INDICE LA CASA PROTETTA GARIBALDI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INDICE LA CASA PROTETTA GARIBALDI"

Transcript

1

2 INDICE LA CASA PROTETTA GARIBALDI nel dettaglio 1. Dove siamo pag Chi siamo pag La giornata tipo pag. 6 Orari della Casa Protetta pag. 7 2

3 LA CASA PROTETTA GARIBALDI nel dettaglio 1. DOVE SIAMO La Casa Protetta Garibaldi è situata in via Di Roma n. 31. Per l accesso e il parcheggio delle auto, è possibile entrare dall ingresso di via Padre Genocchi n. 7. Il luogo su cui si trova la Casa era occupato dal monastero delle Clarisse Santa Chiara fin dal Successivamente, in epoca napoleonica fu espropriato e adattato a edificio signorile, per diventare poi Ricovero di mendicità, inaugurato il 1 gennaio 1880, a sollievo di coloro che, versando nell estrema indigenza, erano costretti ad elemosinare per le pubbliche vie. Tutta la struttura è stata interessata nel corso degli anni da una serie continua di aggiustamenti e adattamenti, che continuano tuttora per adeguare spazi, impianti e attrezzature ai bisogni e per assicurare una vita confortevole agli ospiti della Casa. La Casa Protetta è situata nel Centro storico di Ravenna, zona ricca di servizi nonché di mezzi pubblici. Con un semplice attraversamento della strada si trovano: bar, tabaccheria, teatro; poco distante: banche, servizio postale, servizi comunali, negozi vari. Gli ospiti autonomi possono raggiungere a piedi queste risorse, come pure i giardini pubblici attraverso un percorso pedonale. Per uscite fuori porta (gite, visite a chiese o musei, mercato, mare, pineta, ecc) la struttura dispone di due automezzi, di cui uno attrezzato per il trasporto di persone con disabilità. La Casa è circondata da un ampio parco attrezzato con panche, tavoli, camminamenti. Dall interno del parco si può accedere all ingresso laterale del Teatro Rasi. Articolazione degli spazi interni Nel complesso la struttura consta di tre corpi tra loro comunicanti ove trovano posto: sei stanze a un posto letto, ventitre stanze a due posti letto tutte con relativi servizi igienici; sei bagni comuni attrezzati, due sale da pranzo, una cucina con dispensa, un guardaroba-lavanderia, una palestra, un ambulatorio medico, un locale per infermieri, un locale per cure estetiche, due monta lettighe, due ascensori, varie scale e corridoi di collegamento, teatro, salette e soggiorni per attività di animazione, guardiole e bagni di piano per il personale, spogliatoi, bagni e docce per il personale, uffici vari. All esterno della struttura ci sono la centrale termica e il parcheggio auto. 2. CHI SIAMO Come ogni Casa Protetta, presso il Garibaldi si assistono persone anziane non autosufficienti, garantendo assistenza tutelare, sanitaria e riabilitativa, oltre ad un servizio alberghiero completo. La casa protetta Garibaldi è suddivisa in quattro nuclei: Nucleo A (1 piano corpo centrale): ospita 28 anziani non autosufficienti, assistiti da 12 operatori e un responsabile delle Attività Nucleo B D (2 piano ala nord e 3 piano corpo centrale): 3

4 ospita 40 anziani non autosufficienti assistiti da 13 operatori e un responsabile delle Attività Nucleo C/ C1 (piano terra e 1 piano ala sud): ospita 25 anziani non autosufficienti, assistiti da 10 operatori e un responsabile delle Attività Nucleo E (3 piano corpo centrale): ospita 16 anziani non autosufficienti, assistiti da 7 operatori e un responsabile delle Attività Coordinatrice: Sandra Toschi presente in struttura tutte le mattine dal lunedì al venerdì e nei pomeriggi di martedì e giovedì. Responsabili delle Attività assistenziali: - NUCLEO A Maria Giambi; - NUCLEO B e D Rosa Santandrea; - NUCLEO E Angela Mirabile; - NUCLEO C e C1 Daniela Perrone; Le attività socio-assistenziali sono svolte dagli operatori addetti all assistenza dipendenti direttamente dall Ente e soci o dipendenti della cooperativa sociale ASSCOR, che aderisce al Consorzio di Cooperative sociali IL SOLCO di Ravenna. Il monte ore annuo per l assistenza prestato presso la Casa Protetta è superiore rispetto ai parametri richiesti dalla vigente normativa regionale. L assistenza sanitaria è garantita in tutti i nuclei ed è fornita dalle seguenti figure professionali: Medici: dr.ssa Ornella Scudelotti, (per un tot. di 18 ore settimanali) nei seguenti giorni e orari in cui riceve anche il pubblico Lunedì dalle 14,00 alle 18,00 Mercoledì dalle 14,00 alle 19,00 Giovedì Dalle 10,00 alle 14,00 Venerdì Dalle 14,00 alle 19,00 4

5 Dr. Massimo Bonetti (presente per un totale di 4 ore settimanali) nei seguenti giorni e orari nei quali riceve anche il pubblico: Martedì dalle 9,30 alle 12,30 Venerdì dalle 9,30 alle 10,30 L assistenza infermieristica nella Casa Protetta è garantita per l arco delle 24 ore. Il Coordinamento infermieristico è affidato all I.P. Claudio Proni. I terapisti della riabilitazione sono presenti in struttura con un monte ore annuo previsto dalla convenzione con l A. USL. L animazione è gestita da due animatori qualificati, che sulla base di un piano annuale predispongono ed attuano programmi settimanali individuali e di gruppo in collaborazione con le altre figure professionali. I pasti sono confezionati presso la cucina interna, adeguatamente attrezzata e a norma di legge, gestita dalla cooperativa GEMOS che opera adottando procedure per il rispetto rigoroso di principi di salubrità ed igienicità (H.A.C.C.P.). All interno della Casa funziona un servizio di lavanderia e guardaroba solo per gli indumenti personali degli anziani, mentre il lavaggio della biancheria piana è effettuato in convenzione con una lavanderia esterna. Per le pulizie quotidiane e straordinarie degli ambienti l Ente si avvale del servizio fornito da ditte specializzate. I servizi di parrucchiera e barbiere sono effettuati con interventi programmati e sono a carico dell ospite. Il servizio di callista viene effettuato con interventi programmati ed è compreso nella retta. Le funzioni religiose sono assicurate da sacerdoti della Parrocchia di S. Maria in Porto. La Casa Protetta Garibaldi ha stretto collaborazioni con altri servizi e istituzioni, presenti sul territorio ravennate, per l inserimento di persone che necessitano di lavori terapeutici o di stage formativi. Attualmente sono inserite alcune persone che, part-time, collaborano con il servizio di guardaroba e animazione. 5

6 Presso la Casa Protetta operano dei volontari nell ambito dei progetti di animazione e di altri progetti sociali e culturali che si svolgono durante tutto il corso dell anno. Chi desiderasse svolgere attività di volontariato deve prendere accordi e concordare la propria disponibilità con la Coordinatrice. 3. LA GIORNATA TIPO Il programma giornaliero delle attività svolte presso la Casa Protetta Garibaldi è il seguente: dalle ore 6,30 alle 9,00 circa alzate, cure igieniche, bagno settimanale, cure infermieristiche e trattamenti riabilitativi individuali. Dopo la colazione riprendono le alzate differenziate seguendo i P.A.I. (Piano Assistenziale Individuale). Ore colazione al ristorante e nei nuclei. Riassetto e ripresa delle restanti attività assistenziali e sanitarie. Dalle ore 9,30 alle ore 11,30 attività di animazione e riabilitazione: - attività di stimolo della memoria (conversazioni strutturate, giochi logici, giochi di società); - attività motorie e manuali (giochi di movimento, passeggiate, lavori occupazionali); - attività ricreative (feste interne ed esterne, uscite); - attività terapeutiche e fisioterapiche in palestra, con programmi individuali e di gruppo. Nei giorni festivi alle ore 10,00 si celebra la S. Messa. Ore 10,15 distribuzione bevande; nei nuclei seguono alzate e messe a letto personalizzate a seconda dei bisogni degli ospiti. Ore 11,30 12,00 gli ospiti vengono riaccompagnati nei punti di ristorazione e avviene la preparazione al pranzo. Dalle ore 12,00 alle 13,00 distribuzione e somministrazione del pranzo. Ore 13,00 14,00 messa a letto pomeridiana o riposo nei salottini di piano. Ore 14,30 riprendono le alzate e le cure assistenziali/sanitarie degli ospiti in base ai contenuti dei P.A.I. (Piani Assistenziali Individuali). Dalle ore 15,00 alle 18,00 attività di animazione in salone diversificate per gruppi di interesse, socializzazione nei vari salottini della Casa, riabilitazione. Nei nuclei : alzate differenziate seguendo i P.A.I.. Ore 16,15 distribuzione di bevande e merende. Ore 18,00 18,30 gli ospiti vengono riaccompagnati nei punti di ristorazione e avviene la preparazione alla cena. Dalle ore 18,30 alle 19,00 distribuzione e somministrazione della cena. Dalle ore 19,30 messa a letto degli ospiti. 6

7 Nel corso del mese, si organizzano iniziative, feste e altre attività ricreative. Per saperne di più occorre consultare il programma mensile scritto sulla lavagna all ingresso della Casa. ORARI DELLA CASA PROTETTA GARIBALDI La Casa Protetta Garibaldi è in Via di Roma n 31 a Ravenna telefono fax ORARI DI VISITA E DI APERTURA AL PUBBLICO La Casa Protetta è aperta al pubblico dalle ore 8,00 alle ore 20,00. Limitazioni a tali orari di visita potranno essere adottate in casi specifici e per necessità dell Amministrazione, che provvederà a darne formale e tempestiva comunicazione. ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO DEGLI UFFICI Gli uffici sono aperti dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle 13,00; il martedì e giovedì pomeriggio dalle ore 14,30 alle 17,00. 7

LA CASA PROTETTA BACCARINI

LA CASA PROTETTA BACCARINI Approvazione Delibera CDA n. 10 del 29 luglio 2010 INDICE LA CASA PROTETTA BACCARINI nel dettaglio 1. Dove siamo pag. 3 2. Chi siamo pag. 4 3. La giornata tipo pag. 6 Orari della Casa Protetta pag. 7 2

Dettagli

INDICE. LA CASA PROTETTA SANTA CHIARA nel dettaglio. 1 Dove siamo pag. 3 2 Chi siamo pag. 4 3 La giornata tipo pag. 5

INDICE. LA CASA PROTETTA SANTA CHIARA nel dettaglio. 1 Dove siamo pag. 3 2 Chi siamo pag. 4 3 La giornata tipo pag. 5 Approvazione Delibera CDA n. 10 del 29 luglio 2010 INDICE LA CASA PROTETTA SANTA CHIARA nel dettaglio 1 Dove siamo pag. 3 2 Chi siamo pag. 4 3 La giornata tipo pag. 5 Orari della Casa Protetta Santa Chiara

Dettagli

INDICE. IL CENTRO DIURNO GARIBALDI nel dettaglio

INDICE. IL CENTRO DIURNO GARIBALDI nel dettaglio INDICE IL CENTRO DIURNO GARIBALDI nel dettaglio 1. Dove siamo pag. 3 2. Chi siamo pag. 3 3. Orari e giorni di apertura del centro pag. 5 4. Pernottamento pag. 6 5.Trasporto con mezzo e accompagnatore pag.

Dettagli

INDICE. IL CENTRO DIURNO F. BUSIGNANI nel dettaglio

INDICE. IL CENTRO DIURNO F. BUSIGNANI nel dettaglio INDICE IL CENTRO DIURNO F. BUSIGNANI nel dettaglio 1 Dove siamo pag. 3 2 Chi siamo pag. 4 3 Orari e giorni di apertura del centro pag. 5 4 Trasporto con mezzo e accompagnatore pag. 6 5 Accoglienza, dimissioni

Dettagli

I SERVIZI STANDARD EROGATI IN TUTTE LE RESIDENZE. Inoltre nelle Residenze per anziani non autosufficienti :

I SERVIZI STANDARD EROGATI IN TUTTE LE RESIDENZE. Inoltre nelle Residenze per anziani non autosufficienti : Gli spazi e i servizi standard 18 I SERVIZI STANDARD EROGATI IN TUTTE LE RESIDENZE Assistenza alla sona 24 h su 24 Assistenza medica diurna (secondo necessità) Assistenza infermieristica diurna Assistenza

Dettagli

Residenza Sanitaria Assistenziale. Vivere Insieme Baroni

Residenza Sanitaria Assistenziale. Vivere Insieme Baroni Residenza Sanitaria Assistenziale Vivere Insieme Baroni La struttura L RSA di Via Baroni si sviluppa su tre piani fuori terra di circa 1.500 metri quadri, oltre ad un piano interrato e ad un sottotetto

Dettagli

via Tavoleto, 3 47832 San Clemente (RN) tel/fax 0541-858213 e-mail: centrodelbianco@formulaservizi.it

via Tavoleto, 3 47832 San Clemente (RN) tel/fax 0541-858213 e-mail: centrodelbianco@formulaservizi.it via Tavoleto, 3 47832 San Clemente (RN) tel/fax 0541-858213 e-mail: centrodelbianco@formulaservizi.it indice 1. FINALITA pag. 2 2. CRITERI DI AMMISSIONE E DIMISSIONE pag. 2 3. RETTA E SPESE PERSONALI pag.

Dettagli

CONCESSIONE DEL SERVIZIO GENERALE DI GESTIONE DELLA RESIDENZA PER ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI CITTÀ DI RONCADE. PROGETTO ( art 279 del DPR 207/2010)

CONCESSIONE DEL SERVIZIO GENERALE DI GESTIONE DELLA RESIDENZA PER ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI CITTÀ DI RONCADE. PROGETTO ( art 279 del DPR 207/2010) CONCESSIONE DEL SERVIZIO GENERALE DI GESTIONE DELLA RESIDENZA PER ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI CITTÀ DI RONCADE PROGETTO ( art 279 del DPR 207/2010) Per quanto attiene gli adempimenti di cui all'articolo

Dettagli

CENTRI DIURNI PER ANZIANI AUTOSUFFICIENTI

CENTRI DIURNI PER ANZIANI AUTOSUFFICIENTI CENTRI DIURNI PER ANZIANI AUTOSUFFICIENTI CENTRO DIURNO SOCIO-ASSISTENZIALE Di cosa si tratta E un servizio semiresidenziale nel quale sono previste attività socio-assistenziali e di supporto al servizio

Dettagli

Residenza Sanitaria Assistenziale. Vivere Insieme Quarenghi

Residenza Sanitaria Assistenziale. Vivere Insieme Quarenghi Residenza Sanitaria Assistenziale Vivere Insieme Quarenghi Il gruppo di lavoro La struttura è organizzata in settori, a ciascuno dei quali è assegnata una organica dotazione, qualitativa e quantitativa,

Dettagli

C A Il Centro Diurno Integrato Alzheimer Saccardo: un punto di riferimento a sostegno dell Anziano.

C A Il Centro Diurno Integrato Alzheimer Saccardo: un punto di riferimento a sostegno dell Anziano. CENTRO DIURNO INTEGRATO T GRUPPO P SEGESTA E S SACCARDO C A Il Centro Diurno Integrato Alzheimer Saccardo: un punto di riferimento a sostegno dell Anziano. Il Centro Diurno Integrato Alzheimer (C.D.I.)

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Residenza Socio Assistenziale del «Parco del Welfare» Via Baveno, 6 NOVARA. Data aggiornamento: sett 2014 Rev.

CARTA DEI SERVIZI. Residenza Socio Assistenziale del «Parco del Welfare» Via Baveno, 6 NOVARA. Data aggiornamento: sett 2014 Rev. CARTA DEI SERVIZI Residenza Socio Assistenziale del «Parco del Welfare» Via Baveno, 6 NOVARA Data aggiornamento: sett 2014 Rev. 0 LA NOSTRA STORIA Una moderna e accogliente struttura residenziale che offre

Dettagli

RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE

RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE CARTA AllegatoRSA rev1 feb2014 ALLEGATO RSA 1. RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE (RSA)... 3 1.1. La struttura residenziale... 3 1.2. Coordinamento dei servizi... 3 1.3.

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Centro Diurno Alzheimer del «Parco del Welfare» Via Baveno, 8 NOVARA. Data aggiornamento: ott 2015 Rev. 0

CARTA DEI SERVIZI. Centro Diurno Alzheimer del «Parco del Welfare» Via Baveno, 8 NOVARA. Data aggiornamento: ott 2015 Rev. 0 CARTA DEI SERVIZI Centro Diurno Alzheimer del «Parco del Welfare» Via Baveno, 8 NOVARA Data aggiornamento: ott 2015 Rev. 0 LA NOSTRA STORIA Una moderna e accogliente struttura residenziale che offre ad

Dettagli

CENTRO DIURNO INTEGRATO

CENTRO DIURNO INTEGRATO FONDAZIONE O.N.L.U.S. SANTA MARIA DELLA NEVE 25055 Pisogne (Bs) CENTRO DIURNO INTEGRATO CARTA DEI SERVIZI PRESENTAZIONE La struttura residenziale, che sorge su una superficie di circa mq. 10.500, è dotata

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA DEL CENTRO DIURNO

SCHEDA INFORMATIVA DEL CENTRO DIURNO SCHEDA INFORMATIVA DEL CENTRO DIURNO CENTRO DIURNO BIBBIANO CENTRO DIURNO BIBBIANO Via ROSEMBERG,8 42021 BIBBIANO(RE) TEL. 0522 882003 FAX 0522 240624 mail : cd-bibbiano@coopselios.com Pag. 1/7 Rev. del

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Casa di Riposo «Perego Pinzio Lavagetto» Via Roma, 20 Carpignano Sesia (NO) Data aggiornamento: nov 2013 Rev. 0

CARTA DEI SERVIZI. Casa di Riposo «Perego Pinzio Lavagetto» Via Roma, 20 Carpignano Sesia (NO) Data aggiornamento: nov 2013 Rev. 0 CARTA DEI SERVIZI Casa di Riposo «Perego Pinzio Lavagetto» Via Roma, 20 Carpignano Sesia (NO) Data aggiornamento: nov 2013 Rev. 0 LA NOSTRA STORIA La Casa di Riposo «Perego Pinzio Lavagetto» fu realizzata

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI Residenza per anziani «Sentiero d Argento»

CARTA DEI SERVIZI Residenza per anziani «Sentiero d Argento» CARTA DEI SERVIZI Residenza per anziani «Sentiero d Argento» Via Cerano, 5 Sozzago (NO) Data aggiornamento: nov 2013 Rev. 0 LA NOSTRA STORIA La Residenza «Sentiero d Argento» nasce nel novembre del 2002

Dettagli

VILLA GIUSY Casa Albergo Per Anziani

VILLA GIUSY Casa Albergo Per Anziani VILLA GIUSY Casa Albergo Per Anziani CARTA DEI SERVIZI Documento Aggiornato il 20 Ottobre 2010 Revisione 6.0 Indice 2 Presentazione pag. 3 Mission pag. 4 La Struttura pag. 5 Servizi offerti pag. 8 Informazioni

Dettagli

RICCI ENRICHETTA, ROSSI ALESSANDRO E FIGLI

RICCI ENRICHETTA, ROSSI ALESSANDRO E FIGLI Residenza Assistenziale per Anziani RICCI ENRICHETTA, ROSSI ALESSANDRO E FIGLI PUNTO SERVICE Cooperativa Sociale a r.l CARTA DEI SERVIZI RESIDENZA RICCI ENRICHETTA, ROSSI ALESSANDRO E FIGLI Via Dietro

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Presidente Impellizzeri Francesco

CARTA DEI SERVIZI. Il Presidente Impellizzeri Francesco CASA DI RIPOSO PROTETTA VILLA HELVETIA Centro Servizi Socio Assistenziali Strada per San Giovanni,42 95045 Misterbianco (CT) Tel. 095-399317 Fax 095-399935 P.IVA 03257730873 CARTA DEI SERVIZI Presentazione

Dettagli

Allegato I) al Contratto di ingresso al servizio della R.S.A. Fondazione Visconti Venosta Onlus Via Alfieri, 20 G R O S I O SO

Allegato I) al Contratto di ingresso al servizio della R.S.A. Fondazione Visconti Venosta Onlus Via Alfieri, 20 G R O S I O SO Allegato I) al Contratto di ingresso al servizio della R.S.A. Fondazione Visconti Venosta Onlus Via Alfieri, 20 SO REGOLAMENTO DEI SERVIZI EROGATI AGLI OSPITI Art. 1 - Ammissione L ammissione degli Ospiti

Dettagli

Destinatari e ammissione

Destinatari e ammissione 28 1. CENTRO DIURNO 1 Destinatari e ammissione Scopo e destinatari Hanno diritto ad usufruire di tale servizio le persone adulte-anziane con limitata autonomia residenti nel Comune di Trento. Il Centro

Dettagli

Scheda relativa al servizio "Appartamenti protetti per anziani e disabili" oggetto del contratto con l ASP Giovanni XXIII.

Scheda relativa al servizio Appartamenti protetti per anziani e disabili oggetto del contratto con l ASP Giovanni XXIII. Scheda relativa al servizio "Appartamenti protetti per anziani e disabili" oggetto del contratto con l ASP Giovanni XXIII. 1 OBIETTIVI, DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E UTENZA POSTI DISPONIBILI UBICAZIONE/LUOGO

Dettagli

Anni di Cure e Amore 2004-2014. Carta dei Servizi

Anni di Cure e Amore 2004-2014. Carta dei Servizi Anni di Cure e Amore 2004-2014 Carta dei Servizi Anniversario 2004-2014 GENTILE OSPITE, BENVENUTO NELLA RESIDENZA SMERALDA. La carta dei servizi è, oltre che un impegno, uno strumento utile per orientare

Dettagli

C e n t r o d i u r n o i n t e g r a t o

C e n t r o d i u r n o i n t e g r a t o C e n t r o d i u r n o i n t e g r a t o c a r t a d e i s e r v i z i centro diurno integrato Il CDI è dedicato a persone anziane con vario grado di non autosufficienza che, pur continuando a vivere

Dettagli

CASA PROTETTA CASA ALBERGO NORGE DI ROCCABIANCA

CASA PROTETTA CASA ALBERGO NORGE DI ROCCABIANCA CASA PROTETTA CASA ALBERGO NORGE DI ROCCABIANCA CASA PROTETTA / CASA ALBERGO NORGE DI ROCCABIANCA (PR) Via MARCONI, n 12/BIS Località ROCCABIANCA (PR) Telefono: 0521/876978 - Fax: 0521/876981 email: cp-norge@coopselios.com

Dettagli

Azienda Servizi Pubblici alla Persona ASP MONTEVARCHI

Azienda Servizi Pubblici alla Persona ASP MONTEVARCHI Azienda Servizi Pubblici alla Persona ASP MONTEVARCHI REGOLAMENTO INTERNO Ai sensi regolamento di attuazione art. 62 l.r. 24 febbraio 2005 n. 41 approvato con Decreto Presidente Giunta Regionale 26 marzo

Dettagli

INDICE. Premessa (pag. 3) Descrizione del servizio (pag. 4) Prestazioni offerte (pag. 6) Servizi socio assistenziali e sanitari (pag.

INDICE. Premessa (pag. 3) Descrizione del servizio (pag. 4) Prestazioni offerte (pag. 6) Servizi socio assistenziali e sanitari (pag. CARTA DI QUALITA DEI SERVIZI CENTRO DIURNO ARMANDO BALDINI DI SAN SECONDO P.SE Ingresso INDICE Premessa (pag. 3) Descrizione del servizio (pag. 4) Prestazioni offerte (pag. 6) Servizi socio assistenziali

Dettagli

CENTRO RESIDENZIALE PER ANZIANI

CENTRO RESIDENZIALE PER ANZIANI (Estratto dalla CARTA DEI SERVIZI RESIDENZIALI approvata dal Consiglio Comunale con deliberazione n. 69 del 29/09/2010, esecutiva ai sensi di legge) CENTRO RESIDENZIALE PER ANZIANI FINALITA DEL CENTRO

Dettagli

ASILO DEI VECCHI S.Germano Chisone

ASILO DEI VECCHI S.Germano Chisone Diaconia Valdese ASILO DEI VECCHI S.Germano Chisone 1 Cenno storico Sul finire dell 800, a causa dell emigrazione e impoverimento delle Valli, il problema degli anziani divenne preoccupante. Nel 1893 il

Dettagli

RESIDENZE PER ANZIANI Gruppo EDOS

RESIDENZE PER ANZIANI Gruppo EDOS RESIDENZE PER ANZIANI Gruppo EDOS Residenza Mater Fidelis Via Pescarella, 19 Milano 20157 Residenza Mater Sapientiae Via Varazze, 7 Milano 20149 Residenza RSA Mater Gratiae Via Corrado il Salico, 50 Milano

Dettagli

Residenza per anziani "Le Querce"

Residenza per anziani Le Querce Residenza per anziani "Le Querce" La residenza Nata da una sinergia tra il Comune di Cavenago Brianza e la C.R.M Cooperativa Sociale a r.l., la Residenza «Le querce» è pensata per l assistenza agli anziani

Dettagli

CARTA DI QUALITA DEI SERVIZI

CARTA DI QUALITA DEI SERVIZI CARTA DI QUALITA DEI SERVIZI CASA RESIDENZA / CASA PROTETTA PER ANZIANI CITTA DI SALSOMAGGIORE Città di Salsomaggiore INDICE Premessa (pag. 3) Descrizione del servizio (pag. 4) Prestazioni offerte (pag.

Dettagli

Residenza Sanitaria Assistenziale /Residenza Protetta G. Borea e Z. Massa

Residenza Sanitaria Assistenziale /Residenza Protetta G. Borea e Z. Massa Residenza Sanitaria Assistenziale /Residenza Protetta G. Borea e Z. Massa Sanremo Convenzionato col sistema Sanitario CARTA DEI SERVIZI Guida all'accesso ai servizi Periodo di riferimento 2013 1 SOMMARIO

Dettagli

Residenza per Anziani

Residenza per Anziani Residenza per Anziani Carta dei servizi Residenza per Anziani Gentile Cliente, Le presentiamo la carta dei servizi della Residenza per Anziani i Girasoli che le permetterà di conoscere la struttura, ciò

Dettagli

AREA DI INTERVENTO SOCIALE: SERVIZI E STRUTTURE PER PERSONE CON DISABILITÀ FISICHE, PSICHICHE E SENSORIALI

AREA DI INTERVENTO SOCIALE: SERVIZI E STRUTTURE PER PERSONE CON DISABILITÀ FISICHE, PSICHICHE E SENSORIALI AREA DI INTERVENTO SOCIALE: SERVIZI E STRUTTURE PER PERSONE CON DISABILITÀ FISICHE, PSICHICHE E SENSORIALI Catalogo delle Tipologie di Servizio Trento 2002 3.1 CENTRI SERVIZI A RETE Centro a ciclo semiresidenziale

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE CARATTERISTICHE PROGETTO

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE CARATTERISTICHE PROGETTO SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA Ente proponente il progetto: ENTE CONGREGAZIONE SUORE ORSOLINE DEL SACRO CUORE DI MARIA Codice di accreditamento: NZ00039 Albo e

Dettagli

CASA VALDESE delle DIACONESSE Diaconia Valdese Coordinamento Opere Valli CARTA DEI SERVIZI

CASA VALDESE delle DIACONESSE Diaconia Valdese Coordinamento Opere Valli CARTA DEI SERVIZI CASA VALDESE delle DIACONESSE Diaconia Valdese Coordinamento Opere Valli CARTA DEI SERVIZI INDICE Cenni storici... 4 Descrizione dell opera... 5 Personale e figure di riferimento... 5 Servizi rivolti

Dettagli

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose.

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose. RESIDENZA LE ROSE DATI ANAGRAFICI STRUTTURA SCHEDA SERVIZIO Residenza LE ROSE DENOMINAZIONE Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD INDIRIZZO CAP CITTÀ PROVINCIA 0429 644544 TELEFONO info@residenzalerose.net

Dettagli

PIANO DELLE ATTIVITA. Servizio pulizie. UNITA OPERATIVA : turno 1 o A (1 piano) ORARIO 7.30-12.30 (per il turno 1) Orario 8.30 12.30 (per il turno A)

PIANO DELLE ATTIVITA. Servizio pulizie. UNITA OPERATIVA : turno 1 o A (1 piano) ORARIO 7.30-12.30 (per il turno 1) Orario 8.30 12.30 (per il turno A) PIANO DELLE ATTIVITA Servizio pulizie UNITA OPERATIVA : turno 1 o A (1 piano) ORARIO 7.30-12.30 (per il turno 1) Orario 8.30 12.30 (per il turno A) ore 8.30 alle ore 11.45 ore 11.45 alle ore 12.30 Pulizia

Dettagli

SERENO SOGGIORNO TERESA FARDELLA DE BLASI

SERENO SOGGIORNO TERESA FARDELLA DE BLASI CONGREGAZIONE POVERE FIGLIE MARIA SS. MA INCORONATA SERENO SOGGIORNO TERESA FARDELLA DE BLASI CASA ALBERGO PER ANZIANI M A N T O V A C A R T A D E I S E R V I Z I 1 PREMESSA Questa Istituzione dedicata

Dettagli

COMUNE DI LAGONEGRO PROVINCIA DI POTENZA

COMUNE DI LAGONEGRO PROVINCIA DI POTENZA COMUNE DI LAGONEGRO PROVINCIA DI POTENZA CARTA DEI SERVIZI CASA DI RIPOSO MARIA LUISA COSENTINO Casa di Riposo M. L. Cosentino Via Napoli 85042 Lagonegro (PZ) Tel. 0973/21356 0973/41330 Fax 0973/21930

Dettagli

LA RSA FONDAZIONE ANNI SERENI ONLUS

LA RSA FONDAZIONE ANNI SERENI ONLUS FONDAZIONE ANNI SERENI ONLUS LA RESIDENZA IN CIFRE La RSA ha una capacità ricettiva di 154 posti, di cui 151 accreditati e contrattualizzati dalla Regione Lombardia. 151 Posti residenziali. Nel rispetto

Dettagli

MISERICORDIA DI MASSA MACINAIA E S.GIUSTO. CENTRO POLIFUNZIONALE Carlo Marianetti DELLA MISERICORDIA DI MASSA MACINAIA E SAN GIUSTO DI COMPITO

MISERICORDIA DI MASSA MACINAIA E S.GIUSTO. CENTRO POLIFUNZIONALE Carlo Marianetti DELLA MISERICORDIA DI MASSA MACINAIA E SAN GIUSTO DI COMPITO CENTRO POLIFUNZIONALE Carlo Marianetti DELLA MISERICORDIA DI MASSA MACINAIA E SAN GIUSTO DI COMPITO Art. 1 DEFINIZIONE REGOLAMENTO CENTRO DIURNO PER ANZIANI Il Centro Diurno (C.D.) è una struttura semiresidenziale

Dettagli

Diaconia Valdese RIFUGIO RE CARLO ALBERTO. Luserna San Giovanni

Diaconia Valdese RIFUGIO RE CARLO ALBERTO. Luserna San Giovanni Diaconia Valdese RIFUGIO RE CARLO ALBERTO Luserna San Giovanni 1 Cenno storico Il Rifugio Re Carlo Alberto è una struttura della Diaconia Valdese. La casa nacque nel 1898 con l obiettivo di accogliere

Dettagli

Il progetto d innovazione CASA RUSCONI

Il progetto d innovazione CASA RUSCONI Il progetto d innovazione CASA RUSCONI 1 Cos era la CASA RUSCONI: La casa Rusconi nasce come Comunità Alloggio nella prima metà degli anni 80 Grazie al lascito del dott. Ingegnere-architetto Antonino RUSCONI

Dettagli

Come raggiungerci. Responsabile servizi amministrativi: Dott. Pecis Cavagna Gian Luigi. Responsabile dei servizi socio-sanitari: Dr.

Come raggiungerci. Responsabile servizi amministrativi: Dott. Pecis Cavagna Gian Luigi. Responsabile dei servizi socio-sanitari: Dr. La RSA Ospedale G.G. Milesi dispone attualmente di 35 (trentacinque) posti letto, tutti autorizzati ed accreditati. Le camere di degenza sono disposte su tre piani. Al primo piano : una camera da 3 posti

Dettagli

ALLEGATO C DESCRIZIONE DEI SERVIZI

ALLEGATO C DESCRIZIONE DEI SERVIZI BANDO DI INDIZIONE DI SELEZIONE PUBBLICA, FINALIZZATA ALL'INDIVIDUAZIONE DI SOGGETTI DEL TERZO SETTORE DISPONIBILI ALLA CO-PROGETTAZIONE PER INTERVENTI INNOVATIVI E SPERIMENTALI NEL SETTORE DEI SERVIZI

Dettagli

Sede amministrativa: 66026 Ortona (CH) Via della Libertà, 248 Tel. 085 9069213 fax 085 9061311

Sede amministrativa: 66026 Ortona (CH) Via della Libertà, 248 Tel. 085 9069213 fax 085 9061311 Carta dei Servizi Centro Residenziale Il Castello di Crecchio (CH) Sede legale: 66014 Crecchio (CH) Via Piana, 20/21 P. IVA 01841840695 Sede amministrativa: 66026 Ortona (CH) Via della Libertà, 248 Tel.

Dettagli

RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE

RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE Ospedale di Chiavari DOVE SIAMO Presso l Ospedale di Chiavari, SECONDO, TERZO e QUARTO piano, corpo centrale. La Residenza Sanitaria Assistenziale è un presidio sanitario

Dettagli

PROGETTO GESTIONALE DEL SERVIZIO N 1

PROGETTO GESTIONALE DEL SERVIZIO N 1 CASA DELL'ANZIANO G. VADA VIA G. MARCONI 22 VERZUOLO tel. 0175 85444 fax 0175 750958 e-mail CASA.RIPOSO@COMUNE.VERZUOLO.CN.IT PROGETTO GESTIONALE DEL SERVIZIO N 1 Periodo di riferimento Anno 2011 2013

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DELLA RSA

CARTA DEI SERVIZI DELLA RSA CARTA DEI SERVIZI DELLA RSA NOTA DI ACCOGLIENZA Gentile Signora, Gentile Signore, con la presente Le vogliamo fornire una Guida che Le sia di aiuto per orientarsi e conoscere la Struttura Sanitaria alla

Dettagli

Scopo e Destinatari. Modalità di Locazione. Gli ambienti. 1. Destinatari e ammissione. 2. Ubicazione e Struttura

Scopo e Destinatari. Modalità di Locazione. Gli ambienti. 1. Destinatari e ammissione. 2. Ubicazione e Struttura 33 1. Destinatari e ammissione Scopo e Destinatari La residenza protetta 3 è destinata a persone anziane autosufficienti o parzialmente autosufficienti ed a persone esposte al rischio di emarginazione

Dettagli

QUESTIONARIO DI GRADIMENTO SETTEMBRE 2010 CUSTOMER SATISFACTION

QUESTIONARIO DI GRADIMENTO SETTEMBRE 2010 CUSTOMER SATISFACTION 1 FONDAZIONE CASA DI RIPOSO OSPEDALE DEI POVERI DI PANDINO ONLUS Via della Vignola, 3 26025 PANDINO Tel. 0373-970022 Fax 0373-90996 QUESTIONARIO DI GRADIMENTO SETTEMBRE 2010 CUSTOMER SATISFACTION Questionari

Dettagli

carta dei servizi Un'oasi di vita ebraica all'ombra del Tempio di Firenze OSPIZIO ISRAELITICO SETTIMIO SAADUN FIRENZE 1

carta dei servizi Un'oasi di vita ebraica all'ombra del Tempio di Firenze OSPIZIO ISRAELITICO SETTIMIO SAADUN FIRENZE 1 carta dei servizi Un'oasi di vita ebraica all'ombra del Tempio di Firenze OSPIZIO ISRAELITICO SETTIMIO SAADUN FIRENZE 1 Indice 1 Introduzione Pag, 3 2 Presentazione Pag 4 2.1 I principi organizzativi e

Dettagli

IL SERVIZIO DOMICILIARE

IL SERVIZIO DOMICILIARE CASA ALBERGO PER ANZIANI Sistema qualità certificato COMUNE DI LENDINARA IL SERVIZIO DOMICILIARE Questo opuscolo riporta brevemente le principali informazioni per aiutarvi a capire meglio il servizio domiciliare,

Dettagli

OSPEDALE DI COMUNITÀ. CARTA AllegatoOdC rev1 feb2014 ALLEGATO OC

OSPEDALE DI COMUNITÀ. CARTA AllegatoOdC rev1 feb2014 ALLEGATO OC OSPEDALE DI COMUNITÀ CARTA AllegatoOdC rev1 feb2014 ALLEGATO OC 1. OSPEDALE DI COMUNITÀ (OdC)... 3 1.1. Premessa... 3 1.2. La struttura residenziale... 3 1.3. Ingresso... 3 1.4. Come avviene il ricovero...

Dettagli

CENTRO DIURNO PER PERSONE CON DISABILITA (C.D.D.)

CENTRO DIURNO PER PERSONE CON DISABILITA (C.D.D.) CENTRO DIURNO PER PERSONE CON DISABILITA (C.D.D.) CENNI STORICI Il CSE (Centro Socio Educativo) di Piario, ora CDD (Centro Diurno per persone con Disabilità) è stato aperto nel 1982 su iniziativa degli

Dettagli

Carta dei Diritti e dei Servizi Sociali

Carta dei Diritti e dei Servizi Sociali Carta dei Diritti e dei Servizi Sociali Azienda per i Servizi Sanitari n 4 Friuli Centrale Distretto di Tarcento Comune di Nimis Residenza Polifunzionale per Anziani Villa Nimis via Roma 38 NIMIS (UD)

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE COMUNE DI BAGNOLO IN PIANO Provincia di Reggio Emilia REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 10 del 22.03.2006 Pubblicato

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL CENTRO DIURNO ROVERELLA

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL CENTRO DIURNO ROVERELLA REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL CENTRO DIURNO ROVERELLA Via Ancona, 290 Cesena Telefono 0547 334935 Approvato con Delibera n. 10 del 03/03/2010 Finalità del servizio ART. 1: L ASP, all interno della sede della

Dettagli

QUESTIONARIO DI GRADIMENTO SETTEMBRE 2006 CUSTOMER SATISFACTION

QUESTIONARIO DI GRADIMENTO SETTEMBRE 2006 CUSTOMER SATISFACTION FONDAZIONE CASA DI RIPOSO OSPEDALE DEI POVERI DI PANDINO ONLUS Via della Vignola, 3 26025 PANDINO Tel. 0373-970022 Fax 0373-90996 QUESTIONARIO DI GRADIMENTO SETTEMBRE 2006 CUSTOMER SATISFACTION Questionari

Dettagli

REGOLAMENTO SERVIZIO ASSISTENZA DOMICILIARE AD ANZIANI ED HANDICAPPATI ADULTI

REGOLAMENTO SERVIZIO ASSISTENZA DOMICILIARE AD ANZIANI ED HANDICAPPATI ADULTI Allegato alla del. C.C. n. 101 del 27/11/2002 REGOLAMENTO SERVIZIO ASSISTENZA DOMICILIARE AD ANZIANI ED HANDICAPPATI ADULTI Art.1 FINALITA L assistenza domiciliare è un servizio teso a favorire la ripresa

Dettagli

CASA RESIDENZA ANZIANI RENATO VASINI. Via Nazionale n 12 - Fornovo Taro Casa protetta - Centro diurno - Appartamenti protetti.

CASA RESIDENZA ANZIANI RENATO VASINI. Via Nazionale n 12 - Fornovo Taro Casa protetta - Centro diurno - Appartamenti protetti. CASA RESIDENZA ANZIANI RENATO VASINI Via Nazionale n 12 - Fornovo Taro Casa protetta - Centro diurno - Appartamenti protetti CARTA dei SERVIZI Gestione Consorzio Zenit Parma, Via Colorno n. 63, Tel.: 0521.600.611-

Dettagli

RELAZIONE ANNUALE ACCREDITAMENTO ANNO 2014 Fondazione Casa Famiglia Mattioli Garavini - Onlus. centro diurno

RELAZIONE ANNUALE ACCREDITAMENTO ANNO 2014 Fondazione Casa Famiglia Mattioli Garavini - Onlus. centro diurno RELAZIONE ANNUALE ACCREDITAMENTO ANNO 2014 Fondazione Casa Famiglia Mattioli Garavini - Onlus Centro diurno 5,1 Presentazione dell ente La fondazione Casa Famiglia Mattioli Garavini - Onlus nasce negli

Dettagli

Regolamento di Gestione Centro Diurno di Borgofortino APPROVATO CON D.C.C. N. 77 DEL 15/06/1995

Regolamento di Gestione Centro Diurno di Borgofortino APPROVATO CON D.C.C. N. 77 DEL 15/06/1995 Regolamento di Gestione Centro Diurno di Borgofortino APPROVATO CON D.C.C. N. 77 DEL 15/06/1995 MODIFICATO CON D.C.C. N. 265 DEL 07/11/2002 Natura, destinatari e finalità del servizio Il Centro Diurno

Dettagli

REGOLAMENTO CENTRO DIURNO INTEGRATO PER ANZIANI

REGOLAMENTO CENTRO DIURNO INTEGRATO PER ANZIANI Comune di Calusco d Adda REGOLAMENTO CENTRO DIURNO INTEGRATO PER ANZIANI (approvato con deliberazione del C.C. n.20 del 11.05.2007 e modificato con deliberazioni del C.C. n.22 del 26.04.2010 e n.14 del

Dettagli

Ogni letto è dotato del campanello di chiamata di allarme collegato con il Centro Servizi.

Ogni letto è dotato del campanello di chiamata di allarme collegato con il Centro Servizi. MOD. 30 CASA-ALBERGO PER ANZIANI Le case albergo sono strutture a ciclo residenziale e a prevalenza accoglienza alberghiera nelle quali vengono assicurati, oltre alle prestazioni di tipo alberghiero, interventi

Dettagli

CAPITOLO 1 REGOLAMENTO INTERNO DELLA RESIDENZA SANITARIA PER DISABILI

CAPITOLO 1 REGOLAMENTO INTERNO DELLA RESIDENZA SANITARIA PER DISABILI CAPITOLO 1 REGOLAMENTO INTERNO DELLA RESIDENZA SANITARIA PER DISABILI Per Residenza Sanitaria Disabili si intende una struttura a carattere residenziale a ciclo continuativo, ove vengono erogati interventi

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL CENTRO DIURNO ASSISTENZIALE NATURA E GESTIONE DEL SERVIZIO ART. 1

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL CENTRO DIURNO ASSISTENZIALE NATURA E GESTIONE DEL SERVIZIO ART. 1 REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL CENTRO DIURNO ASSISTENZIALE NATURA E GESTIONE DEL SERVIZIO ART. 1 Il Centro Diurno Assistenziale è una Struttura semiresidenziale socio assistenziale e sanitaria che assiste,

Dettagli

Ingresso Sala polivalente Saletta tv Palestra Sala fumatori 9 Servizi igienici alcuni dei quali attrezzati per l'handicap

Ingresso Sala polivalente Saletta tv Palestra Sala fumatori 9 Servizi igienici alcuni dei quali attrezzati per l'handicap La Carta dei Servizi ha la funzione di illustrare le forme di assistenza erogate, in ottica di assunzione di responsabilità e di garanzia circa il rispetto dei diritti della persona anziana residente presso

Dettagli

VISTA la legge 8 novembre 2000, n. 328 recante "Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali";

VISTA la legge 8 novembre 2000, n. 328 recante Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali; D.M. 21 maggio 2001, n. 308, regolamento concernente "REQUISITI MINIMI STRUTTURALI E ORGANIZZATIVI PER L'AUTORIZZAZIONE ALL'ESERCIZIO DEI SERVIZI E DELLE STRUTTURE A CICLO RESIDENZIALE E SEMIRESIDENZIALE,

Dettagli

Azienda Pubblica di Servizi alla Persona CARTA DEI SERVIZI DEL CENTRO DIURNO PER PERSONE AUTOSUFFICIENTI E NON PREMESSA

Azienda Pubblica di Servizi alla Persona CARTA DEI SERVIZI DEL CENTRO DIURNO PER PERSONE AUTOSUFFICIENTI E NON PREMESSA Azienda Pubblica di Servizi alla Persona Giovanni Chiabà San Giorgio di Nogaro CARTA DEI SERVIZI DEL CENTRO DIURNO PER PERSONE AUTOSUFFICIENTI E NON Gentile Utente, PREMESSA il presente documento Carta

Dettagli

FONDAZIONE OPERA SAN CAMILLO. CASA SOGGIORNO PCC BRESCIANI Via Bresciani, 2 37124 VERONA Tel. 045 8372711 Fax 045 8347864.

FONDAZIONE OPERA SAN CAMILLO. CASA SOGGIORNO PCC BRESCIANI Via Bresciani, 2 37124 VERONA Tel. 045 8372711 Fax 045 8347864. FONDAZIONE OPERA SAN CAMILLO CASA SOGGIORNO PCC BRESCIANI Via Bresciani, 2 37124 VERONA Tel. 045 8372711 Fax 045 8347864 Carta dei Servizi Responsabili Amministratore Delegato Fondazione Opera San Camillo

Dettagli

indice pag 3 Premessa pag 7 La Storia e la Mission dell ente pag 12 Struttura Organizzativa pag 14 Come accedere ai Servizi pag 16

indice pag 3 Premessa pag 7 La Storia e la Mission dell ente pag 12 Struttura Organizzativa pag 14 Come accedere ai Servizi pag 16 Gentile Signora/e, desideriamo presentarle la Carta dei Servizi del Centro Servizi Sociali-Villa Serena di Valdagno. Si tratta di uno strumento che Le faciliterà la conoscenza delle nostre strutture, dei

Dettagli

MINI ALLOGGI PROTETTI

MINI ALLOGGI PROTETTI MINI ALLOGGI PROTETTI La Casa di Soggiorno per Anziani di Bedizzole dispone di un complesso di recente ristrutturazione, adiacente alla struttura principale ma completamente autonomo nel quale sono collocati

Dettagli

Visto l'articolo 17, comma 3, della legge 28 agosto 1998, n. 400;

Visto l'articolo 17, comma 3, della legge 28 agosto 1998, n. 400; D.M. 21 maggio 2001, n. 308, regolamento concernente "REQUISITI MINIMI STRUTTURALI E ORGANIZZATIVI PER L'AUTORIZZAZIONE ALL'ESERCIZIO DEI SERVIZI E DELLE STRUTTURE A CICLO RESIDENZIALE E SEMIRESIDENZIALE,

Dettagli

Struttura residenziale per persone anziane non autosufficienti (Residenza Sanitaria Assistenziale)...3

Struttura residenziale per persone anziane non autosufficienti (Residenza Sanitaria Assistenziale)...3 Indice Allegato A - Indice Struttura residenziale per persone anziane non autosufficienti (Residenza Sanitaria Assistenziale)...3 Struttura residenziale per persone disabili gravi con attestazione di gravità

Dettagli

I Servizi per Anziani. dell Azienda Servizi Sociali di Bolzano

I Servizi per Anziani. dell Azienda Servizi Sociali di Bolzano I Servizi per Anziani dell Azienda Servizi Sociali di Bolzano a cura di Ufficio Programmazione, controllo e sistemi informativi 1 edizione Agosto 2015 Sommario L assistenza sociale L assistenza economica

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: SENZ H SETTORE e Area di Intervento: ASSISTENZA DISABILI OBIETTIVI DEL PROGETTO ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO a) garantire un elevata qualità nell assistenza e animazione

Dettagli

IL MINISTRO PER LA SOLIDARIETÀ SOCIALE

IL MINISTRO PER LA SOLIDARIETÀ SOCIALE Decreto ministeriale 21 maggio 2001, n. 308 Gazzetta Ufficiale 28 luglio 2001, n. 174 Testo aggiornato al 1 giugno 2004 Regolamento concernente «Requisiti minimi strutturali e organizzativi per l'autorizzazione

Dettagli

SOMMARIO FINALITA DELLA STRUTTURA...1 MODALITA DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA...3 AMMISSIONE...3 CUSTODIA VALORI...4 COMPORTAMENTO DEGLI OSPITI...

SOMMARIO FINALITA DELLA STRUTTURA...1 MODALITA DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA...3 AMMISSIONE...3 CUSTODIA VALORI...4 COMPORTAMENTO DEGLI OSPITI... SOMMARIO FINALITA DELLA STRUTTURA...1 MODALITA DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA...3 AMMISSIONE...3 CUSTODIA VALORI...4 COMPORTAMENTO DEGLI OSPITI...5 VITTO...5 REGOLE DELLA VITA COMUNITARIA...6 COLLABORAZIONE

Dettagli

R e s i d e n z a s a n i t a r i a a s s i s t e n z i a l e

R e s i d e n z a s a n i t a r i a a s s i s t e n z i a l e R e s i d e n z a s a n i t a r i a a s s i s t e n z i a l e c a r t a d e i s e r v i z i modalità di ammissione Gli aspiranti ospiti e i loro parenti potranno presentare domanda di ammissione alla Direzione,

Dettagli

PROGETTO GESTIONALE TRIENNIO 2011-2013 OPERA PIA CEPPI DI BAIROLS

PROGETTO GESTIONALE TRIENNIO 2011-2013 OPERA PIA CEPPI DI BAIROLS 1 PROGETTO GESTIONALE TRIENNIO 2011-2013 2 S O M M A R I O 1. Introduzione 2. Destinatari 3. Presa in carico 4. Metodo 5. Rilevazione dei bisogni 6. Verifica e valutazione 7. Continuità progettuale 8.

Dettagli

Piano di Zona 2010-2013. La formazione per i volontari La rete sociale Servizi di Assistenza Domiciliare

Piano di Zona 2010-2013. La formazione per i volontari La rete sociale Servizi di Assistenza Domiciliare Piano di Zona 2010-2013 La formazione per i volontari La rete sociale Servizi di Assistenza Domiciliare I servizi di assistenza domiciliare Servizio di assistenza domiciliare territoriale a totale carico

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DELLA RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE PALAZZUOLO SUL SENIO

CARTA DEI SERVIZI DELLA RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE PALAZZUOLO SUL SENIO CARTA DEI SERVIZI DELLA RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE PALAZZUOLO SUL SENIO 2011 Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 39 del 30 GIUGNO 2011 Page 1 sur 8 PRESENTAZIONE La Residenza Sanitaria

Dettagli

Dati Regionali 2010 check list

Dati Regionali 2010 check list Dati Regionali 2010 check list Dr. Sergio Miaglia CHECK LIST REGIONALE di SORVEGLIANZA NUTRIZIONALE 1 CHECK LIST REGIONALE informazioni anagrafiche/strutturali/organizzative Comune di Denominazione struttura

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO PER LA SOLIDARIETA' SOCIALE

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO PER LA SOLIDARIETA' SOCIALE PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO PER LA SOLIDARIETA' SOCIALE DECRETO 21 maggio 2001, n. 308 REGOLAMENTO "Requisiti minimi strutturali e organizzativi per l'autorizzazione all'esercizio

Dettagli

CASA PROTETTA A.NIBBIO

CASA PROTETTA A.NIBBIO CARTA DEI SERVIZI CASA RESIDENZA PER ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI ANICETO NIBBIO Cari ospiti e gentili famiglie, con questa Carta dei Servizi, il Comune di Comacchio vuole portare alla vostra conoscenza

Dettagli

Comunità Alloggio Casa Blu Per persone con disabilità Carta dei Servizi

Comunità Alloggio Casa Blu Per persone con disabilità Carta dei Servizi Comunità Alloggio Casa Blu Per persone con disabilità Carta dei Servizi CENNI STORICI Il 4 luglio 2006 la Giunta della Regione Veneto con DGRV n. 2141 approva un Accordo di Programma relativo alla riorganizzazione

Dettagli

RSA RESIDENZA SACRO CUORE Carta dei servizi

RSA RESIDENZA SACRO CUORE Carta dei servizi RSA RESIDENZA SACRO CUORE Carta dei servizi SOMMARIO Lo scopo della Carta dei Servizi 4 Chi siamo 4 L organizzazione del Gruppo Spes 5 I valori di riferimento 5 SCHEDA 1 7 La storia 7 SCHEDA 2 9 I servizi

Dettagli

D.M 21 maggio 2001, n.308

D.M 21 maggio 2001, n.308 D.M. 21 maggio 2001, n. 308, regolamento concernente "REQUISITI MINIMI STRUTTURALI E ORGANIZZATIVI PER L'AUTORIZZAZIONE ALL'ESERCIZIO DEI SERVIZI E DELLE STRUTTURE A CICLO RESIDENZIALE E SEMIRESIDENZIALE,

Dettagli

CENTRO ATTIVITA SOCIALI ASSISTENZIALI C.A.S.A. San Giuseppe

CENTRO ATTIVITA SOCIALI ASSISTENZIALI C.A.S.A. San Giuseppe CENTRO ATTIVITA SOCIALI ASSISTENZIALI C.A.S.A. San Giuseppe Via Guido Fusinato n.88-32030 ARSIE (BL) Tel. 0439-59059 / 59081 * Fax 0439-759112 cod. fisc. e part. I.V.A. 00208970251 www.centrosangiuseppe.eu

Dettagli

DECRETO DEL MINISTRO PER LA SOLIDARIETA' SOCIALE

DECRETO DEL MINISTRO PER LA SOLIDARIETA' SOCIALE DECRETO DEL MINISTRO PER LA SOLIDARIETA' SOCIALE 21 maggio 2001, n. 308 "Requisiti minimi strutturali e organizzativi per l'autorizzazione all'esercizio dei servizi e delle strutture a ciclo residenziale

Dettagli

Comuni di Baricella, Minerbio, Granarolo dell Emilia, Malalbergo, San Pietro in Casale, Pieve di Cento, Galliera, Azienda USL Pianura Est

Comuni di Baricella, Minerbio, Granarolo dell Emilia, Malalbergo, San Pietro in Casale, Pieve di Cento, Galliera, Azienda USL Pianura Est Allegato alla delibera di C. C. n. del REGOLAMENTO PER L ASSISTENZA DOMICILIARE AD ANZIANI ED HANDICAPPATI ADULTI Art.1 FINALITA L assistenza domiciliare è un servizio teso a favorire la ripresa sul piano

Dettagli

CASA DI RIPOSO DI NOVENTA PADOVANA Delibera n. del VIA ROMA, 143 35027 NOVENTA PADOVANA (PD) Data: LE MAGNOLIE

CASA DI RIPOSO DI NOVENTA PADOVANA Delibera n. del VIA ROMA, 143 35027 NOVENTA PADOVANA (PD) Data: LE MAGNOLIE CENTRO DIURNO INTEGRATO PER PERSONE ANZIANE LE MAGNOLIE Centro di servizi per persone anziane Casa di Riposo di Noventa Padovana Il Centro Diurno Le Magnolie è rivolto a persone anziane allo scopo di migliorarne

Dettagli

L Aurora. Comunità Alloggio per Anziani. Carta dei servizi

L Aurora. Comunità Alloggio per Anziani. Carta dei servizi L Aurora Comunità Alloggio per Anziani Carta dei servizi CARTA DEI SERVIZI Sommario Caratteristiche della carta servizi... 2 L Aurora di Marzo S.r.l.... 2 La Comunità Alloggio L Aurora... 2 Servizi Offerti...

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER LA GESTIONE DELLA CASA DI RIPOSO DEL COMUNE DI LAGONEGRO M.L. COSENTINO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER LA GESTIONE DELLA CASA DI RIPOSO DEL COMUNE DI LAGONEGRO M.L. COSENTINO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER LA GESTIONE DELLA CASA DI RIPOSO DEL COMUNE DI LAGONEGRO M.L. COSENTINO SEZIONE 1 SERVIZIO DI ASSISTENZA PERSONALE AGLI ANZIANI OSPITI DELLA CASA DI RIPOSO 1. OGGETTO

Dettagli