of this natural park. This small borough which dominates a large stretch of water contains a Romance church of XIth century in a grid of narrow and paved lanes. Downwards the installation of a nautical area is enjoyed by the fans of canoes, windsurfers and boats. Many other viewpoints overhang the peaceful waters and allow fully appreciating the beauty of the places. This space still preserved gives on surrounding nature a very wild character and constitutes a field of discovery for the lovers of passed architectures, fans of fishing or sailing and other hikers. On the opposite bank, one discovers the village of Chambles rich of an imposing castle built in 1580 and now restored (castle of Essalois) which raises on steep buttresses and offers a m a g n i f i c e n t panorama on the elbows of the lake and a peninsula itself equipped with an ancient tower and its fortifications. DIARIO DI VIAGGIO: IL FIUME LOIRE La Loira è il fiume più lungo in Francia (1012 km) ed, essendo ancora oggi scarsamente attrezzato, è altresì descritto come l ultimo corso d acqua selvaggio in Europa. Nascendo dal Monte Gerbier des Joncs, scorre per un lungo e tortuoso tratto nel nostro dipartimento (Gorges de la Loire), per poi distendersi lungo un percorso di circa trenta miglia fino allo sbarramento della Diga Grangent prima di attraversare il Plaine du Forez. La conformazione del suo corso, caratterizzato da continue irregolarità, ha creato nel tempo centinaia di laghetti dai quali ha preso vita un ecosistema privilegiato per molte specie animali, in particolare per gli uccelli migratori. La straordinaria ricchezza naturalistica di questa zona offre, infatti, un importante area ornitologica, luogo di nidificazione e migrazione di molte specie di uccelli e rapaci. Queste, in particolare, si possono ammirare nel Ecopôle du Forez, sito naturalistico di 400 ettari, in cui i visitatori possono osservare gli uccelli con massima calma e cautela grazie ai molti punti di avvistamento sparsi lungo i sentieri. A monte, lungo un estensione di 1500 ettari, riconosciuto patrimonio naturalistico dal Ministero dell Ambiente, e situato a sud-ovest del dipartimento, non lontano da Saint-Etienne, Gorges de la Loire offre una splendida successione di paesaggi verdi spesso punteggiati da castelli, chiese o priorati, tutti preservati con estrema cura. Il villaggio medioevale di Saint Victor sur Loire, situato a circa dieci chilometri dalla sede francese di Ansaldo Sistemi Industrilali Spa, rappresenta uno dei gioielli del parco naturale. Questo piccolo borgo, che domina un ampio tratto di fiume, conserva al suo interno, in un dedalo di tortuose stradine in pietra, una chiesa romanica del secolo XI. Proseguendo verso riva, la presenza di un area nautica da diporto invita al soggiorno appassionati di canoa, windsurf e barca. Sulla sponda opposta, il villaggio di Chambles accoglie l imponente castello di Essalois costruito nel 1580 e ora ristrutturato. Questo castello, che si eleva su erti contrafforti, offre un magnifico panorama delle anse del lago e di una penisola arricchita da un antica torre e dalle sue fortificazioni. Molti altri punti panoramici sovrastano le pacifiche acque e permettono di godere pienamente la bellezza dei luoghi. INTELLECT Questo spazio ancora incontaminato conferisce un carattere selvaggio alla natura circostante e costituisce, altresì, un luogo di scoperta per gli appassionati di architettura antica e per chi ama ogni tipo di escursione, la pesca o la navigazione

