Software CORSARO per T3 Webank. Manuale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Software CORSARO per T3 Webank. Manuale"

Transcript

1 Fracesco Carati Editore Software CORSARO per T3 Webak Maggio 2014 Software CORSARO per T3 Webak Mauale Imparare a gestire correttamete le operazioi delta_ eutrali cosete al trader di realizzare profitti idipedetemete dalla direzioe del sottostate (George A. Fotaills - Mauale del tradig i opzioi - I segreti del delta) 1

2 Idice I sitesi pag. 3 Primo lacio del programma pag. 5 Ambietarsi pag. 9 Procedere oltre il miimo dei requisiti pag. 18 Aalisi del portafoglio pag. 25 Mautezioe pag. 38 Coclusioi pag. 39 DISCLAIMER Il presete applicativo software o costituisce sollecitazioe al pubblico risparmio. I essu modo può esserci garazia che le previsioi ricavate dalle serie storiche del passato possao ripetersi i futuro. Chiuque teti di replicare l operatività o di seguire le previsioi e i suggerimeti è cosapevole di farlo sotto la propria totale ed esclusiva resposabilità. Il trader i strumeti derivati di Borsa è cosapevole che l'operatività comporta rischi elevati e pertato, co la presete, si declia ogi resposabilità poiché le decisioi operative restao esclusivamete di sua esclusiva pertieza. 2

3 I sitesi Noostate il ome u pò spregiudicato, CORSARO è u software di Borsa molto serio e potete che o dovrebbe macare tra i programmi del Trader i Opzioi. U breve eleco può servire più di tate parole: <a> geeralità Liguaggio Excel Visual Basic i ambiete Widows Mercato IDEM Borsa Italiaa (italia derivatives market) Strumeti MIBO (Milao Idice Borsa Opzioi) Sottostate Ftsemib 40 (paiere dei 40 titoli del Ftsemib) Collegameti esteri DDE piattaforma T3 di Webak (DDE = Data Dyamic Exchage) <b> coteuti 3 tradig system Il primo e il secodo: stazioari; il terzo: tred_follower Serie storica Ftsemib rettificato dal 1 marzo 2011 Idicatori di sesibilità Volatilità implicita e Delta Strumeto Pael Gestioe del portafoglio MIBO alla scadeza (reale e simulato) Strumeto Moitor Gestioe del portafoglio MIBO a prezzi reali di mercato a valore di carico e a scadeza Portafoglio Opzioi Webak Fio a 29 strike e 18 scadeze cotemporaeamete Caledario di Borsa Per l ao 2014 Prezzi di settlemet Tutti i mesi <c> obiettivi Gestioe del Delta complessivo del portafoglio MIBO Simulazioe del Delta complessivo del portafoglio MIBO Cotabilità e Margii <d> utilizzo Co il Corsaro il Trader ha a disposizioe tre tradig system perpetui alimetati costatemete dalla Piattaforma T3 attraverso i quali potrà creare la propria strategia MIBO ache co scadeze diverse Tramite il Delta complessivo è possibile orietare il portafoglio MIBO secodo la direzioe dei tradig system: tradig system ribassista = Delta egativo / tradig system rialzista = Delta positivo E possibile simulare acquisto/vedita di MIBO per ribilaciare il Delta complessivo I prezzi delle MIBO a portafoglio soo costatemete moitorati, sia ei cofroti dei valori di carico, sia i fuzioe della scadeza (settlemet) 3

4 I M P O R T A N T E Prima di avviare il programma, seguire tassativamete la procedura di attivazioe della psw e del pi: Corsaro i Excel 19 Acquisto e attivazioe del software acquisto-e-attivazioe-del-software Gli approfodimeti tecici su origie, motivazioe ed obiettivi del progetto soo dispoibili qui: 4

5 Primo lacio del programma 1. Versioi di Excel Poiché le versioi di Excel i uso soo diverse, il Corsaro è stato scritto ella versioe base (2003) che è supportata automaticamete da tutte le successive tramite la modalità compatibilità. La modalità compatibilità viee attivata dal sistema operativo del computer ad ogi lacio del programma: è sufficiete cofermarlo alla parteza. 2. Istallazioe 2.1 Istallazioe e lacio della piattaforma T3 di Webak Accertarsi di aver caricato il programma Java dal sito ufficiale: La preseza di Java el pc si può cotrollare attraverso il paello di cotrollo di Widows: l icoa che raffigura la tazza di caffè idica che Java è residete. Alla data del presete documeto, la versioe i uso è la release 7, aggiorameto 51. Se il programma o fosse presete, procedere al dowload gratuito dal sito di Java Accedere al Sito ed effettuare il logi tramite User Id e Password (cosultare e disporre) Iserire la data di ascita e la password di II livello della carta servizi Nella barra dei meu, passare da MY HOME a TRADING Nell area LE PIATTAFORME DI TRADING, scegliere la prima icoa da siistra per scaricare l applicazioe L applicazioe T3 crea ua icoa di collegameto sul desktop Laciare la T3 tramite doppio click sull icoa 2.2 Istallazioe e lacio del Corsaro Come riportato i Corsaro i Excel 19 Acquisto e attivazioe del software il file Corsaro ricevuto dal cliete ha ua dimesioe di circa 4MB e u ome persoalizzato (es: Gauss Carlo Federico - CORSARO - Webak - Rel 10.1). Questo file deve essere salvato e copiato i ua cartella qualsiasi del pc Dalla barra dei meu della T3, abilitare l attivazioe del DDE (Tool / DDE / Attiva DDE) Laciare il CORSARO tramite doppio click Poiché il programma cotiee macro di Visual Basic, è ecessario dare al pc il coseso ad accettare gli Avvisi di protezioe. Per versioi Excel precedeti la 2007 scegliere Strumeti / Macro / Protezioe / Bassa; per versioi successive sputare le voci: attiva il coteuto delle macro e attiva il coteuto dei collegameti DDE Per le versioi di Excel da 2007 i poi, cliccare il Pulsate di Office e scegliere (i basso) Opzioi di Excel. Scegliere Formule (a sx). I Cotrollo Errori togliere la sputa alla casella Abilita cotrollo degli errori i backgroud. Co questa operazioe si evita la visualizzazioe dei fastidiosi triagoli verdi degli errori warig di cella 5

6 2.2.5 Persoalizzazioe della T3: il Paiere Titoli DDE Il Paiere Titoli DDE si può defiire come u accumulatore di strumeti fiaziari da esportare i Excel. Per accedere al Paiere, il percorso della T3 è il seguete: Tool / DDE / Paiere Titoli DDE. Per popolare il Paiere si utilizza il trasciameto (drag ad drop) partedo dall Optio Pael della T3 (cosultare il mauale scaricabile dal Sito della baca: https://www.webak.it/doc/mauale_t3.pdf ). Esempio di Paiere popolato co strumeti derivati alla data 20 febbraio 2014: Caricameto Ftsemib e Future sul Paiere T3 Se al primo lacio del Corsaro compare questo avvertimeto: Igorare, dare OK e procedere da qui. Procedura caricameto Ftsemib Meu: Market Moitor / Idici 6

7 Aprire le cartelle: Idici / Italia e spostare co le freccette il FTSE MIB a destra. Cofermare co OK Dalla fiestra Idici e Futures che si è veuta a creare, trasciare FTSE MIB el Paiere Titoli DDE Si ottiee Procedura caricameto Future Meu: Tool / Ricerca titolo (o ache F11) 7

8 Futures/Miifutures Ricerca avazata: Mercato IDEM Milao Cotratto: Future FTSE MIB Cerca Trasciare il 1 Future (marzo alla data di questo mauale) sul Paiere. Si ottiee: Il caricameto del Ftsemib e del Future sul Paiere è adato a buo fie; come si vedrà essi verrao catturati dal Corsaro automaticamete. 8

9 3. Ambietarsi 3.1 Schermata iiziale Fracesco Carati Editore CORSARO - Webak - Rel 10.1 Su questo computer è istallata la versioe Microsoft: Excel 2003 Il programma cotiee Tradig System che ecessitao di dati di Borsa aggiorati I cotrolli effettuati cofermao che i dati di Borsa soo aggiorati! Leggimi Prosegui DISCLAIMER Il presete applicativo software o costituisce sollecitazioe al pubblico risparmio. I essu modo può esserci garazia che le previsioi ricavate dalle serie storiche del passato possao ripetersi i futuro. Chiuque teti di replicare l operatività o di seguire le previsioi e i suggerimeti è cosapevole di farlo sotto la propria totale ed esclusiva resposabilità. Il trader i strumeti derivati di Borsa è cosapevole che l'operatività comporta rischi elevati e pertato, co la presete, si declia ogi resposabilità poiché le decisioi operative restao esclusivamete di sua esclusiva pertieza. Se tutto è adato bee, questa sarà la schermata iiziale del Corsaro. La pagia riporta: Il umero di Release del programma (es: 10 = versioe per Webak, 1 = progressivo del rilascio) La versioe di Excel istallata sul vostro pc (Excel 2003) Il display i ero I cotrolli effettuati cofermao che i dati di Borsa soo aggiorati idica che i dati di Borsa e i Tradig System soo allieati alla data odiera. Al cotrario, il display (i rosso) "Aggiorare i dati di Borsa tramite pulsate 'Vai a TS' a partire da: ", idica che occorre procedere all aggiorameto (vedere il puto Mautezioe delle sedute e dei tradig system) Disclaimer legale 9

10 3.1.1 Il Pulsate: Leggimi aviga al foglio delle istruzioi Il Pulsate: Prosegui aviga alla Home del Corsaro 30/04/14 Fracesco Carati Editore CORSARO - Webak - Rel 10.1 Registrato i SIAE Leggimi Varia Timeframe Webak Portafoglio Sedute Agg Regolameti Tempo Volatilità Idietro Quatità Delta Tot Delta Simulazioe Delta Prezzi Moitor Pael Reale Al prossimo regolameto macao gg: 16 Tradig System 3 è i rialzo da gg: 9 Il baricetro di breve oggi si attesta a: Verifica prezzi Loop Tradig System Salva e chiudi I prezzi DDE soo validi Loop attivo 10

11 3.2 Home del Corsaro La Home del Corsaro cotrolla tutta la avigazioe. Itestazioe: data del gioro 8+8 pulsati grigi alla siistra e destra del logo 3 iformazioi i giallo: giori restati al regolameto più vicio (maggio ell esempio), giori di rialzo / ribasso del Tradig System.3, valore di baricetro dell Idice Verifica prezzi Loop Tradig System Naviga verso il Foglio i cui Al primo Loop del gioro, geera ua uova risiedoo i prezzi degli strumeti seduta di Borsa. Esegue u aggiorameto Naviga verso la pagia delle sedute (bid, ask, rif) e i flag di forzatura dell Idice ogi 5 miuti (default) mateedo e dei tradig system dei prezzi costatemete attivi i 3 tradig system. La pressioe di questo pulsate cambia la didascalia i rosso da Loop NON attivo a Loop attivo Chiudi ed esci Salva ed esce. Chiude tutte le applicazioi Excel Nota: I prezzi DDE soo validi / I prezzi soo da verificare Questa ota evidezia aomalie dei prezzi correti ei segueti casi: bid o ask asseti oppure bid e ask cotemporaeamete asseti. Per risolvere l aomalia si agisce mediate il pulsate giallo Verifica prezzi forzado i prezzi i 2 modi: s forzatura mauale r forzatura tramite il prezzo di riferimeto della seduta precedete. Nota: Ricordare di riportare a il flag di forzatura al ristabilirsi della ormalità. Nota: Ad ogi uovo lacio del Corsaro i flag soo riposizioati automaticamete a Nota: Nei giori di Borsa chiusa (o la sera) il cliete può aalizzare le proprie strategie forzado tutti i flag a r 11

12 Esempio di forzatura mauale. Le MIBO put giugo e put giugo soo impostate al prezzo di riferimeto ( r ). FIB4F Ok Coloe GRIGIE: bid / ask MIBO4F Ok Coloa ARANCIONE: prezzo di riferimeto MIBO4R Ok Coloa AZZURRA: media bid / ask MIBO4R Ok Coloa NERA = flags co questi sigificati: MIBO4R r Ok = Nessua forzatura MIBO4F Ok r = Usa prezzi riferimeto MIBO4R r Ok s = Prezzo forzato Coloa VERDE: prezzo forzato Webak TotDelta Home 3.3 Mautezioe delle sedute e dei tradig system Fio a questo puto abbiamo eseguito le operazioi idispesabili al primo lacio del Corsaro e al collegameto DDE co la T3. Riepilogo breve: Creazioe del Paiere della piattaforma T3 co i due strumeti: Ftsemib e Future della 1^ scadeza Cotrollo visivo dei prezzi (display I prezzi DDE soo validi ) oppure evetuale forzatura tramite pulsate giallo Verifica prezzi Pulsate Loop per mettere i moto il Corsaro, ovvero per teere costatemete aggiorati i valori di Ftsemib e i 3 tradig system tramite i dati di Borsa i tempo reale (uovi miimi e uovi massimi ifluiscoo sui tradig system) Nota Poiché la seduta di Borsa iizia alle 9, il lacio del Corsaro è cosigliato verso le 9,10 quado cioè i Market Maker hao già popolato i book degli strumeti. IMPORTANTE Idipedetemete dal fatto che l utete abbia o o abbia operazioi aperte i MIBO, il lacio iiziale al miimo dei requisiti cosete di teere aggiorati i valori dell Idice e i 3 tradig system. I caso di iattività operativa, come regola geerale si suggerisce di laciare il Corsaro e di attivare il Loop TUTTI I GIORNI A BORSA CHIUSA: i questo modo si materrao perfettamete allieati i valori di Borsa e i tradig system evitado di dover aggiorare a ritroso le sedute macati (operazioe luga e delicata). Nella progettazioe del Corsaro è stata posta particolare attezioe al cotrollo della sequeza delle sedute ad evitare buchi e/o doppioi. 12

13 Il Loop automatico ogi 5 miuti aggiora il foglio che vediamo a cui si può accedere cotemporaeamete tramite i pulsati: Sedute Tradig System Ricalcola + Home (i 5 secodi) TS1 % TS2 GG TS3 % GG X_Nota Data Ope High Low Close , , , ,92 up 1, up 0, , , , ,41 up 0, up 0, , , , ,04 = up 0, , , , ,08 up 0, up 0, , , , ,48 up 0, up 0, , , , ,34 = up 0, , , , ,05 = up 0, , , , ,02 = up 0, , , , ,09 dow -0, up 0, , , , ,79 dow -0, dow -0, , , , ,56 dow -0, up 0, , , , ,49 dow -0, dow -0, , , , ,52 = up 0, , , , ,3 up 0, up 0, , , , ,34 up 0, up 0, , , , ,75 up 0, up 0, , , , ,48 up 0, up 0, , , , ,57 = up 0, , , , ,82 = up 0, , , , ,84 up 0, up 0,20 8 I questo esempio vediamo le sedute dal 31 marzo al 29 aprile. Per ogi seduta di Borsa, ogi 5 miuti, il programma aggiora i uovi miimi e i uovi massimi e, cotemporaeamete, le coloe gialle, aracio e blu corrispodeti ai sistemi. Fiché il cliete resta quotidiaamete collegato alla T3 i modalità Loop, il programma viee aggiorato automaticamete e o è previsto alcu iterveto mauale. Al cotrario, se il cliete rimae scollegato per ua parte di seduta o per più sedute, è ecessario iterveire tramite aggiorameto mauale. 13

14 Per recuperare i dati macati si può utilizzare il Sito ufficiale di Borsa italiaa a questo lik: L aggiorameto mauale delle sedute (Data, Ope, High, Low, Close) viee cotrollato dal caledario di Borsa iserito el Corsaro i modo tale che o risultio é duplicazioi é vuoti di sedute. Alla pressioe del pulsate Ricalcola + Home (i 5 secodi) il programma cotrolla la correttezza formale di tutti i dati e di tutte le sequeze delle sedute. Questa operazioe dura ormalmete dai 5 ai 7 secodi. 14

15 Qualche esempio. 1 esempio: iserimeto mauale di ua seduta macate (30 aprile 2014). Il cliete iserisce ella Ope aziché 21928,83 (puto separatore aziché virgola): , , , ,75 up 0, up 0, , , , ,48 up 0, up 0, , , , ,57 = up 0, , , , ,82 = up 0, , , , ,84 up 0, up 0, , , ,38 Alla pressioe di Ricalcola + Home (i 5 secodi) il programma avverte l aomalia: 2 esempio: iserimeto mauale di ua seduta macate (30 aprile 2014). Il cliete sbaglia la data iseredo due volte il 29 aprile: , , , ,75 up 0, up 0, , , , ,48 up 0, up 0, , , , ,57 = up 0, , , , ,82 = up 0, , , , ,84 up 0, up 0, , , , ,38 Alla pressioe di Ricalcola + Home (i 5 secodi) il programma avverte l aomalia: 15

