Evoluzione e trasformazione dell'intervento sulla crisi in salute mentale. Convegno della Sezione Toscana della Società Italiana di Psichiatria

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Evoluzione e trasformazione dell'intervento sulla crisi in salute mentale. Convegno della Sezione Toscana della Società Italiana di Psichiatria"

Transcript

1 Evoluzione e trasformazione dell'intervento sulla crisi in salute mentale Convegno della Sezione Toscana della Società Italiana di Psichiatria Fondazione Il Sole - Grosseto Grosseto 26 ottobre 2012 Razionale Scientifico L incremento delle emergenze Psichiatriche e delle situazioni di crisi in Salute Mentale ci ha fatto comprendere che non possiamo piu dipendere da un unica epistemologia: l approccio psicosociale, psicoterapeutico,psicoanalitico e psicofarmacologico devono conciliarsi. La logica diagnostica attuale, derivata in gran parte dalle pratiche psicofarmacologiche e di ricerca, e spesso di scarso aiuto agli operatori di fronte all Emergenza Psichiatrica. C e bisogno quindi della necessita di nuovi modelli assistenziali per la tutela del paziente e degli stessi operatori e di integrazione fra le diverse Agenzie chiamate ad intervenire. Le finalità del convegno sono quelle di - aggiornare le conoscenze e le competenze degli operatori psichiatrici nell'ambito degli interventi di emergenza-urgenza per persone con disturbi psichici gravi nel rispetto delle normative vigenti. - favorire un miglior livello di integrazione tra le istituzioni, che a vario titolo sono coinvolte negli interventi di urgenza-emergenza in psichiatria di Comunità, sia attraverso la condivisione di modalità operative tese garantire uniformità, continuità e qualità delle cure, sia attraverso l'implementazione di protocolli operativi tra le diverse istituzioni. - garantire comunque e sempre al paziente la salvaguardia dei propri diritti anche in condizioni di emergenza, formando il personale all appropriatezza dell intervento Programma scientifico introduzione L. Dell Osso, G.Cardamone 09,30 L'utilizzo degli SPDC nella regione Toscana: un profilo epidemiologico M.Fratti, D DeWett 10,00 Comorbidità, spettro, comorbidità di spettro: l'integrazione categorie-dimensioni nella diagnosi psichiatrica L. Dell'Osso 10,30 Pausa caffè 11,00 Sinergie e contrasti tra dipartimento di emergenza-urgenza e salute mentale

2 nell'ospedale generale M. Pratesi 11,30 Farmacoterapia di Emergenza-Urgenza A. Fagiolini 12,00 Fenomenologia dei comportamenti suicidari che giungono in SPDC R. Dalle Luche 12,30 dibattito aperto con il pubblico 13,00 pausa pranzo 14,30 Le trasformazioni negli ultimi anni della risposta all'emergenza psichiatrica F. Ventura 15,00 Collegamento fra servizi nell'emergenza-urgenza in salute mentale A. Ballerini 15,30 Gestione della crisi in psichiatria e riorganizzazione dei servizi G. Cardamone, E. Facchi 16,00 Giovani psichiatri nell emergenza-urgenza P. Iazzetta, E. Pierantozzi 16,30 Il ruolo degli infermieri nell'emergenza-urgenza G. Iadimarco, R. Pescosolido 17,00 conclusioni G. Cardamone, L. Dell'Osso 17,20 test ecm Curriculum Vitae L.Dell Osso NAME Liliana Dell Osso, MD POSITION TITLEFull Professor, Department of Psychiatry, Neurobiology, Pharmacology, Biotechnology. EDUCATION/TRAINING INSTITUTION AND LOCATION - University School of Pisa, Italy

3 DEGREE - MD Residency YEAR(s) FIELD OF STUDY Medicine Nervous and Mental Diseases RESEARCH AND PROFESSIONAL EXPERIENCE: University of Pisa Medical School, Pisa, Italy Graduation in Medicine and Surgery (M.D.) 1979 Intern Dept. of Psychiatry Professional Experience Clinical Researcher of the Institute of Pharmacology University of Pisa, Italy 1993 Clinical Researcher of the Institute of Psychiatry, 1996-Current University of Pisa, Italy Vincitore del Concorso a posti di Professore Universitario di Ruolo II fascia Assistant Professor of Clinical Psychiatry, University School of Medicine, Pisa, Italy 2000 Vincitore del Concorso a posti di Professore Universitario di Ruolo I fascia Chairman of the Corso di Diploma Universitario in tecnico dell Educazione e della Riabilitazione psichiatrica e Psicosociale, University School of Medicine, Pisa, Italy RESEARCH: Member of the Collaborative Research Group on the Development of Structured Clinical Interviews for the assessment of Spectrum conditions, University of Pisa, Italy. Studies on atypical and sub-threshold mood and anxiety syndromes. Studies on Recurrent Mood Disoders Studies on the use of antidepressant medications in Bipolar I and Bipolar II depression Studies on the use of typical and atypical antipsychotics in patients with Bipolar and SchizophrenicDisorder Studies on the use of SSRI treatments in patients with Parkinson Disease