16 BRAIN Keep training with... GIOCHI PER LA MENTE CHALLENGE 1. To dig the garden my father takes 6 hours. When my grandfather Renato comes to stay with us for a few days he takes 10 hours. Today, my father and my grandfather work together simultaneously with no trouble, each one with his spade. In how many minutes the garden has been dug? 2. Two families of ants - the first consisting of five red ants, the second one of 5 black ants decided to exchange their summer residences. Each ant carries his luggage with it and it takes 3 minutes and 30 seconds to reach the new home. The departure of the first ants occurs at the same time for two families, then each ant leaves about a minute after the previous one. Since there is only one road connecting the two anthills, the red ants and black ones meet each others during their journey and, on this occasion, each ant wishes "Happy holidays" to the another one. Strange manners, ants do not exchange greetings when they stay in their anthill. How many "happy holidays" will be pronounced during the journey? 3. Pierino is a very messy boy. In a drawer of his bedroom there are 3 pairs of blue socks, 3 pairs of red socks, 5 pairs of brown gloves and 5 pairs of yellow gloves. One winter morning, it was still dark, the electricity was not working and Pierino s fingers were so numb from the cold Pierino can not distinguish from a glove from a sock thus he takes the objects at random. How many objects (socks and gloves) must he take as minimum to make sure to have at least one pair of socks (same color) and a pair of gloves (same color)? Sudoku (A) Sudoku (B) Per vangare il giardino mio padre ci mette 6 ore. Il nonno Renato, quando viene a stare da noi qualche giorno, lo vanga in 10 ore. Oggi, il papà e il nonno si sono messi a lavorare insieme contemporaneamente e senza darsi fastidio, ognuno con la sua vanga. In quanti minuti verrà vangato il giardino? 2. Due famiglie di formiche la prima composta da 5 formiche rosse, la seconda da 5 formiche nere hanno deciso di scambiarsi le loro residenze estive. Ogni formica porta con se il suo bagaglio e ci mette 3 minuti e 30 secondi per raggiungere la nuova abitazione. Ecco come si svolge il viaggio: la partenza delle prime formiche avviene nello stesso momento per le due famiglie; poi ogni formica parte un minuto dopo la precedente. Poiché esiste una sola strada che collega i due formicai, le formiche rosse e quelle nere si incrociano durante il loro cammino e, in questa occasione, ogni formica augura Buone vacanze! all altra. Strano galateo, quello delle formiche; non si scambiano mai frasi augurali all interno del formicaio. Quanti buone vacanze saranno pronunciati durante il trasferimento? 3. Pierino è un ragazzo molto disordinato. In un cassetto dell armadio della sua stanza si trovano buttati alla rinfusa 3 paia di calze blu, 3 paia di calze rosse, 5 paia di guanti marroni e 5 paia di guanti gialli. Una mattina d inverno, era ancora buio, l impianto elettrico non funzionava e le dita di Pierino erano talmente intirizzite da non permettergli di distinguere un guanto da una calza; prende così degli oggetti a caso. Quanti oggetti (tra calze e guanti) deve prelevare come minimo dal cassetto per essere certo di avere almeno un paio di calze (dello stesso colore) ed un paio di guanti (dello stesso colore)? INTELLECT 28 29

17 Keep training with... RISPOSTE ANSWERS 1. In an hour by working together Dad and Grandpa dug 1 / / 10 = 16/60 and then the whole garden will be dug in three hours and three quarters, that is 225 minutes. 2. It is easier if you make a graph considering the time (in minutes). The meetings between the red and black ants can be easily counted: they are 23. At every meeting they say 2 Happy holidays so the greetings are Twenty-two objects could be insufficient. In fact Pierino could have taken twenty gloves and a sock of each color, or twelve socks and ten right-handed gloves (or ten left-handed gloves). Twenty-three objects are sufficient: they include at least three socks, then a complete pair. Twenty-three items include at least eleven gloves, among which there will be a maximum of ten right-handed gloves. This means at least one complete pair of gloves. Then the answer is 23. Sudoku (A) - Solution Sudoku (B) - Solution In un ora, lavorando insieme, papa e nonno vangano 1/6 + 1/10 ovvero 16/60 quindi la totalità del giardino sarà vangata in tre ore e tre quarti, cioè 225 minuti. 2. E più facile se si realizza un grafico in funzione del tempo (espresso in minuti). Gli incontri tra le formiche rosse e quelle nere possono essere facilmente contati: sono 23. In occasione di ogni incontro, si possono sentire due Buone vacanze!. I saluti augurali saranno, allora, Ventidue oggetti possono dimostrarsi insufficienti. Infatti Pierino potrebbe aver preso i venti guanti e poi una calza di ogni colore, oppure le dodici calze e poi i dieci guanti destri (o i dieci guanti sinistri). Ventitre oggetti sono sufficienti, infatti: comprendono almeno tre calze, dunque un paio completo. Ventitre oggetti comprendono anche almeno undici guanti, tra i quali vi saranno al massimo dieci guanti destri, ciò implica la presenza di almeno un paio completo di guanti. Pierino deve dunque prelevare almeno 23 oggetti dal cassetto. INTELLECT 30 31

