GUIDA AL TURISMO ACCESSIBILE LASCIATI GUIDARE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GUIDA AL TURISMO ACCESSIBILE LASCIATI GUIDARE"

Transcript

1 presenta GUIDA AL TURISMO ACCESSIBILE LASCIATI GUIDARE in collaborazione con

2 LASCIATI GUIDARE GUIDA AL TURISMO ACCESIBILE Una disabilità motoria, visiva o uditiva non è sinonimo di una vacanza priva di divertimento e piena di rinunce. Attraverso questa guida, realizzata in collaborazione con la Lega del Filo d Oro, Venere si propone di rispondere alle esigenze di tutte quelle persone che spesso rinunciano a viaggiare non solo a causa della loro disabilità, ma anche della mancanza di informazioni relative a: Accessibilità delle strutture turistiche locali; Presenza di servizi di supporto al soggiorno; Mobilità e trasporti.

3 PERSONE NON UDENTI

4 Persone con disabilità uditive I suggerimenti per organizzare un viaggio su treni, aerei, navi e strade per le persone con disabilità uditive COME ORGANIZZARE UN VIAGGIO IN TRENO Organizzare un viaggio in treno quando si è affetti da una disabilità uditiva non comporta alcun sacrificio o impedimento, dal momento che i servizi di assistenza previsti dalla Rete Ferroviaria Italiana e da Italo Treno sono estesi anche alle persone non udenti. Se avete intenzione di spostarvi in treno, dunque, procuratevi presso la Sala Blu o la biglietteria della stazione la cosiddetta Carta Blu, una tessera gratuita nominativa riservata ai titolari dell indennità di accompagnamento o di comunicazione. Con questa tessera avrete diritto all acquisto di un unico biglietto, valido per voi e per il vostro accompagnatore. COME ORGANIZZARE UN VIAGGIO IN AEREO Conformemente al Regolamento N. 1107/2006 della CE, i passeggeri non udenti hanno diritto all assistenza da parte della compagnia aerea con cui effettuano la prenotazione. Tutto quello che dovete fare è richiedere il servizio con un preavviso di almeno 48 ore dalla partenza. In caso di scali e cambi di compagnie, verrete assistiti da personale qualificato sia durante la fase di volo, sia in quella di transito all interno degli aeroporti. Per quanto riguarda la consueta dimostrazione di sicurezza effettuata prima del decollo, non abbiate paura di non sapere come comportarvi in caso di emergenza! Il servizio di assistenza vi fornirà istruzioni di sicurezza separate a bordo dell'aeromobile. COME ORGANIZZARE UN VIAGGIO IN NAVE Viaggiare a bordo di una nave da crociera o di un traghetto quando si ha una disabilità uditiva non costituisce in alcun caso un limite, tantomeno se viaggiate accompagnati. Le navi della Costa Crociere e della MSC Crociere, ad esempio, offrono cabine specifiche per ospiti non udenti, dotate di sveglie a vibrazione, sistemi luminosi che allertano gli ospiti in caso di incendio, campanelli, rilevatori di fumo e telefoni testuali. Ascensori e locali al servizio in comune di tutti i passeggeri devono poi essere muniti di idonei accorgimenti per le segnalazioni audiovisive. Ciò di cui non dovete assolutamente dimenticarvi è segnalare al momento della prenotazione le vostre esigenze e, se necessario, richiedere l assistenza del personale addetto in fase di imbarco e sbarco. COME ORGANIZZARE UN VIAGGIO SUI MEZZI PUBBLICI Solo un limitato numero di autobus, almeno in Italia, è dotato di un sistema audiovisivo che annuncia le fermate, indispensabile per non vedenti e non udenti. Dunque, nel momento in cui dovesse capitarvi di salire a bordo di un mezzo pubblico autobus, tram o metropolitana che sia badate bene a leggere il nome di ciascuna fermata ogni volta che il mezzo effettuerà uno stop, così da evitare di passare oltre quella di vostro interesse. Per qualsiasi altra necessità, fatevi accompagnare da una persona fidata! COME ORGANIZZARE UN VIAGGIO IN AUTOSTRADA Se non l avete mai fatto fino a questo momento, quando vi metterete alla guida di un automobile per raggiungere il vostro luogo di villeggiatura fareste bene a prestare attenzione ad alcuni aspetti. Tanto per cominciare, se guidata da persone non udenti, la vettura non richiede alcuna modifica di carattere strutturale. Piuttosto sarete voi a dover indossare l apparecchio acustico al volante se vi è stato prescritto durante la visita medica per l accertamento dell idoneità alla guida. Per il resto non perdete mai di vista specchietto retrovisore e specchietti laterali per evitare di essere d intralcio alla circolazione stradale e per cogliere eventuali segnalazioni luminose di avvertimento (es. fari abbaglianti di vetture e ambulanze o sirene di auto della Polizia o dei Carabinieri). Se invece viaggiate da passeggeri, mettetevi comodi e godetevi il viaggio!

5 I NOSTRI CONSIGLI SU COME SCEGLIERE LA STRUTTURA ALBERGHIERA PER LE PERSONE CON DISABILITÀ UDITIVE Italia, Inghilterra, Stati Uniti, Germania, Giappone Ovunque abbiate intenzione di recarvi, è importante che possiate godervi città d arte e località balneari appieno e in tutta sicurezza, senza correre il rischio di essere discriminati. Anche la disabilità uditiva, infatti, presuppone attenzioni specifiche e aspetti cui badare nella fase di organizzazione del vostro viaggio. Farvi accompagnare da una persona che parla la lingua dei segni potrebbe essere già un buon inizio per avere la certezza di essere compresi e far pervenire le vostre esigenze, ma nella scelta dell alloggio in cui trascorrere la vostra vacanza ci sono anche altri elementi in grado di assicurarvi una permanenza più confortevole e priva di ostacoli. Alcuni alberghi, ad esempio, sono dotati di ascensori e telefoni che consentono la comunicazione per persone non udenti. La presenza di tali servizi viene di solito segnalata mediante il simbolo internazionale di accesso alla comunicazione per sordi. Prima di effettuare la prenotazione, potreste contattare l albergatore per sapere se anche all interno delle stanze sono previsti apparecchi di sicurezza che tutelano il cliente con problematiche di udito: in caso di emergenza, ad esempio, l albergatore potrebbe aver predisposto l utilizzo di luci di colore diverso per segnalare allagamenti o incendi all interno della struttura, in maniera tale da allertarvi in tempo. Potreste inoltre informarvi se l albergo prescelto prevede la presenza di una lampada-sveglia o la trasmissione diretta dell audio televisivo all apparecchio acustico. Come vedete i servizi per le persone non udenti all interno delle strutture alberghiere italiane ed estere non mancano, tutto sta nell accertarsi in partenza di quello a cui andrete incontro per evitare spiacevoli soprese all arrivo!

6 PERSONE NON VEDENTI

7 Persone con disabilità visive I suggerimenti per organizzare un viaggio su treni, aerei, navi e strade per le persone con disabilità visive COME ORGANIZZARE UN VIAGGIO IN TRENO Una volta prenotato l albergo, è il momento di pensare a quale mezzo di trasporto scegliere per raggiungerlo. Se il treno è la soluzione che preferite ma vi spaventa l ambiente dispersivo e spesso caotico delle stazioni ferroviarie, non temete! Il percorso di avvicinamento alle vetture è per legge accessibile e attrezzato, quindi fruibile da soggetti con disabilità sensoriali. Il vostro cane guida può viaggiare gratuitamente su tutte le categorie di treni, classi o livelli di servizio e nelle carrozze ristorante/bar. Per quanto riguarda il prezzo del biglietto, approfittate dello sconto del 20% procurandovi la cosiddetta Carta Blu all interno della stazione stessa o presso la vostra sezione provinciale dell'unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti o dell'associazione Nazionale Privi della Vista e Ipovedenti. Se invece viaggiate accompagnati, ricordatevi di comunicarlo quando acquisterete il biglietto: il ticket di viaggio sarà unico per entrambi. Tenete presente infine che potete contare sull aiuto del personale di assistenza recandovi nelle cosiddette Sale Blu presenti in oltre 200 stazioni italiane. Anche la compagnia ferroviaria Italo è dotata di servizi di assistenza presso le stazioni, toilette con segnaletica per le persone con disabilità visive, indicazioni e numerazione dei posti in alfabeto Braille. COME ORGANIZZARE UN VIAGGIO IN AEREO Dovete percorrere una distanza molto lunga e avete optato per il viaggio in aereo? Sedetevi pure comodi, nei principali aeroporti Italiani è attivo un servizio di accoglienza e assistenza per le persone con disabilità di vario genere, comprese quelle visive, che permette di ricevere la necessaria assistenza per le operazioni di imbarco e sbarco dagli aeromobili. Di seguito alcuni consigli per godervi il volo senza alcun disagio: segnalate la vostra disabilità al momento della prenotazione; procuratevi un accompagnatore per i voli superiori alle tre ore; presentatevi al check-in almeno un ora e mezza prima della partenza; informate la compagnia con almeno 48 ore di anticipo della presenza del cane guida che potrà accompagnarvi in cabina senza costi aggiuntivi e viaggiare al vostro fianco purché munito di museruola e guinzaglio. In ogni caso, per conoscere bene le condizioni e i servizi per i viaggiatori non vedenti, date uno sguardo alla sezione dedicata ai passeggeri disabili sui siti internet delle compagnie aeree stesse. COME ORGANIZZARE UN VIAGGIO IN NAVE Se la destinazione dei vostri sogni si trova al di là del Mediterraneo o semplicemente avete voglia di godervi il relax e la comodità che solo le navi da crociera riescono ad assicurare, è bene che sappiate che a bordo di questi mezzi di trasporto sono previsti alcuni servizi che favoriscono l accessibilità e la mobilità delle persone non vedenti. Quel che conta è segnalare in fase di prenotazione la propria disabilità per poter usufruire di eventuali agevolazioni sul prezzo del biglietto e godere dell assistenza di personale qualificato in fase di imbarco, sbarco e sistemazione a bordo. Se possedete un cane guida, questo potrà viaggiare gratuitamente al vostro fianco purché in possesso di certificato sanitario. E una volta a bordo? Nella maggior parte delle navi ci sono guide tattili, pannelli e avvisi scritti in Braille e negli ascensori vengono trasmessi annunci vocali per segnalare i vari piani. Tutto, insomma, è studiato per permettervi di mantenere un rapporto con gli altri e con il mondo esterno.

8 COME ORGANIZZARE UN VIAGGIO SUI MEZZI PUBBLICI Una volta raggiunto il luogo di villeggiatura, ma anche nella città in cui vivete, probabilmente potrà esservi utile spostarvi a bordo dei mezzi pubblici. A questo proposito è bene che sappiate che non solo in Italia, ma anche all estero, vi sono leggi che consentono l accesso ai cani guida delle persone non vedenti su autobus, taxi, metro e tram. I cani di accompagnamento, inoltre, sono gli unici animali ammessi al trasporto pubblico senza prevedere il pagamento di un biglietto o di una tassa aggiuntiva. Se esplicitamente richiesto dal conducente o dai passeggeri, fareste comunque bene a munirli di museruola. Poiché il trasporto pubblico locale è gestito dalle singole regioni, non è possibile dare informazioni univoche circa eventuali agevolazioni sul prezzo del biglietto: è consigliabile dunque che vi informiate presso la società che gestisce le singole linee di trasporto. Fate infine riferimento al conducente o agli altri passeggeri per l individuazione del numero del mezzo e della fermata desiderata. I responsabili della gestione dei trasporti che dovessero impedirvi l accesso saranno soggetti al pagamento di una somma che va da 500 a euro. COME ORGANIZZARE UN VIAGGIO IN AUTOSTRADA Se avete intenzione di spostarvi in auto per godere di una maggiore comodità e non essere vincolati agli orari di treni e aerei, tutto quello che dovete fare è mettervi comodi e lasciarvi guidare nel vero senso della parola dal vostro accompagnatore. Nel caso in cui non disponiate di un mezzo personale, potete usufruire dell aliquota IVA ridotta al 4% per acquistare un automobile a benzina fino a 2000 cc o diesel fino a 2800 cc. Per avvalervi di alcune agevolazioni legate allo spostamento su strada, invece, basta fornire al vostro comune di residenza il certificato che attesta la vostra minorazione visiva e ottenere così il contrassegno che vi consente di circolare sulle corsie riservate ai mezzi pubblici, accedere alle zone a traffico limitato e parcheggiare negli spazi riservati agli invalidi. I NOSTRI CONSIGLI SU COME SCEGLIERE LA STRUTTURA ALBERGHIERA PER LE PERSONE CON DISABILITÀ VISIVE Lo sviluppo e il benessere individuale di una persona non dovrebbe essere condizionato da un luogo o da un edificio che lo discrimina. È il caso dei cosiddetti spazi pubblici, interni ed esterni, che per mancanza di indicazioni esaustive spesso impediscono l accesso a persone con disabilità. Chi l ha detto che un non vedente non può fruire della bellezza di un paesaggio, della maestosità di un edificio storico, dell artisticità di un dipinto e, più in generale, della sensazione di benessere fisico e spirituale che solo una vacanza riesce a garantire? Secondo la legge 37/1974, tutte le strutture alberghiere sono tenute ad accogliere ospiti non vedenti con il loro cane guida. Vediamo allora quali sono gli aspetti di cui dovreste accertarvi nel momento in cui vi metterete alla ricerca dell alloggio in cui trascorrere le vostre vacanze: Aree di sosta specifiche opportunamente segnalate e collocate in prossimità dell ingresso; Percorsi fruibili attraverso le cosiddette guide naturali, elementi di bordo che vi consentono di seguire il percorso utilizzando il bastone;

9 Assenza di barriere architettoniche (badate che l accesso alla struttura e alla camera sia facilitato da ascensori); Segnalazioni anche sonore che vi aiutino a orientarvi e a riconoscere i luoghi e l fonti di pericolo Ascensori con numerazione Braille o verbale; Scritte in braille; Mappe tattili e guide tattili a terra per orientarvi con sicurezza e in maniera autonoma all interno del complesso alberghiero e della vostra camera. Una volta scelta la destinazione di vostro interesse e verificato che la struttura alberghiera risponda ai requisiti elencati, potrete finalmente iniziare a definire le tappe del viaggio che avete sempre sognato!

10 PERSONE SORDOCIECHE

11 Persone con sordocecità I suggerimenti per organizzare un viaggio su treni, aerei, navi e strade per le persone con sordocecità COME ORGANIZZARE UN VIAGGIO IN TRENO Non esiste alcun divieto d accesso ai treni alle persone sordocieche, così come non esiste un regolamento specifico in Italia che le tutela quando viaggiano su rotaie. Pertanto, l unica normativa alla quale potete fare riferimento è il regolamento CE 1371/2007 dedicato ai diritti dei passeggeri nei treni. Secondo tale regolamento, le persone con disabilità hanno i seguenti diritti: Informazione; Prenotazione del servizio di accompagnamento; Assistenza a bordo; Accessibilità delle stazioni e dei vagoni; Risarcimento per gli eventuali danni subiti a causa di attrezzature per la mobilità o di altri strumenti; Come per le persone con disabilità motorie, uditive e visive, le Ferrovie dello Stato e Italo Treno prevedono servizi di assistenza piuttosto capillari e agevolazioni legate all acquisto del biglietto. Se viaggiate senza accompagnatore, nel momento in cui richiedete assistenza presso le cosiddette Sale Blu, ricordatevi di specificare il linguaggio in cui preferite comunicare (stampatello sulla mano, sistema Malossi ). In quest ultimo caso, non dimenticate di portate con voi un guanto con le lettere del Malossi. COME ORGANIZZARE UN VIAGGIO IN AEREO Mentre le persone con disabilità visiva o uditiva possono viaggiare da sole, seppure con le dovute precauzioni, per le persone con sordocecità vige l obbligo di viaggiare con accompagnatore. Se avete intenzione di spostarvi a bordo di un aereo, vi consigliamo di: Visitare il sito della compagnia aerea prescelta per il viaggio e assicurarvi che sia dotata di una Sala Amica. Alitalia, ad esempio, ha una Sala Amica presso l aeroporto di Fiumicino; Specificare la vostra disabilità al momento della prenotazione e subito dopo contattare la compagnia aerea per organizzare l assistenza in aeroporto e a bordo dell aereo. La presenza di strutture opportunamente attrezzate e di personale adeguatamente formato per la vostra accoglienza renderà le operazioni di imbarco e sbarco semplici e prive di barriere. COME ORGANIZZARE UN VIAGGIO IN NAVE Alcune fra le più note compagnie di navigazione, come ad esempio la Costa Crociere o la MSC Crociere, prevedono servizi specifici per le persone con disabilità: assistenza nelle fasi di imbarco, sbarco e a bordo, trasferimento verso l hotel, cabine e ascensori dotati di mappe tattili e scritte in Braille. Potrete garantirvi un viaggio da sogno e privo di ostacoli di ogni genere segnalando le vostre esigenze al momento della prenotazione.

12 COME ORGANIZZARE UN VIAGGIO SUI MEZZI PUBBLICI Come per il trasporto in treno, anche per i mezzi pubblici non esiste una normativa a livello italiano o europeo che si riferisce in particolare ai diritti dei passeggeri sordociechi. In nostro soccorso interviene però ancora una volta la normativa generale: non è possibile da parte del conducente di un mezzo pubblico rifiutare la salita a bordo di una persona disabile. Sarebbe opportuno però che viaggiaste accompagnati, in maniera tale da non sbagliarvi quando sarà il momento di scendere. Prima di acquistare il vostro biglietto, informatevi sulle agevolazioni vigenti nel luogo in cui vi trovate. COME ORGANIZZARE UN VIAGGIO IN AUTOSTRADA Come le persone con altro genere di disabilità, anche le persone sordocieche sono tutelate da alcuni diritti fondamentali nel caso in cui dovessero decidere di mettersi in viaggio in auto. Potrete infatti godere di agevolazioni nell acquisto di un mezzo privato, quali l Iva al 4%, la detrazione Irpef del 19% sulla spesa sostenuta e l esenzione dal bollo auto. Nel caso in cui siate del tutto privi di residuo visivo, potrete inoltre usufruire della possibilità di parcheggiare in aree a traffico limitato, purché muniti dell apposito contrassegno. Per ottenerlo è sufficiente fare domanda al vostro Comune di residenza e allegare la certificazione attestante la disabilità. In generale, il vostro accompagnatore dovrebbe badare bene a parcheggiare nei posti assegnati alle persone disabili, solitamente contrassegnati dal divieto di sosta accompagnato dal simbolo del contrassegno. Ricordate infine che il contrassegno non è un esclusiva dell Italia, ma esiste seppure in forme leggermente diverse in molti altri paesi dell Unione Europea. I NOSTRI CONSIGLI SU COME SCEGLIERE LA STRUTTURA ALBERGHIERA PER LE PERSONE CON SORDOCECITÀ La sordocecità è una forma di disabilità che presenta gravi problemi di comunicazione e di mobilità, ma non per questo impedisce alle persone che ne soffrono (in Italia dai agli ) di godere di qualche giorno di relax nel proprio Paese o all estero. La legge 107/10, infatti, riconosce a tutti gli effetti la specificità della sordocecità, il che comporta una maggiore salvaguardia dei diritti delle persone sordocieche e una migliore qualità di vita per loro. I problemi derivanti dalla necessità di comunicare possono essere sormontati se vi farete accompagnare da una persona che comprende e usa la Lingua dei Segni tattile o il metodo Malossi. Per quanto riguarda invece le caratteristiche da tener presente nella scelta della struttura alberghiera in cui spenderete il vostro soggiorno, ecco elencati di seguito alcuni dei servizi che gli alberghi mettono a disposizione per ospitare persone con sordocecità e di cui è bene vi accertiate in fase di prenotazione: Aree di sosta specifiche opportunamente segnalate e collocate in prossimità dell ingresso; Percorsi fruibili attraverso le cosiddette guide naturali, elementi di bordo che vi consentono di seguire il percorso utilizzando il bastone; Assenza di barriere architettoniche (badate che l accesso alla struttura, alla camera e ai bagni sia facilitato);

13 Camere e bagni con dimensioni ampie per favorire la fruizione degli spazi; Segnalazioni tattili che vi aiutino a orientarvi e a riconoscere i luoghi e le fonti di pericolo; Ascensori con numerazione Braille; Scritte in braille; Mappe tattili e guide tattili a terra per orientarvi con sicurezza e in maniera autonoma all interno del complesso alberghiero e della vostra camera. Eventuale presenza di apparecchi di sicurezza che tutelano il cliente con problematiche di udito; Eventuale presenza di una sveglia con vibrazione.

14 PERSONE CON DISABILITÀ MOTORIE

15 Persone con disabilità motorie I suggerimenti per organizzare un viaggio su treni, aerei, navi e strade per le persone con disabilità motorie COME ORGANIZZARE UN VIAGGIO IN TRENO Se la distanza per raggiungere il vostro luogo di villeggiatura è breve, il treno rappresenta la soluzione più efficace! Nelle stazioni, infatti, non mancano scivoli, pedane e ascensori che agevolano i movimenti delle persone disabili, mentre in quelle che ne sono prive potete contare sull aiuto del personale di assistenza presente all interno delle cosiddette Sale Blu. Per l accesso alla carrozza contrassegnata con l apposito simbolo internazionale, assicuratevi che la vostra sedia a rotelle sia di dimensioni conformi alle norme ISO 7193 e di peso a pieno carico non superiore a 200 kg. In alternativa potete servirvi delle carrozzine messe gratuitamente a disposizione dalle Ferrovie dello Stato. I posti a voi riservati disponibili sui treni Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca, Intercity, regionali e internazionali (per Germania e Austria) sono dotati di vari accessori e si trovano in prossimità di servizi igienici adeguati. Per ulteriori informazioni sui servizi dedicati ai viaggiatori con disabilità motorie è possibile consultare questa sezione del sito delle Ferrovie dello Stato. Se invece viaggiate con Italo, potete trovare informazioni sui servizi a voi riservati in questa pagina. COME ORGANIZZARE UN VIAGGIO IN AEREO Nel trasporto aereo, come in tutti gli altri aspetti della vita, le persone con disabilità motoria hanno gli stessi diritti degli altri cittadini alla libera circolazione e alla non discriminazione. Se l aereo, rapido e indolore, è il mezzo che avete scelto per raggiungere la vostra destinazione turistica, è bene che teniate presenti alcuni aspetti pratici in fase di prenotazione. Innanzitutto, entro 5 giorni dall acquisto del biglietto, potreste vedervi rifiutato l'imbarco per motivi di sicurezza legati alle dimensioni dell aeromobile in questione o potrebbe esservi imposta la presenza di un accompagnatore. Una volta in aeroporto e previa segnalazione, potrete beneficiare dell'assistenza gratuita prevista dalla compagnia alla partenza, all'arrivo e a bordo degli aerei. Le compagnie aeree mettono di solito a disposizione una sedia a rotelle di bordo per un agevole spostamento all interno della cabina, mentre la vostra troverà spazio gratuitamente nella stiva. Ricordate solo di registrarla come bagaglio in fase di check-in! COME ORGANIZZARE UN VIAGGIO IN NAVE A causa di alcuni buchi nella legislazione italiana che ne disciplinano l accessibilità architettonica, non stupitevi se il porto da cui vi accingerete a partire non risponde esattamente ai requisiti di accessibilità per i disabili motori. Per quanto riguarda invece le navi da crociera e i traghetti che effettuano trasferimenti da e per le isole, gli spazi interni ed esterni sono stati adeguati agli standard internazionali di fruibilità e sicurezza. Come per i viaggi in aereo e in treno, è importante però che al momento della prenotazione segnaliate le vostre esigenze, in maniera tale da essere assistiti durante l imbarco, la sistemazione a bordo e lo sbarco dal personale incaricato. Ascensori, rampe, cabine spaziose e servizi igienici a norma renderanno priva di ostacoli la vostra mobilità a bordo.

16 COME ORGANIZZARE UN VIAGGIO SUI MEZZI PUBBLICI Secondo quanto previsto dal decreto del Presidente della Repubblica n. 503/1996 che affronta il problema delle barriere architettoniche, anche le persone con disabilità motorie devono poter usufruire dei servizi di trasporto pubblico. Quindi niente paura se vi troverete a dover prendere tram, metro e autobus durante il vostro soggiorno, questi mezzi sono dotati di caratteristiche tecniche precise per garantire l accesso anche a persone con ridotta mobilità: pedane elevatrici, sedili, spazi speciali e blocchi per le carrozzine. COME ORGANIZZARE UN VIAGGIO IN AUTOSTRADA Come organizzare un viaggio in autostrada se siete su una sedia a rotelle? Che viaggiate in compagnia o da soli, le vostre esigenze potranno essere soddisfatte noleggiando un mezzo opportunamente modificato con speciali piattaforme elevatrici o dotate di comandi manuali, previa comunicazione delle vostre esigenze. Fra le compagnie che offrono questo tipo di servizio vi sono Hertz Italia, Europcar e Brandini Fiat. Diversamente potete usare un mezzo privato, facendovi aiutare da qualcuno per l ingresso e l uscita dalla vettura. Quel che conta è che l automobile rechi il contrassegno speciale di circolazione per poter parcheggiare negli spazi a voi riservati presso gli Autogrill e sulle strisce blu, per accedere alle ZTL e per circolare nelle corsie preferenziali riservate ad autobus e taxi. I NOSTRI CONSIGLI SU COME SCEGLIERE LA STRUTTURA ALBERGHIERA PER LE PERSONE CON SORDOCECITÀ Che abbiate intenzione di recarvi in vacanza al mare o in montagna, in Italia o all estero, in questa sezione della nostra guida vi forniremo una serie di consigli utili per scegliere al meglio la struttura in cui trascorrere più di una giornata in maniera piacevole, sicura, rilassante e soprattutto accessibile. Secondo il DM 236/89, ogni struttura ricettiva (alberghi, pensioni, villaggi turistici, campeggi, ecc.) deve avere un determinato numero di stanze accessibili anche a persone con ridotta o impedita capacità motoria, stanze dotate di arredi, servizi, percorsi e spazi di manovra che consentano l'uso agevole da parte delle persone con disabilità motoria. Ma quali sono nel dettaglio le caratteristiche di cui dovreste accertarvi sia in possesso la casa vacanza o l albergo in cui avete intenzione di prenotare il vostro soggiorno? Eccole elencate di seguito: Aree di sosta specifiche collocate in prossimità dell ingresso e opportunamente segnalate Assenza di barriere architettoniche (badate che l accesso alla struttura e alla camera sia facilitato da rampe, ascensori, servoscala e piattaforme elevatrici); Possibilità di muoversi in modo autonomo senza dover ricorrere ad aiuti; Ascensori con dimensioni adeguate e dotati di segnalatore acustico;

17 Porte con maniglie di agevole presa; Bagno con dimensioni ottimali per consentire un corretto spazio di manovra, lavandino e sanitari appositi per le persone con disabilità motorie; Camere con dimensioni adeguate, arredi e accessori che ne consentano una facile fruizione; Personale formato per gestire o supportare esigenze specifiche; Ubicazione della camera ai piani bassi dell'immobile e comunque nelle vicinanze di un luogo sicuro statico o di una via d uscita accessibile. Se avete intenzione di recarvi al mare, assicuratevi che gli accessi al mare del vostro albergo siano lastricati e facilmente percorribili da una carrozzina fino al bagnasciuga. Sarebbe inoltre opportuno che ci fossero anche lettini da spiaggia e sedie specifiche per il trasferimento dentro e fuori dall acqua. Una volta scelta la destinazione di vostro interesse, contattate l albergatore per verificare che l alloggio da voi scelto possieda le caratteristiche elencate. Dopodiché non vi resta che pianificare il viaggio che avete tanto atteso!

18 ELENCO STRUTTURE Le strutture sono state selezionate da Venere.com sulla base di valutazioni interne dell azienda. L elenco fornisce un indicazione delle strutture accessibili in Sud Europa, ma non intende essere completo e esaustivo. Venere.com non è in ogni caso responsabile qualora le informazioni fornite non siano accurate e corrette.

19 Hotel Metropole Suisse - Como Starhotels E.c.ho. - Milano ADI Doria Grand Hotel - Milano Hotel Abbazia - Venezia Starhotels Metropole - Roma Carlyle Brera Hotel - Milano Park Palace - Firenze Starhotels Splendid Venice - Venezia Silken Al Andalus Palace Hotel - Siviglia Hotel EXE Conquistador - Cordoba Best Western Hotel Madison - Milano Hotel Accademia - Roma Hotel Florida - Milano Hotel Atlantico Madrid - Madrid Hotel San Cassiano Ca'Favretto - Venenzia ADI Hotel Poliziano Fiera - Milano Ayre Gran Hotel Colon - Madrid The Celuisma Florida Norte Hotel - Madrid Hotel Maxim - Verona Starhotels Business Palace - Milano Hotel President - Torino Agumar Hotel - Madrid Albergo Cesari Hotel - Roma Hotel Garden - Siena Traiano Hotel - Roma Touring - Parigi My Hotel In France Opera Saint Georges - Parigi BEST WESTERN PREMIER Cappello D'Oro - Bergamo Aparthotel Atenea Calabria - Barcellona Best Western Roma Globus - Roma Impero Hotel Rome - Roma Hotel Excelsior San Marco - Bergamo Arc la Rambla - Barcellona Hotel Amrey Sant Pau - Barcellona Hotel Millenni - Barcellona Grand Hotel Hermitage - Roma Hotel Viladomat - Barcellona Parallel - Barcellona H10 Raco del Pi - Barcellona Hotel Selene - Roma Hotel Jane - Firenze Hotel Minerva - Siena Ariston - Roma Hotel Miami - Roma Orto De Medici Hotel - Firenze Hotel Costazzurra - Agrigento Millennhotel - Bologna H10 Montcada - Barcellona Exe Hotel della Torre Argentina - Roma Best Western Hotel River - Firenze Grand Hotel Europa - Napoli

20 Hotel Bonifacio - Firenze Neapolis - Napoli Hotel Imperial - Bologna The Church Palace - Roma Hotel Aurora - Firenze Hotel Serena Milano - Milano ibis Styles Napoli Garibaldi - Napoli Borgo Grondaie - Siena Best Western Premier Hotel Sant'Elena - Venezia Hotel La Residenza - Milano Hotel Holiday - Bologna Hotel Delle Province - Roma Hotel Il Guercino - Bologna Hotel Globus - Firenze Albergo Ottocento - Roma Hotel Bologna - Pisa Hotel Ideal - Napoli Hotel del Centro - Palermo Best Western Hotel Piemontese - Bergamo Best Western Soave Hotel - Soave Hotel Arcadia - Firenze Hotel Fiera - Bologna Hotel Aria - Nizza Napolit'amo Hotel Principe - Napoli Eurohotel - Milano Hotel del Corso - Roma Best Western Hotel Plaza - Napoi Grand Hotel Fleming - Roma Hotel Campanile Nice Centre / Acropolis - Nizza Hotel Caravaggio - Firenze Hotel La Villa Nice Victor Hugo - Nizza Montaperti Hotel - Castelnuovo Berardenga Hotel Chiusarelli - Siena Quality Hotel Delfino Venezia Mestre - Mestre Etruscan Chocohotel - Perugia ibis Styles Palermo - Palermo L'Amandier - Nanterre Best Western Montmartre Sacre-Coeur - Parigi Zanhotel Il Canale - Bologna Hotel Zone - Roma Hotel Correra Napoli Condestable - Barcellona Centro Turistico Città di Bologna - Bologna Hotel Palym - Paris Hotel Verdi Pisa - Pisa Hotel Leonardo Da Vinci - Firenze Belambra City Hotel Magendie - Parigi Hotel Galilei - Pisa Quality Hotel Rouge et Noir Roma - Roma

(Gli asterischi indicano punti di interesse per i disabili visivi o modifiche richieste nel caso che la circolare fosse sottoposta a revisione).

(Gli asterischi indicano punti di interesse per i disabili visivi o modifiche richieste nel caso che la circolare fosse sottoposta a revisione). (Gli asterischi indicano punti di interesse per i disabili visivi o modifiche richieste nel caso che la circolare fosse sottoposta a revisione). CIRCOLARE N 4 del 1 MARZO 2002 OGGETTO: Linee guida per

Dettagli

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

PRIORITY. Precedenza

PRIORITY. Precedenza www.italy-ontheroad.it PRIORITY Precedenza Informazioni generali e consigli. Ciao, sono Namauel Sono una voce amica che prova ad aiutarti, con qualche consiglio, nella circolazione stradale. Mi rivolgo

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Guida al Pass InterRail 2014

Guida al Pass InterRail 2014 Guida al Pass InterRail 2014 Scarica gratuitamente l app InterRail Rail Planner: diponibile anche in modalità offline! Caro Viaggiatore InterRail, Hai scelto il modo perfetto di viaggiare in Europa: in

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore.

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. L ASCENSORE Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. Cosa fare? Cosa non fare? Questo pieghevole è offerto dal vostro ascensorista

Dettagli

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Il regolamento (CE) n. 181/2011 (in appresso il regolamento ) entra in vigore il 1 marzo 2013. Esso prevede una serie minima di diritti dei

Dettagli

Sommario. Introduzione. Pagina. Regole fondamentali 3. Prudenza con i pedoni 5. I mezzi di trasporto pubblici 7. La precedenza da destra 9

Sommario. Introduzione. Pagina. Regole fondamentali 3. Prudenza con i pedoni 5. I mezzi di trasporto pubblici 7. La precedenza da destra 9 La precedenza ed io Sommario Pagina Regole fondamentali 3 Prudenza con i pedoni 5 I mezzi di trasporto pubblici 7 La precedenza da destra 9 Segnali stradali 10 Segnali luminosi 12 Il traffico in senso

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

HOTEL SOL DON MARCO Europa > Spagna > Torre Molinos

HOTEL SOL DON MARCO Europa > Spagna > Torre Molinos HOTEL SOL DON MARCO Europa > Spagna > Torre Molinos TESTATO PER TE DA: Con l obiettivo di mettere a tua disposizione tutte le informazioni utili per una scelta consapevole Consulta le pagine che seguono

Dettagli

Articolo 3, comma 3- Viene così riformulato Il Contrassegno è predisposto per una validità di cinque anni. Approvato unanime.

Articolo 3, comma 3- Viene così riformulato Il Contrassegno è predisposto per una validità di cinque anni. Approvato unanime. 1 2 3 Preso atto, inoltre, che la I Commissione consiliare permanente - Affari Generali e Istituzionali con verbale del 29 settembre 2011, qui allegato, ha espresso parere favorevole, sulla proposta in

Dettagli

in evidenza 2013-2014

in evidenza 2013-2014 in evidenza 2013-2014 Liberty of the Seas, la nave più incredibile del Mediterraneo A inaugurare gli imbarchi da Napoli sarà Liberty of the Seas, una nave straordinaria in partenza per la prima volta dall

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

obotica per il relax A New York un esperienza all insegna della tecnologia senza rinunciare ai comfort

obotica per il relax A New York un esperienza all insegna della tecnologia senza rinunciare ai comfort l hotel hi-tech R obotica Se siete persone indipendenti e cercate un ambiente alternativo davvero easy, potete organizzare un giro intercontinentale a New York. Non solo per la città pulsante di vita e

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

Parte II Trasporto Nazionale

Parte II Trasporto Nazionale Parte II Trasporto Nazionale Aggiornata al 1 marzo 2015 1 Indice Capitolo 1 Parte generale Pagina 1. Ambito di applicazione 7 2. Il titolo di viaggio 7 2.1. Le classi 7 2.2. I livelli di servizio AV Frecciarossa

Dettagli

CRITERI DI PROGETTAZIONE PER L ACCESSIBILITA AGLI IMPIANTI SPORTIVI

CRITERI DI PROGETTAZIONE PER L ACCESSIBILITA AGLI IMPIANTI SPORTIVI CRITERI DI PROGETTAZIONE PER L ACCESSIBILITA AGLI IMPIANTI SPORTIVI Premessa...Pag.2 1. Introduzione..Pag.2 1.a Definizione di barriera architettonica....pag.2 1.b Antropometria e quadro esigenziale.....pag.3

Dettagli

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Schede rilievo SCHEDA RILIEVO BARRIERE ARCHITETTONICHE SPAZI - strade Vinci Toiano CENTRO ABITATO Sant

Dettagli

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI Ogni programma è preceduto da una testatina contenente, in forma sintetica, le informazioni relative al viaggio. Lo spazio a disposizione nella scheda è limitato

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

RETE DI TRASPORTO. guida per i passeggeri con disabilità

RETE DI TRASPORTO. guida per i passeggeri con disabilità ATM RETE DI TRASPORTO guida per i passeggeri con disabilità PREMESSA Nel corso degli anni gli investimenti per l abbattimento delle barriere architettoniche legate al trasporto pubblico cittadino sono

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR Indice degli articoli Art. 1 Definizioni...2 Art. 2 Oggetto ed ambito di applicazione...2 Art. 3 Deroghe al divieto di circolazione

Dettagli

Guida al Pass Interrail 2015

Guida al Pass Interrail 2015 Guida al Pass Interrail 2015 Scarica gratuitamente l app Interrail Rail Planner: diponibile anche in modalità offline! Caro viaggiatore Interrail, hai scelto il modo perfetto di esplorare l Europa: in

Dettagli

Carta dei Servizi Passeggeri 2014. media e lunga percorrenza. Il nostro impegno con te

Carta dei Servizi Passeggeri 2014. media e lunga percorrenza. Il nostro impegno con te media e lunga percorrenza Il nostro impegno con te Indice 3 6 9 11 12 16 18 20 23 24 25 Presentazione e principi La Carta dei Servizi I valori guida e gli impegni di Trenitalia Obiettivi 2014 Viaggiare

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE I REGOLAMENTI PROVINCIALI: N. 59 PROVINCIA DI PADOVA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE Approvato con D.G.P. in data 19.4.2012

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 15 DEL 15-03-1984 REGIONE CAMPANIA

LEGGE REGIONALE N. 15 DEL 15-03-1984 REGIONE CAMPANIA LEGGE REGIONALE N. 15 DEL 15-03-1984 REGIONE CAMPANIA

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

GUIDA ALLE AGEVOLAZIONI FISCALI PER LE PERSONE CON DISABILITA

GUIDA ALLE AGEVOLAZIONI FISCALI PER LE PERSONE CON DISABILITA l agenzia inf orma aggiornamento dicembre 2013 GUIDA ALLE AGEVOLAZIONI FISCALI PER LE PERSONE CON DISABILITA INDICE 1. QUALI SONO LE AGEVOLAZIONI... 2 2. LE AGEVOLAZIONI PER IL SETTORE AUTO... 4 Chi ne

Dettagli

l agenzia in f orma GUIDA ALLE AGEVOLAZIONI FISCALI PER I DISABILI MARZO 2013 aggiornamento

l agenzia in f orma GUIDA ALLE AGEVOLAZIONI FISCALI PER I DISABILI MARZO 2013 aggiornamento l agenzia aggiornamento in f orma MARZO 2013 GUIDA ALLE AGEVOLAZIONI FISCALI PER I DISABILI INDICE I. QUALI SONO LE AGEVOLAZIONI 2 II. LE AGEVOLAZIONI PER IL SETTORE AUTO 4 1. Chi ne ha diritto 4 2. Per

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI 1) NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO La nozione di pacchetto turistico è la seguente: i pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 111 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI Modifiche al codice della strada, di cui al decreto

Dettagli

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO I BIGLIETTI SCUOLA I biglietti scuola, nella modalità biglietto singolo, hanno un costo di 10 per ogni studente e sono riservati ai gruppi scolastici

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche Comune di Parma Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche A vent anni dall entrata in vigore della più importante legge sull abbattimento delle barriere

Dettagli

GUIDA ALLE AGEVOLAZIONI FISCALI PER LE PERSONE CON DISABILITA

GUIDA ALLE AGEVOLAZIONI FISCALI PER LE PERSONE CON DISABILITA GUIDA ALLE AGEVOLAZIONI FISCALI PER LE PERSONE CON DISABILITA Gli aggiornamenti più recenti proroga al 31/12/2015 della maggior detrazione Irpef per l eliminazione delle barriere architettoniche agevolazione

Dettagli

g) prescrivere orari e riservare spazi per i veicoli utilizzati per il carico e lo scarico di cose;

g) prescrivere orari e riservare spazi per i veicoli utilizzati per il carico e lo scarico di cose; articolo 7: Regolamentazione della circolazione nei centri abitati 1. Nei centri abitati i comuni possono, con ordinanza del sindaco: a) adottare i provvedimenti indicati nell'art. 6, commi 1, 2 e 4; b)

Dettagli

Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6

Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6 Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6 Esame di Stato 2015 Istituto Professionale - Settore servizi Indirizzo Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera Articolazione

Dettagli

Tabella dei punti decurtati dalla "patente a punti" secondo il nuovo codice della strada

Tabella dei punti decurtati dalla patente a punti secondo il nuovo codice della strada Tabella dei punti decurtati dalla "patente a punti" secondo il nuovo codice della strada Descrizione Punti Articolo sottratti Art. 141 Comma 9, 2 periodo Gare di velocità con veicoli a motore decise di

Dettagli

NORME E CONDIZIONI PER L UTILIZZO DEL TELEPASS PER IL PAGAMENTO DEI PARCHEGGI

NORME E CONDIZIONI PER L UTILIZZO DEL TELEPASS PER IL PAGAMENTO DEI PARCHEGGI Norme e Condizioni per il Pagamento dei Parcheggi con il Telepass NORME E CONDIZIONI PER L UTILIZZO DEL TELEPASS PER IL PAGAMENTO DEI PARCHEGGI Art. 1 1.1 Le presenti norme e condizioni disciplinano l

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

CONCETTI GENERALI. Tecnologie per l autonomia e la partecipazione delle persone con disabilità corso di alta formazione

CONCETTI GENERALI. Tecnologie per l autonomia e la partecipazione delle persone con disabilità corso di alta formazione Tecnologie per l autonomia e la partecipazione delle persone con disabilità corso di alta formazione Fondazione Don Carlo Gnocchi ONLUS-IRCCS Centro S. Maria Nascente Milano 5 febbraio 2014 Organizzazione

Dettagli

QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020

QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020 QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020 documento redatto sulla base del questionario CIO Candidature Acceptance Procedure Games of the XXXI Olympiad 2016 PREMESSA ESTRATTO

Dettagli

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Dicembre 2007 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 3 La

Dettagli

www.italy-ontheroad.it

www.italy-ontheroad.it www.italy-ontheroad.it Rotonda, rotatoria: istruzioni per l uso. Negli ultimi anni la rotonda, o rotatoria stradale, si è molto diffusa sostituendo gran parte delle aree semaforizzate, ma l utente della

Dettagli

COMUNICAZIONE EFFETTUAZIONE

COMUNICAZIONE EFFETTUAZIONE Esente da bollo N.B.: presentare almeno 10 giorni prima dell inizio SPAZIO PER ETICHETTA PROTOCOLLO COMUNALE Si consiglia di presentare in triplice copia di cui n.1 timbrata dall Ufficio PROTOCOLLO da

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Consigli per una guida in sicurezza

Consigli per una guida in sicurezza Consigli per una guida in sicurezza cosa fare prima di mettersi in viaggio cosa fare durante il viaggio Stagione invernale 2014-2015 In caso di neve INDICE Prima di mettersi in viaggio 1 2 3 4 5 PAG 4-

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 TABELLA B RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 1 B1) Disponibilità dei locali B1.1) Scansione del documento di disponibilità esclusiva dei locali della sede operativa per almeno tre

Dettagli

www.integration.zh.ch

www.integration.zh.ch Cantone di Zurigo Dipartimento della giustizia e degli interni Ufficio cantonale per l integrazione Informazioni per i nuovi arrivati dall estero www.integration.zh.ch Indice 03 Immigrazione e diritto

Dettagli

ECC-Net: Travel App2.0

ECC-Net: Travel App2.0 ECC-Net: Travel App2.0 In occasione del 10 anniversario dell ECC- Net, la rete dei centri europei per i consumatori lancia la nuova versione dell ECC- Net Travel App. Quando utilizzare questa applicazione?

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI TERMINI E CONDIZIONI GENERALI Leggere attentamente Termini e Condizioni prima di noleggiare una vettura con Atlaschoice. I Termini si applicano a qualsiasi prenotazione effettuata con Atlaschoice tramite

Dettagli

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E FUOCO DEL VIGILI Meno carte più sicurezza Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E Premessa La semplificazione per le procedure di prevenzione incendi entra in vigore

Dettagli

REGOLAMENTO. SOGGETTO DELEGATO: Gruppo FMA S.r.l. Via Segantini, 75 20143 Milano P.I. e C.F. 07821030157.

REGOLAMENTO. SOGGETTO DELEGATO: Gruppo FMA S.r.l. Via Segantini, 75 20143 Milano P.I. e C.F. 07821030157. REGOLAMENTO del concorso a premi promosso dalla Società PEPSICO BEVERAGES ITALIA S.r.l. con sede legale in Via Tiziano 32, - 20145 Milano p.iva 03352740967, in associazione alle seguenti Società: - ASPIAG

Dettagli

ACQUISTO AUTO: IVA AGEVOLATA

ACQUISTO AUTO: IVA AGEVOLATA ACQUISTO AUTO: IVA AGEVOLATA Al momento dell'acquisto di un veicolo, nuovo o usato, le persone disabili o i familiari che le hanno fiscalmente in carico possono usufruire di una riduzione dell'aliquota

Dettagli

REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI

REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI Agevolazioni all acquisto L acquisto di un montascale a poltroncina, a piattaforma e di una piattaforma elevatrice per l utilizzo in abitazioni

Dettagli

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi:

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: 8. RIMBORSI E INDENNITA 1. Rimborso 1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: Per mancata effettuazione del viaggio

Dettagli

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 La sicurezza nelle stazioni. L impegno di RFI nel consolidamento della rete territoriale. Roma 27 giugno 2006 Disagio sociale 1. L altro ed il diverso 2. Aree di disagio sociale

Dettagli

GUIDA AL VIAGGIATORE. Il nuovo stile di viaggiare

GUIDA AL VIAGGIATORE. Il nuovo stile di viaggiare 1 GUIDA AL VIAGGIATORE Il nuovo stile di viaggiare 2 Ti presento Italo Tre ambienti, cinque modi di viaggiare...4 I servizi di Italo a bordo e in stazione...8 Le offerte commerciali...18 Chi ben si informa

Dettagli

Roma servizi per la mobilità Progetto I-BUS

Roma servizi per la mobilità Progetto I-BUS Roma servizi per la mobilità Progetto I-BUS Progetto I-Bus Telecontrollo Bus Turistici e pagamento elettronico dei permessi Sintesi Roma Servizi per la mobilità ha messo a punto un sistema di controllo

Dettagli

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione Art. 2 Principi normativi Art. 3 Finalità Art. 4 Destinatari degli interventi

Dettagli

GENNAIO Articoli e Comma Tipo N. Violaz. Tot.. 7 Circolava in c.a. in senso contrario a quello consentito dalla segnaletica verticale Verbali 1 41,00

GENNAIO Articoli e Comma Tipo N. Violaz. Tot.. 7 Circolava in c.a. in senso contrario a quello consentito dalla segnaletica verticale Verbali 1 41,00 GENNAIO 7 Alla guida del veicolo non rispettava le prescrizioni imposte dalla segnaletica verticale indicante il senso rotatorio. Verbali 2 82,00 7 In c.a. lasciava in sosta il veicolo nonostante il divieto

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

06/09/2013. Gianfranco Tripi. Deroghe

06/09/2013. Gianfranco Tripi. Deroghe CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE DI PREVENZIONE INCENDI Analisi di rischio e individuazione delle misure di sicurezza equivalenti. Individuazione delle misure di prevenzione e/o di protezione che permettono

Dettagli

Condizioni di contratto ed al tre informazioni importanti

Condizioni di contratto ed al tre informazioni importanti Condizioni di contratto ed al tre informazioni importanti CONDIZIONI DI CONTRATTO ED ALTRE INFORMAZIONI IMPORTANTI SI INFORMANO I PASSEGGERI CHE EFFETTUANO UN VIAGGIO CON DESTINAZIONE FINALE O UNO STOP

Dettagli

Questa pubblicazione presenta

Questa pubblicazione presenta Un Quadro Un Quadro Questa pubblicazione presenta un quadro delle più importanti caratteristiche dei programmi Social Security, Supplemental Security Income (SSI) e Medicare. Potrete trovare informazioni

Dettagli

l agenzia in f orma GUIDA ALLE AGEVOLAZIONI FISCALI PER I DISABILI giugno 2010 aggiornamento

l agenzia in f orma GUIDA ALLE AGEVOLAZIONI FISCALI PER I DISABILI giugno 2010 aggiornamento l agenzia aggiornamento in f giugno 2010 orma GUIDA ALLE AGEVOLAZIONI FISCALI PER I DISABILI INDICE I. QUALI SONO LE AGEVOLAZIONI 2 II. LE AGEVOLAZIONI PER IL SETTORE AUTO 4 1. Chi ne ha diritto 4 2. Per

Dettagli

Volare low cost LA NOSTRA INCHIESTA

Volare low cost LA NOSTRA INCHIESTA Volare low cost Q uanto tempo prima della partenza bisogna acquistare il biglietto aereo, per assicurarsi la tariffa più bassa? La domanda ce la siamo posta tutti, innumerevoli volte, senza capire nulla

Dettagli

Guida alle agevolazioni e contributi per le persone con disabilità

Guida alle agevolazioni e contributi per le persone con disabilità Guida alle agevolazioni e contributi per le persone con disabilità ANNA MARIA DAPPORTO Assessore Politiche Sociali Regione Emilia-Romagna Sono lieta di presentare la seconda edizione di questa guida informativa

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI

MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI In questa fermata Audimob, l analisi dei dati si sofferma sui comportamenti in mobilità dei romani e dei residenti nei comuni

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Maggior comfort e sicurezza in movimento Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Comfort e sicurezza ti accompagnano in ogni situazione. Ecco cosa significa Feel

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015 A ROMA DA PAPA FRANCESCO Roma 31 Ottobre 2015 Il Programma definitivo della giornata sarà disponibile sul sito www.ucid.it A ROMA DA PAPA FRANCESCO - Roma, 31 Ottobre 2015 PROPOSTE DI ACCOGLIENZA OPZ.

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

Piano Spostamenti casa-lavoro 2007

Piano Spostamenti casa-lavoro 2007 Mobility Management Piano Spostamenti casa-lavoro 2007 Hera Imola-Faenza, sede di via Casalegno 1, Imola La normativa vigente: D.M. 27/03/1998, decreto Ronchi Mobilità sostenibile nelle aree urbane Le

Dettagli

Presentazione pag. 2. Pacchetti Turistici pag. 5

Presentazione pag. 2. Pacchetti Turistici pag. 5 sommario Presentazione pag. 2 Pacchetti Turistici pag. 5 Agenzia e Tour Operator Revisione del prezzo Modifiche delle condizioni contrattuali Disdetta prima della partenza Ritardi nelle partenze Turisti

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

Città di Spinea Provincia di Venezia

Città di Spinea Provincia di Venezia Città di Spinea Provincia di Venezia APPALTO: servizio di pulizia interna uffici comunali 2013 2014 AFFIDAMENTO: da appaltare REDATTO DA REVISIONE N. DATA APPROVATO DA 1 SOMMARIO 1. SEZIONE DESCRITTIVA...

Dettagli

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * *

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * * COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci ina 1 L Amministrazione comunale di Ronco Scrivia (provincia di Genova) intende integrare la dotazione

Dettagli

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20.

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20. Versione del 9/3/2015 Pag.1 di 5 FIAB - Ostia in Bici XIII Il Salento in bici 20-28 giugno 2015 Panoramica Una settimana nel Salento: un omaggio ad una delle bellezze d Italia, che ci racconterà di natura,

Dettagli

Effettuare il check-in con il check-in online. Effettuare il check-in con il check-in online

Effettuare il check-in con il check-in online. Effettuare il check-in con il check-in online Da casa o dal lavoro, ovunque abbia a disposizione una connessione a Internet, Lufthansa può effettuare il check-in per il suo volo. Con la massima semplicità e flessibilità, sia che viaggi da solo o in

Dettagli

l agenzia in f orma GUIDA ALLE AGEVOLAZIONI FISCALI PER I DISABILI novembre 2011 aggiornamento

l agenzia in f orma GUIDA ALLE AGEVOLAZIONI FISCALI PER I DISABILI novembre 2011 aggiornamento l agenzia aggiornamento in f orma novembre 2011 GUIDA ALLE AGEVOLAZIONI FISCALI PER I DISABILI INDICE I. QUALI SONO LE AGEVOLAZIONI 2 II. LE AGEVOLAZIONI PER IL SETTORE AUTO 4 1. Chi ne ha diritto 4 2.

Dettagli

Bando - Avviso Grand Soleil Cup 30 Aprile 3 Maggio 2015

Bando - Avviso Grand Soleil Cup 30 Aprile 3 Maggio 2015 GRAND SOLEIL CUP CALA GALERA 2015 Bando - Avviso Grand Soleil Cup 30 Aprile 3 Maggio 2015 Il Circolo Nautico e della Vela Argentario, in collaborazione con il Marina Cala Galera, il Cantiere del Pardo,

Dettagli

Invalido dal 33% al 73%

Invalido dal 33% al 73% Invalido dal 33% al 73% Definizione presente nel verbale: "Invalido con riduzione permanente della capacità lavorativa in misura superiore ad 1/3 (art. 2, L. 118/1971)". Nel certificato può essere precisata

Dettagli

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Comune di San Giustino STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Presentazione pubblica del 19.02.2015 IPOTESI PROGETTUALI CONSIDERAZIONI PRELIMINARI TUTELARE L ACCESSIBILITÀ AI

Dettagli

Servizio di Pulizia della sede del Comando di Roma Carabinieri per la tutela della Salute, viale dell Aeronautica n. 122

Servizio di Pulizia della sede del Comando di Roma Carabinieri per la tutela della Salute, viale dell Aeronautica n. 122 MINISTERO DELLA SALUTE UFFICIO GENERALE DELLE RISORSE DELL ORGANIZZAZIONE E DEL BILANCIO UFFICIO VIII EX DGPOB LOTTO 2. AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLA SEDE DEL COMANDO CARABINIERI PER LA TUTELA

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 Proponente SUSANNA CENNI DIPARTIMENTO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Pubblicita

Dettagli

ESTRATTO ORARIO. Validità sino al 15.06.2011. Rete urbana Mestre: nuova linea tranviaria e modifiche ai servizi bus

ESTRATTO ORARIO. Validità sino al 15.06.2011. Rete urbana Mestre: nuova linea tranviaria e modifiche ai servizi bus ESTRATTO ORARIO Validità sino al 15.06.2011 Rete urbana Mestre: nuova linea tranviaria e modifiche ai servizi bus E tu cosa stai aspettando? Con il nuovo tram avrai corse più frequenti e veloci e un maggior

Dettagli

Guida alle agevolazioni fiscali e ai contributi regionali per le persone disabili

Guida alle agevolazioni fiscali e ai contributi regionali per le persone disabili Guida alle agevolazioni fiscali e ai contributi regionali per le persone disabili Collana le Relazioni 2013 Pubblicazione a cura di: Agenzia delle Entrate e Regione Piemonte Agenzia delle Entrate Direzione

Dettagli

Osservatorio sul turismo giovanile

Osservatorio sul turismo giovanile Osservatorio Turisticmo Giovanile 2013 2013 Osservatorio sul turismo giovanile A cura di Iscom Group 1/49 Osservatorio Turisticmo Giovanile 2013 Sommario 1 Vacanze con gli under 18... 6 1.1 Propensione

Dettagli