Il CTP articola la sua offerta su tre ambiti diversi:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il CTP articola la sua offerta su tre ambiti diversi:"

Transcript

1 Anche quest anno il nostro CTP (Centro Territoriale Permanente per l educazione degli adulti) offre una vasta gamma di corsi che si propongono di soddisfare le più varie esigenze formative. Due parole sulle origini e la funzione del CTP: nasce nell anno 1998/99 in attuazione di precise direttive governative sull urgenza di creare una struttura educativa a disposizione degli adulti dai 15 ai 99 anni, in analogia con quanto avviene già da decenni nei principali paesi europei. In una società come la nostra in così rapido cambiamento, ove si richiede sempre più spesso la conoscenza dell informatica e delle lingue, il CTP viene individuato come strumento utile per venire incontro a simili esigenze con costi contenuti sia per lo Stato (gli insegnanti sono spesso già in servizio di ruolo) sia per l utenza (quote d iscrizione ai corsi molto basse, spesso solo simboliche). Il CTP, che ha superato la quota di mille iscrizioni, ha un organico proprio, si avvale per alcuni corsi di esperti esterni e ha come sede di attività i locali della Scuola Secondaria di I grado A. Briosco. Il Coordinatore del C.T.P., referente e responsabile operativo, è un insegnante dell organico appositamente incaricato. Il CTP articola la sua offerta su tre ambiti diversi: 1. Corso di licenza media aperto a corsisti italiani e stranieri: corso serale dalle ore alle ore dal lunedì al venerdì nel periodo settembre-giugno, con esame di stato finale. 2. Corsi di prima alfabetizzazione per stranieri: italiano per stranieri a diversi livelli, con attestato finale e possibilità di esame di livello A2. 3. Attuazione D.P.R.: 179/2011 e Accordo Quadro 7/08/2012 In attuazione di D.P.R. 179/2011 (art.3 e art.5) e dell Accordo Quadro MIUR e Ministero Interno del 7/08/12 sono svolte in orario di servizio le sessioni di formazione civica (S.F.C.) e i test di lingua italiana per i cittadini stranieri richiedenti il permesso di lungo soggiorno in Italia. 4.Corsi di cultura generale per coloro che desiderano impiegare il tempo libero in un percorso formativo personale, seguendo le proprie inclinazioni o sviluppando il proprio talento. Sono proposti corsi di informatica, lingue straniere, economia musica, fotografia, pittura e il CTP è sempre aperto a suggerimenti per nuove iniziative. Ci auguriamo che tutti voi possiate essere pienamente soddisfatti del nostro programma. Restiamo in attesa di critiche e suggerimenti che ci consentano di migliorare di anno in anno il servizio offerto. Il Coordinatore del C.T.P. Il Dirigente Scolastico Prof. Luigi TERRANA Dott. Francesco Lazzarin 3 4

2 DURATA CORSI I corsi hanno di norma una durata quadrimestrale con un massimo di 30 ore. Per l anno in corso: 1 quadrimestre dal 29/09/ 14 al 31/01/ 15 2 quadrimestre da 9/02/ 14 al 30/05/ 15 I corsi vengono attivati a condizione che venga raggiunto un numero minimo di iscritti e la loro attivazione é comunque prerogativa insindacabile del Consiglio del C.T.P. Al termine di ogni corso viene rilasciato l attestato di frequenza. Un addetto di segreteria è a disposizione per il disbrigo delle pratiche amministrative (iscrizioni, informazioni, pagamenti, ecc.) in orari prestabiliti. ISCRIZIONI L iscrizioni ai corsi si eseguono on line con accesso al sito: Le semplici istruzioni per l iscrizione si trovano nell home page, ma per tutti coloro che non sono in grado di procedere autonomamente all iscrizione sarà a disposizione un docente secondo un calendario che verrà settimanalmente esposto nella sede del C.T.P. e pubblicato nel sito. La quota di iscrizione è annuale ( 30,00) e consente l accesso a tutti i corsi attivati sia nel I che nel II quadrimestre. La partecipazione di più persone di uno stesso nucleo familiare è agevolata dal pagamento di una sola quota di iscrizione. Oltre alla suddetta quota di iscrizione, il contributo spese per ciascun corso è quello specificato nella presente pubblicazione. 5 In caso di iscrizione contemporanea a più corsi, la quota del secondo corso sarà ridotta di 10,00 e la quota del terzo sarà ridotta di 15,00. Per i corsi di ITALIANO PER STRANIERI è richiesto esclusivamente il contributo di (costi di assicurazione e materiali didattici). REGOLAMENTO L iscrizione prevede l accettazione del calendario scolastico, delle chiusure per scioperi, festività e cause di forza maggiore, senza pretese di recupero lezioni o rimborsi. La rinuncia ai corsi già frequentati, anche per breve periodo, non giustifica il mancato pagamento degli stessi, né una richiesta di rimborso. I rimborsi dei versamenti potranno essere richiesti solamente se il corso non si attiva per mancanza del numero minimo di iscritti. La frequenza del corso è subordinata alla presentazione in segreteria di copia del bonifico da effettuarsi alla: Cassa di Risparmio del Veneto CODICE IDENTIFICATIVO III Istituto Comprensivo Statale A. Briosco: N. 118 CODICE IBAN: IT75B CAUSALE: iscrizione corso CTP 2014/15 ATTENZIONE!! Giovedì 18 settembre 2014, ore presso la sede BRIOSCO saranno presentati tutti i corsi direttamente al pubblico, da insegnanti e esperti. Siete invitati a partecipare per chiedere delucidazioni sui programmi, sui tempi di svolgimento, ecc.. 6

3 LIVELLI DEI CORSI ITALIANO PER STRANIERI 1. PRE-ELEMENTARE 2. ELEMENTARE A 1 3. ELEMENTARE A 2 4. INTERMEDIO B 1 5. AVANZATO C 1 6. AVANZATO C 2 LINGUE 1. PRINCIPIANTI 2. ELEMENTARE 3. PRE-INTERMEDIO 4. INTERMEDIO 5. AVANZATO INDICE REGOLAMENTO... 6 ECONOMIA DI BASE ECONOMIA MERCATI E FINANZA CHITARRA (CORSO BASE) CHITARRA (CORSO AVANZATO) CORSO DI FOTOGRAFIA ANALOGICO DIGITALE CORSO DI FOTOGRAFIA ANALOGICO DIGITALE INFORMATICA (PRINCIPIANTI) INFORMATICA (I LIVELLO) WORD INFORMATICA (I LIVELLO) WORD / POWER POINT INFORMATICA (LIVELLO AVANZATO) EXCEL INFORMATICA 1. PRINCIPIANTI 2. WORD 3. LIVELLI AVANZATI INFORMATICA (LIVELLO AVANZATO) ACCESS INFORMATICA DATABASE: MYSQL E SQL, ACCESS INFORMATICA: APPLICAZIONI AVANZATE CON EXCEL INFORMATICA: CREAZIONE SITI WEB E PROGRAMMAZIONE24 STORIA DELLE CITTÀ D ARTE IN ITALIA LETTURA DELL'OPERA D ARTE PITTURA E DISEGNO

