Politecnico di Losanna Architettura urbana di pregio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Politecnico di Losanna Architettura urbana di pregio"

Transcript

1 Il magazine per i clienti della Schindler Ascensori SA next floor Politecnico di Losanna Architettura urbana di pregio Löwenbräu-Areal: roccaforte della cultura di Zurigo Ovest Archhöfe di Winterthur: attesa ripagata Marmaray, Istanbul: dall Europa all Asia in 3 minuti Solar Impulse: un esperienza entusiasmante

2 Sommario 4 Losanna: centro congressi all avanguardia sul campus dell EPFL 8 Zurigo Ovest: la Löwenbräu Areal ampliata brilla di nuovo splendore 12 Winterthur: il complesso Archhöfe presso la stazione centrale riqualifica nettamente la zona 16 Passante di Zurigo: architettura moderna e funzionalità trovano un denominatore comune 19 Istanbul, progetto Marmaray: dall Asia all Europa in 198 secondi 22 Zoo di Zurigo: il nuovo parco degli elefanti fissa nuovi parametri a livello europeo 25 Magazzino erbe Ricola: il nuovo simbolo di Laufen 28 Colloquio con Martin Pfister: «Solar Impulse: un esperienza entusiasmante» 30 next news: brillanti progetti globali dal mondo Schindler Foto di copertina: per congressi, convegni ed esposizioni di respiro internazionale, lo Swiss Tech Convention Center (STCC) dell EPFL. Impressum Editore Schindler Ascensori SA, Marketing & Comunicazione, CH-6030 Ebikon Redazione Beat Baumgartner Indirizzo della redazione next floor, Zugerstrasse 13, CH-6030 Ebikon/Luzern, Amministrazione indirizzi Immagine in copertina Manuel Rickenbacher Impaginazione aformat.ch Litho click it AG Stampa Multicolor Print AG Tiratura copie Edizione next floor appare due volte all anno in lingua tedesca, francese e italiana Copyright Schindler Ascensori SA, riproduzione su richiesta e con indicazione della fonte

3 Editoriale Straordinario Gentili clienti, leggendo gli articoli sulle varie tematiche affrontate dall attuale edizione di next floor, scoprirete quale elevato livello di qualità abbia raggiunto l architettura svizzera. Questo non vale solo per i grattacieli, che da noi non sono molto diffusi, ma in particolare per le costruzioni funzionali, come il magazzino erbe di Ricola a Laufen, gli edifici residenziali e commerciali del complesso Archhöfe di Winterthur, il nuovo centro congressi del Politecnico federale di Losanna e altri esempi riportati nella presente edizione. Numerosi di questi edifici nascono da progetti tecnologicamente straordinari e architettonicamente all'avanguardia. Effettivamente oggi la Svizzera, grazie a diverse straordinarie istituzioni di formazione come il Politecnico federale, l Accademia di architettura di Mendrisio e le varie scuole universitarie professionali, può vantare un grande patromonio di eccellenti architetti. Sempre più, negli edifici moderni, ascensori e scale mobili non servono soltanto a semplificare la mobilità verticale e ad annullare le barriere, ma si trasformano a loro volta in strumenti autonomi di configurazione dello spazio, che si adeguano al linguaggio formale dell architettura circostante o addirittura contribuiscono a crearlo. È anche per questo motivo che vi offriamo oggi, per la configurazione del vostro nuovo ascensore, non solo linee di design standard: se desiderate realizzare l ascensore che avete in mente, per adeguarlo all architettura del vostro edificio, «Graphic Walls» è la soluzione ideale. Potrete così configurare come desiderate le pareti e il soffitto dei vostri ascensori, conferendo loro un aspetto inconfondibile. E noi siamo a disposizione per aiutarvi a realizzare le vostre creazioni. Rainer Roten CEO Schindler Svizzera next floor 3

4 Architettura svizzera Centro congressi all avanguardia 4

5 All inizio di aprile è stato inaugurato l ultramoderno Swiss Tech Convention Center (STCC) dell EPFL. Provvisto di tecnologie all avanguardia, offre condizioni ideali per congressi, convegni ed esposizioni a livello internazionale. Tutti gli ascensori e le scale mobili di questo futuristico edificio sono stati installati da Schindler. sul campus dell EPFL TESTO Jean-louis emmenegger Foto Manuel Rickenbacher Il campus del Politecnico federale di Losanna (EPFL) è stato ulteriormente ampliato, questa volta nel quartiere nord, dove nel 2013 sono stati costruiti appartamenti per studenti con un totale di 516 stanze. Vi si sono stabilite anche imprese commerciali ed erogatori di servizi, dando luogo a un «campus pieno di vitalità». Tra il complesso di edifici, sede di aule e laboratori, e il nuovo Swiss Tech Convention Center transita la famosa Metro M1, che collega il centro di Losanna a Ecublens e passa per le stazioni UNIL (università) ed EPFL. Lo Swiss Tech Convention Center è stato costruito accanto alla linea M1 e agli appartamenti per studenti. Il progetto è stato realizzato con un investimento di 225 milioni di franchi, finanziato attraverso una partnership tra pubblico e privato da Credit Suisse Real Estate Fund Hospitality e Credit Suisse Real Estate Fund LivingPlus, due fondi immobiliari di Credit Suisse. Il profilo proteso verso il cielo (la struttura dei due supporti di metallo pesa quasi 1000 tonnellate), che ricorda un gigantesco diamante o un catamarano, l ampio spazio davanti all entrata e l atrio esteso conferiscono allo STCC un aspetto dinamico. Dinamismo e tecnologia caratterizzano anche e soprattutto gli interni. Una sala multifunzionale Questo parco scientifico comprende innumerevoli aule, laboratori e uffici per circa persone (studenti, professori, ricercatori ecc.) di svariati ambiti scientifici. Non sorprende quindi che architetti e ingegneri parlino di «tecnologie all avanguardia». Tuttavia ciò che è stato realizzato nello STCC è ancora più innovativo e futuristico di quanto si possa immaginare. L auditorium può essere configurato in 4 modi diversi: a seconda del numero di persone previste, l organizzatore può stabilire le dimensioni della sala fino a un massimo di 3000 posti a sedere, compresa la galleria. Sedili a scomparsa Ma non è tutto: grazie a uno speciale sistema a rotazione, le file di sedili scompaiono sotto il pavimento e possono essere riposizionate a seconda della configurazione della sala. In questo modo il numero di sedili viene adattato al numero di visitatori. Per garantire a ogni persona una buona visuale sul podio e sul gigantesco schermo, i sedili posteriori sono rialzati rispetto a quelli anteriori. La tecnologia all avanguardia (tecnologia Gala) con sedili a scomparsa è stata sviluppata da un impresa canadese. Questa installazione è la più grande del suo genere in Svizzera. Lo zampino di Schindler In questo edificio dal design futuristico, nel quale tutto è studiato nel minimo dettaglio, c è anche lo zampino di Schindler, che vi ha installato complessivamente quattro grandi scale mobili, tre ascensori e un montacarichi. Dominique Briachetti, ingegnere di vendita Nuovi impianti di Schindler Losanna, è soddisfatto della collaborazione con i responsabili dello STCC: «Siamo molto fieri di aver contribuito alla realizzazione di questo centro conferenze all avanguardia con i nostri ascensori moderni e affidabili». Inoltre va ricordato che la sede dell EPFL è provvista di 100 ascensori di Schindler. Gli architetti, gli ingegneri e il contraente generale (la HRS Real Estate AG) erano alla ricerca di una tecnologia collaudata e affidabile per trasportare rapidamente i visitatori dall atrio fino al livello del podio e viceversa (un flusso di 800 persone in un breve arco di tempo) o nel seminterrato. c next floor 5

