ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE "EMANUELE MORSELLI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE "EMANUELE MORSELLI"

Transcript

1 ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE "EMANUELE MORSELLI INDIRIZZI: CHIMICO - ELETTROTECNICA ED AUTOMAZIONE - MECCANICA ELETTRONICA E TELECOMUNICAZIONI - INFORMATICA C.I.: CLTF C.F.: Tel. 0933/ Fax 0933/ Sito Web: Via Pitagora Gela (CL) Programma Operativo Regionale 2007 IT 161 PO 004 Prot. N. 6045/C14 Gela, 20/10/2011 Codice C.I.G: C1B Al sito Web-Istituto All albo della Scuola Spett.li Ditte Loro sedi Alle Istituzioni Scolastiche di ogni ordine e grado della provincia Oggetto: Bando di gara per l appalto di fornitura per la realizzazione di un laboratorio linguistico con procedura ristretta (licitazione privata allargata ad un numero di partecipanti non inferiore a cinque in piena conformita alle normative nazionali e comunitarie vigenti) in ossequio all art.125 del D.Lsg.163/06 e s.m.i. in relazione al Progetti P.O.N. F.E.S.R. Questa Amministrazione Scolastica ha deciso di procedere ad una licitazione privata per la realizzazione di un laboratorio linguistico come da specifiche elencate nella scheda tecnica allegata (Allegato A). LOTTO UNICO Si richiede pertanto la Vs. migliore offerta che sarà valutata in termini di quality e costo per la realizzazione del progetto Laboratorio Linguistico Progetto PON FESR Codice: B-2.B- FESR04_POR_Sicilia CUP: C38G STAZIONE APPALTANTE Istituto Tecnico Industriale Statale Emanuele Morselli - Via Pitagora, SNC Gela(CL). 2. AMMONTARE DELLA FORNITURA L importo della fornitura è pari ad euro ,00 importi I.V.A. compresa al 21%. 1/17

2 3. OGGETTO DELLA GARA Il presente capitolato ha per oggetto: a. La fornitura di attrezzature nuove di fabbrica descritte nella scheda tecnica allegata; b. L istallazione ed il collaudo delle attrezzature; 4. SOGGETTI AMMESSI ALLA GARA REQUISITI DI PARTECIPAZIONE Sono ammesse alla gara le ditte che faranno pervenire la propria Offerta/preventivo in tempo utile secondo la specifica procedura. Non saranno valutate offerte incomplete o mancanti dei documenti richiesti. Per partecipare alla gara i concorrenti devono possedere i seguenti requisiti minimi di partecipazione: a) Essere in possesso dei requisiti di idoneità professionale di cui all art. 39 del D.Lgs. n. 163/2006 per attività attinenti a quelle oggetto del presente appalto comprovata dall iscrizione alla C.C.I.A.A. ; b) Garantire l applicazione delle normative in materia di sicurezza sul lavoro; c) Essere in regola con i versamenti contributivi; d) Essere in possesso degli altri requisiti di ordine generale richiesti per la partecipazione alle procedure di affidamento di cui all art. 38 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. Deve essere redatta una dichiarazione, in carta semplice, resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000, successivamente verificabile, sottoscritta dal titolare o legale rappresentante della Ditta, con cui si attesti di possedere i requisiti sopra indicati. Questa dichiarazione deve essere inserita nella Busta A di seguito specificata. 5. CAPACITA ECONOMICA E FINANZIARIA, CAPACITA TECNICA E NORME DI GARANZIE DELLA QUALITA. I concorrenti devono possedere determinati requisiti circa la propria capacità economicofinanziaria, da un lato, e tecnica-professionale, dall altro Capacità finanziaria ed economica di cui all art. 41 del D.Lgs. n. 163/2006 delle imprese concorrenti deve essere fornita mediante la dichiarazione, resa in conformità alle disposizioni del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445, concernente il fatturato globale d impresa e l importo relativo alle forniture di sistemi analoghi a quelli oggetto della gara, realizzati negli ultimi tre esercizi (2008, 2009 e 2010) non inferiore a complessivi euro ,00 + IVA nel triennio per il fatturato globale d impresa e euro ,00 + IVA negli ultimi tre esercizi ( ) per le forniture di sistemi analoghi a quello oggetto della gara; Capacità tecnica di cui all art. 42 del D.Lgs. n. 163/2006: - deve essere provata tramite la presentazione dell elenco delle principali forniture prestate negli ultimi tre anni. Con l indicazione dei destinatari, pubblici o privati, delle forniture stesse; 5.3 Garanzia della qualità di cui all art. 43 del D.Lgs. n. 163/2006: - I concorrenti devono inoltre possedere certificazione di qualità UNI EN ISO 9001:2008 o altra equivalente certificazione a garanzia della qualità rilasciata da istituto specializzato, in corso di validità e comprovata, ai fini della partecipazione alla gara, come indicato al successivo punto 9A. La dichiarazione ed i documenti sopra richiesti devono essere inseriti nella Busta A di seguito specificata. 6. DATA E LUOGO DI APERTURA DELLA OFFERTE E TERMINI PER LA PRESENTAZIONE L apertura dei plichi pervenuti avrà luogo presso la sede dell Istituto il giorno 07/11/2011 a partire dalle ore Le offerte dovranno pervenire, pena l esclusione, entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 07/11/2011 alla sede dell Istituto alla via Pitagora, SNC GELA (CL) - riportata in testata, con le modalità e la documentazione richiesta ai successivi paragrafi. I concorrenti interessati dovranno far pervenire, recapitata a mano o a mezzo posta o corriere, presso l indirizzo indicato al precedente paragrafo, un plico sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura 2/17

3 contenente l offerta, nonché gli atti appresso indicati. Le offerte dovranno pervenire tassativamente entro il termine sopra indicato e a questo scopo farà fede il timbro di ricezione a protocollo apposto sul predetto plico dalla segreteria Amministrativa dell Istituto. Oltre tale termine non sarà ritenuta valida alcuna altra offerta, anche se sostitutiva o aggiuntiva rispetto all offerta precedente. Il recapito del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente che pertanto non potrà sollevare riserve od eccezione alcuna, ove per qualsiasi motivo il plico stesso non giungesse a destinazione e in tempo utile. All esterno del plico, oltre al nominativo del mittente, deve essere riportata la dicitura relativa alla gara in oggetto indicata. Il plico dovrà contenere tre buste separate, anch esse riportanti il nominativo del mittente, sigillate e contrassegnate con le diciture: - BUSTA A, sigillata e contrassegnata dall etichetta Documentazione Amministrativa contenente le dichiarazioni e i certificati elencati ai precedenti punti 4 e 5 e al successivo punto 9A. - BUSTA B, sigillata e contrassegnata dall etichetta Offerta Tecnica contenente una relazione comprensiva della descrizione di tutte le attrezzature richieste nell Allegato A, dell indicazione delle specifiche tecniche di tutti gli elementi costituenti la fornitura, nonché di tutte le indicazioni, documenti e dichiarazioni necessarie per la valutazione dell offerta tecnica, come indicato al successivo punto A dimostrazione di quanto offerto, potrà altresì essere inserita ulteriore documentazione tecnica (fotografie, brochures etc.). In questa busta DEVE INOLTRE ESSERE inserita una DICHIARAZIONE in cui si attesta che il sistema offerto è in grado di svolgere TUTTE le funzioni richieste, come indicato nell allegato A. A pena di esclusione, l offerta tecnica non potrà contenere alcuna indicazione relativa al prezzo offerto. - BUSTA C, sigillata e contrassegnata dall etichetta Offerta economica contenente il prezzo offerto per le attrezzature richieste nell Allegato A. L offerta dovrà indicare i prezzi unitari dei singoli pezzi, I.V.A. di legge inclusa nonché l importo complessivo offerto, in cifre e in lettere. Nel caso di erronea indicazione, farà fede il prezzo più vantaggioso per l amministrazione. I plichi contenenti l offerta tecnico-economica (Busta B e Busta C), unitamente alla documentazione Amministrativa elencata (Busta A), dovranno essere chiusi in un unico plico sigillato e presentato come sopra, e recante altresì la dicitura: - CONTIENE PREVENTIVO per Progetto B-2.B-FESR04_POR_SICILIA Laboratorio Linguistico. Nell Offerta Tecnica, la ditta concorrente deve indicare una dettagliata e precisa descrizione delle funzioni offerte dal sistema specifico proposto (e non descrizione generiche di eventuali famiglie di sistemi cui il prodotto offerto appartiene), con evidenziate nei dettagli le parti offerte e quelle opzionali, la casa costruttrice ed il modello di ogni prodotto, le fotografie, i disegni, le caratteristiche tecniche dettagliate di ogni prodotto ed i manuali tecnici che si ritengono necessari per illustrare nel migliore dei modi i prodotti offerti in lingua italiana, oltre ai depliant illustrativi o documentazione equivalente di tutti prodotti in offerta. La ditta concorrente deve anche indicare i termini di garanzia e assistenza che comunque non possono essere inferiori ai 2 anni come richiesto dalla Comunità Europea. Inoltre deve garantire che: -il servizio di assistenza sia garantito per tutti i giorni lavorativi dell Istituzione Scolastica dalle ore 8,00 alle ore 14,00; -sia assicurata la fornitura ed installazione di eventuali pezzi di ricambio per un periodo di almeno cinque anni; 3/17

4 - le apparecchiature e gli impianti del Laboratorio richiesto, siano rispondenti alle specifiche descritte e comunque tali da essere idonei alla destinazione prefissata; 7. MODALITÀ DI PAGAMENTO E COLLAUDO Con riguardo all offerta economica, la ditta concorrente s impegna al rispetto della L. 136/2010 e ad accettare incondizionatamente le modalità di pagamento subordinate e stabilite secondo l accreditamento dei fondi. Codesta istituzione dichiara comunque di effettuare i pagamenti entro quindici giorni dall effettivo accreditamento a suo favore dei fondi e comunque solo in seguito a collaudo favorevole da parte della Commissione Collaudo. 8. TERMINE DI ESECUZIONE Le ditte partecipanti alla gara saranno vincolate all offerta formulata per 60 giorni, naturali e consecutivi, dalla data di scadenza del presente bando. La ditta che risulterà aggiudicataria dovrà eseguire la fornitura, comprensiva di collaudo e fatturazione entro 60 giorni dalla data di trasmissione dell ordine di acquisto, che verrà anticipato a mezzo fax al fornitore e comunque entro il 31/12/2011 così come previsto dalla circolare del MIUR AOODGAI/ del 15/09/ DOCUMENTAZIONE E CERTIFICAZIONI Le ditte concorrenti che intendono partecipare alla gara di appalto, devono tassativamente rispettare le normative in materia di installazione e manutenzione degli impianti di cui all'art. 1 del DM 37/2008 ed essere abilitate al rilascio della dichiarazione di conformità. Il laboratorio deve essere realizzato a regola d'arte in materia di sicurezza sul posto di lavoro in conformità alle norme C.E.I., recepite dall' Unione Europea, e deve ottemperare alle disposizioni prescritte dalla circolare nr / del 22 febbraio 1991 ed al D. Lgs. 81/2008 (ex punti a-b-c- dell'allegato VII del d.lgs. N. 626 del ) e dell art. 1 L. 109 del 28/03/1991 e D.M. 314/92. Le apparecchiature elettriche/elettroniche proposte devono essere corredate alla consegna, delle rispettive Dichiarazioni di Conformità inerenti al dir.108/2004/ce d.lgs. 194/07 (ex D.L. 476 del e dir.89/336/cee) Conformità C.E. (compatibilità elettromagnetica). Al termine dei lavori, in particolare per i laboratori forniti di arredamento, devono essere allegate regolari dichiarazione di conformità, DM 37/2008 (ex D.L. 46/90) e regolari dichiarazioni che attestano gli arredi ergonomici in materia di sicurezza D.Lgs. 81/2008 (ex D.L. 626/94); le dovute certificazioni sono parte integrante del buon esito dell'intera fornitura. 9A) Documentazione amministrativa a) Domanda di partecipazione con l indicazione dell oggetto dell appalto, del numero di telefono e di telefax e dell indirizzo di posta elettronica certificata nonché del numero di Partita Iva e Codice Fiscale attribuito alla Ditta, i dati anagrafici e la carica ricoperta dal soggetto, dotato della rappresentanza legale, che sottoscrive la domanda stessa, con cui il concorrente chiede di essere ammesso alla gara; b) Dichiarazioni, in carta semplice, successivamente verificabili, sottoscritte dal titolare o legale rappresentante della Ditta, con cui si attesti di possedere i requisiti di cui ai precedenti punti 4 e 5; c) Copia del Certificato di Qualità Ambientale attestante la certificazione ISO 14001:2004 della Ditta partecipante alla gara, rilasciata da Enti accreditati presso 4/17

5 il Sincert o altri enti razionalmente riconosciuti. d) Copia certificato Iscrizione Camera di Commercio, non anteriore a tre mesi, nel cui oggetto sociale sia esplicitato chiaramente l esercizio di attività analoghe all oggetto della fornitura. e) Copia del Certificato di qualità attestante la certificazione ISO 9001:2008 della ditta partecipante alla gara rilasciata da Enti accreditati presso il Sincert; f) Modello attestante che la ditta concorrente non ha debiti nei confronti del fisco, degli enti previdenziali e comunque l Istituto si riserva per forniture superiori a ,00 Euro di svolgere attraverso gli Enti preposti i debiti accertamenti. g) Dichiarazione composizione organi tecnici incaricati della manutenzione, assistenza e controllo qualità firmata dal Legale Rappresentante della Ditta ai sensi dell art. 14, comma 1, lettera c) del D.Lgs. 24/07/92 n 358 e s.m.i. h) Copia del Certificato di Autorizzazione, della Ditta partecipante alla gara, rilasciato dal Ministero delle Comunicazioni (minimo II grado) corrispondente all installazione, allacciamento, collaudo, manutenzione di apparati attivi e passivi del cablaggio di Istituto connessi alla rete pubblica di Internet attraverso apparati terminali R.T.G. (router ADSL) come previsto dall art. 1 L. 109 del 28/03/1991 e D.M. 314/92 Tutte le certificazioni di cui sopra possono essere prodotte in copia fotostatica ai sensi dell art. 18 o dell art. 19 del predetto D.P.R. 445/2000, con dichiarazione di conformità firmata dal rappresentante legale della ditta, unitamente ad una copia fotostatica del documento di identità dello stesso. Tutte le dichiarazioni di cui sopra devono essere rese ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000. Il mancato rispetto di tutte le modalità di partecipazione richieste per la compilazione e la presentazione della documentazione sopra indicata o la mancata allegazione anche di uno solo dei documenti richiesti sarà automaticamente causa di esclusione. 10. VALUTAZIONE DELLE OFFERTE L Offerta tecnica (busta B) verrà valutata in base ai seguenti criteri: a) Caratteristiche tecniche didattiche e piena aderenza alle richieste del capitolato di gara: max 50 punti su 100 b) Corso di formazione per docenti, assistenza post vendita, garanzia dei materiali forniti e esperienza dei soggetti che concretamente eseguiranno l installazione e la manutenzione: max 10 punti su 100 La Valutazione delle caratteristiche qualitative, metodologiche e tecniche dei prodotti offerti verrà effettuata dalla Commissione Tecnica dell Istituto in base alle caratteristiche funzionali, qualitative e tecnologiche, come di seguito specificato. a) Caratteristiche tecniche didattiche e piena aderenza alle richieste del capitolato di gara Verranno in particolare valutate le seguenti caratteristiche: - Configurazione tecnica del sistema corrispondente a quanto richiesto (30 punti) - Le eventuali migliorie tecniche apportate alla configurazione richiesta verranno prese in considerazione dalla commissione tecnica che assegnerà, tramite opportuna motivazione, un punteggio aggiuntivo fino ad un (max 10 punti); -Funzionalità del sistema, con particolare riguardo alla possibilità di esecuzione di tutte le funzioni richieste e alla contemporanea esecuzione di più funzioni (5 punti); - certificazione ISO9001:2008, rilasciata da Ente accreditato, relativa alla PROGETTAZIONE E PRODUZIONE di laboratori linguistici e laboratori multimediali (e non relativa alla sola commercializzazione di questi sistemi o relativa ad altri settori): (5 punti). 5/17

6 Saranno ritenute nulle e comunque non valide offerte con attrezzature con caratteristiche tecniche inferiori o non conformi al capitolato. Max 50 punti su 100 b) Corso di formazione docenti, Assistenza post vendita, garanzia dei materiali forniti e esperienza dei soggetti che concretamente eseguiranno l installazione e la manutenzione: max 10 punti su 100 Il punteggio verrà assegnato tenendo conto dei seguenti elementi: - Corso di formazione docenti: al termine dell installazione dovrà essere erogato un corso di formazione docenti che verrà valutato in termini di ore di formazione: Max 2.5 punti (0.5 punti per ora). - Assistenza tecnica: i punteggi verranno assegnati in funzione del fatto che vengano rispettate o meno le seguenti richieste: il Servizio di assistenza tecnico che si occuperà dell installazione e del servizio di assistenza tecnica in garanzia e post garanzia del sistema dovrà garantire un assistenza on site (e NON altre formule) con le seguenti modalità: o GARANTIRE L INTERVENTO SUL SISTEMA ENTRO UN NUMERO DICHIARATO IN SEDE DI OFFERTA DI GIORNI LAVORATIVI DALLA DATA DELLA CHIAMATA. Il punteggio verrà assegnato secondo i seguenti criteri: Entro 7 o più giorni lavorativi: 0 punti Entro 6 giorni lavorativi: 0.5 punti Entro 5 giorni lavorativi: 1 punti Entro 4 giorni lavorativi: 1.5 punti Entro 3 giorni lavorativi: 2 punti Entro 2 giorni lavorativi: 2.5 punti Max 2.5 punti -Garanzia dei materiali forniti e disponibilità parti di ricambio. Verrà valutata la tipologia di garanzia offerta, che comunque non dovrà essere inferiore ai 24 mesi e la disponibilità dei pezzi di ricambio (minimo 4 anni). Il punteggio verrà assegnato secondo i seguenti criteri: Garanzia 24 mesi ON CENTRE: 0 punti Garanzia 24 mesi ON SITE: 0.5 punto Garanzia 30 mesi ON CENTRE: 1.5 punti Garanzia 30 mesi ON SITE: 2.5 punti Garanzia 24 mesi ON SITE per i computer, che devono essere DI PRIMARIA MARCA INTERNAZIONALE, erogata dal Servizio di Assistenza Tecnica ufficiale del costruttore dei computer stessi e 36 mesi ON SITE per tutto il resto del laboratorio: 4 punti Ai punteggi sopra indicati, vengono aggiunti i seguenti punti in funzione del numero di anni per cui viene garantita la disponibilità dei pezzi di ricambio. Il punteggio verrà assegnato secondo i seguenti criteri: Disponibilità pezzi di ricambio per 4 anni: 0 punti Disponibilità pezzi di ricambio per 5 anni: 1 punto Max 5 punti Le dichiarazioni ed i documenti sopra richiesti devono essere inseriti nella Busta B sopra indicata. TOTALE dei vari elementi: Max 10 punti su 100 L offerta economica (busta C) verrà valutata sulla base del prezzo complessivo offerto, per un max 40 punti su 100, applicando la seguente formula: offerta presa in considerazione = (prezzo minore/prezzo offerta) x 40. L aggiudicazione avverrà in base al criterio di cui all art. 83 D.lgs 163/2006 e cioè a favore dell offerta 6/17

7 economicamente più vantaggiosa. A parità di punteggio (somma punteggio busta B e busta C) l aggiudicazione avverrà per sorteggio. PROCEDURA DI GARA La seduta di apertura delle buste contenenti la documentazione amministrativa è stabilita per il giorno 07/11/2011 alle ore 12.00, presso la sede della Stazione Appaltante. Saranno ammessi a partecipare i legali rappresentanti dei concorrenti, o loro delegati, muniti di apposita delega. La Scuola provvederà alla verifica della completezza e della regolarità, formale e sostanziale, dei plichi pervenuti e delle buste A documentazione amministrativa, ivi contenute. In caso la verifica dia esito negativo, si procederà all esclusione del concorrente alla gara. Successivamente, in una o più sedute riservate, un apposita Commissione Giudicatrice, nominata dopo la scadenza del termine per la presentazione delle offerte, procederà alla valutazione delle offerte tecniche dei concorrenti (Busta B), per la quale è previsto un punteggio totale massimo di 60 punti. In successiva seduta pubblica, la cui data verrà comunicata ai concorrenti ammessi tramite fax, la Stazione Appaltante procederà all apertura delle buste contenenti l offerta economica (Busta C), applicando la formula sopra indicata per un massimo di 40 punti, e procedendo all aggiudicazione della gara nei confronti dell offerta economicamente più vantaggiosa per l amministrazione. ACCESSO AGLI ATTI Salvo quanto espressamente previsto nel codice dei contratti (D.Lgs. n. 163/2006), il diritto di accesso agli atti è disciplinato dalla legge 7 agosto 1990, n. 241 e s.m.i. e dal D.P.R. n. 184/2006 (regolamento recante disciplina in materia di accesso ai documenti amministrativi). Ove in relazione alla presente offerta e a tutti i documenti a questa allegati pervengano da terzi richieste di accesso ex lege 241/90, l Amministrazione è tenuta ad applicare le disposizioni contenute nel D.P.R. 12 Aprile 2006 n. 184, in particolare quanto previsto dall art.3. In difetto verrà esperito il rimedio previsto dall art. 12 del D.P.R. n. 184/2006 dinnanzi alla Commissione per l accesso ai documenti amministrativi, istituita presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. 11. CONDIZIONI GENERALI FINALI La Stazione Appaltante si riserva la facoltà di affidare la fornitura anche in presenza di una sola offerta, purché valida e rispondente alle proprie esigenze. La Stazione Appaltante si riserva altresì la facoltà di non aggiudicare la gara e/o di non stipulare il contratto, senza per questo incorrere in alcuna forma di responsabilità, nemmeno ai sensi degli artt e 1338 del cod. civ. Non sono ammesse le offerte condizionate o quelle espresse in modo indeterminato. L istituzione scolastica non è tenuta a corrispondere compenso alcuno a qualsiasi titolo o ragione alle ditte per i preventivi-offerta presentati; il presente invito non costituisce vincolo per questa amministrazione. Non è ammesso il ricorso al Sub-Appalto, all Associazione temporanea d Impresa o all Avvalimento pena l esclusione anche per piccoli interventi quali impianto elettrico e cablaggio. Ai sensi degli artt. 88 e 89 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i., qualora talune offerte presentino un prezzo anormalmente basso, prima di procedere all affidamento l Amministrazione può richiedere ai predetti offerenti di presentare i documenti giustificativi a corredo dell offerta e, qualora questi non siano presentati nei termini oppure non siano ritenuti validi, ha facoltà di escludere le offerte anomale e di affidare la fornitura al concorrente che segue in graduatoria. L aggiudicatario dovrà rendersi disponibile alla stipulazione del contratto decorsi sette giorni dall aggiudicazione definitiva della gara. Ai fini del pagamento, verrà inserita nel contratto apposita clausola in ordine agli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla L. 136/2010 che dovranno essere rispettati dall aggiudicatario, a pena di nullità assoluta del contratto. 7/17

8 12. INFORMATIVA AI SENSI DEL D.LGS 196/03 L Istituzione Scolastica informa che i dati forniti dai concorrenti per le finalità connesse alla gara di appalto e per l eventuale successiva stipula del contratto, saranno trattati dall ente appaltante in conformità alle disposizioni del D.Lgs. 196/03 e saranno comunicati a terzi solo per motivi inerenti la stipula e la gestione del contratto. Le Ditte concorrenti e gli interessati hanno facoltà di esercitare i diritti previsti dall Art. 7 del D.Lgs. 196/03. Gela lì, 20/10/2011 Il Dirigente Scolastico Prof. Grazio di Bartolo 8/17

9 ALLEGATO A PARTE TECNICA REALIZZAZIONE DI UN LABORATORIO LINGUISTICO PER N.28 POSTAZIONI ALLIEVO POSTAZIONE DOCENTE - n.1 POSTAZIONE CANALIZZATA AD ANGOLO Piano in fibre legnose nobilitate con resine melaminiche. Struttura portante interamente in acciaio Canalizzazione cavi e vano sottostante per alloggiamento schede elettroniche. Conformità al D.L. 626 del 19/09/94. Dimensionamento conforme alle norme UNI Dim. circa (160 x 80 x 72) + Angolo 90 + (80 x 80 x 72) - n.1 POLTRONCINA GIREVOLE CON BRACCIOLI Regolabile in altezza, 5 razze, rivestim. materiale ignifugo Alzata a gas - A norma n.1 PERSONAL COMPUTER TUTOR - CPU INTEL CORE i GHz (4MB Cache L2) lga Motherboard per CPU INTEL i5 - Case MIDDLEWTOWER ATX 4 Porte USB frontali - ALIMENTATORE ATX 500W minimo - MEMORIA DDR3 U-DIMM 4.0 GB 1333 MHz - HD 1 TB S-ATA rpm 16 MB Cache - SCHEDA VIDEO 1 GB ON BOARD - MASTERIZZATORE DVD±R/RW DL - AUDIO On-Board - GB LAN On-Board - MOUSE USB OTTICO - TASTIERA ITALIANA QWERTY USB - LICENZA ANTIVIRUS NOD32 COMPLETO 1 ANNO MAINTENANCE PACK - CERTIFICAZIONE ISO 9001/VISION 2000, CE-TUV-UL-CSA-SEMKO-NEMKO- DEMKO-FIMKO - CERTIFICATO DI GARANZIA RIPORTANTE NUMERO DI SERIE PC, NUMERI DI SERIE COMPONENTI INTERNI, DATA DI PRODUZIONE E DURATA DELLA GARANZIA STESSA - CERTIFICATO DI COLLAUDO FINALE RIPORTANTE IL SUPERAMENTO DEI TEST FUNZIONALI DEL PRODOTTO E IL SUPERAMENTO DEI TEST DI SICUREZZA ELETTRICA CON PROVE DI RESISTENZA DI TERRA, ISOLAMENTO, RIGIDITÀ DIELETTRICA, CORRENTE DI FUGA (PENA ESCLUSIONE) - n.1 SISTEMA OPERATIVO DA QUOTARE SEPARATAMENTE DAL COMPUTER: SISTEMA OPERATIVO WINDOWS 7 PROFESSIONAL 32 BIT COMPLETO DI LICENZA D USO 9/17

10 - N.1 MONITOR LCD 22" WIDE 16:9 HD RETRO ILLUMINATO A LED Risoluzione 1680x1050, 300cd/mq. Contrasto Dinamico :1 Pixel Pitch 0,248x0,248mm, Tempo di risposta 5ms. Angolo di visualizzazione 170 (O)/170 (V) (typ.),altoparlanti 2x2W Interfaccia DVI, DDC1/2B, Cavi VGA + Audio Certificazioni TCO'03, Epa, ISO Classe II. (possibilmente Colore Nero lucido). - n.1 STAMPANTE LASER DI RETE A COLORI A3 INTERFACCIA LAN Formato: A3 Interfaccia: USB 2.0; Etherneth 10/100MB Memoria: Memoria std: 64 MB Pagine minuto (A3 - qual norm): 20 PPM Risoluzione: 1200 DPI - n.1 SCANNER PIANO A COLORI A4 INTERFACCIA USB 2.0 Bit x col: profondità colore 48 bit input e 48/24 bit output. Formato: Max A4 / letter (216 x 297 mm) Interfaccia: USB 2.0 Risoluzione: risoluzione ottica di 4800X4800 dpi (19200 dpi interpolati) - n.1 LETTORE DVD DiVX Formati supportati: DVD Video, DiVX, JPEG, MP3, CD Audio Uscita DTS Digital e Dolby Digital Formato Disco: DVD R/-RW, DVD VIDEO, DVD +R/RW Uscita Audio Digitale SPDIF/Coax - n.1 LAVAGNA MULTIMEDIALE INTERATTIVA Lavagna interattiva multimediale 77 Software di gestione in italiano compatibile Windows Xp/Win 7 Software per creare e gestire lezioni interattive e multimediali Software per creare quiz e verificare in modo dinamico il livello di apprendimento Liberamente installabile sia dai docenti che dagli studenti, consente l interoperabilità con i più diffusi formati digitali Connettività e alimentazione da porta USB; Sistemi di controllo a pulsanti quali salva, stampa, ecc; - n.1 VIDEOPROIETTORE AnsiLumen 2200 ANSI LUMEN - Contrasto: 2000:1 Risoluzione Nativa SVGA (800x600) max supportata 1920x1080 Completo di Telecomando Completo di Staffa a parete/soffitto e cavo SVGA 15 PIN POSTAZIONE STUDENTE - n.14 POSTAZIONE CANALIZZATA Piano in fibre legnose nobilitate con resine melaminiche. Struttura portante interamente in acciaio Canalizzazione cavi e vano sottostante per alloggiamento schede elettroniche di rete. Conformità al D.L. 626 del 19/09/94. Dimensionamento conforme alle norme UNI Dim. circa (160 x 80 x 72) 10/17

11 - n.28 POLTRONCINA GIREVOLE SENZA BRACCIOLI Regolabile in altezza, 5 razze, rivestim. materiale ignifugo Alzata a gas. A norma n.28 PERSONAL COMPUTER STUDENTI - CPU INTEL CORE i GHz (4MB Cache L2) lga Motherboard per CPU INTEL i5 - Case MIDDLETOWER format ATX 4 Porte USB frontali - ALIMENTATORE ATX 500W - MEMORIA DDR3 U-DIMM 4.0 GB 1333 MHz - HD 500 GB S-ATA rpm 8 MB Cache - SCHEDA VIDEO 512 MB ON BOARD - MASTERIZZATORE DVD±R/RW DL - AUDIO On-Board - GB LAN On-Board - MOUSE USB OTTICO - TASTIERA ITALIANA QWERTY USB - LICENZA ANTIVIRUS COMPLETO 1 ANNO MAINTENANCE PACK - CERTIFICAZIONE ISO 9001/VISION 2000, CE-TUV-UL-CSA-SEMKO-NEMKO- DEMKO-FIMKO - CERTIFICATO DI GARANZIA RIPORTANTE NUMERO DI SERIE PC, NUMERI DI SERIE COMPONENTI INTERNI, DATA DI PRODUZIONE E DURATA DELLA GARANZIA STESSA - CERTIFICATO DI COLLAUDO FINALE RIPORTANTE IL SUPERAMENTO DEI TEST FUNZIONALI DEL PRODOTTO E IL SUPERAMENTO DEI TEST DI SICUREZZA ELETTRICA CON PROVE DI RESISTENZA DI TERRA, ISOLAMENTO, RIGIDITÀ DIELETTRICA, CORRENTE DI FUGA - n.28 SISTEMA OPERATIVO DA QUOTARE SEPARATAMENTE DAL COMPUTER PENA ESCLUSIONE DI GARA: SISTEMA OPERATIVO WINDOWS 7 PROFESSIONAL 32 BIT COMPLETO DI LICENZA D USO - n.28 MONITOR LCD 19" WIDE 16:9 HD RETRO ILLUMINATO A LED Risoluzione 1400x900, 60Hz Contrasto Dinamico :1 Pixel Pitch 0,248x0,248mm, Tempo di risposta 5ms. Angolo di visualizzazione 170 (O)/170 (V) (typ.),altoparlanti 2x2W Interfaccia DVI, DDC1/2B, Cavi VGA + Audio Certificazioni TCO'03, Epa, ISO Classe II. Colore Nero lucido. RETE DIDATTICA A.A.C. DI TIPO SOFTWARE SCAMBIO AUDIO-VIDEO TASTIERA-MOUSE TRASMISSIONE AUDIO/VIDEO IN REAL TIME KIT RETE DIDATTICA MULTIMEDIALE DI TIPO SOFTWARE AUDIO ATTIVO COMPARATIVO Comprensiva del laboratorio linguistico digitale 11/17

12 Il laboratorio da allestire dovrà avere le seguenti caratteristiche hardware e software: - Che abbia Software Gestione Classe - Che abbia una Lista Programmi e Siti Consentiti / Vietati - Che preveda Trasmissione e Ricezione File - Che vi sia il Modulo Test e Verifiche - Deve permettere la trasmissione in tempo reale di immagini full motion provenienti da: file video, filmati DVD, videoconferenza e, con l ausilio di un semplice convertitore PAL/VGA, anche da qualsiasi fonte PAL esterna (videoregistratore, telecamera, antenna parabolica, ecc ) da qualsiasi postazione della rete (senza differenze tra postazione docente ed allievo) Deve prevedere le seguenti funzionalità : - Il Docente spiega a tutta la classe Il docente può distribuire a tutte le postazioni allievo la videata del proprio computer bloccando, in modo automatico, le loro tastiere ed i loro mouse. - Creazione di gruppi di lavoro indipendenti Permette di raggruppare gli studenti di una classe in gruppi di lavoro indipendenti fra loro. Il docente ha la possibilità, in qualsiasi momento, di intervenire e/o di controllare l'attività di uno qualsiasi dei gruppi creati. - Insegnamento individuale o di gruppo Permette di definire che soltanto uno o un gruppo di allievi segua la lezione del docente mentre la residua parte della classe lavori in modo autonomo. - Passaggio del gessetto In tutte le fasi d'insegnamento esiste la possibilità di trasferire il controllo dell'applicativo ad uno qualsiasi dei "destinatari" permettendogli di proseguire l'attività dal momento in cui gli è stato "passato il gessetto". Tale prestazione sostituisce la cosiddetta "chiamata alla lavagna" di uno qualsiasi degli allievi. - Controllo discreto degli allievi In qualsiasi istante il docente può seguire, dalla propria postazione, l'attività svolta dagli allievi sia in rotazione automatica (fino a 64 postazioni contemporaneamente), sostando per una frazione di tempo predefinita, sia esaminando i singoli lavori soffermandosi eventualmente più a lungo sui soggetti che lo necessitano. In questa fase l'insegnante ha inoltre la possibilità di intervenire appropriandosi della tastiera e del mouse del computer allievo. - Allievo che spiega alla classe Il docente può definire che un allievo gestisca la lezione dalla propria postazione. In questa fase è altresì possibile per l'insegnante divenire "destinatario" della lezione oppure dedicarsi ad altra attività andando a controllare saltuariamente il lavoro dell'allievo "sorgente". - Richiesta di aiuto In qualsiasi istante gli allievi possono richiedere l'attenzione del docente (anche con un messaggio di testo) il quale può decidere, a sua discrezione, se rispondere o ignorare la chiamata. - Funzione Annotazioni Durante la spiegazione, il docente ha la possibilità di disegnare linee a mano libera sullo schermo della propria postazione per sottolineare e mettere in evidenza le parti più importanti della lezione, senza alterare il contenuto del documento che si sta presentando. - Funzione Appunti Remoti Permette di utilizzare la funzione copia o taglia di Windows da un'applicazione attiva della postazione docente ed eseguire la funzione incolla nell'applicazione della postazione studente selezionata e viceversa. - Trasferisci File ed Avvia Applicazioni Il docente può distribuire facilmente i file di esercitazione agli allievi e, se lo ritiene necessario, avviare contemporaneamente sulle postazioni selezionate l'applicazione che gestisce tale file. - Funzione Dark Permette al Docente di oscurare i monitor delle postazioni Allievo, in modo tale da poter ottenere l attenzione degli studenti, durante questa impostazione le tastiere ed i mouse delle postazioni Allievo sono bloccate/i. - Funzione Spegni PC Viene eseguito il comando "Chiudi sessione" di Windows contemporaneamente su tutte le postazioni allievo. - Funzione Accendi PC Accende contemporaneamente tutte le postazioni allievo (deve essere attiva la funzione Wake On Lan). - Funzione Appello/Ottieni Nomi All'avvio del software su ogni postazioni appare una 12/17

13 finestra di richiesta d'identificazione nella quale l'allievo può digitare il suo nome e cognome. Successivamente il Docente può in qualsiasi momento della lezione effettuare l'appello utilizzando la funzione "ottieni nomi". - Funzione Chat Permette la creazione di gruppi di discussione in modo tale che un numero qualsiasi di studenti, tramite una finestra di testo scorrevole, può conversare per iscritto con gli altri membri del gruppo di discussione. - Comunicazione Audio Permette la comunicazione audio tra le postazioni attraverso l'uso di cuffie con microfono e la trasmissione di qualsiasi fonte audio collegata alle schede audio dei computer. L'audio può essere trasmesso contemporaneamente alle schermate o in modo indipendente. - Visualizzazione Processi Attivi Permette al Docente di visualizzare in tempo reale l elenco di tutti i software in esecuzione sulla postazione selezionata. Inoltre questa funzione permette la visualizzazione delle proprietà delle singole postazioni quali: il nome utente, il nome computer, l indirizzo IP, ecc - Funzione Software Autorizzati/Proibiti Permette al Docente di definire che sulle postazioni allievo possano essere eseguiti soltanto gli applicativi appartenenti ad una lista di software autorizzati, analogamente può essere definita una lista di software proibiti che non possono essere eseguiti. Questa funzione permette al docente di controllare anche dell accesso ad Internet da parte delle postazioni allievo. - Funzione Sondaggio/Test Permette la creazione e l invio di sondaggi/test a risposta multipla e vero/falso con la gestione dei tempi di riposta. Il risultato dei sondaggi/test può essere salvato e viene automaticamente elaborato in un grafico ed una tabella riassuntiva. - Funzione Controllo WEB Permette al docente di monitorare i siti web visitati dagli allievi, limitare o approvare l'uso di URL specifici e memorizzare lo storico dei siti visitati (sia da quanto il pc allievo è stato acceso che da quando si è connesso alla console). - Funzione Dattilo Permette al Docente di oscurare i monitor delle postazioni Allievo senza però bloccarne le tastiere in modo che gli studenti possano continuare a scrivere ed il Docente possa verificare il loro operato direttamente sul proprio monitor. - Funzione Film REALTIME Permette la trasmissione in Full-Motion Video (senza ritardi), anche a tutto schermo, di filmati AVI, di film provenienti dal lettore DVD della postazione docente oppure da fonti Video esterne quali: VHS, DVD, VCD, DV-CAM, DECODER (collegate alla postazione docente mediante un convertitore PAL/VGA ). Modulo Linguistico A.A.C. - Questa opzione consente di gestire su tutte le postazioni un registratore linguistico digitale a doppia traccia per le esercitazioni di Audio Attivo Comparativo. Con l ausilio di un convertitore PAL/VGA è possibile anche registrare e trasmettere fonti video/audio provenienti da DVD, VHS, decoder TV, Webcam. Il modulo di laboratorio linguistico A.A.C. permette di:: Controllare da remoto tutte le funzionalità dei registratori digitali degli allievi, impostando le attività di registrazione ed ascolto direttamente dalla consolle; Visualizzare lo stato dei registratori digitali degli allievi durante l'esercitazione individuale; Trasferire in tempo reale le lezioni e le esercitazioni; Preparare lezioni di audio attivo comparativo personalizzate, prelevando i brani anche da "vecchie" audiocassette; Digitalizzare e registrare l'audio su file ed attivare i comandi Play, Stop, Rec, Pausa, Avanzamento-Riavvolgimento rapido; Posizionarsi in tempo reale in qualsiasi punto del brano; Gestire separatamente la traccia master e quella slave; Effettuare l'ascolto intercalato frase "master" ed esercitazione (registrazione) individuale; Visualizzare la rappresentazione grafica dell'onda sonora, sia quella master che quella slave; Visualizzare nella finestra master filati e contemporaneamente registrare sulla traccia slave l audio del filmato e/o quello dell esercitazione allievo. SEZIONE Comandi - Software per la Gestione e il controllo della Classe; - Modulo Linguistico Professionale con registratore Audio Digitale + Video - Gestione e formazione gruppi di lavoro senza LIMITI. 13/17

14 - Visione ad ascolto discreto di un allievo anche con Chat interattiva. - Audio / Video con singolo / Gruppo / Gruppi o intera classe. - Intercom con un allievo in maniera discreta anche con Chat interattiva. - Audio Allievo a Singolo,Gruppo o tutta la classe. - Aiuto remoto postazioni allievo dalla postazione Insegnante e Intercom attivo. - Avvio remoto delle applicazioni e distribuzione esercizi. - Modulo Test e Verifiche a risposta multipla. - Gestione dei Programmi con lista personalizzabile Consentiti / Esclusi. - Gestione di internet con blocco Internet premendo un solo tasto. - Controllo simultaneo di tutti i monitor dell'aula. - File Trasfer per ricevere e trasmettere file. - Registrazione schema della classe. - Gestione Classi personalizzabile per ogni singolo docente. Gestione Audio Attivo Comparativo devono essere disponibili impostazioni linguistiche : - Su ogni postazione deve essere prevista la registrazione delle esercitazioni audio mediante l utilizzo di un registratore virtuale su hard disk del PC. - Deve essere possibile ottenere la rappresentazione grafica della pronuncia. - Il docente deve poter: creare il registro di classe elettronico ; verificare in tempo reale l attività dei registratori allievi; trasferire le lezioni e le esercitazioni audio; preparare lezioni di audio attivo comparativo personalizzate; controllare da remoto i registratori digitali degli allievi; Utility la postazione consolle deve avere a disposizione le seguenti funzioni di supporto: - Trasferimento file e avvio applicazione associata - Oscuramento dei monitor allievo (funzione dark) - Spegnimento contemporaneo dei computer allievo - Registro di classe elettronico - Il modulo postazione docente deve essere dotato di un ingresso collegabile a più fonti audio quali: registratore a cassetta, Compact Disc, videoregistratore, Laser Disc, tastiere midi, ecc - n.29 CUFFIA PROFESSIONALE CON MICROFONO Comodi cuscinetti imbottiti e rivestiti in similpelle Fascia di supporto in metallo inossidabile Supporto regolabile per adattarlo alla dimensione della testa Microfono con supporto flessibile in metallo inossidabile Microfono imbottito per eliminare i disturbi Super bass system Cavo di notevole durata grazie alla guaina protettiva in nylon Regolazione del volume Cuffie: Risposta di frequenza: 20 Hz 20 khz Impedenza: 32 Ohm Sensibilità: 103 db S.P.L a 1 khz Collegamento in entrata: connettore 3.5 mm Stereo Lunghezza del cavo: 2,5 m (8 ft.) Microfono: Tipo: Omni-direzionale a condensatore Risposta di frequenza: 30 Hz 16 khz Impedenza: 600 Ohm Sensibilità: -58 db ± 2 db Collegamento in uscita: connettore 3.5 mm 14/17

15 - n.1 CORSO DI LINGUA INGLESE VERSIONE EDUCATIONAL FUNZIONAMENTO IN RETE LAN TCP/IP PACK 30 UTENTI LIVELLI: PRINCIPIANTE ASSOLUTO, PRINCIPIANTE INTERMEDIO, INTERMEDIO, INTERMEDIO AVANZATO. SOFTWARE DIDATTICO LINGUA INGLESE Esercizi per consolidare le conoscenze acquisite: servono a consolidare le strutture grammaticali o lessicali, oppure i suoni. Si tratta di esercizi di: ripetizione: pronuncia di parole, pronuncia di frasi sostituzione o trasformazione: modifica le frasi, modifica le parole Esercizi che favoriscono la riflessione sulla lingua: questi esercizi hanno lo scopo di concentrare l'attenzione degli studenti su punti precisi del funzionamento della lingua. Possono essere incentrati su: riflessione sull organizzazione degli elementi della frase: ordina pratica del lessico o della grammatica con esercizi lacunari, che richiedono allo studente di analizzare la frase nel suo insieme per inserire la parola corretta: trova, completa pratica del lessico, associando le parole al loro contrario, sinonimo o ad un'immagine che le illustra: associa l'immagine, associa le parole riflessione sul lessico o sulla grammatica, attraverso testi o parole in disordine in cui bisogna trovare le parole che appartengono ad un certo campo lessicale o ad una certa categoria grammaticale: parole e funzioni grammaticali, parole e temi lessicali... Esercizi di produzione: hanno l'obiettivo di mettere in pratica le conoscenze acquisite attraverso l espressione scritta. - n.1 CORSO DI LINGUA FRANCESE VERSIONE EDUCATIONAL FUNZIONAMENTO IN RETE LAN TCP/IP PACK 30 UTENTI LIVELLI: PRINCIPIANTE ASSOLUTO, PRINCIPIANTE INTERMEDIO, INTERMEDIO, INTERMEDIO AVANZATO. SOFTWARE DIDATTICO LINGUA FRANCESE Esercizi per consolidare le conoscenze acquisite: servono a consolidare le strutture grammaticali o lessicali, oppure i suoni. Si tratta di esercizi di: ripetizione: pronuncia di parole, pronuncia di frasi sostituzione o trasformazione: modifica le frasi, modifica le parole Esercizi che favoriscono la riflessione sulla lingua: questi esercizi hanno lo scopo di concentrare l'attenzione degli studenti su punti precisi del funzionamento della lingua. Possono essere incentrati su: riflessione sull organizzazione degli elementi della frase: ordina pratica del lessico o della grammatica con esercizi lacunari, che richiedono allo studente di analizzare la frase nel suo insieme per inserire la parola corretta: trova, completa pratica del lessico, associando le parole al loro contrario, sinonimo o ad un'immagine che le illustra: associa l'immagine, associa le parole riflessione sul lessico o sulla grammatica, attraverso testi o parole in disordine in cui bisogna trovare le parole che appartengono ad un certo campo lessicale o ad una certa categoria grammaticale: parole e funzioni grammaticali, parole e temi lessicali... Esercizi di produzione: hanno l'obiettivo di mettere in pratica le conoscenze acquisite attraverso l espressione scritta. 15/17

16 - n.1 MICROSOFT OFFICE PROFESSIONAL VERS. EDUCATIONAL PACK 29 LICENZE - n.1 ROUTER ADSL per collegamento Internet-Extranet fra tutte le Postazioni Connessione: ADSL - ADSL2/2+ Firewall: DoS Attack Prevention - Stateful Packet Inspection (SPI) - IP/MAC-Based Packet Filtering - Port-Based VLAN Gestione VPN solo passthrough 4 porte LAN RJ-45 tutte configurabili come porte DMZ PROTOCOLLI: ATM & PPP Protocols - ATM Adaptation Layer Type 5 (AAL5) - Bridged or routed Ethernet encapsulation - VC and LLC based multiplexing - PPP over Ethernet (PPPoE) - PPP over ATM (RFC 2364) - Classical IP over ATM (RFC 1577) - OAM F4/F5 Programmazione Router con collegamento alla linea telefonica esistente nell Aula. IMPIANTO ELETTRICO In caso di aggiudicazione, si ricorda altresì che, per quanto riguarda l impianto elettrico, la Ditta fornitrice deve provvedere al rifacimento completo degli impianti secondo la disposizione dei tavoli e a norma di legge, all'installazione, alla trasformazione, all'ampliamento e manutenzione degli impianti elettrici", di cui all'art. 1 della legge 37/08 lettere a) e b) tassativo, pena esclusione di gara. La stessa dovrà rilasciare la dichiarazione di conformità dell impianto; non si accettano subappalti. Sarebbe auspicabile che la Ditta effettuasse un sopralluogo per meglio adeguare la progettazione del laboratorio al locale. L impianto dovrà essere così realizzato: N 1 Quadro elettrico composto da: a. N 1 Sezionatore quadripolare 63 b. N 6 Interruttore Magnetotermico/Differenziale Classe A 0, c. N 1 Scatola da esterno per quadro elettrico 24 Moduli IP40 d. N 30 Multipresa 5 Posizioni e. Cavi e apparati necessari per il collegamento alla linea TRIFASE esistente Collegamento elettrico per ciascun posto di lavoro a mezzo di cavo ignifugo a norma Messa a terra di tutte le parti metalliche come piedi dei tavoli, canalizzazioni, ecc... CABLATURA CON COLLEGAMENTO A INTERNET L impianto dovrà consentire l accesso simultaneo ad Internet da tutte le Postazioni. Pertanto la rete LAN interna dovrà essere interfacciata alla Rete ADSL Telecom mediante apposito apparato Router la cui installazione e configurazione sarà a totale carico della Ditta invitata alla gara. La ditta invitata alla gara dovrà dichiarare il possesso del requisito necessario per il rilascio del Certificato di Conformità del Cablaggio Lan nei confronti del gestore di rete telefonica (pena esclusione). - Collegamento in rete tra la postazione Docente e le varie Postazioni studente con cavo RJ45 categoria 6. 16/17

17 L Impianto dovrà essere così realizzato: - n.1 RACK 19 A MURO 9U PER CONTENERE APPARATI DI RETE (R19) 9 Unità 19 Standard Porta in cristallo e serratura a chiave Pannelli metallici asportabili per passaggio cavi superiore e inferiore. Grado di protezione IP30 Verniciatura RAL 7035 Comprensivo di N 30 Patch Cord lato Armadio e N 30 Patch Cord lato Postazione di Lavoro - n.2 PANNELLO DI PERMUTAZIONE PORTE (PP) 24 Porte RJ45 unshielded Cat5e Montaggio Rack 19 standard Conforme Cat. 6 Completo di Bretelle Cat5e UTP - n.2 SWITCH 24 PORTE 10/100/1000 MB/s MONTAGGIO RACK 19 STANDARD IEEE BASE-T IEEE 802.3u 100BASE-TX IEEE 802.3ab 1000BASE-T Gigabit Ethernet IEEE 802.3x Controllo di Flusso LED: - Per ogni porta: indicatori di velocità 10/100Mbps, 1000Mbps - Per ogni porta: Link/Act - Per il dispositivo: Power DICHIARAZIONE DI CONFORMITA : - FCC Class A - CE Class A - VCCI Class A - CSA International - n.1 BARRA DI ALIMENTAZIONE RACKMOUNT 5 PRESE + TERMICO 19 Montaggio rack 19 5 Prese Standard Shuko 1 Magnetotermico Spia on/off MODALITA DI FORMULAZIONE DELL OFFERTA L offerta dovrà essere formulata per un sistema configurato esattamente secondo quanto indicato nel presente capitolato e DEVE ESSERE DICHIARATO che il sistema offerto è in grado di svolgere TUTTE le funzioni richieste. Questa dichiarazione deve essere inserita nella busta B. Per eventuali chiarimenti rivolgersi a: Amministrazione-Uff.Tecnico ITIS E.Morselli - tel fax: Gela lì 20/10/2011 IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prof.Grazio di Bartolo 17/17

Rete didattica e laboratorio linguistico DIDASOFT

Rete didattica e laboratorio linguistico DIDASOFT Rete didattica e laboratorio linguistico DIDASOFT CARATTERISTICHE DEL SOFTWARE Il crescente bisogno di strumenti tecnologicamente avanzati per gestire la continua evoluzione dei media negli ambiti formativi

Dettagli

RETE DIDATTICA MULTIMEDIALE LINGUISTICA

RETE DIDATTICA MULTIMEDIALE LINGUISTICA RETE DIDATTICA MULTIMEDIALE LINGUISTICA SOFTWARE Ver. 6.0 Pagina 1 Software di rete didattica Con opzione di laboratorio linguistico digitale A.A.C. La soluzione proposta permette di realizzare, partendo

Dettagli

ATTREZZATURE PER LABORATORIO LINGUSTICO B-1.B-FESR06_POR_CAMPANIA-2011-495

ATTREZZATURE PER LABORATORIO LINGUSTICO B-1.B-FESR06_POR_CAMPANIA-2011-495 ALLEGATO B CAPITOLATO TECNICO Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania Lotto/progetto n.2 CIG 3520191980 ATTREZZATURE PER LABORATORIO LINGUSTICO B-1.B-FESR06_POR_CAMPANIA-2011-495 1)

Dettagli

LOTTO N.3 CAPITOLATO TECNICO. Descrizione Quantità Prezzo unitario SCRIVANIA CANALIZZATA - Docente Bicolonna misure 160x80x72 cm.

LOTTO N.3 CAPITOLATO TECNICO. Descrizione Quantità Prezzo unitario SCRIVANIA CANALIZZATA - Docente Bicolonna misure 160x80x72 cm. Programma Operativo Regionale 2007 IT6PO00 FESR Sicilia ISTITUTO TECNICO STATALE COMMERCIALE PER GEOMETRI ENRICO FERMI Via Como, 435 9709 - VITTORIA (RG) Cod. Mecc.: RGTD020007 Cod.Fiscale: 82000540888

Dettagli

ALLEGATO TECNICO. B-2-B FESR-2008-121 Primo Laboratorio Linguistico

ALLEGATO TECNICO. B-2-B FESR-2008-121 Primo Laboratorio Linguistico ALLEGATO TECNICO Codice CIG: B-2-B FESR-2008-2 Primo Laboratorio Linguistico Attrezzature richieste o equivalenti Pezzi Prezzo unitario Prezzo totale Lavagna Interattiva multimediale con tecnologia infrarosso

Dettagli

Con l Europa investiamo nel Vostro futuro.

Con l Europa investiamo nel Vostro futuro. 24 Distretto Scolastico Napoli I. C. S. Antonio de Curtis Via Vittorio Emanuele III, 69-80070 Barano d Ischia NA Tel. 081/990010 906353 Fax 081/990010 NAIC839007 C.F. 91006040637 B1 B FESR 2008 1212 per

Dettagli

Programma Operativo Nazionale 2007-2013 Obiettivo Convergenza Ambienti per l Appredimento. Bando per la fornitura di attrezzature

Programma Operativo Nazionale 2007-2013 Obiettivo Convergenza Ambienti per l Appredimento. Bando per la fornitura di attrezzature ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE G. MARCONI TORRE ANNUNZIATA Via Roma Traversa Siano Tel/fax. 0886083-08865370 CODICE FISCALE 82006730632 E-MAIL natf060008@itruzione.it SITO INTERNET:www.itimarconi.it

Dettagli

Prot. N 4113. Catanzaro li 29/04/2008. Spett.le Ditta CENTRO UFFICIO S.n.c. Via Fortina,6 88046 LAMEZIA TERME (CZ)

Prot. N 4113. Catanzaro li 29/04/2008. Spett.le Ditta CENTRO UFFICIO S.n.c. Via Fortina,6 88046 LAMEZIA TERME (CZ) ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE "E. SCALFARO" Edilizia - Elettronica e Telecomunicazioni - Elettrotecnica e Automazione - Informatica Ind.le- Meccanica Chimica Ambientale P.zza Matteotti, 1-88100

Dettagli

Intestazione Istituto

Intestazione Istituto Intestazione Istituto Spett.le Ditta: lì Prot.:... Oggetto: Licitazione Privata per l acquisizione di Attrezzature e Tecnologie per la realizzazione di: LABORATORIO LINGUISTICO MULTIMEDIALE Misura... Questa

Dettagli

I.S.I.S. G. MINZONI. Allegato 1 CAPITOLATO TECNICO.

I.S.I.S. G. MINZONI. Allegato 1 CAPITOLATO TECNICO. I.S.I.S. G. MINZONI Via Bartolo Longo, 17 80014 Giugliano in Campania tel. 0815061595 fax 081 8948984 Email NAIS06100L@istruzione.it Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania Allegato

Dettagli

Prot.n. 910/B32 Campi Salentina 09.03.2009

Prot.n. 910/B32 Campi Salentina 09.03.2009 CIRCOLO DIDATTICO STATALE CAMPI SALENTINA p.zza Giovanni XXIII 7302 Campi S.na (LE) tel.0832/7933 fax 0832/797280 c.m. LEEE0500A c.f. 8002080752 direzionecampi@tiscali.it leee0500a@istruzione.it ANNUALITA

Dettagli

Prot. 1287 C/14 Salerno, 23/03/2012

Prot. 1287 C/14 Salerno, 23/03/2012 Prot. 1287 C/14 Salerno, 23/03/2012 ALL ALBO SEDE AL SITO WEB DELL ISTITUTO AGLI ATTI SEDE OGGETTO: BANDO DI GARA PER L ALLESTIMENTO DI UN LABORATORIO MULTIMEDIALE. CIG:X8F03FCAFE. Questo Istituto Scolastico,

Dettagli

Progetto: Lingua viva

Progetto: Lingua viva Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania Distretto scolastico 25 ISTITUTO COMPRENSIVO S. M. PAOLO DI TARSO Via Risorgimento, 66-80070 Bacoli Na tel/fax 081 5232640 E-MAIL SCUOLA: NAIC83700G@istruzione.it

Dettagli

Allegato A. n. 1 PC postazione Server (riportare i prezzi iva inclusa)

Allegato A. n. 1 PC postazione Server (riportare i prezzi iva inclusa) Allegato A Caratteristiche tecniche del materiale richiesto. Esse costituiscono standard di riferimento base. La proposta di materiale con caratteristiche analoghe o superiori è naturalmente possibile:

Dettagli

Prot. n 3244 C45/a del 07/10/2011

Prot. n 3244 C45/a del 07/10/2011 Prot. n 3244 C45/a del 07/10/2011 Oggetto: Appalto concorso per l acquisto di dotazioni tecnologiche e laboratori multimediali per le scuole del 1 Ciclo, C.M. AOODGAI 5685 del 20/04/2011. Autorizzazione

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Ottavio Gravina De Cruyllas

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Ottavio Gravina De Cruyllas ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Ottavio Gravina De Cruyllas R A M A C C A Via Cappuccini n. 163 95040 Ramacca (CT) Tel. 0957930128/29/30/31 Fax 0957930192 Codice Fiscale: 82002420873 - Codice Meccanografico:

Dettagli

Prot.n 6315/C14 Pescara, lì 29.10.2013 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prot.n 6315/C14 Pescara, lì 29.10.2013 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO COMPRENSIVO N. 8 Via Torino n. 19 65121 PESCARA - Tel. 085 4210592 - Fax. 085 4294881 Distretto n. 12 Pescara C.F. 91117430685 - Codice Meccanografico PEIC835007 E-mail: peic835007@istruzione.it

Dettagli

www.ictramonti.org Capitolato Tecnico Ambienti per l Apprendimento AOODGAI 8124 del 15-07-2008

www.ictramonti.org Capitolato Tecnico Ambienti per l Apprendimento AOODGAI 8124 del 15-07-2008 Ministero Pubblica Istruzione www.ictramonti.org Prot: 455 Tramonti, 18/02/2010 Capitolato Tecnico AAMBIENTE PER L APPRENDIMENTO [F.E.S.R] 2007-20013 Ambienti per l Apprendimento AOODGAI 8124 del 15-07-2008

Dettagli

Programma Operativo Nazionale 2007 IT161PO004 finanziato con il FESR

Programma Operativo Nazionale 2007 IT161PO004 finanziato con il FESR ISTITUTO SCOLASTICO D ISTRUZIONE SECONDARIA GAETANO FILANGIERI Tel. 081/8307302 Fax 081/8362072 Via Rossini, 96/A - 80027 - Frattamaggiore E-mail: NAIS07600A@ISTRUZIONE.IT Programma Operativo Nazionale

Dettagli

4 ISTITUTO COMPRENSIVO G.VERGA

4 ISTITUTO COMPRENSIVO G.VERGA Prot. n.3863/b32 del 25 novembre 2011 Fondi Strutturali Europei - F. E. S. R. BANDO DI GARA PER APPALTO DI PUBBLICHE FORNITURE MEDIANTE LICITAZIONE PRIVATA Programmi Operativi Nazionali 2007 2013 Ambienti

Dettagli

Laboratorio MULTIMEDIALE scuola secondaria di I A POSTAZIONE MULTIMEDIALE POSTAZIONE ALUNNO

Laboratorio MULTIMEDIALE scuola secondaria di I A POSTAZIONE MULTIMEDIALE POSTAZIONE ALUNNO FESR Ambienti per l apprendimento (fondi nazionali e Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) 2007 IT 05 1 PO 04 F.E.S.R Obiettivo A1 (Incrementare le dotazioni tecnologiche e le reti delle istituzioni scolastiche)

Dettagli

Scuola Statale Secondaria di 1 grado M. Buonarroti - G. Marconi Via sott.te De Ceglie 5

Scuola Statale Secondaria di 1 grado M. Buonarroti - G. Marconi Via sott.te De Ceglie 5 Annualità 2010-2011 Scuola Statale Secondaria di 1 grado M. Buonarroti - G. Marconi Via sott.te De Ceglie 5 Giovinazzo (BA) Unione Europea Fondo Sociale Europeo Prot. n 2781 Giovinazzo, 30 settembre 2010

Dettagli

I CIRCOLO DIDATTICO S. G. BOSCO Piazza Garibaldi, 36 70054 Giovinazzo (Ba)

I CIRCOLO DIDATTICO S. G. BOSCO Piazza Garibaldi, 36 70054 Giovinazzo (Ba) I CIRCOLO DIDATTICO S. G. BOSCO Piazza Garibaldi, 36 70054 Giovinazzo (Ba) Allegato tecnico B per n. LABORATORIO LINGUISTICO PON FESR CODICE B-.B-FESR0_POR_PUGLIA-20-62 (Bando prot. n. 3657/B-8 del 4/0/20)

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania. Distretto scolastico 25

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania. Distretto scolastico 25 Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania Distretto scolastico 25 ISTITUTO COMPRENSIVO S. M. PAOLO DI TARSO Via Risorgimento, 66-80070 Bacoli Na tel/fax 081 5232640 E-MAIL SCUOLA: NAIC83700G@istruzione.it

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO. LOTTO 2 Il futuro dell'europa è in classe Arredi, fornitura di arredi specifici per la realizzazione di ambienti di apprendimento

CAPITOLATO TECNICO. LOTTO 2 Il futuro dell'europa è in classe Arredi, fornitura di arredi specifici per la realizzazione di ambienti di apprendimento CAPITOLATO TECNICO Oggetto della gara, suddivisa in sei Lotti, è la fornitura di prodotti e servizi per la realizzazione del progetto PON A-1-FESR06_POR_CAMPANIA_2012_106 La scuola diventa 2.0 e Il futuro

Dettagli

Modalità e termini di presentazione dell offerta

Modalità e termini di presentazione dell offerta ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO STATALE Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di 1 grado VIA S.CESARIO N. 75-73010 LEQUILE (LE) TEL. 0832/631089 FAX 0832/261132 Cod. Fis. 80012280758 LEIC82700E@ISTRUZIONE.IT

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Emilia-Romagna

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Emilia-Romagna Prot.n. 2515 /C14 San Lazzaro, 27.05.2014 All albo dell Istituto Al sito della scuola Alle Ditte interessate IL DIRIGENTE SCOLASTICO Visto il D.P.R. n.275/99-regolamento dell autonomia Visto il D.I. 1

Dettagli

ARREDI CONFIGURAZIONE MINIMA RICHIESTA POSTAZIONE CANALIZZATA AD ANGOLO IN LEGNO MELAMMINICO cm160+angolo+100

ARREDI CONFIGURAZIONE MINIMA RICHIESTA POSTAZIONE CANALIZZATA AD ANGOLO IN LEGNO MELAMMINICO cm160+angolo+100 PZ. 1 ARREDI POSTAZIONE CANALIZZATA AD ANGOLO IN LEGNO MELAMMINICO cm160+angolo+100 Piano in fibre legnose nobilitate con resine melaminiche. Struttura portante interamente in acciaio. Canalizzazione cavi

Dettagli

PROGRAMMI OPERATIVI NAZIONALI 2007-2013- Obiettivo Convergenza. Ambienti per l Apprendimento 2007 IT 16 1 PO 004 F.E.S.R.

PROGRAMMI OPERATIVI NAZIONALI 2007-2013- Obiettivo Convergenza. Ambienti per l Apprendimento 2007 IT 16 1 PO 004 F.E.S.R. UNIONE EUROPEA Fondo Europeo di Sviluppo Regionale PON Ambienti per l Apprendimento MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA Dipartimento dell Istruzione Direzione Generale per gli Affari

Dettagli

I.C. D ANGIO ISTITUTO COMPRENSIVO Via Cattaneo, 35 80040 - Trecase (Na) Tel.: 081 5369654 E-Mail: naic89600b@istruzione.it

I.C. D ANGIO ISTITUTO COMPRENSIVO Via Cattaneo, 35 80040 - Trecase (Na) Tel.: 081 5369654 E-Mail: naic89600b@istruzione.it Tel.: 08 5369654 Allegato B al bando - Lotto 4 POR FESR-20-202 Bando pubblico per la fornitura di attrezzature e servizi previsti dal progetto. OFFERTA TECNICO - ECONOMICA Il presente allegato costituisce

Dettagli

III CIRCOLO DIDATTICO SULMONA BANDO PER LA FORNITURA DI DOTAZIONI TECNOLOGICHE E INFORMATICHE FINANZIATO DAL F.E.S.R.

III CIRCOLO DIDATTICO SULMONA BANDO PER LA FORNITURA DI DOTAZIONI TECNOLOGICHE E INFORMATICHE FINANZIATO DAL F.E.S.R. Prot. n. 689/A 25 Pomigliano D Arco 20 aprile 200 BANDO PER LA FORNITURA DI DOTAZIONI TECNOLOGICHE E INFORMATICHE FINANZIATO DAL F.E.S.R. Premesso che: CODICE PROGETTO: B-.B-FESR-2008-276 - L acquisto

Dettagli

SCHEDA DI OFFERTA ECONOMICA

SCHEDA DI OFFERTA ECONOMICA Modello All. C Offerta economica SCHEDA DI OFFERTA ECONOMICA (TIMBRO O INTESTAZIONE DITTA) La sottoscritta Impresa/Ditta iscritta nel Registro delle Imprese presso la C.C.I.A.A. di al n. con sede in Partita

Dettagli

I S T I T U T O C O M P R E N S I V O D O N B O S C O - CUTROFIANO (Lecce) Scuola Primaria e Secondaria di I Grado. C.F.

I S T I T U T O C O M P R E N S I V O D O N B O S C O - CUTROFIANO (Lecce) Scuola Primaria e Secondaria di I Grado. C.F. I S T I T U T O C O M P R E N S I V O D O N B O S C O - CUTROFIANO (Lecce) Scuola Primaria e Secondaria di I Grado. C.F. 93057930757 Cutrofiano-Sede Centrale 0836.5545 73020 - Via Catania, 30/Bis / uffici@comprensivocutrofiano.it

Dettagli

B A N D O D I G A R A

B A N D O D I G A R A POLITECNICO DEL MARE "DUCA DEGLI ABRUZZI" I S T I T U T O S T A T A L E D I I S T R U Z I O N E S U P E R I O R E CENTRO SERVIZI POLO FORMATIVO DELLA SICILIA PER L I.F.T.S. SETTORE TRASPORTI MEMBRO DI

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G. LEVA TRAVEDONA MONATE (VA) Largo Don Lorenzo Milani n. 20, 21028 Travedona Monate Tel. 0332/977461 fax 0332/978360

Dettagli

OGGETTO: Procedura aperta per la fornitura di apparecchiature per la realizzazione di un Firewall di segreteria. P.O.N. Annualità 2007-2013 Misura A-2

OGGETTO: Procedura aperta per la fornitura di apparecchiature per la realizzazione di un Firewall di segreteria. P.O.N. Annualità 2007-2013 Misura A-2 Prot. N. 2220/G20 OGGETTO: Procedura aperta per la fornitura di apparecchiature per la realizzazione di un Firewall di segreteria. P.O.N. Annualità 2007-2013 Misura A-2 Il presente documento disciplina

Dettagli

LABORATORIO LINGUISTICO ATT 280. Descrizione del prodotto

LABORATORIO LINGUISTICO ATT 280. Descrizione del prodotto LABORATORIO LINGUISTICO ATT 280 Descrizione del prodotto Laboratorio linguistico digitale ATT 280 Descrizione del prodotto ATT 280 è un laboratorio linguistico digitale progettato per svolgere in maniera

Dettagli

COFINANZIATO DAL F.E.S.R.

COFINANZIATO DAL F.E.S.R. Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per la Programmazione Direzione Generale per gli Affari Internazionali Ufficio IV - Programmazione e gestione dei fondi strutturali europei e nazionali

Dettagli

Prot. N. C24/14 Gravina in Puglia, 05/08/2013 COD. CIG. Z5A0A155FE COD. CUP. G88G1100320007

Prot. N. C24/14 Gravina in Puglia, 05/08/2013 COD. CIG. Z5A0A155FE COD. CUP. G88G1100320007 Con l Europa, investiamo nel vostro futuro Centro Territoriale Permanente Nunzio Ingannamorte Via Francesco Baracca, 62-70024 GRAVINA IN PUGLIA (BA) TEL. e FAX 080/3264277 http:www.ingannamorte.eu email:

Dettagli

A tutte le aziende interessate

A tutte le aziende interessate A tutte le aziende interessate GAL SOLE GRANO TERRA Sede Legale: Via Croce di Ferro, 32 09040 San Basilio (Ca) Sede Operativa: Via Giovanni XXIII,1 09040 Siurgus Donigala T +39 070 989497 F + 39 070 989497

Dettagli

Prot. 5367 C/14 Salerno, 06/10/2011

Prot. 5367 C/14 Salerno, 06/10/2011 Prot. 5367 C/14 Salerno, 06/10/2011 ALL ALBO SEDE AL SITO WEB DELL ISTITUTO ALLE SCUOLE DI SALERNO e Provincia di ogni ordine e grado AGLI ATTI SEDE OGGETTO: BANDO DI GARA PER L ALLESTIMENTO DI UN LABORATORIO

Dettagli

FONDO EUROPEO PER LO SVILUPPO REGIONALE

FONDO EUROPEO PER LO SVILUPPO REGIONALE Unione Europea (Fondo Europeo Sviluppo Regionale) Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Affari Internazionali Uff. V ALLEGATO A Istituto Professionale

Dettagli

Cirié 23 giugno 2012 Albo Home page sito Alle ditte interessate. Oggetto: Bando di gara per l acquisto attrezzature di un laboratorio informatica

Cirié 23 giugno 2012 Albo Home page sito Alle ditte interessate. Oggetto: Bando di gara per l acquisto attrezzature di un laboratorio informatica Prot. n. 2039 VB Istituto Tecnico Statale per Ragionieri e Geometri " Enrico Fermi " Via S. G. Bosco, 17-10073 Cirié (TO) - tel. 011.9214575 011.9210546 fax 011.9214267- e-mail: fermi@icip.com sito internet:

Dettagli

Cirié 24 maggio 2012 Albo Home page sito Alle ditte interessate. Oggetto: Bando di gara per l acquisto attrezzature di un laboratorio informatica

Cirié 24 maggio 2012 Albo Home page sito Alle ditte interessate. Oggetto: Bando di gara per l acquisto attrezzature di un laboratorio informatica Prot. n. 1738 VB Istituto Tecnico Statale per Ragionieri e Geometri " Enrico Fermi " Via S. G. Bosco, 17-10073 Cirié (TO) - tel. 011.9214575 011.9210546 fax 011.9214267- e-mail: fermi@icip.com sito internet:

Dettagli

AVVISO PUBBLICAZIONE BANDO DI GARA- C.I.G. N. 523572

AVVISO PUBBLICAZIONE BANDO DI GARA- C.I.G. N. 523572 DIREZIONE DIDATTICA STATALE 2 CIRCOLO S. FRANCESCO D ASSISI Via San D. Savio, 22 70029 SANTERAMO IN COLLE Tel. 080/3036230 Fax 080/3023901 - Cod. Fisc. 82002830725 CODICE MECCANOGRAFICO : BAEE16300T e-

Dettagli

(Intestazione della ditta partecipante)

(Intestazione della ditta partecipante) (Intestazione della ditta partecipante) ALLEGATO B Al Dirigente Scolastico Del Liceo Scientifico Statale M.Cipolla P.le Placido Rizzotto 91022 Castelvetrano Oggetto: Domanda per la partecipazione alla

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO F. S. CABRINI

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO F. S. CABRINI Unione Europea Fondo Sociale Europeo ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO F. S. CABRINI Unione Europea Fondo Europeo Sviluppo Regionale Via Dante, 9 7400 Taranto Tel. 099/ 4779476 - fax 099/4779477 E-mail:

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE PIETRO LEONE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE PIETRO LEONE ALLEGATO A (scheda tecnica su cui formulare l offerta) TIMBRO DELLA DITTA Al Dirigente Scolastico Dell Istituto Comprensivo Statale Pietro Leone Via Lombardo Radice, n8 93100 - CALTANISSETTA Oggetto: Domanda

Dettagli

PIANO OPERATIVO NAZIONALE 2007-2013 FESR Ambienti per l apprendimento annualità 2009/10

PIANO OPERATIVO NAZIONALE 2007-2013 FESR Ambienti per l apprendimento annualità 2009/10 Unione Europea Fondo Sociale Europeo Fondo Europeo di Sviluppo Regionale Cod. mecc.fgee000l Tel.088-6404 Ministero Pubblica Istruzione Dipartimento dell Istruzione Direzione Generale per gli Affari Internazionali

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania Fondo Europeo di Sviluppo Regionale Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania DISTRETTO SCOLASTICO N. 27 DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO 80024 CARDITO (NA) - Via Prampolini - Tel.

Dettagli

Con l Europa, investiamo per il vostro futuro. ISTITUTO COMPRENSIVO C. D. VIA DIETA S.M. V. SOFO 70043 MONOPOLI (Bari) Scuola Primaria e dell Infanzia

Con l Europa, investiamo per il vostro futuro. ISTITUTO COMPRENSIVO C. D. VIA DIETA S.M. V. SOFO 70043 MONOPOLI (Bari) Scuola Primaria e dell Infanzia Con l Europa, investiamo per il vostro futuro ISTITUTO COMPRENSIVO C. D. VIA DIETA S.M. V. SOFO 70043 MONOPOLI (Bari) Scuola Primaria e dell Infanzia Scuola Secondaria di Primo Grado Via Dieta, 2 telefax

Dettagli

LABORATORIO MULTIMEDIALE

LABORATORIO MULTIMEDIALE IPSIA G. MARCONI VIA G.B. BASILE 39-80014 GIUGLIANO (NA) TEL. 081.8945777 FAX 081.3302641 E-MAIL : ipsia.marconi.giugliano@tin.it WEB : www.ipiamarconi-na.it Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009

Dettagli

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE ISO 9001- Cert.n 3693/0 ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE STANISLAO CANNIZZARO - VIA RAFFAELLO SANZIO, 2-20017 RHO (MI) TEL. 02/9303576/7 - FAX 02/9302752 Rho, Protocollo 1869 C14 del 12/05/2013 E indetta

Dettagli

ALLEGATO C alla nota prot. n. 7125 / C43 del 19 ottobre 2011.

ALLEGATO C alla nota prot. n. 7125 / C43 del 19 ottobre 2011. ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE CARLO ALBERTO DALLA CHIESA Sedi: IPSIA Caltagirone - IPSSAR Mineo IPSIA sede C. C. Via S. M. di Gesù s.n. 9504 Caltagirone (CT) Tel. 09332022 Fax 09332224 Sito web: www.ipsiacaltagirone.info

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio I.P.S.I.A. Edmondo de Amicis

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio I.P.S.I.A. Edmondo de Amicis Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio I.P.S.I.A. Edmondo de Amicis Via Galvani, 6 00153 Roma 065750889/559-065759838 www.edeamicis.com Cod.

Dettagli

B) ELENCO ATTREZZATURE

B) ELENCO ATTREZZATURE B) ELENCO ATTREZZATURE Si riporta nella tabella seguente l elenco delle attrezzature da acquistare per la realizzazione del progetto PON FESR codice B-1-FESR-2008-1320. In tale elenco sono indicate le

Dettagli

Basilioocaccia Chimica e Materiali Elettrotecnica Informatica

Basilioocaccia Chimica e Materiali Elettrotecnica Informatica - Al sito Internet della Scuola - All Albo dell Istituto PROT.1813/C12 DEL 27/03/2013 OGGETTO: Procedura di cottimo fiduciario, ai sensi dell art. 125 del D.Lgs 163//2006 e ss.mm.ii.( per l affidamento

Dettagli

Laboratorio Linguistico multimediale

Laboratorio Linguistico multimediale Laboratorio Linguistico multimediale CARATTERISTICHE INNOVATIVE Il Laboratorio linguistico multimediale Intralab si contraddistingue per le seguenti caratteristiche: Si presenta come un laboratorio informatico,

Dettagli

Prot. n. 3417/B15 Inzago,02.09.2015

Prot. n. 3417/B15 Inzago,02.09.2015 Prot. n. 3417/B15 Inzago,02.09.2015 OGGETTO: BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER REPERIMENTO ESPERTO ESTERNO DI MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA INFORMATICA HARDWARE / SOFTWARE DI DURATA ANNUALE DAL

Dettagli

Istituto Tecnico Statale Per Geometri

Istituto Tecnico Statale Per Geometri Ministero dell a Pubblica Istruzione Istituto Tecnico Statale Per Geometri Polo A - Sicurezza Via G. Fortunato 89900 Vibo Valentia e-mail vvtl010003@istruzione.it Tel.0963-42082 Fax 0963-44529 Prot.n 3439/A28

Dettagli

Prot. 2291/B15 Carovigno li, 04/10/2011. Spett. li Ditte. TECNOLAB GROUP Via Vittorio Veneto, 2 70010 LOCOROTONDO (BA)

Prot. 2291/B15 Carovigno li, 04/10/2011. Spett. li Ditte. TECNOLAB GROUP Via Vittorio Veneto, 2 70010 LOCOROTONDO (BA) Ministero della Pubblica Istruzione Direzione Didattica Circolo "N. Brandi" Via Giosuè Carducci, - 7202 Carovigno (BR) Tel.: 083-99029 Fax: 083-992898 Email: bree03002@ istruzione. it Prot. 229/B5 Carovigno

Dettagli

Prot. n. 5276 C/14 Conversano, 11/10/2013. Oggetto: Richiesta di preventivo di spesa per il noleggio di n. 2 fotocopiatori. CIG: Z520BE482E.

Prot. n. 5276 C/14 Conversano, 11/10/2013. Oggetto: Richiesta di preventivo di spesa per il noleggio di n. 2 fotocopiatori. CIG: Z520BE482E. LICEO STATALE SAN BENEDETTO LICEO LINGUISTICO LICEO SCIENZE UMANE, LICEO SCIENZE UMANE opz. ECONOMICO-SOCIALE LICEO SOCIO-PSICO-PEDAGOGICO, LICEO DELLE SCIENZE SOCIALI Via Positano, n.8 70014 Conversano

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio ISTITUTO COMPRENSIVO PIAZZALE HEGEL 00137 ROMA Piazzale Hegel, 10 Tel. 0686891611 - Fax 0682000088 e-mail

Dettagli

E-Mail PEC: iisdesimoni@postecert.it PROGETTO AMMODERNAMENTO DELLE DOTAZIONI LABORATORIALI DEGLI ISTITUTI TECNICI. Capitolato Tecnico

E-Mail PEC: iisdesimoni@postecert.it PROGETTO AMMODERNAMENTO DELLE DOTAZIONI LABORATORIALI DEGLI ISTITUTI TECNICI. Capitolato Tecnico MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE A. DE SIMONI Via Tonale n.18-23100 SONDRIO Tel. 0342/ 514516-216255 Fax. 0342/ 514798 Cod. Fisc. 80001880147 -

Dettagli

Prot.: 0000225 Monza, lì 21/01/2016

Prot.: 0000225 Monza, lì 21/01/2016 Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA I.P.S.S.E.C. A. OLIVETTI VIA LECCO 12-20900 MONZA (MB) Tel. 039324627 - Fax. 039323397 - sito web:

Dettagli

TECNOLOGIE MULTIMEDIALI IN CLASSE

TECNOLOGIE MULTIMEDIALI IN CLASSE ISTITUTO D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE GALILEO GALILEI Via Europa Libera, 1 70043 MONOPOLI tel/fax 0808872072 http://www.liceomonopoli.org - email: bais00100q@istruzione.it Programma operativo regionale

Dettagli

ALLEGATO C- Scheda Tecnica Lotto 1. t SISTEMA LIM Fornitura Quantità Caratteristiche Tecniche minime LIM 39 Lavagna interattiva multimediale con:

ALLEGATO C- Scheda Tecnica Lotto 1. t SISTEMA LIM Fornitura Quantità Caratteristiche Tecniche minime LIM 39 Lavagna interattiva multimediale con: Unione Europea Fondo Europeo di Sviluppo Regionale UNI EN ISO 9004:2009 Con l Europa investiamo nel vostro futuro Istituto d Istruzione Secondaria F. de Sanctis Sant Angelo dei Lombardi (AV) Programma

Dettagli

FORNITURA PERSONAL COMPUTER RICHIESTA DI PREVENTIVO - 1/2015 (AI SENSI DELL ART. 34 D.I. 44/2001 E ART. 125 D.LGS 163/2006)

FORNITURA PERSONAL COMPUTER RICHIESTA DI PREVENTIVO - 1/2015 (AI SENSI DELL ART. 34 D.I. 44/2001 E ART. 125 D.LGS 163/2006) Prot. n. 80/B6b Torino, 10/01/2015 Spett.le ditta FORNITURA PERSONAL COMPUTER RICHIESTA DI PREVENTIVO - 1/2015 (AI SENSI DELL ART. 34 D.I. 44/2001 E ART. 125 D.LGS 163/2006) 1 OGGETTO 2 1.1 Caratteristiche

Dettagli

Alle Ditte invitate All albo Al sito Web dell Istituto

Alle Ditte invitate All albo Al sito Web dell Istituto LICEO STATALE R. SALVO Liceo delle Scienze Umane - Liceo Linguistico Liceo Economico Sociale - Via Marinella n 1-91100 TRAPANI Cod. Fis. 80002900811 0923-22386 - fax 0923-23505 - E-mail TPPM04000A@pec.istruzione.it

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO COMPRENSIVO DI CORNIGLIO Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado Comuni di Corniglio - Monchio Delle Corti Palanzano Tizzano V.P. E-mail : smcornig@provincia.parma.it Via Micheli,15-43021

Dettagli

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE L. STURZO

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE L. STURZO ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE L. STURZO Via Sant ignazio di Loyola 900 BagheriaTel. 0993656 Fax 90000 e-mail itcsturz@tin.it Unione Europea Fondo Europeo sviluppo Regionale P.O.N. ambienti per l apprendimento

Dettagli

Prot. n. 4719/E7 Roma, 14 ottobre 2011

Prot. n. 4719/E7 Roma, 14 ottobre 2011 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE CARTESIO-LUXEMBURG 0068 ROMA-VIA CESARE LOMBROSO, 20-06/35502406-06/35059805-Fax

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI LABORATORIO LINGUISTICO Ambienti per l apprendimento B-1.B-FESR-2008-307 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI LABORATORIO LINGUISTICO Ambienti per l apprendimento B-1.B-FESR-2008-307 IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. N. 5236 Trinitapoli, 24 Novembre 2009 All albo di Istituzione Scolastica sito web di Istituto www.scuolagaribaldi.eu Alle Ditte ricadenti nel territorio Al Comune di Trinitapoli Alle ditte inserirete

Dettagli

ITG.-IPC. M.P. VITRUVIO

ITG.-IPC. M.P. VITRUVIO allegato A laboratorio multimediale E Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE ITG.-IPC. M.P. VITRUVIO Sede. Via D Annunzio n. 25 80053 Castellammare

Dettagli

ALLEGATO A: Scheda Tecnica/Economica

ALLEGATO A: Scheda Tecnica/Economica Ministero della Pubblica Istruzione ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE E. FERMI -BARLETTA Specializzazione in Elettronica e Telecomunicazioni Informatica Abacus Sede Aggregata di Spinazzola Specializzazione

Dettagli

Istituto Tecnico Industriale Statale E. MAJORANA

Istituto Tecnico Industriale Statale E. MAJORANA Istituto Tecnico Industriale Statale E. MAJORANA Via Tre Monti 98057 Milazzo Tel 0909221775 Fax 0909282030 e-mail: metf020001@istruzione.it C.F. 92013510836 codice meccanografico METF020001 POR Sicilia

Dettagli

Allegato A (A-2- FESR 04_POR _Sicilia 2011-843 La comunicazione interattiva )

Allegato A (A-2- FESR 04_POR _Sicilia 2011-843 La comunicazione interattiva ) Allegato A (A-2- FESR 04_POR _Sicilia 2011-843 La comunicazione interattiva ) Caratteristiche tecniche del materiale richiesto. Esse costituiscono standard di riferimento base. La proposta di materiale

Dettagli

OGGETTO: Richiesta preventivo per acquisto LIM e COMPUTER per le classi dei plessi dell Istituto CIG: ZA713FC826

OGGETTO: Richiesta preventivo per acquisto LIM e COMPUTER per le classi dei plessi dell Istituto CIG: ZA713FC826 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE MONTECCHIO MAGGIORE N. 1 ANNE FRANK Cod. Fisc. 90003440246 Cod. Mecc. VIIC876008 E mail: viic876008@istruzione.it

Dettagli

POSTAZIONI SEGRETERIA PROGETTO P.O.N. F.E.S.R A-1- FESR04_POR_ Sicilia-2011-2026

POSTAZIONI SEGRETERIA PROGETTO P.O.N. F.E.S.R A-1- FESR04_POR_ Sicilia-2011-2026 Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO010 FESR Sicilia Prot. n. 2597/B32 PON CIG N. 357118396E CUP: J88G11000870007 MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Paolo Emiliani Giudici

Dettagli

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "L. Fazzini V. Giuliani

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore L. Fazzini V. Giuliani Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "L. Fazzini V. Giuliani Loc. Macchia di Mauro - 709 Vieste (FG) - Tel. 0884 706205 - Fax 0884 7007 FGIS00400G Cod.Fisc. 8300266076 sito web: www.fazzinivieste.it

Dettagli

Prot. 204/C14 Amalfi, 02 febbraio 2015

Prot. 204/C14 Amalfi, 02 febbraio 2015 Istituto Comprensivo Statale Gerardo Sasso Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di primo grado Piazza Spirito Santo, 9 84011 AMALFI (Sa) Tel. 089871221 fax 089871654 web www.icamalfi.gov.it e-mail

Dettagli

SCHEDA TECNICA LABORATORIO MATEMATICO-SCIENTIFICO ESPLORANDO LA TERRA E L UNIVERSO

SCHEDA TECNICA LABORATORIO MATEMATICO-SCIENTIFICO ESPLORANDO LA TERRA E L UNIVERSO SCHEDA TECNICA LABORATORIO MATEMATICO-SCIENTIFICO ESPLORANDO LA TERRA E L UNIVERSO POR FERS CALABRIA 2007/2013 ASSE IV Qualità della vita ed inclusione sociale Linea d intervento 4.1.1.4 Laboratori scientifici

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO010 FESR Sicilia. SCHEDA TECNICA per una scuola innovativa Descrizione prodotti Q/tà Prezzo

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO010 FESR Sicilia. SCHEDA TECNICA per una scuola innovativa Descrizione prodotti Q/tà Prezzo ALLEGATO A Programma Operativo Regionale 2007 IT6PO00 FESR Sicilia Progetto A--FESR04-POR-SICILIA-20-2298 Informatica titolo Per una scuola innovativa Totale configurazione sub-progetto: 3.240,00 ord.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI FRANCAVILLA DI SICILIA

ISTITUTO COMPRENSIVO DI FRANCAVILLA DI SICILIA 094298230 Fax 09429854 e-mail: meee0300t@istruzione.it ALLEGATO A PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007-203 AMBIENTI PER L APPRENDIMENTO Codice nazionale identificativo: B-.B-FESR-2008-675 Progetto: Lingua

Dettagli

ALLEGATO C1. Descrizione Voce. Rete dati certificata 1Gb realizzata con cavo FTP schermato categoria 6E.

ALLEGATO C1. Descrizione Voce. Rete dati certificata 1Gb realizzata con cavo FTP schermato categoria 6E. ALLEGATO C Capitolato Tecnico della fornitura Nella presente Scheda tecnica, da compilare e inserire in busta chiusa con la dicitura Offerta Economica sono descritte le caratteristiche tecniche minime

Dettagli

ERSAT Ente Regionale di Sviluppo ed Assistenza Tecnica in Agricoltura

ERSAT Ente Regionale di Sviluppo ed Assistenza Tecnica in Agricoltura ERSAT Ente Regionale di Sviluppo ed Assistenza Tecnica in Agricoltura Allegato B Adeguamento dell infrastruttura informatica dell Ersat Acquisizioni 2005 Capitolato speciale di gara Ing. Piero Iacuzzi

Dettagli

Prot. n. 1.619 /B-15 Santeramo in Colle, 2 Maggio 2013

Prot. n. 1.619 /B-15 Santeramo in Colle, 2 Maggio 2013 Prot. n. 1.619 /B-15 Santeramo in Colle, 2 Maggio 2013 OGGETTO: BANDO GARA DI APPALTO per la fornitura di attrezzature per laboratori linguistici Progetto PON B-1.B-FESR-2011-89 CIG XC009B2598. CUP E88G11002060007

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO010 FESR Sicilia ISTITUTO TECNICO STATALE COMMERCIALE PER GEOMETRI ENRICO FERMI Via Como, 435 97019 - VITTORIA (RG) Cod. Mecc.: RGTD020007 Cod.Fiscale: 82000540888

Dettagli

AVVISO DI GARA-OFFERTA OFFERTA PER IL NOLEGGIO DI ATTREZZATURE HARDWARE E SOFTWARE

AVVISO DI GARA-OFFERTA OFFERTA PER IL NOLEGGIO DI ATTREZZATURE HARDWARE E SOFTWARE AVVISO DI GARA-OFFERTA OFFERTA PER IL NOLEGGIO DI ATTREZZATURE HARDWARE E SOFTWARE Questa Amministrazione, in esecuzione della Determinazione del Dirigente n. 394 del 30/05/2008 deve procedere, al noleggio

Dettagli

1 ISTITUTO COMPRENSIVO DI PORTOPALO B. LA CIURA

1 ISTITUTO COMPRENSIVO DI PORTOPALO B. LA CIURA PROT. 2530 C24 DEL 28/10/2011 Alla Ditta: GIUSEPPE CANNATA SRL DIFFUSIONI DIDATTICHE VIA DELL OLIMPIADE PRIMA TRAVERSA,11 96100 SIRACUSA TEL 093136941 FAX 02700442005 EDUTRONIC SRL STRADA CARIGNANO 108

Dettagli

Prot. 1442/C41 Cercola, 27/03/2009

Prot. 1442/C41 Cercola, 27/03/2009 Prot. 1442/C41 Cercola, 27/03/2009 Oggetto: Bando di gara per l acquisto di un LABORATORIO INFORMATICO cofinanziato dal F.E.S.R. Codice Nazionale Progetto A-1-FESR-2007-551 IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTO

Dettagli

I.C. D ANGIO ISTITUTO COMPRENSIVO Via Cattaneo, 35 80040 - Trecase (Na) Tel.: 081 5369654 E-Mail: naic89600b@istruzione.it

I.C. D ANGIO ISTITUTO COMPRENSIVO Via Cattaneo, 35 80040 - Trecase (Na) Tel.: 081 5369654 E-Mail: naic89600b@istruzione.it Tel.: 08 5369654 Allegato B al bando - Lotto POR FESR-20-202 Bando pubblico per la fornitura di attrezzature e servizi previsti dal progetto. OFFERTA TECNICO - ECONOMICA Il presente allegato costituisce

Dettagli

FORMAT Determina Dirigente Scolastico per l indizione della procedura in economia. Programma Operativo Regionale 2007 IT 161 PO 008 FESR Calabria

FORMAT Determina Dirigente Scolastico per l indizione della procedura in economia. Programma Operativo Regionale 2007 IT 161 PO 008 FESR Calabria FORMAT Determina Dirigente Scolastico per l indizione della procedura in economia Programma Operativo Regionale 2007 IT 161 PO 008 FESR Calabria Prot. N. 2902 del 24/07/2014 ISTITUTO TECNICO STATALE AD

Dettagli

Programma Operativo nazionale

Programma Operativo nazionale Prot. n 10652/a22 Data 21.10.2011 CIG : 34 48 85 55 2D Programma Operativo nazionale Oggetto: AMBIENTI PER L APPRENDIMENTO Avviso Prot. A00DGAI 5685 del 20.04.2011 PIANI INTEGRATI ANNUALITÀ 2011 Bando

Dettagli

Prot. n. 3790/C22a Morozzo, 19.07.2013. Alpi Informatica P.zza Galateri, 9 12038 Savigliano info@alpiinfo.it

Prot. n. 3790/C22a Morozzo, 19.07.2013. Alpi Informatica P.zza Galateri, 9 12038 Savigliano info@alpiinfo.it Istituto Comprensivo di Scuola Materna Elementare e Media di MOROZZO Via L. Eula, 8-12040 Morozzo - tel. 0171772061 - fax 0171772022 e-mail: cnic80200e@istruzione.it, cnic80200e@pec.istruzione.it; indirizzo

Dettagli

Prot. N. 5310/C14 Musile di Piave, 28/11/2012

Prot. N. 5310/C14 Musile di Piave, 28/11/2012 TEST POINT s.r.l. Via Della Meccanica, 5 40050 ARGELATO (BO) Tel. 051.893992 Fax 051.893998 CAPITOLATO SPECIALE ART. 1 OGGETTO Il presente capitolato ha per oggetto l acquisizione da parte dell Istituto

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO. LIM ACTION A-1-FESR06_POR_CAMPANIA_2012-1645 LIM ACTION (ID 1035594) DESCRIZIONE PROGETTO DESCRIZIONE ACQUISTO quantità

CAPITOLATO TECNICO. LIM ACTION A-1-FESR06_POR_CAMPANIA_2012-1645 LIM ACTION (ID 1035594) DESCRIZIONE PROGETTO DESCRIZIONE ACQUISTO quantità ALLEGATO C CAPITOLATO TECNICO Nel presente capitolato tecnico sono descritte le caratteristiche tecniche minime cui devono necessariamente rispondere tutte le apparecchiature offerte (Pena esclusione).

Dettagli

Lotto 1 - importo max 2400 ISTITUTO PROFESSIONALE SERVIZI ALBERGHIERI RISTORAZIONE L. PETRONIO. Lotto 1 Tecnologie vicine alla scuola importo max 2400

Lotto 1 - importo max 2400 ISTITUTO PROFESSIONALE SERVIZI ALBERGHIERI RISTORAZIONE L. PETRONIO. Lotto 1 Tecnologie vicine alla scuola importo max 2400 ISTITUTO PROFESSIONALE SERVIZI ALBERGHIERI RISTORAZIONE L. PETRONIO Via Matilde Serao, 13-80078 - Pozzuoli - Napoli - Tel. 081. 5242873 Fax 081. 5241431 Distretto n. 25 Codice NARH06000X C.F. 96002810636

Dettagli

INDIZIONE BANDO PUBBLICO PER LA FORNITURA DI BENI E SERVIZI RICHIESTA PREVENTIVI

INDIZIONE BANDO PUBBLICO PER LA FORNITURA DI BENI E SERVIZI RICHIESTA PREVENTIVI Unione Europea Fondo Sociale Europeo Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per l istruzione Direzione generale per gli affari internazionali D I R E Z I O N E D I D A T T I C A S T A T A L E

Dettagli