DISCIPLINARE BAR CAFFETTERIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DISCIPLINARE BAR CAFFETTERIA"

Transcript

1 DISCIPLINARE BAR CAFFETTERIA Smministrazine di bibite, caffè, panini, tramezzini, briches, tast, piadine e prdtti similari ciè alimenti che richiedn una minima attività di maniplazine ed un eventuale riscaldament 1

2 Intrduzine I criteri di tteniment del marchi sn stati suddivisi in prerequisiti e requisiti: i prerequisiti sn cndizini relative all applicazine della nrmativa cgente all avvi del prcess di richiesta del marchi; i requisiti indican invece le richieste che le strutture devn sddisfare per ttenere il ricnsciment (si tratta di cndizini di cui le strutture sn già in pssess che devn ancra essere acquisite). Il sddisfaciment dei requisiti da parte delle diverse realtà è descritt nel sistema dcumentale (schede tecniche) di cui gni struttura si dta e che può essere cnsiderat cme un integrazine alla dcumentazine relativa all Hazard Analysis and Critical Cntrl Pints (HACCP). Tale dcumentazine cntiene le mdalità di sddisfaciment dei requisiti del marchi e cstituisce inltre il presuppst per la stesura della Carta dei Servizi. Quest ultima, infatti, riprta le ntizie maggirmente utili per i clienti: infrmazini sull fferta gastrnmica, sul cntrll dei prcessi prduttivi, sull accglienza e sulla cmunicazine al cliente ltreché sulla tutela dell ambiente. Il titlare e/ il gestre dell esercizi presenta dmanda di utilizz del marchi di qualità direttamente alla Regine Piemnte sttpnend a valutazine la dcumentazine richiesta debitamente cmpilata, nnché la Carta dei Servizi. Nel cas in cui l esercizi dichiari nell insegna due attività distinte è predispsta un appendice che indica le parti aggiuntive da rispettare per l attività indicata cme nn prevalente e per il sl requisit della tipicità. Durante la visita, il verificatre è tenut a valutare la veridicità della dichiarazine effettuata dall esercente sulla base del menu e della visita alla struttura. Al termine di gni requisit sn predispsti due bx (distinti da grafica diversa), cntenenti rispettivamente il cmpit del gestre dell esercizi e le indicazini per facilitare il verificatre nell attività di cntrll. Cn riferiment alla smministrazine di cibi e bevande idnei ai sggetti intlleranti al glutine, ciè celiaci, si rimanda a quant indicat nella Nrma Tecnica, cmpatibilmente cn l stat di predispsizine dei relativi percrsi infrmativi tenuti da AIC (Assciazine Italiana Celiachia Piemnte Valle d Asta Onlus -AIC) per le diverse tiplgie di Disciplinare. 2

3 Di seguit sn indicati i prerequisiti e i requisiti per l acquisizine del marchi da parte del bar caffetteria. Prerequisiti e Requisiti I presuppsti necessari per l tteniment del marchi sn rappresentati da: rispett della nrmativa cgente; presenza dell autrizzazine sanitaria; attuazine del prtcll igienic-sanitari previst dalla nrma HACCP (Pacchett igiene Reglamenti CE n. 852, 853, 854 del 2004); rispett di bune prassi igieniche in tutt il prcess di smministrazine di cibi e bevande e nella gestine della struttura; bblig della gestine, nel cas in cui quest sia pssibile (Decret del Ministr dei Lavri Pubblici n. 236/1989, art. 7.5), di attuare gni strategia per il superament delle barriere architettniche di access ai lcali e ai servizi. Al mment della presentazine della dmanda, chi fa richiesta di utilizz del marchi dvrà indicare l asslviment dei presuppsti spra riprtati. Alcuni dei criteri riprtati nel paragraf successiv (sicurezza alimentare, rintracciabilità, riduzine dei rischi alimentari) sn ritenuti cndizini indispensabili per l tteniment del marchi in quant strettamente legati alla nrmativa cgente; sn segnalati pertant cn la dicitura prerequisit. I prerequisiti, esplicati in md cmplet nella Nrma Tecnica, per facilità di lettura, verrann sltant richiamati all intern del presente Disciplinare. Al verificatre verrà richiest un cntrll dcumentale delle evidenze che attestin l esecuzine delle prcedure frmali di legge. 3

4 A) VALORIZZAZIONE DELLA QUALITÀ DEI PRODOTTI ALIMENTARI UTILIZZATI I. Sicurezza alimentare prerequisit La garanzia della sicurezza alimentare è una cndizine essenziale nell attività di smministrazine di cibi e bevande; a livell cmunitari, il Reglament CE n. 178/2002 stabilisce i principi e i requisiti generali della legislazine alimentare (Vedi Nrma tecnica, DGR 20/07/09 n ). Cmpiti del gestre Requisit di sicurezza alimentare Cmpiti del verificatre Requisit di sicurezza alimentare Rispettare il pian aziendale di autcntrll igienic - sanitari Cntrll dcumentale delle evidenze che attestin l esecuzine delle prcedure frmali di legge attravers l effettiva presenza del Pian/Prtcll HACCP elabrat in md specific per gni attività tale da permettere il cntrll dei rischi igienic sanitari. prerequisit La rintracciabilità di un aliment deve permettere di ricstruire il percrs a ritrs cmpiut dall aliment stess in tutte le fasi attraversate lung la filiera; è disciplinata a livell cmunitari dal Reglament CE n. 178/2002 all art. 18, il cui cmma 2 recita: Gli peratri del settre alimentare e dei mangimi devn essere in grad di individuare chi abbia frnit lr un aliment, ( ) qualsiasi sstanza destinata atta a entrare a far parte di un aliment ( ). A tal fine detti peratri devn disprre di sistemi e di prcedure che cnsentan di mettere a dispsizine delle autrità cmpetenti, che le richiedan, le infrmazini al riguard (Vedi Nrma tecnica, DGR 20/07/09 n ). II. Rintracciabilità Cmpiti del gestre Requisit di rintracciabilità Cmpiti del verificatre Requisit di rintracciabilità Registrazine delle infrmazini e cnservazine della dcumentazine Verifica della presenza delle infrmazini e dell effettiva cnservazine della dcumentazine 4

5 requisit (Vedi Nrma tecnica, DGR 20/07/09 n ). Il legame cn il territri viene evidenziat, all intern del marchi, attravers due diverse valutazini: 1. la presenza di un determinat numer di prdtti tradizinali nell fferta del bar/caffetteria; 2. la presenza di ingredienti caratterizzanti tipici tradizinali (Allegat II_ Ingredienti) che cnntan le preparazini del bar caffetteria. Per ingrediente caratterizzante s intende l element che risulta essere essenziale al fine di caratterizzare una preparazine gastrnmica e distinguerla rispett ad altri prdtti similari. Cncretamente: 1. l fferta del bar caffetteria deve cmprendere un numer minim di prdtti tradizinali appartenenti alle seguenti categrie: III. Tipicità dei prdtti lcali reginali DOLCI E FRIVOLEZZE Almen 2 tra i seguenti: Acsenti Amaretti Antic dlce della cattedrale Asiant Baci di Cherasc Baci di dama di Trtna Bambin d sucher Bavarese Biccilani Bisctti della duchessa Bisctti della salute Bisctti Gilitti Biscttini di Nvara Bnet Brttie Brut e bn Canestrelli Canestrelli biellesi Canestrelli di Nvi Ligure Caramelle classiche dure Caritn Castagnacci Cici d capdan Cicclatin alpin Cicclatin cremin Cicclatin grappin Cpete e cppette di S. Antni Cppi di Langa Crcanti del ciavarin 5

6 Fiacà Fincchini Fcaccia di Susa Fgassa d la befana Fugascina di Mergzz Gianduitt Krumiri Krussli La duchesse Lse glse Mantvane di Cssat Margheritine di Stresa Marrn glacé di Cune Mustaccili Nccilini di Chivass Ossa da mrdere Pan d Orpa Pan della marchesa Pan dlce di Cannbi Pane di San Gaudenzi Pane dlce di meliga e mele Panettne bass glassat alle nccile Panna ctta Paste di meliga Pasticceria mignn della tradizine trinese Pastiglie della tradizine trinese Pesche Ripiene Plenta dlce biellese Plentina astigiana Praline al rhum Praline cri cri Quaquare di Genla Sangirgini di Pissasc Tartufata Tigrini Tirà Tirulen Trcetti Trrne di nccile Trta del buscajet Trta del pali Trta di Arignan Trta di castagne Trta di Mntanar Trta di nccile Trta di pane Trta matsafam Trta palpitn 6

7 Vilette candite Zest di Carignan Altre preparazini che cntengn prdtti tipici, tradizinali e lcali cme ingrediente caratterizzante (vedi Allegat II_ Ingredienti) BEVANDE ALCOLICHE E ANALCOLICHE REGIONALI E VINI Almen 5 tra le seguenti: Acque minerali piemntesi Amar alle erbe alpine Arquebuse Bicerin Birre piemntesi Genepy delle Vallate Occitane Grappa piemntese Liquri di erbe alpine Ratafià Rsli Vermut Vini DOC e DOCG (DOP e IGP) piemntesi. 2. L fferta gastrnmica del bar caffetteria deve inltre essere cstituita da almen 2 preparazini (ve presenti) distinte da un ingrediente caratterizzante, divers per gni singla preparazine. L ingrediente caratterizzante deve essere cmpres tra quelli elencati nell Allegat II_ Ingredienti: carni e salumi frmaggi pane, grissini, fcacce e trte salate prdtti rtfrutticli, cereali e lr trasfrmati. Per la verifica di tale requisit sarann presi in cnsiderazine dal valutatre gli strumenti di infrmazine (vedere Requisit C I Trasparenza) frniti ai clienti nnché l effettiva presenza degli ingredienti indicati all intern dell esercizi. N. B. Le preparazini gastrnmiche, gli ingredienti caratterizzanti e gli elenchi dei prdtti tipici e tradizinali sn stati estratti da numerse pubblicazini (vedi bibligrafia) e pssn essere aggirnati e mdificati peridicamente dalla Regine Piemnte. 7

8 Cmpiti del gestre Tipicità dei prdtti lcali reginali Cmpiti del verificatre Tipicità dei prdtti lcali reginali Almen 2 tra dlci e frivlezze Almen 5 bevande Almen 2 preparazini distinte da un ingrediente caratterizzante Cntrll dell sservanza dei limiti numerici attravers gli strumenti di infrmazine per la clientela e il cntrll basat sull effettiva presenza dei prdtti/ingredienti requisit In quest requisit sn inclusi, cme da definizine (per apprfndimenti, vedi Allegat I_ Definizini): 1. la valrizzazine della filiera crta e l utilizz di prdtti a Km 0 ; 2. l us dei prdtti ttenuti cn metd di prduzine bilgic. (Vedi Nrma tecnica, DGR 20/07/09 n ). Cncretamente: 1. Valrizzazine della filiera crta e utilizz di prdtti a Km 0 Quest requisit è cmpst da due elementi crrelati che devn essere cnsiderati cngiuntamente per evitare di incrrere in situazini paradssali (prduttre lntan ma dirett ppure prdtt ttenut in lc ma giunt a destinazine dp numersi passaggi intermedi). Il requisit può essere sddisfatt attravers l applicazine di un criteri numeric relativ agli ingredienti ed ai frnitri/prduttri. In particlare il prprietari/gestre deve dimstrare che almen 3 ingredienti da lui utilizzati sn prdtti nel territri reginale e di questi almen 1 deve essere apprvviginat tramite filiera crta. All intern della definizine di filiera crta, è ammessa la presenza di un peratre tra il prduttre/frnitre e il cnsumatre (gestre del bar caffetteria) e ciè l intermediari cmmerciale (GDO, grssisti etc ). Cn l indicazine di filiera crta, si fa riferiment prevalentemente a prdtti lattier-caseari ed rtfrutticli. È fatt bblig di dimstrare la prvenienza dei prdtti attravers idnea dcumentazine 1. Anche gli esercizi che nn ffrn preparazini, pssn sddisfare il requisit attravers altri prdtti 2. IV. Bass caric ambientale 1 ad esempi può essere cstituita da etichettatura del prdtt autcertificazine del frnitre. 2 ad esempi latte, prdtti per l aperitiv, pasticceria secca cnfezinata etc. 8

9 2. Us dei prdtti ttenuti cn metd di prduzine bilgic Dimstrare la presenza di almen 1 prdtt certificat in us prveniente da agricltura bilgica certificata. Cmpiti del gestre Requisit di bass caric ambientale Cmpiti del verificatre Requisit di bass caric ambientale Almen 3 ingredienti prdtti nel territri reginale Almen 1 ingrediente a filiera crta Almen 1 prdtt bilgic certificat Cntrll dell sservanza dei limiti numerici e della dcumentazine attestante la prvenienza degli ingredienti/prdtti e delle relative certificazini, ve richieste 9

10 B) QUALITÀ DELLE STRUTTURE E DEI PROCES PRODUTTIVI I. Organizzazine aziendale e gestine delle strutture requisit È necessari dare indicazine del rispett dei punti seguenti giustificazine del mancat asslviment: 1. Presenza di un rganigramma di massima (cmpiti e respnsabilità) 2. Definizine di prcedure per curare e mantenere pulita ed accgliente la struttura che riguardin: 2.1. Ambiente Estern: - il lcale è ben segnalat e le aree esterne sn dtate di illuminazine; - le aree esterne del lcale devn essere mantenute pulite ed rdinate; - un adeguat numer di psti aut nelle vicinanze del lcale, ve pssibile Ambiente Intern: L ambiente intern deve presentarsi cnfrtevle e accgliente. Nel cas in cui si effettui l attività di aperitiv, le preparazini alimentari e le strutture utilizzate per la lr presentazine devn essere tali da evitare rischi di cntaminazine. Nell specific sn valutati i seguenti parametri: tempi di espsizine degli alimenti; altezza dei tavli e dei piani di appggi; psizinament dei tavli all intern del lcale. Sn definiti e mantenuti parametri relativi a: - illuminazine (lcali illuminati in md adeguat, secnd l ambiente che si vule ricreare); - rumre (assenza di rumri imprvvisi e mlesti; se presente musica nn deve risultare fastidisa); - temperatura adeguata a cnsentire il benessere delle persne che permangn all intern della struttura 1 ; - dri (assenza di dri sgradevli inpprtuni); - arredi e stviglie in bun stat di cnservazine e puliti La manutenzine dei lcali deve essere eseguita peridicamente secnd un prgramma predefinit e sulla base delle attrezzature a dispsizine del lcale stess, cme previst dalla nrmativa igienic-sanitaria. L esercente deve cmpilare in gni sua parte la scheda tecnica Organizzazine aziendale e gestine delle strutture (fac-simile di seguit riprtat), relativa agli aspetti spracitati, in cui dichiara quant è stat attuat all intern dell esercizi. Per pter verificare tale requisit, è necessari valutare la cerenza cn quant dichiarat dall esercente attravers la scheda e tramite altri strumenti quali la 1 ad esempi, attravers la crretta dispersine. 10

11 Carta dei Servizi, il materiale pubblicitari e quant effettivamente è sservabile all intern e all estern del lcale. Sarà cmpit del valutatre, sulla base delle prprie cnsiderazini, esprimere un giudizi favrevle cntrari all asslviment del requisit. Cmpiti del gestre Requisit di rganizzazine aziendale e gestine delle strutture Cmpiti del verificatre Requisit di rganizzazine aziendale e gestine delle strutture Cmpilazine della scheda tecnica Verifica della veridicità dei cntenuti della scheda tecnica 11

12 FAC-MILE SCHEDA GESTORE Tiplgia di esercizi SCHEDA GESTORE Pagina 1 di 1 REQUITO: ORGANIZZAZIONE AZIENDALE E GESTIONE DELLE STRUTTURE Organigramma indicazine di cmpiti e respnsabilità (indicare se è stat redatt un rganigramma di massima ed allegarl alla scheda) Struttura ambiente estern segnalazine, illuminazine pulizia, rdine n. psti aut adeguat (ve pssibile) ambiente intern illuminazine adeguata cntrll delle fnti di rumre temperatura adeguata 2 dri (assenza di dri sgradevli inpprtuni) arredi e stviglie in bun stat di cnservazine e pulizia manutenzine lcali peridica e prgrammata, secnd la nrmativa igienic-sanitaria Rul cmpilatre MODALITÀ DI ATTUAZIONE / OSSERVAZIONI DELL'ESERCENTE 1 1 se sn già presenti all intern della dcumentazine tenuta dal gestre per asslvere a requisiti di legge, è pssibile farvi riferiment. 2 ad esempi attravers la crretta dispersine. 12

13 prerequisit Il legislatre, attravers l emanazine del Reglament CE n. 178/2002, ha intrdtt il cncett dell analisi del rischi e delle sue tre cmpnenti: valutazine, gestine e cmunicazine. (Vedi Nrma tecnica, DGR 20/07/09 n ). II. Riduzine dei rischi alimentari Cmpiti del gestre Requisit di riduzine dei rischi alimentari Cmpiti del verificatre Requisit di riduzine dei rischi alimentari Rispettare il pian aziendale di autcntrll igienic - sanitari Cntrll della presenza effettiva della dcumentazine del pian aziendale di autcntrll igienic - sanitari III. Gestine dei rifiuti e rispett dell ambiente requisit (Vedi Nrma tecnica, DGR 20/07/09 n ). Per quant riguarda l sservanza di quest requisit, è pprtun il rispett della maggir parte dei seguenti accrgimenti, riprtand le mdalità di attuazine all intern della scheda tecnica: 1) attuare una crretta racclta differenziata, infrmand il persnale e la clientela al riguard; se nn viene attuata una racclta differenziata cmunale cgente, si prcede ad un crrett smaltiment dei rifiuti, differenziandli cme vetr, carta, lattine, plastica ed indifferenziat negli appsiti cntenitri psti in strada ad utilizz di tutti gli abitanti dell area; 2) prediligere nell acquist prdtti cn un minr cntenut di imballaggi 1 ; 3) mettere in att accrgimenti quali cntrll dei rubinetti e degli scarichi, intervenend tempestivamente al fine di evitare perdite e sprechi in cas di malfunzinamenti; 4) cntrllare l spegniment delle lampade nei mmenti di nn utilizz, attravers l espsizine di cartelli infrmativi; 5) verificare la chiusura di prte e finestre in md da evitare scambi termici dall intern vers l estern e viceversa 2. Oltre a quant elencat, per cnsiderare sddisfatt quest requisit, è necessari rispettare almen 1 delle seguenti prassi: 1) impieg esclusiv di lampade a bass cnsum (classe A); 1 cn il minim imballaggi preferibilmente senza; cn imballaggi fatt di materiale riciclat/ riciclabile; cn imballaggi cstituit da un sl materiale; cnfezini cn un numer di pezzi elevat. 2 Infissi recenti nuvi (ad alt rendiment energetic), us di gmmini antispiffer similari, esclusa prta di ingress. 13

14 2) acquist di almen 2 prdtti per le pulizie cn marchi ambientale; 3) acquist esclusiv di carta igienica cn marchi ambientale; 4) almen 1 elettrdmestic a risparmi energetic (classi di cnsum energetic A++, A+); 5) adzine di sensri per l spegniment autmatic delle luci dei servizi igienici; 6) adzine di un asciugatre elettric per le mani; 7) impieg esclusiv di carta asciugamani cn marchi ambientale; 8) risciacqu WC cn pulsantiera differenziata; 9) utilizz di un impiant di riscaldament dtat di reglazine autmatica e termstatica. Tutte le misure adttate nel rispett dell ambiente vann cmunicate alla clientela, cntribuend csì alla sensibilizzazine ambientale, all intern della Carta dei Servizi. Inltre, l esercente, deve indicare il rispett del requisit attravers la cmpilazine della scheda tecnica Gestine dei rifiuti e rispett dell ambiente (fac-simile di seguit riprtat). Cmpiti del gestre Requisit di gestine dei rifiuti e rispett dell ambiente Cmpiti del verificatre Requisit di gestine dei rifiuti e rispett dell ambiente Cmpilazine della scheda tecnica Verifica della veridicità dei cntenuti della scheda tecnica 14

15 FAC-MILE SCHEDA GESTORE SCHEDA GESTORE Pagina 1 di 1 Tiplgia di esercizi REQUITO: GESTIONE DEI RIFIUTI E RISPETTO DELL'AMBIENTE indicare quali tra i seguenti accrgimenti vengn seguiti racclta differenziata Indicare la mdalità di attuazine acquist di prdtti cn un minr cntenut di imballaggi 1 cntrll dei rubinetti e degli scarichi spegniment delle lampade nei mmenti di nn utilizz (espsizine di cartelli infrmativi) chiusura di prte e finestre 2 Indicare quale prassi viene rispettata per la sddisfazine del requisit: Rul cmpilatre 1 cn il minim imballaggi preferibilmente senza; cn imballaggi fatt di materiale riciclat/ riciclabile; cn imballaggi cstituit da un sl materiale; cnfezini cn un numer di pezzi elevat. 2 Infissi recenti nuvi (ad alt rendiment energetic), us di gmmini antispiffer similari, esclusa prta di ingress. 15

16 C) RAPPORTI TRA SOGGETTO EROGATORE E UTENTE I. Trasparenza requisit (Vedi Nrma tecnica, DGR 20/07/09 n ) Nell ttica di garantire un bun livell di trasparenza nei cnfrnti dei clienti, risulta fndamentale la chiarezza cn cui cmunicare le prpste in termini di prezzi e di ingredienti. Oltre alle infrmazini bbligatrie previste per legge, l fferta gastrnmica deve essere accmpagnata dall indicazine esplicita degli ingredienti utilizzati per la sua realizzazine. Ogni prdtt deve essere accmpagnat da relativa cmpsizine che può essere riprtata in un cartell vicin ad gni singla preparazine, nei pressi della vetrina espsitiva cn qualunque altr metd che permetta un facile ed intuitiv cllegament tra singl prdtt ed indicazine dei rispettivi ingredienti; la scelta della frma viene lasciata all esercente 1. È auspicabile che le infrmazini sian frnite anche in un altra lingua, attravers il persnale altr supprt. Cmpiti del gestre Requisit di trasparenza Cmpiti del verificatre Requisit di trasparenza Indicazine esplicita degli ingredienti Verifica dell effettiva indicazine degli ingredienti II. Accglienza, infrmazine e cnntazine di tip territriale requisit Accglienza All ingress deve essere presente persnale ricnscibile e prepst all accglienza della clientela. In alternativa, il cmpit di svlgere accglienza clienti deve rientrare sistematicamente nelle mansini del persnale addett. È auspicabile che il persnale assegnat sia prprzinat al numer di psti a sedere quant men, al numer dei presenti, in base al servizi minim che si intende garantire. Infrmazine e cnntazine di tip territriale Il titlare un addett devn essere in grad di frnire infrmazini relative ai lughi circstanti, agli aspetti strici ed agli eventuali aneddti, legati all esercizi alla zna. Tramite intervista alla persna prescelta, si può verificare se effettivamente tali infrmazini sian state apprese. 1 esempi: lista panini cn relativ cntenut, cartellini a fianc del singl panin cn indicazine ingredienti. 16

17 Sarebbe pprtun che l eventuale materiale turistic-infrmativ distribuit da enti pubblici e privati del territri fsse dispnibile all intern dell esercizi. Cmpiti del gestre Requisit di accglienza, infrmazine e cnntazine di tip territriale Cmpiti del verificatre Requisit di accglienza, infrmazine e cnntazine di tip territriale Adeguata frmazine del persnale relativamente all accglienza clienti. Acquisizine di infrmazini relative al territri Verifica delle mdalità di accglienza. Intervista al persnale identificat su infrmazini relative al territri requisit Una crretta infrmazine rappresenta un criteri determinante nelle scelte dei cnsumatri (Vedi Nrma tecnica, DGR 20/07/09 n ). Per garantire il sddisfaciment di tale requisit, che richiama il diritt all infrmazine nel cas in cui vi sian raginevli mtivi per sspettare che un aliment pssa cmprtare un rischi per la salute, il titlare ( chi per ess) deve dimstrare di essere a cnscenza: degli ingredienti utilizzati per la preparazine dei prdtti fferti; dell rigine dei prdtti e degli ingredienti, nel cas in cui pssan rivestire imprtanza 1. Tali infrmazini devn essere supprtate da un adeguat sistema di cmunicazine tra gli addetti alla maniplazine e gli addetti alla sala. La verifica di quest passaggi deve essere attuata, da parte del verificatre, tramite intervista al titlare ( chi per ess) su ingredienti impiegati ed rigine dei prdtti e degli ingredienti presenti nel menu del girn della verifica. III. Infrmazine sull aliment Cmpiti del gestre Requisit di infrmazine sull aliment Cmpiti del verificatre Requisit di infrmazine sull aliment Adeguata frmazine del persnale Intervista al persnale per appurare l effettiva cnscenza relativa ad ingredienti e prdtti 1 ad esempi per dentare un particlare legame cn il territri. 17

18 D) PROMOZIONE E SOSTEG DELL ATTIVITÀ I. Pubblicizzazine requisit La pubblicizzazine dell esercizi viene valutata, al fine dell acquisizine del marchi, attravers l esecuzine di almen 1 delle seguenti attività: realizzazine ed aggirnament di un sit internet dedicat, sul quale sian reperibili la carta dei servizi e le principali ntizie; pubblicità cnvenzinale 1 ; predispsizine di biglietti da visita cn eventuale pssibilità di istituire strumenti di fidelizzazine 2. Cmpiti del gestre Requisit di pubblicizzazine Cmpiti del verificatre Requisit di pubblicizzazine Scelta e realizzazine di una mdalità di pubblicizzazine Verifica della veridicità di quant dichiarat dal gestre II. Tutela della tradizine e delle caratteristiche degli esercizi requisit Attravers quest requisit viene valrizzata la tradizine del lcale dal punt di vista stric (tradizine vera e prpria) e le cnntazini che permettan di distinguere la struttura interna da altri lcali analghi (caratteristiche degli esercizi). Nel cas in cui il lcale presenti un rilevante aspett stric, l acquisizine del requisit avviene attravers la sua valrizzazine ggettiva (richiam e recuper di elementi stric-tradizinali). Nel cas in cui, invece, la struttura dell esercizi nn permetta una rivalutazine strica, il requisit può essere sddisfatt attravers la presenza di particlarità strutturali significative interne al lcale (design, arredi, cura del particlare, ). L esercente deve prdurre un dcument nel quale vengn descritte dettagliatamente le caratteristiche spracitate. Tali infrmazini devn essere riprtate anche nella Carta dei Servizi. 1 cme carta stampata, qutidiani peridici lcali, radi, 2 quali ad esempi tessera caffè (10 caffè + 1 gratuit) tessera clazine (10 cappuccini/10 briches/ 10 spremute + 1 clazine gratuita). 18

19 Cmpiti del gestre Requisit di tutela della tradizine e delle caratteristiche degli esercizi Cmpiti del verificatre Requisit di tutela della tradizine e delle caratteristiche degli esercizi Redazine del dcument cntenente le caratteristiche peculiari del lcale Verifica della veridicità di quant dichiarat dall esercente nel dcument redatt e cerenza cn quant sservabile 19

20 Di seguit viene riprtat un fac-simile di scheda di verifica per il valutatre. LOCALE TIPOLOGIA Sicurezza alimentare SCHEDA VERIFICATORE VALUTAZIONE OSSERVAZIONI Rintracciabilità Tipicità dei prdtti lcali reginali Bass caric ambientale Organizzazine aziendale e gestine delle strutture Riduzine dei rischi alimentari Gestine dei rifiuti e rispett dell ambiente Trasparenza Accglienza, infrmazine e cnntazine di tip territriale Infrmazine sull aliment Pubblicizzazine Tutela della tradizine e delle caratteristiche degli esercizi 20

21 APPENDICE Valutazine delle eventuali attività nn prevalenti Nel cas in cui l esercizi svlga attività nn prevalenti, di seguit le indicazini per la valutazine delle stesse (vedi Intrduzine). Attività di ristrazine L fferta gastrnmica del ristrante deve essere cstituita da almen 2 preparazini distinte da un ingrediente caratterizzante, divers per gni singla preparazine. L ingrediente caratterizzante deve essere cmpres tra quelli elencati nell Allegat II_ Ingredienti. Attività di pizzeria L fferta gastrnmica della pizzeria deve essere cstituita da almen 2 preparazini da frn distinte da un ingrediente caratterizzante, divers per gni singla preparazine. L ingrediente caratterizzante deve essere cmpres tra quelli elencati nell Allegat II_ Ingredienti. 21

DISCIPLINARE BAR PASTICCERIA

DISCIPLINARE BAR PASTICCERIA DISCIPLINARE BAR PASTICCERIA Somministrazione di cibi e bevande tra cui alimenti di produzione propria ottenuti da laboratorio di pasticceria ubicato nel territorio regionale 1 Introduzione I criteri di

Dettagli

Codice di autodisciplina e regolamentazione per l adesione al Progetto Qualità dei servizi turistici della Provincia di Palermo. Agriturismo.

Codice di autodisciplina e regolamentazione per l adesione al Progetto Qualità dei servizi turistici della Provincia di Palermo. Agriturismo. Cdice di autdisciplina e reglamentazine per l adesine al Prgett Qualità dei servizi turistici della Prvincia di Palerm Agriturism Premess Che l A.A.P.I.T di Palerm in cllabrazine cn l Università di Palerm,

Dettagli

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema di Prevenzine aziendale secnd il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema SICUREZZA Rappresentante dei lavratri per la sicurezza (RLS). Datre di lavr (DL), prepsti e dirigenti. Respnsabile

Dettagli

Regolamento 1907/2006 (conosciuto come regolamento REACH)

Regolamento 1907/2006 (conosciuto come regolamento REACH) 1 GUIDA MINI REACH 2 Reglament 1907/2006 (cnsciut cme reglament REACH) REACH è l acrnim di: Registratin, Evaluatin and Autrizatin f CHemicals. Il reglament è cmunitari ed è entrat in vigre a giugn 2006

Dettagli

MODULISTICA PRIVACY PAGINA 2 20 GIUGNO 2006

MODULISTICA PRIVACY PAGINA 2 20 GIUGNO 2006 LA PRIVACY MODULISTICA PAGINA 2 20 GIUGNO 2006 PREMESSA Il Cdice della Privacy prevede che, per effettuare legittimamente il trattament dei dati persnali, si attuin una serie di incmbenti frmali quali

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA Apprvat cn Deliberazine C.C. nr. 48 del 28/11/2013 Smmari Art. 1 Oggett... 3 Art. 2 Stat giuridic dei vlntari...

Dettagli

Il/La sottoscritt nat_ il a provincia codice fiscale residente in via e n. provincia

Il/La sottoscritt nat_ il a provincia codice fiscale residente in via e n. provincia DOMANDA N. PRESENTATA IL AL COMUNE DI FOLLONICA Larg Cavalltti 1 58022 FOLLONICA (GR) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO PER CAMBIO DI ALLOGGI ALL INTERNO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE

Dettagli

AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO - ASL AT

AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO - ASL AT Allegat B AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO - ASL AT SCHEDA INFORMATIVA PER LA NOTIFICA RELATIVA A COSTRUZIONE, AMPLIAMENTO O RISTRUTTURAZIONE DI EDIFICI O LOCALI DA ADIBIRE AD

Dettagli

Comunicazione Organizzativa

Comunicazione Organizzativa N : 01/2013 Alert apprfndimenti cntrparti e beni (annulla e sstituisce la Oggett: Cmunicazine Organizzativa n. 22/2011) Firma: Amministratre Delegat Data di pubblicazine: 24/01/ 2013 Data di validità:

Dettagli

ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA

ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA Parte istante Sede legale: Via P. Azari n. 15 28100 Nvara Partita IVA: 00529380032 iscritt al n.1026 del Registr degli rganismi deputati a gestire

Dettagli

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167)

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Test unic dell apprendistat (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Cntratti cllettivi nazinali del lavr (CCNL) Accrd del 23 aprile 2012 tra Regine del Venet e Parti Sciali per la frmazine degli apprendisti

Dettagli

ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST

ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST Ragine Sciale: Sede: via cmune prv. P.IVA: cd. fisc. Telefn: Fax: Email: PEC: Persna di riferiment: rul: recapit tel. email Descrizine attività e principali

Dettagli

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO PROGETTO I - CAST Integrazine delle ICT nella catena del valre delle imprese del sistema Tessile Abbigliament AVVISO Dispnibilità della piattafrma tecnlgica di scambi dcumentale Pagina 1 di 7 1. PREMESSA

Dettagli

1.2 Redazione del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) e costruzione del gruppo classe... 3

1.2 Redazione del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) e costruzione del gruppo classe... 3 Allegat B PROCEDURE PER LA GESTIONE DELLA DOTE LOGISTICA 1. DOTE FORMAZIONE... 2 1.1 Prentazine della dte... 2 1.2 Redazine del Pian di Intervent Persnalizzat (PIP) e cstruzine del grupp classe... 3 1.3

Dettagli

COMUNE di IMPRUNETA Provincia di Firenze SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA

COMUNE di IMPRUNETA Provincia di Firenze SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA COMUNE di IMPRUNETA Prvincia di Firenze SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA (spazi riservat all uffici Prtcll) (spazi riservat all uffici Edilizia Privata) Al Dirigente

Dettagli

CITTA DI PIOVE DI SACCO

CITTA DI PIOVE DI SACCO CITTA DI PIOVE DI SACCO Prvincia di Padva Piazza Mattetti, 4 35028 Pive di Sacc Allegat alla determinazine dirigenziale n. 1428 del 06/09/2012 Oggett: Band per l ergazine di cntributi per l smaltiment

Dettagli

La tecnica FMEA di prodotto

La tecnica FMEA di prodotto ISI MANUALE PER CORSI QUALITÀ dispensa data mdifica del livell Q-052 01.01.1996 0 01.01.1996 BLU La tecnica FMEA di prdtt MANUALE DI UTILIZZO ISI La tecnica FMEA di prdtt pagina 2 di 10 1.0 Intrduzine

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE)

MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE) MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE) ANAGRAFICA (cme da art. 5, c. 1, lett. a), del D.P.R.

Dettagli

Servizi di pulizia ed altri servizi per le Scuole ed i Centri di Formazione - Criteri di sostenibilità

Servizi di pulizia ed altri servizi per le Scuole ed i Centri di Formazione - Criteri di sostenibilità Servizi di pulizia ed altri servizi per le - Criteri di sstenibilità 1. Oggett dell iniziativa La Cnvenzine prevede la frnitura del servizi di pulizia ed altri servizi tesi al manteniment del decr e della

Dettagli

INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DI GIOCHI LECITI (art. 86, comma 1, del R.D. 18/6/1931 n. 773 e ss. mm*)

INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DI GIOCHI LECITI (art. 86, comma 1, del R.D. 18/6/1931 n. 773 e ss. mm*) Al Cmune di CASTELFRANCO EMILIA tit.... prt. n del / / Respnsabile del prcediment Cm.te Plizia Municipale S. C. I. A. INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DI GIOCHI LECITI (art. 86, cmma 1, del R.D. 18/6/1931 n.

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N. 124 del 27/08/2015 DOCUMENTO FIRMATO DIGITALMENTE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N. 124 del 27/08/2015 OGGETTO: PROVVEDIMENTI IN MERITO ALLA DELIBERAZIONE DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA

Dettagli

Sistema di Gestione Ambientale

Sistema di Gestione Ambientale P.G. N. 107289/06 ambientale Pag. 1/5 Indice 1 Scp e camp di applicazine...2 2 Riferimenti...2 3 Definizini...2 4 Mdalità perative...2 4.1 Rilevazine dei fabbisgni frmativi...2 4.2 Redazine del Pian di

Dettagli

Regione Siciliana Rafforzamento delle capacità d azione delle Autorità per l Amministrazione della Giustizia della Regione Siciliana Progettazione

Regione Siciliana Rafforzamento delle capacità d azione delle Autorità per l Amministrazione della Giustizia della Regione Siciliana Progettazione Regine Siciliana Raffrzament delle capacità d azine delle Autrità per l Amministrazine della Giustizia della Regine Siciliana Prgettazine Struttura Siti Web Prcure Milan, 8 Maggi 2013 INDICE 1 MAPPA DEL

Dettagli

e/fiscali - Rel. 04.01.01

e/fiscali - Rel. 04.01.01 e/fiscali - Rel. 04.01.01 Mntebelluna, 17 ttbre 2013 e/fiscali - Fix 04.01.01 Dcumentazine di rilasci 24 ORE Sftware S.p.A. 14/10/2013 Pag. 1 di 14 INDICE 1 FIX 04.01.01 DI E/FISCALI... 3 2 NOTE DI INSTALLAZIONE...

Dettagli

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco COPIA COMUNE DI CIVATE Prvincia di Lecc ZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 628 Reg. Pubblicazini N. 106 Registr Deliberazini del 24-09-2015 OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON L'ALER DI LECCO PER LO SVOLGIMENTO

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI 1. la delibera di Cnsigli cmunale n. 45 del 25/07/2012 di apprvazine delle linee prgrammatiche 2012-2017, che

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regine del Venet AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accrd Cntrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli ergatri privati accreditati per

Dettagli

Prevenzione del disagio scolastico

Prevenzione del disagio scolastico AREA 2 BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI E PROCESSI INCLUSIVI DA ATTUARE Prevenzine del disagi sclastic Finalità Intervenire preccemente sulle difficltà, i disturbi dell apprendiment e del cmprtament. Obiettivi

Dettagli

Unione Amici del cane e del gatto ONLUS - Firenze

Unione Amici del cane e del gatto ONLUS - Firenze Unine Amici del cane e del gatt ONLUS - Firenze Via Reginald Giuliani 130/r 50110 - Firenze - Tel. 3478345299 www.unineamicidelcaneedelgatt.it Reglament intern 2009 Reglament per la disciplina dell attività

Dettagli

MARCONI GROUP srl BROCHURE AZIENDALE. Ristorazione

MARCONI GROUP srl BROCHURE AZIENDALE. Ristorazione MARCONI GROUP srl BROCHURE AZIENDALE Ristrazine L Azienda MARCONI GROUP pera nel settre alberghier e della ristrazine da ltre un decenni cn passine e prfessinalità. Punti di servizi sul territri nazinale

Dettagli

Ordine Avvocati Torino

Ordine Avvocati Torino Trin, Aprile 2015 La presente è per cmunicarvi che è stata stipulata una cnvenzine tra la Wlters Kluwer Italia, leader nella frnitura di sftware e cntenuti editriali che annvera i più prestigisi brand

Dettagli

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Comune. Ufficio: Anagrafe. Servizio: Rilascio certificati

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Comune. Ufficio: Anagrafe. Servizio: Rilascio certificati CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD Tip Ente: Cmune Uffici: Anagrafe Servizi: Rilasci certificati INDICE Smmari 1 OGGETTO E CONTENUTI... 3 1.1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO OGGETTO DI CUSTOMER SATISFACTION...

Dettagli

Protocollo operativo delle macellazioni per uso familiare

Protocollo operativo delle macellazioni per uso familiare Dipartiment di Prevenzine Servizi Igiene degli Alimenti di Origine Animale Via Blgna 9 09025 SANLURI VS - tel.070/9359502 - fax 070/9359504 Direttre del Servizi: Dr. ssa Maria Givanna Pitzus Prtcll perativ

Dettagli

REGOLE SULLA PRIVACY

REGOLE SULLA PRIVACY REGOLE SULLA PRIVACY Premessa ed infrmativa ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 (Cdice Privacy) Per l Azienda Agricla della Cngregazine Benedettina Olivetana (di seguit Az. Agr. Abbazia Mnte Olivet

Dettagli

ACCESSO STABILIMENTO VISITATORI ESTERNI

ACCESSO STABILIMENTO VISITATORI ESTERNI 30/11/2015 Pagina 1 di 7 INDICE REVISIONI REV DATA MODIFICA REDATTA: VERIFICATA: EMESSA: DATORE DI LAVORO: 00 01.12.2014 Prima emissine Cialdni Maletta Ilaria RSPP Alè Giuseppe Cialdni Sante Zandò 01 12.11.2015

Dettagli

ASSISTENTE FAMILIARE

ASSISTENTE FAMILIARE ALLEGATO 1 ASSISTENTE FAMILIARE DESCRIZIONE SINTETICA L Assistente familiare è una figura cn caratteristiche pratic-perative, la cui attività è rivlta a garantire assistenza a persne autsufficienti e nn,

Dettagli

Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza sul Lavoro

Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza sul Lavoro Sistema di Gestine della Salute e della Sicurezza sul Lavr versine 1.0 - settembre 2009 1 REVISIONE Prima stesura Versine 1.0 DATA REVISIONE REDAZIONE APPROVAZIONE DATA APPROVAZIONE Revisine 1 2 PREMESSA

Dettagli

ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13

ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13 ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13 Marca da bll 16,00 1 Al Respnsabile SUAP territrialmente SUAP cmpetente Via della Pineta 117 00040 Rcca Prira RM Marca da bll 1 OGGETTO: Istanza

Dettagli

Studio sulla vendita diretta con il coinvolgimento delle imprese agricole delle Marche ed attraverso il monitoraggio del progetto pilota VDO

Studio sulla vendita diretta con il coinvolgimento delle imprese agricole delle Marche ed attraverso il monitoraggio del progetto pilota VDO REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE Studi sulla vendita diretta cn il cinvlgiment delle imprese agricle delle Marche ed attravers il mnitraggi del prgett pilta VDO Relazine di mnitraggi Rma, 31 gennai 2012

Dettagli

ABI ASSONIME ASSOSIM

ABI ASSONIME ASSOSIM ABI ASSONIME ASSOSIM Linee guida per l invi delle cmunicazini assembleari ex art. 22 del Prvvediment cngiunt Banca d Italia/Cnsb del 22 febbrai 2008 recante la disciplina dei servizi di gestine accentrata,

Dettagli

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO Manuale e dcumenti Dcumenti per la sicurezza Prcedure Gestinali Mdulistica Gestinali DISTRIBUZIONE CONTROLLATA Revisine Data Funzini e nminativi R-SGSL RSPP MC RLS PREP 00 20/10/14 Beltramelli Marc Campini

Dettagli

Oggetto : norme e leggi europee concernenti produzione ed istallazione di Cancelli a battente. Contenuto

Oggetto : norme e leggi europee concernenti produzione ed istallazione di Cancelli a battente. Contenuto A VV. M AURIZIO I ORIO 20122 Milan, Crs di Prta Vittria, 17 Tel. +39. 335.13.21.041 ; +39. 348.25.19.305 ; +39.02 36593383 ; Fax +39.02 36594845 : +30.0373 779119 Indirizzi e-mail : avv.maurizi.iri@fastpiu.it

Dettagli

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale Scheda 1. Band per la cncessine di agevlazini alle imprese per favrire la registrazine di marchi cmunitari e internazinali Nazinale Tempistiche e scadenze del band Le dmande ptrann essere presentate dal

Dettagli

e/fiscali - Rel. 04.01.03

e/fiscali - Rel. 04.01.03 e/fiscali - Rel. 04.01.03 Mntebelluna, 07 nvembre 2013 e/fiscali - Fix 04.01.03 Dcumentazine di rilasci 24 ORE Sftware S.p.A. 07/11/2013 Pag. 1 di 13 INDICE 1 FIX 04.01.03 DI E/FISCALI... 3 2 NOTE DI INSTALLAZIONE...

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE DELLE ATTIVITÀ DI TIROCINIO. Vecchio Ordinamento A.A. 2013/14

REGOLAMENTO GENERALE DELLE ATTIVITÀ DI TIROCINIO. Vecchio Ordinamento A.A. 2013/14 REGOLAMENTO GENERALE DELLE ATTIVITÀ DI TIROCINIO Vecchi Ordinament A.A. 2013/14 Le ATTIVITÀ DEL TIROCINIO sn suddivise in: - TIROCINIO INDIRETTO: re di preparazine al tircini dirett e di supervisine dell

Dettagli

Comunicazione di inizio lavori attività edilizia libera che non necessita di titolo abilitativo

Comunicazione di inizio lavori attività edilizia libera che non necessita di titolo abilitativo AL RESPONSABILE DEL SETTORE III Gestine del territri DEL COMUNE DI BRUSAPORTO Cmunicazine di inizi lavri attività edilizia libera che nn necessita di titl abilitativ ai sensi dell art. 6 cmma 2 del D.P.R.

Dettagli

Tale autocertificazione non è comunque consentita, nonostante il numero dei lavoratori,

Tale autocertificazione non è comunque consentita, nonostante il numero dei lavoratori, Sede Operativa: Viale Svezia 20 35020 Pnte San Niclò (PD) Tel. 049/8033033 Fax 049/8591204 www.idramanagement.cm inf@idramanagement.cm Oggett: dcument di valutazine dei rischi pubblicate le prcedure standardizzate

Dettagli

Prot. A00DRAB 2688 L Aquila, 24.02.2011 REGIONE ABRUZZO AI GESTORI DELLE SCUOLE PARITARIE DI OGNI ORDINE E GRADO DELLA REGIONE ABRUZZO

Prot. A00DRAB 2688 L Aquila, 24.02.2011 REGIONE ABRUZZO AI GESTORI DELLE SCUOLE PARITARIE DI OGNI ORDINE E GRADO DELLA REGIONE ABRUZZO Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO DIREZIONE GENERALE - L AQUILA Uffici di Vigilanza e Crdinament delle Scule nn Statali, Paritarie e nn

Dettagli

SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT

SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT ALLEGATO B2 SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT Situazine di partenza Frnire infrmazini sulle strategie adttate le mdalità rganizzative cn le quali vengn attualmente serviti i mercati esteri cn l indicazine degli

Dettagli

Una Promozione è costituita dalla definizione di una proposta di vendita di uno o più Articoli ad un prezzo diverso da quello normale di vendita.

Una Promozione è costituita dalla definizione di una proposta di vendita di uno o più Articoli ad un prezzo diverso da quello normale di vendita. Scnti, Buni e Prmzini Shp_Net è dtat di un sistema di gestine dei Buni e delle Prmzini cmplet e flessibile, in grad di generare autmaticamente Buni di Acquist destinati ai Clienti secnd specifiche definite

Dettagli

In vigore dal 6/08/2015

In vigore dal 6/08/2015 REGOLAMENTO PER IL RILASCIO DEL CERTIFICATO DI CONFORMITÀ DEL PROCESSO B-BS APPLICATO DA UN ORGANIZZAZIONE AL DOCUMENTO BEHAVIOR-BASED SAFETY PROCESS REQUIREMENTS In vigre dal 6/08/2015 RINA Services S.p.A.

Dettagli

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD Tip Ente: Cmune Uffici: Relazini cn il Pubblic Servizi: Assistenza Dmiciliare INDICE Smmari 1 OGGETTO E CONTENUTI... 3 1.1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO OGGETTO DI CUSTOMER

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 311 del 13/05/2015 Registr del Settre N. 44 del 05/05/2015 Oggett: Acquist del certificat di sicurezza SSLMIME

Dettagli

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel)

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel) FLUSSO MONITORAGGIO INTESE Racclta dati 1 gennai 30 giugn 2009 MANUALE UTENTE (per il Mdell di rilevazine in MS Excel) Lmbardia Infrmatica S.p.A. INDICE 1 Premessa...3 2 Intrduzine...4 2.1 UdP Anagrafica

Dettagli

Prot. n. A00DRAB 365 L Aquila, 16.01.2013. OGGETTO: Riconoscimento della parità scolastica - Indicazioni operative. Anno scolastico 2013/2014.

Prot. n. A00DRAB 365 L Aquila, 16.01.2013. OGGETTO: Riconoscimento della parità scolastica - Indicazioni operative. Anno scolastico 2013/2014. Respnsabile del prcediment: Agnese Giusti - Tel:. 0862/574220 e-mail: agnese.giusti@istruzine.it Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Uffici Sclastic Reginale per l Abruzz Direzine

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica Scietà Cnsrtile a Respnsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica è una

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 531 del 13/08/2015 Registr del Settre N. 69 del 07/08/2015 Oggett: Acquist del servizi di assistenza e manutenzine

Dettagli

3. ORGANICO E LUOGO del Cantiere Regionale di Lavoro : 15 operai comuni - Strada Cicero - S. Maria di Licodia

3. ORGANICO E LUOGO del Cantiere Regionale di Lavoro : 15 operai comuni - Strada Cicero - S. Maria di Licodia AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA PER L AFFIDAMENTO DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE. CANTIERE REGIONALE n. 1000565/CT-266 CUP E23D09000700006 1. ENTE APPALTANTE: COMUNE DI SANTA MARIA

Dettagli

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI Illuminazine e sicurezza gallerie Ultim aggirnament: 1 nv. 2006 IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI Sistema di alimentazine: TT, TN Nrme di riferiment: Nrma CEI 64-8 "Impianti

Dettagli

FATTURA ELETTRONICA PA

FATTURA ELETTRONICA PA Sistema Infrmativ PA FATTURA ELETTRONICA PA IL QUADRO DI RIFERIMENTO L intrduzine della fattura elettrnica è stata avviata cn la Legge n. 244 del 2007, che ne ha intrdtt l bblig, rinviand le mdalità di

Dettagli

PIANO DELLA QUALITÀ PQ02 - Funzioni Comunali Obitoriali

PIANO DELLA QUALITÀ PQ02 - Funzioni Comunali Obitoriali AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 - SC MEDICINA LEGALE - OBITORIO CIVICO PIANO DELLA QUALITÀ PQ02 - Funzini Cmunali Obitriali Edizine 2 Apprvata dal Direttre della SC Medicina Legale Emessa dal Referente Aziendale

Dettagli

CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO

CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO PROVINCIA DI ALESSANDRIA R EGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA E L'ACCESSO AGLI INCENTIVI PER I LAVORI DI RIMOZIONE DEI MANUFATTI IN AMIANTO ANCORA PRESENTI NEL TERRITORIO DI

Dettagli

PROGETTO: ADEGUAMENTO SITO INTERNET COMUNALE ALLE NORME W3C IN TEMA DI ACCESSIBILITA' ED USABILITA'

PROGETTO: ADEGUAMENTO SITO INTERNET COMUNALE ALLE NORME W3C IN TEMA DI ACCESSIBILITA' ED USABILITA' PROGETTO: ADEGUAMENTO SITO INTERNET COMUNALE ALLE NORME W3C IN TEMA DI ACCESSIBILITA' ED USABILITA' 1. Finalità Le ragini del prgett: Il sit internet del Cmune è stat realizzat nel 2002 nella sua attuale

Dettagli

Guida pratica al diritto d accesso

Guida pratica al diritto d accesso PREMESSA Il Cmune di Perugia garantisce il diritt ai cittadini di accedere agli atti amministrativi del Cmune stess, al fine di assicurare la trasparenza e l'imparziale svlgiment dell'attività amministrativa.

Dettagli

all interno del quale la sottoscritta svolge il ruolo di mandataria o responsabile del consorzio. D I C H I A R A

all interno del quale la sottoscritta svolge il ruolo di mandataria o responsabile del consorzio. D I C H I A R A ALLEGATO 1 DICHIARAZIONE ED ISTANZA DI PARTECIPAZIONE PER CONCORRENTI SINGOLI, SOCIETA MANDATARIE (IN CASO DI R.T.I.) O SOCIETA RESPONSABILI DEL CONSORZIO resa ai sensi degli articli 38, 46 e 47 D.P.R.

Dettagli

e-mail : tssd01000l@istruzione.it tssd01000l@pec.istruzione.it BANDO

e-mail : tssd01000l@istruzione.it tssd01000l@pec.istruzione.it BANDO LICEO ARTISTICO Enric e Umbert NORDIO Distrett sclastic n. XVII - 34143 TRIESTE Via Calvla, 2 - Tel. (040) 30.06.60 - Fax (040) 3798960 - Cd. fisc. 80019860321 Prt.n. 4782/C14a www.isanrdi.gv.it e-mail

Dettagli

Chi deve fare la valutazione dei rischi

Chi deve fare la valutazione dei rischi VALUTARE I RISCHI L biettiv della lezine è frnire le cnscenze di base ai Rappresentanti dei lavratri per la sicurezza per metterli in cndizine di partecipare al prcess di valutazine dei rischi. Verrann

Dettagli

Tipo Ente: Trasversale. Ufficio: Servizio Biblioteca. Servizio: Prestito/consultazione

Tipo Ente: Trasversale. Ufficio: Servizio Biblioteca. Servizio: Prestito/consultazione Tip Ente: Trasversale Uffici: Servizi Bibliteca Servizi: Prestit/cnsultazine INDICE Smmari 1 Oggett e cntenuti... 3 1.1 Descrizine del servizi ggett di custmer satisfactin... 4 1.2 Descrizine del prcess

Dettagli

Note Legali - Modalità e condizioni di utilizzo del sito web

Note Legali - Modalità e condizioni di utilizzo del sito web Nte Legali - Mdalità e cndizini di utilizz del sit web Chiunque acceda utilizzi quest sit web accetta senza restrizini di essere vinclat dalle cndizini qui specificate. Se nn le accetta nn intende essere

Dettagli

DOCUMENTAZIONE PER LA RICHIESTA DELLA TESSERA DEL TIFOSO Siamo noi

DOCUMENTAZIONE PER LA RICHIESTA DELLA TESSERA DEL TIFOSO Siamo noi DOCUMENTAZIONE PER LA RICHIESTA DELLA TESSERA DEL TIFOSO Siam ni ADEGUATA VERIFICA IMPORTANTE Tutti i crdinatri dei Centri Crdinament Inter Club, per pter gestire le richieste prvenienti dai Club, dvrann

Dettagli

Postecert Postemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Posta Elettronica Certificata per CONFAPI

Postecert Postemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Posta Elettronica Certificata per CONFAPI Grupp Pste Italiane Pstecert- Psta Elettrnica Certificata Offerta Ecnmica Pstecert Pstemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Psta Elettrnica Certificata per CONFAPI ver.: 1.0 del: 20/07/10 OE_PEC_Cnfapi01

Dettagli

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue Prt. n. 3096 Bari, 31 lugli 2014 Oggett: Integrazine cn rettifica e prrga dei termini del Band per la selezine di ESPERTI e TUTOR finalizzat a istituire un ALBO per l attuazine delle azini di FORMAZIONE

Dettagli

EQUIPOLLENZA DEI TITOLI DI STUDIO

EQUIPOLLENZA DEI TITOLI DI STUDIO EQUIPOLLENZA DEI TITOLI DI STUDIO Cs è l equipllenza dei titli di studi esteri? L'equipllenza dei titli di studi esteri, sclastici accademici, è l'esit della prcedura mediante la quale l'autrità cmpetente

Dettagli

Manuale Utente. Data : 06/06/2012 Versione : 1.9

Manuale Utente. Data : 06/06/2012 Versione : 1.9 Sistema Infrmativ di EMITTENTI Data : 06/06/2012 Versine : 1.9 Stria delle mdifiche Data Versine Tip di mdifica 09/07/2006 1.0 Creazine del dcument 10/04/2007 1.1 Mdifica del dcument 24/04/2007 1.2 Mdificata

Dettagli

IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA

IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA OGGETTO: AVVISO PER ACQUISIZIONE DISPONIBILITA A SVOLGERE LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PER LE ATTIVITA RELATIVE A LAVORI DI PULIZIA E GIARDINAGGIO, MANUTENZIONE DI EDIFICI, STRADE, PARCHI E MONUMENTI

Dettagli

E/Fiscali - Rel. 04.03.01

E/Fiscali - Rel. 04.03.01 E/Fiscali - Rel. 04.03.01 Rimini, 09 gennai 2015 E/Fiscali - Fix 04.03.01 Dcumentazine di rilasci TSS S.p.A. 26/01/2015 Pag. 1 di 14 INDICE 1 FIX 04.03.01 DI E/FISCALI... 3 2 NOTE DI INSTALLAZIONE... 4

Dettagli

REQUISITI PRINCIPALI: Regolamento definitivo sui controlli preventivi dei prodotti alimentari destinati al consumo umano Punti chiave

REQUISITI PRINCIPALI: Regolamento definitivo sui controlli preventivi dei prodotti alimentari destinati al consumo umano Punti chiave La Fd and Drug Administratin ffre questa traduzine cme un servizi per un vast pubblic internazinale. Ci auguriam che Lei trvi questa traduzine utile. Anche se l'ente ha cercat di ttenere una traduzine

Dettagli

DISCIPLINARE BAR GASTRONOMICO

DISCIPLINARE BAR GASTRONOMICO DISCIPLINARE BAR GASTRONOMICO Somministrazione di bibite, caffè, panini, tramezzini, brioches, toast, piadine e prodotti similari cioè alimenti che richiedono una minima attività di manipolazione ed un

Dettagli

COMUNE DI CISLIANO. Provincia di Milano LEVA CIVICA VOLONTARIA BANDO PER LA SELEZIONE DI 3 VOLONTARI NELL AREA AMBIENTE

COMUNE DI CISLIANO. Provincia di Milano LEVA CIVICA VOLONTARIA BANDO PER LA SELEZIONE DI 3 VOLONTARI NELL AREA AMBIENTE COMUNE DI CISLIANO Prvincia di Milan LEVA CIVICA VOLONTARIA BANDO PER LA SELEZIONE DI 3 VOLONTARI NELL AREA AMBIENTE PREMESSA La crisi che sta investend il mnd del lavr determina l aument della fascia

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E ATTO DI NOTORIETA (art. 46 e 47 D.P.R. 28/12/2000 n. 445)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E ATTO DI NOTORIETA (art. 46 e 47 D.P.R. 28/12/2000 n. 445) MODELLO UNICO DI DICHIARAZIONE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E ATTO DI NOTORIETA (art. 46 e 47 D.P.R. 28/12/2000 n. 445) OGGETTO: AFFIDAMENTO DELLA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE

Dettagli

IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA

IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA OGGETTO: AVVISO PER ACQUISIZIONE DISPONIBILITA A SVOLGERE LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PER LE ATTIVITA RELATIVE A LAVORI DI GESTIONE TEMPORANEA DEL CENTRO DI PRESTITO LIBRI ANNESSO AL SERVIZIO

Dettagli

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Comune. Ufficio: Servizi sociali

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Comune. Ufficio: Servizi sociali CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD Tip Ente: Cmune Uffici: Servizi sciali Servizi: Centr sciale terza età INDICE Smmari 1 OGGETTO E CONTENUTI... 3 1.1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO OGGETTO DI CUSTOMER SATISFACTION...

Dettagli

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Provincia. Ufficio: Centri per l impiego

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Provincia. Ufficio: Centri per l impiego CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD Tip Ente: Prvincia Uffici: Centri per l impieg Servizi: Supprt alla ricerca del lavr INDICE Smmari 1 OGGETTO E CONTENUTI... 3 1.1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO OGGETTO DI CUSTOMER

Dettagli

Laurea triennale in: Ingegneria Gestionale Ingegneria Informatica e dell'informazione. Vademecum per

Laurea triennale in: Ingegneria Gestionale Ingegneria Informatica e dell'informazione. Vademecum per Laurea triennale in: Ingegneria Gestinale Ingegneria Infrmatica e dell'infrmazine Vademecum per Tircini Prva Finale Piani di studi e crediti Erasmus Trasferimenti Tircini Quand. E' cnsigliabile che la

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regine del Venet AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accrd Cntrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli ergatri privati accreditati per

Dettagli

CITTA DI FINALE LIGURE REGOLAMENTO

CITTA DI FINALE LIGURE REGOLAMENTO R E P U B B L I C A I T A L I A N A CITTA DI FINALE LIGURE SETTORE SICUREZZA URBANA REGOLAMENTO per il rilasci di cntrassegn di parcheggi per disabili Art. 1 Oggett e finalità Art. 2 Definizini Art. 3

Dettagli

"La figura professionale dell'assistente familiare"

La figura professionale dell'assistente familiare "La figura prfessinale dell'assistente familiare" Art. 1 - Figura prfessinale e prfil. 1. È individuata la figura prfessinale dell assistente familiare. 2. L assistente familiare è l peratre che, a seguit

Dettagli

CARTA DEL SERVIZIO LUDOTECA PETER PAN. Peter Pan. Servizio di Ludoteca Il gioco come strumento di crescita individuale e sociale

CARTA DEL SERVIZIO LUDOTECA PETER PAN. Peter Pan. Servizio di Ludoteca Il gioco come strumento di crescita individuale e sociale Peter Pan Servizi di Ludteca Il gic cme strument di crescita individuale e sciale CARTA DEL SERVIZIO E MANSIONARIO Quand pensiam ai nstri figli, prima di chiederci cme li vrremm, pensiam bene a quali sn

Dettagli

SOMMARIO STUDIO TECNICO CONTE & PEGORER VIA SIORA ANDRIANA DEL VESCOVO, 7 31100 TREVISO - 2 -

SOMMARIO STUDIO TECNICO CONTE & PEGORER VIA SIORA ANDRIANA DEL VESCOVO, 7 31100 TREVISO - 2 - SOMMARIO 1. PREMESSA... 3 2. DESCRIZIONE DELLE SEZIONI IMPIANTISTICHE... 3 3. RESPONSABILITÀ E COMPETENZE... 5 3.1. COMPETENZE DEL RESPONSABILE DEL... 5 4 IL MONITORAGGIO E CONTROLLO AMBIENTALI... 6 5

Dettagli

NORME PER L ISCRIZIONE AL COLLEGIO: CITTADINI COMUNITARI CON TITOLO CONSEGUITO ALL ESTERO

NORME PER L ISCRIZIONE AL COLLEGIO: CITTADINI COMUNITARI CON TITOLO CONSEGUITO ALL ESTERO COLLEGIO PROVINCIALE DI TORINO IP. AS. VI. Via Stellne n. 5 10126 TORINO Tel. 011.663.40.06 Fax. 011.663.66.01 Email: segreteria@ipasvi.trin.it Pec: ipasvit@legalmail.it NORME PER L ISCRIZIONE AL COLLEGIO:

Dettagli

SCUOLE SLOVENE 2 SCUOLE COINVOLTE 2 SEZIONI ŽIGA ZOIS - TRIESTE

SCUOLE SLOVENE 2 SCUOLE COINVOLTE 2 SEZIONI ŽIGA ZOIS - TRIESTE SCUOLE SLOVENE 2 SCUOLE COINVOLTE 2 SEZIONI ŽIGA ZOIS - TRIESTE Ban Jana - inglese Bizijak Magda - lettere slvene e stria Krizmancic Viviana - lettere italiane Samec Nevenka - matematica applicata Rebula

Dettagli

Turismo. Chi è? Cosa studia? Biennio. Triennio. Le lingue straniere

Turismo. Chi è? Cosa studia? Biennio. Triennio. Le lingue straniere ITS S. Bandini Siena Indirizz Turism pag. 1/5 Turism Chi è? Eredita il vecchi crs per Perit Turistic Il Diplmat nel Turism ha cmpetenze specifiche nel cmpart delle imprese del settre turistic e cmpetenze

Dettagli

Sinergie tra la Direttiva Macchine 2006/42/CE e la Direttiva ATEX 94/9/CE (2014/34/UE) campi di applicabilità, marcatura e esempi pratici.

Sinergie tra la Direttiva Macchine 2006/42/CE e la Direttiva ATEX 94/9/CE (2014/34/UE) campi di applicabilità, marcatura e esempi pratici. Sinergie tra la Direttiva Macchine 2006/42/CE e la Direttiva ATEX 94/9/CE (2014/34/UE) campi di applicabilità, marcatura e esempi pratici. 16 dicembre 2015 Cn l'appsizine della marcatura CE il "fabbricante"

Dettagli

DESCRIZIONE INTERVENTI TECNICI EFFETTUATI PER ATTESTAZIONE DI CONFORMITA

DESCRIZIONE INTERVENTI TECNICI EFFETTUATI PER ATTESTAZIONE DI CONFORMITA PRIVACY IMPIANTO DI VIDEOSORVEGLIANZA DESCRIZIONE INTERVENTI TECNICI EFFETTUATI PER ATTESTAZIONE DI CONFORMITA ALLE DISPOSIZIONI DELL ALLEGATO B AL D. LGS. N. 196/2003 CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI

Dettagli

Servizio Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro (SPRESAL)

Servizio Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro (SPRESAL) ASLSanluri BUONE PRATICHE Servizi Prevenzine e Sicurezza negli Ambienti di Lavr (SPRESAL) Il Servizi: Prevenzine e Sicurezza negli Ambienti di Lavr (SPRESAL), ha cme funzine fndamentale quella di prmuvere

Dettagli

DOMANDA DI CONNESSIONE PER IMPIANTI DI PRODUZIONE

DOMANDA DI CONNESSIONE PER IMPIANTI DI PRODUZIONE DOMANDA DI CONNESSIONE PER IMPIANTI DI PRODUZIONE Dmanda di cnnessine/adeguament di cnnessine esistente alla rete della SEA Scietà Elettrica di Favignana S.p.A. (di seguit SEA) di: un impiant di prduzine

Dettagli

Manuale di Gestione Documentale (art. 5 DPCM 3/12/2013) Procedura Organizzativa Amministratori di Sistema

Manuale di Gestione Documentale (art. 5 DPCM 3/12/2013) Procedura Organizzativa Amministratori di Sistema Cmune di Casavatre in cllabrazine cn Manuale di Gestine Dcumentale (art. 5 DPCM 3/12/2013) Prcedura Organizzativa Amministratri di Sistema Cd. MANGEDOC Rev. 1.0 Data: 06-11-2015 Smmari: Nel presente dcument

Dettagli