6 Architettura svizzera Facts & Figures Committente EPF Losanna (Ecublens) Confederazione Svizzera HRS Real Estate AG (Saint-Sulpice) Credit Suisse Real Estate Asset Management Architetti Richter Dahl Rocha & Associés architectes SA, Losanna Termini Dal 2006 (bando) al 2014 (apertura) Inizio lavori Inizio 2011 Costi di costruzione Circa 225 milioni di franchi Ascensori e scale mobili 4 scale mobili Schindler ascensori Schindler 5300 (1000 kg, 13 persone) 1 ascensore Schindler 2600 (montacarichi di 1600 kg) Scale mobili eleganti, rapide e sicure trasportano i visitatori dall atrio dello STCC al livello del podio. 6

7 Linee architettoniche dinamiche conferiscono allo STCC un aspetto ultramoderno. c Celle fotovoltaiche colorate: una prima assoluta Gli ideatori dello STCC hanno approfittato anche dei progetti sviluppati dai docenti e dai team di ricerca dell EPFL. La facciata occidentale presenta 300 m2 di pannelli fotovoltaici, realizzati sulla base del principio sviluppato e brevettato da Michael Grätzel, professore dell EPFL, e installati per la prima volta in tutto il mondo su un edificio pubblico. Questo sistema è stato finanziato interamente da «Romande Energie» e rappresenta quindi un esempio concreto della collaborazione tra quest ultima e l EPFL e dello svolgimento di progetti nel settore della ricerca e dello sviluppo. Si tratta di una delle innovazioni più importanti degli ultimi tempi nell ambito degli impianti fotovoltaici per la produzione di energia. Le celle fotovoltaiche ideate dal professor Grätzel e sviluppate dall EPFL riproducono il principio della fotosintesi delle piante e hanno un duplice vantaggio: producono energia indipendentemente dall angolo di incidenza e pertanto possono essere installate verticalmente senza alcuna perdita di efficienza; sono trasparenti e per la loro produzione non vengono utilizzati materiali rari. Inoltre sul tetto dello STCC sono stati installati pannelli fotovoltaici classici. Efficienza energetica La costruzione dello STCC ha consentito allo studio di architettura Richter Dahl Rocha & Associés architectes SA e all EPFL di installare impianti per la produzione di energie rinnovabili, al fine di soddisfare i requisiti di efficienza energetica stabiliti dal Cantone di Vaud. Come esempio va citato anche un esperimento di geotermia: sono stati installati cinque pali energetici provvisti di sensori, che consentono di effettuare una valutazione scientifica della loro efficienza energetica. Un altro esempio è costituito dall allacciamento dell EPFL al sistema di teleriscaldamento, il quale consente di riscaldare il centro congressi con una pompa di calore che utilizza l acqua del lago. Inoltre il sistema di riscaldamento dello STCC utilizza l energia recuperata dagli impianti di climatizzazione dei laboratori del campus. Riassumendo si può dire che lo Swiss Tech Convention Center non è solo un edificio a risparmio energetico isolato, ma un nuovo tassello di un sistema globale che contribuisce all ottimizzazione energetica generale. n next floor 7

8 Architettura Svizzera Bianco per gli spazi artistici, rosso per quelli commerciali e nero per quelli abitativi: la Löwenbräu Areal di Zurigo, audacemente ampliata a una triade, brilla di un nuovo splendore. Abbiamo fatto visita a due inquilini molto diversi tra loro. La roccaforte della cultura di Zurigo ovest c 8

9 Palazzo con vista: il panorama che si vede dal 16 piano della torre della Löwenbräu, con il mercato e il viadotto. TESTO Matthias Mächler Foto Julien Vonier Un anno fa, nel periodo precedente la prima apertura stagionale dopo la ristrutturazione, ci si domandava se il polo artistico della Löwenbräu Areal, quell affascinante insieme di mondanità e intimità creato dalla stretta scala del decadente edificio, puntualmente intasata a ogni vernissage, sarebbe mai tornato come prima o se sarebbe scomparso per sempre. Gli scettici affermavano che il nuovo tempio dell arte, progettato fin nei minimi dettagli, avrebbe ugualmente potuto trovarsi a Sydney o a Copenaghen: che ne era stato della sua inconfondibile identità? Ciononostante vennero tutti. Si accalcarono l uno all altro sulla stretta scala senza curarsi dei nuovi ascensori e fecero notte. «La nuova Löwenbräu è stata un vero successo, per Zurigo e non solo» afferma Beatrix Ruf. «La soluzione architettonica, la vicinanza alla stazione e soprattutto la vasta offerta di arte contemporanea concentrata nel minimo spazio ha suscitato grande interesse, da New York a Singapore». In tredici anni la direttrice della Kunsthalle di Zurigo (che questo inverno lascerà l incarico per dirigere lo Stedelijk Museum di Amsterdam) ha portato la sua istituzione alla notorietà mondiale, oltre ad avere svolto un ruolo determinante nell ampliamento di tutta la Löwenbräu Areal. Anche se poco è mancato che si desse alla fuga. Ma procediamo con ordine: la Löwenbräu Areal fu costruita nel 1897 con due milioni di franchi. Un investimento importante, considerato che ai tempi mezzo litro di birra costava venti centesimi. Con il caratteristico edificio in mattoni a vista, l alto camino e i silos, l Areal diventò ben presto il simbolo del quartiere. Nel 1986 la concorrente Hürlimann assorbì la Löwenbräu e la Areal rimase chiusa. Poi, con un tempismo perfetto, arrivò una corrente artistica all epoca ancora giovane: gallerie come Hauser & Wirth, Eva Presenhuber e Bob van Orsouw, la Kunsthalle di Zurigo e il Museo di arte contemporanea Migros si installarono nell ala nord dello stabile. Nel giro di poco tempo la Löwenbräu si trasformò in uno dei principali centri di arte contemporanea a livello internazionale. Un futuro a lungo incerto Il futuro però pendeva su questi pionieri come una spada di Damocle. L urgente ristrutturazione della Areal fu ritardata per vari motivi. «Tutte le formule gestionali con cui avremmo potuto assicurarci un futuro a lungo termine in questo edificio erano fallite» spiega Beatrix Ruf. «Se avessimo trovato un altra sede, ci saremmo trasferiti». c next floor 9

