MOVIMENTO TURISTICO NELLA PROVINCIA DI CATANIA ANNO 2010

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MOVIMENTO TURISTICO NELLA PROVINCIA DI CATANIA ANNO 2010"

Transcript

1 PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA MOVIMENTO TURISTICO NELLA PROVINCIA DI CATANIA ANNO 2010 RELAZIONE E ANALISI 1

2 Progetto e redazione della pubblicazione a cura dell Ufficio Studi e Programmazione per lo sviluppo turistico del Servizio Turismo della Provincia Regionale di Catania. Dirigente Servizio Turismo Dott.ssa Santa Caruso Responsabile dell Ufficio Studi e Programmazione per lo sviluppo turistico Dott.ssa Celestina Costanzo Collaboratori alla stesura e ricerca dati Analista di Sistema Giuseppe Governali Dott.ssa Agata Mancino Inserimento dati: Grazia Sambataro Angela Chiavetta Rosamaria Carastro 2

3 INDICE Premessa Pag. 3 Consistenza ricettiva Pag. 4 Flussi turistici andamento nel decennio Pag. 7 Flussi turistici andamento 2010 Pag. 13 Movimento turistico mensile Pag. 24 Arrivi nei territori dei Servizi Turistici Pag. 33 3

4 PREMESSA La Regione Siciliana con l art. 5 della legge n. 10 del 15/09/2005 ha disposto la soppressione delle Aziende Autonome Provinciali per l Incremento Turistico ed il trasferimento dei relativi beni ed attività alle Provincie Regionali competenti per territorio. Nel 2009 si è concretizzato il passaggio di competenze dall AAPIT di Catania a questa Provincia Regionale e, conseguentemente, anche l attività di monitoraggio statistico dei flussi turistici sul territorio provinciale è entrato a far parte delle attività di questa Amministrazione ad opera del Servizio Turismo (IV Servizio del IV Dipartimento). Sono oltre 700 le strutture ricettive dalle quali affluiscono mensilmente i dati sulle presenze turistiche nel nostro territorio in base alle quali l Ufficio effettua i report mensili per l Istat. L Ufficio ha aggiornato tutti i database relativi alle strutture ed è in grado di proporre analisi a partire dalle elaborazioni dei dati in proprio possesso. Ci è sembrato, infatti, necessario compiere un ulteriore passo offrendo a tutti gli operatori del Settore dei report aggiornati non solo dei flussi turistici, ma anche analisi approfondite sui vari aspetti che emergono dall incrocio dei dati in possesso e dall evidenziazione di nuove variabili da approfondire. Con Determinazione Dirigenziale n.581 del 2/11/2010 è stato istituito all interno del Servizio Turismo l Ufficio Studi e Programmazione per lo sviluppo turistico che, tra i suoi scopi, ha quello della realizzazione dell Osservatorio Turistico. Quello che proponiamo all attenzione degli operatori è il primo dei report che abbiamo elaborato e la prima di una serie di uscite periodiche. L ultimo report sui movimenti turistici nella provincia di Catania è quello pubblicato dall AAPIT nel Con questo report la Provincia Regionale intende riprendere la pubblicazione dei dati relativi ai flussi turistici nella nostra provincia, analizzarli e confrontarli anche con i dati relativi a quegli anni, , durante i quali a causa di problemi tecnici e logistici dovuti al passaggio di competenze non è stato possibile curarne la redazione. 4

5 Consistenza ricettiva * Innanzitutto, occorre dire che nonostante il drammatico manifestarsi, negli ultimi anni, della crisi economica mondiale, dal 2001 al 2010 il trend della situazione ricettiva della nostra provincia risulta in crescita, passiamo infatti dai 155 esercizi ricettivi nel 2001 ai 733 del 2010 (+372,9%). Più precisamente nel settore alberghiero andiamo dalle 81 strutture del 2001 alle 132 del 2010, mentre in quello extralberghiero si passa dalle 74 strutture del 2001 alle 601 del Com è evidente l aumento più vistoso è stato realizzato nelle strutture extralberghiere a seguito dell introduzione nella normativa regionale delle leggi relative all apertura dei Bed and Breakfast e di esercizi di Turismo Rurale. Significativo è anche il dato relativo alle strutture alberghiere che registrano un incremento, nell arco del decennio del 63%. Da sottolineare, ancora, il +37,8 relativo all incremento dei posti letto, che passano da nel 2001 a nel 2010, che ridimensiona le proporzioni dell incremento dell offerta ricettiva nel decennio se confrontato al dato precedentemente illustrato del +372,9% relativo all incremento delle strutture. Consistenza ricettiva nel decennio nella provincia di Catania Esercizi Letti Camere Bagni

6 Esercizi Letti Camere Bagni Consistenza ricettiva alberghiera nel decennio nella provincia di Catania esercizi letti camere bagni esercizi letti camere bagni

7 Consistenza ricettiva extralberghiera nel decennio nella provincia di Catania esercizi letti camere bagni esercizi letti camere bagni *L analisi della consistenza ricettiva necessita di una precisazione metodologica: per la sua stesura si è ricorsi ai dati estrapolati dal modello ISTAT CTT1 che è leggermente difforme dal dato della consistenza turistica che viene anch esso elaborato da questo ente e pubblicato annualmente dall ISTAT. Questo perché il campo di osservazione indicato dall ISTAT per la compilazione del modello CTT4 per l anno 2010 (circolare n 9 del 24/02/2011) considera per Capacità la capacità lorda ossia il numero di strutture ricettive che sono state aperte durante l anno anche se solo per un breve periodo. Conseguentemente, alcune strutture che durante il corso del 2010 hanno operato, ad esempio, per alcuni mesi come 4 stelle e, poi ottenuta la nuova classificazione, per il periodo residuale come 3 stelle, nel CTT4 vengono conteggiate 2 volte, falsando leggermente il dato quantitativo. 7

8 Flussi turistici (movimento complessivo italiani e stranieri) Per quanto riguarda l andamento dei flussi turistici nel decennio analizzato, si passa dai arrivi del 2001 ai del 2010, con un incremento complessivo del 12,38%, anche se c è da evidenziare che siamo ancora lontani dal picco positivo registrato nel 2006 ( arrivi, pari a +21,23% ). Le permanenze fanno registrare un leggero decremento a conclusione del decennio in analisi -2,5% ( nel nel 2010), mentre rispetto al picco positivo del 2007 ( presenze) registriamo un decremento del 3,05%. La permanenza media passa dal 2,99 del 2001 al 2,59 del Quindi pur registrandosi un aumento complessivo degli arrivi, la crisi economica spinge ad accorciare la durata del soggiorno. In particolare, nel settore alberghiero gli arrivi nell arco del decennio registrano un lieve incremento passando dalle unità del 2001 alle del 2010 (+ 2,9%), mentre in quello extralberghiero si passa dalle presenze del 2001 alle del Qui l incremento è veramente notevole, ci aggiriamo intorno al 115,86% di presenze in più. Riepilogo movimento turistico complessivo anni Anno Arrivi Presenze Permanenza media , , , , , , , , , ,59 8

9 Riepilogo movimento turistico alberghiero anni Anno Arrivi alberghieri Presenze alberghiere Permanenza media , , , , , , , , , ,31 9

10 La presenza media nelle strutture alberghiere si attesta costantemente, nell arco del decennio, intorno ai due giorni e mezzo, confermando la visione della nostra Provincia come tappa di passaggio. Notiamo come il picco delle presenze alberghiere si registra nel 2001, il calo a partire dall anno successivo si spiega sia con la crisi mondiale del turismo seguita all attacco terroristico alle twin towers di New York, che con l avvento dei B&B sul mercato siciliano. Riepilogo movimento turistico extralberghiero anni Anno Arrivi extralberghiero Presenze extralberghiero Permanenza media , , , , , , , , , ,03 10

11 Nel caso del settore extralberghiero è evidente come l introduzione dei B&B in questa categoria, a partire dal 2002, abbia condizionato l andamento degli arrivi, facendo registrare un costante incremento (a parte il 2007 ed il picco negativo del 2008, in coincidenza con il manifestarsi della crisi economica). Anche il trend negativo relativo alla permanenza media che passa dai 7 giorni del 2000 ai 4 attuali si spiega con l introduzione dei B&B nella categoria delle strutture extralberghiere, poiché precedentemente vi erano ricomprese solo strutture ricettive come i camping che, ovviamente, attirano un turismo più stanziale. 11

12 Confronto in percentuale tra l incremento della ricettività e gli arrivi nel corso del decennio Esercizi % Arrivi % , , , , , , , , , , , , , , , , , ,38 Interessante è notare il divario tra la crescita tumultuosa delle strutture ricettive rispetto al flusso turistico, pressoché costante, nella nostra provincia. Evidentemente, gli incentivi economici per la realizzazione di nuovi esercizi alberghieri e l introduzione della normativa sui B&B, hanno favorito la crescita dell offerta, che però non ha incontrato un eguale aumento della domanda. 12

13 Confronto in percentuale tra l incremento dei posti letto e gli arrivi nel corso del decennio Posti letto % Arrivi % , , , , , , , , , , , , , , , , , ,38 Quest ultimo grafico ridimensiona il divario visto nel grafico precedente, in quanto l offerta di posti letto da parte delle nuove strutture, non è eccessiva rispetto al numero delle strutture stesse, in altre parole, il grafico evidenzia la trasformazione dell offerta, che ha moltiplicato le strutture con pochi posti letto (B&B), ma con una distribuzione più capillare su tutto il territorio provinciale. 13

14 Flussi turistici Movimento complessivo turisti Riepilogo per tipologia di struttura ricettiva ** Arrivi anno 2010 camping e vill. tur. 3% residenze tur.2% albergo 1stella albergo 2 stelle 2% turismo rurale 2% ostelli alloggi in aff. 4% albergo 3 stelle 33% case per ferie 0, rifugi alpini 0,4% B&B 5% alberghi 5/4 stelle 46% alberghi 5/4 stelle albergo 3 stelle albergo 2 stelle albergo 1 stella residenze tur. alb. camping e vill. tur. alloggi in aff. turismo rurale ostelli case per ferie rifugi alpini B&B Strutture ricettive arrivi alberghi 5/4 stelle albergo 3 stelle albergo 2 stelle albergo 1 stella residenze tur. alb camping e vill. tur alloggi in aff turismo rurale ostelli case per ferie 877 rifugi alpini B&B

15 Confronto arrivi presenze anno 2010 per tipologia di struttura arrivi arrivi presenze Strutture ricettive arrivi presenze Permanenza media 1 alberghi 5/4 stelle ,06 3 albergo 3 stelle ,35 4 albergo 2 stelle ,64 5 albergo 1 stella ,71 6 residenze tur. alb ,89 7 camping e vill. tur ,33 8 alloggi in aff. * ,28 9 turismo rurale ,49 10 ostelli ,47 11 case per ferie ,91 12 rifugi alpini ,32 13 B&B ,9 *alloggi in affitto gestiti in forma imprenditoriale Il grafico precedente illustra con evidenza la concentrazione di arrivi e presenze soprattutto negli alberghi a 5/4 e 3 stelle, seguiti dai B&B. Il grafico successivo mostra con chiarezza come la permanenza media, che è piuttosto bassa in tutte le strutture, si impenna nelle case per ferie ed è comunque più alta in tutti quegli esercizi che offrono ospitalità di tipo residenziale. 15

16 Confronto giorni di permanenza media nelle varie tipologie di strutture ** Nella trattazione dei dati relativi alle singole tipologie di strutture ricettive, per rispettare la normativa sulla protezione dei dati personali, siamo stati obbligati a riportare in modo cumulativo i dati degli arrivi e presenze negli alberghi a 5 e 4 stelle. 16

17 Arrivi complessivi in percentuale anno 2010 extraeuropei 6% europei 25% italiani 69% italiani europei extraeuropei Nazionalità Arrivi Presenze Permanenza media italiani ,48 europei ,74 extraeuropei ,14 totale ,59 17

18 Flussi turistici anni Movimento turisti italiani Anno Arrivi italiani Presenze italiani Permanenza media , , , , , , , , , ,48 La crisi economica fa sentire in modo evidente le sue conseguenze sull andamento dei flussi relativi ai turisti italiani, che, infatti, registrano un calo notevole negli ultimi tre anni del decennio in analisi rispetto al picco positivo del La permanenza media subisce un lieve decremento dal 2000 ad oggi ed anche in questo caso ci si attesta intorno ai due giorni e mezzo. 18

19 Flussi turistici anno 2010 Movimento turisti italiani Riepilogo per tipologia di struttura ricettiva residenze tur. alb. 2% camping e albergo 1 stella albergo 2 stelle 2% vill. tur. 2% alloggi in aff. 4% turismo rurale 2% albergo 3 stelle 34% ostelli case per ferie 0,2% rifugi alpini 0,3% B&B 5% alberghi 5/4 stelle 47% alberghi 5/4 stelle albergo 3 stelle albergo 2 stelle albergo 1 stella residenze tur. alb. camping e vill. tur. alloggi in aff. turismo rurale ostelli case per ferie rifugi alpini B&B Strutture ricettive arrivi italiani alberghi 5/4 stelle albergo 3 stelle albergo 2 stelle albergo 1 stella residenze tur. alb camping e vill. tur alloggi in aff turismo rurale ostelli case per ferie 716 rifugi alpini B&B

20 Flussi turistici Movimento turisti italiani Riepilogo arrivi per Regione di provenienza anno 2010 Arrivi anno 2010 Sicilia 43% Calabria 5% Val D'Aosta 0% Piemonte 3% Sardegna Balilicata Bolzano 0% Lombardia 9% Puglia 4% Trento 0% Friuli Venezia Giulia Liguria Veneto 4% Emilia Romagna 4% Lazio 10% Molise 0% Campania 6% Toscana 3% Umbria Abruzzo Marche Piemonte Val D'Aosta Lombardia Bolzano Trento Veneto Friuli Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Balilicata Calabria Sicilia Sardegna 20

21 Regione di Arrivi anno 2010 provenienza Piemonte Val D'Aosta 602 Lombardia Bolzano 899 Trento Veneto Friuli Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Balilicata Calabria Sicilia Sardegna

22 Flussi turistici Movimento turisti europei Riepilogo arrivi - presenze per Nazione di provenienza anno 2010 Nazione Arrivi Presenze Permanenza media Austria ,66 Belgio ,50 Croazia ,70 Danimarca ,26 Finlandia ,15 Francia ,41 Germania ,76 Grecia ,45 Irlanda ,80 Islanda ,19 Lussemburgo ,22 Norvegia ,20 Paesi Bassi ,32 Polonia ,88 Portogallo ,16 Regno Unito ,11 Repubblica Ceca ,22 Russia ,20 Slovacchia ,21 Slovenia ,37 Spagna ,48 Svezia ,79 Svizzera e Liecht ,22 Turchia ,43 Ungheria ,36 Bulgaria ,61 Romania ,57 Estonia ,21 Cipro ,53 Lituania ,43 Lettonia ,57 Malta ,29 Ucraina ,19 Altri Paesi Europei ,82 22

23 ARRIVI EUROPEI ANNO 2010* Svizzera e Liecht. 5% Svezia Spagna 12% Ungheria Romania Turchia 2% Malta 4% Altri Paesi Europei 2% Croazia Austria 2% Belgio 3% Danimarca Francia 20% Slovenia Russia 3% Regno Unito 5% Polonia 4% Paesi Bassi 4% Germania 19% Repubblica Ceca 2% Portogallo Norvegia Grecia Irlanda Non sono state evidenziate nel grafico le nazioni i cui valori in percentuale degli arrivi sono inferiori allo 0,5%, mentre i relativi valori assoluti sono riportati nella tabella proposta nella pagina precedente. 23

24 Flussi turistici anno 2010 Movimento turisti stranieri Riepilogo per tipologia di struttura ricettiva camping e vill. tur. 5% alloggi in aff. 4% residenze tur. alb. 2% albergo 2 stelle 2% turismo rurale 3% ostelli 3% B&B 4% alberghi 5/4 stelle 45% alberghi 5/4 stelle albergo 3 stelle albergo 2 stelle albergo 1 stella residenze tur. alb. albergo 3 stelle 30% camping e vill. tur. alloggi in aff. albergo 1 stella turismo rurale ostelli case per ferie rifugi alpini B&B Strutture ricettive Arrivi stranieri alberghi 5/4 stelle albergo 3 stelle albergo 2 stelle albergo 1 stella residenze tur. alb camping e vill. tur alloggi in aff turismo rurale ostelli case per ferie 161 rifugi alpini B&B

25 Movimento turistico mensile complessivo anno 2010 ARRIVI mese italiani stranieri totale gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre

26 Movimento turistico mensile italiani anno 2010 mese arrivi presenze gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre

27 Movimento turistico mensile stranieri anno 2010 mese arrivi presenze gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre

28 Movimento turistico mensile alberghiero anno 2010 (Italiani e Stranieri) mese arrivi presenze gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre

29 Movimento turistico mensile alberghiero anno 2010 (Italiani) mese arrivi presenze gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre

30 Movimento turistico mensile alberghiero anno 2010 (Stranieri) mese arrivi presenze gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre

31 Movimento turistico mensile extralberghiero anno 2010 (Italiani e Stranieri) mese arrivi presenze gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre

32 Movimento turistico mensile extralberghiero anno 2010 (Italiani) mese arrivi presenze gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre

33 Movimento turistico mensile extralberghiero anno 2010 (Stranieri) mese arrivi presenze gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre

34 Arrivi in percentuale registrati nei territori dei servizi turistici anno 2010 (Italiani e Stranieri) Altri comuni 19% Nicolosi 2% Caltagirone 3% Catania 46% Acireale 16% Acicastello 14% Arrivi Catania Acicastello Acireale Caltagirone Altri comuni Nicolosi

35 Arrivi in percentuale registrati nei territori dei servizi turistici anno 2010 (Italiani) Nicolosi 3% Caltagirone 3% Altri comuni 19% Catania 42% Acireale 17% Acicastello 16% Arrivi Catania Acicastello Acireale Caltagirone Altri comuni Nicolosi

36 Arrivi in percentuale registrati nei territori dei servizi turistici anno 2010 (Stranieri) Nicolosi Caltagirone 3% Altri comuni 18% Acireale 14% Catania 53% Acicastello 1 Arrivi Catania Acicastello Acireale Caltagirone Altri comuni Nicolosi

37 Presenze in percentuale registrate nei territori dei servizi turistici anno 2010 (Italiani e Stranieri) Caltagirone 2% Nicolosi 2% Altri comuni 24% Catania 42% Catania Acicastello Acireale 16% Acicastello 14% Acireale Caltagirone Altri comuni Nicolosi Presenze Catania Acicastello Acireale Caltagirone Altri comuni Nicolosi

38 Presenze in percentuale registrate nei territori dei servizi turistici anno 2010 (Italiani) Nicolosi 2% Caltagirone 2% Altri comuni 24% Catania 40% Catania Acicastello Acireale 17% Acicastello 15% Acireale Caltagirone Altri comuni Nicolosi Presenze Catania Acicastello Acireale Caltagirone Altri comuni Nicolosi

39 Presenze in percentuale registrate nei territori dei servizi turistici anno 2010 (Stranieri) Nicolosi Altri comuni 26% Catania 47% Catania Acicastello Caltagirone 2% Acireale 13% Acicastello 1 Acireale Caltagirone Altri comuni Nicolosi Presenze Catania Acicastello Acireale Caltagirone Altri comuni Nicolosi

Tavola 8.1 - Capacità degli esercizi ricettivi per tipo di alloggio - Comune di Lecce - Anno 2009

Tavola 8.1 - Capacità degli esercizi ricettivi per tipo di alloggio - Comune di Lecce - Anno 2009 8. Turismo Nel 2009 nella categoria esercizi alberghieri gli alberghi a 4 stelle costituiscono il 40,0% degli esercizi con una dotazione di posti letto pari al 59,4% del totale. La permanenza media del

Dettagli

Sintesi statistiche sul turismo

Sintesi statistiche sul turismo Sintesi statistiche sul turismo Estratto di Sardegna in cifre 2014 Sommario Le fonti dei dati e degli indicatori... 3 Capacità degli esercizi ricettivi... 3 Movimento dei clienti negli esercizi ricettivi...

Dettagli

Il turismo a Bologna nel 2013. Aprile 2013

Il turismo a Bologna nel 2013. Aprile 2013 Il turismo a Bologna nel 213 Aprile 213 Capo Dipartimento Programmazione: Gianluigi Bovini Direttore Settore Statistica: Franco Chiarini Redazione: Paola Ventura Le elaborazioni sono state effettuate sui

Dettagli

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica RELAZIONE flussi turistici /2012 STL JESOLO ED ERACLEA 1. ARRIVI / PRESENZE 2. COMPARTO alberghiero ed extraalberghiero 3. PROVENIENZE 4. RICETTIVO 5. FOCUS: SETTEMBRE 2013 1. ARRIVI / PRESENZE Nel periodo

Dettagli

Il turismo a Bologna nel 2012

Il turismo a Bologna nel 2012 Il turismo a Bologna nel 212 Aprile 213 Capo Dipartimento Programmazione: Gianluigi Bovini Direttore Settore Statistica: Franco Chiarini Redazione: Paola Ventura Le elaborazioni sono state effettuate sui

Dettagli

Risultati definitivi stagione invernale 2006-2007

Risultati definitivi stagione invernale 2006-2007 Statistiche in breve 29 giugno 2007 Turismo a cura di Roberta Savorelli e Manuela Genetti Risultati definitivi stagione invernale 2006-2007 Il Servizio Statistica presenta i dati definitivi relativi agli

Dettagli

tab.2.1.1consistenza delle strutture ricettive della provincia di Brindisi. Periodo 2006/2012

tab.2.1.1consistenza delle strutture ricettive della provincia di Brindisi. Periodo 2006/2012 Il Turismo 1 Nel 2012 la provincia di Brindisi ha migliorato la propria offerta ricettiva ed ha registrato un incremento degli indicatori quali-quantitativi della ricettività locale (densità degli esercizi

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO Provincia di Bergamo OSSERVATORIO TURISTICO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO DATI STATISTICI ANNO 2005 Introduzione...pag. 3 1. MOVIMENTI DEI CLIENTI NELLE STRUTTURE RICETTIVE DELLA PROVINCIA DI BERGAMO, COMPRESO

Dettagli

Le imprese ricettive nel Comune di Livorno. Le caratteristiche dell offerta ricettiva L andamento dei flussi turistici

Le imprese ricettive nel Comune di Livorno. Le caratteristiche dell offerta ricettiva L andamento dei flussi turistici Le imprese ricettive nel Comune di Livorno Le caratteristiche dell offerta ricettiva L andamento dei flussi turistici Origine dei dati di rilevazione Rilevazione censuaria movimentazione clienti strutture

Dettagli

BIBIONE: CON IL WEB IL TURISMO REGGE ALLA CRISI

BIBIONE: CON IL WEB IL TURISMO REGGE ALLA CRISI COMUNICATO STAMPA BIBIONE: CON IL WEB IL TURISMO REGGE ALLA CRISI Secondo uno studio dell'associazione Bibionese Albergatori, nella stagione 2012 Bibione ha ospitato più di 770.000 turisti. Prenotazioni

Dettagli

aa Strutture ricettive

aa Strutture ricettive 6 TURISMO aaa aa Strutture ricettive Tav. 6.01 Strutture ricettive alberghiere per categoria. Serie storica dal 2000 Categorie degli alberghi Anno Attrezzature Totale 5 stelle 4 stelle 3 stelle 2 stelle

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Capacità ricettiva - da gennaio 2013 a dicembre 2013 - LAGO CERESIO Alberghi 5 stelle e 5 stelle lusso Alberghi 4 stelle Alberghi 3 stelle Alberghi 2 stelle

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Capacità ricettiva - da gennaio 2013 a dicembre 2013 - LAGO DI VARESE con Varese cittã Alberghi 5 stelle e 5 stelle lusso Alberghi 4 stelle Alberghi 3 stelle

Dettagli

Capitolo 18. Turismo

Capitolo 18. Turismo Capitolo 18 Turismo 18. Turismo Il sistema delle statistiche ufficiali sul turismo si avvale di diverse fonti informative, la maggior parte delle quali rappresentate da rilevazioni ed elaborazioni Istat.

Dettagli

Settore cultura, turismo, moda, eccellenze

Settore cultura, turismo, moda, eccellenze Settore cultura, turismo, moda, eccellenze Flussi Turistici di Milano e Provincia 2013 in attesa di validazione da parte di ISTAT, i dati sono da ritenersi provvisori e soggetti a modifica Indice 1. Capacità

Dettagli

La stagione turistica estiva 2013*

La stagione turistica estiva 2013* Novembre 2013 La stagione turistica estiva 2013* Il Servizio Statistica presenta i dati definitivi relativi agli arrivi e alle turistiche della stagione estiva (1) 2013 sulla base delle informazioni trasmesse

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 014 al dicembre 014 - LAGO CERESIO La consistenza è riferita al mese di dicembre 014 Alberghi 5 stelle e

Dettagli

MOVIMENTO TURISTICO NELLA PROVINCIA DI CATANIA ANNO 2014

MOVIMENTO TURISTICO NELLA PROVINCIA DI CATANIA ANNO 2014 CITTA METROPOLITANA DI CATANIA MOVIMENTO TURISTICO NELLA PROVINCIA DI CATANIA ANNO 2014 RELAZIONE E ANALISI Legenda Arrivi: E il numero di clienti, italiani e stranieri, ospitati negli esercizi ricettivi

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2016 al dicembre 2016 - LAGO DI VARESE E DINTORNI La consistenza è riferita al mese di dicembre 2016 Alberghi

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2016 al dicembre 2016 - AREA MALPENSA (comuni vicino all'aeroporto) La consistenza è riferita al mese di

Dettagli

MOVIMENTO TURISTICO IN PROVINCIA DI PORDENONE - ANNO 2015

MOVIMENTO TURISTICO IN PROVINCIA DI PORDENONE - ANNO 2015 MOVIMENTO TURISTICO IN PROVINCIA DI PORDENONE - ANNO 2015 TIPO DI ESERCIZIO NAZIONALITA' ARRIVI % PRESENZE % PERMANENZA ITALIANI 92.577 63,8% 224.445 59,4% 2,4 ALBERGHIERO * STRANIERI 52.537 36,2% 153.186

Dettagli

IAT DARFO BOARIO TERME FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE

IAT DARFO BOARIO TERME FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE ESERCIZI ALBERGHIERI PERIODO I T A L I A N I S T R A N I E R I T O T A L E arrivi presenze arrivi presenze arrivi presenze 213 29.668 112.816 4.581 27.373

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2012 al dicembre 2012 - PROVINCIA DI VARESE (tutti i 141 Comuni) La consistenza è riferita al mese di dicembre

Dettagli

IAT EDOLO FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE

IAT EDOLO FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE ESERCIZI ALBERGHIERI PERIODO I T A L I A N I S T R A N I E R I T O T A L E arrivi presenze arrivi presenze arrivi presenze 213 3.75 8.669 1.111 1.597 4.186

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2012 al dicembre 2012 - LAGO MAGGIORE La consistenza è riferita al mese di dicembre 2012 Bed & Breakfast

Dettagli

IAT GARDONE RIVIERA FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE

IAT GARDONE RIVIERA FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE ESERCIZI ALBERGHIERI PERIODO I T A L I A N I S T R A N I E R I T O T A L E arrivi presenze arrivi presenze arrivi presenze 213 12.315 28.567 37.352 16.61

Dettagli

IAT SIRMIONE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE

IAT SIRMIONE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE ESERCIZI ALBERGHIERI PERIODO I T A L I A N I S T R A N I E R I T O T A L E arrivi presenze arrivi presenze arrivi presenze 213 9.993 226.892 136.283 465.751

Dettagli

REGIONI TOTALE ITALIANI TOTALE GENERALE

REGIONI TOTALE ITALIANI TOTALE GENERALE AZIENDA AUTONOMA U.O.B. -STATISTICA E GESTIONE DEL PORTALE GENNAIO 2005 GENNAIO 2006 DIFFERENZA FEBBRAIO 2005 FEBBRAIO 2006 DIFFERENZA MARZO 2005 MARZO 2006 DIFFERENZA Esercizi 16 Esercizi 19 Esercizi

Dettagli

Flussi Turistici di Milano e Provincia 1 Semestre 2013 gennaio giugno

Flussi Turistici di Milano e Provincia 1 Semestre 2013 gennaio giugno Flussi Turistici di Milano e Provincia 1 Semestre 2013 gennaio giugno in attesa di validazione da parte di ISTAT, i dati sono da ritenersi provvisori e soggetti a modifica Indice 1. Capacità ricettiva

Dettagli

Capitolo 18. Turismo

Capitolo 18. Turismo Capitolo 18 Turismo 18. Turismo Il sistema delle statistiche ufficiali sul turismo si avvale di diverse fonti informative, la maggior parte delle quali rappresentate da rilevazioni e elaborazioni Istat.

Dettagli

Movimento turistico periodo gennaio agosto 2011

Movimento turistico periodo gennaio agosto 2011 Movimento turistico periodo gennaio agosto 2011 MOVIMENTI TURISTICI Dati per province Periodo di riferimento Gennaio Agosto 2011 Arrivi: 522.704 Presenze: 3.364.619 Arrivi: 598.394 Presenze: 3.049.349

Dettagli

PANORAMA TURISMO. Analisi e Tendenze della Riviera Adriatica dell Emilia Romagna

PANORAMA TURISMO. Analisi e Tendenze della Riviera Adriatica dell Emilia Romagna PANORAMA TURISMO Analisi e Tendenze della Riviera Adriatica dell Emilia Romagna PREMESSA 1. L analisi è stata condotta facendo riferimento ai dati MOVC dei singoli Comuni o territori balneari della Riviera

Dettagli

Il turismo nei comuni di prima fascia di Milano

Il turismo nei comuni di prima fascia di Milano 1 Metodi quantitativi per l analisi economica a.a. 1/13 Prof.ssa Silvia Figini Il turismo nei comuni di prima fascia di Milano Anastasia Panenko Serena Caldarera Il turismo nei comuni di prima fascia di

Dettagli

Il turismo in Veneto nel 2015

Il turismo in Veneto nel 2015 Federico Caner Assessore all'attuazione del programma, rapporti con Consiglio regionale, programmazione fondi UE, turismo, commercio estero Palazzo Balbi Venezia, 18 febbraio 216 I numeri del turismo Veneto

Dettagli

FOCUS settembre 2015. Il viaggio dei pugliesi all estero, in base all indagine della Banca d Italia. Fonti: Banca d Italia Turismo internazionale

FOCUS settembre 2015. Il viaggio dei pugliesi all estero, in base all indagine della Banca d Italia. Fonti: Banca d Italia Turismo internazionale struttura. Il confronto dei dati dell Istat con le stime della Banca d Italia sembra evidenziare la presenza di altri fenomeni, oltre quello misurato dalle presenze straniere nelle strutture ricettive.

Dettagli

TRIESTE TURISTICA I NUMERI DELLA CRESCITA

TRIESTE TURISTICA I NUMERI DELLA CRESCITA COMUNE DI TRIESTE AREA SVILUPPO ECONOMICO E TURISMO DIREZIONE ATTIVITA PROMOZIONE TURISTICA TRIESTE TURISTICA I NUMERI DELLA CRESCITA luglio 2009 Anno ARRIVI DI TURISTI variazione su anno precedente ARRIVI

Dettagli

Primo rapporto sul Turismo a Messina

Primo rapporto sul Turismo a Messina 2013 Primo rapporto sul Turismo a Messina A cura dell Ufficio Statistica Dipartimento servizi al cittadino Comune di Messina UFFICIO STATISTICA COMUNE DI MESSINA Palazzo Weigert Via Consolato del Mare

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE PER IL TURISMO VALLE SABBIA E LAGO D'IDRO FLUSSO TURISTICO ANNO 2005 DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE

AGENZIA TERRITORIALE PER IL TURISMO VALLE SABBIA E LAGO D'IDRO FLUSSO TURISTICO ANNO 2005 DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE AGENZIA TERRITORIALE PER IL TURISMO VALLE SABBIA E LAGO D'IDRO FLUSSO TURISTICO ANNO 25 DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE ESERCIZI ALBERGHIERI PERIODO I T A L I A N I S T R A N I E R I T O T A L E arrivi

Dettagli

SIRED Movimento turistico e consistenza Sardegna Gennaio Dicembre 2015 su 2014

SIRED Movimento turistico e consistenza Sardegna Gennaio Dicembre 2015 su 2014 UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORADU DE SU TURISMU, ARTESANIA E CUMMÈRTZIU ASSESSORATO DEL TURISMO, ARTIGIANATO E COMMERCIO SIRED

Dettagli

Centro Studi Confagricoltura Digital Divide: diffusione delle infrastrutture di comunicazione a banda larga in Italia 17 marzo 2014 Bollettino Flash

Centro Studi Confagricoltura Digital Divide: diffusione delle infrastrutture di comunicazione a banda larga in Italia 17 marzo 2014 Bollettino Flash Centro Studi Confagricoltura Digital Divide: diffusione delle infrastrutture di comunicazione a banda larga in Italia Bollettino Flash 17 marzo 2014 Confagricoltura ha espresso più volte la propria preoccupazione

Dettagli

aderente a I dati sono suddivisi tra Città di Milano e Comuni appartenenti alla Città Metropolitana (provincia).

aderente a I dati sono suddivisi tra Città di Milano e Comuni appartenenti alla Città Metropolitana (provincia). aderente a Albergatori Città Metropolitana di Milano CITTA METROPOLITANA MILANO LORO INDIRIZZI Milano, 13/09/16 Dati ufficiali - movimenti e flussi anno 2015 Milano e Città Metropolitana Caro Albergatore,

Dettagli

L invecchiamento demografico: Un fenomeno mondiale

L invecchiamento demografico: Un fenomeno mondiale Comunità di Sant Egidio Anziani nel Mondo, Europa e Italia Le regioni europee in cui si vive più a lungo L invecchiamento demografico: Un fenomeno mondiale Secondo le Nazioni Unite nel 2010 la popolazione

Dettagli

INDICE. - Sintesi - Grafici

INDICE. - Sintesi - Grafici Statistica INDICE - Sintesi - Grafici Tav. 1 - Strutture ricettive e posti letto al 31.12.2013. Comune di Pordenone Tav. 2 - Arrivi e presenze negli esercizi alberghieri e complementari. 2008-2013 Tav.

Dettagli

Il turismo nella Provincia di Forlì-Cesena - Anno 2014

Il turismo nella Provincia di Forlì-Cesena - Anno 2014 Il turismo nella Provincia di Forlì-Cesena - Anno 2014 Assessorato al Turismo della Provincia di Forlì-Cesena CAPACITÀ RICETTIVA 2014 Complessivamente 2.807 strutture ricettive con un offerta di 70.458

Dettagli

I FLUSSI TURISTICI DELL' ALBERGHIERO NEL COMPRENSORIO TURISTICO DEL COMELICO SAPPADA: ANNI

I FLUSSI TURISTICI DELL' ALBERGHIERO NEL COMPRENSORIO TURISTICO DEL COMELICO SAPPADA: ANNI I FLUSSI TURISTICI DELL' ALBERGHIERO NEL COMPRENSORIO TURISTICO DEL COMELICO SAPPADA: ANNI 2005-2015 Premessa In queste pagine viene presentato l'approfondimento per comprensorio turistico della precedente

Dettagli

Capitolo 8. Turismo Comune di Lecce - Ufficio Statistica di Lecce - Ufficio Statistica 127

Capitolo 8. Turismo Comune di Lecce - Ufficio Statistica di Lecce - Ufficio Statistica 127 Capitolo 8. Turismo Comune di Lecce - Ufficio Statistica 127 8. Turismo L'analisi delle strutture ricettive e del loro utilizzo evidenzia che nel 2008 nella categoria esercizi alberghieri gli alberghi

Dettagli

Cultura e Tempo Libero

Cultura e Tempo Libero Cultura e Tempo Libero Corso in Statistica Sociale Anno Accademico 2012-13 Anna Freni Sterrantino Sommario Definizione e introduzione Le indagini multiscopo Spesa in attività culturali Confronti con i

Dettagli

Italia: la spesa sociale e la spesa per disabilità

Italia: la spesa sociale e la spesa per disabilità Italia: la spesa sociale e la spesa per disabilità La spesa sociale dei Comuni Nel 2012 (ultimo dato disponibile) i Comuni italiani, singoli o associati, hanno speso per interventi e servizi sociali sui

Dettagli

STATO. Fonte ed elaborazioni: Provincia di Pistoia.

STATO. Fonte ed elaborazioni: Provincia di Pistoia. PROVINCIA DI PISTOIA. ARRIVI E PRESENZE TURISTICHE PER STATO DI PROVENIENZA AL 2 TRIMESTRE E. Valori assoluti, variazioni % e permanenza media (in giorni). STATO ARRIVI PRESENZE Permanenza media Francia

Dettagli

IX Rapporto Sanità Università di Roma Tor Vergata Crisi economica e Sanità: come cambiare le politiche pubbliche TAVOLE PRINCIPALI

IX Rapporto Sanità Università di Roma Tor Vergata Crisi economica e Sanità: come cambiare le politiche pubbliche TAVOLE PRINCIPALI IX Rapporto Sanità Università di Roma Tor Vergata Crisi economica e Sanità: come cambiare le politiche pubbliche TAVOLE PRINCIPALI 1. Gap PIL pro-capite Italia vs. altri Paesi europei Valori %, anni 2000-2012

Dettagli

Approcci e pratiche nazionali ed europee di validazione: indagine Isfol 2010-2011

Approcci e pratiche nazionali ed europee di validazione: indagine Isfol 2010-2011 Approcci e pratiche nazionali ed europee di validazione: indagine Isfol 2010-2011 Roma 12 Dicembre 2011 Elisabetta Perulli e.perulli@isfol.it Il senso di questo lavoro: Costruire un quadro (e magari una

Dettagli

ALLEGATO C. Tracciati record

ALLEGATO C. Tracciati record ALLEGATO C Tracciati record ALLEGATO C TRACCIATI RECORD MODELLI RT - ANNO 2005 E SEGUENTI Tracciato record ricettività e movimentazione individuale: Modello RT/ESERCIZI (da Province a Regione Toscana)

Dettagli

I FLUSSI TURISTICI DELL' ALBERGHIERO NEL COMPRENSORIO TURISTICO DI CORTINA D'AMPEZZO: ANNI

I FLUSSI TURISTICI DELL' ALBERGHIERO NEL COMPRENSORIO TURISTICO DI CORTINA D'AMPEZZO: ANNI Premessa I FLUSSI TURISTICI DELL' ALBERGHIERO NEL COMPRENSORIO TURISTICO DI CORTINA D'AMPEZZO: ANNI 2005-2015 In queste pagine viene presentato l'approfondimento per comprensorio turistico della precedente

Dettagli

Certificazione di affidabilità doganale e di sicurezza: L Operatore Economico Autorizzato (A.E.O.)

Certificazione di affidabilità doganale e di sicurezza: L Operatore Economico Autorizzato (A.E.O.) Certificazione di affidabilità doganale e di sicurezza: L Operatore Economico Autorizzato (A.E.O.) dott.ssa Cinzia Bricca Direttore Centrale Accertamenti e Controlli Agenzia delle Dogane Milano 25 marzo

Dettagli

Osservatorio Turistico di Destinazione (NECSTOUR) 2011 2012 Provincia di Livorno Il mercato turistico in provincia di Livorno Anno 2011 maggio 2012

Osservatorio Turistico di Destinazione (NECSTOUR) 2011 2012 Provincia di Livorno Il mercato turistico in provincia di Livorno Anno 2011 maggio 2012 PROVINCIA DI LIVORNO Osservatorio Turistico di Destinazione (NECSTOUR) 2011 2012 Provincia di Livorno Il mercato turistico in provincia di Livorno Anno 2011 maggio 2012 1 1. Sintesi dei risultati Il mercato

Dettagli

Movimentazione Turistica - Statistica per Tipologie e Provenienze

Movimentazione Turistica - Statistica per Tipologie e Provenienze Stat.Tipologia - 2012 Alberghi 5 st Alberghi 4 st Alberghi 3 st CodiceIstat Descrizione Arr ALB5 Pre ALB5 n.strut Arr ALB4 Pre ALB4 n.strut Arr ALB3 1 FRANCIA 1349 4462 81 18789 39293 479 29957 2 BELGIO

Dettagli

IV edizione del Workshop Le regioni italiane: ciclo economico e dati strutturali

IV edizione del Workshop Le regioni italiane: ciclo economico e dati strutturali IV edizione del Workshop Le regioni italiane: ciclo economico e dati strutturali Il capitale territoriale: una leva per lo sviluppo? Bologna, 17 aprile 2012 Il ruolo delle infrastrutture nei processi di

Dettagli

Turismo sanitario come opportunità per la promozione della rete delle strutture sanitarie

Turismo sanitario come opportunità per la promozione della rete delle strutture sanitarie PROGETTO MATTONE INTERNAZIONALE WORKSHOP Le sinergie nell Unione Europea tra servizi sanitari nazionali e politiche del turismo Venezia, 14 aprile 2014 Turismo sanitario come opportunità per la promozione

Dettagli

Tabella 1.1 Evoluzione arrivi e presenze degli stranieri in Puglia. Anni 2009-2010-2011. Arrivi Presenze Arrivi Presenze 2009 417.063 1.626.

Tabella 1.1 Evoluzione arrivi e presenze degli stranieri in Puglia. Anni 2009-2010-2011. Arrivi Presenze Arrivi Presenze 2009 417.063 1.626. Il turismo internazionale in Puglia Nel 2011 la Puglia ha registrato più di 540mila arrivi dall estero e 2,1milioni di presenze. Dal 2009 al 2011 l incoming dall estero è cresciuto di 2,8 punti percentuali

Dettagli

Il movimento turistico in provincia di Pistoia. anno 2013

Il movimento turistico in provincia di Pistoia. anno 2013 Il movimento turistico in provincia di Pistoia anno 2013 Francesco Spinetti Lucia Capecchi Provincia di Pistoia Servizio Sviluppo Economico e Statistica Pistoia 20.5.2014 il notiziario sul turismo Il notiziario

Dettagli

ECOLABEL IL MARCHIO EUROPEO DI QUALITÀ ECOLOGICA

ECOLABEL IL MARCHIO EUROPEO DI QUALITÀ ECOLOGICA ALLEGATO I ECOLABEL IL MARCHIO EUROPEO DI QUALITÀ ECOLOGICA Aggiornamento dati a Giugno 2007 AGGIORNAMENTO PRIMO REPORT Il termine Ecolabel individua il marchio comunitario di qualità ecologica. Si tratta

Dettagli

Il turismo incoming: situazione attuale e prospettive. Fabrizio Guelpa Direzione Studi e Ricerche

Il turismo incoming: situazione attuale e prospettive. Fabrizio Guelpa Direzione Studi e Ricerche Il turismo incoming: situazione attuale e prospettive Fabrizio Guelpa Direzione Studi e Ricerche Milano, 10 febbraio 2016 Turismo incoming in crescita progressiva Arrivi di turisti negli esercizi ricettivi

Dettagli

Il settore dell edilizia tra forte crisi e deboli segnali di ripresa

Il settore dell edilizia tra forte crisi e deboli segnali di ripresa Confartigianato Imprese Mantova CONVEGNO RILANCIO DELL EDILIZIA COME USCIRE DAL TUNNEL Proposte per cittadini e imprese Il settore dell edilizia tra forte crisi e deboli segnali di ripresa A cura di Licia

Dettagli

Il turismo in Trentino nell estate 2014

Il turismo in Trentino nell estate 2014 Il turismo in Trentino nell estate 2014 dicembre 2014 Il Servizio Statistica della Provincia autonoma di Trento presenta i dati definitivi relativi agli arrivi e alle turistiche nella stagione estiva 2014,

Dettagli

TOTALE DEI RISULTATI DEL CONTO ENERGIA (PRIMO, SECONDO, TERZO, QUARTO E QUINTO CONTO ENERGIA)

TOTALE DEI RISULTATI DEL CONTO ENERGIA (PRIMO, SECONDO, TERZO, QUARTO E QUINTO CONTO ENERGIA) DEI RISULTATI DEL CONTO ENERGIA (PRIMO, SECONDO, TERZO, QUARTO E QUINTO CONTO ENERGIA) (aggiornamento al 31 DICEMBRE 2014) REGIONE PUGLIA 11.310 31.758 22.145 168.396 2.866 208.465 1.819 1.566.140 55 172.237

Dettagli

Statistiche. del Turismo. Provincia di Bologna - anno 2013

Statistiche. del Turismo. Provincia di Bologna - anno 2013 Statistiche del Turismo Provincia di Bologna - anno 2013 tipografia metropolitana bologna Statistiche del turismo Anno 2013 Indice Analisi capacità ricettiva e movimento turistico p. 3 TABELLE Capacità

Dettagli

Area Turismo. I dati relativi al turismo sono stati forniti dall Assessorato Regionale al Turismo e riguardano gli anni dal 2002 al 2011.

