DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DW/2014 OGGETTO:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DW/2014 OGGETTO:"

Transcript

1 Comune di Ravenna Area: Economia e Territorio Servizio Proponente: Turismo e Attività Culturali Dirigente Responsabile: Dott.ssa Maria Grazia Marini Cod. punto terminale: TURIS Ravenna, 19 marzo 2014 Fascicolo n 2014/07.06/ Classifica: ID Documento: DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DW/2014 OGGETTO: Progetto HerMan Central Europe Approvazione spesa per WP5 Azione 5.3 Cultural Management Course per l organizzazione di un Training Course marzo 2014 CUP C65J Fondi a specifica destinazione Premesso che: IL DIRIGENTE l art. 6 del regolamento di contabilità autorizza i Responsabili dei Servizi, nell'ambito delle proprie competenze, ad assumere di impegni di spesa a valere sull'esercizio 2014, limitatamente agli stanziamenti dell'ultimo PEG approvato e con riferimento alle spese consolidate ed inderogabili; il decreto del Ministero dell Interno del 13 febbraio 2014 ha differito al 30 aprile 2014 il termine per l'approvazione del bilancio di previsione 2014; Atteso che: con Deliberazione di G.C. n. 506 del P.G /12 è stato approvato il Progetto HerMan nell ambito del Programma Transnazionale Central Europe ; il progetto europeo HerMan - Programma Central Europe è un progetto di cooperazione territoriale su tematiche culturali che prevede un partenariato internazionale che include cinque Paesi membri dell Unione europea e a cui il Comune di Ravenna partecipa in qualità di partner; l'obiettivo del progetto è promuovere l'uso sostenibile delle risorse culturali del patrimonio attraverso lo studio e l analisi di modelli di gestione. In particolare il Comune di Ravenna, si occupa di valutazione delle capacità e dei fabbisogni formativi dei partner, di piani di studio, organizzazione di corsi di management culturale, workshop e staff exchange, elaborazione di un manuale formativo per la gestione del patrimonio culturale; all interno del WP5 Azione 5.3 Cultural Management Course è prevista l organizzazione di un Training Course Corso di formazione che si svolgerà a Ravenna dal 24 al 28 marzo 2014 a cui parteciperanno circa 30 persone: rappresentanti di città partner del progetto HerMan, rappresentanti

2 dell amministrazione comunale e personale organizzativo impegnato nelle giornate sopra indicate; le spese da sostenersi sono relative alla gestione del corso in termini di svolgimento delle lezioni e della logistica inerente l ospitalità di docenti e discenti; per quanto attiene alla realizzazione delle lezioni il Corso di formazione avrà come tematica principale la comunicazione del Patrimonio Culturale in tempo di crisi. Il Corso intende mettere in evidenza il cambiamento dei metodi di comunicazione del Patrimonio Culturale, proporre soluzioni innovative nel settore del marketing e della comunicazione culturale, esporre vari casi studio e best practices; il Corso si realizza con doppia modalità ovvero : a) lezioni frontali: - una lezione frontale non remunerata a cura della Dott.ssa Laura Carlini Farfogna, che svolge questa attività nell ambito delle sue mansioni di Istituto (IBC Bologna); - una lezione frontale a cura del Dott. Fabio Donato Professore presso l Università di Ferrara; b) una serie di workshop condotti da facilitatori per azioni di sintesi sugli argomenti trattati al fine di massimizzare il coinvolgimento attivo dei partecipanti; i discenti del Corso provengono da 4 Paesi europei e da Istituzioni/Associazioni/Enti Pubblici di natura sia pubblica che privata quindi da Paesi con culture diverse e modalità di gestione del Patrimonio differenti; Considerata quindi l alta specializzazione che il Corso richiede e la complessità di gestione di un gruppo variegato si ritiene fondamentale per la buona riuscita del Corso prevedere l incarico per un esperto che effettuerà la lezione frontale e prevedere dei formatori-facilitatori che collaboreranno all organizzazione e svolgimento del Corso accompagnando il gruppo nei momenti di scambio di buone pratiche, confronto e sintesi sugli argomenti trattati durante la giornata; Richiamato il Regolamento sull ordinamento degli Uffici e dei Servizi Regolamentazione per il conferimento di incarichi di collaborazione esterna, approvato con Deliberazione di G.C. del P.G /245 ed in particolare l art. 5 comma 1 lettera a) così come richiamato inoltre dalla Circolare del Segretario Generale La disciplina degli incarichi esterni Chiarimenti e direttive del 17 marzo 2014 P.G /14 ; Verificato che ai fini del conferimento degli incarichi sussistono i seguenti presupposti: - la prestazione dell incarico corrisponde alle competenze attribuite al Comune ed agli obiettivi e progetti specifici e determinati dell Amministrazione; - non sussistono motivi di impossibilità a contrarre con la P.A. e motivi di incompatibilità previsti dalla legge ovvero legati ad interessi di qualunque natura con riferimento all incarico e all oggetto dell incarico; - ha per oggetto una prestazione di natura temporanea e di elevata qualificazione e specializzazione; - il compenso connesso all incarico, di seguito specificato, è da considerarsi proporzionale all attività da svolgere; - tale incarico è escluso dal limite del 5% della spesa di personale in quanto finanziato con il progetto europeo Herman;

