PROGRAMMA DI FEBBRAIO 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGRAMMA DI FEBBRAIO 2013"

Transcript

1 ANGELO MAI ALTROVE OCCUPATO VIALE DELLE TERME DI CARACALLA, 55A (ROMA) PROGRAMMA DI FEBBRAIO 2013 venerdì 1 febbraio UNIVERSAL 68 DJ SET 1 febbraio anni di voto per tutt* sabato 2 febbraio MAGNETICA PARTY TROPICALIA an incredible soundtrax party for dancefloor stompers special live show Honeybird & the Birdies djs Bob Corsi, Luzy L, Silver Boy [scrreaming gorillas, soundtracks a go go, shake senora, exotica, ultra beat, calypso] visuals La Colonna Infame giovedì 7 febbraio ALESSIO BONOMO BIOGRAPHY LIVE con Ivo Parlati [batteria], Antonio Ragosta [chitarra], Matteo D Incà [chitarra], Matteo Pezzolet [basso], Gerardo Casiello [piano], Giovanni Di Cosimo [tromba] ospiti d'eccezione Alessandro Haber e Fausto Mesolella venerdì 8 febbraio h Angelo Mai Altrove Occupato, lasituazione e NDV Comunicazione presentano SIDEWALK#3 SincretiKa: O CARNAVAL MUTANTE il carnevale fuori dagli schemi dell'angelo Mai Altrove Occupato sabato 9 febbraio AFRODISIA L AFRIQUE À ROME YAABA FUNK LIVE [afrobeat, hilife, afrofunk - Ghana] opening Volta 45 dj-set [hilife, afrofunk, ghana soundz - UK] a seguire AFRO-DANCEHALL by Dj Khalab [afrobeat, soweto funk, bongo flava, hiplife, coupé decalé] Koreman visuals venerdì 22 febbraio h GO DAI FEST KI TERRA direttore artistico Roberta Sammarelli [Verdena] con Verbal, Spread, Edible Woman LIVE Demons At Play DJ SET [Roberta Sammarelli vs Pietro Fuccio]

2 sabato 23 febbraio A TOYS ORCHESTRA LIVE da martedì 26 febbraio a venerdì 8 marzo TEMPESTE laboratorio di scrittura drammaturgica e mise-en-espace finale a cura di Paola Bono e Marta Gilmore, con la collaborazione di Alex Guerra venerdì 1 febbraio UNIVERSAL 68 DJ SET 1 febbraio anni di voto per tutt* e ora quale suffragio universale costruiremo? Venerdì 1 febbraio festeggeremo i 68 anni del suffragio universale italiano. In poche parole ricorderemo il fatto che solo 68 anni fa anche le donne hanno ottenuto il diritto ad esprimere il proprio voto. Lo faremo insieme uomini e donne, quegli stessi che occupano l'angelo Mai Altrove e che costruiscono percorsi e visioni insieme, e lo faremo con la musica. Abbiamo deciso di chiamare la serata "Universal 68-1 febbraio anni di voto per tutt*" con l'intenzione di ribadire l'inalienabilità del diritto ad esprimersi, estendendola ben oltre le tristi vicende elettorali del Bel Paese. Vogliamo celebrare questa ricorrenza che fu il risultato di lotte e desideri nella speranza che qualcosa di "universale" sia presto di nuovo possibile attraverso le nostre lotte e i nostri desideri. Perché è indispensabile ricordare, è indispensabile costruire il cambiamento. Per le donne e gli uomini in rivolta. Per il nostro suffragio universale da immaginare e creare. Vi aspettiamo con la musica che in tanti e tante selezioneranno nella nostra consolle occupata. Gettiamo i nostri corpi nella lotta, gettiamo i nostri corpi nella danza. sabato 2 febbraio MAGNETICA PARTY TROPICALIA an incredible soundtrax party for dancefloor stompers special live show Honeybird & the Birdies djs Bob Corsi, Luzy L, Silver Boy [scrreaming gorillas, soundtracks a go go, shake senora, exotica, ultra beat, calypso] visuals La Colonna Infame Sabato 2 Febbraio la missione Magnetica per scaldare il vostro inverno continua. Dopo l'edizione Tiki di gennaio segnata da camicie hawaiane indossate con disinvoltura su spessi maglioni e collane di fiori su robusti cappotti... Magnetica vi porta in Brasile! Non quello sgargiante e chiassoso del carnevale, ma il Brasile del Tropicalismo, anche detto Tropicalia, il movimento innovatore nato alla fine degli anni '60 e segnato dall'apporto di grandi musicisti come Caetano Veloso, Carlos Jobim, Gilberto Gil, Gal Costa, Os Mutantes. Movimento di avanguardie teatrali e poetiche, oltre che musicali, con influenze provenienti dal rock'n'roll come dalla bossa nova, dalla musica africana quanto dai Beatles.

3 Occasione d'oro e cornice ideale per ospitare finalmente a Magnetica uno dei gruppi più colorati, folli ed eccentrici del panorama musicale attuale: gli Honeybird & the Birdies. Band italiana che in tempi brevi si è fatta conoscere e molto apprezzare per originalità da pubblico e critica. Monique, Paola e Federico - rispettivamente Honeybird, P-birdie e Walkietalkiebird - cantano, suonano e ballano tutti, dando vita ad un mix fatto di suoni brasiliani, punk e world music, mescolando lingue, dialetti e gioiose coreografie. Vengono da Los Angeles, Catania e Torino; charango, batteria e basso i loro strumenti principali. Il loro nuovissimo disco "You Should Reproduce" è stato prodotto da Enrico Gabrielli (Calibro 35, Mariposa), presente anche nel loro ultimo video "East Village" diretto da Francesco Lettieri. La band omaggerà il suono della musica tropicalista rivisitando brani classici del repertorio di Os Mutantes, Caetano Veloso, Jorge Ben nonché attingendo dalla propria produzione più a tema. Dopodiché, come sempre e più che mai, le vostre articolazioni verranno trascinate in un turbine senza fine dai vorticanti dischi dei dj Bob Corsi - Silver Boy - Luzy L per un'altra lunga notte Magnetica - l'ormai imprescindibile appuntamento mensile con selezioni musicali inusuali e mai scontate, divertenti e sognanti. Proprio come le ipnotiche videoproiezioni che le accompagnano, scelte, campionate e lanciate dall'infaticabile vj La Colonna Infame per far godere anche la nostra vista oltre che l'udito. E sempre per rispettare l'occhio che vuole la sua parte, non dimenticate il dress code "Tropicalia": fiori, colori caldi, piume, tucani, strumenti, e... libero sfogo alla fantasia ispiratrice di ognuno. giovedì 7 febbraio ALESSIO BONOMO BIOGRAPHY LIVE con Ivo Parlati [batteria], Antonio Ragosta [chitarra], Matteo D Incà [chitarra], Matteo Pezzolet [basso], Gerardo Casiello [piano], Giovanni Di Cosimo [tromba] ospiti d'eccezione Alessandro Haber e Fausto Mesolella Alessio Bonomo propone all'angelo Mai un evento speciale attraverso il quale intende ripercorrere nello spazio di un concerto le tappe fondamentali della propria biografia musicale. Oltre alle proprie canzoni, dalle primissime mai pubblicate ad alcune nuovissime di prossima pubblicazione, Alessio rivisiterà alla propria maniera anche alcuni dei brani che in qualità di autore ha scritto per altri interpreti. Si alterneranno sul palco amici, musicisti e colleghi che in qualche maniera o forma hanno avuto un ruolo importante in questa biografia musicale che si vuole rappresentare. Alessio Bonomo muove i primi passi esibendosi in vari locali di Napoli e Roma e nel 2000 è al Festival di San Remo con il brano "La croce", secondo nella classifica che assegna il premio della critica. Nel 2001 arriva l album di debutto: "La rosa dei venti" (con la produzione artistica di Fausto Mesolella/Avion Travel), che viene presentato al Dams di Torino su invito del professore e cantautore Roberto Vecchioni che, colpito dalla scrittura di Bonomo, tiene una lezione per evidenziare gli aspetti letterari e artistici del disco. Ospite (per due anni) di Musicultura - premio Città di Recanati, Bonomo prende parte, con Nada, Bentivoglio e Aires Tango, al progetto Grande Orchestra Avion Travel e partecipa anche, in qualità di autore, a progetti di altri artisti tra cui Andrea Bocelli. Nel 2011 firma il testo di : "Lei colorerà" contenuto nell'album : "Complici" del duo Musica Nuda composto da Petra Magoni e Ferruccio Spinetti e vince con Cerasi e Solfrizzi il nastro d'argento per la miglior canzone originale con il brano "Amami di più" interpretata da Emilio Solfrizzi e contenuta nel film "Se sei così ti dico si" di Eugenio Cappuccio. Il 28 febbraio 2012 viene presentato in anteprima nazionale all' Ambra Jovinelli di Roma il nuovo progetto discografico di Alessandro Haber : " Haber bacia tutti" per il quale Alessio oltre a firmare tutti i testi e le musiche, ha curato la produzione artistica. Un progetto che ha visto la partecipazione di grandi nomi del panorama musicale nazionale ed internazionale ( Peppe Servillo, Giusy Ferreri, Giuliano Sangiorgi, Enzo Gragnaniello, Sergio Cammariere, Phil Palmer, Danilo Rea, Paolo Fresu, Fausto Mesolella). È vicina la pubblicazione di un nuovo proprio progetto discografico.

4 venerdì 8 febbraio h Angelo Mai Altrove Occupato, lasituazione e NDV Comunicazione presentano SIDEWALK#3 SincretiKa: O CARNAVAL MUTANTE il carnevale fuori dagli schemi dell'angelo Mai Altrove Occupato SincretiKa live performance [] con Massimo Canevacci [antropologo] Sheila Ribeiro [coreografa-artista] Francesca Fini [video-artista] Martux_M [compositore musicale] presentazione dell'e-book "SincretiKa" dell'antropologo urbano Massimo Canevacci Sidewalk double djset [h 23.00] Funk Pope [Sweat Drops] Massimiliano Troiani [SoulCooking] a walk on the streets of Rio de Janeiro [brazilian funk&soul, nu-samba, bossanova, future latin, tropical beats'n'grooves, disco carioca] "SincretiKa - Esplorazioni etnografiche sulle arti contemporanee La presentazione del libro digitale in forma performatica esprime la tensione verso il mescolare generi, confini, identità, culture. E anche le arti visuali e sonore saranno espresse attraverso l esplorazione dell opera "Chamando Ela" dell artista Sheila Ribeiro (insieme ai fotografi João Meirelles e Tiago Lima) che attraversa l'hub di un mondo incerto, una esposizione del testo "SincretiKa" sul vagare etnografico da parte di Massimo Canevacci, la performance di codici mutanti e definizioni dislocate di Francesca Fini ("Pop-Book up") e la composizione musicale live di Martux ("Bolla Sonica") che svolge la connessione tra le varie parti. Chamando Ela di Sheila Ribeiro [foto: João Meirelles e Tiago Lima] SincretiKa di Massimo Canevacci Pop-Book up di Francesca Fini Bolla Sonica di Martux_m SIDEWALK walk with us through the streets of the world sabato 9 febbraio AFRODISIA L AFRIQUE À ROME YAABA FUNK LIVE [afrobeat, hilife, afrofunk - Ghana] opening Volta 45 dj-set [hilife, afrofunk, ghana soundz - UK] a seguire AFRO-DANCEHALL by Dj Khalab [afrobeat, soweto funk, bongo flava, hiplife, coupé decalé] Koreman visuals Per la prima volta in Italia, la band che ha sconvolto la scena afro londinese! "If there is one band I never get tired of partying with and always happy to book it is Yaaba Funk. Super tight funky highlife, authentic and always on the up. The London live scene is all the richer for these guys." Russ Jones, Future World Funk. La band nasce a Brixton nel I membri principali di Yaaba Funk si sono incontrati nella scena africana di South London alla fine dei '90, quando animavano la notte attraverso infuocate jam

5 session a base di percussioni, danza e djing fino all'alba. Il nome Yaaba Funk deriva da un album chiamato Yaba Funk Roots, l'unico album pubblicato fuori dall'africa dal fantomatico Captain Yaba, un musicista del nord del Ghana famoso per suonare la chitarra tradizionale a 2 corde koliko. La band in quegli anni suona tantissimo tra Londra e il Regno Unito, costruendo attorno a sé uno zoccolo duro di fan grazie alla crescente reputazione di irresistibile party-band; fama che ha finito per portarli anche in Europa e in Africa. Il loro album di debutto "Afrobeast" è stato pubblicato nel maggio 2010 da Sterns Records, ed è un ubriacante mix di afrobeat, highlife e funk africano. I loro sostenitori includono Rita Ray e Max Reinhardt (The Shrine), DJ Ritu (BBC Radio Londra), Russ Jones (Future World Funk) e Miles Cleret (Soundway) tra gli altri. I membri della band Chief Commander Yaaba, Mr Brett e Outlaw Clive Galles lavorano anche come dj in serate afro della scena londinese, suonando afrobeat, mbalax, rumba cubana, groove brasiliani, broken beat, funk 70 nigeriano, reggae e, naturalmente, highlife. Yaaba Funk Afrodisia.it venerdì 22 febbraio h GO DAI FEST KA FUOCO direttore artistico Roberta Sammarelli [Verdena] con Verbal, Spread, Edible Woman LIVE Demons At Play DJ SET [Roberta Sammarelli vs Pietro Fuccio] nell'ambito di Go Dai Fest Cinque serate con cinque direttori artistici speciali: Fritz da Cat, Enrico Gabrielli (Der Maurer), Roberta Sammarelli (Verdena), Xabier Iriondo (Afterhours), Giulio Ragno Favero (Il Teatro degli Orrori). E il gran finale con Manuel Agnelli (Afterhours). Da un idea di Daniele ilmafio Tortora e Rodrigo D Erasmo. Il fuoco. L urgenza di un genere musicale che brucia di passione: il rock. Per questa serata ho voluto due gruppi rappresentativi della scena della mia città, Bergamo, scena che ha sempre proposto realtà musicali molto interessanti e originali. Gli Spread, una delle live band migliori che abbia mai visto e Verbal, band strumentale che unisce alla perfezione suite lisergiche e sfuriate elettriche. A chiudere la serata un grande gruppo romano, gli Edible Woman, che presentano il loro nuovo disco in uscita a febbraio per Santeria/ Audioglobe. Roberta Sammarelli La musica dei Verbal frammenta e ricompone linguaggi. Li usa tutti, ma non ne parla nessuno. La musica dei Verbal è matematica che respira e sanguina. Tenta di ricomporre il mondo fin dove è possibile. Ne immagina un utopia dove tutto conviva in un alternanza di implosioni ed esplosioni. Non ha una faccia ma varie, non ha una lingua ma molte, non ha un genere ma tanti. Poliforme e poliglotta, inquieta e trans-genere. Anzi, trans-rock. Contamina math-rock e funk, post-rock cinematico e rumorismi. Vive di poliritmie e sovrapposizioni. Due chitarre, un basso, batteria e tastiere che formano un mosaico di influenze e rimandi vissuti con piglio vitaminico e squarci di evocazione palpitante. Un suono che va oltre la musica ed usa le lingue come cose, privando le parole del loro significato. Per raccontare l ipertesa afasia moderna con l urlo ritmico-elettrico di un animale sonoro di 350 kg (strumentazione esclusa). Nel 1999 la provincia bergamasca vede nascere i giovanissimi Spread che, dopo alcuni demo autoprodotti e diversi live nel nord Italia, dieci anni dopo, nel 2009, licenziano il loro primo album dal titolo Anche i cinghiali hanno la testa e contemporaneamente si dedicano alla stesura di nuovo materiale. È la fine del 2010 quando esce C è tutto il tempo per dormire sotto terra, un disco complesso, eclettico, visionario e allo stesso tempo figlio di una lucida presa di coscienza.

6 Liriche spiazzanti e mai banali che toccano vari temi distribuite su un tappeto musicale tanto vario quanto intenso in cui la sessione ritmica e quella melodica si incastrano creando brani potenti e compatti. L album riceve ottime recensioni da parte della critica e la band è ancora in tour. Sono un gruppo di tori rabbiosi in un negozio cinese, questi ragazzi sono posseduti..., questa la folgorante definizione del fan degli Edible Woman Julian Cope; forse la più calzante tra quelle lette fin qui insieme a quella di Can-like avant funk di Gary Mulholland di Uncut, perché chiunque abbia tentato di ingabbiare Edible Woman in un genere, di descriverne le coordinate musicali usando i paragoni più disparati, ha (più o meno malamente) fallito. La musica di Edible Woman si definisce infatti solo per la sua irrequietezza, per il mutare continuamente vestito (e forma) a un complesso gioco ritmico, armonico e melodico, che ruota incessantemente sulle ossessioni liriche dei suoi creatori. Autori di tre album negli ultimi otto anni, il primo violentissimo Spare Me/CALF del 2004, il potente e sintetico The Scum Album del 2007 e il vortice psichedelico di Everywhere At Once del 2010 (Sleeping Star), gli Edible Woman hanno calcato palchi nazionali ed europei con compagni di viaggio eccezionali e disparati quali Jesus Lizard, Akron Family, Marvin, Moon Duo, Placebo, Wooden Shjips, Oneida, Prinzhorn Dance School. A febbraio 2013 uscirà il loro quarto lavoro, una nuova storia, registrato in totale presa diretta da Mattia Coletti ai Vacuum Studio di Bologna e masterizzato da Rico (Uochi Toki); il disco verrà pubblicato da Santeria con distribuzione Audioglobe sul territorio nazionale, mentre la mitica etichetta inglese Rough Trade si occuperà della distribuzione europea. https://www.facebook.com/ediblewoman sabato 23 febbraio A TOYS ORCHESTRA LIVE da martedì 26 febbraio a venerdì 8 marzo TEMPESTE laboratorio di scrittura drammaturgica e mise-en-espace finale a cura di Paola Bono e Marta Gilmore, con la collaborazione di Alex Guerra martedì 26 febbraio venerdì 1 marzo: ore lunedì 4 marzo giovedì 7 marzo: ore venerdì 8 marzo: ore 10-19, mise-en-espace ore 21 A partire dal dramma shakespeariano, e intrecciandolo con alcune riscritture contemporanee a mano femminile, il laboratorio si prefigge attraverso un attenta analisi dei testi e un lavoro collettivo di riflessione, scomposizione e ricomposizione la creazione di una nuova drammaturgia, e lo studio di una sua prima mise-en-espace. L ipotesi è anche di proseguire e perfezionare tale lavoro in incontri successivi, verificando in itinere le modalità di questa seconda fase. Il laboratorio è anche l occasione di sperimentare pratiche e processi inerenti il rapporto fra testo e scena, fra la dimensione attoriale e quella autoriale, fra la creatività del singolo e gli obiettivi comuni, fra la cosiddetta scrittura di scena e l analisi rigorosa di una partitura testuale, fra la drammaturgia del corpo e dello spazio e le parole del testo. Non a caso i testi scelti, nella varietà delle forme adottate, interrogano questioni legate all abitare spazi, possedere o reinventare linguaggi, prendere parola o tacere. Il laboratorio si rivolge in primis a drammaturghe e drammaturghi, attrici e attori, registe e registi ma anche a chi semplicemente nutra passione e interesse per la scrittura teatrale, per Shakespeare, e per le pratiche di rielaborazione testuale.

7 La conduzione vede impegnate Paola Bono, studiosa shakespeariana con lunga esperienza di insegnamento (sempre in una prospettiva che teneva in conto la materialità dell esperienza teatrale), Marta Gilmore, regista e drammaturga, e in alcune fasi Alex Guerra, danzatore e studioso della drammaturgia del corpo (vedi brevi profili in calce). modalita d'iscrizione si prevede la partecipazione di un minimo di dieci e un massimo di venti partecipanti; per coprire le spese di riscaldamento della sede e le spese per fotocopie e materiali della mise-enespace, vi è una quota di iscrizione di 60; le domande di iscrizione, corredate da una breve autopresentazione (max 30 righe), vanno inviate entro mercoledì 20 febbraio ai seguenti indirizzi la conferma di accettazione verrà fornita entro venerdì 22 febbraio; sabato 23 febbraio alle ore 18 si svolgerà una riunione preliminare di presentazione più approfondita del laboratorio; in tale occasione si potranno ritirare i testi e perfezionare l iscrizione pagando la quota. Si darà per scontata la conoscenza de La Tempesta, invitando i partecipanti a portarne copia, possibilmente in una edizione bilingue; gli altri testi, qui di seguito elencati, verranno forniti dopo l iscrizione: Linda Bamber, Claribel at Palace Dot Tunis, in Transforming Shakespeare. Contemporay Women s Re-visions in Literature and Performance, New York, Palgrave, 1999 H.D. (Hilda Doolittle), By Avon River, New York, Londra e Toronto, Macmillan, 1949 Suniti Namjoshi, Istantanee di Caliban da Istantanee di Caliban. Sycorax, a cura di Paola Bono. Napoli, Liguori, 2008 Elaine Savory, miranda: the first voicing, A Caribbean Writer, n. 12, 1998 articolazione dei lavori Martedì 26 febbraio sarà dedicato ad un lavoro libero sul palco, finalizzato a produrre del materiale originale ispirato alla Tempesta shakespeariana, indagando le risonanze, gli istinti, le domande, e le possibilità creative che questa fonte scatena in ciascuno dei partecipanti e nel gruppo; da mercoledì 27 febbraio a venerdì 1 marzo si lavorerà a tavolino sui testi, per arrivare a una prima bozza di testo collettivo che si nutra anche del lavoro effettuato il primo giorno, e riservandosi la possibilità di passare dal tavolo alle tavole del palcoscenico, dalla riflessione all azione, e viceversa; sabato 2 e domenica 3 marzo non ci si incontra in gruppo, ma ogni partecipante potrà proseguire la riflessione per proprio conto, per portare poi osservazioni e suggerimenti e preparando materiali e proposte; da lunedì 4 marzo a giovedì 7 marzo, a partire da questa bozza e dalle considerazioni elaborate durante il fine settimana, il lavoro drammaturgico proseguirà nello spazio, mettendo a verifica il testo prodotto e continuando al contempo a produrre materiale, che verrà messo al servizio di una prima ipotesi di mise-en-espace; venerdì 8 marzo, giornata intensa di ultimi affinamenti e forse anche ripensamenti, sarà dedicata agli ultimi preparativi e alle prove finali, per concludersi con la mise-en-espace che sarà una prima occasione di incontro con il pubblico, punto di arrivo e di ripartenza, per un progetto aperto che speriamo possa proseguire. Paola Bono è stata a lungo docente presso il Dams dell Università Roma Tre, insegnando tra l altro corsi di analisi drammaturgica e sulle trasformazioni dei testi shakespeariani. Curiosa di paesi lontani, ha vissuto, studiato, insegnato, negli Stati Uniti, In Scozia e in Inghilterra, in Australia e in Nuova Zelanda. Si dichiara senza remore femminista, ed è stata per anni nella redazione delle riviste DWFdonnawomanfemme e The European Journal of Women s Studies; è tuttora nel comitato internazionale di Signs. A Journal of Women in Culture and Society. Oltre ad aver pubblicato numerosi articoli, è autrice/curatrice da sola e in collaborazione con altre studiose di libri sulla scrittura delle donne e sui film tratti da o variamente ispirati a Shakespeare. Marta Gilmore è cofondatrice nel 2006 del collettivo artistico Isola Teatro, che prende il nome dallo spettacolo, L Isola di Athol Fugard, di cui ha curato la regia e la traduzione dall inglese. Da allora ha diretto diversi spettacoli, curandone anche la drammaturgia collettiva: tra essi La strada

8 ferrata (finalista Premio Scenario 2007) e Senza Lear (Premio Lia Lapini per la scrittura di scena). Nel 2011, è stata interprete e co-autrice di M-A-E-S-T-A, un progetto di Isola Teatro, con la regia di Alex Guerra, che metteva in connessione le arti visive e performative attraverso lo studio della Maestà di Duccio di Buoninsegna. Svolge da molti anni il mestiere di traduttrice collaborando con organizzazioni nazionali e internazionali e riviste specializzate. Traduce anche diversi testi di teatro, di cui pubblica Molly Sweeney (2006) di Brian Friel e My name is Rachel Corrie (2007) dagli scritti di Rachel Corrie, con la casa editrice Reading Theatre. Si occupa di pedagogia teatrale, conducendo laboratori e realizzando spettacoli nelle scuole e collaborando con diversi soggetti in ambito pedagogico, dall Accademia Nazionale di Arte Drammatica Silvio d Amico, al progetto Arrevuoto del Teatro Stabile di Napoli, al laboratorio teatrale per donne immigrate dell Associazione Asinitas insieme ad Emanuele Valenti, all Associazione il Grande Cocomero presso il reparto di neuropsichiatria infantile di Roma, al Centro Didattico Musicale di Roma Cura scuola affiliata dell'orff-schulwerk Forum di Salisburgo. Nel 2012 ha curato insieme a Paola Bono due laboratori intensivi su testi di Caryl Churchill presso il Teatro Valle Occupato di Roma, culminati con una mise-en-espace del breve testo della Churchill Sette bambine ebree, in una traduzione a cura del laboratorio stesso. Alexandro Guerra, danzatore e coreografo, ha studiato fisioterapia, teatro e danza in Brasile, dove è nato. Dal 1994 si dedica a progetti di ricerca e a collaborazioni artistiche, studi e creazioni nel teatro e nella danza contemporanea. Nel 1998 è selezionato e premiato con una borsa di studio del Governo Brasiliano - CAPES/APARTES, Ministero della Pubblica Istruzione - per frequentare la Civica Scuola d Arte Drammatica Paolo Grassi in Milano, corso Teatro-Danza (1998/2000). Da quel momento, sviluppa i suoi lavori e progetti di collaborazione con artisti tra l Europa e il Brasile. Il suo lavoro di ricerca sul movimento lo porta a sviluppare un linguaggio personale e a dirigere varie produzioni come coreografo e regista: fra questi, L Opera del Mendicante (2004), L Ottavo Giorno (2004), Sopralluoghi (2005), Homúnculos (2006), oltre a curare la direzione coreografica e di movimento scenico di diversi spettacoli teatrali. Nel 2005 partecipa come drammaturgo e assistente alla coreografia nello spettacolo Self-Service all interno dell Atelier de Coreógrafos Brasileiros (Salvador de Bahia). Nel 2006 insegna presso le compagnie di danza Palácio Das Artes (Belo Horizonte), Grupo Cena 11 (Florianopolis), Núcleo De Criação (Teresina). Nel 2007 cura la supervisione artistica dello spettacolo Bull Dancing e dirige Palimpsesto all interno di Panorama Festival (Rio de Janeiro). Dal 2006 ad oggi collabora con il Tanz Atelier di Vienna partecipando agli spettacoli Itinerario Divertimento, FC80, Dorfplatz, Kairos 08, Motion Phonotop, Prélude Walk In150 Jahre Claude Debussy e Hermes, Apollo und der Ingenieur, International Choreolab Austria (in qualità di docente). Dal febbraio del 2008 collabora con Isola Teatro partecipando all elaborazione dello spettacolo Brucia e Senza Lear e dirigendo il progetto MAESTA installazione scenica - per il Museo dell Opera di Siena. Nel 2012 è coregista con I. Zaza di Come tu mi vuoi presso il teatro dell Orologio. Docente di Danza Contemporanea e Teatro Fisico, è insegnante del Metodo Feldenkrais. SOSTIENI E DIFFONDI L AUTOGESTIONE DIFENDI L INDIPENDENZA! ANGELO MAI ALTROVE OCCUPATO VIALE DELLE TERME DI CARACALLA, 55/A [ROMA] tel

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio GENER-AZIONI PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio Con il sostegno di Circuito Regionale Danza in Sardegna, Associazione Enti Locali

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

CHOREOGRAPHIC COLLISION part 3 CHECK UP Percorso di formazione coreografica

CHOREOGRAPHIC COLLISION part 3 CHECK UP Percorso di formazione coreografica CHOREOGRAPHIC COLLISION part 3 CHECK UP Percorso di formazione coreografica DIREZIONE ARTISTICA ISMAEL IVO Choreografic Collision è un laboratorio di ricerca. È un percorso di formazione per stimolare

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO: L attore alla scoperta del proprio Clown. di Giovanni Fusetti

Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO: L attore alla scoperta del proprio Clown. di Giovanni Fusetti Giovanni Fusetti racconta il ruolo del Clown nella sua pedagogia teatrale Articolo apparso sulla rivista del Piccolo Teatro Sperimentale della Versilia Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO:

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

---------------- Ufficio Stampa

---------------- Ufficio Stampa Ufficio Stampa Presentazione del libro TeatrOpera: Esperimenti Scenici di Maria Grazia Pani Concerto spettacolo con voce recitante, soprani, tenore e pianoforte 11 maggio 2015 Teatro Sociale ----------------

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento

IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento Scritture di movimenti Autori bambine e bambini dai 5 ai 6 anni IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento IL CORPO E LA SUA DANZA Incontri di studio per la formazione

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni" - Livorno Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Via Galilei

Dettagli

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala.

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala. Fo oto Erio Piccaglian ni Teatro alla S Scala L opera italiana nel panorama mondiale Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014 ASK: CHI, PERCHE, COSA Siamo

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA CORO VALCAVASIA Cavaso del Tomba (TV) CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA chi siamo Il progetto sulla grande guerra repertorio discografia recapiti, contatti Chi siamo Il coro Valcavasia

Dettagli

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12 Un Mondo Di Feste Proposta di progetto e preventivo economico a cura dell Area Intercultura della Cooperativa Sociale Apriti Sesamo. 1

Dettagli

VIAGGIANDO CON LA NATURA

VIAGGIANDO CON LA NATURA VIAGGIANDO CON LA NATURA Il progetto intende, attraverso l esplorazione del mondo naturale (terra, acqua, aria e fuoco) sistematizzare le conoscenze per comprendere l organizzazione dell ecosistema naturale.

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

leonildo marcheselli omaggio a b a l l a b i l i s e m p r e V e r d i d e l pa p à d e l l a F i l u z z i

leonildo marcheselli omaggio a b a l l a b i l i s e m p r e V e r d i d e l pa p à d e l l a F i l u z z i omaggio a leonildo marcheselli b a l l a b i l i s e m p r e V e r d i d e l pa p à d e l l a F i l u z z i I n t e r p r e t a t I d a g r a n d I f I s a r m o n I c I s t I massimo budriesi tiziano

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

Il coro ha cominciato la sua attiv ità con 15 bambini ed attualmente ne conta 35, prov enienti dalle div erse scuole primarie del circolo.

Il coro ha cominciato la sua attiv ità con 15 bambini ed attualmente ne conta 35, prov enienti dalle div erse scuole primarie del circolo. Il coro ha cominciato la sua attiv ità con 15 bambini ed attualmente ne conta 35, prov enienti dalle div erse scuole primarie del circolo. Tutti i bambini che ne fanno richiesta v engono ammessi al Coro,

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE REGOLAMENTO 2015 ART. 1. IL CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE 2015 A CARATTERE INTERNAZIONALE SI SVOLGERA ATTRAVERSO VARIE TAPPE IN TUTTA ITALIA DA AGOSTO A NOVEMBRE. LE TAPPE

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

OGGETTO Proposta Spettacoli

OGGETTO Proposta Spettacoli O n a r t s d i Soc.Coop.Artemente Via Ronchi 12, Ca tania Fax 095.2935784 Mobile 320 0752460 www.onarts.net - info@onarts.net OGGETTO Proposta Spettacoli Con la presente siamo lieti di presentarvi le

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015

I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015 I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015 GIULIO BEGGIO - Guida alpina Classe 1958, guida alpina erbese, imprenditore nel settore dell attrezzatura da montagna, Giulio Beggio è un profondo conoscitore

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli

LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI)

LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI) LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI) STORIE PICCINE PICCIO' (dai 2 ai 5 anni) Una selezione di storie adatte ai piu' piccoli. Libri per giocare, libri da guardare da gustare e ascoltare. Un momento di condivisione

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

Intervista a Gabriela Stellutti, studentessa di italiano presso la Facoltà di Lettere dell Università di São Paulo (FFLCH USP).

Intervista a Gabriela Stellutti, studentessa di italiano presso la Facoltà di Lettere dell Università di São Paulo (FFLCH USP). In questa lezione abbiamo ricevuto Gabriella Stellutti che ci ha parlato delle difficoltà di uno studente brasiliano che studia l italiano in Brasile. Vi consiglio di seguire l intervista senza le didascalie

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014 SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO N. O. Barnaba- S. G. BOSCO di OSTUNI Sede centrale: N. O. Barnaba via C. Alberto,2 tel/fax 0831301527 Plesso S. G. Bosco Via G. Filangieri, 24 TEL./FAX 0831 332088 C.F. 90044950740

Dettagli

Il carnevale degli animali. Grande fantasia zoologica

Il carnevale degli animali. Grande fantasia zoologica Il carnevale degli animali di Camille Saint Saёns Grande fantasia zoologica Per due pianoforti e piccola orchestra Obiettivi del nostro lavoro Imparare a riconoscere il timbro di alcuni strumenti musicali.

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ

Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ DCPL07 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

UNA CANZONE IN CUI CREDERE 2015 Premio FriulAdria

UNA CANZONE IN CUI CREDERE 2015 Premio FriulAdria Radio Vigiova presenta UNA CANZONE IN CUI CREDERE 2015 Premio FriulAdria 3 edizione Contest Musicale Festival Biblico - REGOLAMENTO - ART.1_PARTECIPANTI UNA CANZONE IN CUI CREDERE 2015 è un contest musicale

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio Scuola aperta 2015 Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio alla scoperta dell Asilo di Follina... l Asilo di Follina: LINEE PEDAGOGICO EDUCATIVE IL PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO. Il curricolo della scuola

Dettagli

CURRICULUM ARTISTICO Associazione Culturale. Tutti all... Opera

CURRICULUM ARTISTICO Associazione Culturale. Tutti all... Opera CURRICULUM ARTISTICO Associazione Culturale Tutti all...opera Generalità: Nome: Tutti all... Opera Sede Legale: Via Enrico Fermi, 2-20090 Opera (Mi) Sede Operativa: Via di Vittorio, 78 Opera (MI) Telefono:

Dettagli

L UOMO IL CUI NOME È PRONUNCIATO

L UOMO IL CUI NOME È PRONUNCIATO 1 Enrico Strobino L UOMO IL CUI NOME È PRONUNCIATO Incontro immaginario tra Steve Reich e Gianni Rodari PREMESSA L esperienza che qui presento è stata realizzata nella classe 1aG della Scuola Media S.

Dettagli

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle.

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle. Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su Nello sperduto villaggio di Tabula, alcuni abitanti sono affetti da licantropia. Ogni notte diventano lupi mannari e, per placare i loro istinti,

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Notte Europea dei Ricercatori a L Aquila il 26 settembre

Notte Europea dei Ricercatori a L Aquila il 26 settembre giovedì, luglio 10th, 2014 10:06 AM Contatti Meteo Attualita Esteri Politica Economia e Finanza Cultura e Spettacolo Scienza e medicina PANDORA laboratori di visioni Notte Europea dei Ricercatori a L Aquila

Dettagli

GLI ARISTOGIOCHI: UNA STORIA UN MUSICAL, UN GIOCO UN ARTE

GLI ARISTOGIOCHI: UNA STORIA UN MUSICAL, UN GIOCO UN ARTE GLI ARISTOGIOCHI: UNA STORIA UN MUSICAL, UN GIOCO UN ARTE Autore: Liliana Minutoli PROGETTO DIDATTICO PER APPRENDERE DA SUONI, PAROLE, IMMAGINI, MOVIMENTI CORPOREI A BAMBINI E MAESTRI! Eccoci qui insieme

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Arcangela Mastromarco

Arcangela Mastromarco Autore: Con la collaborazione di: Arcangela Mastromarco Lidia Scarabelli 1 Unità 1 Questa è la mia famiglia. Io mi chiamo Meijiao. Faccio la IV elementare. La mattina mi alzo alle 7.00, mi vesto e faccio

Dettagli

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Anno Scolastico 2013-2014 PERSONE IN CAMMINO OLTRE LE FRONTIERE PER RICONQUISTARE IL FUTURO Premessa Il Concorso Sulle vie dell Europa è promosso

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue e Letterature:

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3 IL SE E L ALTRO ANNI 3 Si separa facilmente dalla famiglia. Vive serenamente tutti i momenti della giornata scolastica. E autonomo. Stabilisce una relazione con gli adulti e i compagni. Conosce il nome

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

El lugar de las fresas

El lugar de las fresas El lugar de las fresas Il luogo delle fragole Un anziana contadina italiana dedita al lavoro, un immigrato marrocchino appena arrivato in Italia, una giovane cineasta spagnola; Da un incontro casuale al

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va di Alberto Pagliarino e Nadia Lambiase Una produzione di Pop Economy Da dove allegramente vien la crisi e dove va Produzione Banca Popolare

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

SPC Scuola di Process Counseling

SPC Scuola di Process Counseling SPC Scuola di Process Counseling In uno scenario professionale e sociale in cui la relazione è il vero bisogno di individui e organizzazioni, SPC propone un modello scientifico che unisce l attenzione

Dettagli

ANNO, MESI, SETTIMANE E CALENDARIO

ANNO, MESI, SETTIMANE E CALENDARIO ANNO, MESI, SETTIMANE E CALENDARIO Iniziamo il percorso ricordando agli alunni le motivazioni che hanno spinto gli uomini a creare sistemi di misurazione del tempo, come fatto già per l orologio. Facciamo

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1. Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 8h00

SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1. Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 8h00 SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1 Scienze Forestali e Ambientali I liv. - 3 anno - dal 30 settembre al 04 ottobre 2013 Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 Aula 9 Aula

Dettagli

che gli spunti visivi possano modificare ogni prospettiva andando a toccare profonde connessioni emotive.

che gli spunti visivi possano modificare ogni prospettiva andando a toccare profonde connessioni emotive. Crediamo... che gli spunti visivi possano modificare ogni prospettiva andando a toccare profonde connessioni emotive. Collaborazione di ampi gruppi, problem-solving e progettazione di soluzioni Conferenze,

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO TEMA Il concorso Un mondo tutto mio è dedicato all ambiente in cui vivono i bambini, come è e come lo vorrebbero. L idea è far descrivere agli alunni il posto ideale

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

SCUOLA DI LINGUE A CHIAVARI VIA NINO BIXIO 29 INT.7 2 PIANO. TEL. 0185 364823 CELL. 3493341416 www.nel-blu.it infonelblu@libero.it

SCUOLA DI LINGUE A CHIAVARI VIA NINO BIXIO 29 INT.7 2 PIANO. TEL. 0185 364823 CELL. 3493341416 www.nel-blu.it infonelblu@libero.it SCUOLA DI LINGUE A CHIAVARI VIA NINO BIXIO 29 INT.7 2 PIANO TEL. 0185 364823 CELL. 3493341416 www.nel-blu.it infonelblu@libero.it NEL BLU I NOSTRI SERVIZI: - Corsi aziendali - Traduzioni - Traduzioni con

Dettagli

Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE

Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE COMUNICATO STAMPA 17.10.2007 Con cortese preghiera di diffusione Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE -Incontro pubblico

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli