RASSEGNA STAMPA. 30 luglio Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RASSEGNA STAMPA. 30 luglio 2013. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati"

Transcript

1 RASSEGNA STAMPA 30 luglio 2013 Sommario: Rassegna Associativa 2 Rassegna Sangue e Emoderivati 10 Rassegna Medico-scientifica, politica sanitaria e terzo settore 14 Prime Pagine 25

2 Rassegna associativa FIDAS

3

4

5 NUOVA COSENZA.COM BRACCIATE DI SOLIDARIETÀ A NUOTO ATTRAVERSO LO STRETTO 28 lug 13 Si è conclusa sulla spiaggia di Cannitello a Villa San Giovanni la settima Traversata della Solidarietà organizzata dall'associazione Adspem Fidas di Reggio Calabria, da Fidas Calabria e da Fidas, Federazione Italiana Associazioni Donatori Sangue che raccoglie 74 Associazioni di donatori presenti in 17 regioni italiane. Donatori di sangue Fidas provenienti da Friuli Venezia Giulia, Veneto, Lazio, Abruzzo, Campania, Basilicata, Puglia, Calabria e Sicilia si sono ritrovati per una due giorni di sport e solidarietà per ricordare che il bisogno di sangue non va in vacanza. "La traversata dello Stretto di Messina dei donatori di sangue rappresenta per la Fidas un appuntamento per promuovere la cultura della donazione sottolineando l'importanza del legame tra il donatore e il ricevente. - ha affermato il presidente nazionale Fidas Aldo Ozino Caligaris. - Quest'edizione, contraddistinta da una partecipazione da record, si è svolta al termine del Fidas Coast to Coast con il quale abbiamo voluto unire l'italia del volontariato del dono nell'unico messaggio di garantire ai cittadini la sicura e disponibile terapia trasfusionale per emocomponenti e medicinali plasmaderivati". I donatori-nuotatori hanno percorso il tratto di mare tra Punta Faro (Messina) a Cannitello, di circa 3,5 chilometri, alternandosi in un'appassionata staffetta sfidando le impegnative correnti e le acque fredde dello Stretto riscaldate dall'entusiasmo di tanti sostenitori che non sono voluti mancare all'appuntamento. Tra essi anche il prefetto di Reggio Calabria Vincenzo Piscitello che ha seguito l'evento a bordo di una delle barche di appoggio. Il tutto attraverso il prezioso supporto della Guardia Costiera e della Lega Navale. Tra i nuotatori anche l'atleta reggina Anna Barbaro dell'associazione Avesd con noi Rc, non vedente, campionessa italiana di nuoto paraolimpico, alcuni atleti dell'associazione Special Olympics, gli atleti del Centro Sportivo Nuoto dell'arma dei Carabinieri e delle Fiamme Oro della Polizia di Stato. Ad accompagnare i donatori l'attore e cantautore Luca Seta, già protagonista di 7vite e Un posto al sole, che ha raccolto con entusiasmo l'invito della Federazione a sostenere il messaggio della Fidas, e che ha accompagnato nell'ultimo tratto i nuotatori al traguardo.

6 IL DISPACCIO.IT Conclusa la "VII Traversata della Solidarietà" promossa dall'adspem Fidas Si è conclusa ufficialmente con la premiazione di ieri sera la "VII Traversata della Solidarietà" organizzata dall'adspem Fidas, che nella mattinata di domenica ha visto oltre cinquanta nuotatori provenienti da tutta Italia, e un gruppo di atleti della Special Olympics, attraversare a nuoto lo Stretto di Messina. La traversata rappresenta la fase conclusiva del Fidas Coast to Coast, il progetto promosso dalla Fidas nazionale che, nel mese di luglio, ha visto due barche a vela partire rispettivamente da Imperia e Trieste e attraversare tutta l'italia, per poi ritrovarsi a Reggio Calabria il 27 luglio, giorno in cui è partita la due giorni dedicata allo sport per promuovere la donazione del sangue. Oltre l'attraversamento a nuoto dello Stretto, nelle giornate di sabato e domenica, presso l'hotel Regent, sono stati organizzati dai giovani della Fidas dei tornei di beach volley e ping pong, che hanno registrato una grande partecipazione. La serata conclusiva ha visto la premiazione di tutti i partecipanti alle attività promosse dall'adspem-fidas: la presidente Adspem-Fidas di Reggio Calabria, Caterina Filippone Muscatello, ha consegnato delle targhe ricordo dell'evento: destinatari, il Prefetto Vittorio Piscitelli, il presidente nazionale Fidas Aldo Ozino Caligaris, la Polizia di Stato, i Carabinieri, il comune di Villa San Giovanni, il presidente Coni Calabria Mimmo Praticò, la Lega Navale Milazzo, la Lega Navale Reggio Calabria, la Capitaneria di Porto Reggio Calabria, la Lega Navale Villa San Giovanni, l'attore di "Un posto al sole" Luca Seta, che ha affiancato i giovani Fidas nella due giorni di sport, il presidente regionale Adspem-Fidas Saverio Mannino e il Gruppo giovani Adspem. Sono stati poi premiati i vincitori dei tornei sportivi: il torneo di beach volley è stato vinto dai Giovani Avvocati di Reggio Calabria, mentre per il ping pong la coppia formata da Sebastiano Ambra ed Emanuele Coco. Sono stati premiati, per la partecipazione, anche i Giovani Commercialisti reggini. La premiazione è stata conclusa dalle parole del presidente nazionale Fidas, Aldo Ozino Caligaris, che ha ringraziato tutti coloro che "con ore di sonno perdute e tanto impegno" hanno reso possibile la realizzazione della traversata. "Concludiamo Fidas Coast to Coast ha detto evento che ha visto tanta passione, partecipazione e impegno. Le idee sono state realizzate con le braccia delle tante persone presenti. Le idee camminano grazie a loro".

7 IL QUOTIDIANO DELLA CALABRIA.IT Bracciate di solidarieta a nuoto attraverso lo Stretto L'iniziativa giunta alla settima edizione è un segno della volontà di impegnarsi per il prossimo. Una nuotata senza vinti né vincitori lunga 3,5 chilometri in cui 51 nuotatori e donatori Fidas hanno voluto ricordare l'importanza della donazione «un gesto responsabile, anonimo, volontario e gratuito a favore di chi necessita di terapie trasfusionali» di FRANCESCA MEDURI VILLA SAN GIOVANNI Anche l acqua fa buon sangue. E allora non c è niente di meglio che una nuotata per la vita. Una gara per la vita. Senza vinti e con tanti vincitori: dai partecipanti (provenienti da tutta Italia) agli organizzatori; dagli spettatori a quanti avranno recepito l invito alla donazione del sangue lanciato ieri mattina con la settima Traversata della Solidarietà, promossa dalla Fidas nazionale, dalla Fidas Calabria e dall Adspem Fidas di Reggio Calabria con il patrocinio dei Comuni di Reggio Calabria e di Villa San Giovanni, della Provincia di Reggio Calabria e della Regione Calabria e con il supporto della Guardia Costiera e della Lega Navale. Bracciata dopo bracciata, per 3,5 km, 51 nuotatori-donatori Fidas, accompagnati da barche d appoggio, hanno voluto ricordare l importanza di un gesto responsabile, anonimo, volontario e gratuito a favore delle tantissime persone che necessitano di terapie trasfusionali. A nuoto nello Stretto, dalla sponda siciliana di Punta Faro a quella calabrese di Cannitello, tra voglia di sport e solidarietà. Uno sprono a uno stile di vita sano. Un incitamento a donare il sangue. Soprattutto d estate. Perché il bisogno del prezioso liquido non va in vacanza. E bisogna invertire la tendenza secondo la quale nella stagione calda si registrano le maggiori criticità nelle donazioni. Tra i nuotatori anche l atleta reggina Anna Barbaro dell associazione Aveds con noi Rc, non vedente, campionessa italiana di nuoto paraolimpico, alcuni atleti dell Associazione Special Olympics, gli atleti del Centro Sportivo Nuoto dell arma dei Carabinieri e delle Fiamme Oro della Polizia di Stato. Nuotatori-donatori accolti da un caloroso e nutrito pubblico all arrivo sulla spiaggia di Cannitello, a Villa, dove è approdato pure il prefetto di Reggio Vittorio Piscitelli, ospite d eccezione di una delle barche d appoggio. «Sono davvero emozionato - ha detto entusiasta Piscitelli, affiancato dall assessore al Turismo del Comune di Villa Giovanni Siclari -. E giusto dare risalto a simili manifestazioni». E a tagliare il traguardo a Cannitello pure il testimonial dell evento, l attore e cantautore Luca Seta, che ha nuotato assieme ai donatori. «E stato tutto fighissimo - ha dichiarato il protagonista di 7vite e Un posto al sole - nonostante le insidie rappresentate dalle correnti e dalle meduse. E stato emozionante nuotare nello Stretto. Una cornice naturale meravigliosa. E una partecipazione che non mi aspettavo! Speriamo che la gente abbia accolto il senso dell iniziativa. Io non sono donatore, ma lo diventerò da subito. Ci pensavo da tempo. E ora con l invito della Fidas è scattata la molla». Che la molla possa scattare in tantissimi altri se lo augurano di cuore il presidente nazionale Fidas Aldo Ozino Caligaris e la presidente dell Adspem Fidas reggina, Caterina Filippone Muscatello. Entrambi emozionati e soddisfatti per l ennesimo successo della Traversata della Solidarietà, quest anno rientrata nella prima edizione del Fidas Coast to Coast: due barche a vela, partite domenica 7 luglio rispettivamente da Imperia e Trieste, hanno abbracciato l Italia attraverso percorsi paralleli per incontrarsi a Reggio Calabria proprio alla vigilia della Traversata.

8 FSC.UNISAL.IT Si conclude la prima edizione del "Fidas Coast to Coast", svoltasi con la collaborazione della FSC Con la VII edizione della Traversata della Solidarietà sullo Stretto di Messina di sabato 27 luglio si conclude la prima edizione del FIDAS Coast to Coast, l evento promosso dalla FIDAS (Federazione Italiana Associazioni Donatori di Sangue) che in un mese circa ha toccato 41 porti in 14 regioni italiane con l obiettivo di attirare l attenzione e promuovere la donazione del sangue, in particolare nel periodo estivo caratterizzato da momenti di criticità, diffondendo la cultura del dono volontario, anonimo, gratuito e associato. All iniziativa, che ha riscosso un notevole interesse di pubblico e di attenzione mediatica, ha collaborato attivamente la FSC dell UPS attraverso il servizio informativo sull evento assicurato da due studenti di Scienze della Comunicazione sociale dell UPS, Iolanda Squillace ed Ermanno Giuca.

9 IL GIORNALE DI VICENZA SANITA. Prezioso per la ricerca e per le cure delle malattie del sangue Il cordone ombelicale potra essere donato Con un semplice e generoso gesto le future mamme dell Ulss 4 potranno salvare molte vite. Da giovedì 1 agosto, le donne che partoriranno all ospedale unico Alto Vicentino di Santorso potranno donare volontariamente il cordone ombelicale, straordinaria risorsa di cellule staminali utili a curare malattie del sangue e del sistema immunitario. Normalmente, dopo il parto, il cordone ombelicale viene scartato mentre ora sarà possibile conservarlo, attraverso il servizio trasfusionale dell ospedale, alla "Banca del sangue" dell azienda ospedaliera universitaria integrata di Verona. La donazione è anonima e gratuita. L iter prevede il colloquio della futura mamma con un medico tra la 35esima e la 36esima settimana di gestazione, per verificare che sussistano tutte le condizioni di salute necessarie a garantire l idoneità alla donazione sia per mamma e bambino che per il futuro ricevente. Al momento del parto, dopo il taglio del cordone ombelicale, il sangue cordonale verrà prelevato e messo in un apposita sacca sterile per essere poi conservato nella Banca del sangue di Verona. Tra i sei e i 12 mesi dopo il parto, la mamma e il bambino verranno sottoposti ad un controllo clinico, necessario a confermare definitivamente l idoneità del sangue prelevato e quindi a poterlo utilizzare. Per l avvio del nuovo servizio l Ulss 4 ha investito sulla formazione di tutto il personale sanitario coinvolto dell ospedale unico, in particolar modo le ostetriche per il loro ruolo chiave nella raccolta del sangue cordonale. «In Italia - spiega Corrado Sardella, direttore del servizio Immunotrasfusionale dell azienda sanitaria - la conservazione del sangue da cordone ombelicale è consentita esclusivamente nelle strutture pubbliche ad essa dedicate, in base al decreto legislativo del 18 novembre La direzione strategica della nostra azienda ritiene la tematica di particolare rilevanza tanto da avviare tempestivamente il servizio, focalizzandosi anche nel diffondere in modo capillare questo messaggio di solidarietà, con il supporto delle associazioni di volontariato Fidas, Avis, Admo e Adosalvi che ci hanno sempre sostenuto» «Ogni bimbo che nasce ne può salvare un altro - spiega Daniela Carraro, direttore generale dell Ulss 4 - magari dall altra parte del mondo con la semplice donazione. Grazie alla solidarietà di tante mamme oggi molte persone trapiantate sono ancora vive. Ringrazio per la preziosa collaborazione le associazioni di volontariato del territorio, che contribuiscono a diffondere la cultura del dono». Per avere maggiori informazioni, basta rivolgersi al reparto di Ostetricia e Ginecologia diretto dal dottor Marcello Scollo. A.D.I.

10 Rassegna sangue e emoderivati

11

12 GALILEO Un test del sangue per diagnosticare l'alzheimer di Eleonora Degano Uno dei principali obiettivi della ricerca sull Alzheimer è la diagnosi precoce, mentre ad oggi la malattia viene identificata solo alla comparsa dei sintomi, tramite test cognitivi e scansioni cerebrali, anche se in realtà ha origine molti anni prima. In questa direzione si muove lo studio dei ricercatori della Saarland University in Germania, che hanno sviluppato un nuovo e accurato tipo di analisi del sangue, grazie alla quale, in futuro, potremmo essere in grado di identificare l Alzheimer molto in anticipo. In questo modo, potrebbero cominciare precocemente i trattamenti, prima che il cervello venga danneggiato in maniera significativa. Lo studio, pubblicato su Genome Biology, ha analizzato i campioni di sangue di 202 persone tra pazienti con Alzheimer e soggetti sani, andando alla ricerca di differenze nei frammenti di materiale genetico al loro interno. Il team ha quindi identificato 140 microrna, 12 dei quali erano presenti in quantità considerevolmente diverse nel sangue dei pazienti malati di Alzheimer, e quindi potenzialmente utilizzabili come marcatori della patologia neurogica. Infatti, utilizzando questi microrna come elemento discriminante, i ricercatori sono stati in grado di distinguere tra il sangue prelevato dai malati e quello proveniente dalle persone che non soffrivano della malattia neurodegenerativa con un'accurateza del 93%. Prima però di considerare questo test una vera e propria forma di diagnosi e introdurla negli ospedali, tuttavia, saranno necessarie ulteriori ricerche effettuate su campioni più numerosi, come ha precisato alla Bbc Eric Karran dell organizzazione di beneficienza Alzheimer s Research Uk.

13 ANSA SCIENZE Il sangue che si coagula a comando: Obbedisce ad un interruttore laser. Il sangue si coagula a comando grazie a un minuscolo interruttore fatto di due nanoparticelle d'oro controllate da un laser. Messo a punto nel Massachusetts Institute of Technology (Mit) e descritto sulla rivista Plos Ole, il dispositivo è ancora sperimentale, ma molto promettente. I primi test condotti dal gruppo coordinato da Kimberly Hamad-Schifferli indicano che non soltanto si può spingere il sangue a coagulare se e quando è necessario, ma che grazie all'interruttore, è possibile ottenere l'effetto opposto, sciogliendo dei trombi. Il segreto del minuscolo dispositivo è nei messaggi che le nanoparticelle d'oro inviano a seconda del modo in cui vengono stimolate dal laser. A seconda della lunghezza d'onda del segnale laser che ricevono, infatti, le nanoparticelle rilasciano particolari sequenze di Dna che aderiscono alla loro superficie. Possono ad esempio liberare il frammento di materiale genetico specializzato nel legarsi alla proteina del sangue chiamata trombina e nel bloccare in questo modo la formazioni di trombi. Oppure le nanoparticelle possono ricevere il segnale che le spinge a liberare l'altra sequenza di Dna, che e' invece specializzata nel rilasciare la trombina, favorendo la coagulazione. Sebbene ancora soltanto sperimentale, questo minuscolo interruttore della coagulazione 'a doppia azione' potrebbe avere un impatto molto importante. Costituisce infatti una novita' rispetto ai farmaci attualmente disponibili, tutti ad azione singola.

14 Rassegna medico-scientifica e politica sanitaria

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25 Prima pagina

26

27

28

29

30

31

RASSEGNA STAMPA. 26 luglio 2013. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati

RASSEGNA STAMPA. 26 luglio 2013. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati RASSEGNA STAMPA 26 luglio 2013 Sommario: Rassegna Associativa 2 Rassegna Sangue e Emoderivati 9 Rassegna Medico-scientifica, politica sanitaria e terzo settore 12 Prime Pagine 17 Rassegna associativa FIDAS

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. Venerdì 06 marzo 2015. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati

RASSEGNA STAMPA. Venerdì 06 marzo 2015. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati RASSEGNA STAMPA Venerdì 06 marzo 2015 Sommario: Rassegna Associativa 2 Rassegna Sangue e Emoderivati 6 Rassegna Medico-scientifica, politica sanitaria e terzo settore 10 Prime Pagine Rassegna associativa

Dettagli

IL DONO È ALTRUISMO. UN AIUTO PER LA RICERCA È SOLIDARIETÀ. INSIEME DANNO UNA SPERANZA AL MONDO.

IL DONO È ALTRUISMO. UN AIUTO PER LA RICERCA È SOLIDARIETÀ. INSIEME DANNO UNA SPERANZA AL MONDO. IL DONO È ALTRUISMO. UN AIUTO PER LA RICERCA È SOLIDARIETÀ. INSIEME DANNO UNA SPERANZA AL MONDO. SABATO 21 E DOMENICA 22 NOVEMBRE Centro d Abruzzo Ipercoop San Giovanni Teatino www.centrodabruzzo.com Chi

Dettagli

Banca del Sangue Cordonale di Cagliari Una possibilità in più per tutti

Banca del Sangue Cordonale di Cagliari Una possibilità in più per tutti Banca del Sangue Cordonale di Cagliari Una possibilità in più per tutti Sede: Piano terra, Presidio Ospedaliero Binaghi via Is Guadazzonis n.2-09126 Cagliari Struttura della Banca del Sangue Cordonale

Dettagli

La donazione del sangue da cordone ombelicale

La donazione del sangue da cordone ombelicale La donazione del sangue da cordone ombelicale Il sangue del cordone ombelicale è una fonte importante di cellule staminali emopoietiche Le cellule staminali emopoietiche: sono cellule in grado di dividersi

Dettagli

Associazione Donatrici Italiane Sangue di Cordone Ombelicale. Carolina Sciomer

Associazione Donatrici Italiane Sangue di Cordone Ombelicale. Carolina Sciomer Associazione Donatrici Italiane Sangue di Cordone Ombelicale Carolina Sciomer Presidente Nazionale ADISCO Consiglio Nazionale ADMO Genova, 15 Novembre 2009 Origini della Associazione 1988: Primo trapianto

Dettagli

USO APPROPRIATO DEL SANGUE DA CORDONE OMBELICALE

USO APPROPRIATO DEL SANGUE DA CORDONE OMBELICALE USO APPROPRIATO DEL SANGUE DA CORDONE OMBELICALE 1. Cosa sono le cellule staminali emopoietiche? Le cellule staminali emopoietiche sono cellule in grado di riprodursi dando origine agli elementi corpuscolati

Dettagli

Merate: Vita che dona vita. La donazione al centro del convegno tra associazioni ed enti

Merate: Vita che dona vita. La donazione al centro del convegno tra associazioni ed enti Scritto Mercoledì 23 maggio 2012 alle 17:42 Merate: Vita che dona vita. La donazione al centro del convegno tra associazioni ed enti Mielomi, leucemie, linfomi, neoplasie del sangue: sempre più spesso

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. 19 maggio 2014. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati

RASSEGNA STAMPA. 19 maggio 2014. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati RASSEGNA STAMPA 19 maggio 2014 Sommario: Rassegna Associativa 2 Rassegna Sangue e Emoderivati 11 Rassegna Medico-scientifica, politica sanitaria e terzo settore 14 Prime Pagine 19 Rassegna associativa

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. 10 luglio 2013. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati

RASSEGNA STAMPA. 10 luglio 2013. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati RASSEGNA STAMPA 10 luglio 2013 Sommario: Rassegna Associativa 2 Rassegna Sangue e Emoderivati 8 Rassegna Medico-scientifica, politica sanitaria e terzo settore 10 Prime Pagine 18 Rassegna associativa FIDAS

Dettagli

La donazione del sangue dal cordone ombelicale

La donazione del sangue dal cordone ombelicale ASL NUORO La donazione del sangue dal cordone ombelicale CONSULTORIO NUORO La donazione del sangue dal cordone ombelicale La donazione del sangue dal cordone ombelicale è innocua e indolore. Il sangue

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. 24 luglio 2013. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati

RASSEGNA STAMPA. 24 luglio 2013. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati RASSEGNA STAMPA 24 luglio 2013 Sommario: Rassegna Associativa 2 Rassegna Sangue e Emoderivati 5 Rassegna Medico-scientifica, politica sanitaria e terzo settore Prime Pagine 10 Rassegna associativa FIDAS

Dettagli

Lions Clubs International

Lions Clubs International Un iniziativa Lions Clubs International Distretto 108 Ya Governatore: Avv. Michele Roperto Anno sociale 2011-2012 Responsabile distrettuale tema di studio nazionale La donazione del sangue del cordone

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA ULSS N. 7 PIEVE DI SOLIGO (TV) MODULO INFORMATIVO SULLA RACCOLTA E CONSERVAZIONE DEL SANGUE DEL CORDONE OMBELICALE

REGIONE DEL VENETO AZIENDA ULSS N. 7 PIEVE DI SOLIGO (TV) MODULO INFORMATIVO SULLA RACCOLTA E CONSERVAZIONE DEL SANGUE DEL CORDONE OMBELICALE MODULO INFORMATIVO SULLA RACCOLTA E CONSERVAZIONE DEL SANGUE DEL CORDONE OMBELICALE Gent.ma Sig.ra / Gent.mo Sig.re, Le chiediamo di leggere con attenzione le informazioni sotto riportate e di rispondere

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. 25 marzo 2014. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati

RASSEGNA STAMPA. 25 marzo 2014. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati RASSEGNA STAMPA 25 marzo 2014 Sommario: Rassegna Associativa 2 Rassegna Sangue e Emoderivati Rassegna Medico-scientifica, politica sanitaria e terzo settore 7 Prime Pagine 13 Rassegna associativa FIDAS

Dettagli

CHI DONA SANGUE HA CUORE.

CHI DONA SANGUE HA CUORE. Tel. e Fax Tel. e Fax Tel. e Fax Tel. e Fax IL E I SUOI COMPONENTI. LE DIVERSE FORME DI DONAZIONE. Il sangue è un tessuto fluido che circola nei vasi sanguigni, rappresenta l 8% del peso corporeo ed è

Dettagli

IL SEGRETARIO (dott.ssa Alessandra Forgiarini)

IL SEGRETARIO (dott.ssa Alessandra Forgiarini) FEDERFARMA FRIULI VENEZIA GIULIA UNIONE REGIONALE TITOLARI DI FARMACIA DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Circolare n. 046/11 Trieste, 11 aprile 2011 Alle Farmacie delle province di Gorizia Pordenone Trieste Udine

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA RELATIVA ALLA DONAZIONE ALLOGENICA DI SANGUE CORDONALE

SCHEDA INFORMATIVA RELATIVA ALLA DONAZIONE ALLOGENICA DI SANGUE CORDONALE 1di 6 SCHEDA INFORMATIVA RELATIVA ALLA Gentile Signora/e, il sangue contenuto nel cordone ombelicale (SCO) e raccolto al momento del parto, rappresenta una preziosa sorgente di cellule staminali emopoietiche,

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA N. 627 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa dei senatori LIBÈ, MARCONI, POLI, MONACELLI, BUTTIGLIONE, MAFFIOLI, TREMATERRA, FORTE, ZANOLETTI, MANNINO, CUFFARO, PETERLINI,

Dettagli

SALI SULLA NUVOLA ROSSA DIVENTA DONATORE DI SANGUE. www.donaresangue.it

SALI SULLA NUVOLA ROSSA DIVENTA DONATORE DI SANGUE. www.donaresangue.it SALI SULLA NUVOLA ROSSA DIVENTA DONATORE DI SANGUE www.donaresangue.it DONARE SANGUE È CONDIVIDERE DIVENTA PROTAGONISTA! Chi l ha già fatto te lo può confermare: è un momento intenso e sincero, una piccola

Dettagli

CORSO FORMATIVO RIVOLTO AI GIOVANI DIRIGENTI AVISINI

CORSO FORMATIVO RIVOLTO AI GIOVANI DIRIGENTI AVISINI CORSO FORMATIVO RIVOLTO AI GIOVANI DIRIGENTI AVISINI CONOSCERE IL SISTEMA SANGUE PER CRESCERE NELLA NUOVA REALTA AVISINA TITOLO INTERVENTO «Cenni sulla normativa europea ed italiana in ambito trasfusionale:

Dettagli

Il nostro obiettivo comune.

Il nostro obiettivo comune. Il nostro obiettivo comune. 1 4 associazioni un obiettivo: VITA Per sensibilizzare in modo mirato i cittadini e richiamare la loro attenzione sulla nostra attività, noi 4 associazioni di volontariato AVIS

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. 15 novembre 2013. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati

RASSEGNA STAMPA. 15 novembre 2013. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati RASSEGNA STAMPA 15 novembre 2013 Sommario: Rassegna Associativa Rassegna Sangue e Emoderivati 2 Rassegna Medico-scientifica, politica sanitaria e terzo settore 7 Prime Pagine 15 Rassegna sangue e emoderivati

Dettagli

Protocollo Operativo

Protocollo Operativo Protocollo Operativo Rete Regionale Interaziendale per la raccolta di Cellule Staminali Cordonali SCO Rev. 1.0 Premessa... 2 Promozione e informazione su donazione SCO... 2 Unità operative coinvolte...

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. Giovedì 20 novembre 2014. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati

RASSEGNA STAMPA. Giovedì 20 novembre 2014. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati RASSEGNA STAMPA Giovedì 20 novembre 2014 Sommario: Rassegna Associativa 2 Rassegna Sangue e Emoderivati 8 Rassegna Medico-scientifica, politica sanitaria e terzo settore 10 Prime Pagine 12 Rassegna associativa

Dettagli

Gentile/i Signora/i, R7122 Scheda Informativa relativa alla donazione. Ed. 1del 09/12/2010 Rev. 1 del 11/07/2011

Gentile/i Signora/i, R7122 Scheda Informativa relativa alla donazione. Ed. 1del 09/12/2010 Rev. 1 del 11/07/2011 Gentile/i Signora/i, il sangue contenuto nel cordone ombelicale (SCO) e raccolto al momento del parto, rappresenta una preziosa sorgente di cellule staminali emopoietiche, quelle stesse cellule che sono

Dettagli

SERVIZIO DI IMMUNOEMATOLOGIA E TRASFUSIONE DIRETTORE: DOTT. F. BERTOLA

SERVIZIO DI IMMUNOEMATOLOGIA E TRASFUSIONE DIRETTORE: DOTT. F. BERTOLA SERVIZIO DI IMMUNOEMATOLOGIA E TRASFUSIONE DIRETTORE: DOTT. F. BERTOLA 1 Donazione di midollo: perché donare? vil 70% dei malati affetti da empopatie NON ha un donatore compatibile all interno della famiglia

Dettagli

LA DONAZIONE DI MIDOLLO OSSEO Italian bone marrow donor registry (I.B.M.D.R.)

LA DONAZIONE DI MIDOLLO OSSEO Italian bone marrow donor registry (I.B.M.D.R.) LA DONAZIONE DI MIDOLLO OSSEO Italian bone marrow donor registry (I.B.M.D.R.) Donazione di midollo osseo o di cellule staminali emopoietiche da sangue periferico? Un tempo esisteva soltanto la donazione

Dettagli

MODULO INFORMATIVO SULLA RACCOLTA E CONSERVAZIONE DEL SANGUE DEL CORDONE OMBELICALE

MODULO INFORMATIVO SULLA RACCOLTA E CONSERVAZIONE DEL SANGUE DEL CORDONE OMBELICALE Allegato C/1 MODULO INFORMATIVO SULLA RACCOLTA E CONSERVAZIONE DEL SANGUE DEL CORDONE OMBELICALE Gent.ma Sig.ra/Gent.mo Sig.re Le chiediamo di leggere con attenzione le informazioni sotto riportate e il

Dettagli

Come Governatore del Distretto 2080 R.I. per l anno 2011-12, sono felice di aver proposto il progetto Dalla vita alla vita Donazione del Cordone

Come Governatore del Distretto 2080 R.I. per l anno 2011-12, sono felice di aver proposto il progetto Dalla vita alla vita Donazione del Cordone Come Governatore del Distretto 2080 R.I. per l anno 2011-12, sono felice di aver proposto il progetto Dalla vita alla vita Donazione del Cordone ombelicale in collaborazione con l ADISCO (Associazione

Dettagli

Un Cordone di Staminali: Ciò che ha nutrito una vita può ancora dare la vita

Un Cordone di Staminali: Ciò che ha nutrito una vita può ancora dare la vita Un Cordone di Staminali: Ciò che ha nutrito una vita può ancora dare la vita Ascoli Piceno 29-30 Settembre 2012 Dott. ssa Barbara Tonnarelli Regione Marche Dipartimento Regionale di Medicina Trasfusionale

Dettagli

DONAZIONE SANGUE DA CORDONE OMBELICALE

DONAZIONE SANGUE DA CORDONE OMBELICALE DONAZIONE SANGUE DA CORDONE OMBELICALE Sono passati molti anni da quando si sono sperimentati i primi trapianti. Oggi trasferire gli organi da un corpo che muore ad uno che può continuare a vivere, non

Dettagli

Vincenzo Saturni. Varese, 28 gennaio 2012 2

Vincenzo Saturni. Varese, 28 gennaio 2012 2 1 Vincenzo Saturni Varese, 28 gennaio 2012 2 THE ITALIAN BLOOD SYSTEM According to 21 st October 2005 Law New discipline for blood transfusion activities and national production of blood derivatives SELF

Dettagli

DEL CORDONE OMBELICALE

DEL CORDONE OMBELICALE Assieme a una nuova vita nasce una possibilità di cura DONA IL SANGUE DEL CORDONE OMBELICALE UNA SCELTA CONSAPEVOLE Assieme a una nuova vita nasce una possibilità di cura. Questo messaggio richiama l

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. 19 settembre 2013. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati

RASSEGNA STAMPA. 19 settembre 2013. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati RASSEGNA STAMPA 19 settembre 2013 Sommario: Rassegna Associativa 2 Rassegna Sangue e Emoderivati 6 Rassegna Medico-scientifica, politica sanitaria e terzo settore 8 Prime Pagine 17 Rassegna associativa

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLA DONAZIONE DEL SANGUE

PICCOLA GUIDA ALLA DONAZIONE DEL SANGUE PICCOLA GUIDA ALLA DONAZIONE DEL SANGUE A cura del Centro immunotrasfusionale dell ASL SA1 Direttore Mariarosaria Schiavo Prefazione La stesura di questo opuscolo nasce dal desiderio di contribuire a sfatare

Dettagli

IL SANGUE È UN BENE CHE NON SI PUÒ COMPRARE.

IL SANGUE È UN BENE CHE NON SI PUÒ COMPRARE. IL SANGUE È UN BENE CHE NON SI PUÒ COMPRARE. SI PUÒ SOLO DONARE! DIVENTA UN DONATORE ED OGNI TUA STILLA DIVENTERÀ UN PALPITO PER IL CUORE DI UN ALTRO! Misericordia di Pietrasanta Gruppo Fratres Per info

Dettagli

MODULO INFORMATIVO PER IL COUNSELLING SULLA RACCOLTA E CONSERVAZIONE DEL SANGUE DEL CORDONE OMBELICALE

MODULO INFORMATIVO PER IL COUNSELLING SULLA RACCOLTA E CONSERVAZIONE DEL SANGUE DEL CORDONE OMBELICALE DIREZIONE SANITARIA DI PRESIDIO TEL. 02 5503.2143-2570 3202 FAX 0255185528 e-mail direzione.presidio@policlinico.mi.it P.01.CLT.M.03 PAGINA 1 DI 6 MODULO INFORMATIVO PER IL COUNSELLING SULLA RACCOLTA E

Dettagli

Per la vita di chi ti sta a cuore

Per la vita di chi ti sta a cuore Per la vita di chi ti sta a cuore Cos è il sangue cordonale? Perchè conservare le cellule staminali? Chi è FamiCord Come opera FamiCord Perchè affidarsi a FamiCord Procedure e tempistica I trapianti con

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. Venerdì 18 settembre 2015. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati

RASSEGNA STAMPA. Venerdì 18 settembre 2015. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati RASSEGNA STAMPA Venerdì 18 settembre 2015 Sommario: Rassegna Associativa 2 Rassegna Sangue e Emoderivati 6 Rassegna Medico-scientifica, politica sanitaria e terzo settore 10 Prime Pagine 17 Rassegna associativa

Dettagli

ALLEGATO ALLA DELIBERA N. 1198 DEL 28 GIUGNO 2012

ALLEGATO ALLA DELIBERA N. 1198 DEL 28 GIUGNO 2012 ALLEGATO ALLA DELIBERA N. 1198 DEL 28 GIUGNO 2012 Accordo tra la Regione Friuli Venezia Giulia e la Regione del Veneto finalizzato alla collaborazione nel campo della raccolta, lavorazione e conservazione

Dettagli

Bur n. 11 del 08/02/2011

Bur n. 11 del 08/02/2011 Bur n. 11 del 08/02/2011 Sanità e igiene pubblica Deliberazioni della Giunta Regionale N. 12 del 11 gennaio 2011 lr 22/02 definizione dei requisiti di autorizzazione all'esercizio e di accreditamento istituzionale

Dettagli

PREMESSA, RAZIONALE SCIENTIFICO

PREMESSA, RAZIONALE SCIENTIFICO 1 PREMESSA, RAZIONALE SCIENTIFICO Il termine cellule staminali emopoietiche si riferisce ad una popolazione cellulare in grado di dare origine agli elementi corpuscolati del sangue: globuli rossi, globuli

Dettagli

le associazioni le associazioni Per informarsi: adisco - sezione regionale emilia romagna c/o azienda ospedaliero-universitaria Per informarsi:

le associazioni le associazioni Per informarsi: adisco - sezione regionale emilia romagna c/o azienda ospedaliero-universitaria Per informarsi: A.D.A.S. Associazione Donatori Aziendali Sangue A.D.I.S.C.O. Associazione Donatrici Italiane Sangue Cordone Ombelicale L Associazione Donatori Aziendali Sangue - ADAS - inizia a muovere i primi passi nel

Dettagli

Assieme a una nuova vita nasce una possibilità di cura DONA IL SANGUE DEL CORDONE OMBELICALE UNA SCELTA CONSAPEVOLE

Assieme a una nuova vita nasce una possibilità di cura DONA IL SANGUE DEL CORDONE OMBELICALE UNA SCELTA CONSAPEVOLE Assieme a una nuova vita nasce una possibilità di cura DONA IL SANGUE DEL CORDONE OMBELICALE UNA SCELTA CONSAPEVOLE Assieme a una nuova vita nasce una possibilità di cura. Questo messaggio richiama l importanza

Dettagli

ADISCO IN TOSCANA BANCHE IN TOSCANA

ADISCO IN TOSCANA BANCHE IN TOSCANA ADISCO IN TOSCANA BANCHE IN TOSCANA Sezione Regionale Toscana O.N.L.U.S. Via del Lazzeretto 168/15 59100 Prato (PO) C.P. 340 Tel. e fax 0574.540002 - Cell. 335.1341929 e-mail: segreteria@ adiscotoscana.it

Dettagli

Classe 2^D A.S. 2003/2004. Scuola Media Statale Vibo Marina

Classe 2^D A.S. 2003/2004. Scuola Media Statale Vibo Marina Classe 2^D A.S. 2003/2004 Scuola Media Statale Vibo Marina 1 Presentazione Introduzione La composizione del sangue Cos è il midollo osseo Alcune malattie del sangue: anemia mediterranea e leucemia. Il

Dettagli

Ci sono gesti che sono semplici, che non

Ci sono gesti che sono semplici, che non famiglia oggi Donare, per salvare una vita di Giorgia Cozza Storia di Laura e della sua grave malattia. E di come la speranza possa di nuovo tornare, attraverso un donatore di midollo osseo che risiede

Dettagli

Cellule staminali. emopoietiche

Cellule staminali. emopoietiche At t ua l i tà Cellule staminali Una speranza di vita Le cellule staminali sono le madri di tutte le cellule e sono in grado di produrre cellule figlie uguali a se stesse, ma anche di dare origine a cellule

Dettagli

Fatture Ssn, crescono i ritardi

Fatture Ssn, crescono i ritardi 18-24 ottobre 2011 AZIENDE/TERRITORIO 21 Tempi di rimborso sempre più lunghi in quasi tutte le Regioni per i fornitori di Asl e ospedali Fatture Ssn, crescono i ritardi Record in Calabria: 940 giorni -

Dettagli

MODULO INFORMATIVO SULLA RACCOLTA E CONSERVAZIONE DEL SANGUE DEL CORDONE OMBELICALE

MODULO INFORMATIVO SULLA RACCOLTA E CONSERVAZIONE DEL SANGUE DEL CORDONE OMBELICALE Alla Direzione Sanitaria di Presidio Alba Bra Allegato C MODULO INFORMATIVO SULLA RACCOLTA E CONSERVAZIONE DEL SANGUE DEL CORDONE OMBELICALE Gent.ma Sig.ra /Gent.mo Sig.re Le chiediamo di leggere con attenzione

Dettagli

D1: ORGANIZZAZIONE DEI CR (Centri Raccolta)

D1: ORGANIZZAZIONE DEI CR (Centri Raccolta) Lettera progressiva A Data di entrata in vigore: 1 Luglio 2010 Revisione n : 1 Data revisione programmata: 1 Lugl io 2011 Pagina 1 di 5 D1: ORGANIZZAZIONE DEI CR (Centri Raccolta) DISCIPLINARE DEI REQUISITI

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. Venerdì 10 luglio 2015. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati

RASSEGNA STAMPA. Venerdì 10 luglio 2015. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati RASSEGNA STAMPA Venerdì 10 luglio 2015 Sommario: Rassegna Associativa 2 Rassegna Sangue e Emoderivati 7 Rassegna Medico-scientifica, politica sanitaria e terzo settore Prime Pagine 10 Rassegna associativa

Dettagli

Art. 1. Finalità. Art. 2. Obiettivi prioritari

Art. 1. Finalità. Art. 2. Obiettivi prioritari Legge Regionale 9 luglio 2009, n. 19 Promozione della donazione di sangue intero ed emocomponenti, midollo osseo, staminali, organi ed interventi a favore dei donatori. (B.U.R. 22 luglio 2009, n. 31) Art.

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA RELATIVA ALLA DONAZIONE ALLOGENICA DI SANGUE CORDONALE

SCHEDA INFORMATIVA RELATIVA ALLA DONAZIONE ALLOGENICA DI SANGUE CORDONALE LIGURIA CORD BLOOD BANK Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale Direttore: Dr. Paolo Strada Azienda Ospedaliera Universitaria San Martino Largo Rosanna Benzi n.10-16132 Genova Tel. 0105553148 Fax.

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. Venerdì 08 maggio 2015. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati

RASSEGNA STAMPA. Venerdì 08 maggio 2015. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati RASSEGNA STAMPA Venerdì 08 maggio 2015 Sommario: Rassegna Associativa 2 Rassegna Sangue e Emoderivati Rassegna Medico-scientifica, politica sanitaria e terzo settore 5 Prime Pagine 8 Rassegna associativa

Dettagli

centro regionale trapianti Brochure_TrapiantoOrgani7_2.indd1 1 11/08/2008 12.16.38

centro regionale trapianti Brochure_TrapiantoOrgani7_2.indd1 1 11/08/2008 12.16.38 centro regionale trapianti Brochure_TrapiantoOrgani7_2.indd1 1 11/08/2008 12.16.38 Centri di Prelievo e Centri di Trapianto della Regione Friuli Venezia Giulia Centro trapianti Cuore Centro trapianti Fegato

Dettagli

A COSA SERVONO LE CELLULE STAMINALI DEL CORDONE OMBELICALE?

A COSA SERVONO LE CELLULE STAMINALI DEL CORDONE OMBELICALE? MODULO INFORMATIVO ORDINANZA 4 MAGGIO 2007 IN MATERIA DI ESPORTAZIONE DI STAMINALI DI CORDONE OMBELICALE Gent.ma Sig.ra, Le chiediamo di leggere con attenzione le informazioni sotto riportate e di rispondere

Dettagli

newsletter n. 02/ anno 3 Maggio 2014 EDIZIONE SPECIALE

newsletter n. 02/ anno 3 Maggio 2014 EDIZIONE SPECIALE newsletter n. 02/ anno 3 Maggio 2014 EDIZIONE SPECIALE Campagna di Comunicazione Donaction 2013/2014 La campagna di comunicazione Donaction, che si è svolta da dicembre 2013 a febbraio 2014, è stata promossa

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. Giovedì 08 gennaio 2015. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati

RASSEGNA STAMPA. Giovedì 08 gennaio 2015. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati RASSEGNA STAMPA Giovedì 08 gennaio 2015 Sommario: Rassegna Associativa 2 Rassegna Sangue e Emoderivati 6 Rassegna Medico-scientifica, politica sanitaria e terzo settore 8 Prime Pagine 11 Rassegna associativa

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. 10 febbraio 2014. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati

RASSEGNA STAMPA. 10 febbraio 2014. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati RASSEGNA STAMPA 10 febbraio 2014 Sommario: Rassegna Associativa 2 Rassegna Sangue e Emoderivati 6 Rassegna Medico-scientifica, politica sanitaria e terzo settore 9 Prime Pagine 19 Rassegna associativa

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. Lunedì 25 maggio 2015. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati

RASSEGNA STAMPA. Lunedì 25 maggio 2015. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati RASSEGNA STAMPA Lunedì 25 maggio 2015 Sommario: Rassegna Associativa 2 Rassegna Sangue e Emoderivati 7 Rassegna Medico-scientifica, politica sanitaria e terzo settore 9 Prime Pagine 15 Rassegna associativa

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 1946 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI PORETTI, BELTRANDI, BIANCHI, CAPEZZONE, CIOFFI, DATO, DE ZULUETA, D ELIA, DIOGUARDI, GARNERO

Dettagli

DONAZIONE E TRAPIANTO DI ORGANI, TESSUTI E CELLULE Una scelta consapevole Settimana Nazionale di Informazione e Sensibilizzazione 6-13 maggio 2007

DONAZIONE E TRAPIANTO DI ORGANI, TESSUTI E CELLULE Una scelta consapevole Settimana Nazionale di Informazione e Sensibilizzazione 6-13 maggio 2007 Direzione generale Servizio Informazione e Comunicazione Ufficio Stampa CARTELLA CONFERENZA STAMPA 2 MAGGIO ORE 10,00 SALA CONFERENZE DIREZIONE GENERALE AUSL IMOLA V.LE AMENDOLA 2 DONAZIONE E TRAPIANTO

Dettagli

DIPARTIMENTO DELLA PREVENZIONE E DELLA COMUNICAZIONE DIREZIONE GENERALE DELLA PREVENZIONE SANITARIA UFFICIO VIII ORDINANZA

DIPARTIMENTO DELLA PREVENZIONE E DELLA COMUNICAZIONE DIREZIONE GENERALE DELLA PREVENZIONE SANITARIA UFFICIO VIII ORDINANZA DIPARTIMENTO DELLA PREVENZIONE E DELLA COMUNICAZIONE DIREZIONE GENERALE DELLA PREVENZIONE SANITARIA UFFICIO VIII ORDINANZA Misure urgenti in materia di cellule staminali da cordone ombelicale. IL MINISTRO

Dettagli

Sai cosa fa l AIL per il reparto di Oncoematologia Pediatrica di Padova?

Sai cosa fa l AIL per il reparto di Oncoematologia Pediatrica di Padova? L A.I.L. - Sezione di Padova ONLUS e la Clinica di Oncoematologia Pediatrica di Padova dal 1975 INSIEME per la VITA Sai cosa fa l AIL per il reparto di Oncoematologia Pediatrica di Padova? Passato, presente,

Dettagli

Ventesimo anniversario del Registro Italiano Donatori di CSE

Ventesimo anniversario del Registro Italiano Donatori di CSE Ventesimo anniversario del Registro Italiano Donatori di CSE Il 2009 rappresenta un anno di grande importanza per il Registro Italiano Donatori di Midollo Osseo (IBMDR): si festeggia, infatti, il ventesimo

Dettagli

Istituzione del sistema informativo dei servizi trasfusionali

Istituzione del sistema informativo dei servizi trasfusionali Testo aggiornato al 28 maggio 2009 Decreto ministeriale 21 dicembre 2007 Gazzetta Ufficiale 16 gennaio 2008, n. 13 Istituzione del sistema informativo dei servizi trasfusionali IL MINISTRO DELLA SALUTE

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA BOZZA N. 658 DISEGNO DI LEGGE d'iniziativa del senatore CARELLA COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 21 SETTEMBRE 2001 Istituzione delle banche di sangue di cordone ombelicale

Dettagli

Perché donare? sangue. piastrine. plasma. sangue. midollo osseo. cordone ombelicale. piastrine. midollo osseo cordone ombelicale. plasma.

Perché donare? sangue. piastrine. plasma. sangue. midollo osseo. cordone ombelicale. piastrine. midollo osseo cordone ombelicale. plasma. plasma piastrine midollo osseo cordone ombelicale Perché donare? sangue plasma sangue midollo osseo midollo osseo cordone ombelicale plasma piastrine midollo osseo plasma piastrine sangue cordone ombelicale

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 4949 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI SAVINO, MELONI, ROCCELLA, ANGELI, BARBIERI, COMPA- GNON, DE NICHILO RIZZOLI, DELFINO, DI

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI RIGUARDO ALLA CONSERVAZIONE DEL SANGUE PLACENTARE

DOMANDE FREQUENTI RIGUARDO ALLA CONSERVAZIONE DEL SANGUE PLACENTARE DOMANDE FREQUENTI RIGUARDO ALLA CONSERVAZIONE DEL SANGUE PLACENTARE Ho sentito parlare della possibilità di conservare il sangue placentare di mio/a figlio/a a scopo autologo, qualora in futuro ne avesse

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: U.P. Programmazione Risorse Finanziarie SSR Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto

Dettagli

IN ITALIA. Infatti, una. precedenza

IN ITALIA. Infatti, una. precedenza P.O. Savona e Cairo M.tte Ospedale San Paolo Savona S.C. Direzione Medica Conn certificato n 17551/08/S MODULO INFORMATIVO SULLA RACCOLTAA E CONSERVAZIONE DEL SANGUE DEL CORDONE OMBELICALE Gent.ma Sig.ra

Dettagli

VISTO l Accordo 23 settembre 2004 tra il Ministro della Salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano sul documento recante:

VISTO l Accordo 23 settembre 2004 tra il Ministro della Salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano sul documento recante: Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali DIPARTIMENTO DELLA PREVENZIONE E DELLA COMUNICAZIONE DIREZIONE GENERALE DELLA PREVENZIONE SANITARIA UFFICIO VIII - SETTORE SALUTE Ordinanza

Dettagli

- per uso dedicato al neonato o a consanguineo con patologia in atto al momento della raccolta;

- per uso dedicato al neonato o a consanguineo con patologia in atto al momento della raccolta; Cellule staminali da cordone ombelicale: misure urgenti Ministero Salute, ordinanza 04.05.2007, G.U. 14.05.2007 (Gesuele Bellini) Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 14 maggio 2007, l ordinanza del

Dettagli

ALZHEIMER: PERCHE UNA DIAGNOSI PRECOCE

ALZHEIMER: PERCHE UNA DIAGNOSI PRECOCE ALZHEIMER: PERCHE UNA DIAGNOSI PRECOCE Negli ultimi anni stiamo assistendo ad un progressivo allungamento della durata media della vita, e quindi ad un invecchiamento della popolazione, che determina l

Dettagli

Cos regole precise forma di donazione regolare estremamente diffusa nei paesi anglosassoni Payroll Giving donazione tramite busta paga Match Giving

Cos regole precise forma di donazione regolare estremamente diffusa nei paesi anglosassoni Payroll Giving donazione tramite busta paga Match Giving PAYROLL GIVING La storia di Francesca accomuna molte storie di malati di Sclerosi Laterale Amiotrofica che non riescono più a camminare, a parlare, a ridere, aiutaci ad essere le loro gambe, la loro voce,

Dettagli

ALLEGATO _I _ Dgr n. del pag. 1/6

ALLEGATO _I _ Dgr n. del pag. 1/6 giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATO _I _ Dgr n. del pag. 1/6 Progetto ex Accordo Stato-Regioni rep. atti 84/CSR del 20 aprile 2011 per l utilizzo delle risorse vincolate per la realizzazione degli

Dettagli

UNITA OPERATIVA COMPLESSA CENTRO TRASFUSIONALE

UNITA OPERATIVA COMPLESSA CENTRO TRASFUSIONALE Pagina 1 di 6 Servizio Sanitario Nazionale AZIENDA ULSS 13 MIRANO - REGIONE VENETO UNITA OPERATIVA COMPLESSA PRESIDI OSPEDALIERI DOLO MIRANO NOALE Pagina 2 di 6 La Struttura Trasfusionale dell Azienda

Dettagli

Disposizioni in materia di conservazione di cellule staminali da sangue del cordone ombelicale per uso autologo dedicato

Disposizioni in materia di conservazione di cellule staminali da sangue del cordone ombelicale per uso autologo dedicato DECRETO 18 novembre 2009 Disposizioni in materia di conservazione di cellule staminali da sangue del cordone ombelicale per uso autologo dedicato IL MINISTRO DEL LAVORO, DELLA SALUTE E DELLE POLITICHE

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SALUTE ORDINANZA 4 maggio 2007 Misure urgenti in materia di cellule staminali da cordone ombelicale. (GU n.110 del 14-5-2007) IL MINISTRO DELLA SALUTE Visto l'art. 32 della legge 23 dicembre

Dettagli

DIAGRAMMA DI FLUSSO ESPORTAZIONE S.C.O. PER USO AUTOLOGO (all.1)

DIAGRAMMA DI FLUSSO ESPORTAZIONE S.C.O. PER USO AUTOLOGO (all.1) DIAGRAMMA DI FLUSSO ESPORTAZIONE S.C.O. PER USO AUTOLOGO (all.1) I diretti interessati si recano presso la struttura all'uopo identificata: Direzione Sanitaria (DS) sede del parto per tutte le Aziende

Dettagli

UNA GIORNATA DI SPORT E INCLUSIONE

UNA GIORNATA DI SPORT E INCLUSIONE 16 maggio 2015 Milano, Arena Civica RECORD FOR ALL UNA GIORNATA DI SPORT E INCLUSIONE RASSEGNA STAMPA COMUNICAZIONE comunicazione@labilita.org Associazione l abilità Onlus Via Pastrengo 16/18 20159 Milano

Dettagli

LA DONAZIONE DEL SANGUE DEL CORDONE OMBELICALE informazione e sensibilizzazione

LA DONAZIONE DEL SANGUE DEL CORDONE OMBELICALE informazione e sensibilizzazione LA DONAZIONE DEL SANGUE DEL CORDONE OMBELICALE informazione e sensibilizzazione Dr.ssa Barbara Grecchi Direzione Formazione e HPH Azienda Ospedaliera della Provincia di Lodi 1 Che cos è il sangue del cordone

Dettagli

Urne bio e organi umani nei maiali Agricoltura ai confini della fantascienza

Urne bio e organi umani nei maiali Agricoltura ai confini della fantascienza 29/31 marzo 2014 31/03/14 Stampa Caos Stamina, ora un giudice ordina lo stop delle infusioni Russo Paolo 31/03/14 Oggi Treviso Consenso alla donazione di organi all anagrafe comunale 31/03/14 Stampa Urne

Dettagli

1 di 5 20/01/15 12:01

1 di 5 20/01/15 12:01 N u m e rr o A :49643 tt tt i i A g g i i o rr n a tt : o 19 a gennaio l l 2015 HOME SERVIZI NEWS NEWSLETTER DIRETTIVE UE NUOVA RICERCA Dettaglio atto STAMPA ATTO SUDDIVISO 0 MINISTERO DEL LAVORO, DELLA

Dettagli

Alla cortese attenzione Assessorati alla Sanità Centri Regionali di Riferimento per i Trapianti. Centro Regionale Nitp

Alla cortese attenzione Assessorati alla Sanità Centri Regionali di Riferimento per i Trapianti. Centro Regionale Nitp 16/07/2014 Prot. 2414/CNT 2014 Alla cortese attenzione Assessorati alla Sanità Centri Regionali di Riferimento per i Trapianti Centro Regionale Nitp DIT Dipartimento Interaziendale Trapianti Regione Campania

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE FARINA COSCIONI, MAURIZIO TURCO, BERNARDINI, BELTRANDI, MECACCI, ZAMPARUTTI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE FARINA COSCIONI, MAURIZIO TURCO, BERNARDINI, BELTRANDI, MECACCI, ZAMPARUTTI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2859 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI FARINA COSCIONI, MAURIZIO TURCO, BERNARDINI, BELTRANDI, MECACCI, ZAMPARUTTI Disposizioni

Dettagli

Perché donare? sangue. plasma. piastrine. sangue. sangue. sangue. sangue. sangue. sangue. cordone ombelicale. sangue piastrine piastrine.

Perché donare? sangue. plasma. piastrine. sangue. sangue. sangue. sangue. sangue. sangue. cordone ombelicale. sangue piastrine piastrine. Perché donare? del cordone ombelicale del cordone ombelicale La donazione di, un gesto indispensabile. Donando il tuo puoi aiutare, per esempio, una donna che ha perduto molto durante il parto a riprendere

Dettagli

REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE

REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 21-11-2011 (punto N 39 ) Delibera N 1004 del 21-11-2011 Proponente DANIELA SCARAMUCCIA DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA

Dettagli

Governo e Parlamento

Governo e Parlamento RASSEGNA WEB QUOTIDIANOSANITA.IT Data pubblicazione: 14/07/2015 Redazione Pubblicità Contatti HiQPdf Evaluation 07/14/2015 Governo e Parlamento Quotidiano on line di informazione sanitaria Martedì 14 LUGLIO

Dettagli

CONVENZIONE PER L ADESIONE ALLA RACCOLTA DEL SANGUE CORDONALE

CONVENZIONE PER L ADESIONE ALLA RACCOLTA DEL SANGUE CORDONALE CONVENZIONE PER L ADESIONE ALLA RACCOLTA DEL SANGUE CORDONALE L AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI BOLOGNA (CF 92038610371), con sede in Bologna - via Albertoni n. 15, nella persona del Dirigente Responsabile

Dettagli

Il quadro normativo europeo e nazionale sulla conservazione delle CS del SCO

Il quadro normativo europeo e nazionale sulla conservazione delle CS del SCO Via Sallustiana, 26 00187 Roma Il quadro normativo europeo e nazionale sulla conservazione delle CS del SCO Roma, 14 giugno 2011 Conservazione del SCO -Conservazione pubblica per uso allogenico (da donazione

Dettagli

Ogni anno in tutto il mondo vengono diagnosticati più di un milione di nuovi casi di tumore al seno e 400.000 donne muoiono per questa malattia.

Ogni anno in tutto il mondo vengono diagnosticati più di un milione di nuovi casi di tumore al seno e 400.000 donne muoiono per questa malattia. IL TUMORE AL SENO in EMILIA ROMAGNA I dati epidemiologici. La rete di assistenza 1. EPIDEMIOLOGIA del tumore al seno Lo scenario in italia Ogni anno in tutto il mondo vengono diagnosticati più di un milione

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica N. 913

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica N. 913 Senato della Repubblica XVII LEGISLATURA N. 913 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa dei senatori GRANAIOLA, AMATI, ALBANO, CUCCA, DE BIASI, FAVERO, GUERRIERI, LAI, LO GIUDICE, LUMIA, MANASSERO, MATTESINI, MATURANI,

Dettagli

Comune di Monte Compatri SCELTA IN COMUNE. Esprimi la tua Volontà sulla Donazione di Organi e Tessuti. DEPLIANT-SCELTA-IN-COMUNE-ITALIANO.

Comune di Monte Compatri SCELTA IN COMUNE. Esprimi la tua Volontà sulla Donazione di Organi e Tessuti. DEPLIANT-SCELTA-IN-COMUNE-ITALIANO. Comune di Monte Compatri UNA SCELTA IN COMUNE Esprimi la tua Volontà sulla Donazione di Organi e Tessuti DEPLIANT-SCELTA-IN-COMUNE-ITALIANO.indd 1 27/04/15 15:47 INFORMATI, DECIDI E FIRMA. DA OGGI, ESPRIMERTI

Dettagli

VOI SIETE LA FORZA DELLA RICERCA ANCHE NEI VOSTRI MOMENTI DI GIOIA.

VOI SIETE LA FORZA DELLA RICERCA ANCHE NEI VOSTRI MOMENTI DI GIOIA. VOI SIETE LA FORZA DELLA RICERCA ANCHE NEI VOSTRI MOMENTI DI GIOIA. AIRC. DA OLTRE 40 ANNI LA NOSTRA FORZA SONO LE TANTE PERSONE CHE CREDONO IN NOI. Dietro la sigla AIRC ci sono quasi due milioni di soci

Dettagli

DIPARTIMENTO DI MEDICINA TRASFUSIONALE D AREA VASTA GIULIANO-ISONTINA

DIPARTIMENTO DI MEDICINA TRASFUSIONALE D AREA VASTA GIULIANO-ISONTINA DIPARTIMENTO DI MEDICINA TRASFUSIONALE D AREA VASTA GIULIANO-ISONTINA CARTA DEI SERVIZI 2 3 4 Direttore Servizio di Medicina Trasfusionale: Dott. Luca Giovanni Mascaretti: tel. 040 399 2920, 040 399 4589,

Dettagli

Una mecenate in camice bianco Di Sara Sbaffi

Una mecenate in camice bianco Di Sara Sbaffi Una mecenate in camice bianco Di Sara Sbaffi Una donna, una mamma, una ricercatrice. Antonella Viola è tutto questo. Nata nel 1969, madre di due bambini di 14 e 12 anni, di mestiere fa l immunologa, si

Dettagli