4 CERAMICA RAKU (CORSO BASE) PSICOEDUCAZIONE EMOTIVA LINGUA INGLESE - PRINCIPIANTI LINGUA INGLESE - ELEMENTARE LINGUA INGLESE - ELEMENTARE LINGUA INGLESE PRE-INTERMEDIO LINGUA INGLESE - PRE-INTERMEDIO LINGUA INGLESE - INTERMEDIO LINGUA INGLESE - INTERMEDIO LINGUA INGLESE - AVANZATO LINGUA INGLESE - AVANZATO LINGUA INGLESE - CONVERSAZIONE MINDFULNESS LINGUA SPAGNOLA (PRINCIPIANTI) LINGUA SPAGNOLA (ELEMENTARE) LINGUA SPAGNOLA (PRE - INTERMEDIO) LINGUA FRANCESE (AVANZATO) LINGUA RUSSA (ELEMENTARE) LINGUA RUSSA (PRE - INTERMEDIO) LINGUA RUSSA (INTERMEDIO) RILASSARSI CON LA GINNASTICA DOLCE VIET TAI CHI YOGA TECNICHE DI COMUNICAZIONE 1 LIVELLO: TECNICHE DI COMUNICAZIONE 2 LIVELLO: CORSO ERBORISTICO SCRITTURA CREATIVA TAGLIO E CONFEZIONE CORSO BASE A-B TAGLIO E CONFEZIONE (2 CORSO A-B) TAGLIO E CONFEZIONE 3 CORSO A E B CORSO PERFEZIONAMENTO CONFEZIONE A E B ITALIANO PER STRANIERI LINGUA TEDESCA (PRINCIPIANTI) LINGUA TEDESCA (ELEMENTARE) LINGUA TEDESCA (PRE - INTERMEDIO) LINGUA FRANCESE (PRINCIPIANTI) LINGUA FRANCESE (INTERMEDIO)

5 ECONOMIA DI BASE Prof. Luigi Terrana (Docente interno) Il corso verterà su argomenti di finanza pubblica e temi ad essa collegati: Bilancio dello Stato (manovre correttive- debito pubblicoinflazione- deflazione- P.I.L. - T.U.S.) Criteri di Maastricht - Euro. - Globalizzazione. Costo del lavoro - costo della vita privatizzazione nazionalizzazione - svalutazione - tassi di interesse banche. Investimenti e risparmio (economia, bisogno bene, mercato) Come investire in borsa Fondi di investimento: azionari, obbligazionari. Beni mobiliari ed immobiliari. I derivati-future. Società quotate e non. Titoli di stato: BOT, CCT, BTP. Durata: Inizio: Frequenza: Costo: quadrimestrale ultima settimana di settembre 1 incontro settimanale venerdì dalle alle iscrizione ECONOMIA MERCATI E FINANZA Prof. Luigi Terrana (Docente interno) Il corso verterà sui seguenti argomenti: Prospettive e scenari futuri legati all evoluzione della crisi economica I mercati e la loro evoluzione Come investire in borsa Lettura di un settimanale economico Borsa & Finanza Derivati - future. Società quotate e non. Saper operare in borsa con gli strumenti informatici Studio approfondito di informazioni, grafici e tabelle per ottimizzare un appropriato investimento Distinguere, con consapevolezza, la differenza tra azioni, obbligazioni e fondi di investimento Durata: Inizio: Frequenza: Costo: quadrimestrale Orario ultima settimana di settembre 1 incontro settimanale giovedì dalle alle iscrizione 11 12

6 CHITARRA (Corso Base) Docente: Cosimo Malorgio CHITARRA (Corso Avanzato) Docente: Cosimo Malorgio Il corso offre la possibilità di conoscere progressivamente la chitarra d accompagnamento e permette al termine delle lezioni di poter eseguire canzoni italiane e straniere con il supporto dello strumento. Il corso prevede sia parti teoriche che esercitazioni pratiche ed è aperto a chiunque, sia pur privo di nozioni musicali. Il corso è pensato per chi già sa suonare bene tutti gli accordi base e prevede l esplorazione di diversi generi musicali. Gli stili maggiormente approfonditi saranno il folk, il country, il blues, il boogie-woogie, il rock e il reggae ma potranno essere affrontati, su richiesta dei partecipanti, anche altri generi. Spazio sarà anche dato allo studio dell arpeggio nelle due varianti ditaplettro. Durata: annuale Inizio ultima settimana di settembre martedì dalle alle Costo: iscrizione (per i due quadrimestri, da versare in un unica rata) Durata: annuale Inizio ultima settimana di settembre martedì dalle alle Costo: iscrizione (per i due quadrimestri, da versare in un unica rata) 13 14

7 CORSO DI FOTOGRAFIA ANALOGICO DIGITALE (Corso Base) Docente: Danilo Pasqualin Il corso avrà un iter con partenza dalla storia della fotografia ed il suo evolversi nel tempo. Conoscenza approfondita della moderna macchina fotografica digitale. Uso dei programmi per migliorare, stampare ed archiviare le immagini digitali. Particolare attenzione verrà data "con l'ausilio di immagini d'archivio" alla composizione fotografica. Riprese collettive personali in esterni e loro relativa analisi. Durata: I quadrimestre Inizio: ultima settimanali settembre martedì dalle alle Costo: iscrizione (materiale a carico del corsista) CORSO DI FOTOGRAFIA ANALOGICO DIGITALE (Livello Avanzato) Docente: Danilo Pasqualin Il corso avanzato di fotografia lungamente atteso, (anche da coloro che hanno effettuato negli anni passati il corso base), si svolgerà nel secondo quadrimestre, con proseguimento di quello base, rivolto a coloro che sono e saranno motivati dalla fotografia. Verrà svolto con l'ausilio di un attrezzato studio fotografico dotato di lampade flash e luce continua, fondali etc. e sarà rivolto al ritratto ed allo still-life e la macro fotografia con il sapiente studio ed uso della luce, ognuno parteciperà con l'impiego della propria macchina fotografica. Durata: II quadrimestre Inizio: martedì dalle alle Costo: iscrizione (materiale a carico del corsista) 15 16

8 INFORMATICA (Principianti) Prof. Luigi Terrana (Docente interno) Componenti di base di un personal computer: hardware, software, hard disk, dispositivi di input e output, tipi di memoria, supporti removibili come floppy, cd-rom, ecc.. PRIMI PASSI: Il linguaggio di Windows XP; Il desktop e le sue parti Le prime operazioni con il mouse; Formattazione dischi. Icone e finestre; File e cartelle; Ricerca di file; Le risorse del computer; ORGANIZZARE IL PROPRIO LAVORO creare, copiare, eliminare e spostare file e cartelle Durata: Inizio: come aiutarsi con la guida in linea; creare un collegamento; avviare un programma dal menu start Fermo restando il tempo a disposizione, gli argomenti trattati Frequenza: potranno essere ampliati ed approfonditi. quadrimestrale ultima settimana di settembre 2 incontri settimanali Corso A lunedì e giovedì dalle alle Corso B martedì e giovedì dalle alle Corso C martedì e venerdì dalle alle INFORMATICA (I Livello) WORD Prof. Luigi Terrana (Docente interno) (Per chi ha frequentato un corso principianti) Utilizzo di Word XP: Scrittura di testi e collegamenti ipertestuali Archiviazione su hard disk e su floppy disk Uso dei comandi copia-incolla, inserimento cornice ecc. Formattazione di testi; Testo su più colonne. Correzione ortografica e grammaticale. Inserimento di grafica e immagini. Anteprima, impostazione e stampa di file. Utilizzo di più file in contemporanea Costruzione tabelle, formattazione automatica di tabelle. Posta elettronica: crearsi una casella, spedire e ricevere una , spedire e ricevere un allegato, fare ricerche utilizzando i motori di ricerca Fermo restando il tempo a disposizione, gli argomenti trattati potranno essere ampliati ed approfonditi. Durata Inizio: Frequenza: quadrimestrale ultima settimana si settembre 1 incontro settimanale Corso D lunedì dalle alle Corso E lunedì dalle alle (per chi ha già frequentato un corso word) Costo: iscrizione Costo: iscrizione 17 18

9 INFORMATICA (I LIVELLO) WORD / POWER POINT Prof. Maria Pia D Ambrosio (Docente interno) UTILIZZO DI WORD XP/POWER POINT Il corso è finalizzato all acquisizione della capacità di usare un programma informatico per l elaborazione di testi. La seconda parte del corso sarà finalizzata all acquisizione della capacità di usare strumenti informatici per la presentazione. CONTENUTI DEL CORSO Aprire, chiudere, salvare un documento di testo. Modificare le impostazioni della pagina Inserire, selezionare, modificare dati Copiare, spostare, cancellare parti del testo all interno di un documento o tra più documenti attivi Acquisire tutti gli elementi di formattazione di un testo Creare all interno del documento tabelle, inserire grafici, disegni e immagini Preparazione della stampa ( verifica delle impostazioni, dell aspetto e dell ortografia) Stampa ( visualizzare l anteprima, opzioni di stampa, selezionare stampante) Creare, formattare, modificare e preparare presentazioni usando diapositive di diverso genere da distribuire a stampa o a video Saper copiare, spostare testo, disegni, immagini grafici all interno della presentazione o tra più presentazioni Durata quadrimestrale Inizio ultima settimana di settembre Frequenza 1 incontro settimanale Costo: mercoledì dalle alle iscrizione 19 INFORMATICA (Livello avanzato) EXCEL Prof. Maria Pia D Ambrosio (Docente interno) UTILIZZO DI EXCEL Il corso è finalizzato all acquisizione della capacità di elaborare, formattare, modificare e usare un foglio elettronico. CONTENUTI DEL CORSO Aprire, chiudere uno o più fogli elettronici Creare, salvare uno o più fogli elettronici Modificare le impostazioni Inserire i dati Selezionare celle, righe, e colonne Copiare, spostare e cancellare il contenuto di una cella Trovare, sostituire e ordinare dati Acquisire tutti gli elementi di formattazione di un foglio di lavoro Creare e formattare grafici, disegni e oggetti all interno di un foglio di lavoro Elaborare e applicare formule aritmetiche e logiche di base Stampare un foglio di lavoro (preparazione di stampa, opzioni di stampa) Applicazioni varie di un foglio di lavoro (archivi, statistiche etc ) Durata quadrimestrale Inizio ultima settimana di settembre Frequenza 1 incontro settimanale giovedì dalle alle Costo: iscrizione 20

10 INFORMATICA (Livello avanzato) access Prof. Maria Pia D Ambrosio (Docente interno) UTILIZZO DI ACCESS Il corso è finalizzato alla conoscenza relativa ad alcuni concetti fondamentali sui database ad all acquisizione nella competenza nell uso di un database su un computer CONTENUTI DEL CORSO Sapere cosa è un database e come è organizzato in termini di tabelle, record, campi e di tipi di dati Sapere cos è una chiave primaria e un indice Aprire e chiudere un applicazione di un database. Creare e salvare un nuovo database Modificare le impostazioni Creare e salvare una tabella. Inserire, eliminare record in una tabella Inserire un campo in una tabella. Inserire, modificare dati in un record Definire le chiavi Definire/impostare una tabella. Creare relazioni tra tabelle ed applicare regole Operare con le maschere. Operare con i report Cercare informazioni (filtri, query, record) Stampare tabelle, maschere, report (preparazione di stampa, opzioni di stampa) Durata quadrimestrale Inizio ultima settimana di settembre Frequenza 1 incontro settimanale martedì dalle alle Costo: iscrizione 21 INFORMATICA DATABASE: MYSQL E SQL, ACCESS APPLICAZIONI AVANZATE LOCALI E NEL WEB (Livello avanzato) Docente: Giovanni Pistorio L acquisizione di tali conoscenze permette alti livelli di produttività e maggiore efficienza nelle applicazioni in diverse dimensioni, sempre riuscendo ad elevare il livello di competenza, favorendo l occupazione e la riconversione, offrendo maggiori capacità nel lavoro e nel tempo libero. DATABASE Progettazione di un database, tabelle, modifica di una tabella, accesso ai dati, linguaggio SQL, creazione di QUERY, tipi di QUERY, impostazione di criteri, alcuni aspetti della sintassi di Microsoft SQL, maschere, uso dei pulsanti di comando, uso dì espressioni, inserimento di oggetti vari, creazione di un report, filtrare i dati, strumenti di programmazione, lavorare con altre applicazioni Office. NOVITA : RETI LAN Componenti base di una rete: schede di rete, hub, switch, modem, router, gateway, firewall, mezzi trasmissivi. Protocolli di rete: protocolli di trasporto, protocolli applicativi, protocolli per sessioni remote. Tipologie di rete. Progettazione delle reti, reti client/server e peer to peer, reti domestiche. Connettività: connessioni internet, cablaggio, implementazione e configurazione di una rete LAN, cavi, sicurezza. Reti Wireless: protocolli, access point, progettazione, implementazione e configurazione APPLICAZIONI: archivi ed elaborazioni dati, statistiche, bilanci, fatturazione, presentazioni. mercoledì dalle

