CODICE DI CONDOTTA. Versione: 2.0 Data: Settembre 2014 Autore: Ole Oldenburg Dipartimento: Group Compliance

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CODICE DI CONDOTTA. Versione: 2.0 Data: Settembre 2014 Autore: Ole Oldenburg Dipartimento: Group Compliance"

Transcript

1 CODICE DI CONDOTTA Versione: 2.0 Data: Settembre 2014 Autore: Ole Oldenburg Dipartimento: Group Compliance

2 PREMESSA Il Gruppo Braas Monier ( Braas Monier o Gruppo ) crede in un mondo nel quale si sfrutta appieno il potenziale dei tetti per migliorare la qualità della vita e delle abitazioni. Leader nella produzione di materiali edili per tetti a falda, offriamo una gamma di soluzioni di elevata qualità comprendente sistemi per il tetto, canne fumarie, sistemi per la ventilazione e la gestione efficiente dell energia negli edifici residenziali. Inoltre ci impegniamo con costanza nello sviluppo e nella sperimentazione di materiali e soluzioni tecnologiche all'avanguardia per un edilizia sostenibile, come ad esempio i sistemi solari integrati nel tetto. Per essere coerenti con la nostra visione, non possiamo prescindere da una gestione aziendale responsabile. Un comportamento corretto, il rispetto reciproco, integrità e affidabilità sono i valori che, quotidianamente, guidano le nostre relazioni in azienda e nel mercato. Questi valori sono i pilastri della nostra cultura aziendale e costituiscono la base del nostro duraturo successo e della straordinaria reputazione del Gruppo nel mondo. Questo Codice di Condotta intende aumentare la consapevolezza che un comportamento legalmente corretto ed un etica imprenditoriale sono parte integrante della nostra cultura aziendale. Vi sono descritte le regole generali che determinano il nostro comportamento e devono essere seguite da tutti i dipendenti, i collaboratori e gli organi aziendali del Gruppo Braas Monier nel mondo. Il rispetto del Codice di Condotta rappresenta un impegno personale per il management del Gruppo Braas Monier e pertanto tutti i manager Braas Monier sono disponibili in qualunque momento per discutere temi inerenti il rispetto del codice. Ci impegniamo in prima persona ad osservare queste regole e a promuoverle efficacemente con il supporto del Compliance Management System di Gruppo. Tutti i manager devono comunicare i contenuti del Codice di Condotta ed essere d'esempio nell'attuazione dei valori contenuti in esso. Inoltre, ci aspettiamo che tutti i manager e i collaboratori si attengano al Codice di Condotta applicandolo nella vita di tutti i giorni. Ogni segnalazione relativa a comportamenti non conformi al Codice di Condotta verrà attentamente verificata e, laddove accertato, il comportamento non idoneo avrà conseguenze giudiziarie e/o disciplinari. Pepyn Dinandt Mattew Russell Gerhard Mühlbeyer Group CEO Group CFO Group Industrial Director 2

3 SINTESI DEI PRINCIPI DI CONDOTTA AZIENDALE DEL GRUPPO BRAAS MONIER 1. Conformità agli standard etici e legali 1.1 Ci atteniamo sempre alle leggi e ai regolamenti e agiamo in conformità alle direttive aziendali. 1.2 Agiamo con rispetto, in modo oggettivo e affidabile. 2. Rapporti con partner commerciali e soggetti terzi 2.1 Ci atteniamo alle vigenti normative in materia di antitrust e concorrenza e ci comportiamo secondo i principi di una concorrenza libera e leale. 2.2 Non ci lasciamo corrompere né commettiamo atti di corruzione di alcun genere. 2.3 Non richiediamo né accettiamo alcun privilegio illegittimo. 3. Conflitto di interessi Agiamo sempre nell'interesse di Braas Monier entro i limiti posti dalle leggi e dai regolamenti, evitando i conflitti di interesse. 4. Salute e Sicurezza sul lavoro Diamo grande importanza alla tutela della salute e della sicurezza sul lavoro. 5. Trattamento delle informazioni e dei beni aziendali 5.1 Garantiamo la correttezza dei report finanziari e dei rendiconti contabili. 5.2 Tuteliamo i beni di Braas Monier e trattiamo con riservatezza dati e informazioni aziendali. 6. Ambito di validità, attuazione e violazioni 6.1 Applichiamo il Codice di Condotta e ci impegniamo a farlo rispettare. 6.2 Attuiamo il Codice di Condotta in tutto il Gruppo e garantiamo che i suoi principi siano sempre rispettati. 3

4 CODICE DI CONDOTTA Legalità, onestà e integrità rappresentano i pilastri della cultura aziendale di Braas Monier. Codice di Condotta riportato di seguito descrive i principi che guidano le nostre azioni. Queste linee guida sono vincolanti nei rapporti con i partner commerciali, le autorità pubbliche e ogni altro interlocutore e si applicano anche all'interno della nostra azienda. Agire sempre in modo leale e corretto, difendere la reputazione dell'azienda e anteporre gli interessi aziendali a quelli personali o ad altri interessi sono i principi base che guidano le nostre azioni quotidiane. 1. CONFORMITÀ AGLI STANDARD ETICI E LEGALI 1.1 RISPETTO DELLE LEGGI Ci atteniamo sempre alle leggi e ai regolamenti e agiamo in conformità alle direttive aziendali. Il rispetto delle leggi e dei regolamenti è, per noi, un principio fondamentale sul quale si basano le direttive aziendali. Un comportamento illegale può arrecare gravi danni alla nostra azienda. Tutti i collaboratori 1 sono tenuti a rispettare le leggi in vigore e ad attenersi alle linee guida aziendali. 1.2 RISPETTO, INTEGRITÀ E AFFIDABILITÀ Agiamo con rispetto, in modo oggettivo e affidabile. La varietà di collaboratori e culture che fanno parte del Gruppo rappresenta un grande valore. Abbiamo rispetto per le diverse opinioni, i valori e le peculiarità nazionali o culturali e rispettiamo la dignità e i diritti di ciascun individuo. Non ammettiamo alcun tipo di discriminazione o vessazione. Ci aspettiamo che i nostri collaboratori agiscano secondo principi di correttezza, rispetto e affidabilità nei confronti dei colleghi, dei partner commerciali e di ogni altro interlocutore. 2. RAPPORTI CON PARTNER COMMERCIALI E SOGGETTI TERZI 2.1 ANTITRUST E CONCORRENZA Ci atteniamo alle vigenti normative in materia di antitrust e concorrenza e ci comportiamo secondo i principi di una concorrenza libera e leale. Lo sviluppo della nostra posizione sui mercati e l acquisizione di nuovi ordini clienti sono il risultato delle performance della nostra azienda. Seguiamo i principi di una concorrenza libera e leale e non concludiamo accordi con i nostri concorrenti, né scambiamo informazioni su argomenti commercialmente sensibili quali ad esempio prezzi, condizioni contrattuali o mercati. Nei rapporti con i clienti e i fornitori ci atteniamo alle regole della concorrenza. Pratiche anti-concorrenziali non sono ammesse e danneggiano la nostra posizione competitiva; determinano inoltre severe sanzioni che mettono a rischio il successo della nostra azienda. Pertanto ci atteniamo rigorosamente alle leggi antitrust che regolano la concorrenza in ciascun paese. 1 Il documento è redatto al maschile, ma è indirizzato ai collaboratori di ambo i sessi. 4

5 2.2 ATTI DI CORRUZIONE Non ci lasciamo corrompere né commettiamo atti di corruzione di alcun genere. Braas Monier fonda i propri rapporti con partner commerciali, autorità pubbliche e ogni altro interlocutore sui principi di etica morale, efficienza e fiducia. Pagamenti illeciti o agevolazioni illegali non rientrano in questo tipo di rapporti. È vietato a tutti i collaboratori concedere pagamenti o altri vantaggi a impiegati pubblici, funzionari, partner commerciali o soggetti privati al fine di ottenere decisioni favorevoli a Braas Monier. Un'agevolazione illecita è rappresentata da qualunque cosa che abbia valore per colui che la riceve, inclusi regali di valore eccessivo, inviti o agevolazioni a vantaggio di parenti. Tutti i regali e le agevolazioni devono essere conformi alle leggi in vigore e alle direttive aziendali. Per evitare che Braas Monier effettui pagamenti illeciti a partner commerciali, subappaltatori o persone delegate, tutti i dipendenti devono assicurarsi che i pagamenti di provvigioni e onorari siano adeguati e in linea con le prestazioni fornite. 2.3 CORRUZIONE, RICHIESTA E ACCETTAZIONE DI PRIVILEGI Non richiediamo né accettiamo alcun privilegio illegittimo. Nessun dipendente è autorizzato a usare la sua posizione all'interno dell'azienda per richiedere o accettare vantaggi personali per se stesso, i suoi parenti o altre persone alle quali sia strettamente legato, che non avrebbe ottenuto in altro modo. Ricevere regali occasionali di valore limitato o inviti a pranzo o cena è consentito in conformità alle leggi vigenti e secondo le consuetudini generalmente in uso purché l occasione e l ambito siano adeguati. Tali regali o inviti non devono comportare dipendenza o vincoli di subordinazione. 3. CONFLITTO DI INTERESSI Agiamo sempre nell'interesse di Braas Monier entro i limiti posti dalle leggi e dai regolamenti, evitando i conflitti di interesse. Braas Monier si aspetta che i suoi collaboratori non esercitino attività o adottino una condotta contraria agli interessi dell azienda. Svolgere attività lavorative per aziende concorrenti, clienti o fornitori, o detenere una partecipazione finanziaria in un azienda concorrente, cliente o fornitrice ad eccezione di partecipazioni di minoranza in aziende quotate è consentito solo se previsto dagli accordi di lavoro e solo previa espressa autorizzazione scritta di Braas Monier. È proibito favorire specifici partner commerciali per interessi privati. 4. SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO Diamo grande importanza alla tutela della salute e della sicurezza sul lavoro. La salute e la sicurezza dei collaboratori rappresentano una priorità per Braas Monier. E importante che tutti i collaboratori lavorino in un ambiente sano e sicuro. Ognuno deve contribuire attivamente per conseguire questo obiettivo adottando un comportamento responsabile e svolgendo i propri compiti attenendosi sempre alle normative vigenti e alle direttive aziendali in materia di salute e sicurezza. 5. TRATTAMENTO DELLE INFORMAZIONI E DEI BENI AZIENDALI 5.1 REPORT FINANZIARI E RENDICONTI CONTABILI Garantiamo la correttezza dei report finanziari e dei rendiconti contabili.la qualità dei nostri report finanziari e dei rendiconti contabili è cruciale per una corretta gestione del nostro Gruppo. 5

6 Tutte le registrazioni, i libri contabili e i bilanci devono riflettere correttamente le transazioni effettuate e soddisfare i requisiti di legge e i principi contabili in uso. I collaboratori sono tenuti a svolgere i loro compiti con onestà e precisione e a seguire tutte le leggi e le disposizioni aziendali applicabili in materia. 5.2 TUTELA DEI BENI E DELLE INFORMAZIONI AZIENDALI Tuteliamo i beni di Braas Monier e trattiamo con riservatezza dati e informazioni aziendali. I beni e le risorse di Braas Monier devono essere utilizzati in modo appropriato e adeguatamente salvaguardati. Tale ambito comprende la proprietà intellettuale quale, ad esempio, i segreti aziendali, i brevetti e i marchi nonché gli impianti, le attrezzature, i beni e le risorse finanziarie. Beni e risorse possono essere utilizzati per scopi diversi da quelli inerenti l attività dell azienda soltanto se espressamente autorizzato da Braas Monier. Le questioni interne, i documenti e le informazioni aziendali devono essere trattati con diligenza e cura e non devono essere trasmessi a soggetti terzi. I dati sensibili comprendono, in particolare, informazioni strategiche, finanziarie, tecniche o commerciali. I collaboratori non possono trarre vantaggio da tali informazioni né a titolo personale né a favore di parenti, amici o conoscenti. 6. AMBITO DI VALIDITÀ, ATTUAZIONE E VIOLAZIONI 6.1 RISPETTO DEL CODICE DI CONDOTTA E VIOLAZIONI Applichiamo il Codice di Condotta e ci impegniamo a farlo rispettare. Tutti i collaboratori devono garantire il rispetto delle leggi vigenti, di questo Codice di Condotta e dei regolamenti aziendali nel rispettivo ambito di responsabilità. Nel dubbio, i collaboratori sono tenuti a seguire sempre i principi del Codice di Condotta, a verificare i fatti e a consultarsi con i colleghi e in particolare con il proprio responsabile. Una consulenza preventiva può essere richiesta alla Compliance Organisation di Gruppo (organizzazione preposta al rispetto del Codice di Condotta). Ogni violazione del Codice di Condotta verrà attentamente verificata e potrà avere conseguenze disciplinari, civili o penali. I collaboratori possono segnalare ogni pratica o attività che ritengono non essere in linea con le leggi in vigore, con questo Codice di Condotta o con le direttive aziendali. Per chiarimenti è possibile rivolgersi al proprio responsabile. È inoltre possibile segnalare ogni violazione, anche in forma confidenziale e anonima, alla Compliance Organisation di Gruppo. Tutte le segnalazioni fornite saranno oggetto di approfondimento. Dichiarazioni intenzionalmente false costituiranno una violazione di questo Codice di Condotta. 6.2 AMBITO DI VALIDITÀ E ATTUAZIONE Attuiamo il Codice di Condotta in tutto il Gruppo e garantiamo che i suoi principi siano sempre rispettati. Questo Codice di Condotta è valido in tutto il mondo per tutte le società di cui Braas Monier detiene la maggioranza azionaria e per le rispettive unità organizzative. Viene applicato dalle società del Gruppo nel rispetto del diritto vigente in ciascun paese. Braas Monier Building Group S.A. 4, rue Lou Hemmer, L-1748 Senningerberg, 6

A. Principi di Condotta

A. Principi di Condotta Introduzione Il Gruppo Oerlikon (di seguito denominato Oerlikon ) detiene una posizione unica di leader mondiale nella fornitura di tecnologie, prodotti e servizi all avanguardia. I nostri prodotti e le

Dettagli

CODICE ETICO Codice Etico Associazione Culturale Le Dissonanze La Mission Associazione Culturale Le Dissonanze Associazione Culturale Le Dissonanze

CODICE ETICO Codice Etico Associazione Culturale Le Dissonanze La Mission Associazione Culturale Le Dissonanze Associazione Culturale Le Dissonanze CODICE ETICO Il presente Codice Etico esprime gli impegni e le responsabilità etiche nella conduzione delle attività dell assunte dai suoi Rappresentanti, dagli Insegnanti, Musicisti nonché, in genere,

Dettagli

VICINI S.p.A. CODICE ETICO

VICINI S.p.A. CODICE ETICO VICINI S.p.A. CODICE ETICO INDICE 1. PREMESSA 2. AMBITO DI APPLICAZIONE 3. PRINCIPI DI RIFERIMENTO E NORME DI COMPORTAMENTO 4. EFFICACIA DEL CODICE ETICO E SUE VIOLAZIONI 1. PREMESSA Il presente Codice

Dettagli

Modello di organizzazione ex D.Lgs. n. 231/01. Codice etico e di comportamento

Modello di organizzazione ex D.Lgs. n. 231/01. Codice etico e di comportamento Modello di organizzazione ex D.Lgs. n. 231/01 Codice etico e di comportamento Sommario 1. Principi generali 3 1.1 1.2 1.3 Preambolo Destinatario Gli obblighi e doveri dei destinatari 3 3 3 2. Politiche

Dettagli

CODICE AZIENDALE DI MAHLE

CODICE AZIENDALE DI MAHLE CODICE AZIENDALE DI MAHLE INTRODUZIONE Il marchio MAHLE indica performance, precisione, perfezione e innovazione. Noi siamo Driven by performance ( Indirizzati alla performance ), e i nostri obiettivi

Dettagli

Codice Etico del Gruppo Poste Italiane

Codice Etico del Gruppo Poste Italiane Codice Etico del Gruppo Poste Italiane 28 settembre 2009 Approvato nell adunanza del 28 settembre 2009 del Consiglio di Amministrazione Indice 1. PREMESSA E OBIETTIVI............................. 2 2.

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA PER PARTNER COMMERCIALI ARROW ELECTRONICS, INC.

CODICE DI CONDOTTA PER PARTNER COMMERCIALI ARROW ELECTRONICS, INC. 7459 South Lima Street Englewood, Colorado 80112 Agosto 2013 P 303 824 4000 F 303 824 3759 arrow.com CODICE DI CONDOTTA PER PARTNER COMMERCIALI ARROW ELECTRONICS, INC. Gentile Partner, il successo di Arrow

Dettagli

Codice Etico. per le società del gruppo Liebherr e rispettivi collaboratori

Codice Etico. per le società del gruppo Liebherr e rispettivi collaboratori Codice Etico per le società del gruppo Liebherr e rispettivi collaboratori Indice I. Oggetto e Campo di Applicazione 4 II. Osservanza del Diritto Vigente 5 III. Collaboratori 6 IV. Concorrenza Sleale 6

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA DE VELLIS TRASLOCHI E TRASPORTI SRL

CODICE DI CONDOTTA DE VELLIS TRASLOCHI E TRASPORTI SRL CODICE DI CONDOTTA DE VELLIS TRASLOCHI E TRASPORTI SRL DE VELLIS TRASLOCHI E TRASPORTI SRL E NOTA PER GLI ELEVATI PRINCIPI ETICI CUI SI ATTIENE NELLA GESTIONE DELLA SUA ATTIVITA. E IMPORTANTE CHE TUTTI

Dettagli

CODICE ETICO DI AMBIENTE ITALIA SRL

CODICE ETICO DI AMBIENTE ITALIA SRL DI AMBIENTE ITALIA SRL Q-D-02-03 SISTEMA GESTIONE QUALITA Gennaio 2013 Sistema di gestione per la qualità certificato da DNV UNI EN ISO 9001:2008 CERT-12313-2003-AQ-MIL-SINCERT Sistema di gestione ambientale

Dettagli

CODICE&ETICO& Versione(2.0(( Approvato(dal(CdA(del(21(luglio(2014(

CODICE&ETICO& Versione(2.0(( Approvato(dal(CdA(del(21(luglio(2014( CODICEETICO Versione2.0 ApprovatodalCdAdel21luglio2014 LETTERA AI COLLABORATORI WSWebScienceSrl)credecheipropriVALORIAZIENDALIdebbanoesserdaguidaedispirazionenellavita professionalequotidianadiognicollaboratore.

Dettagli

Codice Nestlé di Condotta Aziendale

Codice Nestlé di Condotta Aziendale Codice Nestlé di Condotta Aziendale Introduzione Dalla sua fondazione, Nestlé ha adottato prassi aziendali rette da integrità, onestà, correttezza e dal rispetto di tutte le leggi applicabili. I dipendenti

Dettagli

CODICE ETICO. Sommario MAC COSTRUZIONI S.R.L. UNIPERSONALE

CODICE ETICO. Sommario MAC COSTRUZIONI S.R.L. UNIPERSONALE CODICE ETICO MAC COSTRUZIONI S.R.L. UNIPERSONALE Sommario Premessa 2 0.1 Obiettivi 2 0.2 Adozione 2 0.3 Diffusione 2 0.4 Aggiornamento 2 Rapporti con l esterno 3 1.1 Competizione 3 1.2 Relazioni 3 1.3

Dettagli

Bimecar Carrelli Elevatori S.r.l. Codice etico

Bimecar Carrelli Elevatori S.r.l. Codice etico Bimecar Carrelli Elevatori S.r.l. Codice etico Sommario Premessa 0.1 Obiettivi 0.2 Adozione 0.3 Diffusione 0.4 Aggiornamento Parte I Regole di comportamento Sezione I Rapporti con l esterno 1.1 Competizione

Dettagli

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO ex D.Lgs. 231/2001 CODICE ETICO. Revisione 11.12.2014 Pag. 1/8 Codice Etico

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO ex D.Lgs. 231/2001 CODICE ETICO. Revisione 11.12.2014 Pag. 1/8 Codice Etico CODICE ETICO Revisione 11.12.2014 Pag. 1/8 Codice Etico Revisionato e approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 11.12.2014 INDICE PREMESSA pag. 04 1. Ambito di applicazione pag. 05 2. Valore contrattuale

Dettagli

Sommario. Premessa. Parte I Regole di comportamento. Parte II. Modalità di attuazione. Sezione I - Rapporti con l esterno

Sommario. Premessa. Parte I Regole di comportamento. Parte II. Modalità di attuazione. Sezione I - Rapporti con l esterno CODICE ETICO AZIENDALE Approvato dal Consiglio di Amministrazione del 23 dicembre 2009 1 Sommario Premessa 1. 0.1 Obiettivi 2. 0.2 Adozione 3. 0.3 Diffusione 4. 0.4 Aggiornamento Parte I Regole di comportamento

Dettagli

Rev. 1 del 10.09.2014 CODICE ETICO

Rev. 1 del 10.09.2014 CODICE ETICO Rev. 1 del 10.09.2014 CODICE ETICO INDICE INTRODUZIONE... 1 I. PRINCIPI GENERALI... 2 II. COMPORTAMENTO nella GESTIONE degli AFFARI... 3 A) Rapporti con i clienti.... 3 B) Rapporti con i fornitori....

Dettagli

Codice deontologia professionale AXA Assistance Italia

Codice deontologia professionale AXA Assistance Italia Codice deontologia professionale Italia Il Gruppo AXA s impegna ad esercitare le proprie funzioni in base a rigorose norme deontologiche ed etiche. Una di queste norme è stata la diffusione di un codice

Dettagli

L AMMINISTRATORE UNICO

L AMMINISTRATORE UNICO CUALBU S.R.L. Sede in Cagliari Via Galassi n.2 Capitale sociale euro 1.560.000,00 i.v. Codice Fiscale e n di iscrizione al Registro Imprese di Cagliari 00264500927 e R.E.A. 84787 Si dà atto che in data

Dettagli

Comunicazione del nostro CEO

Comunicazione del nostro CEO Comunicazione del nostro CEO Coltivare e conservare la fiducia nei nostri rapporti professionali e perseguire i massimi standard etici rimangono due aspetti fondamentali dei valori chiave della nostra

Dettagli

DAMA DEMOLIZIONI E SMONTAGGI S.R.L.

DAMA DEMOLIZIONI E SMONTAGGI S.R.L. DAMA DEMOLIZIONI E SMONTAGGI S.R.L. D.Lgs 231/2001 Codice Etico 1 INDICE 1. Introduzione Pag. 3 2. Politiche di condotta negli affari Pag. 3 2.1 Dipendenti, collaboratori e consulenti Pag. 5 3. Salute,

Dettagli

INFORMATICA TRENTINA SpA Codice Etico e di comportamento interno

INFORMATICA TRENTINA SpA Codice Etico e di comportamento interno INFORMATICA TRENTINA SpA Codice Etico Approvato dal Consiglio di Amministrazione con delibera del 29/03/2010 PRINCIPALI MODIFICHE RISPETTO ALLA VERSIONE PRECEDENTE Data Versione Modifiche apportate 06/07/2009

Dettagli

CONSORZIO TORINO INFANZIA COOPERATIVA SOCIALE O.N.L.U.S.

CONSORZIO TORINO INFANZIA COOPERATIVA SOCIALE O.N.L.U.S. Pagina 1 di 6 CONSORZIO TORINO INFANZIA COOPERATIVA SOCIALE O.N.L.U.S. Sede Legale in Torino (TO), Corso Lombardia n. 115 MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO Allegato 1 Codice Etico ai sensi

Dettagli

OPAS CONSULTING - MANIFESTO ETICO

OPAS CONSULTING - MANIFESTO ETICO OPAS CONSULTING - MANIFESTO ETICO Questo Manifesto Etico è stato redatto per garantire che i valori etici fondamentali di OPAS CONSULTING siano definiti in modo chiaro e costituiscano i punti basilari

Dettagli

CODICE ETICO DI OPEN SERVICE S.r.l.

CODICE ETICO DI OPEN SERVICE S.r.l. CODICE ETICO DI OPEN SERVICE S.r.l. INDICE Soggetti destinatari (art. 1) Oggetto (art. 2) Comportamento della Società (art. 3) Principi base nel comportamento (art. 4) 4.1 Responsabilità 4.2 Utilizzo dei

Dettagli

Premessa. STIMA S.p.A. si impegna a diffondere il contenuto di questo Codice a quanti entreranno in relazione con l azienda.

Premessa. STIMA S.p.A. si impegna a diffondere il contenuto di questo Codice a quanti entreranno in relazione con l azienda. Codice Etico Premessa Il Codice Etico STIMA S.p.A. individua i valori aziendali, evidenziando l insieme dei diritti, dei doveri e delle responsabilità di tutti coloro che, a qualsiasi titolo, operano nella

Dettagli

Allegato del Modello di Organizzazione e di Gestione (D. Lgs. 8 giugno 2001, n. 231 e art. 30 del D. Lgs. 9 aprile 2008, n.81)

Allegato del Modello di Organizzazione e di Gestione (D. Lgs. 8 giugno 2001, n. 231 e art. 30 del D. Lgs. 9 aprile 2008, n.81) Sommario 2 3 6 8 Principi di comportamento Principi d azione Rispetto della legalità Rispetto della salute e della sicurezza sul lavoro Rispetto dell ambiente e della collettività Rapporti con fornitori

Dettagli

generalità 2 importanza del miglioramento continuo 2 Impegno professionale 2 Rispetto delle persone 2 Integrità 2 Lealtà 3 Partecipazione 3

generalità 2 importanza del miglioramento continuo 2 Impegno professionale 2 Rispetto delle persone 2 Integrità 2 Lealtà 3 Partecipazione 3 Codice etico Allegato del Modello di Organizzazione e di Gestione articolo 25-septies e articolo 25 undecies del D.Lgs. 231/01 20/01/2012 Approvato dal Consiglio di Amministrazione SOMMARIO generalità

Dettagli

CHG-MERIDIAN CODICE DI COMPORTAMENTO

CHG-MERIDIAN CODICE DI COMPORTAMENTO CHG-MERIDIAN CODICE DI COMPORTAMENTO Efficient Technology Management CHG-MERIDIAN PREMESSA Il Codice di comportamento descrive i principi base centrali della nostra cultura aziendale sia per i nostri dipendenti

Dettagli

Celesio - Codice di Condotta

Celesio - Codice di Condotta Gruppo Celesio Celesio - Codice di Condotta Guida ai principi legali e standard etici per il Gruppo Celesio Ci prendiamo cura! Ultima data di aggiornamento: Marzo 2014 1 Il messaggio dal Management Board

Dettagli

CODICE ETICO 1. PREMESSA

CODICE ETICO 1. PREMESSA CODICE ETICO 1. PREMESSA 1.1.L Istituto Universitario di Studi Europei (di seguito l Istituto ) è un'associazione senza scopo di lucro che ha ottenuto dalla Regione Piemonte l'iscrizione nel registro regionale

Dettagli

CODICE ETICO AZIENDALE

CODICE ETICO AZIENDALE Testo approvato dal Consiglio di Amministrazione di Orienta S.p.a del 15/12/2010 INDICE 1. INTRODUZIONE 3 2. VALORI ETICI 3 3. CRITERI DI CONDOTTA 3 4. COMPORTAMENTO SUL LUOGO DI LAVORO 6 5. CONFLITTTO

Dettagli

INFORMATICA Alto Adige SPA

INFORMATICA Alto Adige SPA Approvato dal Consiglio di Amministrazione con delibera del 20/03/2012 INFORMATICA Alto Adige SPA Codice Etico e di comportamento interno Pagina 1 di 12 PRINCIPALI MODIFICHE RISPETTO ALLA VERSIONE PRECEDENTE

Dettagli

2.1. Ottemperare alle disposizioni legislative e normative nazionali e internazionali

2.1. Ottemperare alle disposizioni legislative e normative nazionali e internazionali CODICE ETICO 1. Introduzione Il codice etico Ahlstrom illustra i principi etici che sono alla base delle varie attività svolte in ambito aziendale. Si fonda sui nostri Valori fondanti - Agire in modo responsabile;

Dettagli

Il presente testo è la traduzione di un documento in lingua inglese e viene fornito esclusivamente per agevolare la consultazione. Diritti e obblighi

Il presente testo è la traduzione di un documento in lingua inglese e viene fornito esclusivamente per agevolare la consultazione. Diritti e obblighi Il presente testo è la traduzione di un documento in lingua inglese e viene fornito esclusivamente per agevolare la consultazione. Diritti e obblighi dovranno conformarsi sotto tutti gli aspetti al testo

Dettagli

LA PICCOLA CASA DEL RIFUGIO Ente Morale R. D. 13 Ottobre 1885 Via Antonini 3, 20141, Milano

LA PICCOLA CASA DEL RIFUGIO Ente Morale R. D. 13 Ottobre 1885 Via Antonini 3, 20141, Milano Residenza Sanitario - assistenziale per Anziani (RSA) Residenza Sanitario - assistenziale per Disabili (RSD) Centro Diurno Integrato per Anziani (CDI) CODICE ETICO Approvato il 1 dicembre 2014 LA PICCOLA

Dettagli

Principi Guida per i Fornitori

Principi Guida per i Fornitori Principi Guida per i Fornitori Coca-Cola HBC SA e le sue controllate e partecipate (qui di seguito Coca-Cola Hellenic o collettivamente la Società ), quale organizzazione molto attenta al rispetto dell

Dettagli

CAPO V... 5. SISTEMA SANZIONATORIO... 5 Art. 13 Applicazione dei provvedimenti... 5

CAPO V... 5. SISTEMA SANZIONATORIO... 5 Art. 13 Applicazione dei provvedimenti... 5 Sommario PREMESSA... 2 CAPO I... 3 DISPOSIZIONI GENERALI... 3 Art. 1 - Ambito di applicazione e Destinatari 3 Art. 2 - Principi generali... 3 Art. 3 - Comunicazione... 3 Art. 4 - Responsabilità... 3 Art.

Dettagli

INTEGRITÀ IN AZIONE - CONFORMITÀ NEL SETTORE SANITARIO

INTEGRITÀ IN AZIONE - CONFORMITÀ NEL SETTORE SANITARIO PASSIONE PER L'INTEGRITÀ INTEGRITÀ IN AZIONE - CONFORMITÀ NEL SETTORE SANITARIO LA CONFORMITÀ NEL SETTORE SANITARIO È RESPONSABILITÀ DI TUTTI DePuy Synthes è nota come leader mondiale per soluzioni neurologiche

Dettagli

Gruppo Helvetia. Codice di Compliance

Gruppo Helvetia. Codice di Compliance Gruppo Helvetia Codice di Compliance Care collaboratrici, cari collaboratori Helvetia vuole essere considerata un fornitore di servizi assicurativi e previdenziali affidabile e consapevole dell importanza

Dettagli

CODICE ETICO DI BROTHER ITALIA S.P.A. (Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 20/03/2012)

CODICE ETICO DI BROTHER ITALIA S.P.A. (Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 20/03/2012) CODICE ETICO DI BROTHER ITALIA S.P.A. (Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 20/03/2012) INDICE - PREMESSA -... 2 CAPO I... 3 - DISPOSIZIONI GENERALI -... 3 1. I Destinatari... 3 CAPO II...

Dettagli

CODICE ETICO. DI ANTHILIA CAPITAL PARTNERS SGR S.p.A.

CODICE ETICO. DI ANTHILIA CAPITAL PARTNERS SGR S.p.A. CODICE ETICO DI ANTHILIA CAPITAL PARTNERS SGR S.p.A. Versione valida dal 1 gennaio 2015 INDICE Parte I PREMESSA ED OBIETTIVI Art. 1 Destinatari Art. 2 Principi Generali Art. 3 Riservatezza Art. 4 Imparzialità

Dettagli

CODICE ETICO Articolo 1 Soluzioni HR

CODICE ETICO Articolo 1 Soluzioni HR CODICE ETICO Articolo 1 Soluzioni HR Aut. Min. Lav. 1118/SG del 26/11/04 INDICE 1.INTRODUZIONE 3 2.VALORI ETICI 3 3.CRITERI DI CONDOTTA 4 4 Relazioni con gli azionisti 4 Relazioni con interlocutori esterni

Dettagli

Codice Etico Ducati. I rapporti di Ducati con le istituzioni pubbliche sono basati sulla trasparenza, la correttezza e la collaborazione.

Codice Etico Ducati. I rapporti di Ducati con le istituzioni pubbliche sono basati sulla trasparenza, la correttezza e la collaborazione. Codice Etico Ducati Premessa Ducati 1 è una realtà a vocazione internazionale che opera all insegna della costante ricerca del primato, nelle piste e nell innovazione tecnologica, così come nel rispetto

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA CARTA DI TRASPARENZA PER IL CLIENTE WWW.IMMOBILIAREPRIMA.IT

CODICE DI CONDOTTA CARTA DI TRASPARENZA PER IL CLIENTE WWW.IMMOBILIAREPRIMA.IT 1 CODICE DI CONDOTTA CARTA DI TRASPARENZA PER IL CLIENTE WWW.IMMOBILIAREPRIMA.IT Versione 1.0 2 INDICE 1. INTRODUZIONE 2. PROFESSIONALITA 3. TRASPARENZA E COMPLETEZZA DELL INFORMAZIONE 4. RISERVATEZZA

Dettagli

Codice Etico di Pietro Signorini e Figli S.p.A. Codice Etico. di Pietro Signorini e Figli S.p.A. Pagina 1

Codice Etico di Pietro Signorini e Figli S.p.A. Codice Etico. di Pietro Signorini e Figli S.p.A. Pagina 1 Codice Etico di Pietro Signorini e Figli S.p.A. Codice Etico di Pietro Signorini e Figli S.p.A. 2012 Pagina 1 INDICE Sommario MISSION... 3 1. FINALITA E AMBITO DI APPLICAZIONE... 3 2. PRINCIPI DEL CODICE

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA CARTA DI TRASPARENZA PER IL CLIENTE WWW.GUERRINOSTYLE.IT

CODICE DI CONDOTTA CARTA DI TRASPARENZA PER IL CLIENTE WWW.GUERRINOSTYLE.IT 1 CODICE DI CONDOTTA CARTA DI TRASPARENZA PER IL CLIENTE WWW.GUERRINOSTYLE.IT Versione 1.0 2 INDICE 1. INTRODUZIONE 2. PROFESSIONALITA 3. TRASPARENZA E COMPLETEZZA DELL INFORMAZIONE 4. RISERVATEZZA DELLE

Dettagli

CODICE DI COMPORTAMENTO SEASTEMA

CODICE DI COMPORTAMENTO SEASTEMA CODICE DI COMPORTAMENTO SEASTEMA SEASTEMA è una società che si occupa di impostazione, progettazione, sviluppo e realizzazione di Sistemi di Automazione integrata nel campo della costruzione navale estesa

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA CARTA DI TRASPARENZA PER IL CLIENTE WWW.TRCSHIPPING.EU

CODICE DI CONDOTTA CARTA DI TRASPARENZA PER IL CLIENTE WWW.TRCSHIPPING.EU 1 CODICE DI CONDOTTA CARTA DI TRASPARENZA PER IL CLIENTE WWW.TRCSHIPPING.EU Versione 1.0 2 INDICE 1. INTRODUZIONE 2. PROFESSIONALITA 3. TRASPARENZA E COMPLETEZZA DELL INFORMAZIONE 4. RISERVATEZZA DELLE

Dettagli

Panoramica sul Sistema di Gestione della Conformità di Seves

Panoramica sul Sistema di Gestione della Conformità di Seves Panoramica sul Sistema di Gestione della Conformità di Seves 1. Responsabile della Conformità ( Chief Compliance Officer ) e Rappresentanti locali della Conformità ( Local Compliance Representatives )

Dettagli

CODICEETICO EDICONDOTTA

CODICEETICO EDICONDOTTA CODICEETICO EDICONDOTTA Dicembre2013 CODICE ETICO E DI CONDOTTA DEL GRUPPO ALMAVIVA ARTICOLO 1 - PREMESSA Il presente Codice Etico e di Condotta (Codice) definisce i principi etici di riferimento e le

Dettagli

EBERSPÄCHER MANAGEMENT CODICE DI CONDOTTA GRUPPO EBERSPÄCHER CODICE DI CONDOTTA DRIVING THE MOBILITY OF TOMORROW

EBERSPÄCHER MANAGEMENT CODICE DI CONDOTTA GRUPPO EBERSPÄCHER CODICE DI CONDOTTA DRIVING THE MOBILITY OF TOMORROW EBERSPÄCHER MANAGEMENT CODICE DI CONDOTTA GRUPPO EBERSPÄCHER CODICE DI CONDOTTA DRIVING THE MOBILITY OF TOMORROW 2 I CODICE DI CONDOTTA PREFAZIONE DELLA DIREZIONE Come partner globale dell industria automobilistica

Dettagli

D.Lgs. 231/01 Normativa e Modello di organizzazione Sispi Codice Etico

D.Lgs. 231/01 Normativa e Modello di organizzazione Sispi Codice Etico 1. Principi generali La Sispi S.p.A., persegue la sua missione aziendale attraverso lo svolgimento di attività che hanno impatto sulla vita della collettività oltreché dei singoli. In tale percorso l esigenza

Dettagli

G. TONIOLO Impianti e Lavori Edili Soc. Coop. Via Siria n 57 58100 Grosseto

G. TONIOLO Impianti e Lavori Edili Soc. Coop. Via Siria n 57 58100 Grosseto G T O N I O L O I m p i a n t i e L a v o r i E d i l i S o c. C o o p C o d i c e E t i c o P a g i n a 1 G. TONIOLO Impianti e Lavori Edili Soc. Coop. Via Siria n 57 58100 Grosseto 00 02/04/2010 Prima

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA CARTA DI TRASPARENZA PER IL CLIENTE

CODICE DI CONDOTTA CARTA DI TRASPARENZA PER IL CLIENTE 1 CODICE DI CONDOTTA CARTA DI TRASPARENZA PER IL CLIENTE WWW.IMMOBILIAREANDREACRUCIANI.IT Versione 1.0 2 INDICE 1. INTRODUZIONE 2. PROFESSIONALITA 3. TRASPARENZA E COMPLETEZZA DELL INFORMAZIONE 4. RISERVATEZZA

Dettagli

CODICE ETICO DI COMPORTAMENTO MAS S.R.L.

CODICE ETICO DI COMPORTAMENTO MAS S.R.L. CODICE ETICO DI COMPORTAMENTO MAS S.R.L. Codice Etico Indice 1. Missione e valori...1-2 2. Regole generali...3 2.1 Osservanza delle regole generali e comportamento etico.3 2.2 Esclusività...4 3. Responsabilità...4

Dettagli

Codice di Comportamento Aziendale

Codice di Comportamento Aziendale ALLEGATO 2 Codice di Comportamento Aziendale 1. DESTINATARI - COMUNICAZIONE ED INFORMAZIONE I principi e le disposizioni del presente Codice di Comportamento aziendale sono vincolanti per tutti gli amministratori,

Dettagli

Codice Etico INDICE INTRODUZIONE I PRINCIPI GENERALI RELAZIONI CON GLI STAKEHOLDER SALVAGUARDIA AMBIENTALE PRESCRIZIONI SPECIFICHE

Codice Etico INDICE INTRODUZIONE I PRINCIPI GENERALI RELAZIONI CON GLI STAKEHOLDER SALVAGUARDIA AMBIENTALE PRESCRIZIONI SPECIFICHE Codice Etico INDICE INTRODUZIONE I PRINCIPI GENERALI RELAZIONI CON GLI STAKEHOLDER SALVAGUARDIA AMBIENTALE PRESCRIZIONI SPECIFICHE COMITATO DI CONTROLLO DEL CODICE ETICO DENUNCIA DELLE VIOLAZIONI 2 3 3

Dettagli

Codice di condotta (Code of Conduct) 22 maggio 2013

Codice di condotta (Code of Conduct) 22 maggio 2013 Codice di condotta (Code of Conduct) 22 maggio 2013 SCOPO DEL CODICE DI CONDOTTA Il Codice di condotta (Code of Conduct) fissa linee guida per l'attività internazionale di tutti i collaboratori 1 di AFG

Dettagli

CODICE ETICO SOMMARIO. Premessa Principi generali. pag. 2 pag. 2 pag. 3 pag. 3 pag. 4 pag. 4 pag. 5 pag. 7 pag. 7 pag. 7 pag. 8 pag. 8 pag.

CODICE ETICO SOMMARIO. Premessa Principi generali. pag. 2 pag. 2 pag. 3 pag. 3 pag. 4 pag. 4 pag. 5 pag. 7 pag. 7 pag. 7 pag. 8 pag. 8 pag. CODICE ETICO SOMMARIO Premessa Principi generali Art. I Responsabilità Art. II Lealtà aziendale Art. III Segretezza Art. IV Ambiente di Lavoro, sicurezza Art. V Rapporti commerciali Art. VI Rapporti con

Dettagli

FONDAZIONE TERZO PILASTRO ITALIA E MEDITERRANEO CODICE ETICO FONDAZIONE TERZO PILASTRO - ITALIA E MEDITERRANEO 1/9 VIA M. MINGHETTI 17 00187 ROMA

FONDAZIONE TERZO PILASTRO ITALIA E MEDITERRANEO CODICE ETICO FONDAZIONE TERZO PILASTRO - ITALIA E MEDITERRANEO 1/9 VIA M. MINGHETTI 17 00187 ROMA FONDAZIONE TERZO PILASTRO ITALIA E MEDITERRANEO VIA M. MINGHETTI 17 00187 ROMA Tel. 0039.06.97625591 Fax. 0039.06.98380693 mail: fondazione@fondazioneterzopilastro.it CODICE ETICO 1/9 Sommario 1.Generalità...

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA CARTA DI TRASPARENZA PER IL CLIENTE WWW.ORSELLI.IT

CODICE DI CONDOTTA CARTA DI TRASPARENZA PER IL CLIENTE WWW.ORSELLI.IT 1 CODICE DI CONDOTTA CARTA DI TRASPARENZA PER IL CLIENTE WWW.ORSELLI.IT Versione 1.0 2 INDICE 1. INTRODUZIONE 2. PROFESSIONALITA 3. TRASPARENZA E COMPLETEZZA DELL INFORMAZIONE 4. RISERVATEZZA DELLE INFORMAZIONI

Dettagli

Responsabilità della societá

Responsabilità della societá Responsabilità della societá I.B.P., Slu è una societá legalmente costituita in Spagna, soggetta alla normativa legale e fiscale di questo paese. Si include anche quella referente alla protezione dei dati

Dettagli

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO CODICE ETICO E DI COMPORTAMENTO Adottato dal Consiglio di Amministrazione il 27 marzo 2012 Aggiornato in data 14 marzo 2013 Ultimo aggiornamento approvato

Dettagli

Principi aziendali. Etica. Codice di condotta

Principi aziendali. Etica. Codice di condotta Principi aziendali Etica Codice di condotta Scopo del codice di condotta Nel presente codice di condotta abbiamo fissato in modo vincolante i nostri standard e le aspettative collegate alla nostra condotta

Dettagli

CODICE DI COMPORTAMENTO FORNITORI E PARTNER. del Gruppo Poste Italiane

CODICE DI COMPORTAMENTO FORNITORI E PARTNER. del Gruppo Poste Italiane CODICE DI COMPORTAMENTO FORNITORI E PARTNER del Gruppo Poste Italiane 28 settembre 2009 Approvato nell adunanza del 28 settembre 2009 del Consiglio di Amministrazione INDICE 1. PREMESSA 3 2. OBIETTIVI

Dettagli

VINTAGE S.p.A. Allegato 4: Codice Etico. Modello Organizzativo ex D.Lgs. 231/01 VINTAGE SPA. ORGANISMO DI VIGILANZA E CONTROLLO O. d. V.

VINTAGE S.p.A. Allegato 4: Codice Etico. Modello Organizzativo ex D.Lgs. 231/01 VINTAGE SPA. ORGANISMO DI VIGILANZA E CONTROLLO O. d. V. VINTAGE S.p.A. Allegato 4: Codice Etico ORGANISMO DI VIGILANZA E CONTROLLO O. d. V. Presidente Giovanni Catellani MOG-231 Pagina 1 di 8 INDICE Introduzione 3 Destinatari 3 Principi e regole di condotta

Dettagli

CODICE DI COMPORTAMENTO Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza

CODICE DI COMPORTAMENTO Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza CODICE DI COMPORTAMENTO Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza INDICE Lettera del Presidente 3 1. Introduzione 4 2. Applicazione del Codice di Comportamento 5 3. Osservanza del Codice di Comportamento

Dettagli

CODICE ETICO AZIENDALE

CODICE ETICO AZIENDALE CODICE ETICO AZIENDALE 1. Introduzione La Bruzzi Autotrasporti è un azienda di trasporti c/terzi inserita nel settore del mercato siderurgico, opera con le principali aziende di produzione e commercializzazione

Dettagli

CODICE ETICO. Emissione 01 : G2008-050R01E01-JAC/MAZ/rc Milano, 3 Giugno 2008. Emissione 02 : G2015-032R01E01-JAC/MAZ/sc Milano, 30 Aprile 2015

CODICE ETICO. Emissione 01 : G2008-050R01E01-JAC/MAZ/rc Milano, 3 Giugno 2008. Emissione 02 : G2015-032R01E01-JAC/MAZ/sc Milano, 30 Aprile 2015 CODICE ETICO Emissione 01 : G2008-050R01E01-JAC/MAZ/rc Milano, 3 Giugno 2008 Emissione 02 : G2015-032R01E01-JAC/MAZ/sc Milano, 30 Aprile 2015 (revisione approvata con delibera del Consiglio di Amministrazione

Dettagli

I nostri Principi di Responsabilità

I nostri Principi di Responsabilità I nostri Principi di Responsabilità I nostri Principi di Responsabilità Il messaggio del Presidente Jean-Pascal Tricoire, Presidente del Consiglio di Amministrazione e CEO La nostra Società interagisce

Dettagli

CODICE ETICO E DI LEGALITA

CODICE ETICO E DI LEGALITA CODICE ETICO E DI LEGALITA INTRODUZIONE Carbotrade Gas S.p.A. è una società commerciale con esperienza pluridecennale nel settore dell energia, il cui fine è la commercializzazione e la vendita di G.P.L.

Dettagli

Corso Operatore C.R.I. nel Settore Emergenza Etica in emergenza

Corso Operatore C.R.I. nel Settore Emergenza Etica in emergenza Corso Operatore C.R.I. nel Settore Emergenza Etica in emergenza Argomenti della lezione Il codice deontologico della Croce Rossa applicato alle emergenze: Il comportamento con i mass media Il rispetto

Dettagli

Codice etico MIA S.p.A.

Codice etico MIA S.p.A. Codice etico MIA S.p.A. Messaggio del direttore generale Il codice di condotta è stato elaborato per uniformare il modo in cui MIA svolge e gestisce la propria attività. Il nostro Codice etico esamina

Dettagli

QUICKTOP S.r.l. Modello Organizzativo, di Gestione e Controllo ai sensi del D.Lgs 231/2001 INDICE CODICE ETICO

QUICKTOP S.r.l. Modello Organizzativo, di Gestione e Controllo ai sensi del D.Lgs 231/2001 INDICE CODICE ETICO QUICKTOP S.r.l. Modello Organizzativo, di Gestione e Controllo ai sensi del D.Lgs 231/2001 INDICE CODICE ETICO 1 PREMESSE 2 OBIETTIVO 3 STRUTTURA DEL CODICE ETICO E AMBITO DI APPLICAZIONE 4 I PRINCIPI

Dettagli

Standard di condotta aziendale

Standard di condotta aziendale Standard di condotta aziendale L integrità della Dana è nelle vostre mani L importanza degli standard di condotta La Dana Holding Corporation e tutte le sue filiali controllate sono tenute a condurre le

Dettagli

Centro Servizi Metalli Group Codice etico e di condotta Approvato con delibera del CDA in data 23-04-2012

Centro Servizi Metalli Group Codice etico e di condotta Approvato con delibera del CDA in data 23-04-2012 Approvato con delibera del CDA in data 23-04-2012 File: CSM_Codice rev.00 del marzo 2012 IT - Pagina 1 di 9 Il nostro codice etico e di condotta Sommario 1. Presentazione... 3 2. Introduzione... 3 3. Obiettivi

Dettagli

POLIS FONDI IMMOBILIARI DI BANCHE POPOLARI SGR.p.A. CODICE ETICO E DI CONDOTTA. Novembre 2012

POLIS FONDI IMMOBILIARI DI BANCHE POPOLARI SGR.p.A. CODICE ETICO E DI CONDOTTA. Novembre 2012 POLIS FONDI IMMOBILIARI DI BANCHE POPOLARI SGR.p.A. CODICE ETICO E DI CONDOTTA Novembre 2012 Premessa 1. Il Codice etico aziendale contiene i principi di comportamento per la conduzione dell attività di

Dettagli

Approvato in Consiglio di Amministrazione del 14 novembre 2008

Approvato in Consiglio di Amministrazione del 14 novembre 2008 Approvato in Consiglio di Amministrazione del 14 novembre 2008 Copia n Prot. In consegna a (Nome e Cognome) Funzione / Società SEZ 1 Pagina 2/2 INDICE INDICE DEI CONTENUTI 1 INTRODUZIONE...1 2 AMBITO DI

Dettagli

CODICE ETICO 10. RAPPORTI CON I CLIENTI E FORNITORI... 4 11. CORRETTEZZA NELLE TRANSAZIONI COMMERCIALI... 4 12. RAPPORTI CON I FORNITORI...

CODICE ETICO 10. RAPPORTI CON I CLIENTI E FORNITORI... 4 11. CORRETTEZZA NELLE TRANSAZIONI COMMERCIALI... 4 12. RAPPORTI CON I FORNITORI... CODICE ETICO 1. I DESTINATARI DEL CODICE ETICO... 2 2. RISPETTO DELLA DIGNITÀ DELLA PERSONA... 2 3. OSSERVANZA DELLE LEGGI... 2 4. ONESTÀ ED INTEGRITÁ... 2 5. CORRETTA GESTIONE DELLA CONTABILITÀ... 2 6.

Dettagli

Indice. 1. Definizione. 2. Valori. 3. Principi. 4. Doveri comportamentali. 5. Doveri di riservatezza. 6. Doveri di competenza

Indice. 1. Definizione. 2. Valori. 3. Principi. 4. Doveri comportamentali. 5. Doveri di riservatezza. 6. Doveri di competenza Indice 1. Definizione 2. Valori 3. Principi 4. Doveri comportamentali 5. Doveri di riservatezza 6. Doveri di competenza 7. Rapporti con i Clienti 8. Atteggiamento verso i Concorrenti 9. Atteggiamenti da

Dettagli

CIS NOVATE SSDARL CENTRO INTEGRATO SERVIZI

CIS NOVATE SSDARL CENTRO INTEGRATO SERVIZI INDICE 1. PREMESSA 2. DESTINATARI ED AMBITO DI APPLICAZIONE DEL CODICE 3. PRINCIPI DI RIFERIMENTO 4. NORME DI COMPORTAMENTO 5. MODALITA DI ATTUAZIONE DEL CODICE 1. PREMESSA La società conforma la conduzione

Dettagli

Codice etico di comportamento

Codice etico di comportamento Codice etico di comportamento SOMMARIO 1. Premessa... 2 2. Destinatari del Codice Etico... 2 3. Principi etici generali... 3 4. Gestione degli affari in generale... 4 5. Informativa contabile e gestionale...

Dettagli

UL STANDARD GLOBALI DI CONDOTTA DEI FORNITORI

UL STANDARD GLOBALI DI CONDOTTA DEI FORNITORI Pagina 1 di 9 UL STANDARD GLOBALI DI CONDOTTA DEI FORNITORI Pagina 2 di 9 INDICE 1.0 SCOPO... 4 2.0 AMBITO... 4 3.0 DEFINIZIONI... 4 4.0 PRATICHE DI IMPIEGO... 5 4.1 LAVORO FORZATO... 5 4.2 LAVORO MINORILE...

Dettagli

Codice Etico Documento approvato dal Consiglio di Amministrazione con delibera del 15 marzo 2011

Codice Etico Documento approvato dal Consiglio di Amministrazione con delibera del 15 marzo 2011 Codice Etico Documento approvato dal Consiglio di Amministrazione con delibera del 15 marzo 2011 INDICE 1 Premessa...3 1.1 Destinatari... 3 1.2 Missione aziendale e principi etici generali... 3 1.3 Contenuti

Dettagli

KEY SOLUTION S.R.L. IL CODICE ETICO E DISCIPLINARE DI COMPORTAMENTO SOMMARIO: 1. Premessa. 2. I principi generali. 3. Il Sistema di controllo interno.

KEY SOLUTION S.R.L. IL CODICE ETICO E DISCIPLINARE DI COMPORTAMENTO SOMMARIO: 1. Premessa. 2. I principi generali. 3. Il Sistema di controllo interno. KEY SOLUTION S.R.L. IL CODICE ETICO E DISCIPLINARE DI COMPORTAMENTO SOMMARIO: 1. Premessa. 2. I principi generali. 3. Il Sistema di controllo interno. 4. I rapporti con i Dipendenti e con i Collaboratori.

Dettagli

REGOLAMENTO SUI DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE

REGOLAMENTO SUI DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE REGOLAMENTO SUI DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE In vigore dal 27 febbraio 2014 Articolo 1) Scopo del Regolamento 1.1. Il presente Regolamento, approvato all'unanimità dai Consorziati Fondatori, ha lo

Dettagli

Politica anticorruzione

Politica anticorruzione Politica anticorruzione Introduzione RPC Group Plc (l'"azienda") dispone di una politica a tolleranza zero nei confronti degli atti di corruzione nelle operazioni commerciali a livello globale, sia nel

Dettagli

Codice di condotta del gruppo IFN

Codice di condotta del gruppo IFN Codice di condotta del gruppo IFN PREMESSA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Il gruppo IFN, fondato oltre 80 anni fa, vuole continuare a evolversi in modo dinamico in base ai suoi valori e norme, nel quadro

Dettagli

Reputazione. Visione. Divulgazione. Concorrenza. Valori. Responsabilità. Condotta. Finanze. Sicurezza. Riservatezza. Sostenibilità. Salute.

Reputazione. Visione. Divulgazione. Concorrenza. Valori. Responsabilità. Condotta. Finanze. Sicurezza. Riservatezza. Sostenibilità. Salute. Per ulteriori informazioni sul Codice di condotta di Reputazione Dow Corning, rivolgersi a: Rispetto ETHICS@dowcorning.com http://intranet/codeofconduct SULLA INTRANET DI DOW CORNING MIDLAND, MICHIGAN,

Dettagli

CODICE ETICO ALLEGATO DEL MODELLO DI ORGANIZZAZIONE E DI GESTIONE ARTICOLO 25-SEPTIES E ARTICOLO 25 UNDECIES DEL D.LGS. 231/01

CODICE ETICO ALLEGATO DEL MODELLO DI ORGANIZZAZIONE E DI GESTIONE ARTICOLO 25-SEPTIES E ARTICOLO 25 UNDECIES DEL D.LGS. 231/01 Molteni&C S.p.A. Via Rossini 50 20833 Giussano MB Italy t. +39 0362 359.1 Capitale Sociale Euro 7.500.000 i.v. R.E.A. n. 431710 Registro Imprese Monza e Brianza n. 00809720154 Tribunale di Monza Partita

Dettagli

Codice di Condotta dei Fornitori della Colgate-Palmolive Company

Codice di Condotta dei Fornitori della Colgate-Palmolive Company Codice di Condotta dei Fornitori della Colgate-Palmolive Company Stimato fornitore di Colgate, nel corso degli anni, Colgate-Palmolive Company ha costruito la sua reputazione di organizzazione che ha utilizzato

Dettagli

CODICE ETICO GRUPPO ESPRESSO

CODICE ETICO GRUPPO ESPRESSO CODICE ETICO GRUPPO ESPRESSO 1 1. PREMESSA 3 2. MISSIONE E VISIONE ETICA 3 3. AMBITO DI APPLICAZIONE DEL CODICE 3 4. PRINCIPI E NORME DI RIFERIMENTO 5 4.1 Rispetto della Legge 5 4.2 Onestà e correttezza

Dettagli

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Codice di Comportamento Genesi Uno Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Caro Collaboratore, vorrei sollecitare la tua attenzione sulle linee guida ed i valori di integrità e trasparenza che

Dettagli

Codice etico e dei valori associativi

Codice etico e dei valori associativi Federazione delle Associazioni della filiera del cemento, del calcestruzzo e dei materiali di base per le costruzioni nonché delle applicazioni e delle tecnologie ad esse connesse Codice etico e dei valori

Dettagli

UNITED TECHNOLOGIES CORPORATION CODICE DI CONDOTTA DEL FORNITORE. Introduzione. Rispetto delle leggi applicabili. Qualità, salute, sicurezza, ambiente

UNITED TECHNOLOGIES CORPORATION CODICE DI CONDOTTA DEL FORNITORE. Introduzione. Rispetto delle leggi applicabili. Qualità, salute, sicurezza, ambiente Introduzione United Technologies Corporation (di seguito denominata "UTC"), incluse le sue consociate, divisioni e business unit, si impegna a rispettare i più rigorosi standard di condotta etica e professionale.

Dettagli

POLICY ANTICORRUZIONE DEL GRUPPO TELECOM ITALIA

POLICY ANTICORRUZIONE DEL GRUPPO TELECOM ITALIA POLICY ANTICORRUZIONE DEL GRUPPO TELECOM ITALIA Adottata in data 6 dicembre 2012 SOMMARIO Articolo 1 Premessa pag. 2 Articolo 2 - Scopo e campo di applicazione pag. 2 Articolo 3 - Destinatari pag. 2 Articolo

Dettagli

LINEE GUIDA PER L ADOZIONE DI UN CODICE ETICO

LINEE GUIDA PER L ADOZIONE DI UN CODICE ETICO LINEE GUIDA PER L ADOZIONE DI UN CODICE ETICO Premessa L Associazione degli Enti di Previdenza Privati, di seguito denominata AdEPP, in piena adesione ai principi di lealtà, imparzialità, riservatezza

Dettagli

C.R.P. S.R.L. CENTRO RADIOLOGICO POLISPECIALISTICO CODICE ETICO

C.R.P. S.R.L. CENTRO RADIOLOGICO POLISPECIALISTICO CODICE ETICO C.R.P. S.R.L. CENTRO RADIOLOGICO POLISPECIALISTICO CODICE ETICO Sommario PREMESSA... 1 1 - MISSIONE DEL CENTRO... 2 2 - VALORI ETICI - SOCIALI... 3 3 - CONDUZIONE DEGLI AFFARI... 4 3.1 Principi generali...

Dettagli

Codice Etico REVISIONE CE.01 Maggio 2012 CODICE ETICO

Codice Etico REVISIONE CE.01 Maggio 2012 CODICE ETICO CODICE ETICO 1. PREMESSA ------------------------------------------------------------------------------------------------ 2 2. PRINCIPI GENERALI E LORO APPLICAZIONE --------------------------------------------------

Dettagli