Fallimenti e avviamenti aziendali alla fine di gennaio 2012

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Fallimenti e avviamenti aziendali alla fine di gennaio 2012"

Transcript

1 Studio su fallimenti e avviamenti aziendali A cura di: Dun & Bradstreet (Schweiz) AG Grossmattstrasse Urdorf Telefono Fallimenti e avviamenti aziendali alla fine di gennaio 2012 Tema speciale: dinamica dei settori in Svizzera Dove si registra una maggiore attività? 336 insolvenze di aziende a gennaio 2012, pari al 21% in più rispetto all anno precedente. Aumento delle insolvenze in tutte le regioni tranne che nella Svizzera centrale e in Ticino nuove imprese iscritte nel registro di commercio, pari a un aumento del 2% rispetto allo stesso mese dell anno precedente. Riduzione degli avviamenti aziendali nell EspaceMittelland, nella regione del Lago di Ginevra e nella Svizzera orientale. Gastronomia, edilizia, artigianato e trasporto/logistica sono i settori che nel 2011 hanno evidenziato la più elevata percentuale d insolvenza. Servizi aziendali, holding, gastronomia e mediazione del personale sono i settori che nel 2011 hanno evidenziato la più elevata percentuale di avviamenti. A gennaio 2012 sono stati 468 i fallimenti in Svizzera, 336 dei quali sono stati causati da insolvenza. Si tratta di un aumento del 21% rispetto allo stesso mese dell anno precedente. Solo nella Svizzera centrale e in Ticino non si è registrato un aumento delle insolvenze, mentre in tutte le altre grandi regioni si sono avuti aumenti consistenti rispetto all anno precedente. Anche per quanto riguarda la costituzione di aziende a gennaio sono profonde le differenze fra le varie regioni. In totale sono 3225 le nuove aziende iscritte nel registro di commercio pari a un aumento del 2% rispetto all anno precedente. D&B ha analizzato e confrontato anche la dinamica di 21 settori per l intero Paese. La gastronomia, l edilizia, l artigianato nonché i trasporti e la logistica sono i settori che nel 2011 hanno evidenziato la più elevata percentuale d insolvenza. Al contrario, ci sono stati anche settori con un elevata percentuale di avviamenti, come i servizi aziendali, le holding, la gastronomia e la mediazione del personale. Copyright Dun & Bradstreet (Schweiz) AG 1

2 Fallimenti nelle grandi regioni della Svizzera Per quanto riguarda le procedure d insolvenza nel 2012, sono considerevoli le differenze regionali rispetto allo stesso mese dell anno precedente. Le insolvenze sono aumentate nella maggior parte delle regioni, tranne nella Svizzera interna con una riduzione dell 8% e in Ticino dove sono rimaste costanti. L incremento più consistente si è registrato a Zurigo con il 49%. Al secondo posto nella classifica delle insolvenze si èposizionata la regione del Lago di Ginevra con il 37% seguita dalla Svizzera nordoccidentale con il 22%. La Svizzera orientale e l EspaceMittelland, rispettivamente con il 12% e l 11%, hanno registrato incrementi praticamente identici. SVIZZERA NORD- OCCIDENTALE +22 % ZURIGO +49 % ESPACE MITTELLAND +11 % REGIONE DEL LAGO DI GINEVRA +37% SVIZZERA CENTRALE -8 % TICINO 0 % SVIZZERA ORIENTALE +12 % Insolvenze Confronto in % Gennaio 2011 e gennaio 2012 Copyright Dun & Bradstreet (Schweiz) AG 2

3 Firmenkonkurse Januar Panoramica generale Fallimenti aziendali gennaio 2012 Fallimenti aziendali gennaio 2011 Variazione in % fallimenti aziendali Insolvenza CO 731b Totale Insolvenza CO 731b Totale Insolvenza CO 731b Totale BE % +600 % +33 % FR % -6 % JU % +25 % NE % +17 % SO % 0 % +233 % Espace Mittelland % +200 % +30 % AG % 0 % +87 % BL % -67 % -56 % BS % -50 % +11 % Svizzera nordoccidentale % -60 % -2 % LU % -90 % -13 % NW % 0 % OW % -67 % SZ % +14 % +25 % UR % -100 % ZG % % +73 % Svizzera centrale % +94 % +25 % ZH % -65 % -3 % Zurigo % -65 % -3 % AI % +100 % AR % -67 % GL % -100 % 0 % GR % +100 % -14 % SG % -82 % -37 % SH TG % -100 % +100 % Svizzera orientale % -67 % -13 % GE % -14 % -7 % VD % +217 % +92 % VS % +250 % +125 % Regione del lago di Ginevra % +73 % +46 % TI % -25 % -16 % Ticino % -25 % -16 % TOTALE % -4 % +13 % I cantoni che a gennaio 2012 hanno registrato già più di dieci casi d insolvenza, evidenziano profonde differenze rispetto allo stesso mese dell anno precedente. Ginevra ha visto una riduzione delle insolvenze (-3%), mentre il Ticino si è mantenuto al livello dell anno precedente. Il maggiore aumento delle insolvenze è avvenuto a Lucerna (+117%), seguita dall Argovia (+93%). Seguono i cantoni della Svizzera orientale del Vallese (+83%) e di Vaud (+68%). A Zurigo le insolvenze sono aumentate del 49% e a Berna del 5%. Copyright Dun & Bradstreet (Schweiz) AG 3

4 Complessivamente le insolvenze a gennaio 2012 sono aumentate del 21% con un totale di 336 casi in cui il fallimento è stato dichiarato per incapacità di pagamento. Ciò significa che le aziende sono insolventi e non sono più in grado di pagare le fatture. L insolvenza di un partner commerciale causa spese aggiuntive e irritazione, ma nella maggior parte dei casi anche perdite finanziarie. Per questo D&B suggerisce una verifica tempestiva e approfondita della solvibilità. Il controllo non deve riguardare solo i nuovi clienti, ma anche quelli storici, che in Svizzera determinano circa l 80% delle perdite sui crediti. Si consiglia anche una verifica del Supply Chain Management dei fornitori in quanto la perdita di fornitori importanti può creare gravi problemi. Articolo 731b CO: fallimento per carenze organizzative All inizio del 2008 è entrato in vigore il fallimento senza apertura della procedura fallimentare (Codice svizzero delle obbligazioni articolo 731b) che regola la procedura in caso di cosiddette carenze organizzative. Se la società è priva di uno degli organi prescritti o uno di tali organi non è composto conformemente alle prescrizioni, un azionista, un creditore o l ufficiale del registro di commercio può chiedere al giudice di prendere le misure necessarie. Una delle possibilità è la liquidazione secondo le prescrizioni applicabili al fallimento. Oltre al fallimento per insolvenza è quindi possibile anche un fallimento per carenze organizzative. Nel valutare i fallimenti, D&B tiene conto di entrambe le cause qualora ciò sia riscontrabile nelle pubblicazioni dei fallimenti. Nella panoramica generale (tabella «Panoramica generale fallimenti aziendali»), oltre alle cifre globali, vengono evidenziati anche i casi ai sensi dell articolo 731b del CO e le insolvenze. A gennaio 2012 sono fallite 468 aziende. 132 di questi fallimenti sono dovuti a carenze organizzative ai sensi dell articolo 731b CO. Ciò corrisponde al 29% di tutti i fallimenti. Si prevede che i fallimenti dovuti all articolo 731b CO si attestino quest anno intorno al 30% Fallimenti e liquidazioni fallimentari ai sensi del CO 731b negli anni dal 2007 al Gen 2012 Insolvenze CO 731b Copyright Dun & Bradstreet (Schweiz) AG 4

5 Rischio di fallimento nei diversi settori Settore Numero insolvenze Gennaio 2012 Tasso d insolvenza Gennaio 2012 (Ø CH = 100) Strumenti di precisione & orologi Gastronomia Artigianato Altri servizi aziendali Edilizia Commercio all ingrosso Trasporto & logistica Finanze & assicurazioni Industria automobilistica Commercio al dettaglio Stampa & editoria 3 92 Servizi informatici Industria meccanica 4 77 Studi d architettura 9 75 Consulenza aziendale & fiscale Industria tessile & dell abbigliamento 1 73 Mediazione del personale 1 50 Industria del legno & dei mobili 1 43 Holding & società d investimento 6 41 Mediatori & amministrazioni immobiliari 2 17 Industria chimica & farmaceutica 0 n/a D&B ha analizzato il rischio d insolvenza in diversi settori. A tale scopo sono state considerate le insolvenze a gennaio 2012 in confronto con il numero complessivo di aziende nei diversi settori. Il valore 100 corrisponde al rischio di fallimento medio di tutti i fallimenti per insolvenza registrati. Un valore superiore a 100 indica un rischio di fallimento superiore alla media. A gennaio il rischio d insolvenza maggiore è stato quello del settore degli strumenti di precisione e degli orologi. Tuttavia anche i settori della gastronomia e dell artigianato hanno registrato una percentuale d insolvenza superiore alla media nel mese di gennaio. D altra parte ci sono anche settori che presentano un numero d insolvenze quasi nullo: i settori dell industria del legno e dei mobili, le holding e i mediatori immobiliari hanno evidenziato un rischio d insolvenza pari alla metà della media svizzera. Copyright Dun & Bradstreet (Schweiz) AG 5

6 Avviamenti aziendali Grandi regioni della Svizzera A gennaio 2012 le grandi regioni della Svizzera hanno evidenziato profonde differenze per quanto riguarda gli avviamenti aziendali. Il Ticino ha registrato un incremento molto superiore rispetto all anno precedente (+71%). Un leggero aumento percentuale è stato osservato a Zurigo (+6%), nella Svizzera centrale (+5%) e nella Svizzera nordoccidentale (+4%). Nell EspaceMittelland gli avviamenti aziendali sono calati leggermente rispetto all anno precedente (-1%) mentre sono state registrateriduzioni consistenti nella regione del Lago di Ginevra (-7%) e nella Svizzera orientale (-11%). SVIZZERA NORD-OCCIDENTALE +4 % ZURIGO +6 % ESPACE MITTELLAND -1 % SVIZZERA CENTRALE +5 % SVIZZERA ORIENTALE -11 % REGIONE DEL LAGO DI GINEVRA -7 % Avviamenti aziendali Confronto in % Gennaio 2011 e gennaio 2012 TICINO +71 % Copyright Dun & Bradstreet (Schweiz) AG 6

7 Panoramica generale avviamenti aziendali (gennaio 2012) Avviamenti aziendali Gen 2012 Avviamenti aziendali Gen 2011 Variazione in % BE % FR % JU % NE % SO % Espace Mittelland % AG % BL % BS % Svizzera nordoccidentale % LU % NW % OW % SZ % UR % ZG % Svizzera centrale % ZH % Zurigo % AI % AR % GL % GR % SG % SH % TG % Svizzera orientale % GE % VD % VS % Regione del lago di Ginevra % TI % Ticino % TOTALE % A gennaio 2012 sono state 3225 le nuove aziende iscritte nel registro di commercio pari al 2% in più rispetto all anno precedente. Le cinque maggiori regioni della Svizzera mostrano un quadro piuttosto differenziato: mentre gli avviamenti aziendali a Berna (+12%) e a Zurigo (+6%) sono aumentati, sono rimasti costanti nel cantone Vaud. In Argovia (-6%) si è registrato un calo, che si è dimostrato molto più massiccio nel cantone di San Gallo (-22%) rispetto allo stesso mese dell anno precedente. Intensità degli avviamenti aziendali nei singoli settori D&B ha analizzato l intensità degli avviamenti aziendali nei diversi settori sulla base delle iscrizioni nel registro di commercio a gennaio Gli avviamenti sono stati messi a confronto con il numero complessivo di aziende nel rispettivo settore in modo da poter determinare il numero relativo di avviamenti aziendali per ciascun settore. Dal punto di vista relativo, il maggior numero di avviamenti aziendali si è registrato nel settore della gastronomia seguito da quello dei servizi aziendali e informatici. Un numero particolarmente ridotto di avviamenti è stato registrato nei settori dell industria del legno e dei mobili, della mediazione e dell amministrazione immobiliare nonché in quello delle finanze e assicurazioni. Settore Avviamenti aziendali Gen 2012 Tasso di avviamenti Gen 2012 (Ø CH = 100) Gastronomia Altri servizi aziendali Servizi informatici Commercio all ingrosso Industria chimica & farmaceutica Mediazione del personale Consulenza aziendale & fiscale Industria automobilistica Artigianato Studi di architettura Holding & società d investimento Industria tessile & dell abbigliamento Edilizia Trasporto & logistica Commercio al dettaglio Industria meccanica Stampa & editoria Strumenti di precisione & orologi Finanze & assicurazioni Mediatori &amministrazioni immobiliari Industria del legno & dei mobili 8 36 Copyright Dun & Bradstreet (Schweiz) AG 7

8 Dinamica dei diversi settori nel 2011 D&B ha analizzato la dinamica di 21 settori in Svizzera sulla base dei tassi di avviamenti aziendali e d insolvenza del A tale scopo i singoli settori sono stati confrontati con la media svizzera di tutti i settori. Dinamica dei diversi settori nel Crescita Tasso di avviamento Holding & società d investimento Servizi aziendali Fluttuazione Gastronomia Mediazione del personale Ø Industria tessile & dell abbigliamento Industria meccanica Commercio al dettaglio Consulenza aziendale & fiscale Media svizzera Industria chimica & farmaceutica Commercio all ingrosso Trasporto & logistica Artigianato Edilizia Studi di architettura Finanze & assicurazioni Mediatori & amministrazioni immobiliari Strumenti di precisione & orologi Industria automobilistica Industria del legno & dei mobili Stabilità Servizi informatici Stampa & editoria Selezione Ø Tasso d insolvenza 245 Crescita: poche insolvenze, molti avviamenti Holding e società d investimento Mediazione del personale Industria meccanica Fluttuazione: tante insolvenze, tanti avviamenti Gastronomia Servizi aziendali Stabilità: poche insolvenze, pochi avviamenti Commercio al dettaglio Industria chimica e farmaceutica Industria tessile e dell abbigliamento Consulenza aziendale e fiscale Strumenti di precisione e orologi Finanze e assicurazioni Studi d architettura Industria del legno e dei mobili Mediatori e amministrazioni immobiliari Servizi informatici Selezione: tante insolvenze, pochi avviamenti Edilizia Artigianato Trasporto e logistica Stampa ed editoria Commercio all ingrosso Copyright Dun & Bradstreet (Schweiz) AG 8

9 Dinamica dei diversi settori in Svizzera Settori (in ordine alfabetico) Numero d insolvenze Numero d insolvenze Tasso d insolvenza (Ø CH = 100) Tasso di avviamenti (Ø CH = 100) Artigianato Commercio al dettaglio Commercio all ingrosso Consulenza aziendale & fiscale Edilizia Finanze & assicurazioni Gastronomia Holding & società d investimento Industria automobilistica Industria chimica & farmaceutica Industria del legno & dei mobili Industria meccanica Industria tessile & dell abbigliamento Mediatori & amministrazioni immobiliari Mediazione del personale Servizi aziendali Servizi informatici Stampa & editoria Strumenti di precisione & orologi Studi di architettura Trasporto & logistica Copyright Dun & Bradstreet (Schweiz) AG 9

10 Vi pregiamo di citare Dun&Bradstreet (D&B) come azienda di informazioni commerciali o fornitore di servizi sulla solvibilità. Il metodo di rilevamento viene descritto sul sito La pagina dedicata alla stampa sul nostro sito riporta tutti gli studi e le statistiche pubblicati da D&B. Siamo lieti di mettere a disposizione dei rappresentanti della stampa informazioni personalizzate sui singoli cantoni, settori e regioni. Mettetevi in contatto con noi. Contatti ufficio stampa Dun & Bradstreet (Schweiz) AG Christian Wanner, Public Relations Manager Grossmattstrasse 9, 8902 Urdorf M T F Per maggiori informazioni consultare il sito: Tutte le novità su Twitter: twitter.com/dnb_schweiz Filmato aziendale: A propos de Dun & Bradstreet (Schweiz) AG D&B è l azienda di informazioni commerciali leader in Svizzera e nel mondo. Le aziende si rivolgono a D&B per verifiche sulla solvibilità e per l identificazione di clienti. Tutte le informazioni si basano sulla banca dati di D&B che contiene più di un milione di aziende svizzere e più di 200 milioni di aziende di tutto il mondo. La valutazione della solvibilità di un impresa tiene conto anche del comportamento di pagamento. A tale scopo D&B valuta più di dodici milioni di fatture all anno nella sola Svizzera. D&B Schweiz fa parte del gruppo svedese Bisnode. Ha sede a Urdorf (ZH) e conta circa 110 collaboratori. Dun & Bradstreet (Schweiz) AG Grossmattstrasse 9, 8902 Urdorf T F Worldwide Network Copyright Dun & Bradstreet (Schweiz) AG 10

Fallimenti e avviamenti aziendali alla fine di settembre 2011

Fallimenti e avviamenti aziendali alla fine di settembre 2011 Studio su fallimenti e avviamenti aziendali 18. 10. 2011 A cura di: Dun & Bradstreet (Schweiz) AG Grossmattstrasse 9 8902 Urdorf Telefono 044 735 61 11 www.dnb.ch/stampa Fallimenti e avviamenti aziendali

Dettagli

Fallimenti e costituzioni di imprese nella prima metà del 2012

Fallimenti e costituzioni di imprese nella prima metà del 2012 Studio sui fallimenti aziendali e la costituzione d imprese 24. 7. 2012 A cura di: Dun & Bradstreet (Schweiz) AG Grossmattstrasse 9 8902 Urdorf Telefono 044 735 61 11 www.dnb.ch/stampa Fallimenti e costituzioni

Dettagli

La morale di pagamento migliora leggermente: le aziende pagano le fatture in media con un ritardo di 18.1 giorni

La morale di pagamento migliora leggermente: le aziende pagano le fatture in media con un ritardo di 18.1 giorni le aziende in Svizzera pagano così A cura di: Dun & Bradstreet (Schweiz) AG Grossmattstrasse 9 8902 Urdorf Telefono 044 735 61 11 www.dnb.ch/presse La morale migliora leggermente: le aziende pagano le

Dettagli

Il credito ai fornitori non è mai stato tanto amato le aziende pagano le fatture con un ritardo medio di 19,5 giorni

Il credito ai fornitori non è mai stato tanto amato le aziende pagano le fatture con un ritardo medio di 19,5 giorni Statistica sul comportamento di pagamento delle Statistica sul comportamento di pagamento delle aziende in Svizzera aziende in Svizzera A cura di: Dun & Bradstreet (Schweiz) AG Grossmattstrasse 9 892 Urdorf

Dettagli

Fallimenti e avviamenti a maggio 2012

Fallimenti e avviamenti a maggio 2012 Breve studio su fallimenti e avviamenti aziendali 27. 6. 2012 A cura di: Dun & Bradstreet (Schweiz) AG Grossmattstrasse 9 8902 Urdorf Telefono 044 735 61 11 www.dnb.ch/stampa Fallimenti e avviamenti a

Dettagli

Fallimenti e avviamenti aziendali alla fine di aprile 2011

Fallimenti e avviamenti aziendali alla fine di aprile 2011 Studio su fallimenti e avviamenti 24. 5. 2011 A cura di: Dun & Bradstreet (Schweiz) AG Grossmattstrasse 9 8902 Urdorf Telefono 044 735 61 11 www.dnb.ch/stampa Fallimenti e avviamenti alla fine di aprile

Dettagli

Ulteriore aumento dei fallimenti aziendali

Ulteriore aumento dei fallimenti aziendali Cifre per 31 maggio 2010 22. 6. 2010 A cura di: Dun & Bradstreet (Schweiz) AG Grossmattstrasse 9 8902 Urdorf Telefono 044 735 61 11 www.dnb.ch/presse Ulteriore aumento dei fallimenti aziendali Fallimenti

Dettagli

Fallimenti aziendali e creazione di imprese nel mese di ottobre 2012

Fallimenti aziendali e creazione di imprese nel mese di ottobre 2012 Studio sui fallimenti aziendali e sulla costituzione d imprese 22. 11. 2012 A cura di: Dun & Bradstreet (Schweiz) AG Grossmattstrasse 9 8902 Urdorf Telefono 044 735 61 11 www.dnb.ch/stampa Fallimenti aziendali

Dettagli

Nuovo record di fallimenti aziendali nel primo semestre 2010

Nuovo record di fallimenti aziendali nel primo semestre 2010 Cifre per 15 luglio 21 15. 7. 21 A cura di: Dun & Bradstreet (Schweiz) AG Grossmattstrasse 9 892 Urdorf Telefono 44 735 61 11 www.dnb.ch/presse Nuovo record di fallimenti aziendali nel primo semestre 21

Dettagli

A cura di: Dun & Bradstreet (Schweiz) AG Grossmattstrasse Urdorf Telefono

A cura di: Dun & Bradstreet (Schweiz) AG Grossmattstrasse Urdorf Telefono Cifre per 31 marzo 2010 28. 4. 2010 A cura di: Dun & Bradstreet (Schweiz) AG Grossmattstrasse 9 8902 Urdorf Telefono 044 735 61 11 www.dnb.ch/presse L ondata di fallimenti continua anche con l anno nuovo:

Dettagli

Ecco come pagano le fatture le aziende svizzere

Ecco come pagano le fatture le aziende svizzere Ecco come pagano le fatture le aziende svizzere Quasi la metà delle fatture vengono pagate in ritardo. Differenze fra i diversi cantoni anche per quanto riguarda ildenaro: gli svizzeri occidentali sono

Dettagli

Adecco Swiss Job Market Index

Adecco Swiss Job Market Index Adecco Swiss Job Market Index Quarterly Report Q2/214 Q2/214 Dopo il boom di assunzioni in primavera, l economia svizzera cerca ora meno personale. L (ASJMI) è calato del 7% nell ultimo trimestre. Tenendo

Dettagli

Adecco Swiss Job Market Index

Adecco Swiss Job Market Index Adecco Swiss Job Market Index Quarterly Report Q3/213 Q3/213 L economia svizzera sta crescendo esponenzialmente. E con essa anche il mercato del lavoro. Mai negli ultimi tre anni erano stati offerti così

Dettagli

Adecco Swiss Job Market Index

Adecco Swiss Job Market Index Adecco Swiss Job Market Index Quarterly Report Q1/213 Q1/213 Le aziende svizzere si stanno comportando molto bene: la contrazione delle offerte di posti di lavoro nell ultimo trimestre 212 si è rivelata

Dettagli

Adecco Swiss Job Market Index

Adecco Swiss Job Market Index Adecco Swiss Job Market Index Quarterly Report Q3/215 Q3/215 I numeri parlano chiaro: le aziende svizzere cercano meno personale. Nell autunno 215 il numero delle offerte di lavoro pubblicate è diminuito

Dettagli

Adecco Swiss Job Market Index

Adecco Swiss Job Market Index Adecco Swiss Job Market Index Q1/ Q1/ Buone notizie dal mercato del lavoro svizzero: nel primo trimestre del l offerta di posti di lavoro ha raggiunto livelli che non si registravano da tempo. Gli indici

Dettagli

Adecco Swiss Job Market Index

Adecco Swiss Job Market Index Adecco Swiss Job Market Index Quarterly Report Q4/214 Q4/214 L (ASJMI) evidenzia nell ultimo trimestre del 214 una contrazione del 1 percento. Quasi tutte le regioni sono interessate da una diminuzione

Dettagli

Formazione e scienza 1558-1500. Edizione 2015. Istituzioni di formazione. Neuchâtel 2015

Formazione e scienza 1558-1500. Edizione 2015. Istituzioni di formazione. Neuchâtel 2015 15 Formazione e scienza 1558-1500 Edizione 2015 Istituzioni di formazione Neuchâtel 2015 Informazioni: Statistica delle istituzioni di formazione (SBI): schulstat@bfs.admin.ch. Altre informazioni inerenti

Dettagli

Adecco Swiss Job Market Index

Adecco Swiss Job Market Index Adecco Swiss Job Market Index Q2/211 Q2/211 Il mercato del lavoro svizzero ha registrato nel secondo trimestre dell anno in corso movimenti laterali. La dinamica di crescita osservabile con chiarezza nel

Dettagli

Adecco Swiss Job Market Index

Adecco Swiss Job Market Index Adecco Swiss Job Market Index Quarterly Report Q4/212 Q4/212 Dopo diversi trimestri di crescita, il mercato del lavoro svizzero nel quarto trimestre 212 ha registrato una chiara tendenza negativa. Ciò

Dettagli

L indice svizzero dei prezzi delle costruzioni

L indice svizzero dei prezzi delle costruzioni L indice svizzero dei prezzi delle costruzioni Indici sull evoluzione dei prezzi nel settore delle costruzioni Pubblicato ogni 6 mesi da aprile 1999 Neuchâtel, 2005 L indice in 8 risposte 1. Cos è l indice

Dettagli

Fallimenti e avviamenti aziendali

Fallimenti e avviamenti aziendali Cifre da gennaio a novembre confrontate con l anno precedente gennaio a novembre A cura di: Dun & Bradstreet (Schweiz) AG Grossmattstrasse 9 8902 Urdorf Telefono 044 735 61 11 www.dnbswitzerland.ch Studio

Dettagli

Campagna OIP 2014: "negozi e offerte online" Risultati

Campagna OIP 2014: negozi e offerte online Risultati Campagna OIP 2014: "negozi e offerte online" Risultati Settori controllati Articoli sportivi Moda, Elettrodomest Apparecchi abbigliamento ici elettronici Mobili, arredamenti Commercio di Generi vini alimentari

Dettagli

Adecco Swiss Job Market Index

Adecco Swiss Job Market Index Adecco Swiss Job Market Index Quarterly Report Q1/215 Q1/215 Lo shock del franco si ripercuote sul mercato del lavoro svizzero: l (ASJMI) fatica a mantenersi in territorio positivo nel primo trimestre

Dettagli

Continua crescita del parco veicoli: preferenza per i veicoli a diesel e a trazione integrale

Continua crescita del parco veicoli: preferenza per i veicoli a diesel e a trazione integrale Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale di statistica UST Comunicato stampa Embargo: 04.02.2014, 9:15 11 Mobilità e trasporti N. 0352-1400-70 Veicoli stradali nel 2013 Continua crescita

Dettagli

Modifica del 2 aprile 2013. Il Consiglio federale svizzero decreta:

Modifica del 2 aprile 2013. Il Consiglio federale svizzero decreta: Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro per il settore privato dei servizi di sicurezza Modifica del 2 aprile 2013 Il Consiglio federale

Dettagli

Finanze del sistema formativo

Finanze del sistema formativo 15 Formazione e scienza 1502-1500 Finanze del sistema formativo Edizione 2015 Neuchâtel, 2015 Introduzione Il presente opuscolo offre una panoramica sulle finanze del sistema formativo. Si basa essenzialmente

Dettagli

Risanare conviene. Breve guida al Programma Edifici

Risanare conviene. Breve guida al Programma Edifici Risanare conviene. Breve guida al Programma Edifici Un esempio Una tipica abitazione unifamiliare svizzera può prevenire fino a 2 tonnellate di emissioni di CO 2 l anno, con un risparmio annuo in spese

Dettagli

6.08 Stato al 1 gennaio 2009. Assegni familiari. Scopo degli assegni familiari 1 Con gli assegni familiari si intende compensare parzialmente

6.08 Stato al 1 gennaio 2009. Assegni familiari. Scopo degli assegni familiari 1 Con gli assegni familiari si intende compensare parzialmente 6.08 Stato al 1 gennaio 2009 Assegni familiari In generale Scopo degli assegni familiari 1 Con gli assegni familiari si intende compensare parzialmente i costi sostenuti dai genitori per il mantenimento

Dettagli

Risultati della procedura di consultazione. Modifica del Codice delle obbligazioni

Risultati della procedura di consultazione. Modifica del Codice delle obbligazioni Risultati della procedura di consultazione Modifica del Codice delle obbligazioni (Trasparenza delle retribuzioni corrisposte ai membri del consiglio d'amministrazione e della direzione) Ufficio federale

Dettagli

Gli oneri ed adempimenti legali per le aziende estere che vogliono operare nel territorio elevetico. Vicenza - 25.05.15

Gli oneri ed adempimenti legali per le aziende estere che vogliono operare nel territorio elevetico. Vicenza - 25.05.15 Gli oneri ed adempimenti legali per le aziende estere che vogliono operare nel territorio elevetico Vicenza - 25.05.15 1. La Svizzera ed il sistema federale differenze territoriali e settoriali 2. Distinzione

Dettagli

La popolazione della Svizzera

La popolazione della Svizzera 1 Popolazione 81-9 La popolazione della Svizzera 29 Neuchâtel, 21 L essenziale in breve Nel 29, l evoluzione demografica della Svizzera si è distinta da quella registrata l anno precedente per un saldo

Dettagli

6.08 Stato al 1 gennaio 2013

6.08 Stato al 1 gennaio 2013 6.08 Stato al 1 gennaio 2013 Assegni familiari In generale 1 Scopo degli assegni familiari Con gli assegni familiari si intende compensare parzialmente i costi sostenuti dai genitori per il mantenimento

Dettagli

Adecco Swiss Job Market Index

Adecco Swiss Job Market Index Adecco Swiss Job Market Index Quarterly Report Q2/ Q2/ Il mercato del lavoro svizzero sorprende positivamente: in generale per il secondo trimestre era previsto un andamento dal contenuto al negativo.

Dettagli

Monitor Strutturale: 10 anni di crescita economica tra divari e convergenze interregionali

Monitor Strutturale: 10 anni di crescita economica tra divari e convergenze interregionali Monitor Strutturale: 10 anni di crescita economica tra divari e convergenze interregionali Siegfried Alberton, IRE-USI, estratto dal contributo annuale dell IRE al rapporto di attività di Bancastato, edizione

Dettagli

6.08 Assegni familiari Assegni familiari

6.08 Assegni familiari Assegni familiari 6.08 Assegni familiari Assegni familiari Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Con gli assegni familiari si intende compensare parzialmente i costi sostenuti dai genitori per il mantenimento dei figli. Essi

Dettagli

5.02 Prestazioni complementari Diritto alle prestazioni complementari all AVS e all AI

5.02 Prestazioni complementari Diritto alle prestazioni complementari all AVS e all AI 5.02 Prestazioni complementari Diritto alle prestazioni complementari all AVS e all AI Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Le prestazioni complementari (PC) sono concesse quando le rendite e il reddito

Dettagli

Modifica del 30 giugno 2008. Il Consiglio federale svizzero decreta:

Modifica del 30 giugno 2008. Il Consiglio federale svizzero decreta: Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro per il settore privato dei servizi di sicurezza Modifica del 30 giugno 2008 Il Consiglio federale

Dettagli

Protezione degli animali: procedure penali segnalate dai Cantoni nel 2010

Protezione degli animali: procedure penali segnalate dai Cantoni nel 2010 Dipartimento federale dell economia DFE Ufficio federale di veterinaria UFV Servizio giuridico Protezione degli animali: procedure penali segnalate dai Cantoni nel 2010 Addizionando le differenti rubriche

Dettagli

Fatturazione electronica all Assicurazione invalidità

Fatturazione electronica all Assicurazione invalidità Département fédéral des finances DFF Centrale de compensation CdC Unité CENT Paiement des prestations individuelles AVS/AI Fatturazione electronica all Assicurazione invalidità Indice 1 Introduzione...

Dettagli

Crescite cantonali moderatamente divergenti con un'unica eccezione

Crescite cantonali moderatamente divergenti con un'unica eccezione Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale di statistica UST Comunicato stampa Embargo: 27.03.2015, 9:15 4 Economia N. 0352-1501-40 Prodotto interno lordo per Cantone nel 2012 Crescite cantonali

Dettagli

Cassa malati 2013: grande successo per il modello alternativo medico di famiglia

Cassa malati 2013: grande successo per il modello alternativo medico di famiglia Cassa malati 2013: grande successo per il modello alternativo medico di famiglia Nella scelta dell assicurazione malattia, gli Svizzeri optano sempre più spesso per il modello alternativo del medico di

Dettagli

5 Prix. Aumento dei prezzi nell edilizia e calo nel genio civile COMMUNIQUÉ DE PRESSE MEDIENMITTEILUNG COMUNICATO STAMPA

5 Prix. Aumento dei prezzi nell edilizia e calo nel genio civile COMMUNIQUÉ DE PRESSE MEDIENMITTEILUNG COMUNICATO STAMPA Office fédéral de la statistique Bundesamt für Statistik Ufficio federale di statistica Uffizi federal da statistica Swiss Federal Statistical Office COMMUNIQUÉ DE PRESSE MEDIENMITTEILUNG COMUNICATO STAMPA

Dettagli

Formazione. Alcuni indicatori e confronti

Formazione. Alcuni indicatori e confronti Formazione Alcuni indicatori e confronti Elaborazione Ufficio studi e ricerche/dic - 17 aprile 2002 Livello di formazione della popolazione residente secondo la regione linguistica nel 2000 Totale Svizzera

Dettagli

Formazione e scienza 1386-1500. Persone in formazione. Neuchâtel 2015

Formazione e scienza 1386-1500. Persone in formazione. Neuchâtel 2015 15 Formazione e scienza 1386-1500 Persone in formazione Edizione 2015 Neuchâtel 2015 Introduzione La presente pubblicazione offre una panoramica delle persone in formazione in Svizzera. I risultati statistici

Dettagli

102 SEMINARIO ONLINE DI D&B SULL E- PORTFOLIO

102 SEMINARIO ONLINE DI D&B SULL E- PORTFOLIO 102 SEMINARIO ONLINE DI D&B SULL E- PORTFOLIO Questo seminario pratico consente di preparare la vostra azienda alla gestione del rischio. Imparerete come ottenere rapidamente e comodamente informazioni

Dettagli

Quattro persone su dieci si ammalano di tumore

Quattro persone su dieci si ammalano di tumore Dipartimento federale dell interno DFI Ufficio federale di statistica UST Comunicato stampa Embargo: 07.02.2011, 9:15 14 Salute N. 0352-1101-20 I tumori in Svizzera dal 1983 al Quattro persone su dieci

Dettagli

Scenari dell'evoluzione della popolazione dei Cantoni svizzeri dal 2015 al Il numero di pensionati aumenterà sensibilmente

Scenari dell'evoluzione della popolazione dei Cantoni svizzeri dal 2015 al Il numero di pensionati aumenterà sensibilmente Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale di statistica UST Comunicato stampa Embargo: 12.05.2016, 9:15 1 Popolazione N. 0352-1605-00 Scenari dell'evoluzione della popolazione dei Cantoni

Dettagli

D&B Connect. Facile integrazione di informazioni sulle imprese in sistemi SAP

D&B Connect. Facile integrazione di informazioni sulle imprese in sistemi SAP D&B Connect Facile integrazione di informazioni sulle imprese in sistemi SAP Risk Management Solutions Non correte rischi con D&B e SAP Con D&B Connect potrete valutare i vostri partner commerciali direttamente

Dettagli

Avamprogetto concernente la legge federale sulle professioni sanitarie (LPSan) Avvio della procedura di consultazione

Avamprogetto concernente la legge federale sulle professioni sanitarie (LPSan) Avvio della procedura di consultazione Dipartimento federale dell interno DFI Dipartimento federale dell economia, della formazione e della ricerca DEFR Berna, Ai Governi cantonali Avamprogetto concernente la legge federale sulle professioni

Dettagli

Chiesa. persone. Per la. Per le. Poiché uniti siamo più efficienti. Ritratto

Chiesa. persone. Per la. Per le. Poiché uniti siamo più efficienti. Ritratto Ritratto Poiché uniti siamo più efficienti Per la Chiesa Per le persone Conferenza centrale cattolica romana della Svizzera (RKZ) Hirschengraben 66 CH-8001 Zurigo T +41 44 266 12 00 info@rkz.ch www.rkz.ch

Dettagli

Approvazione degli atti legislativi cantonali, informazione sui trattati intercantonali e sui trattati di Cantoni con l estero

Approvazione degli atti legislativi cantonali, informazione sui trattati intercantonali e sui trattati di Cantoni con l estero Revisione parziale della legge sull organizzazione del Governo e dell Amministrazione [LOGA]: Approvazione degli atti legislativi cantonali, informazione sui trattati intercantonali e sui trattati di Cantoni

Dettagli

Rapporto sull esito dell indagine conoscitiva del 24 febbraio 2010

Rapporto sull esito dell indagine conoscitiva del 24 febbraio 2010 Dipartimento federale dell economia DFE Segreteria di Stato dell economia SECO - Modifica dell ordinanza del 31 agosto 1983 sull assicurazione obbligatoria contro la disoccupazione e l indennità per insolvenza

Dettagli

I tumori in Svizzera. Salute 1183-1000. Neuchâtel, 2011

I tumori in Svizzera. Salute 1183-1000. Neuchâtel, 2011 4 Salute 83-000 I tumori in Svizzera Swiss Childhood Cancer Registry (SCCR) Schweizer Kinderkrebsregister (SKKR) Registre Suisse du Cancer de l Enfant (RSCE) Registro Svizzero dei Tumori Pediatrici (RSTP)

Dettagli

Grafici con commento riguardanti l'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie per il periodo 1996-2003

Grafici con commento riguardanti l'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie per il periodo 1996-2003 Conferenza stampa DFI/UFAS, 4 ottobre 2002 Grafici con commento riguardanti l'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie per il periodo 1996-2003 Pagina Evoluzione dei costi nel settore della

Dettagli

6.06 Previdenza professionale (PP) Obbligo d affiliazione a un istituto di previdenza secondo la LPP

6.06 Previdenza professionale (PP) Obbligo d affiliazione a un istituto di previdenza secondo la LPP 6.06 Previdenza professionale (PP) Obbligo d affiliazione a un istituto di previdenza secondo la LPP Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve La previdenza professionale (PP) è il secondo pilastro del sistema

Dettagli

DOCUMENTI PER CONFERENZA STAMPA 3 OTTOBRE Bellinzona, 3 ottobre 2008 BC/rol

DOCUMENTI PER CONFERENZA STAMPA 3 OTTOBRE Bellinzona, 3 ottobre 2008 BC/rol DOCUMENTI PER CONFERENZA STAMPA 3 OTTOBRE 2008 1 16 ASSICURATORI MALATTIE OGGETTO DI CONTROLLO CONTABILE COMPLETO IN TICINO N. ASSICURATI NEL CANTONE TICINO 1) Dati al 31.12.2005 Dati al 31.12.2006 Dati

Dettagli

DISLOCAZIONE DELLA RESIDENZA IN SVIZZERA: OPZIONE E OPPORTUNITÀ

DISLOCAZIONE DELLA RESIDENZA IN SVIZZERA: OPZIONE E OPPORTUNITÀ Steimle & Partners Consulting Sagl Tax & Legal Consultants Via Pretorio 22 CH-6900 Lugano Tel. +41 91 913 99 00 Fax +41 91 913 99 09 e-mail: info@steimle-consulting.ch www.steimle-consulting.ch DISLOCAZIONE

Dettagli

ANALISI DELLA SITUAZIONE LAVORATIVA DEI DOCENTI TICINESI RISPETTO AGLI ALTRI CANTONI SVIZZERI

ANALISI DELLA SITUAZIONE LAVORATIVA DEI DOCENTI TICINESI RISPETTO AGLI ALTRI CANTONI SVIZZERI ANALISI DELLA SITUAZIONE LAVORATIVA DEI DOCENTI TICINESI RISPETTO AGLI ALTRI CANTONI SVIZZERI 1. INTRODUZIONE Confrontando la situazione salariale dei docenti ticinesi a quella dei colleghi svizzeri ci

Dettagli

Profili legali della distribuzione del farmaco. Avv. Dr. Gianluca Airaghi, Avv. Chiara Zanin

Profili legali della distribuzione del farmaco. Avv. Dr. Gianluca Airaghi, Avv. Chiara Zanin Profili legali della distribuzione del farmaco Sottotitolo Distribuzione, della presentazione che il può guado anche tra farmacista essere di due e medico righe Massimo Pharmaday Airagi, 2014, Chiara 25

Dettagli

Statistica. Tipologie. La prassi di MROS. Internazionale. Link su Internet. Pubblicazione dell Ufficio federale di polizia.

Statistica. Tipologie. La prassi di MROS. Internazionale. Link su Internet. Pubblicazione dell Ufficio federale di polizia. 2011 Maggio 2012 Rapporto D Attività Dell Ufficio Di Communicazione in Materia Di Riciclaggio di denaro MROS Pubblicazione dell Ufficio federale di polizia Temi Statistica Tipologie La prassi di MROS Internazionale

Dettagli

Assicurazione obbligatoria 2 In linea di principio, il regime obbligatorio della previdenza

Assicurazione obbligatoria 2 In linea di principio, il regime obbligatorio della previdenza 6.06 Stato al 1 gennaio 2013 Obbligo d affiliazione a un istituto di previdenza secondo la LPP 1 I datori di lavoro che impiegano salariati da assicurare obbligatoriamente devono essere affiliati a un

Dettagli

Informazioni attuali dalla sua cassa malati. www.mykolping.ch

Informazioni attuali dalla sua cassa malati. www.mykolping.ch 01 2015 Informazioni attuali dalla sua cassa malati www.mykolping.ch Correzione dei premi dal 2015 al 2017 La primavera scorsa il Parlamento ha deciso che determinati squilibri cantonali nel pagamento

Dettagli

bonus.ch, aumento dei premi malattia: in Svizzera, un assicurato su due può risparmiare più di CHF l'anno

bonus.ch, aumento dei premi malattia: in Svizzera, un assicurato su due può risparmiare più di CHF l'anno bonus.ch, aumento dei premi malattia: in Svizzera, un assicurato su due può risparmiare più di CHF 500.- l'anno A fine ottobre, gli assicurati hanno ricevuto il conteggio con la comunicazione dei nuovi

Dettagli

L indice svizzero dei prezzi delle costruzioni

L indice svizzero dei prezzi delle costruzioni 05 Prezzi 678-1600 L indice svizzero dei prezzi delle costruzioni Indici dell evoluzione dei prezzi nel settore delle costruzioni Pubblicato semestralmente da aprile 1999 Neuchâtel 2016 L indice in 9 risposte

Dettagli

Associazione Svizzera Infermiere e Infermieri

Associazione Svizzera Infermiere e Infermieri la voce infermieristica! Associazione Svizzera Infermiere e Infermieri ASI - SBK Choisystrasse 1 Casella postale 8124 3001 Berna Tel: 031 388 36 36 E-mail: info@sbk-asi.ch Web: www.sbk-asi.ch Programma

Dettagli

Importanza politico-economica del settore ospedaliero in Svizzera

Importanza politico-economica del settore ospedaliero in Svizzera id421 Importanza politico-economica del settore ospedaliero in Svizzera Indagine compiuta su incarico di H+, Gli Ospedali Svizzeri Basilea, febbraio 2007 Thomas Schoder, Membro della Direzione, Responsabile

Dettagli

Insieme per un'assicurazione malattia duratura. Conferenza stampa Zurigo, 10 maggio 2010

Insieme per un'assicurazione malattia duratura. Conferenza stampa Zurigo, 10 maggio 2010 Insieme per un'assicurazione malattia duratura Conferenza stampa Zurigo, 10 maggio 2010 Programma Sfide nel mercato dell'assicurazione malattia Insieme per un'assicurazione malattia duratura Due partner

Dettagli

Ordinanza concernente i contingenti per i viaggi di veicoli da 40 tonnellate e di veicoli vuoti o con carichi leggeri

Ordinanza concernente i contingenti per i viaggi di veicoli da 40 tonnellate e di veicoli vuoti o con carichi leggeri Ordinanza concernente i contingenti per i viaggi di veicoli da 40 tonnellate e di veicoli vuoti o con carichi leggeri (Ordinanza sui contingenti per i viaggi di veicoli) del 1 novembre 2000 (Stato 14 gennaio

Dettagli

Assicurazione obbligatoria 2 In linea di principio, il regime obbligatorio della previdenza

Assicurazione obbligatoria 2 In linea di principio, il regime obbligatorio della previdenza 6.06 Stato al 1 gennaio 2013 Obbligo d affiliazione a un istituto di previdenza secondo la LPP 1 I datori di lavoro che impiegano salariati da assicurare obbligatoriamente devono essere affiliati a un

Dettagli

Nota informativa aumento dei costi 2011

Nota informativa aumento dei costi 2011 Nota informativa aumento dei costi 2011 Dal 1 gennaio 2011 le imprese dovranno confrontarsi con notevoli aumenti dei costi. Di conseguenza, il singolo imprenditore deve valutare se e in che misura adeguare

Dettagli

Le cure a domicilio Dal sistema federale svizzero Il managed care canadese. Philippe Bolla 10 06 2009

Le cure a domicilio Dal sistema federale svizzero Il managed care canadese. Philippe Bolla 10 06 2009 Le cure a domicilio Dal sistema federale svizzero Il managed care canadese Philippe Bolla 10 06 2009 Federalismo e sanità, alcuni dati Il sistema sanitario svizzero Lo sviluppo del "managed care" Le cure

Dettagli

La deducibilità dei premi assicurativi: dall iniziativa popolare del Canton Vaud alla situazione nei diversi Cantoni

La deducibilità dei premi assicurativi: dall iniziativa popolare del Canton Vaud alla situazione nei diversi Cantoni La deducibilità dei premi assicurativi: dall iniziativa popolare del Canton Vaud alla situazione nei diversi Cantoni Dubbi sulla compatibilità dell iniziativa popolare proposta dal Partito socialista vodese

Dettagli

Schema in dettaglio dei dati per la dichiarazione XML

Schema in dettaglio dei dati per la dichiarazione XML Allegato 1 Schema in dettaglio dei dati per la dichiarazione XML (contiene le direttive emanate per il Registro degli assegni familiari / RAFam) Indice 1 In generale... 2 1.1 Indicazioni di fma... 2 1.2

Dettagli

Indice di sfruttamento fiscale 2015

Indice di sfruttamento fiscale 2015 Dipartimento federale delle finanze DFF Amministrazione federale delle finanze AFF Documentazione Data: 4 dicembre 2014 Indice di sfruttamento fiscale 2015 L indice di sfruttamento fiscale mostra in che

Dettagli

Previdenza professionale delle persone disoccupate

Previdenza professionale delle persone disoccupate EDIZIONE 2014 Informazione complementare all Info-Service «Disoccupazione» Un opuscolo per i disoccupati Previdenza professionale delle persone disoccupate secondo la LADI e la LPP OSSERVAZIONI Il presente

Dettagli

Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo.

Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo. Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo. Reiner Gfeller. Responsabile Asset Management. Allianz Suisse Immobiliare SA. La Allianz Suisse Immobiliare SA collabora dal 2011 con Livit. L azienda

Dettagli

Statistica della ricettività turistica nel dicembre e anno Calo dei pernottamenti dello 0,8% nel 2015

Statistica della ricettività turistica nel dicembre e anno Calo dei pernottamenti dello 0,8% nel 2015 Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale di statistica UST Comunicato stampa Embargo: 23.02.2016, 10:30 10 Turismo N. 0352-1601-70 Statistica della ricettività turistica nel dicembre e anno

Dettagli

Sviluppi globali, tendenze europee e invecchiamento in Svizzera

Sviluppi globali, tendenze europee e invecchiamento in Svizzera Demografia: quello che ci aspetta domani Una vita media in costante aumento a fronte di una natalità in calo e, nel contempo, un intensificazione della migrazione internazionale. Pur con intensità e tempistiche

Dettagli

Sul Web sono editoria, turismo e telecomunicazioni i settori più attivi

Sul Web sono editoria, turismo e telecomunicazioni i settori più attivi Tel. +39 0421 65261 Mob. + 39 348 0862267 ufficiostampa@mm-one.com Sul Web sono editoria, turismo e telecomunicazioni i settori più attivi Sfruttano al meglio le potenzialità offerte dalla rete per sviluppare

Dettagli

L Assemblea federale Il Parlamento Svizzero

L Assemblea federale Il Parlamento Svizzero L Assemblea federale Il Parlamento Svizzero Una Produzione dei Servizi del Parlamento 2012/2013 Contenuto Il Consiglio nazionale Il Consiglio degli Stati Le Commissioni Le Delegazioni La procedura parlamentare

Dettagli

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino Marzo - maggio 2015 Contenuti La sintesi dell Osservatorio del Turismo 3 Analisi per regioni turistiche svizzere 4 Arrivi e pernottamenti mensili

Dettagli

STRUTTURA E EVOLUZIONE DEI SERVIZI FINANZIARI E ASSICURATIVI IN TICINO

STRUTTURA E EVOLUZIONE DEI SERVIZI FINANZIARI E ASSICURATIVI IN TICINO 1. Servizi finanziari e assicurativi STRUTTURA E EVOLUZIONE DEI SERVIZI FINANZIARI E ASSICURATIVI IN TICINO Maggio 211 Giubiasco, 3 maggio 211 I COMPARTI ANALIZZATI SETTORE SECONDARIO 1. EDILIZIA E COSTRUZIONI

Dettagli

Il volontariato in Svizzera

Il volontariato in Svizzera Il volontariato in Svizzera 8,5 mm 88 mm 105 mm 8,5 mm 8,5 mm 110 mm 5 mm 8,5 mm Neuchâtel, 2008 6,5 mm 88 mm 105 mm 8,5 mm 8,5 mm Impressum Edito da: Ufficio federale di statistica (UST) Settore: 20 Situazione

Dettagli

L indice svizzero dei prezzi delle costruzioni

L indice svizzero dei prezzi delle costruzioni 05 Prezzi 678-1400 L indice svizzero dei prezzi delle costruzioni Indici dell evoluzione dei prezzi nel settore delle costruzioni Pubblicato semestralmente da aprile 1999 Neuchâtel, 2014 L indice in 9

Dettagli

Risultati della rilevazione svizzera della struttura dei salari 2010. Nel 2010, salario lordo mediano pari a 5979 franchi al mese

Risultati della rilevazione svizzera della struttura dei salari 2010. Nel 2010, salario lordo mediano pari a 5979 franchi al mese Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale di statistica UST Comunicato stampa Embargo: 28.11.2011, 9:15 3 Lavoro e reddito N. 0352-1111-80 Risultati della rilevazione svizzera della struttura

Dettagli

Le imprese Web Active in Italia

Le imprese Web Active in Italia Le imprese Web Active in Italia per settore di attività Introduzione p. 2 Obiettivo e variabili utilizzate p. 2 La classifica p. 4 Analizziamo i dati p. 5 Metodologia p. 9 1 Le imprese Web Active in Italia

Dettagli

PARTNER RISK ASSESSMENT

PARTNER RISK ASSESSMENT PARTNER RISK ASSESSMENT Evaluating Chances and Risks of trading in Malaysia Andrea Carlesso Bisnode D&B Svizzera SA AGENDA CHI È BISNODE D&B CONOSCENZA ED ANALISI DEI RISCHI CONSIGLI STRUMENTI UTILI PER

Dettagli

Offerta di servizi durante le festività 2017

Offerta di servizi durante le festività 2017 Offerta di servizi durante le festività 2017 Valido dal 01.01.2017 Indice 1. Raggio di validità dell'offerta di servizi durante le festività 2017 2 2. Importanti festività nei Paesi 2 3. Marzo 2017 festività

Dettagli

Ordinanza sul finanziamento dell assicurazione contro la disoccupazione

Ordinanza sul finanziamento dell assicurazione contro la disoccupazione Ordinanza sul finanziamento dell assicurazione contro la disoccupazione (OFAD) 837.141 del 31 gennaio 1996 (Stato 12 marzo 2002) Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 109 della legge del 25

Dettagli

«Come comportarsi con i clienti insolventi all estero?»

«Come comportarsi con i clienti insolventi all estero?» Seminari Conferenze Camera di commercio, dell industria, dell artigianato e dei servizi del Cantone Ticino Corso Elvezia 16 Casella postale 5399 CH-6901 Lugano «Come comportarsi con i clienti insolventi

Dettagli

La Svizzera in cifre. Attività lavorativa 2006. Edizione 2007. La Svizzera in cifre

La Svizzera in cifre. Attività lavorativa 2006. Edizione 2007. La Svizzera in cifre Attività lavorativa 2006 ab 3. Settore e. Settore 2. Settore a 8,2 2,0 h g f 6,,8 a 6,9 b c d 8,6 e,9 La Svizzera in cifre d c b 29,4 Addetti per settori Settore primario Agricoltura Settore secondario

Dettagli

1 / 20 Analisi statistiche Rapporto annuale 2014, analisi relativa a tutta la Svizzera Informazioni e moduli di richiesta: www.ilprogrammaedifici.

1 / 20 Analisi statistiche Rapporto annuale 2014, analisi relativa a tutta la Svizzera Informazioni e moduli di richiesta: www.ilprogrammaedifici. 1 / 20 Analisi statistiche Rapporto annuale 2014, analisi relativa a tutta la Svizzera Informazioni e moduli di richiesta: www.ilprogrammaedifici.ch 2 / 20 05.01.2015 Centro nazionale di prestazioni, Ernst

Dettagli

Indagine sui fabbisogni formativi in materia di Internazionalizzazione

Indagine sui fabbisogni formativi in materia di Internazionalizzazione Indagine sui fabbisogni formativi in materia di Internazionalizzazione Roma, 13 ottobre 2015 Focus internazionalizzazione Nei primi mesi del 2015 si rafforzano i primi segnali positivi per l economia italiana,

Dettagli

Trasporti terrestri: fatti e cifre

Trasporti terrestri: fatti e cifre Trasporti terrestri: fatti e cifre Riassunto del rapporto 2006 dell ARE Considerato il numero di progetti previsti nel settore dei trasporti devono essere fissate delle priorità nell attribuzione delle

Dettagli

Un analisi storica e comparativa dell apertura internazionale delle imprese venete

Un analisi storica e comparativa dell apertura internazionale delle imprese venete Il modello di internazionalizzazione del Veneto Gli argomenti trattati Il commercio estero le esportazioni e le importazioni Gli investimenti diretti esteri le partecipazioni delle imprese venete all estero

Dettagli

Elenco dei contratti normali di lavoro (CNL)

Elenco dei contratti normali di lavoro (CNL) Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale di statistica UST Divisione Indagini presso le imprese 3 Lavoro e reddito Marzo 2009 Rilevazione sui contratti collettivi di lavoro in Svizzera Stato

Dettagli

STRUTTURA E EVOLUZIONE DEI SERVIZI COMMERCIALI IN TICINO

STRUTTURA E EVOLUZIONE DEI SERVIZI COMMERCIALI IN TICINO 13. Commercio STRUTTURA E EVOLUZIONE DEI SERVIZI COMMERCIALI IN TICINO Maggio 211 Giubiasco, 3 maggio 211 I COMPARTI ANALIZZATI SETTORE SECONDARIO 1. EDILIZIA E COSTRUZIONI 2. CHIMICA E FARMACEUTICA 3.

Dettagli

Prospettive congiunturali per il settore dell automobile svizzero

Prospettive congiunturali per il settore dell automobile svizzero BAKBASEL Previsioni di settore Prospettive congiunturali per il settore dell automobile svizzero Analisi e previsioni per conto della Unione professionale svizzera dell automobile (UPSA) Novembre 2013

Dettagli

La cassa malati pubblica in Svizzera:

La cassa malati pubblica in Svizzera: La cassa malati pubblica in Svizzera: pro e contro evidenziati in occasione di un recente referendum popolare Carlo De Pietro carlo.depietro@supsi.ch CALASS 2015 Ancona 1 Oggetto e obiettivi della presentazione

Dettagli