10 Architettura Svizzera c Una grande vitalità: la Löwenbräu Areal sorge nel cuore di Zurigo ovest, il quartiere più alla moda della città. Sotto: l atrio della parte adibita agli uffici e la facciata della torre residenziale. In alto a destra: l ingresso alla sezione artistica. A destra: l ascensore bianco del Museo di arte contemporanea Migros. c Tuttavia nel 2012, in un estremo tentativo, si raggiunse un accordo e Migros, la città e la Fondazione Kunsthalle di Zurigo rilevarono lo spazio artistico per 27 milioni di franchi, partecipando ognuna con un terzo del capitale. Beatrix Ruf ci guida all interno della Kunsthalle e racconta: «Per molti aspetti la Löwenbräu che vediamo oggi è rimasta quella del passato: gli stessi pavimenti grigi, le stesse ampie finestre tipiche dell architettura industriale. Lo studio Gigon Guyer non ha fatto altro che ampliare l edificio storico, accompagnandolo nella modernità. Questo per noi è uno spazio ideale». Antico e moderno si armonizzano anche all esterno: la facciata in mattoni dell ex birrificio, sopra la sezione artistica, è sormontata da un cubo bianco e sul lato sud è chiusa da un edificio rosso adibito a uffici, mentre dietro il complesso, come un grande uno, svetta dal tetto un palazzo nero. Nel cortile interno l enorme fumaiolo testimonia i trascorsi industriali, mentre l ex rampa di carico viene usata da un mobiliere. Con gli elementi verticali, i cortili e il nero «torrione», pare di essere in un moderno castello. 10

11 Facts & Figures Inizio del progetto Agosto 2010 Tempo di costruzione 3 anni Committente PSP Properties AG, Zurigo Löwenbräu Kunst AG (progetto «White») Architetto ARGE Löwenbräu (Gigon Guyer / Atelier WW) Ascensori 10 Schindler 5400, di cui 2 progettati come ascensori per pompieri Una «roccaforte della cultura» con un grande passato «La Löwenbräu è una roccaforte della cultura e noi siamo i buffoni di corte», sorride compiaciuto Marc Jäggi, direttore dei programmi di Radio 24. La radio locale più seguita di tutta la Svizzera si è assicurata un piano dell edificio commerciale rosso. Una vera fortuna, secondo Jäggi: «La Löwenbräu è una location di tendenza e occupa una posizione centralissima nella parte della città più dinamica dal punto di vista degli eventi; in poco tempo i nostri reporter possono raggiungere ogni angolo della città. La Löwenbräu inoltre ha un grande passato e un vivo presente, uno spirito che si addice perfettamente a Radio 24». Jäggi ci conduce nel vasto atrio tra i due piccoli studi di trasmissione. Diversamente dalla sede precedente, qui lavorano tutti nella stessa stanza: i giornalisti, gli addetti al marketing e alle vendite. «Questa sistemazione ci obbliga a lavorare spalla a spalla» osserva il direttore dei programmi. «Così è cresciuta la consapevolezza per i diversi ruoli». Per gli ascoltatori l unica differenza è che, se prima osservavano i membri della radio attraverso una vetrata, durante il caffè, ora li possono vedere al lavoro via webcam. Jäggi continua: «La Löwenbräu ci dà la possibilità di fare una radio giovane e di pianificare il futuro». A volte il direttore dei programmi sgattaiola fuori dallo studio, fa un giro per la Areal, guarda dentro una finestra o su verso una facciata. La storia, l architettura, l atmosfera che si respira sono per lui fonte di ispirazione. Una cosa, in particolare, gli mette sempre il sorriso: ogni mattina, varcando l atrio del complesso commerciale, trova ad accoglierlo un caldo mosaico in pietra incastonato nei freddi pavimenti di calcestruzzo. Risale all epoca in cui la Löwenbräu Areal era ancora un birrificio e sopra c è scritto: «Hopfen und Malz Gott erhalt s!», «Dio benedica luppolo e malto!». n next floor 11

12 Architettura Svizzera Winterthur, Archhöfe: centrale e polifunzionale 12

13 I tre piani del centro commerciale sono collegati da quattro scale mobili centrali. L Archhöfe vicino alla stazione centrale di Winterthur ha avuto una lunga genesi. Valeva la pena aspettare, però: l edificio polifunzionale, con centro commerciale, appartamenti e servizi, apporta un notevole valore aggiunto alla zona della stazione di Winterthur. Testo Reto Westermann foto Manuel Rickenbacher La parte meridionale della piazza della stazione di Winterthur ha subito una metamorfosi: anziché sotto l ormai datata costruzione in acciaio con rivestimento in plexiglas, dall estate 2013 i passeggeri degli autobus possono ripararsi sotto una grande e moderna tettoia a forma di fungo in lamiera perforata. E sempre dall ultima estate, proprio di fronte si erge la facciata dell Archhöfe, che raggiunge i sette piani e disegna lo skyline della città. In precedenza, l area era occupata da uno scialbo parcheggio multipiano provvisorio con annesso distributore di carburante e da un terreno inutilizzato. La storia dell area L Archhöfe è un edificio polifunzionale che comprende un centro commerciale, uffici, studi e 68 appartamenti. Dalla prima idea alla fine dei lavori sono passati ben dieci anni. Inizialmente l area, di proprietà della Halter di Zurigo e del Comune di Winterthur, avrebbe dovuto ospitare un edificio con centro commerciale e appartamenti per anziani. Il relativo concorso era già stato vinto nel 2003 dallo studio di architettura BDE di Winterthur, ma visto che il progetto subì un enorme ritardo a causa della presentazione di un ricorso, i potenziali locatari fecero marcia indietro. Poiché il piano originale non avrebbe potuto essere realizzato, nacque l idea di usare la nuova costruzione come polo centrale dell amministrazione municipale, ma fu bocciata dal veto del Parlamento. La successiva proposta di combinare centro commerciale, hotel e appartamenti incontrò poco sostegno da parte degli investitori: la destinazione alberghiera dell immobile fu bersaglio di aspre critiche. «Alla fine optammo per l idea iniziale, ma prevedendo più appartamenti e alcuni uffici al posto dell hotel», spiega Pascal Welti, il responsabile di Halter per lo sviluppo e la realizzazione del progetto. La nuova destinazione pluriuso convinse anche la Cassa pensioni del personale del Cantone di Zurigo (BVK), che investì nel progetto e nel terreno. Finalmente, ad agosto 2010 cominciarono i lavori. Anche in precedenza la storia di quell area era stata piena di vicissitudini. Dove oggi si erge l Archhöfe, nel XIX secolo c erano piccole industrie tessili, che sfruttavano la forza del fiume Eulach con l aiuto di una diga di sbarramento. In tedesco, infatti, la parola «Arch» un tempo significava «diga». Oltre 100 anni fa, l Eulach fu confinato sottoterra e le industrie tessili lasciarono il posto alla Casa del c next floor 13

