Quarta variazione positiva

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Quarta variazione positiva"

Transcript

1 ANNO LXVIII - N edizione di Milano e provincia IL PANE DEL GIORNO XVI GRAN DEFILÉ AFFIDO DI POLTRONA Importante iniziativa avviata in collaborazione con il quotidiano milanese per panificatori e clienti. pag. 2 Successo per la sfilata dei Maestri sartori davanti a molti ospiti prestigiosi, tra cui diversi consoli stranieri. pag. 4 pag. 4 Tanti partecipanti all incontro domanda-offerta per estetisti e acconciatori. Prosegue il progetto PoltronaMi. ISCRIVITI Vuoi essere costantemente aggiornato sulle ultime novità? Iscriviti alla nostra newsletter su SEGNALI POSITIVI DALLA CONGIUNTURA SUL PRIMO TRIMESTRE 2014 UNA RONDINE (FORSE), FA PRIMAVERA... PERMANGONO I NODI IRRISOLTI DI CREDITO, FISCO E BUROCRAZIA Quarta variazione positiva consecutiva quella registrata dall analisi congiunturale operata sul primo trimestre 2014 sull artigianato lombardo da Unioncamere Lombardia. Dati in chiaroscuro però perchè, se da un lato appare ormai innegabile l inversione della tendenza negativa, l uscita dalla crisi si presenta lentissima per le imprese e a macchia di leopardo sul territorio. Il presidente della Claai-Unione Artigiani, Stefano Fugazza, intervenendo in rapperesentanza di tutte le associazioni artigiane regionali, ha espresso motivi di ottimismo e preoccupazioni che permangono. I livelli produttivi - ha spiegato - segnano un +1,7% e il fatturato cresce del 3,7% su base annua. Permangono però diversi nodi critici che frenano l entusiamo verso quella che appare una flebile ripresa. Sotto accusa, l accesso al credito, che nel 2013 ha visto una diminuzione del 6% dei prestiti alle pmi, con tassi medi al 3,5%, 90 punti base in più della media Eurozona. Ma anche burocrazia e peso fiscale. Lo scorso anno - ha chiosato Fugazza -, un artigiano senza dipendenti ha subito una pressione fiscale pari al 53%, un azienda artigiana addirittura del 60%. E il 2014 non appare rincuorante, con la spada di Damocle dei Comuni che decideranno le aliquote di Tasi e Tari, che si preannunciano penalizzanti per capannoni, botteghe e laboratori. In questo quadro è stato ribadito l appello per riforme urgenti che assumano le caratteristiche di costanza e maggiore incisività. Semplificazioni istituzionali e burocratiche - ha concluso Fugazza - siano pensate come un complesso di riforme ragionate e aggiornate alle nuove sfide dettate dai tempi, all insegna della sussidiarietà. E portino una riduzione progressiva del cuneo fiscale su imprese e lavoro, elementi chiave per rilanciare l economia. Ecco l «APP» firmata Unione Artigiani Unione Artigiani sempre più al passo coi tempi. In un era ipertecnologica, dove appare vitale dare impulso e snellezza al flusso delle informazioni, ecco nascere l esigenza di comunicare anche attraverso mezzi innovativi. Ormai in tanti, tutti quasi, abbiamo preso dimestichezza con smartphone e tablet, tanto da poter leggere in tempo reale le mail che ci arrivano, le notizie che ci interessano, i messaggi importanti di amici e familiari. E poi, se necessitiamo di altro, ecco le infinite applicazioni, facilmente scaricabili sia per i sistemi android sia per iphone e ipad. Anche l Unione Artigiani si pone dunque al vertice delle innovazioni per la comunicazione, dando vita alla propria APP, immediatamente reperibile sugli store (android ed apple) a cui abitualmente ci rivolgiamo alla ricerca di particolari applicazioni, digitando Unione Artigiani appunto, oppure usufruendo del QR CODE qui pubblicato. La nostra app si presenta semplice e di immediato e intuitivo utilizzo. Dalle news suddivise per categoria allo scadenziario, dalle informazioni su corsi e seminari alle coordinate per trovare i nostri uffici sul territorio, dai video all Artigiano sfogliabile. Inizia subito ad utilizzare questo nuovo, prezioso servizio e inviaci giudizi, idee e proposte alla mail: ESENTATE DALL OBBLIGO LE AZIENDE SOTTO I DIECI DIPENDENTI NIENTE SISTRI PER LE PICCOLE IMPRESE PROSEGUE IL TESSERAMENTO L UNIONE FA DAVVERO LA FORZA! Piccole imprese esonerate dal Sistri, il sistema di controllo per la tracciabilità dei rifiuti pericolosi speciali. Come promesso a marzo dal ministro dell Ambiente Gian Luca Galletti, le aziende con meno di dieci dipendenti saranno infatti esentate dall obbligo di adesione al Sistri. Accolte le proteste dell Unione Artigiani e degli imprenditori chiamati a oneri insostenibili e procedure ostacolate dall eccessiva burocrazia. Questa decisione - commenta il segretario generale, Marco Accornero -, premia le sollecitazioni mosse dalla nostra organizzazione affinchè venisse tenuto conto delle ridotte dimensioni di alcune realtà produttive che altrimenti avrebbero dovuto impegnarsi in adempimenti burocratici inutilmente gravosi. Tra le novità introdotte dal nuovo decreto Sistri figurano diverse altre semplificazioni sul fronte amministrativo e la proroga del versamento della quota annuale, differita al 30 giugno Galletti ha poi annunciato di aver convocato per fine mese le associazioni di categoria coinvolte nel Sistri per poter monitorare l efficacia del sistema e studiare insieme ulteriori norme per semplificare il decreto. Per maggiori informazioni ed assistenza, l Ufficio Economico dell Unione Artigiani è a disposizione al numero 02/ ; mail: Ridai slancio alla tua attività di impresa e scegli di confermare la tua fiducia alla competenza e al sostegno dell Unione Artigiani. Con il rinnovo del tesseramento, da adempiere entro il prossimo 6 giugno, micro, piccole e medie imprese potranno continuare a godere della vasta gamma di prestazioni altamente professionali offerte dalla nostra associazione. Se non hai ancora provveduto a rinnovare l iscrizione all Unione Artigiani, secondo gli avvisi inviati in precedenza, nessun problema. Ti è ancora possibile confermare l adesione alla principale associazione artigiana territoriale rivolgendoti direttamente ai nostri uffici o chiamando il numero verde Non perdere quest ultima occasione, cogli al volo l opportunità di continuare a far parte di una squadra vincente dove...l Unione fa davvero la forza! Accanto ai tradizionali servizi di paghe, contabilità, credito, sicurezza sul lavoro e corsi di aggiornamento e formazione, l Unione Artigiani ha ampliato le proprie proposte, con idee innovative ed in linea con le mutate esigenze quotidiane. Visita il sito UNIONE - Sede Direzionale via Doberdò, Milano - tel fax

2 2 Poste Italiane CENTRO DI ASSISTENZA FISCALE AL LAVORO PER I 730/2014 CAF CONFEDERLIBERE PER LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI SU APPUNTAMENTO, POSSIBILE PRESENTARE I DOCUMENTI PER AVERE ASSISTENZA NELLA COMPILAZIONE O IL MODELLO GIÀ PRECOMPILATO Sta lavorando a pieno ritmo il Caf Confederlibere, in vista delle scadenze per la presentazione della dichiarazione dei redditi Il centro di assistenza fiscale è a disposizione sia per prestare assistenza nella compilazione del modello 730/2014, sia per il ricevimento del modello già compilato. Il modello 730/2014 potrà essere utilizzato da lavoratori dipendenti, pensionati, o che percepiscono indennità sostitutive di reddito di lavoro dipendente (trattamento integrazione salariale, indennità di mobilità). Per evitare code o perdite di tempo e per usufruire di un servizio più accurato, è possibile prenotare un appuntamento per la consegna dei documenti telefonando al numero 02/ (orari: 9.00/ /17.30 dal lunedì al venerdì), presso la sede direzionale di Milano, via Doberdò 16, oppure rivolgendosi agli uffici territoriali dell Unione Artigiani. I dipendenti che alla data del 30 giugno 2014 non avessero il sostituto d imposta (datore di lavoro), possono presentare il modello 730/14 sia a debito che a credito. Uffici Caf dell Unione: Bollate, V. Donadeo, 7, 02/ ; Bovisio M., C.so Italia, 62/C, ; Legnano, V. Cavallotti, 1, 0331/441840; Magenta V. De Gasperi, 4, 02/ ; Melegnano V. Senna, 19, 02/ ; Monza, V. XX Settembre, 23, 039/ Servizio di Patronato impegnato a pieno ritmo per fornire assistenza nella presentazione della dichiarazione dei redditi. PENSIONI SU GLI F24 PER I CONTRIBUTI DEGLI L Inps informa che, a partire dallo scorso 23 aprile 2014, accedendo via Internet al Cassetto Previdenziale degli Artigiani e dei Commercianti, si possono trovare, nella sezione Posizione assicurativa - Dati del modello F24, il prospetto e i modelli F24 precompilati per il versamento dei contributi dovuti per l anno 2014 da artigiani e commercianti. In seguito sarà resa disponibile anche la lettera in formato PDF nella sezione Comunicazione bidirezionale Modelli F24. Contestualmente sarà inviata una di alert agli iscritti e ai loro delegati di cui risulta l indirizzo di posta elettronica. Si ricorda che per accedere al Cassetto Previdenziale è necessario dotarsi di PIN rilasciato dall Istituto. È comunque possibile delegare una persona di propria fiducia, o una associazione di categoria, come per esempio l Unione Artigiani, per accedere al Cassetto e per presentare eventuali domande relative alla propria posizione. La delega può essere effettuata tramite il Cassetto Previdenziale degli artigiani e commercianti, accedendo alla funzionalità gestione deleghe del sito Per maggiori informazioni e assistenza completa, contattare l Ufficio Fiscale dell Unione Artigiani al numero 02/ COMPILAZIONE ON LINE SUL SITO PANE DEL GIORNO : SUCCESSO PER EDICOLE E FORNAI, FINO A GIUGNO SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO: LA CHECK LIST TI AIUTA SERVIZIO FACILE E VELOCE PER CAPIRE IL GRADO DI ADEGUATEZZA DELL IMPRESA ALLE NORMATIVE IN MATERIA E CHIEDERE ASSISTENZA IIl Pane del Giorno è un iniziativa promossa dall Unione Artigiani in collaborazione con il quotidiano Il Giorno per offrire un aiuto concreto alle famiglie, unendo in un offerta due prodotti «simili»: buoni, artigianali, quotidiani. Il quotidiano, dallo scorso 14 aprile, pubblica tutti i giorni un coupon sconto del 10% su una spesa minima di 5,00 euro per l acquisto di prodotti artigianali da forno, da consegnare agli artigiani aderenti all iniziativa. Una apposita locandina segnala i negozi aderenti. L operazione durerà sino a fine giugno e godrà dell uscita del coupon tutti i giorni sul Giorno, più articoli di supporto e spot tv. L iniziativa, totalmente gratuita, è una grande opportunità di promozione per i panificatori artigiani, che ancora possono aderire, a cui viene richiesto solo di praticare lo sconto concordato e di esporre una locandina. Il quotidiano sta mettendo in atto a proprie spese una grande campagna di comunicazione per spiegare l iniziativa ai lettori e sostenerla per tutta la durata, riservando ampi spazi alle interviste ai fornai. Per informazioni e adesioni, 02/ Se vuoi conoscere qual è la situazione della tua impresa dal punto di vista degli obblighi normativi riguardanti la sicurezza compila la CHECK-LIST SICUREZZA SUL LAVORO che trovi sul sito Al termine della compilazione potrai chiedere aiuto ai consulenti dell Unione Artigiani per individuare le soluzioni più adatte alla tua impresa. Queste le categorie per le quali è possibile compilare la check list: acconciature, estetica, CHECK-LIST SICUREZZA SUL LAVORO edilizia, installazione e manutenzione impianti elettrici, magazzini e logistica, alimentare, dentaleodontotecnica, legno, metalmeccanica e carpenteria, vendite al dettaglio. Per informazioni: Ufficio Corsi tel. 02/ Controlla la sicurezza della tua azienda. Non è facile districarsi tra le normative in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro: con la check list on line diventa tutto più semplice UNIONE - Sede Direzionale via Doberdò, Milano - tel fax

3 3 CRESCITA PROFESSIONALE E MANTENIMENTO DELLA COMPETITIVITA IMPIANTISTI TERMICI: AL VIA UN PERCORSO FORMATIVO CORSI SERALI ARTICOLATI IN CINQUE MODULI. PER I SOCI, CONDIZIONI FAVOREVOLI E PRIORITÀ DI ISCRIZIONE Artigiani ha messo a punto un percorso formativo continuativo, L Unione dedicato al settore degli impiantisti termici, per favorire la crescita professionale delle imprese e aiutarle a rimanere competitive sul mercato. La proposta si articola in 5 differenti moduli. Ogni azienda ha la possibilità di scegliere se acquistare un singolo modulo oppure quelli che riterrà utili. Tutti i corsi sono serali e saranno avviati solo al raggiungimento del numero minimo di partecipanti e riproposti a cadenza periodica. Ai soci Unione Artigiani la priorità di iscrizione e condizioni riservate. Le imprese associate che acquisteranno tutto il pacchetto formativo avranno la possibilità di seguire gratuitamente una lezione su aspetti legali/commerciali legati alla propria attività. CON IL CORSO PER WEDDING PLANNER FIORI D ARANCIO PROFESSIONALI Un matrimonio perfetto. Esattamente come lo avreste voluto e sognato da sempre. Adesso c è il corso di Unione Artigiani. Messo da parte l immaginario di quando si pensa ad un artigiano, diversi imprenditori hanno deciso di vestire i panni di novelli e insoliti Cupido e di proporsi come organizzatori di matrimoni. Del resto, per il giorno più bello si esige una cura speciale, unica: artigianale, appunto. Per questo, Unione Artigiani organizza da più di un anno un percorso formativo, che ha ottenuto da qualche mese la certificazione di qualità, dedicato alla figura del wedding planner. Il percorso formativo, si articola in una serie di lezioni tecnico-teoriche, oltre che su esercitazioni pratiche, per una durata complessiva di circa un mese. I docenti sono stati selezionati tra gli operatori più qualificati del settore. Durante le lezioni si apprendono nozioni riguardanti la pianificazione del progetto, la stima dei costi, dei tempi e delle attività da seguire, la gestione dei rapporti con i futuri sposi, la scelta dei fornitori, dai fiori al ristorante, il bon ton. Il corso dell Unione artigiani prevede inoltre per i wedding planner di domani un supporto nella ricerca dei finanziamenti per l avvio dell attività. Per maggiori informazioni e per l iscrizione alla sesta edizione del corso, in programma per la seconda metà di giugno, contattare l Ufficio Marketing & Sviluppo, telefono 02/ ; mail: Proroga apprendistato Tessile-Moda e Chimica-Ceramica Lo scorso 23 aprile, nell ambito delle trattative per il rinnovo deì Contratti Collettivi Per informazioni: Ufficio Economico, Tel. 02/ ; Formazione professionale continuativa per gli impiantisti termici. La sfida si gioca sulla crescita tecnica per mantenere la competitività sul mercato. ACCORATO APPELLO AL GOVERNO DA PARTE DI REGIONE LOMBARDIA E PARTI SOCIALI CASSA INTEGRAZIONE IN DEROGA: È SEMPRE EMERGENZA FONDI Nazionali di Lavoro - Area Tessile Moda (Abbigliamento - Calzaturiero) e Area Chimica - Ceramica (Gomma-Plastica-Vetro), la C.L.A.A.I. - Unione Artigiani della Provincia di Milano e Monza-Brianza, unitamente alle altre Organizzazioni dell Artigianato e dei Sindacati dei Lavoratori di Categoria, ha sottoscritto i relativi accordi per la proroga della disciplina dell apprendistato professionalizzante, la cui scadenza era già in precedenza fissata, per entrambe i contratti, al 30 aprile 2014, prorogandone tutti gli effetti fino al 30 giugno Con il suddetto ulteriore accordo, vengono pertanto confermate le durate attualmente previste dai singoli testi contrattuali, in corso di rinnovo. Le imprese interessate, per ogni eventuale ulteriore informazione, sono invitate a contattare l UfficioSindacale dell Unione Artigiani al numero 02/ Allarme dalla sottocommissione mobilità-ammortizzatori sociali in deroga convocata con urgenza dall Assessore all Istruzione, formazione e lavoro di Regione Lombardia, Valentina Aprea. Dai dati sull utilizzo della cig in deroga è emerso un fabisogno di 159 milioni di euro per concludere le autorizzazioni del 2013 e ulteriori 125 milioni a copertura del primo trimestre Tutte le parti sociali e datoriali, fra le quali l Unione Artigiani, hanno sostenuto la proposta formulata dall assessorato regionale volta a sollecitare il Governo ad intervenire urgentemente, assicurando copertura finanziaria alle richieste legittimamente pervenute sulla base degli accordi sottoscritti. Per maggiori informazioni, Ufficio Sindacale, 02/ FABBISOGNO DI 159 MILIONI DI EURO A CHIUSURA 2013 E 125 PER IL PRIMO TRIMESTRE 2014 Sempre più difficile la situazione per chi ha perso il lavoro COOPERATIVA ARTIGIANA DI GARANZIA IN ASSEMBLEA MERCOLEDÌ 21 MAGGIO È convocata l Assemblea della Cooperativa Artigiana Lombarda di Ga- ORE 14,00 DI MERCOLEDì 21 MAG- in SECONDA CONVOCAZIONE ALLE ranzia. Tutti i Soci sono stati invitati GIO 2014 nei locali della COOPERAad intervenire alla Assemblea indetta in prima convocazione alle ore RANZIA - Saletta Riunioni secondo TIVA ARTIGIANA LOMBARDA DI GA- 07,00 di mercoledì 30 Aprile 2014 e piano - Via Doberdò n. 16, Milano (Mm Villa San Giovanni). In discussione e deliberazione il seguente ORDINE DEL GIORNO: 1. Approvazione del bilancio chiuso al 31 Dicembre 2013 e deliberazioni inerenti e conseguenti. Ogni socio ha diritto ad un solo voto. Mediante delega scritta, ogni Socio può esercitare il voto per altri cinque Soci. Per informazioni contattare la Cooperativa Artigiana Lombarda di Garanzia ai numeri 02/ ; 02/ ; fax 02/ UNIONE - Sede Direzionale via Doberdò, Milano - tel fax

4 4 Poste Italiane POLTRONAMI, INCONTRI DOMANDA-OFFERTA ACCONCIATORI ED ESTETISTI: AFFIDO DI POLTRONA STRAORDINARIA SERATA AL MUSEO DELLA S XVI GRAN DEFILÉ D UN SUCCESSO CHE Successo per la prima giornata domanda-offerta dedicata all affido di poltrona, realizzata con una mostra fotografica e incontri personalizzati. L Unione Artigiani, accogliendo le richieste provenienti dalle imprese di acconciatura ed estetica, si è fatta da tempo promotrice e capofila di un istanza presentata al Comune di Milano, che l ha resa operativa con apposito Regolamento anche nella nostra città, per l affido di poltrona e di cabina estetica all interno degli esercizi. Il progetto PoltronaMI vuole mettere in contatto imprenditori che hanno a disposizione una postazione inutilizzata all interno del proprio negozio, con chi abbia la volontà di iniziare un attività di acconciatore/estetista senza sostenere troppi costi iniziali. Lo scorso 7 aprile, presso la nostra sede direzionale di via Doberdò 16 a Milano è stata organizzata la Giornata del matching. In questa occasione, sono state illustrate tutte le linee guida per l Affido di Poltrona. Incontri personalizzati tra i circa 80 affittuari e decine di interessati, soprattutto giovani, alla ricerca di una poltrona dove avviare e svolgere la propria attività, hanno caratterizzato gran parte della giornata. Un approfondimento per fornire tutte le informazioni necessarie per realizzare l affido di poltrona/cabina estetica, ha consentito a tutti di comprendere concretamente quali siano i passaggi necessari per definire l accordo, anche attraverso la costante assistenza dell Unione Artigiani. E sempre possibile chiedere maggiori informazioni ed assistenza a riguardo, scrivendo una mail all indirizzo o chiamando l Ufficio Albo dell Unione Artigiani al numero 02/ UAMI FOR YOUTH : SPORTELLI PER FAVORIRE L OCCUPAZIONE GIOVANE Nell ambito delle politiche di contrasto alla disoccupazione giovanile e di promozione di interventi Nel corso dei prossimi 12 mesi l Unione realizzerà nelle sue sedi della provincia di Milano sportelli finalizzati a facilitare l incontro front office per la promozione domanda-offerta di lavoro, la Provincia di Milano ha avviato un iniziativa per la predisposizione dei territori alla Youth Guarantee (Garanzia Giovani) quale strumento per garantire ai giovani con meno di 25 anni un offerta qualitativamente valida di lavoro, di proseguimento degli studi, di apprendistato o tirocinio. Unione Artigiani ha avviato il progetto UAMI for YOUTH che si concluderà a fine aprile dell occupazione giovanile tramite la raccolta delle offerte di lavoro delle aziende del territorio. Gli sportelli garantiranno la messa in evidenza dei contenuti professionali e delle competenze richieste per ciascuna vacancy. Tutte le offerte di lavoro saranno pubblicate su una bacheca on-line per essere messe a disposizione delle operazioni di incontro domanda/offerta. Per informazioni: 02/ MAESTRI, TRE SCUOLE. AGO D ORO A SA Ennesimo straordinario successo per la sartoria artigiana patrocinio della Camera di Commercio Fondazione Gabriele Lanfredini, con il d eccellenza, ritornata a sfilare, di Milano. La serata è stata dedicata in mercoledì 16 particolare ai rapporti aprile, nell affascinante internazio- cornice del Museo EXPO 2015 nali, con un ottica della Scienza e della rivolta soprattutto Passerella proiettata Tecnologia di Milano, all Esposizione con i suoi qualificati verso il futuro. Tanti Universale dell anno professionisti, presentando ospiti internazionali, prossimo, e ha creatività e buon gusto nel saper tra i quali il console generale degli Stati Uniti, visto la partecipazione di importanti accostare colori che Kyle Scott rappresentanti illuminano e tessuti diplomatici, tra pregiati. Percorrendo la straordinaria e meravigliosa storia della moda, attraverso le fantasie ricercate nel prezioso, i 18 Maestri sartori protagonisti dell appuntamento hanno esaltato la tradizione, sfruttando le influenze retrò in contrasto con una passerella proiettata verso il futuro. Una sfilata che ha richiamato i materiali della nuova architettura che sta nascendo a Milano e che si prepara per la vetrina di Expo 2015, accostando a uno stile radicato nella storia, la freschezza e lo slancio dell innovazione moderna. La XVI edizione del Gran Defilè della Sartoria, è stato organizzato dall Unione Artigiani di Milano e di Monza e Brianza e dalla i quali il console generale degli Stati Uniti d America, Kyle Scott; il console sudcoreano, Jae- Bok Chang; il console di Irlanda, Antonietta Marsiglia; il console di Svizzera, Massimo Baggi e il console venezualano, Giancarlo Di Martino Tarquinio. Tra gli ospiti d onore, il sindaco di Monza, Roberto Scanagatti, l assessore della Provincia di Milano, Paolo Del Nero e l assessore del Comune di Milano, Cristina Tajani. Il defilè è stato arricchito dalla seconda edizione del premio Ago d oro, che ha visto la competizione fra i modelli creati dalle tre scuole di moda invitate, Milano, Como e Monza, presentati nel corso della sfilata e va- Un momento del raffinato defilè andato in scena al Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano lo scorso 16 aprile lutati da una apposita commissione. L ambito riconoscimento è andato alla diciottenne Sara Tomirotti dell Ipsia Luigi Ripamonti di Como. Preambolo della sfilata in passerella, una ricca mostra di capi particolari: dall abito nuziale indossato da Laura Chiatti nel film L amico di famiglia di Paolo Sorrentino, al vestito ispirato al quadro Circles di Kandinskij; dalla rivisitazione dell abito di Grace Kelly a un abito con borsetta disegnato da Leonardo da Vinci, oltre ulteriori preziose realizzazioni. Ad allietare il defilè, la performance con danza Endless Blue della Core s band dance company. Alla serata, presentata dalla giornalista Silvia Pietrarolo, hanno partecipato il Maestro di sartoria, Franco Prinzivalli, il presidente dell Unione Artigiani, Stefano Fugazza, e il segretario generale, Marco Accornero. MAESTRI SARTORI: Benito Buonviso; Nereo Priori; Esprit Nouveau; La Cucitoria; La Nuova Sartoria; Atelier Lo Bosco; Sartoria A. Lorella; Novilia Maglieria; Vittorio Vadruccio & Hisashi Sasaki; Rocco Rinarelli; Santo Zumbino; Giada Sposi; Lentini Paolo; Sartoria Mora; Rossana Maglieria; Pirmopianoatelier e Maurocarlo; Marega Pellicceria; Sartoria Emilio Sasso. ACCESSORI: Maria Vittoria Albani Bijoux, Milano; I Baluti, Milano. TESSUTI: Vitale Barberis Canonico, Petrivero (Bi); Carnet Div. Grandi Firme, Guanzate (Co). SCUOLE: Afol Moda, Milano; Scuola di Moda Monza Fashion School, Monza; Istituto di Istruzione Superiore Lonardo da Vinci-Ripamonti, Como. ACCONCIATORI: Di Palma Giovanni, Piltello (Mi); Acconciature Fabrizio, Magenta (Mi); Grant Parrucchieri, Milano. IN BREVE LEGNO E LAPIDEI: NUOVE TABELLE RETRIBUTIVE CIG ED ELBA Rapporto di lavoro e transaz Presso gli uffici dell Unione Artigia- operanti nei settori Legno, Arreda- contenuti, sono invitate a prendere Riaperti i termini per le aziende in dif- In materia di obblighi contributivi, la ni sono disponibili le nuove tabelle mento-mobili, Escavazione e lavora- contatto con l Ufficio Sindacale dell U- ficoltà lavorativa a causa di mancanza Corte di Cassazione ha chiarito che, in retributive, in vigore dallo scorso 1 zione dei materiali Lapidei. nione Artigiani per avere un quadro di ordini, degli ammortizzatori sociali in occasione della stipula di un accordo aprile Le imprese interessate, che ne dovran- approfondito della propria situazione e deroga (Cig) e dei contratti di solidarie- transattivo tra datore di lavoro e lavora- Tali tabelle interessano i lavoratori di- no sopportare il relativo onere secondo per avere completa assistenza. tà a favore delle imprese iscritte e in re- tore, le somme contenute nello stesso pendenti delle imprese artigiane e i rinnovi contrattuali intervenuti, essen- Per informazioni è possibile chiamare gola con la Bilateralità Artigiana (Elba). dovranno essere obbligatoriamente as- delle micro, piccole e medie imprese do previsti aumenti retributivi, benchè il numero 02/ Info: Ufficio Sindacale, 02/ soggettate a contribuzione previdenzia- UNIONE - Sede Direzionale via Doberdò, Milano - tel fax

5 5 CIENZA E DELLA TECNOLOGIA DI MILANO ELLA SARTORIA NON TRAMONTA COME RAGGIUNGERE C.SO MANUSARDI EXPO: I LAVORI IN P.ZZA XXIV MAGGIO RA TOMIROTTI DELL IPSIA DI COMO In vista di Expo 2015, sono in fase di realizzazione i lavori di riqualificazione di piazza XXIV maggio, adiacente a corso Manusardi, dove trovano sede gli uffici dell Unione Artigiani. Il cantiere sarà attivo per i prossimi cinque mesi circa. La viabilità dell intera zona è stata profondamente modificata. Atm ha predisposto un documento in cui sono spiegati tutti i nuovi percorsi dei mezzi pubblici di superficie che arrivano in piazza XXIV maggio, pubblicato su sito Allo stesso modo, il Comune di Milano ha provveduto ad indicare la nuova viabilità in corso d opera. Per coloro che invece vogliono raggiungere la nostra sede di corso Manusardi 5 con mezzi propri, segnaliamo i parcheggi/garage a pagamento più vicini: - Navigli Parking, via Trincea delle Frasche 3 (02/ ) che dista circa 20 metri; - Navigli Parking, viale Col di Lana 6 (02/ ), a circa 70 metri; - Maspes Silvio, c.so San Gottardo 21 (02/ ) posto a circa 250 metri. Presentando lo scontrino del parcheggio presso gli sportelli dell Unione si avrà diritto al rimborso, in via sperimentale, fino al 30 giugno. Per maggiori informazioni è possibile contattare gli uffici dell Unione Fugazza, Accornero e Prinzivalli premiano con una targa di riconoscimento il console generale Usa, Kyle Scott Artigiani di c.so Manusardi 5 al numero 02/ Èstato sottoscritto un importante protocollo di intesa tra Provincia di Monza e Brianza, Camera di Commercio e associazioni di categoria, fra le quali l Unione Artigiani, volto a favorire l occupazione di giovani e disoccupati attraverso il lavoro stagionale. Si tratta di un sostegno destinato alle imprese e agli enti che nei settori turistico e della risotrazione assumeranno nuovo personale con contratto stagionale. La Provincia Mb ha stanziato 90mila euro che saranno destinati ad incentivare i datori di lavoro e a finanziare borse di studio da 1500 euro in grado di consentire ai giovani di coprire parte delle spese di trasporto e di alloggio. Tra gli obiettivi dichiarati, quello di mettere in comune le esperienze, GIOVANI E DISOCCUPATI: INCENTIVI LAVORO STAGIONALE Dalla Provincia di Monza e Brianza 90mila euro per le imprese lombarde che investono su lavoratori stagionali le buone prassi e le relazioni con il mondo del lavoro avviate dagli istituti di formazione professionale, i centri di formazione, le associazioni di categoria e il terzo settore, oltre ad incrementare l occupazione. Destinatari, i cittadini residenti o domiciliati in Provincia di Monza e Brianza che sono studenti in uscita dal percorso formativo scolastico e giovani occupati o inoccupati, in mobilità, cassa integrazione o disoccupati. Beneficiari, società, imprese, enti pubblici, cooperative e associazioni con sede legale in Regione Lombardia che assumono un destinatario finale con contratto di 90MILA EURO DALLA PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA lavoro stagionale, stipulato dalla data del 1 gennaio Questi gli incentivi all assunzione previsti: - contratto fino a tre mesi, massimo 1000,00 euro; - contratti fino a sei mesi: massimo 2mila euro; - contratti fino a 12 mesi: massimo 3 mila euro; - contratti di apprendistato o a tempo determinato: massimo 5mila euro; - trasformazione di contratto stagionale a termpo indeterminato: fino alla somma complessiva di 5mila euro. Per maggiori informazioni e assistenza nella presentazione delle domande, contattare l Ufficio Sindacale al numero 02/ ione: somme soggette a contribuzione Rapporto di lavoro subordinato per il finto consulente le, salvo che il giudice ne dichiari l estra- si sufficiente la qualificazione data alle In merito alla natura del rapporto lavo- pendenze dell azienda. Il contratto tra che il finto consulente è un dipenden- neità rispetto al rapporto di lavoro. stesse dalle parti. rativo, la Cassazione ha statuito la sussi- le parti è da considerarsi in frode alla te del datore di lavoro, dal momento Nello specifico la Suprema Corte, con la Spetterà solo al giudice deciderne la stenza della subordinazione nell ipotesi legge, in quanto stipulato allo scopo che risulta presente quotidianamente Sentenza n del 23 aprile 2014, ha natura e, in assenza di statuizione giudi- di un consulente sorpreso dagli ispet- di evitare il pagamento dei contributi in azienda e le sue stesse dichiarazioni precisato che, ai fini della qualificazio- ziale, l Istituto Nazionale della Previden- tori Inps a gestire le attività aziendali previdenziali da lavoro subordinato. rese agli ispettori ( non ho superiori ) ne delle somme economiche oggetto za Sociale sarà legittimato a procedere nella sede dell impresa, risultando di Inoltre, la Suprema Corte, con la Sen- assumono valore confessorio rispetto della transazione, non può considerar- con la pretesa contributiva. fatto un vero è proprio dirigente alle di- tenza n del 23/4/14, ha precisato all esercizio di funzioni dirigenziali. UNIONE - Sede Direzionale via Doberdò, Milano - tel fax

6 6 Poste Italiane IN BREVE Affari in Brasile, non solo calcio e turismo Il Brasile sta vivendo un momento di espansione: stabilità politica, abbondanza di risorse, organizzatore dei Mondiali di calcio 2014 e delle Olimpiadi nel 2016 e non da ultimo numerosi immigrati italiani vivono lì stabilmente. Può essere per chi si trova in un vicolo chiuso a causa della crisi una via d uscita e per chi saprà coglierla una grande opportunità di crescita. In collaborazione con una società di consulenza che opera in Brasile ed in particolare con la Federation of Industries of the State of Minas Gerais, Unione Artigiani vuole costruire un pool di imprese che si candidano ad andare in Brasile. Per approfondimenti contattare l Ufficio Marketing&Sviluppo, 02/ Marocco: Tadla Azilal offre agevolazioni Tadla Azilal e la regione del Marocco da dove proviene il 16% dei circa 400mila marocchini residenti in Italia ( in Lombardia) e ricopre un ruolo importante nell economia ( agricoltura e produzione agro-alimentare; turismo), è in piena crescita, con mano d opera diversificata e qualificata. L area beneficia inoltre di agevolazioni e facilitazioni a disposizione di nuovi investimenti. Lo Sportello per investire a Tadla Azilal fornisce informazioni su investimenti e indicazioni su societa e agevolazioni fiscali. Info: 02/ NUOVO APPUNTAMENTO A RHO PER FORMARE RETI D IMPRESA C È UN NUOVO MO(N)DO PER IL MADE IN ITALY UNA GIORNATA DI LAVORO PER CONDIVIDERE IDEE E SOGNI Unione Artigiani con C è un nuovo modo promuove le opportunità di aggregazione e reti tra imprese simbolo dell italianità, tutte quelle che fanno parte delle moda e del design, i cui prodotti rappresentano nel loro complesso il made in Italy. I settori della moda, del design, del made in Italy sono diventati dei simboli in tutto il mondo per il contesto sociale in cui sono nati e cresciuti: la cultura dell abitare alle cui basi c era la ricerca di qualità. Arredi, accessori, RETI D IMPRESA In momenti in cui appare difficile scorgere segnali di ottimismo, aggregarsi all insegna dell unione fa la forza può essere la scelta più azzeccata. Aggregazioni tra imprese all insegna dell unione fa la forza, con la sapiente regia dell Unione Artigiani Accademia classe A: nuova edilizia L obiettivo del progetto Accademia Classe A è quello di costruire una rete di imprese, appartenenti alla filiera del settore edilizio, con l obiettivo di condividere competenze e abilità certificate e qualificate per la progettazione, costruzione e manutenzione di edifici energeticamente efficienti. Accademia Classe A vuole rispondere alla carenza di offerta qualificata sul mercato edilizio, alle necessità legate all attuazione delle normative e al contesto generale di crisi che ha colpito il settore e le sue aziende. La rete permetterà ai suoi partecipanti di lavorare secondo precisi parametri autodefiniti, puntando in particolare ad offrire prodotti di qualità. Edifici energeticamente efficienti, il più avanzati possibile con riguardo alle tecnologie di costruzione e di impiantistica ed in linea con le più aggiornate normative in materia. Info: 02/ Video orgoglio Artigiano Straordinario video realizzato con un collage di servizi realizzati da Lombardia Channel - RadioLombardia. Protagonisti alcuni nostri artigiani e le loro eccellenze, a testimoninanza di tanti settori ancora capaci di dare lustro all artigianato. Guarda il video su OIL&GAS Cercasi imprese per diventare fornitrici qualificate del settore Cercasi imprese che garantiscano contemporaneamente qualità e flessibilità. Obiettivo: costituire un pool di imprese candidate a diventare fornitrici qualificate di committenti nel settore OIL&GAS. Il settore OIL&GAS - non diversamente da altri settori - negli ultimi 20 anni ha progressivamente delocalizzato i fornitori nei paesi a basso costo del lavoro. Ma, negli ultimi anni, molte grosse imprese committenti si sono accorte dei danni collaterali generarti da questa politica. Se per grosse forniture di componenti standard, con tempi di approvvigionamento di molti mesi, è ancora conveniente approvvigionarsi nei paesi a basso costo del lavoro, per forniture particolari, con serie ridotte e tempi più Coduri Oil&Gas Technology, una società specializzata nel settore, stiamo costruendo un pool di imprese che si candidano a diventare fornitori qualificati nel settore OIL&GAS. Chi stiamo cercando? Tutte le imprese che concorrono direttamente o indirettamente (fornendo particolari meccanici, componenti interi, assemblaggi, lavorazioni) alla produzione dei componenti di valvole. Le valvole è il primo grosso comparto sul quale si sta concentrando la ricerca dei committenti. Stiamo cercando imprese che siano anche disposte a mettersi in rete per diventare fornitori qualificati. La grandezza dell impresa non costituisce motivi di vincolo, il settore è interessato anche a micro-imprese. brevi, conviene molto di più avere fornitori flessibili, Per informazioni: Ufficio Marketing&Sviluppo, veloci, puntuali e di qualità. In collaborazione con la 02/ ; tessuti, abiti, progettazione architettonica, ma anche prodotti della tradizione alimentare e del benessere, sono diventati nel mondo simbolo di questa cultura e di questo modo di lavorare. In un momento di crisi come quello attuale, essere competitivi sul mercato italiano ed internazionale, mantenendo salda la ricerca della qualità e dell innovazione deve essere un imperativo per mantenere alto il buon nome delle aziende italiane e per sfruttare al meglio le opportunità derivanti da EXPO Il 12 maggio scorso, presso Villa Burba a Rho, si è svolto un meeting, o meglio una giornata di lavoro, in cui gli imprenditori sono stati parte attiva. Da loro sono infatti emerse le esigenze, i temi di maggior rilevanza in questo momento e per il futuro: tutto quello che può essere utile per generare interesse e stimolare la domanda, accrescere la visibilità delle imprese, dialogare con le istituzioni, i protagonisti del mercato e le principali realtà del settore. L obiettivo finale, come per tutti gli incontri che hanno preceduto l appuntamento di Rho, è quello di costruire gruppi di imprese che si riconoscono in un idea per il futuro, in un progetto, in un sogno. Gruppi di imprese in grado di originare una o più reti di imprese legate al settore del made in Italy, a cui Unione Artigiani garantirà alcuni servizi di base e avanzati. Se anche tu vuoi sentirti protagonista in prima persona, contribuendo attivamente a realizzare le idee e i progetti di maggior rilevanza, l Ufficio Marketing dell Unione Artigiani ti aspetta per spiegarti i diversi progetti avviati con il contributo di tanti micro, piccoli e medi imprenditori che sino ad oggi hanno creduto in questa formula. Dal settore Oil&Gas al Brasile, da Accademia Classe A alle iniziative in Marocco, iniziano ad essere diversi e importanti i germogli di reti di impresa che si avvalgono del sostegno e del coordinamento dell Unione Artigiani. Per maggiori informazioni, contatta l Ufficio Marketing&Sviluppo al numero 02/ UNIONE - Sede Direzionale via Doberdò, Milano - tel fax

7 7 APPOSITO SERVIZIO A SOSTEGNO DEGLI IMPRENDITORI IN CRISI RILANCIO AZIENDALE, UNO SPORTELLO VIENE IN AIUTO CONSULENTE GRATUITO A DISPOSIZIONE DEGLI ASSOCIATI PER ANALIZZARE LA SITUAZIONE E PREDISPORRE IL SALVATAGGIO Nel momento in cui un impresa inizia ad avere difficoltà economiche, l imprenditore matiche emergenti e rilanciare il proprio business. Il nostro consulente analizza la tua situazione e predispone un piano di rie. In sostanza: far ricominciare a respirare l azienda; terzo pianificazione del futuro dell azienda. Come iniziare? Fissando un ap- preso in un vortice di situazioni salvataggio per il rilancio della puntamento con il nostro consu- negative non riesce più a gestire tua attività. Le modalità di in- lente ed iniziando a valutare con tutto. Poter contare su una per- tervento sono per step: primo lui le esigenze e le risposte di cui sona terza che gestisca le criticità analisi patrimoniale e finanziaria necessita l azienda. in maniera obiettiva e tempestiva per valutare il rischio di default Il servizio di consulenza sarà atti- può essere di grande aiuto. e le criticità emergenti; secon- vo ogni venerdì del mese al mat- Questo il motivo per cui Unione do predisposizione di un piano tino presso la sede direzionale di Artigiani ha deciso di offrire in di intervento di riduzione della via Doberdò, 16 Milano. forma gratuita un nuovo ser- tensione finanziaria attraverso il Contattaci tel. 02/ op- vizio di consulenza per aiutare le imprese a risolvere le proble- riordino dei debiti, della liquidità e delle eventuali, azioni giudizia- pure tremite e.mail marketing_ Azienda in crisi? Niente panico: con il servizio dedicato al rilancio dell impresa, preparati professionisti supportano e consigliano al meglio. SEMINARIO SUI NUOVI LIBRETTI DI IMPIANTO (DPR 74/2013) In attuazione di quanto previsto dal D.P.R. 74/2013 è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 7 marzo 2014 il D.M. 10 Febbraio 2014 che definisce i nuovi modelli per il libretto di impianto per la climatizzazione invernale ed estiva degli edifici e per il rapporto di efficienza energetica. A partire dal 1 giugno 2014, gli impianti termici dovranno essere muniti di un Libretto di impianto per la climatizzazione conforme al modello riportato all allegato I del decreto 10 febbraio Inoltre, a partire dal 1 giugno, in occasione degli interventi di controllo ed eventuale manutenzione su impianti termici di climatizzazione invernale di potenza utile nominale maggiore di 10 kw e di climatizzazione estiva di potenza utile nominale maggiore di 12 kw, il rapporto di controllo di efficienza energetica si conforma ai modelli riportati agli allegati II, III, IV e V del decreto 10 febbraio Seminario sul tema il 19 maggio (h. 19/22) in via Doberdò 16 a Milano. Info: 02/ DA REGIONE LOMBARDIA E CCIAA, IL BANDO INNOVAZIONE TERZIARIO Con il bando per l innovazione del terziario, Regione Lombardia e Camere di Commercio, nell ambito degli impegni assunti in Accordo di programma per lo sviluppo economico e la competitività del sistema lombardo, intendono favorire i processi di innovazione delle imprese. Obiettivo: intervenire con azioni mirate di supporto all innovazione per favorire una complessiva maggiore efficienza e competitività in vista di Expo Il bando è rivolto alle micro e pmi del terziario, con sede legale e/o sede operativa nelle province di Brescia, Cremona, Lecco, Milano, Monza e Brianza, Varese. Il contributo a fondo perduto, copre il 40% delle spese per l acquisto di beni e servizi fino a un massimo di 25mila euro. Gli interventi devono essere finalizzati allo sviluppo di progetti di investimento innovativi per l acquisto e l implementazione di servizi, soluzioni e tecnologie in uno o più dei seguenti ambiti di intervento: a) extended enterprise: soluzioni e sistemi digitali a supporto dei processi logistici e di filiera e a garanzia della tracciabilità ed originalità dei prodotti; soluzioni e sistemi digitali innovativi per il punto vendita e la promozione di prodotti e servizi; b) sistemi di pagamento elettronico e Mobile ; c) impatto ambientale ed energetico. Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore del 20/05/2014 fino alle ore del 26/06/2014. Per informazioni contattare l ufficio Finanza Agevolata di Unione Artigiani al numero: T 02/ o IN FASE DI RACCOLTA LE PRE-ADESIONI AL CICLO DI LEZIONI ABILITANTE SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE: CORSO DI FORMAZIONE Artigiani sta raccogliendo le pre-adesioni al corso di formazione serale L Unione di 130 ore inerente l attività di vendita dei prodotti del settore alimentare e di somministrazione di alimenti e bevande (Sab, ex Rec). Il corso è rivolto a tutti coloro che intendono avviare una attività nel settore e ha natura abilitante in quanto costituisce, ai sensi della normativa vigente (D.L. 26/3/2010 nr. 59 e L.R. nr. 6 del 02/02/2010), uno dei requisiti professionali necessari per l esercizio dell impresa. Per maggiori informazioni e iscrizioni è possibile contattare l Ufficio Corsi al numero 02/ o inviare una mail all indirizzo Rinnovata e ampliata l offerta di corsi di formazione in modalità e-learning, un sistema didattico di formazione a distanza, cioè basato sull utilizzo della connessione internet e l impiego del computer che, a differenza della didattica tradizionale, permette di venire incontro alle esigenze dei partecipanti. Questi corsi 130 ORE SERALI PER CHI INTENDE AVVIARE UNA ATTIVITÀ NEL SETTORE, AI SENSI DELLA NORMATIVA VIGENTE sono stati progettati per erogare una formazione di elevato rigore didattico e con forte flessibilità. È possibile spalmare nel tempo la fruizione dei corsi, non c è nessuna necessità di blocco contemporaneo di gruppo di lavoratori, l efficacia didattica della formazione è massima. Il catalogo comprende numerose categorie di corsi: Corso di formazione abilitante per coloro che vogliono aprire una attività in campo alimentare. E-LEARNING, LA NUOVA FRONTIERA DELLA FORMAZIONE formazione tecnica e normativa (7 prodotti); corsi di lingue (21 prodotti); corsi per approfondire la conoscenza del computer (10 prodotti); workshop di aggiornamento su temi innovativi (10 prodotti). Info: ww.unioneartigiani.it; Ufficio Marketing & Sviluppo 02/ UNIONE - Sede Direzionale via Doberdò, Milano - tel fax

8 8 Poste Consulenze nelle sedi provinciali dell Unione CREDITO MILANO - corso Manusardi 3 - tel (lunedì, mercoledì, venerdì, 9-13) BOLLATE - via Donadeo 7 - tel (da lunedì a venerdì, 9-13) BOVISIO MASCIAGO - corso Italia 62/c - tel (venerdì 9-13) CINISELLO BALSAMO - via Garibaldi 72 - tel (I e III martedì, 13,30-17,30) LEGNANO - via F.Cavallotti 1 - tel (I II III e IV venerdì ) MAGENTA - via De Gasperi 4 (ang.via Milano) - tel (I II III e IV lunedì / I II III e IV giovedì ) MELEGNANO - via Senna 19 - tel (II e IV martedì 9,00-13,00) MONZA - via XX Settembre 23 - tel (I II III e IV martedì ) RHO - via Porta Ronca 30 - tel (I II III e IV martedì e venerdì ) SEREGNO - via Carlini 28 - tel (I II III e IV mercoledì ) FINANZA AGEVOLATA MILANO - corso Manusardi 3 - tel (II martedì, 13,30-17,30) FISCALE ABBIATEGRASSO - via Pontida 12 - tel (IV lunedì, 14,30-16,30) BOLLATE - via Donadeo 7 - tel (III venerdì, 15-17) BOVISIO MASCIAGO - corso Italia 62/c - tel (III mercoledì, 15-17) CINISELLO - via Garibaldi 72 - tel (I venerdì, 9,30-12) CORSICO - piazza 1 Maggio 8 - tel (IV lunedì, 10-12) GORGONZOLA - via Restelli 5 - tel (III mercoledì, 9-12) LEGNANO - via F.Cavallotti 1 - tel (IV venerdì, 15-17) MAGENTA - via De Gasperi 4 (ang.via Milano) - tel (IV mercoledì 15-17) MELEGNANO - via Senna 19 - tel (I lunedì, 14-16) MONZA - via XX Settembre 23 - tel (II mercoledì, 15-17) RHO - via Porta Ronca 30 - tel (I venerdì, 15-17) SEREGNO - via Carlini 28 - tel (II venerdì, 15-17) SESTO S.GIOVANNI - p.za Resistenza 37 - tel (II mercoledì, 9-12) LEGALE BOLLATE - Via Donadeo 7 - tel (II lunedì, e III giovedì, 15-17,30) BOVISIO MASCIAGO - Corso Italia 62/C - tel (II lunedì, 14-16,30) CORSICO - piazza 1 Maggio 8 - tel (II martedì, 14,30-16,30) GORGONZOLA - via Restelli 5 - tel (I lunedì, 10,30-12,30) LEGNANO - via F.Cavallotti 1 - tel (I venerdì, e III lunedì 14,30-16,30) MAGENTA - via De Gasperi 4 (ang.via Milano) - tel (I venerdì, 14,30-16,30) MELEGNANO - via Senna 19 - tel (III lunedì, 10-12) MONZA - Via XX Settembre 23 - tel (IV lunedì, 14-16,30) PARABIAGO - via Sant Antonio 81 - tel (I venerdì, 14-16) SEREGNO - via Carlini 28 - tel (IV lunedì, 10,30-12,30) EDILIZIA BOLLATE - Via Donadeo 7 - tel (II giovedì, 15-17) MAGENTA - via De Gasperi 4 (ang.via Milano) tel (II venerdì 15-17) MELEGNANO - via Senna 19 - tel (III lunedì, 15-17) RECUPERO CREDITI GORGONZOLA - via Restelli 5 - tel (I e III lunedì, 14,30-17,30) MONZA - via XX settembre 23 - tel (II e IV martedì, 14,30-17,30) MAGENTA - via De Gasperi 4 (ang. via Milano) - tel (I e III martedì, 14,30-17,30) BOLLATE - via Donadeo ( II e IV giovedì, 14,30-17,30) RHO - via Porta Ronca 30 - tel (I e III venerdì, 9,30-12,30) Italiane MUD: ENTRO 60 GG. POSSIBILE SANARE MODESTA SANZIONE PER IL RITARDO CONSULENZE GRATUITE PER GLI ASSOCIATI - MILANO Su appuntamento: LEGALE Avv. Pace LEGALE Avv. Bosio LEGALE Avv. Ragozzino FISCALE Dott. Reggio FISCALE Dott. Gagliardi AMBIENTALE Ing. Cappelletti FINANZA AGEVOLATA IMPIANTISTICA Ing. Moschioni LEGALE (materia edilizia) Avv. Paparelle SEVIZIO RECUPERO CREDITI SPORTELLO EDILIZIA SPORTELLO SVILUPPO IMPRESE La scadenza per la Dichiarazione sui rifiuti prodotti nel 2013, era fissata per il 30 aprile. Per le imprese che non vi avessero provveduto, è possibile sanare la situazione con il versamento di una modesta sanzione. La presentazione del Mud infatti, effettuata entro 60 giorni dalla scadenza (è necessario contare esattamente 60 giorni, e non semplicemente due mesi), comporta una sanzione da 26 a 160 euro. Questa la documentazione necessaria: Copia visura camerale aggiornata; Copia documento di identità del titolare o del legale rappresentante; Delega in originale firmata dal titolare o dal legale rappresentante; Copie leggibili delle pagine del registro di carico/scarico in riferimento all anno 2013; Copie leggibile dei formulari di trasporto in riferimento all anno 2013; Per ogni rifiuto indicare la quantità in giacenza (ovvero quantità di rifiuto prodotta e non smaltita) al 31/12/2013. La presentazione successiva ai 60 giorni dalla scadenza, l omessa dichiarazione e la dichiarazione incompleta o inesatta, comportano una sanzione amministrativa pecuniaria da 2.600,00 a ,00 euro da parte della Provincia. Per ulteriori informazioni ed assistenza: Ufficio Economico 02/ ; mail: Via Doberdò 16 Martedì 13,30-15,30 I Lunedì 14,30-16,30 III Lunedì IV Lunedì 10,30-13,00 Martedì Venerdì Giovedì 14,30-17,30 TUTTI I GIORNI Orari d ufficio Tutti i lunedì 15-17,30 II e IV Giovedì Tutti i mercoledì 14,30-17,30 Su appuntamento II e IV Mercoledì del mese Su appuntamento tutti i Mercoledì Cor. Manusardi 3 Lunedì e Mercoledì Lunedì Giovedì 10,30-2,30 I e III Mercoldì 14,30-17,30 LE SEDI MILANO Via Doberdò 16 (angolo viale Monza) - tel fax corso Manusardi 3 - tel via Messina 51 - tel fax via Monviso 12 - tel fax MONZA Via XX Settembre 23 - tel fax ABBIATEGRASSO - via Pontida 12 - tel fax BOLLATE - via Donadeo 7 - tel fax BOVISIO M. - Corso Italia 62/c - tel fax CESANO MADERNO - via Alessandro Volta 55 - tel CINISELLO BALSAMO - via Garibaldi 72 - tel fax COLOGNO MONZESE - via Piave 1 - tel fax CORSICO - piazza 1 Maggio 8 - tel fax DESIO - via Pozzo Antico 60 - tel GORGONZOLA - via Restelli 5 - tel fax LEGNANO - via F.Cavallotti 1 - tel fax MAGENTA - via De Gasperi 4 (ang.via Milano) - tel fax MELEGNANO - via Senna 19 - tel fax PADERNO DUGNANO - via Madonna 18 - tel fax PARABIAGO - via Sant Antonio 81 - tel fax RHO - via Porta Ronca 30 - tel tel. e fax S.GIULIANO MILANESE - via V. Monti 7 - tel fax SEREGNO - via Carlini 28 - tel fax SESTO S.G. - p.za Resistenza 37 - tel fax TREZZO SULL ADDA - via Torre 47 - tel fax Bollate: diventare imprenditore Hai un sogno nel cassetto? Un desiderio fatto di indipendenza professionale, economica e di libertà e vuoi diventare un imprenditore, ma non sai da dove cominciare? Temi che non riuscirai mai a realizzare le tue aspirazioni per mancanza di competenza imprenditoriale? Scopri come diventare imprenditore, avviare una tua impresa, acquisire competenza nella gestione della tua attività, partendo da zero. L Unione Artigiani, in collaborazione con il Comune di Bollate, organizza il corso Diventare Imprenditore Città di Bollate. Lo scopo del corso è quello di fornire agli aspiranti imprenditori o a quelle imprese che nascono per mano di persone che non hanno esperienza imprenditoriale un kit di conoscenze minimale riguadante gli ambiti più critici della gestione di un impresa. Il corso avrà una durata complessiva di 12 ore, suddivise in tre giornate (23 e 30 maggio e 5 giugno, dalle ore 14,30 alle ore 18,30) e sarà strutturato in: - Sales plan, introduzione alla creazione d impresa, motivazioni, competenze, obiettivo economico, mercato di riferimenti, business plan; Web Business, sito, blog, newsletter, facebook; - Contabilità, commercialista, fatturazione, recupero crediti; Finanziamento dell impresa, banche, finanziamenti agevolati. Per informazioni e iscrizioni: 02/ AREA ESTETICA- ACCONCIATURE: PROROGATO L APPRENDISTATO Sottoscritto l accordo di proroga dell apprendistato professionalizzante area Estetica-Acconciature fino al 30 giugno. Confermate le durate previste dai singoli testi contrattuali, in corso di rinnovo. Le imprese interessate, per ogni eventuale ulteriore informazione, sono invitate a contattare l UfficioSindacale dell Unione. DI MILANO Direzione, Redazione Amministrazione: Milano - Via Doberdò, 16 Tel Fax Direttore responsabile: STEFANO FUGAZZA Proprietà: Unione Artigiani della Provincia di Milano Autorizzazione Tribunale di Milano n. 427 del registro / 6 giugno 1952 Progetto grafico: Impression S.r.l. - Tel Impaginazione e stampa: RDS webprinting S.r.l. Via Belvedere, Arcore (MB) Tel Fax ORGANO UFFICI DELL UNIO ARTIGI DELLA PROVIN DI MILA DI MONZA E BRIAN UNIONE della Provincia di Milano, Monza e Brianza - via Doberdò, Milano - tel fax UNIONE - Sede Direzionale via Doberdò, Milano - tel fax

HAI UNA PICCOLA IMPRESA? INSIEME A NOI PUOI FARLA CRESCERE!

HAI UNA PICCOLA IMPRESA? INSIEME A NOI PUOI FARLA CRESCERE! HAI UNA PICCOLA IMPRESA? INSIEME A NOI PUOI FARLA CRESCERE! 2014 FORMAPER SVILUPPO DELL IMPRENDITORIALITÀ Formaper è un azienda speciale della Camera di Commercio di Milano nata nel 1987 con la missione

Dettagli

Sei stato sospeso, ti trovi in mobilità, hai perso il lavoro? Fai la mossa giusta.

Sei stato sospeso, ti trovi in mobilità, hai perso il lavoro? Fai la mossa giusta. UNIONE EUROPEA MINISTERO DEL LAVORO, DELLA SALUTE E DELLE POLITICHE SOCIALI Direzione Generale per le Politiche per l Orientamento e la Formazione PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Investiamo nel vostro futuro

Dettagli

Regione Toscana. Regione Toscana. Guida

Regione Toscana. Regione Toscana. Guida Regione Toscana Regione Toscana Guida Indice Presentazione Un progetto per l autonomia dei giovani Le opportunità di Giovanisì Tirocini Casa Servizio civile Fare impresa Lavoro Studio e formazione Info

Dettagli

IMPRESE IN LOMBARDIA: AGEVOLAZIONE E AIUTI

IMPRESE IN LOMBARDIA: AGEVOLAZIONE E AIUTI DIVIPLUS 2 SRL Via della Vittoria, 47 20025 Legnano (Mi) Telefono 0331.592931 0331.592720 Fax 0331.457504 Pec : diviplus@secmail.it Legnano, Ottobre 2014 Circolare Informativa n. 22/2014 A tutti i gentili

Dettagli

DOTE LAVORO 2012 CASSA INTEGRAZIONE IN DEROGA

DOTE LAVORO 2012 CASSA INTEGRAZIONE IN DEROGA DOTE LAVORO 2012 CASSA INTEGRAZIONE IN DEROGA " " CONTINUIAMO A DOTARCI CONTRO LA CRISI Per il quarto anno consecutivo La Regione del Veneto ha promosso attraverso lo strumento della Dote Lavoro, percorsi

Dettagli

AVVISO 411/E. L incentivo di cui sopra è concesso nel rispetto della regola comunitaria in regime di de minimis.

AVVISO 411/E. L incentivo di cui sopra è concesso nel rispetto della regola comunitaria in regime di de minimis. AVVISO 411/E Allegato A) INCENTIVI ALLE IMPRESE PER L ASSUNZIONE DEGLI EX DETENUTI E DEI DETENUTI CON PERMESSO AI SENSI DELL ART. 21 LEGGE N.354/75 E DEL DECRETO-LEGGE N. 78/2013 1. Obiettivi e principi

Dettagli

NEWSLETTER Periodico di informazione del Fondo Espero N 05/2014

NEWSLETTER Periodico di informazione del Fondo Espero N 05/2014 NEWSLETTER Periodico di informazione del Fondo Espero N 05/2014 Caro associato, con grande piacere ti informiamo che Fondo Espero ha raggiunto i 100.000 aderenti! Espero è da sempre un associazione in

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. del placement dell Università Iuav di Venezia

CARTA DEI SERVIZI. del placement dell Università Iuav di Venezia CARTA DEI SERVIZI del placement dell Università Iuav di Venezia 1 indice 1. La Carta dei Servizi 3 2. Il placement di IUAV 4-6 2.1. servizi offerti a laureandi e laureati 2.2. servizi offerti alle imprese

Dettagli

UNIONE PROVINCIALE ARTIGIANI PADOVA. Tutte le risposte alle esigenze della tua impresa

UNIONE PROVINCIALE ARTIGIANI PADOVA. Tutte le risposte alle esigenze della tua impresa UNIONE PROVINCIALE ARTIGIANI PADOVA Tutte le risposte alle esigenze della tua impresa Ideazione, progetto grafico e impaginazione di Ferdi Arzenton con Ufficio Grafica e Comunicazione dell Upa. Foto e

Dettagli

GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA GESTIONE DELLA CONTABILITÀ ORDINARIA

GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA GESTIONE DELLA CONTABILITÀ ORDINARIA WWW.SARDEGNAIMPRESA.EU GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA GESTIONE DELLA CONTABILITÀ ORDINARIA A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA 1 SOMMARIO INTRODUZIONE... 3 I REQUISITI... 3 GLI ADEMPIMENTI CONTABILI E FISCALI: I

Dettagli

AVVISO 411/C INCENTIVI AI DATORI DI LAVORO PER IL REINSERIMENTO LAVORATIVO DI DONNE OVER 45

AVVISO 411/C INCENTIVI AI DATORI DI LAVORO PER IL REINSERIMENTO LAVORATIVO DI DONNE OVER 45 AVVISO 411/C Allegato A) INCENTIVI AI DATORI DI LAVORO PER IL REINSERIMENTO LAVORATIVO DI DONNE OVER 45 1. Obiettivi e principi dell intervento In un più ampio contesto di contrasto alla crisi e al fenomeno

Dettagli

Il giorno XX, presso la sede della Provincia di Lecco, P.zza Lega Lombarda, 4 Lecco, TRA

Il giorno XX, presso la sede della Provincia di Lecco, P.zza Lega Lombarda, 4 Lecco, TRA PROTOCOLLO D INTESA TRA LA PROVINCIA DI LECCO, LA CAMERA DI COMMERCIO DI LECCO E L ASSOCIAZIONE NETWORK OCCUPAZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI PERCORSI FORMATIVI PROGETTATI SULLA BASE DELL ANALISI DEI FABBISOGNI

Dettagli

NUOVE OPPORTUNITÀ PER I GIOVANI E IL LAVORO 1. PIANO GIOVANI SICILIA

NUOVE OPPORTUNITÀ PER I GIOVANI E IL LAVORO 1. PIANO GIOVANI SICILIA NUOVE OPPORTUNITÀ PER I GIOVANI E IL LAVORO 1. PIANO GIOVANI SICILIA La Regione Siciliana in collaborazione con Italia Lavoro ha destinato 19.250.000 euro per l avviamento di percorsi di tirocinio per

Dettagli

ampania! Donne Giovani Disoccupati Piano d azione per il lavoro www.regione.campania.it www.fse.regione.campania.it www.arlas.campania.it I.P.

ampania! Donne Giovani Disoccupati Piano d azione per il lavoro www.regione.campania.it www.fse.regione.campania.it www.arlas.campania.it I.P. I.P. ampania! prospettive FUTURO informazione crescita produttività Capitale umano LAVORO azione crescita OCCUPAZIONE programmione azione prospettive INTEGRAZIONE giovani I inserimento INCLUSIONE sicurezza

Dettagli

ampania! Donne Giovani Disoccupati Piano d azione per il lavoro www.regione.campania.it www.fse.regione.campania.it www.arlas.campania.it I.P.

ampania! Donne Giovani Disoccupati Piano d azione per il lavoro www.regione.campania.it www.fse.regione.campania.it www.arlas.campania.it I.P. I.P. ampania! prospettive FUTURO informazione crescita produttività Capitale umano LAVORO azione crescita OCCUPAZIONE programmione azione prospettive INTEGRAZIONE giovani I inserimento INCLUSIONE sicurezza

Dettagli

DIREZIONE QUALITÀ. Le finalità, i modi, gli standard e le strutture per un servizio di qualità.

DIREZIONE QUALITÀ. Le finalità, i modi, gli standard e le strutture per un servizio di qualità. DIREZIONE QUALITÀ La carta servizi di Verona Innovazione Le finalità, i modi, gli standard e le strutture per un servizio di qualità. 1 Verona Innovazione 5 servizio nuova impresa 10 sportello comunica

Dettagli

Intervento a sostegno delle PMI della Brianza per programmi di crescita aziendale

Intervento a sostegno delle PMI della Brianza per programmi di crescita aziendale P.zza Cambiaghi 9-20052 MONZA http://www.mb.camcom.it Intervento a sostegno delle PMI della Brianza per programmi di crescita aziendale Contributi in abbattimento tassi per programmi a sostegno della liquidità

Dettagli

Di seguito si rendono disponibili informazioni utili per la presentazione delle domande di riconoscimento e delle richiesta di finanziamento.

Di seguito si rendono disponibili informazioni utili per la presentazione delle domande di riconoscimento e delle richiesta di finanziamento. MODALITA OPERATIVE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI RICONOSCIMENTO DEGLI ESERCIZI STORICI E PER LE RICHIESTE DI CONTRIBUTO SUL BANDO INNOVARE NELLA TRADIZIONE ANNO 2010. Il bando Innovare nella tradizione:

Dettagli

gli strumenti di supporto al servizio libri Paga Gli strumenti di assoluta importanza per un efficace gestione del personale

gli strumenti di supporto al servizio libri Paga Gli strumenti di assoluta importanza per un efficace gestione del personale NEWSLETTER 52 - N. 12 ANNO 2012 la riforma del mercato del lavoro Pubblicata la legge 92 entrata in vigore il 18 luglio 2012 gli strumenti di supporto al servizio libri Paga Gli strumenti di assoluta importanza

Dettagli

DALLA PARTE DELL AGRICOLTURA. La nostra risposta alle esigenze della tua attività.

DALLA PARTE DELL AGRICOLTURA. La nostra risposta alle esigenze della tua attività. DALLA PARTE DELL AGRICOLTURA La nostra risposta alle esigenze della tua attività. LA BANCA COME TU LA VUOI DALLA PARTE DELL AGRICOLTURA La nostra risposta alle esigenze della tua attività. Gestisci un

Dettagli

DALLA PARTE DELL AGRICOLTURA. La nostra risposta alle esigenze della tua attività.

DALLA PARTE DELL AGRICOLTURA. La nostra risposta alle esigenze della tua attività. DALLA PARTE DELL AGRICOLTURA La nostra risposta alle esigenze della tua attività. LA BANCA COME TU LA VUOI DALLA PARTE DELL AGRICOLTURA La nostra risposta alle esigenze della tua attività. Gestisci un

Dettagli

Agenzia delle Entrate

Agenzia delle Entrate Agenzia delle Entrate Direzione Regionale della Lombardia COMITATO TRIBUTARIO REGIONALE NOTIZIE UTILI SU TRIBUTI E LAVORO (Norme in vigore al 30/4/2003) SEI IMMIGRATO E HAI DIFFICOLTA CON LA LINGUA ITALIANA?

Dettagli

LEGGE GIOVANI: Provvedimenti per l inserimento lavorativo, la disponibilità abitativa, lo sviluppo culturale, la partecipazione attiva dei giovani

LEGGE GIOVANI: Provvedimenti per l inserimento lavorativo, la disponibilità abitativa, lo sviluppo culturale, la partecipazione attiva dei giovani Consigliere provinciale MAURO MINNITI Via Perathoner, 10 39100 BOLZANO Tel. 0471-946209 www.minnitimauro.it info@minnitimauro.it DISEGNO DI LEGGE PROVINCIALE LEGGE GIOVANI: Provvedimenti per l inserimento

Dettagli

AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA Art. 1 comma 411 Legge n. 266/2005 PIANO DI AZIONE PROVINCIALE PER IL REIMPIEGO 2007/2009

AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA Art. 1 comma 411 Legge n. 266/2005 PIANO DI AZIONE PROVINCIALE PER IL REIMPIEGO 2007/2009 AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA Art. 1 comma 411 Legge n. 266/2005 PIANO DI AZIONE PROVINCIALE PER IL REIMPIEGO 2007/2009 DOTI Inserimento Lavorativo DOTI Autoimprenditorialità AVVISO RIVOLTO AGLI OPERATORI

Dettagli

concrete per i del settore

concrete per i del settore le TUTELE concrete per i LAVORATORI del settore ARTIGIANATO Contributi per i lavoratori previsti da e.l.b.a. Cassa integrazione disoccupazione Aiuti familiari Formazione Contratti salario Sicurezza sul

Dettagli

BANCA POPOLARE CALABRE DELLE PROVINCE. REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL microcredito

BANCA POPOLARE CALABRE DELLE PROVINCE. REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL microcredito BANCA POPOLARE DELLE PROVINCE CALABRE REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL microcredito PREMESSA La Banca Popolare delle Province Calabre Società Cooperativa per Azioni, esaltando, quale ragion d essere della

Dettagli

DALLA PARTE DEL TURISMO. La nostra risposta alle esigenze della tua attività.

DALLA PARTE DEL TURISMO. La nostra risposta alle esigenze della tua attività. DALLA PARTE DEL TURISMO La nostra risposta alle esigenze della tua attività. LA BANCA COME TU LA VUOI DALLA PARTE DEL TURISMO La nostra risposta alle esigenze della tua attività. Operi nel settore dei

Dettagli

DOTE LAVORO 2012 MOBILITÀ IN DEROGA

DOTE LAVORO 2012 MOBILITÀ IN DEROGA DOTE LAVORO 2012 MOBILITÀ IN DEROGA CONTINUIAMO " A DOTARCI CONTRO LA CRISI Per il quarto anno consecutivo La Regione del Veneto ha promosso attraverso lo strumento della Dote Lavoro, percorsi di politica

Dettagli

DOMANDA di Prestito Partecipativo Legge Regionale n. 4/2001 art. 7 commi 69 e seguenti

DOMANDA di Prestito Partecipativo Legge Regionale n. 4/2001 art. 7 commi 69 e seguenti DOMANDA di Prestito Partecipativo Legge Regionale n. 4/2001 art. 7 commi 69 e seguenti Spett.le CONFIDI GORIZIA Via Morelli, 39 34170 GORIZIA Marca da Bollo di 14,62 Il sottoscritto nato a il rappresentante

Dettagli

Un progetto per l autonomia l giovani: PERCHE

Un progetto per l autonomia l giovani: PERCHE Un progetto per l autonomia l dei giovani: PERCHE I giovani sono coinvolti da alcuni cambiamenti dovuti sia a fattori socio economici che culturali: Il prolungamento della gioventù Il ritardo nell accesso

Dettagli

Le risposte alle domande più frequenti Analisi e Gestione dei Fenomeni Sociali, Organizzativi e Territoriali 1. Si trova facilmente lavoro?

Le risposte alle domande più frequenti Analisi e Gestione dei Fenomeni Sociali, Organizzativi e Territoriali 1. Si trova facilmente lavoro? Le risposte alle domande più frequenti sul Corso di Laurea triennale in Analisi e Gestione dei Fenomeni Sociali, Organizzativi e Territoriali Facoltà di Scienze Politiche Università del Piemonte Orientale,

Dettagli

PIANO PROVINCIALE DISABILI DOTI DISABILI IN RETE RIAPERTURA BANDO N.3/2012: AZIONE DI SISTEMA INTRODUZIONE DI TECNOLOGIE ASSISTIVE

PIANO PROVINCIALE DISABILI DOTI DISABILI IN RETE RIAPERTURA BANDO N.3/2012: AZIONE DI SISTEMA INTRODUZIONE DI TECNOLOGIE ASSISTIVE PIANO PROVINCIALE DISABILI DOTI DISABILI IN RETE RIAPERTURA BANDO N.3/2012: AZIONE DI SISTEMA INTRODUZIONE DI TECNOLOGIE ASSISTIVE Riferimenti normativi e direttive - D.lgs. n. 469/97; - L. n. 68 /1999

Dettagli

DALLA PARTE DEGLI ARTIGIANI. La nostra risposta alle esigenze della tua attività.

DALLA PARTE DEGLI ARTIGIANI. La nostra risposta alle esigenze della tua attività. DALLA PARTE DEGLI ARTIGIANI La nostra risposta alle esigenze della tua attività. LA BANCA COME TU LA VUOI DALLA PARTE DEGLI ARTIGIANI La nostra risposta alle esigenze della tua attività. Gestisci un attività

Dettagli

Piano straordinario per l'occupazione.

Piano straordinario per l'occupazione. Piano straordinario per l'occupazione. Sintesi I PILASTRI Più occupazione. Più competitività. Più credito. Meno burocrazia. Sono questi i quattro pilastri sui quali si regge il piano straordinario della

Dettagli

Spettabile cliente, Studio Meggiorini Rag. Tito & Partners - Via Montello 1/a, 37045 Legnago VR

Spettabile cliente, Studio Meggiorini Rag. Tito & Partners - Via Montello 1/a, 37045 Legnago VR Studio Meggiorini Rag. Tito & Partners - Via Montello 1/a, 37045 Legnago VR info@studiomeggiorini.it info@pec.studiomeggiorini.it Tel. +390442602719 Fax. +3904421850222 www.studiomeggiorini.it Spettabile

Dettagli

SEI IN CERCA DELL ATTIVITA GIUSTA PER TE?

SEI IN CERCA DELL ATTIVITA GIUSTA PER TE? SEI IN CERCA DELL ATTIVITA GIUSTA PER TE? Ti piacerebbe gestire la tua giornata lavorativa in LIBERTÀ e AUTONOMIA anche Part-Time o come Secondo Lavoro? Se vuoi dare una svolta definitiva alla tua vita

Dettagli

Progetto INTEP Innovazione tecnologica e di processo per il Settore Manifatturiero

Progetto INTEP Innovazione tecnologica e di processo per il Settore Manifatturiero Bando Start Intep PER LA SELEZIONE DI IDEE IMPRENDITORIALI PER LA FRUIZIONE DI SERVIZI DI ASSISTENZA TECNICA FINALIZZATI ALLA COSTITUZIONE DI IMPRESE START UP Premessa La presente procedura viene bandita

Dettagli

Bando Start. Diffusione della cultura imprenditoriale e supporto allo start up d impresa. www.start.lombardia.it

Bando Start. Diffusione della cultura imprenditoriale e supporto allo start up d impresa. www.start.lombardia.it Bando Start Diffusione della cultura imprenditoriale e supporto allo start up d impresa www.start.lombardia.it Finalità dell intervento Promuovere e sostenere la diffusione di cultura imprenditoriale per

Dettagli

Il datore di lavoro potrà inoltrare richiesta di contributi anche per dipendenti già destinatari delle iniziative dei Dispositivi 3.3, 3.4 e 3.5.

Il datore di lavoro potrà inoltrare richiesta di contributi anche per dipendenti già destinatari delle iniziative dei Dispositivi 3.3, 3.4 e 3.5. Provincia di Bergamo 3.6.d ABBATTIMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE 1. Descrizione dell azione L iniziativa finanzia interventi finalizzati a migliorare l accessibilità dei lavoratori disabili nei luoghi

Dettagli

DALLA PARTE DEGLI ARTIGIANI. La nostra risposta alle esigenze della tua attività.

DALLA PARTE DEGLI ARTIGIANI. La nostra risposta alle esigenze della tua attività. DALLA PARTE DEGLI ARTIGIANI La nostra risposta alle esigenze della tua attività. LA BANCA COME TU LA VUOI DALLA PARTE DEGLI ARTIGIANI La nostra risposta alle esigenze della tua attività. Gestisci un attività

Dettagli

BANDO IMPRENDITORIA INNOVATIVA 2014

BANDO IMPRENDITORIA INNOVATIVA 2014 BANDO IMPRENDITORIA INNOVATIVA 2014 PREMESSE MagVenezia e Consorzio Finanza Solidale realizzano da oltre 20 anni sul territorio del veneziano un attività finanziaria a sostegno dello sviluppo dell imprenditoria

Dettagli

«Expo in Città» Confcommercio Milano per Expo Milano 2015. (in fase di definizione) Visual: urbanfile.org

«Expo in Città» Confcommercio Milano per Expo Milano 2015. (in fase di definizione) Visual: urbanfile.org «Expo in Città» Confcommercio Milano per Expo Milano 2015 (in fase di definizione) Visual: urbanfile.org Expo 2015 in breve Parigi, 31 marzo 2008: Milano si aggiudica Expo 2015 Tema: Nutrire il Pianeta,

Dettagli

DALLA PARTE DELLE FAMIGLIE. Prodotti e servizi che semplificano la vita.

DALLA PARTE DELLE FAMIGLIE. Prodotti e servizi che semplificano la vita. DALLA PARTE DELLE FAMIGLIE Prodotti e servizi che semplificano la vita. LA BANCA COME TU LA DALLA PARTE DELLE FAMIGLIE Prodotti e servizi che semplificano la vita. VUOI Una banca comoda per le mie esigenze

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. nella Sede Comunale si è adunata la GIUNTA COMUNALE

PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. nella Sede Comunale si è adunata la GIUNTA COMUNALE PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 2 4 8 Del 29 Dicembre 2015 Oggetto Direttive al Responsabile del settore Servizi alle Imprese, Turismo, Cultura e Sport per la stipula

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO Sommario

ISTRUZIONI PER L USO Sommario ISTRUZIONI PER L USO Sommario PRESENTAZIONE... 2 DESCRIZIONE... 3 PROFILO UTENTE... 5 PAGINA AZIENDA... 6 PAGINA ASSOCIAZIONE... 9 DISCUSSIONI...12 GESTIONE AZIENDALE...13 DOMANDE...14 MERCATO DEL LAVORO...15

Dettagli

Protocollo d intesa Terramìca PROTOCOLLO D INTESA E PARTENARIATO. Terramìca TRA

Protocollo d intesa Terramìca PROTOCOLLO D INTESA E PARTENARIATO. Terramìca TRA PROTOCOLLO D INTESA E PARTENARIATO Terramìca TRA Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Agrigento con sede legale in Agrigento, in p.zza gallo n., C.F.., nella persona del legale rappresentante

Dettagli

ASSOCIAZIONE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE DELLA PROVINCIA DI LECCO. Un partner per crescere

ASSOCIAZIONE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE DELLA PROVINCIA DI LECCO. Un partner per crescere ASSOCIAZIONE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE DELLA PROVINCIA DI LECCO Un partner per crescere API LECCO Dal 1949 l Associazione Piccole e Medie Industrie della Provincia di Lecco è stata voluta dagli imprenditori

Dettagli

Allegato alla deliberazione di G.C. n. 133 del 13/10/2011

Allegato alla deliberazione di G.C. n. 133 del 13/10/2011 Allegato alla deliberazione di G.C. n. 133 del 13/10/2011 PROTOCOLLO D INTESA PROMOSSO DALLA PREFETTURA DI BOLOGNA TRA TRIBUNALE DI BOLOGNA, REGIONE EMILIA-ROMAGNA, PROVINCIA DI BOLOGNA, COMUNI DELLA PROVINCIA

Dettagli

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 11 15/06/2014 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 5 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 9 DOSSIER CONFCOMMERCIO

Dettagli

DALL IDEA ALL IMPRESA

DALL IDEA ALL IMPRESA DALL IDEA ALL IMPRESA Bando Incubatore d impresa 2012 rivolto ad aspiranti imprenditori e imprese start up per la fruizione dei servizi dell Incubatore d impresa di ComoNExT Premessa Per l anno 2012, la

Dettagli

Proroghe a termini in scadenza per il Ministero del lavoro

Proroghe a termini in scadenza per il Ministero del lavoro N. 157 del 13.04.2011 La Memory A cura di Roberto Camera Funzionario della DPL Modena (1) Proroghe a termini in scadenza per il Ministero del lavoro Il Governo, al fine di sostenere il reddito delle famiglie

Dettagli

BIC_CCIAA_broch2:BIC_CCIAA_broch2 09/07/10 16:57 Pagina 1 AVEVO UN SOGNO E L HO REALIZZATO CON BIC LAZIO E LA CAMERA DI COMMERCIO DI ROMA

BIC_CCIAA_broch2:BIC_CCIAA_broch2 09/07/10 16:57 Pagina 1 AVEVO UN SOGNO E L HO REALIZZATO CON BIC LAZIO E LA CAMERA DI COMMERCIO DI ROMA BIC_CCIAA_broch2:BIC_CCIAA_broch2 09/07/10 16:57 Pagina 1 AVEVO UN SOGNO E L HO REALIZZATO CON BIC LAZIO E LA CAMERA DI COMMERCIO DI ROMA BIC_CCIAA_broch2:BIC_CCIAA_broch2 09/07/10 16:57 Pagina 2 Nuove

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA PARTECIPAZIONE AL CORSO TECNOLOGIE PER IL BUSINESS a cura di Didael KTS

AVVISO PUBBLICO PER LA PARTECIPAZIONE AL CORSO TECNOLOGIE PER IL BUSINESS a cura di Didael KTS PROFESSARE @L FEMMINILE tavolo di coordinamento degli Ordini Professionali della Provincia di Reggio Emilia con futuro@lfemminile progetto di responsabilità sociale di Microsoft Italia, Acer e Cluster

Dettagli

BANDO PER IL SOSTEGNO DELLA PICCOLA IMPRENDITORIA INNOVATIVA

BANDO PER IL SOSTEGNO DELLA PICCOLA IMPRENDITORIA INNOVATIVA BANDO PER IL SOSTEGNO DELLA PICCOLA IMPRENDITORIA INNOVATIVA PREMESSE MagVenezia e Consorzio Finanza Solidale realizzano da 20 anni sul territorio del veneziano un attività finanziaria a sostegno dello

Dettagli

ASSOCIAZIONE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE VALTELLINA VALCHIAVENNA. Un partner per crescere

ASSOCIAZIONE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE VALTELLINA VALCHIAVENNA. Un partner per crescere ASSOCIAZIONE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE VALTELLINA VALCHIAVENNA Un partner per crescere API SONDRIO L Associazione Piccole e Medie Industrie di Valtellina e Valchiavenna è una realtà fortemente voluta dagli

Dettagli

DOTE SCUOLA - Percorsi di Istruzione

DOTE SCUOLA - Percorsi di Istruzione DOTE SCUOLA - Percorsi di Istruzione ALLEGATO A alla delibera n. del Componente : buono scuola Destinatari Studenti residenti in Lombardia, iscritti e frequentanti corsi a gestione ordinaria presso le

Dettagli

Promuovere l innovazione delle imprese con Dote Lavoro - Tirocini per i Giovani, Tirocinio e Apprendistato

Promuovere l innovazione delle imprese con Dote Lavoro - Tirocini per i Giovani, Tirocinio e Apprendistato Promuovere l innovazione delle imprese con Dote Lavoro - Tirocini per i Giovani, Tirocinio e Apprendistato Dote Lavoro - Tirocini per i Giovani Cos è Dote Lavoro-Tirocini per i Giovani Dote Lavoro - Tirocini

Dettagli

PROVINCIA DI LIVORNO CENTRO PER L IMPIEGO

PROVINCIA DI LIVORNO CENTRO PER L IMPIEGO PROVINCIA DI LIVORNO CENTRO PER L IMPIEGO NEWSLETTER PERIODICA DEL SERVIZIO SVILUPPO IMPRESE maggio 2014 n 18 Livorno, 16 maggio 2014 Questo servizio è a cura del consulente del Servizio Sviluppo Imprese.

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE INCUBATORE D IMPRESA

BANDO DI SELEZIONE INCUBATORE D IMPRESA BANDO DI SELEZIONE INCUBATORE D IMPRESA Premessa Bergamo Sviluppo - Azienda Speciale della Camera di Commercio di Bergamo - nell intento di supportare aspiranti e nuovi imprenditori nella progettazione

Dettagli

DALLA PARTE DELL EDILIZIA. La nostra risposta alle esigenze della tua attività.

DALLA PARTE DELL EDILIZIA. La nostra risposta alle esigenze della tua attività. DALLA PARTE DELL EDILIZIA La nostra risposta alle esigenze della tua attività. LA BANCA COME TU LA VUOI DALLA PARTE DELL EDILIZIA La nostra risposta alle esigenze della tua attività. Gestisci un attività

Dettagli

1/ Internet e i sistemi automatici

1/ Internet e i sistemi automatici Dario Martinis e Andrea Deltetto hanno generato online oltre 700.000 euro di profitto netto in pochi anni, collaborato a tempo pieno con società online dai fatturati multi-milionari e insegnato ad oltre

Dettagli

Reagire alla crisi: Credito e Liquidità per Imprese e Famiglie 1 2 3 4 5 7 8 9 LE TUE DOMANDE, LE NOSTRE RISPOSTE

Reagire alla crisi: Credito e Liquidità per Imprese e Famiglie 1 2 3 4 5 7 8 9 LE TUE DOMANDE, LE NOSTRE RISPOSTE Reagire alla crisi: 610 Credito e Liquidità per Imprese e Famiglie 1 2 3 4 5 7 8 9 LE TUE DOMANDE, LE NOSTRE RISPOSTE 10 Reagire alla crisi Se sei un imprenditore e hai bisogno di nuovi finanziamenti o

Dettagli

BANDI E FINANZIAMENTI REGIONE VENETO

BANDI E FINANZIAMENTI REGIONE VENETO COMUNICAZIONI DELLA CONFEDERAZIONE AGLI ENTI ASSOCIATI NOTIZIARIO SPECIALE N.08/2009 AGLI ENTI ASSOCIATI DEL VENETO - LORO SEDI BANDI E FINANZIAMENTI REGIONE VENETO Contributi per interventi finalizzati

Dettagli

Circolare fiscale n. 9 del 7 Maggio 2014 2014

Circolare fiscale n. 9 del 7 Maggio 2014 2014 Strumenti per il rilancio dell impresa Ditte individuali I progetti di investimento non devono superare 25.823. La o il titolare della ditta individuale deve aver compiuto 18 anni e deve essere inoccupato.

Dettagli

Non soltanto una visione, ma un modo di progettare il futuro. Luigi d Oriano Amministratore Unico

Non soltanto una visione, ma un modo di progettare il futuro. Luigi d Oriano Amministratore Unico 1 Non soltanto una visione, ma un modo di progettare il futuro Luigi d Oriano Amministratore Unico 2 Progettiamo innovazioni Passione, esperienza, intuizione, innovazione. La presenza di lavoratori altamente

Dettagli

LA REGIONE DEL VENETO CONTRO LA CRISI: UNA DOTE PER I LAVORATORI

LA REGIONE DEL VENETO CONTRO LA CRISI: UNA DOTE PER I LAVORATORI LA REGIONE DEL VENETO CONTRO LA CRISI: UNA DOTE PER I LAVORATORI COS È LA DOTE LAVORO La dote lavoro è un pacchetto di servizi, accompagnato da un indennità economica, offerto ai lavoratori per favorire

Dettagli

Incontri nel territorio della regione FVG per l ascolto e il confronto sulla proposta del governo Promossi dall On. Giorgio Zanin

Incontri nel territorio della regione FVG per l ascolto e il confronto sulla proposta del governo Promossi dall On. Giorgio Zanin Incontri nel territorio della regione FVG per l ascolto e il confronto sulla proposta del governo Promossi dall On. Giorgio Zanin Al nostro Paese serve una BUONA SCUOLA Perché è l unica risposta alla nuova

Dettagli

INDICE. p. 3 AZIENDA. p. 4. FORMAZIONE - Formazione Finanziata - Formazione Obbligatoria - Formazione Continua. p. 6 RICERCA E SELEZIONE DEL PERSONALE

INDICE. p. 3 AZIENDA. p. 4. FORMAZIONE - Formazione Finanziata - Formazione Obbligatoria - Formazione Continua. p. 6 RICERCA E SELEZIONE DEL PERSONALE Indice INDICE AZIENDA FORMAZIONE - Formazione Finanziata - Formazione Obbligatoria - Formazione Continua RICERCA E SELEZIONE DEL PERSONALE CONSULENZA - Risorse Umane - Sviluppo Organizzativo - Commerciale

Dettagli

FONDO ESPERO: RINNOVO ASSEMBLEA DELEGATI 28, 29 E 30 APRILE SI VOTA!

FONDO ESPERO: RINNOVO ASSEMBLEA DELEGATI 28, 29 E 30 APRILE SI VOTA! Sito Snals www.snals.it/cn NUMERO SPECIALE ELEZIONI FONDO ESPERO Pensando di fare cosa gradita, il presente notiziario è inviato -a fini informativi- a tutti gli iscritti Snals, indipendentemente se aderenti

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI DISEGNO DI LEGGE PRESENTATO DAL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI (RENZI) E DAL MINISTRO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI

CAMERA DEI DEPUTATI DISEGNO DI LEGGE PRESENTATO DAL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI (RENZI) E DAL MINISTRO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2208 DISEGNO DI LEGGE PRESENTATO DAL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI (RENZI) E DAL MINISTRO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI (POLETTI)

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA fra PROVINCIA DI MILANO COMUNE DI MILANO GRUPPO TERZIARIO TURISTICO ASSOLOMBARDA UNIONE COMMERCIANTI ASSOTRAVEL-CONFINDUSTRIA

PROTOCOLLO D INTESA fra PROVINCIA DI MILANO COMUNE DI MILANO GRUPPO TERZIARIO TURISTICO ASSOLOMBARDA UNIONE COMMERCIANTI ASSOTRAVEL-CONFINDUSTRIA PROTOCOLLO D INTESA fra PROVINCIA DI MILANO COMUNE DI MILANO GRUPPO TERZIARIO TURISTICO ASSOLOMBARDA UNIONE COMMERCIANTI ASSOTRAVEL-CONFINDUSTRIA ASTOI CONFESERCENTI-ASSOVIAGGI FIAVET LOMBARDIA per il

Dettagli

Lettera di adesione all iniziativa Sportelli in Rete. considerato che

Lettera di adesione all iniziativa Sportelli in Rete. considerato che Lettera di adesione all iniziativa Sportelli in Rete considerato che - il Ministero dell Economia e delle Finanze, con il D.M. 24 febbraio 2000 e con il successivo D.M. 2 maggio 2001, ha deliberato di

Dettagli

6. La presentazione dell istanza di prima concessione deve avvenire entro e non oltre 68 gg:

6. La presentazione dell istanza di prima concessione deve avvenire entro e non oltre 68 gg: Messaggio 07 febbraio 2011, n. 2981 Indennità di mobilità in deroga 2011 - Accordo quadro del 14.1.2011 Facendo seguito al messaggio n. 2926 del 7.02.2011 col quale è stato trasmesso l'accordo quadro del

Dettagli

Il negozio online per il fiorista, pronto da usare!

Il negozio online per il fiorista, pronto da usare! Il negozio online per il fiorista, pronto da usare! FiorinCittà.it ti offre la possibilità di avere un negozio online personalizzato in base al tuo comune di residenza. Ad esempio, se il tuo negozio si

Dettagli

Piano per l accesso dei giovani al lavoro, la continuità dei rapporti di lavoro, il sostegno e la promozione del fare impresa

Piano per l accesso dei giovani al lavoro, la continuità dei rapporti di lavoro, il sostegno e la promozione del fare impresa Piano per l accesso dei giovani al lavoro, la continuità dei rapporti di lavoro, il sostegno e la promozione del fare impresa 1. Premessa Le criticità e le difficoltà che incontrano i giovani ad entrare

Dettagli

FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER I LAVORATORI DELL ARTIGIANATO SAN.ARTI.

FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER I LAVORATORI DELL ARTIGIANATO SAN.ARTI. FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER I LAVORATORI DELL ARTIGIANATO SAN.ARTI. REGOLAMENTO DELLE PROCEDURE OPERATIVE RELATIVE ALLA ISCRIZIONE, ALLA CONTRIBUZIONE ED ALLE PRESTAZIONI. Approvato dal

Dettagli

Previcooper, il fondo pensione della distribuzione cooperativa

Previcooper, il fondo pensione della distribuzione cooperativa Fondo Pensione per i lavoratori dipendenti dalle imprese della distribuzione cooperativa Iscritto all Albo dei Fondi Pensione con il numero d ordine 102 Previcooper, il fondo pensione della distribuzione

Dettagli

STARTUP E PMI INNOVATIVE: LA STRATEGIA ITALIANA

STARTUP E PMI INNOVATIVE: LA STRATEGIA ITALIANA STARTUP E PMI INNOVATIVE: LA STRATEGIA ITALIANA Mattia Corbetta Segreteria tecnica del Ministro Cos è una startup? Nozione intuitiva È un impresa 1. nuova o di recente costituzione che ambisce a crescere

Dettagli

I PUNTI ESSENZIALI DELLA CONTRORIFORMA PREVIDENZIALE GLI OBIETTIVI

I PUNTI ESSENZIALI DELLA CONTRORIFORMA PREVIDENZIALE GLI OBIETTIVI I PUNTI ESSENZIALI DELLA CONTRORIFORMA PREVIDENZIALE GLI OBIETTIVI Sostenibilità finanziaria del sistema pensionistico obbligatorio Prolungare l attività lavorativa o ritardare il momento della pensione:

Dettagli

Servizi di - Informazione e orientamento. sul mettersi in proprio e sullo sviluppo delle imprese. - Formazione - Credito

Servizi di - Informazione e orientamento. sul mettersi in proprio e sullo sviluppo delle imprese. - Formazione - Credito 2009 per immigrati di Milano e provincia Servizi di - Informazione e orientamento sul mettersi in proprio e sullo sviluppo delle imprese - Formazione - Credito ASIIM - Associazione per lo Sviluppo dell

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO

LABORATORI DAL BASSO LABORATORI DAL BASSO La nuova idea di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. PREMESSE E OBIETTIVI DELL'INIZIATIVA Negli ultimi

Dettagli

La Semplificazione Amministrativa a favore delle Imprese per la ripresa economica del Paese

La Semplificazione Amministrativa a favore delle Imprese per la ripresa economica del Paese La Semplificazione Amministrativa a favore delle Imprese per la ripresa economica del Paese Dal SUAP on line al Contratto in modalità elettronica con firma digitale Antonio Meola Segretario generale del

Dettagli

DALLA PARTE DELL EDILIZIA. La nostra risposta alle esigenze della tua attività.

DALLA PARTE DELL EDILIZIA. La nostra risposta alle esigenze della tua attività. DALLA PARTE DELL EDILIZIA La nostra risposta alle esigenze della tua attività. LA BANCA COME TU LA VUOI DALLA PARTE DELL EDILIZIA La nostra risposta alle esigenze della tua attività. Gestisci un attività

Dettagli

a cura del Rag. Daniele LAURENTI, commercialista e revisore contabile

a cura del Rag. Daniele LAURENTI, commercialista e revisore contabile Carlin Laurenti & associati STUDIO COMMERCIALISTI e REVISORI 45014 PORTO VIRO (RO) Via Mantovana n. 86 tel 0426.321062 fax 0426.323497 per informazioni su questa circolare: evacarlin@studiocla.it Circolare

Dettagli

AUTOIMPIEGO: decreto legislativo n. 185/2000 Titolo II MICROIMPRESA

AUTOIMPIEGO: decreto legislativo n. 185/2000 Titolo II MICROIMPRESA AUTOIMPIEGO: decreto legislativo n. 185/2000 Titolo II MICROIMPRESA La Microimpresa è una misura prevista dal Titolo II del Decreto 185/2000 pensata per chi vuole creare una piccola impresa nel settore

Dettagli

EURES: strumento per favorire e migliorare la mobilità del lavoro europeo

EURES: strumento per favorire e migliorare la mobilità del lavoro europeo EURES: strumento per favorire e migliorare la mobilità del lavoro europeo Puntare sul futuro Vivere e lavorare in un altro paese è un opportunità molto interessante per i cittadini europei di tutte le

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. L ARTIGIANO IN FIERA 18 MOSTRA MERCATO INTERNAZIONALE DELL ARTIGIANATO FIERAMILANO 30 nov. - 8 DICEMBRE 2013

REPUBBLICA ITALIANA. L ARTIGIANO IN FIERA 18 MOSTRA MERCATO INTERNAZIONALE DELL ARTIGIANATO FIERAMILANO 30 nov. - 8 DICEMBRE 2013 REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO REGIONALE DELLE RISORSE AGRICOLE E ALIMENTARI Dipartimento Interventi Infrastrutturali per l Agricoltura Servizio IV Sviluppo Rurale ed Azioni Leader L

Dettagli

DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI. Prodotti e servizi che semplificano la vita.

DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI. Prodotti e servizi che semplificano la vita. DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI Prodotti e servizi che semplificano la vita. LA BANCA COME TU LA DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI Prodotti e servizi che semplificano la vita. VUOI Per Una banca a mia disposizione

Dettagli

MANOVRA ANTICRISI 2010 INDICAZIONI OPERATIVE SPERIMENTALI

MANOVRA ANTICRISI 2010 INDICAZIONI OPERATIVE SPERIMENTALI MANOVRA ANTICRISI 2010 INDICAZIONI OPERATIVE SPERIMENTALI PREMESSA:...2 1 LAVORATORI IN MOBILITA, DISOCCUPATI BENEFICIARI DEL SOSTEGNO AL REDDITO, LAVORATORI SOSPESI DICHIARATI IN ESUBERO...3 2. LAVORATORI

Dettagli

DALLA PARTE DEI PROFESSIONISTI. La nostra risposta alle esigenze della tua attività.

DALLA PARTE DEI PROFESSIONISTI. La nostra risposta alle esigenze della tua attività. DALLA PARTE DEI PROFESSIONISTI La nostra risposta alle esigenze della tua attività. LA BANCA COME TU LA VUOI DALLA PARTE DEI PROFESSIONISTI La nostra risposta alle esigenze della tua attività. Sei un professionista

Dettagli

POMPE DI CALORE SOLUZIONI PER IL RISPARMIO ENERGETICO. clima / comfort / risparmio. Via degli Artigiani, 1 65010 Spoltore (PE)

POMPE DI CALORE SOLUZIONI PER IL RISPARMIO ENERGETICO. clima / comfort / risparmio. Via degli Artigiani, 1 65010 Spoltore (PE) SOLUZIONI PER IL RISPARMIO ENERGETICO POMPE DI CALORE clima / comfort / risparmio Via degli Artigiani, 1 65010 Spoltore (PE) tel. 085 9771404 cell. 334 7205 930 MAIL energie@icaro-srl.eu WEB www.icaro-srl.eu

Dettagli

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 28/10/2013

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 28/10/2013 Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 28/10/2013 Circolare n. 154 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie

Dettagli

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 28/10/2013

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 28/10/2013 Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 28/10/2013 Circolare n. 154 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie

Dettagli

DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI. Prodotti e servizi che semplificano la vita.

DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI. Prodotti e servizi che semplificano la vita. DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI Prodotti e servizi che semplificano la vita. LA BANCA COME TU LA DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI Prodotti e servizi che semplificano la vita. VUOI Per Una banca a mia disposizione

Dettagli

DALL IDEA ALL IMPRESA

DALL IDEA ALL IMPRESA Premessa DALL IDEA ALL IMPRESA Bando Incubatore d impresa 2015 rivolto ad aspiranti imprenditori e imprese start up per la fruizione dei servizi dell Incubatore certificato di ComoNExT scpa Ministero dello

Dettagli

DALLA PARTE DEL COMMERCIO. La nostra risposta alle esigenze della tua attività.

DALLA PARTE DEL COMMERCIO. La nostra risposta alle esigenze della tua attività. DALLA PARTE DEL COMMERCIO La nostra risposta alle esigenze della tua attività. LA BANCA COME TU LA VUOI DALLA PARTE DEL COMMERCIO La nostra risposta alle esigenze della tua attività. Gestisci un attività

Dettagli

Macroarea: DOTE AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA

Macroarea: DOTE AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA Macroarea: DOTE AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA DOTE: ATTIVAZIONE D Il lavoratore che si trovi in cassa integrazione o disoccupato con il diritto a un indennità di sostegno del reddito è tenuto ad accettare

Dettagli

Ente con sistema di gestione per la qualità certificato

Ente con sistema di gestione per la qualità certificato Il Comune di Montecchio Maggiore, con l Assessorato alle Politiche Giovanili e l Ufficio InformaGiovani, intende promuovere con il bando Ideattività 2015 la realizzazione di iniziative formative e/o ricreative

Dettagli

Circolare N.124 del 21 settembre. Banca dati per l occupazione dei giovani genitori. Via agli incentivi per le imprese che assumono

Circolare N.124 del 21 settembre. Banca dati per l occupazione dei giovani genitori. Via agli incentivi per le imprese che assumono Circolare N.124 del 21 settembre Banca dati per l occupazione dei giovani genitori. Via agli incentivi per le imprese che assumono Banca dati per l occupazione dei giovani genitori: via agli incentivi

Dettagli

TABELLE DEGLI STANDARD

TABELLE DEGLI STANDARD TABELLE DEGLI STANDARD Accessibilità ai servizi capillarità 106 Uffici Territoriali, oltre 5500 sportelli telematici collegati al PRA Utilizzo effettivo Accessibilità virtuale ed interattività Con l adozione

Dettagli