16 3 esempio: iserimeto mauale di ua seduta macate (29 aprile 2014). Il cliete sbaglia la data iseredo 30 aprile aziché 29: , , , ,75 up 0, up 0, , , , ,48 up 0, up 0, , , , ,57 = up 0, , , , ,82 = up 0, , , , ,84 up 0, up 0,20 8 Alla pressioe di Ricalcola + Home (i 5 secodi) il programma avverte l aomalia: 3.4 Esame dei Tradig System Ua buoa lettura e iterpretazioe delle coloe gialla, aracio e blu rappreseta la vera arma vicete del Trader i Opzioi. I questo mauale o si possoo offrire regole geerali per otteere il successo per il semplice fatto che ciò è umaamete impossibile ed è falso pesare che esistao sistemi matematici perfetti poiché il settore delle previsioi è pur sempre aleatorio e rietra ei limiti della statistica. Ciò o toglie che tato più i Sistemi soo stati realizzati co cura e competeza, quato più ci si possa avviciare all obiettivo. Il primo suggerimeto da dare è sez altro quello di spedere u certo tempo ad osservare la fluttuazioe dei 3 segali i modo da recepire le caratteristiche e le fisioomie. Dopo qualche tempo si raggiugerà u buo livello di cofideza e, specialmete, si riuscirà a tradurre l adameto dei segali i strutture di Opzioi corrispodeti. Per esempio, il primo elemeto da iteriorizzare è il diverso livello di elasticità e di sigificato dei 3 sistemi. I poche parole: il giallo, pur essedo il più reattivo, è comuque stazioario e come tale cerca di muoversi il meo possibile l aracio esalta le caratteristiche del giallo i termii di stazioarietà ed è a questo sistema che viee affidato il compito di calcolare il baricetro correte. Il veditore di Opzioi che si affida a questo sistema ha gradissime probabilità di successo, strutturado ovviamete le vedite co opportue coperture 16

17 il blu è u idicatore di tred a cui ci si deve affidare el predere le proprie decisioi perché la direzioe è la prima e fodametale regola di tradig da o dimeticare mai (tred is your fried) U breve esempio: Si suppoe il seguete stato dei tradig system al passare dei giori (da Tempo_0 a Tempo_2): A Tempo_0: TS1 flat TS2 flat TS3 flat il trader è veditore di put e di call A Tempo_1: TS1 da flat a rialzo TS2 da flat a flat TS3 da flat a flat il trader resta veditore di put MA chiude la call Al Tempo_2: TS1 da rialzo a rialzo TS2 da flat a rialzo TS3 da flat a rialzo il trader resta veditore di put MA gira i acquisto la call Dalla siergia rialzista dei 3 tradig system otteuto al Tempo_2, si deduce che si soo verificate le codizioi per chiudere le vedite di call giradole al rialzo. 17

18 4. Procedere oltre il miimo dei requisiti Oltre alla gestioe di 3 tradig system, il Corsaro si presta ad aalizzare e ottimizzare portafogli reali e virtuali di MIBO i simulazioe. Questo passo ci cosetirà di caricare le MIBO reali a portafoglio, quello successivo ci aiuterà a gestire ua simulazioe virtuale. Se o si possiedoo MIBO a portafoglio, passare al capitolo successivo per la simulazioe virtuale. Nota. Il pulsate Leggimi della Home cosete la avigazioe verso questo foglio di istruzioi: Fracesco Carati 2014 Programma "Corsaro" per T3 Webak Tradig System su Idice Ftsemib / operatività MIBO HOME Iput: DDE: Opzioi MIBO Webak Webak T3 Operazioe prelimiare - Cosultare il mauale alla sezioe ) Popolare il "Paiere Titoli DDE" della T3 col Ftsemib e il 1 Future i scadeza Ora il programma è attivo elle fuzioalità di base. Operazioi successive - Cosultare il mauale alla sezioe 4 2) Popolare il "Paiere Titoli DDE" co gli strumeti MIBO da porre i osservazioe trasciadoli dall'optio Pael della T3 (Meu: Market Moitor / Optio Pael) Esempio di 5 MIBO (da MIBO4R16500 a MIBO4D21500): DDE: 3) Sulla T3:. Selezioare UNO ALLA VOLTA gli strumeti MIBO del Paiere. Click destro / DDE Excel / Sigolo titolo selezioato. Togliere la sputa a "Visualizza Itestazioe". Selezioare le coloe da esportare i quest'ordie: Simbolo Bid Ask Rif Ultimo Titolo Ape Maxday Miday.Ok Esempio: Sul Corsaro:. Portarsi sulla prima riga libera del Foglio Webak. Icollare (ctrl V) Simbolo Bid Ask Rif Ultimo Titolo Ape Max. day Mi. day , ,28.FTMIB 20196, , ,8 FIB4C FUTURE FTSE MIB INDEX /03/ MIBO4F ,00 0,00 100,00 97,00 OPTION FTSE MIB 20/06/ ,00 CALL 97, ,00 18

19 Caricameto MIBO Alla data del 21 febbraio 2014 si suppoe di deteere il seguete portafoglio MIBO: -1 put giugo 2014 strike put giugo 2014 strike call giugo 2014 strike Vediamo cosa succede i ambiete Corsaro. 4.1 Come prima cosa, carichiamo i 3 strumeti a portafoglio sul Paiere della T3. Riprededo il puto 2.2.5, dalla Optio Pael della T3 ritracciamo i 3 strumeti che ci iteressao e tramite drag ad drop adiamo a trasciarli el Paiere. A questo puto, UNO STRUMENTO ALLA VOLTA, faremo: click destro / DDE Excel / Sigolo titolo selezioato. 4.2 Selezioiamo le coloe da esportare i quest'ordie: Simbolo Bid Ask Rif Ultimo Titolo Ape Maxday Miday Nota: ricordiamo di togliere la sputa alla itestazioe Visualizza itestazioe. 4.3 Cofermiamo co ok. 4.4 Toriamo sul Corsaro, pulsate Vai a Webak, icolliamo (ctrl V) sulla prima riga vuota. Questo è il caricameto defiitivo: Simbolo Bid Ask Rif Ultimo Titolo Ape Max. day Mi. day Questa è la itestazioe , ,25.FTMIB 20497, , ,76 Questa è la riga del Ftsemib FIB4C FUTURE FTSE MIB INDEX 21/03/ Questa è la riga del Future MIBO4F ,00 104,00 100,00 98,00 OPTION FTSE MIB 20/06/2014 CALL ,00 98,00 98,00 MIBO4R ,00 75,00 51,00 57,00 OPTION FTSE MIB 20/06/2014 PUT ,00 58,00 54,00 MIBO4R ,00 102,00 95,00 100,00 OPTION FTSE MIB 20/06/2014 PUT ,00 100,00 100,00 19

20 4.5 Toriamo sulla T3, (Meu: Tool / Portafoglio / Posizioi aperte) Click destro su ua riga qualsiasi del portafoglio 4.6 Click destro: DDE Excel / Portafoglio. Nella fiestra che compare, togliere la sputa da Visualizza itestazioe 4.7 Corsaro, foglio Portafoglio, Icolla (Ctrl V) - Otteiamo automaticamete: MIBO4F23000 OPTION FTSE MIB 20/06/2014 CALL IDEM Derivato -1 EUR 114,00 98,00-2,00% 285,00 245,00 40,00 14,04% MIBO4R15500 OPTION FTSE MIB 20/06/2014 PUT IDEM Derivato -1 EUR 144,00 57,00 11,76% 360,00 142,50 217,50 60,42% MIBO4R16500 OPTION FTSE MIB 20/06/2014 PUT IDEM Derivato -1 EUR 100,00 99,00 4,21% 250,00 247,50 2,50 1,00% HOME 20

21 A questo puto il Corsaro è aggiorato i termii di tradig system e di portafoglio MIBO. Attezioe! Gestioe delle festività (Corsaro a Borsa chiusa) E molto probabile che, approfittado del tempo libero del week-ed, ci si voglia collegare alla T3 e al Corsaro per le proprie aalisi. Nessu problema! Il Corsaro recepisce che ei week-ed la Borsa è chiusa e, se ache si attivasse iavvertitamete il Loop Loop o si creerebbe essua uova seduta di Borsa. Il caledario di Borsa è caricato el Corsaro fio al 30 dicembre 2014 e, per i Clieti co cotratto di mautezioe, verrà aggiorato a frote dei successivi rilasci da parte di Borsa Italiaa. Attezioe! Gestioe delle festività (prezzi di riferimeto) Nei giori festivi e ormalmete dopo le 19 dei giori di mercato aperto, Borsa Italiaa aggiora il prezzo di riferimeto delle MIBO. Per far recepire al Corsaro i prezzi di riferimeto, dalla Home si dovrà attivare il pulsate giallo forzado a r tutti gli Verifica prezzi strumeti. FIB4F r Ok Coloe GRIGIE: bid / ask MIBO4F r Ok Coloa ARANCIONE: prezzo di riferimeto MIBO4R r Ok Coloa AZZURRA: media bid / ask MIBO4R r Ok Coloa NERA = flags co questi sigificati: MIBO4R r Ok = Nessua forzatura MIBO4F r Ok r = Usa prezzi riferimeto MIBO4R r Ok s = Prezzo forzato Coloa VERDE: prezzo forzato Webak TotDelta Home 21

22 Attezioe! Gestioe delle sedute di Regolameto (prezzi di regolameto) Abbiamo visto che la Home del Corsaro espoe i giori macati al successivo regolameto mesile delle MIBO (es: Al prossimo regolameto macao gg 16). Questa iformazioe è molto utile al trader che deve gestire le proprie scadeze. I modo completamete automatico, ad ogi prima apertura del Corsaro dei giori di regolameto, apparirà questa Message Box: Per aggiorare i Regolameti, click sul pulsate: Agg Regolameti Il programma mostra i mesi dei Regolameti coosciuti: 22

23 Il programma chiede quale mesilità deve essere aggiorata (AAAAMM): ad esempio: aprile 2014 Per aprile 2014 era già presete il valore che verrà ricofermato: Questa msg box coferma l avveuto aggiorameto: 23

24 Attezioe! Gestioe del Margie di garazia e del profilo commissioale Solo se si hao posizioi aperte a portafoglio, al primo lacio gioraliero di Corsaro compare ua iput box che richiede il Margie di garazia applicato da Cassa di Compesazioe: Poiché il profilo commissioale applicato dalla Baca può variare, ad ogi primo lacio gioraliero del Corsaro si dovrà reiserire il costo delle commissioi: Margie di garazia e profilo commissioale cofluirao el Foglio di cotabilità geerale (foglio Moitor, più avati). 24

25 5. Aalisi del Portafoglio Prima di procedere, rivediamo velocemete lo stato dei lavori fio a questo puto. Fasi: Lacio della T3 di Webak Iserimeto el Paiere della T3 di: Ftsemib, Future 1^ scadeza e Opzioi da teere i osservazioe Lacio del Corsaro Da questa maschera sappiamo che i dati di Borsa gioralieri soo aggiorati Fracesco Carati Editore CORSARO - Webak - Rel 10.1 Su questo computer è istallata la versioe Microsoft: Excel 2003 Il programma cotiee Tradig System che ecessitao di dati di Borsa aggiorati I cotrolli effettuati cofermao che i dati di Borsa soo aggiorati! Leggimi Prosegui Prosegui Tramite si passa alla Home Tramite Webak si icolla il DDE del Paiere T3: Simbolo Bid Ask Rif Ultimo Titolo Ape Max. day Mi. day Questa è la itestazioe , ,78.FTMIB 20340, , ,18 Questa è la riga del Ftsemib FIB4C FUTURE FTSE MIB INDEX 21/03/ Questa è la riga del Future MIBO4F ,00 93,00 89,00 98,00 OPTION FTSE MIB 20/06/2014 CALL ,00 0,00 MIBO4R ,00 72,00 52,00 57,00 OPTION FTSE MIB 20/06/2014 PUT ,00 0,00 MIBO4R ,00 102,00 96,00 95,00 OPTION FTSE MIB 20/06/2014 PUT ,00 95,00 95,00 HOME Tramite Verifica prezzi della Home si cotrollao i flag di forzatura dei prezzi FIB4C Ok MIBO4F Ok MIBO4R Ok MIBO4R Ok 25

26 Tramite Loop si attivao gli aggiorameti automatici (ogi 5 miuti) del Ftsemib e dei 3 TS Si imposta il Margie di garazia e il profilo commissioale elle relative Iput Box A questo puto il Corsaro è attivo e perfettamete fuzioate ^ Aalisi del Portafoglio: il MONITOR Il Moitor è il foglio cotabile delle posizioi a portafoglio e si attiva tramite il pulsate della Home. Moitor Vediamo ua posizioe di Portafoglio reale alla data del 24 febbraio 2014, ore 11,15: Portafoglio i tempo reale I prezzi DDE soo validi 281 Delta = 0,02 Prezzo Portafoglio Call Put HOME Vai a Totdelta Vai a Pael Future = Adesso Qta Prz.med MIBO4F ,00 81 RIEPILOGO: MIBO4R , Costo commissioe uitaria: 2,00 MIBO4R ,00-3 Posizioi lughe: 0 Posizioi corte: 895 Margie: Esposizioe complessiva: 1207 Saldo EXIT commissioi comprese: 269 Pael at-ow: 895 N O T E : Esame: Portafoglio i tempo reale Il Corsaro è correttamete collegato al mercato I prezzi DDE soo validi I prezzi attuali soo corretti e valgoo la semisomma del book (i verde) e 281 (i blu) Le call stao rededo 81 euro, le put 200, complessivamete 281 euro I giallo: Delta = 0,02 Il Delta complessivo del Portafoglio è leggermete positivo, pertato il portafoglio è leggermete rialzista I giallo: Future = Valore del 1 future (marzo 2014 alla data) I grigio le 3 MIBO a portafoglio co i prezzi at-ow e quelli di carico I verde e i rosso i guadagi/perdite di ciascua MIBO 26

27 Riquadro di RIEPILOGO: Commissioi applicate 2 euro Posizioi lughe zero poiché il portafoglio è costituito da sole vedite Posizioi corte 895 euro corrispodeti all icasso delle posizioi vedute Margie margie applicato alla data (2102) Esposizioe complessiva Si ottiee sommado: pos.lughe, pos.corte e margie Saldo EXIT commissioi comprese E quato realizzerei se liquidassi tutto il Portafoglio. Esempio: 281 euro le commissioi di apertura e ache di chiusura = 281 3x2 x 2 = = 269 Pael at_ow lo vediamo più avati Il MONITOR rappreseta il foglio fodametale del Corsaro e per questo comparirà sempre i primo piao el corso della giorata. Da questa prima aalisi i dati pricipali che possiamo ricavare soo: Le posizioi a portafoglio soo corrette (cioè hao u saldo EXIT positivo, ovvero, se chiudo soo i gai) Le posizioi soo be bilaciate poiché il Delta complessivo è vicio allo zero (+0,02) 27

28 5.2 2^ Aalisi del Portafoglio: il DELTA COMPLESSIVO Il Delta Complessivo serve a verificare quato ciascua MIBO a portafoglio pesa sull equilibrio geerale della struttura. Il Delta Complessivo si attiva tramite il pulsate della Home. Tot Delta FUTURE Data Ora DELTA DELTA DELTA /2/ TOT PUT CALL -0,67 0,02 0,11-0,10 Questo è il Foglio "TOT DELTA" mar 4C apr 4D mag 4E giu 4F -0,095 lug 4G ago 4H set 4I ott 4J ov 4K dic 4L ge 5A feb 5B mar 5C apr 5D mag 5E giu 5F lug 5G ago 5H mar 4O apr 4P mag 4Q giu 4R 0,043 0,071 lug 4S ago 4T HOME Qtà Prezzi Vola Delta Simulaz TS Moitor Questa immagie è ua griglia strike / MIBO_call e MIBO_put i cui: La call giugo pesa per -0,095 La put giugo pesa per 0,043 La put giugo pesa per 0,071 la somma è 0,02 28

29 Attezioe! I segi algebrici del DELTA soo scambiati Per defiizioe, il Delta delle call è positivo, quello delle put è egativo questo quado si è COMPRATORI. Se ivece si è VENDITORI, allora i segi si ivertoo. Poiché el ostro esempio siamo solo veditori, avremo positività elle put e egatività elle call. Attezioe! Tutte le griglie del Corsaro si ricetrao automaticamete Al passare del tempo e al muoversi del Ftsemib, il Corsaro, i modo automatico, si ricetra sui valori e sulle scadeze correti. Esempio: poiché la prima scadeza di questo esempio è marzo, il Foglio TotDelta ha scartato i mesi precedeti i quato scaduti. La cetratura dell Idice è calcolata i modo che gli strike di effettivo iteresse siao sempre be visibili. 29

30 5.3 4^ Aalisi del Portafoglio: simulazioe del Delta Il Corsaro mette a disposizioe la possibilità di simulare il Delta del proprio portafoglio attraverso compra_vedite teoriche di Opzioi. Dato u certo portafoglio e i suggerimeti dei TS, è possibile creare u portafoglio simulato attraverso icremeto/decremeto di Opzioi già a portafoglio o di Opzioi uove. Il Meu della Simulazioe si raggiuge col pulsate Simulazioe Delta della Home. Data: 24/02/14 Prec DELTA DELTA HOME Qtà Prezzi Vola Simulazioe Delta_Portafoglio Delta TotDelta New DELTA DELTA Future: PUT CALL Icremeti / Decremeti PUT CALL 0,00 0,11-0,11 Utilizzare solo celle verdi o aracio Questo è il Foglio "SIMULAZIONE" 0,00 0,11-0, mar 4C apr 4D mag 4E giu 4F lug 4G ago 4H set 4I ott 4J ov 4K dic 4L ge 5A feb 5B mar 5C apr 5D mag 5E giu 5F lug 5G ago 5H mar 4O apr 4P mag 4Q giu 4R lug 4S ago 4T set 4U ott 4V ov 4W dic 4X ge 5M feb 5N mar 5O apr 5P mag 5Q giu 5R lug 5S ago 5T Le celle i verde corrispodoo alle Opzioi caricate el Foglio Webak: el caso dello screeshot specifico soo le stesse del ostro portafoglio reale (call giugo 23000, put giugo e put giugo 16500). 30

31 Tramite successivi icremeti/decremeti di ua di queste 3 Opzioi è possibile vedere come potrebbe variare il Delta. Esempi: 1. Ulteriore poteziameto positivo del Delta co uova vedita di Put giugo Icremetiamo di 1 la vedita di questa put. Otteiamo: Data: 24/02/14 Prec DELTA DELTA HOME Qtà Prezzi Vola Simulazioe Delta_Portafoglio Delta TotDelta New DELTA DELTA Future: PUT CALL Icremeti / Decremeti PUT CALL mar apr mag giu lug ago set ott ov dic ge feb mar apr mag giu lug ago 4C 4D 4E 4F 4G 4H 4I 4J 4K 4L 5A 5B 5C 5D 5E 5F 5G 5H 0,00 0,10-0,11 Utilizzare solo celle verdi o aracio Questo è il Foglio "SIMULAZIONE" 0,06 0,17-0, mar 4O apr 4P mag 4Q giu 4R -1 lug 4S Vededo questa put il Delta complessivo passa da 0,00 a 0, Ulteriore poteziameto positivo del Delta co uova vedita di 2 Put giugo Icremetiamo di 2 la vedita di questa put. Il Delta passa da 0,00 a 0,10 Data: 24/02/14 Prec DELTA DELTA HOME Qtà Prezzi Vola Simulazioe Delta_Portafoglio Delta TotDelta New DELTA DELTA Future: PUT CALL Icremeti / Decremeti PUT CALL mar apr mag giu lug ago set ott ov dic ge feb mar apr mag giu lug ago 4C 4D 4E 4F 4G 4H 4I 4J 4K 4L 5A 5B 5C 5D 5E 5F 5G 5H 0,00 0,10-0,11 Utilizzare solo celle verdi o aracio Questo è il Foglio "SIMULAZIONE" 0,13 0,24-0, mar 4O apr 4P mag 4Q giu 4R -2 lug 4S 31

32 Attezioe! No aspettarsi mai u Delta complessivo sempre uguale durate la seduta di Borsa Poiché Delta è u idicatore di sesibilità delle Opzioi, il suo valore cambia i fuzioe del cambiameto del Sottostate e della Volatilità Implicita. I sedute stazioarie il Delta complessivo tede a o mutare particolarmete, ma i sedute molto volatili è possibile assistere a variazioi molto marcate. Si suggerisce di o esasperare il bilaciameto del Delta: per esperieza si può cofermare che valori complessivi di Delta ell itervallo - 0,10 / +0,10 possoo far dormire soi traquilli a chi vorrà perseguire l obiettivo di mateersi Delta_eutrale (già i questo esempio preso dalla realtà, il Delta è passato ella stessa seduta di Borsa da +0,02 <immagie del puto 5.2> a 0,00 i questa immagie) ^ Aalisi del Portafoglio: simulazioe del Delta co altri strumeti MIBO Il Corsaro cosete di simulare il Delta complessivo di portafoglio attraverso MIBO o ecessariamete deteute a portafoglio. Per fare ciò è ecessario far cooscere al Corsaro i prezzi e il Delta di uove MIBO. Come dicevamo, le celle i verde del puto 5.3 soo le uiche coosciute dal Corsaro e se tetassimo di simulare u acquisto/vedita di ua cella o verde avremmo ua segalazioe di errore. Esempio: teto di vedere ua call aprile Questo il risultato: A questo puto dobbiamo caricare la call aprile 21500: Nel Paiere della T3 Nel foglio WEBANK del Corsaro Simbolo Bid Ask Rif Ultimo Titolo Ape Max. day Mi. day Questa è la itestazioe , ,71.FTMIB 20340, , ,52 Questa è la riga del Ftsemib FIB4C FUTURE FTSE MIB INDEX 21/03/ Questa è la riga del Future MIBO4F ,00 102,00 89,00 89,00 OPTION FTSE MIB 20/06/2014 CALL ,00 89,00 86,00 MIBO4R ,00 67,00 52,00 57,00 OPTION FTSE MIB 20/06/2014 PUT ,00 0,00 MIBO4R ,00 94,00 96,00 94,00 OPTION FTSE MIB 20/06/2014 PUT ,00 100,00 92,00 MIBO4D ,00 182,00 188,00 178,00 OPTION FTSE MIB 17/04/2014 CALL ,00 186,00 174,00 HOME 32

33 Adesso, i corrispodeza della call aprile 21500, avremo ua cella color aracio e, fialmete, potremo iserire ua vedita i simulazioe a questo livello. Data: 24/02/14 Prec DELTA DELTA HOME Qtà Prezzi Vola Simulazioe Delta_Portafoglio Delta TotDelta New DELTA DELTA Future: PUT CALL Icremeti / Decremeti PUT CALL 0,00 0,10-0,11 Utilizzare solo celle verdi o aracio Questo è il Foglio "SIMULAZIONE" 0,00 0,10-0, mar 4C apr 4D mag 4E giu 4F lug 4G ago 4H set 4I ott 4J ov 4K dic 4L ge 5A feb 5B mar 5C apr 5D mag 5E giu 5F lug 5G ago 5H mar 4O apr 4P mag 4Q giu 4R lug 4S ago 4T set 4U ott 4V Vediamo il risultato: il Delta passa da -0,01 (come vedete i questi miuti i cui scrivo è u po cambiato) a -0,23, cioè a ua impostazioe u po più a ribasso. Data: 24/02/14 Prec DELTA DELTA HOME Qtà Prezzi Vola Simulazioe Delta_Portafoglio Delta TotDelta New DELTA DELTA Future: PUT CALL Icremeti / Decremeti PUT CALL -0,01 0,10-0,11 Utilizzare solo celle verdi o aracio Questo è il Foglio "SIMULAZIONE" -0,23 0,10-0, mar 4C apr 4D -1 mag 4E giu 4F lug 4G 33

34 5.5 6^ Aalisi del Portafoglio: il Pael Reale Il Corsaro igloba il Pael Reale, cosiderato il grade faro delle strutture alla scadeza. Pael Reale Per attivare il Pael si utilizza il pulsate della Home. Se o ci soo posizioi a portafoglio, il Pael o viee visualizzato e appare l aomalia: Attezioe! Poiché il Corsaro cosete la gestioe di Opzioi a tutte le scadeze metre il Pael si riferisce ad u uica scadeza, l abilitazioe del Pael sarà resa possibile dal Corsaro SOLO SE TUTTE LE OPZIONI A PORTAFOGLIO PUNTANO ALLA STESSA SCADENZA. Vediamo il Pael di questa uova struttura: PANEL REALE scadeza: Giu / 2014 Dare/Avere: 1465 Home Moitor Simulaz. Delta Pael Simulato 2,00 B) STRIKE: C) CAL+ D) E) F) CAL- 1 1 G) H) K) Tot Euro L) PUT+ M) N) P) PUT Q) R) S) Tot Euro T) PAYOFF STRIKE: Totale Operazioi: 9 Se alla scadeza di giugo l Idice regolerà tra e 23500, l utile complessivo sarà di 1447 euro (riga T). 34

35 5.6 7^ Aalisi del Portafoglio: il Pael Simulato E estremamete iteressate vedere i che modo ua simulazioe del Delta si riflette i termii di quatità sul Pael. Dalla situazioe del Pael reale della pagia precedete, schiacciamo il pulsate aracio Simulaz. Delta. Nell ipotesi che il tred idicato da TS3 rimaga rialzista, icremetiamo la vedita delle put co -3 put Il delta passa da -0,03 a + 0,07. 30/04/14 Prec DELTA DELTA Home Qtà Prezzi Volatilità Simulazioe Delta_Portafoglio Delta TotDelta Pael Reale New DELTA DELTA PUT CALL Icremeti / Decremeti PUT CALL Moitor 4E 4F 4G 4H 4I 4J 4K 4L 5A 5B 5C 5D 5E 5F 5G 5H 5I 5J -0,03 0,14-0,17 Utilizzare solo celle verdi o aracio Questo è il Foglio "Simulazioe Delta" 0,07 0,24-0, Q 4R -3 4S 4T 4U 4V Per vedere il riflesso di questo icremeto i termii di quatità e valori, toriamo al Pael Reale tramite il pulsate i alto. 35

36 Dal Pael Reale passiamo al Pael Simulato : PANEL SIMULATO 1 scadeza: Giu / 2014 Δ Reale(Tot/Put/Cal) Δ Simul(Tot/Put/Cal) HOME Pael Reale Simulaz. Delta Pael Simulato 2-0,03 0,14-0,17 0,07 0,24-0,17 STRIKE CAL -1-1 PUT STRIKE PAYOFF Reale S I M U L A Z I O N E STRIKE CAL+ CAL- PUT+ PUT- 3 STRIKE PAYOFF Simul REALE SIMULATO Nel settore superiore (verde chiaro) ritroviamo le posizioi effettive a portafoglio metre ella parte iferiore (verde scuro) soo comparse le 3 uove put vedute i simulazioe; i basso i rispettivi grafici (Reale e Simulato). 36

37 Tramite il pulsate Pael Simulato 2 si raggiuge il Pael Simulato co i valori di settlemet per ciascu strike. PANEL SIMULATO 2 scadeza: Giu / 2014 Dare/Avere: 1713 Home Moitor Pael Simulato 1 2,00 B) STRIKE: C) CAL+ D) E) F) CAL- 1 1 G) H) K) Tot Euro L) PUT+ M) N) P) PUT Q) R) S) Tot Euro T) PAYOFF STRIKE: Totale Operazioi: 12 Attezioe! Le quatità delle Opzioi da iserire i simulazioe vao sistemate el foglio Simulazioe Delta. Nella pratica può succedere di commettere l errore di tetare di iserire le quatità ANCHE NEL SETTORE VERDE SCURO DEL PANEL SIMULATO. Ciò o è possibile perché se così fosse le quatità Delta o sarebbero i passo co le quatità a Pael. Per evitare questo errore è stato iserito questo cotrollo: 37

DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE

DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE DI UN GRUPPO DI OSSERVAZIONI O DI ESPERIMENTI, SI PERVIENE A CERTE CONCLUSIONI, LA CUI VALIDITA PER UN COLLETTIVO Più AMPIO E ESPRESSA

Dettagli

8. Quale pesa di più?

8. Quale pesa di più? 8. Quale pesa di più? Negli ultimi ai hao suscitato particolare iteresse alcui problemi sulla pesatura di moete o di pallie. Il primo problema di questo tipo sembra proposto da Tartaglia el 1556. Da allora

Dettagli

Metodi statistici per l'analisi dei dati

Metodi statistici per l'analisi dei dati Metodi statistici per l aalisi dei dati due Motivazioi Obbiettivo: Cofrotare due diverse codizioi (ache defiiti ) per cui soo stati codotti gli esperimeti. Metodi tatistici per l Aalisi dei Dati due Esempio

Dettagli

LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE

LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE OBIETTIVO: Defiire lo strumeto matematico ce cosete di studiare la cresceza e la decresceza di ua fuzioe Si comicia col defiire cosa vuol dire ce ua fuzioe è crescete. Defiizioe:

Dettagli

Sintassi dello studio di funzione

Sintassi dello studio di funzione Sitassi dello studio di fuzioe Lavoriamo a perfezioare quato sapete siora. D ora iazi pretederò che i risultati che otteete li SCRIVIATE i forma corretta dal puto di vista grammaticale. N( x) Data la fuzioe:

Dettagli

IL CALCOLO COMBINATORIO

IL CALCOLO COMBINATORIO IL CALCOLO COMBINATORIO Calcolo combiatorio è il termie che deota tradizioalmete la braca della matematica che studia i modi per raggruppare e/o ordiare secodo date regole gli elemeti di u isieme fiito

Dettagli

La sicurezza sul lavoro: obblighi e responsabilità

La sicurezza sul lavoro: obblighi e responsabilità La sicurezza sul lavoro: obblighi e resposabilità Il Testo uico sulla sicurezza, Dlgs 81/08 è il pilastro della ormativa sulla sicurezza sul lavoro. I sostaza il Dlgs disciplia tutte le attività di tutti

Dettagli

EQUAZIONI ALLE RICORRENZE

EQUAZIONI ALLE RICORRENZE Esercizi di Fodameti di Iformatica 1 EQUAZIONI ALLE RICORRENZE 1.1. Metodo di ufoldig 1.1.1. Richiami di teoria Il metodo detto di ufoldig utilizza lo sviluppo dell equazioe alle ricorreze fio ad u certo

Dettagli

Capitolo Decimo SERIE DI FUNZIONI

Capitolo Decimo SERIE DI FUNZIONI Capitolo Decimo SERIE DI FUNZIONI SUCCESSIONI DI FUNZIONI I cocetti di successioe e di serie possoo essere estesi i modo molto aturale al caso delle fuzioi DEFINIZIONE Sia E u sottoisieme di  e, per ogi

Dettagli

Capitolo 8 Le funzioni e le successioni

Capitolo 8 Le funzioni e le successioni Capitolo 8 Le fuzioi e le successioi Prof. A. Fasao Fuzioe, domiio e codomiio Defiizioe Si chiama fuzioe o applicazioe dall isieme A all isieme B ua relazioe che fa corrispodere ad ogi elemeto di A u solo

Dettagli

4. Metodo semiprobabilistico agli stati limite

4. Metodo semiprobabilistico agli stati limite 4. Metodo seiprobabilistico agli stati liite Tale etodo cosiste el verificare che le gradezze che ifluiscoo i seso positivo sulla, valutate i odo da avere ua piccolissia probabilità di o essere superate,

Dettagli

Soluzione La media aritmetica dei due numeri positivi a e b è data da M

Soluzione La media aritmetica dei due numeri positivi a e b è data da M Matematica per la uova maturità scietifica A. Berardo M. Pedoe 6 Questioario Quesito Se a e b soo umeri positivi assegati quale è la loro media aritmetica? Quale la media geometrica? Quale delle due è

Dettagli

CONCETTI BASE DI STATISTICA

CONCETTI BASE DI STATISTICA CONCETTI BASE DI STATISTICA DEFINIZIONI Probabilità U umero reale compreso tra 0 e, associato a u eveto casuale. Esso può essere correlato co la frequeza relativa o col grado di credibilità co cui u eveto

Dettagli

Il confronto tra DUE campioni indipendenti

Il confronto tra DUE campioni indipendenti Il cofroto tra DUE camioi idiedeti Il cofroto tra DUE camioi idiedeti Cofroto tra due medie I questi casi siamo iteressati a cofrotare il valore medio di due camioi i cui i le osservazioi i u camioe soo

Dettagli

SERIE NUMERICHE. (Cosimo De Mitri) 1. Definizione, esempi e primi risultati... pag. 1. 2. Criteri per serie a termini positivi... pag.

SERIE NUMERICHE. (Cosimo De Mitri) 1. Definizione, esempi e primi risultati... pag. 1. 2. Criteri per serie a termini positivi... pag. SERIE NUMERICHE (Cosimo De Mitri. Defiizioe, esempi e primi risultati... pag.. Criteri per serie a termii positivi... pag. 4 3. Covergeza assoluta e criteri per serie a termii di sego qualsiasi... pag.

Dettagli

MATEMATICA FINANZIARIA

MATEMATICA FINANZIARIA Capializzazioe semplice e composa MATEMATICA FINANZIARIA Immagiiamo di impiegare 4500 per ai i ua operazioe fiaziaria che frua u asso del, % auo. Quao avremo realizzao alla fie dell operazioe? I u coeso

Dettagli

( ) ( ) ( ) ( ) ( ) CAPITOLO VII DERIVATE. (3) D ( x ) = 1 derivata di un monomio con a 0

( ) ( ) ( ) ( ) ( ) CAPITOLO VII DERIVATE. (3) D ( x ) = 1 derivata di un monomio con a 0 CAPITOLO VII DERIVATE. GENERALITÀ Defiizioe.) La derivata è u operatore che ad ua fuzioe f associa u altra fuzioe e che obbedisce alle segueti regole: () D a a a 0 0 0 derivata di u moomio D 6 D 0 D ()

Dettagli

Test non parametrici. sono uguali a quelle teoriche. (probabilità attesa), si calcola la. , cioè che le frequenze empiriche

Test non parametrici. sono uguali a quelle teoriche. (probabilità attesa), si calcola la. , cioè che le frequenze empiriche est o parametrici Il test di Studet per uo o per due campioi, il test F di Fisher per l'aalisi della variaza, la correlazioe, la regressioe, isieme ad altri test di statistica multivariata soo parte dei

Dettagli

Indagini sui coregoni del Lago Maggiore: Analisi sui pesci catturati nel 2010

Indagini sui coregoni del Lago Maggiore: Analisi sui pesci catturati nel 2010 Idagii sui coregoi del Lago Maggiore: Aalisi sui pesci catturati el 1 Rapporto commissioato dal Dipartimeto del territorio, Ufficio della caccia e della pesca, Via Stefao Frascii 17 51 Bellizoa Aprile

Dettagli

LEZIONI DI MATEMATICA PER I MERCATI FINANZIARI VALUTAZIONE DI TITOLI OBBLIGAZIONARI E STRUTTURA PER SCADENZA DEI TASSI DI INTERESSE

LEZIONI DI MATEMATICA PER I MERCATI FINANZIARI VALUTAZIONE DI TITOLI OBBLIGAZIONARI E STRUTTURA PER SCADENZA DEI TASSI DI INTERESSE LEZIONI DI MATEMATICA PER I MERCATI FINANZIARI Dipartimeto di Sieze Eoomihe Uiversità di Veroa VALUTAZIONE DI TITOLI OBBLIGAZIONARI E STRUTTURA PER SCADENZA DEI TASSI DI INTERESSE Lezioi di Matematia per

Dettagli

I numeri complessi. Pagine tratte da Elementi della teoria delle funzioni olomorfe di una variabile complessa

I numeri complessi. Pagine tratte da Elementi della teoria delle funzioni olomorfe di una variabile complessa I umeri complessi Pagie tratte da Elemeti della teoria delle fuzioi olomorfe di ua variabile complessa di G. Vergara Caffarelli, P. Loreti, L. Giacomelli Dipartimeto di Metodi e Modelli Matematici per

Dettagli

Motori maxon DC e maxon EC Le cose più importanti

Motori maxon DC e maxon EC Le cose più importanti Motori maxo DC e maxo EC Il motore come trasformatore di eergia Il motore elettrico trasforma la poteza elettrica P el (tesioe U e correte I) i poteza meccaica P mech (velocità e coppia M). Le perdite

Dettagli

1. MODELLO DINAMICO AD UN GRADO DI LIBERTÀ. 1 Alcune definizioni preliminari

1. MODELLO DINAMICO AD UN GRADO DI LIBERTÀ. 1 Alcune definizioni preliminari . MODELLO DINAMICO AD UN GRADO DI LIBERTÀ Alcue defiizioi prelimiari I sistemi vibrati possoo essere lieari o o lieari: el primo caso vale il pricipio di sovrapposizioe degli effetti el secodo o. I geerale

Dettagli

Verifica d Ipotesi. Se invece che chiederci quale è il valore di una media in una popolazione (stima. o falsa? o falsa?

Verifica d Ipotesi. Se invece che chiederci quale è il valore di una media in una popolazione (stima. o falsa? o falsa? Verifica d Iotesi Se ivece che chiederci quale è il valore ua mea i ua oolazioe (stima utuale Se ivece e itervallo che chiederci cofideza) quale è il avessimo valore u idea ua mea su quello i ua che oolazioe

Dettagli

L OFFERTA DI LAVORO 1

L OFFERTA DI LAVORO 1 L OFFERTA DI LAVORO 1 La famiglia come foritrice di risorse OFFERTA DI LAVORO Notazioe utile: T : dotazioe di tempo (ore totali) : ore dedicate al tempo libero l=t- : ore dedicate al lavoro : cosumo di

Dettagli

Sistemi LTI descrivibile mediante SDE (Equazioni alle Differenze Standard)

Sistemi LTI descrivibile mediante SDE (Equazioni alle Differenze Standard) Sistemi LTI descrivibile mediate SDE (Equazioi alle Differeze Stadard) Nella classe dei sistemi LTI ua sottoclasse è quella dei sistemi defiiti da Equazioi Stadard alle Differeze Fiite (SDE), dette così

Dettagli

3.4 Tecniche per valutare uno stimatore

3.4 Tecniche per valutare uno stimatore 3.4 Teciche per valutare uo stimatore 3.4. Il liguaggio delle decisioi statistiche, stimatori corretti e stimatori cosisteti La teoria delle decisioi forisce u liguaggio appropriato per discutere sulla

Dettagli

PENSIONI INPDAP COME SI CALCOLANO

PENSIONI INPDAP COME SI CALCOLANO Mii biblioteca de Il Giorale Ipdap per rederci coto e sapere di piu Mii biblioteca de Il Giorale Ipdap per rederci coto e sapere di piu PENSIONI INPDAP COME SI CALCOLANO I tre sistemi I cique pilastri

Dettagli

1 Metodo della massima verosimiglianza

1 Metodo della massima verosimiglianza Metodo della massima verosimigliaza Estraedo u campioe costituito da variabili casuali X i i.i.d. da ua popolazioe X co fuzioe di probabilità/desità f(x, θ), si costruisce la fuzioe di verosimigliaza che

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

INTRODUZIONE ALLE SUCCESSIONI E SERIE: ALCUNI ESEMPI NOTEVOLI

INTRODUZIONE ALLE SUCCESSIONI E SERIE: ALCUNI ESEMPI NOTEVOLI INTRODUZIONE ALLE SUCCESSIONI E SERIE: ALCUNI ESEMPI NOTEVOLI Mirta Debbia LS A. F. Formiggii di Sassuolo (MO) - debbia.m@libero.it Maria Cecilia Zoboli - LS A. F. Formiggii di Sassuolo (MO) - cherubii8@libero.it

Dettagli

Valutazione delle prestazioni termiche di sistemi con solai termoattivi in regime non stazionario

Valutazione delle prestazioni termiche di sistemi con solai termoattivi in regime non stazionario Valutazioe delle prestazioi termiche di sistemi co solai termoattivi i regime o stazioario MICHELE DE CARLI, Ph.D., Ricercatore, Dipartimeto di Fisica Tecica, Uiversità degli Studi di Padova, Padova, Italia.

Dettagli

Supponiamo, ad esempio, di voler risolvere il seguente problema: in quanti modi quattro persone possono sedersi l una accanto all altra?

Supponiamo, ad esempio, di voler risolvere il seguente problema: in quanti modi quattro persone possono sedersi l una accanto all altra? CALCOLO COMBINATORIO 1.1 Necessità del calcolo combiatorio Accade spesso di dover risolvere problemi dall'appareza molto semplice, ma che richiedoo calcoli lughi e oiosi per riuscire a trovare delle coclusioi

Dettagli

1. L'INSIEME DEI NUMERI REALI

1. L'INSIEME DEI NUMERI REALI . L'INSIEME DEI NUMERI REALI. I pricipli isiemi di umeri Ripredimo i pricipli isiemi umerici N, l'isieme dei umeri turli 0; ; ; ; ;... L'ide ituitiv di umero turle è ssocit l prolem di cotre e ordire gli

Dettagli

8) Sia Dato un mazzo di 40 carte. Supponiamo che esso sia mescolato in modo

8) Sia Dato un mazzo di 40 carte. Supponiamo che esso sia mescolato in modo ESERCIZI DI CALCOLO DELLE PROBABILITÁ ) Qual e la probabilita che laciado dadi a facce o esca essu? Studiare il comportameto asitotico di tale probabilita per grade. ) I u sacchetto vi soo 0 pallie biache;

Dettagli

Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu

Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu 1 Benvenuti dagli ideatori e sviluppatori del Chart Risk Manager Tool per MetaTrader 4. Raccomandiamo

Dettagli

Esame di Matematica 2 Mod.A (laurea in Matematica) prova di accertamento del 4 novembre 2005

Esame di Matematica 2 Mod.A (laurea in Matematica) prova di accertamento del 4 novembre 2005 Esame di Matematica 2 ModA (laurea i Matematica prova di accertameto del 4 ovembre 25 ESERCIZIO Si poga a 3 5 + 9 e b 2 4 6 + 6 ( (a Si determii d MCD(a, b e gli iteri m, Z tali che d ma + b co m < b ed

Dettagli

Dimostrazione della Formula per la determinazione del numero di divisori-test di primalità, di Giorgio Lamberti

Dimostrazione della Formula per la determinazione del numero di divisori-test di primalità, di Giorgio Lamberti Gorgo Lambert Pag. Dmostrazoe della Formula per la determazoe del umero d dvsor-test d prmaltà, d Gorgo Lambert Eugeo Amtrao aveva proposto l'dea d ua formula per calcolare l umero d dvsor d u umero, da

Dettagli

ESERCITAZIONE L adsorbimento su carbone attivo

ESERCITAZIONE L adsorbimento su carbone attivo ESERCITAZIONE adsorbimeto su carboe attivo ezioi di riferimeto: Processi basati sul trasferimeto di materia Adsorbimeto su carboi attivi Testi di riferimeto: Water treatmet priciples ad desi, WH Pricipi

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici PREFAZIONE Il mercato italiano dei prodotti derivati 1. COSA SONO LE OPZIONI? Sottostante Strike

Dettagli

SID - GESTIONE FLUSSI SALDI

SID - GESTIONE FLUSSI SALDI Dalla Home page del sito dell Agenzia delle Entrate Cliccare sulla voce SID Selezionare ACCREDITAMENTO Impostare UTENTE e PASSWORD Gli stessi abilitati ad entrare nella AREA RISERVATA del sito (Fisconline

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING Integrazione Webank-WeTrade NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING La fusione tra Webank e WeTrade, avvenuta lo scorso 18 dicembre, ha comportato alcune novità nella tua operatività di trading. Te li riassumiamo

Dettagli

Sommario lezioni di Probabilità versione abbreviata

Sommario lezioni di Probabilità versione abbreviata Sommario lezioi di Probabilità versioe abbreviata C. Frachetti April 28, 2006 1 Lo spazio di probabilità. 1.1 Prime defiizioi I possibili risultati di u esperimeto costituiscoo lo spazio dei campioi o

Dettagli

ESERCIZI DI ANALISI I. Prof. Nicola Fusco 1. Determinare l insieme in cui sono definite le seguenti funzioni:

ESERCIZI DI ANALISI I. Prof. Nicola Fusco 1. Determinare l insieme in cui sono definite le seguenti funzioni: N. Fusco ESERCIZI DI ANALISI I Prof. Nicola Fusco Determiare l isieme i cui soo defiite le segueti fuzioi: ) log/ arctg π ) 4 ) log π 6 arcse ) ) tg log π + ) 4) 4 se se se tg 5) se cos tg 6) [ 6 + 8 π

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA La Scheda Valutazione Anziano FRAgile al momento dell inserimento è abbinata al paziente. E possibile modificarla o inserirne una nuova per quest ultimo. Verrà considerata

Dettagli

Appunti di Statistica Matematica Inferenza Statistica Multivariata Anno Accademico 2014/15

Appunti di Statistica Matematica Inferenza Statistica Multivariata Anno Accademico 2014/15 Apputi di Statistica Matematica Ifereza Statistica Multivariata Ao Accademico 014/15 November 19, 014 1 Campioi e modelli statistici Siao Ω, A, P uo spazio di probabilità e X = X 1,..., X u vettore aleatorio

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Nonostante esistano già in rete diversi metodi di vendita, MetaQuotes il programmatore di MetaTrader 4, ha deciso di affidare

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Slide con esempi di prezzi di Futures e opzioni quotate su Borsa Italiana sulle azioni di Unicredit.

Slide con esempi di prezzi di Futures e opzioni quotate su Borsa Italiana sulle azioni di Unicredit. Slide con esempi di prezzi di Futures e opzioni quotate su Borsa Italiana sulle azioni di Unicredit. http://www.borsaitaliana.it/borsa/azioni/scheda.html?isin=it0004781412&lang=en http://www.borsaitaliana.it/borsa/derivati/idem-stock-futures/lista.html?underlyingid=ucg&lang=en

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

l = 0, 1, 2, 3,,, n-1n m = 0, ±1,

l = 0, 1, 2, 3,,, n-1n m = 0, ±1, NUMERI QUANTICI Le autofuzioi soo caratterizzate da tre parametri chiamati NUMERI QUANTICI e soo completamete defiite dai loro valori: : umero quatico pricipale l : umero quatico secodario m : umero quatico

Dettagli

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla IDEMDJD]LQH 1XPHUR 'LFHPEUH %52 (56 21/,1( 68//,'(0 nel 2002, il numero di brokers che offrono la negoziazione online sul minifib è raddoppiato, passando da 7 nel 2001 a 14. A novembre due nuovi brokers

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Esercizi Le leggi dei gas. Lo stato gassoso

Esercizi Le leggi dei gas. Lo stato gassoso Esercizi Le lei dei as Lo stato assoso Ua certa quatità di as cloro, alla pressioe di,5 atm, occupa il volume di 0,58 litri. Calcola il volume occupato dal as se la pressioe viee portata a,0 atm e se la

Dettagli

Introduzione (1) Introduzione (2) Prodotti e servizi sono realizzati per mezzo di processi produttivi.

Introduzione (1) Introduzione (2) Prodotti e servizi sono realizzati per mezzo di processi produttivi. Iroduzioe () Ua defiizioe (geerale) del ermie qualià: qualià è l isieme delle caraerisiche di u eià (bee o servizio) che e deermiao la capacià di soddisfare le esigeze espresse ed implicie di chi la uilizza.

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa

Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa di Ilaria Lorenzo e Alessandra Palma Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa Code::Blocks

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3

GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3 GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3 SERVIZIO SULLE OPZIONI SU AZIONI (ISOALPHA) 1. INTRODUZIONE Con la piattaforma T3 di Webank possono essere negoziate le Opzioni su Azioni (Isoalpha), contratti di opzione

Dettagli

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC Barra di Formattazione Barra Standard Barra del Menu Intestazione di colonna Barra di Calcolo Contenuto della cella attiva Indirizzo della cella attiva Cella attiva Intestazione

Dettagli

INDICE. Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni

INDICE. Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni OPZIONI FORMAZIONE INDICE Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni 3 5 6 8 9 10 16 ATTENZIONE AI RISCHI: Prima di

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

USUFRUTTO. 5) Quali sono le spese a carico dell usufruttuario

USUFRUTTO. 5) Quali sono le spese a carico dell usufruttuario USUFRUTTO 1) Che cos è l sfrtto e come si pò costitire? L sfrtto è il diritto di godimeto ( ovvero di possesso) di bee altri a titolo gratito ; viee chiamato sfrttario chi esercita tale diritto, metre

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole Guida rapida Cos è GeoGebra? Un pacchetto completo di software di matematica dinamica Dedicato all apprendimento e all insegnamento a qualsiasi livello scolastico Riunisce geometria, algebra, tabelle,

Dettagli

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento.

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. Excel: le funzioni Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. DEFINIZIONE: Le funzioni sono dei procedimenti

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

3M Prodotti per la protezione al fuoco. Building & Commercial Services

3M Prodotti per la protezione al fuoco. Building & Commercial Services 3M Prodotti per la protezioe al fuoco Buildig & Commercial Services Idice Sviluppi e treds...4-5 3M e le soluzioi aticedio...6-7 Dispositivi di attraversameto...8-19 Giuti di costruzioe...20-21 Sistemi

Dettagli

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante Le Caratteristiche delle opzioni...1 I fattori che influenzano il prezzo di un opzione...4 Strategie di investimento con le opzioni...5 Scadenza delle opzioni...6 Future Style...7 Schede prodotto...8 Mercato

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

Stim e puntuali. Vocabolario. Cambiando campione casuale, cambia l istogramma e cambiano gli indici

Stim e puntuali. Vocabolario. Cambiando campione casuale, cambia l istogramma e cambiano gli indici Stm e putual Probabltà e Statstca I - a.a. 04/05 - Stmator Vocabolaro Popolazoe: u seme d oggett sul quale s desdera avere Iformazo. Parametro: ua caratterstca umerca della popolazoe. E u Numero fssato,

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

PROBABILITA, VALORE ATTESO E VARIANZA DELLE QUANTITÁ ALEATORIE E LORO RELAZIONE CON I DATI OSSERVATI

PROBABILITA, VALORE ATTESO E VARIANZA DELLE QUANTITÁ ALEATORIE E LORO RELAZIONE CON I DATI OSSERVATI statistica, Università Cattaneo-Liuc, AA 006-007, lezione del 08.05.07 IDICE (lezione 08.05.07 PROBABILITA, VALORE ATTESO E VARIAZA DELLE QUATITÁ ALEATORIE E LORO RELAZIOE CO I DATI OSSERVATI 3.1 Valore

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Comportamento delle strutture in C.A. in Zona Sismica

Comportamento delle strutture in C.A. in Zona Sismica Comportameto delle strutture i c.a. i zoa sismica Pagia i/161 Comportameto delle strutture i C.A. i Zoa Sismica Prof. Paolo Riva Dipartimeto di Progettazioe e ecologie Facoltà di Igegeria Uiversità di

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli