Software CORSARO per T3 Webank. Manuale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Software CORSARO per T3 Webank. Manuale"

Transcript

1 Fracesco Carati Editore Software CORSARO per T3 Webak Maggio 2014 Software CORSARO per T3 Webak Mauale Imparare a gestire correttamete le operazioi delta_ eutrali cosete al trader di realizzare profitti idipedetemete dalla direzioe del sottostate (George A. Fotaills - Mauale del tradig i opzioi - I segreti del delta) 1

2 Idice I sitesi pag. 3 Primo lacio del programma pag. 5 Ambietarsi pag. 9 Procedere oltre il miimo dei requisiti pag. 18 Aalisi del portafoglio pag. 25 Mautezioe pag. 38 Coclusioi pag. 39 DISCLAIMER Il presete applicativo software o costituisce sollecitazioe al pubblico risparmio. I essu modo può esserci garazia che le previsioi ricavate dalle serie storiche del passato possao ripetersi i futuro. Chiuque teti di replicare l operatività o di seguire le previsioi e i suggerimeti è cosapevole di farlo sotto la propria totale ed esclusiva resposabilità. Il trader i strumeti derivati di Borsa è cosapevole che l'operatività comporta rischi elevati e pertato, co la presete, si declia ogi resposabilità poiché le decisioi operative restao esclusivamete di sua esclusiva pertieza. 2

3 I sitesi Noostate il ome u pò spregiudicato, CORSARO è u software di Borsa molto serio e potete che o dovrebbe macare tra i programmi del Trader i Opzioi. U breve eleco può servire più di tate parole: <a> geeralità Liguaggio Excel Visual Basic i ambiete Widows Mercato IDEM Borsa Italiaa (italia derivatives market) Strumeti MIBO (Milao Idice Borsa Opzioi) Sottostate Ftsemib 40 (paiere dei 40 titoli del Ftsemib) Collegameti esteri DDE piattaforma T3 di Webak (DDE = Data Dyamic Exchage) <b> coteuti 3 tradig system Il primo e il secodo: stazioari; il terzo: tred_follower Serie storica Ftsemib rettificato dal 1 marzo 2011 Idicatori di sesibilità Volatilità implicita e Delta Strumeto Pael Gestioe del portafoglio MIBO alla scadeza (reale e simulato) Strumeto Moitor Gestioe del portafoglio MIBO a prezzi reali di mercato a valore di carico e a scadeza Portafoglio Opzioi Webak Fio a 29 strike e 18 scadeze cotemporaeamete Caledario di Borsa Per l ao 2014 Prezzi di settlemet Tutti i mesi <c> obiettivi Gestioe del Delta complessivo del portafoglio MIBO Simulazioe del Delta complessivo del portafoglio MIBO Cotabilità e Margii <d> utilizzo Co il Corsaro il Trader ha a disposizioe tre tradig system perpetui alimetati costatemete dalla Piattaforma T3 attraverso i quali potrà creare la propria strategia MIBO ache co scadeze diverse Tramite il Delta complessivo è possibile orietare il portafoglio MIBO secodo la direzioe dei tradig system: tradig system ribassista = Delta egativo / tradig system rialzista = Delta positivo E possibile simulare acquisto/vedita di MIBO per ribilaciare il Delta complessivo I prezzi delle MIBO a portafoglio soo costatemete moitorati, sia ei cofroti dei valori di carico, sia i fuzioe della scadeza (settlemet) 3

4 I M P O R T A N T E Prima di avviare il programma, seguire tassativamete la procedura di attivazioe della psw e del pi: Corsaro i Excel 19 Acquisto e attivazioe del software acquisto-e-attivazioe-del-software Gli approfodimeti tecici su origie, motivazioe ed obiettivi del progetto soo dispoibili qui: 4

5 Primo lacio del programma 1. Versioi di Excel Poiché le versioi di Excel i uso soo diverse, il Corsaro è stato scritto ella versioe base (2003) che è supportata automaticamete da tutte le successive tramite la modalità compatibilità. La modalità compatibilità viee attivata dal sistema operativo del computer ad ogi lacio del programma: è sufficiete cofermarlo alla parteza. 2. Istallazioe 2.1 Istallazioe e lacio della piattaforma T3 di Webak Accertarsi di aver caricato il programma Java dal sito ufficiale: La preseza di Java el pc si può cotrollare attraverso il paello di cotrollo di Widows: l icoa che raffigura la tazza di caffè idica che Java è residete. Alla data del presete documeto, la versioe i uso è la release 7, aggiorameto 51. Se il programma o fosse presete, procedere al dowload gratuito dal sito di Java Accedere al Sito ed effettuare il logi tramite User Id e Password (cosultare e disporre) Iserire la data di ascita e la password di II livello della carta servizi Nella barra dei meu, passare da MY HOME a TRADING Nell area LE PIATTAFORME DI TRADING, scegliere la prima icoa da siistra per scaricare l applicazioe L applicazioe T3 crea ua icoa di collegameto sul desktop Laciare la T3 tramite doppio click sull icoa 2.2 Istallazioe e lacio del Corsaro Come riportato i Corsaro i Excel 19 Acquisto e attivazioe del software il file Corsaro ricevuto dal cliete ha ua dimesioe di circa 4MB e u ome persoalizzato (es: Gauss Carlo Federico - CORSARO - Webak - Rel 10.1). Questo file deve essere salvato e copiato i ua cartella qualsiasi del pc Dalla barra dei meu della T3, abilitare l attivazioe del DDE (Tool / DDE / Attiva DDE) Laciare il CORSARO tramite doppio click Poiché il programma cotiee macro di Visual Basic, è ecessario dare al pc il coseso ad accettare gli Avvisi di protezioe. Per versioi Excel precedeti la 2007 scegliere Strumeti / Macro / Protezioe / Bassa; per versioi successive sputare le voci: attiva il coteuto delle macro e attiva il coteuto dei collegameti DDE Per le versioi di Excel da 2007 i poi, cliccare il Pulsate di Office e scegliere (i basso) Opzioi di Excel. Scegliere Formule (a sx). I Cotrollo Errori togliere la sputa alla casella Abilita cotrollo degli errori i backgroud. Co questa operazioe si evita la visualizzazioe dei fastidiosi triagoli verdi degli errori warig di cella 5

6 2.2.5 Persoalizzazioe della T3: il Paiere Titoli DDE Il Paiere Titoli DDE si può defiire come u accumulatore di strumeti fiaziari da esportare i Excel. Per accedere al Paiere, il percorso della T3 è il seguete: Tool / DDE / Paiere Titoli DDE. Per popolare il Paiere si utilizza il trasciameto (drag ad drop) partedo dall Optio Pael della T3 (cosultare il mauale scaricabile dal Sito della baca: https://www.webak.it/doc/mauale_t3.pdf ). Esempio di Paiere popolato co strumeti derivati alla data 20 febbraio 2014: Caricameto Ftsemib e Future sul Paiere T3 Se al primo lacio del Corsaro compare questo avvertimeto: Igorare, dare OK e procedere da qui. Procedura caricameto Ftsemib Meu: Market Moitor / Idici 6

7 Aprire le cartelle: Idici / Italia e spostare co le freccette il FTSE MIB a destra. Cofermare co OK Dalla fiestra Idici e Futures che si è veuta a creare, trasciare FTSE MIB el Paiere Titoli DDE Si ottiee Procedura caricameto Future Meu: Tool / Ricerca titolo (o ache F11) 7

8 Futures/Miifutures Ricerca avazata: Mercato IDEM Milao Cotratto: Future FTSE MIB Cerca Trasciare il 1 Future (marzo alla data di questo mauale) sul Paiere. Si ottiee: Il caricameto del Ftsemib e del Future sul Paiere è adato a buo fie; come si vedrà essi verrao catturati dal Corsaro automaticamete. 8

9 3. Ambietarsi 3.1 Schermata iiziale Fracesco Carati Editore CORSARO - Webak - Rel 10.1 Su questo computer è istallata la versioe Microsoft: Excel 2003 Il programma cotiee Tradig System che ecessitao di dati di Borsa aggiorati I cotrolli effettuati cofermao che i dati di Borsa soo aggiorati! Leggimi Prosegui DISCLAIMER Il presete applicativo software o costituisce sollecitazioe al pubblico risparmio. I essu modo può esserci garazia che le previsioi ricavate dalle serie storiche del passato possao ripetersi i futuro. Chiuque teti di replicare l operatività o di seguire le previsioi e i suggerimeti è cosapevole di farlo sotto la propria totale ed esclusiva resposabilità. Il trader i strumeti derivati di Borsa è cosapevole che l'operatività comporta rischi elevati e pertato, co la presete, si declia ogi resposabilità poiché le decisioi operative restao esclusivamete di sua esclusiva pertieza. Se tutto è adato bee, questa sarà la schermata iiziale del Corsaro. La pagia riporta: Il umero di Release del programma (es: 10 = versioe per Webak, 1 = progressivo del rilascio) La versioe di Excel istallata sul vostro pc (Excel 2003) Il display i ero I cotrolli effettuati cofermao che i dati di Borsa soo aggiorati idica che i dati di Borsa e i Tradig System soo allieati alla data odiera. Al cotrario, il display (i rosso) "Aggiorare i dati di Borsa tramite pulsate 'Vai a TS' a partire da: ", idica che occorre procedere all aggiorameto (vedere il puto Mautezioe delle sedute e dei tradig system) Disclaimer legale 9

10 3.1.1 Il Pulsate: Leggimi aviga al foglio delle istruzioi Il Pulsate: Prosegui aviga alla Home del Corsaro 30/04/14 Fracesco Carati Editore CORSARO - Webak - Rel 10.1 Registrato i SIAE Leggimi Varia Timeframe Webak Portafoglio Sedute Agg Regolameti Tempo Volatilità Idietro Quatità Delta Tot Delta Simulazioe Delta Prezzi Moitor Pael Reale Al prossimo regolameto macao gg: 16 Tradig System 3 è i rialzo da gg: 9 Il baricetro di breve oggi si attesta a: Verifica prezzi Loop Tradig System Salva e chiudi I prezzi DDE soo validi Loop attivo 10

11 3.2 Home del Corsaro La Home del Corsaro cotrolla tutta la avigazioe. Itestazioe: data del gioro 8+8 pulsati grigi alla siistra e destra del logo 3 iformazioi i giallo: giori restati al regolameto più vicio (maggio ell esempio), giori di rialzo / ribasso del Tradig System.3, valore di baricetro dell Idice Verifica prezzi Loop Tradig System Naviga verso il Foglio i cui Al primo Loop del gioro, geera ua uova risiedoo i prezzi degli strumeti seduta di Borsa. Esegue u aggiorameto Naviga verso la pagia delle sedute (bid, ask, rif) e i flag di forzatura dell Idice ogi 5 miuti (default) mateedo e dei tradig system dei prezzi costatemete attivi i 3 tradig system. La pressioe di questo pulsate cambia la didascalia i rosso da Loop NON attivo a Loop attivo Chiudi ed esci Salva ed esce. Chiude tutte le applicazioi Excel Nota: I prezzi DDE soo validi / I prezzi soo da verificare Questa ota evidezia aomalie dei prezzi correti ei segueti casi: bid o ask asseti oppure bid e ask cotemporaeamete asseti. Per risolvere l aomalia si agisce mediate il pulsate giallo Verifica prezzi forzado i prezzi i 2 modi: s forzatura mauale r forzatura tramite il prezzo di riferimeto della seduta precedete. Nota: Ricordare di riportare a il flag di forzatura al ristabilirsi della ormalità. Nota: Ad ogi uovo lacio del Corsaro i flag soo riposizioati automaticamete a Nota: Nei giori di Borsa chiusa (o la sera) il cliete può aalizzare le proprie strategie forzado tutti i flag a r 11

12 Esempio di forzatura mauale. Le MIBO put giugo e put giugo soo impostate al prezzo di riferimeto ( r ). FIB4F Ok Coloe GRIGIE: bid / ask MIBO4F Ok Coloa ARANCIONE: prezzo di riferimeto MIBO4R Ok Coloa AZZURRA: media bid / ask MIBO4R Ok Coloa NERA = flags co questi sigificati: MIBO4R r Ok = Nessua forzatura MIBO4F Ok r = Usa prezzi riferimeto MIBO4R r Ok s = Prezzo forzato Coloa VERDE: prezzo forzato Webak TotDelta Home 3.3 Mautezioe delle sedute e dei tradig system Fio a questo puto abbiamo eseguito le operazioi idispesabili al primo lacio del Corsaro e al collegameto DDE co la T3. Riepilogo breve: Creazioe del Paiere della piattaforma T3 co i due strumeti: Ftsemib e Future della 1^ scadeza Cotrollo visivo dei prezzi (display I prezzi DDE soo validi ) oppure evetuale forzatura tramite pulsate giallo Verifica prezzi Pulsate Loop per mettere i moto il Corsaro, ovvero per teere costatemete aggiorati i valori di Ftsemib e i 3 tradig system tramite i dati di Borsa i tempo reale (uovi miimi e uovi massimi ifluiscoo sui tradig system) Nota Poiché la seduta di Borsa iizia alle 9, il lacio del Corsaro è cosigliato verso le 9,10 quado cioè i Market Maker hao già popolato i book degli strumeti. IMPORTANTE Idipedetemete dal fatto che l utete abbia o o abbia operazioi aperte i MIBO, il lacio iiziale al miimo dei requisiti cosete di teere aggiorati i valori dell Idice e i 3 tradig system. I caso di iattività operativa, come regola geerale si suggerisce di laciare il Corsaro e di attivare il Loop TUTTI I GIORNI A BORSA CHIUSA: i questo modo si materrao perfettamete allieati i valori di Borsa e i tradig system evitado di dover aggiorare a ritroso le sedute macati (operazioe luga e delicata). Nella progettazioe del Corsaro è stata posta particolare attezioe al cotrollo della sequeza delle sedute ad evitare buchi e/o doppioi. 12

13 Il Loop automatico ogi 5 miuti aggiora il foglio che vediamo a cui si può accedere cotemporaeamete tramite i pulsati: Sedute Tradig System Ricalcola + Home (i 5 secodi) TS1 % TS2 GG TS3 % GG X_Nota Data Ope High Low Close , , , ,92 up 1, up 0, , , , ,41 up 0, up 0, , , , ,04 = up 0, , , , ,08 up 0, up 0, , , , ,48 up 0, up 0, , , , ,34 = up 0, , , , ,05 = up 0, , , , ,02 = up 0, , , , ,09 dow -0, up 0, , , , ,79 dow -0, dow -0, , , , ,56 dow -0, up 0, , , , ,49 dow -0, dow -0, , , , ,52 = up 0, , , , ,3 up 0, up 0, , , , ,34 up 0, up 0, , , , ,75 up 0, up 0, , , , ,48 up 0, up 0, , , , ,57 = up 0, , , , ,82 = up 0, , , , ,84 up 0, up 0,20 8 I questo esempio vediamo le sedute dal 31 marzo al 29 aprile. Per ogi seduta di Borsa, ogi 5 miuti, il programma aggiora i uovi miimi e i uovi massimi e, cotemporaeamete, le coloe gialle, aracio e blu corrispodeti ai sistemi. Fiché il cliete resta quotidiaamete collegato alla T3 i modalità Loop, il programma viee aggiorato automaticamete e o è previsto alcu iterveto mauale. Al cotrario, se il cliete rimae scollegato per ua parte di seduta o per più sedute, è ecessario iterveire tramite aggiorameto mauale. 13

14 Per recuperare i dati macati si può utilizzare il Sito ufficiale di Borsa italiaa a questo lik: L aggiorameto mauale delle sedute (Data, Ope, High, Low, Close) viee cotrollato dal caledario di Borsa iserito el Corsaro i modo tale che o risultio é duplicazioi é vuoti di sedute. Alla pressioe del pulsate Ricalcola + Home (i 5 secodi) il programma cotrolla la correttezza formale di tutti i dati e di tutte le sequeze delle sedute. Questa operazioe dura ormalmete dai 5 ai 7 secodi. 14

15 Qualche esempio. 1 esempio: iserimeto mauale di ua seduta macate (30 aprile 2014). Il cliete iserisce ella Ope aziché 21928,83 (puto separatore aziché virgola): , , , ,75 up 0, up 0, , , , ,48 up 0, up 0, , , , ,57 = up 0, , , , ,82 = up 0, , , , ,84 up 0, up 0, , , ,38 Alla pressioe di Ricalcola + Home (i 5 secodi) il programma avverte l aomalia: 2 esempio: iserimeto mauale di ua seduta macate (30 aprile 2014). Il cliete sbaglia la data iseredo due volte il 29 aprile: , , , ,75 up 0, up 0, , , , ,48 up 0, up 0, , , , ,57 = up 0, , , , ,82 = up 0, , , , ,84 up 0, up 0, , , , ,38 Alla pressioe di Ricalcola + Home (i 5 secodi) il programma avverte l aomalia: 15

16 3 esempio: iserimeto mauale di ua seduta macate (29 aprile 2014). Il cliete sbaglia la data iseredo 30 aprile aziché 29: , , , ,75 up 0, up 0, , , , ,48 up 0, up 0, , , , ,57 = up 0, , , , ,82 = up 0, , , , ,84 up 0, up 0,20 8 Alla pressioe di Ricalcola + Home (i 5 secodi) il programma avverte l aomalia: 3.4 Esame dei Tradig System Ua buoa lettura e iterpretazioe delle coloe gialla, aracio e blu rappreseta la vera arma vicete del Trader i Opzioi. I questo mauale o si possoo offrire regole geerali per otteere il successo per il semplice fatto che ciò è umaamete impossibile ed è falso pesare che esistao sistemi matematici perfetti poiché il settore delle previsioi è pur sempre aleatorio e rietra ei limiti della statistica. Ciò o toglie che tato più i Sistemi soo stati realizzati co cura e competeza, quato più ci si possa avviciare all obiettivo. Il primo suggerimeto da dare è sez altro quello di spedere u certo tempo ad osservare la fluttuazioe dei 3 segali i modo da recepire le caratteristiche e le fisioomie. Dopo qualche tempo si raggiugerà u buo livello di cofideza e, specialmete, si riuscirà a tradurre l adameto dei segali i strutture di Opzioi corrispodeti. Per esempio, il primo elemeto da iteriorizzare è il diverso livello di elasticità e di sigificato dei 3 sistemi. I poche parole: il giallo, pur essedo il più reattivo, è comuque stazioario e come tale cerca di muoversi il meo possibile l aracio esalta le caratteristiche del giallo i termii di stazioarietà ed è a questo sistema che viee affidato il compito di calcolare il baricetro correte. Il veditore di Opzioi che si affida a questo sistema ha gradissime probabilità di successo, strutturado ovviamete le vedite co opportue coperture 16

17 il blu è u idicatore di tred a cui ci si deve affidare el predere le proprie decisioi perché la direzioe è la prima e fodametale regola di tradig da o dimeticare mai (tred is your fried) U breve esempio: Si suppoe il seguete stato dei tradig system al passare dei giori (da Tempo_0 a Tempo_2): A Tempo_0: TS1 flat TS2 flat TS3 flat il trader è veditore di put e di call A Tempo_1: TS1 da flat a rialzo TS2 da flat a flat TS3 da flat a flat il trader resta veditore di put MA chiude la call Al Tempo_2: TS1 da rialzo a rialzo TS2 da flat a rialzo TS3 da flat a rialzo il trader resta veditore di put MA gira i acquisto la call Dalla siergia rialzista dei 3 tradig system otteuto al Tempo_2, si deduce che si soo verificate le codizioi per chiudere le vedite di call giradole al rialzo. 17

18 4. Procedere oltre il miimo dei requisiti Oltre alla gestioe di 3 tradig system, il Corsaro si presta ad aalizzare e ottimizzare portafogli reali e virtuali di MIBO i simulazioe. Questo passo ci cosetirà di caricare le MIBO reali a portafoglio, quello successivo ci aiuterà a gestire ua simulazioe virtuale. Se o si possiedoo MIBO a portafoglio, passare al capitolo successivo per la simulazioe virtuale. Nota. Il pulsate Leggimi della Home cosete la avigazioe verso questo foglio di istruzioi: Fracesco Carati 2014 Programma "Corsaro" per T3 Webak Tradig System su Idice Ftsemib / operatività MIBO HOME Iput: DDE: Opzioi MIBO Webak Webak T3 Operazioe prelimiare - Cosultare il mauale alla sezioe ) Popolare il "Paiere Titoli DDE" della T3 col Ftsemib e il 1 Future i scadeza Ora il programma è attivo elle fuzioalità di base. Operazioi successive - Cosultare il mauale alla sezioe 4 2) Popolare il "Paiere Titoli DDE" co gli strumeti MIBO da porre i osservazioe trasciadoli dall'optio Pael della T3 (Meu: Market Moitor / Optio Pael) Esempio di 5 MIBO (da MIBO4R16500 a MIBO4D21500): DDE: 3) Sulla T3:. Selezioare UNO ALLA VOLTA gli strumeti MIBO del Paiere. Click destro / DDE Excel / Sigolo titolo selezioato. Togliere la sputa a "Visualizza Itestazioe". Selezioare le coloe da esportare i quest'ordie: Simbolo Bid Ask Rif Ultimo Titolo Ape Maxday Miday.Ok Esempio: Sul Corsaro:. Portarsi sulla prima riga libera del Foglio Webak. Icollare (ctrl V) Simbolo Bid Ask Rif Ultimo Titolo Ape Max. day Mi. day , ,28.FTMIB 20196, , ,8 FIB4C FUTURE FTSE MIB INDEX /03/ MIBO4F ,00 0,00 100,00 97,00 OPTION FTSE MIB 20/06/ ,00 CALL 97, ,00 18

19 Caricameto MIBO Alla data del 21 febbraio 2014 si suppoe di deteere il seguete portafoglio MIBO: -1 put giugo 2014 strike put giugo 2014 strike call giugo 2014 strike Vediamo cosa succede i ambiete Corsaro. 4.1 Come prima cosa, carichiamo i 3 strumeti a portafoglio sul Paiere della T3. Riprededo il puto 2.2.5, dalla Optio Pael della T3 ritracciamo i 3 strumeti che ci iteressao e tramite drag ad drop adiamo a trasciarli el Paiere. A questo puto, UNO STRUMENTO ALLA VOLTA, faremo: click destro / DDE Excel / Sigolo titolo selezioato. 4.2 Selezioiamo le coloe da esportare i quest'ordie: Simbolo Bid Ask Rif Ultimo Titolo Ape Maxday Miday Nota: ricordiamo di togliere la sputa alla itestazioe Visualizza itestazioe. 4.3 Cofermiamo co ok. 4.4 Toriamo sul Corsaro, pulsate Vai a Webak, icolliamo (ctrl V) sulla prima riga vuota. Questo è il caricameto defiitivo: Simbolo Bid Ask Rif Ultimo Titolo Ape Max. day Mi. day Questa è la itestazioe , ,25.FTMIB 20497, , ,76 Questa è la riga del Ftsemib FIB4C FUTURE FTSE MIB INDEX 21/03/ Questa è la riga del Future MIBO4F ,00 104,00 100,00 98,00 OPTION FTSE MIB 20/06/2014 CALL ,00 98,00 98,00 MIBO4R ,00 75,00 51,00 57,00 OPTION FTSE MIB 20/06/2014 PUT ,00 58,00 54,00 MIBO4R ,00 102,00 95,00 100,00 OPTION FTSE MIB 20/06/2014 PUT ,00 100,00 100,00 19

20 4.5 Toriamo sulla T3, (Meu: Tool / Portafoglio / Posizioi aperte) Click destro su ua riga qualsiasi del portafoglio 4.6 Click destro: DDE Excel / Portafoglio. Nella fiestra che compare, togliere la sputa da Visualizza itestazioe 4.7 Corsaro, foglio Portafoglio, Icolla (Ctrl V) - Otteiamo automaticamete: MIBO4F23000 OPTION FTSE MIB 20/06/2014 CALL IDEM Derivato -1 EUR 114,00 98,00-2,00% 285,00 245,00 40,00 14,04% MIBO4R15500 OPTION FTSE MIB 20/06/2014 PUT IDEM Derivato -1 EUR 144,00 57,00 11,76% 360,00 142,50 217,50 60,42% MIBO4R16500 OPTION FTSE MIB 20/06/2014 PUT IDEM Derivato -1 EUR 100,00 99,00 4,21% 250,00 247,50 2,50 1,00% HOME 20

21 A questo puto il Corsaro è aggiorato i termii di tradig system e di portafoglio MIBO. Attezioe! Gestioe delle festività (Corsaro a Borsa chiusa) E molto probabile che, approfittado del tempo libero del week-ed, ci si voglia collegare alla T3 e al Corsaro per le proprie aalisi. Nessu problema! Il Corsaro recepisce che ei week-ed la Borsa è chiusa e, se ache si attivasse iavvertitamete il Loop Loop o si creerebbe essua uova seduta di Borsa. Il caledario di Borsa è caricato el Corsaro fio al 30 dicembre 2014 e, per i Clieti co cotratto di mautezioe, verrà aggiorato a frote dei successivi rilasci da parte di Borsa Italiaa. Attezioe! Gestioe delle festività (prezzi di riferimeto) Nei giori festivi e ormalmete dopo le 19 dei giori di mercato aperto, Borsa Italiaa aggiora il prezzo di riferimeto delle MIBO. Per far recepire al Corsaro i prezzi di riferimeto, dalla Home si dovrà attivare il pulsate giallo forzado a r tutti gli Verifica prezzi strumeti. FIB4F r Ok Coloe GRIGIE: bid / ask MIBO4F r Ok Coloa ARANCIONE: prezzo di riferimeto MIBO4R r Ok Coloa AZZURRA: media bid / ask MIBO4R r Ok Coloa NERA = flags co questi sigificati: MIBO4R r Ok = Nessua forzatura MIBO4F r Ok r = Usa prezzi riferimeto MIBO4R r Ok s = Prezzo forzato Coloa VERDE: prezzo forzato Webak TotDelta Home 21

22 Attezioe! Gestioe delle sedute di Regolameto (prezzi di regolameto) Abbiamo visto che la Home del Corsaro espoe i giori macati al successivo regolameto mesile delle MIBO (es: Al prossimo regolameto macao gg 16). Questa iformazioe è molto utile al trader che deve gestire le proprie scadeze. I modo completamete automatico, ad ogi prima apertura del Corsaro dei giori di regolameto, apparirà questa Message Box: Per aggiorare i Regolameti, click sul pulsate: Agg Regolameti Il programma mostra i mesi dei Regolameti coosciuti: 22

23 Il programma chiede quale mesilità deve essere aggiorata (AAAAMM): ad esempio: aprile 2014 Per aprile 2014 era già presete il valore che verrà ricofermato: Questa msg box coferma l avveuto aggiorameto: 23

24 Attezioe! Gestioe del Margie di garazia e del profilo commissioale Solo se si hao posizioi aperte a portafoglio, al primo lacio gioraliero di Corsaro compare ua iput box che richiede il Margie di garazia applicato da Cassa di Compesazioe: Poiché il profilo commissioale applicato dalla Baca può variare, ad ogi primo lacio gioraliero del Corsaro si dovrà reiserire il costo delle commissioi: Margie di garazia e profilo commissioale cofluirao el Foglio di cotabilità geerale (foglio Moitor, più avati). 24

25 5. Aalisi del Portafoglio Prima di procedere, rivediamo velocemete lo stato dei lavori fio a questo puto. Fasi: Lacio della T3 di Webak Iserimeto el Paiere della T3 di: Ftsemib, Future 1^ scadeza e Opzioi da teere i osservazioe Lacio del Corsaro Da questa maschera sappiamo che i dati di Borsa gioralieri soo aggiorati Fracesco Carati Editore CORSARO - Webak - Rel 10.1 Su questo computer è istallata la versioe Microsoft: Excel 2003 Il programma cotiee Tradig System che ecessitao di dati di Borsa aggiorati I cotrolli effettuati cofermao che i dati di Borsa soo aggiorati! Leggimi Prosegui Prosegui Tramite si passa alla Home Tramite Webak si icolla il DDE del Paiere T3: Simbolo Bid Ask Rif Ultimo Titolo Ape Max. day Mi. day Questa è la itestazioe , ,78.FTMIB 20340, , ,18 Questa è la riga del Ftsemib FIB4C FUTURE FTSE MIB INDEX 21/03/ Questa è la riga del Future MIBO4F ,00 93,00 89,00 98,00 OPTION FTSE MIB 20/06/2014 CALL ,00 0,00 MIBO4R ,00 72,00 52,00 57,00 OPTION FTSE MIB 20/06/2014 PUT ,00 0,00 MIBO4R ,00 102,00 96,00 95,00 OPTION FTSE MIB 20/06/2014 PUT ,00 95,00 95,00 HOME Tramite Verifica prezzi della Home si cotrollao i flag di forzatura dei prezzi FIB4C Ok MIBO4F Ok MIBO4R Ok MIBO4R Ok 25

26 Tramite Loop si attivao gli aggiorameti automatici (ogi 5 miuti) del Ftsemib e dei 3 TS Si imposta il Margie di garazia e il profilo commissioale elle relative Iput Box A questo puto il Corsaro è attivo e perfettamete fuzioate ^ Aalisi del Portafoglio: il MONITOR Il Moitor è il foglio cotabile delle posizioi a portafoglio e si attiva tramite il pulsate della Home. Moitor Vediamo ua posizioe di Portafoglio reale alla data del 24 febbraio 2014, ore 11,15: Portafoglio i tempo reale I prezzi DDE soo validi 281 Delta = 0,02 Prezzo Portafoglio Call Put HOME Vai a Totdelta Vai a Pael Future = Adesso Qta Prz.med MIBO4F ,00 81 RIEPILOGO: MIBO4R , Costo commissioe uitaria: 2,00 MIBO4R ,00-3 Posizioi lughe: 0 Posizioi corte: 895 Margie: Esposizioe complessiva: 1207 Saldo EXIT commissioi comprese: 269 Pael at-ow: 895 N O T E : Esame: Portafoglio i tempo reale Il Corsaro è correttamete collegato al mercato I prezzi DDE soo validi I prezzi attuali soo corretti e valgoo la semisomma del book (i verde) e 281 (i blu) Le call stao rededo 81 euro, le put 200, complessivamete 281 euro I giallo: Delta = 0,02 Il Delta complessivo del Portafoglio è leggermete positivo, pertato il portafoglio è leggermete rialzista I giallo: Future = Valore del 1 future (marzo 2014 alla data) I grigio le 3 MIBO a portafoglio co i prezzi at-ow e quelli di carico I verde e i rosso i guadagi/perdite di ciascua MIBO 26

27 Riquadro di RIEPILOGO: Commissioi applicate 2 euro Posizioi lughe zero poiché il portafoglio è costituito da sole vedite Posizioi corte 895 euro corrispodeti all icasso delle posizioi vedute Margie margie applicato alla data (2102) Esposizioe complessiva Si ottiee sommado: pos.lughe, pos.corte e margie Saldo EXIT commissioi comprese E quato realizzerei se liquidassi tutto il Portafoglio. Esempio: 281 euro le commissioi di apertura e ache di chiusura = 281 3x2 x 2 = = 269 Pael at_ow lo vediamo più avati Il MONITOR rappreseta il foglio fodametale del Corsaro e per questo comparirà sempre i primo piao el corso della giorata. Da questa prima aalisi i dati pricipali che possiamo ricavare soo: Le posizioi a portafoglio soo corrette (cioè hao u saldo EXIT positivo, ovvero, se chiudo soo i gai) Le posizioi soo be bilaciate poiché il Delta complessivo è vicio allo zero (+0,02) 27

28 5.2 2^ Aalisi del Portafoglio: il DELTA COMPLESSIVO Il Delta Complessivo serve a verificare quato ciascua MIBO a portafoglio pesa sull equilibrio geerale della struttura. Il Delta Complessivo si attiva tramite il pulsate della Home. Tot Delta FUTURE Data Ora DELTA DELTA DELTA /2/ TOT PUT CALL -0,67 0,02 0,11-0,10 Questo è il Foglio "TOT DELTA" mar 4C apr 4D mag 4E giu 4F -0,095 lug 4G ago 4H set 4I ott 4J ov 4K dic 4L ge 5A feb 5B mar 5C apr 5D mag 5E giu 5F lug 5G ago 5H mar 4O apr 4P mag 4Q giu 4R 0,043 0,071 lug 4S ago 4T HOME Qtà Prezzi Vola Delta Simulaz TS Moitor Questa immagie è ua griglia strike / MIBO_call e MIBO_put i cui: La call giugo pesa per -0,095 La put giugo pesa per 0,043 La put giugo pesa per 0,071 la somma è 0,02 28

29 Attezioe! I segi algebrici del DELTA soo scambiati Per defiizioe, il Delta delle call è positivo, quello delle put è egativo questo quado si è COMPRATORI. Se ivece si è VENDITORI, allora i segi si ivertoo. Poiché el ostro esempio siamo solo veditori, avremo positività elle put e egatività elle call. Attezioe! Tutte le griglie del Corsaro si ricetrao automaticamete Al passare del tempo e al muoversi del Ftsemib, il Corsaro, i modo automatico, si ricetra sui valori e sulle scadeze correti. Esempio: poiché la prima scadeza di questo esempio è marzo, il Foglio TotDelta ha scartato i mesi precedeti i quato scaduti. La cetratura dell Idice è calcolata i modo che gli strike di effettivo iteresse siao sempre be visibili. 29

30 5.3 4^ Aalisi del Portafoglio: simulazioe del Delta Il Corsaro mette a disposizioe la possibilità di simulare il Delta del proprio portafoglio attraverso compra_vedite teoriche di Opzioi. Dato u certo portafoglio e i suggerimeti dei TS, è possibile creare u portafoglio simulato attraverso icremeto/decremeto di Opzioi già a portafoglio o di Opzioi uove. Il Meu della Simulazioe si raggiuge col pulsate Simulazioe Delta della Home. Data: 24/02/14 Prec DELTA DELTA HOME Qtà Prezzi Vola Simulazioe Delta_Portafoglio Delta TotDelta New DELTA DELTA Future: PUT CALL Icremeti / Decremeti PUT CALL 0,00 0,11-0,11 Utilizzare solo celle verdi o aracio Questo è il Foglio "SIMULAZIONE" 0,00 0,11-0, mar 4C apr 4D mag 4E giu 4F lug 4G ago 4H set 4I ott 4J ov 4K dic 4L ge 5A feb 5B mar 5C apr 5D mag 5E giu 5F lug 5G ago 5H mar 4O apr 4P mag 4Q giu 4R lug 4S ago 4T set 4U ott 4V ov 4W dic 4X ge 5M feb 5N mar 5O apr 5P mag 5Q giu 5R lug 5S ago 5T Le celle i verde corrispodoo alle Opzioi caricate el Foglio Webak: el caso dello screeshot specifico soo le stesse del ostro portafoglio reale (call giugo 23000, put giugo e put giugo 16500). 30

31 Tramite successivi icremeti/decremeti di ua di queste 3 Opzioi è possibile vedere come potrebbe variare il Delta. Esempi: 1. Ulteriore poteziameto positivo del Delta co uova vedita di Put giugo Icremetiamo di 1 la vedita di questa put. Otteiamo: Data: 24/02/14 Prec DELTA DELTA HOME Qtà Prezzi Vola Simulazioe Delta_Portafoglio Delta TotDelta New DELTA DELTA Future: PUT CALL Icremeti / Decremeti PUT CALL mar apr mag giu lug ago set ott ov dic ge feb mar apr mag giu lug ago 4C 4D 4E 4F 4G 4H 4I 4J 4K 4L 5A 5B 5C 5D 5E 5F 5G 5H 0,00 0,10-0,11 Utilizzare solo celle verdi o aracio Questo è il Foglio "SIMULAZIONE" 0,06 0,17-0, mar 4O apr 4P mag 4Q giu 4R -1 lug 4S Vededo questa put il Delta complessivo passa da 0,00 a 0, Ulteriore poteziameto positivo del Delta co uova vedita di 2 Put giugo Icremetiamo di 2 la vedita di questa put. Il Delta passa da 0,00 a 0,10 Data: 24/02/14 Prec DELTA DELTA HOME Qtà Prezzi Vola Simulazioe Delta_Portafoglio Delta TotDelta New DELTA DELTA Future: PUT CALL Icremeti / Decremeti PUT CALL mar apr mag giu lug ago set ott ov dic ge feb mar apr mag giu lug ago 4C 4D 4E 4F 4G 4H 4I 4J 4K 4L 5A 5B 5C 5D 5E 5F 5G 5H 0,00 0,10-0,11 Utilizzare solo celle verdi o aracio Questo è il Foglio "SIMULAZIONE" 0,13 0,24-0, mar 4O apr 4P mag 4Q giu 4R -2 lug 4S 31

32 Attezioe! No aspettarsi mai u Delta complessivo sempre uguale durate la seduta di Borsa Poiché Delta è u idicatore di sesibilità delle Opzioi, il suo valore cambia i fuzioe del cambiameto del Sottostate e della Volatilità Implicita. I sedute stazioarie il Delta complessivo tede a o mutare particolarmete, ma i sedute molto volatili è possibile assistere a variazioi molto marcate. Si suggerisce di o esasperare il bilaciameto del Delta: per esperieza si può cofermare che valori complessivi di Delta ell itervallo - 0,10 / +0,10 possoo far dormire soi traquilli a chi vorrà perseguire l obiettivo di mateersi Delta_eutrale (già i questo esempio preso dalla realtà, il Delta è passato ella stessa seduta di Borsa da +0,02 <immagie del puto 5.2> a 0,00 i questa immagie) ^ Aalisi del Portafoglio: simulazioe del Delta co altri strumeti MIBO Il Corsaro cosete di simulare il Delta complessivo di portafoglio attraverso MIBO o ecessariamete deteute a portafoglio. Per fare ciò è ecessario far cooscere al Corsaro i prezzi e il Delta di uove MIBO. Come dicevamo, le celle i verde del puto 5.3 soo le uiche coosciute dal Corsaro e se tetassimo di simulare u acquisto/vedita di ua cella o verde avremmo ua segalazioe di errore. Esempio: teto di vedere ua call aprile Questo il risultato: A questo puto dobbiamo caricare la call aprile 21500: Nel Paiere della T3 Nel foglio WEBANK del Corsaro Simbolo Bid Ask Rif Ultimo Titolo Ape Max. day Mi. day Questa è la itestazioe , ,71.FTMIB 20340, , ,52 Questa è la riga del Ftsemib FIB4C FUTURE FTSE MIB INDEX 21/03/ Questa è la riga del Future MIBO4F ,00 102,00 89,00 89,00 OPTION FTSE MIB 20/06/2014 CALL ,00 89,00 86,00 MIBO4R ,00 67,00 52,00 57,00 OPTION FTSE MIB 20/06/2014 PUT ,00 0,00 MIBO4R ,00 94,00 96,00 94,00 OPTION FTSE MIB 20/06/2014 PUT ,00 100,00 92,00 MIBO4D ,00 182,00 188,00 178,00 OPTION FTSE MIB 17/04/2014 CALL ,00 186,00 174,00 HOME 32

33 Adesso, i corrispodeza della call aprile 21500, avremo ua cella color aracio e, fialmete, potremo iserire ua vedita i simulazioe a questo livello. Data: 24/02/14 Prec DELTA DELTA HOME Qtà Prezzi Vola Simulazioe Delta_Portafoglio Delta TotDelta New DELTA DELTA Future: PUT CALL Icremeti / Decremeti PUT CALL 0,00 0,10-0,11 Utilizzare solo celle verdi o aracio Questo è il Foglio "SIMULAZIONE" 0,00 0,10-0, mar 4C apr 4D mag 4E giu 4F lug 4G ago 4H set 4I ott 4J ov 4K dic 4L ge 5A feb 5B mar 5C apr 5D mag 5E giu 5F lug 5G ago 5H mar 4O apr 4P mag 4Q giu 4R lug 4S ago 4T set 4U ott 4V Vediamo il risultato: il Delta passa da -0,01 (come vedete i questi miuti i cui scrivo è u po cambiato) a -0,23, cioè a ua impostazioe u po più a ribasso. Data: 24/02/14 Prec DELTA DELTA HOME Qtà Prezzi Vola Simulazioe Delta_Portafoglio Delta TotDelta New DELTA DELTA Future: PUT CALL Icremeti / Decremeti PUT CALL -0,01 0,10-0,11 Utilizzare solo celle verdi o aracio Questo è il Foglio "SIMULAZIONE" -0,23 0,10-0, mar 4C apr 4D -1 mag 4E giu 4F lug 4G 33

34 5.5 6^ Aalisi del Portafoglio: il Pael Reale Il Corsaro igloba il Pael Reale, cosiderato il grade faro delle strutture alla scadeza. Pael Reale Per attivare il Pael si utilizza il pulsate della Home. Se o ci soo posizioi a portafoglio, il Pael o viee visualizzato e appare l aomalia: Attezioe! Poiché il Corsaro cosete la gestioe di Opzioi a tutte le scadeze metre il Pael si riferisce ad u uica scadeza, l abilitazioe del Pael sarà resa possibile dal Corsaro SOLO SE TUTTE LE OPZIONI A PORTAFOGLIO PUNTANO ALLA STESSA SCADENZA. Vediamo il Pael di questa uova struttura: PANEL REALE scadeza: Giu / 2014 Dare/Avere: 1465 Home Moitor Simulaz. Delta Pael Simulato 2,00 B) STRIKE: C) CAL+ D) E) F) CAL- 1 1 G) H) K) Tot Euro L) PUT+ M) N) P) PUT Q) R) S) Tot Euro T) PAYOFF STRIKE: Totale Operazioi: 9 Se alla scadeza di giugo l Idice regolerà tra e 23500, l utile complessivo sarà di 1447 euro (riga T). 34

35 5.6 7^ Aalisi del Portafoglio: il Pael Simulato E estremamete iteressate vedere i che modo ua simulazioe del Delta si riflette i termii di quatità sul Pael. Dalla situazioe del Pael reale della pagia precedete, schiacciamo il pulsate aracio Simulaz. Delta. Nell ipotesi che il tred idicato da TS3 rimaga rialzista, icremetiamo la vedita delle put co -3 put Il delta passa da -0,03 a + 0,07. 30/04/14 Prec DELTA DELTA Home Qtà Prezzi Volatilità Simulazioe Delta_Portafoglio Delta TotDelta Pael Reale New DELTA DELTA PUT CALL Icremeti / Decremeti PUT CALL Moitor 4E 4F 4G 4H 4I 4J 4K 4L 5A 5B 5C 5D 5E 5F 5G 5H 5I 5J -0,03 0,14-0,17 Utilizzare solo celle verdi o aracio Questo è il Foglio "Simulazioe Delta" 0,07 0,24-0, Q 4R -3 4S 4T 4U 4V Per vedere il riflesso di questo icremeto i termii di quatità e valori, toriamo al Pael Reale tramite il pulsate i alto. 35

