Implementazione e gestione semplificata delle SAN per piccole e medie imprese

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Implementazione e gestione semplificata delle SAN per piccole e medie imprese"

Transcript

1 Implementazione e gestione semplificata delle SAN per piccole e medie imprese White paper tecnico Sommario Sommario esecutivo... 2 Nuova SAN semplificata e gestione dello storage... 2 Eliminare la complessità... 3 Software Simple SAN Connection Manager Enterprise: Gestione SAN con un unico quadro di controllo... 5 Configurazione test per confrontare gli approcci... 6 Sintesi... 15

2 Sommario esecutivo Poiché le piccole e medie imprese (PMI) continuano a investire nelle loro operazioni, devono ampliare la loro infrastruttura IT per mantenere il passo degli obiettivi commerciali, rimanendo in vantaggio rispetto alla concorrenza. L'utilizzo delle , ad esempio, quale strumento primario per la condivisione di dati e file, oltre che per la gestione della clientela (CRM), non è più una strategia praticabile a lungo termine. L'espansione delle capacità IT delle PMI per includere soluzioni web per i database CRM, l'accesso ai file di SharePoint e altre applicazioni simili può migliorare notevolmente la competitività delle PMI tramite l'utilizzo delle informazioni per sfruttare opportunità commerciali. Tuttavia, molte PMI hanno un accesso limitato alle risorse IT, per cui è difficile affrontare la complessità associata all'aggiornamento della loro infrastruttura di storage SAN al fine di supportare varie applicazioni di condivisione file e dati. Finora, la complessità IT ha limitato la capacità di molte PMI di innovare il modo in cui esse operano e sono competitive. HP conosce le sfide IT delle PMI; adesso è semplice per le PMI ordinare, implementare e gestire un'intera SAN, grazie all'introduzione di HP StorageWorks P2000 MSA FC SAN Starter Kit G3 con controller doppio per piccole imprese. HP ha semplificato l'ampliamento dell'infrastruttura IT per le PMI fornendo una soluzione potente, scalabile e semplice da gestire per lo storage di rete come HP P2000 FC SAN Starter Kit G3 con controller doppio per PMI. La gestione dello storage in ambiente SAN non è mai stata così semplice grazie a questa nuova soluzione. Il kit comprende tutto il necessario, tranne le unità disco, con un codice singolo per agevolare l'ordine. In un codice singolo sono compresi il sistema di smart array modulare MSA LFF FC G3 con controller doppio HP StorageWorks P2000, due switch Fibre Channel impilabili 8 Gb HP StorageWorks SN6000, quattro adattatori host bus Fibre Channel HP StorageWorks 81Q e tutti i rail kit, i cavi Fibre Channel e i dispositivi ottici necessari per realizzare una SAN Fibre Channel 8 Gbps a elevate prestazioni e disponibilità. HP P2000 FC DC SAN Starter Kit G3 per PMI comprende anche l'innovativo software enterprise HP Simple SAN Connection Manager (SSCM) ed è il componente primario che semplifica il modo in cui gli amministratori gestiscono la rete di storage ed eseguono il provisioning dello storage G3 P2000 con pochi clic del mouse. Esclusiva HP, il software enterprise SSCM fornisce ai clienti un'applicazione con un quadro unico e un'interfaccia grafica basata su procedure guidate per gestire tutti gli aspetti della SAN. Tale funzionalità include la gestione degli HBA, la suddivisione dei fabric SAN e il provisioning e la mappatura delle risorse di storage sui server. HP SSCM è uno strumento estremamente utile, che consente di risparmiare tempo agli amministratori IT ed è ideale per PMI con ambienti IT a risorse limitate. I seguenti dettagli mostrano come l'intero processo di predisposizione e gestione di una rete di storage venga semplificato utilizzando questa innovativa soluzione offerta HP per le PMI. Viene mostrato come il software SSCM enterprise consenta di consolidare molti dei processi e di ridurre il numero delle applicazioni necessarie a implementare, configurare e gestire una rete di storage altamente scalabile, sicura ed economicamente accessibile. Nuova SAN semplificata e gestione dello storage Gli amministratori dello storage vengono denominati "esperti SAN" o "esperti dello storage" per un motivo specifico. Implementare, gestire e occuparsi della manutenzione delle SAN Fibre Channel tradizionali è un'"arte" molto specializzata che richiede esperienza e comprensione del protocollo Fibre Channel, dei concetti di zoning e delle best pratice SAN. In maniera simile, gli "esperti dello storage" devono affrontare le stesse sfide per il provisioning delle risorse di storage e la loro allocazione ai server che le utilizzano. Molte piccole imprese non hanno tali "esperti" a disposizione e non possono implementare reti di storage all'avanguardia. Questa è la situazione attuale. Con HP P2000 FC DC SAN Starter Kit G3 per PMI, HP ha semplificato le SAN con una soluzione per PMI che riduce in maniera significativa la difficoltà di implementazione e gestione di una rete di storage moderna. Il kit è facile da ordinare e rappresenta una soluzione scalabile ed economicamente accessibile. 2

3 HP P2000 FC DC SAN Starter Kit G3 per PMI (codice HP AP847A) comprende tutti i componenti elencati nella tabella 1. Il kit contene tutti i software e i componenti dell'infrastruttura, eccetto le unità disco, necessari a costruire, configurare e implementare una SAN in grado di scalare fino a 192 TB. Il cliente dovrà ordinare separatamente solo la quantità e le dimensioni delle unità disco da installare nel disk array. I clienti possono scegliere capacità dei dischi che vanno da 300 GB a 2 TB per disco. Tabella 1: elenco dei componenti per HP StorageWorks P2000 FC DC SAN Starter Kit G3 per PMI (codice AP874A) Componenti inclusi in AP847A Codice componente HP Qtà Sistema di smart array modulare HP StorageWorks P2000 MSA FC LFF G3 con controller doppio AP845A 1 HP StorageWorks 81Q PCIe HBA FC a porta singola AK344A 4 Switch FC impilabile HP StorageWorks SN6000 BK780A 2 SFP+ FC a onde corte 8 Gbps HP AJ718A 12 Cavi in fibra ottica 5M AJ836A 8 Rail kit con montaggio rack per switch Eliminare la complessità Nelle SAN Fibre Channel e nelle implementazioni di storage tradizionali è necessario avvalersi di esperti che conoscano le applicazioni di gestione dei dischi server, di storage di rete e l'amministrazione, oltre che di esperti che conoscano la gestione dello storage e le applicazioni di provisioning. La figura 1 mostra una semplice configurazione SAN. Figura 1: SAN Fibre Channel ridondante di base 3

4 In una SAN tipica, gli amministratori del server devono gestire la connessione dei server alla SAN configurando un adattatore host bus (HBA) Fibre Channel e utilizzando un software di gestione HBA o un'applicazione d'interfaccia a linea di comando (CLI) fornita dal produttore dell'hba. Esempi di tali applicazioni sono mostrati nella figura 2. Figura 2: Esempi di applicazioni di gestione degli HBA In maniera simile, l'amministratore di una rete di storage deve gestire l'ambiente dello switch SAN Fibre Channel. Ciò è necessario al fine di configurare, o suddividere, in maniera adeguata un fabric Fibre Channel affinché solo i dispositivi richiesti possano comunicare tra di loro. Ad esempio, facendo riferimento alla Figura 1, ipotizziamo che il Disk Array 1 sia dedicato a un server Microsoft Exchange. L'amministratore vorrebbe bloccare l'accesso al disk array 1 dagli altri server. Questo processo viene effettuato con la suddivisione della SAN Fibre Channel tramite lo switch Fibre Channel. L'amministratore della rete di storage esegue tale processo tramite un'applicazione di gestione switch basata su GUI o CLI. Esempi di queste applicazioni sono mostrati nella figura 3. Figura 3: Esempi di applicazioni per la suddivisione di switch FC 4

5 Infine, l'amministratore dello storage deve gestire il sottosistema di storage. Come per gli HBA e gli switch Fibre Channel, tale processo viene effettuato tramite un'utility basata su GUI o CLI fornita dal venditore dello storage. Nella maggior parte dei sistemi attuali basati su RAID, occorre creare un pool di dischi virtuali e di volumi all'interno di esso. Tali volumi vengono presentati al server come dispositivo di storage su disco. È quindi possibile accedere al server per inizializzare e formattare tale risorsa disco per l'utilizzo con le applicazioni residenti sul server. Mentre i benefici dell'implementazione di SAN Fibre Channel possono, tra le altre cose, migliorare l'accesso e la sicurezza dei dati, ridurre le finestre di backup e migliorare l'affidabilità complessiva del sistema rispetto ad alternative quali il direct attached storage o lo storage iscsi, la configurazione e gestione di tale elemento non sono semplici. Come abbiamo mostrato, l'approccio tradizionale per la gestione dello storage richiede che gli amministratori eseguano numerosi passaggi con molteplici applicazioni coinvolte. È richiesta la conoscenza di HBA, switch, strumenti e applicazioni di storage e sistemi operativi. In genere si tratta di un impegno che molte PMI con risorse IT limitate non sono in grado di affrontare con efficacia. Software Simple SAN Connection Manager Enterprise: Gestione SAN con un unico quadro di controllo HP P2000 FC DC SAN Starter Kit G3 per PMI comprende due switch FC impilabili 8 Gb HP StorageWorks SN6000. Gli switch SN6000 sono un componente della famiglia degli switch HP Fibre Channel serie H. Tutti gli switch della serie H includono il software HP StorageWorks Simple SAN Connection Manager enterprise. SSCM è un'esclusiva da HP e rappresenta una console di gestione a quadro singolo per tutti gli aspetti della rete di storage: gestione degli HBA, suddivisione e mappatura dei fabric Fibre Channel e provisioning dello storage HP. SSCM consente a un singolo amministratore di gestire tutti gli aspetti della rete di storage da un'unica console. Un'interfaccia singola tramite SSCM semplifica notevolmente il numero di applicazioni e passaggi da eseguire per configurare e impostare la SAN oltre che effettuare il provisioning dello storage e presentare i volumi ai server di applicazione. SSCM è completamente integrato con HP StorageWorks MSA/P2000 oltre che con le famiglie di disk array EVA. SSCM è anche integrato con Microsoft Virtual Disk Services (VDS), il che permette a SSCM di essere utilizzato per inizializzare e formattare risorse disco per ambienti Windows Server. Infine, per i clienti che utilizzano server HP BladeSystem e interconnessioni HP Virtual Connect o FlexFabic, SSCM è integrato con il Virtual Connect Enterprise Manager, garantendo una visione end-to-end dell'intero ambiente della rete di storage, anche in un ambiente server virtuale e server blade. Una mappatura esemplificativa della topologia è mostrata nella Figura 4. 5

6 Figura 4: Mappa della topologia SSCM SSCM consente agli amministratori di eseguire una delle seguenti operazioni nell'ambiente SAN, il tutto da un'unica console: Topologia di tutti gli elementi all'interno della SAN, inclusi tutti gli HBA Fibre Channel e le schede Mezzanine HP, gli switch serie H, gli MSA/P2000 e i disk array EVA Aggiornamento firmware HBA e file BIOS (solo HBA QLogic HP) Gestione switch FC, zoning, mappatura e monitoraggio Provisioning dei disk array EVA e MSA/P2000 Partizionamento e formattazione dei server basati su Windows Configurazione test per confrontare gli approcci Per descrivere le differenze tra l'approccio tradizionale di gestione SAN (che richiede amministratori che gestiscano tutti gli elementi all'interno della SAN utilizzando diverse applicazioni) e SSCM, nella figura 5 viene illustrata una semplice rete di storage. 6

7 Figura 5: Configurazione test per la rete di storage I passaggi tradizionali di gestione SAN per creare un LUN per ciascun server nella SAN sono elencati nella tabella 2 e quelli non tradizionali di gestione SAN usando il software enterprise SSCM sono elencati nella tabella 3. La tabella 2 e la tabella 3 riassumono le applicazioni utilizzate e il numero di passaggi richiesti. Tabella 2: Installazione, configurazione e gestione di una SAN tradizionale Applicazione/passaggio Operazione # di volte di applicazione Osservazioni Installare e collegare i componenti SAN 0/1 Installare gli HBA nei server, montare gli switch e i disk array su rack, installare cavi e alimentazione su tutti i dispositivi N/D Configurare gli HBA 1/1 Avviare l'utility di gestione HBA e verificare/aggiornare il firmware HBA 1/2 Riavviare i server per assicurarsi che i driver siano caricati in maniera corretta 3 Controllare la guida sulla compatibilità Array FC e assicurarsi che il firmware HBA e i livelli BIOS siano supportati. Se non sono supportati, aggiornare il firmware e/o il BIOS. 3 Inizializzare il Disk Array 2/1 Configurare l'indirizzo IP del disk array 3/1 Configurare le informazioni di sistema disk array 1 Utilizzare il CLI per impostare l'indirizzo IP. 1 Utilizzare la GUI del browser web per impostare gli account utente e le informazioni di sistema. Provisioning dei dischi 3/2 Creare i vdisk 3 Utilizzando la GUI di SMU tramite il browser web. 3/3 Assegnare spare singoli o multipli 3 Utilizzare il menu per definire spare statici o globali da assegnare ai vdisk. 3/4 Creare volumi 3 Utilizzare il menu SMU per creare volumi. Ciascun volume deve essere creato in maniera indipendente. 7

8 Suddividere i fabric 4/1 Avviare l'utility Gestione Switch Fibre Channel 4/2 Impostare gli indirizzi IP dello/gli switch FC 4/3 Creare suddivisioni per i fabric Fibre Channel 3 Avviare CLI 3 Utilizzare la CLI per ciascuno switch del fabric per impostare l'indirizzo IP. 3 Identificare il WWN per ciascun elemento della SAN e creare suddivisioni appropriate per consentire una comunicazione sicura tra i dispositivi. Avviare l'utility di Gestione Disco sul Server 5/1 Inizializzare/montare il volume 3 Utilizzare comandi o strumenti nativi di gestione disco del sistema operativo del server. 5/2 Formattare 3 Utilizzare comandi o strumenti nativi di gestione disco del sistema operativo del server. Totale 32 Con la gestione SAN tradizionale, gli operatori devono avviare cinque diverse applicazioni ed eseguire i processi di gestione disco e HBA su ciascun server nella SAN in maniera indipendente. Quindi bisogna eseguire 32 diverse operazioni che richiedono molteplici clic del mouse. Le seguenti figure mostrano le schermate delle applicazioni coinvolte. Il primo passaggio dopo l'installazione fisica è la convalida del firmware HBA e del BIOS. Tali file devono essere aggiornati utilizzando le applicazioni GUI o CLI specifiche del venditore, come illustrato nella figura 6. Figura 6: Utility di gestione HBA Il secondo passaggio prevede l'inizializzazione dell'array di storage MSA/P2000. Per fare ciò è necessario avviare l'utility di gestione dello storage (SMU) fornita da HP, configurando l'indirizzo IP e le informazioni sul nome del sistema. Tali schermate sono mostrate nella figura 7. 8

9 Figura 7: Inizializzare il Disk Array e configurare l'indirizzo IP Il passaggio successivo prevede la creazione del disco virtuale o vdisk e la creazione dei volumi. Un singolo vdisk può contenere uno o più volumi. È il volume presentato per l'accesso al sistema operativo del server. Ciascun vdisk e volume viene creato in passaggi separati. La figura 8 mostra alcune schermate di configurazione di tale processo. Figura 8: Provisioning del disco: creazione di vdisk e volume 9

10 Affinché i volumi siano accessibili al server attraverso il fabric Fibre Channel, è necessario creare una suddivisione. Per fare ciò è necessario che l'amministratore conosca tutti gli identificatori World Wide Name (WWN) di ciascun elemento nell'infrastruttura e sia in grado di mapparli in maniera appropriata utilizzando interfacce GUI e CLI fornite dal venditore dello switch. Esempi di tali applicazioni sono mostrati nella figura 9. Figura 9: Suddivisione dell'infrastruttura SAN tramite le utility di Gestione Switch Una volta creati i volumi e terminata la suddivisione, i server possono accedere alle risorse di storage a loro disposizione. Da qui, l'amministratore avvia l'utility di gestione disco per il relativo sistema operativo. Queste sono le procedure di montaggio e formattazione per gli ambienti UNIX o Linux. Per Windows, gli amministratori possono utilizzare Microsoft Disk Manager. Alcuni esempi delle schermate di Disk Manager sono mostrati nella figura 10. Figura 10: Gestione disco basata su server per inizializzazione e formattazione Una volta che il processo di formattazione è terminato, le risorse del disk array possono essere utilizzate dalle applicazioni sul server. Sono necessarie cinque diverse applicazioni e 32 passaggi per creare tre LUN e suddividere un disco per ciascun server nella SAN utilizzando il metodo tradizionale. 10

11 Le stesse operazioni vengono ripetute utilizzando SSCM come piattaforma di gestione principale. L'amministratore deve accedere al Disk Array e configurare l'indirizzo IP; tuttavia, gli altri passaggi vengono eseguiti tramite la console gestionale SSCM. Un'eccezione consiste nell'inizializzazione e nel montaggio delle risorse su disco nei server non Windows. L'operazione di montaggio deve essere eseguita con le utility di gestione dei dischi native del SO, in maniera analoga a un ambiente tradizionale SAN. La tabella 3 riepiloga le fasi necessarie per configurare la SAN di prova e l'allocazione delle risorse su disco a ciascun server. Tabella 3: Configurazione e installazione della SAN con il software enterprise SSCM Applicazione/passaggio Operazione # di volte di applicazione Osservazioni Installare e collegare i componenti SAN 0/1 Installare gli HBA nei server, montare su rack gli switch e i disk array, installare cavi e alimentazione su tutti i dispositivi N/D Inizializzare il Disk Array 1/1 Installare e avviare l'utility di gestione dello storage per configurare l'indirizzo IP e gli account utente 1 Avviarla con la CLI per impostare inizialmente l'indirizzo IP. Installare SSCM 2/1 Installarlo su ciascun server della SAN 2/2 Riavviare i server per garantire la corretta funzionalità dei driver e degli altri file di agente. 3 Un server deve essere un Windows Server che agisca come console di gestione per SSCM. 3 Inizializzare e dividere in zone il fabric, eseguire il provisioning e mappare le LUN 2/3 Avviare SSCM 1 2/4 Configurare gli indirizzi IP per gli switch FC 2/5 Configurare le proprietà di sistema per i disk array 2/6 Definire lo zoning predefinito degli HBA 2/7 Lanciare la procedura guidata di creazione delle LUN 2/8 Partizionare e formattare le unità disco (solo Windows Server) 1 Eseguito attraverso il processo di inizializzazione di SSCM 1 Eseguito attraverso il processo di inizializzazione di SSCM 1 Eseguito attraverso il processo di inizializzazione di SSCM 1 La procedura guidata di creazione delle LUN di SSCM consente agli amministratori di eseguire le seguenti attività: Creazione di vdisk Creazione di volumi Suddividere il fabric in zone Presentare i volumi al server Nota: il menu di coda dell'attività consente di creare più vdisk e LUN, per poi assegnarli a più server nell'ambito di un'unica operazione. 1 SSCM è integrato con Microsoft Virtual Disk Services e consente di eseguire queste funzioni di "gestione del disco" senza accedere a un altro server per eseguire l'applicazione di gestione dei dischi. 11

12 Avviare l'utility di Gestione Disco sul server non Windows 3/1 Inizializzare/montare il volume (solo server non-windows) 1 Utilizzare comandi o strumenti nativi di gestione disco del sistema operativo del server. 3/2 Formattare 1 Utilizzare comandi o strumenti nativi di gestione disco del sistema operativo del server. Totale 15 Utilizzando l'approccio di gestione di SSCM, gli amministratori devono solo lanciare l'utility di gestione dei disk array per impostare l'indirizzo IP, consentendo di eseguire tutte le altre azioni a partire dalla console di gestione di SSCM. Vengono eseguite solo tre applicazioni e 15 passaggi, una riduzione del 40% del numero di applicazioni richieste e del 50% del numero di passaggi. La gestione generale e il tempo richiesto per configurare e gestire tutto l'ambiente SAN sono molto semplificati. Il processo comprende la verifica del firmware degli HBA e delle impostazioni del BIOS, lo zoning del fabric, la creazione di LUN (creazione disco virtuale e volume) e la partizione e formattazione del disco in un ambiente server di Windows. Tutte queste azioni vengono compiute da una sola interfaccia utente. Le figure riportate di seguito mostrano alcune schermate di SSCM utilizzate per svolgere queste attività. Il primo passaggio, dopo il collegamento di tutto l'hardware, consiste nel lancio dello strumento di gestione dello storage (SMU) di HP e nella configurazione dell'array MSA/P2000 con un indirizzo IP. Questo passaggio è l'unico prerequisito prima di utilizzare il software SSCM. Il passaggio 2 consiste nel caricare SSCM su ciascun server e nel lanciarlo dal server di gestione. SSCM richiede almeno un server Windows come stazione di gestione. SSCM viene caricato su tutti gli altri server in modo da installare correttamente i giusti driver, percorsi multipli e altri agenti, favorendo una gestione e visibilità complete della SAN. La figura 11 mostra alcune viste delle schermate di installazione. Figura 11: Installazione di SSCM Dopo averlo installato su ciascun server, SSCM viene lanciato dalla stazione di gestione consentendo all'amministratore di aggiornare il firmware degli HBA e il BIOS, sottoporre a zoning il tessuto ed eseguire il provisioning dello storage HP. Tutte le attività vengono eseguite da SSCM. Utilizzando una facile procedura guidata (figura 12) o i menu a discesa (figura 13), l'amministratore non necessita di altre applicazioni per configurare la SAN in modo completo. 12

13 Figura 12: Facili procedure guidate per gli HBA, gli switch e la gestione dello storage Figura 13: Menu a discesa di facile accesso 13

14 Una caratteristica importante di SSCM è la capacità di eseguire il provisioning di HP StorageWorks P2000/MSA e dello storage EVA. Il software enterprise SSCM unisce e semplifica molti passaggi richiesti per creare e allocare risorse di storage per l'accesso eseguito dai server. All'interno di questo processo, SSCM automatizza tutti gli elementi collegati alla creazione del disco virtuale e del volume e allo zoning. Con la semplice procedura guidata per la creazione di un disco logico, un amministratore può utilizzare il software enterprise SSCM per creare più LUN contemporaneamente e assegnare ciascuna a server diversi in un solo processo. La figura 14 mostra il processo di creazione di LUN di pool di storage creati sull'array, nonché la grandezza della LUN assegnata al server. Figura 14: Creazione del disco logico SSCM Come indicato in precedenza, SSCM è integrato con Microsoft Virtual Disk Services. Ciò consente all'amministratore di partizionare il disco logico creato per utilizzarlo con qualsiasi server che esegue il sistema operativo Windows Server. Questa schermata è raffigurata nella figura 15. SSCM elimina la necessità di accedere a ciascun server Windows ed eseguire l'applicazione Disk Manager, consentendo all'amministratore di risparmiare molto tempo di implementazione. 14

15 Figura 15: SSCM e integrazione VDS di Microsoft L'ultimo passaggio richiesto è il lancio dell'applicazione di gestione del disco per qualsiasi server non Windows nella SAN. Nella configurazione di test, tutti i server erano basati su Windows, rendendo inutile questo passaggio. Il processo che utilizza SSCM richiedeva solo due applicazioni (tre se i server non Windows si trovavano nella SAN) e 15 passaggi. Si tratta di una riduzione del 50% del numero di attività che l'amministratore deve svolgere e che consente di risparmiare una quantità di tempo significativa e di ridurre la possibilità di errori. L'utilizzo di SSCM sostituisce almeno tre diverse applicazioni dell'approccio di implementazione tradizionale e rappresenta un vero esempio di infrastruttura convergente HP. Sintesi Per le PMI+, i vantaggi di una SAN flessibile facilmente implementabile, scalabile ed economica rappresentano una priorità chiave per l'azienda. Le piccole e medie aziende godranno dei vantaggi dell'implementazione di un'... infrastruttura SAN Fibre Channel a prestazioni elevate, altamente scalabile e sicura senza la necessità di assumere un esperto di SAN. Ordinare, implementare e gestire una SAN Fibre Channel è semplice con il kit di base della SAN SMB HP StorageWorks P2000 G3 FC Dual Controller. Grazie all'inclusione degli switch Fibre Channel della serie H e del software enterprise Simple SAN Connection Manager di HP, il numero di applicazioni e passaggi necessari si è ridotto di gran lunga, se confrontati con gli approcci tradizionali. Il software SSCM di classe enterprise riduce del 50% il numero di passaggi necessari a implementare e gestire la SAN e di almeno il 40% il numero di applicazioni richieste. I clienti possono iniziare con piccole applicazioni, supportando solo alcuni server che accedono a 1-2 TB di storage su disco, per poi aumentare fino a 192 TB, supportando più di 100 collegamenti alla SAN attraverso questa soluzione. Grazie a SSCM, è possibile configurare e implementare un'intera SAN in meno di 30 minuti. Attualmente sul mercato non esiste una soluzione che offra agli amministratori dello storage strumenti per ridurre la configurazione della SAN di oltre il 40%. 15

16 Copyright 2011 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Le sole garanzie per i prodotti e i servizi HP sono previste espressamente nella garanzia che accompagna tali prodotti o servizi. Nessuna affermazione contenuta nel presente documento può essere ritenuta un'estensione di tale garanzia. HP non è responsabile di errori tecnici o editoriali o di eventuali omissioni contenuti nel presente documento. Microsoft e Windows sono marchi registrati negli USA di Microsoft Corporation. UNIX è un marchio registrato di The Open Group. 4AA3-2648ITE, data di creazione febbraio 2011; ultimo aggiornamento febbraio 2011, Rev. 1

Servizio Installation e Startup per la famiglia di prodotti HP MSA

Servizio Installation e Startup per la famiglia di prodotti HP MSA Caratteristiche tecniche Servizio Installation e Startup per la famiglia di prodotti HP MSA Servizi HP Vantaggi del Consente alle risorse IT di concentrarsi su attività fondamentali e prioritarie Riduce

Dettagli

Valutazione del sistema di storage EMC CLARiiON AX4

Valutazione del sistema di storage EMC CLARiiON AX4 Valutazione del sistema di storage EMC CLARiiON AX4 Relazione preparata sotto contratto con EMC Introduzione EMC Corporation ha incaricato Demartek di eseguire una valutazione pratica del nuovo sistema

Dettagli

Valutazione della piattaforma di storage multiprotocollo EMC Celerra NS20

Valutazione della piattaforma di storage multiprotocollo EMC Celerra NS20 Valutazione della piattaforma di storage multiprotocollo EMC Celerra NS20 Resoconto commissionato da EMC Corporation Introduzione In breve EMC Corporation ha incaricato Demartek di eseguire una valutazione

Dettagli

Servizio HP Data Replication Solution per HP 3PAR Virtual Copy

Servizio HP Data Replication Solution per HP 3PAR Virtual Copy Servizio HP Data Replication Solution per HP 3PAR Virtual Copy Servizi HP Care Pack Caratteristiche tecniche Il servizio HP Data Replication Solution per HP 3PAR Virtual Copy prevede l'implementazione

Dettagli

Servizio Installation and Startup per la soluzione di storage di rete HP StoreEasy 1000/3000

Servizio Installation and Startup per la soluzione di storage di rete HP StoreEasy 1000/3000 Servizio Installation and Startup per la soluzione di storage di rete HP StoreEasy 1000/3000 Servizi HP Caratteristiche tecniche Il servizio Installation and Startup per la soluzione di storage di rete

Dettagli

HP StorageWorks. Array Smart modulare 1500 cs note di installazione. Migrazione verso controller attivo/attivo in ambienti Linux

HP StorageWorks. Array Smart modulare 1500 cs note di installazione. Migrazione verso controller attivo/attivo in ambienti Linux HP StorageWorks Array Smart modulare 1500 cs note di installazione Migrazione verso controller attivo/attivo in ambienti Linux Numero di parte: 400681 061 Prima edizione: gennaio 2006 Informazioni legali

Dettagli

Servizio HP SAN Deployment

Servizio HP SAN Deployment Caratteristiche tecniche Servizio HP SAN Deployment Servizi HP Care Pack Vantaggi del servizio Questo servizio include l'implementazione degli switch di storage nell'ambiente SAN del cliente, in base agli

Dettagli

Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT. Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems

Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT. Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems Soluzioni innovative per la semplificazione dell infrastruttura IT Virtualizzazione con il sistema operativo IBM i, PowerVM e Power Systems Caratteristiche principali La flessibilità e la scalabilità della

Dettagli

Servizio di installazione e startup per il software HP StoreOnce Recovery Manager Central

Servizio di installazione e startup per il software HP StoreOnce Recovery Manager Central Caratteristiche tecniche Servizio di installazione e startup per il software HP StoreOnce Recovery Manager Central Servizi HP Vantaggi del Supporta le risorse IT permettendo loro di concentrarsi sulle

Dettagli

HP STORAGEWORKS 1500CS MODULAR SMART ARRAY

HP STORAGEWORKS 1500CS MODULAR SMART ARRAY Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di HP STORAGEWORKS 1500CS MODULAR SMART ARRAY. Troverà le risposte a tutte sue domande sul

Dettagli

Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server

Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server La nuova generazione di soluzioni per le piccole imprese Vantaggi per le piccole imprese Progettato per le piccole imprese e commercializzato

Dettagli

Architettura completa di storage e protezione dei dati per VMware vsphere

Architettura completa di storage e protezione dei dati per VMware vsphere Architettura completa di storage e protezione dei dati per VMware vsphere Sommario esecutivo I vantaggi della virtualizzazione in termini di flessibilità e risparmio sui costi sono più che dimostrati.

Dettagli

Sistema di backup con disco rimovibile RDX

Sistema di backup con disco rimovibile RDX Scheda tecnica Sistema di backup con disco rimovibile RDX La soluzione di backup rimovibile facile, conveniente e robusta per le piccole imprese Cercate una soluzione semplice, affidabile e poco costosa

Dettagli

Servizio di Installation e Startup per HP 3PAR Storage System

Servizio di Installation e Startup per HP 3PAR Storage System Servizio di Installation e Startup per HP 3PAR Storage System Servizi HP Care Pack Caratteristiche tecniche Per assicurare un avvio senza problemi, il servizio di Installation e Startup per HP 3PAR Storage

Dettagli

Informazioni sull adattatore di interfaccia USB HP con funzionalità Virtual Media

Informazioni sull adattatore di interfaccia USB HP con funzionalità Virtual Media Informazioni sull adattatore di USB HP con funzionalità Virtual Media Utilizzo delle funzionalità Virtual Media HP consiglia di utilizzare l adattatore di USB HP con funzionalità Virtual Media (modello

Dettagli

IBM iseries Soluzioni integrate per xseries

IBM iseries Soluzioni integrate per xseries Soluzioni innovative per l integrazione dei server Intel IBM iseries Soluzioni integrate per xseries La famiglia iseries, il cui modello più recente è l _` i5, offre due soluzioni che forniscono alternative

Dettagli

Proteggete il parco dispositivi con una semplice protezione dell'ambiente di stampa basata su policy

Proteggete il parco dispositivi con una semplice protezione dell'ambiente di stampa basata su policy Solution brief Proteggete il parco con una semplice protezione dell'ambiente di stampa basata su policy Fate crescere il vostro business nella massima sicurezza con HP JetAdvantage Security Manager Proteggete

Dettagli

REALIZZAZIONE SALA CED

REALIZZAZIONE SALA CED REALIZZAZIONE SALA CED CAPITOLATO TECNICO SOMMARIO 1 Realizzazione sala CED 2 Specifiche minime dell intervento 1. REALIZZAZIONE SALA CED L obiettivo dell appalto è realizzare una Server Farm di ultima

Dettagli

Alcatel-Lucent OmniVista TM 4760 Sistema di gestione della rete

Alcatel-Lucent OmniVista TM 4760 Sistema di gestione della rete Alcatel-Lucent OmniVista TM 4760 Sistema di gestione della rete Sistemi di gestione della rete I responsabili delle telecomunicazioni richiedono strumenti flessibili di gestione della rete per poter essere

Dettagli

Servizio HP Installation e Startup per HP Insight Control

Servizio HP Installation e Startup per HP Insight Control Servizio HP Installation e Startup per HP Insight Control Servizi HP Care Pack Caratteristiche tecniche Il servizio HP Installation e Startup per HP Insight Control offre l'installazione e la configurazione

Dettagli

Gestione e stampa Guida per l'utente

Gestione e stampa Guida per l'utente Gestione e stampa Guida per l'utente Copyright 2007 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Intel e Centrino sono marchi di

Dettagli

Client e agenti di Symantec NetBackup 7

Client e agenti di Symantec NetBackup 7 Protezione completa per l'azienda basata sulle informazioni Panoramica Symantec NetBackup offre una selezione semplice ma completa di client e agenti innovativi per ottimizzare le prestazioni e l efficienza

Dettagli

dispositivi con soluzioni per la sicurezza semplici e nel rispetto delle policy

dispositivi con soluzioni per la sicurezza semplici e nel rispetto delle policy Solution brief Proteggete il vostro parco con soluzioni per la sicurezza semplici e nel rispetto delle policy Fate crescere il vostro business nella massima sicurezza con HP JetAdvantage Security Manager

Dettagli

IBM System Storage DS5020 Express

IBM System Storage DS5020 Express Gestione della crescita, della complessità e dei rischi grazie a un sistema storage scalabile ad elevate prestazioni IBM System Storage DS5020 Express Punti di forza Interfacce FC a 8 Gbps di nuova Storage

Dettagli

Backup e ripristino Guida per l'utente

Backup e ripristino Guida per l'utente Backup e ripristino Guida per l'utente Copyright 2008 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows e Windows Vista sono marchi o marchi registrati di Microsoft Corporation negli Stati Uniti e/o in

Dettagli

Aggiornamenti del software Guida per l'utente

Aggiornamenti del software Guida per l'utente Aggiornamenti del software Guida per l'utente Copyright 2009 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows e Windows Vista sono marchi registrati negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Le informazioni

Dettagli

Implementazione in sistemi EMC VPLEX di Microsoft Hyper-V e SQL Server con supporto potenziato del clustering di failover

Implementazione in sistemi EMC VPLEX di Microsoft Hyper-V e SQL Server con supporto potenziato del clustering di failover Implementazione in sistemi EMC VPLEX di Microsoft Hyper-V e SQL Server con Tecnologia applicata Riepilogo Questo white paper prende in esame l implementazione e l integrazione delle soluzioni Microsoft

Dettagli

Lab - Convalida Report

Lab - Convalida Report Lab - Convalida Report Confronto tra EMC PowerPath e la soluzione MPIO nativa di Windows Funzionalità automatizzate di gestione, failover e ripristino dei percorsi dati e bilanciamento del carico ottimizzato

Dettagli

PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC. Soluzioni per le PMI

PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC. Soluzioni per le PMI PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC Soluzioni per le PMI Windows Server 2012 e System Center 2012 Informazioni sul copyright 2012 Microsoft Corporation. Tutti i diritti sono riservati. Il presente

Dettagli

Elevate prestazioni e sicurezza dell'investimento: MAXDATA SR 1202

Elevate prestazioni e sicurezza dell'investimento: MAXDATA SR 1202 Elevate prestazioni e sicurezza dell'investimento: MAXDATA SR 1202 Elevate prestazioni e sicurezza dell'investimento: MAXDATA SR 1202 Caratteristiche del prodotto La quantità di dati di importanza cruciale

Dettagli

Adeguamento Tecnologico Sala Server Distrettuale di Perugia

Adeguamento Tecnologico Sala Server Distrettuale di Perugia Adeguamento Tecnologico Sala Server Distrettuale di Perugia A cura di Fiumicelli Dott. Massimiliano Situazione attuale La Sala Server Distrettuale di Perugia è sita in P.zza Matteotti N. al Primo Piano

Dettagli

Client Management Solutions e Universal Printing Solutions (Soluzioni di stampa universali)

Client Management Solutions e Universal Printing Solutions (Soluzioni di stampa universali) Client Management Solutions e Universal Printing Solutions (Soluzioni di stampa universali) Guida per l'utente Copyright 2007 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli

Dettagli

Servizio Installation and Startup per il software del HP 3PAR 7000

Servizio Installation and Startup per il software del HP 3PAR 7000 Dati tecnici Servizio Installation and Startup per il software del HP 3PAR 7000 Servizi HP Care Pack Vantaggi del Consente alle risorse IT di concentrarsi sulle attività fondamentali e prioritarie Riduce

Dettagli

ProCurve Manager Plus 2.2

ProCurve Manager Plus 2.2 ProCurve Manager Plus 2.2 ProCurve Manager Plus 2.2 è una piattaforma di gestione di rete basata su Windows sicura ed avanzata che consente agli amministratori di rete di configurare, aggiornare, monitorare

Dettagli

Obiettivi d esame HP ATA Networks

Obiettivi d esame HP ATA Networks Obiettivi d esame HP ATA Networks 1 Spiegare e riconoscere tecnologie di rete e le loro implicazioni per le esigenze del cliente. 1.1 Descrivere il modello OSI. 1.1.1 Identificare ogni livello e descrivere

Dettagli

Replica indipendente dalla piattaforma per una mobilità dei dati e migrazioni senza interruzioni di livello enterprise

Replica indipendente dalla piattaforma per una mobilità dei dati e migrazioni senza interruzioni di livello enterprise EMC Open Replicator per Symmetrix Replica indipendente dalla piattaforma per una mobilità dei dati e migrazioni senza interruzioni di livello enterprise Panoramica Prestazioni elevate: utilizza il potente

Dettagli

Servizio HP Performance Analysis per HP Disk Array

Servizio HP Performance Analysis per HP Disk Array Servizio HP Performance Analysis per HP Disk Array Servizi HP Care Pack Caratteristiche tecniche Il servizio HP Performance Analysis per HP Disk Array fornisce raccolta dati, analisi dettagliata di I/O

Dettagli

Backup e ripristino Guida per l'utente

Backup e ripristino Guida per l'utente Backup e ripristino Guida per l'utente Copyright 2007 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Le informazioni contenute in

Dettagli

Aggiornamento, backup e ripristino del software

Aggiornamento, backup e ripristino del software Aggiornamento, backup e ripristino del software Guida per l utente Copyright 2007 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Le

Dettagli

Affidamento della progettazione e messa in opera di una infrastruttura tecnologia per la realizzazione di un sistema di continuità operativa ICT

Affidamento della progettazione e messa in opera di una infrastruttura tecnologia per la realizzazione di un sistema di continuità operativa ICT ALLEGATO 1 AL CAPITOLATO TECNICO Affidamento della progettazione e messa in opera di una infrastruttura tecnologia per la realizzazione di un sistema di continuità operativa ICT NUOVO BLADE CENTER PRESSO

Dettagli

KASPERSKY SECURITY FOR BUSINESS

KASPERSKY SECURITY FOR BUSINESS SECURITY FOR BUSINESS Le nostre tecnologie perfettamente interoperabili Core Select Advanced Total Gestita tramite Security Center Disponibile in una soluzione mirata Firewall Controllo Controllo Dispositivi

Dettagli

Programmabilità di rete con l'infrastruttura Cisco basata sulle applicazioni

Programmabilità di rete con l'infrastruttura Cisco basata sulle applicazioni White paper Programmabilità di rete con l'infrastruttura Cisco basata sulle applicazioni Panoramica Questo documento analizza il supporto alla programmabilità nell'infrastruttura ACI (Application Centric

Dettagli

Backup Exec 2012. Guida rapida all'installazione

Backup Exec 2012. Guida rapida all'installazione Backup Exec 2012 Guida rapida all'installazione Installazione Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Elenco di controllo pre-installazione di Backup Exec Esecuzione di un'installazione

Dettagli

ProCurve Identity Driven Manager 2.0

ProCurve Identity Driven Manager 2.0 ProCurve Identity Driven Manager 2.0 ProCurve Identity Driven Manager 2.0 è un plug-in per ProCurve Manager Plus che applica dinamicamente impostazioni di protezione, accesso e prestazioni ai dispositivi

Dettagli

Guida introduttiva di Symantec Protection Center 2.1

Guida introduttiva di Symantec Protection Center 2.1 Guida introduttiva di Symantec Protection Center 2.1 Guida introduttiva di Symantec Protection Center 2.1 Il software descritto in questo manuale è fornito nell'ambito di un contratto di licenza e può

Dettagli

vstart 1000m per la virtualizzazione aziendale usando Hyper-V - Specifiche della soluzione

vstart 1000m per la virtualizzazione aziendale usando Hyper-V - Specifiche della soluzione vstart 1000m per la virtualizzazione aziendale usando Hyper-V - Specifiche della soluzione Versione 1.0 per server blade Dell PowerEdge, switch Force10 e Storage Center di Compellent Dell Global Solutions

Dettagli

Supporto tecnico software HP

Supporto tecnico software HP Supporto tecnico software HP HP Technology Services - Servizi contrattuali Caratteristiche tecniche Il Supporto tecnico software HP fornisce servizi completi di supporto software da remoto per i prodotti

Dettagli

Backup e ripristino Guida per l'utente

Backup e ripristino Guida per l'utente Backup e ripristino Guida per l'utente Copyright 2009 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Le informazioni contenute in

Dettagli

Sistemi avanzati di gestione dei Sistemi Informativi

Sistemi avanzati di gestione dei Sistemi Informativi Esperti nella gestione dei sistemi informativi e tecnologie informatiche Sistemi avanzati di gestione dei Sistemi Informativi Docente: Email: Sito: eduard@roccatello.it http://www.roccatello.it/teaching/gsi/

Dettagli

Data-sheet: Protezione dei dati Symantec Backup Exec 2010 Backup e recupero affidabili progettati per le aziende in crescita

Data-sheet: Protezione dei dati Symantec Backup Exec 2010 Backup e recupero affidabili progettati per le aziende in crescita Backup e recupero affidabili progettati per le aziende in crescita Panoramica offre protezione di backup e recupero leader di mercato per ogni esigenza, dal server al desktop. Protegge facilmente una maggiore

Dettagli

HP StorageWorks Modular Storage Array 1500 cs - note di installazione

HP StorageWorks Modular Storage Array 1500 cs - note di installazione HP StorageWorks Modular Storage Array 1500 cs - note di installazione Migrazione verso controller attivo/attivo in ambienti Windows *12345-67890* *400678-061* Numero di parte: 400678-061 Prima edizione:

Dettagli

Aggiornamento, backup e ripristino del software. Numero di parte del documento: 405533-061

Aggiornamento, backup e ripristino del software. Numero di parte del documento: 405533-061 Aggiornamento, backup e ripristino del software Numero di parte del documento: 405533-061 Gennaio 2006 Sommario 1 Aggiornamenti software Ricezione automatica degli aggiornamenti software HP..................................

Dettagli

L architettura di rete FlexNetwork

L architettura di rete FlexNetwork HP L offerta di soluzioni e servizi per il networking di HP si inserisce nella strategia che concorre a definire la visione di una Converged Infrastructure, pensata per abilitare la realizzazione di data

Dettagli

Convalida di laboratorio

Convalida di laboratorio La verità Convalida di laboratorio Consolidamento dello storage Windows unificato Consolidamento Windows NetApp in ambienti di server virtuali Di Brian Garrett Agosto 2010 Sommario Convalida di laboratorio:

Dettagli

CA AppLogic Cloud Platform per applicazioni enterprise

CA AppLogic Cloud Platform per applicazioni enterprise SCHEDA PRODOTTO: CA AppLogic CA AppLogic Cloud Platform per applicazioni enterprise agility made possible CA AppLogic è una piattaforma di cloud computing chiavi in mano che consente ai clienti enterprise

Dettagli

Annuncio software IBM per Europa, Medio Oriente e Africa ZP09-0108, 5 maggio 2009

Annuncio software IBM per Europa, Medio Oriente e Africa ZP09-0108, 5 maggio 2009 ZP09-0108, 5 maggio 2009 I prodotti aggiuntivi IBM Tivoli Storage Manager 6.1 offrono una protezione dei dati e una gestione dello spazio migliorate per ambienti Microsoft Windows Indice 1 In sintesi 2

Dettagli

Accelerare la transizione verso il cloud

Accelerare la transizione verso il cloud White paper tecnico Accelerare la transizione verso il cloud HP Converged Cloud Architecture Sommario Computing rivoluzionario per l'impresa... 2 Aggiornate la vostra strategia IT per includere i servizi

Dettagli

IBM Tivoli Storage Manager for Virtual Environments

IBM Tivoli Storage Manager for Virtual Environments Scheda tecnica IBM Storage Manager for Virtual Environments Backup senza interruzioni e ripristino immediato: un processo più semplice e lineare Caratteristiche principali Semplificare la gestione del

Dettagli

NAS 308 Introduzione a iscsi

NAS 308 Introduzione a iscsi NAS 308 Introduzione a iscsi Usare iscsi con il NAS ASUSTOR A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe essere in grado di: 1. Avere una conoscenza di base di

Dettagli

Acceleratore SQL ZD-XL 1.5

Acceleratore SQL ZD-XL 1.5 Acceleratore SQL ZD-XL 1.5 Soluzione di accelerazione hardware e software flash integrata per SQL Server Caratteristiche Supporta ambienti Microsoft Hyper-V e VMware ESXi Accelera SQL Server a livello

Dettagli

Backup e ripristino Guida per l'utente

Backup e ripristino Guida per l'utente Backup e ripristino Guida per l'utente Copyright 2007-2009 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Le informazioni contenute

Dettagli

USO OTTIMALE DI ACTIVE DIRECTORY DI WINDOWS 2000

USO OTTIMALE DI ACTIVE DIRECTORY DI WINDOWS 2000 VERITAS StorageCentral 1 USO OTTIMALE DI ACTIVE DIRECTORY DI WINDOWS 2000 1. Panoramica di StorageCentral...3 2. StorageCentral riduce il costo totale di proprietà per lo storage di Windows...3 3. Panoramica

Dettagli

Soluzioni di storage per le aziende on demand

Soluzioni di storage per le aziende on demand Soluzioni di storage per le aziende on demand Sistemi IBM Storage Server X206 Storage Server x226 Storage Server HS20 Storage Server x346 Storage Server Caratteristiche principali Differenziazione e innovazione

Dettagli

LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ)

LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ) LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ) Installazione Che cosa occorre fare per installare l unità LaCie Ethernet Disk mini? A. Collegare il cavo Ethernet alla porta LAN sul retro dell unità LaCie

Dettagli

Craig E. Johnson IBM ^ i5 Product Marketing Manager per Linux

Craig E. Johnson IBM ^ i5 Product Marketing Manager per Linux Linux per IBM ^ i5 Craig E. Johnson IBM ^ i5 Product Marketing Manager per Linux Pagina 2 Indice 2 IBM ^ 4 Distribuzioni Linux 6 Perché IBM ^ i5 per Linux 8 Linux e il Logical Partitioning 12 Flessibilità

Dettagli

Art. 1. Oggetto della fornitura

Art. 1. Oggetto della fornitura Art. 1. Oggetto della fornitura 1.1. Premessa L Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Varese, che attualmente dispone di 2 SAN Fabric distinte, ubicate presso un'unica sala server e non interconnesse,

Dettagli

Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6

Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6 Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6 SI APPLICA AI SEGUENTI PRODOTTI Advanced for Windows Server Advanced for PC Per Windows Server Essentials GUIDA INTRODUTTIVA Informazioni sul copyright Copyright

Dettagli

LaCie 12big Rack Serial

LaCie 12big Rack Serial LaCie Soluzione di storage rivoluzionaria, espandibile e collegabile direttamente Fino a 60 TB Soluzione di storage collegabile direttamente Il sistema LaCie è particolarmente indicato per i professionisti

Dettagli

Aggiornamento, backup e ripristino del software

Aggiornamento, backup e ripristino del software Aggiornamento, backup e ripristino del software Guida per l'utente Copyright 2006 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Microsoft e Windows sono marchi registrati negli Stati Uniti di Microsoft Corporation.

Dettagli

Software HP Data Protector. Assicurare la Business Continuity negli ambienti virtualizzati

Software HP Data Protector. Assicurare la Business Continuity negli ambienti virtualizzati Software HP Data Protector Assicurare la Business Continuity negli ambienti virtualizzati Non sarebbe fantastico se l ambiente server virtuale si traducesse concretamente in una realtà migliore? Una realtà

Dettagli

Soluzione di videosorveglianza Guida di installazione

Soluzione di videosorveglianza Guida di installazione Guida di installazione Introduzione Considerando che i video vengono registrati e archiviati per riferimento ormai da diverso tempo, non è più possibile considerare quella di sorveglianza una tecnologia

Dettagli

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial Informazioni generali Tramite questa guida, gli utenti possono aggiornare il firmware degli SSD client Crucial installati in un ambiente

Dettagli

MULTIFLEX PROFESSIONAL COMPUTERS. Sistemi Server integrati di cassa. Un sistema semplice e flessibile dalle grandi potenzialità

MULTIFLEX PROFESSIONAL COMPUTERS. Sistemi Server integrati di cassa. Un sistema semplice e flessibile dalle grandi potenzialità Sistemi Server integrati di cassa MULTIFLEX Un sistema semplice e flessibile dalle grandi potenzialità ASEM PROSERVER MULTI-FLEX integra storage, elaborazione e connettività per rendere più semplice il

Dettagli

FAMIGLIA EMC RECOVERPOINT

FAMIGLIA EMC RECOVERPOINT FAMIGLIA EMC RECOVERPOINT Soluzione efficiente ed economica per il disaster recovery e la protezione di dati in remoto e in locale Punti essenziali Massima protezione dei dati delle applicazioni e disaster

Dettagli

Servizio di installazione e avvio per storage HP 3PAR StoreServ 7000

Servizio di installazione e avvio per storage HP 3PAR StoreServ 7000 Caratteristiche tecniche Servizio di installazione e avvio per storage HP 3PAR StoreServ 7000 Servizi HP Care Pack Vantaggi del Consente alle risorse IT di concentrarsi su attività fondamentali e prioritarie

Dettagli

MY FIRST SAN IT CONSOLIDATION

MY FIRST SAN IT CONSOLIDATION MY FIRST SAN IT CONSOLIDATION IT Consolidation L approccio HP alla IT Consolidation 2 Cosa si intende per IT Consolidation Con IT Consolidation ci riferiamo alla razionalizzazione delle risorse IT per

Dettagli

ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 ADVANCED SERVER VIRTUAL EDITION

ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 ADVANCED SERVER VIRTUAL EDITION Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 ADVANCED SERVER. Troverà le risposte a tutte sue domande

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida

Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida Si applica alle seguenti edizioni: Advanced Server Virtual Edition Advanced Server SBS Edition Advanced Workstation Server for Linux Server for Windows Workstation

Dettagli

Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows *

Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows * Guida GESTIONE SISTEMI www.novell.com Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows * Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft Windows Indice: 2..... Benvenuti

Dettagli

Sommario. 2 Acronis, Inc.

Sommario. 2 Acronis, Inc. ommario 1. Cos'è Acronis nap Deploy... 3 2. Componenti di Acronis nap Deploy... 3 3. Upgrade alla v 3... 4 3.1 Upgrade delle licenze... 4 3.2 Upgrade dei componenti... 4 4. Requisiti di sistema... 5 5.

Dettagli

Open Source Day 2013. Marco Vanino mvan@spin.it

Open Source Day 2013. Marco Vanino mvan@spin.it Open Source Day 2013 La sicurezza negli ambienti virtualizzati Marco Vanino mvan@spin.it Sicurezza in ambiente virtualizzato 1 computer fisico = 1 computer logico Virtualizzazione 1 computer fisico = N

Dettagli

I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno

I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno In questi ultimi anni gli investimenti

Dettagli

RISPOSTA ALLE RICHIESTE DI CHIARIMENTI RELATIVAMENTE ALLA GARA PER L ACQUISIZIONE DI DUE SISTEMI DI STORAGE, CIG. N. 0728535618

RISPOSTA ALLE RICHIESTE DI CHIARIMENTI RELATIVAMENTE ALLA GARA PER L ACQUISIZIONE DI DUE SISTEMI DI STORAGE, CIG. N. 0728535618 RISPOSTA ALLE RICHIESTE DI CHIARIMENTI RELATIVAMENTE ALLA GARA PER L ACQUISIZIONE DI DUE SISTEMI DI STORAGE, CIG. N. 0728535618 1. DOMANDA: Con riferimento a quanto riportato alla pag. 20 dell ALLEGATO

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. HP proliant ml310 g4 server http://it.yourpdfguides.com/dref/880791

Il tuo manuale d'uso. HP proliant ml310 g4 server http://it.yourpdfguides.com/dref/880791 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di HP proliant ml310 g4 server. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso

Dettagli

Istruzioni di installazione di Intel Utilities

Istruzioni di installazione di Intel Utilities Istruzioni di installazione di Intel Utilities Queste istruzioni spiegano come installare Intel Utilities dal CD n. 1 di Intel System Management Software (per i due CD della versione solo in inglese) o

Dettagli

Guida rapida alle Istruzioni per l'uso

Guida rapida alle Istruzioni per l'uso RICOH TotalFlow Print Manager Guida rapida alle Istruzioni per l'uso Guida rapida Version 3.0.0 Per le informazioni non presenti in questo manuale, fare riferimento alla Guida del prodotto in uso. Leggere

Dettagli

LaCie 12big Rack Fibre

LaCie 12big Rack Fibre Soluzione di storage di classe Enterprise per contenuti HD non compressi Fino a 60 TB Una soluzione di storage completa Il sistema offre uno spazio di storage incredibilmente ampio, velocità ultra-elevate

Dettagli

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software Guida introduttiva Versione 7.0.0 Software Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Windows Cluster - Virtual Server Abilitatore SNMP CommNet

Dettagli

STORAGE. 2015 Arka Service s.r.l.

STORAGE. 2015 Arka Service s.r.l. STORAGE STORAGE MEDIA indipendentemente dal modello di repository utilizzato i dati devono essere salvati su dei supporti (data storage media). I modelli utilizzati da Arka Service sono i comuni metodo

Dettagli

Presentazione. Furaco IT Managing & Consulting

Presentazione. Furaco IT Managing & Consulting www.furaco.it Presentazione Furaco IT Managing & Consulting Furaco IT Managing & Consulting nasce dall attenzione costante alle emergenti tecnologie e dall esperienza decennale nel campo informatico. Furaco

Dettagli

Le 5 ragioni principali

Le 5 ragioni principali Le 5 ragioni principali per passare ad HP BladeSystem Marzo 2015 Dati sul valore per le aziende La ricerca di IDC rivela che le organizzazioni che eseguono la migrazione ad HP BladeSystem (server blade

Dettagli

Connessioni e protocollo Internet (TCP/IP)

Connessioni e protocollo Internet (TCP/IP) "Panoramica dell'installazione e della configurazione della rete" a pagina 3-2 "Scelta di un metodo di connessione" a pagina 3-3 "Connessione Ethernet (consigliata)" a pagina 3-3 "Connessione USB" a pagina

Dettagli

Aggiornamento a edizioni avanzate di Acronis Backup & Recovery 11

Aggiornamento a edizioni avanzate di Acronis Backup & Recovery 11 Aggiornamento a edizioni avanzate di Acronis Backup & Recovery 11 Si applica alle seguenti edizioni: Advanced Server Virtual Edition Advanced Server SBS Edition Advanced Workstation Server for Linux Server

Dettagli

In estrema sintesi, NEMO VirtualFarm vuol dire:

In estrema sintesi, NEMO VirtualFarm vuol dire: VIRTUAL FARM La server consolidation è un processo che rappresenta ormai il trend principale nel design e re-styling di un sistema ICT. L ottimizzazione delle risorse macchina, degli spazi, il risparmio

Dettagli

Symantec NetBackup 7.1 Novità e matrice di confronto versioni

Symantec NetBackup 7.1 Novità e matrice di confronto versioni ymantec 7.1 Novità e matrice di confronto versioni ymantec 7 consente ai clienti di standardizzare le operazioni di backup e recupero in ambienti fisici e virtuali con un minor numero di risorse e meno

Dettagli

Online Help StruxureWare Data Center Expert

Online Help StruxureWare Data Center Expert Online Help StruxureWare Data Center Expert Version 7.2.7 StruxureWare Data Center ExpertDispositivo virtuale Il server StruxureWare Data Center Expert 7.2 è disponibile come dispositivo virtuale, supportato

Dettagli

MULTIFLEX PROFESSIONAL COMPUTERS. Sistemi Server integrati di cassa. Un sistema semplice e flessibile dalle grandi potenzialità

MULTIFLEX PROFESSIONAL COMPUTERS. Sistemi Server integrati di cassa. Un sistema semplice e flessibile dalle grandi potenzialità Sistemi Server integrati di cassa MULTIFLEX Un sistema semplice e flessibile dalle grandi potenzialità ASEM PROSERVER MULTI-FLEX integra storage, elaborazione e connettività per rendere più semplice il

Dettagli