GLI STRUMENTI MUSICALI DEGLI EGIZI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GLI STRUMENTI MUSICALI DEGLI EGIZI"

Transcript

1 GLI STRUMENTI MUSICALI DEGLI EGIZI I FLAUTI Erano lunghi, sottili,dritti o leggermente arcuati. Soffiandovi dentro producevano un suono molto dolce. Chiudendo i buchi variava l altezza del suono prodotto. ARPA ARCUATA Era uno strumento molto diffuso nell antico Egitto. Era formata da numerose corde, tese su un telaio di legno. Spesso era artisticamente decorata. IL SISTRO È un sonaglio formato da dischi metallici infilati in alcune bacchette. Si suonava afferrandolo per il manico e scuotendolo. Scuotendolo si produceva un suono che faceva SESHESH... e pare che proprio da questa onomatopea venga il nome sistro. Spesso la dea Hathor, dea dell amore e patrona della musica, veniva raffigurata con unsistro in mano. Dunque il sistro era lostrumento sacro della dea Hathor

2

3

4 Le piramidi erano le tombe dei Faraoni. Erano costruzioni gigantesche che richiedevano il lavoro di migliaia di uomini per molti anni. Questi monumenti dimostravano che tra gli Egizi c erano abilissimi architetti che erano in grado di progettare grandiose costruzioni come appunto le piramidi e templi che possiamo ammirare ancora oggi. Per la costruzione delle piramidi venivano usati i blocchi di pietra calcarea che provenivano da cave distanti anche 1000 Km e venivano trasportati con delle zattere lungo il Nilo e poi trainati con slitte di legno. Alla costruzione delle piramidi lavoravano migliaia di uomini e i lavori si protraevano per vent anni o più. C era chi lavorava tutto l anno come i geometri,i muratori,i falegnami ; ma la maggior parte, coloro che dovevano trasportare e innalzare le pesanti pietre,erano i contadini, costretti a partecipare alla costruzione delle piramidi in cambio di cibo e indumenti, quando il lavoro dei campi si interrompeva. Le tombe erano scavate sottoterra; sopra di esse veniva costruita la grande struttura di pietra a forma appuntita, che simboleggiava l elevazione del sovrano fino al cielo. Le piramidi dimostrano che oltre che abili architetti avevano un elevata conoscenza della geometria, perché per farle resistere al proprio stesso peso, erano necessari calcoli geometrici di grande complessità. I segreti delle piramidi L interno delle piramidi era concepito come un labirinto. Passaggi chiusi, pozzi e sbarramenti furono costruiti con lo scopo di disorientare i ladri che, fin da tempi antichissimi, cercavano di penetrare nelle tombe dei faraoni per appropriarsi dei loro tesori. Per accedere alla camera funeraria era necessario percorrere in salita un lungo corridoio le cui entrate erano ostruite da grandi macigni. Le dimensioni della galleria, più piccole di quelle del sarcofago, non permettevano ai ladri di trafugare la mummia del faraone. Nonostante le precauzioni quasi tutte le piramidi furono saccheggiate e private dei loro ingenti tesori.

5

6 LE PIRAMIDI DI GIZAH La piramide più grande mai realizzata è quella per il faraone Cheope, costruita intorno al 2550 a.c. a Giza. Misura alla base m quadrati. I suoi lati possono considerarsi uguali, visto che lo scarto fra il più lungo e il più corto è di soli 20 cm. Gli angoli sono quasi perfettamente retti,e la costruzione è orientata con precisione in direzione Est-Ovest, Nord-Sud. Questo lavoro fu realizzato dagli Egiziani senza nessuno degli strumenti di calcolo e di misurazione che noi possediamo oggi. Per la costruzione della grande piramide furono utilizzati blocchi di pietra squadrata,ognuno dei quali pesava da un minimo di 2500 a un massimo di kg. Erodoto( uno storico greco) dice che alla costruzione lavorarono operai per 20 anni, ma non sappiamo se queste notizie sono esatte perché quando egli scriveva la piramide esisteva da ben anni. A Gizah vi sono altre due piramidi molto importanti : quella del faraone Chefren, figlio di Cheope, anch essa alta 136 metri e quella del faraone Micerino. LA SFINGE Ha la forma di un leone accovacciato, con la testa umana acconciata con il NEMES, copricapo che rappresenta tutta la potenza del faraone, distruttore dei nemici. La Sfinge di Gizah, scolpita nella roccia, rappresenta il grande faraone Chefren, è lunga 57m ed è alta 20 metri. A quel tempo la Sfinge era collegata anche al culto solare ed era diventata l immagine del dio Horus al tramonto, la cui funzione era quella di custodire le porte dei templi, dei palazzi e delle tombe.

7 PIRAMIDE DI CHEOPE E SFINGE

8

9 Gli egiziani passano molto tempo a divertirsi. I bambini e le bambine giocavano a palla o con la bambola gli adulti fanno giochi di società o tornei sportivi. Giocattoli di legno o di terra. I giocattoli rappresentano diversi animali(topi coccodrilli,cavalli..) che si possono tirare con una corda perche anno le rotelline. Le bambine giocavano con bambole scolpite in un pezzo di legno.i piccoli giocano anche con le trottole,lanciandole con la mano o con una cordicella. Con il fango,modellano figurine che lasciavano seccare al sole. Giochi di società. Il senet è il gioco più popolare. I due avversari fanno avanzare le loro pedine su una scacchiera di 30 caselle. Come nel nostro gioco dell oca, alcune caselle portano fortuna, altre, invece rallentano l avanzata delle pedine. Il gioco del serpente, anch esso molto diffuso, si fa con un cerchio sul quale è rappresentatoun serpente arrotolato.

10 La regina Nefertari mentre gioca a senet (antenato della dama: La scena fa parte delle decorazioni della prima sala della tomba della regina Nefertari nella valle delle Regine (Tebe ovest).

DOVE SI TROVA L EGITTO? IL NILO

DOVE SI TROVA L EGITTO? IL NILO Scuola dell infanzia G. Rodari Anno scolastico 2009/2010 IL GIORNO 4 NOVEMBRE 2009 SIAMO STATI AL MUSEO EGIZIO DI TORINO E CLAUDIA, LA NOSTRA GUIDA, CI HA SPIEGATO TANTE COSE SUGLI ANTICHI EGIZI E STATO

Dettagli

GLI EGIZI IL NILO LA STORIA LA SOCIETÀ RELIGIONE SCIENZA MONUMENTI LE NAVI LA SCRITTURA

GLI EGIZI IL NILO LA STORIA LA SOCIETÀ RELIGIONE SCIENZA MONUMENTI LE NAVI LA SCRITTURA GLI EGIZI IL NILO LA STORIA LA SOCIETÀ RELIGIONE SCIENZA MONUMENTI LE NAVI LA SCRITTURA Pagina iniziale IL NILO Il Nilo, sulle cui sponde si svolgeva la vita degli egizi, nasce in regioni dove la pioggia

Dettagli

La società egizia. Indice

La società egizia. Indice La civiltà egizia Il Nilo Il faraone La società egizia Le piramidi La religione La mummificazione Indice La civiltà degli Egizi si sviluppò nell attuale Egitto intorno al 3500 a.c. sulle rive del fiume.

Dettagli

Alla scoperta di una pagina del rinascimento egizio HOREMHEB L EREDE DI TUTANKHAMON

Alla scoperta di una pagina del rinascimento egizio HOREMHEB L EREDE DI TUTANKHAMON Alla scoperta di una pagina del rinascimento egizio HOREMHEB L EREDE DI TUTANKHAMON Il Faraone HOREMHEB Horemheb, il Generale diventa Faraone. Un grande balzo indietro nel tempo, sulle rive del Nilo durante

Dettagli

L ANTICO EGITTO. GLI EGIZI E LA RELIGIONE a cura di Angela Madia Pagina 1

L ANTICO EGITTO. GLI EGIZI E LA RELIGIONE a cura di Angela Madia Pagina 1 L ANTICO EGITTO. GLI EGIZI E LA RELIGIONE a cura di Angela Madia Pagina 1 Premessa Titolo del presente lavoro è L antico Egitto. Gli Egizi e la Religione. Questo testo semplificato vuole essere un aiuto

Dettagli

Corso di Storia delle Arti visive. 2. L origine dell arte

Corso di Storia delle Arti visive. 2. L origine dell arte Corso di Storia delle Arti visive 2. L origine dell arte 1 Il mondo antico: l origine dell arte L arte figurativa del Paleolitico ha lo scopo di favorire la caccia per cui vengono rappresentati prevalentemente

Dettagli

ANTICO EGITTO Vol I, pp. 30-47

ANTICO EGITTO Vol I, pp. 30-47 ANTICO EGITTO 2600-700 a.c. Civiltà egizia 2800-2600 2600 a.c. ca Età Arcaica o Protodinastica (età delle mastabe) 2600-2100 2100 a.c. ca. Antico Regno (età delle piramidi) 2000-1800 a.c. ca. Medio Regno

Dettagli

I POPOLI DEI FIUMI GLI EGIZI. Istituto Comprensivo di Buddusò - Scuola Primaria - Ins. Dore

I POPOLI DEI FIUMI GLI EGIZI. Istituto Comprensivo di Buddusò - Scuola Primaria - Ins. Dore I POPOLI DEI FIUMI GLI EGIZI Istituto Comprensivo di Buddusò - Scuola Primaria - Ins. Dore Nella parte settentrionale dell Africa, circa 6000 anni fa, si sviluppò la civiltà egizia sulle rive del fiume

Dettagli

La prima grande religione strutturata in maniera definita e chiara. Aveva un ruolo fondamentale per la società: tutto era ricondotto all ambito

La prima grande religione strutturata in maniera definita e chiara. Aveva un ruolo fondamentale per la società: tutto era ricondotto all ambito La Religione egizia La prima grande religione strutturata in maniera definita e chiara. Aveva un ruolo fondamentale per la società: tutto era ricondotto all ambito magico religioso. Pantheon molto variegato

Dettagli

a.s. 2014-2015 GLI ALUNNI DELLA CLASSE IV DELLA SCUOLA PRIMARIA DI GROSOTTO PRESENTANO

a.s. 2014-2015 GLI ALUNNI DELLA CLASSE IV DELLA SCUOLA PRIMARIA DI GROSOTTO PRESENTANO a.s. 2014-2015 GLI ALUNNI DELLA CLASSE IV DELLA SCUOLA PRIMARIA DI GROSOTTO PRESENTANO LA CIVILTÀ EGIZIA LUOGO SOCIETÀ TEMPO ASPETTI DI VITA QUOTIDIANA CLICCA SULL OVALE CHE PREFERISCI RELIGIONE ECONOMIA

Dettagli

1. Particolari terne numeriche e teorema di PITAGORA. 2. Le terne pitagoriche 3. Applicazioni i idel teorema di Pitagora.

1. Particolari terne numeriche e teorema di PITAGORA. 2. Le terne pitagoriche 3. Applicazioni i idel teorema di Pitagora. TEOREMA DI PITAGORA Contenuti 1. Particolari terne numeriche e teorema di PITAGORA. Le terne pitagoriche 3. Applicazioni i idel teorema di Pitagora Competenze 1. Sapere il significato di terna pitagorica

Dettagli

Corso di Storia delle Arti visive. 4. Gli Etruschi

Corso di Storia delle Arti visive. 4. Gli Etruschi Corso di Storia delle Arti visive 4. Gli Etruschi 1 Le civiltà classiche: gli Etruschi Il popolo etrusco si era insediato nel territorio corrispondente alle attuali Toscana, Umbria e Lazio intorno al IX

Dettagli

UN ALFABETO MISTERIOSO

UN ALFABETO MISTERIOSO UN ALFABETO MISTERIOSO Oggi in classe i bambini hanno trovato una strana iscrizione sulla lavagna: Mattia, il più studioso, riconosce subito i simboli della scrittura utilizzata nell antico Egitto: il

Dettagli

L ANTICO EGITTO Ricerca svolta dagli alunni delle classi 4 A e B Anno scolastico 2013/2014 Insegnanti Maffei Veronica Lavecchia Margherita Scuola

L ANTICO EGITTO Ricerca svolta dagli alunni delle classi 4 A e B Anno scolastico 2013/2014 Insegnanti Maffei Veronica Lavecchia Margherita Scuola L ANTICO EGITTO Ricerca svolta dagli alunni delle classi 4 A e B Anno scolastico 2013/2014 Insegnanti Maffei Veronica Lavecchia Margherita Scuola primaria S. Giuseppe Salò (Bs) USI E COSTUMI LA RELIGIONE

Dettagli

IL MINILIBRO DEGLI LA PIRAMIDE DI CHEOPE IN RIMA BACIATA

IL MINILIBRO DEGLI LA PIRAMIDE DI CHEOPE IN RIMA BACIATA 12 LA PIRAMIDE DI CHEOPE IL MINILIBRO DEGLI Cheope visse probabilmente fra il 2575 e il 2467 a.c. La sua piramide ha quattro lati, ognuno dei quali ha una base lunga circa 230 metri. L altezza è di 147

Dettagli

QUANDO VENNERO COSTRUITE LE PIRAMIDI?

QUANDO VENNERO COSTRUITE LE PIRAMIDI? Anno scolastico 2010-2011 Classi quarte CHI ERANO I COSTRUTTORI DELLE PIRAMIDI? Chi erano i costruttori delle piramidi? Chi sono i protagonisti di queste grandiose opere? Abbiamo cercato di far rinascere,

Dettagli

4 anno GLI SCRIBI REALI AL TEMPO DEGLI EGIZI. AUTORE: N. Vittori. APPROFONDIMENTI: N. Vittori. ILLUSTRAZIONI: Caba e Chesi PAGINE: 160 PREZZO: 7,00

4 anno GLI SCRIBI REALI AL TEMPO DEGLI EGIZI. AUTORE: N. Vittori. APPROFONDIMENTI: N. Vittori. ILLUSTRAZIONI: Caba e Chesi PAGINE: 160 PREZZO: 7,00 4 anno UN TUFFO NELLA STORIA scuola primaria GLI SCRIBI REALI AL TEMPO DEGLI EGIZI AUTORE: N. Vittori APPROFONDIMENTI: N. Vittori ILLUSTRAZIONI: Caba e Chesi PAGINE: 160 PREZZO: 7,00 ISBN: 978-88-472-0640-3

Dettagli

ARTE EGIZIA prof.ssa Emanuela Pulvirenti www.didatticarte.it 2. ARTE EGIZIA CORSO DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE

ARTE EGIZIA prof.ssa Emanuela Pulvirenti www.didatticarte.it 2. ARTE EGIZIA CORSO DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE 2. ARTE EGIZIA L ARTE COME INNO AGLI DEI L arte egizia costituisce uno dei fenomeni più singolari e irripetibili di tutta la storia dell uomo. Per circa 3 millenni (dal 2800 a.c. fino alla conquista romana)

Dettagli

LE PRIME CIVILTA. A cura di ANNA CARMELITANO SI SVILUPPARONO. Vicino ai FIUMI TIGRI, EUFRATE NILO INDO GIALLO VISSERO VISSERO VISSERO VISSERO

LE PRIME CIVILTA. A cura di ANNA CARMELITANO SI SVILUPPARONO. Vicino ai FIUMI TIGRI, EUFRATE NILO INDO GIALLO VISSERO VISSERO VISSERO VISSERO A cura di ANNA CARMELITANO LE PRIME CIVILTA SI SVILUPPARONO Vicino ai FIUMI TIGRI, EUFRATE NILO INDO GIALLO VISSERO VISSERO VISSERO VISSERO I SUMERI, GLI EGIZI GLI INDIANI I CINESI I BABILONESI GLI ASSIRI

Dettagli

LE ORIGINI DEL GIOCO DELLA DAMA

LE ORIGINI DEL GIOCO DELLA DAMA LE ORIGINI DEL GIOCO DELLA DAMA Le ricerche archeologiche hanno confermato che il gioco della dama ha origini antichissime. Il più antico completo da gioco, composto da una damiera (tavola) e le pedine

Dettagli

TITOLO: Gli Egizi. 1 P, 120116_Zappaterra Gli Egizi, Pagina 1 di 5

TITOLO: Gli Egizi. 1 P, 120116_Zappaterra Gli Egizi, Pagina 1 di 5 1 P, 120116_Zappaterra Gli Egizi, Pagina 1 di 5 TITOLO: Gli Egizi RIASSUNTO DELLA LEZIONE TIPO TWEET Twitter is an online social networking and microblogging service that enables its users to send and

Dettagli

Hatshepsut la donna faraone

Hatshepsut la donna faraone Hatshepsut la donna faraone Sai che nell antico Egitto non esisteva la parola regina? Esisteva una parola che significava moglie del re perché, per molto tempo, solo l uomo poteva diventare faraone eppure

Dettagli

osiride e l altro egitto

osiride e l altro egitto eventi coordinati da borgoricco eventi, visite guidate e laboratori ottobre 2013 // gennaio 2014 Padova // dolo // borgoricco osiride e l altro egitto La tomba di pashedu un artista al servizio del faraone

Dettagli

Bello! VERSIONE MISTA STRUMENTI PER UNA DIDATTICA INCLUSIVA. Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti Digitali Integrativi

Bello! VERSIONE MISTA STRUMENTI PER UNA DIDATTICA INCLUSIVA. Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti Digitali Integrativi Dionisio Castello Daniele Castello Bello! STRUMENTI PER UNA DIDATTICA INCLUSIVA Schede facilitate sul contesto storico-culturale Il mio capolavoro La mappa dei concetti chiave Le parole che ho imparato

Dettagli

Il racconto per immagini

Il racconto per immagini Arte cretese Pittura vascolare: Aiace e Achille Altare di Pergamo L opera artistica pittorica o scultorea talvolta riproduce immagini che descrivono episodi tratti da storie fantastiche o da fatti realmente

Dettagli

MUSEO EGIZIO. programmi didattici 2006-2007 SERVIZI MUSEALI

MUSEO EGIZIO. programmi didattici 2006-2007 SERVIZI MUSEALI MUSEO EGIZIO programmi didattici 2006-2007 SERVIZI MUSEALI Fondata nel 1984, la società REAR si caratterizza come una organizzazione in grado di offrire una gamma di servizi a 360, a prezzi competitivi

Dettagli

Regole del gioco SENET

Regole del gioco SENET Regole del gioco SENET Senet è un gioco per due giocatori. Ogni giocatore cerca di sconfiggere l altro finendo il percorso con tutti i suoi pezzi come indicato nel disegno. Ogni giocatore ha 5 pezzi bianchi

Dettagli

Rispondi alle seguenti domande

Rispondi alle seguenti domande Gli affreschi e i rilievi delle pareti di templi e piramidi raccontano la storia dell antico Egitto. Si potrebbero paragonare a dei grandi libri illustrati di storia. Gli studiosi hanno così potuto conoscere

Dettagli

LA CIVIlTÁ EGIZIA. 3500 a. C 2700 a. C. 1500 a. C. 31 a. C.

LA CIVIlTÁ EGIZIA. 3500 a. C 2700 a. C. 1500 a. C. 31 a. C. LA CIVILTA EGIZIA LA CIVIlTÁ EGIZIA Contemporaneamente alla civiltà Sumera, lungo la valle del Nilo si sviluppò la civiltà Egizia. Un tempo l Egitto era diviso in due regioni:il basso Egitto, dove il Nilo

Dettagli

A dire la verità è molto simpatica, ha tanta intelligenza e una pazienza così lunga da superare perfino il Nilo!

A dire la verità è molto simpatica, ha tanta intelligenza e una pazienza così lunga da superare perfino il Nilo! Lo scorso aprile la nostra scuola ha ospitato Maria Luisa Mesiano, un egittologa che ha partecipato agli scavi. Ci ha parlato di questa sua esperienza in Egitto e dei ritrovamenti effettuati. L egittologa

Dettagli

!" # " $% &'"!" ( # #!" #) * * ! * #"! 0# &!0 " #. 1-! #

! #  $% &'! ( # #! #) * * ! * #! 0# &!0  #. 1-! # ! # $% &'! ( # #! #) * * +, -.) # )- ) -# )- /)- # )-! )-# #! # -! * #! 0# &!0 #. 1-! # ( 2 &3'' ' '324% & 2%432 5 / # # # 0# # 0) #! *! 1! ) /5 )! 0 # #) )!0! #) 6 # 0#.0 #.1! - # ) 75/+88/8+7679$/$7

Dettagli

IL CUORE DELL EGITTO

IL CUORE DELL EGITTO GEOGRAFIA L EGITTO IL CUORE DELL EGITTO L Egitto viene principalmente rappresentato dalla sua storia, ed è per questo che prima di fare un analisi del suo territorio odierno, bisogna raccontare il suo

Dettagli

Siria, rivive palazzo dei Re di Qatna grazie a Università di Udine

Siria, rivive palazzo dei Re di Qatna grazie a Università di Udine Siria, rivive palazzo dei Re di Qatna grazie a Università di Udine http://www.udine20.it/siria-rivive-palazzo-dei-re-di-qatna-grazie-a-universita-di-udine Udine, 24 settembre 2010 Il palazzo monumentale

Dettagli

1 2 3 4 5 6 7 8 9 ESERCIZI SULLA SPINTA DI ARCHIMEDE In corsivo quelli più semplici 1. Sei un ingegnere navale. Devi progettare una nave la cui massa, carico compreso, deve essere di 4000 tonnellate. Quanto

Dettagli

La civiltà. nasce vicino. fiume Nilo. Esso oltre a garantire la sopravvivenz a del popolo, permetteva anche i rapidi spostamenti all interno

La civiltà. nasce vicino. fiume Nilo. Esso oltre a garantire la sopravvivenz a del popolo, permetteva anche i rapidi spostamenti all interno L Arte egiziana La civiltà egiziana nasce vicino la corso del fiume Nilo. Esso oltre a garantire la sopravvivenz a del popolo, permetteva anche i rapidi spostamenti all interno del territorio. In esse

Dettagli

GLI EGIZI UNITA DIDATTICA REALIZZATA DA: MARIANNA MEME

GLI EGIZI UNITA DIDATTICA REALIZZATA DA: MARIANNA MEME GLI EGIZI UNITA DIDATTICA REALIZZATA DA: MARIANNA MEME 1 PREMESSA Questa unità didattica è stata realizzata per bambini stranieri di livello linguistico A2 che frequentano la classe IV della Scuola Primaria.

Dettagli

Mythos: dei ed eroi nelle sculture antiche della Galleria degli Uffizi

Mythos: dei ed eroi nelle sculture antiche della Galleria degli Uffizi Ministero per i Beni e le Attività Culturali Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze SEZIONE DIDATTICA 2011 Schede

Dettagli

IL GIOCO DELL OCA. Un po di storia

IL GIOCO DELL OCA. Un po di storia IL GIOCO DELL OCA Un po di storia 1 Il Gioco dell oca è un gioco di percorso molto antico: alcuni documenti degli antichi Egizi o alcuni reperti dell antico popolo cinese dimostrano che questo tipo di

Dettagli

POWER POINT REALIZZATO DALLA CLASSE QUARTA

POWER POINT REALIZZATO DALLA CLASSE QUARTA POWER POINT REALIZZATO DALLA CLASSE QUARTA La civiltà Egizia si sviluppò a nord-est dell Africa, lungo la valle del Nilo verso il 3500 a.c. In origine le capitali furono: Menfi,Tebe, Alessandria. IL FIUME

Dettagli

Državni izpitni center LINGUA ITALIANA PROVA SCRITTA. martedì 6 maggio 2008 / 60 minuti. VERIFICA DELLE COMPETENZE alla fine del secondo triennio

Državni izpitni center LINGUA ITALIANA PROVA SCRITTA. martedì 6 maggio 2008 / 60 minuti. VERIFICA DELLE COMPETENZE alla fine del secondo triennio C o d i c e d e l l' a l u n n o: Državni izpitni center *N08111121* SESSIONE ORDINARIA LINGUA ITALIANA PROVA SCRITTA martedì 6 maggio 2008 / 60 minuti All'alunno è consentito l'uso della penna stilografica

Dettagli

Direzione Didattica 3 Circolo di Carpi. Anno scolastico 2005/2006. Dal progetto di Circolo Facciamo un gioco

Direzione Didattica 3 Circolo di Carpi. Anno scolastico 2005/2006. Dal progetto di Circolo Facciamo un gioco Direzione Didattica 3 Circolo di Carpi Anno scolastico 2005/2006 Dal progetto di Circolo Facciamo un gioco Musica in gioco!! I bambini e le bambine della sezione 4/B della scuola dell infanzia Albertario

Dettagli

La religione dei Greci. Classe 5 E Boragine Valerio Massimo Anno scolastico 2014/2015

La religione dei Greci. Classe 5 E Boragine Valerio Massimo Anno scolastico 2014/2015 La religione dei Greci Classe 5 E Boragine Valerio Massimo Anno scolastico 2014/2015 La nascita della civiltà greca Noi quest anno abbiamo studiato la nascita della Grecia, la vita quotidiana dei Greci,

Dettagli

Le principali testimonianze della cosiddetta «arte primitiva» sono

Le principali testimonianze della cosiddetta «arte primitiva» sono . Storia dell arte L arte antica Le principali testimonianze della cosiddetta «arte primitiva» sono andate perse nel corso del tempo. Dell arte preistorica (fino al 3000 a.c.) ci sono giunte le figure

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA DI RIVALTA Reggio Emilia CLASSI 5^A e 5^B Anno scolastico 2010-2011

SCUOLA PRIMARIA DI RIVALTA Reggio Emilia CLASSI 5^A e 5^B Anno scolastico 2010-2011 SCUOLA PRIMARIA DI RIVALTA Reggio Emilia CLASSI 5^A e 5^B Anno scolastico 2010-2011 Gli Etruschi dell Etruria Padana, nel VI secolo a.c., vivevano vicino al fiume Eridano ( il Po ), in villaggi di capanne

Dettagli

Il mio libro di storia

Il mio libro di storia Il mio libro di storia INIZIA a.s. 2013/2014 maestra Valeria Famà Indice Sumeri Assiri Mesopotamia Gli Egizi Babilonesi Il mio laboratorio di storia La valle dell'indo La civiltà cinese Gli Ebrei I Fenici

Dettagli

389 Nuoro-Bitti, Complesso nuragico di Noddule Il nuraghe

389 Nuoro-Bitti, Complesso nuragico di Noddule Il nuraghe Lungo la SS 389 Nuoro-Bitti, prima di raggiungere la Fonte sacra di Su Tempiesu, sono ubicati, vicino alla strada e quindi facilmente accessibili, i complessi monumentali di Noddule e di Su Pradu che si

Dettagli

MOTONAVE SOLARIS II. Crociere sul Nilo

MOTONAVE SOLARIS II. Crociere sul Nilo MOTONAVE SOLARIS II 179 180 Dai ponti di questa motonave vedrete le meraviglie del Nilo scorrere sotto i vostri occhi MOTONAVE SOLARIS II QENA PER HURGHADA circondati da tutti i comfort ma soprattutto

Dettagli

APPLICAZIONI. 3. Una scala ha uno staggio di 2,40 m e uno sbraccio di 1,60 m. A quale altezza da terra si trova il ponte?

APPLICAZIONI. 3. Una scala ha uno staggio di 2,40 m e uno sbraccio di 1,60 m. A quale altezza da terra si trova il ponte? PITGOR/esercizi/applicazione 1 PPLICZIONI 1 Quanto dovrà essere lungo il cavo di acciaio che trattiene l antenna televisiva? 180 cm 120 cm 2 Quanto è alta la parete centrale del solaio? 6 m 3 Una scala

Dettagli

A tavola Gli Egizi mangiavano molti cibi diversi. Soprattutto mangiavano cereali, verdure, legumi e frutta: orzo, grano, farro, cipolle, aglio,

A tavola Gli Egizi mangiavano molti cibi diversi. Soprattutto mangiavano cereali, verdure, legumi e frutta: orzo, grano, farro, cipolle, aglio, A tavola Gli Egizi mangiavano molti cibi diversi. Soprattutto mangiavano cereali, verdure, legumi e frutta: orzo, grano, farro, cipolle, aglio, cetrioli,lattuga, lenticchie, fichi, uva, datteri, meloni.

Dettagli

EVOLUZIONE NELLA PREISTORIA

EVOLUZIONE NELLA PREISTORIA EVOLUZIONE NELLA PREISTORIA PREISTORIA SCIMMIE ANTROPOMORFE: SONO SIMILI ALL UOMO VIVONO SUGLI ALBERI NELLE FORESTE DELL AFRICA DIVENTANO ONNIVORE: MANGIANO TUTTO, ANCHE LA CARNE DA QUADRUPEDI DIVENTANO

Dettagli

FINALE ITALIANA 1998. 16 maggio 1998 - Università Bocconi

FINALE ITALIANA 1998. 16 maggio 1998 - Università Bocconi FINALE ITALIANA 1998 16 maggio 1998 - Università Bocconi 1. UN PROBLEMA TURCO Scrivere le quattro cifre del numero 1998 nelle caselle sottostanti in modo che il risultato delle operazioni indicate sia

Dettagli

I giochi tradizionali adatti alla pallavolo. Gli esercizi sul palleggio, bagher e battuta nel Minivolley

I giochi tradizionali adatti alla pallavolo. Gli esercizi sul palleggio, bagher e battuta nel Minivolley I giochi tradizionali adatti alla pallavolo e Gli esercizi sul palleggio, bagher e battuta nel Minivolley ricerca e composizione di: Rosario Ravalli docente regionale allenatori FIPAV Foggia Questo piccolo

Dettagli

CRETA e MICENE Vol. I, pp. 48-57

CRETA e MICENE Vol. I, pp. 48-57 CRETA e MICENE 1700-1400 1400 a.c. La civiltà minoica (dal re Minosse) ) si sviluppa parallelamente a quella egizia e mesopotamica La posizione geografica di è strategica per l area del Mediterraneo Già

Dettagli

COME SI VIVEVA IN UN INSULA? COMPLETA. Si dormiva su Ci si riscaldava con Si prendeva luce da.. Si prendeva acqua da. Al piano terra si trovavano le..

COME SI VIVEVA IN UN INSULA? COMPLETA. Si dormiva su Ci si riscaldava con Si prendeva luce da.. Si prendeva acqua da. Al piano terra si trovavano le.. ROMA REPUBBLICANA: LE CASE DEI PLEBEI Mentre la popolazione di Roma cresceva, si costruivano case sempre più alte: le INSULAE. Erano grandi case, di diversi piani e ci abitavano quelli che potevano pagare

Dettagli

Gli Etruschi. Roma Caput Tour della D.ssa Marta De Tommaso telefono 333.4854287 www.romacaputour.it info@romacaputour.it partita iva 02158020566

Gli Etruschi. Roma Caput Tour della D.ssa Marta De Tommaso telefono 333.4854287 www.romacaputour.it info@romacaputour.it partita iva 02158020566 Gli Etruschi Ori, bronzi e terracotte etrusche nel Museo etrusco di Villa Giulia Alla scoperta dei corredi funerari etruschi nel Museo Gregoriano etrusco dei Musei Vaticani Dove riposano gli antenati dei

Dettagli

LABORATORIO PER LA COSTRUZIONE DI STRUMENTI MUSICALI

LABORATORIO PER LA COSTRUZIONE DI STRUMENTI MUSICALI LABORATORIO PER LA COSTRUZIONE DI STRUMENTI MUSICALI Strumenti musicali con materiali di recupero Progetto per la scuola primaria, finalizzato alla sensibilizzazione sulle tematiche del riuso e del riciclaggio

Dettagli

La scuola pitagorica - Storia 1. Gianluigi Bellin

La scuola pitagorica - Storia 1. Gianluigi Bellin La scuola pitagorica - Storia 1 Gianluigi Bellin December 22, 2010 Storia. Di Pitagora sappiamo che nacque a Samo intorno al 570 ac., che viaggiò molto, anche in Egitto ed a Crotone, nel golfo di Taranto,

Dettagli

DETERMINAZIONE DELL ALTEZZA DI UN ALBERO NEL CORTILE DELLA SCUOLA

DETERMINAZIONE DELL ALTEZZA DI UN ALBERO NEL CORTILE DELLA SCUOLA DETERMINAZIONE DELL ALTEZZA DI UN ALERO NEL CORTILE DELLA SCUOLA Attività 1 Si propone alla classe, divisa in gruppi, un problema e si chiede agli studenti di riflettere e di confrontarsi sulle possibili

Dettagli

parte quarta 30/05/2008: e l avventura continua

parte quarta 30/05/2008: e l avventura continua MEDIO EGITTO all ombra di antichi siti dimenticati 30/05/2008: e l avventura continua parte quarta Le tombe di Deir-el-Barsha. Un falco si libra silenzioso e maestoso nel cielo rovente e abbacinante dello

Dettagli

COME SI VESTIVANO NELL ANTICA ROMA?

COME SI VESTIVANO NELL ANTICA ROMA? COME SI VESTIVANO NELL ANTICA ROMA? Nell antica Roma tutti si mettevano un vestito lungo. Questo vestito si chiama tunica. Uomini e donne legavano la tunica con una cintura. Sopra la tunica le donne ricche

Dettagli

Questo mese ricorre...

Questo mese ricorre... Questo mese ricorre... rubrica mensile di lavoretti per i più piccoli a cura di Valentina Biletta QING MING JIE Qing Ming Jie è una delle più importanti feste della tradizione cinese: celebra il ricongiungimento

Dettagli

Style and Communication

Style and Communication OTTOBRE 2015 NUMERO 7 Style and Communication TUTANKHAMON E IL CULTO DELLA SEPOLTURA - PAG 1 2 3 4 IL TESTAMENTO ETICO, COS E E PERCHE? - PAG 4 5 6 7 Style and Communication TUTANKHAMON E IL CULTO DELLA

Dettagli

Cognome : - Nome : - Istituto scolastico : - Ho visitato le catacombe il --

Cognome : - Nome : - Istituto scolastico : - Ho visitato le catacombe il -- IT Cognome : - Nome : - Istituto scolastico : - Ho visitato le catacombe il -- Realizzato da Catacombe di San Sebastiano tutti i diritti riservati www.catacombe.org - twitter @catacombsrome Seguimi alla

Dettagli

Osserva la linea del tempo a pagina 38 e completa la tabella. Quale periodo è durato più a lungo? dal 3000 a.c. al 2040 a.c.

Osserva la linea del tempo a pagina 38 e completa la tabella. Quale periodo è durato più a lungo? dal 3000 a.c. al 2040 a.c. LA CIVILTÀ EGIZIA L Egitto è un territorio in gran parte occupato dal deserto. Solamente la stretta striscia di terra lungo le sponde del fiume Nilo è fertile. Il fiume attraversa tutto il Paese e sfocia,

Dettagli

Il codice degli dei: Il libro dei morti La stele di Rosetta. 01/02/2013 Daniela Baldo

Il codice degli dei: Il libro dei morti La stele di Rosetta. 01/02/2013 Daniela Baldo Il codice degli dei: Il libro dei morti La stele di Rosetta 01/02/2013 Daniela Baldo La Scrittura sacra Secondo gli egiziani la scrittura fu loro insegnata dal dio Thot durante il regno di Osiride. Nel

Dettagli

4 anno IL PROFUMO DELLA PORPORA AL TEMPO DEI FENICI. AUTORE: N. Vittori. APPROFONDIMENTI: N. Vittori. ILLUSTRAZIONI: Caba e Chesi PAGINE: 144

4 anno IL PROFUMO DELLA PORPORA AL TEMPO DEI FENICI. AUTORE: N. Vittori. APPROFONDIMENTI: N. Vittori. ILLUSTRAZIONI: Caba e Chesi PAGINE: 144 4 anno UN TUFFO NELLA STORIA scuola primaria IL PROFUMO DELLA PORPORA AL TEMPO DEI FENICI AUTORE: N. Vittori APPROFONDIMENTI: N. Vittori ILLUSTRAZIONI: Caba e Chesi PAGINE: 144 PREZZO: 7,00 ISBN: 978-88-472-0647-2

Dettagli

a. Legga questo primo brano e scelga il titolo corretto tra i tre proposti:

a. Legga questo primo brano e scelga il titolo corretto tra i tre proposti: Recupero TVI per matricole straniere a.a. 2010-11 Rosella Bozzone Costa - Lingua Italiana (13049 e 92020) Materiale 1b (Rg) TEST D INGRESSO Data Nome Cognome Matr.: Risultato della prova: PROVA DI COMPRENSIONE

Dettagli

Kangourou Italia Gara del 22 marzo 2011 Categoria Ecolier Per studenti di quarta o quinta della scuola primaria

Kangourou Italia Gara del 22 marzo 2011 Categoria Ecolier Per studenti di quarta o quinta della scuola primaria Testi_11Mat.qxp 19-05-2011 21:20 Pagina 5 Kangourou Italia Gara del 22 marzo 2011 Categoria Per studenti di quarta o quinta della scuola primaria I quesiti dal N. 1 al N. 8 valgono 3 punti ciascuno 1.

Dettagli

La posizione dei nostri monumenti

La posizione dei nostri monumenti Foro romano Autori: Luca Gray Beltrano, Irene Bielli, Luca Borgia, Alessandra Caldani e Martina Capitani Anno: 2013, classe: 1 N Professoressa: Francesca Giani La posizione dei nostri monumenti Tempio

Dettagli

L EGITTO: IERI E OGGI

L EGITTO: IERI E OGGI SCUOLA PRIMARIA DI RIPALIMOSANI CLASSE IV A L EGITTO: IERI E OGGI INS. GUGLIELMI ANNAMARIA - MARINELLI MARIA CONCETTA EGITTO GLI EGIZI IL NILO LA STORIA LA SOCIETÀ RELIGIONE SCIENZA MONUMENTI LE NAVI

Dettagli

UNA STORIA MILLENARIA AGLI ALBORI DELLA CIVILTA. I più grandi faraoni della storia

UNA STORIA MILLENARIA AGLI ALBORI DELLA CIVILTA. I più grandi faraoni della storia UNA STORIA MILLENARIA AGLI ALBORI DELLA CIVILTA I più grandi faraoni della storia La desertificazione (10.000-4500 a. C.) Progressivamente, alla fine della glaciazione, la savana sahariana si desertificò.

Dettagli

Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria Università di Genova MATEMATICA Il

Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria Università di Genova MATEMATICA Il Lezione 5:10 Marzo 2003 SPAZIO E GEOMETRIA VERBALE (a cura di Elisabetta Contardo e Elisabetta Pronsati) Esercitazione su F5.1 P: sarebbe ottimale a livello di scuola dell obbligo, fornire dei concetti

Dettagli

NON ERA IL SUO MOMENTO

NON ERA IL SUO MOMENTO NON ERA IL SUO MOMENTO a cura di Danilo Chirco, Servizio Pre.S.A.L. della Asl TO 4 Che cosa è successo Un operaio è rimasto schiacciato dal portellone di una tramoggia di carico, all interno di un impianto

Dettagli

Anche se in Egitto piove molto poco, gli antichi Egizi vivevano soprattutto di agricoltura. I contadini egizi coltivavano le terre vicine alle rive

Anche se in Egitto piove molto poco, gli antichi Egizi vivevano soprattutto di agricoltura. I contadini egizi coltivavano le terre vicine alle rive La civiltà egizia Il periodo storico La civiltà egizia nacque intorno al 3500 a. C., in Egitto, nell Africa Settentrionale percorsa dal fiume più lungo del mondo: Nilo. La valle del Nilo è circondata da

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN 1 CIRCOLO SPINEA ANNO SCOLASTICO 2005-06. Prog. MATEMATICA Gruppo ANNI 5 Periodo MARZO Documentazione di MIELE GIOVANNA

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN 1 CIRCOLO SPINEA ANNO SCOLASTICO 2005-06. Prog. MATEMATICA Gruppo ANNI 5 Periodo MARZO Documentazione di MIELE GIOVANNA SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN 1 CIRCOLO SPINEA ANNO SCOLASTICO 2005-06 Prog. MATEMATICA Gruppo ANNI 5 Periodo MARZO Documentazione di MIELE GIOVANNA Il progetto sulla Terza Dimensione Queste attività si

Dettagli

SCUOLA CITTÀ PESTALOZZI

SCUOLA CITTÀ PESTALOZZI SCUOLA CITTÀ PESTALOZZI Scuola sperimentale statale - Centro Risorse per la formazione docenti Via delle Casine, n.1 50122 FIRENZE tel. 055-2340825 fax 055-2261070 e-mail: pestal@tin.it URL: http://www.bdp.it/pestalozzi

Dettagli

RELIGIONE. In ogni città c era un dio preferito. Tutti però credevano in Baal e la moglie Astarte.

RELIGIONE. In ogni città c era un dio preferito. Tutti però credevano in Baal e la moglie Astarte. RELIGIONE I Fenici erano un popolo molto religioso: erano politeisti, cioè credevano in molti dei. Questi dei erano i fenomeni naturali: la pioggia, i tuoni, i fulmini, i fiumi, i mari, le stagioni, la

Dettagli

Arte Egizia. Architettura

Arte Egizia. Architettura Arte Egizia La cultura egiziana ha lasciato testimonianze di un'arte assolutamente originale perché il territorio in cui si sviluppa, chiuso fra deserti e mare, impedì per lungo tempo i contatti con le

Dettagli

LATERINA PICCOLI TURISTI A SPASSO NEL CASTELLO DI. Guida turistica per bambini

LATERINA PICCOLI TURISTI A SPASSO NEL CASTELLO DI. Guida turistica per bambini PICCOLI TURISTI A SPASSO NEL CASTELLO DI LATERINA Guida turistica per bambini A cura della Scuola dell infanzia di Laterina, in collaborazione con il Comune di Laterina e l associazione culturale La Rocca

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ...

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ... VOLUME 1 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE ACQUE INTERNE 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: valle... ghiacciaio... vulcano... cratere...

Dettagli

L organizzazione sociale egizia. La piramide sociale Il Faraone I Faraoni più importanti Il grande impero

L organizzazione sociale egizia. La piramide sociale Il Faraone I Faraoni più importanti Il grande impero L organizzazione sociale egizia La piramide sociale Il Faraone I Faraoni più importanti Il grande impero La piramide sociale egiziana La piramide sociale egizia era molto grande perché comprendeva molte

Dettagli

ALLEGATO 1 testo di partenza. La situazione migratoria in Italia

ALLEGATO 1 testo di partenza. La situazione migratoria in Italia ALLEGATO 1 testo di partenza La situazione migratoria in Italia Il fenomeno migratorio in Italia ha ormai raggiunto proporzioni ragguardevoli: secondo le anticipazioni del Dossier Caritas 2005 le presenze

Dettagli

Fino alla III dinastia (2700 circa a.c.) la sepoltura

Fino alla III dinastia (2700 circa a.c.) la sepoltura La piramide, un luogo dove si è fatta la storia Senza dubbio le piramidi egizie hanno sempre affascinato gli studiosi di tutti i tempi. Oggi ormai non abbiamo più dubbi sulla loro funzione: sono senz altro

Dettagli

Settore Giovanile Giochi ed esercizi nel MiniVolley

Settore Giovanile Giochi ed esercizi nel MiniVolley Giochi tradizionali adatti alla pallavolo ASINO Si può giocare in un numero imprecisato di bambini che si mettono in cerchio; si tira la palla a colui che lo precede e così via. Quando si sbaglia (la palla

Dettagli

Posizione: L'isola è collegata alla terra ferma da un ponte che conduce direttamente alle grandi località storiche.

Posizione: L'isola è collegata alla terra ferma da un ponte che conduce direttamente alle grandi località storiche. Maritim Jolie Ville Luxor Island Resort***** Complesso alberghiero di lusso,situato in un splendido parco tropicale,con vista sul Nilo, tutto a due passi dalle località storiche. Posizione: Hotel di lusso

Dettagli

CREIAMO LE BAMBOLE ISTRUZIONI PER LA BAMBOLA

CREIAMO LE BAMBOLE ISTRUZIONI PER LA BAMBOLA CREIAMO LE BAMBOLE ISTRUZIONI PER LA BAMBOLA GIRELLINA Le istruzioni per la GIRELLINA come quella in figura che ha la testina di lana e stoffa ti vengono inviate, sempre gratuitamente, se sei già iscritta/o

Dettagli

Svolgi l'analisi logica delle seguenti frasi.

Svolgi l'analisi logica delle seguenti frasi. Svolgi l'analisi logica delle seguenti frasi. Svolgila su questo foglio seguendo il procedimento utilizzato sul quaderno viola. Il giorno di Natale pranzerò con i miei parenti e i miei amici: mangeremo

Dettagli

Palazzo di Cnosso XV secolo a.c.

Palazzo di Cnosso XV secolo a.c. Palazzo di Cnosso XV secolo a.c. L isola di Creta è una immensa cittadella con il tempio incorporato nel palazzo circondata dal mare che la cingeva come un invalicabile fossato. Nel palazzo di Minosse

Dettagli

Quale numero riportato sulla piantina identifica il Partenone? A. 19 B. 17 C. 14 D. 1

Quale numero riportato sulla piantina identifica il Partenone? A. 19 B. 17 C. 14 D. 1 E1. L immagine qui sotto è una ricostruzione dell Acropoli di Atene. L edificio indicato con P è il Partenone, tempio dedicato alla dea Atena. Osserva ora questa piantina dell Acropoli: Quale numero riportato

Dettagli

Revisione dei curricula in chiave interculturale

Revisione dei curricula in chiave interculturale Porto San Giorgio/Ancona 2009-2010 Revisione dei curricula in chiave interculturale Presentazione di Bruno Jannamorelli La matematica delle filastrocche un paradosso didattico Grecia Concezione eurocentrica

Dettagli

LABORATORI, ATTIVITA ED EVENTI PER BAMBINI E FAMIGLIE

LABORATORI, ATTIVITA ED EVENTI PER BAMBINI E FAMIGLIE LABORATORI, ATTIVITA ED EVENTI PER BAMBINI E FAMIGLIE Laboratorio La storia incantata A cura di Associazione OfficianaMusiké Sabato 30 gennaio 2016 dalle 11:00 alle 12:30 Il laboratorio La storia incantata

Dettagli

PRENOTAZIONI SU RICHIESTA POSTI LIMITATI

PRENOTAZIONI SU RICHIESTA POSTI LIMITATI PIRAMIDI PRENOTAZIONI SU RICHIESTA POSTI LIMITATI Il Cairo, la Piana di Giza, Saqqara e Djedefra, con l esclusiva delle seguenti visite private: tra le Zampe della Sfinge al sorgere del sole; alla Piana

Dettagli

5 "Il culto funerario"

5 Il culto funerario 5 "Il culto funerario" Gli antichi egiziani credevano nella sopravvivenza dopo la morte e per questo davano grande importanza al culto dei morti. La morte segnava solo un momento di passaggio nella vita

Dettagli

Sezione Gioco. Costo singola sezione: 4 euro Costo sezione rurale + sezione del gioco: 6 euro

Sezione Gioco. Costo singola sezione: 4 euro Costo sezione rurale + sezione del gioco: 6 euro Il museo Raìs si struttura all interno delle sale del palazzo Cigola Martinoni in due sezioni: la sezione riguardante la cultura rurale e contadina e la sezione del gioco tradizionale e storico. Sezione

Dettagli

VIA LUZZATTI 15 DOCUMENTAZIONE 2014/2015

VIA LUZZATTI 15 DOCUMENTAZIONE 2014/2015 VIA LUZZATTI 15 DOCUMENTAZIONE 2014/2015 Via Luzzatti è una ludoteca che propone laboratori per bambini sino ai 10 anni. Nel 2014/2015 il tema conduttore è stato LA FABBRICA DELLE STORIE Per riscoprire

Dettagli

La reggia di Versailles

La reggia di Versailles La reggia di Versailles LA STORIA La reggia di Versailles (in francese château de Versailles) è un'antica residenza reale dei Borbone di Francia. La città di Versailles è nata dalla scelta di questo luogo

Dettagli

osiride e l altro egitto

osiride e l altro egitto eventi coordinati da Dolo visite guidate e laboratori ottobre 2013 // gennaio 2014 borgoricco // Dolo // Padova osiride e l altro egitto mostre ed eventi in veneto svelano i misteri dell antico egitto

Dettagli

Misurare una grandezza fisica significa confrontarla con un altra grandezza di riferimento, detta unità di misura.

Misurare una grandezza fisica significa confrontarla con un altra grandezza di riferimento, detta unità di misura. LE GRANDEZZE FISICHE Se vogliamo studiare la natura dobbiamo in primo luogo trasformare ciò che percepiamo soggettivamente, attraverso i nostri sensi, in qualcosa di quantitativo e oggettivo, ovvero dobbiamo

Dettagli

NASCE UN NUOVO POPOLO: I GRECI

NASCE UN NUOVO POPOLO: I GRECI NASCE UN NUOVO POPOLO: I GRECI Intorno al 1200 a.c. nuovi popoli arrivano in Grecia. Questi popoli partono dal Nord dell'asia e dal Nord dell'europa. Queste persone diventano i nuovi padroni del territorio.

Dettagli

PDF created with pdffactory Pro trial version www.pdffactory.com

PDF created with pdffactory Pro trial version www.pdffactory.com Unesco: il castello di Erbil costruito ottomila anni fa dichiarato patrimonio dell Umanità Dopo la guerra del Golfo la città è diventata la capitale politica e culturale del Kurdistan iracheno Erbil (Kurdistan

Dettagli