Europee 2014 Analisi del voto In Italia a cura di Ipsos PA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Europee 2014 Analisi del voto In Italia a cura di Ipsos PA"

Transcript

1 Europee 2014 Analisi del voto In Italia a cura di Ipsos PA

2 Europee commento La consultazione europea ha avuto l effetto di un terremoto che ha modificato il panorama politico in profondità. La nettissima vittoria del Partito Democratico, per la prima volta su tutto il territorio nazionale (è infatti il primo partito in tutte le province italiane con le eccezioni di Isernia, Sondrio e Bolzano), è una assoluta novità. Va però ricordato che la partecipazione è stata bassa (58,7%) e che mancano circa 7 milioni di voti che si erano espressi alle politiche 2013 e che non si sono presentati alle europee di domenica. Di questo bisogna tener conto: si tratta di un segnale di grande forza che va però consolidato nel voto politico. In valori assoluti il PD guadagna circa 2,5 milioni di voti, dato tanto più rilevante se si considera la bassa partecipazione attuale. Ma non è l unico partito che fa crescere i propri elettori rispetto alle scorse elezioni politiche. Fratelli d Italia, pur non riuscendo a superare la soglia, ottiene un ottimo risultato, conquistando circa elettori in più; una buona performance è ottenuta anche dalla Lega, i cui elettori crescono di circa Le perdite. In valori assoluti Scelta Europea paga uno scotto pesantissimo: aveva (considerando anche Fare e Centro Democratico) circa voti, ne perde più di tre milioni. Grosso modo altrettanti ne perde il Movimento 5 stelle. Infine Forza Italia, per la quale i raffronti sono più difficili. Dovremmo infatti considerare l area vasta di PDL, FLI e UDC confrontata con i dati di Forza Italia e del Nuovo Centrodestra UDC. I voti persi in questo caso sono circa , con una Forza Italia ridotta ai minimi termini e l area di centrodestra che non riesce a mantenere i voti ottenuti dalla sola UDC alle europee del 2009.

3 Europee commento Ma quali sono gli spostamenti di voto rispetto alle scorse elezioni politiche? Il PD gode di un elevato tasso di fedeltà: quasi 80% di chi lo aveva votato nel 2013 conferma il proprio voto alle europee. Pochi i flussi in uscita: prevalentemente verso l astensione, qualcosa verso sinistra e verso il M5S. Il PD ottiene inoltre voti dal centro (Scelta Civica e UDC + FLI), dal Movimento 5 Stelle e da sinistra mentre più contenuti sono i flussi che provengono dal PDL. In sostanza Renzi svuota il centro e recupera parte importante del voto che nel 2013 era transitato verso Grillo. Il Movimento 5 Stelle ha un basso indice di fedeltà: solo poco più della metà degli elettori 2013 conferma il proprio voto alle europee. Forti le uscite verso l astensione e verso il PD. La scelta di replicare una campagna contro tutti non paga. Il recupero di Renzi su questo elettorato è dovuto ad almeno tre aspetti: la capacità di presidiare alcuni dei principali temi simbolici di Grillo (costi della politica, peso della burocrazia, rinnovamento della macchina amministrativa); la proposta di governo e di rapporto con l Europa (riforme a tambur battente senza subalternità alla Commissione Europea) e il coraggio personale. Forza Italia ha una fedeltà bassissima; più di un quarto degli elettori 2013 si rifugia nell astensione, alcuni scelgono il PD, poco più del 10% gli altri partiti di area (NCD, FDI, Lega). La coalizione NCD UDC PPE fatica a convincere i propri elettori potenziali: poco arriva dal PDL e anche i flussi da UDC FLI sono contenuti mentre lo stesso si può dire di quelli che arrivano da Scelta Civica. In sostanza il superamento della soglia avviene grazie alla tenuta di una parte limitata dell elettorato senza capacità di conquista apprezzabile. La Lega ottiene il proprio ottimo risultato grazie innanzitutto alla fedeltà dei propri elettori, che per il 70% confermano il proprio voto da un elezione all altra, e alla capacità di conquistare voti dal PDL e in parte dal Movimento 5 Stelle. Salvini ha quindi convinto il proprio elettorato e ha saputo convogliare parte dei delusi di Grillo e degli sfiduciati verso Berlusconi. Infine la lista Un Altra Europa con Tsipras che supera la soglia di sbarramento grazie agli afflussi di voto dalla sinistra del 2013 ma anche da fuoruscite dal PD e dal MovImento 5 Stelle.

4 Europee commento Infine vale la pena di analizzare la composizione degli elettorati dei principali partiti, perché qui scopriamo alcune sorprese. Limitiamo l analisi a tre aspetti: l età, la condizione professionale e il rapporto con la religione. Nelle fasce d età più giovani il PD diventa il primo partito, cambiando profondamente il profilo che avevamo visto. Anche se è insidiato ancora dal Movimento 5 Stelle, che supera il PD nella fascia dai 35 ai 44 anni. Quindi Renzi è risuscito a conquistare un voto critico come quello dei più giovani a scapito di Grillo. Per le professioni il PD conferma il proprio appeal su ceti medi, pensionati e studenti, ma conquista anche le casalinghe e i ceti elevati. Il suo primato è insidiato nelle fasce sociali dove la crisi morde in maniera più evidente e più forte è il disagio: tra i lavoratori autonomi e i disoccupati il Movimento 5stelle è il primo partito, sia pur di misura. Forza Italia conferma le proprie difficoltà: tra ceti elevati e lavoratori autonomi il consenso è basso, le punte di attrazione maggiore si hanno tra le casalinghe e i pensionati (dove Forza Italia è al secondo posto) e tra i disoccupati. Infine il voto cattolico. Il PD ottiene la percentuale più elevata tra i fedeli che frequentano assiduamente le funzioni religiose, il punto più basso tra chi invece a messa non ci va mai. Il Movimento 5 Stelle ha i suoi punti di forza tra i non cattolici e il suo punto più basso tra i fedeli assidui. Gli altri dati sono più prevedibili: Forza Italia meglio posizionata tra i cattolici che frequentano solo mensilmente le funzioni, NCD e Lega più votati dai cattolici fedeli, Tsipras dai non cattolici. Il voto europeo manifesta quindi un elevata trasversalità del PD sia in termini politici che in termini sociali. Si è aperta una nuova fase che si presenta molto fluida. Ma il consenso degli elettori liquidi va conquistato e riconquistato ad ogni consultazione. Luca Comodo Direttore Dipartimento politico-sociale Ipsos

5 IL VOTO DEL 2014 E LE CONSULTAZIONI PRECEDENTI Italia dato in valori assoluti EUROPEE 2014 (Italia*) (valori assoluti) 2014 (valori assoluti) 2013 (valori assoluti) 2009 GREEN ITALIA VERDI SEL SEL UN'ALTRA EUROPA TSIPRAS PRC-PDCI Rivoluzione Civile IDV IDV PD PD PD SCELTA EUROPEA Scelta civica Fare per fermare il declino Centro Democratico MOVIMENTO 5 STELLE Movimento 5 Stelle NCD UDC PPE FI CAMERA 2013 (Italia*) UDC UDC FLI FRATELLI D'ITALIA - AN Fratelli d'italia EUROPEE 2009 (Italia*) PDL PDL LEGA NORD Lega Nord Lega Nord SVP SVP SVP IO CAMBIO - MAIE LD-MAIE altre liste altre liste TOTALE VALIDI TOTALE VALIDI TOTALE VALIDI BIANCHE + NULLE BIANCHE + NULLE BIANCHE + NULLE VOTANTI VOTANTI VOTANTI ASTENUTI ASTENUTI ASTENUTI ELETTORI ELETTORI ELETTORI * Dati relativi al solo voto dei residenti in Italia (esclusa Valle D Aosta per Camera 2013, laddove si è votato con un collegio uninominale)

6 IL VOTO DEL 2014 CONFRONTATO CON I RISULTATI PRECEDENTI Italia dato in % sul totale degli elettori EUROPEE 2014 (Italia*) (valori % su elettori) 2014 (valori % su elettori) 2013 (valori % su elettori) 2009 GREEN ITALIA VERDI 0,5% SEL 1,9% SEL 2,3% UN'ALTRA EUROPA TSIPRAS 2,2% PRC-PDCI 2,1% Rivoluzione Civile 1,6% IDV 0,4% IDV 5,0% PD 22,7% PD 18,4% PD 16,2% SCELTA EUROPEA 0,4% Scelta civica 6,0% Fare per fermare il declino 0,8% Centro Democratico 0,4% MOVIMENTO 5 STELLE 11,8% Movimento 5 Stelle 18,5% NCD UDC PPE 2,4% FI 9,3% CAMERA 2013 (Italia*) UDC 1,3% UDC 4,1% FLI 0,3% PDL 15,6% FRATELLI D'ITALIA - AN 2,0% Fratelli d'italia 1,4% EUROPEE 2009 (Italia*) 21,9% LEGA NORD 3,4% Lega Nord 3,0% Lega Nord 6,4% SVP 0,3% SVP 0,3% SVP 0,3% IO CAMBIO - MAIE 0,1% LD-MAIE 0,1% altre liste 2,4% altre liste 4,1% TOTALE VALIDI 55,6% TOTALE VALIDI 72,5% TOTALE VALIDI 62,2% PDL (valori % su elettori) (valori % su elettori) (valori % su elettori) BIANCHE + NULLE 3,1% BIANCHE + NULLE 2,7% BIANCHE + NULLE 4,3% VOTANTI 58,7% VOTANTI 75,2% VOTANTI 66,5% ASTENUTI 41,3% ASTENUTI 24,8% ASTENUTI 33,5% ELETTORI 100,0% ELETTORI 100,0% ELETTORI 100,0% * Dati relativi al solo voto dei residenti in Italia (esclusa Valle D Aosta per Camera 2013, laddove si è votato con un collegio uninominale)

7 IL VOTO DEL 2014 CONFRONTATO CON I RISULTATI PRECEDENTI Italia dato in % sui soli voti validi EUROPEE 2014 (Italia*) (valori % su validi) 2014 (valori % su validi) 2013 (valori % su validi) 2009 GREEN ITALIA VERDI 0,9% 0 SEL 3,1% SEL 3,2% UN'ALTRA EUROPA TSIPRAS 4,0% PRC-PDCI 3,4% Rivoluzione Civile 2,2% IDV 0,7% IDV 8,0% PD 40,8% PD 25,4% PD 26,1% SCELTA EUROPEA 0,7% Scelta civica 8,3% Fare per fermare il declino 1,1% Centro Democratico 0,5% MOVIMENTO 5 STELLE 21,2% Movimento 5 Stelle 25,6% NCD UDC PPE 4,4% FI 16,8% CAMERA 2013 (Italia*) UDC 1,8% UDC 6,5% FLI 0,5% PDL 21,6% FRATELLI D'ITALIA - AN 3,7% Fratelli d'italia 2,0% EUROPEE 2009 (Italia*) 35,3% LEGA NORD 6,2% Lega Nord 4,1% Lega Nord 10,2% SVP 0,5% SVP 0,4% SVP 0,5% IO CAMBIO - MAIE 0,2% LD-MAIE 0,2% altre liste 3,4% altre liste 6,7% TOTALE VALIDI 100,0% TOTALE VALIDI 100,0% TOTALE VALIDI 100,0% PDL * Dati relativi al solo voto dei residenti in Italia (esclusa Valle D Aosta per Camera 2013, laddove si è votato con un collegio uninominale)

8 SCARTI: 2014 su 2013 e 2014 su 2009 Italia dato in valori assoluti sul totale degli elettori EUROPEE 2014 SCARTI DA CAMERA 2013 SCARTI DA EUROPEE 2009 (valori assoluti) 2014 (aggregazione liste) (aggregazione liste) UN'ALTRA EUROPA TSIPRAS SEL + Riv. Civile SEL + PRC + PDCI PD PD PD SCELTA EUROPEA Scelta civ.**+ Centro Dem.+Fare MOVIMENTO 5 STELLE Movimento 5 Stelle FI + NCD UDC PPE** PDL + UDC + FLI PDL + UDC FRATELLI D'ITALIA - AN Fratelli d'italia LEGA NORD Lega Nord Lega Nord altre liste altre liste altre liste TOTALE VALIDI TOTALE VALIDI TOTALE VALIDI BIANCHE + NULLE BIANCHE + NULLE BIANCHE + NULLE VOTANTI VOTANTI VOTANTI ASTENUTI ASTENUTI ASTENUTI ELETTORI ELETTORI ELETTORI * dati relativi al solo territorio italiano (esclusa Valle D'Aosta per Camera 2013) ** Il PPE (Partito Popolare) alla Camera 2013 faceva riferimento alla lista Scelta Civica * Dati relativi al solo voto dei residenti in Italia (esclusa Valle D Aosta per Camera 2013, laddove si è votato con un collegio uninominale)