18 In Brief Upcoming events SMM Date: September Venue: Hamburg Event Profile: SMM is the leading international platform for new marine technology and innovation and brings together all the key decision makers in world shipbuilding. Presence at SMM is a must for business success in the shipbuilding market. SMM is the biggest exhibition for marine sector, last edition hosted more than 52,000 visitors from all over the world. Ansaldo Sistemi Industriali and Imesa will be present at the show with a sole booth, visit us at stand 272/hall B6. IEAS Date: September Venue: Bucarest Event Profile: The 6th Edition of IEAS, the International Electric and Automation Show, is the unique event for the Romanian market that combines the idea of a dedicated exhibition and the elements of a show. Visit us at booth C12 Bratianu Hall Prossimi eventi SMM Data: 7-10 Settembre 2010 Dove: Amburgo Profilo: SMM è la fiera leader a livello internazionale per le nuove tecnologie e le innovazione legate al settore marine, un occasione unica che riunisce tutti i decision maker chiave della cantieristica mondiale. La presenza ad SMM è un must per il proprio business nel mercato della costruzione navale. L ultima edizione ha ospitato oltre visitatori provenienti da tutto il mondo. Ansaldo Sistemi Industriali e Imesa saranno presenti alla manifestazione con uno stand unico, visitateci presso lo stand numero 272/ hall B6. IEAS Data: Settembre 2010 Dove: Bucarest Profilo: Giunto ormai alla sua sesta edizione, IEAS, l evento internazionale per il settore elettrico e automazione, è la manifestazione più importante per il mercato rumeno che fornisce una chiara fotografia del settore e il suo stato dell arte. Visitate il nostro stand C12 Hall Bratianu. SOLARMED Data: Settembre 2010 Dove: Paris In Brief PCIC Date: September Venue: San Antonio, Texas Event Profile: The PCIC is the international forum for the exchange of electrical applications technology related to the petroleum and chemical industry. The PCIC annual conference is rotated across North American locations of industry strength to attract national and international participation. User, manufacturer, consultant, and contractor participation is encouraged to strengthen the conference technical base. Success of the PCIC is built upon high quality papers, individual recognition, valued standards activities, mentoring, tutorials, networking, and conference sites that appeal to all. TURBOMACHINERY SYMPOSIUM Date: October Venue: Houston, Texas Event Profile: The Symposium is an outstanding value for users concerned with maintenance, performance, troubleshooting, operation, and purchase of rotating equipment. The members of the Advisory Committee, who provide overall guidance, are recognized leaders in the rotating equipment and power generation community. The technical sessions provide an opportunity for attendees to select those lectures, tutorials, discussion groups, and case studies that best meet their personal and professional needs and interests. The exhibits feature products from many key companies in the industry. PCIC Data: Settembre 2010 Dove: San Antonio, Texas Profilo: PCIC è il forum internazionale punto di scambio per le tematiche legate alla tecnologia elettrica nel settore petrolifero e dell'industria chimica. PCIC è la conferenza annuale che ruota per tutto il Nord America allo scopo di attrarre la partecipazione dell'industria nazionale e internazionale. I partecipanti sono end user, produttori, consulenti, imprenditori. Il successo di PCIC è costruito dall elevata qualità dei paper presentati e dalle attività di formazione ad essi collegati. TURBOMACHINERY SYMPOSIUM Data: 4-7 Ottobre 2010 Dove: Houston, Texas Profilo: Il Symposium è un eccellente momento di incontro per coloro interessati alla manutenzione, prestazione, risoluzione dei problemi, funzionamento ed acquisto di macchinari rotanti. I membri del comitato consultivo, che forniscono gli orientamenti generali, sono leader riconosciuti nel campo dei macchinari rotanti e della generazione di energia. Le sessioni tecniche forniscono l'occasione per i partecipanti di seguire le lezioni, esercitazioni, gruppi di discussione, e case studies che meglio soddisfano le loro esigenze personali e professionali ed interessi. Le aziende partecipanti possono esporre i propri prodotti negli spazi fieristici legati al symposium. SOLARMED Date: September Venue: Paris Event Profile: SolarMed 2010 is the first event of its kind focused on the rapid development of solar energy in countries bordering the Mediterranean. The primary aim of SolarMed 2010 is to be a meeting place for players involved in this area. This event represents an extension of the efforts that resulted in the creation of the Union for the Mediterranean and then the adoption of Mediterranean Solar Plan in Answer Drives srl will be present at the show promoting the new Solargate5000. Visit us at booth T40. Profilo: SolarMed 2010 è il primo evento nel suo genere che si concentra sul rapido sviluppo dell'energia solare nei paesi che si affacciano sul Mediterraneo. L'obiettivo primario di SolarMed 2010 è di fungere da luogo di incontro e scambio per gli attori coinvolti in quest area geografica. L evento rappresenta un ampliamento degli sforzi che hanno portato alla creazione dell'unione per il Mediterraneo e poi l'adozione del Piano solare del Mediterraneo nel Answer Drives srl sarà presente alla manifestazione promuovendo il nuovo Solargate5000. Venite a trovarci presso lo stand T40. KIOGE Date: October Venue: Almaty, Kazakhstan Event Profile: KIOGE is Central Asia s largest and most influential trade event for the oil and gas industry. It is the focal point for the sector in Kazakhstan and the highest profile event in the calendar for the region. KIOGE comprises an exhibition and conference and has helped to introduce more than 5,000 companies into the market, a great many of which now have well-established businesses in Kazakhstan. KIOGE Data: 6-9 Ottobre 2010 Dove: Almaty, Kazakhstan Profilo: Kioge è il più vasto ed influente evento fieristico dell Asia Centrale per quanto riguarda l industria dell Oil&Gas. Si tratta di un momento di incontro importante per il Kazakhstan e per tutta la regione. KIOGE comprende sia uno spazio espositivo che un area conferenze. Grazie a questo evento più di imprese sono oggi inserite nel mercato in modo consolidato. EVENTS 32 33

19 Intellect Integrity Innovation Inverter e accessori per impianti fotovoltaici: Potenze kw Rendimento al top di mercato fino a 0,98 Funzioni MIRO per rendimento elevato Soluzioni in container Plug&Play fino a 2 MW An Ansaldo Sistemi Industriali S.p.A. Company

20 Ansaldo Sistemi Industriali will be present at the 8th edition of The International Science Festival Horizions. To be held in Genoa from October 29th to November 7th With Electri-City. In the next issue of Technology Matters we'll take you behind the scenes to illustrate the activities and program we'll be presenting to the public. Ansaldo Sistemi Industriali sarà presente alla 8º edizione del Festival delle Scienze Orizzonti. Dal 29 Ottobre al 7 Novembre a Genova con ElettriCittà. Nel prossimo numero di Technology Matters vi presenteremo il percorso e le attività che proporremo al pubblico. Non mancate!! Don't miss out!!

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE

LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE Alessandro Clerici Chairman Gruppo di Studio WEC «World Energy Resources» Senior Corporate Advisor - CESI S.p.A. ATI--MEGALIA Conferenza

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115 COMUNICATO STAMPA Terni, 2 Marzo 205 TERNIENERGIA: Il CDA della controllata Free Energia approva il progetto di bilancio al 3 Dicembre 204 Il CEO Stefano Neri premiato a Hong Kong per la sostenibilità

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione Reliability Management La gestione del processo di Sviluppo Prodotto Ing. Andrea Calisti www.indcons.eu Chi sono... Andrea CALISTI Ingegnere meccanico dal 1995 al 2009 nel Gruppo Fiat Assistenza Clienti

Dettagli

Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori. Oriana Cuccu, Simona De Luca, DPS-UVAL

Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori. Oriana Cuccu, Simona De Luca, DPS-UVAL Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori, DPS-UVAL Struttura dei Programmi Operativi Innovazioni di metodo Risultati attesi Risultati Azioni attesi Tempi

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori Costruire uno Spin-Off di Successo Non fidarsi mai dei professori Spin-Off da Università: Definizione Lo Spin-Off da Università è in generale un processo che, partendo da una tecnologia disruptiva sviluppata

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE LV & MV solutions for electrical distribution Soluzioni BT e MT per distribuzione elettrica

GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE LV & MV solutions for electrical distribution Soluzioni BT e MT per distribuzione elettrica Advanced solutions for: UTILITY DISTRIBUTION TERTIARY RENEWABLE ENERGY INDUSTRY Soluzioni avanzate per: DISTRIBUZIONE ELETTRICA TERZIARIO ENERGIE RINNOVABILI INDUSTRIA The company T.M. born in year 2001,

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD)

The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD) The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD) L. Stringhetti INAF-IASF Milano on behalf of the ASTRI Collaboration 1 1 Summary The ASTRI/CTA project The ASTRI Verification

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 Data: 23/04/2015 Ora: 17:45 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Pioneer Investments e Santander Asset Management: unite per creare un leader globale nell asset management

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms

PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms Campo di selezione - 50 Hz Selection chart - 50 Hz 2950 rpm 1475 rpm Campo

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

UNIVERSITA DI PALERMO

UNIVERSITA DI PALERMO PILLAR OBIETTIVO SPECIFICO MASTER CALL CALL INDUSTRIAL LEADERSHIP LEADERSHIP IN ENABLING AND INDUSTRIAL TECHNOLOGIES (LEIT) H2020-SPIRE-2014-2015 - CALL FOR SPIRE - SUSTAINABLE PROCESS INDUSTRIES H2020-SPIRE-2014

Dettagli

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer)

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer) HSF PROCESS HSF (High Speed Fimer) HIGH SPEED FIMER The development of Fimer HSF innovative process represent a revolution particularly on the welding process of low (and high) alloy steels as well as

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. Questa è la visione di Solcrafte per il futuro. La tendenza in aumento ininterrotto, dei

Dettagli

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi.

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. I modelli di sourcing Il mercato offre una varietà di modelli di sourcing, ispirati

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS Una società certificata di qualità UNI EN ISO 9001-2000 per: Progettazione ed erogazione di servizi di consulenza per l accesso ai programmi di finanziamento europei, nazionali e regionali. FIT Consulting

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI MANIFESTO PER L ENERGIA SOSTENIBILE DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI COSTRUISCI CON NOI UN SISTEMA ENERGETICO SOSTENIBILE PER L ITALIA Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale. FINALITà Favorire la

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

LA DIFFERENZA È NECTA

LA DIFFERENZA È NECTA LA DIFFERENZA È NECTA SOLUZIONI BREVETTATE PER UNA BEVANDA PERFETTA Gruppo Caffè Z4000 in versione singolo o doppio espresso Tecnologia Sigma per bevande fresh brew Dispositivo Dual Cup per scegliere il

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ( a cura di Stefania Renna ITIL - IBM) Pag. 1 Alcune immagini contenute in questo documento fanno riferimento a documentazione prodotta da ITIL Intl che ne detiene

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM List of contents 1. Introduction 2. Decoder 3. Switch-off process 4. CNID Introduction 1. Introduction

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

Lezione 20: Strutture di controllo di robot. avanzati

Lezione 20: Strutture di controllo di robot. avanzati Robotica Mobile Lezione 20: Strutture di controllo di robot Come costruire un architettura BARCS L architettura BARCS Behavioural Architecture Robot Control System Strategie Strategie Obiettivi Obiettivi

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

Panorama della ricerca in edilizia nell IEA ETN

Panorama della ricerca in edilizia nell IEA ETN Panorama della ricerca in edilizia nell IEA ETN Ezilda Costanzo, ENEA IEA EUWP building vice-chair Giornata Nazionale IEA IA Ricerca Energetica e Innovazione in Edilizia ENEA Roma, 27 febbraio 2015 Gli

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli