SolarWinds Orion. Application Performance. Monitor. Monitor Evaluation Guide APPLICATION PERFORMANCE MONITOR

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SolarWinds Orion. Application Performance. Monitor. Monitor Evaluation Guide APPLICATION PERFORMANCE MONITOR"

Transcript

1 SolarWinds Orion Application Performance Monitor Application Performance Monitor Evaluation Guide APPLICATION PERFORMANCE MONITOR

2 Copyright SolarWinds, Inc. Tutti i diritti riservati a livello internazionale. È vietato riprodurre con qualsiasi mezzo o modificare, decompilare, disassemblare, pubblicare o distribuire questo manuale, in tutto o in parte, come pure tradurlo su qualunque supporto elettronico o con altri mezzi, senza autorizzazione scritta della SolarWinds. SolarWinds e i suoi concessori di licenza mantengono tutti diritti, inclusi quelli di proprietà, sul software e sulla documentazione. SolarWinds Orion e SolarWinds Toolset sono marchi della SolarWinds, e SolarWinds.net e il logotipo SolarWinds sono marchi registrati della SolarWinds. Tutti gli altri marchi contenuti in questo documento e nel software sono di proprietà dei rispettivi titolari. LA SOLARWINDS DISCONOSCE TUTTE LE GARANZIE, CONDIZIONI O ALTRE CLAUSOLE, ESPRESSE O IMPLICITE, LEGALI O DI ALTRO TIPO, SUL SOFTWARE E SULLA DOCUMENTAZIONE FORNITI, INCLUSE SENZA LIMITAZIONI ALCUNE LE GARANZIE DI PROGETTAZIONE, COMMERCIABILITÀ O IDONEITÀ PER UNO SCOPO PARTICOLARE E DI NON VIOLAZIONE DELLA LEGGE. NÉ LA SOLARWINDS NÉ I SUOI FORNITORI O CONCESSORI DI LICENZA SARANNO RESPONSABILI, IN NESSUN CASO, DI DANNI RISULTANTI DA ILLECITO CIVILE, CONTRATTO O ALTRA TEORIA LEGALE, ANCHE SE LA SOLARWINDS FOSSE STATA AVVISATA DELLA POSSIBILITÀ DI TALI DANNI. Microsoft, Windows 2000 Server e Windows 2003 Server sono marchi o marchi registrati della Microsoft Corporation negli Stati Uniti e/o altri paesi. Graph Layout Toolkit e Graph Editor Toolkit Tom Sawyer Software, Oakland, California. Tutti i diritti riservati. Parti copyright ComponentOne, LLC Tutti i diritti riservati. Orion Application Performance Monitor Evaluation Guide, Version 2.5,

3 Chi è SolarWinds SolarWinds, Inc. sviluppa e commercializza un ampia gamma di strumenti di rilevazione, monitoraggio e gestione di rete per rispondere ai diversi requisiti di consulenti e specialisti di gestione delle reti. I prodotti SolarWinds continuano a stabilire gli standard di qualità e prestazioni e hanno fatto dell azienda il leader nella tecnologia della rilevazione e gestione di reti. Tra i clienti SolarWinds figurano oltre il 45 percento delle aziende Fortune 500 e clienti in oltre 90 paesi. La nostra rete globale di partner commerciali è composta da oltre 100 distributori e rivenditori. Per contattare SolarWinds È possibile contattare SolarWinds in vari modi: Uffici o siti Recapiti Vendite Assistenza tecnica User Forums Convenzioni Nei vari documenti si utilizzano in modo coerente le seguenti convenzioni, che facilitano l identificazione degli elementi sia nella documentazione cartacea che in quella online. Convenzione Elementi specificati Grassetto Elementi Windows, inclusi pulsanti e campi Corsivo Titoli di libri e CD, nomi di variabili, nuovi termini Caratteri a spaziatura fissa Parentesi quadre, come in [valore] Parentesi graffe, come in {valore} OR logico, come in valore1 valore2 Nomi di file e directory, esempi di comandi e istruzioni di programmazione, testo digitato dall utente Parametri di comando opzionali Parametri di comando necessari Parametri di comando esclusivi, in cui è possibile specificare solo una delle opzioni Chi è SolarWinds iii

4 SolarWinds Orion Application Performance Monitor Documentazione La documentazione SolarWinds Orion Application Performance Monitor include i seguenti documenti: Documento Scopo Guida dell amministratore Guida in linea Guida alla valutazione Note di rilascio Fornisce informazioni dettagliate di tipo concettuale, sulle impostazioni e sulla configurazione. Visualizza pagine pertinenti della guida per ogni finestra dell interfaccia utente Orion Application Performance Monitor. Introduce le caratteristiche di Orion Application Performance Monitor e presenta le istruzioni per l installazione e la configurazione iniziale. Informazioni aggiornate e su problemi noti. Le note di rilascio più recenti sono reperibili sul sito iv SolarWinds Orion Application Performance Monitor Documentazione

5 Indice Chi è SolarWinds... iii Per contattare SolarWinds... iii Convenzioni... iii SolarWinds Orion Application Performance Monitor Documentazione... iv Capitolo 1 Introduzione a Orion Application Performance Monitor... 1 Orion APM - Facilità d uso... 1 Orion APM - Integrazione con gli strumenti SolarWinds... 1 Orion APM - Obiettivi progettuali... 1 Orion APM Caratteristiche... 2 Capitolo 2 Installazione di Orion Application Performance Monitor... 3 Requisiti... 3 Valutazioni eseguite mediante SQL Server Express Installazione di Orion Application Performance Monitor... 4 Aggiunta di server al database Orion (opzionale)... 8 Capitolo 3 Orion APM Panoramica Terminologia di Orion APM Avvio di Orion Application Performance Monitor Monitoraggio dello stato e delle prestazioni del Exchange Server Rimozione di monitor di componente irrilevanti Monitoraggio di un applicazione personalizzata Identificazione dei processi e servizi di applicazioni importanti Esplorazione di un nodo alla ricerca di processi per la creazione di un modello del monitor di applicazione personalizzato Indice v

6 Gestione della libreria delle credenziali Schermata APM Application Summary (Sommario applicazione) Active Application Alerts (Allarmi applicazioni attive) Application Health Overview (Panoramica sullo stato dell applicazione). 33 La vista Application Health Overview (Panoramica sullo stato dell applicazione)mostra i seguenti stati: Applications with Problems (Applicazioni con problemi) Last 25 Application Events (Ultimi 25 eventi dell applicazione) Thwack Latest Application Templates (Ultimi modelli di monitor di applicazioni Thwack) Top 10 Component by Response Time (I 10 componenti più lenti in base al tempo di risposta) Top 10 Processes by CPU Load (I 10 processi che caricano maggiormente la CPU) Top 10 Processes by Physical Memory (I 10 processi che utilizzano maggiormente la memoria fisica) Top 10 Processes by Virtual Memory (I 10 processi che utilizzano maggiormente la memoria virtuale) Ulteriori funzionalità di Orion APM vi Indice

7 Capitolo 1 Introduzione a Orion Application Performance Monitor Orion Application Performance Monitor (Orion APM) è un modulo di Orion Network Performance Monitor (Orion NPM). Orion APM estende le potenti funzionalità di monitoraggio di Orion NPM alle applicazioni e ai server applicativi, agevolando la gestione dei server Windows, Unix e Linux e permettendo di analizzare sia le prestazioni delle applicazioni e del sistema operativo su cui queste si basano sia le risorse dei server. Orion APM - Facilità d uso A differenza delle soluzioni tradizionali di gestione di reti, che possono comportare difficoltà di installazione, complessità di utilizzo e costi notevoli di manutenzione, Orion APM è stato progettato appositamente per assicurare facilità d uso e funzionalità complete a un prezzo ragionevole. Orion APM impiega vari metodi per raccogliere i dati sullo stato operativo e sulle prestazioni della rete, tra cui SNMP e WMI. L utente non deve installare nella rete né periferiche hardware né agenti proprietari. Orion APM - Integrazione con gli strumenti SolarWinds I prodotti SolarWinds, che includono Orion APM, Engineer s Toolset e Orion Network Configuration Manager, sono stati progettati in modo da funzionare sinergicamente per offrire agli ingegneri di rete una soluzione completa, personalizzabile secondo le esigenze dell azienda. Orion Enterprise Operations Console (Orion EOC) è uno strumento centralizzato di comando che riunisce i dati generati da più installazioni di Orion NPM. Orion APM - Obiettivi progettuali SolarWinds è impegnata nella semplificazione della gestione delle reti creando prodotti concepiti da ingegneri di rete, per ingegneri di rete. Orion APM è stato sviluppato per rispondere alle esigenze dei clienti riguardo alla scalabilità e facilità d uso, esigenze finora non soddisfatte da prodotti alternativi di gestione delle prestazioni e dei guasti di rete. Introduzione a Orion Application Performance Monitor 1

8 Orion APM Caratteristiche La soluzione Orion APM si distingue per le seguenti caratteristiche: Integrazione con Orion, permettendo di visualizzare rapidamente l elenco Top Ten Diagnosi veloce e accurata della rete in relazione ai problemi delle applicazioni Misurazione delle prestazioni dell applicazione dal punto di vista dell utente attraverso apposite funzioni di monitoraggio Ampliamento delle funzionalità di monitoraggio di Orion NPM per consentire di monitorare sia i processi tramite WMI e SNMP sia Windows Service Monitoraggio di qualsiasi porta disponibile sulla rete Monitoraggio intelligente dei servizi essenziali della rete, inclusi POP3, IMAP4 e DNS Riduzione notevole dei tempi grazie alle librerie di script e ai modelli creati dalla comunità 2 Introduzione a Orion Application Performance Monitor

9 Capitolo 2 Installazione di Orion Application Performance Monitor Orion Application Performance Monitor (Orion APM) si installa tramite una procedura guidata. Requisiti Orion APM versione 2.5 richiede Orion Network Performance Monitor (Orion NPM) versione 9.1 Service Pack 3 o versione successiva. L installazione di Orion APM a livello aziendale, con la possibilità di avere oltre punti di monitoraggio, può richiedere ulteriori risorse di elaborazione, oltre quelle standard necessarie per NPM. Monitor di componente Fino a 1000 Oltre 1000 Ulteriori requisiti Nessun ulteriore requisito Fino a 5 GB di RAM aggiuntiva (per un totale di 8 GB) Per ulteriori informazioni sui requisiti di sistema relativi a Orion NPM, vedi Requisiti nel documento SolarWinds Orion Network Performance Monitor Administrator Guide. Valutazioni eseguite mediante SQL Server Express 2005 A scopo di valutazione e per l uso in ambienti scelti, più piccoli, Orion APM supporta l utilizzo di istanze del database SQL Server Express SQL Express permette di valutare Orion APM con un database reale ed è disponibile, gratuitamente, presso Microsoft. Tuttavia, SolarWinds non ne suggerisce l utilizzo nella maggior parte degli ambienti di produzione con reti di grandi dimensioni per i seguenti motivi: SQL Express non è in grado di gestire database di capacità superiore a 4 GB; SQL Express è limitato a un solo processore; SQL Express non è in grado di utilizzare più di 1 GB di RAM. SolarWinds suggerisce di adoperare una versione di produzione di SQL Server per reti di grandi dimensioni che richiedono database di notevole capacità. Installazione di Orion Application Performance Monitor 3

10 Installazione di Orion Application Performance Monitor La seguente procedura guida all installazione di Orion APM. Note: A solo scopo di valutazione, Orion APM può essere installato su Windows XP. Tuttavia SolarWinds non supporta l installazione di Orion APM su Windows XP in ambienti di produzione né la suggerisce. Se si installerà Orion APM su Windows XP, è necessario confermare che Shared Memory, Named Pipes e TCP/IP siano abilitati sui database remoti. Per assicurare il corretto funzionamento, non installare Orion APM su un controller di dominio. Per installare Orion Application Performance Monitor: 1. Utilizzando un account con privilegi amministrativi locali, accedere al server NPM su cui si vuole installare Orion APM. Nota: per prevenire problemi di autorizzazione, questo account non deve essere un account di dominio e non deve essere soggetto a nessuna limitazione derivante da criteri di gruppo o locali. 2. Se si è scaricato il prodotto dal sito web SolarWinds, procedere come segue: a. Andare alla directory in cui si è salvato il file.zip scaricato e quindi estrarre il pacchetto della versione di valutazione in una directory appropriata. b. Avviare l eseguibile della versione di valutazione SolarWinds Orion APM. 3. Se si sono ricevuti supporti fisici, andare alla directory in cui risiede l eseguibile della versione di valutazione SolarWinds Orion APM e avviarlo. 4. Se viene richiesto di installare componenti necessari, come Microsoft.NET Framework 3.5 o Microsoft ASP.NET 2.0 AJAX Extensions, fare clic su Install (Installa), quindi completare l installazione del componente. Nota: per scaricare e installare Microsoft.NET Framework 3.5 possono essere necessari 20 minuti o più, secondo la configurazione esistente del sistema. 4 Installazione di Orion Application Performance Monitor

11 5. Sulla schermata iniziale, fare clic su Next (Avanti). 6. Accettare i termini dell accordo di licenza, quindi fare clic su Next (Avanti). 7. Confermare di voler eseguire l installazione facendo clic su Install (Installa). Installazione di Orion Application Performance Monitor 5

12 8. Fare clic su Finish (Fine) per uscire dalla procedura guidata. 9. Fare clic su Next (Avanti)sulla finestra Welcome to the Orion Configuration Wizard (Procedura guidata alla configurazione di Orion). 10. Selezionare APM Job Engine Plugin, quindi fare clic su Next (Avanti). 6 Installazione di Orion Application Performance Monitor

13 11. Fare clic su Next (Avanti)per iniziare la configurazione. 12. Fare clic su Finish (Fine) per completare l installazione di Orion APM. 13. Digitare Admin nel campo User Name (Nome utente), quindi fare clic su Login (Accesso). Installazione di Orion Application Performance Monitor 7

14 14. Fare clic su Application Performance Monitor (Gestione prestazioni applicazioni) nella barra strumenti Moduli. 15. Fare clic su Add Resources (Aggiungi risorse). Aggiunta di server al database Orion (opzionale) Per monitorare i server delle applicazioni con Orion APM. occorre prima aggiungerli al database Orion. Se non si è sicuri che un certo server applicativo sia stato già aggiunto al database Orion, si può provare ad aggiungerlo di nuovo; se esiste già, compare un messaggio di notifica. Nota: rivolgersi all amministratore del sistema se non si conosce l indirizzo IP, il nome utente o la password dell amministratore di un server applicativo. L aggiunta di server applicativi al database Orion e la configurazione dei monitor delle applicazioni Orion APM costituiscono procedure separate, illustrate in sezioni separate. Per ulteriori informazioni sulla configurazione dei monitor delle applicazioni vedi Monitoraggio dello stato e delle prestazioni del server Exchange 2007 a pagina 16. Per aggiungere un server applicativo al database Orion procedere come segue: 1. Accedere al server Orion NPM su cui si è istallato Orion APM. 2. Fare clic su Orion Web Console nel gruppo di programmi SolarWinds Orion. 3. Accedere a Orion Web Console eseguendo il login come amministratore. 8 Installazione di Orion Application Performance Monitor

15 Nota: se non si è già configurata un altra password di amministratore, si può eseguire il login utilizzando Admin per User ID (ID utente) e nessuna password. 4. Fare clic su Admin (Ammin.) nella barra strumenti Views (Viste). 5. Fare clic su Add Node (Aggiungi nodo) sul riquadro Node Management (Gestione nodi). 6. Immettere nel campo Hostname or IP Address (Nome host o indirizzo IP) il nome host o l indirizzo IP della periferica che si desidera aggiungere. 7. Se l indirizzo IP della periferica che si sta aggiungendo viene assegnato dinamicamente (DHCP or BOOTP), selezionare Dynamic IP Address (Indirizzo IP dinamico). Installazione di Orion Application Performance Monitor 9

16 8. Se la periferica non può rispondere a richieste SNMP, selezionare ICMP (Ping only) [ICMP (solo ping)]. Nota: questa opzione è appropriata per molti server Microsoft Windows, in quanto i servizi SNMP non vengono installati per impostazione predefinita. 9. Se la periferica può rispondere a richieste SNMP, selezionare la versione (SNMP Version) per il nodo aggiunto. Nota: Orion NPM utilizza SNMPv2c come impostazione predefinita. Se la nuova periferica supporta o richiede le funzionalità di sicurezza avanzate di SNMPv3, selezionare SNMPv3. 10 Installazione di Orion Application Performance Monitor

17 10. Se si è selezionato SNMPv2c, procedere come segue: a. Se la porta SNMP sul nodo aggiunto non è quella predefinita di Orion NPM, ossia 161, immettere il numero della porta effettiva nel campo SNMP Port (Porta SNMP). b. Se il nodo aggiunto supporta contatori a 64 bit e si desidera utilizzarli, selezionare Allow 64 bit counters (Autorizza contatori a 64 bit). c. Immettere stringhe di comunità valide per il nodo aggiunto. Nota: Read/Write Community String (Stringa di comunità di lettura/scrittura) è opzionale, ma Orion NPM richiede almeno read-only per Community String (Stringa di comunità). 11. Se si è selezionato SNMPv3, procedere come segue: a. Se la porta SNMP sul nodo aggiunto non è quella predefinita di Orion NPM, ossia 161, immettere il numero della porta effettiva nel campo SNMP Port (Porta SNMP). b. Se il nodo aggiunto supporta contatori a 64 bit e si desidera utilizzarli, selezionare Allow 64 bit counters (Autorizza contatori a 64 bit). Nota: Orion NPM supporta completamente l utilizzo di contatori a 64 bit; tuttavia questi contatori di grande capacità possono funzionare in modo irregolare, a seconda dell implementazione attuata dal produttore. Se si osservano risultati strani quando si adoperano questi contatori, utilizzare la vista Node Details (Dettagli nodo) per disattivare l uso dei contatori a 64 bit per la periferica e rivolgersi al produttore dell hardware. Installazione di Orion Application Performance Monitor 11

18 c. Immettere le seguenti impostazioni SNMP Credentials (Credenziali SNMP), Authentication (Autenticazione) e Privacy/Encryption (Privacy/Criptazione): SNMPv3 Username (Nome utente SNMPv3) SNMPv3 Context (Contesto SNMPv3) SNMPv3 Authentication Method (Metodo di autenticazione SNMPv3) SNMPv3 Authentication Password/Key (Chiave/password di autenticazione SNMPv3) SNMPv3 Privacy/Encryption Method (Metodo di criptazione/privacy SNMPv3) SNMPv3 Privacy/Encryption Method (Chiave/password di criptazione/privacy SNMPv3) Nota: ai fini di questa valutazione, non sono necessarie le impostazioni Read/Write SNMPv3 Credentials (Credenziali SNMPv3 di lettura/scrittura). 12 Installazione di Orion Application Performance Monitor

19 12. Fare clic su Validate SNMP (Valida SNMP) una volta immesse tutte le credenziali SNMP necessarie. 13. Una volta confermata la validità delle credenziali SNMP, fare clic su Next (Avanti). 14. Ai fini di questa valutazione, click All (Tutto), attendere che Orion APM termini la scansione, quindi fare clic su Next (Avanti) sulla schermata Choose Resource to Monitor (Scegli risorsa da monitorare). 15. Ai fini di questa valutazione, fare clic su Next (Avanti) nella vista Add Pollers (Aggiungi polling). Nota: per ulteriori informazioni sull utilizzo o sulla definizione del polling, consultare il documento SolarWinds Orion Network Performance Monitor Administrator Guide. Installazione di Orion Application Performance Monitor 13

20 16. Fare clic su OK, Add Node (Aggiungi nodo) sulla vista Change Properties (Modifica proprietà). 14 Installazione di Orion Application Performance Monitor

21 Capitolo 3 Orion APM Panoramica Le funzionalità e la flessibilità offerte da Orion Application Performance Monitor permettono di analizzare con elevata accuratezza i livelli prestazionali delle applicazioni sulla rete. Gli scenari presentati in questo capitolo illustrano l utilità di Orion Application Performance Monitor e come questo software possa offrire un immediata e notevole redditività dell investimento effettuato. Terminologia di Orion APM Orion APM utilizza i termini monitor di componente, modello del monitor di applicazione e monitor dell applicazione assegnata per descrivere le varie parti di Orion APM che consentono di monitorare le applicazioni. Monitor di componente I monitor di componente costituiscono le parti fondamentali di Orion APM. Ciascun monitor è un oggetto che può essere assegnato per monitorare lo stato e le prestazioni di diversi aspetti di un applicazione. Esistono numerosi tipi differenti di monitor di componente, ciascuno con impostazioni che definiscono il componente monitorato e le modalità di monitoraggio. Modelli dei monitor di applicazione Un modello è un gruppo di monitor di componente che modella la combinazione di disponibilità e livello di prestazioni di un applicazione. Un applicazione complessa come Microsoft Exchange Server può richiedere dozzine di monitor di componente per una valutazione accurata del suo stato e delle sue prestazioni attuali. Un modello non esegue alcun monitoraggio autonomamente; solo dopo l assegnazione del modello a un nodo del server vengono creati monitor di componente assegnati attivi. Monitor dell applicazione assegnata Il monitor dell applicazione assegnata esegue i corrispondenti monitor di componente assegnati a intervalli regolari e quindi utilizza i risultati relativi allo stato ottenuti dai monitor di componente per determinare lo stato complessivo dell applicazione. Utilizzo di Orion Application Performance Monitor 15

22 Avvio di Orion Application Performance Monitor Per avviare Orion Application Performance Monitor, fare clic su APM Web Console (Console web APM) nel gruppo di programmi Application Performance Monitor. Monitoraggio dello stato e delle prestazioni del Exchange Server 2007 Mediante i modelli dei monitor di applicazione integrati, è possibile aggiungere velocemente la funzione di monitoraggio dello stato e delle prestazioni delle applicazioni a qualsiasi server applicativo nel database Orion. La seguente procedura illustra come creare un monitor dell applicazione assegnata Exchange 2007 assegnando un modello del monitor di applicazione a un server Microsoft Exchange. Per completare questa procedura è necessario avere: un server Exchange 2007 nel database Orion; credenziali Windows con privilegi di amministratore per il server Exchange 2007; un ambiente di rete che permetta comunicazioni WMI remote. Per ulteriori informazioni vedi Windows Management Instrumentation Troubleshooting for Orion APM sul sito Per ulteriori informazioni su come aggiungere un server Exchange 2007 al database Orion, vedi Aggiunta di server al database Orion a pagina 8. Per assegnare un modello del monitor di applicazione Exchange 2007 a un server, procedere come segue: 1. Avviare APM Web Console (Console web APM) nel gruppo di programmi Application Performance Monitor. 2. Fare clic su Application Performance Monitor (Monitor prestazioni applicazioni) nella barra strumenti Modules (Moduli). 3. Fare clic su APM Settings (Impostazioni APM). 16 Utilizzo di Orion Application Performance Monitor

23 4. Fare clic su Start Assigning Application Monitors (Inizia l assegnazione di monitor di applicazione). 5. Selezionare Exchange nell elenco Show Only (Solo visualizzazione), selezionare Exchange 2007, quindi fare clic su Next (Avanti). 6. Espandere i gruppi di nodo per individuare il nodo del server di Exchange, selezionarlo, quindi fare clic su Next (Avanti). 7. Selezionare <New Credential> (Nuova credenziale) nell elenco Choose Credential (Scegli credenziali). 8. Digitare Exchange Server nel campo Credential Name (Nome credenziale). Utilizzo di Orion Application Performance Monitor 17

24 9. Digitare il nome utente dell account dell amministratore di Exchange nel campo User Name (Nome utente). Se l account dell amministratore è un account di dominio, specificare quest ultimo e il nome utente nel formato NetBIOS, ad esempio: DOMAIN\Administrator. 10. Digitare la password dell account dell amministratore nei campi Password e Confirm Password (Conferma password). 11. Fare clic su Test. 12. Attendere il completamento dei test dei componenti. 18 Utilizzo di Orion Application Performance Monitor

25 13. Esaminare i risultati dei test dei componenti. È normale che alcuni test non siano superati, ma: a. Se non viene superato nessun test e il risultato è Not Available ( Non disponibile ) per tutti, è possibile che sia stato selezionato un nodo in cui non è installato Exchange Fare clic su Back (Indietro), quindi ritornare al punto 6. b. Se non viene superato nessun test e il risultato è Unable to connect to server as user ( Collegamento al server come utente impossibile ) per tutti, ritornare al punto 9 e digitare il nome utente o la password giusti per l amministratore. c. Se non viene superato nessun test e il risultato è "Unable to connect to server for WMI access" ("Collegamento al server per l accesso WMI impossibile"), esiste un problema WMI che impedisce il monitoraggio delle prestazioni dell applicazione. Per ulteriori informazioni vedi Windows Management Instrumentation Troubleshooting for Orion APM sul sito pdf. 14. Scorrere sino in fondo alla pagina, quindi fare clic su Assign Application Monitors (Assegna monitor di applicazione). 15. Fare clic su View (Visualizza). Utilizzo di Orion Application Performance Monitor 19

26 16. Puntare il cursore su una qualsiasi delle caselle informative che compaiono sotto l intestazione Component Status (Stato del componente) per visualizzare ulteriori informazioni sullo stato di un monitor di componente. 17. Fare clic su Application Performance Monitor (Monitor prestazioni applicazioni) per ritornare alla schermata APM Summary (Sommario APM). Rimozione di monitor di componente irrilevanti I modelli dei monitor di applicazione contengono monitor di componente per servizi e risorse che potrebbero non esistere su tutti i server applicativi di quel tipo. Ad esempio, i servizi Microsoft Exchange Unified Messaging e Microsoft Exchange Speech Engine esistono solo sui server Microsoft Exchange nel ruolo Unified Messaging (UM); se il server Exchange in uso non ha tale ruolo, questi monitor di componente sono irrilevanti ai fini del monitoraggio dell applicazione. 20 Utilizzo di Orion Application Performance Monitor

27 È consigliabile rimuovere monitor di componente irrilevanti dai monitor di applicazione assegnati in quanto lo stato Down (dati) di un monitor di componente irrilevante corrisponde a una condizione negativa falsa che influisce sullo stato complessivo del monitor dell applicazione assegnata. Per rimuovere monitor di componente irrilevanti procedere come segue: 1. Fare clic su Application Performance Monitor (Monitor prestazioni applicazioni) per ritornare alla schermata APM Summary (Sommario APM). 2. Individuare il monitor dell applicazione assegnata nella risorsa Applications with Problems (Applicazioni con problemi), quindi fare clic sul nome dell applicazione Exchange Utilizzo di Orion Application Performance Monitor 21

28 3. Trascrivere i monitor di componente da rimuovere. In questo esempio figurano nell elenco: Microsoft Exchange ADAM Microsoft Exchange Credential Service Microsoft Exchange POP3 Microsoft Exchange Unified Messaging Microsoft Exchange Speech Engine 4. Fare clic su Edit Application (Modifica applicazione). 22 Utilizzo di Orion Application Performance Monitor

29 5. Fare clic su Delete (Elimina) accanto a uno dei monitor di componente che figura nell elenco di rimozione e quindi attendere che la pagina web venga aggiornata; il monitor selezionato non sarà più visualizzato. 6. Ripetere l operazione al punto 5 per i monitor rimasti nell elenco di rimozione. 7. Scorrere sino in fondo alla schermata, quindi fare clic su Submit (Invia). Nota: se si lascia questa schermata senza fare clic su Submit (Invia), le modifiche non vengono apportate. 8. Una volta eliminati i monitor di componente mancanti, lo stato del monitor di applicazione deve essere Up (In funzione). Utilizzo di Orion Application Performance Monitor 23

30 Monitoraggio di un applicazione personalizzata Orion APM contiene modelli di monitor di applicazione per numerose applicazioni comuni, ma è probabile che sui server esistono applicazioni per le quali Orion APM non ha modelli. Il browser di servizi e processi Orion APM risolve questo problema permettendo di combinare vari monitor di componente per creare modelli di monitor di applicazione personalizzati. Identificazione dei processi e servizi di applicazioni importanti Un tipico monitor di applicazione personalizzato contiene vari monitor di componente per rilevare le prestazioni di una piccola serie di servizi e processi importanti ai fini della manutenzione dell applicazione. Ad esempio, si consideri quali servizi e processi sarebbe desiderabile monitorare se si stesse creando un monitor di applicazione che misuri le prestazioni d un server Orion NPM. Quali sono i servizi e i processi essenziali che indicano se Orion NPM sta funzionando al livello previsto di servizio? Il processo SolarWinds Job Engine è alla base dell interrogazione ciclica dei nodi della rete; se sfrutta troppa CPU, le prestazioni diminuiscono. Job Engine dipende dal processo Job Scheduler, per cui anche quest ultimo è importante. Quindi il monitor di applicazione personalizzato deve includere almeno: un monitor di componente per il processo SolarWinds Job Engine (SWJobEngineSvc.exe); un monitor di componente per il processo SolarWinds Job Scheduler (SWJobSchedulerSvc.exe). 24 Utilizzo di Orion Application Performance Monitor

31 Esplorazione di un nodo alla ricerca di processi per la creazione di un modello del monitor di applicazione personalizzato La seguente procedura illustra come adoperare la funzione Orion APM Find Processes, Services, and WMI Performance Counters (contatori delle prestazioni WMI) per creare un applicazione personalizzata di monitoraggio dello stato e delle prestazioni di un server Orion NPM. Note: Questa procedura ricrea solo una sottoserie del modello del monitor di applicazione Orion Server completo incluso in Orion APM. Serve solo da esempio di come creare un monitor di applicazione personalizzato e non sostituisce il modello completo Orion Server. Per aggiungere il server Orion NPM al database Orion vedi Aggiunta di server al database Orion a pagina 8. Per esplorare un modo alla ricerca di servizi e processi per la creazione di un applicazione personalizzata, procedere come segue: 1. Fare clic su Application Performance Monitor (Monitor prestazioni applicazioni) per ritornare alla schermata APM Summary (Sommario APM). 2. Fare clic su APM Settings (Impostazioni APM). 3. Fare clic su Find Processes, Services, and WMI Performance Counters (Processi di ricerca, servizi e contatori delle prestazioni WMI). Utilizzo di Orion Application Performance Monitor 25

32 4. Selezionare Process Monitor WMI (Monitor di processo WMI), quindi fare clic su Next (Avanti). 5. Fare clic su Browse (Sfoglia). 6. Espandere i gruppi per individuare il nodo del server Orion NPM/APM, fare clic sul nome del server, quindi fare clic su Select (Seleziona). 7. Selezionare New Credential (Nuova credenziale) nell elenco Choose Credential (Scegli credenziali). 8. Digitare APM Server Admin nel campo Credential Name (Nome credenziale). 9. Digitare il nome utente dell account dell amministratore di Windows per questo server nel campo User Name. Se l account dell amministratore è un account di dominio, specificare quest ultimo e il nome utente nel formato NetBIOS, ad esempio: DOMAIN\Administrator. 10. Digitare la password dell account dell amministratore nei campi Password e Confirm Password (Conferma password). 26 Utilizzo di Orion Application Performance Monitor

33 11. Fare clic su Next (Avanti). SolarWinds Orion Application Performance Monitor Evaluation Guide 12. Attendere che Orion APM termini di caricare l elenco dei processi. 13. Individuare e selezionare SWJobSchedulerSvc.exe e SWJobEngineSvc.exe, quindi fare clic su Next (Avanti). Utilizzo di Orion Application Performance Monitor 27

34 14. Modificare i valori CPU Warning Threshold (Soglia di allarme CPU) a 50 e CPU Critical Threshold (Soglia critica CPU) a 75 per entrambi i monitor di componente. 15. Scorrere sino in fondo alla pagina, quindi fare clic su Next (Avanti). 28 Utilizzo di Orion Application Performance Monitor

35 16. Fare clic su New Application Monitor Template (Nuovo modello monitor applicazioni). 17. Digitare Orion APM Eval nel campo Application Monitor Template Name (Nome modello monitor applicazioni), quindi fare clic su Next (Avanti). 18. Espandere i gruppi per individuare e selezionare il server Orion NPM/APM, quindi fare clic su Next (Avanti). 19. Fare clic su OK, Create (OK, crea). Utilizzo di Orion Application Performance Monitor 29

36 20. Attendere che Orion APM visualizzi il messaggio All Done! (Completato!), quindi fare clic su View APM Summary Page (Visualizza pagina riepilogativa APM). 21. Espandere il nodo del server Orion NPM/APM nella risorsa All Applications (Tutte le applicazioni), quindi fare clic su Orion APM Eval. 22. Esaminare lo stato e le prestazioni del monitor dell applicazione assegnata appena creato. 30 Utilizzo di Orion Application Performance Monitor

37 Gestione della libreria delle credenziali I dati prestazionali delle applicazioni sono protetti dal sistema operativo dei server applicativi. Affinché Orion APM possa acquisire facilmente i dati prestazionali, occorre fornire a Orion APM le credenziali di amministratore per il server che si desidera monitorare. Queste credenziali sono memorizzate in un apposita libreria, in modo da poter essere riutilizzate: se il nome utente e/o la password per certe credenziali vengono modificati o se si digitano erroneamente le credenziali durante la creazione di un monitor dell applicazione assegnata o di un modello di monitor di applicazione, si possono modificare i dettagli delle credenziali esistenti nella libreria. Per modificare il nome utente o la password relativi alle credenziali Exchange Server procedere come segue: 1. Fare clic su Application Performance Monitor (Monitor prestazioni applicazioni) per ritornare alla schermata APM Summary (Sommario APM). 2. Fare clic su APM Settings (Impostazioni APM). 3. Fare clic su Credentials Library (Libreria credenziali). 4. Fare clic su Edit (Modifica) accanto alla voce relativa alle credenziali Exchange Server. Utilizzo di Orion Application Performance Monitor 31

38 5. Digitare il nome utente e la password corretti nei campi appropriati, quindi fare clic su Submit. Se l account dell amministratore è un account di dominio, specificare quest ultimo e il nome utente nel formato NetBIOS, ad esempio: DOMAIN\Administrator. 6. L elenco delle credenziali rispecchia le eventuali modifiche apportate al nome utente o al nome delle credenziali. Schermata APM Application Summary (Sommario applicazione) Quando si avvia Orion Application Performance Monitor, APM application Summary (Sommario applicazione APM) è la prima schermata visualizzata e mostra lo stato e le prestazioni delle applicazioni sull intera rete. Le seguenti risorse sono incluse nella vista APM Application Summary (Sommario applicazione APM) per impostazione predefinita. Active Application Alerts (Allarmi applicazioni attive) Questa risorsa presenta allarmi relativi ad applicazioni attive, inclusi l ora a cui è scattato l allarme, il nome dell applicazione che lo ha causato e il relativo messaggio. Fare clic sul nome del Network Node (nodo della rete) per andare alla vista Orion Node Details (Dettagli nodi Orion). Fare clic sul Application Name (nome dell applicazione) per andare alla vista APM Application Details (Dettagli applicazione APM). 32 Utilizzo di Orion Application Performance Monitor

39 Application Health Overview (Panoramica sullo stato dell applicazione) Questa risorsa presenta una panoramica dello stato di tutti i monitor delle applicazioni assegnate. Fare clic su uno stato per visualizzare i corrispondenti monitor dell applicazione assegnata. La vista Application Health Overview (Panoramica sullo stato dell applicazione)mostra i seguenti stati: Application Up (Applicazione in funzione) I monitor di applicazioni assegnate, insieme con tutti i monitor di componente, rispondono e funzionano entro le soglie impostate. Application Critical (Applicazione oltre la soglia critica) Monitor di applicazioni assegnate con almeno un monitor di componente in funzione oltre la soglia critica. Application Down (Applicazione non in funzione) Monitor di applicazioni assegnate con almeno un monitor di componente che non risponde. Application Warning (Applicazione oltre la soglia di allarme) Monitor di applicazioni assegnate con almeno un monitor di componente in funzione oltre la soglia di allarme. Other (Altro) Monitor di applicazioni assegnate sospesi a causa di limitazioni sulla licenza all uso. Unknown (Ignoto) Monitor di applicazioni assegnate con uno stato non ancora determinabile. Utilizzo di Orion Application Performance Monitor 33

40 Applications with Problems (Applicazioni con problemi) Questa risorsa presenta un elenco dei monitor di applicazioni assegnate che non riportano uno stato Up (In funzione). Last 25 Application Events (Ultimi 25 eventi dell applicazione) Questa risorsa presenta un elenco di eventi relativi all applicazione verificatisi dopo l ora specificata. L intervallo predefinito mostra gli ultimi 25 eventi. Facendo clic su Edit (Modifica)si può modificare l intervallo, limitando il numero di eventi visualizzati. Thwack Latest Application Templates (Ultimi modelli di monitor di applicazioni Thwack) Questa risorsa presenta un elenco dei più recenti modelli di monitor di applicazioni che sono stati aggiunti al sito web della comunità Twack. Fare clic su un modello per scaricarne la pagina web. 34 Utilizzo di Orion Application Performance Monitor

41 Top 10 Component by Response Time (I 10 componenti più lenti in base al tempo di risposta) Questa risorsa presenta un elenco dei monitor di componente con il tempo di risposta più lungo sul nodo selezionato. Top 10 Processes by CPU Load (I 10 processi che caricano maggiormente la CPU) Questa risorsa presenta un elenco dei monitor di componente che consumano la maggior parte delle risorse della CPU sul nodo selezionato. Utilizzo di Orion Application Performance Monitor 35

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Manuale installazione KNOS

Manuale installazione KNOS Manuale installazione KNOS 1. PREREQUISITI... 3 1.1 PIATTAFORME CLIENT... 3 1.2 PIATTAFORME SERVER... 3 1.3 PIATTAFORME DATABASE... 3 1.4 ALTRE APPLICAZIONI LATO SERVER... 3 1.5 ALTRE APPLICAZIONI LATO

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Maggiori informazioni su come poter gestire e personalizzare GFI FaxMaker. Modificare le impostazioni in base ai propri requisiti e risolvere eventuali problemi riscontrati. Le

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Arcserve Replication and High Availability

Arcserve Replication and High Availability Arcserve Replication and High Availability Guida operativa per Oracle Server per Windows r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti Parallels Plesk Automation Primo trimestre, 2013 Domande tecniche più frequenti Questo documento ha come scopo quello di rispondere alle domande tecniche che possono sorgere quando si installa e si utilizza

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012

explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012 explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012 1 Indice 1. Descrizione del sistema e Requisiti hardware e software per l installazione... 4 1.1 Descrizione del

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Zabbix 4 Dummies. Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it

Zabbix 4 Dummies. Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it Zabbix 4 Dummies Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it Relatore Nome: Biografia: Dimitri Bellini Decennale esperienza su sistemi operativi UX based, Storage Area Network, Array Management e tutto

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

PostaCertificat@ Configurazione per l accesso alla Rubrica PA da client di Posta

PostaCertificat@ Configurazione per l accesso alla Rubrica PA da client di Posta alla Rubrica PA da client di Posta Postecom S.p.A. Poste Italiane S.p.A. Telecom Italia S.p.A. 1 Indice INDICE... 2 PREMESSA... 3 CONFIGURAZIONE OUTLOOK 2007... 3 CONFIGURAZIONE EUDORA 7... 6 CONFIGURAZIONE

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Le informazioni e il contenuto del presente documento vengono forniti esclusivamente a scopi informativi e come sono, senza garanzie di alcun tipo, sia espresse che implicite,

Dettagli

Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11

Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11 Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11 Museo & Web CMS v1.5.0 beta (build 260) Sommario Museo&Web CMS... 1 SOMMARIO... 2 PREMESSE... 3 I PASSI PER INSTALLARE MUSEO&WEB

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP BOOTP e DHCP a.a. 2002/03 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Inizializzazione degli Host Un

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

CA Asset Portfolio Management

CA Asset Portfolio Management CA Asset Portfolio Management Guida all'implementazione Versione 12.8 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

MIB PER IL CONTROLLO DELLO STATO DI UN SERVER FTP

MIB PER IL CONTROLLO DELLO STATO DI UN SERVER FTP Università degli Studi di Pisa Facoltà di Scienze Matematiche,Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Informatica Michela Chiucini MIB PER IL CONTROLLO DELLO STATO DI UN SERVER

Dettagli

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor NetMonitor Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor Cos è NetMonitor? NetMonitor è un piccolo software per il monitoraggio dei dispositivi in rete. Permette di avere una panoramica sui dispositivi

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics

Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics Introduzione I destinatari di questa guida sono gli amministratori di sistema che configurano IBM SPSS Modeler Entity Analytics (EA) in modo

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 ApplicationServer XG Versione 11 Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 Indice Indice... i Introduzione a 2X ApplicationServer... 1 Cos'è 2X ApplicationServer?... 1 Come funziona?... 1 Su questo documento...

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI... ambiente Windows INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...8 GESTIONE DELLE COPIE DI SICUREZZA...10 AGGIORNAMENTO

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

Software per l archiviazione e la gestione conforme delle email

Software per l archiviazione e la gestione conforme delle email MailStore Server 7 Software per l archiviazione e la gestione conforme delle email MailStore Server Lo standard nell archiviazione delle email MailStore Server consente alle aziende di trarre tutti i vantaggi

Dettagli

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali AlboTop Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali Introduzione AlboTop è il nuovo software della ISI Sviluppo Informatico per la gestione dell Albo professionale dell Ordine Assistenti Sociali.

Dettagli

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta Web Conferencing and Collaboration tools Passo 1: registrazione presso il sito Accedere al sito www.meetecho.com e registrarsi tramite l apposito form presente nella sezione Reserved Area. In fase di registrazione

Dettagli

Progetto VirtualCED Clustered

Progetto VirtualCED Clustered Progetto VirtualCED Clustered Un passo indietro Il progetto VirtualCED, descritto in un precedente articolo 1, è ormai stato implementato con successo. Riassumendo brevemente, si tratta di un progetto

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

guida utente showtime

guida utente showtime guida utente showtime occhi, non solo orecchie perché showtime? Sappiamo tutti quanto sia utile la teleconferenza... e se poi alle orecchie potessimo aggiungere gli occhi? Con Showtime, il nuovo servizio

Dettagli

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 INDICE Indice File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2...4 Requisiti di sistema: QLA Server...5 Requisiti di sistema:

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica.

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. Studio FORM FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. We believe in what we create This is FORM power La soluzione FORM permette di realizzare qualsiasi documento in formato

Dettagli

L Azienda non è mai stata cosi vicina.

L Azienda non è mai stata cosi vicina. L Azienda non è mai stata cosi vicina. AlfaGestMed è il risultato di un processo di analisi e di sviluppo di un sistema nato per diventare il punto di incontro tra l Azienda e il Medico Competente, in

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it izticket Il programma izticket permette la gestione delle chiamate di intervento tecnico. E un applicazione web, basata su un potente application server java, testata con i più diffusi browser (quali Firefox,

Dettagli