Verbale di assemblea ordinaria dell'associazione per l'informazione geografica libera

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Verbale di assemblea ordinaria dell'associazione per l'informazione geografica libera"

Transcript

1 Verbale di assemblea ordinaria dell'associazione per l'informazione geografica libera Bologna Alle ore inizia l'assemblea.sono presenti i seguenti soci: Luca Barbadoro, delega (Casagrande) Stefano Campus Luca Casagrande Paolo Cavallini Corrado Cencetti, delega (Casagrande) Carlo Cormio Paolo Corti, delega (Cavallini) Giuliano Curti Luca Delucchi Amedeo Fadini Alessandro Fanna, delega (Fadini) Alessandro Furieri, delega (Landini) Fabio Fussi, delega (Zanchetta) Cesare Gerbino, delega (Delucchi) Anne Ghisla, delega (Fadini) Piergiovanna Grossi, delega (Marucci) Diego Guidi, delega (Casagrande) Marica Landini Francesco P. Lovergine, delega (Landini) Francesco Marucci Ivan Marchesini, delega (Landini) Stefano Menegon, delega (Sarretta) Elena Mezzini Annalisa Minelli, delega (Casagrande) Markus Neteler, delega (Delucchi) Gabriele Nolè, delega (Delucchi) Gino Pirelli, delega (Cavallini) Flavio Rigolon, delega (Sarretta) Alessandro Sarretta Giuseppe Sucameli, delega (Cavallini) Giuliano Urgeghe, delega (Luca Delucchi) Anna Zanchetta Giuliano Curti si propone come presidente dell'assemblea, Luca Delucchi come segretario.viene data lettura dell'odg: 1) Revisione dell'organizzazione dell' associazione

2 2) Accettazione delle candidature ed elezione del Consiglio 3) varie ed eventuali (*) Amedeo Fadini prende la parola e riassume la situazione dell'associazione ricordando che l'assemblea di Bologna aveva richiesto che durante l'assemblea successiva (al termine del GFOSSDAY), venisse fatto il punto della situazione. L'evento GFOSSDAY è andato molto bene, in particolare a livello di presenze, anche se è stato evidente un minore numero di presentazioni pervenute. Marica Landini ricorda che il vecchio consiglio direttivo si è dimesso e ricorda che l'assemblea di Bologna di Giugno non aveva raggiunto un numero minimo di candidati a consigliere da votare. Amedeo Fadini presenta la proposta di Anne Ghisla (pubblicata in mailing list) di cambiare l'organizzazione dell'associazione, che si può riassumere con la riduzione dei membri del consiglio da cinque a tre (presidente, vice-presidente e tesoriere) e l'istituzione di Gruppi di Interesse (GdI) e Gruppi di Lavoro (GdL). Amedeo illustra la sua opinione sulla proposta di cui sopra, precisando che GdI e GdL possono essere messi in pratica gradualmente in modo informale già da ora (con qualche attenzione) ed in seguito dovranno essere formalizzati in una proposta di modifica dello statuto. Si ricorda che la proposta di riduzione dei membri del Consiglio non può essere accolta in Assemblea ordinaria. Si discute circa le idee e proposte di attività postate sulla mailing list soci a cui non è stato dato seguito, trasmettendo un senso di immobilismo dell'associazione. Tali proposte non sono state supportate per assenza di riscontri in lista da parte degli altri soci, per mancanza di proattività o di dettagli da parte del proponente su come organizzare l'attività proposta. Stefano Campus afferma che è necessario avere delle proposte di attività ben definite e sottolinea che, sebbene i principi dell'associazione siano da tutti condivisi, apparentemente non se ne riescono a raggiungere le finalità: l'obiettivo di promuovere l'associazione come punto di riferimento "disinteressato" a differenza di altre realtà. Valeria Degli Alberti, nuova iscritta, porta la propria esperienza e suggerisce di limitare numericamente le proposte dei gruppi di lavoro per una maggiore efficacia. Carlo Cormio propone di fare un sondaggio per capire i temi di maggiore interesse per i soci, valutare la partecipazione e successivamente selezionare i progetti da pianificare in base alle effettive risorse disponibili. Ore 10:53 Matteo De Stefano si aggiunge ai presenti. Paolo Cavallini chiede di parlare di quali sono le idee e le potenzialità dell'associazione, poiché si sta manifestando un notevole spostamento di risorse verso il software geografico libero, e propone di lavorare per garantire il corretto utilizzo dei codici FOS e per cercare di massimizzare, a vantaggio del software libero, i ritorni di questo spostamento.

3 Inoltre, Paolo si esprime positivamente in merito all'accordo con Regione Toscana, esempio di come l'associazione può e deve supportare i portatori di interessi nel corretto uso dei FOSS geografici e non. Amedeo Fadini porta due esempi di gestione pubblica in cui GFOSS.it ha dato supporto per migliorare la situazione. In particolare, richiama il documento di Bologna e l'evoluzione del progetto con la Regione Emilia Romagna, del quale valutare pro e contro a vantaggio di una miglior gestione di nuovi progetti analoghi. La discussione prosegue con la richiesta ai presenti di verificare se vi siano ulteriori proposte di candidatura a consigliere, oltre a quelle già pervenute in mailing list soci; si ottiene e si approva il seguente elenco di candidati: Stefano Campus Carlo Cormio Matteo De Stefano Luca Delucchi Amedeo Fadini Alessandro Sarretta Anna Zanchetta L'assemblea affronta la questione del dominio gfoss.it, attualmente di proprietà di Paolo Cavallini. Tale questione ha condizionato la vita recente dell'associazione e necessita un chiarimento. Paolo Cavallini dichiara che prerisce mantenere la titolarietà del dominio gfoss.it e della mailing list pubblica, anche per il valore storico-affettivo che rivestono, ma si dichiara disponibile a firmare una scrittura privata con l'associazione, con la quale garantisce l'indirizzamento del dominio al sito dell'associazione. Si concorda, pertanto, di scegliere un dominio alternativo che consenta di mantenere il collegamento tra comunità ed Associazione ma, al contempo, permetta di distinguerle in maniera inequivocabile, evitando che l'una possa essere considerata responsabile o riconducibile alle finalità dell'altra. Amedeo Fadini presenta l'offerta del socio Alessandro Fanna che ha registrato il dominio gfoss.org (in quanto libero) e si rende disponibile a indirizzarlo o trasferirlo all'associazione e anche ad offrire un o spazio di hosting gratuito. Dopo un'approfondita analisi delle alternative si sceglie come nome del nuovo dominio associazionegfoss.it. Al termine di una serena discussione sulla infrastruttura informatica dell'associazione si arriva alla seguente proposta: per tutte le attività associative si continuerà ad utilizzare il server fornito da Regione Toscana; si rimanda al nuovo Consiglio Direttivo la necessità di prendere contatti con gli amministratori di Regione Toscana; si registrerà un nuovo dominio associazionegfoss.it da associare ai servizi associativi (sito internet, mailing list soci-consiglio-gfossday-opendata) il dominio gfoss.it conterrà una pagina statica (landing page) dove verrà descritta la comunità e l'associazione e conterrà un link di rimando al sito associazionegfoss.it la mailing list pubblica rimane strumento a beneficio della comunità come originariamente

4 concepito e gestita da Paolo Cavallini Si mette ai voti la proposta, che ottiene il seguente risultato: 0 contrari, 9 astenuti, 23 favorevoli. 12:50 Stefano Campus abbandona delegando Amedeo Fadini 12:53 Elena Mezzini abbandona delegando Anna Zanchetta Alle 13:10 Luca Mandolesi si aggiunge alla assemblea Si mette ai voti la modalità di votazione dei consiglieri e dei presidenti: per ogni scheda si potranno esprimere da 1 a 5 preferenze per i consiglieri e una sola indicazione del presidente apponendo una X di fianco al nome del prescelto. Marica Landini e Luca Casagrande si offrono come scrutatori della votazione. Si procede con la distribuzione di una scheda a ciascuno dei presenti e una scheda per ciascuna delega ricevuta, e quindi con la votazione. Si procede con lo spoglio delle schede e il risultato della votazione è il seguente: Risultati della votazione dei consiglieri Stefano Campus 27 Carlo Cormio 28 Matteo De Stefano 2 Luca Delucchi 28 Amedeo Fadini 31 Alessandro Sarretta 33 Anna Zanchetta 1 Risultati della votazione di preferenza per il Presidente Stefano Campus 11 Carlo Cormio 0 Matteo De Stefano 0 Luca Delucchi 3 Amedeo Fadini 8 Alessandro Sarretta 10 Anna Zanchetta 0 Stefano Campus, contattato telefonicamente, accetta la nomina a Presidente dell'associazione per il prossimo biennio. L'assemblea si chiude alle 13:50

5

REGOLAMENTO INFORMATICA SOLIDALE ONLUS. Premessa

REGOLAMENTO INFORMATICA SOLIDALE ONLUS. Premessa REGOLAMENTO INFORMATICA SOLIDALE ONLUS Premessa Il Regolamento è un documento interno all'associazione, approvato dal Consiglio Direttivo e da questo modificabile, in ogni momento, con le maggioranze previste

Dettagli

AS.SO.DIP. STATUTO SOCIALE

AS.SO.DIP. STATUTO SOCIALE STATUTO SOCIALE ART. 1 E' costituita l'«associazione dei soci ed obbligazionisti dipendenti della Banca Popolare di Puglia e Basilicata», in sigla «AS.SO.DIP.» con sede in Altamura Possono farne parte

Dettagli

STATUTO FORUM DEI GIOVANI

STATUTO FORUM DEI GIOVANI STATUTO FORUM DEI GIOVANI ART.1 ADOZIONE DELLO STATUTO L Amministrazione Comunale di Osimo, con deliberazione del Consiglio Comunale del 3.8.2011, riconosciute: - l importanza di coinvolgere i giovani

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE META BRASIL

REGOLAMENTO INTERNO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE META BRASIL REGOLAMENTO INTERNO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE META BRASIL Il seguente regolamento contiene le norme attuative per la vita sociale dell ASSOCIAZIONE CULTURALE META BRASIL. Esso discende dallo statuto,

Dettagli

SOCIETA COOPERATIVA SOCIALE LA ROMAGNOLA Onlus VIA COLETTI 44 RIMINI

SOCIETA COOPERATIVA SOCIALE LA ROMAGNOLA Onlus VIA COLETTI 44 RIMINI SOCIETA COOPERATIVA SOCIALE LA ROMAGNOLA Onlus VIA COLETTI 44 RIMINI VERBALE ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI DEL 24.05.2009 Il giorno 24 maggio 2009 alle ore 10:30 presso i Ristorante Parco Pruccoli in Via

Dettagli

Statuto dell associazione sportiva dilettantistica Ruote Libere di Brescia. Art.1 Costituzione

Statuto dell associazione sportiva dilettantistica Ruote Libere di Brescia. Art.1 Costituzione Statuto dell associazione sportiva dilettantistica Ruote Libere di Brescia Art.1 Costituzione 1. E' costituita con sede in Brescia, via Parma 53, l'associazione denominata A. S. Ruote Libere associazione

Dettagli

L'associazione ha sede in Via della Salute 81, 40132 Bologna e ha durata illimitata.

L'associazione ha sede in Via della Salute 81, 40132 Bologna e ha durata illimitata. STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE JANE AUSTEN SOCIETY OF ITALY (JASIT) TITOLO I - DENOMINAZIONE - SEDE Art. 1 A norma dell'art. 36 e seguenti del codice Civile, è costituita un'associazione culturale

Dettagli

In data 20 ottobre 2014 alle ore 22.00, in forma telematica ai sensi dell'articolo 9 dello statuto, si è riunito il Consiglio Direttivo.

In data 20 ottobre 2014 alle ore 22.00, in forma telematica ai sensi dell'articolo 9 dello statuto, si è riunito il Consiglio Direttivo. Verbale n.1 del 2014 In data 20 ottobre 2014 alle ore 22.00, in forma telematica ai sensi dell'articolo 9 dello statuto, si è riunito il Consiglio Direttivo. ORDINE DEL GIORNO 1) Nomine e conferimento

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE A SOCIO

DOMANDA DI AMMISSIONE A SOCIO DOMANDA DI AMMISSIONE A SOCIO Io sottoscritto Cognome e Nome Indirizzo Cap e località Data di nascita tel. Cell. e_mail chiedo l'iscrizione al Gruppo Orobico Minerali come socio ordinario, dichiaro di

Dettagli

REGOLAMENTO DELL'ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE VIENI A PRENDERE UN CAFFE' DA NOI

REGOLAMENTO DELL'ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE VIENI A PRENDERE UN CAFFE' DA NOI REGOLAMENTO DELL'ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE VIENI A PRENDERE UN CAFFE' DA NOI 1 Degli Associati (approvato con delibera n. 1 del 29/03/2013) 1.1 Domanda di iscrizione del nuovo associato. L'aspirante

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ELEZIONE DEL PRESIDENTE E DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DI ANCI LOMBARDIA

REGOLAMENTO PER L ELEZIONE DEL PRESIDENTE E DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DI ANCI LOMBARDIA REGOLAMENTO PER L ELEZIONE DEL PRESIDENTE E DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DI ANCI LOMBARDIA (approvato in data 4 luglio 2014 dal Consiglio Direttivo Regionale) Art. 1 Organo elettivo 1) Spetta all Assemblea

Dettagli

REGOLAMENTO PER ISTITUZIONE E FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI

REGOLAMENTO PER ISTITUZIONE E FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI REGOLAMENTO PER ISTITUZIONE E FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI (modificato con delibera di C.C. n. 77 del 26.10.2015) 1 TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 PRINCIPI L Amministrazione

Dettagli

STATUTO DELL ORGANIZZAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE ASSOCIAZIONE GENITORI SCUOLE 4 CIRCOLO CESENA

STATUTO DELL ORGANIZZAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE ASSOCIAZIONE GENITORI SCUOLE 4 CIRCOLO CESENA Allegato A STATUTO DELL ORGANIZZAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE ASSOCIAZIONE GENITORI SCUOLE 4 CIRCOLO CESENA Approvato con Assemblea Straordinaria del 21 maggio 2015 Art. 1 (Costituzione, denominazione e

Dettagli

AGESCI Regione Lombardia REGOLAMENTO DELL ASSEMBLEA REGIONALE PER DELEGATI

AGESCI Regione Lombardia REGOLAMENTO DELL ASSEMBLEA REGIONALE PER DELEGATI AGESCI Regione Lombardia REGOLAMENTO DELL ASSEMBLEA REGIONALE PER DELEGATI Aprile 2006 Premessa L Assemblea Regionale delegata è attualmente disciplinata dall art.39 dello Statuto AGESCI e a livello regionale

Dettagli

ART. I. L'ammissione dei nuovi soci aggregati e ordinari è subordinata alle seguenti modalità:

ART. I. L'ammissione dei nuovi soci aggregati e ordinari è subordinata alle seguenti modalità: Regolamento Ammissione dei soci ART. I. L'ammissione dei nuovi soci aggregati e ordinari è subordinata alle seguenti modalità: a) presentazione di domanda controfirmata da due soci ordinari e corredata

Dettagli

Hanno giustificato la loro assenza: Giordano Basso Gabriele Fumai Davide Gomiero Riccardo Laterza Johnny Nicolis

Hanno giustificato la loro assenza: Giordano Basso Gabriele Fumai Davide Gomiero Riccardo Laterza Johnny Nicolis verbale n. 11 Sds/2014 pagina 1/2 Oggi, in Venezia, presso l aula ex Far nella sede dei Tolentini alle ore 10,30 è stato convocato il senato degli studenti con nota del 23 ottobre 2014, prot. n. 21118,

Dettagli

Regolamento dell'associazione OpenERP Italia

Regolamento dell'associazione OpenERP Italia Regolamento dell'associazione OpenERP Italia 1 Dei soci 1.1 Domanda di iscrizione del nuovo socio L'aspirante socio è tenuto ad accettare il contenuto dello statuto, del regolamento interno e ad accettare

Dettagli

REGOLAMENTO ATTUATIVO CONFEDERAZIONE NAZIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DEI MEDICI SPECIALIZZANDI

REGOLAMENTO ATTUATIVO CONFEDERAZIONE NAZIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DEI MEDICI SPECIALIZZANDI REGOLAMENTO ATTUATIVO CONFEDERAZIONE NAZIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DEI MEDICI SPECIALIZZANDI CAPITOLO I PARTE GENERALE esclusivamente per gli scopi sociali previsti dallo Statuto. ARTICOLO 1 COSTITUZIONE

Dettagli

Convocazione di Assemblea Generale Free Hardware Foundation

Convocazione di Assemblea Generale Free Hardware Foundation Cari membri della fondazione, dopo un'ampia discussione sia all'interno del Consiglio che all'interno dell'esecutivo, siamo giunti alla conclusione, pacifica e condivisa, che la Fondazione abbia raggiunto

Dettagli

REGOLAMENTO GRUPPO MOVIMENTO 5 STELLE CASTELFIDARDO

REGOLAMENTO GRUPPO MOVIMENTO 5 STELLE CASTELFIDARDO REGOLAMENTO GRUPPO MOVIMENTO 5 STELLE CASTELFIDARDO Premessa Il presente regolamento definisce le regole di funzionamento del Gruppo Movimento 5 Stelle CASTELFIDARDO (in breve M5S CASTELFIDARDO), ed è

Dettagli

REGOLAMENTO DEL GNU/LINUX USER GROUP PERUGIA

REGOLAMENTO DEL GNU/LINUX USER GROUP PERUGIA REGOLAMENTO DEL GNU/LINUX USER GROUP PERUGIA Il seguente regolamento contiene le norme attuative per la vita sociale dell'associazione di promozione sociale "GNU/Linux User Group Perugia". Esso discende

Dettagli

COMITATO COMPRENSORIALE PER IL NO ALL'INCENERITORE DEL CASONE DI SCARLINO - COLLINE METALLIFERE STATUTO

COMITATO COMPRENSORIALE PER IL NO ALL'INCENERITORE DEL CASONE DI SCARLINO - COLLINE METALLIFERE STATUTO COMITATO COMPRENSORIALE PER IL NO ALL'INCENERITORE DEL CASONE DI SCARLINO - COLLINE METALLIFERE STATUTO ART. 1 COSTITUZIONE, DENOMINAZIONE, SEDE Ai sensi degli art. 14 e 16 del Codice Civile è costituita

Dettagli

Statuto Associazione EX _TRA Via Sopranzi, 26 21049 Tradate(VA)

Statuto Associazione EX _TRA Via Sopranzi, 26 21049 Tradate(VA) Statuto Associazione EX _TRA Via Sopranzi, 26 21049 Tradate(VA) PARTE GENERALE Art. 1. E costituita la Associazione EX_TRA con sede presso l Istituto PAVONI Scuola Media Paolo VI in Tradate via Sopranzi,26.

Dettagli

Amici di Italia 61 Associazione culturale www.italia61.it info@italia61.it

Amici di Italia 61 Associazione culturale www.italia61.it info@italia61.it STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE SENZA FINALITA ECONOMICHE AMICI DI ITALIA 61 Art.1 È costituita una Associazione denominata Amici di Italia 61. L Associazione è regolata dalla normativa civilistica

Dettagli

FORUM COMUNALE DEI GIOVANI E DELLE AGGREGAZIONI GIOVANILI

FORUM COMUNALE DEI GIOVANI E DELLE AGGREGAZIONI GIOVANILI FORUM COMUNALE DEI GIOVANI E DELLE AGGREGAZIONI GIOVANILI REGOLAMENTO Regolamento Forum dei Giovani Pag. 1 di 8 ART.1 Istituzione Il Consiglio Comunale della Città di Pollena Trocchia riconosciuto: l importanza

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ART. 1 Denominazione. E costituita un associazione di volontariato avente le caratteristiche di Organizzazione Non Governativa (ONG) e le caratteristiche di Organizzazione Non

Dettagli

COMUNE DI CESENA. Settore Servizi Sociali COORDINAMENTO DEL VOLONTARIATO STATUTO

COMUNE DI CESENA. Settore Servizi Sociali COORDINAMENTO DEL VOLONTARIATO STATUTO COMUNE DI CESENA Settore Servizi Sociali COORDINAMENTO DEL VOLONTARIATO STATUTO TITOLO I PRINCIPI E FINALITÀ 2 Art. 1 - Principi 2 Art. 2 - Istituzione 2 Art. 3 Finalità 2 TITOLO II ORGANI E FUNZIONI 3

Dettagli

Il giorno 20 aprile 2012, alle ore 11,00 in Spoleto presso la sala. di rappresentanza della presidenza della Cassa di Risparmio di

Il giorno 20 aprile 2012, alle ore 11,00 in Spoleto presso la sala. di rappresentanza della presidenza della Cassa di Risparmio di VERBALE DELL'ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 20 APRILE 2012 Il giorno 20 aprile 2012, alle ore 11,00 in Spoleto presso la sala di rappresentanza della presidenza della Cassa di Risparmio di Spoleto Spa in via

Dettagli

M.A.S.C.I. R E G I O N E CAMPANIA

M.A.S.C.I. R E G I O N E CAMPANIA M.A.S.C.I. R E G I O N E CAMPANIA REGOLAMENTO REGIONALE Articolo 1 Finalità Il presente Regolamento Regionale del M.A.S.C.I. della Regione Campania, redatto in attuazione dell'art. 9 dello Statuto Nazionale

Dettagli

Regolamento generale dell associazione di volontariato Sant'Andrea Apostolo della Carità

Regolamento generale dell associazione di volontariato Sant'Andrea Apostolo della Carità Regolamento generale dell associazione di volontariato Sant'Andrea Apostolo della Carità I SOCI Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 I SOCI che intendono iscriversi all Associazione, condividendone gli scopi, compilano

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE Escursionisti Appennino Paolano

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE Escursionisti Appennino Paolano STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE Escursionisti Appennino Paolano DENOMINAZIONE - SEDE - DURATA Articolo 1 È costituita, ai sensi delle legge 383/2000, l'associazione di Promozione Sociale

Dettagli

4) Domanda di ammissione.

4) Domanda di ammissione. STATUTO 1) Denominazione e sede. Il 26 settembre 2001 presso il Circolo Sottufficiali di Udine in vicolo d Arcano 5 è costituita l Associazione non riconosciuta denominata TANGHITUDINE con sede a Udine,

Dettagli

1. Nell anno 2011 addì 14 del mese di Giugno, in Monza, i sottoscritti signori

1. Nell anno 2011 addì 14 del mese di Giugno, in Monza, i sottoscritti signori 1. Nell anno 2011 addì 14 del mese di Giugno, in Monza, i sottoscritti signori - Arbizzoni Diego; - Arena Fabio; - Calabrese Michele; - Lauria Emanuele; - Moriggi Andrea; - Natale Giuseppe; - Santi Francesca;

Dettagli

Milk è un associazione non lucrativa, i cui associati possono essere persone fisiche, associazioni, imprese o società.

Milk è un associazione non lucrativa, i cui associati possono essere persone fisiche, associazioni, imprese o società. Art.1 COSTITUZIONE Milk è un associazione non lucrativa, i cui associati possono essere persone fisiche, associazioni, imprese o società. Art.2 DURATA L associazione ha durata illimitata. Art.3 OBBLIGHI

Dettagli

associazione nazionale dirigenti e alte professionalità della scuola ADERENTE ALL ESHA EUROPEAN SCHOOL HEADS ASSOCIATION

associazione nazionale dirigenti e alte professionalità della scuola ADERENTE ALL ESHA EUROPEAN SCHOOL HEADS ASSOCIATION associazione nazionale dirigenti e alte professionalità della scuola ADERENTE ALL ESHA EUROPEAN SCHOOL HEADS ASSOCIATION Regolamento dei congressi e delle assemblee Approvato dal Consiglio Nazionale nella

Dettagli

STATUTI EUROPA DONNA SVIZZERA (EDS) Coalizione europea contro il cancro del seno

STATUTI EUROPA DONNA SVIZZERA (EDS) Coalizione europea contro il cancro del seno STATUTI EUROPA DONNA SVIZZERA (EDS) Coalizione europea contro il cancro del seno Preambolo Il cancro del seno è il tipo di cancro più frequente nelle donne in Europa. È una malattia alla quale è necessario

Dettagli

REGOLAMENTO ASSOCIAZIONE SERVIZI PER IL VOLONTARIATO MODENA approvato dall assemblea del 6 marzo 2014. Art. 1. Criteri di ammissione

REGOLAMENTO ASSOCIAZIONE SERVIZI PER IL VOLONTARIATO MODENA approvato dall assemblea del 6 marzo 2014. Art. 1. Criteri di ammissione REGOLAMENTO ASSOCIAZIONE SERVIZI PER IL VOLONTARIATO MODENA approvato dall assemblea del 6 marzo 2014 Art. 1. Criteri di ammissione 1. L Associazione Servizi Per il volontariato di Modena (ASVM) è aperta

Dettagli

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE ROMA SPOTTER CLUB TITOLO I - DENOMINAZIONE - SEDE

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE ROMA SPOTTER CLUB TITOLO I - DENOMINAZIONE - SEDE STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE ROMA SPOTTER CLUB TITOLO I - DENOMINAZIONE - SEDE Articolo 1 A norma dell'art. 36 e seguenti del codice Civile, è costituita un'associazione culturale denominata "ROMA SPOTTER

Dettagli

STATUTO Art. 1 - Costituzione "Veterinari Italiani Diplomati dei Colleges Europei" (VIDiCE). Art. 2 Finalità e Scopi sociali

STATUTO Art. 1 - Costituzione Veterinari Italiani Diplomati dei Colleges Europei (VIDiCE). Art. 2 Finalità e Scopi sociali STATUTO Art. 1 - Costituzione 1.1 - È costituita l associazione "Veterinari Italiani Diplomati dei Colleges Europei" (VIDiCE). 1.2 - La durata dell associazione è illimitata. 1.3 - L associazione ha sede

Dettagli

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO "BROGNATURO NEL CUORE" Statuto. Art. 1

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO BROGNATURO NEL CUORE Statuto. Art. 1 ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO "BROGNATURO NEL CUORE" Statuto Art. 1 1) Denominazione dell'associazione Volontaria: "Brognaturo nel cuore" 2) L 'associazione è apolitica, apartitica, aconfessionale, senza

Dettagli

CONSULTA DELLA CULTURA

CONSULTA DELLA CULTURA T/360/U14 STATUTO DELLA CONSULTA DELLA CULTURA DEL COMUNE DI GRANAROLO DELL EMILIA ************** Adottato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 35 del 14 giugno 2000. Approvato dal Comitato Regionale

Dettagli

Statuto della CIIP - Consulta Interassociativa Italiana per la Prevenzione

Statuto della CIIP - Consulta Interassociativa Italiana per la Prevenzione Statuto della CIIP - Consulta Interassociativa Italiana per la Prevenzione Articolo 1 - Costituzione E' costituita una Associazione denominata: Consulta Interassociativa Italiana per la Prevenzione (CIIP)

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO DELL'ASSOCIAZIONE senza scopo di lucro GLI AMICI DI LUCA

ATTO COSTITUTIVO DELL'ASSOCIAZIONE senza scopo di lucro GLI AMICI DI LUCA ATTO COSTITUTIVO DELL'ASSOCIAZIONE senza scopo di lucro GLI AMICI DI LUCA In Arquà Polesine (RO) Via Provinciale Ovest n. 191, si sono riuniti il giorno 16/04/2012 per Costituire una associazione senza

Dettagli

U.D.A.I. REGOLAMENTO ELETTORALE DELLA UNIONE DEGLI AVVOCATI D ITALIA SEZIONE DISTRETTUALE DI BARI

U.D.A.I. REGOLAMENTO ELETTORALE DELLA UNIONE DEGLI AVVOCATI D ITALIA SEZIONE DISTRETTUALE DI BARI REGOLAMENTO ELETTORALE DELLA SEZIONE DISTRETTUALE DI BARI Art. 1- Indizione delle elezioni. Il Presidente dell Associazione, su delibera del consiglio direttivo distrettuale, indice le elezioni per il

Dettagli

Premessa. Articolo 1 - Impegni dell Amministrazione Comunale

Premessa. Articolo 1 - Impegni dell Amministrazione Comunale Premessa L Amministrazione Comunale di Mariglianella, riconosciuta l importanza: - del coinvolgimento dei giovani, quale presenza attiva e propositiva, nell ambito delle iniziative di carattere sociale

Dettagli

STATUTO TIPO ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO. Art. 1 (Costituzione)

STATUTO TIPO ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO. Art. 1 (Costituzione) Il presente schema di Statuto viene proposto, a mero titolo indicativo, non potendo, né volendo, limitare la libertà delle Organizzazioni di darsi autonomamente le norme disciplinanti il proprio ordinamento.

Dettagli

Seduta plenaria consulta provinciale di Monza e Brianza 19 Dicembre 2011 Seduta n 2 Verbale dei lavori

Seduta plenaria consulta provinciale di Monza e Brianza 19 Dicembre 2011 Seduta n 2 Verbale dei lavori Seduta plenaria consulta provinciale di Monza e Brianza 19 Dicembre 2011 Seduta n 2 Verbale dei lavori Presiede: il presidente Daniele Valli Docente referente: professor Cosimo Scaglione Segretario: assente.

Dettagli

ASSOCIAZIONE GENITORI DE La Nostra Famiglia Sezione del Veneziano ATTO COSTITUTIVO I - Costituzione, scopi e durata - Articolo 1 - Costituzione E

ASSOCIAZIONE GENITORI DE La Nostra Famiglia Sezione del Veneziano ATTO COSTITUTIVO I - Costituzione, scopi e durata - Articolo 1 - Costituzione E ASSOCIAZIONE GENITORI DE La Nostra Famiglia Sezione del Veneziano ATTO COSTITUTIVO I - Costituzione, scopi e durata - Articolo 1 - Costituzione E costituita l associazione denominata Associazione Genitori

Dettagli

BANCA del TEMPO della PROVINCIA di BARI I SOLIDALI NEL TEMPO

BANCA del TEMPO della PROVINCIA di BARI I SOLIDALI NEL TEMPO BANCA del TEMPO della PROVINCIA di BARI I SOLIDALI NEL TEMPO Articolo 1 E' istituita fra le Associazioni dei dipendenti della Provincia di Bari C.R.A.P. e A.P.A.P. rispettivamente Circolo Ricreativo dell

Dettagli

STATUTO. Associazione Vignola Grandi Idee

STATUTO. Associazione Vignola Grandi Idee STATUTO Associazione Vignola Grandi Idee 1. È costituita un'associazione denominata "VIGNOLA GRANDI IDEE" 2. L'associazione ha sede legale e amministrativa a Vignola (MO) in Via Bellucci, 1 presso la residenza

Dettagli

FORUM DEI GIOVANI CITTA DI AVELLINO REGOLAMENTO

FORUM DEI GIOVANI CITTA DI AVELLINO REGOLAMENTO FORUM DEI GIOVANI CITTA DI AVELLINO REGOLAMENTO INDICE ARTICOLO 1 ISTITUZIONE ARTICOLO 2 - IMPEGNI DELL AMMINISTRAZIONE ARTICOLO 3 - FINALITA DEL FORUM ARTICOLO 4 - AREE DI INTERESSE ARTICOLO 5 COMPETENZE

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DEL FORUM DEI GIOVANI

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DEL FORUM DEI GIOVANI REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DEL FORUM DEI GIOVANI INDICE ART. 1 Forum dei Giovani Finalità pag. 3 ART. 2 Principi programmatici pag. 3 ART. 3 Compiti del Forum pag. 3 ART. 4 Pareri pag. 4 ART. 5 Soci

Dettagli

StudentIngegneria STATUTO

StudentIngegneria STATUTO 1 StudentIngegneria STATUTO Articolo 1. COSTITUZIONE 1. E costituita presso l Università degli Studi di Salerno l Associazione denominata: StudentIngegneria Articolo 2. DENOMINAZIONE SEDE E LOGO 1. Il

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE ONLUS <>

STATUTO ASSOCIAZIONE ONLUS <<GIOVANI & FUTURO>> STATUTO ASSOCIAZIONE ONLUS DENOMINAZIONE OGGETTO E SEDE Art. 1 È costituita una associazione denominata GIOVANI & FUTURO organizzazione non lucrativa di utilità sociale (Onlus)". L'associazione

Dettagli

Statuto Associazione Amici dell Arpino

Statuto Associazione Amici dell Arpino Statuto Associazione Amici dell Arpino Articolo 1 DENOMINAZIONE E SEDE E' costituita a tempo indeterminato l'associazione di volontariato denominata "AMICI DELL ARPINO" ai sensi della L. 266/91 e del D.

Dettagli

ELEZIONI PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO

ELEZIONI PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO ELEZIONI PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO Alcuni rapidi suggerimenti per affrontare le elezioni e gli adempimenti burocratici. - Il presidente del C.d.I. (o i genitori uscenti) o il Comitato Genitori

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DENOMINATA

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DENOMINATA STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DENOMINATA ASSOCIAZIONE MANI ARTIGIANE La Sede: Articolo I Costituzione Dell Associazione È costituita, ai sensi delle legge 383/00, l'associazione di promozione sociale denominata

Dettagli

REGOLAMENTO ISTITUTIVO DEL CONSIGLIO DEI BAMBINI E DEI RAGAZZI

REGOLAMENTO ISTITUTIVO DEL CONSIGLIO DEI BAMBINI E DEI RAGAZZI REGOLAMENTO ISTITUTIVO DEL CONSIGLIO DEI BAMBINI E DEI RAGAZZI PREMESSA 1. La Regione Lazio, in attuazione dei principi statutari e al fine della concreta applicazione della Carta europea riveduta di partecipazione

Dettagli

DISTRETTO 2120 ROTARY CLUB LECCE SUD

DISTRETTO 2120 ROTARY CLUB LECCE SUD DISTRETTO 2120 ROTARY CLUB LECCE SUD REGOLAMENTO DEL ROTARY CLUB LECCE SUD tratto dal Manuale di Procedura 2007 ed approvato dall assemblea dei soci il 19 novembre 2009 Articolo 1 - Definizioni 1. Consiglio:

Dettagli

Verbale dell'assemblea ordinaria e straordinaria dell'associazione di Volontariato ONLUS GLugTo

Verbale dell'assemblea ordinaria e straordinaria dell'associazione di Volontariato ONLUS GLugTo GNU/Linux users group Torino ONLUS www.glugto.org Verbale dell'assemblea ordinaria e straordinaria dell'associazione di Volontariato ONLUS GLugTo (GNU/Linux users group Torino), 21 marzo 2015 Indice Ordine

Dettagli

Statuto I DENOMINAZIONE, SEDE, SCOPI, DURATA

Statuto I DENOMINAZIONE, SEDE, SCOPI, DURATA Statuto I DENOMINAZIONE, SEDE, SCOPI, DURATA Art. 1 - Denominazione e sede È costituita l'associazione denominata "FORUMLIVE Il sito dei Docenti che Comunicano, COndividono, Collaborano" (d'ora in poi

Dettagli

TITOLO K ORGANI COLLEGIALI. Art. K 1. Competenze e composizione. Art. K 2. Calendario delle riunioni

TITOLO K ORGANI COLLEGIALI. Art. K 1. Competenze e composizione. Art. K 2. Calendario delle riunioni TITOLO K ORGANI COLLEGIALI I - COLLEGIO DOCENTI Art. K 1. Competenze e composizione Il Collegio docenti ha le competenze ad esso attribuite dalla legge (D.l.vo n. 297/1994 e successive modificazioni).

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA ASSOCIAZIONE SENZA SCOPO DI LUCRO AIOLaF

REGOLAMENTO DELLA ASSOCIAZIONE SENZA SCOPO DI LUCRO AIOLaF REGOLAMENTO DELLA ASSOCIAZIONE SENZA SCOPO DI LUCRO AIOLaF PREMESSA Il Presente Regolamento si applica a tutti i soci e deve essere accettato contestualmente alla richiesta di associazione; L accettazione

Dettagli

Statuto della associazione senza scopo di lucro Genitori del 2 Circolo

Statuto della associazione senza scopo di lucro Genitori del 2 Circolo Statuto della associazione senza scopo di lucro Genitori del 2 Circolo Articolo 1 - Costituzione E costituita l associazione Genitori del 2 Circo lo. Essa ha struttura democratica ed è indipendente da

Dettagli

Associazione Obiettivo Francesco ONLUS

Associazione Obiettivo Francesco ONLUS Associazione Obiettivo Francesco ONLUS ORGANIZZAZIONE NON LUCRATIVA DI UTILITA' SOCIALE Art.1 Costituzione 1. E' costituita con sede in Bagno a Ripoli, Loc. Villamagna, presso il Convento Santa Maria all'incontro,

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE DENOMINATA ECONO)MIA:)FELICITÀ

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE DENOMINATA ECONO)MIA:)FELICITÀ STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE DENOMINATA ECONO)MIA:)FELICITÀ Articolo 1 E costituita l'associazione di Promozione Sociale denominata ECONO)MIA:)FELICITÀ" ai sensi della legge 383/2000

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE Stazione Ornitologica Calabrese StOrCal

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE Stazione Ornitologica Calabrese StOrCal STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE Stazione Ornitologica Calabrese StOrCal Art. 1 Denominazione e sede DISPOSIZIONI GENERALI 1. E costituita l associazione culturale denominata Stazione Ornitologica Calabrese

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE STATUTO DELL ASSOCIAZIONE Art. 1 Denominazione Sede - Durata E costituita l Associazione di volontariato denominata Unione Samaritana ONLUS, con sede in Milano piazza Ospedale Maggiore 3, presso l Azienda

Dettagli

CITTÀ DI ISPICA Provincia di Ragusa

CITTÀ DI ISPICA Provincia di Ragusa Letto, confermato e sottoscritto IL SEGRETARIO GENERALE IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO F.TO: B. BUSCEMA F.TO: G. QUARRELLA CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE La presente deliberazione verrà affissa all albo Pretorio

Dettagli

STATUTO DI ASSOCIAZIONE CULTURALE. È costituita l'associazione culturale GIOVANI CAPACCIOLI quale libera Associazione di

STATUTO DI ASSOCIAZIONE CULTURALE. È costituita l'associazione culturale GIOVANI CAPACCIOLI quale libera Associazione di Associazione Giovani Capaccioli Via Mazzini 31-58010 Sorano (GR) www.soranoinfesta.com info@soranoinfesta.com soranoinfesta@alice.it Tel. 339.89.23.288 Codice Fiscale 91017240531 STATUTO DI ASSOCIAZIONE

Dettagli

ART.1 - E' costituita in Catania l'associazione culturale di. volontariato sociale denominata "Associazione Studentesca

ART.1 - E' costituita in Catania l'associazione culturale di. volontariato sociale denominata Associazione Studentesca Statuto Associazione Studentesca degli Informatici Catanesi TITOLO I (Denominazione, Scopo, Patrimonio Sociale) ART.1 - E' costituita in Catania l'associazione culturale di volontariato sociale denominata

Dettagli

1) E costituita, con sede in Trescore Balneario, via dell Albarotto. una associazione di volontariato senza scopi di lucro, per fini di

1) E costituita, con sede in Trescore Balneario, via dell Albarotto. una associazione di volontariato senza scopi di lucro, per fini di STATUTO COSTITUZIONE E SCOPI 1) E costituita, con sede in Trescore Balneario, via dell Albarotto una associazione di volontariato senza scopi di lucro, per fini di solidarietà e con durata illimitata,

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE VILLAVERLA. Statuto Associazione Volontari Protezione Civile VILLAVERLA Pagina 1 di 9

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE VILLAVERLA. Statuto Associazione Volontari Protezione Civile VILLAVERLA Pagina 1 di 9 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE DI VILLAVERLA Statuto Associazione Volontari Protezione Civile VILLAVERLA Pagina 1 di 9 DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 Denominazione e sede

Dettagli

Comune di Paduli Provincia di Benevento

Comune di Paduli Provincia di Benevento Comune di Paduli Provincia di Benevento Regolamento di funzionamento del Forum dei giovani di Paduli (BN) per la partecipazione giovanile, in attuazione della carta europea della partecipazione dei giovani

Dettagli

STATUTO. Denominazione Sede Durata

STATUTO. Denominazione Sede Durata STATUTO Denominazione Sede Durata Art. 1 - E' costituita una associazione non a scopo di lucro denominata Associazione Fabrizio Bellocchio ONLUS. L'Associazione, agli effetti fiscali, assume la qualifica

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE CULTURALE ITALIANI IN GIRO

STATUTO ASSOCIAZIONE CULTURALE ITALIANI IN GIRO STATUTO ASSOCIAZIONE CULTURALE ITALIANI IN GIRO DENOMINAZIONE - SEDE Articolo 1 A norma dell'art. 36 e seguenti del codice Civile, è costituita un'associazione Culturale denominata " ITALIANI IN GIRO ".

Dettagli

Art. 3 Presentazione candidature a Segretario provinciale e relative tesi congressuali

Art. 3 Presentazione candidature a Segretario provinciale e relative tesi congressuali Il presente regolamento si applica a tutte le fasi precongressuali e congressuale del 23 gennaio 2016 ed è stato approvato dal Parlamentino dei Territori in data 29 ottobre 2015 Art. 1 Assemblee La procedura

Dettagli

VIEWS Italia. Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS Sezione Provinciale di Firenze Via Fibonacci, 5-50131 Firenze Italy

VIEWS Italia. Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS Sezione Provinciale di Firenze Via Fibonacci, 5-50131 Firenze Italy Regolamento del gruppo VIEWS Italia Entrato in vigore il 1 giugno 2010. Generalità Art. 1. Caratteristiche del Gruppo VIEWS Italia (VIEWS è l acronimo di Visually Impaired Educational and Work Support)

Dettagli

Associazione Dauna Donatori Volontari Sangue. Sez. di San Severo STATUTO

Associazione Dauna Donatori Volontari Sangue. Sez. di San Severo STATUTO Associazione Dauna Donatori Volontari Sangue Via Bari, 62 71016 San Severo (FG) Fidas.sansevero@libero.it C.F. 93053080714 Sez. di San Severo STATUTO TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 E' costituita

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE. "Canile Rifugio Paquito" Art. 1) E' costituita con durata illimitata e con sede in Fontaneto

STATUTO ASSOCIAZIONE. Canile Rifugio Paquito Art. 1) E' costituita con durata illimitata e con sede in Fontaneto STATUTO ASSOCIAZIONE "Canile Rifugio Paquito" Art. 1) E' costituita con durata illimitata e con sede in Fontaneto d'agogna (Novara), via Amendola n. 48, l'associazione denominata "Canile Rifugio Paquito".

Dettagli

STATUTO ARTICOLO 1 - DENOMINAZIONE. E' costituita tra i comparenti una Associazione senza fini di lucro denominata ARTICOLO 2 - SEDE

STATUTO ARTICOLO 1 - DENOMINAZIONE. E' costituita tra i comparenti una Associazione senza fini di lucro denominata ARTICOLO 2 - SEDE STATUTO ARTICOLO 1 - DENOMINAZIONE E' costituita tra i comparenti una Associazione senza fini di lucro denominata "HERMES" ARTICOLO 2 - SEDE L Associazione ha sede in Napoli alla Via di Pozzuoli c/o la

Dettagli

Statuto Associazione Culturale POuL Politecnico Open unix Labs

Statuto Associazione Culturale POuL Politecnico Open unix Labs Statuto Associazione Culturale POuL Politecnico Open unix Labs Art. 1 - Denominazione e sede È costituita l'associazione culturale studentesca senza scopo di lucro POuL - Politecnico Open unix Labs (entrambe

Dettagli

Istituto Tecnico Tecnologico M. Buonarroti - Trento Consulta dei Genitori a.s. 2014/2015 ---------------------------------------

Istituto Tecnico Tecnologico M. Buonarroti - Trento Consulta dei Genitori a.s. 2014/2015 --------------------------------------- VERBALE del 07/11/2014 In seguito a regolare convocazione da parte della Presidente con lettera del 18/11/2014, il giorno 05/12/2014 alle ore 18:00, nell Aula magna dell I.T.T. Michelangelo Buonarroti

Dettagli

G.A.L. SGT FONDAZIONE DI PARTECIPAZIONE (SOLE, GRANO, TERRA) SARRABUS, GERREI, TREXENTA, CAMPIDANO DI CAGLIARI

G.A.L. SGT FONDAZIONE DI PARTECIPAZIONE (SOLE, GRANO, TERRA) SARRABUS, GERREI, TREXENTA, CAMPIDANO DI CAGLIARI G.A.L. SGT FONDAZIONE DI PARTECIPAZIONE (SOLE, GRANO, TERRA) SARRABUS, GERREI, TREXENTA, CAMPIDANO DI CAGLIARI SEDE LEGALE: SAN BASILIO VIA CROCE DI FERRO N 32 C.F. 92167810925 VERBALE ASSEMBLEA DEI SOCI

Dettagli

Associazione degli Allievi della Scuola Superiore Sant Anna STATUTO

Associazione degli Allievi della Scuola Superiore Sant Anna STATUTO Associazione degli Allievi della Scuola Superiore Sant Anna STATUTO TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 Associazione 1. È costituita la Associazione degli Allievi della Scuola Superiore Sant Anna. L'Associazione

Dettagli

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO Q.d.V. O.N.L.U.S. STATUTO. E costituita l'associazione di volontariato denominata ASSOCIAZIONE DI

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO Q.d.V. O.N.L.U.S. STATUTO. E costituita l'associazione di volontariato denominata ASSOCIAZIONE DI ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO Q.d.V. O.N.L.U.S. STATUTO Art. 1) E costituita l'associazione di volontariato denominata ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO Q.d.V. O.N.L.U.S. SEDE Art. 2) L'associazione ha sede

Dettagli

Società del Liuto. Verbale dell'assemblea ordinaria del 23/01/2011

Società del Liuto. Verbale dell'assemblea ordinaria del 23/01/2011 Oggi, domenica 23 gennaio 2011 alle ore 14:30 a Firenze presso il Palagio dei Capitani di Parte Guelfa, si è tenuta in seconda convocazione l'assemblea ordinaria dei soci dell'associazione Società del

Dettagli

COMUNE DI RUSSI REGOLAMENTO DEI CONSIGLI DI ZONA

COMUNE DI RUSSI REGOLAMENTO DEI CONSIGLI DI ZONA COMUNE DI RUSSI REGOLAMENTO DEI CONSIGLI DI ZONA Approvato con delibera Consiglio Comunale n. 2 del 25/02/2014 Art. 1 - ISTITUZIONE E FINALITA' 1. In attuazione dei principi enunciati nell art. 8 dello

Dettagli

Statuto Associazione PACO DESIGN COLLABORATIVE

Statuto Associazione PACO DESIGN COLLABORATIVE Statuto Associazione PACO DESIGN COLLABORATIVE Art. 1 Costituzione 1. E' costituita nel rispetto del codice civile Art. 36 e della L 383/2000 l'associazione di promozione sociale denominata PACO DESIGN

Dettagli

CAPE LISTED INVESTMENT VEHICLE IN EQUITY S.P.A.

CAPE LISTED INVESTMENT VEHICLE IN EQUITY S.P.A. CAPE LISTED INVESTMENT VEHICLE IN EQUITY S.P.A. www.capelive.it RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE PROPOSTE CONCERNENTI LE MATERIE POSTE ALL ORDINE DEL GIORNO DELLA ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI

Dettagli

Statuto di associazione non riconosciuta - onlus. i Durei C.F. 92195470288

Statuto di associazione non riconosciuta - onlus. i Durei C.F. 92195470288 Statuto di associazione non riconosciuta - onlus i Durei C.F. 92195470288 Con la presente scrittura privata da valere ad ogni effetto di legge i sottoscritti associati fondatori: 1) Gabriele Peron, nato

Dettagli

LABORATORIO 41 ASSOCIAZIONE CULTURALE STATUTO. 1. E' costituita l'associazione culturale LABORATORIO 41 con sede

LABORATORIO 41 ASSOCIAZIONE CULTURALE STATUTO. 1. E' costituita l'associazione culturale LABORATORIO 41 con sede LABORATORIO 41 ASSOCIAZIONE CULTURALE STATUTO Art.1 - Denominazione, sede e durata 1. E' costituita l'associazione culturale LABORATORIO 41 con sede legale in Bologna Via Castiglione, 41. Il trasferimento

Dettagli

Il Consiglio Direttivo potrà rifiutare qualsiasi donazione che sia tesa a condizionare in qualsivoglia modo l associazione.

Il Consiglio Direttivo potrà rifiutare qualsiasi donazione che sia tesa a condizionare in qualsivoglia modo l associazione. STATUTO SOCIALE DELL'ASSOCIAZIONE CORO CIVICO CITTA' DI MAGENTA Art.1 - Costituzione È costituita, nel rispetto del Codice Civile, l Associazione denominata Coro Civico Città di Magenta, la cui sede legale

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO ASAI

ATTO COSTITUTIVO ASAI ATTO COSTITUTIVO ASAI Presso l Università degli Studi Roma 3, Facoltà di Scienze Politiche, Aula Magna, via Chiabrera 199, ROMA, in data 14 maggio 2011, alle ore 9 si riunisce l ASSEMBLEA COSTITUENTE DI

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEL FORUM DEI GIOVANI

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEL FORUM DEI GIOVANI REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEL FORUM DEI GIOVANI Approvato con deliberazione consiliare n. 34 del 10.10.2008 Art. 1- Istituzione 1. Il Consiglio Comunale di Pontecagnano Faiano aderendo

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DONATORI VOLONTARI DI SANGUE DELL OSPEDALE PEDIATRICO BAMBINO GESU -IRCCS

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DONATORI VOLONTARI DI SANGUE DELL OSPEDALE PEDIATRICO BAMBINO GESU -IRCCS STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DONATORI VOLONTARI DI SANGUE DELL OSPEDALE PEDIATRICO BAMBINO GESU -IRCCS SOMMARIO Articolo 1 - Costituzione...1 Articolo 2 Disciplina applicabile...1 Articolo 3 - Sede...1 Articolo

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CARER : CAREGIVER FAMILIARI EMILIA ROMAGNA

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CARER : CAREGIVER FAMILIARI EMILIA ROMAGNA STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CARER : CAREGIVER FAMILIARI EMILIA ROMAGNA Art 1. Costituzione E costituita l Associazione CARER : CAREGIVER FAMILIARI EMILIA ROMAGNA. Si propone di dare voce ai caregiver familiari

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO Le TartanRughe

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO Le TartanRughe STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO Le TartanRughe Articolo 1 - Denominazione E costituita l'associazione di volontariato denominata Le TartanRughe ai sensi della legge 266/91 che persegue il fine

Dettagli

S T A T U T O. "Maltrainsema for Children O.N.L.U.S." in breve "Maltra for. Children O.N.L.U.S."

S T A T U T O. Maltrainsema for Children O.N.L.U.S. in breve Maltra for. Children O.N.L.U.S. S T A T U T O DENOMINAZIONE 1) L'Associazione è denominata: "Maltrainsema for Children O.N.L.U.S." in breve "Maltra for Children O.N.L.U.S." L Associazione utilizzerà la locuzione "organizzazione non lucrativa

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE ONLUS Marta per gli altri. Art. 1

STATUTO ASSOCIAZIONE ONLUS Marta per gli altri. Art. 1 STATUTO ASSOCIAZIONE ONLUS Marta per gli altri Art. 1 È costituita una associazione denominata Marta per gli altri, organizzazione non lucrativa di utilità sociale (Onlus). L'associazione assume nella

Dettagli