Funzioni per documenti lunghi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Funzioni per documenti lunghi"

Transcript

1 8 Funzioni per documenti lunghi In questo capitolo: Creare e personalizzare intestazioni e piè di pagina Organizzare le informazioni Riorganizzare un documento Creare un documento master Inserire un frontespizio Creare note a piè di pagina e note di chiusura Creare un sommario Creare un indice analitico Non tutti i documenti sono brevi e semplici da creare, ma uno dei vantaggi di Microsoft Word 00 è proprio la sua capacità di gestire con tutta la semplicità e la potenza necessarie anche volumi di molte pagine. Dispone infatti di molti strumenti specializzati per i documenti lunghi e complessi come le relazioni, i libri e simili. I documenti lunghi richiedono spesso funzionalità che aiutano i lettori a trovare le informazioni desiderate nel testo, per esempio testatine, note a piè di pagina e segnalibri. Può anche essere necessario aggiungere citazioni, un sommario e un indice analitico. Questo capitolo descrive come aggiungere tali funzionalità e altre ai documenti lunghi che crei in Word. 75

2 Creare intestazioni e piè di pagina La maggior parte dei documenti lunghi più di una pagina includono i numeri di pagina nella parte superiore o inferiore di ogni pagina. Oltre ai numeri di pagina, i documenti lunghi hanno anche qualche tipo di testo identificativo, come un titolo, titoli di sezione e nome dell autore, nella parte superiore o inferiore di ogni pagina. Vedrai spesso i termini intestazione e piè di pagina utilizzati per descrivere queste informazioni ripetute, ma vedrai anche il termine testatina. Word 00 prevede una speciale area delle intestazioni e dei piè di pagina, che appare sulla pagina quando fai clic alla sua estremità superiore o inferiore, in cui sono disponibili strumenti contestuali che servono per aggiungere, modificare e formattare intestazioni e piè di pagina nel documento. Aggiungere intestazioni e piè di pagina Fai clic sull icona Layout di stampa. Sulla scheda Inserisci, nel gruppo Intestazione e piè di pagina, clic sullo strumento Intestazione. Nella raccolta che appare clic sull opzione desiderata. 3 Clic sul campo o testo segnaposto e immetti le informazioni che desideri mostrare. 4 Sulla scheda Strumenti intestazione e piè di pagina, Progettazione, nel gruppo Spostamento, clic sullo strumento Vai al piè di pagina, seleziona il layout e il contenuto desiderati e digita le informazioni per il piè di pagina. 5 Clic sul pulsante Chiudi intestazione e piè di pagina per ritornare alla parte principale del documento. Potresti voler digitare semplicemente le informazioni, come il titolo o il nome dell autore, nell intestazione o nel piè di pagina, ma puoi anche aggiungere campi che inseriscono le proprietà del documento. Per ulteriori informazioni, consulta Creare intestazioni e piè di pagina variabili a pagina 78. Puoi vedere le intestazioni e i piè di pagina sulla pagina soltanto nella visualizzazione Layout di stampa o nell anteprima di stampa Creare intestazioni e piè di pagina

3 Funzioni per documenti lunghi Modificare le intestazioni e i piè di pagina Sulla scheda Inserisci, nel gruppo Intestazione e piè di pagina, fai clic sullo strumento Intestazione e quindi clic su Modifica intestazione nella raccolta. Se ci sono elementi che desideri escludere dall intestazione, eliminali e poi utilizza qualsiasi elemento della scheda Strumenti intestazione e piè di pagina, Progettazione per aggiungere contenuto e formati all intestazione. Digita o aggiungi il contenuto desiderato. Utilizza le tabulazioni, la spaziatura, l allineamento di paragrafo e le impostazioni del tipo di carattere per personalizzare il layout. 3 Clic sullo strumento Vai al piè di pagina. 4 Aggiungi e formatta il contenuto del piè di pagina. 5 Clic su Chiudi intestazioni e piè di pagina quando hai terminato. 5 4 Creare intestazioni e piè di pagina 77

4 Creare intestazioni e piè di pagina variabili Quando sfogli le pagine dei libri spesso puoi notare che le intestazioni e i piè di pagina cambiano a seconda della pagina: quelli sulle pagine sinistre sono diversi da quelli sulle pagine destre. Puoi impostare facilmente questa caratteristica in Word creando intestazioni e piè di pagina differenti per le pagine destre e sinistre. Creare intestazione e piè di pagina per la prima pagina Premi Ctrl+Home per passare alla prima pagina del documento e fai doppio clic nell area dell intestazione. Sulla scheda contestuale Progettazione, nel gruppo Opzioni, clic su Diversi per la prima pagina. 3 Crea l eventuale intestazione che desideri mostrare sulla prima pagina. 4 Clic su Vai al piè di pagina nel gruppo Spostamento e crea il piè di pagina desiderato o crea un piè di pagina personalizzato. È pratica comune omettere l intestazione e il piè di pagina sulla prima pagina di un documento o di ogni capitolo di un libro. Se desideri omettere l intestazione o il piè di pagina, lascia vuote le relative aree. 4 3 Indica che l intestazione della prima pagina è diversa da quella delle altre pagine 78 Creare intestazioni e piè di pagina variabili

5 Funzioni per documenti lunghi Creare intestazioni e piè di pagina per le pagine pari e dispari Fai doppio clic nell area dell intestazione o del piè di pagina e, sulla scheda contestuale Progettazione, nel gruppo Opzioni, clic su Diversi per le pagine pari e dispari. Aggiungi un intestazione e un piè di pagina alle pagine dispari. 3 Passa a una pagina pari e crea un intestazione e un piè di pagina. 4 Clic in basso a destra per ridurre il controllo Zoom al 30 percento in modo da poter vedere più pagine nella finestra del documento. 5 Controlla le intestazioni e i piè di pagina per assicurarti che siano corretti. Se crei un intestazione o un piè di pagina personalizzato per le pagine pari, posiziona il testo sul lato sinistro in modo che compaia sul lato esterno della pagina. Per le pagine dispari allinea invece il testo in modo che compaia sul lato esterno delle pagine destre Creare intestazioni e piè di pagina variabili 79

6 Collegare e scollegare intestazioni e piè di pagina Fai clic nell intestazione o nel piè di pagina che desideri modificare. Se lo strumento Collega a precedente è attivo, significa che la funzionalità è operativa. Clic per disattivare il collegamento. 3 Se lo strumento Collega a precedente non è attivo, fai clic per attivarlo. Ora l intestazione o il piè di pagina su questa pagina assumerà lo stesso testo e formato di quello della precedente. Lo strumento Collega a precedente appare soltanto quando lavori nell intestazione o nel piè di pagina di un documento in cui hai creato sezioni. Indica che l intestazione o il piè di pagina mostra lo stesso testo e formato della pagina precedente 80 Creare intestazioni e piè di pagina variabili

7 Funzioni per documenti lunghi Organizzare le informazioni Le tabelle e gli elenchi ti offrono un modo facile per presentare le informazioni in una forma chiara. Puoi disporre entrambi i tipi di elementi nel modo desiderato per fare in modo che i lettori possano comprendere al meglio le tue idee. Un metodo per aiutare i lettori a comprendere il tuo messaggio è ordinare le informazioni e disporle in ordine alfabetico o numerico, operazione molto semplice in Word. Ordinare una tabella Fai clic ovunque nella tabella, clic sulla scheda Strumenti tabella, Layout e clic su Ordina. Specifica se la tabella conterrà una riga di intestazioni (una riga con i titoli delle colonne). 3 Specifica il titolo della colonna che desideri utilizzare per ordinare la tabella, il tipo di contenuto della colonna e se desideri che le informazioni siano ordinate in sequenza crescente o decrescente. 4 Se desideri eseguire un ordinamento di secondo o di terzo livello, immetti i criteri. 5 Clic su OK. 6 Controlla il risultato dell ordinamento. Se non sei soddisfatto dei risultati, fai clic sullo strumento Annulla. Vedi anche Creare un elenco puntato o numerato, a pagina 7, per informazioni sulla creazione di elenchi Organizzare le informazioni 8

8 Ordinare un elenco Seleziona l intero elenco. Sulla scheda Home, nel gruppo Paragrafo, fai clic su Ordina per visualizzare la finestra di dialogo Ordina testo. 3 Specifica se desideri che una riga di intestazioni per l elenco sia inclusa nella selezione. 4 Per ordinare un semplice elenco in sequenza alfabetica, numerica o per data, nella finestra di dialogo Ordina testo specifica se desideri eseguire l ordinamento per paragrafi, quale tipo di informazioni sono presenti nell elenco e se desideri che le informazioni siano ordinate in modo crescente o decrescente. Clic su OK. 5 Per ordinare un elenco più complesso, per esempio uno contenente colonne, clic su Opzioni per visualizzare la finestra di dialogo Opzioni di ordinamento, specifica il carattere da utilizzare per separare le colonne e clic su OK. 6 Clic su OK Organizzare le informazioni

9 Funzioni per documenti lunghi Riorganizzare un documento La visualizzazione Struttura è una delle funzionalità più importanti per lavorare con i documenti lunghi. Permette di organizzare i pensieri, assicurarsi che la struttura globale del documento sia sensata e spostare sezioni da una posizione all altra. Consente anche di cambiare il livello di titoli e sezioni. Affinché il documento sia mostrato correttamente nella visualizzazione Struttura, occorre formattare i titoli e il corpo testo utilizzando gli stili di Word. Visualizzare la struttura del documento Fai clic su Visualizzazione Struttura in basso a destra della finestra. Sulla scheda Struttura specifica il minimo livello di titolo da mostrare. 3 Clic per espandere o comprimere il contenuto sotto il titolo selezionato. 4 Clic per cambiare il livello di un elemento, alzandolo o abbassandolo, oppure per trasformare il corpo testo in titolo o un titolo in corpo testo. Prova questo! Trascina il segno più (+) o meno (-) verso sinistra per alzare di livello velocemente l elemento, verso destra per abbassarlo di livello o all estrema destra per trasformarlo in corpo testo. Cambiando il livello cambia anche lo stile assegnato al paragrafo. Per espandere o comprimere velocemente una sezione, fai doppio clic sul segno più (+) accanto al suo titolo. 4 3 Un segno meno (-) indica che non c è contenuto sotto il titolo Un segno più (+) indica che c è contenuto sotto il titolo Una sottolineatura indica che il contenuto sotto il titolo è compresso e non compare Vedi anche Applicare e salvare gli stili, a pagina 66, per informazioni su some applicare gli stili di Word al testo. Riorganizzare un documento 83

10 Spostare un paragrafo Espandi la struttura in modo che il paragrafo che desideri spostare e l area in cui spostarlo siano entrambi visualizzati. Fai clic nel paragrafo che desideri spostare. 3 Clic per spostare il paragrafo in alto o in basso nel documento. Attenzione Usa molta cautela quando modifichi il testo nella visualizzazione Struttura. Se per esempio il testo di una sezione è compresso sotto il suo titolo, potresti pensare di eliminare soltanto il titolo mentre in realtà stai eliminando l intera sezione. 3 Quando selezioni e sposti una sezione, tutti i suoi paragrafi vengono spostati, compresi quelli che non sono stati espansi e visualizzati. Per spostare velocemente una sezione, fai clic sul segno più (+) accanto al suo titolo, quindi trascina il titolo verso l alto o verso il basso nel documento. 84 Riorganizzare un documento

11 Funzioni per documenti lunghi Spostare una sezione Fai clic sul segno più (+) per selezionare il titolo della sezione e tutto il suo contenuto. Trascina per spostare il titolo e il contenuto in alto o in basso nel documento. Riorganizzare un documento 85

12 Creare un documento master Quando lavori su documenti grandi con più autori, potresti voler creare un documento master per mantenere tutte le parti organizzate e aiutare gli altri a collaborare in modo efficace. Un documento master contiene documenti secondari in cui i singoli autori lavorano per apportare modifiche, variare il contenuto e aggiungere formattazione e illustrazioni come necessario. Tutte le modifiche sono coordinate, perciò sia che modifichi i documenti separatamente o come parte del documento master, tutti i cambiamenti vengono salvati. Quando i singoli documenti sono incorporati nel documento master, puoi impostare facilmente stili e formattazione comuni e definire l impaginazione, riferimenti incrociati e un sommario. Creare il documento master Espandi o comprimi gli argomenti utilizzando gli strumenti della struttura Inizia un nuovo documento che sarà utilizzato per l intero documento master. Aggiungi l eventuale testo introduttivo al documento master, salvalo e passa alla visualizzazione Struttura. Sulla scheda Struttura, nel gruppo Documento master, clic sul pulsante Mostra documento. 3 Seleziona il testo che desideri utilizzare per creare un documento secondario e clic su Crea. 4 Sposta il documento secondario in una nuova area del documento trascinandolo alla sua nuova posizione. 5 Inserisci nuovo testo come documento secondario facendo clic su Inserisci e scegliendo il file del documento nella finestra di dialogo Inserisci documento secondario. 6 Comprimi la visualizzazione del documento secondario selezionando la sezione del documento secondario e facendo clic su Comprimi documenti secondari nel gruppo Documento master. 7 Apri i documenti separatamente, modificali e quindi salvali. Quando aprirai in seguito il documento master, vedrai qualsiasi modifica di formattazione che sia stata apportata ai documenti. 4 Per aprire un documento secondario come documento separato direttamente dal documento master, fai clic su Comprimi documenti secondari, quindi tieni premuto il tasto Ctrl e fai clic sul collegamento al documento. Se apri il documento master e vedi soltanto collegamenti, fai clic su Mostra documento e poi su Espandi documenti secondari. 86 Creare un documento master

13 Funzioni per documenti lunghi Inserire un frontespizio Quando crei documenti lunghi, aggiungere un frontespizio che distingua il progetto può essere utile per fare una buona impressione. Un frontespizio potrebbe includere il titolo, il nome dell autore, il reparto, la foto o il logo, il tutto presentato in una grafica d effetto. Word 00 dispone di molti modelli per frontespizi che puoi personalizzare per adattarli all aspetto desiderato per la pubblicazione. Inserire il frontespizio Fai clic sulla scheda Inserisci e, nel gruppo Pagine, clic su Frontespizio e clic sul tipo di frontespizio desiderato nella raccolta che appare. Passa alla visualizzazione Layout di stampa, se necessario, facendo clic sullo strumento in fondo a destra della finestra e premi Ctrl+Home per spostarti all inizio del documento. 3 Clic in una delle caselle di testo segnaposto e digita le informazioni che desideri includere. Ripeti per tutte le altre aree che devono essere completate. 4 Puoi cambiare la progettazione del frontespizio come segue: Clic su Frontespizio sulla scheda Inserisci e scegli un altra progettazione. Clic su Temi sulla scheda Layout di pagina e scegli un altro tema. Aggiungi un immagine, un disegno, campi, testo o altri elementi per personalizzare la pagina. Cambia il colore di sfondo della pagina. Clic di nuovo su Frontespizio e scegli Rimuovi frontespizio corrente. 5 Salva il documento. 5 3 Inserire un frontespizio 87

14 Creare note a piè di pagina e note di chiusura Quando lavori con i documenti lunghi, potresti dover aggiungere note a piè di pagina e note di chiusura al testo per fornire ulteriori informazioni sulle risorse che hai utilizzato. Le note a piè di pagina compaiono in fondo alla pagina mentre le note di chiusura riuniscono tutte le note alla fine dl documento o della sezione. Le note a piè di pagina presentano una determinata numerazione, mentre quelle di chiusura hanno una numerazione o un formato differenti. Se aggiungi o elimini una nota a piè di pagina o una nota di chiusura, la numerazione viene aggiornata automaticamente. Il programma stima inoltre lo spazio richiesto per la nota a piè di pagina e, se la nota è troppo lungo per la pagina, continua automaticamente alla pagina successiva. Inserire una nota a piè di pagina o una nota di chiusura Fai clic sulla scheda Riferimenti e, con il punto d inserimento posizionato dove desideri appaia l indicatore di riferimento della nota a piè di pagina o della nota di chiusura, nel gruppo Note a piè di pagina, clic su Inserisci nota a piè di pagina per una nota a piè di pagina o Inserisci nota di chiusura. Digita il testo della nota a piè di pagina o della nota di chiusura. 3 Doppio clic sul numero della nota a piè di pagina o della nota di chiusura per tornare alla posizione del documento dove è stata inserita la nota a piè di pagina. Puoi immettere il testo delle note a piè di pagina e delle note di chiusura direttamente sulla pagina nella visualizzazione Layout di stampa. Nelle visualizzazioni Layout Web, Struttura e Bozza puoi immettere il testo nel riquadro Nota a piè di pagina che appare in fondo alla finestra quando inserisci l indicatore Creare note a piè di pagina e note di chiusura

15 Funzioni per documenti lunghi Cambiare l indicatore di riferimento Sulla scheda Riferimenti, nel gruppo Note a piè di pagina, fai clic sullo strumento Note a piè di pagina e di chiusura, il piccolo quadratino con la freccia in fondo a destra del gruppo Note a piè di pagina. Specifica dove desideri inserire le note a piè di pagina o le note di chiusura e fai clic sul tipo di numerazione desiderata. 3 Clic per visualizzare la finestra di dialogo Simbolo, seleziona un simbolo per l indicatore della nota a piè di pagina o della nota di chiusura e clic su OK. 4 Clic su Applica. 3 4 Creare note a piè di pagina e note di chiusura 89

16 Creare un sommario Word include anche una funzionalità per la creazione del sommario che genera un sommario sulla base degli stili che hai assegnato ai titoli nel documento e mostra i numeri di pagina corrispondenti in modo che i lettori possano accedere facilmente agli argomenti desiderati. Il sommario è inserito come campo in un controllo contenuto perciò, dopo averlo creato, puoi cambiarne il layout scegliendone uno alternativo. Puoi anche aggiornare il sommario se modifichi il contenuto del documento. Impostare il testo nella struttura Fai clic su Visualizzazione Struttura in basso a destra della finestra e scorri il documento controllando che ogni paragrafo che desideri sia incluso nel sommario abbia uno stile a cui corrisponde il corretto livello di struttura, o 3. Se desideri includere o escludere un paragrafo ma non vuoi cambiare il suo stile, clic sullo strumento Aggiungi testo sulla scheda Riferimenti, nel gruppo Sommario, e clic sul livello di struttura che desideri applicare. Se un paragrafo che desideri includere nel sommario non ha uno stile con il livello di struttura appropriato, fai clic nel paragrafo e applica lo stile corretto prima di scegliere il comando Sommario. 90 Creare un sommario

17 Funzioni per documenti lunghi 3 Passa alla visualizzazione Layout di stampa e fai clic nel documento dove desideri inserire il sommario. 4 Sulla scheda Riferimenti, nel gruppo Sommario, clic sullo strumento Sommario e seleziona lo stile e il tipo di sommario che desideri creare. Per aggiornare il sommario dopo aver apportato modifiche al documento, fai clic sullo strumento sulla scheda Riferimenti. 4 Vedi anche Applicare e salvare gli stili, a pagina 66, per informazioni su come assegnare stili al testo. Creare un sommario 9

18 Creare un indice analitico L aggiunta delle voci di indice a un documento può essere divertente. Se ami le parole e ti piace pensare ai molti modi in cui una persona potrebbe cercare le informazioni nei tuoi documenti, probabilmente ti divertirai nella creazione degli indici. Word prevede una semplice procedura automatizzata. Quando contrassegni una voce per includerla nell indice, viene inserito un tag di testo nascosto accanto alla voce, in modo che anche se il numero di pagina su cui si trova la voce cambia, l indice rimanga aggiornato. L indice può includere molti livelli, riferimenti incrociati e persino intervalli di pagine, quando la trattazione di un argomento occupa più di una pagina. Contrassegnare le voci Fai clic sulla scheda Riferimenti e, nel gruppo Indice, clic sullo strumento Segna voce per visualizzare la finestra di dialogo Segna voce di indice analitico. Nel documento seleziona il testo che desideri indicizzare. 3 Clic nella finestra di dialogo Segna voce di indice analitico per attivarla. Il testo che hai selezionato appare nella casella Voce principale. 4 Digita qualsiasi sottovoce. Per specificare più di un livello di sottovoci, separa i livelli con i due punti (:). 5 Puoi specificare le opzioni seguenti: Clic su Riferimento incrociato e digita l argomento del riferimento incrociato. Clic su Pagina corrente per aggiungere il numero di pagina accanto alla voce. Clic su Intervallo di pagine e seleziona il segnalibro che contrassegna l intero testo della voce. Occorre prima creare i segnalibri per poterli includere come voce di indice. 6 Clic nel documento, seleziona la voce di indice e ripeti i passi da 3 a 5. 7 Quando hai terminato clic su Chiudi e salva il documento Creare un indice analitico

19 Funzioni per documenti lunghi Compilare l indice Premi Ctrl+Fine per spostarti alla fine del documento. Clic sulla scheda Riferimenti e clic su Inserisci indice per visualizzare la finestra di dialogo Indice. 3 Seleziona il tipo di indice desiderato. 4 Specifica il numero di colonne su cui disporre l indice. 5 Deseleziona questa casella di controllo per inserire i numeri di pagina accanto alla voce o seleziona la casella di controllo affinché venga inserita una tabulazione e i numeri di pagina siano allineati al lato destro di ogni colonna. Se hai selezionato la casella di controllo, scegli il tipo di carattere di riempimento desiderato fra la voce di indice e il numero di pagina. 6 Specifica il formato desiderato per l indice. Se hai scelto Da modello, clic sul pulsante Modifica per cambiare gli stili utilizzati per l indice. 7 Clic su OK. Prova questo! Per aggiungere un riferimento incrociato a una voce correlata includendo anche il numero di pagina, contrassegna la voce due volte: una volta utilizzando Vedi anche nella casella Riferimento incrociato e un altra con l opzione Pagina corrente selezionata. Il pulsante Segna tutto della finestra di dialogo Segna voce di indice analitico trova nel documento ogni istanza del testo che hai selezionato e la contrassegna con i tag che hai inserito nella finestra di dialogo. Il pulsante Segna autom. nella finestra di dialogo Indice ti permette di specificare un documento che contiene un elenco di voci che desideri siano contrassegnate automaticamente per l indice analitico. Se utilizzi una di queste tecniche automatiche, dovrai scorrere il documento ed esaminare attentamente queste voci di indice Creare un indice analitico 93

20

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

Prof. Antonio Sestini

Prof. Antonio Sestini Prof. Antonio Sestini 1 - Formattazione Disposizione del testo intorno ad una tabella Selezionare la tabella Dal menù contestuale scegliere il comando «proprietà» Selezionare lo stile di disposizione del

Dettagli

Microsoft Word. Nozioni di base

Microsoft Word. Nozioni di base Microsoft Word Nozioni di base FORMATTARE UN DOCUMENTO Gli stili Determinano l aspetto dei vari elementi di testo di un documento Consistono in una serie di opzioni (predefinite o personalizzate) salvate

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4 Foglio Elettronico PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access sergiopinna@tiscali.it Seconda Parte: Ms Access (lezione #2) CONTENUTI LEZIONE Query Ordinamento Avanzato Maschere Report Query (interrogazioni) Gli strumenti

Dettagli

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 Esistono molte versioni di Microsoft Word, dalle più vecchie ( Word 97, Word 2000, Word 2003 e infine Word 2010 ). Creazione di documenti Avvio di Word 1. Fare clic sul

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul Web

On-line Corsi d Informatica sul Web On-line Corsi d Informatica sul Web Corso base di Excel Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 ELEMENTI DELLO SCHERMO DI LAVORO Aprire Microsoft Excel facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata.

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata. Microsoft Word 2007 Microsoft Office Word è il programma di elaborazione testi di Microsoft all interno del pacchetto Office. Oggi Word ha un enorme diffusione, tanto da diventare l editor di testi più

Dettagli

Microsoft Word Nozioni di base

Microsoft Word Nozioni di base Corso di Introduzione all Informatica Microsoft Word Nozioni di base Esercitatore: Fabio Palopoli SOMMARIO Esercitazione n. 1 Introduzione L interfaccia di Word Gli strumenti di Microsoft Draw La guida

Dettagli

Capitolo XI Esercitazione n. 11: Creazione di un sito web con FrontPage

Capitolo XI Esercitazione n. 11: Creazione di un sito web con FrontPage Capitolo XI Esercitazione n. 11: Creazione di un sito web con FrontPage Scopo : Creare un sito Web che fornisce informazioni su un negozio di articoli sportivi chiamato Championzone. Oltre alla home page,

Dettagli

&RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD. Microsoft Word. Tutorial

&RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD. Microsoft Word. Tutorial &RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD Microsoft Word Tutorial Sommario Introduzione Formattazione del documento Formattazione della pagina Layout di pagina particolari Personalizzazione del documento Integrazione

Dettagli

Versione aggiornata al 11.11.2014

Versione aggiornata al 11.11.2014 Word Processing Versione aggiornata al 11.11.2014 A cura di Massimiliano Del Gaizo Massimiliano Del Gaizo Pagina 1 SCHEDA (RIBBON) HOME 1. I L G R U P P O C A R AT T E R E Word ci offre la possibilità,

Dettagli

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery Writer è il programma per l'elaborazione di testi della suite OpenOffice.org che ti consente di creare documenti, lettere, newsletter, brochures, grafici, etc. Gli elementi dello schermo: Di seguito le

Dettagli

06Ac-Cap03.qxd 24-01-2008 17:47 Pagina 43. 3Oltre le tabelle

06Ac-Cap03.qxd 24-01-2008 17:47 Pagina 43. 3Oltre le tabelle 06Ac-Cap03.qxd 24-01-2008 17:47 Pagina 43 3Oltre le tabelle Chiave primaria Progettare le tabelle di un database Relazioni Join Creare le relazioni Modificare una relazione Eliminare una o tutte le relazioni

Dettagli

Modulo AM3 Elaborazione Testi

Modulo AM3 Elaborazione Testi Edizione 2011 Silvana Lombardi Piero Del Gamba Modulo AM3 Elaborazione Testi Guida introduttiva Syllabus 2.0 Livello Avanzato Software di Riferimento: Microsoft Word XP/2007 Silvana Lombardi Piero Del

Dettagli

Modulo AM3 Elaborazione Testi

Modulo AM3 Elaborazione Testi Edizione 2010 Silvana Lombardi Piero Del Gamba Modulo AM3 Elaborazione Testi Guida introduttiva Syllabus 2.0 Livello Avanzato Software di Riferimento: Microsoft Word XP/2007 Silvana Lombardi Piero Del

Dettagli

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1 Microsoft Access - Determinare l input appropriato per il database...2 Determinare l output appropriato per il database...2 Creare un database usando l autocomposizione...2 Creare la struttura di una tabella...4

Dettagli

Panoramica del capitolo

Panoramica del capitolo Panoramica del capitolo Lavorare nell interfaccia utente, pagina 4 Visualizzare i documenti in diversi modi, pagina 29 Creare documenti, immettere il testo e salvarli, pagina 16 Aprire i documenti, spostarsi

Dettagli

il foglio elettronico

il foglio elettronico 1 il foglio elettronico ecdl - modulo 4 toniorollo 2013 il modulo richiede 1/2 comprendere il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma di foglio elettronico per produrre dei

Dettagli

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE Quando una parola non è presente nel dizionario di Word, oppure nello scrivere una frase si commettono errori grammaticali, allora si può eseguire una delle seguenti

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125 Stampa unione buste: passaggio 2 di 6 Con il pulsante Sfoglia, come nei casi precedenti, seleziona il file elenco per i destinatari da stampare sulle buste. Nel quarto

Dettagli

Foglio elettronico (StarOffice)

Foglio elettronico (StarOffice) Modulo Foglio elettronico (StarOffice) Modulo - Foglio elettronico, richiede che il candidato comprenda il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma corrispondente. Deve comprendere

Dettagli

MODULO 3 Foglio elettronico

MODULO 3 Foglio elettronico MODULO 3 Foglio elettronico I contenuti del modulo: Questo modulo verifica la comprensione da parte del corsista dei concetti fondamentali del foglio elettronico e la sua capacità di applicare praticamente

Dettagli

Capitolo III Esercitazione n. 3: Funzionalità base di Word parte seconda

Capitolo III Esercitazione n. 3: Funzionalità base di Word parte seconda Capitolo III Esercitazione n. 3: Funzionalità base di Word parte seconda Scopo: formattare un documento con Microsoft Word 2007. PAGINA LASCIATA BIANCA INTENZIONALMENTE A Convertire un documento da formato

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi FONDAMENTI DI INFORMATICA 3 Elaborazione testi Microsoft office word Concetti generali Operazioni principali Formattazione Oggetti Stampa unione Preparazione della stampa Schermata iniziale di Word Come

Dettagli

Gmail: invio, risposte, allegati e stampa

Gmail: invio, risposte, allegati e stampa Gmail: invio, risposte, allegati e stampa Benvenuto in Gmail. Questo documento offre una rapida panoramica di come Gmail collabora con te per semplificarti la vita. Cominciamo! La tua Posta in arrivo Quando

Dettagli

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico 1 Finestra principale di Excel 2 Finestra principale di Excel Questi pulsanti servono per ridurre ad icona, ripristinare e chiudere la finestra dell applicazione.

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84 La scheda vai a La scheda Vai è probabilmente la meno utilizzata delle tre: permette di spostarsi in un certo punto del documento, ad esempio su una determinata pagina

Dettagli

Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL. Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL

Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL. Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL Gli strumenti di presentazione servono a creare presentazioni informatiche

Dettagli

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Base offre la possibilità di creare database strutturati in termini di oggetti, quali tabelle, formulari, ricerche e rapporti, di visualizzarli e utilizzarli in diverse modalità.

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

Concetti Fondamentali

Concetti Fondamentali EXCEL Modulo 1 Concetti Fondamentali Excel è un applicazione che si può utilizzare per: Creare un foglio elettronico; costruire database; Disegnare grafici; Cos è un Foglio Elettronico? Un enorme foglio

Dettagli

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Scopo: Scopo di questa esercitazione è la creazione di una base dati relazionale per la gestione

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

Guida introduttiva. Barra di accesso rapido I comandi di questa barra sono sempre visibili. Fare clic su un comando per aggiungerlo.

Guida introduttiva. Barra di accesso rapido I comandi di questa barra sono sempre visibili. Fare clic su un comando per aggiungerlo. Guida introduttiva L'aspetto di Microsoft Word 2013 è molto diverso da quello delle versioni precedenti. Grazie a questa guida appositamente creata è possibile ridurre al minimo la curva di apprendimento.

Dettagli

Corsi ECDL 2008 2009 Fabio Naponiello

Corsi ECDL 2008 2009 Fabio Naponiello Chi inizia un'attività di ufficio con l ausilio di strumenti informatici, si imbatte subito nei comuni e ricorrenti lavori di videoscrittura. Redigere lettere, comunicati, piccole relazioni ecc, sono tipiche

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 98

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 98 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 98 3.10 Creare in serie lettere ed etichette La Creazione guidata Stampa unione, presente nel menu Strumenti, consente di creare lettere tipo, etichette per indirizzi, buste...

Dettagli

Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access

Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access Scopo: Familiarizzare con le funzionalità principali del DBMS (Database Management System) Microsoft

Dettagli

CORSO PRATICO WinWord

CORSO PRATICO WinWord CORSO PRATICO WinWord AUTORE: Renato Avato 1. Strumenti Principali di Word Il piano di lavoro di Word comprende: La Barra del Titolo, dove sono posizionate le icone di ridimensionamento: riduci finestra

Dettagli

MS Word per la TESI. Barra degli strumenti. Rientri. Formattare un paragrafo. Cos è? Barra degli strumenti

MS Word per la TESI. Barra degli strumenti. Rientri. Formattare un paragrafo. Cos è? Barra degli strumenti MS Word per la TESI Barra degli strumenti Cos è? Barra degli strumenti Formattazione di un paragrafo Formattazione dei caratteri Gli stili Tabelle, figure, formule Intestazione e piè di pagina Indice e

Dettagli

Istituto Alberghiero De Filippi Attività di Terza Area Corso ECDL a.s. 2009-2010 MODULO 3 ECDL. Elaboratore di testi Microsoft Word ECDL

Istituto Alberghiero De Filippi Attività di Terza Area Corso ECDL a.s. 2009-2010 MODULO 3 ECDL. Elaboratore di testi Microsoft Word ECDL Istituto Alberghiero De Filippi Attività di Terza Area Corso ECDL a.s. 2009-2010 MODULO 3 ECDL Elaboratore di testi Microsoft Word ECDL Microsoft Word consente di creare in modo rapido lettere, promemoria,

Dettagli

APPUNTI WORD PER WINDOWS

APPUNTI WORD PER WINDOWS COBASLID Accedemia Ligustica di Belle Arti Laboratorio d informatica a.a 2005/06 prof Spaccini Gianfranco APPUNTI WORD PER WINDOWS 1. COSA È 2. NOZIONI DI BASE 2.1 COME AVVIARE WORD 2.2 LA FINESTRA DI

Dettagli

STRUMENTI. Impostare una presentazione I programmi di presentazione

STRUMENTI. Impostare una presentazione I programmi di presentazione STRUMENTI Impostare una presentazione I programmi di presentazione I programmi per la creazione di documenti multimediali basati su diapositive (o lucidi) consentono di presentare, a un pubblico più o

Dettagli

9Procedure. di stampa unione

9Procedure. di stampa unione 9Procedure di stampa unione Cosa avresti mai fatto senza la stampa unione? Nel caso faccia parte del tuo lavoro creare mailing per il marketing, indagini, trasmettere messaggi di posta elettronica o distribuire

Dettagli

Talento LAB 2.1 - GUIDA E ASSISTENTE LA GUIDA IN LINEA. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 2.1 - GUIDA E ASSISTENTE LA GUIDA IN LINEA. In questa lezione imparerete a: Lab 2.1 Guida e assistente LAB 2.1 - GUIDA E ASSISTENTE In questa lezione imparerete a: Descrivere la Guida in linea e l'assistente Office, Descrivere gli strumenti della Guida in linea di Windows XP,Utilizzare

Dettagli

Guida OpenOffice.org Writer

Guida OpenOffice.org Writer Guida OpenOffice.org Writer Le visualizzazioni di Writer Writer permette di visualizzare un documento in diverse maniere tramite: Visualizza->Schermo intero: permette di visualizzare il documento Writer

Dettagli

Operazioni fondamentali

Operazioni fondamentali Elaborazione testi Le seguenti indicazioni valgono per Word 2007, ma le procedure per Word 2010 sono molto simile. In alcuni casi (per esempio, Pulsante Office /File) ci sono indicazioni entrambe le versioni.

Dettagli

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie Facoltà di Scienze Motorie CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO Una tabella che contiene parole e numeri che possono essere elaborati applicando formule matematiche e funzioni statistiche. Esame di Informatica

Dettagli

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia Panoramica di Access 2010 A B C D E Elementi dell interfaccia A Scheda File (visualizzazione Backstage) Consente l accesso alla nuova visualizzazione backstage di Access 2010, che contiene un menu di comandi

Dettagli

Gmail Firme, etichette e filtri

Gmail Firme, etichette e filtri Gmail ha un aspetto diverso da quello illustrato qui? Per risolvere il problema, passa al nuovo look! Gmail Firme, etichette e filtri Di seguito viene descritto come impostare la firma email, le etichette

Dettagli

Creazione di un elemento grafico SmartArt Crea una nuova diapositiva con layout Titolo e contenuto.

Creazione di un elemento grafico SmartArt Crea una nuova diapositiva con layout Titolo e contenuto. G. Pettarin ECDL Modulo 6: Strumenti di presentazione 98 6. Gli Smartart Con gli elementi grafici SmartArt si può rappresentare visivamente le informazioni e i concetti che si vuole illustrare. È possibile

Dettagli

Microsoft PowerPoint

Microsoft PowerPoint Microsoft introduzione a E' un programma che si utilizza per creare presentazioni grafiche con estrema semplicità e rapidità. Si possono realizzare presentazioni aziendali diapositive per riunioni di marketing

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 2 Modulo 3 Elaborazione testi Word G. Pettarin ECDL

Dettagli

5.3 TABELLE 5.3.1 RECORD 5.3.1.1 Inserire, eliminare record in una tabella Aggiungere record Eliminare record

5.3 TABELLE 5.3.1 RECORD 5.3.1.1 Inserire, eliminare record in una tabella Aggiungere record Eliminare record 5.3 TABELLE In un sistema di database relazionali le tabelle rappresentano la struttura di partenza, che resta poi fondamentale per tutte le fasi del lavoro di creazione e di gestione del database. 5.3.1

Dettagli

CREARE PRESENTAZIONI CON POWERPOINT

CREARE PRESENTAZIONI CON POWERPOINT CREARE PRESENTAZIONI CON POWERPOINT Creare presentazioni per proiettare album fotografici su PC, presentare tesi di laurea, o esporre prodotti e servizi. Tutto questo lo puoi fare usando un programma di

Dettagli

Il foglio elettronico

Il foglio elettronico Il foglio elettronico Foglio di calcolo, Spreadsheet in inglese, Permette di elaborare DATI NUMERICI. E una TABELLA che contiene numeri che possono essere elaborati con FUNZIONI matematiche e statistiche.

Dettagli

Modulo 6 Strumenti di presentazione

Modulo 6 Strumenti di presentazione Modulo 6 Strumenti di presentazione Gli strumenti di presentazione permettono di realizzare documenti ipertestuali composti da oggetti provenienti da media diversi, quali: testo, immagini, video digitali,

Dettagli

Stampare e digitalizzare

Stampare e digitalizzare Stampare e digitalizzare In questa sezione: Stampare un file Specificare una stampante predefinita Controllare la stampa Stampare fotografie Stampare pagine Web Creare un documento XPS Acquisire un immagine

Dettagli

Word 2007. Word 2007. Panoramica. Pagine 2 e 3. Pagina 4. Pagina 5 Pagina 6 B C

Word 2007. Word 2007. Panoramica. Pagine 2 e 3. Pagina 4. Pagina 5 Pagina 6 B C Your Quick Reference Expert Panoramica B C Riferimento rapido D Gruppi delle schede della barra multifunzione e barra di formattazione rapida Scheda Home Scheda Inserisci Scheda Layout di pagina Scheda

Dettagli

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo.

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. II^ lezione IMPARIAMO WORD Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. Oggi prendiamo in esame, uno per uno, i comandi della

Dettagli

Guida n 7 ! " # $ % & 10. " & ' " & ' ( ) " ) * 14. + $, 15. 16. -

Guida n 7 !  # $ % & 10.  & '  & ' ( )  ) * 14. + $, 15. 16. - Guida n 7! " # $ % & 10. " & ' " & ' ( ) " ) * 14. + $, 15. 16. -! L'Assistente di Office oltre a rispondere alle tue domande, può fornirti anche dei suggerimenti o inviarti dei messaggi. Questi messaggi

Dettagli

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Pagina 1 di 32 USARE WORD - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu pag.

Dettagli

USARE WORD - non solo per scrivere -

USARE WORD - non solo per scrivere - GUIDA WORD USARE WORD - non solo per scrivere - corso Word Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu

Dettagli

Realizzare una presentazione con PowerPoint

Realizzare una presentazione con PowerPoint Realizzare una presentazione con PowerPoint Indice Interfaccia di PowerPoint... 1 Avvio di PowerPoint e creazione di una nuova presentazione... 2 Inserimento di titoli e immagini... 4 Inserimento di altre

Dettagli

bla bla Documents Manuale utente

bla bla Documents Manuale utente bla bla Documents Manuale utente Documents Documents: Manuale utente Data di pubblicazione lunedì, 14. settembre 2015 Version 7.8.0 Diritto d'autore 2006-2013 OPEN-XCHANGE Inc., Questo documento è proprietà

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

Fondamenti di informatica. Word Elaborazione di testi

Fondamenti di informatica. Word Elaborazione di testi Fondamenti di informatica Word Elaborazione di testi INTRODUZIONE Cos è Word? u Word è un word processor WYSIWYG (What You See Is What You Get) u Supporta l utente nelle operazioni di: Disposizione del

Dettagli

Compito di Tecnologie Informatiche Classe 1F 31/10/2013

Compito di Tecnologie Informatiche Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 31/10/2013 Classe 1F 28/11/2013 1- Associa ad

Dettagli

CREARE UN GIOCO CON POWERPOINT

CREARE UN GIOCO CON POWERPOINT CREARE UN GIOCO CON POWERPOINT In questo laboratorio ti spiego come realizzare un gioco più sofisticato di quelli che si utilizzano semplicemente cliccando su alcuni punti. Apri il programma PowerPoint

Dettagli

Condividere i documenti

Condividere i documenti Appendice Condividere i documenti Quando si lavora in gruppo su uno stesso documento, spesso succede che ciascun redattore stampi una copia del testo per segnare su di essa, a mano, le proprie annotazioni

Dettagli

Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file

Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file Scopo: Windows, creare cartelle, creare e modificare file di testo, usare il cestino, spostare e copiare file, creare collegamenti. A

Dettagli

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1 MICROSOFT ACCESS Premessa ACCESS è un programma di gestione di banche dati, consente la creazione e modifica dei contenitori di informazioni di un database (tabelle), l inserimento di dati anche mediante

Dettagli

Microsoft Access 2000

Microsoft Access 2000 Microsoft Access 2000 Corso introduttivo per l ECDL 2004 Pieralberto Boasso Indice Lezione 1: le basi Lezione 2: le tabelle Lezione 3: creazione di tabelle Lezione 4: le query Lezione 5: le maschere Lezione

Dettagli

Stampa unione I: utilizzare la stampa unione per spedizioni di massa

Stampa unione I: utilizzare la stampa unione per spedizioni di massa Stampa unione I: utilizzare la stampa unione per spedizioni di massa Funzionamento La stampa unione è costituita da tre elementi diversi. La stampa unione prevede l'utilizzo di tre elementi diversi: Il

Dettagli

Foglio elettronico Excel

Foglio elettronico Excel 4 Foglio elettronico Excel - MODULO 117 MODULO Foglio elettronico Excel Introduzione Il foglio di calcolo elettronico è un programma interattivo che mette a disposizione dell utente una matrice di righe

Dettagli

Introduzione a Microsoft Word 2007

Introduzione a Microsoft Word 2007 Introduzione a Microsoft Word 2007 Autore: Alessandra Salvaggio Tratto dal libro: Lavorare con Word 2007 Non ostante che Microsoft Office 2007 sia uscito da un po di tempo, molte persone ancora non sono

Dettagli

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000.

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. ECDL Excel 2000 Obiettivi del corso Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. Progettare un semplice database Avviare

Dettagli

Esercitazione n. 10: HTML e primo sito web

Esercitazione n. 10: HTML e primo sito web + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 0/4 Esercitazione n. 0: HTML e primo sito web Scopo: Creare un semplice sito web con Kompozer. Il sito web è composto da una home page, e da altre due pagine

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007

REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007 SISTEMA A SUPPORTO DEI PROCESSI DI PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE NELLE ORGANIZZAZIONI PUBBLICHE REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007 Copyright 2010 CSIO Società di Informatica

Dettagli

Foglio dati Struttura Foglio dati

Foglio dati Struttura Foglio dati 1 Nozioni di base Avviare Access e aprire un database Interfaccia di Access Riquadro di spostamento Creare un database vuoto Chiudere un database Creare un database basandosi su un modello Creare un database

Dettagli

Introduzione a Word. Prima di iniziare. Competenze che saranno acquisite. Requisiti. Tempo stimato per il completamento:

Introduzione a Word. Prima di iniziare. Competenze che saranno acquisite. Requisiti. Tempo stimato per il completamento: Introduzione a Word Word è una potente applicazione di elaborazione testi e layout, ma per utilizzarla nel modo più efficace è necessario comprenderne gli elementi di base. Questa esercitazione illustra

Dettagli

Modulo AM3 Elaborazione Testi

Modulo AM3 Elaborazione Testi Edizione 2010 Piero Del Gamba Silvana Lombardi Modulo AM3 Elaborazione Testi Guida introduttiva Syllabus 2.0 Livello Avanzato Software di Riferimento: OpenOffice.org Writer 3.2 Piero Del Gamba Silvana

Dettagli

Sulla barra multifunzione sono disponibili i comandi più utilizzati, per consentire all'utente di averli sempre a portata di mano ed evitare ricerche

Sulla barra multifunzione sono disponibili i comandi più utilizzati, per consentire all'utente di averli sempre a portata di mano ed evitare ricerche Word 2007 nozioni di base Word 2007 barra multifunzione Sulla barra multifunzione sono disponibili i comandi più utilizzati, per consentire all'utente di averli sempre a portata di mano ed evitare ricerche

Dettagli

Capitolo IX Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale

Capitolo IX Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Capitolo IX Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Scopo: Scopo di questa esercitazione è la creazione di una base dati relazionale per la gestione della biblioteca universitaria; il

Dettagli

Introduzione. Strumenti di Presentazione Power Point. Risultato finale. Slide. Power Point. Primi Passi 1

Introduzione. Strumenti di Presentazione Power Point. Risultato finale. Slide. Power Point. Primi Passi 1 Introduzione Strumenti di Presentazione Power Point Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.it Con il termine STRUMENTI DI PRESENTAZIONE, si indicano programmi in grado di preparare presentazioni

Dettagli

1) il menu: qui trovi tutte le funzioni di comando del sito. 2) i dati sulla campagna corrente: qui puoi cambiare il nome e la descrizione e puoi

1) il menu: qui trovi tutte le funzioni di comando del sito. 2) i dati sulla campagna corrente: qui puoi cambiare il nome e la descrizione e puoi Come si fa? Struttura del messaggio Cominciamo con l illustrare la struttura dello spazio in cui costruire il messaggio. Come vedi in figura la pubblicità è composta da 6 elementi: 1 5 PERSONALE (ES. LOGO)

Dettagli

WORD 97 SCRIVERE UNA TESI DI LAUREA

WORD 97 SCRIVERE UNA TESI DI LAUREA WORD 97 SCRIVERE UNA TESI DI LAUREA PASSO 1 Per prima cosa pensiamo al formato generale della pagina: i margini richiesti da una tesi sono quasi sempre più ampi di quelli di un testo normale. Apriamo ora

Dettagli

Esercitazione n. 7: Presentazioni

Esercitazione n. 7: Presentazioni + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 7: Presentazioni Scopo: Creare una presentazione con Microsoft PowerPoint 2010. Scegliere uno sfondo, uno stile per i caratteri, diversi

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

Esercitazione n. 11: Sito web con Kompozer

Esercitazione n. 11: Sito web con Kompozer + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 11: Sito web con Kompozer Scopo: Creare un sito Web che fornisce informazioni su un negozio di articoli sportivi chiamato Championzone.

Dettagli

Panoramica di questo capitolo

Panoramica di questo capitolo Panoramica di questo capitolo Visualizzare i documenti Word e spostarti al loro interno, pagina 76 Visualizzare le cartelle di lavoro di Excel e spostarti al loro interno, pagina 92 Visualizzare le presentazioni

Dettagli

Guida introduttiva. Visualizzare altre opzioni Fare clic su questa freccia per visualizzare altre opzioni in una finestra di dialogo.

Guida introduttiva. Visualizzare altre opzioni Fare clic su questa freccia per visualizzare altre opzioni in una finestra di dialogo. Guida introduttiva Questa guida è stata creata con lo scopo di ridurre al minimo la curva di apprendimento di Microsoft PowerPoint 2013, che presenta numerose differenze rispetto alle versioni precedenti.

Dettagli

Leggere un messaggio. Copyright 2009 Apogeo

Leggere un messaggio. Copyright 2009 Apogeo 463 Leggere un messaggio SyllabuS 7.6.3.3 Per contrassegnare un messaggio selezionato puoi fare clic anche sulla voce di menu Messaggio > Contrassegna messaggio. Marcare, smarcare un messaggio I messaggi

Dettagli

PROGETTARE UN DATABASE CON ACCESS

PROGETTARE UN DATABASE CON ACCESS PROGETTARE UN DATABASE CON ACCESS Una delle funzioni più comuni per un computer è quella di archiviare dati e documenti. Per questo motivo, fin dalla diffusione dei primi computer, i programmatori informatici

Dettagli