4 Studies on thyroid function in patients with Bipolar Disorder Studies on Axis I comorbidities in psychiatric disorders Studies on weight gain in psychiatric patients Studies on the serotonin transporter in OCD patients PRINCIPAL-INVESTIGATOR AND PSYCHIATRIST IN THE FOLLOWING STUDIES: P Use of Interferon a versus Human Recombinant interferon in patients with HCV related hepatitis STEP, Systematic Treatment P Double blind study of Topiramate versus Carbolithium and Placebo P Intracellular Signal Transduction Mechanisms in Medication free Panic Disorder Patients before and after treatment with paroxetine P Spectra evaluation in a sample of high school adolescents P Pain and mood an panic spectra in surgery patients P Neurochemical Brain Investigations of Mood Disorders with Magnetic Resonance Spectroscopy P Long Term follow-up of patients with mood disorders with psychotic features P Follow-up of patients with social anxiety disorder P Follow-up of patients with anorexia and bulimia nervosa P Follow-up of patient P Temporo-mandibular disorders and panic and mood spectra AWARDS AND HONORS Maturita` Scientifica (undergraduate): with highest grades (60/60) Graduation: Summa cum Laude Residency: Summa cum Laude PUBLICATIONS G.Cardamone Medico Chirurgo; Specialista in Psichiatria; Psicoterapeuta; Dirigente Medico Azienda USL n.4 di Prato. Professore a contratto Universita degli studi di Bergamo Nome:Giuseppe Cardamone

5 Nato: 26/8/1962 Catanzaro Iter scolastico e formazione professionale 1981 Diploma di maturita scientifica (votazione 60/60) 1985 Frequenza del Servizio Speciale di Psicoterapia della Clinica Psichiatrica presso la II Facolta Medica dell Universita di Napoli, diretta dal Prof. A. D Errico Allievo interno del IX, X, XI Seminario annuale del Centro Ricerche sulla Psichiatria e le Scienze Umane di Napoli, diretta dal Prof. Sergio Piro 1988 Laurea in Medicina e Chirurgia presso la II Facolta Medica dell Universita di Napoli (votazione 100/110) 1988 Abilitazione alla professione presso l Universita di Reggio Calabria (votazione 79/90) luglio settembre 1990 Medico volontario presso il Servizio Psichiatrico Ospedale di Termoli (Campobasso) S. Timoteo : esperienza pratica nella gestione ospedaliera dell acuzie clinica e lavoro nelle strutture intermedie e in psichiatria comunitaria, con particolare riferimento alle psicosi 1989 Vincitore borsa di studio della Regione Calabria per lo svolgimento della tesi di laurea sul tema dell emigrazione calabrese (deliberazione della Giunta Regionale n.546 del 6:3.1989) 1989 Corso di formazione all uso della Disability Assessment Schedule presso la Cattedra di Psicologia Medica dell Universita di Verona, diretta dal Prof. Michele Tansella 1992 Specializzazione in Psichiatria presso l Universita degli Studi di Napoli (votazione 50 e lode/50) 1994 Riconoscimento del titolo di psicoterapeuta anno accademico frequenta con profitto il Corso di Perfezionamento in Organizzazione e gestione delle aziende sanitarie presso l Universita Cattolica del Sacro Cuore Iter lavorativo 1989 Attivita di riabilitazione psicosociale diretta a pazienti provenienti dall ospedale psichiatrico ed ospiti presso il Centro Il Casone di Casacalenda (Campobasso) (per il tramite di specifica convenzione con la locale Amministrazione) gennaio1991-gennaio1993 Assistente al Consultorio Psicologico presso l Ospedale Militare di

6 Firenze agosto 1992-marzo1993 Consulente Psichiatra presso la Casa di Reclusione di San Gimignano (Siena) gennaio-marzo 1993 Consulente Psichiatra presso l Ospedale Militare di Firenze Svolgimento dell insegnamento di Psichiatria e Igiene Mentale agli Allievi della Scuola Infermieri Professionali dell Azienda Ospedaliera Careggi di Firenze marzo 1993-dicembre 1994 Assistente medico psichiatra presso l Unita Operativa Psichiatria 2 dell Azienda USL n.4 di Prato da gennaio 1995a tutt oggi Dirigente Medico Disciplina Psichiatria, coordinatore delle attivita di Prevenzione e Promozione della salute mentale, Referente Attivita cliniche e psicosociali a favore degli Immigrati, presso l Unita Funzionale Salute Mentale Adulti (UFSMA) del DSM Azienda USL n. 4 di Prato (Regione Toscana) settembre-ottobre 1995 Ricerca etnopsichiatrica in Ghana sulle risorse della Medicina Tradizionale nella gestione dei disturbi psichici e sulla funzione svolta dagli ospedali psichiatrici, in collaborazione con il dr. Pino Schirripa e sotto la direzione del Prof. Mariano Ravanello dell Universita degli studi di Pisa novembre-dicembre 1995 Consulente temporaneo nel campo della riabilitazione psicosociale per conto dell Unione Europea nel programma PROLIS per il reinserimento sociale e lavorativo dei reduci di guerra in El Salvador gennaio-febbraio 1997 Missione di studi e ricerche etnopsichiatrici sull Altipiano di Bandiagara, Mali, in collaborazione con il dr. Salvatore Inglese e con la supervisione e il coordinamento scientifico del dr. Piero Coppo per conto dell Associazione ORISS ottobre ottobre 1998 Comando di aggiornamento e di studio sulle metodologie della valutazione di qualita dei Servizi Psichiatrici presso il Laboratorio di Epidemiologia e Psichiatria Sociale dell Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri di Milano, diretto dalla dr.ssa Lucilla Frattura dal novembre 2000 Coordina le attivita e i programmi di salute mentale comunitaria del DSM dell Azienda USL n.4 di Prato dal gennaio 2001 collabora al Corso di Psicopatologia Generale nel Corso di Laurea in Psicologia

7 della Facolta di Scienze della Formazione dell Universita di Urbino mediante seminari sui temi dell etnopsichiatria dal gennaio 2002 a tutt oggi ricopre l incarico di esperto (incarico di alta specializzazione) in salute mentale di comunita presso l Azienda USL n. 4 di Prato dal febbraio 2002 a tutto il 2004 e stato Docente presso la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia della C.O.I.R.A.G. Istituto di Palermo dal settembre 2002 al febbraio 2005 ha fatto parte di un gruppo di sette tecnici della salute mentale chiamati a collaborare con la Regione Toscana sulla riorganizzazione del DSM e dei servizi per la salute mentale ( costituito con Decreto dirigenziale n.4997 del ) per l a.a. 2004/2005 e stato e per l a.a. 2005/2006 e Professore a contratto di Psichiatria al Corso di laurea in Scienze e Tecniche psicologiche delle relazioni interpersonali e delle organizzazioni sociali presso la Facolta di Lettere e Filosofia dell Universita degli studi di Bergamo E membro di numerose societa scientifiche e associazioni E stato redattore, dal 1993 al 2002, della rivista I Fogli di Oriss E redattore dal 1996 di AM Rivista Italiana di Antropologia Medica Attualmente Primario di Psichiatria Ospedale di Grosseto Campi di interesse Psichiatria clinica e psicopatologia generale Psichiatria di comunita Residenzialita in salute mentale Azioni, programmi e procedure organizzative in salute mentale comunitaria Riabilitazione psicosociale e attivita intersettoriale Etnopsichiatria Psichiatria Transculturale Antropologia Medica Aspetti psicologico-psichiatrici (clinici e non) connessi alla migrazione Lingue straniere Spagnolo parlato e scritto, Inglese parlato e scritto, Francese scritto Ha svolto numerose attivita di docenza (circa 135) dal 1992 a tutt oggi.

8 Ha pubblicato oltre cento lavori su riviste scientifiche, curato sette volumi e scritto con Sergio Zorzetto Salute mentale di comunita, Angeli, Milano, 2000 (vedi elenco allegato) Ha organizzato ventitre convegni scientifici e ha svolto trentanove relazioni su invito. Francesco Bardicchia Dal 7 Gennaio 2004 ad oggi. Azienda USL 9 di Grosseto, via Cimabue 109, Grosseto Azienda Sanitaria Locale Dirigente Medico di Psichiatria (a tempo indeterminato) presso il Dipartimento di Salute Mentale. 10/12/2002 Formazione in Psicoterapia Familiare e Relazionale presso l Istituto di Terapia Familiare di Firenze (Direttore Prof. Rodolfo de Bernart) Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Familiare e Relazionale riconosciuta dal M.U.R.S.T. il 05/11/1994- D.M.20/03/1998- G.U. n.92 del 21/04/1998) (art. 3- legge 56/89) Specializzazione in Psicoterapia in ambito sistemico relazionale 13/11/2001 Scuola specializzazione in Psichiatria, presso l Universita degli Studi di Siena (Direttore Prof. Paolo Castrogiovanni ) Specializzazione in Psichiatria 15/04/1997 Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia, presso l Universita degli Studi di Siena Laurea in Medicina e Chirurgia CAPACITA E COMPETENZE PERSONALI Acquisite nel corso della vita e della carriera ma non necessariamente riconosciute da certificati e diplomi ufficiali. Ha partecipato a numerose attivita di ricerca, in particolare nei seguenti ambiti: Problemi Alcol- correlati

