Protocollo facoltativo del 25 maggio 2000 alla Convenzione sui diritti del fanciullo relativo alla partecipazione di fanciulli a conflitti armati

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Protocollo facoltativo del 25 maggio 2000 alla Convenzione sui diritti del fanciullo relativo alla partecipazione di fanciulli a conflitti armati"

Transcript

1 Protocollo facoltativo del 25 maggio 2000 alla Convenzione sui diritti del fanciullo relativo alla partecipazione di fanciulli a conflitti armati RS ; RU I Campo di applicazione del protocollo il 31 marzo 2003, complemento 1 Stati partecipanti Ratifica Adesione (A) Entrata in vigore Argentina* 10 settembre ottobre 2002 Costa Rica* 24 gennaio febbraio 2003 Croazia* 13 maggio giugno 2002 Danimarca* a 27 agosto settembre 2002 Dominica* 20 settembre 2002 A 20 ottobre 2002 Francia* 5 febbraio marzo 2003 Irlanda* 18 novembre dicembre 2002 Lituania* 20 febbraio marzo 2003 Paraguay* 27 settembre ottobre 2002 Serbia e Montenegro* 31 gennaio febbraio 2003 Stati Uniti* 23 dicembre gennaio 2003 Svezia* 20 febbraio marzo 2003 Tunisia* 2 gennaio febbraio 2003 * Con le riserve e dichiarazioni qui appresso a Il Protocollo non si applica alle Isole Feroe e alla Groenlandia. II Riserve e dichiarazioni Argentina La Repubblica argentina dichiara che l età minima richiesta per l arruolamento di volontari nelle forze armate nazionali è di 18 anni. Costa Rica In virtù dell articolo 12 della Costituzione politica della Repubblica del Costa Rica, l esercito è vietato in quanto istituzione permanente. Il Governo del Costa Rica ritiene pertanto priva d oggetto una dichiarazione sull applicazione dell articolo 3 capoverso 2 del Protocollo facoltativo. 1 Completa quello in RU

2 Croazia In conformità dell articolo 3 paragrafo 2 del Protocollo, la Repubblica di Croazia dichiara che la propria legislazione nazionale vieta alle persone di età inferiore ai 18 anni di arruolarsi nelle forze armate. Per impedire alle persone di età inferiore ai 18 anni di arruolarsi nelle forze armate, la Repubblica di Croazia ha adottato i provvedimenti seguenti: la legge stabilisce che il servizio militare consiste nell obbligo di iscriversi come recluta, di farsi arruolare (coscrizione) e servire nella riserva delle forze armate della Repubblica di Croazia; l obbligo di iscriversi come recluta ha effetto l anno civile nel corso del quale la persona compie i 18 anni e rimane in vigore fintanto tale persona effettua il suo servizio militare (coscrizione) o un servizio, vale a dire finché non sarà ammessa nella riserva o abbia ultimato il suo servizio militare come previsto dalle disposizioni della legge sulla difesa. La procedura di arruolamento comprende l iscrizione nel registro dell esercito, gli esami medici e altri, i test psicologici e l arruolamento propriamente detto. Tale procedura preliminare è necessaria per stabilire se una persona è idonea al servizio militare e adempie le condizioni richieste. Lo statuto di recluta viene conservato fino al momento di effettuare il servizio militare (coscrizione) che la legge autorizza solo dopo avere compiuto i 18 anni di età; le reclute che adempiono le condizioni richieste effettuano il servizio militare (coscrizione) al raggiungimento della maggiore età (18 anni), in linea di massima nel corso dell anno civile in cui compiono i 19 anni e diventano così militari di leva. Le reclute non fanno parte delle forze armate della Repubblica di Croazia mentre i militari di leva costituiscono un unità delle forze armate della Repubblica di Croazia. Danimarca Il Governo della Danimarca dichiara che la legislazione danese non consente di reclutare nelle forze armate chiunque non abbia compiuto i 18 anni di età. Dominica Ai sensi dell articolo 5 capoverso a) del capitolo della legge sulla polizia, l età minima autorizzata per l arruolamento di volontari nelle forze di polizia (non esistono forze armate nazionali) è di diciotto (18) anni. L arruolamento si effettua unicamente attraverso un organo statale riconosciuto. Il consenso della recluta è volontario e confermato mediante dichiarazione scritta. Prima dell arruolamento è prevista una sessione di orientamento e alla recluta è offerta la possibilità di ritirasi volontariamente. 2495

3 Francia La Francia dichiara di reclutare unicamente candidati volontari di almeno diciassette anni di età i quali vengono informati dei diritti e dei doveri relativi allo statuto militare e che tale arruolamento, qualora i candidati non avessero ancora compiuto i diciotto anni, non potrà essere effettivo senza il consenso dei loro rappresentanti legali. Irlanda Conformemente al paragrafo 2 dell articolo 3 del Protocollo, l Irlanda dichiara quanto segue: In linea di massima l età minima per l arruolamento nelle forze armate irlandesi è di 17 anni. È fatta eccezione nel caso di apprendisti che possono essere reclutati all età di 16 anni. Tuttavia questi ultimi non sono tenuti a svolgere il servizio militare fintanto che non avranno ultimato i quattro anni di tirocinio, al termine dei quali hanno raggiunto l età di 18 anni. L Irlanda ha adottato le seguenti misure affinché le persone di età inferiore ai 18 anni non vengano arruolate con la forza o con la costrizione: Ogni reclutamento nelle forze armate irlandesi deve essere volontario. L Irlanda non pratica la costrizione e le sue campagne di reclutamento sono di natura informativa. I candidati devono compilare una domanda di candidatura e sono scelti in funzione delle loro attitudini. I candidati ai quali è offerto un posto non sono costretti ad accettarlo. I candidati devono presentare una prova affidabile della loro età. I candidati celibi di età inferiore ai 18 anni devono ottenere il consenso scritto di uno dei genitori o del tutore. In Irlanda una persona raggiunge la maggiore età o l età adulta sia al compimento dei 18 anni sia quando contrae matrimonio. Nel diritto irlandese una persona di età inferiore ai 18 anni può contrarre matrimonio valido se la Circuit Court o la High Court decide di accordare una deroga. Lituania In applicazione delle disposizioni dell articolo 3 paragrafo 2 del Protocollo, la Repubblica di Lituania dichiara conformemente alla propria legislazione nazionale che i cittadini della Repubblica di Lituania di età inferiore ai 18 anni non sono autorizzati a servire nelle forze armate nazionali: l età minima fissata per l arruolamento di volontari nel servizio militare attivo è di 18 anni, e l età minima fissata per il servizio militare obbligatorio di cittadini della Repubblica di Lituania è di 19 anni. Il reclutamento forzato di minori nelle forze armate nazionali è punibile ai sensi della legislazione della Repubblica di Lituania. Paraguay Il Governo della Repubblica del Paraguay dichiara, conformemente alle disposizioni giuridiche nazionali e internazionali che regolano la materia, che è stato deciso di fissare a sedici anni (16) l età minima per l arruolamento di volontari nelle forze 2496

4 armate nazionali. Analogamente, le misure da adottare per quanto concerne l arruolamento volontario saranno adeguate alle disposizioni dell articolo 3 paragrafo 3 del Protocollo facoltativo. Serbia e Montenegro In applicazione dell articolo 3 paragrafo 2 del Protocollo facoltativo e conformemente alle disposizioni degli articoli 291 e 301 della legge sull esercito jugoslavo, il Governo di Serbia e Montenegro dichiara che possono essere reclutate nell esercito della Repubblica di Jugoslavia tutte le persone che hanno compiuto i 18 anni nell anno civile in corso. Eccezionalmente, può essere reclutata nell anno civile in corso una persona di 17 anni unicamente su propria richiesta o in tempo di guerra, su ordine del Presidente della Repubblica di Jugoslavia. Consapevoli del fatto che in virtù della legge citata possono essere chiamate alle armi unicamente le persone che hanno svolto il servizio di leva o che hanno seguito l addestramento militare indispensabile, l età minima per l arruolamento di volontari nella Repubblica federale di Jugoslavia è stata portata a 18 anni. Le garanzie volte a evitare che i minori siano arruolati con la forza o con la costrizione sono sancite dai codici penali della Repubblica federale di Jugoslavia e delle Repubbliche federative in merito alla violazione dei diritti e delle libertà dei cittadini o al non rispetto delle norme. Stati Uniti d America Dichiarazione: a) L età minima a partire dalla quale gli Stati Uniti autorizzano l arruolamento volontario nelle loro forze armate nazionali è di 17 anni. b) Gli Stati Uniti hanno adottato garanzie affinché l arruolamento non avvenga con la forza o con la costrizione, in particolare al capoverso a) dell articolo 505 del titolo 10 del Codice degli Stati Uniti, secondo il quale le persone di età inferiore ai 18 anni non possono essere arruolate nelle Forze armate degli Stati Uniti senza il consenso scritto dei genitori o del tutore che ne ha la custodia e il controllo. c) Le persone arruolate nelle Forze armate degli Stati Uniti ricevono istruzioni orali complete e devono firmare un contratto di arruolamento che le informa pienamente degli obblighi connessi al servizio militare. d) Le persone arruolate nelle Forze armate degli Stati Uniti devono presentare una prova affidabile della loro età prima di essere ammesse al servizio militare. Ratifica del Protocolo facoltativo con le riserve di seguito: 1. Non sarà assunto alcun obbligo nei confronti della Convenzione sui diritti del fanciullo. Gli Stati Uniti affermano che aderendo al Protocollo facoltativo non contraggono alcun obbligo nei confronti della Convenzione sui diritti del fanciullo. 2497

5 2. Esecuzione dell obbligo di vigilare affinché i fanciulli non partecipino direttamente alle ostilità. Per quanto concerne l articolo 1 del Protocollo, gli Stati Uniti sono del parere che: a) l espressione «misure possibili» comprenda misure pratiche o praticamente possibili, tenuto conto di tutte le circostanze che prevalgono in quel momento incluse le considerazioni di natura umanitaria e militare; b) l espressione «non partecipino direttamente alle ostilità»: i) comprenda operazioni immediate ed effettive sul campo di battaglia suscettibili di causare un danno al nemico dato che esiste un legame di causalità diretta tra queste operazioni e il danno causato al nemico; e ii) non comprenda la partecipazione indiretta alle ostilità, come la raccolta e la trasmissione di informazioni militari, il trasporto di armi, di munizioni e di altre forniture, né lo spiegamento avanzato; e c) qualsiasi decisione di un comandante militare, di un soldato o di altra persona responsabile di pianificare, autorizzare o eseguire un operazione militare incluso l invio di personale militare, non possa essere giudicata senza tenere conto di tutte le circostanze pertinenti e della valutazione effettuata da detta persona circa le informazioni di cui poteva ragionevolmente disporre all epoca in cui ha pianificato, autorizzato o eseguito l operazione stessa e non possa essere giudicata sulla base di informazioni disponibili dopo che l operazione è stata portata a termine. 3. Età minima per l arruolamento di volontari. Gli Stati Uniti sono del parere che l articolo 3 del Protocollo facoltativo obbliga gli Stati Parte al Protocollo ad aumentare l età minima per l arruolamento di volontari nelle loro forze armate nazionali rispetto alla vigente norma internazionale che è di 15 anni. 4. Gruppi armati. Gli Stati Uniti ritengono che l espressione «gruppi armati» utilizzata nell articolo 4 del Protocollo si riferisca a gruppi armati non governativi quali i gruppi di ribelli, forze armate dissidenti e altri gruppi di insorti. 5. Nessuna competenza a un tribunale, qualunque esso sia. Gli Stati Uniti sono del parere che le disposizioni del Protocollo non conferiscono nessuna base giurisdizionale a un tribunale internazionale qualunque esso sia, compresa la Corte Penale Internazionale. Svezia Il Governo svedese dichiara, conformemente all articolo 3 paragrafo 2 del Protocollo facoltativo, che l età minima per l arruolamento nelle forze armate nazionali svedesi è di diciotto (18) anni. Tunisia Conformemente all articolo 3 paragrafo 2 del Protocollo facoltativo la Repubblica tunisina dichiara quanto segue: Secondo la legislazione tunisina l età minima per l arruolamento di volontari nelle forze armate nazionali è di 18 anni. 2498

6 Conformemente all articolo 1 della legge n del 14 marzo 1989 relativa al servizio militare «ogni cittadino di 20 anni deve personalmente effettuare il servizio militare, fatta eccezione per i casi di incapacità fisica medicalmente riconosciuta. Tuttavia, su loro richiesta e con l assenso del tutore, i cittadini possono effettuare il loro servizio militare a partire dall età di 18 anni, dopo l approvazione da parte del Segretario Generale della Difesa Nazionale (Secrétaire Général de la Défense Nationale)». Conformemente all articolo 27 della legge n del 14 marzo 1989 relativa al servizio militare, «ogni cittadino di età compresa tra i 18 e i 23 anni può arruolarsi in una delle scuole militari alle condizioni fissate dal Segretario Generale della Difesa Nazionale. Per i giovani che non hanno ancora raggiunto la maggiore età è indispensabile l assenso del tutore; in tal caso il primo anno di servizio è svolto in qualità di obblighi militari per anticipazione di leva». Le disposizioni degli articoli 1 e 27 della legge tunisina del 14 marzo 1989 sul servizio militare garantiscono una protezione giuridica ai cittadini che hanno compiuto i 18 anni di età dato che l arruolamento nel servizio militare o nel servizio delle forze armate è strettamente volontario. 2499

PROTOCOLLO FACOLTATIVO ALLA CONVENZIONE SUI DIRITTI DELL INFANZIA RIGUARDANTE IL

PROTOCOLLO FACOLTATIVO ALLA CONVENZIONE SUI DIRITTI DELL INFANZIA RIGUARDANTE IL PROTOCOLLO FACOLTATIVO ALLA CONVENZIONE SUI DIRITTI DELL INFANZIA RIGUARDANTE IL COINVOLGIMENTO DEI BAMBINI NEI CONFLITTI ARMATI Gli Stati Contraenti il presente Protocollo, Incoraggiati dal travolgente

Dettagli

Convenzione europea sull equivalenza dei periodi di studi universitari

Convenzione europea sull equivalenza dei periodi di studi universitari Traduzione 1 Convenzione europea sull equivalenza dei periodi di studi universitari 0.414.31 Conclusa a Parigi il 15 dicembre 1956 Approvata dall Assemblea federale il 6 marzo 1991 2 Istrumento di ratificazione

Dettagli

Protocollo opzionale alla convenzione dei diritti del fanciullo concernente il coinvolgimento dei bambini nei conflitti armati (1)

Protocollo opzionale alla convenzione dei diritti del fanciullo concernente il coinvolgimento dei bambini nei conflitti armati (1) Protocollo opzionale alla convenzione dei diritti del fanciullo concernente il coinvolgimento dei bambini nei conflitti armati (1) (traduzione non ufficiale) Gli Stati Parte al presente Protocollo, Preambolo

Dettagli

Convenzione europea sullo statuto giuridico dei figli nati fuori matrimonio

Convenzione europea sullo statuto giuridico dei figli nati fuori matrimonio Traduzione 1 Convenzione europea sullo statuto giuridico dei figli nati fuori matrimonio 0.211.221.131 Conchiusa a Strasburgo il 15 ottobre 1975 Approvata dall Assemblea federale l 8 marzo 1978 2 Istrumento

Dettagli

Allegato A MODELLO DI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L AMMISSIONE AL PRIMO ANNO DELL ACCADEMIA MILITARE (ARMI E CORPI)

Allegato A MODELLO DI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L AMMISSIONE AL PRIMO ANNO DELL ACCADEMIA MILITARE (ARMI E CORPI) Allegato A MODELLO DI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L AMMISSIONE AL PRIMO ANNO DELL ACCADEMIA MILITARE (ARMI E CORPI) A CENTRO DI SELEZIONE E RECLUTAMENTO A cura della Segreteria

Dettagli

Emendamenti allo Statuto di Roma della Corte penale internazionale relativi al crimine di aggressione

Emendamenti allo Statuto di Roma della Corte penale internazionale relativi al crimine di aggressione Traduzione 1 Emendamenti allo Statuto di Roma della Corte penale internazionale relativi al crimine di aggressione Adottati a Kampala il 11 giugno 2010 2 Approvati dall'assemblea federale il... 3 Strumenti

Dettagli

Legge federale concernente la protezione dell emblema e del nome della Croce Rossa

Legge federale concernente la protezione dell emblema e del nome della Croce Rossa Legge federale concernente la protezione dell emblema e del nome della Croce Rossa 232.22 del 25 marzo 1954 (Stato 1 agosto 2008) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, viste le convenzioni

Dettagli

Protocollo facoltativo alla Convenzione sui diritti del fanciullo relativo alla partecipazione di fanciulli a conflitti armati

Protocollo facoltativo alla Convenzione sui diritti del fanciullo relativo alla partecipazione di fanciulli a conflitti armati Traduzione 1 Protocollo facoltativo alla Convenzione sui diritti del fanciullo relativo alla partecipazione di fanciulli a conflitti armati Concluso a New York il 25 maggio 2000 Approvato dall Assemblea

Dettagli

Convenzione europea sull esercizio dei diritti dei fanciulli

Convenzione europea sull esercizio dei diritti dei fanciulli Convenzione europea sull esercizio dei diritti dei fanciulli Approvata dal Consiglio d Europa a Strasburgo il 25 gennaio 1996 e ratificata dall Italia con la legge 20 marzo 2003 n. 77 Preambolo Gli Stati

Dettagli

Ordinanza sulle prestazioni di sicurezza private fornite all estero

Ordinanza sulle prestazioni di sicurezza private fornite all estero Ordinanza sulle prestazioni di sicurezza private fornite all estero (OPSP) del Il Consiglio federale svizzero, visti gli articoli 17 e 38 della legge federale del 27 settembre 2013 1 sulle prestazioni

Dettagli

Convenzione europea relativa al risarcimento delle vittime di reati violenti

Convenzione europea relativa al risarcimento delle vittime di reati violenti Traduzione 1 Convenzione europea relativa al risarcimento delle vittime di reati violenti 0.312.5 Conclusa a Strasburgo il 24 novembre 1983 Approvata dall Assemblea federale il 20 giugno 1991 2 Istrumento

Dettagli

Accordo multilaterale concernente i diritti commerciali per i trasporti aerei non regolari in Europa

Accordo multilaterale concernente i diritti commerciali per i trasporti aerei non regolari in Europa Traduzione 1 Accordo multilaterale concernente i diritti commerciali per i trasporti aerei non regolari in Europa 0.748.127.2 Conchiuso a Parigi il 30 aprile 1956 Approvato dall Assemblea federale il 4

Dettagli

Ordinanza sull assicurazione federale dei trasporti contro i rischi di guerra

Ordinanza sull assicurazione federale dei trasporti contro i rischi di guerra Ordinanza sull assicurazione federale dei trasporti contro i rischi di guerra (OARG) 531.711 del 7 maggio 1986 (Stato 22 luglio 2003) Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 22 capoverso 2 della

Dettagli

0.810.22. Protocollo aggiuntivo alla Convenzione sui diritti dell uomo e la biomedicina, relativo al trapianto di organi e di tessuti di origine umana

0.810.22. Protocollo aggiuntivo alla Convenzione sui diritti dell uomo e la biomedicina, relativo al trapianto di organi e di tessuti di origine umana Traduzione 1 0.810.22 Protocollo aggiuntivo alla Convenzione sui diritti dell uomo e la biomedicina, relativo al trapianto di organi e di tessuti di origine umana Concluso a Strasburgo il 24 gennaio 2002

Dettagli

Legge federale sull applicazione di sanzioni internazionali

Legge federale sull applicazione di sanzioni internazionali Legge federale sull applicazione di sanzioni internazionali (Legge sugli embarghi, LEmb) 946.231 del 22 marzo 2002 (Stato 27 luglio 2004) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli

Dettagli

Convenzione europea sul riconoscimento della personalità giuridica delle organizzazioni internazionali non governative

Convenzione europea sul riconoscimento della personalità giuridica delle organizzazioni internazionali non governative Traduzione 1 Convenzione europea sul riconoscimento della personalità giuridica delle organizzazioni internazionali non governative 0.192.111 Conclusa a Strasburgo il 24 aprile 1986 Approvata dall Assemblea

Dettagli

Ordinanza del DDPS sull equipaggiamento personale dei militari

Ordinanza del DDPS sull equipaggiamento personale dei militari Ordinanza del DDPS sull equipaggiamento personale dei militari (OEPM-DDPS) 514.101 del 9 dicembre 2003 (Stato 1 gennaio 2010) Il Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e

Dettagli

Accordo europeo relativo al trasporto internazionale su strada delle merci pericolose (ADR)

Accordo europeo relativo al trasporto internazionale su strada delle merci pericolose (ADR) Traduzione 1 Accordo europeo relativo al trasporto internazionale su strada delle merci pericolose (ADR) 0.741.621 Conchiuso a Ginevra, il 30 settembre 1957 Approvato dall Assemblea federale il 4 dicembre

Dettagli

dell 11 dicembre 2003 (Stato 13 gennaio 2004) Oggetto e campo d applicazione

dell 11 dicembre 2003 (Stato 13 gennaio 2004) Oggetto e campo d applicazione Ordinanza del DDPS sui corsi di tiro (Ordinanza sui corsi di tiro) 512.312 dell 11 dicembre 2003 (Stato 13 gennaio 2004) Il Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello

Dettagli

VII CONVENZIONE AJA 1907. concernente la trasformazione delle navi di commercio. in bastimenti da guerra

VII CONVENZIONE AJA 1907. concernente la trasformazione delle navi di commercio. in bastimenti da guerra VII CONVENZIONE AJA 1907 concernente la trasformazione delle navi di commercio in bastimenti da guerra Conchiusa all Aja il 18 ottobre 1907 Sua Maestà l Imperatore di Germania, Re di Prussia; il Presidente

Dettagli

Accordo europeo sul mantenimento delle borse di studio versate a studenti che proseguono i loro studi all estero

Accordo europeo sul mantenimento delle borse di studio versate a studenti che proseguono i loro studi all estero Traduzione 1 Accordo europeo sul mantenimento delle borse di studio versate a studenti che proseguono i loro studi all estero 0.414.7 Concluso a Parigi il 12 dicembre 1969 Approvato dall Assemblea federale

Dettagli

CONVENZIONE SULLE AGENZIE PER L IMPIEGO PRIVATE, 1997 1

CONVENZIONE SULLE AGENZIE PER L IMPIEGO PRIVATE, 1997 1 Convenzione 181 CONVENZIONE SULLE AGENZIE PER L IMPIEGO PRIVATE, 1997 1 La Conferenza generale dell Organizzazione internazionale del Lavoro, convocata a Ginevra dal Consiglio di amministrazione dell Ufficio

Dettagli

Convenzione per la costituzione di «Eurofima», Società europea per il finanziamento di materiale ferroviario

Convenzione per la costituzione di «Eurofima», Società europea per il finanziamento di materiale ferroviario Testo originale Convenzione per la costituzione di «Eurofima», Società europea per il finanziamento di materiale ferroviario 0.742.105 Conchiusa a Berna il 20 ottobre 1955 Approvata dall Assemblea federale

Dettagli

741.622 Ordinanza sugli addetti alla sicurezza per il trasporto di merci pericolose su strada, per ferrovia e per via navigabile

741.622 Ordinanza sugli addetti alla sicurezza per il trasporto di merci pericolose su strada, per ferrovia e per via navigabile Ordinanza sugli addetti alla sicurezza per il trasporto di merci pericolose su strada, per ferrovia e per via navigabile (Ordinanza sugli addetti alla sicurezza, OSAS) del 15 giugno 2001 (Stato 1 gennaio

Dettagli

La protezione dei bambini nei conflitti armati

La protezione dei bambini nei conflitti armati 10 dicembre 2007 Comitato Internazionale della Croce Rossa - intervista La protezione dei bambini nei conflitti armati Traduzione non ufficiale di Matteo Cavallo Il diritto internazionale umanitario prevede

Dettagli

741.622 Ordinanza sugli addetti alla sicurezza per il trasporto di merci pericolose su strada, per ferrovia e per via navigabile

741.622 Ordinanza sugli addetti alla sicurezza per il trasporto di merci pericolose su strada, per ferrovia e per via navigabile Ordinanza sugli addetti alla sicurezza per il trasporto di merci pericolose su strada, per ferrovia e per via navigabile (Ordinanza sugli addetti alla sicurezza, OSAS) del 15 giugno 2001 (Stato 19 dicembre

Dettagli

Legge federale sul miglioramento dello scambio d informazioni tra autorità in materia di armi

Legge federale sul miglioramento dello scambio d informazioni tra autorità in materia di armi Decisioni del Consiglio nazionale del 5.5.2015 Proposte della Commissione del Consiglio degli Stati del 31.8.2015 Legge federale sul miglioramento dello scambio d informazioni tra autorità in materia di

Dettagli

Storia e valori del servizio civile

Storia e valori del servizio civile Storia e valori del servizio civile Il servizio civile nazionale rappresenta l ultimo passaggio in Italia del lungo viaggio durato oltre 50 anni dall obiezione di coscienza al servizio militare Il dovere

Dettagli

510.211.3 Ordinanza del DDPS concernente il servizio di volo dell Aggruppamento dell armamento

510.211.3 Ordinanza del DDPS concernente il servizio di volo dell Aggruppamento dell armamento Ordinanza del DDPS concernente il servizio di volo dell Aggruppamento dell armamento del 15 maggio 2003 (Stato 3 giugno 2003) Il Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e

Dettagli

STUDIO SULLE NORMATIVE RIGUARDANTI GLI EX ALLIEVI DELLE SCUOLE MILITARI ITALIANE

STUDIO SULLE NORMATIVE RIGUARDANTI GLI EX ALLIEVI DELLE SCUOLE MILITARI ITALIANE STUDIO SULLE NORMATIVE RIGUARDANTI GLI EX ALLIEVI DELLE SCUOLE MILITARI ITALIANE Le scuole militari italiane sono istituti di istruzione superiore ad ordinamento militare che perseguono lo scopo principale

Dettagli

0.232.142.202. Accordo relativo all applicazione dell articolo 65 della Convenzione sul brevetto europeo. (Accordo sulle lingue) Traduzione 1

0.232.142.202. Accordo relativo all applicazione dell articolo 65 della Convenzione sul brevetto europeo. (Accordo sulle lingue) Traduzione 1 Traduzione 1 0.232.142.202 Accordo relativo all applicazione dell articolo 65 della Convenzione sul brevetto europeo (Accordo sulle lingue) Concluso a Londra il 17 ottobre 2000 Approvato dall Assemblea

Dettagli

Proposte della Commissione del Consiglio nazionale del 28.6.2012 Codice civile svizzero. Minoranza: Codice civile svizzero. (Autorità parentale)

Proposte della Commissione del Consiglio nazionale del 28.6.2012 Codice civile svizzero. Minoranza: Codice civile svizzero. (Autorità parentale) Proposte della Commissione del Consiglio nazionale del 28.6.2012 Codice civile svizzero (Autorità parentale) Codice civile svizzero (Responsabilità parentale) Modifica del L Assemblea federale della Confederazione

Dettagli

Adottato dal Comitato dei Ministri del Consiglio d Europa a Strasburgo il 27 novembre 2008

Adottato dal Comitato dei Ministri del Consiglio d Europa a Strasburgo il 27 novembre 2008 PROTOCOLLO ADDIZIONALE ALLA CONVENZIONE DEL CONSIGLIO D EUROPA SUI DIRITTI UMANI E LA BIOMEDICINA RELATIVO AI TEST GENETICI A FINI SANITARI (2008) Adottato dal Comitato dei Ministri del Consiglio d Europa

Dettagli

Progetto della Commissione di redazione per il voto finale

Progetto della Commissione di redazione per il voto finale Progetto della Commissione di redazione per il voto finale Decreto federale che approva e traspone nel diritto svizzero lo scambio di note tra la Svizzera e l Unione europea concernente il recepimento

Dettagli

CONVENZIONE SULL ESAME MEDICO DI ATTITUDINE ALL IMPIEGO NELL INDUSTRIA DEI RAGAZZI E DEGLI ADOLESCENTI, 1946 1

CONVENZIONE SULL ESAME MEDICO DI ATTITUDINE ALL IMPIEGO NELL INDUSTRIA DEI RAGAZZI E DEGLI ADOLESCENTI, 1946 1 Convenzione 77 CONVENZIONE SULL ESAME MEDICO DI ATTITUDINE ALL IMPIEGO NELL INDUSTRIA DEI RAGAZZI E DEGLI ADOLESCENTI, 1946 1 La Conferenza generale dell Organizzazione Internazionale del Lavoro, Convocata

Dettagli

Convenzione per risolvere certi conflitti di leggi in materia di cambiali e di vaglia cambiari

Convenzione per risolvere certi conflitti di leggi in materia di cambiali e di vaglia cambiari Traduzione 1 Convenzione per risolvere certi conflitti di leggi in materia di cambiali e di vaglia cambiari 0.221.554.2 Conchiusa a Ginevra il 7 giugno 1930 Approvata dall Assemblea federale l 8 luglio

Dettagli

1 Traduzione1 Convenzione sul riconoscimento dei divorzi e delle separazioni

1 Traduzione1 Convenzione sul riconoscimento dei divorzi e delle separazioni 1 Traduzione1 Convenzione sul riconoscimento dei divorzi e delle separazioni Gli Stati firmatari della presente Convenzione, Desiderosi di agevolare il riconoscimento dei divorzi e delle separazioni acquisiti

Dettagli

0.191.021. Traduzione 1. (Stato 1 ottobre 2012)

0.191.021. Traduzione 1. (Stato 1 ottobre 2012) Traduzione 1 0.191.021 Protocollo di firma facoltativa alla Convenzione di Vienna sulle relazioni consolari, concernente il regolamento obbligatorio delle controversie Conchiuso a Vienna il 24 aprile 1963

Dettagli

0.975.232.3. Traduzione 1. (Stato il 24 novembre 1998)

0.975.232.3. Traduzione 1. (Stato il 24 novembre 1998) Traduzione 1 0.975.232.3 Accordo tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica di El Salvador concernente la promozione e la protezione reciproche degli investimenti Concluso l 8 dicembre 1994 Entrato

Dettagli

Convenzione sulla legge applicabile alle obbligazioni alimentari verso i figli 2

Convenzione sulla legge applicabile alle obbligazioni alimentari verso i figli 2 Traduzione 1 Convenzione sulla legge applicabile alle obbligazioni alimentari verso i figli 2 0.211.221.431 Conchiusa all Aia il 24 ottobre 1956 Approvata dall Assemblea federale il lo ottobre 1964 3 Istrumento

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE MATARRELLI, QUARANTA, NICCHI, PIRAS, MELILLA, ZACCAGNINI, DURANTI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE MATARRELLI, QUARANTA, NICCHI, PIRAS, MELILLA, ZACCAGNINI, DURANTI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2911 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI MATARRELLI, QUARANTA, NICCHI, PIRAS, MELILLA, ZACCAGNINI, DURANTI Modifica all articolo 12

Dettagli

CONVENZIONE SULLA LIBERTÀ SINDACALE E LA PROTEZIONE DEL DIRITTO SINDACALE, 1948 1

CONVENZIONE SULLA LIBERTÀ SINDACALE E LA PROTEZIONE DEL DIRITTO SINDACALE, 1948 1 Convenzione 87 CONVENZIONE SULLA LIBERTÀ SINDACALE E LA PROTEZIONE DEL DIRITTO SINDACALE, 1948 1 La Conferenza generale dell Organizzazione Internazionale del Lavoro, convocata a San Francisco dal Consiglio

Dettagli

Principi cardine del DIU e organi della violenza bellica. Corso diritto internazionale avanzato Lez. 2/4 Aldo Piccone

Principi cardine del DIU e organi della violenza bellica. Corso diritto internazionale avanzato Lez. 2/4 Aldo Piccone Principi cardine del DIU e organi della violenza bellica Corso diritto internazionale avanzato Lez. 2/4 Aldo Piccone Contenuti: Principio di necessità militare Principio di proporzionalità Principio di

Dettagli

Regolamento concernente l uso e la protezione dell emblema e del nome della Croce Rossa

Regolamento concernente l uso e la protezione dell emblema e del nome della Croce Rossa Regolamento concernente l uso e la protezione dell emblema e del nome della Croce Rossa (Regolamento sull emblema della Croce Rossa) del ( ) Approvato dal Consiglio federale il L Assemblea della Croce

Dettagli

Convenzione sui conflitti di legge relativi alla forma delle disposizioni testamentarie

Convenzione sui conflitti di legge relativi alla forma delle disposizioni testamentarie Traduzione 1 Convenzione sui conflitti di legge relativi alla forma delle disposizioni testamentarie 0.211.312.1 Conchiusa all Aia il 5 ottobre 1961 Approvata dall Assemblea federale l 8 giugno 1971 2

Dettagli

CONVENZIONE SULL ESAME MEDICO DI ATTITUDINE ALL IMPIEGO NEI LAVORI NON INDUSTRIALI DEI RAGAZZI E DEGLI ADOLESCENTI, 1946 1

CONVENZIONE SULL ESAME MEDICO DI ATTITUDINE ALL IMPIEGO NEI LAVORI NON INDUSTRIALI DEI RAGAZZI E DEGLI ADOLESCENTI, 1946 1 Convenzione 78 CONVENZIONE SULL ESAME MEDICO DI ATTITUDINE ALL IMPIEGO NEI LAVORI NON INDUSTRIALI DEI RAGAZZI E DEGLI ADOLESCENTI, 1946 1 La Conferenza generale dell Organizzazione Internazionale del Lavoro,

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Prefazione alla VII edizione... Abbreviazioni... I COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA PARTE I DIRITTI E DOVERI DEI CITTADINI

INDICE SOMMARIO. Prefazione alla VII edizione... Abbreviazioni... I COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA PARTE I DIRITTI E DOVERI DEI CITTADINI INDICE SOMMARIO Prefazione alla VII edizione... Abbreviazioni... pag. V VII I COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA Principi fondamentali... 3 PARTE I DIRITTI E DOVERI DEI CITTADINI Titolo I Rapporti civili...

Dettagli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli Comune di Marigliano Provincia di Napoli REGOLAMENTO COMUNALE DI PROTEZIONE CIVILE (Approvato con Delibera del Commissario Straordinario n. 15 del 01/02/2002) Art. 1 Istituzione del Servizio E istituito

Dettagli

Aspetti specifici. Il contratto di apprendistato

Aspetti specifici. Il contratto di apprendistato Stato: agosto 2008 Aspetti specifici del contratto di apprendistato SCHEDA INFORMATIVA www.sse-sbv-ssic.ch Il contratto di apprendistato è un contratto di lavoro a tempo determinato la cui particolarità

Dettagli

Convenzione sulla legge applicabile in materia di incidenti della circolazione stradale

Convenzione sulla legge applicabile in materia di incidenti della circolazione stradale Traduzione 1 Convenzione sulla legge applicabile in materia di incidenti della circolazione stradale 0.741.31 Conchiusa all Aia il 4 maggio 1971 Approvata dall Assemblea federale il 4 ottobre 1985 2 Istrumenti

Dettagli

Legge federale sull attuazione dell Accordo FATCA tra la Svizzera e gli Stati Uniti (Legge FATCA)

Legge federale sull attuazione dell Accordo FATCA tra la Svizzera e gli Stati Uniti (Legge FATCA) Proposta della Commissione del Consiglio degli Stati del 27.8.2013: adesione Decisioni del Consiglio nazionale del 9.9.2013 Legge federale sull attuazione dell Accordo FATCA tra la Svizzera e gli Stati

Dettagli

PROTOCOLLO RELATIVO ALLA CONVENZIONE PER LA PROTEZIONE DELLE ALPI (CONVENZIONE DELLE ALPI) SULLA COMPOSIZIONE DELLE CONTROVERSIE

PROTOCOLLO RELATIVO ALLA CONVENZIONE PER LA PROTEZIONE DELLE ALPI (CONVENZIONE DELLE ALPI) SULLA COMPOSIZIONE DELLE CONTROVERSIE PROTOCOLLO RELATIVO ALLA CONVENZIONE PER LA PROTEZIONE DELLE ALPI (CONVENZIONE DELLE ALPI) SULLA COMPOSIZIONE DELLE CONTROVERSIE La Repubblica d Austria, la Repubblica Francese, la Repubblica Federale

Dettagli

Prefettura di Reggio Calabria Ufficio territoriale del Governo

Prefettura di Reggio Calabria Ufficio territoriale del Governo Prefettura di Reggio Calabria Ufficio territoriale del Governo LINEE GUIDA PER L ACCOGLIENZA DEI MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI Per minore straniero non accompagnato si intende il minorenne non avente

Dettagli

817.042 Ordinanza concernente la formazione e l esame delle persone preposte all esecuzione della legislazione sulle derrate alimentari

817.042 Ordinanza concernente la formazione e l esame delle persone preposte all esecuzione della legislazione sulle derrate alimentari Ordinanza concernente la formazione e l esame delle persone preposte all esecuzione della legislazione sulle derrate alimentari (OFEDerr) del 9 novembre 2011 (Stato 1 gennaio 2012) Il Consiglio federale

Dettagli

Codice civile svizzero

Codice civile svizzero Termine di referendum: 10 ottobre 2013 Codice civile svizzero (Autorità parentale) Modifica del 21 giugno 2013 L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto il messaggio del Consiglio federale

Dettagli

Legge federale sul trapianto di organi, tessuti e cellule

Legge federale sul trapianto di organi, tessuti e cellule Decisione del Consiglio degli Stati del 28.11.2013: adesione Proposte della Commissione del Consiglio nazionale del 23.1.2015 Legge federale sul trapianto di organi, tessuti e cellule () e-parl 13.02.2015

Dettagli

TRADUZIONE NON UFFICIALE

TRADUZIONE NON UFFICIALE TRADUZIONE NON UFFICIALE PROGETTO DI PROTOCOLLO ADDIZIONALE ALLE CONVENZIONI DI GINEVRA DEL 12 AGOSTO 1949 RELATIVO ALL ADOZIONE DI UN SIMBOLO DISTINTIVO ADDIZIONALE III PROTOCOLLO Testo preparato dal

Dettagli

Decisioni del Consiglio degli Stati del 4.3.2013 Proposte della Commissione del Consiglio nazionale del 24.5.2013 Codice civile svizzero

Decisioni del Consiglio degli Stati del 4.3.2013 Proposte della Commissione del Consiglio nazionale del 24.5.2013 Codice civile svizzero Decisioni del Consiglio degli Stati del 4.3.2013 Proposte della Commissione del Consiglio nazionale del 24.5.2013 Codice civile svizzero (Autorità parentale) Modifica del L Assemblea federale della Confederazione

Dettagli

CAPO PRIMO Della Corte e dei Giudici. Art. 1

CAPO PRIMO Della Corte e dei Giudici. Art. 1 REGOLAMENTO GENERALE DELLA CORTE COSTITUZIONALE 20 gennaio 1966 e successive modificazioni (Gazzetta Ufficiale 19 febbraio 1966, n. 45, edizione speciale) 1 CAPO PRIMO Della Corte e dei Giudici Art. 1

Dettagli

Convenzione sulla legge applicabile alle obbligazioni alimentari

Convenzione sulla legge applicabile alle obbligazioni alimentari Traduzione 1 Convenzione sulla legge applicabile alle obbligazioni alimentari 0.211.213.01 Conchiusa all Aia il 2 ottobre 1973 Approvata dall Assemblea federale il 4 marzo 1976 2 Istrumento di ratificazione

Dettagli

Legge federale sul trapianto di organi, tessuti e cellule

Legge federale sul trapianto di organi, tessuti e cellule Termine di referendum: 8 ottobre 2015 Legge federale sul trapianto di organi, tessuti e cellule (Legge sui trapianti) Modifica del 19 giugno 2015 L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto

Dettagli

414.131.51 Ordinanza concernente l ammissione al Politecnico federale di Zurigo

414.131.51 Ordinanza concernente l ammissione al Politecnico federale di Zurigo Ordinanza concernente l ammissione al Politecnico federale di Zurigo (Ordinanza di ammissione al PFZ) del 24 marzo 1998 (Stato 12 settembre 2000) La Direzione del Politecnico federale di Zurigo, visti

Dettagli

Direzione generale Direzione centrale rischi Direzione centrale prestazioni economiche. Circolare n. 28. Roma, 6 febbraio 2015.

Direzione generale Direzione centrale rischi Direzione centrale prestazioni economiche. Circolare n. 28. Roma, 6 febbraio 2015. Direzione generale Direzione centrale rischi Direzione centrale prestazioni economiche Circolare n. 28 Roma, 6 febbraio 2015 Al Ai Direttore generale vicario Responsabili di tutte le Strutture centrali

Dettagli

Ordinanza concernente la formazione, il perfezionamento e l aggiornamento delle persone impiegate nel settore veterinario pubblico

Ordinanza concernente la formazione, il perfezionamento e l aggiornamento delle persone impiegate nel settore veterinario pubblico Ordinanza concernente la formazione, il perfezionamento e l aggiornamento delle persone impiegate nel settore veterinario pubblico 916.402 del 16 novembre 2011 (Stato 1 gennaio 2012) Il Consiglio federale

Dettagli

Convenzione n. 172 concernente le condizioni di lavoro negli alberghi, ristoranti e esercizi pubblici affini

Convenzione n. 172 concernente le condizioni di lavoro negli alberghi, ristoranti e esercizi pubblici affini Traduzione 1 Convenzione n. 172 concernente le condizioni di lavoro negli alberghi, ristoranti e esercizi pubblici affini 0.822.727.2 Conclusa a Ginevra il 25 giugno 1991 Approvata dall Assemblea federale