Area Turismo. I dati relativi al turismo sono stati forniti dall Assessorato Regionale al Turismo e riguardano gli anni dal 2002 al 2011. Area Turismo I dati relativi al turismo sono stati forniti dall Assessorato Regionale al Turismo e riguardano gli anni dal 22 al 211. Glossario: Arrivi: il numero di clienti, italiani e stranieri, ospitati

Dettagli

Nel 2010 si è assistito ad una decisa ripresa dei flussi turistici (arrivi +6,7%)

Nel 2010 si è assistito ad una decisa ripresa dei flussi turistici (arrivi +6,7%) Il monitoraggio dei dati per la formulazione dell offerta turistica regionale a cura dell Osservatorio turistico Dipartimento regionale turismo, sport e spettacolo 1. Lo scenario e le macrodinamiche Nel

Dettagli

A.P.T. della Provincia di Venezia

A.P.T. della Provincia di Venezia RELAZIONE: flussi turistici periodo Gennaio Luglio 2012 S.T.L. CAVALLINO-TREPORTI ARRIVI / PRESENZE : il flusso turistico a metà stagione estiva del 2012 registra un calo degli arrivi (4096 turisti in

Dettagli

Provincia di Mantova. Osservatorio Provinciale del Turismo. Mantova, 5 giugno 2014

Provincia di Mantova. Osservatorio Provinciale del Turismo. Mantova, 5 giugno 2014 Provincia di Mantova Osservatorio Provinciale del Turismo Mantova, 5 giugno 214 Movimenti Turistici in provincia di Mantova Anno 213 Italiani Stranieri Totale valore var% 13/12 valore var% 13/12 valore

Dettagli

IL PROFILO DEL TURISTA

IL PROFILO DEL TURISTA IL PROFILO DEL TURISTA ARRIVI E PRESENZE IN PIEMONTE I dati sui flussi turistici sono elaborati annualmente turistici sono annualmente dall'osservatorio Turistico Regionale mediante quanto dichiarato da

Dettagli

SISTAN. Marzo 2011 IL MOVIMENTO TURISTICO IN PROVINCIA DI PISTOIA NEL 2010

SISTAN. Marzo 2011 IL MOVIMENTO TURISTICO IN PROVINCIA DI PISTOIA NEL 2010 SISTAN P r o v i n c i a d i P i s t o i a N O T II Z II A R II O S T A T II S T II C O Marzo 2011 IL MOVIMENTO TURISTICO IN PROVINCIA DI PISTOIA NEL 2010 Il contesto internazionale e nazionale I risultati

Dettagli

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica. RELAZIONE flussi turistici gennaio-dicembre 2013/2012 STL VENEZIA

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica. RELAZIONE flussi turistici gennaio-dicembre 2013/2012 STL VENEZIA RELAZIONE flussi turistici gennaio-dicembre 2013/2012 1. ARRIVI / PRESENZE 2. COMPARTO alberghiero ed extraalberghiero 3. PROVENIENZE 4. RICETTIVO 1. ARRIVI / PRESENZE Il flusso turistico nell anno 2013,

Dettagli

IL TURISMO IN CAMPANIA - ANNO 2008. a cura di CINZIA BRUNO

IL TURISMO IN CAMPANIA - ANNO 2008. a cura di CINZIA BRUNO GIUNTA REGIONALE DELLA CAMPANIA AREA GENERALE DI COORDINAMENTO RICERCA SCIENTIFICA, STATISTICA, SISTEMI INFORMATIVI ED INFORMATICA SETTORE ANALISI, PROGETTAZIONE E GESTIONE SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO

Dettagli

La certificazione AEO, un biglietto da visita per gli operatori doganali

La certificazione AEO, un biglietto da visita per gli operatori doganali La certificazione AEO, un biglietto da visita per gli operatori doganali Roma 19 marzo2009 Dott. Giovanni MOSCA - Ufficio tecnologie e supporto dell attività di verifica Passi necessari per divenire un

Dettagli

La corruzione in Italia

La corruzione in Italia Palermo, 23 gennaio 2013 La corruzione in Italia Alberto Vannucci Università di Pisa vannucci@sp.unipi.it Lorenzetti Allegoria del Cattivo Governo, 1338-1339, Sala della Pace, Palazzo Pubblico, Siena Allegoria

Dettagli

Ricerca e innovazione

Ricerca e innovazione CAPITOLO 11 Ricerca e innovazione Alla base del progresso Ricerca e innovazione costituiscono una determinante indiretta del benessere. Sono alla base del progresso sociale ed economico e danno un contributo

Dettagli

Statistiche essenziali sul movimento turistico nazionale ed internazionale

Statistiche essenziali sul movimento turistico nazionale ed internazionale MemoTurismo2003 1 MEMOTURISMO2003 Statistiche essenziali sul movimento turistico nazionale ed internazionale Via Toscana 1 00187 Roma Tel 06 42741151 Fax 06 42871197 info@federalberghi.it 2 MemoTurismo2003

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Gennaio 2014 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Versione: 1.0 Quadro dell opera: Termine

Dettagli

Appendice Dati statistici. Segnalazioni bibliografiche

Appendice Dati statistici. Segnalazioni bibliografiche Appendice Dati statistici Segnalazioni bibliografiche I programmi delle sette giornate ATTI DEL CICLO DI INCONTRI DI SENSIBILIZZAZIONE manco Dati statistici Le elaborazioni proposte attingono le informazioni

Dettagli

RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE

RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE ESERCIZI SPECIALIZZATI. AL 31/12/2013 PIEMONTE Altri prodotti 19 41.235 113 168 281 0 2 3 Articoli igienico-sanitari/materiali da 1 2.493 2 0 2 0 0 0 Articoli sportivi/attrezzatura campeggi 9 25.694 119

Dettagli

Provincia e nel Comune

Provincia e nel Comune Il turismo nella Provincia e nel Comune di Siena Anno 2015 (Elaborazioni Centro Studi Turistici di Firenze su dati Amministrazione Provinciale di Siena) STIMA DEI FLUSSI TURISTICI- METODOLOGIA Elaborazioni

Dettagli

EUROPA 2020. Una strategia per una crescita Intelligente Sostenibile Inclusiva. Eurosportello-Unioncamere. del Veneto

EUROPA 2020. Una strategia per una crescita Intelligente Sostenibile Inclusiva. Eurosportello-Unioncamere. del Veneto EUROPA 2020 Una strategia per una crescita Intelligente Sostenibile Inclusiva Eurosportello-Unioncamere del Veneto Cos è è? Una comunicazione della Commissione Europea (Com. 2020 del 3 marzo 2010), adottata

Dettagli

Provincia di Verona PROVINCIA DI VERONA

Provincia di Verona PROVINCIA DI VERONA PROVINCIA DI VERONA Il turismo nell intera Provincia di Verona è rappresentato dal 69,10% da turisti stranieri, tra cui spiccano i turisti di area tedesca (tedeschi e austriaci) con presenze pari a 2.032.589

Dettagli

INDAGINE SULLE PRENOTAZIONI/PRESENZE NELLE AREE TURISTICHE E SUI SEGMENTI DI PRODOTTO

INDAGINE SULLE PRENOTAZIONI/PRESENZE NELLE AREE TURISTICHE E SUI SEGMENTI DI PRODOTTO in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE SULLE PRENOTAZIONI/PRESENZE NELLE AREE TURISTICHE E SUI SEGMENTI DI PRODOTTO Maggio 2010 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T.

Dettagli

PROVINCIA DI RAVENNA

PROVINCIA DI RAVENNA Servizio Turismo Rapporto mensile Movimento turistico Gennaio 2015 Servizio Turismo - Via della Lirica, 21-48124 Ravenna Tel. 0544 25.85.05 Fax 25.85.02 a retro copertina Riepilogo arrivi mensili - Gennaio

Dettagli

Università degli Studi di Palermo ANALISI DEI FLUSSI TURISTICI NELLA CIRCOSCRIZIONE TURISTICA DI TAORMINA: LA STAGIONALITA

Università degli Studi di Palermo ANALISI DEI FLUSSI TURISTICI NELLA CIRCOSCRIZIONE TURISTICA DI TAORMINA: LA STAGIONALITA Università degli Studi di Palermo Corso di Laurea in Economia e Gestione dei Servizi Turistici ANALISI DEI FLUSSI TURISTICI NELLA CIRCOSCRIZIONE TURISTICA DI TAORMINA: LA STAGIONALITA Tesi di laurea di:

Dettagli

Il peso del turismo nell economia Toscana

Il peso del turismo nell economia Toscana Turismo & Toscana Il turismo in Toscana: un modello export led alla prova della crisi Enrico Conti Firenze, 13 giugno 2014 Il peso del turismo nell economia Toscana Nel 2013 oltre 43 milioni di presenze

Dettagli

PROGETTO MATTONE INTERNAZIONALE

PROGETTO MATTONE INTERNAZIONALE PROGETTO MATTONE INTERNAZIONALE WORKSHOP Le tematiche di Sanità Pubblica del semestre di Presidenza Italiana dell UE: Sviluppi ed opportunità a livello nazionale e regionale Roma, 31 Marzo 2015 Lezioni

Dettagli

Provenienza dei turisti italiani. Graduatoria delle presenze e permanenza media

Provenienza dei turisti italiani. Graduatoria delle presenze e permanenza media PROVINCIA DI VERONA Il turismo nell intera Provincia di Verona è rappresentato dal 33,30% da turisti stranieri, tra cui spiccano i turisti che arrivano dall Est Europa (tra cui spiccano Romania, Russia

Dettagli

Una simulazione degli effetti della riforma previdenziale C l o e D ll Aringa Presidente REF Ricerche www.refricerche.it

Una simulazione degli effetti della riforma previdenziale C l o e D ll Aringa Presidente REF Ricerche www.refricerche.it Una simulazione degli effetti della riforma previdenziale Presidente REF Ricerche www.refricerche.it Un analisi fondata su coorti e tempo Età nell anno t: Anno Nascita 2004 2011 2020 1950 54 61 70 1955

Dettagli

LA ROTTURA DEL VINCOLO MATRIMONIALE: DIVORZIO DA MATRIMONIO CIVILE OPPURE RELIGIOSO.

LA ROTTURA DEL VINCOLO MATRIMONIALE: DIVORZIO DA MATRIMONIO CIVILE OPPURE RELIGIOSO. A000234, 1 A000234 FONDAZIONE INSIEME onlus. dati Istat e rielaborazione di Gianfranco Barrago

Dettagli

DATI STATISTICI Ambito Garda Trentino

DATI STATISTICI Ambito Garda Trentino DATI STATISTICI 2010 Ambito Garda Trentino - 3 - MOVIMENTO FLUSSI TURISTICI 2010 TOTALI AMBITO MESI MOVIMENTO ALBERGHIERO MOVIMENTO EXTRALBERGHIERO MOVIMENTO TOTALE ARRIVI PRESENZE ARRIVI PRESENZE ARRIVI

Dettagli

CONSISTENZA ALBERGHIERA PERCENTUALE PER PROVINCIA ANNO

CONSISTENZA ALBERGHIERA PERCENTUALE PER PROVINCIA ANNO 15 TURISMO CONSISTENZA ALBERGHIERA PERCENTUALE PER PROVINCIA ANNO 2003 11,7% 21,3% 21,7% 45,3% DISTRIBUZIONE PERCENTUALE PPRESENZE NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI ANNO 2003 8,4% 23,2% 23,9% 44,4% 15.1 15.2

Dettagli

Flussi Turistici in provincia di Massa-Carrara. periodo gennaio agosto 2013

Flussi Turistici in provincia di Massa-Carrara. periodo gennaio agosto 2013 Flussi Turistici in provincia di Massa-Carrara periodo gennaio agosto 2013 La rilevazione statistica del movimento turistico Secondo il programma statistico nazionale approvato con DPCM, titolare della

Dettagli

L impatto dell attuale crisi economica sulle imprese del settore TURISMO

L impatto dell attuale crisi economica sulle imprese del settore TURISMO Consultazione della Commissione Europea L impatto dell attuale crisi economica sulle imprese del settore TURISMO Lanciata dalla Commissione Europea lo scorso 17 febbraio, la consultazione ha lo scopo di

Dettagli

Affitti Quota Latte - Periodo 2014/2015

Affitti Quota Latte - Periodo 2014/2015 Affitti Quota Latte - Periodo 2014/2015 PIEMONTE 603 1.127 87.148.771 13,0 144.525 VALLE D'AOSTA 80 88 1.490.121 0,2 18.627 LOMBARDIA 1.503 2.985 280.666.835 41,8 186.738 PROV. AUT. BOLZANO 1 1 31.970

Dettagli

Movimento turistico Stagione invernale 2012/13

Movimento turistico Stagione invernale 2012/13 luglio 2013 Movimento turistico Stagione invernale 2012/13 Il Servizio Statistica della Provincia autonoma di Trento presenta i dati definitivi relativi agli arrivi e alle presenze turistiche registrati

Dettagli

APPENDICE STATISTICA - VII RAPPORTO ANNUALE La Cultura serve al presente - 24 marzo 2011

APPENDICE STATISTICA - VII RAPPORTO ANNUALE La Cultura serve al presente - 24 marzo 2011 APPENDICE STATISTICA - VII RAPPORTO ANNUALE La Cultura serve al presente - 24 marzo 2011 I consumi culturali: La spesa delle famiglie italiane per la cultura e lo spettacolo rappresenta il 7% della loro

Dettagli

Il Turismo Degli Appartamenti Per Vacanza ( SECONDE CASE ).

Il Turismo Degli Appartamenti Per Vacanza ( SECONDE CASE ). Il Turismo Degli Appartamenti Per Vacanza ( SECONDE CASE ). (febbraio 2008) Codice Prodotto- OSPS13-R01-D01 Copyright 2008 Osservatorio del Turismo della Campania Tutti i diritti riservati Osservatorio

Dettagli