11 INFORMATICA: APPLICAZIONI AVANZATE con EXCEL (Livello avanzato) Docente:Giovanni Pistorio L acquisizione di tali conoscenze permette alti livelli di produttività e maggiore efficienza nelle applicazioni in diverse dimensioni, sempre riuscendo ad elevare il livello di competenza, favorendo l occupazione e la riconversione, offrendo maggiori capacità nel lavoro e nel tempo libero. CONTENUTI L'interfaccia, lavorare con il foglio elettronico, selezione di celle e scelta dei comandi, ordinamento dei dati, calcoli e serie numeriche, casella di testo, creazione di oggetti, disegni e grafici, WordArt, creazione di grafici, formule, funzioni, copia di dati e formati, inserimento di commenti, stampa di un foglio di lavoro, elenchi, ordinamento e filtro dei dati, Excel e stampa unione di Word, Excel e O.L.E., macro, subtotali e tabelle pivot, ipertesti, i controlli di Excel modulo e activex, VBA, strumenti di programmazione e di sviluppo. APPLICAZIONI: fatturazione, creazione di archivi, statistiche, lotto, passatempi. lunedì dalle alle INFORMATICA: CREAZIONE SITI WEB e PROGRAMMAZIONE (HTML, PHP, JavaScript, Applet JAVA, RETI, FTP, CMS) (Livello avanzato) Docente: Giovanni Pistorio L acquisizione di tali conoscenze permette alti livelli di produttività e maggiore efficienza nelle applicazioni in diverse dimensioni, sempre riuscendo ad elevare il livello di competenza, favorendo l occupazione e la riconversione, offrendo maggiori capacità nel lavoro e nel tempo libero. Contenuti HTML: Documenti ipertestuali. Marcatori. Tag fondamentali. Form. Utilizzo di immagini come background. Attributi del testo. Formattazione del testo. Inserire suoni e immagini in una pagina Web. Collegamenti (url, , pagina web, parte di una pagina). Tabelle e liste. SCRIPTING: Programmazione e linguaggi: JavaScript, php, sql. Creazione dell'interfaccia. Impostazione delle proprietà. Scrittura del codice. Creazione di progetti. Gestione database NOVITÀ: ELABORAZIONI AUDIO, FOTO E VIDEO (montaggio, presentazione e pubblicazione nel web) Sceneggiatura e tempi, tipologie inquadrature e significati, introduzione alle tecniche di ripresa. i movimenti di macchina, tipologie e modelli di montaggio video, musiche, slideshow, organizzare le foto, presentazione di foto, pubblicazione nel web. Applicazioni Uso di applicazioni CMS (Joomla), server web Apache e database MySQL per la creazione e la gestione di attività dinamiche e hobby in rete locale e nel web. Trasferimento su un server. Modifica e aggiornamento di un sito web. Frequenza 1 incontro settimanale mercoledì dalle alle

12 Storia delle città d arte in Italia Docente: Alessandra Bertazzolo LETTURA DELL'OPERA D ARTE Docente: Gabriella Berni Il corso si propone di guidare alla scoperta di storia e architettura in città d'arte italiane, con l'obiettivo di imparare a guardare con occhi diversi realtà storiche e artistiche di cui abbiamo sempre sentito parlare ma a cui, per tanti motivi, non ci siamo mai interessati. Le lezioni sono dedicate a persone curiose che desiderano cercare dettagli inediti e imparare a riconoscere e a capire le bellezze architettoniche di città che sono famose nel mondo. L'organizzazione del corso mirerà a dare una panoramica della città di Roma e, successivamente, di altre belle città italiane in base agli interessi degli iscritti. Ci siamo mai chiesti: Perché un pittore, uno scultore o un architetto "piace" ed un altro no? Come mai ci risultano incomprensibili certi artisti? Come fare per capire gli scopi che l'artista si è posto con la sua opera? Come riesce un opera a comunicarci sentimenti, stati d'animo? Come fare per analizzare un opera d arte e penetrarne i significati? Il corso si pone lo scopo di dare una risposta a questi interrogativi attraverso un percorso articolato con letture comparate di opere d arte (pittura, scultura, architettura), di artisti e di epoche varie. Per approfondire gli argomenti trattati si prevedono visite guidate da decidere con i corsisti. Durata quadrimestrale giovedì dalle alle lunedì dalle alle

13 PITTURA E DISEGNO Docente: Gabriella Berni Disegnare e dipingere non è mai troppo tardi e non è difficile. Il corso si pone lo scopo di facilitare l'approccio ad un mondo che pare solo per pochi eletti ma che, se affrontato nella corretta maniera, si rivela semplice e di grande soddisfazione. Si sperimenteranno le tecniche del disegno e della pittura predilette dai corsisti per acquisire sicurezza. Si conosceranno le regole basilari del linguaggio visivo per acquisire competenze. Si eseguiranno opere per soddisfare i propri bisogni espressivi. rappresentando il vero e/o l'immaginario. mercoledì dalle alle (Il materiale è a carico del corsista) 27 CERAMICA RAKU (corso base) Docente : scultrice ceramista Paola Zago La ceramica Raku è una tecnica Giapponese molto antica. Il termine RAKU significa gioia di vivere, piacere, ricreazione, vivere quindi in armonia con le cose e con gli uomini. Raku, quindi, non solo è una tecnica di cottura che ha come materia prima l argilla, ma rispecchia un vero e proprio stile di vita, che si basa sulla filosofia Zen, e lo stile wabi che significa semplicità, la povertà ricercata fino a divenire estrema sintesi di ogni forma, rifiuto quindi di ogni ostentazione che appesantisce l espressione. Lo scopo di questo corso quindi non è soltanto quello di imparare a manipolare l argilla. Partendo dalla ciotola Raku, passando poi all osservazione di diversi libri dell arte del passato e contemporanea, il corsista svilupperà un suo progetto di lavoro, lasciandosi contaminare, spiritualmente, sentimentalmente, tecnicamente, da altre forme. L opera sarà realizzata a colombino, lastra, o altro, tenendo sempre presente dei propri limiti-confini manuali e dei limiti-confini dell argilla nella foggiatura. Una volta che i corsisti inizieranno a elaborare il proprio progetto di lavoro facendosi attenti al tema del corso, sciogliere la propria vela, cioè la propria vita nella sua pienezza, e delle proprie capacità, si passerà alla spiegazione della foggiatura dell argilla con varie prove per prendere confidenza con il materiale. mercoledì dalle alle (il materiale sarà procurato dall insegnante, a carico del corsista) 28

14 PSICOEDUCAZIONE EMOTIVA Docente: Dr.ssa Michela Pinton L atteggiamento è la disposizione della nostra mente verso quello che ci succede, è qualcosa di complesso, formato da più elementi. Avere un atteggiamento positivo o negativo influenza enormemente la qualità della nostra vita: è come una musica di sottofondo che influisce su ogni nostra azione o pensiero. Ne deriva anche il modo di rapportarci col mondo e con le altre persone. Nell intento di adattarsi meglio alle varie situazioni di vita e nella relazione con gli altri, spesso le persone tentano di cambiare o migliorare il proprio atteggiamento per renderlo più positivo. Per farlo utilizzano diverse strategie che intervengono su l una o l altra delle sue componenti: sul corpo, sul pensiero, sul comportamento e così via. Questo corso vorrebbe offrire ai partecipanti la possibilità di ricercare un equilibrio emotivo che consenta di sperimentare maggiore benessere, aumentare le possibilità di raggiungere i propri obiettivi e migliorare le relazioni personali. Realizzare un piano di educazione razionale-emotiva significa creare esperienze di apprendimento attraverso le quali si acquisisce consapevolezza dei propri stati emotivi e dei meccanismi cognitivi che li influenzano, per poi applicare tali conoscenze per risolvere i problemi e le difficoltà che incontra nella vita di ogni giorno. Programma del corso. Programma del corso base (I quadrimestre) Le tematiche che verranno affrontate riguarderanno la consapevolezza di sé: Comportamenti=reazioni e strategie funzionali e disfunzionali ai problemi; emozioni = conoscenza della loro funzione e gestione; pensieri = imparare a riconoscere come si interpreta la realtà e distinguere tra pensieri automatici, pensieri funzionali e disfunzionali; consapevolezza del proprio corpo = tecniche di autocontrollo, respiro e rilassamento. Programma del corso avanzato (II quadrimestre) Le tematiche che si affronteranno: training di autostima e assertività: autostima = cos è e come migliorarla L assertività = trovare il giusto equilibrio nella relazione con gli altri tra passività e aggressività; La comunicazione = imparare a comunicare in modo efficace con gli altri. giovedì dalle alle LINGUA INGLESE - Principianti Corso adatto a chi non ha mai studiato l inglese e vuole iniziare molto gradualmente. Introduce vocaboli, frasi ed elementi grammaticali per comunicare in situazioni di vita quotidiana molto semplici. Indicativamente il programma comprende: alfabeto articoli pronomi e aggettivi possessivi imperativo verbi al presente, gerundio, passato alcune preposizioni numeri, dire l ora, chiedere il prezzo chiedere il permesso di fare qualcosa leggere un menu e ordinare descrivere oggetti e ambienti Il testo adottato è Global Beginner,Macmillian Seconda settimana di febbraio Orario martedì dalle ore

15 LINGUA INGLESE - Elementare 1 Prof.ssa Beatrice Ferrari (docente interna) Il corso introduce gli elementi di base della lingua. Si propone di sviluppare la capacità di comunicare in semplici situazioni di vita quotidiana. Indicativamente il programma comprende: articoli verbo essere preposizione di luogo e di movimento aggettivi possessivi e genitivo sassone presente indicativo dei verbi di azione avverbi di frequenza sostantivi numerabili e non numerabili Il testo adottato è Global Elementary, Macmillian Inizio: I quadrimestre ultima settimana di settembre Orario Ferrari (docente interna) Frequenza: 2 incontri settimanali C.so A: lunedì e giovedì dalle alle C.so B: martedì e venerdì dalle alle Costo: iscrizione Docente esterno C.so C: Martedì dalle alle LINGUA INGLESE - Elementare 2 Prof.ssa Beatrice Ferrari (docente interna) Il corso introduce gli elementi di base della lingua. Si propone di sviluppare la capacità di comunicare in semplici situazioni di vita quotidiana. Completa il programma del corso elementare. È possibile la frequenza anche a chi non ha frequentato il corso Elementare 1 del I quadrimestre. Indicativamente il programma comprende: verbo modale can (possibilità e capacità) alcune forme dell infinito passato remoto presente progressivo comparativi e superlativi passato prossimo Il testo adottato è Global Elementary, Macmillian Durata: quadrimestrale Orario Ferrari (docente interna) Frequenza: 2 incontri settimanali C.so A: lunedì e giovedì dalle alle C.so B: martedì e venerdì dalle alle Costo: iscrizione Docente esterno C.so C: Martedì dalle alle

16 LINGUA INGLESE Pre-intermedio 1 Prof.ssa Beatrice Ferrari (docente interna) Il corso riprende e sviluppa gli argomenti trattati nel corso elementare e aggiunge tutti gli elementi della grammatica di base. È indicato anche a chi ha già studiato l inglese e vuole fare un buon ripasso per rinfrescare la memoria. Si propone di sviluppare la capacità di comunicare in situazioni di vita quotidiana. Oltre agli elementi del corso elementare che vengono ripresi e ampliati, indicativamente il programma comprende: presente indicativo e progressivo avverbi di frequenza sostantivi numerabili e non numerabili le forme dell infinito passato remoto e passato progressivo imperfetto le forme del futuro passato prossimo - verbi modali Il testo adottato è Global Pre-intermediate, Macmillian Durata: I quadrimestre Inizio: inizio ultima settimana di Settembre Orario Ferrari (docente interna) Frequenza: 2 incontri settimanali C.so A lunedì e giovedì dalle alle LINGUA INGLESE - Pre-intermedio 2 Prof.ssa Beatrice Ferrari (docente interna) Il corso riprende e sviluppa gli argomenti trattati nel corso elementare e aggiunge tutti gli elementi della grammatica di base. È indicato anche a chi ha già studiato l inglese e vuole fare un buon ripasso per rinfrescare la memoria. Si propone di sviluppare la capacità di comunicare in situazioni di vita quotidiana. È possibile la frequenza anche a chi non ha frequentato il corso preintermedio 1 del I quadrimestre. Oltre agli elementi del corso elementare che vengono ripresi e ampliati, indicativamente il programma comprende: comparativi e superlativi passato prossimo, passivo 1 e 2 condizionale verbi modali trapassato prossimo frasi relative. Il testo adottato è Global Pre-intermediate, Macmillian Durata: Durata: II quadrimestre Inizio: seconda settimana di Febbraio Orario Ferrari (docente interna) Frequenza: 2 incontri settimanali C.so A lunedì e giovedì dalle alle Costo: iscrizione Costo: iscrizione 33 34

17 LINGUA INGLESE - Intermedio 1 Il corso è adatto a chi già conosce bene la grammatica di base e desidera migliorare la propria capacità comunicativa ed espressiva. Oltre a riprendere, consolidare e potenziare gli elementi dei corsi precedenti, il programma indicativamente comprende: presente semplice e progressivo passato remoto, prossimo, progressivo e trapassato le forme del futuro verbi modali al presente e al passato Imperfetto Il testo adottato è Global Intermediate, Macmillian Inizio: inizio ultima settimana di Settembre Frequenza: 1 incontro settimanale Orario I quadrimestre C.so A martedì dalle alle C.so B mercoledì dalle alle C.so C venerdì dalle alle LINGUA INGLESE - Intermedio 2 Il corso è adatto a chi già conosce bene la grammatica di base e desidera migliorare la propria capacità comunicativa ed espressiva. È possibile la frequenza anche a chi non ha frequentato il corso intermedio 1 del I quadrimestre. Oltre a riprendere, consolidare e potenziare gli elementi dei corsi precedenti, il programma indicativamente comprende: passivo frasi relative e incidentali forme condizionali forme dell infinito pronomi riflessivi comparativi e superlativi verbi frasali Il testo adottato è Global Intermediate, Macmillian Durata: Inizio: seconda settimana di Febbraio Frequenza: 1 incontro settimanale II quadrimestre C.so A martedì dalle alle C.so B mercoledì dalle alle C.so C venerdì dalle alle Costo iscrizione 35 36

18 LINGUA INGLESE - Avanzato 1 Il corso è adatto a chi già conosce bene la grammatica di base e desidera migliorare la propria capacità comunicativa ed espressiva. E dedicato più tempo alla conversazione. Il programma prosegue il lavoro iniziato nel corso intermedio e indicativamente comprende: tutti i tempi dei verbi di azione al presente, passato e futuro tutti i verbi modali Il testo adottato è Global Upper Intermediate, Macmillian LINGUA INGLESE - Avanzato 2 Il corso è adatto a chi già conosce bene la grammatica di base e desidera migliorare la propria capacità comunicativa ed espressiva. E dedicato più tempo alla conversazione. È possibile la frequenza anche a chi non ha frequentato il corso intermedio 1 del I quadrimestre. Il programma prosegue il lavoro iniziato nel corso avanzato del 1 quadrimestre e indicativamente comprende: forma passiva del verbo frasi condizionali frasi relative e incidentali verbi fraasali Il testo adottato è Global Upper Intermediate, Macmillian Durata: Inizio: I quadrimestrale ultima settimana di Settembre Durata: Inizio: II quadrimestre seconda settimana di Febbraio Orario I quadrimestre: C.so A mercoledì dalle alle C.so B venerdì dalle alle Orario II quadrimestre: C.so A mercoledì dalle alle C.so B venerdì dalle alle Costo iscrizione Costo iscrizione 37 38

19 LINGUA INGLESE - Conversazione Docente:Rodger Ricketts MINDFULNESS Docente:Ricketts, Ph.D., American Psychologist Conversation Class for pre-intermediate and intermediate English learners. Discuss interesting topics with interesting people using authentic materials, learn English in a friendly, enjoyable and supportive environment and have an opportunity to speak in English using contemporary classroom materials. An experienced American mother-tongue teacher will teach the class to help you acquire * Fluency in spoken English * Listening and reading comprehension * Vocabulary * Thinking in English * Integrate practical grammar into conversation Mindfulness is paying attention to life from moment without thinking about the past or future. Life is Now. Learn THIS FANTASTIC Mind/Body approach. You are not judging or thinking you are simply in the moment in which you find yourself. You will learn to improve your life and feel better. In this course you will first concentration and then Mindfulness. Using meditation you can stay calm better, solve problems better, be healthier in Mind and Body and appreciate the beauty of life more. We will use simple T ai Chi, Yoga walking, eating food, etc., to be mindful. Lessons are taught in pre-intermediate English and Italian. Corso Pre - intermedio mercoledì dalle alle Corso Intermedio venerdì dalle alle lunedì dalle alle

20 LINGUA SPAGNOLA (Principianti) Il corso introduce gli elementi base della lingua spagnola. Si propone sostanzialmente di sviluppare la capacità di comunicare in semplice situazioni di vita quotidiana: come presentarsi, salutare, richiedere informazioni stradali e dei mezzi pubblici, parlare di se e del proprio tempo libero, comprendere il testo delle canzoni ecc. La preparazione prevede la trattazione di: Particolarità fonetiche della lingua spagnola Verbi ausiliari Aggettivi e pronomi dimostrativi Articoli determinativi e indeterminativi Presente indicativo e altro Esercizi vari e verifiche formative Il testo da adottare e di riferimento è Què me cuenta de nuevo? vol.1, autori: Catalina Ramos Maria Josè Santos e Mercedes Santos, edizione De Agostini. lunedì dalle alle LINGUA SPAGNOLA (Elementare) Il corso riprende e sviluppa gli argomenti trattati nel corso del primo livello e approfondisce tutti gli elementi della grammatica di base. Si propone di sviluppare e migliorare la propria capacità comunicativa ed espressiva nelle situazioni di vita quotidiana. E indicato anche per coloro che hanno già una infarinatura della lingua spagnola e vuole fare un buon ripasso per rinfrescare gli studi intrapresi e la formazione acquisita in precedenza. Verrà dedicato un certo tempo alla conversazione. Oltre a riprendere e potenziare gli elementi del corso di primo livello il programma prevede: Ripasso delle conoscenze acquisite nel primo livello Perifrasi verbale: estar più gerundio Perifrasi verbale: verbo IR più A più infinito L uso dell imperativo e dell imperfetto ecc. Esercizi vari e verifiche formative Il testo adottato e di riferimento è ESPAÑOL 2000 NIVEL ELEMENTAL, edizione SGEL. giovedì dalle alle

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA INDICE INTRODUZIONE scuola media obiettivo generale linee di fondo : mete educative e mete specifiche le abilità da sviluppare durante le sei sessioni alcune

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

LICEO STATALE Carlo Montanari

LICEO STATALE Carlo Montanari Classe 1 Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme Gli aggettivi e pronomi possessivi Gli articoli a/an, the Il caso possessivo dei sostantivi

Dettagli

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del GLI ASSI CULTURALI Nota rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del La normativa italiana dal 2007 13 L Asse dei linguaggi un adeguato utilizzo delle tecnologie dell

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (BR) Tel.

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (BR) Tel. Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (R) Tel. 0831/845057- Fax:0831/846007 bric826002@istruzione.it bric826002@pec.istruzione.it

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO PROGETTO DI INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI Classi Prime - Seconde - Terze Anno scolastico 2012-2013 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

Linguistica Generale

Linguistica Generale Linguistica Generale Docente: Paola Monachesi Aprile-Maggio 2003 Contents 1 La linguistica e i suoi settori 2 2 La grammatica come mezzo per rappresentare la competenza linguistica 2 3 Le componenti della

Dettagli

C O R S I FORMATIVI & CREATIVI

C O R S I FORMATIVI & CREATIVI La Pro Loco Brignano Gera d Adda con il patrocinio dell Amministrazione Comunale in collaborazione con l Istituto Comprensivo Mastri Caravaggini organizza i seguenti Corsi formativi e creativi: AREA INFORMATICA

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R.

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R. Napoli Centro Psicopedagogico Formazione Studi e Ricerche OIDA Scuola di Formazione riconosciuta dal M.I.U.R. Decreto 3 agosto 2011 Scuola di Formazione riconosciuta dalla P.ED.I.AS. Comunicazione Efficace

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA L allievo partecipa a scambi comunicativi (conversazione, discussione di classe o di gruppo) con compagni e insegnanti

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Repertorio Atti n. 1901 del 15 gennaio 2004 CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Oggetto: Accordo tra il Ministro dell istruzione, dell università e della ricerca, il Ministro del lavoro

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3 IL SE E L ALTRO ANNI 3 Si separa facilmente dalla famiglia. Vive serenamente tutti i momenti della giornata scolastica. E autonomo. Stabilisce una relazione con gli adulti e i compagni. Conosce il nome

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) Via Acquasantianni s.n. - (Tel. 0874-871770 - Fax 0874-871770) Sito web: http://digilander.libero.it/ictrivento/ - e-mail: cbmm185005@istruzione.it

Dettagli

Progetto educativo-didattico di lingua inglese per il gruppo di bambini di cinque anni

Progetto educativo-didattico di lingua inglese per il gruppo di bambini di cinque anni Progetto educativo-didattico di lingua inglese per il gruppo di bambini di cinque anni A.S. 2011/2012 Giulia Tavellin Via Palesella 3/a 37053 Cerea (Verona) giulia.tavellin@tiscali.it cell. 349/2845085

Dettagli

Mario Polito IARE: Press - ROMA

Mario Polito IARE: Press - ROMA Mario Polito info@mariopolito.it www.mariopolito.it IMPARARE A STUD IARE: LE TECNICHE DI STUDIO Come sottolineare, prendere appunti, creare schemi e mappe, archiviare Pubblicato dagli Editori Riuniti University

Dettagli

Progetto di collaborazione Scuola Elementare di Piangipane con JAJO Sport Associazione Dilettantistica 2014-2015

Progetto di collaborazione Scuola Elementare di Piangipane con JAJO Sport Associazione Dilettantistica 2014-2015 Con la collaborazione di: EDUCAZIONE ATTRAVERSO IL MOVIMENTO Le abilità di movimento sono conquiste tangibili che contribuiscono alla formazione di un immagine di sé positiva. Progetto di collaborazione

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

La natura del linguaggio e il processo di acquisizione

La natura del linguaggio e il processo di acquisizione La natura del linguaggio e il processo di acquisizione Il bambino nasce con un patrimonio genetico e con una predisposizione innata per il linguaggio. Affinché ciò avvenga normalmente è necessario che

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

TITOLO VALORE DI RIFERIMENTO.

TITOLO VALORE DI RIFERIMENTO. Istituto Comprensivo di Iseo a.s. 2012/2013 Progetto Di Casa nel Mondo - Competenze chiave per una cittadinanza sostenibile Gruppo lavoro Dott. Massetti Scuola Primaria Classi Terze TITOLO: I prodotti

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

Informatica Applicata

Informatica Applicata Ing. Irina Trubitsyna Concetti Introduttivi Programma del corso Obiettivi: Il corso di illustra i principi fondamentali della programmazione con riferimento al linguaggio C. In particolare privilegia gli

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA Dear Mr. Secretary General, I m pleased to confirm that ALKEDO ngo supports the ten principles of the UN Global Compact, with the respect to the human

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

GRIGLIA DI OSSERVAZIONE E DI RILEVAZIONE DELLE ABILITA IN INGRESSO PER I TRE ANNI

GRIGLIA DI OSSERVAZIONE E DI RILEVAZIONE DELLE ABILITA IN INGRESSO PER I TRE ANNI GRIGLIA DI OSSERVAZIONE E DI RILEVAZIONE DELLE ABILITA IN INGRESSO PER I TRE ANNI INGRESSO Si mostra sereno Ricerca gli altri bambini Porta gli oggetti a scuola SERVIZI IGIENICI Ha il controllo sfinterico

Dettagli

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO Francesco Marchione e Dario Richichi Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sezione di Palermo Indice Introduzione...

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

PERCORSI DI INCLUSIONE E DI INTEGRAZIONE PER ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI

PERCORSI DI INCLUSIONE E DI INTEGRAZIONE PER ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI PERCORSI DI INCLUSIONE E DI INTEGRAZIONE PER ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI ALCUNI DATI L Istituto Trento 5 comprende 3 scuole primarie e 2 scuole secondarie di I grado. Il numero totale di alunni

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale

Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale Progetto Nazionale di Educazione al Patrimonio 2011-2012 Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale Presentazione Sul presupposto che si conserva

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA PREMESSA A tutt oggi i documenti ufficiali a cui ogni docente di lingue straniere è chiamato a far riferimento nel suo lavoro quotidiano,

Dettagli

Progetto NUOTO. Progetto. Progetto PARLAWIKI EDUCAZIONE ALLA SALUTE. Progetto CENTRO SPORTIVO STUDENTESCO

Progetto NUOTO. Progetto. Progetto PARLAWIKI EDUCAZIONE ALLA SALUTE. Progetto CENTRO SPORTIVO STUDENTESCO CENTRO SPORTIVO STUDENTESCO EDUCAZIONE STRADALE GEMELLAGGIO EDUCAZIONE ALLA LEGALITA NUOTO XX CONCORSO LETTERARIO «POESIA A MEOLO» EDUCAZIONE ALLA SALUTE PARLAWIKI LINGUA LATINA CENTRO SPORTIVO STUDENTESCO

Dettagli

Cà Dotta Le Vie del Fumo

Cà Dotta Le Vie del Fumo Cà Dotta Le Vie del Fumo Laboratorio di didattica multimediale per la Promozione della Salute Esperienze Sensazioni Conoscenze - Emozioni L ULSS n 4 Alto Vicentino, in collaborazione con la Regione Veneto

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria SCHEDA PROGETTO (ex art. 9 CCNL 2006-2009) Dati identificativi dell'istituto Nome scuola/tipologia Scuola

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di BORGORICCO SUGGERIMENTI PER LA COMPILAZIONE DEL P.D.P. PER ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di BORGORICCO SUGGERIMENTI PER LA COMPILAZIONE DEL P.D.P. PER ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO SUGGERIMENTI PER LA COMPILAZIONE DEL P.D.P. PER ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO Il documento va compilato in forma digitale per poter ampliare gli spazi dello schema (ove necessario) e togliere

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Istituto Comprensivo E. De Filippo

Istituto Comprensivo E. De Filippo Istituto Comprensivo E. De Filippo Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado Via degli Italici, 33 - tel. 0824-956054 fax 0824-957003 Morcone Bn (seconda annualità) Il tempo per leggere,

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con:

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: V E NIDO DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE R ENTI LOCALI T QUARTIERE I C SCUOLA DELL INFANZIA FAMIGLIA

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO

PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE S.MARTA G. BRANCA Istituto Professionale per i Servizi per l Enogastronomia e l Ospitalità Alberghiera e Istituto Professionale per i Servizi Commerciali Strada delle Marche,

Dettagli

Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015

Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015 Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015 MATERIA: Scienze Motorie classe : V A SIA dell'istituto Superiore D'istruzione

Dettagli

Verifica e valutazione di apprendenti analfabeti

Verifica e valutazione di apprendenti analfabeti Progetto FEI Rete e Cittadinanza 2014-2015 Verifica e valutazione di apprendenti analfabeti Luana Cosenza, Università per Stranieri di Siena Marzo 2015 Piano di lavoro Principi della verifica e della valutazione

Dettagli

Guida introduttiva. Installazione di Rosetta Stone

Guida introduttiva. Installazione di Rosetta Stone A Installazione di Rosetta Stone Windows: Inserire il CD-ROM dell'applicazione Rosetta Stone. Selezionare la lingua dell'interfaccia utente. 4 5 Seguire i suggerimenti per continuare l'installazione. Selezionare

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

I nostri corsi serali

I nostri corsi serali I nostri corsi serali del settore informatica Progettazione WEB WEB marketing Anno formativo 2014-15 L Agenzia per la Formazione, l Orientamento e il Lavoro Nord Milano nasce dall unione di importanti

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Adriana Volpato. P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria

Adriana Volpato. P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria Adriana Volpato P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria 19 Dicembre 2011 STRUMENTO didattico educativo individua gli strumenti fa emergere il vero alunno solo con DIAGNOSI consegnata si redige

Dettagli

Valutare gli apprendimenti degli alunni stranieri

Valutare gli apprendimenti degli alunni stranieri MPI - USP di Padova Comune di Padova Settore Servizi Scolastici Centro D.A.R.I. Una scuola per tutti Percorso di formazione per docenti Valutare gli apprendimenti degli alunni stranieri I parte a cura

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Istituto Comprensivo 1 F. GRAVA CONEGLIANO PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Anno scolastico 2012/ 2013 A pagina 2 PIANO OFFERTA FORMATIVA PER LA SCUOLA MEDIA A pagina 9 PIANO OFFERTA FORMATIVA PER LA SCUOLA

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT Presentazione Obiettivo Il master Project Manager nasce con un duplice intento: fornire, a manager e imprenditori, un concreto contributo e strumenti per migliorare le capacità di gestione di progetti;

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

All roads are long that lead toward one s heart s desire. Convegno interdisciplinare. Firenze, 18 marzo 2016

All roads are long that lead toward one s heart s desire. Convegno interdisciplinare. Firenze, 18 marzo 2016 decima edizione In collaborazione con Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano Dipartimento di Scienze linguistiche e letterature straniere

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 -

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Dal 1 maggio al 31 ottobre 2015 Milano ospiterà l Esposizione Universale dal tema Nutrire il Pianeta, Energia per

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA novembre 2004 FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA CICLO DI FORMAZIONE SUL RUOLO E SULLA VALORIZZAZIONE DELLA MARCA NELLA VITA AZIENDALE 3, rue Henry Monnier F-75009 Paris www.arkema.com TEL (+33)

Dettagli

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI Pagina 1 di 5 PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER PREMESSA Il Protocollo di Accoglienza intende presentare procedure per promuovere l integrazione di alunni stranieri, rispondere ai loro bisogni formativi e rafforzare

Dettagli

presenta: CUCCIOLI SPRINT (progetto di attività cognitivo-motoria per bambini dai 20 mesi ai tre anni)

presenta: CUCCIOLI SPRINT (progetto di attività cognitivo-motoria per bambini dai 20 mesi ai tre anni) presenta: CUCCIOLI SPRINT (progetto di attività cognitivo-motoria per bambini dai 20 mesi ai tre anni) Premessa: Sportivissimo a.s.d. è un associazione affiliata all ACSI e al CONI che intende promuovere

Dettagli