Comunicazione Esterna. n. 42/2009 COMUNICATO STAMPA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comunicazione Esterna. n. 42/2009 COMUNICATO STAMPA"

Transcript

1 Comunicazione Esterna n. 42/2009 COMUNICATO STAMPA Cda del 23 settembre 2009: approvato il Piano industriale / Board meeting of 23 September 2009: Business Plan approved Cassa depositi e prestiti Spa (CDP) comunica che si è tenuto oggi il Consiglio di Amministrazione della società. Il Cda ha analizzato e approvato il Piano industriale della Società, che tiene conto dei recenti interventi normativi che hanno notevolmente ampliato le attività di CDP in favore dello sviluppo economico e sociale del Paese. Il Piano inquadra in maniera organica le prospettive delle differenti linee di attività di Cassa, definisce il modello organizzativo e gli investimenti che permetteranno alla Società di affrontare le sfide dei prossimi anni, illustra le proiezioni economico-patrimoniali fino al Risorse disponibili e sviluppo Linee di business Il Piano prevede che nell orizzonte temporale considerato CDP metta a disposizione del Paese risorse dirette per 50 miliardi di euro (circa il 3% del PIL Italiano). Tali risorse potrebbero mobilitare ulteriori capitali provenienti da soggetti privati stimabili in miliardi. A queste si aggiunge l operatività del Fondo Garanzia Opere Pubbliche (FGOP), che potrà fornire garanzie per opere stimabili prudentemente in ulteriori 20 miliardi di euro.

2 Per quanto riguarda le risorse dirette, gli importi del triennio si riferiscono a 5 linee di attività: 1. Finanziamenti ad Enti pubblici: 18 miliardi. Attraverso tali risorse, che provengono interamente dalla Raccolta postale, CDP si pone l obiettivo di rafforzare la sua posizione di operatore di riferimento nel finanziamento degli Enti pubblici, aumentando la sua quota di mercato dall attuale 41% a oltre il 44% nel In un contesto caratterizzato dai vincoli di finanza pubblica che limitano la capacità di indebitamento degli Enti, l obiettivo sarà perseguito rafforzando le relazioni con la clientela, migliorando la gamma dei prodotti offerti, aumentando l efficienza nella gestione delle pratiche di finanziamento. 2. Finanziamento di infrastrutture e altri investimenti di interesse pubblico realizzati da imprese: 12 miliardi, provenienti sia dalla Raccolta postale sia dalla Raccolta non garantita dallo Stato. Per quanto riguarda l utilizzo della Raccolta postale, CDP, si pone l obiettivo di facilitare la realizzazione di investimenti di interesse pubblico, agendo preferibilmente in maniera complementare agli altri investitori privati e finanziando imprese pubbliche e private secondo la logica di sostenibilità economica e finanziaria di ciascuna operazione. CDP prevede di mettere a disposizione 6 miliardi di euro. Per quanto riguarda l utilizzo della Raccolta non garantita, CDP continuerà a supportare imprese private per investimenti necessari per l erogazione di servizi pubblici, anche attraverso operazioni di project finance,. L obiettivo sarà di raddoppiare l attuale quota di mercato, portandola al 7% a fine 2011; il raggiungimento di questo target è compatibile con un volume di finanziamenti complessivamente stipulati nel triennio di 6 miliardi di euro. 3. Programmi per il supporto dell economia: 16 miliardi. Con tali risorse, che provengono prevalentemente dalla Raccolta postale, CDP intende supportare

3 attivamente le politiche di sviluppo del Paese attraverso la gestione di strumenti per il sostegno dell economia, istituiti da norme specifiche. L obiettivo è attivare, al fianco del già operativo Fondo rotativo per il sostegno alle imprese (FRI), altri fondi quali il FRI Regionale, il Fondo Rotativo Infrastrutture Strategiche (FRIS) e il Fondo Kyoto. Inoltre, sono previsti 8 miliardi (3 dei quali già resi già disponibili) per il supporto alle Pmi attraverso il canale bancario e altri 2 miliardi a supporto sempre attraverso il canale bancario - della ricostruzione dei territori colpiti dal terremoto in Abruzzo. Rientra in questa linea di attività anche il finanziamento di operazioni legate all internazionalizzazione delle imprese italiane, quando assistite da garanzia o assicurazione SACE, cui vengono destinati 3 miliardi. 4. Investimenti e servizi immobiliari: 1 miliardo. Le risorse provengono interamente dalla Raccolta postale e verranno utilizzate per incrementare l offerta abitativa locale attraverso interventi di social housing. Verrà promosso un fondo di fondi gestito da CDP Investimenti SGR, controllata al 70%, che acquisterà quote di minoranza qualificata in fondi immobiliari chiusi a rilevanza locale. Inoltre, attraverso la Direzione Immobiliare creata ad hoc, Cassa propone l attività di consulenza agli Enti per la valorizzazione del patrimonio immobiliare con l obiettivo di liberare risorse per i nuovi investimenti. 5. Partecipazioni e Fondi: 3 miliardi. La partecipazione all aumento di capitale Enel, anche per le quote di spettanza del MEF (con relativo acquisto dei diritti di opzione) ha comportato un impegno complessivo per CDP pari a 3,16 miliardi. Entro il luglio 2010 l intera partecipazione in ENEL dovrà tuttavia essere ceduta. CDP continuerà a gestire le altre rilevanti partecipazioni acquistate dopo la trasformazione in Spa (ENI, Poste, Terna e STM) e sarà poi attiva nelle iniziative internazionali promosse in collaborazione con le altre Istituzioni aderenti al Club degli Investitori di Lungo Periodo. In particolare: parteciperà con un investimento fino a 300 milioni al Fondo infrastrutturale Marguerite, che finanzierà interventi infrastrutturali nei Paesi dell Unione

4 Europea e che raggiungerà una dimensione non inferiore a 1,5 miliardi (più 5 miliardi di debt facility) grazie all apporto degli altri sponsor: BEI, CDC (Francia), KfW (Germania), ICO (Spagna) e PKO (Polonia); investirà fino a 150 milioni nel Fondo Inframed, di prossimo avvio, destinato a finanziare lo sviluppo urbano sostenibile e le infrastrutture per l energia e i trasporti nei Paesi nell ambito dell Unione per il Mediterraneo. Il Fondo raggiungerà l importo complessivo di un miliardo. Le risorse saranno prevalentemente attinte dal Risparmio Postale, per il quale si prevede una raccolta netta nel triennio di oltre 40 miliardi, contribuendo a preservare la stabilità assicurata dall elevato livello di liquidità dell attivo, nonostante l importante ammontare di risorse messo a disposizione. Proiezioni economico-patrimoniali CDP perseguirà obiettivi di redditività ragionevoli e sostenibili, ponendo particolare attenzione a preservare la propria stabilità e a tutelare il Risparmio Postale degli italiani. Per quanto riguarda le proiezioni relative al Conto economico si prevede un utile in moderata e costante crescita per tutto il triennio (circa 1,8 miliardi a fine Piano), nonostante la riduzione dei margini tra impieghi e raccolta causata dalla discesa dei tassi di interesse. Questo obiettivo sarà perseguito con un attenta politica di controllo dei costi, che rimarranno molto limitati in proporzione ai ricavi (al di sotto del 5%). Per quanto riguarda le proiezioni relative allo Stato patrimoniale, nonostante la crisi finanziaria gli impieghi a clientela dovrebbero crescere ad un tasso medio vicino al 10%, grazie in particolare ai programmi di supporto all economia messi in campo, superando largamente i 100 miliardi di euro a fine Nello stesso periodo lo stock di liquidità

5 tenderà stabilirsi attorno ai 150 miliardi, grazie all andamento positivo della raccolta del Risparmio Postale, il quale dovrebbe a sua volta crescere ad un tasso analogo a quello degli impieghi a clientela, superando la soglia dei 230 miliardi. La solidità di CDP sarà assicurata, oltre che dal mantenimento di questo importante livello di liquidità, anche dal rafforzamento del patrimonio netto (poco al di sotto dei 15 miliardi a fine Piano) reso possibile dai risultati positivi di Conto economico. Struttura Organizzativa & Investimenti Per perseguire gli obiettivi del Piano, CDP completerà l evoluzione della struttura organizzativa verso un modello tipico delle moderne imprese che erogano servizi finanziari. L obiettivo sarà quello di mantenere una struttura centralizzata e snella, facendo ampio utilizzo delle nuove tecnologie. Sono quindi previsti interventi di adeguamento e potenziamento dei sistemi informativi per complessivi 20 milioni di euro. Roma, 23 settembre 2009 *** (English version) Cassa Depositi e Prestiti (CDP) announces that the Board of Directors met today. The Board examined and approved the Business Plan, which reflects recent legislative changes that have significantly expanded the scope of CDP's operations in support of the economic and social development of the country. The Plan establishes a comprehensive framework for CDP's different lines of business, sets out the organisational arrangements and investments that will enable the Company to tackle the challenges of the coming years and discusses the forecasts for CDP's performance and financial situation through 2011.

6 Resources and development of business lines The Plan provides for CDP to make available direct resources totalling 50 billion (about 3% of Italy's GDP). These resources are expected to mobilise some billion in additional private-sector capital. In addition to these funds, the Public Works Guarantee Fund (FGOP) can provide guarantees estimated conservatively at 20 billion. The direct resources for the three-year period regard five lines of activity: 1. Lending to public entities: 18 billion. These funds are raised directly through the postal savings system. CDP's objective is to strengthen its position as a key partner in providing financing for public entities, expanding its market share from the current 41% to more than 44% in In a market characterised by constraints on the public finances that limit entities' ability to borrow, this goal will be pursued by enhancing relationships with customers, improving the range of products available and increasing the efficiency of loan processing procedures. 2. Financing for infrastructures and other public-interest investments undertaken by companies: 12 billion, from both postal savings and funding not backed by government guarantee. As regards the use of postal savings, CDP's aim is to facilitate investments in public-interest projects, ideally in a complementary relationship with private investors, financing public and private companies, with a focus on the economic and financial sustainability of each project. CDP expects to provide 6 billion in funding. As regards lending financed with funding that does not benefit from government guarantees, CDP will continue to support private companies for investments in

7 projects to deliver public services, including initiatives using project finance arrangements. The goal is to double the current market share to 7% by 2011, a target that can be reached with 6 billion in financing over the three-year period. 3. Programmes to support the economy: 16 billion. With these resources, which are drawn primarily from postal savings, CDP seeks to provide active support to the country's development policies, managing a variety of economic support mechanisms established under specific legislation. The goal is to activate (in parallel with the already operational Revolving Fund to support enterprises (FRI)) other funds such as the Regional FRI, the Strategic Infrastructure Revolving Fund (FRIS) and the Kyoto Fund. In addition, 8 billion ( 3 billion which is already available) has been budgeted to support SMEs through the banking system and another 2 billion to support once again through the banks reconstruction in the areas hit by the earthquake in Abruzzo. This line of business also includes financing projects to support the international expansion of Italian enterprises when backed by SACE guarantees or insurance, for which 3 billion has been budgeted. 4. Real estate investment and services: 1 billion. These resources are drawn entirely from postal savings and will be deployed to expand the local housing supply through social housing projects. CDP Investimenti SGR, in which CDP will have a 70% stake, will manage a fund of funds that will acquire qualified minority stakes in closed-end real estate investment funds with a local focus. In addition, through the Real Estate Division that has been specifically created for this activity, CDP will offer consulting services to public entities on ways to leverage their property holdings with a view to freeing up resources for new investments. 5. Equity investments and funds: 3 billion. CDP's participation in the Enel capital increase (including the share attributable to the Ministry for the Economy

8 and Finance (MEF), with the acquisition of the related pre-emption rights) involved a total outlay of 3.16 billion. However, the entire Enel investment will have to be divested by July CDP will continue to mange the other major equity investments acquired after its transformation into a joint-stock company (Eni, Poste Italiane, Terna and STM) and will take an active role in the international initiatives sponsored in collaboration with the other institutions belonging to the Long-Term Investors Club. More specifically: it will invest up to 300 million in the Marguerite infrastructure fund, which will finance infrastructure projects in the EU countries. The fund is expected to have total assets not less than of 1.5 billion (and 5 billion debt facilitiy) thanks to the contribution of the other sponsors: EIB, CDC (France), KfW (Germany); ICO (Spain) and PKO (Poland); it will invest up to 150 million in the Inframed fund, soon to be launched, which will finance sustainable urban development as well as energy and transportation infrastructure in the countries involved in the Mediterranean Union. The fund will have total assets of 1 billion. Resources will mainly be drawn from the postal savings system, with forecast net funding of more than 40 billion over the three-year period, helping to maintain the stability offered by the high level of liquidity of assets despite the large volume of resources made available. Financial projections CDP seeks to pursue reasonable and sustainable profitability objectives, with a specific focus on preserving its financial stability and safeguarding the postal savings of the Italian public.

9 As regards forecasts for performance, profit is forecast to grow moderately and constantly over the period covered by the Plan (to about 1.8 billion at the end of the period) despite a narrowing of the spread on assets and liabilities due to the decline in interest rates. This target will be pursued with the aid of careful cost-containment policies, which will remain very low as a proportion of revenues (below 5%). As regards balance sheet projections, despite the financial crisis, loans to customers are projected to increase at an average rate of close to 10% - thanks in particular to the economic support programmes implemented - to well over 100 billion by the end of Over the same period, liquidity is expected to rise to about 150 billion, thanks to the strong performance of postal savings, which is forecast to grow at a pace similar to that in lending and to rise to more than 230 billion. In addition to maintaining substantial liquid assets, the soundness of CDP's financial position will be ensured by strengthening equity (to just under 15 billion by the end of the Plan period) through the good performance of earnings. Organisational structure & investment In order to pursue the objectives of the Plan, the evolution of CDP's current organisational structure towards a model typical of modern financial service companies will be completed. The aim will be to maintain a centralised, streamlined structure, making extensive use of new technologies. Information systems will therefore be upgraded and expanded with investments totalling 20 million. Roma, 23 September 2009

COMUNICATO UFFICIALE N. 1951/08

COMUNICATO UFFICIALE N. 1951/08 COMUNICATO UFFICIALE N. 1951/08 Data: 28/07/2008 Ora: 19.16 Mittente:TLX S.p.A. Società oggetto del comunicato: / Oggetto del comunicato:comunicato Stampa: Pioneer Investments e Torre, società affiliata

Dettagli

Comunicato stampa/press Release n. 39/2013

Comunicato stampa/press Release n. 39/2013 Comunicazione Esterna Ufficio Stampa Comunicato stampa/press Release n. 39/2013 Gruppo CDP: approvate le Linee strategiche del Piano Industriale 2013-2015 / CDP Group: strategic outline of 2013-2015 Business

Dettagli

Investor Group Presentation

Investor Group Presentation Investor Group Presentation Lugano September 19th, 2014 «La prima parte del viaggio - Fact Sheet 2008-2014» (1/2) L acquisizione di DataService a metà 2007 guidata da Tamburi Investment Partner è origine

Dettagli

Private Equity ed Economia Italiana: il Ruolo degli Investitori di Lungo Termine

Private Equity ed Economia Italiana: il Ruolo degli Investitori di Lungo Termine Private Equity ed Economia Italiana: il Ruolo degli Investitori di Lungo Termine Giovanni Gorno Tempini, Amministratore delegato - Cassa Depositi e Prestiti Convegno annuale AIFI, Milano, 21 Marzo 2011

Dettagli

Un Piano di Investimenti per l Europa EFSI

Un Piano di Investimenti per l Europa EFSI Un Piano di Investimenti per l Europa EFSI Alessio Conforti Consigliere del Vicepresidente Banca europea per gli investimenti Torino, 11 Dicembre 2015 11/12/2015 European Investment Bank Group 1 1. Investment

Dettagli

Comunicato stampa/press Release n. 62/2014

Comunicato stampa/press Release n. 62/2014 Comunicazione Esterna Ufficio Stampa Comunicato stampa/press Release n. 62/2014 CDP RETI: entrano investitori istituzionali italiani / CDP RETI: Italian institutional investors to acquire a stake Roma,

Dettagli

Audizione CDP su strategie nuovi vertici società controllate dallo Stato

Audizione CDP su strategie nuovi vertici società controllate dallo Stato Audizione CDP su strategie nuovi vertici società controllate dallo Stato Pres. Prof. Franco Bassanini - A.D. Dott. Giovanni Gorno Tempini SENATO - COMMISSIONE INDUSTRIA 22 ottobre 2014 Missione CDP in

Dettagli

Senato della Repubblica Commissione XIV (Politiche dell'unione europea )

Senato della Repubblica Commissione XIV (Politiche dell'unione europea ) Attuazione delle iniziative della Commissione europea connesse ad un nuovo impulso all'occupazione, alla crescita e all'investimento (n. 439) CASSA DEPOSITI E PRESTITI Presidente, Prof. Franco Bassanini

Dettagli

FASTWEB: dopo la decisione dell AGCOM sulle tariffe di terminazione annuncia la guidance 2008 Un altro anno di solida crescita industriale

FASTWEB: dopo la decisione dell AGCOM sulle tariffe di terminazione annuncia la guidance 2008 Un altro anno di solida crescita industriale FASTWEB: dopo la decisione dell AGCOM sulle tariffe di terminazione annuncia la guidance 2008 Un altro anno di solida crescita industriale Milano, 21 dicembre 2007 In seguito alla decisione dell AGCOM

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0554-14-2015

Informazione Regolamentata n. 0554-14-2015 Informazione Regolamentata n. 0554-14-2015 Data/Ora Ricezione 12 Giugno 2015 19:26:03 MTA - Star Societa' : FALCK RENEWABLES Identificativo Informazione Regolamentata : 59697 Nome utilizzatore : FALCKN01

Dettagli

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA LA STORIA ITI IMPRESA GENERALE SPA nasce nel 1981 col nome di ITI IMPIANTI occupandosi prevalentemente della progettazione e realizzazione di grandi impianti tecnologici (termotecnici ed elettrici) in

Dettagli

AVVISO n.14114 08 Settembre 2009

AVVISO n.14114 08 Settembre 2009 AVVISO n.14114 08 Settembre 2009 Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : dell'avviso Oggetto : Modifiche alle Istruzioni: Codice di Autodisciplina/Amendemnts to the Instructions: Code

Dettagli

Workshop PROJECT BOND: UNO STRUMENTO PER IL MERCATO DELLE INFRASTRUTTURE. Matteo Del Fante. Intervento di. Direttore Generale CDP

Workshop PROJECT BOND: UNO STRUMENTO PER IL MERCATO DELLE INFRASTRUTTURE. Matteo Del Fante. Intervento di. Direttore Generale CDP Workshop PROJECT BOND: UNO STRUMENTO PER IL MERCATO DELLE INFRASTRUTTURE Intervento di Matteo Del Fante Direttore Generale CDP Roma, sede ANCE, 19 luglio 2012 CDP in sintesi 2 Missione CDP in sintesi Leader

Dettagli

Economia Finanziaria e Monetaria

Economia Finanziaria e Monetaria Economia Finanziaria e Monetaria Lezione 10 Dimensione internazionale: aree valutarie ottimali; tassi di cambio e squilibri esterni; aspetti macro delle crisi finanziarie (modelli di 1 a, 2 a e 3 a generazione)

Dettagli

MISSION TEAM CORPORATE FINANCE BADIALI CONSULTING TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI

MISSION TEAM CORPORATE FINANCE BADIALI CONSULTING TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI MISSION TEAM BADIALI CONSULTING CORPORATE FINANCE TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI MISSION "contribuire al successo dei nostri clienti attraverso servizi di consulenza di alta qualitá" "to contribute to

Dettagli

IL PROCESSO DI INVESTIMENTO DI UNA SGR IMMOBILIARE THE INVESTMENT PROCESS OF AN ASSET MANAGEMENT COMPANY

IL PROCESSO DI INVESTIMENTO DI UNA SGR IMMOBILIARE THE INVESTMENT PROCESS OF AN ASSET MANAGEMENT COMPANY Maria Giuditta Losa MRICS, Responsabile Funzione Valutazioni Serenissima SGR S.p.A. Milano, 11 Aprile 2014, Camera di Commercio Gli Impatti degli effetti della riforma catastale sulla valorizzazione di

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 66/12

INFORMATIVA EMITTENTI N. 66/12 INFORMATIVA EMITTENTI N. 66/12 Data: 10/07/2012 Ora: 17:50 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: UniCredit: il CdA approva il lancio di un progetto per un nuovo assetto organizzativo - Organizzazione più

Dettagli

World Bank Group. International Finance Corporation

World Bank Group. International Finance Corporation World Bank Group International Bank for Reconstruction and International Association International Finance Corporation Mutilateral Investment Guarantee Agency International Center for the Settlement of

Dettagli

Comunicato stampa/press Release n. 53/2015

Comunicato stampa/press Release n. 53/2015 Comunicato stampa/press Release n. 53/2015 Il CdA approva il nuovo Piano industriale 2016-2020. Riconosciuto Istituto Nazionale di Promozione. Nuove risorse per 160 mld. Focus su 4 aree prioritarie di

Dettagli

SPACE TECHNOLOGY. Per la creazione d impresa. for business creation. and environmental monitoring. ICT and microelectronics. e monitoraggio ambientale

SPACE TECHNOLOGY. Per la creazione d impresa. for business creation. and environmental monitoring. ICT and microelectronics. e monitoraggio ambientale Green economy e monitoraggio ambientale Green economy and environmental monitoring Navigazione LBS Navigation LBS ICT e microelettronica ICT and microelectronics Per la creazione d impresa SPACE TECHNOLOGY

Dettagli

AVVISO n.1450 02 Febbraio 2009

AVVISO n.1450 02 Febbraio 2009 AVVISO n.1450 02 Febbraio 2009 Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : dell'avviso Oggetto : Modifica alle Istruzioni al Regolamento: in vigore il 18/02/09/Amendments to the Instructions

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 2245/09

COMUNICATO UFFICIALE N. 2245/09 COMUNICATO UFFICIALE N. 2245/09 Data: 04/08/2009 Ora: 16.11 Mittente: Unicredit S.p.A. Società oggetto del comunicato: Pioneer Investment Management SGR S.p.A. Oggetto del comunicato: COMUNICATO STAMPA:

Dettagli

Eco Terra s.r.l. Registered Office: SS 264 km 30 +760 Loc Triflisco 81041 BELLONA (CE) administrative offices: Via Magenta, 17 P.IVA: IT 02435610619

Eco Terra s.r.l. Registered Office: SS 264 km 30 +760 Loc Triflisco 81041 BELLONA (CE) administrative offices: Via Magenta, 17 P.IVA: IT 02435610619 Eco Terra s.r.l. Registered Office: SS 264 km 30 +760 Loc Triflisco 81041 BELLONA (CE) administrative offices: Via Magenta, 17 P.IVA: IT 02435610619 REA: 150762 81031 AVERSA (CE) ph. / fax: +39 081 19257920

Dettagli

Smart Specialisation e Horizon 2020

Smart Specialisation e Horizon 2020 Smart Specialisation e Horizon 2020 Napoli, 2 Febbraio 2013 Giuseppe Ruotolo DG Ricerca e Innovazione Unità Policy Che relazione tra R&D e crescita? 2 Europa 2020-5 obiettivi OCCUPAZIONE 75% of the population

Dettagli

Eagle & Wise Service (E&W) is an advising and real estate services company for banking and financial institutions.

Eagle & Wise Service (E&W) is an advising and real estate services company for banking and financial institutions. Eagle & Wise Service (E&W) is an advising and real estate company for banking and financial institutions. E&W offers advising related to the real estate sector and specialized related to non performing

Dettagli

Rinnova la tua Energia. Renew your Energy.

Rinnova la tua Energia. Renew your Energy. Rinnova la tua Energia. Renew your Energy. Dai vita ad un nuovo Futuro. Create a New Future. Tampieri Alfredo - 1934 Dal 1928 sosteniamo l ambiente con passione. Amore e rispetto per il territorio. Una

Dettagli

Cassa depositi e prestiti. Cassa depositi e prestiti A sostegno del Paese

Cassa depositi e prestiti. Cassa depositi e prestiti A sostegno del Paese Cassa depositi e prestiti Cassa depositi e prestiti A sostegno del Paese Cassa depositi e prestiti è l operatore di riferimento per gli Enti pubblici, per lo sviluppo delle opere infrastrutturali, per

Dettagli

Impact Investing Attrarre capitali per generare innovazione sociale

Impact Investing Attrarre capitali per generare innovazione sociale Divisione Ricerche Claudio Dematté Attrarre capitali per generare innovazione sociale 03.12.2014 In partnership with Le opportunità dell 1 Sostenere lo sviluppo economico e sociale dell Italia e dell Europa,

Dettagli

CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group)

CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group) CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group) Opportunità di finanziamento europee per la Ricerca e lo Sviluppo - The New EU Framework Programme for Research and Innovation- Horizon 2014-2020 and LIFE opportunities

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0232-12-2015

Informazione Regolamentata n. 0232-12-2015 Informazione Regolamentata n. 0232-12-2015 Data/Ora Ricezione 01 Aprile 2015 17:17:30 MTA Societa' : SAIPEM Identificativo Informazione Regolamentata : 55697 Nome utilizzatore : SAIPEMN01 - Chiarini Tipologia

Dettagli

Febbraio 2009 FLEXICURITY. Pasquale Tridico Facoltà di Economia, Roma tre. tridico@uniroma3.it

Febbraio 2009 FLEXICURITY. Pasquale Tridico Facoltà di Economia, Roma tre. tridico@uniroma3.it Febbraio 2009 FLEXICURITY Pasquale Tridico Facoltà di Economia, Roma tre tridico@uniroma3.it Il modello Flexicurity Danese Il mercato del lavoro danese è flessibile quanto quello Britannico, Allo stesso

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE CONOSCENZA Il Gruppo SCAI ha maturato una lunga esperienza nell ambito della gestione immobiliare. Il know-how acquisito nei differenti segmenti di mercato, ci ha permesso di diventare un riferimento importante

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12

INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12 INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12 Data: 10/02/2012 Ora: 15:05 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Risultati definitivi dell aumento di capitale in opzione agli azionisti ordinari e di risparmio / Final results

Dettagli

Analisi e valutazione del rischio di credito delle obbligazioni corporate

Analisi e valutazione del rischio di credito delle obbligazioni corporate Analisi e valutazione del rischio di credito delle obbligazioni corporate PMI e Rating: un nuovo standard di comunicazione Milano, 11 Giugno 2014 CRIF Credit Rating Definizioni Rating Emittente: l opinione

Dettagli

Le Attività della Cassa depositi e prestiti a sostegno dell l Impresa e del Territorio

Le Attività della Cassa depositi e prestiti a sostegno dell l Impresa e del Territorio Le Attività della Cassa depositi e prestiti a sostegno dell l Impresa e del Territorio Intervento di Massimo Varazzani, Amministratore delegato di CDP Genova, 8 aprile 2010 www.cassaddpp.it Breve Profilo

Dettagli

Pubblicazioni COBIT 5

Pubblicazioni COBIT 5 Pubblicazioni COBIT 5 Marco Salvato CISA, CISM, CGEIT, CRISC, COBIT 5 Foundation, COBIT 5 Trainer 1 SPONSOR DELL EVENTO SPONSOR DI ISACA VENICE CHAPTER CON IL PATROCINIO DI 2 La famiglia COBIT 5 3 Aprile

Dettagli

Customer satisfaction and the development of commercial services

Customer satisfaction and the development of commercial services Customer satisfaction and the development of commercial services Survey 2014 Federica Crudeli San Donato Milanese, 27 May 2014 snamretegas.it Shippers day Snam Rete Gas meets the market 2 Agenda Customer

Dettagli

Beni Stabili: il CdA approva i risultati al 31 marzo 2008

Beni Stabili: il CdA approva i risultati al 31 marzo 2008 Beni Stabili: il CdA approva i risultati al 31 marzo 2008 Reddito Operativo 44,2 milioni di euro (42,7 milioni di euro 1 Q 2007) Risultato netto di Gruppo 5,9 milioni di euro (7,3 milioni di euro nel 1

Dettagli

ILLY AND SUSTAINABILITY

ILLY AND SUSTAINABILITY ILLY AND SUSTAINABILITY DARIA ILLY BUSINESS DEVELOPMENT - PORTIONED SYSTEMS DIRECTOR NOVEMBER 14 THE COMPANY Trieste 1 9 3 3, I t a l y R u n b y t h e I l l y f a m i l y D i s t r i b u t e d i n m o

Dettagli

Wissam Fattouh, Acting Secretary General UAB. Adolfo Urso, Vice Minister Ministery of Economic Development

Wissam Fattouh, Acting Secretary General UAB. Adolfo Urso, Vice Minister Ministery of Economic Development SCHEMA DI SINTESI SUMMARY Sessione Plenaria d Apertura Opening Plenary Session La Finanza Islamica: quali opportunità per l Italia? Islamic Finance: which opportunities for Italy? Sessione 1 Session 1

Dettagli

PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI

PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI MODULO I Unità didattica 5: Framework IASC 5.3. Caratteristiche qualitative e descrizione degli elementi che costituiscono l informativa di bilancio Le caratteristiche

Dettagli

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi ÉTUDES - STUDIES Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi Polo Interregionale di Eccellenza Jean Monnet - Pavia Jean Monnet

Dettagli

Cassa depositi e prestiti

Cassa depositi e prestiti Cassa depositi e prestiti Cassa depositi e prestiti A sostegno del Paese Cassa depositi e prestiti è l operatore di riferimento per gli Enti pubblici, per lo sviluppo delle opere infrastrutturali, per

Dettagli

Cassa depositi e prestiti

Cassa depositi e prestiti Cassa depositi e prestiti Il Gruppo Cassa depositi e prestiti opera a sostegno della crescita del Paese ed impiega le sue risorse, prevalentemente raccolte attraverso il Risparmio Postale (Buoni fruttiferi

Dettagli

AVVISO n.17252 25 Settembre 2007

AVVISO n.17252 25 Settembre 2007 AVVISO n.17252 25 Settembre 2007 Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : dell'avviso Oggetto : Modifiche alle Istruzioni al Regolamento IDEM: Theoretical Fair Value (TFV)/Amendments

Dettagli

Training Session per il Progetto 50000and1SEAPs. La Provincia di Modena ed il Covenant of Mayors

Training Session per il Progetto 50000and1SEAPs. La Provincia di Modena ed il Covenant of Mayors Training Session per il Progetto 50000and1SEAPs La Provincia di Modena ed il Covenant of Mayors Padova, 3 Aprile 2014 The Province of Modena for several years has set policies in the energy field, such

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE ATTIVITA E SERVIZI TECNOLOGIE PERSONALE OBIETTIVI ESPERIENZE

PRESENTAZIONE AZIENDALE ATTIVITA E SERVIZI TECNOLOGIE PERSONALE OBIETTIVI ESPERIENZE PRESENTAZIONE AZIENDALE ABOUT US ATTIVITA E SERVIZI ACTIVITY AND SERVICES TECNOLOGIE TECHNOLOGIES PERSONALE TEAM OBIETTIVI OBJECTIVI ESPERIENZE PRESENTAZIONE AZIENDALE B&G s.r.l. è una società di progettazione

Dettagli

Giornata degli Imprenditori e dei Manager Camera di Commercio di Parma

Giornata degli Imprenditori e dei Manager Camera di Commercio di Parma Giornata degli Imprenditori e dei Manager Camera di Commercio di Parma 19 Aprile 2008 Traghettare una multiutilities verso Piazza Affari Il contesto delle multiutilities in Italia Le multiutilities e la

Dettagli

La Sua banca dovrá registrare il mandato di addebito nei propri sistemi prima di poter iniziare o attivare qualsiasi transazione

La Sua banca dovrá registrare il mandato di addebito nei propri sistemi prima di poter iniziare o attivare qualsiasi transazione To: Agenti che partecipano al BSP Italia Date: 28 Ottobre 2015 Explore Our Products Subject: Addebito diretto SEPA B2B Informazione importante sulla procedura Gentili Agenti, Con riferimento alla procedura

Dettagli

brand implementation

brand implementation brand implementation brand implementation Underline expertise in reliable project management reflects the skills of its personnel. We know how to accomplish projects at an international level and these

Dettagli

Brokerage immobiliare e bias euristici nelle decisioni d investimento

Brokerage immobiliare e bias euristici nelle decisioni d investimento ABSTRACT Brokerage immobiliare e bias euristici nelle decisioni d investimento Studente Luca Pons Tutor Accademico Ezio Bruna Tutor Aziendale Ezio Combina Direttore del Master Rocco Curto II Facoltà di

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0208-10-2015

Informazione Regolamentata n. 0208-10-2015 Informazione Regolamentata n. 0208-10-2015 Data/Ora Ricezione 24 Aprile 2015 17:33:07 MTA - Star Societa' : POLIGRAFICA S. FAUSTINO Identificativo Informazione Regolamentata : 56989 Nome utilizzatore :

Dettagli

Fare clic per modificare gli stili del testo dello schema Secondo livello Terzo livello Quarto livello Quinto livello.

Fare clic per modificare gli stili del testo dello schema Secondo livello Terzo livello Quarto livello Quinto livello. 2008 Q1 results 2008 Q1 - Highlights [change vs 2007 Q1] y-1 exchange rate Sales: 756 M (+0.6%) Operating income: 46 M (+1.2%) Operating margin: 6.1% Vs 6.1% Net Financial Indebtedness: 498 M Vs 542 M

Dettagli

GOLDEN GROUP PORTA LE AZIENDE IN EUROPA DIVISIONE EUROPROGETTAZIONE

GOLDEN GROUP PORTA LE AZIENDE IN EUROPA DIVISIONE EUROPROGETTAZIONE GOLDEN GROUP PORTA LE AZIENDE IN EUROPA DIVISIONE EUROPROGETTAZIONE GOLDEN GROUP PORTA LE AZIENDE IN EUROPA Un TEAM di specialisti in progettazione europea assiste le imprese per attivare gli strumenti

Dettagli

E-Business Consulting S.r.l.

E-Business Consulting S.r.l. e Rovigo S.r.l. Chi siamo Scenario Chi siamo Missione Plus Offerti Mercato Missionedi riferimento Posizionamento Metodologia Operativa Strategia Comunicazione Digitale Servizi Esempidi consulenza Clienti

Dettagli

Ino-x. design Romano Adolini

Ino-x. design Romano Adolini Ino-x design Romano Adolini Nuovo programma placche Ino-x design Romano Adolini OLI, importante azienda nel panorama nella produzione di cassette di risciacquamento, apre al mondo del Design. Dalla collaborazione

Dettagli

Il Finanziamento delle infrastrutture

Il Finanziamento delle infrastrutture Verso una nuova cultura delle infrastrutture Università Bocconi, 26 gennaio 2015 Il Finanziamento delle infrastrutture Stefano GATTI Agenda Laboratorio Infrastrutture Bocconi Autostrade per l Italia A

Dettagli

Comunicato stampa ADR: ANCHE MOODY S RIPOSIZIONA AEROPORTI DI ROMA (ADR) NELLA FASCIA INVESTMENT GRADE.

Comunicato stampa ADR: ANCHE MOODY S RIPOSIZIONA AEROPORTI DI ROMA (ADR) NELLA FASCIA INVESTMENT GRADE. Comunicato stampa ADR: ANCHE MOODY S RIPOSIZIONA AEROPORTI DI ROMA (ADR) NELLA FASCIA INVESTMENT GRADE. AUMENTATO IL GIUDIZIO DI RATING DI 2 NOTCHES: DA Ba2 A Baa3. L OUTLOOK ASSEGNATO E STABILE. Fiumicino,

Dettagli

ISAC. Company Profile

ISAC. Company Profile ISAC Company Profile ISAC, all that technology can do. L azienda ISAC nasce nel 1994, quando professionisti con una grande esperienza nel settore si uniscono, e creano un team di lavoro con l obiettivo

Dettagli

La nuova direttiva sull'efficienza energetica. Paolo Bertoldi

La nuova direttiva sull'efficienza energetica. Paolo Bertoldi La nuova direttiva sull'efficienza energetica Paolo Bertoldi L utilizzo dell energia è una fonte importante di emissioni Parte dei gas ad effetto serra 2008 Agricoltura 10% Industria 8% Rifiuti 3% Energia

Dettagli

Participatory Budgeting in Regione Lazio

Participatory Budgeting in Regione Lazio Participatory Budgeting in Regione Lazio Participation The Government of Regione Lazio believes that the Participatory Budgeting it is not just an exercise to share information with local communities and

Dettagli

AZERBAIJAN: INTERNATIONAL FINANCIAL INSTITUTIONS A BUSINESS APPROACH TO THE MARKET AND BEYOND ALSO WITH THE OPPORTUNITIES OFFERED BY THE

AZERBAIJAN: INTERNATIONAL FINANCIAL INSTITUTIONS A BUSINESS APPROACH TO THE MARKET AND BEYOND ALSO WITH THE OPPORTUNITIES OFFERED BY THE AZERBAIJAN: A BUSINESS APPROACH TO THE MARKET AND BEYOND ALSO WITH THE OPPORTUNITIES OFFERED BY THE INTERNATIONAL FINANCIAL INSTITUTIONS Presentazione Paese, Opportunità commerciali in Azerbaijan, Perugia

Dettagli

SEC RELAZIONI PUBBLICHE E ISTITUZIONALI - PRESS MONITORING. TESTATA: AGI DATA: 14 ottobre 2010 CLIENTE: ANDAF

SEC RELAZIONI PUBBLICHE E ISTITUZIONALI - PRESS MONITORING. TESTATA: AGI DATA: 14 ottobre 2010 CLIENTE: ANDAF TESTATA: AGI TESTATA: REUTERS TESTATA: MF-DJ DATA: 14 Ottobre 2010 TOP STORIES ITALIA: CONTI, PAYOUT DEL 30% PER ENEL GREEN POWER ROMA (MF-DJ)--Sara' annunciato domani il prezzo dell'ipo di Enel Green

Dettagli

Piano Industriale Gruppo CDP 2020

Piano Industriale Gruppo CDP 2020 RISERVATO E CONFIDENZIALE Piano Industriale Gruppo CDP 2020 Linee guida strategiche Conferenza stampa Roma, 17 Dicembre 2015 CDP: 165 anni di storia 18 Novembre 1850: nasce la Cassa Depositi e Prestiti

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 1830/08

COMUNICATO UFFICIALE N. 1830/08 COMUNICATO UFFICIALE N. 1830/08 Data: 01/04/2008 Ora: 17.45 Mittente: UniCredit S.p.A. Società oggetto del comunicato: Capitalia S.p.A. Oggetto del comunicato: Société Générale completa l acquisizione

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Conversano, 10 luglio 2014. Prosegue Windows of the World, la rubrica di Master ideata per

COMUNICATO STAMPA. Conversano, 10 luglio 2014. Prosegue Windows of the World, la rubrica di Master ideata per COMUNICATO STAMPA Conversano, 10 luglio 2014 Dott. Pietro D Onghia Ufficio Stampa Master m. 328 4259547 t 080 4959823 f 080 4959030 www.masteritaly.com ufficiostampa@masteritaly.com Master s.r.l. Master

Dettagli

Regione Campania Assessorato al Lavoro e alla Formazione. Ammortizzatori sociali in deroga

Regione Campania Assessorato al Lavoro e alla Formazione. Ammortizzatori sociali in deroga Regione Campania Assessorato al Lavoro e alla Formazione Ammortizzatori sociali in deroga With the 2008 agreement and successive settlements aimed at coping with the crisis, the so-called Income Support

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 39 /2014

INFORMATIVA EMITTENTI N. 39 /2014 INFORMATIVA EMITTENTI N. 39 /2014 Data: 17/07/2014 Ora: 18:15 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Comunicato Stampa: FINECOBANK: ESERCITATA L OPZIONE GREENSHOE Press Release: FINECOBANK: EXERCISE OF THE

Dettagli

Le sofferenze del credito in Italia Convegno IPE La gestione delle sofferenze bancarie. Napoli, 10 Dicembre 2015

Le sofferenze del credito in Italia Convegno IPE La gestione delle sofferenze bancarie. Napoli, 10 Dicembre 2015 Le sofferenze del credito in Italia Convegno IPE La gestione delle sofferenze bancarie Napoli, 10 Dicembre 2015 Crescita delle sofferenze con importanti impatti su sistema bancario, investimenti e PIL

Dettagli

IL CONTESTO DI RIFERIMENTO

IL CONTESTO DI RIFERIMENTO L attività di finanziamento di Cassa depositi e prestiti a supporto dello sviluppo regionale Giovanni Gorno Tempini Amministratore delegato, Cassa depositi e prestiti Confindustria Piemonte Torino, 20

Dettagli

2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI

2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI MILANO 2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI MILANO 23/24/25 SETTEMBRE 2015 CON IL PATROCINIO LA CASA, L AMBIENTE, L EUROPA Nel corso dell Esposizione Universale EXPO2015 il 24 e

Dettagli

La programmazione: le metodologie di microcredito

La programmazione: le metodologie di microcredito La programmazione: le metodologie di microcredito Georgia Bertagna 18 e 19 novembre 2009 Le metodologie del microcredito La metodologia è l insieme di sistemi e procedure che un programma sviluppa per

Dettagli

Luigi Scordamaglia Inalca Jbs CEO

Luigi Scordamaglia Inalca Jbs CEO Luigi Scordamaglia Inalca Jbs CEO Group s overview CREMONINI SPA Fatturato consolidato al 31/12/2007: 2.482,4 mln LEADERSHIP DI MERCATO 40%* Produzione 1.041,2 mln 42%* Distribuzione 1.064,7 mln 1 nelle

Dettagli

RELAZIONE SULLA CONGRUITÀ DEL RAPPORTO DI CAMBIO REDATTA PER SANPAOLO IMI S.P.A., AI SENSI DELL ART. 2501-SEXIES CODICE CIVILE, DA

RELAZIONE SULLA CONGRUITÀ DEL RAPPORTO DI CAMBIO REDATTA PER SANPAOLO IMI S.P.A., AI SENSI DELL ART. 2501-SEXIES CODICE CIVILE, DA RELAZIONE SULLA CONGRUITÀ DEL RAPPORTO DI CAMBIO REDATTA PER SANPAOLO IMI S.P.A., AI SENSI DELL ART. 2501-SEXIES CODICE CIVILE, DA PRICEWATERHOUSECOOPERS S.P.A. [QUESTA PAGINA È STATA LASCIATA INTENZIONALMENTE

Dettagli

MORE IS BETTER. SALONE INTERNAZIONALE DEL MOBILE 2013 CONTRACT DIVISION

MORE IS BETTER. SALONE INTERNAZIONALE DEL MOBILE 2013 CONTRACT DIVISION MORE IS BETTER. SALONE INTERNAZIONALE DEL MOBILE 2013 CONTRACT DIVISION _3 CHATEAU D AX TORNA AL SALONE INTERNAZIONALE DEL MOBILE DI MILANO 2013 PRESENTANDO MORE IS BETTER, UN NUOVO CONCETTO DI VIVERE

Dettagli

Comunicato stampa/press Release n. 11/2015

Comunicato stampa/press Release n. 11/2015 Comunicazione Esterna Ufficio Stampa Comunicato stampa/press Release n. 11/2015 NON PER LA DISTRIBUZIONE NEGLI STATI UNITI D'AMERICA, CANADA, AUSTRALIA, GIAPPONE O IN ALTRI STATI IN CUI L OFFERTA NON È

Dettagli

Il bilancio dell UE, dopo Lisbona

Il bilancio dell UE, dopo Lisbona Il bilancio dell UE, dopo Lisbona il Trattato di Lisbona conferisce al Parlamento europeo la capacità di "co-legislatore" a pieno titolo sul bilancio dell'ue UE, insieme ai governi. Quest anno per la prima

Dettagli

THE IDEA FIMIT SGR BOD APPROVES THE MANAGEMENT REPORT AT 31 DECEMBER 2012 OF THE ATLANTIC2 - BERENICE REAL ESTATE FUND

THE IDEA FIMIT SGR BOD APPROVES THE MANAGEMENT REPORT AT 31 DECEMBER 2012 OF THE ATLANTIC2 - BERENICE REAL ESTATE FUND Press release THE IDEA FIMIT SGR BOD APPROVES THE MANAGEMENT REPORT AT 31 DECEMBER 2012 OF THE ATLANTIC2 BERENICE REAL ESTATE FUND ATLANTIC 2 BERENICE FUND o unit value Euro 376.486 o 79.35% increase in

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0232-42-2015

Informazione Regolamentata n. 0232-42-2015 Informazione Regolamentata n. 0232-42-2015 Data/Ora Ricezione 10 Settembre 2015 15:36:22 MTA Societa' : SAIPEM Identificativo Informazione Regolamentata : 63014 Nome utilizzatore : SAIPEMN01 - Chiarini

Dettagli

Asset Management Bond per residenti in Italia

Asset Management Bond per residenti in Italia Asset Management Bond per residenti in Italia Agosto 2013 1 SEB Life International SEB Life International (SEB LI www.seb.ie) società irlandese interamente controllata da SEB Trygg Liv Holding AB, parte

Dettagli

Pentair ensures that all of its pumps (see Annex) affected by the above mentioned Regulation meet the 0,1 MEI rating.

Pentair ensures that all of its pumps (see Annex) affected by the above mentioned Regulation meet the 0,1 MEI rating. DIRECTIVE 29/125/EC - REGULATION EU 547/212 Pentair informs you about the new requirements set by Directive 29/125/EC and its Regulation EU 547/212 regarding pumps for water. Here below you find a brief

Dettagli

RASSEGNA STAMPA CONVEGNO ROMA 26/09/2012 COMUNICATO STAMPA Key Concepts Presentato oggi a Roma, nella Sala Pininfarina di Confindustria nell'ambito del convegno Senza export non c'è futuro, il fondo

Dettagli

On Line Press Agency - Price List 2014

On Line Press Agency - Price List 2014 On Line Press Agency - Price List Partnerships with Il Sole 24 Ore Guida Viaggi, under the brand GVBusiness, is the official publishing contents supplier of Il Sole 24 Ore - Viaggi 24 web edition, more

Dettagli

Gli investimenti delle aziende per i pubblici servizi

Gli investimenti delle aziende per i pubblici servizi Gli investimenti delle aziende per i pubblici servizi Carla Ferrari Amministratore Delegato Equiter S.p.A Gruppo Intesa Sanpaolo 22 Giugno 2011 1 EQUITER S.p.A. Settori di investimento EQUITER S.p.A.,

Dettagli

Human Capital e Soluzioni Target-Date

Human Capital e Soluzioni Target-Date Human Capital e Soluzioni Target-Date Dario Castagna, CFA Senior Research Analyst Morningstar Investment Management Rimini, 20 Maggio 2011 Morningstar Investment Management Morningstar Associates United

Dettagli

PROGETTO parte di Programma Strategico

PROGETTO parte di Programma Strategico ALLEGATO B1 PROGETTO parte di Programma Strategico FORM 1 FORM 1 General information about the project INSTITUTION PRESENTING THE STRATEGIC PROGRAM (DESTINATARIO ISTITUZIONALE PROPONENTE): TITLE OF THE

Dettagli

From HEALTH FOR ALL to UNIVERSAL HEALTH COVERAGE. Gavino Maciocco Centro Regionale Salute Globale www.saluteinternazionale.info

From HEALTH FOR ALL to UNIVERSAL HEALTH COVERAGE. Gavino Maciocco Centro Regionale Salute Globale www.saluteinternazionale.info From HEALTH FOR ALL to UNIVERSAL HEALTH COVERAGE Gavino Maciocco Centro Regionale Salute Globale www.saluteinternazionale.info HEALTH FOR ALL HEALTH FOR SOME HEALTH FOR SOME UNIVERSAL HEALTH COVERAGE World

Dettagli

Le politiche e la normativa Europea sulle Energie Rinnovabili e Carbon Neutrality: sfide e opportunità Antonio Ballarin Denti

Le politiche e la normativa Europea sulle Energie Rinnovabili e Carbon Neutrality: sfide e opportunità Antonio Ballarin Denti Le politiche e la normativa Europea sulle Energie Rinnovabili e Carbon Neutrality: sfide e opportunità Antonio Ballarin Denti Fondazione Lombardia per l Ambiente Milano, 26 giugno 2014 Emissioni annuali

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 2027/08

COMUNICATO UFFICIALE N. 2027/08 COMUNICATO UFFICIALE N. 2027/08 Data: 06/10/2008 Ora: 08.42 Mittente: UniCredit S.p.A. Società oggetto del comunicato: UniCredit S.p.A. Oggetto del comunicato: UniCredit approva significative misure di

Dettagli

Workshop "Gli strumenti finanziari europei per le imprese 2014-2020" Bruxelles, 26 settembre 2013. Sede Regioni Marche, Toscana, Umbia

Workshop Gli strumenti finanziari europei per le imprese 2014-2020 Bruxelles, 26 settembre 2013. Sede Regioni Marche, Toscana, Umbia Relazioni Internazionali - Ufficio di Rappresentanza di Bruxelles Workshop "Gli strumenti finanziari europei per le imprese 2014-2020" Bruxelles, 26 settembre 2013 Sede Regioni Marche, Toscana, Umbia _

Dettagli

IP TV and Internet TV

IP TV and Internet TV IP TV e Internet TV Pag. 1 IP TV and Internet TV IP TV e Internet TV Pag. 2 IP TV and Internet TV IPTV (Internet Protocol Television) is the service provided by a system for the distribution of digital

Dettagli

Le nostre strategie. Patrizio Bianchi. Università di Ferrara e Regione Emilia Romagna Bologna 14 dicembre 2012

Le nostre strategie. Patrizio Bianchi. Università di Ferrara e Regione Emilia Romagna Bologna 14 dicembre 2012 Le nostre strategie Patrizio Bianchi Università di Ferrara e Regione Emilia Romagna Bologna 14 dicembre 2012 Il cambiamento recenti approcci di politica industriale Due esempi, uno voluto ed uno non voluto

Dettagli

Le iniziative in corso per una politica di promozione della cantieristica europea

Le iniziative in corso per una politica di promozione della cantieristica europea Le iniziative in corso per una politica di promozione della cantieristica europea Genova Port&ShippingTech 30 novembre 2012 ing. Vincenzo Zezza (PhD) Divisione IX politiche industriali dei settori automotive,

Dettagli

Axpo Italia SpA. Risk mangement trough structured products. Origination Department. Axpo Italia SpA

Axpo Italia SpA. Risk mangement trough structured products. Origination Department. Axpo Italia SpA Axpo Italia SpA Risk mangement trough structured products Origination Department Axpo Italia SpA From market risk to customer s risks RISK: The chance that an investment s actual return will be different

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 1615-51-2015

Informazione Regolamentata n. 1615-51-2015 Informazione Regolamentata n. 1615-51-2015 Data/Ora Ricezione 29 Settembre 2015 18:31:54 MTA Societa' : FINECOBANK Identificativo Informazione Regolamentata : 63637 Nome utilizzatore : FINECOBANKN05 -

Dettagli

ATM. Compatibile con diversi Canali di Comunicazione. Call Center / Interactive Voice Response

ATM. Compatibile con diversi Canali di Comunicazione. Call Center / Interactive Voice Response Compatibile con diversi Canali di Comunicazione Call Center / Interactive Voice Response ATM PLUS + Certificato digitale Dispositivi Portatili Mutua Autenticazione per E-mail/documenti 46 ,classico richiamo

Dettagli

EMOTIONAL CATERING. nuart.it

EMOTIONAL CATERING. nuart.it EMOTIONAL CATERING Emotional Catering è un idea di spettacolarizzazione del food & show dedicato a occasioni speciali in cui la convivialità e la location richiedono particolare attenzione all accoglienza

Dettagli

why? what? when? where? who?

why? what? when? where? who? why? l azienda overview l innovazione innovation WeAGoo è un azienda italiana specializzata nella raccolta di informazioni turistiche brevi ed essenziali a carattere storico, artistico, culturale, naturalistico

Dettagli