9 Relazioni e Contesti Familiari Doppia Diagnosi Fobia Sociale ed Alcolismo Patologia Sottosoglia e Condotte a rischio Psichiatria Penitenziaria. Approccio Psicoeducazionale. Epidemiologia Salute Mentale di Comunita MADRELINGUA ITALIANA ALTRE LINGUA FRANCESE E Capacita di lettura buono E Capacita di scrittura buono E Capacita di espressione orale buono CAPACITA E COMPETENZE RELAZIONALI Vivere e lavorare con altre persone, in ambiente multiculturale, occupando posti in cui la comunicazione e importante e in situazioni in cui e essenziale lavorare in squadra (ad es. cultura e sport), ecc. LAVORARE IN GRUPPI MULTIDISCIPLINARI, COOPERARE IN RETE CON ALTRE AGENZIE TERRITORIALI SOCIALI, SANITARIE E COMUNITARIE CAPACITA E COMPETENZE ORGANIZZATIVE Ad es. coordinamento e amministrazione di persone,

10 progetti, bilanci; sul posto di lavoro, in attivita di volontariato (ad es. cultura e sport), a casa, ecc. COORDINARE GRUPPI MULTIDISCIPLINARI. FORMAZIONE IN AMBITO UNIVERSITARIO E LAVORATIVO. Nell Aprile del 1996 ha partecipato al Corso di sensibilizzazione all approccio ecologico-sociale ai problemi alcolcorrelati e complessi diretto dal Prof. Vladimir Hudolin ad Arezzo; divenendo dal luglio 1996 servitore-insegnante del Club degli alcolisti in trattamento San Marco di Siena, ruolo che ha svolto fino al luglio Dal Dicembre 2005 fa il servitore-insegnante nel Club Alcologico Territoriale La Rinascita di Roselle-Grosseto. M.Fratti Qualifica: FUNZIONARIO PROGRAMMAZIONE ESPERTO Settore SERVIZI ALLA PERSONA SUL TERRITORIO RESPONSABILE POSIZIONE ORGANIZZATIVA Posizione Organizzativa POLITICHE INTEGRATE PER LA PROMOZIONE E LA TUTELA DELLA SALUTE MENTALE Indirizzo: VIA ALDEROTTI 26/N FIRENZE - Stanza: 419 Tel. interno: Sono nata a Firenzuola (Firenze) il 3 maggio 1953 e risiedo a Firenze in Viale dei Pini n. 6. Ho conseguito il diploma di laurea in Giurisprudenza nell anno 1980 con votazione 106/110. Dopo il conseguimento della laurea ho prestato servizio, in qualita di insegnante di materie giuridiche, presso l Istituto

11 Tecnico Commerciale Amministrativo Pacinotti di Firenze. Al tempo stesso ho svolto attivita di praticante procuratore legale presso lo studio dell Avv. Lando Ferradini di Firenze. Ho inoltre svolto attivita didattica (insegnamento della legislazione sociale) presso la Scuola Infermieri Professionali di Firenze. Nel dicembre del 1982 sono risultata vincitrice del concorso per titoli ed esami per la copertura di un posto di Esperto Amministrativo presso il Comune di Firenzuola ed ho preso servizio presso la suddetta Amministrazione comunale in qualita di responsabile dei Servizi Demografici. Dal gennaio 1988 presto servizio presso la Regione Toscana con le seguenti funzioni: Funzionaria responsabile di Unita Operativa Organica - Servizio Gestione Giuridica del Personale; Funzionaria responsabile di Unita Operativa Organica - Servizio Formazione del Personale e Politiche contrattuali; Funzionaria responsabile di Posizione Organizzativa Politiche Integrate per la promozione e tutela della Salute Mentale - Settore Integrazione Socio Sanitaria e Progetti Obiettivo. Dal 1/2/1999 al 30/6/2000 Responsabile Unita Operativa Organica Tutela della Salute Mentale, dal 1 X luglio 2000 al 30/6/2002 Responsabile Posizione Organizzativa Raccordo interfunzionale dei progetti obiettivo di competenza dell Area Attivita Sanitarie ad alta integrazione, dal 1/7/2002 a tutt oggi Responsabile Posizione Organizzativa Politiche integrate per la promozione e la tutela della salute mentale. Attivita di indirizzo e promozione degli interventi delle Aziende Sanitarie per la tutela della salute mentale. Raccordo con i servizi consultoriali, per le disabilita e la prevenzione e cura delle dipendenze per assicurare

12 l integrazione degli interventi sulle aree di confine. Sviluppo delle azioni progettuali coordinate dei servizi, dei soggetti istituzionali e delle forze sociali, che a vario titolo operano per la salute mentale. Interventi diretti allo sviluppo della qualita del sistema integrato dei servizi socio sanitari per la salute mentale. Monitoraggio e verifica sulla funzionalita dei servizi. Partecipazione a gruppi di lavoro e progetti intersettoriali e interistituzionali in materia di salute mentale, quali: Commissione Alimentazione e salute V Regione Toscana Progetto regionale intersettoriale Mare, costa e dintorni anni dal 1999 al 2008 per favorire il superamento dello stigma verso la malattia mentale, i percorsi di autonomia degli utenti della salute mentale e dei disabili psichici e fisici, prevenire il disagio e la malattia mentale; Gruppo di lavoro per l elaborazione delle linee di indirizzo sui disturbi del comportamento alimentare; Gruppo di lavoro per l elaborazione delle linee guida sull organizzazione e il funzionamento dei dipartimenti di Salute Mentale; Gruppo di lavoro per l accreditamento dei servizi di salute mentale; Programma per il sostegno e lo sviluppo dei percorsi integrati di inserimento socio-lavorativo dei soggetti con disturbo psichico V Pro.P, ISFOL Osservatorio sull Inclusione Sociale V Regione Toscana. Partecipazione in qualita di relatore al Master I disturbi del comportamento alimentare in eta evolutiva sul tema Percorso terapeutico e organizzazione dei servizi nella Regione Toscana negli anni 2005 e 2006 organizzato dall Universita di Firenze Cattedra di Neuropsichiatria Infantile. Partecipazione a corsi di formazione professionale, quali: Economia e management della sanita 10 ore giugno 1999-gennaio 2000

13 - L Unione Europea cos e e come funziona V Fondi strutturali 12 ore V anno Il nuovo ordinamento delle autonomie locali 6 ore - anno La riforma del titolo V della Costituzione 4 ore anno Gestione dei progetti 32 ore anno Percorso formativo per responsabili di posizioni organizzative 88 ore V anno I nuovi fondi strutturali 8 ore V anno Il sistema delle fonti del titolo V della Costituzione 8 ore V anno L ordinamento contabile della Regione Toscana 22 ore V anno Corso di formazione per valutatori di Assessment Center per complessive 32 ore - Autocontrollo e miglioramento personali per complessive 24 ore - Corso-colloquio selezione per complessive 8 ore - Uomini e donne in Azienda: valorizzare la diversita per complessive 32 ore - Tecniche di descrizione dei profili individuali rilevabili da questionario per complessive 24 ore - I procedimenti di assunzione organizzato dall IPSOA di Milano; - I finanziamenti dell Unione Europea a sostegno delle iniziative locali di sviluppo e di occupazione: procedure e modalita di accesso ai programmi comunitari e ai progetti transazionali organizzato dalla Scuola Superiore di Amministrazine Pubblica e degli Enti Locali; - Corso base di organizzazione, Analisi dei bisogni e progettazione formativa, La valutazione dei risultati della formazione organizzato da R.S.O. di Milano; - Comunicazione pubblica e Cultura del Servizio V Corso base per Comunicatori Pubblici, organizzato da Comunicazione Pubblica V

14 Associazione italiana della comunicazione pubblica e istituzionale, - Corso di Alta Formazione Il sistema dei servizi e degli interventi sociali per complessive 36 ore organizzato dalla Scuola Superiore Sant Anna di Pisa. Daniel DeWet psicologo, collaboratore della Regione Toscana per il settore della Salute Mentale Daniel Rudolph de WetInformazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Telefono(i) Fax Daniel Rudolph de Wet 172, Via Putignano, Pisa, Italia 050/ / Cellulare: 340/ Cittadinanza Italiana Data di nascita Bellville (Sud Africa) Sesso Maschile Occupazione desiderata/settore professionale Esperienza professionale Date Nome e indirizzo del datore di lavoro Lavoro o posizione ricoperti Tipo di attivita o settore Gestione, programmazione e valutazione nella sanita pubblica Ricerca e sviluppo A partire dal Universita di Bologna, Dipartimento di Medicina e Sanita Pubblica Via S. Giacomo 12, 40126, Bologna Assegno di Ricerca

15 Ricerca - Miglioramento dello Stile di Vita per la prevenzione delle Ricadute nella Depressione Ricorrente Salute Mentale e Sanita Pubblica. Principali attivita e responsabilita - Valutare l efficacia del programma di intervento standardizzato per uno stile di vita sano (healthy-lifestyle behavioral intervention program, HLBP) nel prevenire la ricorrenza degli episodi depressivi e migliorare la qualita della vita, la capacita di funzionamento ed i fattori di rischio medici quali l ipertensione, la dislipidemia, l iperglicemia, la sedentarieta, e il fumo di sigaretta. Date Nome e indirizzo del datore di lavoro Lavoro o posizione ricoperti Tipo di attivita o settore - Esaminare prospetticamente se gli indicatori di funzionalita metabolica, neuroendocrina e immunitaria migliorano durante il percorso di trattamento quando i soggetti con MDD sono trattati con l HLBP. Attivita di ricerca per l individuazione e l elaborazione di indicatori volti a monitorare la Salute Mentale nella Regione Toscana. - Determinare se la presenza fattori di rischio medici valutati prima di iniziare il trattamento psichiatrico e associata con un decorso clinico peggiore. - Nuovi modelli per la cura della depressione in collaborazione tra i centri di salute mentale territoriali e i servizi delle cure primarie V una paragona tra i modelli della Regione Toscana e La regione Emilia Romagna. A partire dal Regione Toscana e AUSL 5 di Pisa, Via di Novoli 22, 50134, Firenze e Via Romiti 2, 56100, Pisa. Libero Professionista Programmazione, attuazione e valutazione della politica regionale in materia della Salute Mentale. Ricerca applicata nell ambito del Management sanitario dei servizi di Salute Mentale Principali attivita e responsabilita Date

16 Nome e indirizzo del datore di lavoro Lavoro o posizione ricoperti Tipo di attivita o settore Principali attivita e responsabilita Date Nome e indirizzo del datore di lavoro Lavoro o posizione ricoperti Tipo di attivita o settore - Raccolta e analisi dei dati per la valutazione della performance delle aziende sanitarie locali in Toscana nell ambito della Salute Mentale. - Attivita di ricerca per l individuazione e l elaborazione di indicatori volti a monitorare la Salute Mentale nella Regione Toscana. - La restituzione dei dati della Valutazione delle aziende sanitarie locali in Toscana nell ambito della Salute Mentale (reportistica ed incontri) da utilizzare nella programmazione dei servizi aziendali. - Coordinamento del tavolo regionale degli psicologi per la programmazione regionale in materia. - Facilitazione dello sviluppo e implementazione del nuovo sistema informativo ad eventi della Salute Mentale della Regione Toscana. - Coordinamento della ricerca applicata del progetto regionale della valutazione degli esiti della psicoterapia in eta adulta e degli interventi neuropsichiatrici in eta evolutiva. - Formazione degli operatori alla partecipazione al progetto regionale della valutazione degli esiti della psicoterapia in eta adulta e degli interventi neuropsichiatrici in eta evolutiva. - Progetti di ricerca applicata specifici in collaborazione con le aziende sanitarie locali e aziende ospedaliere nella regione toscana su tematiche che riguardano: Principali attivita e responsabilita - Consulenza nello sviluppo dei materiali educazionali e promozionale in materia A partire dal

17 X L equita nei servizi regionali con particolare riferimento alla condizione degli stranieri come utenti dei servizi regionali. X Nuovi modelli per la cura della depressione in collaborazione tra i centri di salute mentale territoriali e i servizi delle cure primarie X il problema del cosiddetto rivolving door ovvero del ricovero ripetuto in toscana. Societa Italiana di Medicina dei viaggi e della migrazione (SIMVIM), Via degli Aldobrandeschi 15, 00163, Roma. Libero Professionista - prestazioni occasionali Consulenza nell ambito della Sanita Pubblica sulla salute comportamentale. - Consulenza nello sviluppo degli strumenti per misurare la conoscenza, le attitudini e le pratiche dei viaggiatori internazionali relativamente alle tematiche della salute - Sviluppo di uno strumento per misurare le conoscenze, le attitudini e le pratiche dei viaggiatori internazionali relativamente alle tematiche della salute - Sviluppo di uno strumento per misurare la soddisfazione degli utenti dei servizi di medicina dei viaggi al livello nazionale. A partire dal Sanofi Pasteur MSD S.p.a, Via degli Aldobrandeschi 15, 00163, Roma. Libero Professionista - prestazioni occasionali Consulenza nell ambito della vaccinazione nella Sanita Pubblica e salute comportamentale. della vaccinazione antiinfluenzale - Sviluppo di un piano di Marketing sociale per la vaccinazione antiinfluenzale degli operatori sanitari. - Lo sviluppo di uno strumento per misurale le conoscenze, le attitudini e le pratiche degli operatori sanitari relativamente alla vaccinazione antinfluenzale. Date Dal al Dipartimento di Scienze Neurologiche Universita degli Studi di Firenze, VialeMorgagni85,50134,Firenze. Libero Professionista Ricerca Universitaria nell ambito del Management sanitario in Salute Mentale - Elaborazioni dati e supporto statistico nell ambito della ricerca sui pazienti con DCA - La costruzione di una cartella

18 clinica informatizzata estendibile ai servizi territoriali e ospedalieri per la diagnosi ed il trattamento dei DCA delle tre Aree Vaste della Regione Toscana. La cartella clinica informatizzata si propone lo scopo di agevolare la raccolta e la sistematizzazione di alcune informazioni riguardanti il comportamento alimentare patologico con un'impostazione clinico-descrittiva. - Raccolta e analisi dei dati per la valutazione della performance delle aziende sanitarie locali in Toscana nell ambito della Salute Mentale. - Attivita di ricerca per l individuazione e l elaborazione di indicatori volti a monitorare la Salute Mentale nella Regione Toscana. - La restituzione dei dati della Valutazione delle aziende sanitarie locali in Toscana nell ambito della Salute Mentale (reportistica ed incontri) da utilizzare nella programmazione dei servizi aziendali. Dal al LABORATORIO MANAGEMENT E SANITA (MeS) della SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA e della REGIONETOSCANA,ViaSanFrancesco18,56010,Pisa. Ricercatore a contratto Ricerca Universitaria nell ambito del Management sanitario - Raccolta e analisi dei dati per la valutazione della performance delle aziende sanitarie locali in Toscana. - Attivita di ricerca per l individuazione e l elaborazione di indicatori volti a monitorare la Salute Mentale nella Regione Toscana. - Attivita di ricerca per lo sviluppo organizzativo e la valutazione delle cure primarie nei servizi distrettuali, con particolare riferimento alla riorganizzazione dei servizi della medicina di base e di distretto. - Attivita di ricerca e sviluppo degli strumenti per la valutazione della soddisfazione degli utenti dei servizi sanitari con particolare riferimento ai servizi distrettuali e all assistenza domiciliare integrata (ADI). Dal al USL 2 di Lucca, via per S. Alessio, Monte S. Quirico, Lucca Tipo di attivita o settore Ricerca e sviluppo nell ambito dell Igiene e Sanita Pubblica

19 Nome e indirizzo del datore di lavoro Lavoro o posizione ricoperti Principali mansioni e responsabilita Coordinatore del progetto Regionale della Medicina dei Viaggiatori Ricerca, Sviluppo, Implementazione e Valutazione degli interventi per la promozione dei servizi di sanita pubblica, con particolare riferimento al servizio della medicina dei viaggiatori. - Consulenza nello sviluppo dei materiali educazionali e promozionale in materia della medicina dei viaggiatori - Sviluppo di un piano di Marketing sociale per la promozione dell ambulatorio di medicina dei viaggiatori. - Lo sviluppo dei strumenti per misurale le conoscenze, le attitudini e le pratiche degli Agenti di viaggio, Medici di Medicina Generale e Farmacisti relativo all ambulatorio di medicina dei viaggiatori. Date Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di attivita o settore Lavoro o posizione ricoperti Principali mansioni e responsabilita Date Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di attivita o settore Lavoro o posizione ricoperti Principali mansioni e responsabilita Date Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di attivita o settore Lavoro o posizione ricoperti Principali mansioni e responsabilita Dal al Albert-Ludwigs Universitaet Freiburg. Istituto di Psicologia, Divisione della psicologia riabilitativa e psicoterapia. Engelberger Strasse 41, D-79098, Freiburg im Breisgau, Germania Psicologia riabilitativa e psicoterapia Assistente di Ricerca Assistenza nella ricerca, e sviluppo di interventi volti alla promozione ella salute mentale dei pazienti cardiopatici e HIV positivi.

20 Dal al Eberhard Karls Universitaet Tuebingen, Istituto di Psicologia. Unita di ricerca sulle dipendenze. Ricerca nell ambito dei processi cognitivi nelle dipendenze (tabagismo). Assistente di Ricerca Ricerca e mettere appunto uno strumento per valutare i processi cognitivi (attenzione) in nicotina dipendenti Dal al Dutch Reformed Church, WESTERN & SOUTHERN CAPE SYNOD, 5 De Lange Street 11 Pastorie Street, Bellville, South Africa Pastore Ospedaliero / Supporto sociale di primo soccorso e gestione di situazioni di crisi. Responsabile del servizio Supporto sociale di primo soccorso e gestione di situazioni di crisi dell Ospedale di Stikland (Ospedale psichiatrico) e Panorama Medi Clinic (Clinica Privata) Attivita pastorale: sostegno psicologico e terapia clinica pastorale ai malati terminali affetti da cancro e gravi patologie cardiache (presso Panorama Medi Clinic) Operatore nell unita di crisi (24 ore al giorno in servizio) (presso Panorama Medi Clinic) Operatore nel reparto di psichiatria e psicologia dell ospedale (presso l Ospedale di Stikland) Attivita pastorale, sostegno psicologico e terapia clinica pastorale ai pazienti del reparto di psichiatria, ai tossico dipendenti e ai familiari dei pazienti (presso l Ospedale Stikland) STRUZIONE E FORMAZIONE Date (da V a) Nome e tipo d'organizzazione erogatrice dell'istruzione e formazione Principali tematiche/competenze professionali possedute Date (da V a) Nome e tipo d'organizzazione erogatrice dell'istruzione e formazione Principali tematiche/competenze professionali possedute Titolodellaqualificarilasciata Date (da V a)

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

Psicopatologia della DI, QdC, QdV

Psicopatologia della DI, QdC, QdV La psicopatologia nella disabilità intellettiva Dr. Luigi Croce psichiatra, docente all Università Cattolica di Brescia Ravenna 09/03/2012 Luigi Croce Università Cattolica Brescia croce.luigi@tin.it Disabilità,

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass I Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Rouame Abdelaziz Indirizzo(i) 7, via S. Andrea, 48022, Lugo di Romagna, Italia Telefono(i) 051 6597766/ 0545 24698 Mobile: 3282119380

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE

EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE 1. CARTA D IDENTITÀ...2 2. CHE COSA FA...4 3. DOVE LAVORA...5 4. CONDIZIONI DI LAVORO...6 5. COMPETENZE...7 CHE COSA DEVE ESSERE IN GRADO DI FARE...7 CONOSCENZE...10

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

COMUNITA SOL LEVANTE Carta dei Servizi 2010/2012

COMUNITA SOL LEVANTE Carta dei Servizi 2010/2012 COMUNITA SOL LEVANTE Carta dei Servizi 2010/2012 La Sol Levante nasce nel 1998 per dare una risposta alle esigenze delle persone, di ogni fascia d età, affette da disagio psichico e con problematiche in

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA UFFICIO FORMAZIONE E ECM IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA Mod. -0701-08 a Rev. 02 Del 10/07/2011 LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: STRATEGIE E STRUMENTI LOW ED HIGH TECH PER LA COMUNICAZIONE,

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Gustav Klimt, 1905) CONSULTORIO FAMILIARE RIETI Responsabile: Dr. Attilio Mozzetti ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Immagini tratte dal web e utilizzate per finalità istituzionali)

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus -ijp ASLLanusei Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6 Organigramma DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus DIREZIONE SANITARIA Direttore: dott. Maria Valentina Marras DIREZIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome e Cognome Indirizzo Lucio Maragoni Residenza: Via Francesco Angeloni n.55, 05100 Terni (TR) Domicilio attuale: Via Sertorio Orsato n.5, 35128 Padova

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

UNITA DI PSICOLOGIA CLINICA RIABILITATIVA CENTRO DIURNO Responsabile Dr Caterina Iocca. PROGETTO CENTRO DIURNO - PRESIDIO DI GIRIFALCO

UNITA DI PSICOLOGIA CLINICA RIABILITATIVA CENTRO DIURNO Responsabile Dr Caterina Iocca. PROGETTO CENTRO DIURNO - PRESIDIO DI GIRIFALCO UNITA DI PSICOLOGIA CLINICA RIABILITATIVA CENTRO DIURNO Responsabile Dr Caterina Iocca. PROGETTO CENTRO DIURNO - PRESIDIO DI GIRIFALCO PREMESSA Nelle finalità del progetto riabilitativo complessivo dell

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO TABELLA B TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso l insegnamento di strumento musicale nella scuola media), VALIDE PER

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo Malattia Renale Cronica Stadiazione Stadio Descrizione VFG (ml/min/1.73

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INTRODUZIONE L Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia e l Ufficio Scolastico Regionale, firmatari di un Protocollo d Intesa stipulato

Dettagli

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 CTI della provincia di Verona Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 Per non perdere nessuno La crisi economica e valoriale che stiamo vivendo entra dapprima nelle famiglie e poi nella scuola. Gli

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

In questo servizio si svolgeranno le seguenti attività:

In questo servizio si svolgeranno le seguenti attività: Insieme si può Arcigay Pistoia La Fenice dopo le varie attività svolte sul territorio pistoiese e zone limitrofe, ha valutato l opportunità di realizzare un progetto con la collaborazione di personale

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

Qual è la prevalenza dell ADHD?

Qual è la prevalenza dell ADHD? Che cos'è l'adhd (Attention Deficit/Hyperactivity Disorder)? La Sindrome da Deficit di Attenzione ed Iperattività è una patologia neuropsichiatrica che insorge nei bambini in età evolutiva. L ADHD consiste

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus Carta dei Servizi Famiglie Anziani Infanzia Indice di revisione n. 1 del 1/3/2014 3 INDICE CHI SIAMO IDENTITA E VALORI 4 5 COSA FACCIAMO

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail PEC rdallanese@liuc.it raffaella.dallanese@odcecmilano.it Nazionalità Italiana Data di nascita 07,

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome/i nome/i Castelli Flavio Email flavio.castelli@gmail.com Sito web personale http://www.flavio.castelli.name Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Sergio dal Maso Viale C.Colombo, 165 Foggia Telefono 328/2775122 Fax 0881/720007 E-mail Nazionalità

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

CARATTERISTICHE PROGETTO

CARATTERISTICHE PROGETTO ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO 1) Ente proponente il progetto: Confederazione Nazionale delle Misericordie d Italia 2) Codice di accreditamento: NZ00042 3) Albo e classe di iscrizione: Nazionale

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli