Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico"

Transcript

1 I. R. C. C.S. ALLEGATO A dell avviso Elenco prodotti Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico C. R. O. B. CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO DELLA BASILICATA Rionero in Vulture (PZ) Rionero in Vulture (PZ) Via Padre Pio,1 P. IVA C.F Tel Fax ELENCO PRODOTTI PER I LABORATORI DI RICERCA PRE CLINICA (all. A) PRODOTTI PER COLTURE CELLULARI Linee cellulari immortalizzate e/o stabilizzate Mezzi di coltura per cellule staminali RPMI 500ml +L-glutammine RPMI 500ml without L-glutammine DMEM 500ml high glucose (4500mg/ml), L-glutammine DMEM 500ml high glucose (4500mg/ml), without L-glutammine DMEM 500ml DMEM F12 MEM EGM2 Hepes Sterile PH 7.3 McCoy's Hank's Balanced Salt solution Terreno per colonie in metil cellulosa Altri Media per colture cellulari Mezzi per potenziare la trasfezione (tipo OPTIMEM, METAFECTENE) Reagenti per trasfezioni in colture cellulari in sospensione ed in adesione ( es. lipofectamina, hiperfect transfection reagent, attractene transfection reagent..) FBS 500ML FBS 500ML Heat Inactivated Horse serum Calf serum glutammina sterile 200mM Penicillin/Streptomicin Penicillin/Streptomicin Solution Stabilised Antibiotic/antimycotic 100ml PBS without Ca e Mg 500ML PBS with Ca e Mg 500ML PBS in tablets o powder DMSO 100ml Trypsine-EDTA Trypan Blu 0,4% per conta di cellule vitali reattivo Turk per conta di cellule del sangue Sodio piruvato sterile per colture cellulari 100mM amminoacidi insulina VEGF

2 Varie IL (esempio IL-3, IL-6..) SCF HGF EGF human-recombinant EGF Heregulina-β1 FGF2 25ug Vari fattori di crescita, Citochine e interleuchine Collagenasi SDF1 Fibronectina Vitronectina Collagene Lectina 5mg Lectina Fluorescein Crystal Violet MTT MTS PMS 5gr BSA heat shocked fractionated BSA Magnesium chloride 5KG 5-Bromo-2'-deoxyuridine 500mg Propidium Iodate Matrice che mima la matrice extracellulare con fattori di crescita Matrice che mima la matrice extracellulare senza fattori di crescita Kit per test di apoptosi Kit per studio ciclo cellulare Kit con beads per separazione di specifiche cellule (es CD34+ or CD138+ or CD133+ ecc ) Kit per micoplasma PRODOTTI PER CHIMICA GENERALE Ficoll TRIS-HCL PH 8 Sodium Chloride Magnesio Solfato EGTA alcool isoamilico Cloruro di Mg Glycerol Nonidet P-40 IGEPAL CA-630 Tergitol Albumin from bovine serum Skim milk powder Sodium Azide Tween20 Tris Buffered Saline 10X Tris EDTA Tris glycine SDS 10X Tris TBE 10X TAE 10X

3 MOPS MES PIPES Parafolmaldeide chaps tricina KH2PO4 K2HPO4 NaH2PO4 Na2HPO4 Sodio Citrato calcio cloruro acido citrico Acido nitrico triacetico Acido dicloro acetico Acido acetico glaciale deoxycloric acid Nickel sulfato diidrato N-Methyl L Arginine Acetate Salt N acetyl Cisteina Oligomicina Deferoxamina Catalase DAF-FM DA Solution N-omega-nitro L-Arginine Methyl Ester Hydrocloride Rotenone DCF Superossido dismutasi X Rhod-1 ditionito FCCP Sodio Ortovanadato Carbonyl Cianide Sodio Idrosulfite Fenolo Alcool Isoamidico KOH Potassio Acetato ammonio perossidisolfato solfato di ammonio alcool isoamilico formammide formaldeide sodio clorato DPI Diphenyleneiodonium Chloride ammonio bicarbonato Tris glycine 10X 10L Bromophenol blue blu di xilene cianolo 2-Mercaptoethanol DTT EDTA 500gr

4 EDTA solution Kcl 1kg PMSF 250mg Protease Inhibitor Cocktail 1ml\5ml Phosphatase Inhibitor Cocktail 3 1ml\5ml inibitori fosfatasi e proteasi e cocktail inibitori del pathway di EGFR1 e HER2 (PI3K, MEK, ERK, AKT, BRAF ecc.) anti-br deossiuridina fluoresceinato Triton X-100 1L SDS 500gr APS TEMED Acrylamide/Bis-acrylamide 30% 37,5:1 Agarosio not low melting Acetato di sodio Etanolo 100% Metanolo Assoluto Cloroformio Isopropanolo Hepes butilato idrossitoluene imidazolo cloroidrato Urea guanidina idrocloruro Sucrosio glucosio sorbitolo maltosio Corbone\charcoal Litio cloruro Trizma base DMSO Etidio Bromuro (Ethidium bromide solution E1510-BioReagent, for molecular biology, 10 mg/ml in H2O) Sodio Piruvato CSFE Glicina Parafolmaldeide Trizol TCA Phenol:Chloroform 5:1 Saponina Phenol:Chloroform isoamyl alcohol 25:24:1 ph 7.5 Acido cloridrico NaOH Acetone Acido borico MG132 5mg Film autoradiografici Pounceau ECL detection kit con sensibilità fento-picogrammi protein quantification assay (Bradford o Bca)

5 Soluzione per stripping of WB membrane Membrane di Nitrocellulosa Membrane in PVDF Membrane da 8um in policarbonato 25x80mm PVP treatment Coomassie Blue colloidale carta 3MM soluzioni standard a ph4 per taratura phmetro soluzioni standard a ph7 per taratura phmetro soluzioni standard a ph9 per taratura phmetro nipagina Bromo deossiuridina Propidium Iodate Sodio Fluoruro Soluzioni per sviluppo e fissaggio lastre autoradiografiche compatibili con la sviluppatrice CAWOMAT2000IR Lastre autoradiografiche 18x 24 cm Molecole inibitorie di varie proteine /chinasi PRODOTTI PER COLTURE BATTERICHE Agar Lisozima LB Estratto di lievito Triptone G418 Ampicillina Kanamicina Puromicina Actinomicina D Gentamicina Neomicina Cloramfenicolo Igromicina B Cicloexamide tetraciclina antimicina Tunicamicina Thapsigargin Cellule batteriche competenti ( DH-5alfa, JM-109, TOP-10, BL21, TG1) IPTG Xgal SOC medium Biglie di vetro per piastratura batteri PRODOTTI PER BIOLOGIA MOLECOLARE Kit estrazione DNA da saliva KIT ELISA per HIF-1a KIT ELISA per ERITROPOIETINA Kit ELISA per varie citochine e fattori di crescita Kit per il dosaggio multiparametrico di varie citochine e fattori di crescita (possibilità di utilizzo del service) Kit di immunoprecipitazione per proteine

6 Kit isolamento mitocondri Kit isolamento nucleo/ citoplasma High Pure formalin-fixed Paraffin enbedded RNA extraction Kit formalin-fixed Paraffin enbedded protein extraction Kit mammalian protein prep kit Bacterial protein prep kit blood genomic DNA Kit Genomic DNA extraction kit RNA extraction kit mrna extraction Kit mirna extraction kit endotoxin-free plasmid maxi-prep Kit endotoxin-free plasmid midi-prep Kit endotoxin-free plasmid mini-prep Kit DNA gel extraction Kit plasmid maxi-prep Kit plasmid midi-prep Kit plasmid mini-prep Kit mutagenesis kit Kit per Immunoprecipitazione della cromatina Kit Luciferasi Spin columns per purificazione di nucleotidi e piccoli frammenti di DNA Spin columns for buffer exchange and primer removal PCR clean-up Kit RNA / protein extraction Kit Enzimi di restrizione Klenow fragment Enzima Ligasi (t4 polimerasi Kinasi) Enzima Fosfatasi alcalina terminal trasferase Enzima Chinasi RNase DNase Inibitori di DNase Inibitori di Rnase T4 polinucleotide kinasi Proteinasi K CpG metiltrasferasi SiRNA (custome made, presintetizzati e scramble) ShRNA plasmids e ShRNA plasmid control SiTRAP1 plasmidi per clonaggio plasmidi per espressione plasmidi per espressione di Luciferasi plasmidi per espressione di Renilla plasmidi per lieviti pre-mirna (oligonucleotidi trasfettabili in cellule) oligo primers per PCR ed real time PCR Reagenti per PCR ( dntps, MgCl2,Enzimi per amplificazione ) T7 e SP6 polimerasi RNA Universal Random primers

7 Kit per retrotrascrizione per RNA Kit per retrotrascrizione per microrna Kit per conversione del DNA con bisulfito Reagenti per real time PCR con chimica SYBER GREEN Reagenti per real time PCR per chimica Taq Man Oligo primes / probe per real time PCR con chimica Taq Man ( per trascritti e per microrna) Markers per DNA con frammenti di varie lunghezze per corsa elettroforetica Markers per DNA con frammenti di varie lunghezze per corsa elettroforetica per quantizzazione assoluta Markers per RNA per corsa elettroforetica Loading Buffer per DNA o RNA per corsa elettroforetica Beads magnetiche coniugate e non Protein A/G Agarose, protein A agarose e protein G agarose (beads) beads GST agarose Anti V5/ Flag/Myc/His /HA Agarose Beads Marker per proteine (colorati e visibili su lastre dopo ECL) Sample Buffer protein 5X Protein A/G agarose/salmon Sperma DNA Salmon Sperma DNA solution Gel precast con varie chimiche( es. tris/hcl, tbe/urea, bis/tris..), di varie % compatibili con celle elettroforetiche BIORAD mini e midi ( già in dotazione) Kit per l'analisi qualitativa e quantitativa di RNA e DNA per elettroforesi microfluidica (macchinari AGILENT e BIORAD) ANTICORPI PRIMARI PER ANALISI IN WB, FACS ED IMMUNOISTOCHIMICA Anticorpi primari per studio dell' Angiogenesi Anticorpi primari per studio della Staminalità Anticorpi primari per studio di breast cancer Anticorpi anti h EpHA receptors Anticorpi anti h phospho EpHA receptors Anticorpi anti h ephrin Anticorpi anti h proteins Anticorpi anti h phospho proteins Anticorpi per Autofagia Anticorpi per HIF-1a, HIF-2a Anticorpi per Clock Genes Anticorpi per complessi mitocondriali Anti-lamina per nuclei e istone Anti-HSP75 Anti-HSP90β Anti-COX IV Anti-Ub Anti-Braf Anti-Caspasi 3 Anti-GAPDH Anti-Rb pab caspasi 12 Anti-bs-1446R-FITC HSP75/TRAP1 Anti-normal mouse IgG Anti-normal rabbit IgG Anticorpi-anti goat-hrp Anticorpi-anti-phospho-MAPK

8 Anticorpi-anti-MAPK Anticorpi-anti-calnexin Anticorpi-anti phosphoserina Anticorpi-anti-TBP7 Anticorpi-cmyc 9E10 Anticorpi Anti-F1ATPasi ATP5B subunit Anticorpi Anti-HA Anticorpi Anti-STAT3 Anticorpi Anti-GRP78 AnticorpiAnti-GRP94 Anticorpi Anti-GADD 153 Cell Cycle Protein Antibodies Tumor Suppressors/Apoptosis Antibodies Kinases and Phosphatase Antibodies Growth Factor and Hormone Antibodies Cell Adhesion Protein Antibodies Membrane Receptor Antibodies HSP Antibody / HSP Antibodies Anticorpi anti -h GAPDH Anticorpi anti-h tubulina Anticorpi anti-h vimentina Anticorpi anti-flag Anticorpi anti-his Anticorpi Anti-V5 Anticorpi Anti-HA Anticorpi anti-myc Anticorpi ANTI-h ACTINA Anticorpi secondari coniugati con perossidasi ( anti rabbit, mouse, goat) Anticorpi secondari coniugati con fluorocromi PRODOTTI E REAGENTI PER L UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA DI GENOMICA (ILLUMINA HI-SCAN SQ) Illumina TotalPrepRNA Amp Kit (AmbionLife Technologies) Streptavidin-Cy3 1mg/ml Fluorolink (Amersham GE Healthcare) 0,8 ml Deep well 96 wells (CELBIO) Sealing mats, round cap (CELBIO) Thermo-Seal for use with polypropylene microplates, 85mmx135mm (CELBIO) 96 well V-bottom plates polypropylene (CELBIO) Microseal 96-well PCR plates (Biorad) Microseal clear adhesive film (Biorad) Custom TITANIUM Taq DNA Polymerase (Illumina) (Clontech) Filter plates 0.45 um clear Styrene (Millipore) Filter plates adapter centrifuge alignment (Millipore) Beadxpress system read buffer 10x (Illumina) VeraCode test and Calibration Kit (Illumina) PCR film (Eppendorf) PCR plate 96 well (eppendorf) Quan it Ribogreen RNA assay kit (Invitrogen) EDTA 0.5 M ph=8 (Invitrogen) Deionized Formamide (Sigma)

9 1M Tris-HCl stock solution ph=8 (Sigma) 0.1 N NaOH (Sigma) KOH tablets 250g (Sigma) VeraCode GoldenGate Genotyping Kits (Illumina) Whole-Genome Gene Expression Kits (Illumina) Infinium BeadChip Kits (Illumina) Next-Gen Sequencing Kits (Illumina)

U.O.C. di Epatologia Clinica e Biomolecolare. Unità di misura. Repertorio. 200 ml 10.000 U. 500 test

U.O.C. di Epatologia Clinica e Biomolecolare. Unità di misura. Repertorio. 200 ml 10.000 U. 500 test U.O.C. di Epatologia Clinica e Biomolecolare Lotto N. DESCRIZIONE PRODOTTO Quantità annua richiesta Unità di misura Repertorio CND Codice Prodotto, Confezione Offerta e nome commerciale Prezzo unitario

Dettagli

TCM PROMOZIONE LIFE SCIENCE. TECNOCHIMICA MODERNA srl LABWARE - LIFE SCIENCE - SERVICE - DIAGNOSTICS. Life Science. Service. Labware.

TCM PROMOZIONE LIFE SCIENCE. TECNOCHIMICA MODERNA srl LABWARE - LIFE SCIENCE - SERVICE - DIAGNOSTICS. Life Science. Service. Labware. PROMOZIONE LIFE SCIENCE Offerte Valide fino al 30 giugno 2015 Diagnostics Service Labware TCM TECNOCHIMICA MODERNA srl LABWARE - LIFE SCIENCE - SERVICE - DIAGNOSTICS ESTRAZIONE DI ACIDI NUCLEICI Plasmid

Dettagli

Identificazione dei microrganismi mediante tecniche di biologia molecolare Esercitazione n 3. Criteri di identificazione

Identificazione dei microrganismi mediante tecniche di biologia molecolare Esercitazione n 3. Criteri di identificazione Identificazione dei microrganismi mediante tecniche di biologia molecolare Esercitazione n 3 Criteri di identificazione Tradizionale (fenotipo) Tecniche di biologia molecolare Il livello di risoluzione

Dettagli

ALLEGATO A DESCRIZIONE DELLA FORNITURA

ALLEGATO A DESCRIZIONE DELLA FORNITURA ALLEGATO A DESCRIZIONE DELLA FORNITURA PROCEDURA NEGOZIATA PER LA FORNITURA, IN PIU LOTTI, DI DIAGNOSTICI PER COLTURE CELLULARI E BIOLOGIA MOLECOLARE PER I PP.OO. BINAGHI E MICROCITEMICO, PER UN ANNO Rif.

Dettagli

Maria Antonietta Lepore. Principali tecniche di biologia molecolare clinica

Maria Antonietta Lepore. Principali tecniche di biologia molecolare clinica Maria Antonietta Lepore Principali tecniche di biologia molecolare clinica Copyright MMIX ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133 a/b 00173 Roma (06)

Dettagli

PURIFICAZIONE DI DNA

PURIFICAZIONE DI DNA PURIFICAZIONE DI DNA Esistono diverse metodiche per la purificazione di DNA da cellule microbiche, più o meno complesse secondo il grado di purezza e d integrità che si desidera ottenere. In tutti i casi

Dettagli

Perche usare Gel di Poliacrilammide per separare le proteine?

Perche usare Gel di Poliacrilammide per separare le proteine? Perche usare Gel di Poliacrilammide per separare le proteine? I gel di poliacrilammide hanno una trama piu compatta I pori hanno dimensioni minori che nei gel di agarosio Le proteine sono molto piu piccole

Dettagli

PROMO 2010. Microglass Heim s.r.l. Via lepanto, 21 80125 Napoli Tel. 081 5936211 Fax 081 5932107 www.microglass.it

PROMO 2010. Microglass Heim s.r.l. Via lepanto, 21 80125 Napoli Tel. 081 5936211 Fax 081 5932107 www.microglass.it PROMO 2010 Microglass Heim s.r.l. Via lepanto, 21 80125 Napoli Tel. 081 5936211 Fax 081 5932107 www.microglass.it 2 Terreni per Colture Cellulari MEM - Minimum Essential Medium MEM with Earle's Salts ECB2071L

Dettagli

PROGETTO DNA chiavi in mano. Le Biotecnologie in classe e in laboratorio 11/03/2015 Prof.ssa Paola Cazzani I.T.E. A. Bassi - Lodi

PROGETTO DNA chiavi in mano. Le Biotecnologie in classe e in laboratorio 11/03/2015 Prof.ssa Paola Cazzani I.T.E. A. Bassi - Lodi PROGETTO DNA chiavi in mano Le Biotecnologie in classe e in laboratorio 11/03/2015 Prof.ssa Paola Cazzani I.T.E. A. Bassi - Lodi PROGETTO DNA chiavi in mano PROGETTO DNA chiavi in mano IFOM PROGETTO DNA

Dettagli

RISOLUZIONE ENO 24/2004

RISOLUZIONE ENO 24/2004 RICERCA DI SOSTANZE PROTEICHE DI ORIGINE VEGETALE NEI VINI E NEI MOSTI L'ASSEMBLEA GENERALE, Visto l'articolo 2 paragrafo 2 iv dell'accordo del 3 aprile 2001 che istituisce l'organizzazione internazionale

Dettagli

DOMANDA FREQUENTE: QUALE E LA FUNZIONE DI UNA CERTA PROTEINA? SI AUMENTA O SI DIMINUISCE L ESPRESSIONE DELLA PROTEINA

DOMANDA FREQUENTE: QUALE E LA FUNZIONE DI UNA CERTA PROTEINA? SI AUMENTA O SI DIMINUISCE L ESPRESSIONE DELLA PROTEINA DOMANDA FREQUENTE: QUALE E LA FUNZIONE DI UNA CERTA PROTEINA? OVERESPRESSIONE DELLA PROTEINA ESPRESSIONE ECTOPICA CON UN VETTORE DI ESPRESSIONE ABOLIZIONE DELLA ESPRESSIONE DELLA PROTEINA INTERFERENZA

Dettagli

Isolamento e purificazione di DNA e RNA. -Separare gli acidi nucleici da altri componenti cellulari (lipidi e proteine)

Isolamento e purificazione di DNA e RNA. -Separare gli acidi nucleici da altri componenti cellulari (lipidi e proteine) Isolamento e purificazione di DNA e RNA -Rompere la membrana cellulare -Separare gli acidi nucleici da altri componenti cellulari (lipidi e proteine) -Separare gli acidi nucleici tra loro -Rompere la membrana

Dettagli

TECNICHE DI BIOLOGIA MOLECOLARE. LA REAZIONE POLIMERASICA A CATENA Principi teorici e aspetti pratici

TECNICHE DI BIOLOGIA MOLECOLARE. LA REAZIONE POLIMERASICA A CATENA Principi teorici e aspetti pratici TECNICHE DI BIOLOGIA MOLECOLARE LA REAZIONE POLIMERASICA A CATENA Principi teorici e aspetti pratici POLYMERASE CHAIN REACTION (PCR) 1955 A. Kronembreg e coll. (Stanford University) scoprono la DNA-polimerasi

Dettagli

Soluzioni e tamponi utilizzati per la PCR, senza DNA

Soluzioni e tamponi utilizzati per la PCR, senza DNA Materiali biologici In questo file sono elencati, capitolo per capitolo, i materiali biologici da richiedere al CusMiBio (o centro simile) per realizzare gli esperimenti che abbiamo illustrato (www.cusmibio.unimi.it).

Dettagli

III giorno: Da questo punto in poi, per entrambe le tipologie di campioni, si segue un protocollo comune:

III giorno: Da questo punto in poi, per entrambe le tipologie di campioni, si segue un protocollo comune: III giorno: 1) Estrazione del DNA genomico da campioni SECCHI e da coltura liquida 2) Preparazione del gel di agarosio 3) Corsa del DNA genomico in gel di agarosio e sua visualizzazione 4) PCR del DNA

Dettagli

DALL ESTRAZIONE DEL DNA AL FINGERPRINTING

DALL ESTRAZIONE DEL DNA AL FINGERPRINTING DALL ESTRAZIONE DEL DNA AL FINGERPRINTING SCOPO DELL'ATTIVITÀ Ciascuno studente estrae il proprio DNA da cellule della mucosa boccale. Quindi, mediante PCR, vengono amplificati frammenti corrispondenti

Dettagli

Corso di Laurea in Biotecnologie Anno-Accademico 2009-2010. Percorso nº 3: Clonaggio di segmenti di DNA

Corso di Laurea in Biotecnologie Anno-Accademico 2009-2010. Percorso nº 3: Clonaggio di segmenti di DNA Corso di Laurea in Biotecnologie Anno-Accademico 2009-2010 Percorso nº 3: Clonaggio di segmenti di DNA 11-5-2010 I plasmidi: un mondo da esplorare. Elementi genetici capaci di replicarsi autonomamente

Dettagli

PROGETTO VERSO IL FUTURO CON L INGEGNERIA GENETICA a.s. 2012/2013

PROGETTO VERSO IL FUTURO CON L INGEGNERIA GENETICA a.s. 2012/2013 PROGETTO VERSO IL FUTURO CON L INGEGNERIA GENETICA a.s. 2012/2013 PROTOCOLLI SPERIMENTALI FASE 1: Preparazione delle cellule competenti modificato da Maniatis Metodo Materiali Motivazioni Strumenti Utilizzare

Dettagli

Esercitazione di Laboratorio corso Prof Tuberosa Biotecnologie genetiche agrarie Laurea in Biotecnologie (terzo anno).

Esercitazione di Laboratorio corso Prof Tuberosa Biotecnologie genetiche agrarie Laurea in Biotecnologie (terzo anno). Esercitazione di Laboratorio corso Prof Tuberosa Biotecnologie genetiche agrarie Laurea in Biotecnologie (terzo anno). Programma: Giorno 1Preparazione di DNA genomico da foglie 2 - Controllo qualità DNA

Dettagli

SDS-PAGE/Western blot

SDS-PAGE/Western blot SDS-PAGE/Western blot preparare 2 gels: 7.5% di acrilamide, SPACERS 1.5 mm. Uno verrà utilizzato per il trasferimento su nitrocellulosa, l altro colorato con il blu di coomassie. caricare i campioni dell

Dettagli

COLTURE DI CELLULE LEUCEMICHE ESPOSTE A CAMPI ELETTROMAGNETICI, VALUTAZIONE DEGLI INDICI DI PROLIFERAZIONE E DEI PROFILI DI ESPRESSIONE GENICA

COLTURE DI CELLULE LEUCEMICHE ESPOSTE A CAMPI ELETTROMAGNETICI, VALUTAZIONE DEGLI INDICI DI PROLIFERAZIONE E DEI PROFILI DI ESPRESSIONE GENICA PROGETTO ISPESL/CNR: COLTURE DI CELLULE LEUCEMICHE ESPOSTE A CAMPI ELETTROMAGNETICI, VALUTAZIONE DEGLI INDICI DI PROLIFERAZIONE E DEI PROFILI DI ESPRESSIONE GENICA - INTRODUZIONE 2 - MATERIALI E METODI:..

Dettagli

LOTTO N 2 CIG [1405926ED2] tot 4004 1 Tempo di Trombina Conf. 20 1280 2 Tempo di Trombina Coagulasi e/o Tempo di Reptilasi Conf.

LOTTO N 2 CIG [1405926ED2] tot 4004 1 Tempo di Trombina Conf. 20 1280 2 Tempo di Trombina Coagulasi e/o Tempo di Reptilasi Conf. Elenco allegato gara reagenti con metodica in manuale n gara 1460862 EMOFLIA uro Lotti unici ed indivisibili LOTTO N 1 CIG [140568364D] tot 3465 1 Plasma Carente Fitzgerald Conf. 2 440 2 Plasma Carente

Dettagli

Elettroforesi su gel. L elettroforesi è definita come la migrazione di particelle sotto l influenza di un campo elettrico.

Elettroforesi su gel. L elettroforesi è definita come la migrazione di particelle sotto l influenza di un campo elettrico. Elettroforesi su gel L elettroforesi è definita come la migrazione di particelle sotto l influenza di un campo elettrico. La mobilità della particella dipende dalla forza elettrostatica netta che agisce

Dettagli

Materiali e Metodi MATERIALI E METODI

Materiali e Metodi MATERIALI E METODI MATERIALI E METODI 62 1. Pazienti con IBS Per eseguire l analisi del polimorfismo 5HTTLPR è stato necessario ottenere campioni di sangue intero o saliva dai quali estrarre il DNA genomico. A tal fine è

Dettagli

Analisi Molecolare di sequenze di acidi nucleici

Analisi Molecolare di sequenze di acidi nucleici Analisi Molecolare di sequenze di acidi nucleici 1. L Analisi di restrizione di frammenti o RFLP (Restriction Fragment Lenght Polymorphism) di DNA comporta lo studio delle dimensioni dei frammenti di DNA

Dettagli

Scheda tecnica TRI118

Scheda tecnica TRI118 TRI REAGENT - RNA / DNA / PROTEIN ISOLATION REAGENT Cat. No. TR 118/50 Cat. No. TR 118/100 Cat. No. TR 118/200 Produttore: Molecular Research Center Distributore: Bio-Optica Conservare a 4-25 C DESCRIZIONE

Dettagli

Diagnostica Biomolecolare: Tecnologie e Applicazioni

Diagnostica Biomolecolare: Tecnologie e Applicazioni Diagnostica Biomolecolare: Tecnologie e Applicazioni Preparazione dei campioni: (Estrazione del DNA o dell RNA dal tessuto di interesse) Analisi delle mutazioni: SSCP DHPLC Dot blot - Southern - PCR (ARMS

Dettagli

DNA footprinting. Interazioni DNA-proteine. Il promotore è la regione di DNA al 5 di un gene, dove si lega la RNA polimerasi.

DNA footprinting. Interazioni DNA-proteine. Il promotore è la regione di DNA al 5 di un gene, dove si lega la RNA polimerasi. Interazioni DNA-proteine Il promotore è la regione di DNA al 5 di un gene, dove si lega la RNA polimerasi. L analisi della sequenza dei primi promotori nei batteri non rivelò, come atteso, la stessa sequenza

Dettagli

Verifiche qualitative dell RNA e cdna in ambito dei trials BCR/ABL e AML translocation programme. Massimo Degan, CRO Aviano (PN)

Verifiche qualitative dell RNA e cdna in ambito dei trials BCR/ABL e AML translocation programme. Massimo Degan, CRO Aviano (PN) e cdna in ambito dei trials BCR/ABL e AML translocation programme Massimo Degan, CRO Aviano (PN) perchè è importante verificare l RNA La verifica della qualità dell RNA nei saggi diagnostico-molecolari

Dettagli

immagine Biologia applicata alla ricerca bio-medica Materiale Didattico Docente: Di Bernardo

immagine Biologia applicata alla ricerca bio-medica Materiale Didattico Docente: Di Bernardo Esperto in processi innovativi di sintesi biomolecolare applicata a tecniche di epigenetica Materiale Didattico Biologia applicata alla ricerca bio-medica immagine Docente: Di Bernardo TECNICHE PER L ANALISI

Dettagli

ESTRAZIONE ACIDI NUCLEICI CON PARTICOLARE RIFERIMENTO A DNA ESTRATTO DA TESSUTI FISSATI IN FORMALINA E INCLUSI IN PARAFFINA (FFPE)

ESTRAZIONE ACIDI NUCLEICI CON PARTICOLARE RIFERIMENTO A DNA ESTRATTO DA TESSUTI FISSATI IN FORMALINA E INCLUSI IN PARAFFINA (FFPE) ESTRAZIONE ACIDI NUCLEICI CON PARTICOLARE RIFERIMENTO A DNA ESTRATTO DA TESSUTI FISSATI IN FORMALINA E INCLUSI IN PARAFFINA (FFPE) SALVATORE GIRLANDO LABORATORIO PATOLOGIA MOLECOLARE ANATOMIA PATOLOGICA

Dettagli

AREA GESTIONE PATRIMONIO DETERMINAZIONE

AREA GESTIONE PATRIMONIO DETERMINAZIONE ISTITUTO TUMORI GIOVANNI PAOLO II ISTITUTO DI RICOVERO E CURA A CARATTERE SCIENTIFICO BARI AREA GESTIONE PATRIMONIO DETERMINAZIONE Raccolta Particolare Raccolta Generale delle Determinazioni dell Area

Dettagli

8-06-2010. BLOTTING degli acidi nucleici: RT-PCR SOUTHERN BLOTTING NORTHERN BLOTTING. BLOTTING delle proteine: NORTHERN BLOTTING SOUTHERN BLOTTING

8-06-2010. BLOTTING degli acidi nucleici: RT-PCR SOUTHERN BLOTTING NORTHERN BLOTTING. BLOTTING delle proteine: NORTHERN BLOTTING SOUTHERN BLOTTING 8-06-2010 TECNICHE PER L ANALISI DELL ESPRESSIONE GENICA BLOTTING degli acidi nucleici: RT-PCR REAL TIME PCR SOUTHERN BLOTTING NORTHERN BLOTTING NORTHERN BLOTTING BLOTTING delle proteine: MICROARRAYS MACROARRAYS

Dettagli

- CARATTERISTICHE TECNICHE LOTTI -

- CARATTERISTICHE TECNICHE LOTTI - REGIONE ABRUZZO AZIENDA SANITARIA LOCALE N 1 AVEZZANO - SULMONA - L AQUILA - U.O. COMPLESSA ACQUISIZIONE E GESTIONE BENI E SERVIZI DIRETTORE (dott. Franca Milani) Procedura ristretta accelerata, per mezzo

Dettagli

Biologia Molecolare Lotto 1

Biologia Molecolare Lotto 1 Biologia Molecolare Lotto 1 Prodotto Descrizione / Tipo Confezionam. Q.tà rich. Marcatori di peso molecolare DNA ladder (0bp-000bp) Marcatore molecolare 1 Kb plus ladder Marcatore molecolare 0 base pair

Dettagli

Identificazione e studio delle Cellule Staminali Tumorali del carcinoma della mammella e dell adenocarcinoma del colon

Identificazione e studio delle Cellule Staminali Tumorali del carcinoma della mammella e dell adenocarcinoma del colon Identificazione e studio delle Cellule Staminali Tumorali del carcinoma della mammella e dell adenocarcinoma del colon Carmelo Lupo Coordinatore Tecnico U.O. Anatomia Patologica e Patologia Molecolare

Dettagli

PROGETTO BIOFORM Corso didattico sperimentale. Esercizio. Tipizzazione del gene PV92

PROGETTO BIOFORM Corso didattico sperimentale. Esercizio. Tipizzazione del gene PV92 PROGETTO BIOFORM Corso didattico sperimentale Esercizio Tipizzazione del gene PV92 Elementi trasponibili Che cosa sono gli elementi trasponibili? Sono segmenti di DNA che sono in grado di trasferirsi in

Dettagli

Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico - Vittorio Emanuele Catania

Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico - Vittorio Emanuele Catania Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico - Vittorio Emanuele Catania Settore: Provveditorato ed Economato - tel. 095/7435769 fax 095/37844 Oggetto: Procedura negoziata per la fornitura di diagnostici

Dettagli

MARCATURA DEGLI ACIDI NUCLEICI

MARCATURA DEGLI ACIDI NUCLEICI MARCATURA DEGLI ACIDI NUCLEICI MARCATURA DEGLI ACIDI NUCLEICI La marcatura degli acidi nucleici è una delle tecniche di base nello studio della Biologia Molecolare, rappresenta infatti una tappa preliminare

Dettagli

COLTURA DI CELLULE EUCARIOTICHE

COLTURA DI CELLULE EUCARIOTICHE COLTURA DI CELLULE EUCARIOTICHE Conoscenze teoriche di base e tecniche operative Dott. Adriano Angelucci Laboratorio integrato II -- Aprile 2010 Obiettivi Attraverso l applicazione di specifiche procedure

Dettagli

REAZIONE A CATENA DELLA POLIMERASI. ( PCR =Polymerase Chain Reaction)

REAZIONE A CATENA DELLA POLIMERASI. ( PCR =Polymerase Chain Reaction) REAZIONE A CATENA DELLA POLIMERASI ( PCR =Polymerase Chain Reaction) Verso la metà degli anni 80, il biochimico Kary Mullis mise a punto un metodo estremamente rapido e semplice per produrre una quantità

Dettagli

Identificazione e quantificazione degli acidi nucleici DNA RNA

Identificazione e quantificazione degli acidi nucleici DNA RNA BIOLOGIA MOLECOLARE Identificazione e quantificazione degli acidi nucleici DNA RNA ESTRAZIONE DEGLI ACIDI NUCLEICI DNA genomico RNA totale messaggero 1) OMOGENIZZAZIONE LISI Soluzione alcalina concentrata

Dettagli

100bp DNA Ladder H3 RTU

100bp DNA Ladder H3 RTU 100bp DNA Ladder H3 RTU Elettroforesi Una combinazione unica di prodotti di PCR e una serie di plasmidi proprietarie digerito con enzimi di restrizione appropriati per produrre frammenti 12, adatto per

Dettagli

COMET ASSAY ALCALINO (Single Cell Gel Electrophoresis)

COMET ASSAY ALCALINO (Single Cell Gel Electrophoresis) COMET ASSAY ALCALINO (Single Cell Gel Electrophoresis) NORMAL GEL AGAROSE (1%): - SOLUZIONI (Preparazione e Conservazione) - 1,071g in 100ml di PBS - - --> si fanno sciogliere in agitazione a 100-150 C.

Dettagli

Metodi: CEN/TC275/WG6/TAG4

Metodi: CEN/TC275/WG6/TAG4 Determinazione di HAV e Norovirus in molluschi bivalvi mediante Real time PCR Elisabetta Suffredini Istituto Superiore di Sanità Dipartimento di Sanità Pubblica Veterinaria e Sicurezza Alimentare Ancona

Dettagli

Detergente enzimi (es. preparato per ammorbidire la

Detergente enzimi (es. preparato per ammorbidire la LABORATORIO 2: ESTRAZIONE ED ANALISI ELETTROFORETICA DI DNA GENOMICO Come fare? Seguiamo 3 semplici passaggi: Detergente enzimi (es. preparato per ammorbidire la carne) Alcol Cooome?? E' così facile??

Dettagli

Tecniche Diagnostiche molecolari

Tecniche Diagnostiche molecolari Tecniche Diagnostiche molecolari Tecniche di Biologia Molecolare La scoperta che il DNA è alla base di tutte le funzioni della cellula ha aperto la strada allo sviluppo di una disciplina denominata biologia

Dettagli

Esperienza 3: clonaggio di un gene in un plasmide

Esperienza 3: clonaggio di un gene in un plasmide Esperienza 3: clonaggio di un gene in un plasmide Il clonaggio molecolare è una delle basi dell ingegneria genetica. Esso consiste nell inserire un frammento di DNA (chiamato inserto) in un vettore appropriato

Dettagli

I Congresso Nazionale

I Congresso Nazionale AIPVet I Congresso Nazionale con la partecipazione della Società Italiana di Patologia Tossicologica e Sperimentale del Gruppo di Patologia Clinica Veterinaria del Gruppo Veterinario di Analisi di Immagine

Dettagli

PRINCIPALI TIPI DI PCR a) PRINCIPALI TIPI DI PCR b)

PRINCIPALI TIPI DI PCR a) PRINCIPALI TIPI DI PCR b) PRINCIPALI TIPI DI PCR a) RT-PCR: serve a valutare l espressione di un gene tramite l amplificazione dell mrna da esso trascritto PCR COMPETITIVA: serve a valutare la concentrazione iniziale di DNA o RNA

Dettagli

Metodiche Molecolari

Metodiche Molecolari Metodiche Molecolari La rivelazione degli acidi nucleici virali è un altro saggio che può essere utilizzato sia per verificare la presenza di un virus in un determinato campione biologico, sia per studiare

Dettagli

Esperienza 10: la PCR

Esperienza 10: la PCR Esperienza 10: la PCR La tecnica della polimerizzazione a catena (in inglese polymerase chain reaction) o PCR, permette di amplificare milioni di volte un unico frammento di DNA. Questo metodo è diventato

Dettagli

Biologia Molecolare Lotto 1

Biologia Molecolare Lotto 1 Biologia Molecolare Lotto 1 Prodotto Descrizione / Tipo Confezionamen to Marcatori di peso molecolare DNA ladder (0bp-000bp) 0 mcg Marcatore molecolare 1 Kb plus ladder 00 mcg Marcatore molecolare 0 base

Dettagli

12-05-2010 ESTRAZIONE E PURIFICAZIONE DI ACIDI NUCLEICI ESTRAZIONE E PURIFICAZIONE DI ACIDI NUCLEICI ESTRAZIONE E PURIFICAZIONE DI ACIDI NUCLEICI

12-05-2010 ESTRAZIONE E PURIFICAZIONE DI ACIDI NUCLEICI ESTRAZIONE E PURIFICAZIONE DI ACIDI NUCLEICI ESTRAZIONE E PURIFICAZIONE DI ACIDI NUCLEICI Il primo passaggio per la maggior parte delle procedure che verranno trattate in questo corso consiste nell estrazione del DNA (e dell RNA) da materiale biologico, e nella sua purificazione mediante separazione

Dettagli

determinazione della quantità determinazione della struttura primaria (sequenza a.a.) determinazione della struttura 3D

determinazione della quantità determinazione della struttura primaria (sequenza a.a.) determinazione della struttura 3D Metodi di studio delle proteine : determinazione della quantità determinazione della struttura primaria (sequenza a.a.) determinazione della struttura 3D Spettrofotometro cuvetta monocromatore rivelatore

Dettagli

PCR. (Reazione a catena della polimerasi) ESTRAZIONE del DNA da gel di AGAROSIO. Corso di INGEGNERIA GENETICA, Prof. Renato Fani,

PCR. (Reazione a catena della polimerasi) ESTRAZIONE del DNA da gel di AGAROSIO. Corso di INGEGNERIA GENETICA, Prof. Renato Fani, PCR (Reazione a catena della polimerasi) & ESTRAZIONE del DNA da gel di AGAROSIO Corso di INGEGNERIA GENETICA, Prof. Renato Fani, ESERCITAZIONE DI LAB. N.2 La PCR (Polymerase Chain Reaction) è una tecnica

Dettagli

Diversità delle proteine

Diversità delle proteine Diversità delle proteine Le possibilità teoriche di un polipeptide sono illimitate. Per una proteina di n residui, esistono 20 n sequenze possibili. Ubiquitina Proteina di 76 aa 20 76 =??? DIMENSIONI Minimo:

Dettagli

Terminologia. Introduzione di DNA in:

Terminologia. Introduzione di DNA in: Terminologia Introduzione di DNA in: Batteri Eucarioti Virus -mediata trasformazione transfezione transduzione/infezione Tipi di Trasfezione Trasfezione in transient DNA non integrato nel genoma dell ospite

Dettagli

SEQUENZIAMENTO DEL DNA

SEQUENZIAMENTO DEL DNA SEQUENZIAMENTO DEL DNA Il metodo di Sanger per determinare la sequenza del DNA Il metodo manuale La reazione enzimatica Elettroforesi in gel denaturante di poliacrilammide Autoradiografia Il metodo automatico

Dettagli

METODI DI MARCATURA DEGLI ACIDI NUCLEICI

METODI DI MARCATURA DEGLI ACIDI NUCLEICI METODI DI MARCATURA DEGLI ACIDI NUCLEICI Marcatura di acidi nucleici Una sonda per ibridazione è una molecola di DNA marcata, con una sequenza complementare al DNA bersaglio da individuare. Poiché la sonda

Dettagli

Tecniche molecolari per lo studio degli acidi nucleici

Tecniche molecolari per lo studio degli acidi nucleici Tecniche molecolari per lo studio degli acidi nucleici Prof.ssa Flavia Frabetti aa. 2010-11 Estrazione acidi nucleici (DNA o RNA) Verifica tramite elettroforesi su gel di agarosio Amplificazione o clonaggio

Dettagli

Elettroforesi. Elettroforesi: processo per cui molecole cariche si separano in un campo elettrico a causa della loro diversa mobilita.

Elettroforesi. Elettroforesi: processo per cui molecole cariche si separano in un campo elettrico a causa della loro diversa mobilita. Elettroforesi Elettroforesi: processo per cui molecole cariche si separano in un campo elettrico a causa della loro diversa mobilita. A qualunque ph diverso dal pi le proteine hanno una carica netta quindi,

Dettagli

53551655F4 non dovuto

53551655F4 non dovuto LOTTO A TERRENI- SOLUZIONI- SOSTANZE PER COLTURE CELLULARE sub lotto denominazione CIG Importo A1 AMPICILLINA SALE IODICO, max grado di purezza 98% ca. 5355140154 non dovuto 240,00 A2 ANTIBIOTICO PER PREVENZIONE

Dettagli

Tecniche di biologia molecolare

Tecniche di biologia molecolare Tecniche di biologia molecolare Obiettivi dello studio: conoscere i principi base delle tecnologie e le possibili applicazioni Cdl Tecnici di Lab. Biomedico Aa. 2011-12 Prof.ssa Flavia Frabetti Sensibilità:

Dettagli

Istruzioni d uso. BAG Cycler Check. REF 7104 (10 test) REF 71044 (4 test) Kit per la validazione dell uniformità della temperatura nei termociclatori

Istruzioni d uso. BAG Cycler Check. REF 7104 (10 test) REF 71044 (4 test) Kit per la validazione dell uniformità della temperatura nei termociclatori Istruzioni d uso BAG Cycler Check REF 7104 (10 test) REF 71044 (4 test) Kit per la validazione dell uniformità della temperatura nei termociclatori pronto all uso, prealiquotato Indice 1. Descrizione del

Dettagli

Interazioni proteina-proteina. Una proteina può interagire: 1) con dei metaboliti, 2) con altre proteine, 3) con acidi nucleici,

Interazioni proteina-proteina. Una proteina può interagire: 1) con dei metaboliti, 2) con altre proteine, 3) con acidi nucleici, Interazioni proteina-proteina Una proteina può interagire: 1) con dei metaboliti, 2) con altre proteine, 3) con acidi nucleici, 4) con più di una di queste molecole Le interazioni con metaboliti hanno

Dettagli

Apoptosi. Geni espressi Proteine correlate Apoptosi. Induzione. Attività delle Caspasi Identificazione dell apoptosi. Induzione. Kit INDUTTORI CHIMICI

Apoptosi. Geni espressi Proteine correlate Apoptosi. Induzione. Attività delle Caspasi Identificazione dell apoptosi. Induzione. Kit INDUTTORI CHIMICI LINEA BIOTECH Apoptosi Geni espressi Proteine correlate Apoptosi Induzione Attività delle Caspasi Identificazione dell apoptosi Induzione INDUTTORI CHIMICI Actinomycin D, Anisomycin, Antibiotic A23187,

Dettagli

04_12_08. Microscopia confocale. Esempio di analisi con focale: vedi il filmato corrispondente. Vedi filmato

04_12_08. Microscopia confocale. Esempio di analisi con focale: vedi il filmato corrispondente. Vedi filmato Citologia Animale e Vegetale (corso A - I. Perroteau) - microscopia confocale Microscopia confocale 1 Citologia Animale e Vegetale (corso A - I. Perroteau) - microscopia confocale Esempio di analisi con

Dettagli

Ingegneria Genetica e Microbiologia Applicata

Ingegneria Genetica e Microbiologia Applicata Corso di Laurea in Biotecnologie Anno Accademico 2009-2010 Ingegneria Genetica e Microbiologia Applicata Percorso n 3: Clonaggio di segmenti di DNA Settima esercitazione - 13 maggio 2010 F 1 1 1: taglio

Dettagli

1 Metodi di analisi del prodotto inoculante la micorrizosfera (consorzio di micorrize, batteri e funghi), denominato inoculante- micorrizosfera

1 Metodi di analisi del prodotto inoculante la micorrizosfera (consorzio di micorrize, batteri e funghi), denominato inoculante- micorrizosfera A LLEGATO METODI DI ANALISI PER IL CONTROLLO UFFICIALE DEI FERTILIZZANTI Supplemento n. 10 1 Metodi di analisi del prodotto inoculante la micorrizosfera (consorzio di micorrize, batteri e funghi), denominato

Dettagli

Corso di: GESTIONE FAUNISTICA. Prof. Bernardino Ragni

Corso di: GESTIONE FAUNISTICA. Prof. Bernardino Ragni Corso di: GESTIONE FAUNISTICA Prof. Bernardino Ragni Università degli Studi di Perugia Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche Naturali Corso di laurea in Scienze Naturali LAUREA MAGISTRALE Caso di studio:

Dettagli

Relazione conclusiva delle esperienze di laboratorio

Relazione conclusiva delle esperienze di laboratorio Relazione conclusiva delle esperienze di laboratorio Emiliano Giovanni Vavassori e.vavassori@sssup.it Allievo Ordinario Settore di Agraria Scuola Superiore di Studi Universitari e di Perfezionamento Sant

Dettagli

Protocollo di Real-Time RT-PCR per la diagnosi del fitoplasma della Moria del Pero. Claudio Ratti, Chiara Lanzoni e Carlo Poggi Pollini

Protocollo di Real-Time RT-PCR per la diagnosi del fitoplasma della Moria del Pero. Claudio Ratti, Chiara Lanzoni e Carlo Poggi Pollini Protocollo di Real-Time RT-PCR per la diagnosi del fitoplasma della Moria del Pero Claudio Ratti, Chiara Lanzoni e Carlo Poggi Pollini Moria del pero (Candidatus Phytoplasma pyri) Fitoplasmi: Microrganismi

Dettagli

Analisi qualitativa con Agilent BioAnalyzer. cdna, RNA Totale e Messaggero e small RNA

Analisi qualitativa con Agilent BioAnalyzer. cdna, RNA Totale e Messaggero e small RNA Il Servizio di Biologia Molecolare si è di recente dotato di uno strumento per l analisi qualitativa e quantitativa degli acidi nucleici Agilent Bioanalyzer 2100 e ha implementato tale tecnologia nell

Dettagli

Analisi di sequenziamento degli acidi nucleici

Analisi di sequenziamento degli acidi nucleici Analisi di sequenziamento degli acidi nucleici In questa lezione darò qualche breve cenno sui metodi di sequenziamento del DNA e specialmente quelli con marcatura fluorescente che attualmente vengono effettuati

Dettagli

Identificazione e analisi funzionale delle mutazioni rilevate nel gene ANKRD26 responsabili di una nuova forma di piastrinopenia ereditaria

Identificazione e analisi funzionale delle mutazioni rilevate nel gene ANKRD26 responsabili di una nuova forma di piastrinopenia ereditaria UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE XXV CICLO DEL DOTTORATO DI RICERCA IN SCIENZE DELLA RIPRODUZIONE E DELLO SVILUPPO indirizzo GENETICO MOLECOLARE Identificazione e analisi funzionale delle mutazioni rilevate

Dettagli

PCR. PCR o reazione di polimerizzazione a catena. Amplificazione esponenziale di DNA. Puo amplificare un tratto di DNA per piu di 1 milione di volte

PCR. PCR o reazione di polimerizzazione a catena. Amplificazione esponenziale di DNA. Puo amplificare un tratto di DNA per piu di 1 milione di volte PCR Prof.ssa Flavia Frabetti PCR o reazione di polimerizzazione a catena Fine anni 80 Amplificazione esponenziale di DNA. Puo amplificare un tratto di DNA per piu di 1 milione di volte Permette di estrarre

Dettagli

Percorso della luce quando attraversa un preparato colorato (A) e non colorato (B).

Percorso della luce quando attraversa un preparato colorato (A) e non colorato (B). Il microscopio ottico Percorso della luce quando attraversa un preparato colorato (A) e non colorato (B). preparato colorato il raggio (rosso) che emerge è modificato sia in ampiezza sia in lunghezza d

Dettagli

PCR (Polymerase Chain Reaction)

PCR (Polymerase Chain Reaction) PCR (Polymerase Chain Reaction) Metodo enzimatico estremamente rapido e semplice per produrre una quantità illimitata di copie della sequenza di un singolo gene Sometime a good idea comes to yow when you

Dettagli

ISOLAMENTO DI CELLULE STAMINALI PLURIPOTENTI DALLA PLACENTA E LIQUIDO AMNIOTICO PER LA CURA DELLA FIBROSI CISTICA

ISOLAMENTO DI CELLULE STAMINALI PLURIPOTENTI DALLA PLACENTA E LIQUIDO AMNIOTICO PER LA CURA DELLA FIBROSI CISTICA ISOLAMENTO DI CELLULE STAMINALI PLURIPOTENTI DALLA PLACENTA E LIQUIDO AMNIOTICO PER LA CURA DELLA FIBROSI CISTICA Dott.ssa Annalucia Carbone Laboratorio di Genetica Molecolare Fondazione IRCCS Policlinico,

Dettagli

Introduzione. Colture cellulari in vitro: cellule isolate dal loro ambiente e messe in condizioni di vivere all'interno di un sistema definito

Introduzione. Colture cellulari in vitro: cellule isolate dal loro ambiente e messe in condizioni di vivere all'interno di un sistema definito Colture Cellulari Introduzione Colture cellulari in vitro: cellule isolate dal loro ambiente e messe in condizioni di vivere all'interno di un sistema definito strumento fondamentale per studi biochimici,

Dettagli

Analisi mutazionale di K-RAS metodiche a confronto

Analisi mutazionale di K-RAS metodiche a confronto Analisi mutazionale di K-RAS metodiche a confronto Aula Magna Villa Sironi Gallarate 16 ottobre Dott. Carmelo Lupo Coordinatore Tecnico Anatomia Patologica e Patologia Molecolare Oncologica PERCHÉ K-RAS

Dettagli

Tecniche di studio in Biologia Cellulare. - Colture cellulari. - Gi an-corpi: policlonali e monoclonali

Tecniche di studio in Biologia Cellulare. - Colture cellulari. - Gi an-corpi: policlonali e monoclonali - Colture cellulari - Gi an-corpi: policlonali e monoclonali - Tecniche morfologiche: la microscopia - Colorazioni e immunocitochimica - Microscopia o?ca: a campo chiaro, a fluorescenza (confocale) - Microscopia

Dettagli

ISOLAMENTO E PURIFICAZIONE DEGLI ACIDI NUCLEICI prof.ssa Daniela Gallo

ISOLAMENTO E PURIFICAZIONE DEGLI ACIDI NUCLEICI prof.ssa Daniela Gallo ISOLAMENTO E PURIFICAZIONE DEGLI ACIDI NUCLEICI prof.ssa Daniela Gallo INTRODUZIONE Acidi nucleici Gli acidi nucleici sono una famiglia eterogenea di macromolecole distribuite all interno di tutte le cellule

Dettagli

CONTEGGIO DEI LIEVITI DEL GENERE BRETTANOMYCES BRUXELLENSIS CON qpcr

CONTEGGIO DEI LIEVITI DEL GENERE BRETTANOMYCES BRUXELLENSIS CON qpcr RISOLUZIONE OIV-OENO 414-2011 CONTEGGIO DEI LIEVITI DEL GENERE BRETTANOMYCES BRUXELLENSIS CON qpcr L ASSEMBLEA GENERALE Visto l'articolo 2 paragrafo 2 iv dell'accordo del 3 aprile 2001 che istituisce l'organizzazione

Dettagli

Francesca Ceroni. Biotecnologie tradizionali. Biologia Sintetica. F. Ceroni 16/09/2010. Bressanone GNB 2010 1. 1) DNA ricombinante 2) PCR

Francesca Ceroni. Biotecnologie tradizionali. Biologia Sintetica. F. Ceroni 16/09/2010. Bressanone GNB 2010 1. 1) DNA ricombinante 2) PCR XXIX Scuola Annuale di Bioingegneria. Bressanone, 13-17 settembre 2010 Francesca Ceroni Biotecnologie tradizionali 1) DNA ricombinante 2) PCR 3) Sequenziamento automatizzato Biologia Sintetica 4) Approccio

Dettagli

scienza come gioco i segreti del DNA

scienza come gioco i segreti del DNA IS science centre immaginario scientifico Laboratorio dell'immaginario Scientifico - Trieste tel. 040224424 - fax 040224439 - e-mail: lis@lis.trieste.it - www.immaginarioscientifico.it indice Estrazione

Dettagli

Preparazione dei campioni da inviare per il sequenziamento

Preparazione dei campioni da inviare per il sequenziamento Preparazione dei campioni da inviare per il sequenziamento PCR preparativa Buffer 10x dntp 2mM Taq polimerasi Oligonucleotidi up e down 100 ng/ul Volume finale 2 ul/campione 2 ul/campione 0,5 U/campione

Dettagli

Pellet cellulare. Vortexare per 10-30 sec. Riscaldare il campione in un termoblocco per 10 min a 100 C

Pellet cellulare. Vortexare per 10-30 sec. Riscaldare il campione in un termoblocco per 10 min a 100 C PrepMan Ultra Sample Preparation Reagent Guida Rapida Per informazioni sulla sicurezza far riferimento alla sezione Safety del PrepMan Ultra Sample Preparation Reagent Protocol (PN 4367554). Per tutti

Dettagli

Sequenziamento del DNA. Preparazione di librerie. Library di cdna e di DNA genomico. Analisi di librerie. Sequenziamento del DNA

Sequenziamento del DNA. Preparazione di librerie. Library di cdna e di DNA genomico. Analisi di librerie. Sequenziamento del DNA Sequenziamento del DNA Preparazione di librerie Library di cdna e di DNA genomico Analisi di librerie Sequenziamento del DNA 1) Metodo di Maxam&Gilbert (taglio chimico): il DNA viene marcato ad un estremità

Dettagli

Purificazione e determinazione di proteine

Purificazione e determinazione di proteine Corso di insegnamento Biochimica e Biotecnologie degli Alimenti Purificazione e determinazione di proteine O H N R O H N Cu 2+ N H O R N H O N N O- O O- O Acido bicinconico Lezione n.xxi-26.05.14 Estrazione

Dettagli

Purificazione degli acidi nucleici

Purificazione degli acidi nucleici A cosa serve? Purificazione degli acidi nucleici DNA genomico: per costruire librerie genomiche e/o usato nell analisi d ibridazione Southern. mrna: sintesi del cdna; analisi d ibridazione Northern, o

Dettagli

Kit per la determinazione di contaminazioni in biologia molecolare REF 7091. 40 Reazioni

Kit per la determinazione di contaminazioni in biologia molecolare REF 7091. 40 Reazioni IT Istruzioni d uso Wipe test Controllo di contaminazione Kit per la determinazione di contaminazioni in biologia molecolare REF 7091 40 Reazioni 1. Descrizione del prodotto Per impedire le contaminazioni

Dettagli

Metodiche di analisi del DNA (cenni) (Ingegneria genetica)

Metodiche di analisi del DNA (cenni) (Ingegneria genetica) DNA Metodiche di analisi del DNA (cenni) (Ingegneria genetica) Principali tecniche di base Enzimi di restrizione (Endonucleasi) Gel elettroforesi Ibridizzazione PCR (Polymerase Chain Reaction) Sequenziamento

Dettagli

Proteine: dove, quando e perchè. Milano, CusMiBio 21-23 Settembre 2011

Proteine: dove, quando e perchè. Milano, CusMiBio 21-23 Settembre 2011 Proteine: dove, quando e perchè Paolo Plevani Milano, CusMiBio 21-23 Settembre 2011 Il dogma centrale della Biologia Molecolare DNA Trascrizione RNA Traduzione Proteina Proteoma Proteome = Proteins encoded

Dettagli

Analisi del DNA genomico mediante Southern Blot Hybridization

Analisi del DNA genomico mediante Southern Blot Hybridization Analisi del DNA genomico mediante Southern Blot Hybridization Permette la mappatura dei siti di restrizione attorno al frammento di DNA genomico per il quale si dispone di una sonda specifica a) Il DNA

Dettagli

Protocollo Crime Scene Investigation

Protocollo Crime Scene Investigation Protocollo Crime Scene Investigation Precauzioni da adottare in laboratorio: - non mangiare o bere - indossare sempre i guanti quando si maneggiano i tubini, i gel, le micropipette - nel dubbio, chiedere!

Dettagli

Strumenti e Tecniche di studio in patologia

Strumenti e Tecniche di studio in patologia Strumenti e Tecniche di studio in patologia Gli strumenti della patologia: Microscopia Biologia molecolare Indagini biochimiche Microscopia Ottica citopatologia ed istopatologia citochimica ed istochimica

Dettagli