MAG TV: VHS 3. 3/4 4. BV

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MAG TV: 2003 1 2 3 4 5 6 1. 2. VHS 3. 3/4 4. BV"

Transcript

1 MODELLO MAG/1/ER RICHIESTA ADESIONE DELLE EMITTENTI ALLA TRASMISSIONE DEI MESSAGGI AUTOGESTITI GRATUITI RELATIVI ALLA CAMPAGNA PER L ELEZIONE DEL CONSIGLIO E DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA DELLA REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA FISSATA PER IL GIORNO 8 GIUGNO 2003 N. dei contenitori Standard tecnici MAG TV: 1. Beta 2. VHS 3. 3/4 4. BV Standard tecnici MAG Radio: 1. File Audio 2. CD 3. DAT 4. Nastro magnetico Termine per la consegna del MAG

2 MODELLO MAG/2/ER RICHIESTA DI VARIAZIONE TRASMISSIONE DEI MESSAGGI AUTOGESTITI GRATUITI RELATIVI ALLA CAMPAGNA PER L ELEZIONE DEL CONSIGLIO E DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA DELLA REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA FISSATA PER IL GIORNO 8 GIUGNO 2003 N. dei contenitori variato a: 2

3 MODELLO MAG/3/ER RICHIESTA DEI SOGGETTI POLITICI DI TRASMISSIONE DEI MESSAGGI AUTOGESTITI GRATUITI RELATIVI ALLA CAMPAGNA PER L ELEZIONE DEL CONSIGLIO E DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA DELLA REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA FISSATA PER IL GIORNO 8 GIUGNO 2003 SOGGETTO POLITICO COMMITTENTE Nominativo rappresentante elettorale Durata del messaggio radiofonico Durata del messaggio televisivo rappresentante elettorale rappresentante legale emittente 3

4 MODELLO MAP/1/ER RICHIESTA ADESIONE DELLE EMITTENTI ALLA TRASMISSIONE DEI MESSAGGI AUTOGESTITI A PAGAMENTO RELATIVI ALLA CAMPAGNA PER L ELEZIONE DEL CONSIGLIO E DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA DELLA REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA FISSATA PER IL GIORNO 8 GIUGNO 2003 N. dei contenitori Standard tecnici MAP TV: 1. Beta 2. VHS 3. 3/4 4. BV Standard tecnici MAP Radio: 1. File Audio 2. CD 3. DAT 4. Nastro magnetico Termine per la consegna del MAP 4

5 MODELLO MAP/2/ER RICHIESTA DI VARIAZIONE PER LA TRASMISSIONE DEI MESSAGGI AUTOGESTITI A PAGAMENTO RELATIVI ALLA CAMPAGNA PER L ELEZIONE DEL CONSIGLIO E DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA DELLA REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA FISSATA PER IL GIORNO 8 GIUGNO 2003 N. dei contenitori variato a: 5

6 MODELLO MAP/3/ER RICHIESTA DEI SOGGETTI POLITICI DI TRASMISSIONE DEI MESSAGGI AUTOGESTITI A PAGAMENTO RELATIVI ALLA CAMPAGNA PER L ELEZIONE DEL CONSIGLIO E DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA DELLA REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA FISSATA PER IL GIORNO 8 GIUGNO 2003 SOGGETTO POLITICO COMMITTENTE Nominativo rappresentante elettorale Durata del messaggio radiofonico Durata del messaggio televisivo rappresentante elettorale rappresentante legale emittente 6

Data. Firma rappresentante comitato. Firma rappresentante legale emittente

Data. Firma rappresentante comitato. Firma rappresentante legale emittente MODELLO MAG/1/RF RICHIESTA ADESIONE DELLE EMITTENTI ALLA TRASMISSIONE DEI MESSAGGI AUTOGESTITI GRATUITI RELATIVI ALLE CAMPAGNE PER I REFERENDUM POPOLARI PER L ABROGAZIONE DELL ARTICOLO 18 DELLO STATUTO

Dettagli

PILLOLE DI PAR CONDICIO

PILLOLE DI PAR CONDICIO PILLOLE DI PAR CONDICIO PROGRAMMI DI INFORMAZIONE I telegiornali, i giornali radio, i notiziari e ogni altro programma di contenuto informativo a rilevante presentazione giornalistica devono garantire

Dettagli

La par condicio. Sintesi dei principali adempimenti per l emittenza radiotelevisiva locale

La par condicio. Sintesi dei principali adempimenti per l emittenza radiotelevisiva locale La par condicio Sintesi dei principali adempimenti per l emittenza radiotelevisiva locale Par condicio fonti normative Legge 515/93 (Disciplina delle campagne elettorali per l elezione alla Camera dei

Dettagli

ELEZIONI COMUNALI 31 maggio 2015

ELEZIONI COMUNALI 31 maggio 2015 ELEZIONI COMUNALI 31 maggio 2015 Vademecum della disciplina sulla par condicio e sull emissione dei MAG per le Radio e le Tv locali durante il periodo della campagna elettorale per le elezioni comunali

Dettagli

DELIBERA N. 666/12/CONS

DELIBERA N. 666/12/CONS DELIBERA N. DISPOSIZIONI DI ATTUAZIONE DELLA DISCIPLINA IN MATERIA DI COMUNICAZIONE POLITICA E DI PARITA' DI ACCESSO AI MEZZI DI INFORMAZIONE RELATIVE ALLE CAMPAGNE PER LE ELEZIONI DELLA CAMERA DEI DEPUTATI

Dettagli

ELEZIONI REGIONALI 2015: LEGGE ELETTORALE, CAMPAGNA ELETTORALE E PAR CONDICIO

ELEZIONI REGIONALI 2015: LEGGE ELETTORALE, CAMPAGNA ELETTORALE E PAR CONDICIO ELEZIONI REGIONALI 2015: LEGGE ELETTORALE, CAMPAGNA ELETTORALE E PAR CONDICIO La par condicio e le altre norme sulla campagna elettorale 13 aprile 2015 2 INDICE Le spese elettorali dei candidati 3 La par

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi ASSEMBLEA LEGISLATIVA Atto del Dirigente a firma unica: DETERMINAZIONE n 280 del 14/05/2015 Proposta: DAL/2015/291 del 13/05/2015 Struttura proponente: Oggetto:

Dettagli

Audi Audi 990* 829 790 1353 390 990* 790 1358 245 1572 1842 911 2468 808 4187 1572 1842 911 2468 4187 808 900 1352 1206 1000 816 856 1352 1000 1001 1558 1558 1952

Dettagli

(Delibera approvata nella seduta del 29 luglio 2003)

(Delibera approvata nella seduta del 29 luglio 2003) Disposizioni in materia di comunicazione politica, messaggi autogestiti, informazione e tribune della concessionaria del servizio radiotelevisivo, ai sensi della legge 22 febbraio 2000, n. 28, relative

Dettagli

"COMUNICARE L'UMBRIA"

COMUNICARE L'UMBRIA CONCORSO REGIONALE DI PRODUZIONE RADIOTELEVISIVA "COMUNICARE L'UMBRIA" VII edizione - Anno 2005 e PREMIO SPECIALE DELLA GIUNTA REGIONALE DELL UMBRIA REGOLAMENTO Articolo 1 (Istituzione del concorso) Il

Dettagli

PROGETTO DEFINITIVO. Committente: Comune di IGLESIAS Data: 10-12 Pag. 1 di 1. 1. Indice 1. INDICE...1 2. KEY MAP...1 3. DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA...

PROGETTO DEFINITIVO. Committente: Comune di IGLESIAS Data: 10-12 Pag. 1 di 1. 1. Indice 1. INDICE...1 2. KEY MAP...1 3. DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA... Committente: Comune di IGLESIAS Data: 10-12 Pag. 1 di 1 1. Indice 1. INDICE...1 2. KEY MAP...1 3. DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA...1 Committente: Comune di IGLESIAS Data: 10-12 Pag. 1 di 1 2. Key Map Committente:

Dettagli

Libertà di espressione e libertà politiche. Lezione n.6

Libertà di espressione e libertà politiche. Lezione n.6 Libertà di espressione e libertà politiche Lezione n.6 Libertà di espressione dei membri del parlamento Parità di accesso ai mezzi di informazione Privacy e campagna elettorale articolo 68 Costituzione

Dettagli

GIOVANI E CROSSMEDIALITÀ: UNA RICERCA SUL TERRITORIO VENETO. A cura di Università degli Studi di Padova - Dipartimento di Ingegneria Industriale

GIOVANI E CROSSMEDIALITÀ: UNA RICERCA SUL TERRITORIO VENETO. A cura di Università degli Studi di Padova - Dipartimento di Ingegneria Industriale GIOVANI E CROSSMEDIALITÀ: UNA RICERCA SUL TERRITORIO VENETO A cura di Università degli Studi di Padova - Dipartimento di Ingegneria Industriale OBIETTIVI GENERALI DELLA RICERCA Produrre strumenti utili

Dettagli

Delibera n. 42/08/CSP

Delibera n. 42/08/CSP Delibera n. 42/08/CSP 1 di 8 Delibera n. 42/08/CSP Comunicazione politica e parità di accesso ai mezzi di informazione Disposizioni di attuazione della disciplina in materia di comunicazione politica e

Dettagli

SCADENZARIO DEI PRINCIPALI ADEMPIMENTI IN VISTA DELLE ELEZIONI COMUNALI DEL 31 MAGGIO 2015

SCADENZARIO DEI PRINCIPALI ADEMPIMENTI IN VISTA DELLE ELEZIONI COMUNALI DEL 31 MAGGIO 2015 SCADENZARIO DEI PRINCIPALI ADEMPIMENTI IN VISTA DELLE ELEZIONI COMUNALI DEL 31 MAGGIO Giorni rispetto alla votazione Entro il 55 giorno Entro il 45 giorno Dalla data di convocazione dei comizi elettorali

Dettagli

DELIBERA N. 244/13/CONS

DELIBERA N. 244/13/CONS DELIBERA N. ORDINE NEI CONFRONTI DELLA SOCIETÀ SVILUPPO EDITORIA CALABRIA S.R.L. (QUOTIDIANO ON LINE IL CORRIERE DELLA CALABRIA ) PER LA VIOLAZIONE DELLA LEGGE 22 FEBBRAIO 2000, N. 28 E DELLE DISPOSIZIONI

Dettagli

Legge 22 febbraio 2000, n. 28 (G.U. n. 43 del 22.02. 2000)

Legge 22 febbraio 2000, n. 28 (G.U. n. 43 del 22.02. 2000) Legge 22 febbraio 2000, n. 28 (G.U. n. 43 del 22.02. 2000) Disposizioni per la parità di accesso ai mezzi di informazione durante le campagne elettorali e referendarie e per la comunicazione politica Art.

Dettagli

CAMPAGNA ELETTORALE NORMATIVA E MEZZI DI PROPAGANDA

CAMPAGNA ELETTORALE NORMATIVA E MEZZI DI PROPAGANDA CAMPAGNA ELETTORALE NORMATIVA E MEZZI DI PROPAGANDA INDICE LE NORME GENERALI PAG 3 I MANIFESTI PAG 4 FORMAT DEI MANIFESTI PAG 4 LE INSERZIONI STAMPA PAG 4 LA PROPAGANDA MOBILE PAG 4 DISTRIBUZIONE E MAILING

Dettagli

INDICE. Le norme generali I manifesti Le inserzioni stampa La propaganda mobile Distribuzione e mailing Provvedimento garante privacy

INDICE. Le norme generali I manifesti Le inserzioni stampa La propaganda mobile Distribuzione e mailing Provvedimento garante privacy VADEMECUM2:Layout 1 16/04/2009 14.26 Pagina 5 INDICE Le norme generali I manifesti Le inserzioni stampa La propaganda mobile Distribuzione e mailing Provvedimento garante privacy Radio e TV nazionali e

Dettagli

Guida a LE REGOLE DELLA COMUNICAZIONE IN PERIODO ELETTORALE LA PAR CONDICIO A LIVELLO LOCALE

Guida a LE REGOLE DELLA COMUNICAZIONE IN PERIODO ELETTORALE LA PAR CONDICIO A LIVELLO LOCALE Guida a LE REGOLE DELLA COMUNICAZIONE IN PERIODO ELETTORALE LA PAR CONDICIO A LIVELLO LOCALE a cura del Comitato regionale per le comunicazioni del Friuli Venezia Giulia Udine 22 febbraio 2008 Guida a

Dettagli

DELIBERA N. 58/04/CSP

DELIBERA N. 58/04/CSP DELIBERA N. DISPOSIZIONI DI ATTUAZIONE DELLA DISCIPLINA IN MATERIA DI COMUNICAZIONE POLITICA E DI PARITA' DI ACCESSO AI MEZZI DI INFORMAZIONE RELATIVE ALLA CAMPAGNA PER L ELEZIONE DEI RAPPRESENTANTI ITALIANI

Dettagli

REGOLAMENTO CANTA JUNIOR 2015

REGOLAMENTO CANTA JUNIOR 2015 REGOLAMENTO CANTA JUNIOR 2015 CANTA JUNIOR è un concorso canoro dedicato a bambini/e e ragazzi/e (età compresa tra i 6 e i 14 anni) organizzato da Gioca srl - Via Rossini, 10 33054 Lignano Sabbiadoro (Ud)

Dettagli

Via della Maglianella 65/r - 00166 Roma Tel. 06/4040086 Fax 06/45220698

Via della Maglianella 65/r - 00166 Roma Tel. 06/4040086 Fax 06/45220698 Tutte le richieste di valutazione riguardanti le seguenti tipologie di attività dovranno pervenire a mezzo mail all indirizzo marketingpdv@goldbet.it e valutate dall area Retail Marketing nell arco dei

Dettagli

Allegato 2. Ufficio stampa Gesco Anno 2013

Allegato 2. Ufficio stampa Gesco Anno 2013 Allegato 2 Ufficio stampa Gesco Anno 2013 L Ufficio stampa Sin dal 2000 Gesco ha strutturato un Ufficio Stampa all interno dell Ufficio Comunicazione, puntando sulla comunicazione sociale per promuovere

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi ASSEMBLEA LEGISLATIVA Atto del Dirigente a firma unica: DETERMINAZIONE n 546 del 22/10/2014 Proposta: DAL/2014/566 del 22/10/2014 Struttura proponente: Oggetto:

Dettagli

NELLA riunione della Commissione per i servizi e i prodotti del 20 febbraio 2008, in particolare nella sua prosecuzione del 21 febbraio 2008;

NELLA riunione della Commissione per i servizi e i prodotti del 20 febbraio 2008, in particolare nella sua prosecuzione del 21 febbraio 2008; Delibera n. 33/08/CSP Disposizioni di attuazione della disciplina in materia di comunicazione politica e di parità di accesso ai mezzi di informazione relative alle campagne per le elezioni della Camera

Dettagli

Premio Cenacolo Editoria e Innovazione

Premio Cenacolo Editoria e Innovazione Bando di Concorso Assolombarda, Il Sole 24 ORE, Mediaset, Mondadori, Radio e Reti, promuovono la sesta edizione del Premio Cenacolo Editoria e Innovazione. Il premio sostiene l innovazione nel campo dell

Dettagli

icarocommunication.com

icarocommunication.com icarocommunication.com 1 2 TV Video Radio Stampa Internet Vi faremo conoscere con qualsiasi mezzo. 3 Network riminese di comunicazione pubblicitaria, istituzionale ed editoriale che riunisce i maggiori

Dettagli

Codice di autoregolamentazione dell informazione sportiva denominato Codice media e sport

Codice di autoregolamentazione dell informazione sportiva denominato Codice media e sport Codice di autoregolamentazione dell informazione sportiva denominato Codice media e sport PREAMBOLO Le emittenti televisive e radiofoniche e i fornitori di contenuti firmatari o aderenti alle associazioni

Dettagli

Titolo I DISPOSIZIONI GENERALI

Titolo I DISPOSIZIONI GENERALI Disposizioni di attuazione della disciplina in materia di comunicazione politica e di parita' di accesso ai mezzi di informazione, relative alla campagna per le elezioni comunali e provinciali, fissate

Dettagli

A lista d inoltro. Udine, 29 aprile 2016

A lista d inoltro. Udine, 29 aprile 2016 Circolare n. 06/EL A lista d inoltro Udine, 29 aprile 2016 TRASMISSIONE VIA P.E.C. ED E-MAIL oggetto: Elezioni comunali 2016. Disciplina della propaganda elettorale. PREMESSA In vista delle prossime elezioni

Dettagli

I media e la politica

I media e la politica I media e la politica Rapporto media e politica 1) Media subordinati al sistema politico 2) Media che influenzano il sistema politico 3) Rapporto di negoziazione e reciproca influenza tra media e politica

Dettagli

Streamer Director. Sistema modulare per la creazione e la gestione di circuiti Radio In Store. technologies

Streamer Director. Sistema modulare per la creazione e la gestione di circuiti Radio In Store. technologies Streamer Director Sistema modulare per la creazione e la gestione di circuiti Radio In Store Streamer Director 6 palinsesti musicali e infinite personalizzazioni è un sistema software che offre la possibilità

Dettagli

dispone nei confronti della RAI Radiotelevisione italiana, società concessionaria del servizio radiotelevisivo pubblico (RAI), come di seguito:

dispone nei confronti della RAI Radiotelevisione italiana, società concessionaria del servizio radiotelevisivo pubblico (RAI), come di seguito: Testo coordinato della delibera sulla comunicazione politica e messaggi autogestiti in periodo non interessato da campagne elettorali o referendarie, approvato dalla Commissione parlamentare per l'indirizzo

Dettagli

Programma Minori Serbia

Programma Minori Serbia Programma Minori Serbia ``Supporto in favore delle politiche minorili in Serbia - Rafforzamento istituzionale per il decentramento dei servizi sociali e del servizio nazionale per la protezione dei diritti

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI DANIELE ZAMBELLI PER IL CURRICULUM VITAE. Nome. Data di nascita 24 10-1982

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI DANIELE ZAMBELLI PER IL CURRICULUM VITAE. Nome. Data di nascita 24 10-1982 F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome DANIELE ZAMBELLI Data di nascita 24 10-1982 9 Dicembre 2013 in essere (scadenza 8 Dicembre 2015) Contratto di Collaborazione Coordinata

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO

CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO IX LEGISLATURA 215ª Seduta pubblica Martedì 14 ottobre 2014 Deliberazione n. 94 OGGETTO: PROGRAMMA DI ATTIVITÀ DEL COMITATO REGIONALE PER LE COMUNICAZIONI (CORECOM) PER L

Dettagli

ASSEGNAZIONE DEI PACCHETTI DI DIRITTI AUDIOVISIVI NON ESCLUSIVI

ASSEGNAZIONE DEI PACCHETTI DI DIRITTI AUDIOVISIVI NON ESCLUSIVI Milano, 17 agosto 2010 Serie A - Stagioni 2010-2011 e 2011-2012 - Vendita Centralizzata Diritti Audiovisivi ASSEGNAZIONE DEI PACCHETTI DI DIRITTI AUDIOVISIVI NON ESCLUSIVI La Lega Nazionale Professionisti

Dettagli

ELEZIONI COMUNALI 2015 LE SPESE ELETTORALI

ELEZIONI COMUNALI 2015 LE SPESE ELETTORALI Vademecum per le elezioni del 31 maggio 24 aprile 2015 2 Fonti normative Le leggi che storicamente regolano le questioni relative alle spese elettorali e alla loro rendicontazione per le elezioni comunali

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2015

PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2015 CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2015 SERVIZIO AFFARI GENERALI 80 Scheda Progetto 52.1 ESERCIZIO DI FUNZIONI PROPRIE SAG - Data 1 - AFFIDAMENTO DELL INCARICO PER IL SERVIZIO

Dettagli

Comitato Regionale per le Comunicazioni CARTA DEI SERVIZI

Comitato Regionale per le Comunicazioni CARTA DEI SERVIZI Comitato Regionale per le Comunicazioni CARTA DEI SERVIZI Indice Presentazione 1. Il Comitato Regionale per le Comunicazioni delle Marche Attività e funzioni Organizzazione e risorse Principi ispiratori

Dettagli

Elezioni e par condicio Vademecum per gli operatori dell informazione

Elezioni e par condicio Vademecum per gli operatori dell informazione Elezioni e par condicio Vademecum per gli operatori dell informazione Gennaio 2013 AUTORITÀ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI Unità Par Condicio Numero Verde: 800/282202 Fax: 081/7507550 CORECOM TOSCANA

Dettagli

APPENDICE N. 1 PROPAGANDA ELETTORALE

APPENDICE N. 1 PROPAGANDA ELETTORALE APPENDICE N. 1 PROPAGANDA ELETTORALE La materia propaganda elettorale è disciplinata, anche per l elezione del Presidente della Provincia e del Consiglio provinciale di Trento, dalle seguenti fonti normative:

Dettagli

1. opuscoli informativi di carattere scientifico e divulgativo; 2. azioni di coinvolgimento diretto dei cittadini.

1. opuscoli informativi di carattere scientifico e divulgativo; 2. azioni di coinvolgimento diretto dei cittadini. SCHEDA PROGETTO - A 5 Assessorato della Difesa dell Ambiente Servizio Sviluppo Sostenibile, Autorità Ambientale e Politiche Comunitarie MISURA RIFERIMENTO: Misura 1.6 Energia (Riferimento:Complemento di

Dettagli

NOTA ESPLICATIVA 2 PUBBLICITA DEGLI ENTI PUBBLICI COMUNICAZIONI AL GARANTE PER LA RADIODIFFUSIONE E L EDITORIA

NOTA ESPLICATIVA 2 PUBBLICITA DEGLI ENTI PUBBLICI COMUNICAZIONI AL GARANTE PER LA RADIODIFFUSIONE E L EDITORIA NOTA ESPLICATIVA 2 PUBBLICITA DEGLI ENTI PUBBLICI COMUNICAZIONI AL GARANTE PER LA RADIODIFFUSIONE E L EDITORIA 1. Premessa Il Garante per la radiodiffusione e l editoria determina con propri provvedimenti

Dettagli

Per partecipare in diretta al programma sarà possibile attraverso le seguenti modalità di contatto : SMS: 392 8263444 TELEFONO: 02 39656565

Per partecipare in diretta al programma sarà possibile attraverso le seguenti modalità di contatto : SMS: 392 8263444 TELEFONO: 02 39656565 Golf People Club Magazine, il sistema editoriale integrato italiano del golf dove i golfisti si ritrovano per consolidare le conoscenze avviate sul green, ha consolidato il grande successo di formato e

Dettagli

BANDO: Premio giornalistico PRIMAVERA PROSECCO DOC 2009 Scadenza 20 maggio 2009

BANDO: Premio giornalistico PRIMAVERA PROSECCO DOC 2009 Scadenza 20 maggio 2009 BANDO: Premio giornalistico PRIMAVERA PROSECCO DOC 2009 Scadenza 20 maggio 2009 Art. 1 Oggetto Il premio giornalistico PRIMAVERA PROSECCO DOC 2009, istituito dal comitato organizzatore della manifestazione

Dettagli

PROMUOVERE LA SALUTE NEI PRIMI ANNI DI VITA

PROMUOVERE LA SALUTE NEI PRIMI ANNI DI VITA PROMUOVERE LA SALUTE NEI PRIMI ANNI DI VITA FORMAZIONE SULLE EVIDENZE SCIENTIFICHE E SULLE STRATEGIE DI IMPLEMENTAZIONE DELLA CAMPAGNA Leonardo Speri - Lara Simeoni - Elizabeth Tamang Formatore Azienda

Dettagli

RETE REGIONALE MONITORAGGIO CAMPI ELETTROMAGNETICI - MODENA

RETE REGIONALE MONITORAGGIO CAMPI ELETTROMAGNETICI - MODENA Report Campagna di misura Abitazione Privata Via Mincio 243/1 Savignano sul Panaro 6 Settembre 16 Ottobre 2013 Le principali sorgenti di campo elettromagnetico ad alta frequenza presenti in questo sito

Dettagli

Allegato C. Classificazione tipologie di programmi

Allegato C. Classificazione tipologie di programmi Allegato C Classificazione tipologie di programmi Tipologia dei programmi Dettagli sul programma Definizioni N Notiziari 1 Telegiornale Trasmissione a carattere informativo con programmazione quotidiana

Dettagli

The Vocal Academy Contest

The Vocal Academy Contest REGOLAMENTO CONCORSO The Vocal Academy & RMC101 presentano The Vocal Academy Contest SEZIONE I PREMESSA Prima Edizione Il concorso The Vocal Academy Contest Prima Edizione nasce da un idea della The Vocal

Dettagli

Radio. una radio tutta vostra

Radio. una radio tutta vostra Radio in-store una radio tutta vostra www.radioinstore.info Chi siamo RMC101 è un emittente radiofonica fondata nel 1976, titolare di concessione radiotelevisiva del Ministero delle Comunicazioni dal 1992.

Dettagli

Regolamento in materia di sponsorizzazioni di programmi radiotelevisivi e offerte al pubblico

Regolamento in materia di sponsorizzazioni di programmi radiotelevisivi e offerte al pubblico Decreto Ministro Poste e Telecomunicazioni 9 dicembre 1993, n. 581 Regolamento in materia di sponsorizzazioni di programmi radiotelevisivi e offerte al pubblico (G.U. n.8 del 12.1.1994) IL MINISTRO DELLE

Dettagli

ORGANIZZA Premio Nazionale Vito Curcio - alle voci nuove della canzone melodica italiana - edizione 2014

ORGANIZZA Premio Nazionale Vito Curcio - alle voci nuove della canzone melodica italiana - edizione 2014 L Associazione culturale Amici rù Cavaliere in collaborazione Radio Alfa ORGANIZZA Premio Nazionale Vito Curcio - alle voci nuove della canzone melodica italiana - edizione 2014 BANDO di Partecipazione

Dettagli

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni DELIBERA N. ORDINE NEI CONFRONTI DEL COMUNE DI BERCETO PER LA VIOLAZIONE DELL ARTICOLO 9 DELLA LEGGE 22 FEBBRAIO 2000, N. 28 L AUTORITÀ NELLA riunione di Consiglio

Dettagli

Rev. 1.2.1 REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE RIPRESE AUDIOVISIVE DELLE SEDUTE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Rev. 1.2.1 REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE RIPRESE AUDIOVISIVE DELLE SEDUTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Rev. 1.2.1 REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE RIPRESE AUDIOVISIVE DELLE SEDUTE DEL CONSIGLIO COMUNALE 1 INDICE: Articolo 1. Finalità e Funzioni 3 Articolo 2. Riprese audio e video nonché diffusione 3

Dettagli

PROGETTO LILT FVG PER MIGLIORARE L ADESIONE DEI CITTADINI ALLA PREVENZIONE ONCOLOGICA GIA PREDISPOSTA DALLA REGIONE FVG

PROGETTO LILT FVG PER MIGLIORARE L ADESIONE DEI CITTADINI ALLA PREVENZIONE ONCOLOGICA GIA PREDISPOSTA DALLA REGIONE FVG PROGETTO LILT FVG PER MIGLIORARE L ADESIONE DEI CITTADINI ALLA PREVENZIONE ONCOLOGICA GIA PREDISPOSTA DALLA REGIONE FVG Cabina di Regia Regionale Programma screening LILT FVG Capo Progetto Regionale G.

Dettagli

Riccardo De Leonardis. Riccardo.deleonardis@sviluppoeconomico.gov.it

Riccardo De Leonardis. Riccardo.deleonardis@sviluppoeconomico.gov.it F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 10.09.1964 Riccardo De Leonardis Qualifica Funzionario tecnico (F3-VIII categoria) dal gennaio 2008 Amministrazione

Dettagli

DELIBERAZIONE 22 aprile 2009

DELIBERAZIONE 22 aprile 2009 DELIBERAZIONE 22 aprile 2009 Disposizioni di attuazione della disciplina in materia di comunicazione politica e di parita' di accesso ai mezzi di informazione relative alle campagne per le elezioni provinciali

Dettagli

A lista d inoltro. Circolare n. 6/EL. Udine, 10 aprile 2014

A lista d inoltro. Circolare n. 6/EL. Udine, 10 aprile 2014 Circolare n. 6/EL A lista d inoltro Udine, 10 aprile 2014 TRASMESSA VIA PEC E E-MAIL oggetto: elezioni comunali 2014. Disciplina della propaganda elettorale. Utilizzo dei locali comunali per i partiti

Dettagli

Daniele Damele. P.zza Patriarcato, 3-33100 Udine 0432279520 0432279710 daniele.damele@provincia.udine.it. Direttore Generale ATER Alto Friuli

Daniele Damele. P.zza Patriarcato, 3-33100 Udine 0432279520 0432279710 daniele.damele@provincia.udine.it. Direttore Generale ATER Alto Friuli F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail Nazionalità Daniele Damele P.zza Patriarcato, 3-33100 Udine 0432279520 0432279710 daniele.damele@provincia.udine.it

Dettagli

Programmi di Attività 2012

Programmi di Attività 2012 Programmi di Attività 2012 Gabinetto di Presidenza Servizio Informazione e comunicazione istituzionale Assemblea Legislativa 1 GABINETTO DI PRESIDENZA... 4 ATTIVITÀ DI RACCORDO FRA GIUNTA E ASSEMBLEA LEGISLATIVA

Dettagli

Bando di Concorso Premio Giornalistico L Italia in Camper I edizione 2013 L ITALIA IN CAMPER

Bando di Concorso Premio Giornalistico L Italia in Camper I edizione 2013 L ITALIA IN CAMPER Bando di Concorso Premio Giornalistico L Italia in Camper I edizione 2013 L ITALIA IN CAMPER ARTICOLO 1 Finalità del Concorso APC-Associazione Produttori Caravan e Camper indice la I edizione del Bando

Dettagli

COMUNICAZIONE AZIENDALE

COMUNICAZIONE AZIENDALE COMUNICAZIONE AZIENDALE CORSO BASE DI FORMAZIONE PRESENTAZIONE Il corso si propone di entrare nella pratica delle varie tecniche di comunicazione aziendale, fornendo una visione organica del sistema della

Dettagli

SCHEDA PROGETTO - A 3. Assessorato della Difesa dell Ambiente. Servizio Sviluppo Sostenibile, Autorità Ambientale e Politiche Comunitarie

SCHEDA PROGETTO - A 3. Assessorato della Difesa dell Ambiente. Servizio Sviluppo Sostenibile, Autorità Ambientale e Politiche Comunitarie SCHEDA PROGETTO - A 3 Assessorato della Difesa dell Ambiente Servizio Sviluppo Sostenibile, Autorità Ambientale e Politiche Comunitarie MISURA RIFERIMENTO: Misura 1.4 Gestione integrata dei rifiuti, bonifica

Dettagli

Normativa di riferimento

Normativa di riferimento SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N. 3 ALTO FRIULI DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Prevenzione e sicurezza ambienti di lavoro CADUTE DALL ALTO

Dettagli

Comitato r e g i o n a l e p e r l e c o m u n i c a z i o n i d e l f r i u l i v e n e z i a g i u l i a. Programma Attività 2015

Comitato r e g i o n a l e p e r l e c o m u n i c a z i o n i d e l f r i u l i v e n e z i a g i u l i a. Programma Attività 2015 Comitato r e g i o n a l e p e r l e c o m u n i c a z i o n i d e l f r i u l i v e n e z i a g i u l i a Programma Attività 2015 approvato con deliberazione n. 20 del 10 settembre 2014 All. A PROGRAMMA

Dettagli

Elezioni regionali 2013. Guida alla propaganda elettorale

Elezioni regionali 2013. Guida alla propaganda elettorale Elezioni regionali 2013 3 Guida alla propaganda elettorale Sommario Sommario...1 Presentazione...3 Parole chiave...4 Comunicazione istituzionale...4 Propaganda...4 Propaganda elettorale...4 Informazione

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DEL CORECOM ABRUZZO

CARTA DEI SERVIZI DEL CORECOM ABRUZZO Consiglio Regionale Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Co.Re.Com. Abruzzo CARTA DEI SERVIZI DEL CORECOM ABRUZZO Approvata con deliberazione del Corecom Abruzzo n. 27 del 18/07/2014

Dettagli

COMUNE DI MARRADI Provincia di Firenze

COMUNE DI MARRADI Provincia di Firenze REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE RIPRESE AUDIOVISIVE DELLE SEDUTE DEL CONSIGLIO COMUNALE E LORO DIFFUSIONE Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 69/CC in data 18.12.2014 Pagina 1 di 7

Dettagli

UNIONE EUROPEA Comitato delle Regioni

UNIONE EUROPEA Comitato delle Regioni UNIONE EUROPEA Comitato delle Regioni Strumenti di comunicazione per i membri del CdR Edizione 2010 Strumenti di comunicazione per i membri del CdR Edizione 2010 Il team Comunicazione e stampa fornisce

Dettagli

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico.

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Per raggiungere i vostri obiettivi affidatevi a dei professionisti. UFFICI STAMPA PR WEB UFFICI STAMPA

Dettagli

Circolare N. 68 del 7 Maggio 2015

Circolare N. 68 del 7 Maggio 2015 Circolare N. 68 del 7 Maggio 2015 La gestione dei permessi elettorali in vista delle elezioni amministrative 2015 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che, durante il corrente mese di

Dettagli

LUNCH UPA Milano, marzo 2012 Stefania Ercolani SIAE Direttore Ufficio Multimedialità

LUNCH UPA Milano, marzo 2012 Stefania Ercolani SIAE Direttore Ufficio Multimedialità LUNCH UPA Milano, marzo 2012 Stefania Ercolani SIAE Direttore Ufficio Multimedialità I titolari dei diritti d autore possono scegliere di amministrare in forma individuale e diretta dei propri diritti

Dettagli

Procedura Aziendale. Rapporti con i mass media

Procedura Aziendale. Rapporti con i mass media Pag. 2 di 7 SCOPO L Azienda USL 7 di Siena, all interno delle attività della, prevede la gestione dell informazione verso i mass media (stampa, radiofonici, televisivi ed on line). Nella complessa rete

Dettagli

Media Match Italia COMPANY PROFILE

Media Match Italia COMPANY PROFILE + Media Match Italia COMPANY PROFILE + CHI SIAMO n Media Match insieme a Music Jobs fa parte della rete di piattaforme online della Spurkle Ltd. n L headquarter della compagnia è a Londra mentre le due

Dettagli

Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Direzione Generale. Questura di Firenze. Progetto

Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Direzione Generale. Questura di Firenze. Progetto Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Direzione Generale Questura di Firenze Progetto Bullyng o BULLISMO = Prepotenze tra pari in contesto di gruppo Progetto DAVIDE Reati in danno di minore Attività

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL QUADRO CONCESSIONARIE DI PUBBLICITÀ

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL QUADRO CONCESSIONARIE DI PUBBLICITÀ ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL QUADRO CONCESSIONARIE DI PUBBLICITÀ Voce Istruzioni Ricavi lordi derivanti dalla raccolta pubblicitaria Ricavi lordi derivanti da raccolta pubblicitaria nel settore:

Dettagli

COMUNE DI FILIANO. Provincia di POTENZA REGOLAMENTO COMUNALE DELLE RIPRESE FOTO-AUDIO-VIDEO DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI FILIANO. Provincia di POTENZA REGOLAMENTO COMUNALE DELLE RIPRESE FOTO-AUDIO-VIDEO DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI FILIANO Provincia di POTENZA REGOLAMENTO COMUNALE DELLE RIPRESE FOTO-AUDIO-VIDEO DEL CONSIGLIO COMUNALE Approvato con delibera del C. C. n. 13 del 29 aprile 2016 Art. 1 - Finalità 1) Il presente

Dettagli

COMUNICARE CON LE PERSONE. OGGI. SISTEMI PROFESSIONALI PER LA COMUNICAZIONE VIA SMS E VOCE

COMUNICARE CON LE PERSONE. OGGI. SISTEMI PROFESSIONALI PER LA COMUNICAZIONE VIA SMS E VOCE COMUNICARE CON LE PERSONE. OGGI. SISTEMI PROFESSIONALI PER LA COMUNICAZIONE VIA SMS E VOCE CMSMS I NFORMAZIONI A RICHIESTA CMSms è il programma per la gestione di servizi informativi sms on-demand. Cosa

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE NARDUCCI, DI BIAGIO

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE NARDUCCI, DI BIAGIO Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2776 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI NARDUCCI, DI BIAGIO Princìpi generali concernenti l informazione italiana per l estero e

Dettagli

DELIBERA N. 175/14/CONS

DELIBERA N. 175/14/CONS DELIBERA N. RICHIAMO ALLA SOCIETA RAI-RADIOTELEVISIONE ITALIANA S.P.A. ALL IMMEDIATO RIEQUILIBRIO DELL INFORMAZIONE DURANTE LA CAMPAGNA PER L ELEZIONE DEI MEMBRI DEL PARLAMENTO EUROPEO SPETTANTI ALL ITALIA

Dettagli

INTERNATIONAL BROTHERHOOD OF MAGICIANS RING 108 - NAPOLI. Offerta Onlus

INTERNATIONAL BROTHERHOOD OF MAGICIANS RING 108 - NAPOLI. Offerta Onlus INTERNATIONAL BROTHERHOOD OF MAGICIANS RING 108 - NAPOLI Offerta Onlus Presentazione Il Ring 108 è la più antica associazione di prestigiatori tuttora operante in Italia. È il 108 anello, tra oltre 450,

Dettagli

CORECOM SARDIGNA Comitadu regionale pro sas comunicatziones de sa Regione autònoma de Sardigna

CORECOM SARDIGNA Comitadu regionale pro sas comunicatziones de sa Regione autònoma de Sardigna CORECOM SARDIGNA Comitadu regionale pro sas comunicatziones de sa Regione autònoma de Sardigna CORECOM SARDEGNA Comitato regionale per le comunicazioni della Regione autonoma della Sardegna RESOCONTO DELL

Dettagli

16 DICEMBRE 2008. Sinergie per una corretta alimentazione

16 DICEMBRE 2008. Sinergie per una corretta alimentazione 16 DICEMBRE 2008 Sinergie per una corretta alimentazione Le competenze del Mipaaf Il Mipaaf ha tra le sue competenze la promozione e lo sviluppo delle politiche alimentari nazionali. In particolare il

Dettagli

Il canone di ricezione, Internet e servizi multimediali

Il canone di ricezione, Internet e servizi multimediali Ufficio federale delle comunicazioni Sorveglianza e concessioni di radiocomunicazione Il canone di ricezione, Internet e servizi multimediali, Vicedirettrice, Capodivisione Sorveglianza e concessioni di

Dettagli

CODICE DI AUTOREGOLAMENTAZIONE PER LA PUBBLICITÁ ELETTORALE 2015 SUL SITO ONLINE "CINQUE RIGHE"

CODICE DI AUTOREGOLAMENTAZIONE PER LA PUBBLICITÁ ELETTORALE 2015 SUL SITO ONLINE CINQUE RIGHE CODICE DI AUTOREGOLAMENTAZIONE PER LA PUBBLICITÁ ELETTORALE 2015 SUL SITO ONLINE "CINQUE RIGHE" Pillola Rossa, Associazione Culturale con sede in Summonte, alla via Ciccuzzi, iscritta al R. O. C. Registro

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LE RIPRESE AUDIOVISIVE

REGOLAMENTO COMUNALE PER LE RIPRESE AUDIOVISIVE C O M U N E P R O V I N C I A DI D I S E N N O R I S A S S A R I REGOLAMENTO COMUNALE PER LE RIPRESE AUDIOVISIVE APPROVATO CON DELIBERA DI C.C. N. 69 DEL 20.12.2011 I N D I C E TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE MASTER IN ISTITUZIONI PARLAMENTARI EUROPEE E STORIA COSTITUZIONALE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE MASTER IN ISTITUZIONI PARLAMENTARI EUROPEE E STORIA COSTITUZIONALE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE MASTER IN ISTITUZIONI PARLAMENTARI EUROPEE E STORIA COSTITUZIONALE LEGISLAZIONE ELETTORALE DI CONTORNO LA REGOLAMENTAZIONE DELLA

Dettagli

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE UK28U ATTIVITÀ 90.01.01 ATTIVITÀ NEL CAMPO DELLA RECITAZIONE ATTIVITÀ 90.02.02 ATTIVITÀ NEL CAMPO DELLA REGIA Maggio 2010 Documento non definitivo PREMESSA L evoluzione dello Studio di

Dettagli

Elenco matricole per ritiro libretti immatricolazione - 2013/2014

Elenco matricole per ritiro libretti immatricolazione - 2013/2014 FACOLTA' DI SCIENZE POLITICHE RELAZIONI INTERNAZIONALI PER LA COOPERAZIONE E LO SVILUPPO 2181 612814 FACOLTA' DI SCIENZE POLITICHE RELAZIONI INTERNAZIONALI PER LA COOPERAZIONE E LO SVILUPPO 2181 612939

Dettagli

Le modalità di trasmissione e diffusione dei dati elettorali

Le modalità di trasmissione e diffusione dei dati elettorali La modalità di trasmissione prevede l inserimento dei dati da parte degli uffici elettorali delle amministrazioni comunali La modalità di diffusione è interamente svolta da Regione Toscana sia tramite

Dettagli

ELEZIONI REGIONALI VENETO 2015

ELEZIONI REGIONALI VENETO 2015 ELEZIONI REGIONALI VENETO 2015 20 Luglio 2014: ASSEMBLEA M5S ATTIVISTI REGIONE VENETO ROAD MAP 3 diversi piani di lavoro: PARTE BUROCRATICA E AMMINISTRATIVA PER LA PARTECIPAZIONE PROGRAMMA METODO E PERCORSO

Dettagli

Roma, 03-09-2014. Messaggio n. 6789

Roma, 03-09-2014. Messaggio n. 6789 Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 03-09-2014 Messaggio n. 6789 Allegati n.2 OGGETTO:

Dettagli

Servizio Fatt-PA PASSIVA

Servizio Fatt-PA PASSIVA Sei una Pubblica Amministrazione e sei obbligata a gestire la ricezione delle fatture elettroniche PA? Attivate il servizio di ricezione al resto ci pensiamo noi Servizio Fatt-PA PASSIVA di Namirial S.p.A.

Dettagli

Premessa 5. Introduzione 7

Premessa 5. Introduzione 7 Premessa 5 Introduzione 7 SEZIONE 1 Le funzioni di garanzia per i cittadini e le imprese 11 1.1 La conciliazione delle controversie tra operatori di comunicazioni ed utenti 11 1.2 La definizione delle

Dettagli

Attori principali e sedi operative per la realizzazione delle FD. Preparazione delle visite nelle Fattorie Didattiche

Attori principali e sedi operative per la realizzazione delle FD. Preparazione delle visite nelle Fattorie Didattiche Attori da coinvolgere nella Rete di Aziende e Fattorie Didattiche ATTORI DA COINVOLGERE Associazioni agricole (Coldiretti, CIA,Confagricoltura, UCE, altri) Associazione Agriturismi Ufficio Scolastico regionale

Dettagli

COMUNE DI NOVATE MILANESE - PROVINCIA DI MILANO REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE RIPRESE AUDIOVISIVE DELLE SEDUTE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI NOVATE MILANESE - PROVINCIA DI MILANO REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE RIPRESE AUDIOVISIVE DELLE SEDUTE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI NOVATE MILANESE - PROVINCIA DI MILANO REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE RIPRESE AUDIOVISIVE DELLE SEDUTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 5 del 12

Dettagli

Il Catasto Regionale degli impianti radioelettrici

Il Catasto Regionale degli impianti radioelettrici Il Catasto Regionale degli impianti radioelettrici A cura della Sezione di Fisica Ambientale dell ARPA del Friuli Venezia Giulia La legge quadro n 36 del 2001 istituisce il catasto nazionale che integra

Dettagli

Le competenze del Mipaaf

Le competenze del Mipaaf SANIT 25 GIUGNO 2008 IL PROGRAMMA GUADAGNARE SALUTE E IL CCM PER LA PREVENZIONE DELLE MALATTIE CRONICHE Gli accordi interistituzionali: obiettivi e sviluppo Le competenze del Mipaaf Il Mipaaf ha tra le

Dettagli