RAFFAELE PACI CURRICULUM VITAE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RAFFAELE PACI CURRICULUM VITAE"

Transcript

1 RAFFAELE PACI CURRICULUM VITAE (selezione principali attività, aggiornato febbraio 2014) DATI ANAGRAFICI Nascita: Sassari, 3 settembre 1955 Indirizzo Università Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali Università di Cagliari V.le S. Ignazio da Laconi, Cagliari tel ATTUALE POSIZIONE ACCADEMICA 2001-pr 2008-pr Professore Ordinario di Economia Applicata, Facoltà Scienze Politiche, Università di Cagliari Direttore, CIREM (Centro Interuniversitario Ricerche Economiche e Mobilità) INTERESSI DI RICERCA L attività innovativa a livello nazionale e regionale I fattori immateriali nella performance dei sistemi economici I processi di crescita nelle regioni europee Esternalità e spillover tecnologici nei processi di sviluppo locale Economia del turismo TITOLI DI STUDIO E DI RICERCA Cattedra Jean Monnet su Integrazione economica tra le regioni europee Fulbright Visiting Scholar presso la Northeastern University, Boston. A.A M. Phil. in Economics, Università di Essex, U.K. ALTRE POSIZIONI ACCADEMICHE 2006-pr Presidente, Corso di Laurea Interuniversitario Telematico in Scienza dell Amministrazione

2 2006-pr 1999-pr Membro del Consiglio Direttivo Unitel Sardegna (Consorzio Interuniversitario insegnamento a distanza) Componente Collegio dei Docenti del Dottorato di Economia delle Università di Cagliari e Sassari Coordinatore area scientifica 13 Scienze Economiche, Università di Cagliari Preside, Facoltà di Scienze Politiche, Università di Cagliari Direttore del CRENoS (Centro Ricerche Economiche Nord Sud) Componente del Comitato di Coordinamento del Master Universitario di Economia della Cooperazione Componente del Nucleo di Valutazione dell Università di Cagliari COORDINAMENTO GRUPPI DI RICERCA Progetti Europei 2011-pr 2010-pr Coordinatore, progetto EU FP7 SSH 2010 SEARCH Sharing KnowledgE Assets: InteRregionally Cohesive NeigHborhoods Coordinatore unità locale, progetto ESPON, EU Knowledge, Innovation, Territory Coordinatore, progetto FP7 SSH 2007 IAREG Intangible Assets and Regional Economic Growth Comitato esecutivo, progetto EU FSE Employability, Development, Adaptability Coordinatore progetto Valutazione fondi strutturali UE sul Mezzogiorno. Ministero Economia. In collaborazione con Economic Social Research Institute, Dublin Coordinatore progetto EU R.O.L. Regions On Line Interreg IIIB Coordinatore nazionale COST Action Unione Europea Small and Medium Enterprises, Economic Development, and Regional Convergence in Europe Cooperazione internazionale con paesi in via di sviluppo Sviluppo turistico dei siti patrimonio dell Unesco, Tunisia Marketing della produzione di karitè, Benin Turismo e sviluppo locale nella regione di Valencia, Bahia, Brasile.

3 Conoscenza locale e sviluppo di mercato nel settore alimentare, Addis Abeba, Ethiopia Progetti nazionali Coordinatore I fattori che determinano la crescita regionale in Europa, PRIN, MIUR 2000 Coordinatore Progetto Centri di eccellenza Crescita economica e integrazione nelle regioni dell Unione Europea e del Mediterraneo. MURST Coordinatore convenzione Università TIM (Telecom Italia Mobile) per organizzazione di una scuola estiva su New Economy e integrazione economica Coordinatore, Integrazione Europea e divari regionali nella crescita economica e nella disoccupazione, PRIN, MIUR Progetti regionali 2013-pr 2012-pr Responsabile scientifico Monitoraggio e valutazione dell impatto economico di eventi culturali e sportivi sull economia locale e regionale Responsabile scientifico Analisi delle determinanti e dell'impatto economico dei flussi turistici in Sardegna Responsabile scientifico Supporto scientifico per la creazione di un Osservatorio Regionale sul Turismo 2009 Responsabile scientifico Analisi Socioeconomica provincia del Medio Campidano Responsabile scientifico Piano di Sviluppo Socioeconomico del Parco Geominerario Storico e Ambientale della Sardegna Coordinatore generale Piano per lo Sviluppo Turistico Sostenibile, Regione Sardegna Coordinatore progetto Il settore turistico in Sardegna, Assessorato Turismo, RAS. ATTIVITÀ DI REFERAGGIO Economic Journal, European Economic Review, Regional Studies, Research Policy, Scandinavian Journal of Economics, Regional Science and Urban Economics Review, Industry & Innovation, Structural Change and Economic Dynamics, Economic Geography, Journal of Economic Geography, Growth and Change, International Economic Review, Review of Income and Wealth, Review of World Economics, Small Business Economics, Papers in Regional Science, International Regional

4 Science Review, Economic Modelling, Journal of Evolutionary Economics, Annals of Regional Science, Spatial Economic Analysis, Annals of Economics and Statistics, Economic System Research, International Regional Science Review, Italian Journal of Regional Science, Investigaciones Regionales, Giornale degli Economisti, Rivista Italiana degli Economisti, Rivista di Economia e Politica Industriale, Rivista Internazionale di Scienze Economiche e Commerciali, Rivista di Politica Economica, Politica Economica. RELAZIONI PRESENTATE A CONVEGNI INTERNAZIONALI 2014/02 The concurrent impact of cultural, political, and spatial distances on international M&As, SEARCH Final Scientific Conference, Barcelona 2014/01 Symmetric and Asymmetric effects of proximities. The case of M&A deals in Italy, Geography of Innovation Conference, Utrecht. 2014/01 Networks, proximities and inter-firm knowledge exchanges, Geography of Innovation Conference, Utrecht. 2013/10 Networks, proximities and inter-firm knowledge exchanges, SIE Conference, Bologna 2013/10 The concurrent impact of cultural, political, and spatial distances on international M&As, SIE Conference, Bologna 2013/08 The concurrent impact of cultural, political, and spatial distances on international M&As, SIE Conference, 53 ERSA Conference, Palermo 2013/08 Tourism and Regional Growth in Europe, 53 ERSA Conference, Palermo 2013/07 Tourism and Regional Growth in Europe, International Association for Tourism Economics Conference, Ljubliana 2013/06 The concurrent impact of cultural, political, and spatial distances on international M&As, Italian Trade Study Group International Workshop, Ancona 2013/01 Different tourists to different destinations Evidence from spatial interaction models, 4th ICEEE Congress, Genoa 2013/01 The complementary effects of proximity dimensions on knowledge spillovers, 4th ICEEE Congress, Genoa 2012/11 Tourism and regional growth in Europe, 59 NARSC, Ottawa 2012/10 Proximity, Networking and Knowledge Production in Europe, AQR Workshop, Barcelona

5 2012/09 Knowledge assets and regional performance, 59 NARSC, Ottawa 2012/09 Different tourists to different destinations. Evidence from spatial interaction models, 52 ERSA Conference, Bratislava 2012/09 Regional development and creativity, 52 ERSA Conference, Bratislava 2012/10 Proximity, Networking and Knowledge Production in Europe, RES Conference, Cambridge. 2012/01 The complementary effects of proximity dimensions on knowledge spillovers, 1 Eurolio Conference, St. Etienne. 2011/10 Education or Creativity: what matters most for economic performance?, SIE Conference, Rome. 2011/09 Proximity, Networks and Knowledge Production in Europe, 8 EU-REAL workshop, Alghero 2011/09 Productivity growth in the Old and New Europe: the role of agglomeration externalities, 51 ERSA Conference, Barcelona. 2011/09 The knowledge regions in the enlarged Europe, 51 ERSA Conference, Barcelona. 2011/08 Productivity growth in the Old and New Europe: the role of agglomeration externalities EEA-ESEM Conference, Oslo 2011/07 Education or Creativity: what matters most for economic performance? 16 IEA Conference, Beijing 2011/04 Education or Creativity: what matters most for economic performance? DIME workshop, Pecs. 2011/02 Productivity growth in the Old and New Europe: the role of agglomeration externalities, 37 Eastern Economic Association, New York. 2011/01 Intangible capital and firms productivity, 4 ICEEE 2011, Pisa. 2010/10 Intangible capital and firms productivity, 51 Società Italiana Economisti, Catania. 2010/09 Intangible capital and firms productivity, 37 EARIE Conference, Istanbul. 2010/08 Productivity growth in the Old and New Europe: the role of agglomeration externalities, 50 ERSA Conference, Jönköping, Sweden 2010/08 Intangible capital and firms productivity, 50 ERSA Conference, Jönköping, Sweden

6 2010/08 They arrive with new information. Tourism flows and production efficiency in the European regions, 50 ERSA Conference, Jönköping, Sweden 2010/08 Intangible capital and firms productivity, 50 ERSA Conference, Jönköping, Sweden 2010/07 Intangible assets and economic performances in the European regions, IAREG Final Conference, Brussels. PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE PIÙ RECENTI Volumi Paci R., Usai S. (2002) (eds) L'ultima spiaggia. Turismo, sostenibilità ambientale e crescita economica in Sardegna. Cagliari: CUEC. Fingleton B., Eraydin A., Paci R. (2003) (eds) Regional economic growth, SMEs and the wider Europe. Aldershot: Ashgate. Articoli in riviste internazionali Paci R., Marrocu E., Usai S., The complementary effects of proximity dimensions on knowledge spillovers, Spatial Economic Analysis, forthcoming. Paci R., Marrocu E., Tourism and Regional Growth in Europe, Papers in Regional Science, published on line, DOI: /pirs Marrocu E., Paci R., Usai S. (2013), Proximity, networks and knowledge production in Europe, Technological Forecasting & Social Change, 80, Paci R., Marrocu E. (2013), Knowledge assets and regional performance, Growth and Change, 44, Marrocu E., Paci R. (2013), Different tourists to different destinations Evidence from spatial interaction models, Tourism Management, 39, Marrocu E., Paci R. (2013), Regional development and creativity, International Regional Science Review, 36(3), Marrocu E., Paci R. and Usai S. (2013), Productivity growth in the Old and New Europe: the role of agglomeration externalities, Journal of Regional Science, 53 (3), Marrocu E., Paci R. (2012) Education or Creativity: what matters most for economic performance?, Economic Geography, 88, 4, Marrocu E., Paci R. Pontis M. (2012) Intangible capital and firms productivity, Industrial and Corporate Change, 21(2), Dettori B., Marrocu E., Paci R. (2012) TFP, intangible assets and spatial dependence in the European regions, Regional Studies, 46(10)

7 Marrocu E, Paci R. (2011) They arrive with new information. Tourism flows and production efficiency in the European regions, Tourism Management, 32, Marrocu E., Paci R. (2010) The effects of public capital on the productivity of the Italian regions. Applied Economics, 42, 8, Paci R., Usai S. (2009) Knowledge flows across the European regions, Annals of Regional Science, 43, 3, Paci R., Usai S. (2008) Agglomeration economies, spatial dependence and local industry growth, Revue d Economie Industrielle, 123, 3, Moreno-Serrano R., Paci R., Usai S. (2005b) Geographical and sectoral clusters of innovation in Europe, Annals of Regional Science, 39, 4, Moreno-Serrano R., Paci R., Usai S. (2005a) Spatial spillovers and innovation activity in European Regions, Environment and Planning A, 37, Paci R., Usai S. (2000) Technological enclaves and industrial districts. An analysis of the regional distribution of innovative activity in Europe, Regional Studies, 34, 2, Paci R., Pigliaru F. (1999) Is dualism still a source of convergence in Europe?, Applied Economics, 31, Paci R., Usai S. (1998) Innovative efforts, technological opportunity and changes in market structures in Italian manufacturing, Economics of Innovation and New Technology, 7, Paci R. (1997) More similar and less equal. Economic growth in the European regions, Review of World Economics, (Weltwirtschaftliches Archiv) 133,

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco

Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco Un economia sana e con buone prospettive di crescita deve saper cogliere i frutti del progresso tecnico, che solo adeguati investimenti in ricerca

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO )

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA ESTRATTO DA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI RICERCATORI E DOCENTI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) 1 Requisiti

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

Innovazione e competitività: un confronto settoriale tra l Italia e gli altri Paesi europei.

Innovazione e competitività: un confronto settoriale tra l Italia e gli altri Paesi europei. Innovazione e competitività: un confronto settoriale tra l Italia e gli altri Paesi europei. Alessia Amighini (Università del Piemonte Orientale) Versione preliminare Intervento al convegno Innovare per

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

Interreg IIIB CADSES. Common best practices in spatial planning for the promotion of sustainable POLYcentric DEVelopment

Interreg IIIB CADSES. Common best practices in spatial planning for the promotion of sustainable POLYcentric DEVelopment Interreg IIIB CADSES Common best practices in spatial planning for the promotion of sustainable POLYcentric DEVelopment POLY.DEV. Seminario Progetti INTERREG III Sala Verde, Palazzo Leopardi - 8 novembre

Dettagli

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G.

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale G. CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM FRANCO FRATTOLILLO Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G. Rummo" di Benevento, con votazione 60/60.

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Verbale n. 1/2012 Il giorno 20 marzo 2012 alle ore 15.00 presso la sede universitaria di Via dei Caniana n. 2, si

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Luogo e data di nascita Ponte dell Olio (PC), 7 September 1984 Cittadinanza: Italiana

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione.

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Da dove viene remac... remac è un'iniziativa a seguito del progetto EUCO2

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Informazioni personali. MARCO DI CINTIO Indirizzo

CURRICULUM VITAE. Informazioni personali. MARCO DI CINTIO Indirizzo CURRICULUM VITAE Informazioni personali Nome MARCO DI CINTIO Indirizzo V. dei Mille n 19, 73020 Cavallino (Lecce) Telefono 3288682577-0832/298788 E-mail marco.dicintio@unisalento.it - marcodicintio@hotmail.com

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE???

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Opportunità di lavoro: ICT - Information and Communication Technology in Azienda Vendite Acquisti Produzione Logistica AFM SIA ICT

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Marco Galvagno. ALTRE POSIZIONI Responsabile formazione del Contamination Lab dell Università degli Studi di Catania

Marco Galvagno. ALTRE POSIZIONI Responsabile formazione del Contamination Lab dell Università degli Studi di Catania Marco Galvagno Dipartimento di Economia e Impresa Università degli Studi di Catania Corso Italia, 55-95129 Catania tel. 095 7537644 fax. 095 7537510 email: mgalvagno@unict.it www.marcogalvagno.com POSIZIONE

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane

Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane Area di pratica professionale PSICOLOGIA PSICOLOGIA DEL LAVORO, DELL ORGANIZZAZIONE E DELLE RISORSE UMANE Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane Classificazione EUROPSY Work

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE Progetto SEE-ITS in breve SEE-ITS è un progetto transnazionale che mira a stimolare la cooperazione, l'armonizzazione e l'interoperabilità tra Sistemi di Trasporto Intelligenti (ITS) nel Sud-Est Europa.

Dettagli

CURRICULUM VITAE di Andrea Payaro

CURRICULUM VITAE di Andrea Payaro CURRICULUM VITAE di Andrea Payaro Nome e Cognome Luogo e data di nascita: Residenza: Telefono: Internet Site: e-mail: C.F. e P.I. Iscrizione all Ordine Andrea Payaro Padova, 08 Ottobre 1972 Via Monte Bianco,

Dettagli

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti pubblici ecologici Olbia, 17 maggio 2013 Gli appalti pubblici coprono una quota rilevante del PIL, tra il 15 e il 17%: quindi possono

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1. http://www.sinedi.com

ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1. http://www.sinedi.com http://www.sinedi.com ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1 L estrema competitività dei mercati e i rapidi e continui cambiamenti degli scenari in cui operano le imprese impongono ai

Dettagli

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS Una società certificata di qualità UNI EN ISO 9001-2000 per: Progettazione ed erogazione di servizi di consulenza per l accesso ai programmi di finanziamento europei, nazionali e regionali. FIT Consulting

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Indice 1. Le basi normative e aspetti generali 2. Parte I: obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento

Dettagli

Mario Fabio Polidoro. Curriculum vitae analitico

Mario Fabio Polidoro. Curriculum vitae analitico Mario Fabio Polidoro Curriculum vitae analitico Roma, Aprile 2013 1 DATI ANAGRAFICI: Mario Fabio Polidoro Nato a Roma il 30/05/1959 Email: f.polidoro@unimercatorum.it TITOLI ACCADEMICI e FORMAZIONE: Laurea

Dettagli

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 SUA-RD Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 Finalità della presentazione Questa presentazione ha lo scopo di esaminare le modalità di compilazione della

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

Lo spettacolo dal vivo in Sardegna. Rapporto di ricerca 2014

Lo spettacolo dal vivo in Sardegna. Rapporto di ricerca 2014 Lo spettacolo dal vivo in Sardegna Rapporto di ricerca 2014 2014 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Redazione a cura della Presidenza Direzione generale della Programmazione unitaria e della Statistica regionale

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

Andrea Delogu. Beni pubblici, beni privati e privatizzazioni

Andrea Delogu. Beni pubblici, beni privati e privatizzazioni 160 Andrea Delogu Beni pubblici, beni privati e privatizzazioni Sommario: I - Le origini della teoria dei beni pubblici. II - Sistemi di distribuzione alternativi dei beni pubblici. III - Considerazioni

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015. Prof. Alessandro Minichilli. Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi.

40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015. Prof. Alessandro Minichilli. Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi. 40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015 Prof. Alessandro Minichilli Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi.it Descrizione del corso. Obiettivi: il corso intende fornire

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE».

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE». Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Breve Introduzione Questo è un documento di lavoro per la composizione delle schede SUA-RD 2011, 2012 e 2013. In questa prima sezione vengono rapidamente ricapitolate

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI DATI PERSONALI Luogo e data di nascita: Catanzaro 29/03/1984 Residenza/Domicilio: Viale G. Rustici, 52 43123 Parma (PR) Stato civile: Nubile POSIZIONE ATTUALE Assegnista

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

AUTOVALUTAZIONE, VALUTAZIONE E ACCREDITAMENTO DEL SISTEMA UNIVERSITARIO ITALIANO

AUTOVALUTAZIONE, VALUTAZIONE E ACCREDITAMENTO DEL SISTEMA UNIVERSITARIO ITALIANO AUTOVALUTAZIONE, VALUTAZIONE E ACCREDITAMENTO DEL SISTEMA UNIVERSITARIO ITALIANO Documento approvato dal Consiglio Direttivo dell ANVUR il 09 gennaio 2013 FINALITA DEL DOCUMENTO Questo documento riassume

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO

CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO è il resoconto di uno studio completo e originale, con struttura ben definita e costante: rappresenta il punto finale di una ricerca (in inglese: paper, article) STRUTTURA

Dettagli

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Ing. Gaetano Trotta Responsabile Unico di Progetto Nata nel 1978, è una Società di Ingegneria

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 306 del 17/07/2012 Integrato con D.R. n. 65 12/02/2014. DISPOSIZIONI PRELIMINARI Articolo 1 (Oggetto) 1. Il presente

Dettagli

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile Orario di ricevimento studenti: su appuntamento via mail * foto

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

Principi di stewardship degli investitori istituzionali

Principi di stewardship degli investitori istituzionali Corso di diritto commerciale avanzato a/ a/a2014 20152015 Fabio Bonomo (fabio.bonomo@enel.com fabio.bonomo@enel.com) 1 Indice Principi di stewardship degli investitori istituzionali La disciplina dei proxy

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca

Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca Parere n. 5 del 22/6/2011 Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca Oggetto: Programmazione nazionale dei

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

La valutazione dei corsi di dottorato

La valutazione dei corsi di dottorato La valutazione dei corsi di dottorato Approvato dal Consiglio Direttivo nella seduta del 15 Dicembre 2014 1 Premessa Questo documento illustra i criteri e gli indicatori che l ANVUR intende utilizzare

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line.

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Provincia di Cosenza Dipartimento di Economia e Statistica Università della Calabria Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Il trasporto pubblico locale della Provincia di Cosenza in rete - 1 - Premessa

Dettagli

FAQ Bando Professori visitatori didattica

FAQ Bando Professori visitatori didattica FAQ Bando Professori visitatori didattica Sommario 1. Qual è l obiettivo principale del bando Professori visitatori didattica? 2. Entro quando è possibile presentare proposta? 3. Chi può presentare domanda?

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO E ALL'EUROGRUPPO

COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO E ALL'EUROGRUPPO COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 5.3.2014 COM(2014) 150 final COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO E ALL'EUROGRUPPO Risultati degli esami approfonditi ai sensi del regolamento

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

Alfonso Pace. Focus Professionale e Aree di Competenza. Esperienze professionali

Alfonso Pace. Focus Professionale e Aree di Competenza. Esperienze professionali Alfonso Pace LinkedIn: www.linkedin.com/in/alfpace Twitter: @alfpace apace@insistema.com alfpace@gmail.com Focus Professionale e Aree di Competenza Formatore e Consulente Enterprise 2.0 e Web 2.0 Search

Dettagli

Classificazione Istat dei titoli di studio italiani

Classificazione Istat dei titoli di studio italiani 24 ottobre 2005 Classificazione Istat dei titoli di studio italiani Anno 2003 Nota metodologica 1. INTRODUZIONE In occasione del Censimento 2001 della popolazione, il settore Istruzione dell Istat è stato

Dettagli