Web Inserimento Rapporti Manuale amministratore versione 3.2.0

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Web Inserimento Rapporti Manuale amministratore versione 3.2.0"

Transcript

1 Web Inserimento Rapporti Manuale amministratore versione 3.2.0

2 Premessa Indice 1. Premessa Descrizione del documento Scopo Destinatari Convenzioni utilizzate nel documento Accesso all applicazione Impostazione del browser Accesso all applicazione Autenticazione Homepage Disconnessione Funzionalità comuni Navigazione Inizio e fine pagina Ricerca Ricerche dirette Ricerche ausiliarie Risultati Inserimento dati Campo <testo> Campo <data> Campo <codice fiscale> Avvisi Messaggi di notifica e di errore Macro Funzionalità Sistema Scheduler Logs Funzioni Nuova funzione Ricerca funzione Ruoli Nuovo ruolo Ricerca ruolo Fonti Nuova fonte Ricerca fonte Utenti Nuovo utente Ricerca utente Gestione tabelle Nuova località Ricerca località Importa località Nuovo Paese Ricerca paese Nuova banca

3 Premessa Ricerca banche Importa banche Nuovo codice bancario Ricerca codice bancario Importa codice bancario Profilo Cambio password Preferenze

4 Premessa 1. Premessa 1.1. Descrizione del documento Scopo Lo scopo del documento è quello di presentare all amministratore, la gestione dell applicazione Web Inserimento Rapporti (d ora innanzi WIR) Destinatari Gli amministratori dell applicazione WIR Convenzioni utilizzate nel documento Il documento utilizza le convenzioni descritte nella tabella seguente. Acronimo/Termine MI PEC RIC UTG WIR Testo esplicativo della definizione Ministero dell Interno Posta Elettronica Certificata Rapporto Informativo Cumulativo Ufficio Territoriale di Governo Web Inserimento Rapporti 4

5 Accesso all applicazione 2. Accesso all applicazione 2.1. Impostazione del browser Per una corretta visualizzazione e utilizzo dell applicazione, il browser indicato è Internet Explorer in italiano nella versione 8.0 o superiori. L utilizzo di altri browser non è vietata Accesso all applicazione Per accedere all applicazione, aprire il browser e utilizzare il link indicato dal Ministero dell Interno. La pagina iniziale si presenta con le seguenti caratteristiche. In alto a destra è visualizzata la data corrente e sulla destra compare un menu, chiamato top-menu con le seguenti voci: pagina iniziale che permette accesso alla pagina iniziale. aiuto che apre questo manuale. versione che visualizza la versione in uso dell applicazione. accedi che permette l accesso al sistema WIR ai soli utenti autorizzati. 5

6 Accesso all applicazione 2.3. Autenticazione La funzione di autenticazione consente agli utenti di effettuare il collegamento con il sistema; per potersi collegare l utente deve cliccare su accedi nel menu in alto e successivamente specificare le seguenti informazioni: Utente, è il codice identificativo dell utente che viene assegnato dal Ministero dell Interno ad ogni utente che può avere accesso al sistema. Password, è la password di accesso al sistema associata all Utente. Premere infine sul pulsante login. In caso di accesso non autorizzato o inserimento dati errato, compare il messaggio di errore: Nel caso l autenticazione abbia avuto esito positivo, si accede alla Homepage dell applicazione. 6

7 Accesso all applicazione 2.4. Homepage A differenza della visualizzazione precedente, dopo che l utente ha effettuato l accesso autorizzato al sistema, l Homepage presenta nella parte alta le seguenti caratteristiche: Ruolo dell utente loggato [Amministratore di una UTG] Cognome e nome dell utente [Bianchi Luigi] Data odierna Collegamento nel top-menu alla pagina di disconnessione dal sistema [esci] Sulla sinistra è visualizzato il side-menu per accedere alle funzionalità dell applicazione. È suddiviso per macro funzioni che pilotano il contenuto sulla destra dello schermo. La presenza delle funzionalità dipendono dal ruolo dell amministratore. Le macro-funzioni [vedi Macro Funzionalità ] di cui è dotato il sistema sono le seguenti: Sistema Funzioni Ruoli Fonti Utenti Gestione tabelle Svecchiamento Profilo Per accedere alle sotto funzioni occorre cliccare sul accanto al nome della macro funzione. Per tornare alla visualizzazione precedente della sola macro-funzione, occorre cliccare sul corrispondente. Nella figura successiva è visualizzato il menu chiuso come compare allo stato iniziale, e il menu aperto con tutte le sotto funzioni visibili. 7

8 Accesso all applicazione Menu chiuso Menu aperto 2.5. Disconnessione La funzione di disconnessione dal sistema è presente nel top-menu alla voce esci e determina la chiusura della sessione di lavoro per l utente. Dopo aver cliccato su esci, appare una pagina in cui si chiede conferma di uscita dall applicazione. Se si clicca sul Si ci si disconnette dal sistema. 8

9 Funzionalità comuni 3. Funzionalità comuni 3.1. Navigazione La consultazione dell applicativo, avviene secondo gli strumenti standard utilizzati per la navigazione dei siti web, attraverso link, pulsanti e immagini. Posizionandosi con il mouse su questi elementi, il cursore assume la forma di mano ad indicare quelli sensibili alla navigazione, e cliccando su essi si attiva la funzione associata Inizio e fine pagina Nella parte centrale, sulla destra della pagina sono presenti due immagini che permettono di posizionarsi al fondo o all inizio della pagina. vai in fondo alla pagina vai all inizio della pagina se ci si posiziona con il cursore sull immagine, il cursore diventa una manina e compare il suo significato Ricerca Nel form di ricerca è possibile specificare contemporaneamente più criteri al fine di perfezionare i risultati della ricerca, in questo caso i singoli campi vengono combinati con l operatore logico and. Sono possibili due tipi di ricerca dati, dirette e ausiliarie Ricerche dirette Le ricerche dirette sono accessibili dal menu di sinistra per: o Ricerca soggetti o Ricerca rapporti informativi o Ricerca per distinta Al fondo di ogni form di ricerca sono sempre presenti due bottoni. Cliccando sul bottone Ricerca si avvia la ricerca nella base dati; il bottone Reimposta cancella i dati inseriti nel form Ricerche ausiliarie Le ricerche ausiliarie sono presenti all interno di funzionalità principali per recuperare informazioni relative a comuni e località e importarle nei form di partenza. Sono caratterizzate da icone raffiguranti una lente accanto a campi di testo che fanno da filtro alla ricerca. 9

10 Funzionalità comuni Dopo aver inserito un comune di nascita o le sue iniziali, cliccare sull icona per trovare tutti i comuni che iniziano con le lettere scritte nel relativo campo. In questo esempio è inserito il nome del comune pavia. Dopo aver cliccato sull icona, il sistema compie una ricerca nel database e mostra una tabella risultati. Nella tabella risultati si può procedere all importazione diretta del dato nel form, cliccando sull icona posta accanto al record desiderato. Si ritorna dunque alla pagina iniziale in cui i campi relativi al comune sono tutti valorizzati. Nel caso la ricerca avesse trovato un solo risultato, questo viene direttamente importato nella pagina principale Risultati La tabella dei risultati è posizionata sopra il form di ricerca ed evidenzia con colori alternati i diversi record trovati. Nella barra del titolo appare il numero totale di records che soddisfano i criteri inseriti per effettuare la ricerca. Il testo o numero sottolineato all interno della tabella è un link che permette di visualizzarne i dettagli. Se sono presenti più ricorrenze di quelle impostate nella visualizzazione dei risultati [vedi preferenze ] è possibile scorrere le pagine risultati cliccando sui link sotto la tabella. 10

11 Funzionalità comuni visualizza i record dal primo trovato; visualizza gli ultimi record trovati; il numero tra parentesi tonde indica la pagina corrente e i numeri tra parentesi quadre indicano la pagina risultati su cui cliccare; visualizza la pagina precedente; visualizza la pagina successiva Inserimento dati La fase di inserimento dati nel database è attuata attraverso un form che si presenta con il nome del campo sulla sinistra e un campo in cui inserire il relativo valore sulla destra. Secondo la tipologia del campo da descrivere, è possibile digitare specifici valori o cercarli nel database per importarli nel suddetto form. Da sottolineare che in qualunque momento l utente abbandoni il form, scegliendo un altra opzione di menù, i dati digitati fino a quel momento vengono persi; all atto dell avvenuto salvataggio dei dati inseriti nel database, viene sempre visualizzato un messaggio che conferma il successo dell operazione Campo <testo> I campi opzionali sono in scritti in blu I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco ed evidenziati in rosso. Accanto al nome del campo è posizionata un icona che rappresenta un punto interrogativo. Spostando il cursore del mouse sopra l icona, compare un aiuto per poter compilare il campo Campo <data> Il formato data è GG/MM/AAAA. La data digitata deve essere completa di giorno-mese-anno per essere considerata valida. Sia nei form di ricerca, sia nelle pagine di inserimento dati, si può digitare la data nel formato richiesto senza utilizzare il mouse o il tab per spostarsi da una casella a quella successiva. I campi di tipo data hanno una funzione di tab automatico che permette la digitazione consecutiva di GGMMAAAA. 11

12 Funzionalità comuni Campo <codice fiscale> Il calcolo automatico del codice fiscale avviene attraverso un algoritmo che usa i dati anagrafici digitati nei campi Cognome, Nome, Sesso, Data di nascita, Comune di nascita, Stato di nascita. Cliccare sul pulsante CF solo dopo aver completato i suddetti campi. È anche possibile scrivere un Codice Fiscale non calcolato in base ai dati inseriti, ma per ottenerne la validazione occorre selezionare il flag forzatura codice fiscale, diversamente comparirà un messaggio di errore Avvisi Messaggi di notifica e di errore I messaggi che sono visualizzati al termine di un operazione compiuta dall utente sono di due tipi: errore e notifica caratterizzati da due differenti colori di testo: tipo errore notifica rosso verde colore messaggi di operazione non andata a buon termine e errori di inserimento o mancanza dati messaggi di avvenuto successo di un operazione e avvisi generici Un esempio di messaggio di notifica è l avviso che non è stato trovato alcun risultato compatibile con i criteri di ricerca inseriti: Un messaggio di errore viene ad esempio visualizzato quando è stato inserito un dato errato in una form di input o non è stato digitato un campo obbligatorio : 12

13 4. Macro Funzionalità 4.1. Sistema Attività di gestione del sistema Scheduler La pagina di amministrazione presenta una riga per ogni job installato nel sistema. Ecco una descrizione degli attributi: Nome Ora Sempre Giorno Il nome del job, che corrisponde al nome della classe Java che lo implementa L ora di esecuzione del task Flag per eseguire il task tutti i giorni Giorno del mese in cui eseguire il task Stato Immagine che indica lo stato dell ultima esecuzione del task: Immagine Descrizione il job ha incontrato un errore applicativo o di configurazione, non è riuscito ad arrivare alla fine. Occorre leggere i log applicativi per vedere che cosa c'è di sbagliato nella configurazione o l'installazione dell'applicativo eseguito con successo il job è in esecuzione il job è stato eseguito, ma ha prodotto dei messaggi di avvertimento che devono essere letti (vedi dopo come si fa a leggerli) Cliccando sull immagine è possibile avere a piè pagina un dettaglio maggiore dello stato del task (orario di esecuzione, esito e indirizzo IP dello scheduler che lo ha avviato). Lo stato è valorizzato solo per i task avviati (cioè schedulati), quando i task vengono fermati (cioè rimossi) il loro stato non viene più visualizzato. 13

14 Il pulsante Avvia inserisce il job nello scheduler con i parametri di ora e giorno impostati Il pulsante Ferma toglie il job dallo scheduler Il pulsante Test esegue il job immediatamente senza attendere che arrivi l'ora in cui il job è stato schedulato.il test funziona solo se il job è stato precedentemente avviato, se è fermo prima si avvia e poi si può eseguire il test. Per modificare l'ora di schedulazione, si deve fermare il job, impostare l'ora e premere avvia. Oltre all'ora c'è la possibilità di impostare la schedulazione tutti i giorni (checkbox 'sempre'), oppure un giorno del mese specifico (tendina a dx). Se lo scheduler è impostato su sempre, il giorno del mese viene ignorato Logs Questa ricerca permette di trovare le operazioni loggate. E importante per poter verificare velocemente su quale operazione si è verificato un eventuale errore. Per l utilizzo del form di ricerca, vedi il capitolo Ricerca. I risultati indicano la data e l ora (fino al millisecondo), il livello del log (ERROR, WARN, INFO, DEBUG), l utente (con la login), il messaggio del log, l eventuale dato che è stato trattato (generalmente un identificativo) e l indirizzo ip dell application server su cui è stata effettuata l operazione (per poter recuperare l eventuale logfile originale). 14

15 4.2. Funzioni Le gestione delle funzioni è un aspetto fondamentale e molto delicato. L amministratore dovrà prestare la massima attenzione quando dovrà lavorare con le funzioni. Le funzioni sono associate al menù dell applicazione quindi inserendo una nuova funzione o eliminando una funzione si aggiunge o si elimina una voce di menù. Inserire una nuova funzione solo su segnalazione del Ministero Nuova funzione Si ricorda che si può inserire una nuova funzione solo successivamente ad una segnalazione ufficiale del Ministero dell Interno. Inserire i dati nei campi richiesti come indicato nella segnalazione. I campi obbligatori sono: Nome Descrizione Stato Tipo Il campo descrizione corrisponde alla voce che compare nel menu per cui non deve contenere più di caratteri. Lo stato settato su attivo determina la comparsa della voce nel menu. Premere Continua e dopo la pagina di riepilogo premere Conferma salvataggio. In caso di errore un messaggio segnalerà l anomalia, se invece l inserimento viene portato a termine correttamente un messaggio segnalerà l avvenuto inserimento Ricerca funzione Per l utilizzo del form di ricerca, vedi il capitolo Ricerca. È possibile ordinare i risultati per: o Nome o Descrizione 15

16 Ciccare su nome per vedere il dettaglio della funzione. Scegliere quale operazione compiere Modifica I campi obbligatori sono: Descrizione Stato Tipo Eseguire le variazioni dove necessario e premere Continua. Se i dati inseriti non sono corretti l applicazione resterà sulla medesima pagina indicando con un messaggio in quale campo sono state inserite informazioni non corrette. Se invece le informazioni sono state inserite correttamente, una pagina riassuntiva visualizza i dati dell utente modificati 16

17 Premere Conferma salvataggio. L applicazione torna alla pagina di ricerca e un messaggio segnalerà se i dati sono stati modificati correttamente. E ora possibile effettuare una nuova ricerca Rimuovi Come per un nuovo inserimento anche la rimozione è un operazione che deve essere fatta solo dopo una comunicazione ufficiale da parte del Ministero dell Interno. Se la funzione è associata ad un ruolo non può essere eliminata. In questo caso bisogna modificare il ruolo togliendo l associazione alla funzione. Quindi si potrà procedere all eliminazione. Premere Conferma rimozione per eliminare la funzione. Un messaggio segnalerà se la rimozione è stata portata a termine positivamente. E ora possibile effettuare una nuova ricerca. 17

18 4.3. Ruoli Ad un ruolo si associano le funzioni alla quale un utente può accedere. Ogni ruolo può avere più o meno funzionalità associate in base al tipo di operazioni che deve compiere sull applicativo. Ad ogni ruolo possono essere associate più funzioni e ad ogni utente verrà associato un ruolo Nuovo ruolo La form di inserimento di un nuovo ruolo: I campi obbligatori sono: Nome Descrizione Stato Selezionare le funzioni associate al ruolo nell area di sinistra e come nell esempio premere la freccia verso destra per assegnarle. Effettuare l operazione contraria se si vogliono togliere delle funzionalità al ruolo. Premere Continua, se non verranno visualizzati messaggi di errore premere il pulsante Conferma salvataggio per confermare l inserimento. Il salvataggio corretto viene confermato da un messaggio e l amministratore può inserire un nuovo ruolo. 18

19 Ricerca ruolo Inserire i criteri di ricerca per filtrare i risultati. Per l utilizzo del form di ricerca, vedi il capitolo Ricerca. È possibile ordinare i risultati per: o Nome o Descrizione Cliccare sul nome per vedere il dettaglio del ruolo. Scegliere quale operazione compiere. 19

20 Modifica Si possono modificare la descrizione lo stato e le funzioni associate. I campi obbligatori sono: Descrizione Stato Come nell inserimento di un nuovo ruolo si possono spostare le funzionalità associate selezionandole e premendo le freccine. Eseguire le variazioni dove necessario e premere Continua. Se i dati inseriti non sono corretti l applicazione resterà sulla medesima pagina indicando con un messaggio in quale campo sono state inserite informazioni non corrette. Se invece le informazioni sono state inserite correttamente, una pagina riassuntiva visualizza i dati dell utente modificati Premere Conferma salvataggio. L applicazione torna alla pagina di ricerca e un messaggio segnalerà se i dati sono stati modificati correttamente. E ora possibile effettuare una nuova ricerca. 20

21 Copia La Copia permette di creare un nuovo ruolo senza dover selezionare le funzioni associate, ossia il ruolo copiato avrà le stesse funzioni associate dal ruolo originale. I campi obbligatori sono: Nome Descrizione Stato Premere Copia per confermare l inserimento. Un messaggio segnalerà se la copia è stata portata a termine positivamente Rimuovi Premere il pulsante Rimuovi e successivamente di Conferma rimozione per eliminare il ruolo. Un messaggio segnalerà se la rimozione è stata portata a termine positivamente. 21

22 4.4. Fonti Questa funzionalità permette di inserire una nuova fonte informativa, generalmente legata ad una provincia italiana. Ogni utente dovrà essere associato ad una fonte informativa per poter utilizzare l applicativo, è tuttavia possibile all amministratore globale, generare gli utenti anche senza assegnare immediatamente una fonte informativa. L amministratore locale dovrà invece scegliere sempre una fonte tra quelle a lui disponibili (ovvero della sua provincia). Questa diversificazione dei ruoli da luogo ad un interfaccia semplificata per l amministratore locale rispetto a quella qui presentata Nuova fonte Selezionare questa voce per inserire una nuova fonte dell applicativo. Il form di inserimento dati è il seguente: I campi obbligatori della form GRUPPO sono: Nome Descrizione Stato Ruolo Il campo Nome ha significato di identificativo della fonte e deve contenere solo caratteri alfanumerici. Il campo descrizione viene utilizzato per personalizzare l interfaccia utente. Lo stato deve essere attivo affinché la fonte sia utilizzabile. Il ruolo assegna un ruolo a tutti i possibili utenti che verranno assegnati alla fonte. I ruoli da utilizzare sono i seguenti. administrator: amministratore di WIR administratorutg: amministratore locale di una prefettura 22

23 FonteInfo: fonte informativa (ad esempio uno studio notarile) FonteInfoDM: fonte informativa che si avvale dei meccanismi di dematerializzazione I campi obbligatori specifici della form FONTE sono: Tipo Nome Si tratta di campi più specificatamente legati all anagrafica della fonte informativa. Macro Funzionalità L amministratore globale può, già in questa fase, associare alla fonte informativa eventuali utenti creati in precedenza e legati alla fonte informativa default (global), utilizzando la form UTENTE. Premere il pulsante Continua, per visualizzare i dati appena digitati e poterne controllare l esattezza prima di salvarli. Se i dati inseriti sono corretti premere Conferma salvataggio. Un messaggio indica l inserimento della fonte terminato con successo Fonte prefetturale Per creare amministratori locali, l amministratore globale deve creare una fonte prefetturale, a cui assegnare gli utenti che amministreranno i dati inerenti la provincia di riferimento di quella prefettura. Non si tratta pertanto di una fonte informativa vera e propria. I dati da inserire, ad esempio per la prefettura di Milano, sono i seguenti: La provincia assegnata, fondamentale, definisce quale dati verranno trattati dagli utenti amministratori associati a questa fonte. 23

24 Ricerca fonte La funzione di ricerca fonte permette di trovare uno o più fonti in base ai criteri di ricerca indicati. Il form di ricerca è il seguente: Per l utilizzo del form di ricerca, vedi il capitolo Ricerca. È possibile ordinare i risultati per: o Nome o Descrizione Nella tabella dei risultati, cliccare su nome per visualizzare l anagrafica della fonte. 24

25 Dalla pagina di visualizzazione dei dati della fonte in dettaglio si possono compiere diverse operazioni Premere modifica se si vuole modificare la fonte. Premere rimuovi per eliminare la fonte. 25

26 Modifica fonte I campi obbligatori sono per la form GRUPPO: Descrizione Ruolo Stato I campi obbligatori sono per la form FONTE: Tipo Nome La form UTENTI non è disponibile all amministratore locale. Modificare la fonte nei campi richiesti e premere il tasto Continua. Premere Conferma salvataggio. L applicazione torna alla pagina di ricerca e un messaggio segnalerà se i dati sono stati modificati correttamente. 26

27 Rimuovi fonte Selezionata questa funzionalità si accede alla pagina di rimozione fonte. Premere il tasto Conferma rimozione per eliminare definitivamente la fonte. L applicazione torna alla pagina di ricerca e un messaggio segnalerà se i dati sono stati cancellati correttamente. 27

28 4.5. Utenti Per utilizzare l applicativo è necessario avere un utente registrato. Questa funzionalità permette appunto di gestire l anagrafica degli utenti con nuovi inserimenti, ricerche, modifiche e rimozioni Nuovo utente Selezionare questa voce per inserire un nuovo utente dell applicativo. Il form di inserimento dati è il seguente: I campi obbligatori sono: Username Nome Cognome Stato Ruolo Fonte Password Conferma password Il campo username deve essere univoco. Lo stato indica se l utente è attivo o meno. Bisogna prestare maggior attenzione durante l inserimento della password dell utente. Il campo infatti prevede la sostituzione di ogni carattere digitato con un asterisco. Premere il pulsante Continua, per visualizzare i dati appena digitati e poterne controllare l esattezza prima di salvarli. Se i dati inseriti sono corretti premere Conferma salvataggio. Un messaggio indica l inserimento dell utente terminato con successo: 28

29 Si può ora inserire un nuovo utente Ricerca utente La funzione di ricerca utente permette di trovare uno o più utenti in base ai criteri di ricerca indicati. Il form di ricerca è il seguente: Per l utilizzo del form di ricerca, vedi il capitolo Ricerca. È possibile ordinare i risultati per: o Username o Cognome o Nome Nella tabella dei risultati, cliccare su username per visualizzare l anagrafica dell utente. 29

30 Dalla pagina di visualizzazione dei dati dell utente in dettaglio si possono compiere diverse operazioni Nel caso in cui i dati dell utente debbano essere modificati, premere il tasto Modifica [vedi modifica utente ]. Premere Modifica password se si vuole modificare la password dell utente [vedi modifica password ]. Premere Rimuovi per eliminare l utente dall applicativo [vedi rimuovi ]. Premere Indietro per tornare alla pagina di ricerca degli utenti Modifica utente I dati che si possono modificare sono presentati in formato editabile, username è l unica voce presente che non si può modificare. I campi obbligatori sono: Nome Cognome Stato Ruolo Fonte Eseguire le variazioni dove necessario e premere Continua. Se i dati inseriti non sono corretti l applicazione resterà sulla medesima pagina indicando con un messaggio in quale campo sono state inserite informazioni non corrette: Se invece le informazioni sono state inserite correttamente, una pagina riassuntiva visualizza i dati dell utente modificati 30

31 Premere Conferma salvataggio. L applicazione torna alla pagina di ricerca e un messaggio segnalerà se i dati sono stati modificati correttamente. E ora possibile effettuare una nuova ricerca Modifica password I campi obbligatori sono: Password Conferma Password Inserire la nuova password nei campi richiesti e premere il tasto Continua. Un messaggio segnala che si sta modificando la password Premere Conferma salvataggio. L applicazione torna alla pagina di ricerca e un messaggio segnalerà se i dati sono stati modificati correttamente Rimuovi Selezionata questa funzionalità si accede alla pagina di rimozione utente. 31

32 Premere il tasto Conferma rimozione per eliminare definitivamente l utente. L applicazione torna alla pagina di ricerca e un messaggio segnalerà se i dati sono stati cancellati correttamente Gestione tabelle Le gestione delle tabelle delle località, dei paesi e dei codici bancari sono responsabilità dell amministratore. I codici bancari si possono esclusivamente ricercare mentre le località e i paesi sono presenti tutte le funzionalità di gestione, ossia inserimento, ricerca, modifica e rimozione Nuova località Sono presenti due modalità di inserimento per le località. Una per una località che non è un comune e l altra per una località che è comune. Questa opzione va selezionata con il checkbox comune. Se si tratta di un comune si dovranno inserire delle informazioni ulteriori. Località non comune: I campi obbligatori sono: Località Provincia Targa CAP 32

33 Codice Belfiore Per recuperare le informazioni relative al CAB Bancario, effettuare la ricerca in ricerca codici bancari. Premere Continua. Nel caso in cui le informazioni inserite non siano corrette un messaggio segnalerà l errore. Se l inserimento non produce errori premere Conferma salvataggio. Un messaggio segnalerà l inserimento corretto Ricerca località Inserire i criteri di ricerca per filtrare i risultati. Per l utilizzo del form di ricerca, vedi il capitolo Ricerca. È possibile ordinare i risultati per: o Località o Provincia o Targa Cliccare sul nome per vedere il dettaglio della località. 33

34 Scegliere quale operazione compiere Modifica Località Modificare i dati presenti sulla pagina. I campi obbligatori sono: Località Provincia Targa CAP Codice Belfiore Come per il nuovo inserimento anche in questo caso, se la località non è un comune non avrà i campi obbligatori CAB Comune e CAB Bancario. Premere Continua e successivamente Conferma salvataggio se i dati inseriti sono corretti. Un messaggio segnalerà l avvenuta modifica Rimuovi località Premere Rimuovi e successivamente Conferma rimozione per eliminare la località. Un messaggio indicherà l avvenuta rimozione Importa località Periodicamente il Ministero dell Interno può decidere di far pervenire all UTG un file di aggiornamento delle località (tale file contiene generalmente anche eventuali nuovi stati). 34

35 Il caricamento di un nuovo file non sovrascrive totalmente i dati presenti nella tabella corrente, il caricamento inserisce i nuovi dati e aggiorna quelli eventualmente presenti, qualora modificati. Se il file importato non è corretto, viene segnalato un errore nell importazione. Altrimenti viene visualizzato il risultato dell importazione. Viene anche presentato un breve resoconto del lavoro eseguito. 35

36 Nuovo Paese Inserimento di un nuovo paese in anagrafica. Compilare il form di inserimento. I campi obbligatori sono: Nome Nome (EN) (nome in inglese) Codice ISO 2 (codice di 2 caratteri*) Codice ISO 3 (codice di 3 caratteri *) Codice Belfiore * Codici indicati dalla ISO (Intenational Organization for Standardization). Premere Continua. Nel caso in cui le informazioni inserite non siano corrette un messaggio segnalerà l errore. Se l inserimento non produce errori premere Conferma salvataggio. Un messaggio segnalerà l inserimento corretto Ricerca paese Inserire i criteri di ricerca per filtrare i risultati. Per l utilizzo del form di ricerca, vedi il capitolo Ricerca. È possibile ordinare i risultati per: o Nome o Codice ISO 2 o Codice ISO 3 36

37 Cliccare sul nome per vedere il dettaglio del paese. Scegliere quale operazione compiere Modifica Paese Modificare i dati presenti sulla pagina. I campi obbligatori sono: Nome Nome (EN) Codice ISO 2 Codice ISO 3 Premere Continua e successivamente Conferma salvataggio se i dati inseriti sono corretti. Un messaggio segnalerà l avvenuta modifica Rimuovi Paese 37

38 Premere Conferma rimozione per eliminare la località. Un messaggio indicherà l avvenuta rimozione Nuova banca È possibile aggiungere una nuova banca in anagrafica. Si accede a questa funzione dal menu Gestione tabelle nuova banca. I campi obbligatori sono: Nome Nome filiale ABI CAB Una volta digitata la nuova anagrafica, premere il pulsante Continua per visualizzare i dati appena inseriti e quindi Salva. Non si possono inserire banche che abbiano lo stesso ABI-CAB. 38

39 Ricerca banche Questa funzionalità permette la visualizzazione dei dati anagrafici di una Banca o Posta, attraverso una funzione di ricerca. Non sono possibili modifiche su queste tabelle che sono aggiornate secondo le direttive ministeriali. Per l utilizzo del form di ricerca, vedi il capitolo Ricerca. Inserire i criteri per cui si vuole trovare un occorrenza e premere il pulsante Ricerca in fondo alla pagina. È necessario inserire almeno un criterio per non visualizzare il seguente errore: La tabella dei risultati si presenta come segue: 39

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)...1 Installazione e configurazione...2 Installazione ICM Server...3 Primo avvio e configurazione di ICM

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati . Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1 Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO Versione 1 Marzo 2014 1 INDICE GENERALE 1.0 Panoramica della sequenza dei lavori... 3 2.0 Spiegazione dei pulsanti operativi della pagina iniziale (cruscotto)... 8 3.0

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1.

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1. MANUALE UTENTE SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV stato documento draft approvato consegnato Riferimento Versione 1.0 Creato 14/07/06 REVISIONI VERSIONE DATA AUTORE MODIFICHE 1.0 14/07/2006 Prima

Dettagli

MANUALE SUPPORTO WEB AVSS

MANUALE SUPPORTO WEB AVSS MANUALE SUPPORTO WEB AVSS SVILUPPATO DA: COME CONFIGURARE L ACCESSO AL SUPPORTO WEB Aggiunta di un sito Web all'elenco dei siti attendibili Per configurare l accesso al supporto web dobbiamo aggiungere

Dettagli

1 Configurazione del programma di Posta Elettronica MS Outlook Express

1 Configurazione del programma di Posta Elettronica MS Outlook Express 1 Configurazione del programma di Posta Elettronica MS Outlook Express In questo capitolo vengono descritte le operazioni per la configurazione dell account di posta su MS Outlook Express. 1.1 Configurazione

Dettagli

SIFORM MANUALE PROGETTI FORMATIVI

SIFORM MANUALE PROGETTI FORMATIVI SIFORM MANUALE PROGETTI FORMATIVI AVVIO ATTIVITA GESTIONE DIDATTICA GESTIONE OPERATIVA 1 Amministrazione...3 1.1 Profili utente...3 1.2 Profilazione...4 1.3 Utenti...5 2 Sezione Anagrafica delle Imprese...7

Dettagli

Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12)

Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12) Manuale utente per l ordine online del materiale pubblicitario e modulistica, biglietti da visita e timbri Versione 1.0 del 18/6/12 Login Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede

Dettagli

LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB

LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB L applicazione realizzata ha lo scopo di consentire agli agenti l inserimento via web dei dati relativi alle visite effettuate alla clientela. I requisiti informatici

Dettagli

Posta Elettronica Certificata Manuale di amministrazione semplificata del servizio PEC di TI Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argoment nti 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche

Dettagli

DFPA 2013 (Dispositivo Fondo Pensione Aziende)

DFPA 2013 (Dispositivo Fondo Pensione Aziende) DFPA 2013 (Dispositivo Fondo Pensione Aziende) MANUALE UTENTE Pagina 1 SOMMARIO 1. ACCESSO AL SISTEMA... 3 1.1 PRIMO ACCESSO... 3 1.2 ACCESSO SUCCESSIVO... 5 1.3 PASSWORD DIMENTICATA... 6 2. HOMEPAGE...

Dettagli

Manuale Utente per l utilizzo della banca dati richiami vivi di Regione Lombardia

Manuale Utente per l utilizzo della banca dati richiami vivi di Regione Lombardia Manuale Utente per l utilizzo della banca dati richiami vivi di Regione Lombardia ATTENZIONE: il manuale è destinato agli utenti che sono già stati registrati nella banca dati dei richiami vivi. Per i

Dettagli

Manuale Utente. Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro Generale delle Organizzazioni di Volontariato

Manuale Utente. Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro Generale delle Organizzazioni di Volontariato REGIONE PUGLIA SEZIONE BANDI TELEMATICI Servizio Politiche di benessere sociale e pari opportunità Manuale Utente Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

A.S. 2013/2014. Guida alla compilazione del Registro. Elettronico. Istituto Comprensivo Leonardo da Vinci - TORINO

A.S. 2013/2014. Guida alla compilazione del Registro. Elettronico. Istituto Comprensivo Leonardo da Vinci - TORINO Guida alla compilazione del Registro Elettronico Istituto Comprensivo Leonardo da Vinci - TORINO A.S. 2013/2014 Questa breve guida contiene la descrizione sulla funzionalità del Registro Elettronico utilizzato

Dettagli

Manuale Progetto Placement

Manuale Progetto Placement Manuale Progetto Placement V. 5 del 20/06/2013 FUNZIONI PRINCIPALI: Fornire uno strumento per la gestione centralizzata di stage, alternanze e placement. Costruire un database contenente i curriculum degli

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Guida all amministrazione del servizio MINIMANU.IT.DMPS1400 002 Posta Elettronica Certificata Manuale di amministrazione del servizio PEC di Telecom Italia Trust Technologies

Dettagli

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros Configurator è uno strumento facile ed intuitivo nel suo utilizzo, che vi permetterà di realizzare in breve tempo il dimensionamento di canne fumarie e renderà

Dettagli

SIST Sistema Informativo Sanitario Territoriale. Manuale utente. Medici Specialisti

SIST Sistema Informativo Sanitario Territoriale. Manuale utente. Medici Specialisti SIST Sistema Informativo Sanitario Territoriale Manuale utente Medici Specialisti Versione 1.1 21 Novembre 2014 Indice dei Contenuti INDICE DEI CONTENUTI... 2 1. INTRODUZIONE... 3 2. IL SISTEMA INFORMATIVO

Dettagli

SISM Sistema Informativo Salute Mentale

SISM Sistema Informativo Salute Mentale SISM Sistema Informativo Salute Mentale Manuale per la registrazione al sistema Versione 1.0 12/01/2012 NSIS_SSW.MSW_PREVSAN_SISM_MTR_Registrazione.doc Pagina 1 di 25 Scheda informativa del documento Versione

Dettagli

Manuale d Uso. Portale ERM Gestione Risorse Umane Web

Manuale d Uso. Portale ERM Gestione Risorse Umane Web Manuale d Uso Portale ERM Gestione Risorse Umane Web ACCESSO AL SISTEMA... 3 Apertura del programma... 3 Primo accesso al sistema... 4 UTILIZZO DEL PORTALE... 7 Il layout principale... 7 GESTIONI ANAGRAFICHE

Dettagli

Dicembre 2005 v. 1.0.0

Dicembre 2005 v. 1.0.0 Dicembre 2005 v. 1.0.0 SOMMARIO REGISTRO UNICO DEI RICETTARI...3 INQUADRAMENTO GENERALE...3 REQUISITI PER L USO DELL APPLICATIVO...3 OBIETTIVI E PRINCIPALI FUNZIONALITÀ...3 MODALITÀ DI ACCESSO...4 CARATTERISTICHE

Dettagli

I.N.A.I.L. Certificati Medici via Internet. Manuale utente

I.N.A.I.L. Certificati Medici via Internet. Manuale utente I.N.A.I.L. Certificati Medici via Internet Manuale utente CERTIFICATI MEDICI... 1 VIA INTERNET... 1 MANUALE UTENTE... 1 COME ACCEDERE AI CERTIFICATI MEDICI ON-LINE... 3 SITO INAIL... 3 PUNTO CLIENTE...

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Dal sito https://alloggiatiweb.poliziadistato.it accedere al link Accedi al Servizio (figura 1) ed effettuare l operazione preliminare

Dettagli

CENTRO ASSISTENZA CLIENTI OMNIAWEB

CENTRO ASSISTENZA CLIENTI OMNIAWEB CENTRO ASSISTENZA CLIENTI OMNIAWEB GUIDA ALL USO Per facilitare la gestione delle richieste di assistenza tecnica e amministrativa Omniaweb da oggi si avvale anche di un servizio online semplice, rapido

Dettagli

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE GUIDA UTENTE Installazione...2 Prima esecuzione...5 Login...7 Registrazione del programma...8 Inserimento clienti...9 Gestione contatti...11 Agenti...15 Archivi di base...16 Installazione in rete...16

Dettagli

CONTACT CENTER ISTRUZIONI PER L USO

CONTACT CENTER ISTRUZIONI PER L USO CONTACT CENTER ISTRUZIONI PER L USO Sommario SOMMARIO Accedere al Contact Center... 2 Inviare un quesito alla CIPAG tramite il Contact Center... 5 Consultare lo stato di lavorazione dei quesiti... 8 Recupero

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

GESTIONE DEL PROFILO

GESTIONE DEL PROFILO Manuale di supporto all utilizzo di SINTEL per stazione appaltante GESTIONE DEL PROFILO Data pubblicazione: 19/10/2015 Pagina 1 di 22 INDICE 1. Introduzione... 2 1.1. Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem

Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem Versione 5.1 29/10/2015 1 Sommario 1. Accesso all applicazione web... 4 1.1 Autenticazione... 4 1.2 Schermata principale... 6 2. Profilo utente... 8 2.1 Visualizzazione

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE

SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE In collaborazione con: Regioni e Province autonome, Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, ITACA SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE AliProg4 Programmazione Servizio web per la creazione

Dettagli

S.I.S.I.P. Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie. B. Fontanella, Progettinrete 02/10/2014

S.I.S.I.P. Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie. B. Fontanella, Progettinrete 02/10/2014 S.I.S.I.P. Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie B. Fontanella, Progettinrete 02/10/2014 Powered by Progettinrete, Firenze GENERALITA S.I.S.I.P (Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie) nasce

Dettagli

ECV Gestione Certificati Verdi

ECV Gestione Certificati Verdi ECV Gestione Certificati Verdi Manuale d uso Manuale ECV-WEB Status: Definitivo Data: 9/12/2013 Pagina 1 di 84 Indice 1 Premessa... 3 2 Home... 4 2.1 Home page - Sezione sinistra... 5 2.2 Home page - Sezione

Dettagli

Oggetto: Manuale utente 1.01

Oggetto: Manuale utente 1.01 OSSERVATORIO REGIONALE CONTRATTI PUBBLICI (L.R. 38/07) SEZIONE REGIONALE OSSERVATORIO CONTRATTI PUBBLICI (D.Lgs. 163/06) Applicativo: Sitat229 Oggetto: Manuale utente 1.01 Sommario: 1 Sitat229 Obiettivi...

Dettagli

SERVIZIO DI MESSAGGISTICA ALL UTENTE. Manuale per l operatore

SERVIZIO DI MESSAGGISTICA ALL UTENTE. Manuale per l operatore SERVIZIO DI MESSAGGISTICA ALL UTENTE Manuale per l operatore rev. 02 giugno 2010 SOMMARIO COME USARE IL PROGRAMMA PER LA MESSAGGISTICA...3 COSA BISOGNA FARE PRIMA DI INIZIARE A UTILIZZARE IL PROGRAMMA...3

Dettagli

Manuale d istruzione SBS

Manuale d istruzione SBS Manuale d istruzione SBS Sommario MODALITA REGISTRAZIONE... 2 MODALITA LOGIN... 7 ACQUISTO CORSI... 12 CARRELLO ACQUISTI... 18 Inizio.... 18 Fase 1.... 19 Fase 2.... 20 Fase 3.... 21 Fase 3 bis.... 22

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

U N I O N C A F GUIDA ALLA COMPILAZIONE ONLINE DEL MODELLO 730/2016

U N I O N C A F GUIDA ALLA COMPILAZIONE ONLINE DEL MODELLO 730/2016 U N I O N C A F GUIDA ALLA COMPILAZIONE ONLINE DEL MODELLO 730/2016 PREMESSA ISCRIZIONE: ricordiamo agli utenti che la USERNAME e la PASSWORD di accesso hanno durata annuale. Per fruire del servizio di

Dettagli

Informativa sui cookie secondo la normativa europea

Informativa sui cookie secondo la normativa europea Informativa sui cookie secondo la normativa europea Il sito web che state navigando è conforme alla normativa europea sull'uso dei cookie. Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo

Dettagli

Italia. Indice. Manuale Gestione Lato Cliente N 1 MyPost

Italia. Indice. Manuale Gestione Lato Cliente N 1 MyPost Indice par. titolo 1. Scopo 2. Registrazione Utenti 3. Accesso al sito TNT Post e Attivazione My Post 4. Ricarica My Post 5. Accesso al conto My Post 5.a Interfaccia del conto: Maschera dettaglio movimentazioni

Dettagli

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE Sommario 1. Introduzione... 3 2. Registrazione... 3 3. Accesso alla piattaforma (login)... 4 4. Uscita dalla piattaforma (logout)... 5 5. Iscriversi a

Dettagli

Archivio Parrocchiale

Archivio Parrocchiale BREVI INFORMAZIONI PER L UTILIZZO DEL PROGRAMMA Archivio Parrocchiale 1 INDICE PREMESSA...3 CENNI SUL PROGRAMMA...4 REQUISITI MINIMI DEL PC...5 LA FINESTRA PRINCIPALE...6 I PULSANTI DEL MENU PRINCIPALE...7

Dettagli

ECV Emissione Certificati Verdi

ECV Emissione Certificati Verdi ECV Emissione Certificati Verdi Manuale Utente Ambito Internet Manuale WEB ECV Status: Definitivo Data: 11/03/2015 Pagina 1 di 88 INDICE 1 Premessa... 4 2 Home... 4 2.1 Home page - Sezione sinistra...

Dettagli

SIREA: SISTEMA DI REVISIONE DELLE ANAGRAFI. Manuale d uso. Versione 14/05/2012 INDICE

SIREA: SISTEMA DI REVISIONE DELLE ANAGRAFI. Manuale d uso. Versione 14/05/2012 INDICE SIREA: SISTEMA DI REVISIONE DELLE ANAGRAFI Manuale d uso. Versione 14/05/2012 INDICE Note tecniche per l utilizzo del Sistema Sirea..2 Sistema di autenticazione.2 Operatori...6 Variazione Responsabile

Dettagli

L UFFICIO WEB. Modulo online per la gestione del personale. Manuale di utilizzo. Versione 1.0.75.0. Pagina 1 di 33

L UFFICIO WEB. Modulo online per la gestione del personale. Manuale di utilizzo. Versione 1.0.75.0. Pagina 1 di 33 L UFFICIO WEB Modulo online per la gestione del personale Manuale di utilizzo Versione 1.0.75.0 Pagina 1 di 33 1. INTRODUZIONE L applicazione Ufficio Web permette una gestione semplificata e automatizzata

Dettagli

IL SISTEMA INFORMATIVO DEL POLICLINICO A. GEMELLI E DELL UNIVERSITA CATTOLICA DEL SACRO CUORE SEDE DI ROMA

IL SISTEMA INFORMATIVO DEL POLICLINICO A. GEMELLI E DELL UNIVERSITA CATTOLICA DEL SACRO CUORE SEDE DI ROMA Questo documento vuole essere di supporto al nuovo servizio Web-mail per l'utilizzo della posta elettronica dell Università Cattolica del Sacro Cuore sede di Roma (UCSC) attraverso il web. La nuova release

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 32 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Regione Toscana Direzione generale competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze. Settore Formazione e orientamento

Regione Toscana Direzione generale competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze. Settore Formazione e orientamento Regione Toscana Direzione generale competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze Settore Formazione e orientamento ACCREDITAMENTO DELLE BOTTEGHE SCUOLA FORMULARIO ONLINE Guida alla compilazione

Dettagli

ALBO FORNITORI MEDIASET

ALBO FORNITORI MEDIASET e-procurement TMP-018_11 MEDIASET ALBO FORNITORI MEDIASET Manuale_BUYER_vOnline.doc Pagina 1 di 46 e-procurement TMP-018_11 Sommario MEDIASET... 1 ALBO FORNITORI MEDIASET... 1 INTRODUZIONE... 4 STRUTTURA

Dettagli

Informativa sui cookie secondo la normativa europea

Informativa sui cookie secondo la normativa europea Informativa sui cookie secondo la normativa europea Il sito web che state navigando è conforme alla normativa europea sull'uso dei cookie. Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo

Dettagli

Software Gestionale Politiche Giovanili

Software Gestionale Politiche Giovanili Software Gestionale Politiche Giovanili Guida all Uso Progettisti e Referenti tecnico-organizzativi Edizione 2012 1 INDICE DEI CONTENUTI: 1. NOZIONI GENERALI E ACCESSO AL SISTEMA 1.1 Requisiti di sistema...

Dettagli

Software di collegamento Dot Com Manuale operativo

Software di collegamento Dot Com Manuale operativo Software di collegamento Dot Com Manuale operativo CAF Do.C. Spa Sede amministrativa: Corso Francia 121 d 12100 Cuneo Tel. 0171 700700 Fax 800 136 818 www.cafdoc.it info@cafdoc.it 1/36 INDICE 1. AVVIO

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Università di Firenze Gestione Presenze Interfaccia grafica

Università di Firenze Gestione Presenze Interfaccia grafica Università di Firenze Gestione Presenze Interfaccia grafica Pagina 1 di 29 Versione Emissione Approvazione Modifiche Apportate Autore Data Autore Data 1 Maggini 01/03/06 - - Prima emissione. Pagina 2 di

Dettagli

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1 MICROSOFT ACCESS Premessa ACCESS è un programma di gestione di banche dati, consente la creazione e modifica dei contenitori di informazioni di un database (tabelle), l inserimento di dati anche mediante

Dettagli

Posta Elettronica Certificata. Manuale di utilizzo del servizio Webmail Light di Telecom Italia Trust Technologies

Posta Elettronica Certificata. Manuale di utilizzo del servizio Webmail Light di Telecom Italia Trust Technologies Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail Light di Telecom Italia Trust Technologies Documento Interno Pag. 1 di 28 Indice degli argomenti Indice degli argomenti... 2 1 Introduzione...

Dettagli

InfoWeb - Manuale d utilizzo

InfoWeb - Manuale d utilizzo InfoWeb - Manuale d utilizzo Tipologia Titolo Versione Identificativo Data stampa Manuale utente Edizione 1.2 01-ManualeInfoWeb.Ita.doc 05/12/2007 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 ACCESSO A INFOWEB... 6

Dettagli

Manuale d istruzione SBS

Manuale d istruzione SBS Manuale d istruzione SBS Sommario MODALITA REGISTRAZIONE... 2 MODALITA LOGIN... 7 ACQUISTO CORSI... 12 CARRELLO ACQUISTI... 18 Inizio.... 18 Fase 1.... 19 Fase 2.... 20 Fase 3.... 21 Fase 3 bis.... 22

Dettagli

RE Registro Elettronico

RE Registro Elettronico RE Registro Elettronico Premessa Il RE Registro Elettronico è la sezione della piattaforma WEB che consente, ai Docenti, di utilizzare le funzionalità di Registro di classe e di Registro del professore.

Dettagli

MANUALE UTENTE. P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl

MANUALE UTENTE. P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE DIPARTIMENTO DELLA RAGIONERIA GENERALE DELLO STATO Ispettorato Generale di Finanza MANUALE UTENTE P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl Versione 1.0 INDICE

Dettagli

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Indice e Sommario 1 PRODUZIONE LETTERE INTERNE ED IN USCITA 3 1.1 Descrizione del flusso 3 1.2 Lettere Interne 3 1.2.1 Redazione 3 1.2.2 Firmatario

Dettagli

BANDO FIERE INTERNAZIONALI 2010 PROCEDURA PER LA REGISTRAZIONE DELLA DOMANDA ON LINE RICHIESTA VOUCHER PER PARTECIPAZIONE A FIERE INTERNAZIONALI 2010

BANDO FIERE INTERNAZIONALI 2010 PROCEDURA PER LA REGISTRAZIONE DELLA DOMANDA ON LINE RICHIESTA VOUCHER PER PARTECIPAZIONE A FIERE INTERNAZIONALI 2010 BANDO FIERE INTERNAZIONALI 2010 PROCEDURA PER LA REGISTRAZIONE DELLA DOMANDA ON LINE RICHIESTA VOUCHER PER PARTECIPAZIONE A FIERE INTERNAZIONALI 2010 La procedura della domanda on line prevede le seguenti

Dettagli

Sistema Informativo Gestione Fidelizzazione Clienti MANUALE D USO

Sistema Informativo Gestione Fidelizzazione Clienti MANUALE D USO Sistema Informativo Gestione Fidelizzazione Clienti MANUALE D USO Login All apertura il programma controlla che sia stata effettuata la registrazione e in caso negativo viene visualizzato un messaggio.

Dettagli

Applicazione Web Measurement Gas Allocation System Release 3.2

Applicazione Web Measurement Gas Allocation System Release 3.2 Manuale Utente Applicazione Web Measurement Gas Allocation System Release 3.2 Utenti Esercenti l attività di vendita Pag. 1 di 24 INDICE 1 GENERALITÀ... 3 2 IL PROFILO DI ACCESSO DEGLI ESERCENTI L ATTIVITÀ

Dettagli

Portale Tesoro MANUALE UTENTE Versione 7.0

Portale Tesoro MANUALE UTENTE Versione 7.0 Portale Tesoro MANUALE UTENTE Versione 7.0 Aggiornato al 28 Luglio 2015 Versione 7.0 SOMMARIO 1. INTRODUZIONE... 3 1.1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.2. VERSIONI DEL DOCUMENTO... 3 1.3. DEFINIZIONI ED ACRONIMI...

Dettagli

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici GUIDA RAPIDA Sistema Web CONSORZIO CO.D.IN. M A R C H E Gestione Documenti Elettronici INDICE Capitolo 1: Avvio Applicazione Capitolo 2: Autenticazione Utente e Accesso al Sistema Capitolo 3: Navigazione

Dettagli

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Edilnet Soldo Edilnet Web Sistema On Line Denunce Operai Sportello virtuale per gli utenti aperto h24 Cfp Informatica Srl

Dettagli

Manuale d uso Operatore RA

Manuale d uso Operatore RA - 1/31 Manuale d uso Operatore RA Progetto Commessa Cliente Capo Progetto Redatto da Verificato da Approvato da Lepida SpA Regione Emilia-Romagna Vania Corelli Grappadelli Fabio Baroncini Data redazione

Dettagli

SITI Convocazioni. Manuale Utente. SITI Convocazioni. ed. Settembre 2006. Revisione 1.1

SITI Convocazioni. Manuale Utente. SITI Convocazioni. ed. Settembre 2006. Revisione 1.1 Manuale Utente SITI Convocazioni ed. Settembre 2006 Revisione 1.1 Sommario REQUISITI... 1 Hardware... 1 Software... 1 Internet... 1 INTERFACCIA... 2 MENU... 2 BOTTONI... 2 IMMAGINI... 2 PAGINA DI LOGIN...

Dettagli

SistemaPiemonte. Sistema SovraCup Web. Manuale d Uso

SistemaPiemonte. Sistema SovraCup Web. Manuale d Uso SistemaPiemonte Sistema SovraCup Web Manuale d Uso 1 1 Introduzione... 3 2 Autenticazione... 8 3 Identificazione Paziente... 10 3.1 Ricerca Paziente... 10 3.2 Inserimento Paziente... 13 4 Compilazione

Dettagli

Archimede Beta 1. Manuale utente

Archimede Beta 1. Manuale utente Archimede Beta 1 Manuale utente Archimede (Beta 1) Antares I.T. s.r.l. Indice Prerequisiti... 3 Installazione... 3 Accesso... 4 Recupero password... 4 Scadenza password... 4 Gestione Clienti... 6 Ricerca

Dettagli

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DEL DOCENTE

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DEL DOCENTE CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DEL DOCENTE Sommario 1. Introduzione... 3 2. Registrazione... 3 3. Accesso alla piattaforma (login)... 4 4. Uscita dalla piattaforma (logout)... 5 5. Creazione di un

Dettagli

Regione Toscana. Nome del progetto Cancelleria Telematica. Progetto Punto d Accesso Regione Toscana

Regione Toscana. Nome del progetto Cancelleria Telematica. Progetto Punto d Accesso Regione Toscana Regione Toscana Nome del progetto Cancelleria Telematica Progetto Punto d Accesso Regione Toscana Documento Manuale utente del PdA per Avvocati e CTU Acronimo del documento CT-MUT-PDA Stato del documento

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

MANUALE OPERATIVO DENUNCIA ON LINE

MANUALE OPERATIVO DENUNCIA ON LINE 1/20 MANUALE OPERATIVO DENUNCIA ON LINE INDICE 1 SCOPO E CONTENUTO DEL DOCUMENTO... 3 2 RIFERIMENTI... 3 3 ACCESSO ALL APPLICATIVO... 3 3.1 Primo accesso... 4 3.2 Accessi successivi... 7 3.2.1 Password

Dettagli

Guida rapida Intesa Imprese On-line

Guida rapida Intesa Imprese On-line Guida rapida Intesa Imprese On-line Riepilogo delle principali FAQ del servizio: Se nella tendina di Banca delle distinte compare no document found. Attivare il conto. Si fa riferimento anche alle coordinate

Dettagli

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1 Microsoft Access - Determinare l input appropriato per il database...2 Determinare l output appropriato per il database...2 Creare un database usando l autocomposizione...2 Creare la struttura di una tabella...4

Dettagli

Questa guida è realizzata per spiegarvi e semplificarvi l utilizzo del nostro nuovo sito E Commerce dedicato ad Alternatori e Motorini di avviamento.

Questa guida è realizzata per spiegarvi e semplificarvi l utilizzo del nostro nuovo sito E Commerce dedicato ad Alternatori e Motorini di avviamento. Guida all uso del sito E Commerce Axial Questa guida è realizzata per spiegarvi e semplificarvi l utilizzo del nostro nuovo sito E Commerce dedicato ad Alternatori e Motorini di avviamento. Innanzitutto,

Dettagli

SMS MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA WEB

SMS MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA WEB SMS MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA WEB INDICE 1. Accesso al sistema 1.1 Barra di controllo 1.2 Configurazione Account 1.3 Prezzi & Copertura 2. Utility & Strumenti 3. Messaggistica 3.1 Quick SMS 3.2 Professional

Dettagli

Prenotazione on-line degli esami

Prenotazione on-line degli esami Prenotazione on-line degli esami Prenotazione on-line degli esami... 1 1 Accesso all area web... 2 2 Prenotazione esami... 4 3 Bacheca prenotazioni... 7 4 Bacheca esiti rifiuto del voto... 8 1 Accesso

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE... 3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

Progetto SIAMM Sistema Informativo dell Amministrazione. Liquidazioni Spese di Giustizia. Manuale Utente

Progetto SIAMM Sistema Informativo dell Amministrazione. Liquidazioni Spese di Giustizia. Manuale Utente Progetto Sistema Informativo dell Amministrazione Liquidazioni Spese di Giustizia Manuale Utente 1 PREMESSA... 3 2 ASPETTI GENERALI... 4 2.1 INTERFACCIA DI VISUALIZZAZIONE... 4 2.2 CONTROLLI FORMALI SUI

Dettagli

Guida Rapida Registro Elettronico

Guida Rapida Registro Elettronico Guida Rapida Registro Elettronico (per il corretto funzionamento della procedura si raccomanda di svolgere le Operazioni Preliminari indicate alla fine del documento presente) Ogni professore, dotato di

Dettagli

Manuale utente. Versione aggiornata al 29/01/2011

Manuale utente. Versione aggiornata al 29/01/2011 Manuale utente Versione aggiornata al 29/01/2011 Pagina di Login Per utilizzare al meglio GASdotto è raccomandato di usare il browser Mozilla Firefox ; se non è installato sul vostro PC potete scaricarlo

Dettagli

GESTIONE PRESENZE MANUALE PER COMINCIARE

GESTIONE PRESENZE MANUALE PER COMINCIARE GESTIONE PRESENZE MANUALE Gestione archivi La prima operazione da effettuare, per poter utilizzare gestione presenze, è la creazione dell archivio dove saranno memorizzati tutti i dati riconducibili ad

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

GUIDA alla COMPILAZIONE della procedura di gestione degli INTERVENTI AMMESSI al FINANZIAMENTO

GUIDA alla COMPILAZIONE della procedura di gestione degli INTERVENTI AMMESSI al FINANZIAMENTO GUIDA alla COMPILAZIONE della procedura di gestione degli INTERVENTI AMMESSI al FINANZIAMENTO Pagina 1 di 113 INDICE 1 CONFIGURAZIONE HARDWARE E SOFTWARE CONSIGLIATA... 4 1.1 VERIFICA DELLE IMPOSTAZIONI

Dettagli

Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem

Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem Versione 2.0 29 OTTOBRE 2015 1 Sommario 1. Accesso all applicazione web... 3 1.1 Autenticazione... 3 2. Logout... 4 3. Profilo azienda... 5 3.1 Ricerca

Dettagli

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO REGISTRO DEI REVISORI LEGALI DEI CONTI GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO PER I REVISORI LEGALI E LE SOCIETA DI REVISIONE Versione 1.0 del 31 maggio 2013 Sommario PREMESSA... 4 LA PROCEDURA

Dettagli

INTEMA SANITA S.r.l. Manuale Utente MAGAZZINO

INTEMA SANITA S.r.l. Manuale Utente MAGAZZINO INTEMA SANITA S.r.l Manuale Utente MAGAZZINO SOMMARIO 1 AUTENTICAZIONE UTENTE... 4 2 ARTICOLI... 7 2.1 Gestione Anagrafiche Articoli... 7 2.2 Ricerca Avanzate Articoli... 8 2.3 Dettaglio Articolo... 10

Dettagli

1 SPIEGAZIONE DEI DATI PRESENTI NELLA SCHERMATA DEI PRESTITI

1 SPIEGAZIONE DEI DATI PRESENTI NELLA SCHERMATA DEI PRESTITI CIRCOLAZIONE Prestiti/Restituzioni 1 - Spiegazione dei dati della schermata dei Prestiti 2 - Opzioni del Prestito 3 - Ricerca di un Utente 4 - Accesso al record (tessera) dell Utente 5 - Ricerca di un

Dettagli

MANUALE UTENTE SEMPLICE. Servizi Online

MANUALE UTENTE SEMPLICE. Servizi Online Pag. 1 di 24 - - - Pag. 2 di 24 Sommario 1. Scopo del documento... 3 2. Strumenti per l accesso al servizio... 3 2.1 Eventuali problemi di collegamento... 3 2.2 Credenziali di accesso... 4 3. Consultazione

Dettagli

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2) GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 7 Funzionalità... 8 Anagrafica... 9 Registrazione

Dettagli

1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Università degli Studi della Basilicata. Guida Docenti alla gestione degli Appelli e alla Verbalizzazione degli esami online

Università degli Studi della Basilicata. Guida Docenti alla gestione degli Appelli e alla Verbalizzazione degli esami online Università degli Studi della Basilicata Guida Docenti alla gestione degli Appelli e alla Verbalizzazione degli esami online Gestione Appelli e Verbalizzazione online pag. 1 di 42 INDICE 1. LOGIN... 3 2.

Dettagli