THINK ABOUT YOUR TRAINING

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "THINK ABOUT YOUR TRAINING"

Transcript

1 THINK ABOUT YOUR TRAINING THINK

2 Il termine formazione deriva dal latino forma e significa dare forma, modellare. L attività formativa per definizione tende a sviluppare specifiche abilità ed acquisire tecniche e competenze professionali. La formazione per TEXAEDU (TEXAEDUcational) è intesa sia come crescita e sviluppo professionale, sia come contributo all ottenimento di competenze specialistiche, richieste oggi, per ricoprire il ruolo di meccatronico, esperto nella diagnosi dei veicoli. TEXA TEXAEDU TEXA ACADEMY TEXAEDU APP TEXA è un azienda italiana tra i leader mondiali nella progettazione, industrializzazione e costruzione di strumenti diagnostici multimarca, analizzatori per gas di scarico, stazioni per la manutenzione dell aria condizionata e dispositivi per la telediagnosi, destinati ad autovetture, moto, camion, imbarcazioni e mezzi agricoli. L impegno e l investimento continuo che TEXA impiega per realizzare prodotti ad alta innovazione e qualità per gli operatori nel settore automotive sono stati riconosciuti a livello internazionale, aggiudicandosi numerosi premi: Frost&SullivanAward, GIPA per il programma di formazione TEXAEDU, Trofeo d Oro al Grand Prix Internationaux dell Innovation Automobile di Parigi, Trofeo dell Innovazione ad Automechanika Frankfurt, Galeria de Innovacion a Madrid e il Premio Nazionale dell Innovazione. TEXAEDU è una divisione interamente dedicata alla formazione specialistica del meccatronico, l operatore del settore automotive esperto nella diagnosi dei veicoli di nuova generazione, chiamato a formarsi costantemente per rimanere al passo con l elevata innovazione che sempre di più contraddistingue i nuovi veicoli. TEXAEDU ha sviluppato più di 50 corsi specialistici e ha allestito in tutta Europa 40 centri di formazione nei quali, attraverso formatori qualificati di alto livello e l utilizzo in aula della strumentazione di diagnosi e di simulatori elettronici si sono raggiunti più di iscritti. TEXA ACADEMY esprime il forte impegno di TEXA in ambito sociale con un progetto dedicato alla formazione di giovani meccatronici negli istituti professionali e tecnici. TEXA mette a disposizione del mondo dell istruzione l innovazione tecnologica, allestendo laboratori in collaborazione con il Rivenditore TEXA, con strumentazione diagnostica di ultima generazione e la propria competenza tecnica, aggiornando costantemente il personale docente degli istituti e diffondendo il proprio modello formativo, caratterizzato da una notevole integrazione tra attività pratica e teorica. A conferma della validità sociale e formativa del progetto, TEXA ha siglato dal 2004 un Protocollo d Intesa con il Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca in Italia. EDU APP è l applicazione, presente nel SW TEXA, dedicata alla formazione tecnica che permette di essere sempre informati sulle ultime novità e sui nuovi corsi disponibili. In particolare consente di visualizzare, direttamente sullo strumento, i corsi in programma e di acquistare alcuni dei manuali tecnici realizzati da TEXA. Inviando la richiesta al vostro rivenditore sarete contattati per i dettagli del corso di vostro interesse indicandovi il costo e le modalità di iscrizione. 2

3 Offerta corsi Automotive Cod. Corsi durata D1.2C Tecniche di diagnosi e configurazioni CAR v h D2CT Diagnosi clima CAR & TRUCK 8h D3C Tecniche di diagnosi CAR, azzeramento e configurazioni 8h D3.1C Tecniche di diagnosi CAR, azzeramento e configurazioni v h D3.4C Tecniche di diagnosi CAR, azzeramento e configurazioni v h D4 Tecniche di diagnosi con oscilloscopio CAR, TRUCK, BIKE, AGRI, MARINE 8h D5C Tecniche di diagnosi e ricerca guasti su strada CAR 8h D6C Regolazioni e configurazioni con TEXA Service e TPS per gommisti 8h D7 TPMS: Monitoraggio della pressione pneumatici & procedure di ripristino 4h G1 Fondamenti di elettrotecnica ed elettronica automotive 8h G2C Diagnosi sistemi di avviamento e ricarica 6h G3C Accensioni elettronica 8h G4C Catalizzatori e filtri antiparticolato euro IV 8h G5C Iniezione benzina 8h G6C Diagnosi elettronica Diesel ( part.1 e part. 2) 16h G7C Sistemi di sicurezza passiva 8h G8C Diagnosi & configurazioni ABS-ASR-ESP -EBS 8h G9C Diagnosi delle reti CAN-BUS 8h G10C Diagnosi climatizzazione elettronica 8h G11C Funzionamento e diagnosi sistemi Start & Stop e ibridi 8h G12a Diagnosi dei sistemi alimentati a METANO 8h G12b Diagnosi dei sistemi alimentati a GPL 8h G13C Euro 6 e nuove tecnologie per l abbattimento delle emissioni 8h S1C Sistemi iniezione diretta benzina 8h S2C Sistemi iniezione diesel iniettore pompa 8h S3aC Diagnosi Common Rail 1 parte 8h S3bC Diagnosi Common Rail 2 parte 8h S4C Diagnosi Common Rail 3 parte 8h S5aC Funzionamento e diagnosi dei cambi robotizzati 8h S5bC Funzionamento e diagnosi dei cambi automatici 8h S6C Diagnosi Common Rail nuovi motori AUDI-VOLKSWAGEN 8h S7C Funzionamento e diagnosi del sistema ibrido TOYOTA 8h PES/PAV Qualifica PES/PAV la sicurezza nei veicoli ibridi e elettrici 12h TEXA A/C Certificazione per il personale addetto al recupero dei gas fluorurati nei veicoli a motore; Reg. CE 307/2008 8h D3T Tecniche di diagnosi TRUCK, azzeramento e configurazioni 8h G13T Controllo motore I parte 18h G14aT Sistemi frenanti ABS 6h G14bT Sistemi frenanti EBS 12h G15T Cambi automatizzati 12h G17T Sistemi di rete - Network IVECO 12h G18T Gestione motore Common Rail Truck 6h G19T Diagnosi dei sistemi di sospensione 12h G20T Programmazione avanzata EBS rimorchi 12h G21T Impianti di riduzione catalitica selettiva SCR/AdBlue TM 12h S1T Gestione motore Common Rail IVECO EDC7 6h S2T Gestione motore Common Rail MAN EDC7/C32 6h S3T Gestione motore DMCI DAF multi controlled injection 8h D1B Tecniche di diagnosi e configurazioni BIKE 8h D1A Tecniche di diagnosi e calibrazioni AGRI 12h D1M Tecniche di diagnosi e configurazioni MARINE 6h 3

4 Diagnosi e Configurazioni Specialista della diagnosi CAR D1.2C TECNICHE DI DIAGNOSI E CONFIGURAZIONI CAR 8h Acquisire i concetti di base sul funzionamento e le strategie di intervento delle centraline di ultima generazione per la gestione dei guasti memorizzati. Conoscere le metodologie diagnostiche per la ricerca del guasto con la funzione TGS3s e le procedure di ripristino e configurazione dei sistemi elettrici ed elettronici presenti sui moderni autoveicoli dopo una manutenzione o riparazione. Utilizzo del Software TEXA per l autodiagnosi con interpretazione delle pagine dei parametri ingegneristici, degli errori, gli stati, la pagina ISO, le attivazione e le regolazioni. Procedure di diagnosi con casi di studio per la risoluzione al guasto. Azzeramento spie e dei servizi di manutenzione, calibrazione sterzo elettrico e taratura del sensore angolo sterzo, taratura freno di stazionamento elettromeccanico, codifica iniettori, sostituzione pastiglie freni, processo di rigenerazione forzata del filtro antiparticolato, ripristino additivo per FAP e gestione dei sensori pressione pneumatici. D3.4C TECNICHE DI DIAGNOSI CAR, AZZERAMENTO & CONFIGURAZIONI 8h La diagnosi di un veicolo oggi è una delle sfide più difficili e considerando il gran numero di sistemi presenti su un autoveicolo, può essere determinante, per una veloce risoluzione del problema conoscere bene il sistema che si vuole diagnosticare. L obiettivo del corso è quello di apprendere l architettura e le strategie di funzionamento di diversi sistemi elettronici di ultima generazione, nonché la loro diagnosi, le regolazioni e soprattutto, quando e come eseguire le diverse configurazioni richieste dal costruttore. La manutenzione del motore Renault K9K 1.5 DCI e la diagnosi del sistema Siemens SID305; la manutenzione del sistema D-CAT Toyota; la sostituzione e codifica degli iniettori nei motori Duratorq Ford; le strategie di manutenzione del sistema assyst plus dei Service Mercedes; la sostituzione della batteria e la diagnosi del sistema di ricarica Efficient Dynamic di BMW; la sostituzione delle Batterie nei veicoli Audi A4; la programmazione Can-Bus alta velocità Opel; il ripristino AIR-BAG Volvo; le procedure di aggiornamento del Sistema Convergence di Fiat e il ripristino da modalità trasporto (Fiat, Citroen, Audi, Peugeot). D5 DIAGNOSI AVANZATA E RICERCA GUASTI SU STRADA 8h Acquisire le nozioni di una diagnosi avanzata utilizzando la funzione di road test per ottenere i dati e la registrazione nel tempo, provenienti dai trasduttori e quelli diretti verso gli attuatori. Essere in grado di interpretare i dati acquisiti che si presentano solo con l uso del veicolo su strada quando si presenta il malfunzionamento. La sorveglianza dei singoli sensori da parte della centralina e le strategie di memorizzazione dei codici di guasto. Le funzioni della diagnosi EOBD e l architettura della rete CAN-BUS per la ricerca dei guasti memorizzati. Introduzione alla diagnosi dinamica con la funzione Rec & Play del software TEXA e dei dispositivi di diagnosi On Board come OBD Matrix e OBD Log. La lettura dei dati (parametri ed errori) e la sequenza temporale di tutti i segnali gestiti dalla centralina. Casi di studio reali su vari modelli con l analisi dei grafici e dei parametri rilevati per stabilire l evento temporale che ha dato origine al guasto. D7 TPMS: MONITORAGGIO DELLA PRESSIONE PNEUMATICI & PROCEDURE DI RIPRISTINO 4h Con la direttiva CE 661/2009, che definisce gli standard sulla sicurezza di un autoveicolo, a decorrere dal 1 novembre 2014 tutte le autovetture ai fini dell immatricolazione, devono essere obbligatoriamente dotate di un sistema TPMS. Per questo motivo sono stati progettati dei sistemi elettronici in grado di monitorare costantemente lo stato di gonfiaggio dei pneumatici, avvertendo tempestivamente il conducente quando la pressione non è conforme ai valori previsti dal costruttore. Le strategie di funzionamento delle due principali tecnologie adottate per il monitoraggio della pressione dei pneumatici diretto e indiretto. I componenti del sistema, le valvole TPMS a radiofrequenza, gli inizializzatori dei singoli sensori, il ricevitore RF, la centralina di controllo e lo scambio dati con la rete CAN BUS per l invio dei dati al quadro di bordo. Avvertenze e procedure per la manutenzione dei pneumatici (sostituzione, inversione, cambio con pneumatici termici), la diagnosi del sistema con lo strumento di diagnosi TEXA, la riprogrammazione/ clonazione dei sensori TPMS con il nuovo dispositivo TPS di TEXA e le modalità di ripristino del sistema. Procedure complesse di ripristino e approfondimenti verranno evidenziate durante il corso attraverso schede tecniche rilasciate al singolo partecipante sui sistemi, Audi, Gruppo Fiat, Citroen, Peugeot, Renault, BMW, Opel, Kia, Toyota, etc. etc. 4

5 Specialista GAS per veicoli alimentati a GPL e Metano G12a FUNZIONAMENTO E DIAGNOSI DEGLI IMPIANTI A METANO 8h Conoscere il funzionamento degli impianti a metano, riconoscendone i componenti e le loro funzioni con l ausilio dello strumento di diagnosi. Al termine di questo corso il partecipante sarà in grado di eseguire in sicurezza le corrette procedure di scarico dell impianto per la manutenzione e sostituzione dei filtri, conoscere e verificare i parametri di funzionamento dell impianto a GAS con lo strumento di autodiagnosi, intervenire correttamente per la riparazione dell impianto in caso di malfunzionamenti e/o messe a punto. Analisi delle 5 generazioni di impianti a metano sviluppate dai principali costruttori (Landi, BRC, etc.) e del funzionamento di alcuni impianti OEM (Fiat, Volkswagen, Mercedes) soffermandosi sull utilizzo dello strumento di diagnosi per la risoluzione dei guasti su questi impianti, le tarature e le rimappature del sistema con l ausilio dell applicazione messa a disposizione dal Software TEXA. Il tecnico, inoltre sarà informato sulle principali normative che regolano la manutenzione di questi impianti e sulle procedure per la gestione della sicurezza in officina. G12b FUNZIONAMENTO E DIAGNOSI DEGLI IMPIANTI A GPL 8h Conoscere il funzionamento degli impianti a GPL, la loro funzione e le procedure per eseguire una corretta manutenzione con l ausilio dello strumento di diagnosi. Il corso permetterà all operatore di operare in sicurezza nelle procedure di svuotamento del serbatoio e stoccaggio bombole in officina, conoscere e verificare i parametri di funzionamento dell impianto a GPL con lo strumento di autodiagnosi, intervenire correttamente per la riparazione dell impianto in caso di malfunzionamenti anomali. Funzionamento e analisi degli impianti a GPL e loro evoluzione, procedure per eseguire una corretta manutenzione del motore nonché le procedure di taratura degli iniettori, le calibrazioni, lo stato di passaggio Gas-Benzina per la gestione in sicurezza della riparazione attraverso l ausilio dell autodiagnosi con l APP disponibile sugli strumenti avanzati di Diagnosi TEXA per analizzare i guasti più comuni sugli impianti a GPL. Diagnosi del motore 1.4 Fiat GPL da 120 Cv applicato a Lancia Delta e Alfa Romeo Mito/Giulietta. La diagnosi degli impianti After Market Landi con lo strumento di autodiagnosi Texa utilizzando la APP dedicata. Normativa tecnica. Specialista Diagnostico delle trasmissioni a comando elettronico S5a FUNZIONAMENTO E DIAGNOSI DEI CAMBI ROBOTIZZATI 8h Conoscere il principio di funzionamento dei cambi robotizzati a controllo elettronico, distinguendo i cambi robotizzati a configurazione standard dai cambi a doppia frizione e del cambio coassiale o non coassiale. Acquisire le competenze per effettuare una corretta diagnosi di eventuali guasti/malfunzionamenti per stabilire se il problema risiede nel gruppo di comando elettroidraulico o altrove. Conoscere gli interventi di manutenzione, le registrazioni e le inizializzazioni da fare con lo strumento diagnostico. Funzionamento e gestione del cambio robotizzato della Smart, del cambio Selespeed ( Fiat-Lancia-Alfa) e del cambio DSG 02E (gruppo VW). Vengono analizzati i componenti elettrici e meccanici di ogni sistema con le rispettive procedure di diagnosi e le conseguenti tarature e inizializzazioni richieste dopo una riparazione o una semplice manutenzione. Si analizzano i parametri ingegneristici disponibili nello strumento di diagnosi e vengono spiegate le corrette procedure di controllo e di rabbocco dell olio ed il cambio dei filtri. S5b FUNZIONAMENTO E DIAGNOSI DEI CAMBI AUTOMATICI 8h Riconoscere il tipo di cambio, in funzione del quale cambiano le procedure di diagnosi, le manutenzioni da eseguire e la ricerca del guasto. Fornire le competenze adeguate per capire, attraverso la diagnosi elettronica del gruppo meccatronico e della prova di stallo del convertitore di coppia, quale componente è realmente danneggiato. Saper effettuare le procedure di manutenzione ordinaria, come il controllo livello dell olio e la procedura di sostituzione del relativo filtro. Funzionamento del cambio automatico a variazione continua (CVT) e dei cambi automatici epicicloidali (AT), il funzionamento del convertitore di coppia, della pompa del cambio olio, degli ingranaggi epicicloidali, dei freni, frizioni e del gruppo meccatronico. Analisi dei dati messi a disposizione dallo strumento di autodiagnosi per effettuare le corrette procedure di diagnosi e di inizializzazione dei componenti elettronici dei cambi, AT Mercedes 7G Tronic e dei cambi, ZF 6HP adottati da BMW, AUDI, LAND ROVER e JAGUAR. Eseguire il test del convertitore di coppia, la procedura di emergenza in caso di traino del mezzo, spiegazione delle corrette procedure di controllo livello dell olio e sostituzione del relativo filtro in modo autonomo. 5

6 Le strategie pe ridurre il consumo di carburante e contenere le emissioni di CO 2 Percorso formativo Hybrid Service G11 FUNZIONAMENTO E DIAGNOSI SISTEMI START&STOP E IBRIDI 8h Conoscere il funzionamento e le strategie di intervento per l arresto in automatico del motore e il suo riavvio. Applicare una corretta metodologa di diagnosi del sistema Start & Stop e della modalità di ricarica intelligente dell alternatore. Comprendere la funzione del sensore IBS per la gestione dell energia e le procedure di codifica della batteria e dell alternatore. Introduzione ai sistemi a trazione Ibrida. Casi di studio con diagnosi applicata sui veicoli con sistema Start&Stop di Citroën C4, BMW serie 1 (MSA, Inibitori di arresto e componenti) con sistema di ricarica intelligente. Approfondimenti del sistema Start & Stop di FIAT. Diagnosi dei componenti attraverso la lettura dei parametri, eventuali errori e codifiche disponibili. Architettura del sistema Midle Hybrid di Honda Civic Hybrid e Honda Insight. Introduzione al sistema di Volkswagen Tuareg Hybrid. S7 FUNZIONAMENTO E DIAGNOSI DEL SISTEMA IBRIDO TOYOTA 8h Acquisire le conoscenze sulle tipologie di veicoli a propulsione ibrida e le differenze tra il sistema Mild Hybrid e Full Hybrid. Fornire le competenze e le nozioni necessarie per intervenire sui veicoli a propulsione ibrida del gruppo Toyota. Effettuare una corretta diagnosi e gestire gli interventi di manutenzione/riparazione eseguendo le procedure di messa in sicurezza del veicolo per lavorare senza inconvenienti. Durante il corso verranno descritti i componenti del sistema ibrido di Toyota: i motori MG1 e MG2, il gruppo Inverter, il pacco batterie HV, ubicazione delle centraline e dispositivi del circuito ibrido. Verrà spiegato il funzionamento del motore termico 1 NZ FXE e analizzate le reti bus e la rete di alimentazione elettrica tradizionale e le relative procedure di ripristino, attraverso le principali procedure di autodiagnosi. Infine verrà illustrato il sistema frenante ibrido ECB (Electronically Controlled Brake System) e le procedure di autodiagnosi di schede guasti. Particolare attenzione sarà dedicata alle procedure di recupero del mezzo, di avviamento con batteria ausiliaria e alla sua messa in sicurezza. La nuova edizione della Norma CEI 11-27:2014, pur mantenendo la struttura generale dei concetti espressi nella precedente edizione, ha introdotto numerose novità aggiornando lo stato dell arte della esecuzione dei lavori elettrici e dei lavori non elettrici operati in presenza di rischio elettrico. La nuova Norma CEI 11-27:2014 è stata allineata alla nuova edizione della Norma CEI EN :2014 (rif. CEI 11-48), norma quadro per l Esercizio degli impianti elettrici che definisce in ambito CENELEC le regole minime che devono essere seguite nell esecuzione di lavori nei quali l operatore può essere esposto a rischi elettrici. PES/PAV QUALIFICA PES PAV: LA SICUREZZA NEI VEICOLI IBRIDI ED ELETTRICI 12h Qualifica del personale che effettua lavori con rischio elettrico su veicoli elettrici o veicoli ibridi, secondo le norme di riferimento CEI EN e in accordo con gli obblighi sanciti dal D.Lgs. 81/2008 in merito alla sicurezza dei lavoratori. Secondo la Norma CEI 11-27, III edizione, i lavori elettrici possono essere eseguiti da PES - Persona Esperta e PAV Persona Avvertita. L attribuzione di tali qualifiche per lavoratori dipendenti è di esclusiva pertinenza del Datore di Lavoro, la designazione deve essere fatta per iscritto e controfirmata dal lavoratore a cui viene attribuito il ruolo in base alla preparazione comprovata da attestato di formazione e esperienza sul campo. La capacità di eseguire lavori elettrici si ottiene attraverso un iter formativo che prevede oltre allo sviluppo di conoscenze teoriche, anche l acquisizione di abilità pratiche. L operatore conoscerà le principali disposizioni legislative in materia di sicurezza; i pericoli relativi alla corrente elettrica; gli interventi di primo soccorso; la sicurezza sui veicoli con alta tensione; l utilizzo degli attrezzi speciali; i dispositivi di protezione personale; le procedure di scollegamento delle batterie (rimozione Service Plag); la manutenzione e messa in sicurezza dei veicoli ibridi; le precauzioni e modalità per il recupero stradale di un veicolo elettrico o ibrido. Il corso prevede anche un approfondimento, attraverso l utilizzo di schede tecniche, sulle modalità di manutenzione e messa in sicurezza dei principali veicoli elettrici ed ibridi, attualmente in circolazione. I costruttori trattati sono Citroen, Mitsubishi, Volkswagen, Porsche, BMW, Honda, Lexus, Toyota e Renault. 6

7 Normative EURO 5 & EURO 6 Gestione motore e tecniche di abbattimento delle emissioni S6 FUNZIONAMENTO E DIAGNOSI DEI NUOVI MOTORI AUDI-VOLKSWAGEN 8h Dopo quasi 10 anni dal lancio del sistema iniettore pompa, anche il gruppo VOLKSWAGEN, fa sua la tecnologia common rail rivisitandola in modo sostanziale rispetto ai suoi concorrenti. Il partecipante apprenderà le strategie di funzionamento del sistema common rail di 4 generazione adottato dai veicoli di più larga diffusione come la nuova POLO, GOLF VI, AUDI A4 e AUDI A5. Come sempre nei corsi TEXA, si spiegano le procedure diagnostiche di questi impianti soffermandosi sulle procedure che gli strumenti di diagnosi TEXA mettono a disposizione per la riparazione e la manutenzione di questi veicoli. Generalità dei nuovi motori Volkswagen con caratteristiche tecniche del sistema di iniezione SIMOS PCR2 applicato al motore 1.6 TDI e del sistema BOSCH EDC 17 CP14 applicato al motore 2.0 TDI. Vengono spiegate e analizzate le strategie di funzionamento dei diversi circuiti, idraulico, di aspirazione e scarico dell aria e del circuito elettrico. La verifica dei componenti del sistema; iniettori piezoelettrici; il sensore di RPM, sensore di fase, regolatore di pressione etc. etc.. Si effettuano le procedure di autodiagnosi di questi impianti per la riparazione e la manutenzione con la verifica di sincronismo e messa in fase tramite l ausilio dell oscilloscopio. G13C EURO 6 E NUOVE TECNOLOGIE PER L ABBATTIMENTO DELLE EMISSIONI 8h Il corso illustra i nuovi dispositivi che vengono introdotti sugli autoveicoli per il rispetto della nuova normativa Euro 6. Obiettivo del corso è mettere il partecipante nelle condizioni di eseguire le corrette procedure di manutenzione sui sistemi AdBlue TM, verificare i sistemi anti-inquinamento di ultima generazione, conoscere la normativa Euro 6 e l accesso alle informazioni secondo la normativa CE 715/2007. Normativa Euro 6. Downsizing dei motori a combustione, evoluzione dei motori ad iniezione benzina e diesel. Nuovi dispositivi: iniettori CR piezo, sensori di pressione in camera di combustione, sensori per il particolato, EGR allo scarico, sistemi per il monitoraggio della combustione, sistemi AdBlue TM. Introduzione al pass-through. Esercitazioni pratiche di sostituzione del liquido Ad-Blue e procedure di ripristino del sistema. Direttiva 2006/40/CE Certificazione per il personale addetto al recupero dei gas fluorurati nei veicoli a motore; Reg. CE 307/2008 TEXA AC AC-307/2008: ABILITA CLIMA 8h Acquisire le competenze e conoscenze minime previste dal Reg. 307/2008. Tutti gli autoriparatori che svolgono l attività di recupero dal gas R134a dagli impianti di condizionamento dei veicoli a motore sono obbligate a ottenere l abilitazione all utilizzo con la frequenza di un corso di formazione, organizzato da Organismi di attestazione certificati. TEXA ha certificato il proprio corso di formazione, secondo i contenuti sanciti dal DPR n.43/2012 e attrezzato tutte i centri di formazione presenti sul territorio nazionale alle caratteristiche richieste dal Decreto. Funzionamento degli impianti di condizionamento d aria nei veicoli a motore, impatto dei gas fluorurati ad effetto serra sull ambiente, Regolamento CE 842/2006, Direttiva 2006/40/CE, Regolamento CE 307/2008 e DPR 43/2012. Saper operare in sicurezza, nel rispetto delle normative vigenti e conoscere le procedure comuni per il recupero dei gas fluorurati. Identificare i principali componenti di un impianto di condizionamento d aria e conoscerne il funzionamento, maneggiare in sicurezza una bombola di refrigerante, riuscire a collegare e scollegare un apparecchiatura per il recupero del refrigerante ai/dai punti di accesso di un impianto di condizionamento d aria di un veicolo a motore e saper utilizzare un apparecchiatura per il recupero del refrigerante. 7

8 Diagnosi e Configurazioni per veicoli industriali Specialista della diagnosi TRUCK D3T TECNICHE DI DIAGNOSI TRUCK, AZZERAMENTI & CONFIGURAZIONI 8h Apprendere l architettura e le strategie di funzionamento di diversi sistemi elettronici di ultima generazione installati sui veicoli pesanti, nonché la loro diagnosi, le regolazioni e soprattutto, quando e come eseguire le diverse configurazioni, gli azzeramenti e i settaggi richiesti dal costruttore. Gestione del SW TEXA Truck con interpretazione delle pagine dei parametri, degli errori, freeze frame, help, dashboard, grafici, check up veicolo e la gestione dello special code. Procedure di diagnosi attiva con casi di studio come Engine Test su motori IVECO Euro 4-5, le procedure di codifica degli iniettori e pompe per IVECO, DAF e Volvo, Inizializzazione cambio EPS MB e la programmazione della centralina ZF As-Tronic, l inizializzazione frizione cambio meccanico MB e Confort-Shift MAN, il reset del filtro essiccatore APU di Volvo, il trasferimento di configurazione EAC1 Renault-Volvo, il reset service di manutenzione dei veicoli Mercedes e MAN. Veicoli EURO 4, EURO 5 & EURO 6 Gestione Motore Common Rail Truck G18 GESTIONE MOTORE COMMON RAIL TRUCK 6h Fornire al tecnico le nozioni sul funzionamento e le caratteristiche costruttive del sistema di iniezione diretta common-rail. Riconoscere tutti i componenti dell impianto e verificare la loro funzionalità attraverso la strumento di Autodiagnosi e con l oscilloscopio. Eseguire le prove di pressione del circuito idraulico dell impianto. Distinguere le varie generazioni di common-rail. Introduzione ai sistemi common-rail di I generazione con impianto Bosch EDC15-EDC16-DCI. Descrizione impianto common-rail di II generazione con impianto Bosch e Delphi EDC7-DC16. Panoramica dei sistemi common-rail di III generazione con impianto Bosch, Cummins-Scania, EDC16-EDC17. Cenni ai sistemi commonrail di IV generazione (X-Pulse NewMercedes Actros). S1T GESTIONE MOTORE COMMON RAIL IVECO EDC7 6h Conoscere il funzionamento del sistema EDC7 su motori F4A Tector, motori EU5 EEV e EU6 e motorizzazione IVECO versione Euro 3. Saper analizzare e controllare il circuito idraulico Euro 3 e Euro 4/5 con centralina EDC7 UC 31. Effettuare il controllo dei componenti con l utilizzo dell oscilloscopio e dell autodiagnosi, regolazioni e codifiche per la ricerca guasti. Analisi impianto common-rail con sistema EDC7 applicato al gruppo IVECO; controllo del circuito idraulico con verifica delle pressioni Euro 3, controllo dei componenti e pin out della centralina EDC; controllo del circuito idraulico con verifica delle pressioni del sistema Euro 4/5, analisi e controllo dei componenti elettronici e delle strategie di intervento, verifica con oscilloscopio dei segnali e analisi degli errori e dei paramenti tramite la lettura con strumento diagnostico. S2T GESTIONE MOTORE COMMON RAIL MAN EDC7/C32 6h Conoscere il funzionamento del sistema EDC7 in combinazione con un common-rail di II generazione applicato a tutta la gamma dei veicoli stradali MAN. Saper analizzare e controllare il circuito idraulico Euro 3 e Euro 4/5 con centralina EDC7 C32. Effettuare il controllo dei componenti con l utilizzo dell oscilloscopio e dell autodiagnosi, regolazioni e codifiche per la ricerca guasti, test di compressione e disinserimento cilindri. Sistema EDC7 applicato al gruppo MAN: circuito idraulico con controllo delle pressioni del sistema, analisi e funzionamento dei componenti presenti sulla versione Euro 3. Analisi e controllo dei componenti elettronici e delle strategie di intervento, verifica con oscilloscopio dei segnali e analisi degli errori e dei paramenti tramite la lettura con strumento diagnostico dei sistemi Euro 4 e Euro 5 con centralina elettronica EDC7 C32. 8

9 Veicoli EURO 4, EURO 5 & EURO 6 Diagnosi avanzata sistemi Truck G19 SOSPENSIONI A CONTROLLO ELETTRONICO 12h Apprendere il funzionamento e le caratteristiche costruttive dei sistemi di sospensioni pneumatiche a controllo elettronico. Acquisire le logiche di intervento e le differenze tra il sistema ECAS WABCO, il sistema KNORR e l impianto Bosch Knorr-Bremse. Riconoscere i componenti e le modalità di diagnosi, attuare le procedure di calibrazione con lo strumento di autodiagnosi per i veicoli DAF, Iveco, MAN, Mercedes, Renault, Scania e Volvo. Struttura di un sistema a sospensione pneumatica, tipologie di sistemi, individuazione dei componenti, controllo delle pressioni, controllo assale sollevabile, traction help, etc.. Architettura e componenti impianto ECAS, centralina, sensori di pressione e attuatori delle varie configurazioni più comuni (4X2, 6X2, etc.) e delle differenze fra i vari livelli di sviluppo. Diagnosi del sistema e procedure di calibrazione per i veicoli DAF, Iveco, MAN, Mercedes, Renault, Scania e Volvo. Descrizione e differenze dell impianto ECS con descrizione dei componenti, le strategie di recovery e le procedure di calibrazione. G20 PROGRAMMAZIONE AVANZATA EBS RIMORCHI 12h Apprendere le logiche di funzionamento e la struttura dei diversi sistemi frenanti a gestione elettronica per veicoli rimorchiati. Acquisire le modalità di intervento sui differenti impianti quali EBS WABCO, EBS KNORR-Bremse e EBS HALDEX e le nozioni necessarie per diagnosticare i guasti più comuni e rimuovere le cause seguendo le procedure di riparazione idonee. Eseguire le regolazioni disponibili in base all impianto e le configurazioni presenti su tali sistemi. Struttura di un sistema EBS, il correttore di frenata elettronico, i componenti principali, il modulatore EBS, le valvole relè EBS e ABS, etc. Le configurazioni e le regolazioni con l ausilio dello strumento di autodiagnosi, il trasferimento di configurazione, la parametrizzazione di una centralina. Descrizione di tutti i rischi che l operatore incontra durante l utilizzo delle funzioni di regolazione presenti all interno dell autodiagnosi. Attenzione: le regolazioni disponibili sul SW TEXA, comprese le funzioni speciali, per le tarature dell impianto frenante, vanno eseguite con la consapevolezza dei principali rischi che ci sono nell utilizzo delle programmazioni avanzate. G21 IMPIANTI DI RIDUZIONE CATALITICA SELETTIVA SCR/ADBLUE TM 12h Conoscere il funzionamento dei sistemi SCR per i veicoli Euro 5 e Euro 6, le implicazioni legali e i limiti tecnologici. Le tipologie di impianto presenti sul mercato adottate dai diversi costruttori di veicoli, illustrandone tecnicamente il principio di funzionamento. La diagnosi e le regolazioni specifiche per ogni marca, con spiegazione dei parametri e dei test. Normative antinquinamento europee; tecnologie post trattamento: sistemi con filtro antiparticolato, sistemi con DPF; tipologie di impianto SCR; anomalie e guasti; analisi impianti tipo Bosch Denoxtronic e procedure di autodiagnosi su DAF, MAN e SCANIA; analisi impianti tipo Bosch Denoxtronic2 e procedure di diagnosi su IVECO e Volvo Renault; Diagnosi impianto CUMMINS type System; analisi e diagnosi impianto Mercedes Bluetec; funzionamento impianto Scania/Mercedes Euro 6. S3T GESTIONE MOTORE DMCI - DAF MULTI CONTROLLED INJECTION 12h Conoscere il funzionamento del sistema DMCI e i suoi componenti, il circuito idraulico dei motori MX e PR e saper verificarne le pressioni. Conoscere il funzionamento del freno motore MX, del turbocompressore con Wastegate, dell elettronica E-FAN, Pin-out della centralina e descrizione rete CAN. Effettuare la procedura di codifica delle unità pompanti e degli iniettori, i test di accelerazione, prestazione cilindri, compressione e prestazione turbina, le procedure di diagnosi con gli strumenti TEXA. Analisi componenti del sistema con i collegamenti e i pin-out della centralina DMCI CF75, verifica dei sensori con prove di oscilloscopio e controllo del circuito idraulico. Vengono spiegate le funzioni supplementari, i test di compressione e pressione cilindri, di accelerazione, del relè candelette e del turbocompressore. Le regolazioni del sistema DMCI, come la codifica pompe e iniettori. 9

10 Gestione elettronica del veicolo Agricolo D1A TECNICHE DI DIAGNOSI E CALIBRAZIONI SU MEZZI AGRICOLI 12h Acquisire i concetti di base sul funzionamento dei sistemi elettronici applicati alla trattrice agricola. Analisi delle tipologie dei sistemi elettrici/elettronici nei trattori. Introduzione ai sistemi elettronici di: gestione motore, trasmissione, sollevatore e architettura CAN e ISOBUS. Studio dei sistemi diagnostici, procedure più comuni per il ripristino e le calibrazioni dei sistemi elettrici/meccanici dei trattori. Panoramica storica dei sistemi elettronici presenti nella trattrice agricola. Studio dei sistemi controllo motore e normative europee per le emissioni. Le applicazioni ISOBUS per le attrezzature aggiuntive. Approfondimento di New Holland T6000 dei sistemi diagnostici per il sistema controllo motore NEF Tier III, per la trasmissione Command e per il sollevatore idraulico. Approfondimento di John Deere 6030 dei sistemi diagnostici per il controllo motore JD 6068 Tier III, per la trasmissione PowerQuad e per il sollevatore idraulico a controllo con BCU. Approfondimento di SAME Iron 130 dei sistemi diagnostici per il controllo motore Deutz EMR2 e EMR3, per la trasmissione Powershuttle e per il sollevatore idraulico posteriore/anteriore. Gestione elettronica del motoveicolo D1B TECNICHE DI DIAGNOSI E CONFIGURAZIONI BIKE 8h Analisi delle risorse di autodiagnosi per il collegamento e la comunicazione con le centraline nelle moto. Panoramica delle pagine tipiche dell autodiagnosi TEXA. Introduzione dei sistemi diagnostici applicati ai motocicli con l aiuto di procedure diagnostiche e la spiegazione delle più importanti codifiche eseguibili con lo strumento TEXA. I sistemi elettronici e la differenza tra la diagnosi e l autodiagnosi. Come stabilire la comunicazione con lo strumento e le centraline elettroniche. Evoluzione dei metodi diagnostici: diagnosi con Blink Code, diagnosi con Slow Code, diagnosi seriale. Le pagine dell autodiagnosi con Software TEXA: Parametri, Stati, Info ECU, Attivazioni e Regolazioni. Procedure diagnostiche per la regolazione del CO: Suzuki, Ducati, Buel, Piaggio. Procedure per l azzeramento dei parametri di carburazione. Indicazioni per l analisi dei gas di scarico e la relativa diagnosi. Gestione elettronica delle imbarcazioni D1M TECNICHE DI DIAGNOSI MARINE 6h Acquisire i concetti di base sul funzionamento dei sistemi per la gestione elettronica del motore marino. La gestione delle comunicazioni con la strumentazione di bordo di un natante. Analisi delle risorse di autodiagnosi con le procedure di collegamento alle centraline di bordo e introduzione alle procedure diagnostiche e spiegazione delle più importanti codifiche eseguibili con lo strumento TEXA. Funzioni dell ambiente operativo TEXA per la diagnosi delle imbarcazione da diporto e industriali con motori entro e fuori bordo. Gestione del Software TEXA con approccio alle pagine dell Autodiagnosi (pagina errori, Parametri, etc.) alle procedure di azzeramento, e alle eventuali regolazioni. Lettura Schemi elettrici a standard TEXA e relative informazioni tecniche aggiuntive. Modalità di aggiornamento del software e configurazione degli strumenti. Esempi di Regolazione delle manette Mercury, Reset della centralina HONDA, Reset service SEA-DOO, Reset service SEA-DOO, Regolazioni su motori CATERPILLAR. 10

11 Percorso didattico rivolto agli istituti superiori Progetto TEXA Academy Il Progetto TEXAEDU Academy nasce dalla volontà di avvicinare scuola e azienda attraverso la messa a punto di specifici moduli formativi che contribuiscono a sviluppare una formazione professionale dedicata al settore automotive. Il percorso formativo articolato su 180 ore, si alterna a lezioni teoriche e a prove pratiche utilizzando strumenti di diagnosi di ultima generazione. Oltre a pannelli multimediali e software interattivi di diagnosi, gli studenti si eserciteranno con tutta la gamma dei prodotti TEXA testando le nozioni apprese e verificando concretamente la soluzione dei problemi comunemente riscontrati nel quotidiano lavoro in officina. A conferma della bontà del progetto, TEXA ha sancito nel 2004 un protocollo d intesa con il Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca al fine di: collaborare con gli istituti professionali e tecnici del settore industriale trasferendo conoscenze, competenze ed esperienze ai docenti per la messa a punto di specifici percorsi formativi; aiutare i giovani ad inserirsi nel mondo del lavoro fornendo loro una adeguata specializzazione attraverso nuovi contenuti e metodi didattici; sviluppare percorsi di alternanza scuola lavoro con la rete delle officine TEXA; fornire un educazione permanente ai tecnici già operanti nel settore della riparazione, con un programma didattico di alto livello. Il Percorso si articola in moduli tecnici sui fondamenti della diagnosi elettronica, dell autodiagnosi e della gestione motore. Al termine del Percorso didattico il Tecnico Diagnostico avrà acquisito i concetti fondamentali della diagnosi e dell auto-diagnosi, mostrandosi capace di interpretare i dati inviati dalla centralina elettronica e di identificare, con l ausilio degli strumenti di diagnosi e di misura un problema o un disturbo funzionale delle centraline elettroniche. Il Tecnico Diagnostico sarà in grado di effettuare il controllo dei gas di scarico di una vettura e dell impianto di climatizzazione del veicolo. Per motivare ulteriormente gli studenti creando occasioni di crescita e confronto, dal 2009 è stata istituita la TEXA Diagnosis Contest, una gara nazionale riservata alle scuole del programma didattico TEXA Academy. I due migliori allievi di ciascuna scuola aderente al progetto sono invitati a Monastier di Treviso assieme ai professori, per sfidarsi in un avvincente gara di prove teoriche e pratiche. Al cospetto di una giura d eccezione composta da meccanici e professionisti di alto livello nel settore automotive, i ragazzi affrontano un questionario con domande teoriche, la compilazione di un documento tecnico e la stesura di una dettagliata scheda relativa ad un componente sensore/attuatore di un determinato sistema. Ma la prova più importante è senza dubbio la diagnosi di un guasto, eseguita direttamente su un mezzo con la strumentazione TEXA. Al di là del risultato, si tratta di un esperienza davvero intensa e significativa, che si pone l obiettivo di offrire spunti di riflessione e una visione più completa della professione ai meccatronici di domani. I numeri del Progetto TEXA Academy Docenti formati: 128 Academy attivate: 40 Corsi di abilitazione organizzati: 40 oltre allievi iscritti al percorso quasi allievi specializzati Tecnico Meccatronico Percorso Tecnico specialistico diagnostico Cod. Corsi e collana didattica AD1.2C AD4CT AG1 AG2 AG3 AG4 AG5 AG8 AS3 Tecniche di Autodiagnosi e configurazione dei sistemi elettronici dell autoveicolo Tecniche di Diagnosi con oscilloscopio Fondamenti di elettronica ed elettronica Automotive Diagnosi dei sistemi di avviamento e ricarica Diagnosi dei sistemi di Accensione Elettronica Catalizzatori & Filtri Antiparticolato Gestione elettronica motore benzina Diagnosi dei sistemi per la sicurezza attiva ABS ASR ESP - EBS Gestione elettronica motore Diesel, sistema Common Rail 11

12 I centri di formazione TEXAEDU Monastier di Treviso TEXA S.p.A. Padova Trissino (VI) 3GI SERVICE Padova Cinisello Balsamo (MI) MOTOR D.A.T.A. Milano Briosco (MB) Torino ALLARA SERVICE Padova C.S.A. CENTRO SERVIZI Lainate (MI) AUTORIPARATORI Torino Verolanuova (BS) ROBAUTO Edolo (BS) Parma DIAGNOSTICA Genova Serralunga di Crea (AL) Prato INFORMAUTO Altopascio (LU) Grosseto Arezzo Rimini ZAMMARCHI Jesi (AN) ABD S.R.L Ascoli Piceno Macerata (MC) A.R.A.M. Civitanova Marche (MC) ANGELELLI MARCO Pescara FALONE Roma DIERRE GROUP Ponte San Giovanni (PG) Latina Terni Casavatore ( NA) TEKNOSERVICE Casoria (NA) FORMAU S.R.L. Rende (CS) Ripalimosani (CB) CFA DI SAMMARTINO LUCA Cisternino (BR) SEMERARO UTENSILI Olbia (OT) EUROTRADING S.R.L. Macomer (NU) Cagliari Palermo G&G DISTRIBUZIONE Catania Le scuole TEXA Academy o IPSIA DI MARZIO Pescara o IPSIA FERMI Catania o IPSIA MEDI Palermo o IPSIA ALBERTI Rimini o IPSIA CORNI Modena o IPSIA MAJORANA P.za Armerina o ITIS GALILEI GALILEO Arezzo o CFP PROVOLO Verona o CFP ZANARDELLI Verolanuova o CFP ENAIP Udine o IPSIA VALLAURI Carpi o CFP VILLAGGIO DEL RAGAZZO San Salvatore Di Cogorno (Ge) o CFP OPERA SACRA FAMIGLIA Pordenone o LATINA FORMAZIONE LAVORO Latina o IPSIA SAN BENEDETTO S. Benedetto Del Tronto o CFP BASSA REGIANA Guastalla o CFP FORMA FUTURO Parma o IPSIA VOLTA Mestre o IPSIA GIORGI Treviso o IPSA AMALDI Macomer o IIS AMSICORA Olbia o ENAIP CITTADELLA Cittadella o IPSIA PERTINI Terni o IPSIA FERRARI Maranello o IPSIA FIORAVANTI Bologna o IPSIA ARCHIMEDE Barletta o CFP LUIGI EINAUDI Bolzano o CFP CASA DELLA GIOVENTÙ Trissino o IIS GIGLI Rovato o IIS NOBILI Reggio Emilia o IPSIA SACCONI Ascoli o IPSIA CATTANEO Roma o CFP ENAIP Padova o CFP SAUGO Thiene o IIS MARCONI Imperia o CFP ZANARDELLI Edolo o CFP GIOVANNI PIAMARTA Milano o IPSIA O. OLIVIERI Tivoli o IPSIA MATTEI San Stino Di Livenza o IPSIA GIORGI Lucca AVVERTENZA I marchi e i segni distintivi delle case costruttrici di veicoli presenti in questo documento hanno il solo scopo di informare il lettore sulla potenziale idoneità dei prodotti TEXA qui menzionati ad essere utilizzati per i veicoli delle suddette case. I riferimenti alle marche, modelli e sistemi elettronici contenuti nel presente documento devono intendersi come puramente indicativi, in quanto i prodotti e software TEXA essendo soggetti a continui sviluppi e aggiornamenti al momento della lettura del seguente documento, potrebbero non essere in grado di effettuare la diagnosi di tutti i modelli e sistemi elettronici di ciascuna di tali case costruttrici. Pertanto, prima dell acquisto, TEXA suggerisce di verificare, sempre, la Lista copertura diagnosi del prodotto e/o software presso i Rivenditori autorizzati TEXA. Le immagini e le sagome dei veicoli presenti in questo documento hanno il solo scopo di facilitare l individuazione della categoria di veicolo (auto, camion, moto ecc.) cui il prodotto e/o software TEXA è dedicato. Dati, descrizione e illustrazioni possono variare rispetto a quanto descritto nel presente documento. TEXA S.p.A. si riserva il diritto di apportare qualsiasi modifica ai suoi prodotti, senza avviso alcuno. TEXA S.p.A. Via 1 Maggio, Monastier di Treviso Treviso - ITALY Tel Fax MADE IN ITALY BLUETOOTH è un marchio di proprietà Bluetooth SIG, Inc., U.S.A. con licenza per TEXA S.p.A. Android is a trademark of Google Inc Copyright TEXA S.p.A. Settembre Italiano - V.0.0

LUBRIFICANTI TOTAL L'INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE PRESTAZIONI. Prodotto e distribuito in Italia da

LUBRIFICANTI TOTAL L'INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE PRESTAZIONI. Prodotto e distribuito in Italia da LUBRIFICANTI TOTAL L'INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE Prodotto e distribuito in Italia da EMISSIONI INQUINANTI: EVOLUZIONE EUROPEA DEI LIMITI REGOLAMENTARI LIMITI ALLE EMISSIONI INQUINANTI HC g/km Euro 2

Dettagli

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Le caratteristiche tecniche si basano sulle informazioni di prodotto più recenti disponibili al momento della pubblicazione. Tutte le dimensioni sono espresse in millimetri

Dettagli

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014 Servizio di Infomobilità e Telediagnosi Indice 3 Leasys I Care: i Vantaggi dell Infomobilità I Servizi Report di Crash Recupero del veicolo rubato Blocco di avviamento del motore Crash management Piattaforma

Dettagli

ISTITUTI PROFESSIONALI

ISTITUTI PROFESSIONALI ISTITUTI PROFESSIONALI Settore Industria e Artigianato Indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica Nell indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica sono confluiti gli indirizzi del previgente ordinamento

Dettagli

: il metano ha messo il turbo

: il metano ha messo il turbo Torino, 14 Giugno 2010 Nuovo DOBLO : il metano ha messo il turbo A pochi mesi dal lancio commerciale, Nuovo DOBLO ha già raggiunto la leadership nel segmento delle vetture multi spazio, riscuotendo un

Dettagli

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw SCHEDA TECNICA CAPACITÀ BENNE CARICO OPERATIVO BENNE PESO OPERATIVO POTENZA MASSIMA W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw W270C/W300C ECOLOGICO COME

Dettagli

Data inizio : 2014-01-01 Prezzo per partecipante : 400 EUR Località : Da definire

Data inizio : 2014-01-01 Prezzo per partecipante : 400 EUR Località : Da definire Data inizio : 2014-01-01 Prezzo per partecipante : 400 EUR Località : Da definire DATE, ORARI E SEDI Il corso sarà attivato al raggiungimento del numero minimo di partecipanti con date, orari e sedi DA

Dettagli

RETE DI RICARICA il Nuovo Servizio il Terzo Prodotto. ev-now! Ente Privato di Ricerca, Sviluppo e Promozione della Mobilità Elettrica

RETE DI RICARICA il Nuovo Servizio il Terzo Prodotto. ev-now! Ente Privato di Ricerca, Sviluppo e Promozione della Mobilità Elettrica RETE DI RICARICA il Nuovo Servizio il Terzo Prodotto ev-now! Ente Privato di Ricerca, Sviluppo e Promozione della Mobilità Elettrica AUTOGRILL: un esempio di successo! Installata la prima colonnina di

Dettagli

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante trasporto pesante Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante www.brembo.com trasporto pesante L i m p i a n t o f r e n a n t e d i u n v e i c ol o pesante per trasporto d i m e r

Dettagli

Prodotti. Scarichi Assetti Cerchi Fibra di Carbonio Motorsport Moduli Aggiuntivi

Prodotti. Scarichi Assetti Cerchi Fibra di Carbonio Motorsport Moduli Aggiuntivi Prodotti Scarichi Assetti Cerchi Fibra di Carbonio Motorsport Moduli Aggiuntivi 2 Scarichi Scarico 500 SS500B, SS500G, SS500B1 CARATTERISTICHE Hand Made Street Legal 2 uscite Look retrò Plug-in Acciaio

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234 MonoMotronic MA.0 6 7 8 9 / 0 8 7 6 0 9 A B A L K 7 8 6 9 0 8 0 A 0 0 C E D 6 7 7 M - 6 0 9 7-9 LEGENDA Document Name: MonoMotronic MA.0 ) Centralina ( nel vano motore ) ) Sensore di giri e P.M.S. ) Attuatore

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi,

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, incrementarne la resa ma pensate che sia necessario un

Dettagli

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI VOLT

EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI VOLT EQUIPAGGIAMENTI E PREZZI LUGLIO 2012 LISTINO PREZZI Volt CHIAVI IN MANO CON IVA MESSA SU STRADA PREZZO DI LISTINO CON IVA PREZZO LISTINO (IVA ESCLUSA) 44.350 ALLESTIMENTI 1.400,00 42.950,00 35.495,87 SPECIFICHE

Dettagli

DASP-I IMMAGINE APPLICAZIONE CODICE ORIGINALE DESCRIZIONE NOTE

DASP-I IMMAGINE APPLICAZIONE CODICE ORIGINALE DESCRIZIONE NOTE www.cramesrl.it RESISTENZE DASP-I DASP-I IMMAGINE APPLICAZIONE CODICE ORIGINALE DESCRIZIONE NOTE AIR046 RENAULT 0,50 AIR048 AIR267 AUDI: 80 VOLKSWAGEN: GOLF II JETTA - PASSAT SEAT: TOLEDO 191959263 191959263C

Dettagli

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Maggior comfort e sicurezza in movimento Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Comfort e sicurezza ti accompagnano in ogni situazione. Ecco cosa significa Feel

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Procedura corretta per mappare con ECM Titanium

Procedura corretta per mappare con ECM Titanium Procedura corretta per mappare con ECM Titanium Introduzione: In questo documento troverete tutte le informazioni utili per mappare correttamente con il software ECM Titanium, partendo dalla lettura del

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

Cambio di marcia completamente automatizzato tutt'altro che un lusso per un autobus di lusso

Cambio di marcia completamente automatizzato tutt'altro che un lusso per un autobus di lusso PRESS info P09X02IT / Per-Erik Nordström 15 ottobre 2009 Cambio di marcia completamente automatizzato tutt'altro che un lusso per un autobus di lusso Il nuovo Scania Opticruise per autobus completamente

Dettagli

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-F GPC Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-P GPC - GPE GPC Sicurezza conforme alle ultime normative CE; valvole di sicurezza; riempi botte antinquinante; miscelatore nel coperchio

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

Guida alle situazioni di emergenza

Guida alle situazioni di emergenza Guida alle situazioni di emergenza 2047 DAF Trucks N.V., Eindhoven, Paesi Bassi. Nell interesse di un continuo sviluppo dei propri prodotti, DAF si riserva il diritto di modificarne le specifiche o l

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

Nuova Passat Nuova Passat Variant

Nuova Passat Nuova Passat Variant Nuova Passat Nuova Passat Variant Nuova Passat. La più innovativa di sempre. Da sempre punto di riferimento della categoria per tecnologia e funzionalità, Nuova Passat definisce ancora una volta gli standard

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Saint-Gobain, attraverso i suoi marchi, sviluppa e produce nuove generazioni di materiali con un approccio moderno e completo al mercato delle costruzioni:

Dettagli

X5 F15 PHEV. Legenda. BMW X5 F15 PHEV (C) 2015 BMW AG München, Deutschland Edizione 01/2015. (a partire da 03/2015)

X5 F15 PHEV. Legenda. BMW X5 F15 PHEV (C) 2015 BMW AG München, Deutschland Edizione 01/2015. (a partire da 03/2015) file://c:\users\qx54891\appdata\local\temp\10\dw_temp_qx54891\vul-rek-bm Page 1 of 7 BMW X5 F15 PHEV (C) 2015 BMW AG München, Deutschland Edizione 01/2015 X5 F15 PHEV (a partire da 03/2015) Legenda Airbag

Dettagli

LOW EMISSION RAPIDA, ECONOMICA, ECOLOGICA

LOW EMISSION RAPIDA, ECONOMICA, ECOLOGICA WAECO AirCon Service TUTTO PER L OFFICINA DI SERVIZIO PER CLIMATIZZATORI 2014 / 2015 LOW EMISSION RAPIDA, ECONOMICA, ECOLOGICA YEARS Stazioni di carica Refrigeranti e oli Lavaggio dell'impianto A/C Strumenti

Dettagli

Guida 2013 al risparmio di carburanti e alle emissioni di CO2 delle auto

Guida 2013 al risparmio di carburanti e alle emissioni di CO2 delle auto Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Guida 2013 al risparmio di carburanti e alle emissioni

Dettagli

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP LABORATORI INDUSTRIA COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI HP SERVIZIO CLIENTI CSM Maxi la Gamma MAXI HP Una soluzione per ogni esigenza Versione su Basamento Particolarmente indicato per installazioni

Dettagli

Tecnologia funzionale. Qualità costruttiva di lunga durata.

Tecnologia funzionale. Qualità costruttiva di lunga durata. SERIE JX 72-95 CV Ambiente di lavoro sicuro e produttivo. Sedile di guida confortevole. Tecnologia funzionale sotto tutti i punti di vista. Disponibili nella versione con o senza cabina, questi trattori

Dettagli

ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione.

ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione. ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione. COMPETENZE MINIME- INDIRIZZO : ELETTROTECNICA ED AUTOMAZIONE 1) CORSO ORDINARIO Disciplina: ELETTROTECNICA

Dettagli

SCHEMA FILARE DELL'IMPIANTO IAW

SCHEMA FILARE DELL'IMPIANTO IAW INIEZIONE ACCENSIONE WEBER MARELLI I.A.W. Prima, seconda, terza versione con distributore alta tensione Iniezione elettronica digitale con unica centralina che controlla iniezione e accensione, il comando

Dettagli

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici.

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici. DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! PNEUMATICI MIGLIORI SULLE STRADE SVIZZERE Dire la propria nella scelta dei pneumatici? Dare

Dettagli

RELAZIONE FINALE PROGETTO IDA VENUTI UN FORMATORE AID NELLA TUA SCUOLA

RELAZIONE FINALE PROGETTO IDA VENUTI UN FORMATORE AID NELLA TUA SCUOLA RELAZIONE FINALE PROGETTO IDA VENUTI UN FORMATORE AID NELLA TUA SCUOLA A CURA DELLA DOTT.SSA MARIANGELA BRUNO (LOGOPEDISTA E FORMATRICE AID) ANNO SCOLASTICO 2011-2012 1 INDICE 1. ARTICOLAZIONE DEL PROGETTO...

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino TITOLO ESPERIENZA: Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI: Interfacciare e controllare un modello di nastro trasportatore

Dettagli

CLASSI MERCEOLOGICHE

CLASSI MERCEOLOGICHE ALLEGATO A CLASSI MERCEOLOGICHE 01 - FORNITURE 02 - SERVIZI Versione aggiornata il 25/07/2014 1 S O M M A R I O 01 FORNITURA BENI 01.01 - RICAMBI PER AUTOBUS 3 01.02 - RICAMBI PER MEZZI DI SERVIZIO 4 01.03

Dettagli

Consigli per una guida in sicurezza

Consigli per una guida in sicurezza Consigli per una guida in sicurezza cosa fare prima di mettersi in viaggio cosa fare durante il viaggio Stagione invernale 2014-2015 In caso di neve INDICE Prima di mettersi in viaggio 1 2 3 4 5 PAG 4-

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI s.d.i. automazione industriale ha fornito e messo in servizio nell anno 2003 il sistema di controllo

Dettagli

SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY

SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY E l anima sportiva di SEAT, l icona del marchio, la massima espressione dei valori del brand: design accattivante, tecnologia all avanguardia

Dettagli

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale CIRCOLAZIONE NATURALE NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale 1964 2014 Immergas. Una lunga storia alle spalle, insegna a guardare in avanti. Il 5 febbraio del 1964, Immergas nasceva dal

Dettagli

1 Programmazione chiave per veicoli prodotti dopo il 1997 e dotati di vecchia presa diagnostica circolare a 38 pin : W202, W208, W209, W210

1 Programmazione chiave per veicoli prodotti dopo il 1997 e dotati di vecchia presa diagnostica circolare a 38 pin : W202, W208, W209, W210 1 Programmazione chiave per veicoli prodotti dopo il 1997 e dotati di vecchia presa diagnostica circolare a 38 pin : W202, W208, W209, W210 Il software Mercedes Commander è in grado di generare i file

Dettagli

Tanta visibilità posteriore! Tanto spazio libero sul pianale! Totalmente integrato! Scarrabile in 30 secondi! CITY26-35-52 HP diesel

Tanta visibilità posteriore! Tanto spazio libero sul pianale! Totalmente integrato! Scarrabile in 30 secondi! CITY26-35-52 HP diesel CITY26-35-52 HP diesel Totalmente integrato! Scarrabile in 30 secondi! Tanta visibilità posteriore! Tanto spazio libero sul pianale! Disinfestatrici di Classe Superiore C I T I Z E N CITYPlus Ecology Macchina

Dettagli

D) ATTI DIRIGENZIALI. Giunta regionale. 64 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 44 - Giovedì 31 ottobre 2013

D) ATTI DIRIGENZIALI. Giunta regionale. 64 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 44 - Giovedì 31 ottobre 2013 64 Bollettino Ufficiale D) ATTI DIRIGENZIALI Giunta regionale D.G. Salute Circolare regionale 25 ottobre 2013 - n. 20 Indicazioni in ordine all applicazione dell accordo tra governo, regioni e province

Dettagli

Manuale - parte 1. Descrizione del generatore e istruzioni per l uso. Generatore Marine Panda 8000 NE Tecnologia silenziosissima

Manuale - parte 1. Descrizione del generatore e istruzioni per l uso. Generatore Marine Panda 8000 NE Tecnologia silenziosissima Manuale - parte 1 Descrizione del generatore e istruzioni per l uso Generatore Marine Panda 8000 NE Tecnologia silenziosissima 230V - 50 Hz / 6,5 kw Icemaster Fischer Panda 25 20 10 10 10 since 1977 Icemaster

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

elettrotecnico/elettrotecnica

elettrotecnico/elettrotecnica Delibera n. 748 del 24.06.2014 ordinamento formativo per la professione oggetto di apprendistato di elettrotecnico/elettrotecnica 1. Il profilo professionale 2. Durata e titolo conseguibile 3. Referenziazioni

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Sistemi di Rivelazione Incendio FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Per il collegamento a centrali di rivelazione incendio

Dettagli

Manuale di Istruzioni. HI 931002 Simulatore 4-20 ma

Manuale di Istruzioni. HI 931002 Simulatore 4-20 ma Manuale di Istruzioni HI 931002 Simulatore 4-20 ma w w w. h a n n a. i t Gentile Cliente, grazie di aver scelto un prodotto Hanna Instruments. Legga attentamente questo manuale prima di utilizzare la strumentazione,

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48 Motori elettrici in corrente continua dal 1954 Elettropompe oleodinamiche sollevamento e idroguida 1200 modelli diversi da 200W a 50kW MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI

Dettagli

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Ventilconvettori Cassette Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Se potessi avere il comfort ideale con metà dei consumi lo sceglieresti? I ventilconvettori Cassette SkyStar

Dettagli

Tutto sulle candele ad incandescenza

Tutto sulle candele ad incandescenza www.beru.com Tutto sulle candele ad incandescenza Informazione tecnica n 04 Perfezione integrata Sommario Il motore diesel Principio di funzionamento L avviamento a freddo I sistemi di iniezione 3 3 3

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

POS: Piano Operativo di Sicurezza. D.Lgs 81/08 art. 96 c.1. Contenuti minimi del POS in presenza di rischi elettrici

POS: Piano Operativo di Sicurezza. D.Lgs 81/08 art. 96 c.1. Contenuti minimi del POS in presenza di rischi elettrici Servizio Prevenzione e Sicurezza degli Ambienti di Lavoro Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Mantova D.Lgs 81/08 art. 96 c.1 Contenuti minimi del POS in presenza di rischi elettrici Azienda Sanitaria

Dettagli

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg PC 15R-8 PC15R-8 PC15R-8 M INIESCAVATRE PTENZA NETTA SAE J149 11,4 kw - 15, HP PES PERATIV Da 1.575 kg a 1.775 kg M INIESCAVATRE LA TECNLGIA PRENDE FRMA Frutto della tecnologia e dell esperienza KMATSU,

Dettagli

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE FOCUS TECNICO IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE ADEGUAMENTO ALLE NORMATIVE DETRAZIONI FISCALI SUDDIVISIONE PIÙ EQUA DELLE SPESE RISPARMIO IN BOLLETTA MINOR CONSUMO GLOBALE DI TUTTO IL CONDOMINIO COSTO

Dettagli

Manuale dell operatore

Manuale dell operatore Technical Publications 20 Z-30 20HD Z-30 Manuale dell operatore Modelli precedenti al numero di serie 2214 First Edition, Second Printing Part No. 19052IT Sommario Pagina Norme di sicurezza... 3 Controllo

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

Principio di funzionamento di sistemi frenanti ad aria compressa. Corso base

Principio di funzionamento di sistemi frenanti ad aria compressa. Corso base Principio di funzionamento di sistemi frenanti ad aria compressa Alle seguenti pagine trovate una descrizione del principio di funzionamento generale dei sistemi frenanti ad aria compressa installati in

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Mario Fargnoli. www.politicheagricole.it

Mario Fargnoli. www.politicheagricole.it La revisione delle macchine agricole immatricolate Mario Fargnoli Giornata di Studio www.politicheagricole.it Sicurezza del lavoro in agricoltura e nella circolazione stradale tra obblighi di legge ed

Dettagli

ADVANCE Easy Moving. Il pellet diventa facile! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da biomasse

ADVANCE Easy Moving. Il pellet diventa facile! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da biomasse ADVANCE Easy Moving www.advanceeasymoving.com Il pellet diventa facile! Caldaia sempre alimentata... senza pensarci! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da

Dettagli

CAPITOLATO/DISCIPLINARE

CAPITOLATO/DISCIPLINARE CAPITOLATO/DISCIPLINARE Il presente bando è finalizzato all acquisto di nr. 1 trattore stradale usato per traino semirimorchi da utilizzare per il servizio di trasporto RSU prodotti nel territorio del

Dettagli

Sez 2a - FUNZIONAMENTO e CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE

Sez 2a - FUNZIONAMENTO e CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE Sez 2a - FUNZIONAMENTO e CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE 26 MARZO 2014 dalle ore 14.30 alle ore 17.30 c/o Museo della Tecnica Elettrica Via Ferrata 3 27100 Pavia La soluzione Rete Picchi Cali di tensione Armoniche?

Dettagli

Incontro con le Organizzazioni Sindacali

Incontro con le Organizzazioni Sindacali Incontro con le Organizzazioni Sindacali Torino - Mirafiori Motor Village - Il Gruppo Fiat nel 2005 Gruppo focalizzato sui settori automotoristici operante a livello internazionale ma ancora radicato in

Dettagli

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version Sistemi di Rivelazione Incendio FAS-420-TM rivelatori di fumo ad FAS-420-TM rivelatori di fumo ad Per il collegamento alle centrali di rivelazione incendio FPA 5000 ed FPA 1200 con tecnologia LSN improved

Dettagli

EQUIPAGGIAMENTI E DAT I TE C NIC I

EQUIPAGGIAMENTI E DAT I TE C NIC I A S T R A EQUIPAGGIAMENTI E DAT I TE C NIC I Opel. Idee brillanti, auto migliori. MODELLI/MOTORIZZAZIONI Club/Njoy Elegance Sport 3/5 porte - SW 5 porte - SW 3 porte - SW 1.2 benzina 1.4 benzina* 1.6 TWINPORT

Dettagli

Dall idea al prodotto finito. www.dmgmori.com

Dall idea al prodotto finito. www.dmgmori.com Dall idea al prodotto finito. www.dmgmori.com Unico. Completo. Compatibile. highlights unico CELOS di DMG MORI dall idea al prodotto finito. Le APP CELOS consentono all utente di gestire, documentare e

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

Presentazione aziendale Technology General Services

Presentazione aziendale Technology General Services Presentazione aziendale Technology General Services T.G.S.. S.r.l. Uffici/Officine: Via Sandro Pertini 9 27050 Casei Gerola (PV) Tel. 0383.398009 e-mail: info@srltgs.com www.srltgs.com C.F. e P.IVA 024615550184

Dettagli

Procedure del personale. Disciplina fiscale delle auto assegnate. ai dipendenti; Svolgimento del rapporto. Stefano Liali - Consulente del lavoro

Procedure del personale. Disciplina fiscale delle auto assegnate. ai dipendenti; Svolgimento del rapporto. Stefano Liali - Consulente del lavoro Disciplina fiscale delle auto assegnate ai dipendenti Stefano Liali - Consulente del lavoro In quale misura è prevista la deducibilità dei costi auto per i veicoli concessi in uso promiscuo ai dipendenti?

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

ALLA CAPITANERIA DI PORTO DI

ALLA CAPITANERIA DI PORTO DI ALLA CAPITANERIA DI PORTO DI Il sottoscritto... nato a...il... e residente a...provincia di... in via... n C.A.P.. recapito telefonico.../... CHIEDE di essere iscritto, nella Gente di Mare di... categoria

Dettagli

OGGETTO: PAROS GREEN. Vi indichiamo le principali caratteristiche tecniche:

OGGETTO: PAROS GREEN. Vi indichiamo le principali caratteristiche tecniche: OGGETTO: Egregi, a breve verrà commercializzata una nuova gamma di caldaie a condensazione, chiamata Paros Green, che andranno a integrare il catalogo listino attualmente in vigore. Viene fornita in tre

Dettagli

imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico

imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico istituto tecnico SETTORE TECNOLOGICO chimica e materiali elettronica e telecomunicazioni informatica meccanica e meccatronica

Dettagli

CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA

CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA La più potente analisi retrospettiva dei dati relativi a un evento cardiaco. Prestazioni migliorate. Livello di assistenza più elevato. 1

Dettagli

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 Modulo termostato a pannello 4 COLLEGAMENTO 9-12V DC/ 500mA L1 L2 ~ Riscaldatore/Aria condizionata Max. 3A Max. 2m Sensore di temperatura Per prolungare il sensore, utilizzare

Dettagli

F10101 Autovetture Compresi ricambi e materiali di consumo. F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) Compresi ricambi e materiali di consumo

F10101 Autovetture Compresi ricambi e materiali di consumo. F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) Compresi ricambi e materiali di consumo BARRARE CATEGORIA DI INTERESSE CATEGORIA ISCRIZIONE DESCRIZIONE NOTE VEICOLI F10101 Autovetture F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) F10301 Veicoli Commerciali Leggeri (autotelaio) F10501 Macchine

Dettagli

Istruzioni per l uso Sartorius

Istruzioni per l uso Sartorius Istruzioni per l uso Sartorius Descrizione dell interfaccia per le bilance Entris, ED, GK e GW Indice Impiego previsto Indice.... 2 Impiego previsto.... 2 Funzionamento.... 2 Uscita dati.... 3 Formato

Dettagli

I servizi per gli studenti: le opinioni dei laureati su università, città e diritto allo studio 1

I servizi per gli studenti: le opinioni dei laureati su università, città e diritto allo studio 1 I servizi per gli studenti: le opinioni dei laureati su università, città e diritto allo studio 1 di Andrea Cammelli, Serena Cesetti e Davide Cristofori 1. Aspetti introduttivi Dal 1998 AlmaLaurea, attraverso

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson:

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: 50Z3 75Z3 Liberatevi: Escavatore Zero Tail Wacker Neuson. Elementi Wacker Neuson: Dimensioni compatte senza sporgenze. Cabina spaziosa e salita comoda. Comfort migliorato

Dettagli

Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw. Serie BRIO

Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw. Serie BRIO Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw Serie BRIO Approfittate dei vantaggi BALMA Fin dal 1950, BALMA offre il giusto mix di flessibilità ed esperienza per il mercato industriale, professionale e hobbistico

Dettagli

Nel cuore di ogni impianto

Nel cuore di ogni impianto Nel cuore di ogni impianto Innovazione e personalizzazione Le chiavi del successo di un azienda con oltre 20 anni di esperienza. L aziendaquibusda eressitatium vent et quo quidebitae aut quae lab iust

Dettagli