36 Dal Pael Reale passiamo al Pael Simulato : PANEL SIMULATO 1 scadeza: Giu / 2014 Δ Reale(Tot/Put/Cal) Δ Simul(Tot/Put/Cal) HOME Pael Reale Simulaz. Delta Pael Simulato 2-0,03 0,14-0,17 0,07 0,24-0,17 STRIKE CAL -1-1 PUT STRIKE PAYOFF Reale S I M U L A Z I O N E STRIKE CAL+ CAL- PUT+ PUT- 3 STRIKE PAYOFF Simul REALE SIMULATO Nel settore superiore (verde chiaro) ritroviamo le posizioi effettive a portafoglio metre ella parte iferiore (verde scuro) soo comparse le 3 uove put vedute i simulazioe; i basso i rispettivi grafici (Reale e Simulato). 36

37 Tramite il pulsate Pael Simulato 2 si raggiuge il Pael Simulato co i valori di settlemet per ciascu strike. PANEL SIMULATO 2 scadeza: Giu / 2014 Dare/Avere: 1713 Home Moitor Pael Simulato 1 2,00 B) STRIKE: C) CAL+ D) E) F) CAL- 1 1 G) H) K) Tot Euro L) PUT+ M) N) P) PUT Q) R) S) Tot Euro T) PAYOFF STRIKE: Totale Operazioi: 12 Attezioe! Le quatità delle Opzioi da iserire i simulazioe vao sistemate el foglio Simulazioe Delta. Nella pratica può succedere di commettere l errore di tetare di iserire le quatità ANCHE NEL SETTORE VERDE SCURO DEL PANEL SIMULATO. Ciò o è possibile perché se così fosse le quatità Delta o sarebbero i passo co le quatità a Pael. Per evitare questo errore è stato iserito questo cotrollo: 37

Analisi statistica dell Output

Analisi statistica dell Output Aalisi statistica dell Output IL Simulatore è u adeguata rappresetazioe della Realtà! E adesso? Come va iterpretato l Output? Quado le Osservazioi soo sigificative? Quati Ru del Simulatore è corretto effettuare?

Dettagli

Selezione avversa e razionamento del credito

Selezione avversa e razionamento del credito Selezioe avversa e razioameto del credito Massimo A. De Fracesco Dipartimeto di Ecoomia politica e statistica, Uiversità di Siea May 3, 013 1 Itroduzioe I questa lezioe presetiamo u semplice modello del

Dettagli

DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE

DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE DI UN GRUPPO DI OSSERVAZIONI O DI ESPERIMENTI, SI PERVIENE A CERTE CONCLUSIONI, LA CUI VALIDITA PER UN COLLETTIVO Più AMPIO E ESPRESSA

Dettagli

Random walk classico. Simulazione di un random walk

Random walk classico. Simulazione di un random walk Radom walk classico Il radom walk classico) è il processo stocastico defiito da co prob. S = S0 X k, co X k = k= co prob. e le X soo tra di loro idipedeti. k Si tratta di u processo a icremeti idipedeti

Dettagli

Elementi di matematica finanziaria

Elementi di matematica finanziaria Elemeti di matematica fiaziaria 18.X.2005 La matematica fiaziaria e l estimo Nell ambito di umerosi procedimeti di stima si rede ecessario operare co valori che presetao scadeze temporali differeziate

Dettagli

Tutti i diritti di sfruttamento economico dell opera appartengono alla Esselibri S.p.A. (art. 64, D.Lgs. 10-2-2005, n. 30)

Tutti i diritti di sfruttamento economico dell opera appartengono alla Esselibri S.p.A. (art. 64, D.Lgs. 10-2-2005, n. 30) Copyright 2005 Esselibri S.p.A. Via F. Russo, 33/D 8023 Napoli Azieda co sistema qualità certificato ISO 400: 2003 Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzioe ache parziale e co qualsiasi mezzo

Dettagli

PageScope Enterprise Suite. End to End Printing Administration. Solutions PageScope Enterprise Suite

PageScope Enterprise Suite. End to End Printing Administration. Solutions PageScope Enterprise Suite Eterprise Suite Ed to Ed Pritig Admiistratio Solutios Eterprise Suite Eterprise Suite Gestioe cetralizzata, flessibilità co efficieza assoluta. Nel modo degli affari di oggi, il tempo ha u ruolo esseziale.

Dettagli

Perfezionamento del riconoscimento vocale

Perfezionamento del riconoscimento vocale CAPITOL 3 Perfezioameto del ricooscimeto vocale Operazioi co il vocabolario di Drago NaturallySpeakig Se Drago NaturallySpeakig ricoosce ua parola i modo errato, è possibile che tale lemma o sia icluso

Dettagli

VAIO-Link Guida Cliente

VAIO-Link Guida Cliente VAIO-Lik Guida Cliete "Cosideriamo ogi sigola domada del cliete co la massima attezioe e il dovuto rispetto e facciamo del ostro meglio perché il cliete abbia u'ottima impressioe del cetro di assisteza

Dettagli

Metodi statistici per l analisi dei dati

Metodi statistici per l analisi dei dati Metodi statistici per l aalisi dei dati due ttameti Motivazioi ttameti Obbiettivo: Cofrotare due diverse codizioi (ache defiiti ttameti) per cui soo stati codotti gli esperimeti. due ttameti Esempio itroduttivo

Dettagli

Appunti sulla MATEMATICA FINANZIARIA

Appunti sulla MATEMATICA FINANZIARIA INTRODUZIONE Apputi sulla ATEATIA FINANZIARIA La matematica fiaziaria si occupa delle operazioi fiaziarie. Per operazioe fiaziaria si itede quella operazioe ella quale avviee uo scambio di capitali, itesi

Dettagli

Approfondimenti di statistica e geostatistica

Approfondimenti di statistica e geostatistica Approfodimeti di statistica e geostatistica APAT Agezia per la Protezioe dell Ambiete e per i Servizi Tecici Cos è la geostatistica? Applicazioe dell aalisi di Rischio ai siti Cotamiati Geostatistica La

Dettagli

Introduzione all assicurazione. (Dispensa per il corso di Microeconomia per manager. Prima versione, marzo 2013; versione aggiornata, marzo 2014)

Introduzione all assicurazione. (Dispensa per il corso di Microeconomia per manager. Prima versione, marzo 2013; versione aggiornata, marzo 2014) Itroduzioe all assicurazioe. (Dispesa per il corso di Microecoomia per maager. Prima versioe, marzo 2013; versioe aggiorata, marzo 2014) Massimo A. De Fracesco Uiversità di Siea March 14, 2014 1 Prezzo

Dettagli

8. Quale pesa di più?

8. Quale pesa di più? 8. Quale pesa di più? Negli ultimi ai hao suscitato particolare iteresse alcui problemi sulla pesatura di moete o di pallie. Il primo problema di questo tipo sembra proposto da Tartaglia el 1556. Da allora

Dettagli

Pagina del titolo. Avid ISIS Guida client

Pagina del titolo. Avid ISIS Guida client Pagia del titolo Avid ISIS Guida cliet Sommario Capitolo 1 Cofigurazioe e istallazioe di Avid ISIS Cliet Maager.................... 5 Istallazioe scheda e driver Itel Pro/1000...................................

Dettagli

Metodi statistici per l'analisi dei dati

Metodi statistici per l'analisi dei dati Metodi statistici per l aalisi dei dati due Motivazioi Obbiettivo: Cofrotare due diverse codizioi (ache defiiti ) per cui soo stati codotti gli esperimeti. Metodi tatistici per l Aalisi dei Dati due Esempio

Dettagli

Le carte di controllo

Le carte di controllo Le carte di cotrollo Dott.ssa Bruella Caroleo 07 dicembre 007 Variabilità ei processi produttivi Le caratteristiche di qualsiasi processo produttivo soo caratterizzate da variabilità Le cause di variabilità

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica A.A. 2014/15. Complementi di Probabilità e Statistica. Prova scritta del del 23-02-15

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica A.A. 2014/15. Complementi di Probabilità e Statistica. Prova scritta del del 23-02-15 Corso di Laurea Magistrale i Igegeria Iformatica A.A. 014/15 Complemeti di Probabilità e Statistica Prova scritta del del 3-0-15 Puteggi: 1. 3+3+4;. +3 ; 3. 1.5 5 ; 4. 1 + 1 + 1 + 1 + 3.5. Totale = 30.

Dettagli

LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE

LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE OBIETTIVO: Defiire lo strumeto matematico ce cosete di studiare la cresceza e la decresceza di ua fuzioe Si comicia col defiire cosa vuol dire ce ua fuzioe è crescete. Defiizioe:

Dettagli

Capitolo Terzo. rappresenta la rata di ammortamento del debito di un capitale unitario. Si tratta di risolvere un equazione lineare nell incognita R.

Capitolo Terzo. rappresenta la rata di ammortamento del debito di un capitale unitario. Si tratta di risolvere un equazione lineare nell incognita R. 70 Capitolo Terzo i cui α i rappreseta la rata di ammortameto del debito di u capitale uitario. Si tratta di risolvere u equazioe lieare ell icogita R. SIANO NOTI IL MONTANTE IL TASSO E IL NUMERO DELLE

Dettagli

Campi vettoriali conservativi e solenoidali

Campi vettoriali conservativi e solenoidali Campi vettoriali coservativi e soleoidali Sia (x,y,z) u campo vettoriale defiito i ua regioe di spazio Ω, e sia u cammio, di estremi A e B, defiito i Ω. Sia r (u) ua parametrizzazioe di, fuzioe della variabile

Dettagli

Spazio per timbri. DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITÀ (insegne, targhe, affissi pubblicitari e tende)

Spazio per timbri. DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITÀ (insegne, targhe, affissi pubblicitari e tende) Spazio per timbri DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITÀ (isege, targhe, affissi pubblicitari e tede) Al Servizio Edizia Privata del Comue di PAVIA DI UDINE La D.I.A. va presetata i bollo ( 14,62) quado costituisca

Dettagli

Impostazione del sistema di montaggio software Avid

Impostazione del sistema di montaggio software Avid a Impostazioe del sistema di motaggio software Avid Iformazioi importati Si cosiglia di leggere tutte le iformazioi riportate i queste istruzioi di istallazioe prima di collegare o utilizzare l'hardware.

Dettagli

1 Successioni 1 1.1 Limite di una successione... 2. 2 Serie 3 2.1 La serie armonica... 6 2.2 La serie geometrica... 6

1 Successioni 1 1.1 Limite di una successione... 2. 2 Serie 3 2.1 La serie armonica... 6 2.2 La serie geometrica... 6 SUCCESSIONI Successioi e serie Idice Successioi. Limite di ua successioe........................................... Serie 3. La serie armoica................................................ 6. La serie

Dettagli

La matematica finanziaria

La matematica finanziaria La matematica fiaziaria La matematica fiaziaria forisce gli strumeti ecessari per cofrotare fatti fiaziari che avvegoo i mometi diversi Esempio: Come posso cofrotare i ricavi e i costi legati all acquisto

Dettagli

FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE. nuove iniziative d impresa

FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE. nuove iniziative d impresa regioe puglia il lavoro e l iovazioe PO FESR 2007-2013 Asse VI Azioe 6.1.5. idi uove iiziative d impresa Regioe Puglia cosa trovo i questa scheda? Questa scheda cotiee alcue iformazioi sulla Misura Nidi

Dettagli

IL CALCOLO COMBINATORIO

IL CALCOLO COMBINATORIO IL CALCOLO COMBINATORIO Calcolo combiatorio è il termie che deota tradizioalmete la braca della matematica che studia i modi per raggruppare e/o ordiare secodo date regole gli elemeti di u isieme fiito

Dettagli

Sintassi dello studio di funzione

Sintassi dello studio di funzione Sitassi dello studio di fuzioe Lavoriamo a perfezioare quato sapete siora. D ora iazi pretederò che i risultati che otteete li SCRIVIATE i forma corretta dal puto di vista grammaticale. N( x) Data la fuzioe:

Dettagli

Soluzione del tema di Informatica Progetto Mercurio Esame di Stato AS 2010-2011 1 Prof. Mauro De Berardis Itis Teramo Mercurio 2011 Prova scritta di

Soluzione del tema di Informatica Progetto Mercurio Esame di Stato AS 2010-2011 1 Prof. Mauro De Berardis Itis Teramo Mercurio 2011 Prova scritta di Soluzioe del tema di Iformatica Progetto Mercurio Esame di Stato AS 2010-2011 1 Sessioe ordiaria Esame di Stato 2011 Tema di Iformatica - Progetto: Mercurio Soluzioe proposta da: Co il termie Web 2.0 si

Dettagli

Demand-Side Management in a Smart Micro-Grid: A Distributed Approach Based on Bayesian Game Theory

Demand-Side Management in a Smart Micro-Grid: A Distributed Approach Based on Bayesian Game Theory Demad-Side Maagemet i a Smart Micro-Grid: A Distributed Approach Based o Bayesia Game Theory Matteo Sola e Giorgio M. Vitetta Dipartimeto di Igegeria Ezo Ferrari Uiversità degli Studi di Modea e Reggio

Dettagli

Il marchio IdeaAzienda ed il relativo logo, sono marchi registrati dalla I.P.S. Informatica s.r.l.

Il marchio IdeaAzienda ed il relativo logo, sono marchi registrati dalla I.P.S. Informatica s.r.l. Il marchio IdeaAzieda ed il relativo logo, soo marchi registrati dalla I.P.S. Iformatica s.r.l. IdeaAzieda è ua famiglia di prodotti e soluzioi per la completa gestioe iformativa aziedale. La liea di soluzioi

Dettagli

Appunti su rendite e ammortamenti

Appunti su rendite e ammortamenti Corso di Matematica I Facoltà di Ecoomia Dipartimeto di Matematica Applicata Uiversità Ca Foscari di Veezia Fuari Stefaia, fuari@uive.it Apputi su redite e ammortameti 1. Redite Per redita si itede u isieme

Dettagli

Indici COMIT Metodologia di calcolo

Indici COMIT Metodologia di calcolo Il presete documeto riassume le regole fodametali per il calcolo e la gestioe degli idici elaborati da Itesa Sapaolo per l itero Mercato Telematico Azioario italiao (MTA) ed il vecchio Nuovo Mercato. Gli

Dettagli

Modelli multiperiodali discreti. Strategie di investimento

Modelli multiperiodali discreti. Strategie di investimento Modelli multiperiodali discreti Cosideriamo ora modelli discreti cioè co u umero fiito di stati del modo multiperiodali, cioè apputo co più periodi. Il prototipo di questa classe di modelli è il modello

Dettagli

IMPLICAZIONE TRA VARIABILI BINARIE: L Implicazione di Gras

IMPLICAZIONE TRA VARIABILI BINARIE: L Implicazione di Gras IMPLICAZIONE TRA VARIABILI BINARIE: L Implicazioe di Gras Date due variabili biarie a e b, i quale misura posso assicurare che i ua popolazioe da ogi osservazioe di a segue ecessariamete quella di b? E

Dettagli

BANDO E DISCIPLINARE PER L AFFIDAMENTO DELLE ATTIVITA DI ASSISTENZA FISCALE, SOCIETARIA E CONTABILE DELLA SOCIETA. Delibera del C.d.A.

BANDO E DISCIPLINARE PER L AFFIDAMENTO DELLE ATTIVITA DI ASSISTENZA FISCALE, SOCIETARIA E CONTABILE DELLA SOCIETA. Delibera del C.d.A. BANDO E DISCIPLINARE PER L AFFIDAMENTO DELLE ATTIVITA DI ASSISTENZA FISCALE, SOCIETARIA E CONTABILE DELLA SOCIETA Distretto tecologico Sicilia Micro e Nao Sistemi società cosortile a r.l ZONA INDUSTRIALE

Dettagli

MiFID. Gruppo Deutsche Bank Finanza & Futuro

MiFID. Gruppo Deutsche Bank Finanza & Futuro Gruppo Deutsche Bak Fiaza & Futuro MiFID Traspareza, fiducia, protezioe dell ivestitore. Soo i pricipi a cui Fiaza & Futuro Baca si è sempre ispirata. Pricipi saciti dalla direttiva europea MiFID (Market

Dettagli

APPUNTI DI MATEMATICA ALGEBRA \ ARITMETICA \ NUMERI NATURALI (1)

APPUNTI DI MATEMATICA ALGEBRA \ ARITMETICA \ NUMERI NATURALI (1) ALGEBRA \ ARITMETICA \ NUMERI NATURALI (1) I umeri aturali hao u ordie; ogi umero aturale ha u successivo (otteuto aggiugedo 1), e ogi umero aturale diverso da zero ha u precedete (otteuto sottraedo 1).

Dettagli

Informazioni sul software del notebook Sony PCG-FX209K

Informazioni sul software del notebook Sony PCG-FX209K Iformazioi sul software del otebook Soy PCG-FX209K Attezioe Attezioe Avviso Questo prodotto cotiee software di proprietà di Soy e cocesso i liceza da terzi. L uso del software è soggetto ai termii e alle

Dettagli

2.1. CONSIDERAZIONI GENERALI SULLA TEORIA DEL METODO AGLI ELEMENTI FINITI PER LA SIMULAZIONE DEI PROCESSI DI LAMIERA

2.1. CONSIDERAZIONI GENERALI SULLA TEORIA DEL METODO AGLI ELEMENTI FINITI PER LA SIMULAZIONE DEI PROCESSI DI LAMIERA Politecico di Torio Sistemi di Produzioe... CONSIDERAZIONI GENERALI SULLA TEORIA DEL METODO AGLI ELEMENTI FINITI PER LA SIMULAZIONE DEI PROCESSI DI LAMIERA... Equazioe di govero Negli ultimi ai il metodo

Dettagli

f 2009 by Mondadori Education S.p.A., Milano Tutti i diritti riservati www.mondadorieducation.it www.pianetascuola.it

f 2009 by Mondadori Education S.p.A., Milano Tutti i diritti riservati www.mondadorieducation.it www.pianetascuola.it f 2009 by Modadori Educatio S.p.A., Milao www.modadorieducatio.it www.piaetascuola.it Prima edizioe: febbraio 2009 Edizioi 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1 2013 2012 2011 2010 2009 Il Sistema Qualità di Modadori Educatio

Dettagli

Manuale dell utente del notebook Sony PCG-F801

Manuale dell utente del notebook Sony PCG-F801 Mauale dell utete del otebook Soy PCG-F801 2 Mauale dell utete del otebook Soy Avviso per gli uteti 2000 Soy Corporatio. Tutti i diritti riservati. Il presete mauale e il software ivi descritto o possoo

Dettagli

La sicurezza sul lavoro: obblighi e responsabilità

La sicurezza sul lavoro: obblighi e responsabilità La sicurezza sul lavoro: obblighi e resposabilità Il Testo uico sulla sicurezza, Dlgs 81/08 è il pilastro della ormativa sulla sicurezza sul lavoro. I sostaza il Dlgs disciplia tutte le attività di tutti

Dettagli

I Sistemi ERP e l innovazione aziendale: dalle Funzioni ai Processi, aspetti innovativi ed aspetti progettuali

I Sistemi ERP e l innovazione aziendale: dalle Funzioni ai Processi, aspetti innovativi ed aspetti progettuali I Sistemi ERP e l iovazioe aziedale: dalle Fuzioi ai Processi, aspetti iovativi ed aspetti progettuali Uiversità di L Aquila, 14 maggio 2004 Ig. Nicola Pace I Sistemi ERP e l iovazioe aziedale Uiversità

Dettagli

Informazioni sul software del notebook Sony PCG-QR10

Informazioni sul software del notebook Sony PCG-QR10 Iformazioi sul software del otebook Soy PCG-QR10 Iformazioi prelimiari Iformazioi prelimiari Avviso Questo prodotto cotiee software di proprietà di SOY e cocesso i liceza da terzi.. L uso del software

Dettagli

APPUNTI DI ECONOMIA ELEMENTARE. (tratti da A. MONTE Elementi di Impianti Industriali Cortina)

APPUNTI DI ECONOMIA ELEMENTARE. (tratti da A. MONTE Elementi di Impianti Industriali Cortina) ITIS OMAR Dipartimeto di Meccaica APPUNTI DI ECONOMIA ELEMENTARE (tratti da A. MONTE Elemeti di Impiati Idustriali Cortia) Si defiisce iteresse il dearo pagato per l'uso di u capitale otteuto i prestito

Dettagli

MiFID. A Passion to Perform.

MiFID. A Passion to Perform. MiFID Traspareza, fiducia, protezioe dell ivestitore. Soo i pricipi a cui Deutsche Bak si è sempre ispirata. Pricipi saciti dalla direttiva europea MiFID (Market i Fiacial Istrumets Directive). Deutsche

Dettagli

PARTE QUARTA Teoria algebrica dei numeri

PARTE QUARTA Teoria algebrica dei numeri Prerequisiti: Aelli Spazi vettoriali Sia A u aello commutativo uitario PARTE QUARTA Teoria algebrica dei umeri Lezioe 7 Cei sui moduli Defiizioe 7 Si dice modulo (siistro) su A (o semplicemete, A-modulo)

Dettagli

Stima di un immobile a destinazione alberghiera APPROFONDIMENTI

Stima di un immobile a destinazione alberghiera APPROFONDIMENTI APPROFONDIMENTI www.shutterstock.com/vladitto Stima di u immobile a destiazioe alberghiera di Maria Ciua (Ricercatore di Estimo Facoltà di Igegeria dell Uiversità di Palermo) I geere ell expertise immobiliare

Dettagli

Serie numeriche e serie di potenze

Serie numeriche e serie di potenze Serie umeriche e serie di poteze Sommare u umero fiito di umeri reali è seza dubbio u operazioe che o può riservare molte sorprese Cosa succede però se e sommiamo u umero ifiito? Prima di dare delle defiizioi

Dettagli

Informazioni sul software del notebook Sony PCG-GR215SK

Informazioni sul software del notebook Sony PCG-GR215SK Iformazioi sul software del otebook Soy PCG-GR215SK Iformazioi prelimiari Iformazioi prelimiari Avviso Questo prodotto cotiee software di proprietà di Soy e cocesso i liceza da altri produttori. L uso

Dettagli

Deutsche Bank. MiFID

Deutsche Bank. MiFID Deutsche Bak MiFID Traspareza, fiducia, protezioe dell ivestitore. Soo i pricipi a cui Deutsche Bak si è sempre ispirata. Pricipi saciti dalla direttiva europea MiFID (Market i Fiacial Istrumets Directive).

Dettagli

Informazioni e monitoring. Informazioni commerciali e di solvibilità su imprese e privati.

Informazioni e monitoring. Informazioni commerciali e di solvibilità su imprese e privati. Iformazioi e moitorig. Iformazioi commerciali e di solvibilità su imprese e privati. INSIEME CONTRO LE PERDITE. Iformazioi Creditreform. Per ua migliore traspareza. Chi coclude trasazioi commerciali va

Dettagli

ARGOMENTI Scopi e caratteristiche dello strumento Tipologie di mutui Il mercato secondario e il ruolo svolto nella crisi finanziaria

ARGOMENTI Scopi e caratteristiche dello strumento Tipologie di mutui Il mercato secondario e il ruolo svolto nella crisi finanziaria MERCATO DEI MUTUI A.A. 2015/2016 Prof. Alberto Dreassi adreassi@uits.it DEAMS Uiversità di Trieste ARGOMENTI Scopi e caratteristiche dello strumeto Tipologie di mutui Il mercato secodario e il ruolo svolto

Dettagli

HP OpenView AssetCenter

HP OpenView AssetCenter HP OpeView AssetCeter Versioe software: 5.0 Ammiistrazioe Numero build: 455 Note legali Garazie Soltato le garazie che si applicao ai prodotti e ai servizi HP figurao elle dichiarazioi formali che corredao

Dettagli

Economia Internazionale - Soluzioni alla IV Esercitazione

Economia Internazionale - Soluzioni alla IV Esercitazione Ecoomia Iterazioale - Soluzioi alla IV Esercitazioe 25/03/5 Esercizio a) Cosa soo le ecoomie di scala? Come cambia la curva di oerta i preseza di ecoomie di scala? Perchè queste oroo u icetivo al commercio

Dettagli

A = 10 log. senϕ = n n (3)

A = 10 log. senϕ = n n (3) CORSO DI LABORATORIO DI FISICA A Misure co fibre ottiche Scopo dell esperieza è la misura dell atteuazioe e dell apertura umerica di fibre ottiche di tipo F-MLD-500. Teoria dell esperieza La fisica sulla

Dettagli

PARAMETRI DEL MOTO SISMICO

PARAMETRI DEL MOTO SISMICO PARAMETRI DEL MOTO SISMICO Attività microsismica: caratterizzata da vibrazioi di debole ampiezza e periodi molto gradi tali da o essere percepiti dai più comui strumeti di registrazioe (importate soprattutto

Dettagli

Guida Operativa INDICE

Guida Operativa INDICE Guida Operativa Data rilascio: settembre Tutti i diritti sono riservati E vietata la riproduzione totale o parziale con qualsiasi mezzo In caso di controversia è competente il Tribunale di Bologna Panel

Dettagli

CAPITOLO 5 TEORIA DELLA SIMILITUDINE

CAPITOLO 5 TEORIA DELLA SIMILITUDINE CAPITOLO 5 TEORIA DELLA SIMILITUDINE 5.. Itroduzioe La Teoria della Similitudie ha pricipalmete due utilizzi: Estedere i risultati otteuti testado ua sigola macchia ad altre codizioi operative o a ua famiglia

Dettagli

METODO DELLE PIOGGE PER IL CALCOLO DEI VOLUMI DI INVASO PER L INVARIANZA IDRAULICA

METODO DELLE PIOGGE PER IL CALCOLO DEI VOLUMI DI INVASO PER L INVARIANZA IDRAULICA METODO DELLE PIOGGE PER IL CALCOLO DEI OLUMI DI INASO PER L INARIANZA IDRAULICA 1. Premessa I queste brevi ote si preseta il metodo semplificato delle piogge illustradoe l implemetazioe i u foglio di calcolo

Dettagli

LA VERIFICA DELLE IPOTESI SUI PARAMETRI

LA VERIFICA DELLE IPOTESI SUI PARAMETRI LA VERIFICA DELLE IPOTESI SUI PARAMETRI E u problema di ifereza per molti aspetti collegato a quello della stima. Rispode ad u esigeza di carattere pratico che spesso si preseta i molti campi dell attività

Dettagli

STIMA DEL FONDO RUSTCO

STIMA DEL FONDO RUSTCO STIMA DEL FONDO RUSTCO 1) Quali soo gli aspetti ecoomici che possoo essere presi i cosiderazioe ella stima dei fodi rustici? La stima di u fodo rustico può essere fatta applicado i segueti aspetti ecoomici:

Dettagli

STIMA DEI DANNI 1) Che cosa si intende per danno economico?

STIMA DEI DANNI 1) Che cosa si intende per danno economico? STIMA DEI DANNI 1) Che cosa si itede per dao ecoomico? Per dao ecoomico si itede la perdita o la dimiuzioe di valore che u bee subisce a seguito di u siistro ( eveto o prevedibile) o da u fatto doloso

Dettagli

ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE STELLA - TURGNANO SPORTELLO UNICO ATTIVITA' PRODUTTIVE Comune di

ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE STELLA - TURGNANO SPORTELLO UNICO ATTIVITA' PRODUTTIVE Comune di NON SERVE MARCA DA BOLLO ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE STELLA - TURGNANO SPORTELLO UNICO ATTIVITA' PRODUTTIVE Comue di SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) AFFITTACAMERE (1) l sottoscritto:

Dettagli

Personal Computer serie VGN-A / serie VGN-FS

Personal Computer serie VGN-A / serie VGN-FS Guida dell utete Persoal Computer serie VG-A / serie VG-FS 2 Idice Iformazioi prelimiari...6 Avviso...6 EERGY STAR...7 Documetazioe...8 Ergoomia...11 Guida itroduttiva...13 Iformazioi sulle spie...14 Collegameto

Dettagli

evohome RISPARMIO ENERGETICO E NON SOLO Un obiettivo comune a milioni di famiglie: risparmiare energia senza rinunciare al comfort.

evohome RISPARMIO ENERGETICO E NON SOLO Un obiettivo comune a milioni di famiglie: risparmiare energia senza rinunciare al comfort. evohome RISPARMIO ENERGETICO E NON SOLO U obiettivo comue a milioi di famiglie: risparmiare eergia seza riuciare al comfort. evohome Risparmiare eergia o è mai stato così Esistoo molte soluzioi per otteere

Dettagli

Manuale del software

Manuale del software Mauale del software Iformazioi prelimiari Mauale del software Iformazioi prelimiari Avviso Questo prodotto cotiee software di proprietà di Soy e cocesso i liceza da altri produttori. L uso del software

Dettagli

Manuale hardware. Serie PCV-W (PCV-9913)

Manuale hardware. Serie PCV-W (PCV-9913) Serie PCV-W (PCV-9913) Leggimi subito Leggimi subito Avviso 2004 Soy Corporatio. Tutti i diritti riservati. Il presete mauale e il software ivi descritto o possoo essere riprodotti, tradotti o adattati

Dettagli

SUCCESSIONI e LIMITI DI SUCCESSIONI. c Paola Gervasio - Analisi Matematica 1 - A.A. 15/16 Successioni cap3b.pdf 1

SUCCESSIONI e LIMITI DI SUCCESSIONI. c Paola Gervasio - Analisi Matematica 1 - A.A. 15/16 Successioni cap3b.pdf 1 SUCCESSIONI e LIMITI DI SUCCESSIONI c Paola Gervasio - Aalisi Matematica 1 - A.A. 15/16 Successioi cap3b.pdf 1 Successioi Def. Ua successioe è ua fuzioe reale (Y = R) a variabile aturale, ovvero X = N:

Dettagli

1. Considerazioni generali

1. Considerazioni generali . osiderazioi geerali Il processaeto di ob su acchie parallele è iportate sia dal puto di vista teorico che pratico. Dal puto di vista teorico questo caso è ua geeralizzazioe dello schedulig su acchia

Dettagli

Manuale del software

Manuale del software Mauale del software Iformazioi prelimiari Mauale del software Iformazioi prelimiari Avviso Questo prodotto cotiee software di proprietà di Soy e cocesso i liceza da altri produttori. L uso del software

Dettagli

Complessità Computazionale

Complessità Computazionale Uiversità degli studi di Messia Facoltà di Igegeria Corso di Laurea i Igegeria Iformatica e delle Telecomuicazioi Fodameti di Iformatica II Prof. D. Brueo Complessità Computazioale La Nozioe di Algoritmo

Dettagli

Introduzione all assicurazione. (Dispensa per il corso di Microeconomia)

Introduzione all assicurazione. (Dispensa per il corso di Microeconomia) Itroduzioe all assicurazioe. (Dispesa per il corso di Microecoomia) Massimo A. De Fracesco Uiversità di Siea December 18, 2013 1 ichiami su utilità attesa e avversioe al rischio Prima di cosiderare il

Dettagli

STATISTICA ECONOMICA STATISTICA PER L ECONOMIA

STATISTICA ECONOMICA STATISTICA PER L ECONOMIA STATISTICA ECONOMICA STATISTICA PER L ECONOMIA aa 2009-2010 Operazioi statistiche elemetari Spesso ci si preseta il problema del cofroto tra dati Ad esempio, possiamo voler cofrotare feomei [ecoomici]

Dettagli

Statistica I, Laurea triennale in Ing. Gestionale, a.a. 2011/12 Registro delle lezioni

Statistica I, Laurea triennale in Ing. Gestionale, a.a. 2011/12 Registro delle lezioni Statistica I, Laurea trieale i Ig. Gestioale, a.a. 2011/12 Registro delle lezioi Lezioe 1 (28/9, ore 11:30). Vedere la registrazioe di Barsati, dispoibile alla pagia http://users.dma.uipi.it/barsati/statistica_2011/idex.html.

Dettagli

Medici Specialisti e Odontoiatri

Medici Specialisti e Odontoiatri ALLEGATO B BOLLO 16,00 P A R T E P R I M A DOMANDA DI INCLUSIONE NELLA GRADUATORIA art. 21 dell Accordo Collettivo Nazioale per la disciplia dei rapporti co i Medici specialisti ambulatoriali, Medici Veteriari

Dettagli

IL NUOVO BILANCIO DELL ENTE PUBBLICO: CONTABILITÀ FINANZIARIA ED ECONOMICA. 17-19 giugno 2013. www.sdabocconi.it/pa

IL NUOVO BILANCIO DELL ENTE PUBBLICO: CONTABILITÀ FINANZIARIA ED ECONOMICA. 17-19 giugno 2013. www.sdabocconi.it/pa Milao Italy IL NUOVO BILANCIO DELL ENTE PUBBLICO: CONTABILITÀ FINANZIARIA ED ECONOMICA 17-19 giugo 2013 www.sdaboccoi.it/pa Empower your visio sigifica allargare i propri orizzoti e acquisire solide prospettive

Dettagli

Risposte. f v = φ dove φ(x,y) = e x2. f(x) = e x2 /2. +const. Soluzione. (i) Scriviamo v = (u,w). Se f(x) è la funzione richiesta, si deve avere

Risposte. f v = φ dove φ(x,y) = e x2. f(x) = e x2 /2. +const. Soluzione. (i) Scriviamo v = (u,w). Se f(x) è la funzione richiesta, si deve avere Eserciio 1 7 puti. Dato il campo vettoriale v, + 1,, i si determii ua fuioe f > i modo tale che il campo vettoriale f v sia irrotaioale, cioè abbia le derivate icrociate uguali; ii si spieghi se i risultati

Dettagli

Matematica Finanziaria

Matematica Finanziaria Corso di Matematica Fiaziaria a.a. 202/203 Testo a cura del Prof. Sergio Biachi Programma Operazioi fiaziarie i codizioi di certezza L operazioe fiaziaria elemetare Operazioi a proti e a termie Regimi

Dettagli

Interesse e formule relative.

Interesse e formule relative. Elisa Battistoi, Adrea Frozetti Collado Iteresse e formule relative Esercizio Determiare quale somma sarà dispoibile fra 7 ai ivestedo oggi 0000 ad u tasso auale semplice del 5% Soluzioe Il diagramma del

Dettagli

EQUAZIONI ALLE RICORRENZE

EQUAZIONI ALLE RICORRENZE Esercizi di Fodameti di Iformatica 1 EQUAZIONI ALLE RICORRENZE 1.1. Metodo di ufoldig 1.1.1. Richiami di teoria Il metodo detto di ufoldig utilizza lo sviluppo dell equazioe alle ricorreze fio ad u certo

Dettagli

Capitolo uno STATISTICA DESCRITTIVA BIVARIATA

Capitolo uno STATISTICA DESCRITTIVA BIVARIATA Capitolo uo STATISTICA DESCRITTIVA BIVARIATA La statistica bidimesioale o bivariata si occupa dello studio del grado di dipedeza di due caratteri distiti della stessa uità statistica. E possibile, ad esempio,

Dettagli

VIII EDIZIONE. Golf Club Varese

VIII EDIZIONE. Golf Club Varese VIII EDIZIONE Presetazioe apputameto co il CEO INVITATIONAL, che si terrà presso il Golf Club di Varese, L ottavo rappreseta per i partecipati l esclusiva occasioe auale di abbiare la passioe golfistica

Dettagli

Manuale dell utente del notebook Sony PCG-GRV516G

Manuale dell utente del notebook Sony PCG-GRV516G Mauale dell utete del otebook Soy PCG-GRV516G Iformazioi prelimiari Iformazioi prelimiari Avviso 2002 Soy Corporatio. Tutti i diritti riservati. Il presete mauale e il software ivi descritto o possoo essere

Dettagli

Sessione ordinaria Esame di Stato 2011 Tema di Informatica - Abacus Soluzione proposta da: Prof. Mauro De Berardis Itis Teramo Commento

Sessione ordinaria Esame di Stato 2011 Tema di Informatica - Abacus Soluzione proposta da: Prof. Mauro De Berardis Itis Teramo Commento Soluzioe del tema di Iformatica Abacus Esame di Stato AS 2010-2011 1 Sessioe ordiaria Esame di Stato 2011 Tema di Iformatica - Abacus Soluzioe proposta da: Il Miistero dell Ambiete commissioa lo sviluppo

Dettagli

ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO SPERIMENTALE P.N.I. 2006

ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO SPERIMENTALE P.N.I. 2006 ESAME DI STAT DI LICE SCIENTIFIC CRS SPERIMENTALE P.N.I. 006 Il cadidato risolva uo dei due problemi e 5 dei 0 quesiti i cui si articola il questioario. PRBLEMA U filo metallico di lughezza l viee utilizzato

Dettagli

AFFIDABILITÀ. Capitolo 16 - 16.1 -

AFFIDABILITÀ. Capitolo 16 - 16.1 - Capitolo 16 AFFIDABILITÀ - 16.1 - 16.1 Itroduzioe Si defiisce affidabilità l'abilità di u dispositivo (sia esso u compoete o u sistema) di fuzioare correttamete sotto be precise codizioi d'uso per u certo

Dettagli

SUCCESSIONI NUMERICHE

SUCCESSIONI NUMERICHE SUCCESSIONI NUMERICHE Ua fuzioe reale di ua variabile reale f di domiio A è ua legge che ad ogi x A associa u umero reale che deotiamo co f(x). Se A = N, la f è detta successioe di umeri reali. Se co si

Dettagli

Statistica di base. Luca Mari, versione 31.12.13

Statistica di base. Luca Mari, versione 31.12.13 Statistica di base Luca Mari, versioe 31.12.13 Coteuti Moda...1 Distribuzioi cumulate...2 Mediaa, quartili, percetili...3 Sigificatività empirica degli idici ordiali...3 Media...4 Acora sulla media...4

Dettagli

Il Preposto. Soggetti della prevenzione. Materiale didattico per la formazione dei Preposti

Il Preposto. Soggetti della prevenzione. Materiale didattico per la formazione dei Preposti Materiale didattico per la formazioe dei Preposti Il Preposto Soggetti della prevezioe Cultura della sicurezza patrimoio comue del modo del lavoro: impresa, lavoratori e parti sociali. Il testo uico sulla

Dettagli

Master in Management Pubblico per la Regione Calabria MMP-RC. MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO 12 mesi 2 a edizione a.a.

Master in Management Pubblico per la Regione Calabria MMP-RC. MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO 12 mesi 2 a edizione a.a. Master i Maagemet Pubblico per la Regioe Calabria MMP-RC MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO 12 mesi 2 a edizioe a.a. 2013-2014 2 Master i Maagemet Pubblico MMP-RC 2 a Edizioe MMP-RC asce dall'esperieza

Dettagli

Sommario. Metodologie di progetto. Introduzione. Modello del Sistema. Diagramma a Blocchi. Progetto

Sommario. Metodologie di progetto. Introduzione. Modello del Sistema. Diagramma a Blocchi. Progetto Sommario Metodologie di progetto Massimo Violate troduzioe Progetto a Livello Porte Logiche Progetto a Livello Registri Progetto a Livello Sistema. troduzioe U sistema è ua collezioe di oggetti, compoeti,

Dettagli

LA GESTIONE DELLA QUALITA : IL TOTAL QUALITY MANAGEMENT

LA GESTIONE DELLA QUALITA : IL TOTAL QUALITY MANAGEMENT LA GESTIONE DELLA QUALITA : IL TOTAL QUALITY MANAGEMENT La gestioe, il cotrollo ed il migliorameto della qualità di u prodotto/servizio soo temi di grade iteresse per l azieda. Il problema della qualità

Dettagli

Ontrack EasyRecovery Manuale d'uso

Ontrack EasyRecovery Manuale d'uso Otrack EasyRecovery Mauale d'uso Pagia i (DV\5HFRYHU\Œ0DQXDOHGXVR,QIRUPD]LRQLSHUJOLXWHQWL Il software EasyRecovery è stato sviluppato e coperto da liceza e copyright della ONTRACK Data Iteratioal, Ic.

Dettagli

Matematica II: Calcolo delle Probabilità e Statistica Matematica

Matematica II: Calcolo delle Probabilità e Statistica Matematica Matematica II: Calcolo delle Probabilità e Statistica Matematica ELT A-Z Docete: dott. F. Zucca Esercitazioe # 4 1 Distribuzioe Espoeziale Esercizio 1 Suppoiamo che la durata della vita di ogi membro di

Dettagli

Analisi Fattoriale Discriminante

Analisi Fattoriale Discriminante Aalisi Fattoriale Discrimiate Bibliografia Lucidi (materiale reperibile via Iteret) Lauro C.N. Uiversità di Napoli Gherghi M. Uiversità di Napoli D Ambra L. Uiversità di Napoli Keeth M. Portier Uiversity

Dettagli

Capitolo Decimo SERIE DI FUNZIONI

Capitolo Decimo SERIE DI FUNZIONI Capitolo Decimo SERIE DI FUNZIONI SUCCESSIONI DI FUNZIONI I cocetti di successioe e di serie possoo essere estesi i modo molto aturale al caso delle fuzioi DEFINIZIONE Sia E u sottoisieme di  e, per ogi

Dettagli

Le onde elettromagnetiche. Origine e natura, spettro delle onde e.m., la polarizzazione

Le onde elettromagnetiche. Origine e natura, spettro delle onde e.m., la polarizzazione Le ode elettromagetiche Origie e atura, spettro delle ode e.m., la polarizzazioe Origie e atura delle ode elettromagetiche: Ua carica elettrica che oscilla geera u campo elettrico E che oscilla e a questo

Dettagli

Metodi Iterativi Generalità e convergenza Metodi di base Cenni sui metodi basati sul gradiente Cenni sui metodi multigriglia

Metodi Iterativi Generalità e convergenza Metodi di base Cenni sui metodi basati sul gradiente Cenni sui metodi multigriglia Itroduzioe Metodi diretti Elimiazioe di Gauss Decomposizioe LU Casi particolari Metodi Iterativi Geeralità e covergeza Metodi di base Cei sui metodi basati sul gradiete Cei sui metodi multigriglia 1 Itroduzioe

Dettagli