14 Architettura Svizzera c popolo del sindacato dei lavoratori, che si riunirono per decenni nell hotel e nella grande sala. Vicino all hotel, nel 1968 fu costruito un parcheggio multipiano, che avrebbe dovuto essere provvisorio ma che rimase in attività per decenni fino al 2010, quando venne demolito. Nel 2004 fu abbattuta anche la Casa del popolo. Centro commerciale a tre piani Con una lunghezza di 85 metri, una larghezza di 75 metri e un altezza che in certi punti raggiunge i sette piani, l Archhöfe è una delle costruzioni più grandi di Winterthur. Queste dimensioni, comunque, riprendono una tradizione che affonda le sue origini nel XIX secolo. A quell epoca le fortificazioni attorno al centro storico della città, che si trovavano anche dove ora si staglia l Archhöfe, furono abbattute e sostituite da grandi edifici, tra cui, ad esempio, il famoso museo d arte Oskar Reinhart del parco cittadino e la sede principale dell assicurazione Axa di Winterthur. Gli architetti dell Archhöfe hanno mirato alla continuità anche sotto altri aspetti: il colore della facciata di calcestruzzo è una moderna interpretazione delle facciate in arenaria degli altri grandi palazzi della città. Inoltre il cortile interno, attorno a cui sono disposti gli uffici e gli appartamenti, ha una forma che riprende quella degli edifici a corte del vicino centro storico. E come gli appartamenti che si trovano nel cuore di Winterthur, anche la maggior parte di quelli dell Archhöfe si affaccia su due lati. Gli occupanti hanno così la possibilità di scegliere tra una vista sul vivace fermento della città o sull intimità del verdeggiante cortile interno. A costituire il nucleo dell Archhöfe è il centro commerciale, che si sviluppa su 3 piani lungo tutto l edificio. Le aperture tra i diversi livelli, i lucernari e le grandi finestre che danno sulla piazza della stazione permettono di vedere all esterno e lasciano entrare molta luce. I tre piani dell area commerciale sono collegati da scale mobili al centro e da due ascensori su un lato. Non passano inosservate l eleganza e la tranquillità che emanano i materiali impiegati, i pavimenti in terrazzo, il legno di rovere, i grandi lampadari e le discrete insegne dei negozi. Sei vani scala di collegamento Ognuno dei tre piani del centro commerciale è rivolto a un target specifico e i negozi sono stati selezionati con sapienza, in modo che completino l offerta della vicina strada dello shopping del centro. «Non ci consideriamo dei concorrenti, quanto piuttosto un estensione del centro storico», dice Sascha Bauer, Center Manager. Con le filiali aperte nell Archhöfe, infatti, ora Winterthur può vantare la presenza di diverse nuove catene. Al piano superiore al centro commerciale si trovano studi medici, un centro fitness, uffici, un asilo nido e altri servizi, tutti raggiungibili tramite sei vani scala, ognuno dotato di ascensore. Le scale collegano anche i quattro piani sotterranei, che ospitano il parcheggio e i magazzini, e i tre piani ad uso abitativo nella parte 14

15 Le dimensioni e i materiali chiari della facciata dell Archhöfe portano avanti la tradizione dei grandi edifici del centro storico di Winterthur. Facts & Figures Lavori Agosto 2010 Luglio 2013 Apertura Agosto 2013 Superficie utile m 2 Investitore Cassa pensioni del personale del Cantone di Zurigo (BVK) Halter AG l Entwicklungen, Zurigo Architetto BDE Architekten GmbH, Winterthur Imprenditore totale Halter AG l Gesamtleistungen, Zurigo Center Management Halter AG l Immobilien, Zurigo Ascensori e scale mobili 9 ascensori per persone Schindler montacarichi Schindler Cust (LIhSAG) 1 montacarichi Schindler scale mobili Schindler 9300 libro consigliato: «BDE Architekten Archhöfe Winterthur», Edizioni Niggli, 2013, 58 franchi. L architettura dell Archhöfe è caratterizzata da materiali chiari (in basso a sinistra), dalla grande «finestra sulla città» del centro commerciale affacciata sulla piazza (in alto a destra) e dal verdeggiante cortile interno (in basso a destra). più alta dell edificio. La nuova copertura a fungo sulla stazione degli autobus e l apertura dell Archhöfe di un anno fa, tuttavia, non hanno ancora completato la metamorfosi di questa zona di Winterthur. Al momento, infatti, sono in corso lavori per un nuovo sottopassaggio che faciliterà l attraversamento dei binari della ferrovia a ciclisti e pedoni, e collegherà meglio la zona dell Archhöfe all area della Sulzer, anch essa in rifacimento, ubicata oltre le rotaie. n next floor 15

16 Mobilità In attesa dei pendolari A Zurigo, la nuova stazione di transito Löwenstrasse combina architettura moderna e funzionalità. 16

17 L architetto Jean-Pierre Dürig ha progettato la stazione sotterranea con spazi luminosi e aperti, in modo che i passeggeri si muovano il più rapidamente possibile e senza ostacoli. testo David Eppenberger foto Julien Vonier Nessuno al mondo viaggia in treno tanto quanto gli svizzeri. Secondo dati ufficiali, lo scorso anno ogni abitante ha percorso su rotaia 2307 chilometri; 556 in più rispetto a dieci anni prima. Probabilmente la Svizzera non perderà questo primato tanto velocemente: l Unione dei trasporti pubblici (UTP) calcola infatti che entro il 2030 i passeggeri aumenteranno di un ulteriore 40 per cento. C è quindi da aspettarsi una bella calca sui marciapiedi delle stazioni principali. Cinquanta o cento anni fa, nessuno si aspettava uno sviluppo simile, men che meno i progettisti delle stazioni, dove oggi nelle ore di punta la gente si ammassa su scale troppo strette e corridoi tortuosi. Tuttavia, per effettuare gli interventi di ampliamento necessari per gestire con efficacia i flussi di passeggeri, spesso manca lo spazio. Ampliare in profondità Ma come si suol dire, la necessità aguzza l ingegno. Solo così si spiega la folle idea degli zurighesi di costruire un altra stazione a 16 metri di profondità rispetto a quella esistente, per di più sotto il letto del fiume Sihl. La stazione sotterranea Löwenstrasse è stata aperta quest anno e rappresenta la prima parte e il cuore del cosiddetto passante di Zurigo, di cui la stazione centrale costituisce il punto di transito. Venticinque anni fa venne inaugurata un altra fermata sotterranea della S-Bahn, quella di Museumstrasse, collegata alla stazione di Stadelhofen tramite una galleria. In confronto a quella, però, la nuova stazione di Löwenstrasse è decisamente più grande. Ora vi transitano solo un paio di linee, che curvano verso sinistra, passano per la nuova galleria del Weinberg, lunga 4,8 km, e raggiungono Oerlikon. Alla fine del 2015 entrerà in esercizio anche la seconda parte del passante di Zurigo, che avrà così una lunghezza complessiva di 9,6 km e che consentirà ai treni a lunga percorrenza da Ginevra a San Gallo di attraversare direttamente gran parte della città sottoterra. A quel punto, all altro capo della linea, alla stazione di Oerlikon, il servizio sarà simile a quello di una metropolitana: partirà un treno per la stazione centrale ogni due minuti. c next floor 17

18 Mobilità Treno da cantiere per le scale mobili Schindler c Guidare il flusso di passeggeri Per il momento, alla nuova stazione Löwenstrasse regna una calma quasi spettrale. Nell oasi di pace inserita sul lato della Sihlpost, lo scroscio della fontana crea un atmosfera tranquilla anche a livello acustico. Le sedie, sponsorizzate da una grande azienda di mobili, Nella sotterranea stazione di transito Löwenstrasse sono operative 57 scale mobili Schindler 9300 AE-20. Per installarle in quegli spazi ristretti sono state affrontate grandi sfide logistiche e organizzative. sono ancora vuote; le adiacenti scale mobili Trio, che portano ai nuovi binari 31 34, funzionano spesso in modalità «stop & go». Guardando gli ampi corridoi, però, è facile immaginare la stazione fra qualche anno, quando non vi si fermeranno più solo i treni della S-Bahn, ma anche gli Intercity da Ginevra. L architetto Jean-Pierre Dürig ha progettato volutamente spazi semplici e aperti. In questa stazione, particolarmente chiara per essere sotterranea, i passeggeri devono infatti trovare il più velocemente possibile la direzione da seguire, senza incontrare ostacoli che potrebbero interromperne il flusso. L obliteratrice si trova davanti alla colonnina, non di fianco, i posti a sedere sono pochi e non ci sono negozi. Qui nessuno deve fermarsi a lungo; un vero peccato per i soffitti dorati che sovrastano gli ampi binari. Sulle scale mobili si leggono avvisi che invitano a muoversi sulla sinistra e tenere la destra. Un abitudine dei pendolari che è diventata una costante nella gestione del flusso di passeggeri. Per indicare il comportamento da tenere, sulle scale sono state dipinte anche delle impronte gialle. Passaggio chiaro-scuro Nella stazione Löwenstrasse, molto è pensato proprio per i pendolari, in aumento e sempre in rapido movimento. Ma non solo: al piano superiore, anch esso sottoterra, sono stati costruiti nuovi corridoi e sale con splendidi negozi e punti di ristoro. Se si passeggia tranquilli guardando le vetrine della chiara Gessnerallee, però, alla fine ci si ritrova piuttosto bruscamente nell oscurità della Halle Landesmuseum, con pareti e soffitti neri risalenti a oltre vent anni fa. È quasi agghiacciante salire alla vecchia, scura stazione Museumstrasse della S-Bahn sull unica scala mobile, stipata di pendolari. La gente in piedi sugli stretti binari vorrebbe solo una cosa: più luce e più spazio. n È stato necessario avvicinare una parte delle scale con treni da cantiere, per poi montarle con una precisione millimetrica. Per tutte le scale mobili, le FFS hanno scelto il pacchetto per il risparmio energetico Ecoline Premium, che grazie alla marcia lenta e allo «stop & go» permette di operare con il 60% in meno di energia rispetto ai modelli tradizionali. Inoltre, il funzionamento ottimizzato del tipo 9300 AE-20 è perfetto per l altezza della corsa e risparmia fino al 27% di energia in confronto a scale mobili più vecchie. Gli impianti di Schindler soddisfano elevati requisiti di sicurezza: tra questi, l illuminazione tra i gradini e le spazzole nei punti di ingresso del corrimano e sullo zoccolo, che riducono il rischio di impigliamento di mani e scarpe. Una particolarità delle scale mobili della stazione Löwenstrasse sono anche i pulsanti per l arresto di emergenza, posti a un terzo e a due terzi della scala. «Servivano perché sulle scale vengono trasportati anche i carrelli dei bagagli», spiega Kai Uwe Möllmann, responsabile Schindler del progetto per il passante. 18

19 Schindler Global Dall Asia all Europa in 198 secondi A Istanbul, una spettacolare metropolitana collega Sirkeci, quartiere europeo della capitale, a Üsküdar, uno dei quartieri asiatici. I treni attraversano il Bosforo in una galleria in calcestruzzo interrata nel fondale marino, portando i passeggeri da una parte all altra della città in poco più di tre minuti. Schindler ha contribuito al progetto fornendo dieci ascensori e sessantatré scale mobili. next floor 19

20 Schindler Global testo Christian Schreiber foto Thomas Eugster Sulla linea dell orizzonte, dalla densa foschia che ha inghiottito il turchese del Mar di Marmara, le navi cisterna spuntano una dopo l altra dirette verso il Bosforo, uno dei canali più strategici del mondo. Tra di esse spicca la petroliera greca Minerva, che ha quasi raggiunto Istanbul: pigra e indolente, spinge nell acqua il suo grosso ventre, indifferente alle onde che si frangono sulle sue fiancate arrugginite. Intanto tutte le navi passeggeri, i catamarani e le motonavi portano su di giri i motori per raggiungere l altra sponda prima di incrociare la rotta di Minerva. Tre milioni di pendolari attraversano lo stretto ogni giorno Due timonieri però devono spegnere i motori e rimanere in attesa. Semplice routine per i capitani e per i passeggeri che vogliono spostarsi da una parte all altra di Istanbul. Qualche ritardo è normale se si vuole attraversare il Bosforo, che divide non soltanto la capitale, ma anche l Asia dall Europa. Per i turisti impiegare venti o nee e attualmente sulla terraferma si stanno costruendo o ristrutturando dozzine di altre stazioni. Una volta completati i lavori, Istanbul sarà attraversata da una linea ferroviaria a tre binari con 72 fermate, destinata sia al traffico locale sia a quello a lunga percorrenza. Il costo del progetto era stato stimato intorno ai tre miliardi di franchi, ma da tempo non si hanno notizie ufficiali sul fatto se si stia rispettando o meno tale cifra. Come si può vedere dalle spaziose stazioni della metropolitana, non si è lesinato sulle spese: i portoni d ingresso sono grandi quanto quelli di uno stadio di calcio, le superfici sono rivestite di granito e pregiati mosaici decorano le pareti. Non appena usciti dalla metropolitana, però, ci si ritrova nel mezzo della caotica e affascinante Istanbul, dove i pedoni attraversano la strada infilandosi negli spazi più angusti, le moto transitano sui marciapiedi e le auto sono parcheggiate alla fermata dell autobus o in altri punti che ostacolano il passaggio dei tram. venticinque minuti per andare da un continente all altro può anche non fare molta differenza, ma per i tre milioni di istanbuliani che attraversano lo stretto ogni giorno per raggiungere il posto di lavoro la cosa cambia. Fortunatamente la situazione è nettamente migliorata da quando, quasi un anno fa, a oltre 50 metri di profondità, è stata aperta una galleria in calcestruzzo dove transita una nuova metropolitana. Sott acqua non ha alcuna importanza quante petroliere facciano rotta proprio verso il Mar Nero. Per arrivare da Sirkeci (Europa) a Üsküdar (Asia) si impiegano 198 secondi di cronometro. Nelle ore di punta, ogni due minuti transita un treno che porta i passeggeri da un lato all altro della capitale a una velocità che raggiunge i 100 km orari. Ogni convoglio ha una capacità di passeggeri all ora in ciascuna direzione, grazie al fatto che ci sono soprattutto posti in piedi. Il tunnel è una grande opera che fa parte del gigantesco progetto di viabilità «Marmaray», una combinazione di Mar di Marmara con la parola turca che indica la ferrovia. Istanbul ha tre stazioni sotterra- La situazione sul mare è migliorata Sebbene anche in superficie lo stretto sia abbastanza trafficato, la situazione per i passeggeri è notevolmente migliorata. Molto probabilmente tutti troveranno posto per sedersi. Dai traghetti si può osservare la sponda, le grandi moschee e la collina della città vecchia con la basilica di Santa Sofia e il palazzo Topkapi e godere di una fresca e leggera brezza marina. Regolarmente un cameriere passa tra i viaggiatori offrendo çay (tè). «È un modo per staccare. Ci si distrae e rilassa» spiega Hakki, che ogni giorno attraversa il canale con il traghetto. Sicuramente la metropolitana è un grande vantaggio per i pendolari. «Ma io ho tutto il tempo del mondo, perciò viaggio in superficie». Hakki, che ha lavorato come traduttore e guida per i turisti tedeschi, ora si gode la pensione. Il primo ponte fu inaugurato nel 1973 Il giorno dell inaugurazione del tunnel del Marmaray ha riportato Hakki agli anni Sessanta e Settanta, quando per guadagnarsi un 20

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Protezione dal Fuoco Vetri Resistenti al Fuoco Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Chicago Art Istitute, Chicago (USA). Chi siamo Produciamo e trasformiamo vetro dal 1826. Questa

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio 2 3 4 Tipo 10 e Tipo 15 Affidabilità per i centri commerciali Appositamente studiati per i centri commerciali, i

Dettagli

PRIORITY. Precedenza

PRIORITY. Precedenza www.italy-ontheroad.it PRIORITY Precedenza Informazioni generali e consigli. Ciao, sono Namauel Sono una voce amica che prova ad aiutarti, con qualche consiglio, nella circolazione stradale. Mi rivolgo

Dettagli

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Le correnti marine sono masse d acqua che si spostano in superficie o in profondità negli oceani: sono paragonabili a enormi fiumi che scorrono lentamente (in media

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

passione coinvolgente

passione coinvolgente passione coinvolgente Arte ed eleganza impreziosiscono gli interni di una villa appena ristrutturata. L arredo moderno incontra la creatività di artisti internazionali. progettazione d interni far arreda

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI Presentazione per le scuole primarie A cura di Enrico Forcucci, Paola Di Giacomo e Alessandra Santini ni Promuovere la conoscenza e la diffusione delle energie provenienti

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U.

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. DISCIPLINA DEI LIMITI E DEI RAPPORTI RELATIVI ALLA FORMAZIONE DI NUOVI STRUMENTI URBANISTICI

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo.

Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo. Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo. Reiner Gfeller. Responsabile Asset Management. Allianz Suisse Immobiliare SA. La Allianz Suisse Immobiliare SA collabora dal 2011 con Livit. L azienda

Dettagli

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Saint-Gobain, attraverso i suoi marchi, sviluppa e produce nuove generazioni di materiali con un approccio moderno e completo al mercato delle costruzioni:

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp. CATTANEO & Co. - BG SC_I 01/2005 S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.it Realizzare un connubio perfetto fra

Dettagli

Rigips Trophy 2016. Concorso-costruzioni a secco unico per artigiani e architetti

Rigips Trophy 2016. Concorso-costruzioni a secco unico per artigiani e architetti Rigips Trophy 2016 Concorso-costruzioni a secco unico per artigiani e architetti I costruttori dell opera vincitrice 2016 riceveranno : il Gold-Trophy, tanta pubblicità sui media specializzati e l invito

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio

Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio Edificio Ai sensi dell art. 3 del ordinanza sul Registro federale degli edifici e delle abitazioni, l edificio è definito come segue: per

Dettagli

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche Comune di Parma Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche A vent anni dall entrata in vigore della più importante legge sull abbattimento delle barriere

Dettagli

Repower guarda al futuro con fiducia

Repower guarda al futuro con fiducia Repower guarda al futuro con fiducia Giovanni Jochum Quale membro della Direzione di Repower, società con sede a Poschiavo, desidero presentare il mio punto di vista sui fattori che stanno cambiando radicalmente

Dettagli

Pannelli Solari Termici. Parete esterna verticale. Tipologia di. inserimento. I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale

Pannelli Solari Termici. Parete esterna verticale. Tipologia di. inserimento. I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale Pannelli Solari Termici Parete esterna verticale I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale dell edificio. Pannelli Solari Termici Parete esterna verticale e parapetti Legenda

Dettagli

Focolari ad alto livello

Focolari ad alto livello 34 & 35 1 Focolari ad alto livello Contura 34T e 35T sono due innovativi modelli di stufa in pietra ollare, caratterizzati da un desig n più moderno e slanciato, una migliore visibilità del fuoco e l usuale

Dettagli

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico Vetro e risparmio energetico Controllo solare Bollettino tecnico Introduzione Oltre a consentire l ingresso di luce e a permettere la visione verso l esterno, le finestre lasciano entrare anche la radiazione

Dettagli

RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE

RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE RILEVAZIONE STATISTICA DEI PERMESSI DI COSTRUIRE, DIA,EDILIZIA PUBBLICA (DPR 380/2001, art. 7) SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO ISTAT/PDC/NRE

Dettagli

Edizione Agosto 2006. Il grande cerchio per una protezione naturale

Edizione Agosto 2006. Il grande cerchio per una protezione naturale Edizione Agosto 2006 Il grande cerchio per una protezione naturale FERRONDO -Innovazione astuto dinamico di valore Con un unico profilo FERRONDO GRANDE combina protezione dai rumori e Design. La sua forma

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

PERSIANE FINSTRAL. Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione

PERSIANE FINSTRAL. Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione PERSIANE FINSTRAL Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione PERSIANE 2 Oscuramento e protezione visiva nel rispetto della tradizione Le persiane, oltre al loro ruolo principale di elemento

Dettagli

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * *

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * * COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci ina 1 L Amministrazione comunale di Ronco Scrivia (provincia di Genova) intende integrare la dotazione

Dettagli

COLLEZIONE ARCHE DA BAGNO. RADIATORE IN ACCIAIO VASCO ITALIA In vigore a partire dal 03/2014

COLLEZIONE ARCHE DA BAGNO. RADIATORE IN ACCIAIO VASCO ITALIA In vigore a partire dal 03/2014 COLLEZIONE ARCHE DA BAGNO RADIATORE IN ACCIAIO VASCO ITALIA In vigore a partire dal 03/2014 Quando la climatizzazione si fa arte Mai come a casa propria ci si occupa del comfort con tanta passione, l estetica

Dettagli

Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera. realizzata per l Ufficio federale della cultura

Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera. realizzata per l Ufficio federale della cultura Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della cultura UFC Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera realizzata per l Ufficio federale della cultura Luglio 2014 Rapport_I Indice

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

QUESTIONARIO SULLE RISORSE ENERGETICHE : ALTERNATIVE E SUGGERIMENTI. Isitip Verrés sede Pont-Saint-Martin AS 2006/07

QUESTIONARIO SULLE RISORSE ENERGETICHE : ALTERNATIVE E SUGGERIMENTI. Isitip Verrés sede Pont-Saint-Martin AS 2006/07 QUESTIONARIO SULLE RISORSE ENERGETICHE : ALTERNATIVE E SUGGERIMENTI Isitip Verrés sede Pont-Saint-Martin AS 2006/07 Sezione A: Che cosa sappiamo delle risorse energetiche? Sono risorse energetiche non

Dettagli

L ECO-UFFICIO. Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio

L ECO-UFFICIO. Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio Comune di Udine L ECO-UFFICIO Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio Efficienza energetica: di necessità virtù L efficienza energetica non è semplice risparmio: è riduzione del consumo di

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA Un impianto solare fotovoltaico consente di trasformare l energia solare in energia elettrica. Non va confuso con un impianto solare termico, che è sostanzialmente

Dettagli

obotica per il relax A New York un esperienza all insegna della tecnologia senza rinunciare ai comfort

obotica per il relax A New York un esperienza all insegna della tecnologia senza rinunciare ai comfort l hotel hi-tech R obotica Se siete persone indipendenti e cercate un ambiente alternativo davvero easy, potete organizzare un giro intercontinentale a New York. Non solo per la città pulsante di vita e

Dettagli

V90-3,0 MW. Più efficienza per generare più potenza

V90-3,0 MW. Più efficienza per generare più potenza V90-3,0 MW Più efficienza per generare più potenza Innovazioni nella tecnologia delle pale 3 x 44 metri di efficienza operativa Nello sviluppo della turbina V90 abbiamo puntato alla massima efficienza

Dettagli

Contribuite anche voi al nostro successo.

Contribuite anche voi al nostro successo. Entusiasmo da condividere. Contribuite anche voi al nostro successo. 1 Premi Nel 2009 e nel 2012, PostFinance è stata insignita del marchio «Friendly Work Space» per la sua sistematica gestione della salute.

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA

I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA Intervista all Ing. Mercatali di RFI Metrogenova.com ha recentemente incontrato l ingegner Gianfranco Mercatali, Direttore Compartimentale Infrastruttura di

Dettagli

www.italy-ontheroad.it

www.italy-ontheroad.it www.italy-ontheroad.it Rotonda, rotatoria: istruzioni per l uso. Negli ultimi anni la rotonda, o rotatoria stradale, si è molto diffusa sostituendo gran parte delle aree semaforizzate, ma l utente della

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

KATE OTTEN Sudafrica

KATE OTTEN Sudafrica Creare edifici che nutrano lo spirito umano e ispirino l immaginazione. Raggiungere l eccellenza architettonica nel contesto specifico dell Africa. Trovare una risposta adeguata alle peculiarità di ogni

Dettagli

I mutamenti tecnologici fra le due guerre.

I mutamenti tecnologici fra le due guerre. I mutamenti tecnologici fra le due guerre. Vediamo ora i cambiamenti tecnologici tra le due guerre. È difficile passare in rassegna tutti i più importanti cambiamenti tecnologici della seconda rivoluzione

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

Magnifici focolari. Il tutto, ovviamente, contrassegnato dal marchio Svanen, per una scelta consapevole a favore dell ambiente.

Magnifici focolari. Il tutto, ovviamente, contrassegnato dal marchio Svanen, per una scelta consapevole a favore dell ambiente. Handöl 26 Magnifici focolari Handöl 26T e Handöl 26K sono le prime stufe di grandi dimensioni della serie Handöl 20. Un magnifico focolare di produzione svedese per tutti coloro che sono alla ricerca di

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

LAVORO, ENERGIA E POTENZA

LAVORO, ENERGIA E POTENZA LAVORO, ENERGIA E POTENZA Nel linguaggio comune, la parola lavoro è applicata a qualsiasi forma di attività, fisica o mentale, che sia in grado di produrre un risultato. In fisica la parola lavoro ha un

Dettagli

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO Forum Internazionale Green City Energy MED LO SVILUPPO DELLE SMART CITIES E DEI GREEN PORTS NELL AREA MEDITERANEA Convegno La produzione di energia rinnovabile nella Smart City Sessione Integrazione dei

Dettagli

Attività soggette al controllo dei VV.F. nei condomini

Attività soggette al controllo dei VV.F. nei condomini Attività soggette al controllo dei VV.F. nei condomini Innocenzo Mastronardi, Ingegnere Civile, professionista antincendio, PhD student in S.O.L.I.P.P. XXVI Ciclo Politecnico di Bari INTRODUZIONE Con l

Dettagli

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore.

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. L ASCENSORE Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. Cosa fare? Cosa non fare? Questo pieghevole è offerto dal vostro ascensorista

Dettagli

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E past PRESENT A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E Anni di esperienza e di tradizione nel settore dell edilizia, sono le nostre più care prerogative per offrire sempre il meglio

Dettagli

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata Cosa può fare l Istituto per le Energie Rinnovabili dell EURAC? E quando? Il team di EURAC è in grado di: gestire

Dettagli

IL TEMPO METEOROLOGICO

IL TEMPO METEOROLOGICO VOLUME 1 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE IL TEMPO METEOROLOGICO 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: tempo... Sole... luce... caldo...

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. Questa è la visione di Solcrafte per il futuro. La tendenza in aumento ininterrotto, dei

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

L'Italia della bioedilizia è campione del mondo, ma per il Governo l'efficienza è una cenerentola

L'Italia della bioedilizia è campione del mondo, ma per il Governo l'efficienza è una cenerentola L'Italia della bioedilizia è campione del mondo, ma per il Governo l'efficienza è una cenerentola E' italiana la casa ad alta efficienza energetica campione del mondo che si è aggiudicata il primo posto

Dettagli

Hawos Pegasus 230 Volt

Hawos Pegasus 230 Volt olt Pagina 2 Pagina 3 Pagina 3 Pagina 4 Pagina 5 Pagina 5 Pagina 6 Pagina 6/7 Pagina 7 Pagina 7 Pagina 8 Introduzione a Pegasus Scegliere le dimensioni della macinatura Iniziare e terminare il processo

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA PROGETTAZIONE DEI SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL ALTO

ISTRUZIONI PER LA PROGETTAZIONE DEI SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL ALTO Dipartimento di Prevenzione SERVIZIO SPISAL Via S. Andrea, 8 32100 Belluno Tel. 0437 516927 Fax 0437 516923 e-mail: serv.spisal.bl@ulss.belluno.it Dipartimento di Prevenzione SERVIZIO SPISAL Via Borgo

Dettagli

un concentrato di tecnologia all avanguardia

un concentrato di tecnologia all avanguardia un concentrato di tecnologia all avanguardia VIP Class L emozione viaggia su due livelli. Nel 1967 NEOPLAN ideò la gamma degli autobus turistici a due piani che ha aperto la strada ad una storia di successo

Dettagli

Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB

Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB La nostra tecnologia. Il vostro successo. Pompe n Valvole n Service Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB 02 Introduzione Rapidi, affidabili e competenti da oltre 140

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF 5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF Ecco un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef. In ogni caso, deve essere verificata la conformità

Dettagli

Tecnologia Facciate continue Finestre e porte a battente V E Finestre e porte in Alluminio-Legno Finestre e porte scorrevoli

Tecnologia Facciate continue Finestre e porte a battente V E Finestre e porte in Alluminio-Legno Finestre e porte scorrevoli www.metrawindows.it PERSIANA SCORREVOLE Sistemi oscuranti METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA

Dettagli

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi www.metrawindows.it THEATRON Linea GLASS Sistemi per Balconi METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati

Dettagli

Centrale ad accumulazione con sistema di pompaggio da 1.000 megawatt

Centrale ad accumulazione con sistema di pompaggio da 1.000 megawatt Progetto «Lago Bianco» Centrale ad accumulazione con sistema di pompaggio da 1.000 megawatt L energia che ti serve. Repower AG Repower è una società del settore energetico operante a livello internazionale

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti

Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti Gli impianti biogas a rifiuti 2/3 Gli impianti biogas a rifiuti La tecnologia Schmack Biogas per la digestione anaerobica della FORSU La raccolta differenziata delle

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Marco Citterio, Gaetano Fasano Report RSE/2009/165 Ente per le Nuove tecnologie,

Dettagli

DOVE. Comune di Milano www.comune.milano.it/parcocolombo parcocolombo@comune.milano.it

DOVE. Comune di Milano www.comune.milano.it/parcocolombo parcocolombo@comune.milano.it DOVE L area interessata dalla raccolta di idee si trova in via Cardellino 15 (nota anche come ex Campo Colombo), quartiere Inganni-Lorenteggio. Ha una superficie complessiva di circa 20.000 mq. ed è identificata

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Mod. Il rivoluzionario ammodernamento per il tuo Ascensore

Mod. Il rivoluzionario ammodernamento per il tuo Ascensore Mod Il rivoluzionario ammodernamento per il tuo Ascensore DIAMO VALORE AL VOSTRO EDIFICIO u v x OTIS presenta l ammodernamento con una tecnologia innovativa ad alta efficienza energetica u w v Azionamento

Dettagli

COMUNE DI SASSARI. Provincia di Sassari

COMUNE DI SASSARI. Provincia di Sassari COMUNE DI SASSARI Provincia di Sassari Azienda ISTITUTO COMPRENSIVO MONTE ROSELLO ALTO VIA MANZONI N. 1/A 07100 SASSARI TEL 079/244074 FAX 079/2590926 Email: ssic84900t@istruzione.it Datore di Lavoro Dott.

Dettagli

SOLARE AEROVOLTAICO. R-Volt. L energia fronte-retro. www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA

SOLARE AEROVOLTAICO. R-Volt. L energia fronte-retro. www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA SOLARE AEROVOLTAICO L energia fronte-retro www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA SISTEMA BREVETTATO IL PUNTO DI RIFERIMENTO PER IL RISPARMIO ENERGETICO E IL COMFORT TERMICO Effetto fronte-retro Recupero

Dettagli

in evidenza 2013-2014

in evidenza 2013-2014 in evidenza 2013-2014 Liberty of the Seas, la nave più incredibile del Mediterraneo A inaugurare gli imbarchi da Napoli sarà Liberty of the Seas, una nave straordinaria in partenza per la prima volta dall

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

le più belle ville del Mediterraneo

le più belle ville del Mediterraneo le più belle ville del Mediterraneo le ville più belle del Mediterraneo Istria, Mediterraneo verde Dettaglio della penisola istriana Ricchezza della Tradizione Scoprite gli angoli ancora inesplorati del

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

Previsione di impatto acustico relativa a:

Previsione di impatto acustico relativa a: PROVINCIA DI MODENA COMUNE DI FIORANO M. Previsione di impatto acustico relativa a: nuovo capannone uso deposito ditta Atlas Concorde Spa ubicato in Via Viazza I Tronco - Fiorano M. (MO) Settembre 2012

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

La movimentazione dei materiali (material handling)

La movimentazione dei materiali (material handling) La movimentazione dei materiali (material handling) Movimentazione e stoccaggio 1 Obiettivo generale La movimentazione e stoccaggio dei materiali (material handling MH) ha lo scopo di rendere disponibile,

Dettagli

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove I love Ci C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove poter crescere con gioia e buon senso, contribuendo

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli