Sillabo. REQB Certified Professional for Requirements Engineering. Livello Foundation

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sillabo. REQB Certified Professional for Requirements Engineering. Livello Foundation"

Transcript

1 Sillab REQB Certified Prfessinal fr Livell Fundatin Versin I diritti di autre (cpyright) di questa edizine del Sillab, sn di REQB e ITA-STQB

2 REQB Certified Prfessinal fr Livell Fundatin Stria delle mdifiche Versine Data Mdifiche 1.0 Mar. 15, 2013 Prima versine del Sillab, basata sulla versine inglese v1.3.1 del Versine 2013 Pagina 2 di Mar 2013 Qualificatins Bard / Italian Sftware Testing Qualificatin Bard

3 REQB Certified Prfessinal fr Livell Fundatin Obiettivi Il tema centrale di quest Sillab è che la cmplessità del sftware e la nstra dipendenza dal sftware sn in cntinua crescita. Quest ci prta ad essere sempre più dipendenti dall avere un sftware priv di errri. Qualificatins Bard (REQB) ha quindi decis di creare un standard internazinale unifrme nell area dell Ingegneria dei Requisiti. Cme per i linguaggi, anche per gli standard, sl se si cmprendn è pssibile lavrare in md efficiente ed efficace. Per creare tale linguaggi unifrme in questa imprtante area dell Ingegneria dei Requisiti, esperti internazinali si sn riuniti nel grupp REQB e hann sviluppat quest schema. Autri della versine inglese Qualificatins Bard Wrking Party Fundatin Level (Editin 2011): (Karlina Zmitrwicz (chair), Chris Hfstetter, Michał Figarski, Beata Karpińska, Flke Nilssn, Alain Ribault) Autre della traduzine italiana: Cristina Sbrer Revisre: Fabi Milanese Apprvatre: Gualtier Bazzana Versine 2013 Pagina 3 di Mar 2013 Qualificatins Bard / Italian Sftware Testing Qualificatin Bard

4 REQB Certified Prfessinal fr Livell Fundatin Indice dei Cntenuti Indice dei Cntenuti... 4 Intrduzine Fndamenti (K2) Requisit (K2) Definizine e classificazine (K2) Prblemi cn i requisiti (K1) Criteri di Qualità per i requisiti (K2) Sluzine (K1) Grad di Obbligatrietà (K1) Respnsabilità Legali e difetti (K1) Prirità e criticità dei requisiti (K1) Validazine e verifica (K1) Gestine dei Requisiti ed Ingegneria dei Requisiti (K2) Standard e nrme (K1) Standard (K1) Nrme di Prcess (K1) Mtivi per cui nn viene presa in giusta cnsiderazine l Ingegneria dei Requisiti (K2) 22 2 Mdelli di Prcess e Prcess di Ingegneria dei Requisiti (K2) Mdelli di Prcess (K2) Mdelli di Prcess (K2) Mdell a V (K2) Ratinal Unified Prcess (RUP ) (K2) Apprcci Agile Extreme Prgramming (K2) Scrum (K2) Mdell di Maturità (K2) Prcess di Ingegneria dei Requisiti (K2) Definizine di Prcess di Ingegneria dei Requisiti (K2) Fattri che influenzan l Ingegneria dei Requisiti Gestine del Prgett e dei Rischi (K2) Versine 2013 Pagina 4 di Mar 2013 Qualificatins Bard / Italian Sftware Testing Qualificatin Bard

5 REQB Certified Prfessinal fr Livell Fundatin 3.1 Gestine di Prgett (K2) Necessità dell Ingegneria dei Requisiti nei prgetti (K2) Quali errri si verifican nell Ingegneria dei Requisiti? (K2) Gestine del Rischi (K2) Necessità della Gestine del Rischi (K2) Rischi (K2) Gestine del Rischi (K2) Failure Mde and Effects Analysis (K2) Respnsabilità e Ruli (K2) Ruli Principali (K1) Ruli principali (K2) Stakehlder (K2) Attività di Ingegneria dei Requisiti (K2) Attività di Ingegneria dei Requisiti (K2) Cmpetenze richieste per l Ingegneria dei Requisiti (K1) Identificazine dei Requisiti (K2) Cliente (K1) Cliente (K1) Cntratt (K2) Visin e Obiettivi di Prgett (K2) Visin del Prgett (K2) Identificare gli Stakehlder (K2) Identificare gli Stakehlder (K2) La prcedura di identificazine e valutazine degli stakehlder (K2) Tecniche per Identificare i Requisiti (K2) Obiettiv di identificazine dei requisiti (K2) Tecniche (K1) Requisiti Funzinali e Nn Funzinali (K2) Requisiti Funzinali (K2) Requisiti Nn Funzinali (K2) Descrizine dei Requisiti (K2) Descrizine dei Requisiti (K2) Versine 2013 Pagina 5 di Mar 2013 Qualificatins Bard / Italian Sftware Testing Qualificatin Bard

6 REQB Certified Prfessinal fr Livell Fundatin Prcedura per la Cstruzine di un Requisit (K3) Dcument di Descrizine dei Requisiti (K2) Specifica dei Requisiti (K2) Specifica (K2) Specifica (K1) Specifica dei Requisiti (K2) User stry (K2) Specifica della Sluzine (K2) Standard Applicabili (K1) Prcedura (K2) Prcedura della Specifica della Sluzine (K2) Frmalizzazine (K2) Gradi di frmalizzazine (K2) Qualità dei Requisiti (K2) Backgrund Misure per il miglirament e la garanzia di qualità dei requisiti (K2) Analisi dei Requisiti (K2) Requisiti e Sluzini (K1) Scp dell Analisi dei Requisiti (K2) Prcedura dell Analisi dei Requisiti (K2) Differenza strutturale tra requisit e sluzine (K2) Metdi and Tecniche (K2) Metdi e Mdelli di Analisi Tipi di mdell (K2) Diverse prspettive del sistema (K2) Mdelli utilizzabili (K1) Analisi Object-Oriented (K2) UML (K1) SysML (K2) Stima dei Csti (K2) Tipi di stime (K2) Influenze sui csti dell svilupp (K2) Versine 2013 Pagina 6 di Mar 2013 Qualificatins Bard / Italian Sftware Testing Qualificatin Bard

7 REQB Certified Prfessinal fr Livell Fundatin Apprcci per la stima dei csti Priritizzazine (K2) Priritizzazine (K2) Prcedura di priritizzazine (K2) Scala delle Prirità (K2) Accrd sui Requisiti (K2) Accrd (K2) Vantaggi di un Accrd sui Requisiti (K1) Tracciabilità dei Requisiti (K2) Tracciabilità all intern del Prgett (K2) Evluzine dei requisiti (K1) Tracciabilità (K2) Tipi di tracciabilità (K2) Change Management (K2) Mdifiche ai requisiti (K1) Change Management (K2) Change Request (K2) Change Cntrl Bard (K1) Cicl di vita di un requisit (K2) Distinzine tra Defect Management e Change Management (K2) Impatt di una mdifica sul prgett (K2) Garanzia della Qualità (K2) Fattri di Influenza (K1) Fattri che influenzan l Ingegneria dei Requisiti (K1) Verifica del Requisit nella fase di Elicitazine (Definizine) dei Requisiti (K2) Garanzia della Qualità attravers la Testabilità (K2) Ingegneria dei Requisiti e Test (K2) Criteri di Accettazine (K2) Metdi per la Definizine dei Casi di Test (K2) Requisiti e prcess di test (K2) Metriche (K2) Versine 2013 Pagina 7 di Mar 2013 Qualificatins Bard / Italian Sftware Testing Qualificatin Bard

8 REQB Certified Prfessinal fr Livell Fundatin Metrica (K1) Metriche per i requisiti (K1) Misura della qualità dei requisiti (K2) Strumenti (K2) Vantaggi degli Strumenti (K2) Utilizz di Strumenti nell Ingegneria dei Requisiti (K2) Vantaggi nell us di strumenti (K2) Categrie di Strumenti (K2) Categrie di Strumenti (K2) Letteratura Indice Versine 2013 Pagina 8 di Mar 2013 Qualificatins Bard / Italian Sftware Testing Qualificatin Bard

9 REQB Certified Prfessinal fr Livell Fundatin Intrduzine Scp del Sillab Quest Sillab definisce il Livell Fundatin del prgramma di frmazine per ttenere una qualifica Prfessinale Certificata REQB per l Ingegneria dei Requisiti (in frma abbreviata CPRE, Certified Prfessinal fr ). REQB ha sviluppat quest Sillab in cllabrazine cn Glbal Assciatin fr Sftware Quality. L ggett del camp di applicazine di REQB è relativ a tutti i tipi di prdtti relativi all IT, dve un prdtt può includere l hardware ed i servizi, cme il sftware ed i relativi requisiti cncrdati, i requisiti di business cn la relativa dcumentazine. Il Sillab deve servire cme fndament per i Frnitri della Frmazine che stann cercand un accreditament cme insegnanti. Tutte le aree di quest Sillab devn essere incrprate nei rispettivi dcumenti utilizzati per il crs. Il Sillab dvrebbe, cmunque, servire anche all alliev cme materiale preparatri per la certificazine. Tutte le aree elencate in quest Sillab sn quindi imprtanti per l esame, che può essere svlt sia al termine di un crs di frmazine accreditat, sia in md indipendente, in una sessine d esame pubblica. Il Sillab frnisce anche il temp di preparazine raccmandat per gni capitl. Esame L esame per cnseguire la Certificazine Prfessinale REQB per l Ingegneria dei Requisiti è basat su quest Sillab. Tutte le sezini di quest Sillab pssn quindi essere ggett d esame. Le dmande d esame nn sn necessariamente suddivise secnd i singli capitli. Una dmanda può far riferiment a diversi capitli. Il frmat dell esame è a scelta multipla. Gli esami pssn essere svlti dp aver partecipat al crs di frmazine accreditat ppure in una sessine d esame pubblica (senza un crs precedente). Infrmazini dettagliate sulla durata dell esame sn dispnibili nel sit dell "ITAlian Sftware Testing Qualificatins Bard, ITA-STQB ( Versine 2013 Pagina 9 di Mar 2013 Qualificatins Bard / Italian Sftware Testing Qualificatin Bard

10 REQB Certified Prfessinal fr Livell Fundatin Accreditament I frnitri della frmazine per il Crs di Certificazine Prfessinale REQB per l Ingegneria dei Requisiti, Livell Fundatin, devn essere accreditati da ITA-STQB. I lr esperti svlgn una revisine della dcumentazine del Frnitre della Frmazine per verificarne la precisine. Un crs accreditat è cnsiderat cnfrme al Sillab. Al termine di tale crs, un esame ufficiale per la Certificazine Prfessinale REQB per l Ingegneria dei Requisiti (esame CPRE) può essere tenut da un istitut di certificazine indipendente (in base alle nrme ISO 17024). Frnitri della Frmazine accreditati pssn essere identificati dal lg ufficiale di Frnitre della Frmazine Accreditata REQB. Internazinalità Quest Sillab è stat sviluppat cn la cperazine tra diversi esperti internazinali. Il cntenut di quest Sillab può quindi essere vist cme un standard internazinale. Il Sillab perciò permette di ergare frmazine ed effettuare esami in ambit internazinale all stess livell. Versine 2013 Pagina 10 di Mar 2013 Qualificatins Bard / Italian Sftware Testing Qualificatin Bard

11 REQB Certified Prfessinal fr Livell Fundatin Obiettivi dell apprendiment/livell di cnscenza Gli biettivi di apprendiment di quest Sillab sn stati divisi in differenti livelli cgnitivi di cnscenza (K-livelli). Quest permette al candidat di ricnscere il livell di cnscenza in gni punt. Per gni sezine di quest Sillab sn identificati i livelli cgnitivi cme segue: 1. K1: ricrdare termini, ricnscere, richiamare definizini; 2. K2: cmprendere, spiegare, mtivare, cnfrntare, classificare, suddividere in categrie, frnire esempi apprpriati, riassumere. 3. K3: applicare in un specific cntest, usare. Versine 2013 Pagina 11 di Mar 2013 Qualificatins Bard / Italian Sftware Testing Qualificatin Bard

12 REQB Certified Prfessinal fr Livell Fundatin 1 Fndamenti (K2) 40 minuti OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PER I FONDAMENTI DELL INGEGNERIA DEI REQUISITI Gli biettivi identifican quell che dvrai essere in grad di fare a seguit del cmpletament di gni singl mdul. 1.1 Requisit (K2) LO LO LO LO LO LO LO Ricrdare la definizine di un Requisit (K1) Spiegare il significat e l scp dei requisiti (K2) Spiegare cme pssn essere classificati i requisiti (K2) Descrivere i diversi tipi di requisiti (K2) Spiegare quali sn i prblemi legati ai requisiti (K1) Descrivere quali cncetti relativi ai requisiti sn imprtanti (K2) Spiegare la differenza tra RM (Gestine dei Requisiti, Requirements Management) ed RE (Ingegnerizzazine dei Requisiti, ) (K2) 1.2 Standard e nrme (K1) LO Ricrdare le nrme e gli standard applicabili per l Ingegneria dei Requisiti (K1) LO Spiegare perché è imprtante l Ingegneria dei Requisiti (K2) Versine 2013 Pagina 12 di Mar 2013 Qualificatins Bard / Italian Sftware Testing Qualificatin Bard

13 REQB Certified Prfessinal fr Livell Fundatin 1.1 Requisit (K2) 20 minuti Termini Grad di bbligatrietà, Criticità, Gestine dei Requisiti, Ingegneria dei Requisit, Prirità, Requisiti, Requisiti di Prcess, Requisiti di Prdtt, Requisit Funzinale, Requisit Nn Funzinale Sluzine, Validazine, Verifica Definizine e classificazine (K2) Definizine di quale è il significat del termine Requisit (K1) Requisit [IEEE ]: Una cndizine capacità richiesta da una figura interessata al prgett (stakehlder) per rislvere un prblema raggiungere un biettiv. Una cndizine capacità che deve essere raggiunta psseduta da un sistema, da un su cmpnente, per sddisfare un cntratt, un standard, una specifica, specifici dcumenti frmalmente definiti. Una descrizine dcumentata di una cndizine capacità, cme in (1) (2). Il significat e l scp dei requisiti sn i seguenti (K2): Cncett base per le fasi successive di un prgett, quali assessment, pianificazine, esecuzine e mnitraggi Esprime le necessità e le aspettative del cliente Cstituisce parte degli accrdi definiti in un cntratt, degli rdini, delle pianificazini relative al prgett Specifica quell che fa parte di un sistema, gli biettivi del rilasci e i servizi che devn essere implementati cntrattualmente Classificazine dei requisiti [Ebert05] (K2) I requisiti pssn essere: Versine 2013 Pagina 13 di Mar 2013 Qualificatins Bard / Italian Sftware Testing Qualificatin Bard

14 REQB Certified Prfessinal fr Livell Fundatin Requisiti di prcess Requisiti di prdtt I requisiti di prcess sn relativi ai prcessi di svilupp e di rilasci, definend: Necessità e limitazini dei prcessi di business Metdlgie che devn essere seguite Vincli che un rganizzazine deve rispettare Esempi includn: Csti Marketing Tempi di elabrazine Vendite e distribuzine Organizzazine Dcumentazine I requisiti di prdtt specifican caratteristiche e vincli relativi ad un prdtt. I requisiti di prdtt pssn essere: Requisiti di prdtt funzinali Requisiti di prdtt nn funzinali Entrambi pssn essere cnsiderati dal punt di vista dell utente (Requisit estern) cliente, ppure dal punt di vista del grupp di svilupp (Requisit intern). È imprtante ricrdare che l utente ed il cliente pssn essere differenti. I Requisiti Funzinali descrivn la funzine (cmprtament) del sistema: Descrivn le funzini che il sistema deve svlgere Riguardan funzinalità/servizi che il sistema deve ffrire, cme il sistema deve reagire a frnte di una particlare situazine e cme il sistema si cmprta in particlari situazini Dvrebber descrivere in dettagli i servizi di sistema. Requisiti ambigui pssn essere interpretati in md differente dai prgettisti e dal cliente I Requisiti Nn Funzinali descrivn gli attributi di qualità del sistema, per quest sn spess chiamati attributi di qualità : Nn riguardan direttamente le funzinalità fferte dal sistema, ma sn fndamentali per la cmpletezza del prgett. Versine 2013 Pagina 14 di Mar 2013 Qualificatins Bard / Italian Sftware Testing Qualificatin Bard

15 REQB Certified Prfessinal fr Livell Fundatin Riguardan prprietà e vincli sui servizi/funzinalità fferte dal sistema: affidabilità, vincli temprali (tempi di rispsta), di standard, di memria. Sn essenziali per la scelta delle architetture del sistema, ma spess nn vengn esplicitati dal cliente dagli stakehlder e devn essere definiti dai prgettisti. La differenza tra i Requisiti Funzinali e Requisiti Nn Funzinali può essere espressa dalle seguenti affermazini: Requisiti Funzinali specifican COSA il sistema deve fare Requisiti Nn Funzinali specifican COME il sistema deve eseguire le sue funzinalità Esempi: Requisiti di prdtt Funzinali dal punt di vista dell utente e del cliente: Interfaccia Utente, applicazini, servizi. Requisiti di prdtt Funzinali dal punt di vista del grupp di svilupp: architettura, alimentazine elettrica, distribuzine del caric. Requisiti di prdtt Nn Funzinali dal punt di vista dell utente e del cliente: affidabilità, usabilità, prestazini. Requisiti di prdtt Nn Funzinali dal punt di vista del grupp di svilupp: testabilità, strumenti, manutenibilità. Tipi principali di requisiti (K1): Requisiti del cliente Desideri, necessità e aspettative del cliente (requisiti di business di alt livell) Limiti del business Requisiti di Sluzine/di sistema Specifiche delle necessità del cliente (requisiti di business di alt livell dettagliati) Requisiti di prdtt/cmpnente Funzini e caratteristiche della sluzine Base per l analisi e la prgettazine di dettagli (esempi: use case di sistema) Prblemi cn i requisiti (K1) Le prblematiche più cmuni cn i requisiti sn: Obiettivi nn chiaramente specificati Prblemi di cmunicazine Prblemi di lingua Differenti livelli di cnscenza Versine 2013 Pagina 15 di Mar 2013 Qualificatins Bard / Italian Sftware Testing Qualificatin Bard

16 REQB Certified Prfessinal fr Livell Fundatin Frmulazini vaghe Frmulazini trpp frmali Vlatilità dei Requisiti Requisiti di cattiva qualità (requisiti ambigui, specificati in md superficiale, nn chiari, impssibili, cntraddittri) Insufficiente cinvlgiment dell utente Cinvlgiment parziale delle classi definite dall utente, dvut al fatt che nn tutte le figure interessate al prgett (stakehlder) sn cinvlte Nn accuratezza nella pianificazine Dcumenti di specifica nn cmpleti Gld Plating (trppe descrizini di un requisit prtan a cprire il requisite reale di descrizini inutili e nn necessarie) Criteri di Qualità per i requisiti (K2) I criteri di Qualità per i requisiti [Wiegers05] sn i seguenti (K2): 1. Ogni requisit deve essere: Crrett il requisit deve descrivere in md accurat la funzinalità che deve essere frnita, secnd quant richiest (verifica che può essere svlta dal cliente). Il punt di riferiment per la valutazine di tale crrettezza è la srgente del requisit (per esempi, i clienti un requisit di sistema di livell più alt). Fattibile il requisit deve pter essere implementat, sulla base delle pssibili limitazini del sistema e dell ambiente, e/ delle capacità cnsciute. Necessari il requisit dvrebbe dcumentare quell che realmente è richiest e necessari all utente ( altri stakehlder), in md da sddisfare un Requisit estern, un interfaccia un standard. Priritizzazine il requisit dvrebbe avere una prirità assegnata, che permetta di identificarne la necessità e l imprtanza per una particlare versine del prdtt. Nn ambigu l interpretazine e la cmprensine del Requisit dvrebbe essere univca, da parte di lettri differenti. Verificabile - dvrebbe essere pssibile verificare che l implementazine fatta del requisit è crretta. Singlarità - il Requisit nn deve essere cmpst da più Requisiti. Versine 2013 Pagina 16 di Mar 2013 Qualificatins Bard / Italian Sftware Testing Qualificatin Bard

17 REQB Certified Prfessinal fr Livell Fundatin Indipendente dalla prgettazine descrive COSA e nn COME. 2. La specifica dei requisiti deve essere: Cmpleta - tutti i Requisiti e le infrmazini necessarie dvrebber essere specificati nella specifica dei requisiti. La cmpletezza è anche espressa cme una caratteristica desiderata per un singl requisit e per il livell di dettagli. Cnsistente - nn devn esserci cnflitti tra i Requisiti richiesti, sia sftware che di più alt livell (business di sistema). Mdificabile - la specifica deve permette di intrdurre mdifiche ai Requisiti, mantenend traccia della stria delle mdifiche relative ad gni requisit. Tracciabile - dvrebbe essere pssibile cllegare gni requisit alla relativa dcumentazine srgente (per esempi, un use case, un Requisit di sistema di più alt livell, un affermazine dell utente) e ai relativi artefatti implementativi (per esempi, elementi di prgettazine, cdice srgente e casi di test) Sluzine (K1) Sluzine (K1) Una sluzine è l implementazine dei requisiti. La sluzine può essere un sistema sftware, un miglirament del prcess, una mdifica rganizzativa prcedurale, ecc Grad di Obbligatrietà (K1) Grad di Obbligatrietà (K1) Identifica il grad di bbligatrietà di cme deve essere sddisfatt il Requisit. Il grad di bbligatrietà è definit attravers l us di parle chiave (Keywrd). Le parle chiave pssn includere: must, will, shuld, wuld, culd. Per i requisiti utente e di business definiti prima di un accrd, le parle chiave sn: must, wuld, shuld, culd. Per i requisiti utente e di business definiti dp l accrd, le parle chiave che identifican il grad di bblig più stringente sn: will, must. Il sistema deve... In alcuni casi, il requisit è descritt sia cn il grad di bbligatrietà che cn la prirità: Il sistema dvrebbe [prirità = media] Il sistema deve [prirità = bassa] Versine 2013 Pagina 17 di Mar 2013 Qualificatins Bard / Italian Sftware Testing Qualificatin Bard

18 REQB Certified Prfessinal fr Livell Fundatin Il grad di bbligatrietà può essere espress utilizzand la ntazine MSCW: must have, shuld have, culd have, wuld have Respnsabilità Legali e difetti (K1) Respnsabilità legali (K1) Esistn respnsabilità legali relative alla qualità del sftware. Le respnsabilità legali pssn essere relazinate a specifici Requisiti che devn essere sddisfatti dal prdtt rilasciat (esempi: Requisit ambientale per un antenna della rete UMTS, per la cstruzine di un impiant nucleare). Pssn essere relazinate anche ai difetti riscntrati in un prdtt (esempi: difett nella cnfigurazine di un prdtt medicale che ha causat perdite di radiazini). Le respnsabilità legali dvrebber essere definite all intern del cntratt tra il venditre ed il cliente. Ad alcune aziende può anche essere richiest di rispettare requisiti legali cntrattuali, standard industriali specifici. Fault (difett) (K1) E un difett in un cmpnente sistema che può causare il falliment nell esecuzine delle relative funzini richieste, p.e. un istruzine una definizine dei dati sbagliata. Un difett, se incntrat durante l esecuzine, può causare un esit negativ del cmpnente sistema [ISTQB] Prirità e criticità dei requisiti (K1) Prirità dei requisiti (K1) La prirità è la valutazine dell imprtanza ed urgenza di un Requisit. In base a [SWEBOK], in generale, maggire è la prirità, fndamentale è implementare il Requisit per raggiungere tutti gli biettivi richiesti. Spess viene classificat tramite una scala prefissata di valri cme bbligatri, altamente desiderabile, desiderabile, ppure pzinale, spess la prirità deve essere bilanciata rispett al cst di svilupp e implementazine. Esempi di prirità dei requisiti sn: Alta Media Bassa Criticità dei requisiti (K1) Valutazine del rischi di un requisit attravers la valutazine del dann che può causare la sua nn realizzazine. Versine 2013 Pagina 18 di Mar 2013 Qualificatins Bard / Italian Sftware Testing Qualificatin Bard

19 REQB Certified Prfessinal fr Livell Fundatin La criticità è espressa in livelli: maggire è il rischi, più severe sn le cnseguenze in cas di errre funzinale Validazine e verifica (K1) La Validazine è un prcess che cnferma se il prdtt ( un su cmpnente) realizzat sddisfa i Requisiti frniti dall utente e sia davver quell attes. La Validazine è spess cndtta cn il supprt del cliente e permette di cnfermare se i requisiti la specifica dei requisiti descritta sddisfa quell che il cliente ha richiest. In accrd cn il CMMI, le attività di validazine dimstran che un prdtt un su cmpnente esegue le attività cme richiest, quand pst nell ambiente per cui è stat sviluppat. Permettn di capire di aver cstruit il giust prdtt. Spess il cliente specifica i Requisiti in md nn chiar e cnfus. E cmpit della fase di validazine di aiutare a capire che csa è necessari (utilizzand tecniche cme: prttipi, scenari, use case, ). La Verifica è un prcess che cnfrnta un prdtt intermedi cn la relativa specifica, per determinare se il sftware è stat sviluppat crrettamente. Determina quindi se il sftware è stat sviluppat crrettamente e se sn state sddisfatte le specifiche definite durante le fasi precedenti. In accrd cn il CMMI, la verifica frnisce dei mmenti di cntrll (checkpint) dve vengn eseguite delle verifiche su specifici rilasci (deliverable) su prdtti intermedi, che cnfermin di aver cpert il Requisit. Le attività di verifica si fcalizzan sulla cnferma incrementale dell implementazine dei requisiti; permettn di avere una cnferma in anticip durante il prgett che si sta cstruend il prdtt giust. Tecniche utilizzate: audit, review, checklist, test. La tecnica più cmune per la verifica e la validazine è il test. La differenza tra validazine e verifica può essere espressa cme segue: Verifica - abbiam creat il prdtt crrettamente? Validazine abbiam creat il prdtt crrett? Gestine dei Requisiti ed Ingegneria dei Requisiti (K2) Gestine dei Requisiti e Ingegneria dei Requisiti (K2) L Ingegneria dei Requisiti (RE) è parte della disciplina dell Ingegneria del Sftware, fcalizzata a determinare e gestire i requisiti dei sistemi hardware e/ sftware. L Ingegneria dei Requisiti cnsiste nella Gestine dei Requisiti e nell Svilupp dei Requisiti. L Ingegneria dei Requisiti cinvlge i seguenti stt-prcessi: definizine dei requisiti, analisi e negziazine (che include la priritizzazine dei requisiti), specifica, mdellazine del sistema, Versine 2013 Pagina 19 di Mar 2013 Qualificatins Bard / Italian Sftware Testing Qualificatin Bard

20 REQB Certified Prfessinal fr Livell Fundatin validazine dei requisiti. Questi stt-prcessi pssn svrapprsi, per esempi la mdellazine del sistema può essere parte sia dell analisi che della specifica, ed in alcuni casi anche della definizine. La Gestine dei Requisiti (RM) cstituisce una parte di lavr dell Ingegneria dei Requisiti ed è un interfaccia vers gli altri prcessi di gestine, quali il Prject Management, il Cnfiguratin Management e il Quality Management. Scp della Gestine dei Requisiti è gestire i requisiti dei prdtti e dei cmpnenti di un prgett, per assicurare un allineament tra questi requisiti, le pianificazini di prgett e i prdtti, attravers un cicl di vita dei prdtti di un prgett (cicl di svilupp e cicl di manutenzine). La Gestine dei Requisiti include la gestine glbale dei requisiti dei prdtti del prgett, mantenend cngruenza e allineament tra i requisiti, i piani di prgett e i prdtti, attravers i cicli di svilupp e manutenzine. È un prcess cntinu di dcumentazine, analisi, tracciament, priritizzazine, cmunicazine, accrd sui requisiti e sulla gestine delle relative mdifiche di questi. L Svilupp dei Requisiti è un insieme di attività, tecniche e strumenti che permettn di identificare, analizzare e validare i requisiti. Include il prcess di trasfrmazine delle richieste in requisiti. Scp dell Svilupp dei Requisiti è di definire, analizzare, stabilire e validare i requisiti del prdtt di alcune sue cmpnenti. Versine 2013 Pagina 20 di Mar 2013 Qualificatins Bard / Italian Sftware Testing Qualificatin Bard

21 REQB Certified Prfessinal fr Livell Fundatin 1.2 Standard e nrme (K1) 20 minutes Standard (K1) ISO 9000: Requisiti di Sistema di Gestine della Qualità (QMS) Cncetti e Fndamenti di un Sistema QMS Neutrale al tip di dmini di industria ISO 9126 (sstituit da ISO/IEC 25000) Definisce un mdell di qualità cn 6 categrie; Funzinalità Affidabilità Usabilità Efficienza Manutenibilità Prtabilità IEEE 610: Glssari Standard della Terminlgia dell Ingegneria del Sftware IEEE 830: Raccmandazine per le Specifiche dei Requisiti Sftware IEEE 1233: Guida per l Svilupp delle Specifiche dei Requisiti di Sistema IEEE 1362: Guida per Infrmatin Technlgy Definizini di Sistema Versine 2013 Pagina 21 di Mar 2013 Qualificatins Bard / Italian Sftware Testing Qualificatin Bard

22 REQB Certified Prfessinal fr Livell Fundatin SWEBOK (ISO Technical Reprt 19759) - Guide t the Sftware Engineering Bdy f Knwledge Descrive in md generale l Ingegneria del Sftware, sulla base delle aree di cnscenze finra attestate. Vengn definite 10 Aree di cnscenza che riassumn i cncetti base e include una lista di riferimenti alle infrmazini di dettagli Nrme di Prcess (K1) ISO 12207: Standard per il Prcess del Cicl di Vita del Sftware ISO 15288: Prcess del Cicl di Vita del Sftware di Sistema ISO 15504: Determinazine delle Capacità e dei Migliramenti del Prcess Sftware (Prcess Imprvement and Capability Determinatin, SPICE) Per pter passare l esame, nn è necessari cnscere i cntenuti di tutte le nrme. È cmunque imprtante (K1) cnscere quali nrme hann imprtanza per l Ingegneria dei Requisiti Mtivi per cui nn viene presa in giusta cnsiderazine l Ingegneria dei Requisiti (K2) L Ingegneria dei Requisiti è di vitale imprtanza. Ma spess nn le viene data la giusta cnsiderazine. Spess si decide di nn cnsiderare la fase di Ingegneria dei Requisiti per i seguenti mtivi (K2): Frte pressine sulle tempistiche Frte rientament vers risultati rapidi Frte cntrll dei csti, fissi e nn mdificabili Decisine di cnsiderare sl Requisiti Funzinali Cattiva interpretazine (mlte cse sn date per scntate) e nn chiara idea del significat e dell imprtanza di questa fase per ii success del prgett Nel cas in cui l Ingegneria nn venga cnsiderata cn la dvuta attenzine, le pssibili cnseguenze pssn essere (K2): Versine 2013 Pagina 22 di Mar 2013 Qualificatins Bard / Italian Sftware Testing Qualificatin Bard

23 REQB Certified Prfessinal fr Livell Fundatin I Requisiti diventan imprecisi I Requisiti sn ambigui I Requisiti sn cntraddittri Mdifiche frequenti dei Requisiti durante l svilupp del sftware I Requisiti nn sddisfan tutti i criteri I Requisiti pssn essere interpretati differentemente Mancanza di Requisiti Versine 2013 Pagina 23 di Mar 2013 Qualificatins Bard / Italian Sftware Testing Qualificatin Bard

La tecnica FMEA di prodotto

La tecnica FMEA di prodotto ISI MANUALE PER CORSI QUALITÀ dispensa data mdifica del livell Q-052 01.01.1996 0 01.01.1996 BLU La tecnica FMEA di prdtt MANUALE DI UTILIZZO ISI La tecnica FMEA di prdtt pagina 2 di 10 1.0 Intrduzine

Dettagli

Regole per ottenere il riconoscimento IATF, 2 edizione, Sanctioned Interpretations

Regole per ottenere il riconoscimento IATF, 2 edizione, Sanctioned Interpretations Regle per ttenere il ricnsciment IATF, 2 edizine, Sanctined Interpretatins Le Regle per ttenere il ricnsciment IATF, 2 edizine, sn state pubblicate nel 2004. Le seguenti Sanctined Interpretatins sn state

Dettagli

Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza sul Lavoro

Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza sul Lavoro Sistema di Gestine della Salute e della Sicurezza sul Lavr versine 1.0 - settembre 2009 1 REVISIONE Prima stesura Versine 1.0 DATA REVISIONE REDAZIONE APPROVAZIONE DATA APPROVAZIONE Revisine 1 2 PREMESSA

Dettagli

Soluzioni di supporto alla gestione e sviluppo di prodotto in ambito NPD e PLM

Soluzioni di supporto alla gestione e sviluppo di prodotto in ambito NPD e PLM Master in Alt Apprendistat Sluzini di supprt alla gestine e svilupp di prdtt in ambit NPD e Figura prfessinale e biettiv Gli apprendisti destinatari del prgett frmativ sn: laureati, di prim e secnd livell,

Dettagli

OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO

OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO La scelta strategica di un azienda di gestire cn una prpria rganizzazine la Supply Chain di affidarla,

Dettagli

Griglia di valutazione della scuola secondaria

Griglia di valutazione della scuola secondaria Griglia di valutazine della scula secndaria Criteri CONOSCENZE COMPETENZE e indicatri desunti dal frmat SAPERE F. Cmunicare G. Individuare cllegamenti e relazini Cnsce i cntenuti in riferiment alle discipline

Dettagli

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167)

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Test unic dell apprendistat (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Cntratti cllettivi nazinali del lavr (CCNL) Accrd del 23 aprile 2012 tra Regine del Venet e Parti Sciali per la frmazine degli apprendisti

Dettagli

FORMAZIONE IN HOUSE : Acquisti, Logistica, Trasporti, Commercio Internazionale

FORMAZIONE IN HOUSE : Acquisti, Logistica, Trasporti, Commercio Internazionale FORMAZIONE IN HOUSE : Acquisti, Lgistica, Trasprti, Cmmerci Internazinale La frmazine rganizzata dal nstr netwrk mira a sddisfare la necessità d apprfndiment dei temi relativi ai temi di Acquisti,Lgistica

Dettagli

InfoCenter Product a PLM Product

InfoCenter Product a PLM Product InfCenter Prduct a PLM Prduct Inf Center Prduct Cmpnenti di Inf Center Prduct La gestine dcumenti Definizine e ggett Acquisizine di un ggett Funzini sugli ggetti L integrazine prgettazine e gestinali Le

Dettagli

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO Manuale e dcumenti Dcumenti per la sicurezza Prcedure Gestinali Mdulistica Gestinali DISTRIBUZIONE CONTROLLATA Revisine Data Funzini e nminativi R-SGSL RSPP MC RLS PREP 00 20/10/14 Beltramelli Marc Campini

Dettagli

Linee guida sulla qualità dei beni e dei servizi ICT per la definizione ed il governo dei contratti della Pubblica Amministrazione.

Linee guida sulla qualità dei beni e dei servizi ICT per la definizione ed il governo dei contratti della Pubblica Amministrazione. - CVE Linee guida sulla qualità dei beni e dei servizi ICT per la definizine ed il gvern dei cntratti della Pubblica Amministrazine Manuale perativ Dizinari dei prfili di cmpetenza per le prfessini ICT

Dettagli

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD Tip Ente: Cmune Uffici: Relazini cn il Pubblic Servizi: Assistenza Dmiciliare INDICE Smmari 1 OGGETTO E CONTENUTI... 3 1.1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO OGGETTO DI CUSTOMER

Dettagli

IL BUSINESS CONTINUITY PLAN DEI SISTEMI INFORMATIVI E DISASTER RECOVERY

IL BUSINESS CONTINUITY PLAN DEI SISTEMI INFORMATIVI E DISASTER RECOVERY IL BUSINESS CONTINUITY PLAN DEI SISTEMI INFORMATIVI E DISASTER RECOVERY UN BUON MOTIVO PER [cd. E453] Il Crs ha cme biettiv di frnire gli strumenti e le metdlgie per prevenire e gestire efficacemente le

Dettagli

Dipartimento di Medicina Veterinaria. in collaborazione con. Corso di Project Management

Dipartimento di Medicina Veterinaria. in collaborazione con. Corso di Project Management Dipartiment di Medicina Veterinaria in cllabrazine cn Crs di Prject Management Premesse Il crs nasce a seguit dell esperienza vissuta da un un grupp di dcenti e ricercatri del Dipartiment di Medicina Veterinaria

Dettagli

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Comune. Ufficio: Servizi sociali

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Comune. Ufficio: Servizi sociali CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD Tip Ente: Cmune Uffici: Servizi sciali Servizi: Centr sciale terza età INDICE Smmari 1 OGGETTO E CONTENUTI... 3 1.1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO OGGETTO DI CUSTOMER SATISFACTION...

Dettagli

Studio Frasson. Consulenza di Direzione e Supporto Certificazione Sistemi di Gestione per la Qualità TITOLO. Di Alessio Frasson.

Studio Frasson. Consulenza di Direzione e Supporto Certificazione Sistemi di Gestione per la Qualità TITOLO. Di Alessio Frasson. TITOLO Di Alessi Frassn Cpyright 2008 Pag 1/13 1. MOTIVAZIONE ALL ORIGINE DEL PROGETTO...3 2. ARTICOLAZIONE DEL PROGETTO DIDATTICO:...5 3. RISULTATI ATTESI...12 4. TEMPI...12 5. RISORSE...13 6. POTENZIALI

Dettagli

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Provincia. Ufficio: Centri per l impiego

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Provincia. Ufficio: Centri per l impiego CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD Tip Ente: Prvincia Uffici: Centri per l impieg Servizi: Supprt alla ricerca del lavr INDICE Smmari 1 OGGETTO E CONTENUTI... 3 1.1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO OGGETTO DI CUSTOMER

Dettagli

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema di Prevenzine aziendale secnd il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema SICUREZZA Rappresentante dei lavratri per la sicurezza (RLS). Datre di lavr (DL), prepsti e dirigenti. Respnsabile

Dettagli

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Comune. Ufficio: Anagrafe. Servizio: Rilascio certificati

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Comune. Ufficio: Anagrafe. Servizio: Rilascio certificati CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD Tip Ente: Cmune Uffici: Anagrafe Servizi: Rilasci certificati INDICE Smmari 1 OGGETTO E CONTENUTI... 3 1.1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO OGGETTO DI CUSTOMER SATISFACTION...

Dettagli

PROCEDURA DI ALLARME BLS/DAE INDICAZIONI PER LA GESTIONE E MOBILIZZAZIONE DEI COMPONENTI DELLE RETE DI FIRST RESPONDER CONTONALE

PROCEDURA DI ALLARME BLS/DAE INDICAZIONI PER LA GESTIONE E MOBILIZZAZIONE DEI COMPONENTI DELLE RETE DI FIRST RESPONDER CONTONALE PROCEDURA DI ALLARME BLS/DAE INDICAZIONI PER LA GESTIONE E MOBILIZZAZIONE DEI COMPONENTI DELLE RETE DI FIRST RESPONDER CONTONALE Versine 1.5 del 1 febbrai 2010 Indice Indice... 2 Intrduzine... 3 Ambiti...

Dettagli

WAS Monitoring Valutazione rischio Work organization

WAS Monitoring Valutazione rischio Work organization Mnitring Valutazine rischi Wrk rganizatin Premessa In base ai dcumenti dell WHO(OMS), alle linee guida eurpee, all Accrd Eurpe del 2004 sull stress lavr crrelat e in base al dcument ICF dell OMS 2001 che

Dettagli

SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT

SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT ALLEGATO B2 SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT Situazine di partenza Frnire infrmazini sulle strategie adttate le mdalità rganizzative cn le quali vengn attualmente serviti i mercati esteri cn l indicazine degli

Dettagli

Regione Calabria Dipartimento n.9 Lavori Pubblici ed Infrastrutture

Regione Calabria Dipartimento n.9 Lavori Pubblici ed Infrastrutture UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE CALABRIA Regine Calabria Dipartiment n.9 Lavri Pubblici ed Infrastrutture Via Crispi 33-88100 CATANZARO SPECIFICHE SIERC: INTEGRAZIONE PROTOCOLLO SIAR POR Calabria

Dettagli

DB2 System and Application Tuning Consulting. Una soluzione per gestire le performance del vostro ambiente DB2

DB2 System and Application Tuning Consulting. Una soluzione per gestire le performance del vostro ambiente DB2 DB2 System and Applicatin Tuning Cnsulting per Una sluzine per gestire le perfrmance del vstr ambiente DB2 DB2 System and Applicatin Management Cnsulting Versine 1.0 del 24 Gennai 2008 Indice 1 DESCRIZIONE

Dettagli

Scuola secondaria di 1 grado F. Malaguti Valsamoggia Anno scolastico 2014/2015 Programmazione per competenze Curricolo classi prime -tecnologia

Scuola secondaria di 1 grado F. Malaguti Valsamoggia Anno scolastico 2014/2015 Programmazione per competenze Curricolo classi prime -tecnologia Scula secndaria di 1 grad F. Malaguti Valsamggia Ann sclastic 2014/2015 Prgrammazine per cmpetenze Curricl classi prime -tecnlgia Traguardi per l svilupp delle cmpetenze al termine della scula secndaria

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

, progettati e realizzati in loco ricorrendo alle risorse umane presenti nelle strutture d Ateneo

, progettati e realizzati in loco ricorrendo alle risorse umane presenti nelle strutture d Ateneo PROGETTO FORMATIVO COMUNICAZIONE EFFICACE E GESTIONE DEL CONFLITTO NEL FRONT-OFFICE PREMESSA L rientament al cliente è una prergativa indispensabile per la crescita e la cmpetitività di un rganizzazine

Dettagli

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Trasversale. Servizio: Valutazione Sito internet

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Trasversale. Servizio: Valutazione Sito internet CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD Tip Ente: Trasversale Servizi: Valutazine Sit internet INDICE Smmari 1 OGGETTO E CONTENUTI... 3 1.1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO OGGETTO DI CUSTOMER SATISFACTION... 4 1.2 DESCRIZIONE

Dettagli

1.2 Redazione del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) e costruzione del gruppo classe... 3

1.2 Redazione del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) e costruzione del gruppo classe... 3 Allegat B PROCEDURE PER LA GESTIONE DELLA DOTE LOGISTICA 1. DOTE FORMAZIONE... 2 1.1 Prentazine della dte... 2 1.2 Redazine del Pian di Intervent Persnalizzat (PIP) e cstruzine del grupp classe... 3 1.3

Dettagli

La gestione del rischio clinico PIANO DI FORMAZIONE. REGIONE TOSCANA Giunta Regionale

La gestione del rischio clinico PIANO DI FORMAZIONE. REGIONE TOSCANA Giunta Regionale REGIONE TOSCANA Giunta Reginale Direzine Generale Diritt alla Salute e Plitiche di Slidarietà La gestine del rischi clinic PIANO DI FORMAZIONE 50127 Firenze, Via di Nvli 26 Tel. 055/4382111 http:\\www.regine.tscana.it

Dettagli

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI Via Tirandi n. 3-25128 BRESCIA tel. 030/307332-393363 - fax 030/303379 www.abba-ballini.it email: inf@abba-ballini.it DIPARTIMENTO DI INFORMATICA Attività

Dettagli

Il Business Plan, documento essenziale per lo sviluppo e la crescita dell impresa. Sintesi del nostro punto di vista

Il Business Plan, documento essenziale per lo sviluppo e la crescita dell impresa. Sintesi del nostro punto di vista Il Business Plan, dcument essenziale per l svilupp e la crescita dell impresa Sintesi del nstr punt di vista Settembre 2014 Preparare il Business Plan Sintesi del nstr punt di vista La preparazine del

Dettagli

COME AIUTARE TUO FIGLIO A STUDIARE E A FARE I COMPITI A CASA

COME AIUTARE TUO FIGLIO A STUDIARE E A FARE I COMPITI A CASA Istitut Cmprensiv Enric Fermi Scula Secndaria di prim grad G.B. Rubini Rman di Lmbardia Rman di Lmbardia - BG! COME AIUTARE TUO FIGLIO A STUDIARE E A FARE I COMPITI A CASA LE INDICAZIONI DELLA SCUOLA PER

Dettagli

PROGETTO RECUPERO DELLE DIFFICOLTA DI LETTURA E SCRITTURA

PROGETTO RECUPERO DELLE DIFFICOLTA DI LETTURA E SCRITTURA ann sclastic 2007-2008 PROGETTO RECUPERO DELLE DIFFICOLTA DI LETTURA E SCRITTURA Scula Media classi Prime, Secnde e Terze (applicazine del Metd FEUERSTEIN) 1 MOTIVAZIONE E BISOGNI Il Cllegi dei Dcenti,

Dettagli

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Asl. Ufficio: Assistenza 118. Servizio: Servizio 118

CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD. Tipo Ente: Asl. Ufficio: Assistenza 118. Servizio: Servizio 118 CASSETTA DEGLI ATTREZZI STANDARD Tip Ente: Asl Uffici: Assistenza 118 Servizi: Servizi 118 INDICE Smmari 1 OGGETTO E CONTENUTI... 3 1.1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO OGGETTO DI CUSTOMER SATISFACTION... 4 1.2

Dettagli

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015 PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015 SEDE: Via Mranti, 4 Castelnv né mnti INDIRIZZO: Servizi sci sanitari DOCENTE: Liguri Tiziana CLASSE: 2^E MATERIA DI INSEGNAMENTO: Metdlgie perative LIVELLI DI PARTENZA

Dettagli

Perché e per chi. Perché Lyra News? Sistema di Gestione Offerte e Organizzazione dell Attività Commerciale. In questo numero...

Perché e per chi. Perché Lyra News? Sistema di Gestione Offerte e Organizzazione dell Attività Commerciale. In questo numero... Sistema di Gestine Offerte e Organizzazine dell Attività Cmmerciale Perché e per chi. Il prcess di interazine cliente azienda che prta alla predispsizine dell fferta di un mezz di prduzine è mlt cmplicat

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA. tra. Il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza, nella

PROTOCOLLO DI INTESA. tra. Il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza, nella PROTOCOLLO DI INTESA tra Il Cllegi Gemetri e Gemetri Laureati di Mnza e Brianza, nella persna di Cesare Galbiati, in qualità di Presidente del Cllegi e L Istitut di Istruzine Superire Ezi Vanni di Vimercate,

Dettagli

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO PROGETTO I - CAST Integrazine delle ICT nella catena del valre delle imprese del sistema Tessile Abbigliament AVVISO Dispnibilità della piattafrma tecnlgica di scambi dcumentale Pagina 1 di 7 1. PREMESSA

Dettagli

PERCORSO ISO 9001:2015

PERCORSO ISO 9001:2015 PERCORSO ISO 9001:2015 In cllabrazine cn Intrduzine: Per la fine del 2015 è prevista l entrata in vigre della nuva versine della ISO (Internatinal Organizatin fr Standardizatin) 9001:2015, l standard internazinale

Dettagli

Analista di Sistemi Informativi

Analista di Sistemi Informativi - ASI Linee guida sulla qualità dei beni e dei servizi ICT per la definizine ed il gvern dei cntratti della Pubblica Amministrazine Manuale perativ Dizinari dei prfili di cmpetenza per le prfessini ICT

Dettagli

MODULISTICA PRIVACY PAGINA 2 20 GIUGNO 2006

MODULISTICA PRIVACY PAGINA 2 20 GIUGNO 2006 LA PRIVACY MODULISTICA PAGINA 2 20 GIUGNO 2006 PREMESSA Il Cdice della Privacy prevede che, per effettuare legittimamente il trattament dei dati persnali, si attuin una serie di incmbenti frmali quali

Dettagli

Schedulazione ed ottimizzazione delle risorse produttive. Le problematiche. Le funzioni. carico o combinazioni di questi. di

Schedulazione ed ottimizzazione delle risorse produttive. Le problematiche. Le funzioni. carico o combinazioni di questi. di Schedulazine ed ttimizzazine delle risrse prduttive. Obiettiv: Pyramide prduttive ed è sulla gestine un ptente base del dei mtre caric materiali di lavr schedulazine impiegati richiest e a capacità delle

Dettagli

Premessa Gli ISA (International Standard of Auditing)

Premessa Gli ISA (International Standard of Auditing) Revisine dei cnti apprcci al rischi. Di Angel Firi Premessa Gli ISA (Internatinal Standard f Auditing) Gli ISA (Internatinal Standard f Auditing) sn ggi un autrevle quadr di riferiment per l svlgiment

Dettagli

SALUTE GLOBALE ED EQUITA' IN SALUTE

SALUTE GLOBALE ED EQUITA' IN SALUTE SALUTE GLOBALE ED EQUITA' IN SALUTE GLI STRUMENTI DELL'OPERATORE SANITARIO PER LA TUTELA DELLA SALUTE, DI TUTTI Nel 2008 l OMS ha presentat i lavri cnclusivi della Cmmissine sui Determinanti Sciali di

Dettagli

QUESTIONARIO VALUTAZIONE SITO INTERNET

QUESTIONARIO VALUTAZIONE SITO INTERNET STRUMENTO N 7 QUESTIONARIO VALUTAZIONE SITO INTERNET MigliraPA è un prgett del Dipartiment per la Funzine Pubblica realizzat da FORUM PA e Lattanzi E Assciati. 06.684251 inf@miglirapa.it http://www.qualitapa.gv.it/it/custmer-satisfactin/miglirapa/

Dettagli

TECNICO SISTEMISTA HARDWARE E SOFTWARE CERTIFICATO EUCIP IT ADMINISTRATOR INFORMAZIONI GENERALI ATTESTATO CHE IL CORSO RILASCIA

TECNICO SISTEMISTA HARDWARE E SOFTWARE CERTIFICATO EUCIP IT ADMINISTRATOR INFORMAZIONI GENERALI ATTESTATO CHE IL CORSO RILASCIA BANDO-SCHEDA INFORMATIVA DEL CORSO: TECNICO SISTEMISTA HARDWARE E SOFTWARE CERTIFICATO EUCIP IT ADMINISTRATOR INFORMAZIONI GENERALI ATTESTATO CHE IL CORSO RILASCIA Attestat di TECNICO SISTEMISTA HARDWARE

Dettagli

Il metodo Zugeer Sabrina Tonielli Zugeer 05/01/2011

Il metodo Zugeer Sabrina Tonielli Zugeer 05/01/2011 Il metd Zugeer Sabrina Tnielli Zugeer 05/01/2011 IL METODO ZUGEER Il metd Zugeer Pag. 2 INDICE 1. COME E NATA L IDEA... 4 2. IL METODO... 4 3. PERCHE ZUGEER... 4 4. IN COSA CONSISTE... 5 5. LE REGOLE...

Dettagli

3. Economia e società

3. Economia e società Guida mdell Prfil B Catalg degli biettivi di frmazine 3. Ecnmia e scietà Cmpetenze chiave 3.1 Capire i presuppsti dell ecnmia mndiale e cnscere le interazini fra aziende e mnd circstante 3.2 Avere un quadr

Dettagli

Manuale Utente. Data : 06/06/2012 Versione : 1.9

Manuale Utente. Data : 06/06/2012 Versione : 1.9 Sistema Infrmativ di EMITTENTI Data : 06/06/2012 Versine : 1.9 Stria delle mdifiche Data Versine Tip di mdifica 09/07/2006 1.0 Creazine del dcument 10/04/2007 1.1 Mdifica del dcument 24/04/2007 1.2 Mdificata

Dettagli

10 suggerimenti per utilizzare PowerPoint per presentazioni brillanti

10 suggerimenti per utilizzare PowerPoint per presentazioni brillanti 10 suggerimenti per utilizzare PwerPint per presentazini brillanti 1. Prirità dell'biettiv sttlineata da materiale cnvincente Da un cert punt di vista, la facilità di impieg di PwerPint ptrebbe trasfrmarsi

Dettagli

PICCOLI CONSUMATORI CRESCONO

PICCOLI CONSUMATORI CRESCONO MAPPATURA DEI PROGETTI SULLA PUBBLICITÀ gestiti dai partecipanti al crs di frmazine Cibinnda usiam bene la pubblicità realizzat nell'a.s. 2009/2010 dalla Prvincia di Trevis in cllabrazine cn l'azienda

Dettagli

Catalogo della formazione

Catalogo della formazione TrainerMKT Catalg della frmazine FndPrfessini - Ann 2014/15 Indice Sviluppare relazini efficaci cn il cliente: apprcci cnsulenziale e strumenti p. 3 Guidare e mtivare le risrse per aumentare l efficacia

Dettagli

Tipo Ente: Trasversale. Ufficio: Servizio Biblioteca. Servizio: Prestito/consultazione

Tipo Ente: Trasversale. Ufficio: Servizio Biblioteca. Servizio: Prestito/consultazione Tip Ente: Trasversale Uffici: Servizi Bibliteca Servizi: Prestit/cnsultazine INDICE Smmari 1 Oggett e cntenuti... 3 1.1 Descrizine del servizi ggett di custmer satisfactin... 4 1.2 Descrizine del prcess

Dettagli

Relatori: * Dr. Romeo Di Giuseppe - # Dr. Palmerino Masciotta. Abstract. Introduzione e scopo dello studio. Materiali e Metodi

Relatori: * Dr. Romeo Di Giuseppe - # Dr. Palmerino Masciotta. Abstract. Introduzione e scopo dello studio. Materiali e Metodi La valutazine dei rischi per la sicurezza e per la salute degli peratri di un servizi veterinari: l esperienza della ASL RM B * e della ASL RM C #. Relatri: * Dr. Rme Di Giuseppe - # Dr. Palmerin Mascitta

Dettagli

SISTEMA DI SITE VISIT PER L ASSICURAZIONE DI QUALITA DEI PROGRAMMI DI SCREENING ONCOLOGICI

SISTEMA DI SITE VISIT PER L ASSICURAZIONE DI QUALITA DEI PROGRAMMI DI SCREENING ONCOLOGICI S.S. Centr di Riferiment Reginale per la Prevenzine Onclgica (CRRPO) Direttre Pala Mantellini SISTEMA DI SITE VISIT PER L ASSICURAZIONE DI QUALITA DEI PROGRAMMI DI SCREENING ONCOLOGICI RAZIONALE E PROCEDURE

Dettagli

STUDIO TECNICO A. BORGOGNI & A. PISPICO I N G E G N E R I A S S O C I A T I

STUDIO TECNICO A. BORGOGNI & A. PISPICO I N G E G N E R I A S S O C I A T I Cmmessa: ASPSIENA090915AI\PROGETTO File: RAI011015_0 Data: 27/10/2015 ASP AZIENDA PUBBLICA SERVIZI ALLA PERSONA CITTA DI SIENA STRUTTURA CAMPANSI VIA CAMPANSI N 18 - SIENA (SI) RELAZIONE TECNICA LAVORI

Dettagli

SCADENZE A CHI SI RIVOLGE DESCRIZIONE Febbraio- Aprile

SCADENZE A CHI SI RIVOLGE DESCRIZIONE Febbraio- Aprile 1. Che cs è AROF? AROF, che letteralmente significa Anagrafe Reginale Obblig Frmativ, è un sistema infrmatic, nat nel 2004, per far frnte alla legge sull bblig frmativ (Legge 9 del gennai 1999). Le due

Dettagli

Nuovo Sistema Cartografico SGR per le reti Gas

Nuovo Sistema Cartografico SGR per le reti Gas Nuv Sistema Cartgrafic SGR per le reti Gas Dtt. Alessandr Bugli, SGR Reti S.p.A - Rimini Abstract La Scietà Gas Rimini S.p.A., cn il supprt di GeGraphics S.r.l., ha attivat un Sistema Infrmativ Territriale

Dettagli

Obiettivo. Dal problema al risultato Algoritmo. Imparare a PROGRAMMARE

Obiettivo. Dal problema al risultato Algoritmo. Imparare a PROGRAMMARE Obiettiv Imparare a PROGRAMMARE LA PROGRAMMAZIONE: Algritmi e prgrammi Imparare a cstruire PROGRAMMI che permettan, tramite l us di cmputer, di rislvere prblemi di divers tip. Prblema Dal prblema al risultat

Dettagli

Chi deve fare la valutazione dei rischi

Chi deve fare la valutazione dei rischi VALUTARE I RISCHI L biettiv della lezine è frnire le cnscenze di base ai Rappresentanti dei lavratri per la sicurezza per metterli in cndizine di partecipare al prcess di valutazine dei rischi. Verrann

Dettagli

E.C.M. Educazione Continua in Medicina. Servizi web. Manuale utente

E.C.M. Educazione Continua in Medicina. Servizi web. Manuale utente E.C.M. Educazine Cntinua in Medicina Servizi web Manuale utente Versine 1.0 maggi 2015 E.C.M. Servizi web: invi autmatic Indice 2 eventi e pian frmativ Indice Revisini 3 1. Intrduzine 4 2. 5 2.1 Verifica

Dettagli

Libro di testo e materiale didattico: Cloud - Piero Gallo, Fabio Salerno Minerva Scuola. Appunti scaricabili dal sito web dell Istituto.

Libro di testo e materiale didattico: Cloud - Piero Gallo, Fabio Salerno Minerva Scuola. Appunti scaricabili dal sito web dell Istituto. Crs di Infrmatica Prgramma svlt nella classe V sez. D Infrmatica ann sclastic 2014/2015 Prf. Enni Ranucci Prf. Margherita Puca (labratri) Finalità: Gestire il prgett e la manutenzine di sistemi infrmativi

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO

CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO OGGETTO: Criteri generali per l elabrazine dei prgrammi annuali e pluriennali relativi all attività di frmazine e aggirnament dei dirigenti. A seguit dell assenza

Dettagli

Gestione della conoscenza (Knowledge Management, KM) nelle aziende sanitarie

Gestione della conoscenza (Knowledge Management, KM) nelle aziende sanitarie Gestine della cnscenza (Knwledge Management, KM) nelle aziende sanitarie Schema dell intervent del dtt. Michele Tringali Azienda Ospedaliera di Udine - www.spedaleudine.it/kc 1. Intrduzine Grandi successi

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI. DOCENTI Pimazzoni, Conchetto, Dall Agnola, Facchini

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI. DOCENTI Pimazzoni, Conchetto, Dall Agnola, Facchini PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI ANNO SCOLASTICO 2014/2015 1. SECONDO BIENNIO DISCIPLINA Lettere TERZA E QUARTA DOCENTI Pimazzni, Cnchett, Dall

Dettagli

e/fiscali - Rel. 04.01.01

e/fiscali - Rel. 04.01.01 e/fiscali - Rel. 04.01.01 Mntebelluna, 17 ttbre 2013 e/fiscali - Fix 04.01.01 Dcumentazine di rilasci 24 ORE Sftware S.p.A. 14/10/2013 Pag. 1 di 14 INDICE 1 FIX 04.01.01 DI E/FISCALI... 3 2 NOTE DI INSTALLAZIONE...

Dettagli

LIVELLI DI SERVIZIO E PENALI

LIVELLI DI SERVIZIO E PENALI Centr Nazinale per l infrmatica nella Pubblica Amministrazine Allegat 2c alla lettera d invit LIVELLI DI SERVIZIO E PENALI GARA A PROCEDURA RISTRETTA N. 1/2006 PER L AFFIDAMENTO, NEL RISPETTO DEL D.LGS.

Dettagli

Postecert Postemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Posta Elettronica Certificata per CONFAPI

Postecert Postemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Posta Elettronica Certificata per CONFAPI Grupp Pste Italiane Pstecert- Psta Elettrnica Certificata Offerta Ecnmica Pstecert Pstemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Psta Elettrnica Certificata per CONFAPI ver.: 1.0 del: 20/07/10 OE_PEC_Cnfapi01

Dettagli

VADEMECUM INCLUSIONE

VADEMECUM INCLUSIONE www.ictramnti.gv.it Autnmia Sclastica n. 24 Istitut Cmprensiv Statale G. Pascli Via Orsini - 84010 Plvica - Tramnti (SA) - Tel e Fax. 089876220 - C.M. SAIC81100T - C.F. 80025250657 Email :saic81100t@istruzine.it-

Dettagli

Progetto Governance delle Risorse Umane-Modelli Innovativi

Progetto Governance delle Risorse Umane-Modelli Innovativi Prgett Gvernance delle Risrse Umane-Mdelli Innvativi Attività dirette al raffrzament degli Uffici addetti alle plitiche e alla gestine del persnale delle Amministrazini degli Enti Lcali delle Regini Obiettiv

Dettagli

PROGETTO: ADEGUAMENTO SITO INTERNET COMUNALE ALLE NORME W3C IN TEMA DI ACCESSIBILITA' ED USABILITA'

PROGETTO: ADEGUAMENTO SITO INTERNET COMUNALE ALLE NORME W3C IN TEMA DI ACCESSIBILITA' ED USABILITA' PROGETTO: ADEGUAMENTO SITO INTERNET COMUNALE ALLE NORME W3C IN TEMA DI ACCESSIBILITA' ED USABILITA' 1. Finalità Le ragini del prgett: Il sit internet del Cmune è stat realizzat nel 2002 nella sua attuale

Dettagli

UNITÀ DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA MOVIMENTO E GUSTO CON L EQUILIBRIO GIUSTO! Comprendente:

UNITÀ DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA MOVIMENTO E GUSTO CON L EQUILIBRIO GIUSTO! Comprendente: UNITÀ DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA MOVIMENTO E GUSTO CON L EQUILIBRIO GIUSTO! Cmprendente: UDA PIANO DI LAVORO SCHEMA RELAZIONE INDIVIDUALE GRIGLIA DI VALUTAZIONE IC Rvig 3 - Insegnanti: Osti

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

Note Legali - Modalità e condizioni di utilizzo del sito web

Note Legali - Modalità e condizioni di utilizzo del sito web Nte Legali - Mdalità e cndizini di utilizz del sit web Chiunque acceda utilizzi quest sit web accetta senza restrizini di essere vinclat dalle cndizini qui specificate. Se nn le accetta nn intende essere

Dettagli

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI Illuminazine e sicurezza gallerie Ultim aggirnament: 1 nv. 2006 IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI Sistema di alimentazine: TT, TN Nrme di riferiment: Nrma CEI 64-8 "Impianti

Dettagli

PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE A.S. 2013\2014. Scuola dell Infanzia Sant Efisio. Scuola Paritaria Madre Teresa Quaranta.

PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE A.S. 2013\2014. Scuola dell Infanzia Sant Efisio. Scuola Paritaria Madre Teresa Quaranta. PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE A.S. 2013\2014 Scula dell Infanzia Sant Efisi Scula Paritaria Madre Teresa Quaranta La Strada Maestra..vita è cme andare in bicicletta: se vui stare in equilibri devi muverti.

Dettagli

Traduzione Documento EA 1/22 rev.02 PROCEDURA E CRITERI EA PER L ESAME DI SCHEMI DI VALUTAZIONE DELLA CONFORMITA DA PARTE DEI MEMBRI DI EA

Traduzione Documento EA 1/22 rev.02 PROCEDURA E CRITERI EA PER L ESAME DI SCHEMI DI VALUTAZIONE DELLA CONFORMITA DA PARTE DEI MEMBRI DI EA Traduzine Dcument EA 1/22 rev.02 PROCEDURA E CRITERI EA PER L ESAME DI SCHEMI DI VALUTAZIONE DELLA CONFORMITA DA PARTE DEI MEMBRI DI EA Quest dcument cntiene la prcedura e i criteri che devn essere applicati

Dettagli

MATEMATICA - CLASSE I. Obiettivi minimi di apprendimento matematica I. Competenze

MATEMATICA - CLASSE I. Obiettivi minimi di apprendimento matematica I. Competenze - CLASSE I Cmpetenze MATEMATICA Nucle tematic: il numer Utilizzare le tecniche e le prcedure del calcl aritmetic in N, rappresentandle anche in frma grafica. Rislvere i prblemi facend us delle perazini

Dettagli

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE VIA COPERNICO VIA COPERNICO 1 00040 POMEZIA (ROMA) TEL. 06 121127550 FAX 0667666356 CODICE

Dettagli

DIRETTIVE INERENTI AL REGOLAMENTO D ESAME

DIRETTIVE INERENTI AL REGOLAMENTO D ESAME DIRETTIVE INERENTI AL REGOLAMENTO D ESAME dell esame prfessinale Crdinatrice in medicina ambulatriale indirizz clinic/ Crdinatre in medicina ambulatriale indirizz clinic Crdinatrice in medicina ambulatriale

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 2 ITI A.S. 2014-15

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 2 ITI A.S. 2014-15 Impssibile visualizzare l'immagine. La memria del cmputer ptrebbe essere insufficiente per aprire l'immagine ppure l'immagine ptrebbe essere danneggiata. Riavviare il cmputer e aprire di nuv il file. Se

Dettagli

Classificazioni dei linguaggi di programmazione

Classificazioni dei linguaggi di programmazione Il Sftware (prgrammi) può essere classificat cme: di sistema di base (Sistema Operativ, cmpilatri,, interpreti 1 ) prgrammi applicativi (editr di test, fgli elettrnici, data base.) linguaggi di prgrammazine

Dettagli

ASSISTENTE FAMILIARE

ASSISTENTE FAMILIARE ALLEGATO 1 ASSISTENTE FAMILIARE DESCRIZIONE SINTETICA L Assistente familiare è una figura cn caratteristiche pratic-perative, la cui attività è rivlta a garantire assistenza a persne autsufficienti e nn,

Dettagli

PROGETTO S.A.I.A. Software XML v.2 - Tracciati AP5

PROGETTO S.A.I.A. Software XML v.2 - Tracciati AP5 Prerequisiti / Cnfigurazini PROGETTO S.A.I.A Sftware XML v.2 - Tracciati AP5 Passi da eseguite per prcedere cn l invi dei dati al SAIA attravers il sftware XML-2 cn i nuvi tracciati AP5. 1. Presa in caric

Dettagli

WCM e partecipazione nel vissuto dei lavoratori

WCM e partecipazione nel vissuto dei lavoratori Le persne e la fabbrica Ricerca FIM CISL sulle cndizini dei lavratri negli stabilimenti FIAT COMITATO SCIENTIFICO WCM e partecipazine nel vissut dei lavratri Milan 14 maggi 2014 Luisella Erlicher MIP-

Dettagli

Istituto Tecnico Statale G. P. Chironi via Toscana n 29, 08100 Nuoro (NU) - 0784 30067

Istituto Tecnico Statale G. P. Chironi via Toscana n 29, 08100 Nuoro (NU) - 0784 30067 Istitut Tecnic Statale G. P. Chirni via Tscana n 29, 08100 Nur (NU) - 0784 30067 Lgistica e Trasprti Aernautici Amministrazine Finanza e Marketing Sistemi Infrmativi Aziendali L Istitut è accreditat da

Dettagli

Capitolo 1 Introduzione

Capitolo 1 Introduzione Capitl 1 Intrduzine La Guida al PMBOK Prject Management Bdy f Knwledge descrive l insieme delle cnscenze che dvrebber essere pssedute da chi svlge la prfessine di prject manager. L intrduzine è un capitl

Dettagli

AMMINISTRAZIONE DI DATABASE MICROSOFT SQL SERVER 2000

AMMINISTRAZIONE DI DATABASE MICROSOFT SQL SERVER 2000 AMMINISTRAZIONE DI DATABASE MICROSOFT SQL SERVER 2000 UN BUON MOTIVO PER Durata: 40 re [cd. E301] Quest crs frnisce agli studenti la preparazine necessaria per installare, cnfigurare, amministrare e rislvere

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica Scietà Cnsrtile a Respnsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica è una

Dettagli

Modulo 2: Ciclo di vita di un progetto: Avvio;Progettazione; Esecuzione; Verifica; Chiusura

Modulo 2: Ciclo di vita di un progetto: Avvio;Progettazione; Esecuzione; Verifica; Chiusura Argment: Prject Management REVEAL Crs PM1 Livell 1 Base Le basi del PM Mdul 1: Che csa è il Prject management: elementi chiave Il Prject Management cme apprcci DU 1.1 Che csa è il PM: elementi chiave Definizine:

Dettagli

N. Alunno: VALUTAZIONE INIZIALE/INTERMEDIA/FINALE- ved. Descrittori

N. Alunno: VALUTAZIONE INIZIALE/INTERMEDIA/FINALE- ved. Descrittori DESCRITTORI/INDICATORI DI VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA GRIGLIA DI RILEVAZIONE iniziale, intermedia e finale. N. Alunn: VALUTAZIONE INIZIALE/INTERMEDIA/FINALE- ved. Descrittri COMPETENZE Cmunicazine verbale

Dettagli

Carta dei Servizi. educativi e amministrativi del 3 circolo didattico di Adrano

Carta dei Servizi. educativi e amministrativi del 3 circolo didattico di Adrano DIREZIONE DIDATTICA STATALE 3 CIRCOLO San Nicl Pliti Via dei Diritti del Fanciull, 45 95031 - ADRANO (CT) Tel. 095/7695676 - Fax 095/7602241 Cd. Meccangrafic: CTEE09000V Cdice fiscale 93067380878 email

Dettagli

ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST

ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST Ragine Sciale: Sede: via cmune prv. P.IVA: cd. fisc. Telefn: Fax: Email: PEC: Persna di riferiment: rul: recapit tel. email Descrizine attività e principali

Dettagli

IL CURRICULUM VITAE EUROPEO Ver.(1.0)

IL CURRICULUM VITAE EUROPEO Ver.(1.0) Dp l eur ecc un altra nvità che avvicina sempre più i paesi dell EU: un curriculum vitae in frmat eurpe: CVE. A prmuverl è la cmmissaria eurpea Viviane Reding, cn una Raccmandazine pubblicata nella Gazzetta

Dettagli

System Document Console SDC Suite di moduli realizzati in ambiente Lotus Notes/Domino Supporto al PDM

System Document Console SDC Suite di moduli realizzati in ambiente Lotus Notes/Domino Supporto al PDM System Dcument Cnsle SDC Suite di mduli realizzati in ambiente Ltus Ntes/Dmin Supprt al PDM Recenti ricerche hann evidenziat cme sl il 20% delle infrmazini presenti in azienda sia Strutturat vver risiede

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 1 ITI A.S. 2014-2015

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 1 ITI A.S. 2014-2015 Impssibile visualizzare l'immagine. La memria del cmputer ptrebbe essere insufficiente per aprire l'immagine ppure l'immagine ptrebbe essere danneggiata. Riavviare il cmputer e aprire di nuv il file. Se

Dettagli