3 Per l incarico di esperto si identifica il Prof. Fabio Donato Via Santa Margherita 66/B Ferrara - C.F. DNTFBA69L26E463G - Professore presso l Università di Ferrara, che ha già svolto incarichi simili e che si è reso disponibile per la somma di 350,00 al lordo di oneri previdenziali e ritenute di legge, con incarico di collaborazione occasionale, come da preventivo depositato agli atti dell ufficio; Verificato che il Prof. Fabio Donato, come riportato e da lui dichiarato nelle attestazioni depositate agli atti d ufficio che: - non necessita di nulla osta da parte dell Università di Ferrara, ai sensi dell articolo 3 Attività compatibili e non soggette ad autorizzazione del Regolamento n.428/11 del 5 maggio 2011 per il conferimento a Professori e Ricercatori universitari dell autorizzazione; - il compenso concordato per la prestazione di cui sopra supera la somma di 5.000,00 quale importo complessivo di emolumenti percepiti nel corrente anno per prestazioni di lavoro autonomo occasionale. Visto l'art. 328, comma 4 D.P.R. N. 207/2010 che recita "avvalendosi del mercato elettronico le stazioni appaltanti possono effettuare acquisti di beni e servizi sotto soglia attraverso un confronto concorrenziale delle offerte.in applicazione delle procedure di acquisto in economia"; Visto l'art. 57 comma 1 del vigente Regolamento dei contratti del Comune di Ravenna che regolamenta il sistema di acquisizione in economia di beni e servizi ed elenca le voci di spesa; Visto l'art. 125 del D. Lgs. 163/2006 che regolamenta le acquisizioni in economia; Verificato e rappresentato dai competenti uffici che hanno curato l'istruttoria, che al momento di adozione del presente atto non è attiva alcuna convenzione e/o accordo quadro CONSIP/INTERCENT-ER (agenzia regionale per lo sviluppo dei mercati telematici) contenente la specifica tipologia di beni e servizi oggetto della presente determinazione; Considerato che per il servizio dei Formatori-Facilitatori il ME.PA non contiene la specifica tipologia di beni e servizi e che dunque sussistono le ragioni ed i presupposti per procedere all acquisizione dei beni/servizi in forma autonoma, e pertanto, ai sensi dell art. 57 lettera p) del Regolamento per la Disciplina dei Contratti del Comune di Ravenna si è proceduto: - ad identificare la Ditta BAM! Strategie Culturali Via Marconi Bologna (BO) P.Iva , ditta con elevata professionalità nel settore, che si è resa disponibile per la somma di 2.450,00= più Iva 22% per complessivi 2.989,00, come da preventivo depositato agli atti dell ufficio; Sono inoltre da sostenersi le spese di organizzazione del Training Course (accoglienza, permanenza, trasporti locali, allestimento sala, incarichi per esperti e per il servizio dei formatori-facilitatori ) a carico del Comune di Ravenna, come previsto dal finanziamento del progetto alla voce di budget Meeting and events ; Considerato inoltre che, come da programma dell evento conservato agli atti dell ufficio, si prevede di organizzare tre coffee-break nelle giornate del marzo 2014, tre pranzi il marzo e quattro cene il marzo presso alcuni ristoranti tipici del centro storico in prossimità degli alberghi nei quali alloggeranno gli ospiti, il pernottamento dei

4 formatori-facilitatori per le notti del 25 e 26 marzo, il trasporto dei partecipanti stranieri da e per l Aeroporto di Bologna a Ravenna in data 24 e 28 marzo, l allestimento tecnico della sala presso cui si svolgerà il corso; Considerato che si è ricorso all espletamento di una gara ufficiosa nell ambito del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (ME.PA) il quale presentava le seguenti categorie di servizi/beni: - Servizi per eventi Catering - in cui sono presenti ditte esperte in organizzazione di catering: si è quindi lanciata una richiesta di offerta (R.D.O ID ) l 11 marzo 2014 per il servizio di coffee-break per 20 persone previsto nelle giornate del marzo invitando 5 fornitori con scadenza per la presentazione dell offerta le ore del 17 marzo 2014; Viste le operazioni di gara espletate sul MEPA in data 17 marzo 2014 alle ore 9.05 e dato atto che: - la Ditta Sanzio srl Via Trieste Ravenna P.Iva è l impresa che ha presentato l offerta più bassa per 160,00= al giorno per complessivi 480,00 oltre ad Iva al 10% 48,00= per complessivi 528,00=; Considerato che si è ricorso all espletamento di una gara ufficiosa nell ambito del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (ME.PA) il quale presentava le seguenti categorie di servizi/beni: - Servizi per eventi Organizzazione e gestione integrata degli eventi - in cui sono presenti ditte esperte in organizzazione di eventi che prevedono anche il trasferimento degli ospiti tramite noleggio di auto con conducente: si è quindi lanciata una richiesta di offerta (R.D.O ID ) il 12 marzo 2014 per il servizio di noleggio auto con conducente in data 24 e 28 marzo 2014 per il trasferimento degli ospiti stranieri da e per l Aeroporto di Bologna a Ravenna (6 viaggi) invitando 5 fornitori con scadenza per la presentazione dell offerta le ore del 17 marzo 2014; Visto che nessuna delle ditte invitate ha presentato un offerta economica; Considerato che ai sensi dell art. 57 comma 5 lettera l) del Regolamento dei contratti del Comune di Ravenna sopraccitato si è quindi proceduto alla richiesta di preventivo alla Ditta Adnan Imamovic Via Comunella Camerlona, P.Iva , C.F. MMVDNN80M12Z153A ; Il costo da sostenere ammonta ad 681,00= più Iva al 10% di 68,1= per complessivi 749,1= come da preventivo depositato agli atti del fascicolo; Considerato che si è ricorso all espletamento di una gara ufficiosa nell ambito del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (ME.PA) il quale presentava le seguenti categorie di servizi/beni: - Servizi per eventi Servizi tecnici per eventi - in cui sono presenti ditte esperte in allestimenti tecnici noleggio tavoli: si è quindi lanciata una richiesta di offerta (R.D.O ID ) il 12 marzo 2014 per il servizio di allestimento tecnico noleggio tavoli per allestire la sala del Corso per il periodo marzo 2014, invitando 5 fornitori con scadenza per la presentazione dell offerta le ore del 17 marzo 2014; Viste le operazioni di gara espletate sul MEPA in data 17 marzo 2014 alle ore e dato atto che:

5 - la Ditta Pubblifest Soc. Coop.va responsabilità limitata Via Luigi Galvani 13/B Forlì (FC) P.Iva è l impresa che ha presentato l offerta più bassa per 710,00 = oltre ad Iva al 22% 156,20= per complessivi 866,20=; Considerato che nell ambito del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (ME.PA) non è presente alcuna categorie di servizi/beni né per il servizio di ristorazione per i pranzi e le cene del marzo 2014 né il servizio di hotel per le giornate del 25 e 26 marzo; Considerato che ai sensi dell art. 57 comma 5 lettera r) del Regolamento dei Contratti del Comune di Ravenna sopraccitato e secondo le disposizioni dell art. 125, comma 10 del D.Lgs 163/2006 e smi e del DPR 207/10 sono stati acquisiti i seguenti preventivi, depositati agli atti del fascicolo, relativi a ristoranti tipici del centro storico siti in prossimità degli alberghi in cui alloggeranno gli ospiti e delle sedi in cui si svolgeranno le attività e che offrono menù tipici locali e all albergo in cui alloggeranno i Formatori-Facilitatori: - Cena del 24 marzo 2014 per 21 persone a 20,00 a pax per complessivi 420,00= - (Osteria dei Battibecchi) Ni.co. Sas di Nicoletta Molducci & Co. - Via Della Tesoreria Vecchia, Ravenna - P.Iva ; - Pranzo del 25 marzo 2014 per 32 persone a 20,00 a pax per complessivi 640,00= - Cà de Ven snc Via C.Ricci Ravenna P.Iva ; - Cena del 25 marzo 2014 per 23 persone a 25,00 a pax per complessivi 575,00= - Al Passatore Via G.Guaccimanni Ravenna - P.Iva ; - Pranzo del 26 marzo 2014 per 33 persone a 20,00 a pax per complessivi 660,00= - La Gardela - Via Ponte Marino Ravenna - P.Iva ; - Cena del 26 marzo 2014 per 24 persone a 20,00 a pax per complessivi 480,00 Osteria del Tempo Perso - Via Gamba Ravenna - P.Iva ; - Pranzo del 27 marzo 2014 per 32 persone a 20,00 a pax per complessivi 640,00= - Mariani srl Via della Lirica Ravenna P.Iva ; - Cena del 27 marzo 2014 per 20 persone a 25,00 a pax per complessivi 500,00= - Babaleus - Vicolo Gabbiani Ravenna - P.Iva ; - Pernottamento 25 e 26 marzo 2014 a 62 a notte per persona per complessivi 248,00= (per 2 notti per 2 persone) Hotel Centrale Byron - Via IV Novembre Ravenna - P.Iva ; Considerati gli atti delle gare espletate sul MEPA e ed i preventivi pervenuti, come sopra specificato, si ritiene di affidare i servizi precedentemente descritti per complessivi 9.645,30 = come sotto indicato: - Incarico di esperto, con incarico di collaborazione occasionale - Prof. Fabio Donato Via Santa Margherita 66/B Ferrara - C.F. DNTFBA69L26E463G per complessivi 350,00= al lordo di oneri previdenziali e ritenute di legge; - Servizio di Formatori-Facilitatori - Ditta BAM! Strategie Culturali Via Marconi Bologna (BO) P.Iva per complessivi 2.989,00=; - Coffee-break del marzo 2014 Ditta Sanzio srl Via Trieste Ravenna P.Iva per complessivi 528,00=; - Noleggio auto con conducente in data 24 e 28 marzo 2014 per il trasferimento da e per l Aeroporto di Bologna a Ravenna Ditta Adnan Imamovic Via Comunella Camerlona, P.Iva , C.F. MMVDNN80M12Z153A per complessivi 749,1=; - Allestimento tecnico dal 24 al 28 marzo 2014 Ditta Pubblifest Soc. Coop.va responsabilità limitata Via Luigi Galvani 13/B Forlì (FC) P.Iva per complessivi 866,20=;

6 - Cena del 24 marzo 2014 presso Ni.co. Sas di Nicoletta Molducci & Co. - Via Della Tesoreria Vecchia Ravenna - P.Iva per complessivi 420,00=; - Pranzo del 25 marzo 2014 presso Cà de Ven snc Via C.Ricci Ravenna P.Iva per complessivi 640,00=; - Cena del 25 marzo 2014 presso Al Passatore Via G.Guaccimanni Ravenna - P.Iva per complessivi 575,00=; - Pranzo del 26 marzo 2014 presso La Gardela - Via Ponte Marino Ravenna - P.Iva per complessivi 660,00=; - Cena del 26 marzo 2014 presso Osteria del Tempo Perso - Via Gamba Ravenna - P.Iva per complessivi 480,00=; - Pranzo del 27 marzo 2014 presso Mariani srl Via della Lirica Ravenna P.Iva C.F per complessivi 640,00=; - Cena del 27 marzo 2014 presso Babaleus - Vicolo Gabbiani Ravenna - P.Iva per complessivi 500,00=; - Pernottamento 25 e 26 marzo 2014 presso Hotel Centrale Byron - Via IV Novembre Ravenna - P.Iva per complessivi 248,00=; Si ritiene di subimpegnare la somma complessiva per l organizzazione del Training Corse (accoglienza, permanenza, pernottamento,trasporti locali, facilitatori ed esperti) di 9.645,30= su fondi a specifica destinazione accertati ed impegnati con Determinazione n.113/dw del 19/12/12 PG e Determinazione n.147/dw del 10/12/13 (acc.n.1887/2012 e acc.1272/13 cap.448 e n. 1888/12 cap.156) e precisamente 9.295,30 all impegno n.3946/12 assunto sul capitolo art.113 Allestimento convegni, mostre ed iniziative diverse ed 350,00 all impegno n. 3950/12 assunto sul capitolo art. 73 Incarichi di studio, ricerca e consulenza ; Preso atto che la Sezione Regionale di Controllo per la Regione Emilia-Romagna con Deliberazione n.18/2011/par del 7 aprile 2011, ha affermato che le limitazioni per le spese per le relazioni pubbliche, convegni, mostre, di pubblicità e di rappresentanza di cui all art.6 comma 8 L.122/2010, non comprendono le spese finanziate con entrate a destinazione vincolata nonché quelle sostenute nell ambito di specifici progetti per la quota finanziata dall U.E. o altri soggetti pubblici e privati ; Dato atto che gli incarichi di collaborazione non sono soggetti agli obblighi di tracciabilità di cui alla L.136/2010; Dato atto che la sottoscrizione del presente atto ha altresì valore di attestazione circa la regolarità e la correttezza dell azione amministrativa ai sensi dell art. 147 bis del D.Lgs. 267/2000 così come modificato dalla Legge 213 del 07/12/2012; Vista la Determinazione dirigenziale 59/E6 del 05/11/2013 (PG / 2013) avente per oggetto Approvazione nuova modulistica 'Determinazione' e Provvedimenti in ordine alle determinazioni dirigenziali con firma digitale ; Dato atto che alla presente determinazione è stata data, ai sensi della suddetta Determinazione, preventiva informazione all Assessore e al Capo Area di competenza; Visti gli artt. 107 e 183 del D.Lgs. 267/2000, lo Statuto del Comune di Ravenna, il Regolamento sull Ordinamento degli Uffici e dei Servizi, il Regolamento di Contabilità; Visto il Codice dei contratti D.Lgs. 163/2006 ed il Regolamento dei Contratti del Comune di Ravenna

7 DETERMINA 1. di approvare, per tutte le motivazioni esplicitate in premessa e che si intendono qui riportate, la spesa di 9.645,30 = Iva inclusa per l organizzazione complessiva del Training Course che si svolgerà a Ravenna dal 24 al 28 marzo 2014 nell ambito delle attività previste dal Progetto HerMan finanziato dal Programma Central Europe a cui parteciperanno rappresentanti istituzionali dei partner di progetto, rappresentanti dell amministrazione comunale e personale organizzativo impegnato nelle giornate sopra indicate; 2. di affidare l incarico di esperto, con incarico di prestazione occasionale, al Prof. Fabio Donato - Via Santa Margherita 66/B Ferrara - C.F. DNTFBA69L26E463G per complessivi 350,00= al lordo degli oneri previdenziali e delle ritenute di legge; 3. di affidare il servizio Formatori-Facilitatori per l organizzazione e lo svolgimento del Corso alla Ditta BAM! Strategie Culturali Via Marconi Bologna (BO) P.Iva per complessivi 2.989,00 CIG ZFA0E5A59E; 4. di affidare il servizio di coffee-break per il marzo alla Ditta Sanzio srl Via Trieste Ravenna P.Iva che, a seguito di RDO n nel mercato elettronico, ha presentato il prezzo più basso pari a 480,00= oltre ad Iva al 10% 48,00= per complessivi 528,00 CIG Z6E0E40471; 5. di affidare il servizio di trasferimento degli ospiti stranieri da e per l Aeroporto di Bologna a Ravenna alla Ditta Adnan Imamovic Via Comunella Camerlona, P.Iva , C.F. MMVDNN80M12Z153A per complessivi 749,10 - CIG Z710E41EBE; 6. di affidare il servizio di allestimento tecnico della sala del corso di formazione alla Ditta Pubblifest Soc. Coop.va responsabilità limitata Via Luigi Galvani 13/B Forlì (FC) P.Iva che, a seguito di RDO n nel mercato elettronico, ha presentato il prezzo più basso pari a 710,0= oltre ad Iva al 22% per complessivi 866,20 CIG ZB90E42953; 7. di affidare il servizio di ristorazione a ristoranti tipici e di pernottamento come di seguito indicato: - Cena del 24 marzo 2014 alla Ni.co. Sas di Nicoletta Molducci & Co. - Via Della Tesoreria Vecchia Ravenna - P.Iva per complessivi 420,00 CIG ZFA0E4498D ; - Pranzo del 25 marzo 2014 alla Cà de Ven snc Via C.Ricci Ravenna P.Iva per complessivi 640,00 CIG ZD80E44A31; - Cena del 25 marzo 2014 a Al Passatore Via G.Guaccimanni Ravenna - P.Iva per complessivi 575,00 CIG ZD20E44A89; - Pranzo del 26 marzo 2014 a La Gardela - Via Ponte Marino Ravenna - P.Iva per complessivi 660,00 CIG ZC50E44AF4; - Cena del 26 marzo 2014 all Osteria del Tempo Perso - Via Gamba Ravenna - P.Iva per complessivi 480,00 CIG ZF50E44B25; - Pranzo del 27 marzo 2014 al Mariani srl Via della Lirica Ravenna P.Iva per complessivi 640,00 CIG ZDE0E44BCF; - Cena del 27 marzo 2014 al Babaleus - Vicolo Gabbiani Ravenna - P.Iva per complessivi 500,00 CIG Z5C0E44C11;

8 - Pernottamento 25 e 26 marzo 2014 a Hotel Centrale Byron - Via IV Novembre Ravenna - P.Iva per complessivi 248,00 CIG Z960E5A61E; 8. di sub-impegnare la spesa di 9.295,30= all Imp 3946/12 Cap. a specifica destinazione n art. 113 Allestimento convegni, mostre ed iniziative diverse e la spesa di 350,00 all Imp n. 3950/12 Cap. a specifica destinazione n art. 73 Incarichi di studio, ricerca e consulenza per complessivi 9.645,30 del PEG riguardante il Bilancio 2012, come dall allegato modulo del Servizio Finanziario, facente parte integrante del presente atto, come sotto riportato: - Incarico di esperto - Prof. Fabio Donato - Via Santa Margherita 66/B Ferrara - C.F. DNTFBA69L26E463G per complessivi 350,00 Cap Art. 73 Impegno 3950/12; - Servizio di Formatori- Facilitatori Ditta BAM! Strategie Culturali Via Marconi Bologna (BO) P.Iva per complessivi 2.989,00 - Cap Art. 113 Impegno 3946/12; - Coffee-break del marzo 2014 Ditta Sanzio srl Via Trieste Ravenna P.Iva per complessivi 528,00 - Cap Art. 113 Impegno 3946/12; - Noleggio auto con conducente in data 3 e 7 marzo 2014 per il trasferimento da e per l Aeroporto di Bologna a Ravenna Ditta Adnan Imamovic Via Comunella Camerlona, P.Iva , C.F. MMVDNN80M12Z153A per complessivi 749,10 - Cap Art. 113 Impegno 3946/12; - Allestimento tecnico sala - Ditta Pubblifest Soc. Coop.va responsabilità limitata Via Luigi Galvani 13/B Forlì (FC) P.Iva per complessivi 866,20= Cap Art. 113 Impegno 3946/12; - Cena del 24 marzo 2014 presso Ni.co. Sas di Nicoletta Molducci & Co. - Via Della Tesoreria Vecchia Ravenna - P.IVA per complessivi 420,00 - Cap Art. 113 Impegno 3946/12; - Pranzo del 25 marzo 2014 presso Cà de Ven snc Via C.Ricci Ravenna P.Iva per complessivi 640,00 - Cap Art. 113 Impegno 3946/12; - Cena del 25 marzo 2014 presso Al Passatore Via G.Guaccimanni Ravenna - P.Iva per complessivi 575,00 - Cap Art. 113 Impegno 3946/12; - Pranzo del 26 marzo 2014 presso La Gardela Via Ponte Marino Ravenna P.Iva per complessivi 660,00 - Cap Art. 113 Impegno 3946/12; - Cena del 26 marzo 2014 presso Osteria del Tempo Perso - Via Gamba Ravenna - P.Iva per complessivi 480,00 - Cap Art. 113 Impegno 3946/12; - Pranzo del 27 marzo 2014 presso Mariani srl Via della Lirica Ravenna P.Iva per complessivi 640,00 - Cap Art. 113 Impegno 3946/12; - Cena del 27 marzo 2014 presso Babaleus - Vicolo Gabbiani Ravenna - P.Iva per complessivi 500,00 - Cap Art. 113 Impegno 3946/12; - Pernottamento 25 e 26 marzo 2014 a Hotel Centrale Byron - Via IV Novembre Ravenna - P.Iva per complessivi 248,00 - Cap Art. 113 Impegno 3946/12; 9. che i contratti saranno perfezionati con la predisposizione di lettere di ordinazione delle prestazioni, secondo le modalità semplificate di cui all art. 38 del vigente Regolamento dei Contratti;

9 10. di liquidare le ditte su presentazione di regolari fatture, accompagnate dall apposito modulo tracciabilità come previsto dalla normativa vigente; 11. di nominare quale responsabile del procedimento me medesima. Il Dirigente Documento firmato digitalmente

Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO

Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO P.G. 58467/2012 Data firma: 13/07/2012 Data esecutività: 20/07/2012

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 01215/069 Servizio Promozione della città e Turismo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 01215/069 Servizio Promozione della città e Turismo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 01215/069 Servizio Promozione della città e Turismo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 22 approvata il 23 marzo 2015 DETERMINAZIONE:

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Cultura Musei e City Branding DIRETTORE QUAGLIA dott.ssa MAURIZIA Numero di registro Data dell'atto 849 10/06/2015 Oggetto : "Acquedotte" - Festival Musicale

Dettagli

Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2015 01535/019 Servizio Anziani e Tutele Tel. 31509

Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2015 01535/019 Servizio Anziani e Tutele Tel. 31509 Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2015 01535/019 Servizio Anziani e Tutele Tel. 31509 CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 74 approvata il 10 aprile

Dettagli

Città Metropolitana di Roma Capitale SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA. e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov.

Città Metropolitana di Roma Capitale SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA. e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov. Città Metropolitana di Roma Capitale SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov.it Proposta n. 3560 del 03/08/2015 RIFERIMENTI CONTABILI Anno bilancio

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO AP/ap Determinazione n. DD-2015-391 esecutiva dal 06/03/2015 Protocollo Generale n. PG-2015-22551 del 05/03/2015

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR)

COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR) COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR) Tel. 0564 861111 Fax 0564 860648 C.F. 82001470531 P.I. 00105110530 DETERMINAZIONE N 722 DEL 27/10/2011 U.O. Politiche

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 DETERMINAZIONE

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 252 approvata il 15 aprile 2015 DETERMINAZIONE: ACQUISTO DI N. 42

Dettagli

CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI

CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI 6 Settore: Tutela Ambientale Servizio Proponente:Servizi per l'ambiente Responsabile del Procedimento:G.Laudicina Responsabile del Settore: R.Quatrosi DETERMINAZIONE

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1.

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1. *** *,. * *** La tua Campania cresce in Europa Via De Turris n.16 "Palazzo S. Anna" Te/. 081 3900565 fax 081 3900592 e-mail: urbanistica@comune.castellanunare-di-stabia.napoli.it pec: urbanistica.stabia@asmepec.it

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO COPIA Reg. pubbl. N. lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 569 DEL 28-08-2013 - CORPO DI POLIZIA LOCALE - OGGETTO: Canone per utilizzo Pos gsm della Cassa di Risparmio del

Dettagli

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 922 DEL 12/11/2013 PROPOSTA N. 191 Centro di Responsabilità: Servizi Sociali, Istruzione, Associazionismo, Cultura, Promozione del Territorio

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza.

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Il punto di forza di Integra è uno staff qualificato e competente che ne fa un punto di riferimento credibile ed affidabile per

Dettagli

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO Pag. 1 / 6 comune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.comune.trieste.it partita iva 00210240321 AREA CULTURA E SPORT SERVIZIO MUSEO ARTE MODERNA REVOLTELLA REG. DET. DIR. N. 5164 / 2011

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Chi può presentare la domanda

Chi può presentare la domanda BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER FAVORIRE LA CRESCITA DELLE IMPRESE SUI MERCATI INTERNAZIONALI II QUADRIMESTRE 2014 AFRQ2/14 La Camera di Commercio di Frosinone, attraverso ASPIN, Azienda Speciale

Dettagli

Provincia di Venezia

Provincia di Venezia Provincia di Venezia POLITICHE ATTIVE PER IL LAVORO Determinazione N. 1145 / 2014 Responsabile del procedimento: GRANDESSO NICOLETTA Oggetto: DEFINIZIONE DEL CRONO PROGRAMMA PER IL 2014/2016 RELATIVO AI

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE Comune di Castel San Pietro Terme Provincia di Bologna SERVIZIO RISORSE UMANE DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE APPROVATO CON DELIBERAZIONE GC. N. 159 IN DATA 4/11/2008 ART. 1 Oggetto Dipendenti

Dettagli

Appalti ed Economato 2015 01501/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. Cronologico 0 approvata il 8 aprile 2015

Appalti ed Economato 2015 01501/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. Cronologico 0 approvata il 8 aprile 2015 Appalti ed Economato 2015 01501/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 0 approvata il 8 aprile 2015 DETERMINAZIONE: 005/301. SERVIZIO DI PULIZIA ORDINARIA PRESSO

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. del SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG 6170496661 L anno duemilaquindici addì del mese di presso

Dettagli

DUAL RC professionale

DUAL RC professionale P.I. LINE - tailor made DUAL RC professionale Proposta di assicurazione per la Responsabilità Civile Professionale di Commercialisti, Tributaristi, Avvocati Consulenti del Lavoro, Società di Servizi (EDP)

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

ALBO FORNITORI GTT - DOMANDA DI AMMISSIONE

ALBO FORNITORI GTT - DOMANDA DI AMMISSIONE Allegato 1 - Domanda di ammissione ALBO FORNITORI GTT - DOMANDA DI AMMISSIONE DICHIARAZIONE (da rendere da parte dei soggetti a ciò tenuti e accompagnata dalla copia di un documento di identità personale

Dettagli

Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2015 01419/019 Servizio Anziani e Tutele CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2015 01419/019 Servizio Anziani e Tutele CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2015 01419/019 Servizio Anziani e Tutele CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 71 approvata il 2 aprile 2015 DETERMINAZIONE:

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

ACQUISTI DI BENI E SERVIZI IN MEPA E CONSIP

ACQUISTI DI BENI E SERVIZI IN MEPA E CONSIP ACQUISTI DI BENI E SERVIZI IN MEPA E CONSIP Vista la Legge N 228 del 24/12/2012 (entrata in vigore il 01/01/2013) e la circolare n 18/2013 Prot. N. 11054, nell ottica di procedere in modo uniforme all

Dettagli

L'associarsi di due o più professionisti in un' "Associazione Professionale" è una facoltà espressamente consentita dalla legge 1815 del 1939.

L'associarsi di due o più professionisti in un' Associazione Professionale è una facoltà espressamente consentita dalla legge 1815 del 1939. ASSOCIAZIONE TRA PROFESSIONISTI L'associarsi di due o più professionisti in un' "Associazione Professionale" è una facoltà espressamente consentita dalla legge 1815 del 1939. Con tale associazione,non

Dettagli

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO Taviano Città dei Fiori (Lecce Italy) Decreto sindacale 02 lì 22 gennaio 2014 Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO VISTA la legge 191/98, recante modifiche

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA Lombardia 300/2014/PAR REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott. Gianluca Braghò dott. Donato Centrone dott. Andrea Luberti

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 645850

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 645850 1/5 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 645850 Descrizione RdO Servizio ordinario di pulizia CIG ZDD118457B CUP non inserito Criterio di Aggiudicazione

Dettagli

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA REGIONE SICILIANA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA REGOLAMENTO PER L AUTORIZZAZIONE E LA DISCIPLINA DEGLI INCARICHI ESTERNI OCCASIONALi, NON COMPRESI NEI COMPITI E DOVERI D UFFICIO, CONFERITI AL

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI)

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) COMPITI DELLE IMPRESE E DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE AI SENSI DI QUANTO PREVISTO DAL D.L.GS 8108 e s.m.i. TIPOLOGIA APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-2014-699 del 09/10/2014 Oggetto Servizio Sistemi Informativi. Fornitura

Dettagli

COMUNE DI SUELLI. Settore Tecnico SETTORE : Cirina Sergio. Responsabile: 697 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 266 NUMERAZIONE GENERALE N. 29/10/2013.

COMUNE DI SUELLI. Settore Tecnico SETTORE : Cirina Sergio. Responsabile: 697 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 266 NUMERAZIONE GENERALE N. 29/10/2013. COMUNE DI SUELLI SETTORE : Responsabile: Settore Tecnico Cirina Sergio NUMERAZIONE GENERALE N. 697 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 266 in data 29/10/2013 OGGETTO: CIG: Z660B2D707 LIQUIDAZIONE ACCONTO FATTURA

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA Lombardia/169/2015/PAR REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott.ssa Simonetta Rosa dott. Gianluca Braghò dott. Donato Centrone

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI ART. 1 Campo di applicazione e definizioni 1. Il presente regolamento

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto)

COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto) COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto) REGOLAMENTO DI ISTITUZIONE DELLE POSIZIONI ORGANIZZATIVE Art. 1 - Area delle posizione organizzative 1. Nel rispetto dei criteri generali contenuti nelle disposizioni

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA 1 SCOPO Lo scopo del presente documento è di descrivere le mansioni e le responsabilità connesse alla gestione delle attività da parte di PHISIOVIT SRL 2 DESCRIZIONE DEL DOCUMENTO PHISIOVIT SRL, per favorire

Dettagli

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 140 del 25.09.2013 OGGETTO:Accordo tra Comune di Sarzana e Consorzio Sviluppo Sarzana per la realizzazione dell'edizione 2013 del L anno duemilatredici,

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI ART. 31 Dlgs 267/2000 87036 RENDE (CS) Nr. 17 DETERMINAZIONE DELL UFFICIO TECNICO Del 16.10.2014 Prot. nr. 1833 OGGETTO: Gestione tecnica, operativa ed amministrativa di manutenzione

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Testo approvato definitivamente dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente

Dettagli

Il Consiglio di Istituto

Il Consiglio di Istituto Prot. n. 442/C10a del 03/02/2015 Regolamento per la Disciplina degli incarichi agli Esperti Esterni approvato con delibera n.7 del 9 ottobre 2013- verbale n.2 Visti gli artt.8 e 9 del DPR n275 del 8/3/99

Dettagli

chiede l ammissione dell impresa medesima alla gara indetta per l affidamento del servizio in oggetto. Al proposito

chiede l ammissione dell impresa medesima alla gara indetta per l affidamento del servizio in oggetto. Al proposito ALLEGATO 1 Via A. Picco Oggetto: istanza di ammissione alla gara relativa servizio di manutenzione ordinaria e straordinaria delle macchine operatrici di ACAM Ambiente s.p.a.. Il sottoscritto...., nato

Dettagli

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Art. 1 - Oggetto 1. Il presente regolamento disciplina i procedimenti di selezione,

Dettagli

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 RACCOLTA DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DA PARTE DI IMPRESE ED ENTI OPERANTI SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DELL AQUILA AD OSPITARE GIOVANI DESTINATARI DI BORSE DI STUDIO/LAVORO

Dettagli

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD -

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - REGOLAMENTO DI CONTABILITÀ SOMMARIO: Capo I - Le competenze del servizio economico-finanziario Capo II - La programmazione

Dettagli

Studio De Marco Canu Zanon Gregoris Consulenti del Lavoro in Udine. Circolare numero: 009/2015

Studio De Marco Canu Zanon Gregoris Consulenti del Lavoro in Udine. Circolare numero: 009/2015 CONSULENTI DEL LAVORO: Rag. Gioacchino De Marco Dott. Riccardo Canu Dott. Elena Zanon P.az Roberta Gregoris Studio De Marco Canu Zanon Gregoris Consulenti del Lavoro in Udine Via Zanon 16/6 33100 Udine

Dettagli

Modello di organizzazione, gestione e controllo ex d.lgs. 231/01 PARTE SPECIALE- REATI SOCIETARI. Art. 25 Duodecies Impiego di cittadini di paesi

Modello di organizzazione, gestione e controllo ex d.lgs. 231/01 PARTE SPECIALE- REATI SOCIETARI. Art. 25 Duodecies Impiego di cittadini di paesi Modello di organizzazione, gestione e controllo ex d.lgs. 231/01 PARTE SPECIALE- REATI SOCIETARI. Art. 25 Duodecies Impiego di cittadini di paesi terzi il cui soggiorno è irregolare Adozione con delibera

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE I REGOLAMENTI PROVINCIALI: N. 59 PROVINCIA DI PADOVA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE Approvato con D.G.P. in data 19.4.2012

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CULTURA - ISTRUZIONE - SPORT Istruzione - Cultura - Politiche Familiari

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CULTURA - ISTRUZIONE - SPORT Istruzione - Cultura - Politiche Familiari Proposta nr. 113 del 08/07/2011 - OGGETTO: mostra «FOTOGRAFIA E RISORGIMENTO. TESORI DEI GRANDI MUSEI ITALIANI». Spese per fornitura di immagini digitali. Assunzione impegno di spesa. I L F U N Z I O N

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ALL. 5 CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ***** Regolamento sul funzionamento dell Organismo Indipendente di valutazione \ Approvato con deliberazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI Art. 1 - Oggetto del Regolamento Il presente documento regolamenta l esercizio del diritto di accesso ai documenti amministrativi in conformità a quanto

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

SERVIZIO "FATT-PA NAMIRIAL" LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL PACCHETTO FULL OUTSOURCING

SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL PACCHETTO FULL OUTSOURCING SERVIZIO "FATT-PA NAMIRIAL" LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL PACCHETTO FULL OUTSOURCING Versione 1.0 del 23 giugno 2014 Sommario 1. Introduzione... 2 2. Contenuto della Fattura PA... 2 3. Dati obbligatori

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Ing. Francesco Porzio Padova, 5 Giugno 2013 f.porzio@porzioepartners.it

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012 OGGETTO: Approvazione atti di gara Aggiudicazione

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

REGOLAMENTO SUGLI ACCERTAMENTI DELLA IDONEITÀ/INIDONEITÀ PSICO-FISICA DEL PERSONALE DELLA ASL CAGLIARI

REGOLAMENTO SUGLI ACCERTAMENTI DELLA IDONEITÀ/INIDONEITÀ PSICO-FISICA DEL PERSONALE DELLA ASL CAGLIARI Allegato alla Deliberazione n. 1576 del 19/11/2012 REGOLAMENTO SUGLI ACCERTAMENTI DELLA IDONEITÀ/INIDONEITÀ PSICO-FISICA DEL PERSONALE DELLA ASL CAGLIARI Art. 1 OGGETTO E DESTINATARI Il presente regolamento

Dettagli

COMUNE DI VILLACHIARA. Provincia di Brescia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL PART TIME, DELLE INCOMPATIBILITA E DEI SERVIZI ISPETTIVI

COMUNE DI VILLACHIARA. Provincia di Brescia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL PART TIME, DELLE INCOMPATIBILITA E DEI SERVIZI ISPETTIVI COMUNE DI VILLACHIARA Provincia di Brescia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL PART TIME, DELLE INCOMPATIBILITA E DEI SERVIZI ISPETTIVI (Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 174 del 22/10/1997,

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 giugno 2010, n. 1309

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 giugno 2010, n. 1309 18120 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 104 del 16-06-2010 vista la dichiarazione posta in calce al presente provvedimento da parte dei Dirigenti responsabili per competenza in materia che

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 039 del Consiglio comunale. OGGETTO: nomina del Revisore dei Conti del Comune per il triennio 2014 2017.

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 039 del Consiglio comunale. OGGETTO: nomina del Revisore dei Conti del Comune per il triennio 2014 2017. Comune di Folgaria Provincia di Trento Via Roma, 60 - C.A.P. 38064 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it PEC: comune@pec.comune.folgaria.tn.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO di ZOLA PREDOSA

ISTITUTO COMPRENSIVO di ZOLA PREDOSA ISTITUTO COMPRENSIVO di ZOLA PREDOSA Via Albergati 30 40069 Zola Predosa (BO) Tel. 051/755355 755455 - Fax 051/753754 E-mail: BOIC86400N@istruzione.it - C.F. 80072450374 Pec : boic86400n@pec.istruzione.it

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta PIAZZA MUNICIPIO C.F.81000730853 P.IVA. 01556350856 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (periodo dall 01/01/2011

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

IL BUDGET. Che cos è il budget.

IL BUDGET. Che cos è il budget. IL BUDGET Che cos è il budget. Ogni progetto deve possedere una sostenibilità economica che permette la realizzazione delle attività e il raggiungimento degli obiettivi. Questa sostenibilità economica

Dettagli

dello dei E DEI Stato Sta tale dell per CF Mini e dei cotra Via 69, per delle che , con zzetta dest 63, ), ha per 147, che dest per il euro che

dello dei E DEI Stato Sta tale dell per CF Mini e dei cotra Via 69, per delle che , con zzetta dest 63, ), ha per 147, che dest per il euro che A LLEGATO Min nistero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER LE INFRASTRUTTURE, I SERVIZI INFORMATIVI E STATISTICI DIREZIONE GENERALE EDILIZIA STATALE E INTERVENTI SPECIALI CONVENZIONE TRA

Dettagli

CONVENZIONE. Tra. Istituto Comprensivo 22 Alberto Mario

CONVENZIONE. Tra. Istituto Comprensivo 22 Alberto Mario ISTITUTO COMPRENSIVO 22 ALBERTO MARIO Piazza Sant Eframo Vecchio, 130-80137 NAPOLITel. 0817519375FAX: 0817512716 C.M. NAIC8BT00NCodice fiscale 80022520631 e-mail: naic8bt00n@istruzione.it naic8bt00n@pec.istruzione.it

Dettagli

VISTI gli articoli 4 e 5 della L.R. n. 7/97; VISTA la Deliberazione G.R. n. 3261 del 28/7/98 e s.m.i.; VISTI gli artt. 4 e 16 del D.Lgs.

VISTI gli articoli 4 e 5 della L.R. n. 7/97; VISTA la Deliberazione G.R. n. 3261 del 28/7/98 e s.m.i.; VISTI gli artt. 4 e 16 del D.Lgs. Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 19 del 05 02 2015 4275 Di notificare il presente provvedimento: Sindaco del Comune di Mola di Bari (BA); Al Sindaco del Comune di Rutigliano (BA); Al Sindaco

Dettagli

Tale comma 6-bis dell art. 92 del codice è stato abrogato in sede di conversione (cfr. infra). www.linobellagamba.it

Tale comma 6-bis dell art. 92 del codice è stato abrogato in sede di conversione (cfr. infra). www.linobellagamba.it Il nuovo incentivo per la progettazione Aggiornamento e tavolo aperto di discussione Lino BELLAGAMBA Prima stesura 4 ottobre 2014 Cfr. D.L. 24 giugno 2014, n. 90, art. 13, comma 1, nella formulazione anteriore

Dettagli

MODELLO 1 DA UTILIZZARE PER LA COMUNICAZIONE ALL ARPAV AI SENSI DELL ART. 41BIS, COMMA 1, DELLA LEGGE N. 98/2013 E PER LE EVENTUALI MODIFICHE

MODELLO 1 DA UTILIZZARE PER LA COMUNICAZIONE ALL ARPAV AI SENSI DELL ART. 41BIS, COMMA 1, DELLA LEGGE N. 98/2013 E PER LE EVENTUALI MODIFICHE MODELLO 1 DA UTILIZZARE PER LA COMUNICAZIONE ALL ARPAV AI SENSI DELL ART. 41BIS, COMMA 1, DELLA LEGGE N. 98/2013 E PER LE EVENTUALI MODIFICHE Dichiarazione del proponente/produttore in merito al rispetto

Dettagli

Tabella riassuntiva ai sensi dell Art.1, comma 32 della Legge 06/11/2012 n. 190. -Gruppo Talarico S.R.L. -P.I.02610230795 Soveria Mannelli (CZ)

Tabella riassuntiva ai sensi dell Art.1, comma 32 della Legge 06/11/2012 n. 190. -Gruppo Talarico S.R.L. -P.I.02610230795 Soveria Mannelli (CZ) Legione Carabinieri Servizio Amministrativo Via G.Marafioti,19 88100 Catanzaro C.F. 80002040790 C.NO 091/713000 e-mail tcz34277@pec.carabinieri.it Tabella riassuntiva ai sensi dell Art.1, comma 32 della

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Capitaneria di Porto Ancona

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Capitaneria di Porto Ancona Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Capitaneria di Porto Ancona VERBALE DI AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA DELLE OFFERTE RELATIVE AL SERVIZIO DI TRASPORTO MOBILI E MASSERIZIE IN TUTTO IL TERRITORIO

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE CONVEGNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Dipartimento di Economia e Management ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FERRARA IPSOA LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L

Dettagli

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14 Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi Circolare n. 19/14 contenente disposizioni inerenti gli obblighi di formazione e di aggiornamento

Dettagli

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 (CIG ) (CPV ) Io sottoscritto... nato a... il...... nella mia

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA BANDO DI CONCORSO DI PROGETTAZIONE N. 23/2011 CIG. N. 2963254A8C

COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA BANDO DI CONCORSO DI PROGETTAZIONE N. 23/2011 CIG. N. 2963254A8C COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA BANDO DI CONCORSO DI PROGETTAZIONE N. 23/2011 CIG. N. 2963254A8C Il presente concorso è disciplinato dalla Direttiva 2004/18/CE. I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 317 della Giunta Comunale

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 317 della Giunta Comunale COMUNE DI FOLGARIA Provincia di Trento - C.A.P. 38064 Via Roma, 60 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 VERBALE DI DELIBERAZIONE N.

Dettagli