Modellare un bottiglia

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Modellare un bottiglia"

Transcript

1 Modellare un bottiglia In alcuni modelli è necessario prestare particolare attenzione ai dettagli e la modellazione della bottiglia illustrata di seguito ne rappresenta un esempio. Verranno descritte inoltre differenti tecniche per realizzare le superfici. Nella illustrazione seguente si presenta il disegno tecnico della bottiglia. Creare una bottiglia: Iniziare il modello: 1 Iniziare il modello e salvarlo come Bottle. 2 Creare i seguenti layer: Construction, Curve, Bottle, BottleTop, Threads, Cap1, Cap2 e CapTop. 3 Passare al layer Construction. Creare la forma della bottiglia Per modellare la forma della bottiglia, si creeranno in primo luogo le curve corrispondenti al bordo superiore ed inferiore di questo oggetto e, successivamente, si realizzerà il profilo laterale della bottiglia. A seguito di tali operazioni, si procederà con la creazione di superfici i cui bordi sono definiti dalle curve create in precedenza. 1

2 Creare una curva che definisca il bordo inferiore della bottiglia: 1 Dal menu Curve, cliccare Rectangle e quindi Center, Corner. 2 Al prompt Center of rectangle (Rounded), digitare R e premere INVIO. TUTORIAL:MODELLARE UNA BOTTIGLIA 3 Al prompt Center of rectangle, muovere il cursore nella viewport Top e digitare 0,0,.25. Premere INVIO. 4 Al prompt Corner or length, digitare 2.25 e premere INVIO. 5 Al prompt Width, digitare 1.25 e premere INVIO. 6 Al prompt Point for rounded corner to pass through ( Corner=Arc ), digitare.625 e premere INVIO. Disegnare un cerchio corrispondente al bordo superiore della bottiglia: 1 Dal menu Curve, cliccare Circle e quindi cliccare Center, Radius. 2 Per iniziare il cerchio a 7.25" al di sopra del piano di costruzione, al prompt Center of circle (Vertical OnCurve) muovere il cursore nella viewport Top e digitare 0,0,7.25. Premere quindi INVIO. 2

3 3 Al prompt Radius, digitare.625 e premere INVIO. TUTORIAL:MODELLARE UNA BOTTIGLIA Disegnare un rettangolo che approssimi le dimensioni complessive della bottiglia: 1 Dal menu Curve, cliccare Rectangle e quindi cliccare Corner, Corner. 2 Nella viewport Front, Al prompt First corner of rectangle (Rounded), digitare 2,0 e premere INVIO. 3

4 3 Al prompt Other corner or length, digitare 4 e premere INVIO. 4 Al prompt Width, digitare 7.25 e premere INVIO. TUTORIAL:MODELLARE UNA BOTTIGLIA Disegnare il profilo della bottiglia: 1 Passare al layer Curve. 2 Dal menu Curve cliccare Freeform e quindi Control Points. Usare il rettangolo disegnato in precedenza e gli snap all oggetto per rispettare le giuste proporzioni. 4

5 3 Al prompt Start of curve scegliere un punto lungo il rettangolo. TUTORIAL:MODELLARE UNA BOTTIGLIA 4 Al prompt Next point. Press Enter when done (Undo) scegliere un altro punto lungo il rettangolo. 5 Al prompt Next point. Press Enter when done (Close Undo) scegliere altri punti lungo il rettangolo terminando nel quadrante del cerchio. 6 La curva così creata sarà utilizzata per creare la superficie della bottiglia. Creare la superficie esterna della bottiglia: 1 Passare al layer Bottle. 2 Dal menu Surface, cliccare Sweep 2 Rails. La curva appena disegnata è indicata con il numero (3), il rettangolo con i vertici arrotondati è indicato con il numero (1) mentre il cerchio (2) funge da binario. 3 Al prompt Select 2 rail curves, selezionare il rettangolo con i vertici arrotondati. 4 Al prompt Select 2 rail curves, selezionare il cerchio. 5

6 5 Al prompt Select cross-section curves (Point), selezionare la curva. 6 Al prompt Select cross-section curves (Point), premere INVIO. 7 Nella finestra di dialogo Sweep 2 Rails Options cliccare OK. Chiudere la parte superiore ed inferiore della bottiglia Per ottenere un solido è necessario chiuderne la parte inferiore e superiore del modello e, in tal caso, è possibile calcolare il volume racchiuso dalla superficie della bottiglia. Questa informazione può esser molto importante specie se il modello realizzato rappresenta un oggetto reale di cui si conosce la capacità. Se i bordi delle rimanenti superfici aperte sono curve planari, come accade in questo caso in cui il bordo superiore è rappresentato da un cerchio mentre quello inferiore da un rettangolo arrotondato ai vertici, è possibile utilizzare il comando Cap per chiudere le estremità della bottiglia. Chiudere le estremità della bottiglia: 1 Dal menu Solid, cliccare Cap Planar Holes. 2 Al prompt Select surfaces or polysurfaces to cap, scegliere la bottiglia. 3 Al prompt Select surfaces or polysurfaces to cap e premere INVIO. Appiattire i lati della bottiglia Come si può osservare nella viewport Right, i lati della bottiglia sporgono eccessivamente e perciò si realizzerà una opportuna superficie per rimuovere tale sporgenza. Creare una superficie di taglio: 1 Passare al layer Curve. 2 Nella viewport Right, disegnare delle curve che approssimino la forma della bottiglia. 6

7 3 Il disegno tecnico fornisce delle indicazioni precise sulle dimensioni di tali curve anche se in questo esercizio è sufficiente approssimarle. 4 Nella viewport Front muovere la curva di raggio minore al di fuori della bottiglia selezionandola e trascinandola verso destra. 7

8 5 Selezionare la curva mossa. 6 Dal menu Transform cliccare Mirror. TUTORIAL:MODELLARE UNA BOTTIGLIA 7 Al prompt Start of mirror plane muovere il cursore nella viewport Front e digitare 0,0.Premere quindi INVIO. 8 Al prompt End of mirror plane attivare la modalità Ortho e scegliere un punto al di sopra del precedente. 9 Selezionare le tre curve appena create. 10 Creare una superficie definita da tali curve cliccando Loft dal menu Surface. 11 Nella finestra di dialogo Loft Options, cliccare OK. Come si osserva, è stata creata una superficie loft. 8

9 12 Eseguire il comando Mirror per ottenere, nell altro lato della bottiglia, una copia speculare di tale superficie. 13 Salvare il modello con il comando Save. Rimuovere la superficie dalla bottiglia: 1 Passare al layer Bottle. 2 Dal menu Solid, cliccare Difference. 3 Al prompt Select surface or polysurface, selezionare la bottiglia. 4 Al prompt Select surface or polysurface to subtract, selezionare la superficie loft. Nota: se l'operazione booleana Difference non dovesse funzionare si provi con Union e nel caso in cui anche quest'ultimo non dovesse funzionare, si utilizzi infine Intersection. Se una operazione booleana non dovesse fornire il risultato atteso, infatti, in generale è possibile usarne un'altra sino ad ottenere quanto desiderato. 5 Ripetere la procedura sopra esposta nell altro lato della bottiglia. 9

10 6 Eseguire il comando Shade dal menu Render per visualizzare il modello della bottiglia. Smussare gli spigoli della bottiglia Il modello della bottiglia appena creato è un solido chiuso e ora si provvederà a smussarne gli spigoli. Smussare gli spigoli della bottiglia: 1 Dal menu Solid cliccare Fillet Edge. 2 Al prompt Select edges to fillet (Radius=1.0), selezionare lo spigolo risultante dall operazione di taglio. 3 Al prompt Select edges to fillet (Radius=1.0), selezionare l altro spigolo emerso dall operazione di taglio. 4 At the Select edges to fillet (Radius=1.0), digitare.25 e premere INVIO. 10

11 5 Al prompt Select edges to fillet (Radius=0.25) premere INVIO. TUTORIAL:MODELLARE UNA BOTTIGLIA 6 Eseguire il comando Shade della bottiglia. Modellare la parte superiore della bottiglia Per modellare il collo della bottiglia si farà uso del comando Revolve per ottenere una superficie dalla rivoluzione di una curva di profilo in cui si realizzerà successivamente la filettatura. Creare la curva di profilo: 1 Passare al layer Curve. 2 Nella viewport Front, usare il comando Line Segments ed il comando Arc per creare una curva di profilo per la parte esterna ed interna. 3 Inserire il primo punto alle coordinate.5,7.25 di modo che sia allineato con il profilo sul bordo della bottiglia. 11

12 4 Avvalersi del disegno tecnico per rispettare le dimensioni della bottiglia. TUTORIAL:MODELLARE UNA BOTTIGLIA Nota: Per disegnare con precisione è possibile usare gli snap all oggetto, il vincolo distance constraint e la modalità ortho. Per esempio, per la prima linea digitare le coordinate.5,7.25 per il punto iniziale e quindi digitare.25 per vincolare la linea a.25 unità. Attivare quindi la modalità Ortho e trascinare a destra la linea. La linea si fermerà a.25 unità dal punto iniziale. Per ottenere la linea verticale a sinistra, usare il comando End object snap per eseguire uno snap alla fine della prima linea e digitare.375 per vincolare la distanza a tale valore. Trascinare quindi la linea verso l alto. 5 Eseguire il comando Join per unire insieme i segmenti disegnati. 6 Passare al layer Bottle Top. Creare la superficie corrispondente alla parte superiore della bottiglia: 1 Dal menu Surface, cliccare Revolve. 2 Al prompt Select curve to revolve, selezionare la curva di profilo. 3 Al prompt Start of revolve axis, eseguire uno snap al centro del cerchio nella parte superiore della bottiglia. 12

13 4 Al prompt End of revolve axis, scegliere un punto al di sopra del punto precedente. 5 Nella finestra di dialogo Revolution Options, cliccare Delete curve to revolve e quindi cliccare OK A seguito di questa operazione si ottiene la parte superiore della bottiglia. 13

14 Filettare l estremità del collo della bottiglia Per filettare il collo della bottiglia, si utilizzerà il comando Sweep di una curva di profilo su una curva path a forma d elica creata con il comando Helix. Creare una curva a forma d elica: 1 Passare al layer Curve. 2 Dal menu Curve, cliccare Helix. 3 Al prompt Start of axis (Vertical AroundCurve), eseguire uno snap al centro della parte inferiore della regione da filettare. 4 Al prompt End of axis, eseguire uno snap al centro della parte superiore dell area da filettare. 5 Impostare il raggio al prompt Radius, scegliendo un punto presso il bordo del collo della bottiglia. Si scelga un raggio leggermente inferiore al raggio esterno della regione da filettare. 6 Nella finestra di dialogo Helix / Spiral, impostare a 1.5 il valore della casella turns, selezionare la casella Reverse twist e quindi cliccare OK. 14

15 Disegnare il profilo della filettatura: TUTORIAL:MODELLARE UNA BOTTIGLIA 1 Disegnare un triangolo attraverso il comando Polygon come mostrato nella figura sottostante. 2 Selezionare il triangolo appena creato. 3 Dal menu Transform, cliccare Array e quindi cliccare Along Curve. 4 Al prompt Select path curve, selezionare l elica nella parte inferiore. 5 Nella finestra di dialogo Array along curve options, nel riquadro Number of items, digitare 5 e alla voce Style cliccare Roadlike e successivamente cliccare OK. 6 Al prompt Click in a viewport to choose a Cplane, cliccare nella viewport Top. 7 Può esser opportuno passare alla viewport Perspective per vedere in prospettiva le curve di profilo create. 8 Cancellare la prima e l ultima curva di profilo. 9 Le curve di profilo rimanenti saranno usate per creare la superficie desiderata. Creare la superficie della filettatura: 1 Passare al layer Bottle. 15

16 2 E possibile visualizzare l elica e le curve di profilo nascondendo la parte superiore della bottiglia mediante il comando Hide. Usare il comando Sweep 1 Rail per creare una superficie che inizia ad una estremità dell elica e termini all altra estremità dell elica 3 Dal menu Surface, cliccare Sweep 1 Rail. 4 Al prompt Select rail curve, selezionare l elica. 5 Per iniziare la superficie in un punto, al prompt Select cross-section curves (Point), digitare p e premere INVIO. 6 Al prompt Start of 1-rail sweep, usare lo snap alla fine dell oggetto, End object snap, per scegliere una estremità dell elica (1). 7 Al prompt Select cross-section curves (Point), selezionare la prima curva di profilo (2) lungo l elica. 8 Al prompt Select cross-section curves (Point), selezionare la successiva curva di profilo (3) lungo l elica. 9 Al prompt Select cross-section curves (Point), selezionare la successiva curva di profilo (4) lungo l elica. 10 Per terminare la superficie in un punto, al prompt Select cross-section curves (Point), digitare p e premere INVIO. 11 Al prompt End of 1-rail sweep, usare lo snap alla fine dell oggetto, End object snap, per scegliere l altra estremità (5). 12 Al prompt Matching seams and directions...select seam point to adjust. Press Enter when done ( FlipDirection Automatic Natural ) premere INVIO. 16

17 13 Nella finestra di dialogo Sweep 1Rail Options, impostare il riquadro Style a Roadlike Top e quindi cliccare OK. 14 Eseguire il comando Shade del modello. 15 Eseguire il comando Render del modello. 17

Utilizzo Software Bob-Cad Lavorazione pezzi in 3D

Utilizzo Software Bob-Cad Lavorazione pezzi in 3D Utilizzo Software Bob-Cad Lavorazione pezzi in 3D Esempio Superficie Sculturata Si costruisca una superficie 3D tabulando una curva ottenuta mediante un fillet dei due archi di circonferenza di centro

Dettagli

Progettare la gioielleria

Progettare la gioielleria Sergio Petronilli Giovanna Migliorelli ANTEPRIMA Progettare la gioielleria in 3D con Rhinoceros il nuovo libro per i designer orafi che usano il CAD Tutorial 16 ANELLO BOMBATO SWEEP 2 CON TRAFORO www.logis3d.it

Dettagli

Progettare la gioielleria

Progettare la gioielleria Sergio Petronilli Giovanna Migliorelli ANTEPRIMA Progettare la gioielleria in 3D con Rhinoceros il nuovo libro per i designer orafi che usano il CAD Tutorial 13 CIONDOLO CUORE A SBALZO www.logis3d.it Tutorial

Dettagli

COME MODELLARE UN GUANCIALE CON NEWTEK LIGHTWAVE 3D Corso per principianti.

COME MODELLARE UN GUANCIALE CON NEWTEK LIGHTWAVE 3D Corso per principianti. COME MODELLARE UN GUANCIALE CON NEWTEK LIGHTWAVE 3D Corso per principianti. Questa mini lezione è strutturata in modo da agevolare gli utenti meno esperti di NewTek Lightwave 3D Nei successivi passaggi

Dettagli

Modellazione NURBS per Windows. 9HUVLRQH Guida pratica Livello 1

Modellazione NURBS per Windows. 9HUVLRQH Guida pratica Livello 1 Š Modellazione NURBS per Windows 9HUVLRQH Guida pratica Livello 1 rhinolevel 1.doc Robert McNeel & Associates 1997. Tutti I diritti riservati. Stampato in U.S.A. Copyright di Robert McNeel & Associates.

Dettagli

BLENDER. LEZIONI DI LABORATORIO Lezione 1

BLENDER. LEZIONI DI LABORATORIO Lezione 1 BLENDER LEZIONI DI LABORATORIO Lezione 1 Sito ufficiale: www.blender.org BLENDER Sito ufficiale italiano: www.blender.it Wiki: http://wiki.blender.org/ Quick start: http://wiki.blender.org/index.php/file:quickstart_guide.png

Dettagli

MODELLAZIONE SOLIDA. Scheda Solidi. Disegno di un parallelepipedo

MODELLAZIONE SOLIDA. Scheda Solidi. Disegno di un parallelepipedo MODELLAZIONE SOLIDA Cliccando con il tasto destro sulla barra grigia in alto attiviamo la scheda dei Solidi > Gruppo di schede > Solidi. Tale scheda si compone di diversi gruppi: il gruppo di Modellazione

Dettagli

Tutorial 17. Come creare un cancello personalizzato e inserirlo in libreria

Tutorial 17. Come creare un cancello personalizzato e inserirlo in libreria Tutorial 17. Come creare un cancello personalizzato e inserirlo in libreria Con questo tutorial imparerete velocemente come creare dei cancelli o, più genericamente, porte personalizzate e inserirle in

Dettagli

FFA CAD 2D/3D E RENDERING CON 3D STUDIO MAX

FFA CAD 2D/3D E RENDERING CON 3D STUDIO MAX FFA CAD 2D/3D E RENDERING CON 3D STUDIO MAX OBIETTIVI Il corso si propone di fornire agli allievi le abilità pratiche necessarie per una corretta formazione relativa all uso professionale di AUTOCAD 2D,

Dettagli

Microsoft Paint. Per far partire il programma occorre cliccare su START \ PROGRAMMI \ ACCESSORI \ PAINT

Microsoft Paint. Per far partire il programma occorre cliccare su START \ PROGRAMMI \ ACCESSORI \ PAINT Microsoft Paint Paint è uno strumento di disegno che consente di creare disegni sia semplici che elaborati. È possibile creare disegni in bianco e nero o a colori e salvarli come file bitmap. I disegni

Dettagli

Claudio Gussini Programma dei Corsi I e II Livello

Claudio Gussini Programma dei Corsi I e II Livello Claudio Gussini Programma dei Corsi I e II Livello Livello I - Modellazione Base - In questi primi tre giorni di corso, gli allievi impareranno a disegnare e modificare accuratamente modelli in NURBS-3D.

Dettagli

Tutorial Raddrizzamento Prospettico

Tutorial Raddrizzamento Prospettico Tutorial Raddrizzamento Prospettico In questo tutorial proponiamo una tecnica di raddrizzamento delle foto tramite l'utilizzo di due software tra i più comuni, autocad e photoshop. autocad 1- Il primo

Dettagli

Capitolo 26: schemi di installazione

Capitolo 26: schemi di installazione Capitolo 26: schemi di installazione Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un messaggio vi comunicherà

Dettagli

1. DESCRIZIONE DI CIASCUN COMPONENTE

1. DESCRIZIONE DI CIASCUN COMPONENTE 1. DESCRIZIONE DI CIASCUN COMPONENTE 1.1 Stativo 1. Regolazione della messa a fuoco 2. Vite di bloccaggio 3. Anello di fissaggio 1.2 Microscopio digitale Tasto x fotografare Linea di indicazione dell ingrandimento

Dettagli

Tutorial 3DRoom. 3DRoom

Tutorial 3DRoom. 3DRoom Il presente paragrafo tratta il rilievo di interni ed esterni eseguito con. L utilizzo del software è molto semplice ed immediato. Dopo aver fatto uno schizzo del vano si passa all inserimento delle diagonali

Dettagli

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4 Foglio Elettronico PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File

Dettagli

Programma MyHatch. Manuale d'uso

Programma MyHatch. Manuale d'uso Programma MyHatch Manuale d'uso PREMESSE... 2 SCOPO DEL PROGRAMMA... 2 I TRATTEGGI DI AUTOCAD... 2 IL PROGRAMMA MYHATCH... 2 LA DEFINIZIONE DEI MOTIVI... 3 USO DEL PROGRAMMA... 5 INSTALLAZIONE... 5 BARRA

Dettagli

PROCEDURA PER L UTILIZZO DELLO SPAZIO CARTA. Preparazione dello SPAZIO CARTA nel file dove inserire la mascherina.

PROCEDURA PER L UTILIZZO DELLO SPAZIO CARTA. Preparazione dello SPAZIO CARTA nel file dove inserire la mascherina. PROCEDURA PER L UTILIZZO DELLO SPAZIO CARTA. ing. g. mongiello Versione aggiornata AA 2012-2013 SI CONSIGLIA DI STAMPARE QUESTE ISTRUZIONI. ATTENZIONE: NON USARE IL FILE DEL LAYOUT PER CREARE IL NUOVO

Dettagli

Versione aggiornata al 11.11.2014

Versione aggiornata al 11.11.2014 Word Processing Versione aggiornata al 11.11.2014 A cura di Massimiliano Del Gaizo Massimiliano Del Gaizo Pagina 1 SCHEDA (RIBBON) HOME 1. I L G R U P P O C A R AT T E R E Word ci offre la possibilità,

Dettagli

Manuale elettronico Selection CAD

Manuale elettronico Selection CAD Manuale elettronico Selection CAD Versione: 1.0 Nome: IT_AutoCAD_V1.PDF Argomenti: 1 Nozioni generali su Selection CAD (AutoCAD)...2 2 Interfaccia AutoCAD...2 2.1 Funzioni di menu...2 2.2 Funzioni delle

Dettagli

Gestione Rapporti (Calcolo Aree)

Gestione Rapporti (Calcolo Aree) Gestione Rapporti (Calcolo Aree) L interfaccia dello strumento generale «Gestione Rapporti»...3 Accedere all interfaccia (toolbar)...3 Comandi associati alle icone della toolbar...4 La finestra di dialogo

Dettagli

Dalla barra degli strumenti Da menu Da tastiera/alias Layout Inserisci Layout LO (premi INVIO)

Dalla barra degli strumenti Da menu Da tastiera/alias Layout Inserisci Layout LO (premi INVIO) Appendice C LA STAMPA DA LAYOUT Layout Dalla barra degli strumenti Da menu Da tastiera/alias Layout Inserisci Layout LO (premi INVIO) Lo spazio Carta (Layout) è lo spazio utilizzato per la messa in tavola

Dettagli

Aggiunta di simboli e tratteggi (Retini)

Aggiunta di simboli e tratteggi (Retini) Aggiunta di simboli e tratteggi (Retini) Introduzione ai blocchi............................................1 Inserimento di blocchi.............................................2 Introduzione ai tratteggi...........................................4

Dettagli

Modellare una poltrona

Modellare una poltrona 7 Modellare una poltrona Sfruttando i comandi di costruzione delle superfici, modelleremo un arredo di media complessità, la poltrona, alla ricerca di una geometria organica che rispetti la continuità

Dettagli

AutoCAD 3D. Lavorare nello spazio 3D

AutoCAD 3D. Lavorare nello spazio 3D AutoCAD 3D Lavorare nello spazio 3D Differenze tra 2D e 3 D La modalità 3D include una direzione in più: la profondità (oltre l altezza e la larghezza) Diversi modi di osservazione Maggiore concentrazione

Dettagli

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera WORD per WINDOWS95 1.Introduzione Un word processor e` come una macchina da scrivere ma con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera ed appare sullo schermo. Per scrivere delle maiuscole

Dettagli

CREARE MAPPE CONCETTUALI CON POWER POINT PowerPoint della versione 2003 di Office

CREARE MAPPE CONCETTUALI CON POWER POINT PowerPoint della versione 2003 di Office CREARE MAPPE CONCETTUALI CON POWER POINT PowerPoint della versione 2003 di Office INTRODUZIONE Le mappe concettuali sono strumenti utili per lo studio e la comunicazione. Sono disponibili vari software

Dettagli

COME MODELLARE UNA " VERA " CON NEWTEK LIGHTWAVE 3D Corso per principianti.

COME MODELLARE UNA  VERA  CON NEWTEK LIGHTWAVE 3D Corso per principianti. COME MODELLARE UNA " VERA " CON NEWTEK LIGHTWAVE 3D Corso per principianti. Questa mini lezione è strutturata in modo da agevolare gli utenti meno esperti di NewTek LightWave 3D Nei successivi passaggi

Dettagli

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 Esistono molte versioni di Microsoft Word, dalle più vecchie ( Word 97, Word 2000, Word 2003 e infine Word 2010 ). Creazione di documenti Avvio di Word 1. Fare clic sul

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

COMANDI AUTOCAD. 2.Copia. 1.Cancella STRUMENTI FONDAMENTALI. dfh. Lo strumento cancella elimina gli oggetti dal disegno

COMANDI AUTOCAD. 2.Copia. 1.Cancella STRUMENTI FONDAMENTALI. dfh. Lo strumento cancella elimina gli oggetti dal disegno Istituto «25 Aprile» Corso CAT a.s. 2013/14 Barra degli strumenti Edita COMANDI AUTOCAD Concetti fondamentali dei comandi AUTOCAD STRUMENTI FONDAMENTALI 1. Cancella 2. Copia 3. Specchio 4. Offset 5. Sposta

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access

Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access Scopo: Familiarizzare con le funzionalità principali del DBMS (Database Management System) Microsoft

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

APPUNTI WORD PER WINDOWS

APPUNTI WORD PER WINDOWS COBASLID Accedemia Ligustica di Belle Arti Laboratorio d informatica a.a 2005/06 prof Spaccini Gianfranco APPUNTI WORD PER WINDOWS 1. COSA È 2. NOZIONI DI BASE 2.1 COME AVVIARE WORD 2.2 LA FINESTRA DI

Dettagli

GRACE/XMGRACE. Importare un file di dati

GRACE/XMGRACE. Importare un file di dati GRACE/XMGRACE Grace o Xmgrace è un software che permette di produrre grafici a partire da un file di dati (ad esempio dati di output di una programma) e di effettuare operazioni sui dati e sui grafici.

Dettagli

Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott.

Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Strumenti di presentazione (Microsoft PowerPoint) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

Guida. Macchina Scratch

Guida. Macchina Scratch Pagina 1 di 22 Guida Macchina Scratch Pagina 2 di 22 Scopo Lo scopo della guida è quello di spiegare all'utente come sia possibile creare un unità da scratch con il software Nuovo AHU. La guida spiegherà

Dettagli

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere 3.3 Formattazione Formattare un testo Modificare la formattazione del carattere Cambiare il font di un testo selezionato Modificare la dimensione e il tipo di carattere Formattazione del carattere In Word,

Dettagli

Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file

Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file Scopo: Windows, creare cartelle, creare e modificare file di testo, usare il cestino, spostare e copiare file, creare collegamenti. A

Dettagli

CONVERTITORE DA USB A SERIALE

CONVERTITORE DA USB A SERIALE CONVERTITORE DA USB A SERIALE Guida rapida all'installazione Windows 7 DA-70158 Passo 1: Passo 2: Inserite il CD di driver di questo prodotto nel lettore CD-ROM. Collegate il dispositivo ad una porta USB

Dettagli

Progettare la gioielleria

Progettare la gioielleria Sergio Petronilli Giovanna Migliorelli ANTEPRIMA Progettare la gioielleria in 3D con Rhinoceros il nuovo libro per i designer orafi che usano il CAD Tutorial 28 CIONDOLO MARGHERITA CON UDT www.logis3d.it

Dettagli

LEZIONE 23 CORSO DI COMPUTER PER SOCI CURIOSI LEZIONE 23. Sommario VENTITREESIMA LEZIONE... 2 MS-PAINT... 2 INTRODUZIONE... 2 ELENCO COMANDI...

LEZIONE 23 CORSO DI COMPUTER PER SOCI CURIOSI LEZIONE 23. Sommario VENTITREESIMA LEZIONE... 2 MS-PAINT... 2 INTRODUZIONE... 2 ELENCO COMANDI... 1 LEZIONE 23 Sommario VENTITREESIMA LEZIONE... 2 MS-PAINT... 2 INTRODUZIONE... 2 ELENCO COMANDI... 3 2 VENTITREESIMA LEZIONE MS-PAINT INTRODUZIONE Esiste un piccolo programma nel Sistema Operativo che

Dettagli

11.2 Uso di strumenti informatici nella didattica di tecnologia e informatica

11.2 Uso di strumenti informatici nella didattica di tecnologia e informatica 11.2 Uso di strumenti informatici nella didattica di tecnologia e informatica a cura di Gian Piero Benente Le competenze necessarie al docente di tecnologia e informatica della scuola elementare e della

Dettagli

RUDIMENTI DI CAMBAM. VERSIONE 0.8 rel. 2 FREE. Aragon

RUDIMENTI DI CAMBAM. VERSIONE 0.8 rel. 2 FREE. Aragon RUDIMENTI DI CAMBAM VERSIONE 0.8 rel. 2 FREE by Aragon INDICE PREMESSA pag. 3 1 LAVORARE CON I DXF pag. 4 1.1 Layer pag. 5 1.2 Polilinee pag. 6 1.3 Regioni pag. 7 2 PERCORSI UTENSILE pag.8 2.1 Profilature

Dettagli

Talento LAB 3.1 - PREFERITI & CRONOLOGIA L'ELENCO PREFERITI. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 3.1 - PREFERITI & CRONOLOGIA L'ELENCO PREFERITI. In questa lezione imparerete a: Lab 3.1 Preferiti & Cronologia LAB 3.1 - PREFERITI & CRONOLOGIA In questa lezione imparerete a: Aprire l'elenco Preferiti, Espandere e comprimere le cartelle dell'elenco Preferiti, Aggiungere una pagina

Dettagli

Il controllo della visualizzazione

Il controllo della visualizzazione Capitolo 3 Il controllo della visualizzazione Per disegnare in modo preciso è necessario regolare continuamente l inquadratura in modo da vedere la parte di disegno che interessa. Saper utilizzare gli

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

Il foglio elettronico

Il foglio elettronico Il foglio elettronico Foglio di calcolo, Spreadsheet in inglese, Permette di elaborare DATI NUMERICI. E una TABELLA che contiene numeri che possono essere elaborati con FUNZIONI matematiche e statistiche.

Dettagli

2. Guida all uso del software IrfanView

2. Guida all uso del software IrfanView 2. Guida all uso del software IrfanView In questa breve guida verrà illustrato come operare sulle immagini utilizzando il software open source IrfanView. Installazione Il programma si scarica gratuitamente

Dettagli

lo 4 1. SELEZIONARE; le celle da tagliare (spostare) 2. Comando TAGLIA

lo 4 1. SELEZIONARE; le celle da tagliare (spostare) 2. Comando TAGLIA Capittol lo 4 Copia Taglia Incolla 4-1 - Introduzione Durante la stesura di un foglio di lavoro o durante un suo aggiornamento, può essere necessario copiare o spostare dati e formule. Per questo sono

Dettagli

Questo tutorial si propone di spiegare come realizzare una Piastra e una Piastra forata e flangiata mediante il software Femap. A cura di Giuseppe

Questo tutorial si propone di spiegare come realizzare una Piastra e una Piastra forata e flangiata mediante il software Femap. A cura di Giuseppe Questo tutorial si propone di spiegare come realizzare una Piastra e una Piastra forata e flangiata mediante il software Femap. A cura di Giuseppe Alferi. PIASTRA 1. CREIAMO LA GEOMETRIA DI SUPPORTO o

Dettagli

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC Barra di Formattazione Barra Standard Barra del Menu Intestazione di colonna Barra di Calcolo Contenuto della cella attiva Indirizzo della cella attiva Cella attiva Intestazione

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

Esercitazione n. 7: Presentazioni

Esercitazione n. 7: Presentazioni + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 7: Presentazioni Scopo: Creare una presentazione con Microsoft PowerPoint 2010. Scegliere uno sfondo, uno stile per i caratteri, diversi

Dettagli

Lavorare con i Fireworks pop-up menus in Dreamweaver

Lavorare con i Fireworks pop-up menus in Dreamweaver Lavorare con i Fireworks pop-up menus in Dreamweaver Su una pagina Web, un menu pop-up è uno strumento di navigazione che rimane nascosto fino a che l utente non sposta il puntatore del mouse sopra un

Dettagli

INDICE. Pregeo Rilievo Crea righe 3 2. Pregeo Rilievo Crea righe 4, 5 3. Pregeo Rilievo Crea righe 7 9

INDICE. Pregeo Rilievo Crea righe 3 2. Pregeo Rilievo Crea righe 4, 5 3. Pregeo Rilievo Crea righe 7 9 Prodotto da INDICE Pregeo Rilievo Crea righe 3 2 Pregeo Rilievo Crea righe 4, 5 3 Pregeo Rilievo Crea righe 7 9 Pregeo Rilievo Crea righe 7 vertice/direzione 11 Pregeo Rilievo Crea righe per frazionamento

Dettagli

Iniziare CAPITOLO 1. Obiettivi

Iniziare CAPITOLO 1. Obiettivi CAPITOLO 1 Iniziare Obiettivi Richiamare i comandi di AutoCAD tramite menu, menu di schermo, digitalizzatore, riga di comando o barre degli strumenti Comprendere il funzionamento delle finestre di dialogo

Dettagli

Personalizza. Page 1 of 33

Personalizza. Page 1 of 33 Personalizza Aprendo la scheda Personalizza, puoi aggiungere, riposizionare e regolare la grandezza del testo, inserire immagini e forme, creare una stampa unione e molto altro. Page 1 of 33 Clicca su

Dettagli

Alibre Design. Lezione n 6 Messa in tavola. www.lista.it Sesto esercizio, pagina 1 di 22

Alibre Design. Lezione n 6 Messa in tavola. www.lista.it Sesto esercizio, pagina 1 di 22 Alibre Design Lezione n 6 Messa in tavola www.lista.it Sesto esercizio, pagina 1 di 22 Abbiamo già visto nelle lezioni precedenti come avviare Alibre in modalità Pezzo (per disegnare una parte) o in modalità

Dettagli

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino -

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino - Capitolo3 LAVORARE CON LE IMMAGINI E certo che l impatto visivo in un sito internet è molto importante ma è bene tenere presente che immagini e fotografie, pur arricchendo la struttura grafica di un web,

Dettagli

Modellazione 3D con elementi solidi. Esempio guidato 10 Pag. 1

Modellazione 3D con elementi solidi. Esempio guidato 10 Pag. 1 Esempio guidato 10 Modellazione 3D con elementi solidi Esempio guidato 10 Pag. 1 Esempio guidato 10 Modellazione 3D con elementi solidi In questo Tutorial si illustra la procedura per la modellazione 3D

Dettagli

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR PJ-6/PJ-66 Stampante mobile Versione 0 ITA Introduzione Le stampanti mobili Brother, modelli PJ-6 e PJ-66 (con Bluetooth), sono compatibili con numerose

Dettagli

AutoCAD 2D Corso di base

AutoCAD 2D Corso di base AutoCAD 2D Corso di base Introduzione C.A.D. (Computer Aided Design) Permette di disegnare con l aiuto del computer. Le più diffuse applicazioni di AutoCAD sono: disegni architettonici ; disegni di interni;

Dettagli

Operazioni da eseguire su tutti i computer

Operazioni da eseguire su tutti i computer Preparazione Computer per l utilizzo in Server Farm SEAC Reperibilità Software necessario per la configurazione del computer... 2 Verifica prerequisiti... 3 Rimozione vecchie versioni software...4 Operazioni

Dettagli

Il foglio elettronico: Excel

Il foglio elettronico: Excel Il foglio elettronico: Excel Laboratorio di Informatica Corso di Laurea triennale in Biologia Dott. Fabio Aiolli (aiolli@math.unipd.it) Dott.ssa Elisa Caniato (ecaniato@gmail.com) Anno accademico 2007-2008

Dettagli

Word Elaborazione testi

Word Elaborazione testi I seguenti appunti sono tratti da : Consiglio Nazionale delle ricerche ECDL Test Center modulo 3 Syllabus 5.0 Roberto Albiero Dispense di MS Word 2003 a cura di Paolo PAVAN - pavan@netlink.it Word Elaborazione

Dettagli

Foglio di calcolo. Il foglio di calcolo: Excel. Selezione delle celle

Foglio di calcolo. Il foglio di calcolo: Excel. Selezione delle celle Foglio di calcolo Il foglio di calcolo: Excel I dati inseriti in Excel sono organizzati in Cartelle di lavoro a loro volta suddivise in Fogli elettronici. I fogli sono formati da celle disposte per righe

Dettagli

Gestione dei file e delle cartelle

Gestione dei file e delle cartelle Gestione dei file e delle cartelle 1 La medesima operazione riguardante i file e/o le cartelle può essere effettuata in molteplici modi. Di seguito vengono esposti solo alcuni dei procedimenti possibili.

Dettagli

Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba

Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba Centro Servizi Informatici Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba La presente guida ha la finalità di fornire le indicazioni per: Esportare/Importare la rubrica Webmail di Horde pg.2 Rimuovere

Dettagli

L'AMBIENTE DI LAVORO DI WORKING MODEL 3.0 DEMO.

L'AMBIENTE DI LAVORO DI WORKING MODEL 3.0 DEMO. L'AMBIENTE DI LAVORO DI WORKING MODEL 3.0 DEMO. L ambiente di lavoro di Working Model consta di una ZONA DI LAVORO ( è la parte più grande, con lo sfondo bianco ), di una BARRA DEI COMANDI e di una BARRA

Dettagli

Modulo 4 Strumenti di presentazione

Modulo 4 Strumenti di presentazione Modulo 4 Strumenti di presentazione Scopo del modulo è mettere l allievo in grado di: o descrivere le funzionalità di un software per generare presentazioni. o utilizzare gli strumenti standard per creare

Dettagli

MODULO 3 Foglio elettronico

MODULO 3 Foglio elettronico MODULO 3 Foglio elettronico I contenuti del modulo: Questo modulo verifica la comprensione da parte del corsista dei concetti fondamentali del foglio elettronico e la sua capacità di applicare praticamente

Dettagli

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi.

Dettagli

Figura 54. Visualizza anteprima nel browser

Figura 54. Visualizza anteprima nel browser Per vedere come apparirà il nostro lavoro sul browser, è possibile visualizzarne l anteprima facendo clic sulla scheda Anteprima accanto alla scheda HTML, in basso al foglio. Se la scheda Anteprima non

Dettagli

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 INDICE 1 Strumenti di Presentazione... 4 2 Concetti generali di PowerPoint... 5 2.1 APRIRE POWERPOINT... 5 2.2 SELEZIONE DEL LAYOUT... 6 2.3 SALVARE LA PRESENTAZIONE...

Dettagli

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database

Access. Microsoft Access. Aprire Access. Aprire Access. Aprire un database. Creare un nuovo database Microsoft Access Introduzione alle basi di dati Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale limitato Meccanismi di sicurezza, protezione di dati e gestione

Dettagli

Pratica 3 Creare e salvare un documento. Creare e salvare un file di testo

Pratica 3 Creare e salvare un documento. Creare e salvare un file di testo Pratica 3 Creare e salvare un documento Creare e salvare un file di testo Centro Servizi Regionale Pane e Internet Redazione a cura di Roger Ottani, Grazia Guermandi Luglio 2015 Realizzato da RTI Ismo

Dettagli

Microsoft PowerPoint 2003. Tutorial

Microsoft PowerPoint 2003. Tutorial Facoltà di Lettere e Filosofia Cdl in Scienze dell Educazione A.A. 2010/2011 Informatica (Laboratorio) Microsoft PowerPoint 2003 Tutorial Author Kristian Reale Rev. 2011 by Kristian Reale Liberamente distribuibile

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE Pagina 1 di 20 FORMAZIONE PROFESSIONALE MANUALE UTENTE PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO DEL NUOVO CLIENT CITRIX -Citrix-PassaggioANuovoServer.doc Pagina 2 di 20 INDICE 1 GENERALITÀ... 3 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO...

Dettagli

Sfumatura riflessa Sfumature che usano sfumature lineari simmetriche su un lato del punto iniziale.

Sfumatura riflessa Sfumature che usano sfumature lineari simmetriche su un lato del punto iniziale. SESTA LEZIONE STRUMENTO SFUMATURA (G) All apertura del comando Sfumatura la barra delle opzioni diventa come nella figura riportata qui sopra. E possibile regolare: i colori del gradiente, il tipo di sfumatura,

Dettagli

Capitolo 9. Figura 104. Tabella grafico. Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico. Si apre la seguente finestra:

Capitolo 9. Figura 104. Tabella grafico. Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico. Si apre la seguente finestra: Capitolo 9 I GRAFICI Si apra il Foglio3 e lo si rinomini Grafici. Si crei la tabella seguente: Figura 104. Tabella grafico Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico.

Dettagli

Creazione di uno schizzo nella modellazione sincrona

Creazione di uno schizzo nella modellazione sincrona Creazione di uno schizzo nella modellazione sincrona Numero di pubblicazione spse01510 Creazione di uno schizzo nella modellazione sincrona Numero di pubblicazione spse01510 Informativa sui diritti di

Dettagli

Guida OpenOffice.org Writer

Guida OpenOffice.org Writer Guida OpenOffice.org Writer Le visualizzazioni di Writer Writer permette di visualizzare un documento in diverse maniere tramite: Visualizza->Schermo intero: permette di visualizzare il documento Writer

Dettagli

SOFFITTI SOLUZIONI MANUALE DI UTILIZZO. [Insieme a noi, le idee prendono forma.] - 1 -

SOFFITTI SOLUZIONI MANUALE DI UTILIZZO. [Insieme a noi, le idee prendono forma.] - 1 - SOFFITTI SOLUZIONI [Insieme a noi, le idee prendono forma.] MANUALE DI UTILIZZO - 1 - A. Come installare il programma Pagine 1. Scaricare il programma via Internet........ 3 B. Selezionare il Mercato &

Dettagli

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa.

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa. La finestra di Excel è molto complessa e al primo posto avvio potrebbe disorientare l utente. Analizziamone i componenti dall alto verso il basso. La prima barra è la barra del titolo, dove troviamo indicato

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Capitolo 11. Il disegno in 3D

Capitolo 11. Il disegno in 3D Capitolo 11 Il disegno in 3D o 11.1 Uso delle coordinate nello spazio o 11.2 Creazione di oggetti in 3D o 11.3 Uso dei piani di disegno in 3D (UCS) o 11.4 Creazione delle finestre di vista o 11.5 Definizione

Dettagli

SCRIVERE TESTO BLOCCO NOTE WORDPAD WORD IL PIU' DIFFUSO APRIRE WORD

SCRIVERE TESTO BLOCCO NOTE WORDPAD WORD IL PIU' DIFFUSO APRIRE WORD SCRIVERE TESTO Per scrivere del semplice testo con il computer, si può tranquillamente usare i programmi che vengono installati insieme al sistema operativo. Su Windows troviamo BLOCCO NOTE e WORDPAD.

Dettagli

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1 Microsoft Access - Determinare l input appropriato per il database...2 Determinare l output appropriato per il database...2 Creare un database usando l autocomposizione...2 Creare la struttura di una tabella...4

Dettagli

Breve guida a WORD per Windows

Breve guida a WORD per Windows 1. COSA È Il Word della Microsoft è pacchetto applicativo commerciale che rientra nella categoria dei word processor (elaboratori di testi). Il Word consente il trattamento avanzato di testi e grafica,

Dettagli

Operazioni fondamentali

Operazioni fondamentali Elaborazione testi Le seguenti indicazioni valgono per Word 2007, ma le procedure per Word 2010 sono molto simile. In alcuni casi (per esempio, Pulsante Office /File) ci sono indicazioni entrambe le versioni.

Dettagli

Manuale Utente Ver. Pro WebGIS Informcity Bim Piave

Manuale Utente Ver. Pro WebGIS Informcity Bim Piave Manuale Utente Ver. Pro WebGIS Informcity Bim Piave 1 ACCESSIBILITA AL SISTEMA 3 2 VISUALIZZAZIONE ED ATTIVAZIONE DEI LIVELLI CARTOGRAFICI 4 2.1 Visualizzazione del singolo livello cartografico 4 2.2 Accensione/spegnimento

Dettagli

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access sergiopinna@tiscali.it Seconda Parte: Ms Access (lezione #2) CONTENUTI LEZIONE Query Ordinamento Avanzato Maschere Report Query (interrogazioni) Gli strumenti

Dettagli

4. Strumenti di aiuto al lavoro

4. Strumenti di aiuto al lavoro 4. Strumenti di aiuto al lavoro GRIGLIA E SNAP La GRIGLIA è una matrice rettangolare di punti o linee (a seconda dello stile di visualizzazione) disposti secondo un intervallo X e Y che si estende sull'area

Dettagli

Uso della posta elettronica 7.6.1 Invio di un messaggio

Uso della posta elettronica 7.6.1 Invio di un messaggio Navigazione Web e comunicazione Uso della posta elettronica 7.6.1 Invio di un messaggio 7.6.1.1 Aprire, chiudere un programma/messaggio selezionare il menu Start / Tutti i programmi / Mozilla Thunderbird

Dettagli

Organizzare i file. 1. Le cartelle e i file

Organizzare i file. 1. Le cartelle e i file Guida n 2 Organizzare i file Le cartelle e i file Copiare, cancellare, spostare file e cartelle Cercare file e cartelle Windows funziona come un "archivio virtuale" particolarmente ordinato. Al suo interno,

Dettagli

Quickstart. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole

Quickstart. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole Quickstart Cos è GeoGebra? Un software di Matematica Dinamica in un pacchetto semplice da usare Per l apprendimento e la didattica a tutti i livelli scolastici Comprende geometria, algebra, tabelle, grafici,

Dettagli

Dipartimento di Sistemi e Informatica Università degli Studi di Firenze. Dev-C++ Ing. Michele Banci 27/03/2007 1

Dipartimento di Sistemi e Informatica Università degli Studi di Firenze. Dev-C++ Ing. Michele Banci 27/03/2007 1 Dipartimento di Sistemi e Informatica Università degli Studi di Firenze Dev-C++ Ing. Michele Banci 27/03/2007 1 Utilizzare Dev-C++ Tutti i programmi che seranno realizzati richiedono progetti separati

Dettagli

Accedere alle banche dati da casa Il server PROXY di UniTO

Accedere alle banche dati da casa Il server PROXY di UniTO Accedere alle banche dati da casa Il server PROXY di UniTO 1 IL PROXY DI ATENEO Gran parte delle delle banche dati disponibili sono consultabili anche da casa. Per poter garantire il corretto riconoscimento

Dettagli