Dettagli

STATUTO DELL ALTO COMMISSARIATO DELLE NAZIONI UNITE PER I RIFUGIATI

STATUTO DELL ALTO COMMISSARIATO DELLE NAZIONI UNITE PER I RIFUGIATI STATUTO DELL ALTO COMMISSARIATO DELLE NAZIONI UNITE PER I RIFUGIATI L ASSEMBLEA GENERALE Vista la propria risoluzione 319 A (IV) in data 3 dicembre 1949, 1. Adotta l allegato alla presente risoluzione

Dettagli

Legge federale sul trapianto di organi, tessuti e cellule

Legge federale sul trapianto di organi, tessuti e cellule Decisioni del Consiglio degli Stati del 9.6.2015 Proposta della Commissione del Consiglio nazionale del 10.6.2015: adesione Legge federale sul trapianto di organi, tessuti e cellule () Modifica del L Assemblea

Dettagli

CONVENZIONE EUROPEA SULL'ESERCIZIO DEI DIRITTI DEI MINORI

CONVENZIONE EUROPEA SULL'ESERCIZIO DEI DIRITTI DEI MINORI CONVENZIONE EUROPEA SULL'ESERCIZIO DEI DIRITTI DEI MINORI Adottata dal Consiglio d'europa a Strasburgo il 25 gennaio 1996 Preambolo Gli Stati membri del Consiglio d'europa e gli altri Stati, firmatari

Dettagli

Divieto di fornire materiale d armamento e materiale affine

Divieto di fornire materiale d armamento e materiale affine Ordinanza che istituisce provvedimenti nei confronti della Costa d Avorio 946.231.13 del 19 gennaio 2005 (Stato 11 marzo 2015) Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 2 della legge del 22 marzo

Dettagli

Legge federale sull Ufficio del difensore civico federale (Legge sul difensore civico, LDCiv)

Legge federale sull Ufficio del difensore civico federale (Legge sul difensore civico, LDCiv) Legge federale sull Ufficio del difensore civico federale (Legge sul difensore civico, LDCiv) Progetto preliminare del 4 luglio 2003 del... L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto l articolo

Dettagli

La Corte di giustizia precisa le condizioni alle quali a un disertore proveniente da uno Stato terzo può essere concesso asilo nell Unione europea

La Corte di giustizia precisa le condizioni alle quali a un disertore proveniente da uno Stato terzo può essere concesso asilo nell Unione europea Corte di giustizia dell Unione europea COMUNICATO STAMPA n. 20/15 Lussemburgo, 26 febbraio 2015 Stampa e Informazione Sentenza nella causa C-472/13 Andre Lawrence Shepherd / Bundesrepublik Deutschland

Dettagli

Ordinanza sul collocamento in vista d adozione

Ordinanza sul collocamento in vista d adozione Ordinanza sul collocamento in vista d adozione (OCAdo) del 29 novembre 2002 Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 269c capoverso 3 del Codice civile 1 (CC); visto l articolo 26 della legge federale

Dettagli

Legge federale sulle borse e il commercio di valori mobiliari

Legge federale sulle borse e il commercio di valori mobiliari Legge federale sulle borse e il commercio di valori mobiliari (Legge sulle borse, LBVM) 954.1 del 24 marzo 1995 (Stato 1 gennaio 2016) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli

Dettagli

Convenzione sull istituzione di un controllo di sicurezza nel campo dell energia nucleare

Convenzione sull istituzione di un controllo di sicurezza nel campo dell energia nucleare Testo originale Convenzione sull istituzione di un controllo di sicurezza nel campo dell energia nucleare 0.732.021 Conchiusa a Parigi il 20 dicembre 1957 Approvata dall Assemblea federale il 3 ottobre

Dettagli

L 343/10 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 29.12.2010

L 343/10 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 29.12.2010 L 343/10 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 29.12.2010 REGOLAMENTO (UE) N. 1259/2010 DEL CONSIGLIO del 20 dicembre 2010 relativo all attuazione di una cooperazione rafforzata nel settore della legge

Dettagli

- Omissis - CAPO II DOVERI - Omissis - Art. 1350. Condizioni per la applicazione delle disposizioni in materia di disciplina

- Omissis - CAPO II DOVERI - Omissis - Art. 1350. Condizioni per la applicazione delle disposizioni in materia di disciplina DECRETO LEGISLATIVO 15 marzo 2010, n. 66 Codice dell'ordinamento militare. (10G0089) CAPO II DOVERI Art. 1350 Condizioni per la applicazione delle disposizioni in materia di disciplina 1. I militari sono

Dettagli

Regolamento del Tribunale federale delle assicurazioni

Regolamento del Tribunale federale delle assicurazioni Regolamento del Tribunale federale delle assicurazioni (Corte delle assicurazioni sociali del Tribunale federale) del 16 novembre 1999 Il Tribunale federale delle assicurazioni, visti gli articoli 122

Dettagli

Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina

Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina Traduzione 1 Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina (Convenzione sui diritti dell uomo e la biomedicina)

Dettagli

$UWLFROR$OWULSRVVLELOLGLULWWLD]LRQDELOL

$UWLFROR$OWULSRVVLELOLGLULWWLD]LRQDELOL &219(1=,21( (8523($ 68//(6(5&,=,2 '(, ',5,77, '(, 0,125, $GRWWDWD GDO &RQVLJOLRG(XURSDD6WUDVEXUJRLOJHQQDLRWUDGX]LRQHQRQXIILFLDOH 3UHDPEROR Gli Stati membri del Consiglio d Europa e gli altri Stati, firmatari

Dettagli

Modifica del. L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto il messaggio del Consiglio federale del 16 novembre 2011 1, decreta:

Modifica del. L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto il messaggio del Consiglio federale del 16 novembre 2011 1, decreta: Decisioni del Consiglio nazionale del 26.9.2012 Proposte della Commissione del Consiglio degli Stati dell 11 febbraio 2013 Codice civile svizzero (Autorità parentale) Modifica del L Assemblea federale

Dettagli

823.20 Legge federale concernente condizioni lavorative e salariali minime per lavoratori distaccati in Svizzera e misure collaterali

823.20 Legge federale concernente condizioni lavorative e salariali minime per lavoratori distaccati in Svizzera e misure collaterali Legge federale concernente condizioni lavorative e salariali minime per lavoratori distaccati in Svizzera e misure collaterali (Legge federale sui lavoratori distaccati in Svizzera) dell 8 ottobre 1999

Dettagli

Legge federale concernente l aggiornamento formale del diritto federale

Legge federale concernente l aggiornamento formale del diritto federale Progetto della Commissione di redazione per il voto finale Legge federale concernente l aggiornamento formale del diritto federale del 20 marzo 2008 L Assemblea federale della Confederazione Svizzera,

Dettagli

si impegnano DOVERI DEGLI ENTI

si impegnano DOVERI DEGLI ENTI CARTA DI IMPEGNO ETICO DEL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE L'Ufficio nazionale per il servizio civile e gli enti che partecipano ai progetti di servizio civile nazionale: - sono consapevoli di partecipare all

Dettagli

del 14 maggio 2004 (Stato 15 luglio 2011)

del 14 maggio 2004 (Stato 15 luglio 2011) Regolamento di organizzazione della Banca nazionale svizzera del 14 maggio 2004 (Stato 15 luglio 2011) Il Consiglio di banca della Banca nazionale svizzera (Consiglio di banca), visto l articolo 42 capoverso

Dettagli

TESSERAMENTI 2015. Es: prima iscrizione nel 2014 a quota ridotta di 15 Per una disciplina quota 15 (10+5), per due discipline 20 (10+5+5),e così via

TESSERAMENTI 2015. Es: prima iscrizione nel 2014 a quota ridotta di 15 Per una disciplina quota 15 (10+5), per due discipline 20 (10+5+5),e così via TESSERAMENTI 2015 I tesseramenti per l anno 2015 potranno essere registrati da ciascuna associazione via internet attraverso il sito federale a partire dal 15 dicembre 2014 ed entro e non oltre il 31 gennaio

Dettagli

d e c r e t a : I. Disposizioni generali

d e c r e t a : I. Disposizioni generali 5.1.8.4.4 Regolamento concernente il riconoscimento dei diplomi delle scuole universitarie per i docenti e le docenti del livello prescolastico e del livello elementare (del 10 giugno 1999) La Conferenza

Dettagli

Regolamento Civica Scuola di Lingue

Regolamento Civica Scuola di Lingue Regolamento Civica Scuola di Lingue Approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. xx del xx.xx.xxxx In vigore dal xxxxxxxxx I 20099 Sesto San Giovanni (MI), Piazza della Resistenza, 20 A cura del

Dettagli

CONVENZIONE SULLE CLAUSOLE DI LAVORO NEI CONTRATTI STIPULATI DA UN AUTORITÀ PUBBLICA, 1949 1

CONVENZIONE SULLE CLAUSOLE DI LAVORO NEI CONTRATTI STIPULATI DA UN AUTORITÀ PUBBLICA, 1949 1 Convenzione 94 CONVENZIONE SULLE CLAUSOLE DI LAVORO NEI CONTRATTI STIPULATI DA UN AUTORITÀ PUBBLICA, 1949 1 La Conferenza generale dell Organizzazione Internazionale del Lavoro, Convocata a Ginevra dal

Dettagli

Legge federale sulle borse e il commercio di valori mobiliari

Legge federale sulle borse e il commercio di valori mobiliari Commissione di redazione del... Relatore / Relatrice:... Approvato dal Consiglio degli Stati il 20.12.2011 Legge federale sulle borse e il commercio di valori mobiliari (, LBVM) Disegno Modifica del L

Dettagli

Accordo sulla soppressione dei visti per i rifugiati

Accordo sulla soppressione dei visti per i rifugiati Traduzione dei testi originali francese e inglese 1 Accordo sulla soppressione dei visti per i rifugiati 0.142.38 Conchiuso a Strasburgo il 20 aprile 1959 Approvato dall Assemblea federale il 27 settembre

Dettagli

Protocollo della Convenzione internazionale del 1969 sulla responsabilità civile per i danni derivanti da inquinamento da idrocarburi 2

Protocollo della Convenzione internazionale del 1969 sulla responsabilità civile per i danni derivanti da inquinamento da idrocarburi 2 Traduzione 1 Protocollo della Convenzione internazionale del 1969 sulla responsabilità civile per i danni derivanti da inquinamento da idrocarburi 2 0.814.291.1 Concluso a Londra il 19 novembre 1976 Approvato

Dettagli

I rapporti con Stati terzi Stefania Bariatti Ordinario di Diritto internazionale privato e processuale, Università di Milano

I rapporti con Stati terzi Stefania Bariatti Ordinario di Diritto internazionale privato e processuale, Università di Milano Stefania Bariatti Ordinario di Diritto internazionale privato e processuale, Università di Milano PRINCIPI E OBIETTIVI DEL MERCATO INTERNO Considerando 7: È opportuno contribuire al corretto funzionamento

Dettagli

Accordo sulla soppressione dei visti per i rifugiati

Accordo sulla soppressione dei visti per i rifugiati Traduzione dei testi originali francese e inglese 1 Accordo sulla soppressione dei visti per i rifugiati 0.142.38 Conchiuso a Strasburgo il 20 aprile 1959 Approvato dall Assemblea federale il 27 settembre

Dettagli

Ordinanza del DDPS concernente i cavalli dell esercito

Ordinanza del DDPS concernente i cavalli dell esercito Ordinanza del DDPS concernente i cavalli dell esercito del 18 febbraio 1999 Il Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport, visto l articolo 5 dell ordinanza del

Dettagli

del 30 novembre 1998 (Stato 21 dicembre 2004)

del 30 novembre 1998 (Stato 21 dicembre 2004) Ordinanza sulla maturità professionale 412.103.1 del 30 novembre 1998 (Stato 21 dicembre 2004) L Ufficio federale della formazione professionale e della tecnologia (Ufficio federale), visto l articolo

Dettagli

Protocollo concernente l Ufficio internazionale dell Igiene Pubblica

Protocollo concernente l Ufficio internazionale dell Igiene Pubblica Traduzione 1 Protocollo concernente l Ufficio internazionale dell Igiene Pubblica 0.810.11 Conchiuso a Nuova York il 22 luglio 1946 Approvato dall Assemblea federale il 19 dicembre 1946 2 Strumento d accettazione

Dettagli

COMITATO SUI DIRITTI DELL INFANZIA

COMITATO SUI DIRITTI DELL INFANZIA COMITATO SUI DIRITTI DELL INFANZIA CRC/C/OPAC/ITA/1 Quarantaduesima sessione 15 maggio 2 giugno 2006 OSSERVAZIONI CONCLUSIVE Analisi dei Rapporti presentati dall Italia ai sensi dell art. 8 del Protocollo

Dettagli

Calendario. Vorrei salire sul trenino dei colori nel mondo dove siamo tutti migliori, e molti diritti hanno i bambini, sia i grandi che i piccini.

Calendario. Vorrei salire sul trenino dei colori nel mondo dove siamo tutti migliori, e molti diritti hanno i bambini, sia i grandi che i piccini. Vorrei salire sul trenino dei colori nel mondo dove siamo tutti migliori, e molti diritti hanno i bambini, sia i grandi che i piccini. Un mondo per giocare, correre e cantare, dove ho il sorriso di chi

Dettagli

Ordinanza su i diritti e i doveri del comandante d aeromobile

Ordinanza su i diritti e i doveri del comandante d aeromobile Ordinanza su i diritti e i doveri del comandante d aeromobile 748.225.1 del 22 gennaio 1960 (Stato 1 aprile 2011) Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 63 della legge federale del 21 dicembre

Dettagli

Il/La sottoscritto/a, CHIEDE DICHIARA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITÀ QUANTO SEGUE:

Il/La sottoscritto/a, CHIEDE DICHIARA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITÀ QUANTO SEGUE: DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI ED ESAMI, PER L ASSUNZIONE A TEMPO PIENO E INDETERMINATO DI N. 1 POSTO DI AGENTE DI POLIZIA MUNICIPALE CATEGORIA C POSIZIONE ECONOMICA C1 (su cui

Dettagli