9 Voto 2014 Analisi Ipsos Sulla base dei dati di voto e delle informazioni raccolte durante la campagna elettorale - in particolare nell ultima settimana prima del voto, che per molti versi si è dimostrata quella decisiva Ipsos propone una prima analisi in grado di offrire alcune chiavi interpretative su quanto successo: i risultati elettorali del 2014 e il confronto con le tornate elettorali precedenti (Camera 2013 e Europee 2009); i flussi elettorali, cioè «i passaggi di voto» tra gli elettorati delle principali forze politiche tra il 2013 e il 2014; l analisi socio demografica del voto: penetrazione e composizione dell astensione e degli elettorati dei principali partiti; il voto cattolico e il suo trend rispetto al passato

10 FLUSSI ELETTORALI Come hanno votato oggi gli elettori dei principali partiti del 2013? (stime in valore assoluto) STIMA FLUSSI - valori assoluti (arrotondamento alle migliaia) VOTO EUROPEE 2014 VOTO CAMERA 2013 PD M5S PDL UDC + FLI Lega Nord FDI SEL+ R. Civile Scelta Civ. + Centro Dem. + Fare altre liste non voto TOTALE PD M5S FI NCD ALFANO UDC PPE Lega Nord FDI - AN Un'altra Europa Tsipras altre liste astensione, bianca, nulla TOTALE Analisi statistica realizzata da Ipsos SRL (a cura di Lucio Formigoni) sulla base di sondaggi condotti presso campioni casuali nazionali rappresentativi della popolazione italiana maggiorenne secondo genere, età, livello di scolarità, area geografica di residenza, dimensione del comune di residenza. Sono state realizzate interviste (su contatti), mediante sistema CATI, fra il 23 aprile e il 23 maggio 2014.

11 FLUSSI ELETTORALI Come hanno votato oggi gli elettori dei principali partiti del 2013? (percentuali di colonna) STIMA FLUSSI - % di colonna (dove vanno i voti del 2013) VOTO CAMERA 2013 PD M5S PDL UDC + FLI Lega Nord FDI SEL+ R. Civile Scelta Civ. + Centro Dem. + Fare altre liste non voto VOTO EUROPEE 2014 PD 79% 13% 7% 25% 9% 4% 26% 39% 11% 3% M5S 3% 55% 3% 0% 3% 2% 8% 3% 0% 1% FI 1% 3% 49% 14% 8% 6% 4% 2% 4% 1% NCD ALFANO UDC PPE 0% 1% 5% 19% 2% 9% 0% 12% 4% 0% Lega Nord 0% 2% 4% 0% 70% 4% 0% 0% 4% 1% FDI - AN 0% 1% 4% 5% 3% 47% 2% 1% 8% 0% Un'altra Europa Tsipras 3% 1% 0% 3% 0% 0% 32% 2% 3% 0% altre liste 1% 2% 2% 2% 3% 0% 6% 6% 4% 0% astensione, bianca, nulla 13% 22% 26% 32% 2% 28% 22% 35% 62% 94% TOTALE 100% 100% 100% 100% 100% 100% 100% 100% 100% 100% Analisi statistica realizzata da Ipsos SRL (a cura di Lucio Formigoni) sulla base di sondaggi condotti presso campioni casuali nazionali rappresentativi della popolazione italiana maggiorenne secondo genere, età, livello di scolarità, area geografica di residenza, dimensione del comune di residenza. Sono state realizzate interviste (su contatti), mediante sistema CATI, fra il 23 aprile e il 23 maggio 2014.

12 COMPOSIZIONE DEGLI ELETTORATI Cosa avevano votato nel 2013 gli elettori dei principali partiti attuali? (percentuali di riga) STIMA FLUSSI - % di riga (da dove vengono i voti del 2014) VOTO CAMERA 2013 SEL+ R. Civile Scelta Civ. + Centro Dem. + Fare altre liste non voto TOTALE PD M5S PDL UDC + FLI Lega Nord FDI VOTO EUROPEE 2014 PD 61% 10% 4% 2% 1% 0% 4% 12% 1% 5% 100% M5S 5% 82% 4% 0% 1% 0% 3% 2% 0% 3% 100% FI 3% 5% 78% 2% 2% 1% 2% 1% 1% 5% 100% NCD ALFANO UDC PPE 3% 5% 30% 12% 2% 5% 0% 33% 4% 6% 100% Lega Nord 1% 11% 19% 0% 58% 2% 0% 1% 3% 5% 100% FDI - AN 1% 10% 28% 4% 4% 31% 4% 5% 10% 3% 100% Un'altra Europa Tsipras 22% 9% 1% 2% 0% 0% 53% 5% 4% 4% 100% altre liste 10% 18% 14% 1% 4% 0% 14% 25% 6% 8% 100% astensione, bianca, nulla 5% 9% 9% 1% 0% 1% 2% 5% 4% 64% 100% Analisi statistica realizzata da Ipsos SRL (a cura di Lucio Formigoni) sulla base di sondaggi condotti presso campioni casuali nazionali rappresentativi della popolazione italiana maggiorenne secondo genere, età, livello di scolarità, area geografica di residenza, dimensione del comune di residenza. Sono state realizzate interviste (su contatti), mediante sistema CATI, fra il 23 aprile e il 23 maggio 2014.

13 CHI HA VOTATO E CHI NO? EUROPEE VOTO PER GRUPPI SOCIO-DEMOGRAFICI STIMA DA SONDAGGI IPSOS* RIELABORATA SULLA BASE DEI RISULTATI REALI (% su elettori) votanti (tot. validi) bianche/ nulle/ astensione EUROPEE VOTO PER GRUPPI SOCIO-DEMOGRAFICI STIMA DA SONDAGGI IPSOS* RIELABORATA SULLA BASE DEI RISULTATI REALI (% su elettori) votanti (tot. validi) bianche/ nulle/ astensione TOTALE ELETTORI 55,6% 44,4% TOTALE ELETTORI 55,6% 44,4% uomini 60,8% 39,2% donne 51,0% 49,0% anni 56,4% 43,6% anni 54,6% 45,4% anni 56,1% 43,9% anni 54,6% 45,4% anni 56,9% 43,1% 65 anni e oltre 56,0% 44,0% laureati 62,8% 37,2% diplomati 62,4% 37,6% licenza media 54,1% 45,9% licenza elementare 43,2% 56,8% imprend./ liberi prof./ dirigenti 62,6% 37,4% lavoratori autonomi 53,5% 46,5% impiegati/ insegnanti 61,5% 38,5% operai ed affini 50,5% 49,5% disoccupati 54,1% 45,9% studenti 61,3% 38,7% casalinghe 47,3% 52,7% pensionati 56,6% 43,4% dipendenti pubblici 56,5% 43,5% dipendenti privati 56,4% 43,6% circoscrizione nord occidentale 62,7% 37,3% circoscrizione nord orientale 61,9% 38,1% circoscrizione centrale 59,2% 40,8% circoscrizione meridionale 47,8% 52,2% circoscrizione insulare 39,7% 60,3% collocati a sinistra 68,8% 31,2% collocati al centro sinistra 72,4% 27,6% collocati al centro 54,7% 45,3% collocati al centro destra 56,4% 43,6% collocati a destra 54,4% 45,6% non collocati pol. 22,8% 77,2% frequenza messa settimanale 53,4% 46,6% frequenza messa mensile 56,0% 44,0% frequenza messa occasionale 56,9% 43,1% nessuna frequenza messa 55,9% 44,1% si informa solo con TV 50,4% 49,6% si informa prevalentemente con TV 53,9% 46,1% si informa prevalentemente con giornali 61,1% 38,9% si informa prevalentemente con internet 59,1% 40,9% si informa prevalentemente con radio 63,1% 36,9% Analisi statistica realizzata da Ipsos SRL (a cura di Lucio Formigoni) sulla base di sondaggi condotti presso campioni casuali nazionali rappresentativi della popolazione italiana maggiorenne secondo genere, età, livello di scolarità, area geografica di residenza, dimensione del comune di residenza. Sono state realizzate interviste (su contatti), mediante sistema CATI, fra il 23 aprile e il 23 maggio 2014.

14 COME ABBIAMO VOTATO? % raggiunte dalle principali liste per singole categorie dell elettorato italiano EUROPEE VOTO PER GRUPPI SOCIO- DEMOGRAFICI STIMA DA SONDAGGI IPSOS* RIELABORATA SULLA BASE DEI RISULTATI REALI (% su validi) PD M5S FI Lega Nord NCD ALFANO UDC PPE Un'altra Europa Tsipras FDI - AN altre liste minori TOTALE TOTALE ELETTORI 40,8% 21,2% 16,8% 6,2% 4,4% 4,0% 3,7% 2,9% 100,0% uomini 37,5% 26,3% 15,1% 5,6% 4,4% 4,1% 4,3% 2,7% 100,0% donne 44,3% 15,5% 18,6% 6,9% 4,3% 3,9% 3,1% 3,4% 100,0% anni 35,5% 25,4% 15,2% 4,4% 5,1% 7,6% 4,1% 2,7% 100,0% anni 36,1% 25,8% 16,5% 5,5% 3,8% 6,0% 4,0% 2,3% 100,0% anni 31,0% 33,5% 15,7% 7,7% 4,8% 1,8% 2,3% 3,2% 100,0% anni 38,6% 26,6% 13,2% 5,5% 4,8% 3,1% 4,2% 4,0% 100,0% anni 46,6% 17,4% 15,6% 6,5% 2,8% 4,4% 4,2% 2,5% 100,0% 65 anni e oltre 50,2% 6,4% 22,1% 6,6% 5,0% 3,4% 3,4% 2,9% 100,0% laureati 44,6% 17,8% 10,4% 4,0% 4,8% 8,8% 4,6% 5,0% 100,0% diplomati 38,9% 27,4% 11,1% 5,3% 5,4% 4,8% 4,0% 3,1% 100,0% licenza media 39,6% 20,5% 19,6% 7,8% 4,1% 2,8% 3,3% 2,3% 100,0% licenza elementare/ nessun titolo 46,5% 11,1% 27,8% 4,2% 2,8% 1,9% 3,2% 2,5% 100,0% Analisi statistica realizzata da Ipsos SRL (a cura di Lucio Formigoni) sulla base di sondaggi condotti presso campioni casuali nazionali rappresentativi della popolazione italiana maggiorenne secondo genere, età, livello di scolarità, area geografica di residenza, dimensione del comune di residenza. Sono state realizzate interviste (su contatti), mediante sistema CATI, fra il 23 aprile e il 23 maggio 2014.

15 COME ABBIAMO VOTATO? % raggiunte dalle principali liste per singole categorie dell elettorato italiano EUROPEE VOTO PER GRUPPI SOCIO- DEMOGRAFICI STIMA DA SONDAGGI IPSOS* RIELABORATA SULLA BASE DEI RISULTATI REALI (% su validi) PD M5S FI Lega Nord NCD ALFANO UDC PPE Un'altra Europa Tsipras FDI - AN altre liste minori TOTALE TOTALE ELETTORI 40,8% 21,2% 16,8% 6,2% 4,4% 4,0% 3,7% 2,9% 100,0% imprenditori/ liberi prof./ dirigenti 35,3% 25,6% 14,2% 4,8% 6,1% 3,0% 7,2% 3,8% 100,0% commercianti/ artigiani/ autonomi 30,1% 31,2% 17,8% 8,2% 4,1% 2,8% 3,9% 1,9% 100,0% impiegati/ insegnanti 43,1% 24,6% 10,9% 6,0% 3,6% 5,7% 2,9% 3,2% 100,0% operai ed affini 35,8% 30,5% 14,9% 7,1% 3,4% 2,2% 3,6% 2,5% 100,0% disoccupati/ inoccupati 30,9% 32,7% 20,1% 3,9% 4,1% 4,1% 1,7% 2,5% 100,0% studenti 41,1% 23,2% 9,5% 4,6% 6,0% 8,2% 3,9% 3,5% 100,0% casalinghe 38,5% 15,9% 24,3% 5,9% 4,9% 2,5% 4,4% 3,6% 100,0% pensionati 50,5% 7,4% 20,0% 6,9% 4,6% 3,9% 3,9% 2,8% 100,0% dipendenti pubblici 42,8% 25,8% 9,2% 6,4% 2,8% 7,1% 2,8% 3,1% 100,0% dipendenti privati 39,7% 26,6% 13,3% 6,4% 4,1% 3,5% 3,5% 2,9% 100,0% Analisi statistica realizzata da Ipsos SRL (a cura di Lucio Formigoni) sulla base di sondaggi condotti presso campioni casuali nazionali rappresentativi della popolazione italiana maggiorenne secondo genere, età, livello di scolarità, area geografica di residenza, dimensione del comune di residenza. Sono state realizzate interviste (su contatti), mediante sistema CATI, fra il 23 aprile e il 23 maggio 2014.

16 COME ABBIAMO VOTATO? % raggiunte dalle principali liste per singole categorie dell elettorato italiano EUROPEE VOTO PER GRUPPI SOCIO- DEMOGRAFICI STIMA DA SONDAGGI IPSOS* RIELABORATA SULLA BASE DEI RISULTATI REALI (% su validi) PD M5S FI Lega Nord NCD ALFANO UDC PPE Un'altra Europa Tsipras FDI - AN altre liste minori TOTALE TOTALE ELETTORI 40,8% 21,2% 16,8% 6,2% 4,4% 4,0% 3,7% 2,9% 100,0% collocati a sinistra 57,7% 22,8% 1,6% 0,6% 0,6% 14,7% 0,3% 1,7% 100,0% collocati al centro sinistra 76,9% 13,5% 1,0% 1,1% 1,2% 3,9% 0,4% 2,0% 100,0% collocati al centro 35,3% 26,4% 12,2% 4,5% 8,9% 1,2% 3,7% 7,8% 100,0% collocati al centro destra 11,3% 15,0% 40,7% 12,4% 9,7% 0,2% 6,8% 3,9% 100,0% collocati a destra 8,5% 20,3% 37,9% 16,1% 4,3% 0,5% 10,5% 1,9% 100,0% non collocati pol. 22,6% 53,5% 9,7% 3,1% 4,4% 1,3% 2,2% 3,2% 100,0% partecipazione settimanale alle funzioni religiose 43,3% 12,9% 18,0% 7,3% 8,2% 1,5% 4,5% 4,3% 100,0% partecipazione mensile alle funzioni religiose 39,5% 20,4% 22,9% 4,8% 3,4% 2,0% 4,5% 2,5% 100,0% partecipazione occasionale alle funzioni religiose 41,8% 22,8% 16,2% 5,8% 3,9% 4,2% 3,7% 1,6% 100,0% nessuna partecipazione alle funzioni religiose 38,6% 27,7% 12,2% 6,4% 2,1% 7,7% 2,3% 3,0% 100,0% si informa solo con TV 38,9% 17,7% 22,0% 7,1% 6,5% 1,6% 4,2% 2,0% 100,0% si informa prevalentemente con TV 43,8% 18,2% 18,0% 5,9% 4,6% 3,0% 4,1% 2,4% 100,0% si informa prevalentemente con giornali 48,1% 12,3% 15,9% 4,9% 7,5% 5,2% 4,4% 1,7% 100,0% si informa prevalentemente con internet 28,8% 38,7% 8,6% 4,7% 4,9% 7,8% 3,0% 3,5% 100,0% si informa prevalentemente con radio 42,9% 19,3% 11,3% 11,9% 4,3% 4,9% 2,7% 2,7% 100,0% Analisi statistica realizzata da Ipsos SRL (a cura di Lucio Formigoni) sulla base di sondaggi condotti presso campioni casuali nazionali rappresentativi della popolazione italiana maggiorenne secondo genere, età, livello di scolarità, area geografica di residenza, dimensione del comune di residenza. Sono state realizzate interviste (su contatti), mediante sistema CATI, fra il 23 aprile e il 23 maggio 2014.

17 COME E COMPOSTO L ELETTORATO DEI PRINCIPALI PARTITI? EUROPEE COMPOSIZIONE SOCIO DEMOGRAFICA DEI PRINCIPALI ELETTORATI STIMA DA SONDAGGI IPSOS* RIELABORATA SULLA BASE DEI RISULTATI REALI TOTALE ELETTORI 2014 PD M5S FI Lega Nord NCD ALFANO UDC PPE Un'altra Europa Tsipras FDI - AN astensione, bianca, nulla uomini 48% 48% 65% 47% 47% 54% 54% 60% 42% donne 52% 52% 35% 53% 53% 46% 46% 40% 58% totale 100% 100% 100% 100% 100% 100% 100% 100% 100% anni 9% 8% 11% 8% 7% 10% 18% 10% 7% anni 14% 12% 17% 14% 12% 12% 21% 15% 10% anni 19% 15% 30% 18% 24% 21% 8% 12% 22% anni 18% 17% 22% 14% 16% 19% 14% 20% 25% anni 15% 18% 13% 14% 16% 10% 17% 18% 14% 65 anni e oltre 25% 30% 7% 32% 25% 28% 22% 25% 22% totale 100% 100% 100% 100% 100% 100% 100% 100% 100% laureati 11% 14% 11% 8% 8% 13% 27% 16% 19% diplomati 28% 30% 42% 21% 28% 40% 38% 34% 30% licenza media 35% 33% 34% 40% 45% 32% 24% 31% 31% licenza elementare/ nessun titolo 26% 23% 13% 31% 19% 15% 11% 19% 20% totale 100% 100% 100% 100% 100% 100% 100% 100% 100% Analisi statistica realizzata da Ipsos SRL (a cura di Lucio Formigoni) sulla base di sondaggi condotti presso campioni casuali nazionali rappresentativi della popolazione italiana maggiorenne secondo genere, età, livello di scolarità, area geografica di residenza, dimensione del comune di residenza. Sono state realizzate interviste (su contatti), mediante sistema CATI, fra il 23 aprile e il 23 maggio 2014.

18 COME E COMPOSTO L ELETTORATO DEI PRINCIPALI PARTITI? EUROPEE COMPOSIZIONE SOCIO DEMOGRAFICA DEI PRINCIPALI ELETTORATI STIMA DA SONDAGGI IPSOS* RIELABORATA SULLA BASE DEI RISULTATI REALI TOTALE ELETTORI 2014 PD M5S FI Lega Nord NCD ALFANO UDC PPE Un'altra Europa Tsipras FDI - AN astensione, bianca, nulla imprenditori/ liberi prof./ dirigenti 6% 6% 8% 6% 5% 9% 5% 13% 6% commercianti/ artigiani/ autonomi 7% 5% 10% 7% 9% 6% 5% 7% 5% impiegati/ insegnanti 19% 22% 25% 14% 21% 17% 29% 17% 26% operai ed affini 12% 10% 16% 10% 13% 8% 6% 10% 11% disoccupati/ inoccupati 8% 6% 12% 9% 5% 7% 8% 4% 6% studenti 7% 8% 8% 4% 6% 11% 16% 8% 6% casalinghe 15% 12% 10% 18% 13% 14% 8% 15% 18% pensionati 26% 31% 11% 32% 28% 28% 23% 26% 22% totale 100% 100% 100% 100% 100% 100% 100% 100% 100% dipendenti pubblici 8% 9% 10% 4% 8% 5% 14% 6% 11% dipendenti privati 25% 25% 32% 20% 26% 24% 22% 24% 26% totale dipendenti 33% 34% 42% 24% 34% 29% 36% 30% 37% Analisi statistica realizzata da Ipsos SRL (a cura di Lucio Formigoni) sulla base di sondaggi condotti presso campioni casuali nazionali rappresentativi della popolazione italiana maggiorenne secondo genere, età, livello di scolarità, area geografica di residenza, dimensione del comune di residenza. Sono state realizzate interviste (su contatti), mediante sistema CATI, fra il 23 aprile e il 23 maggio 2014.

19 COME E COMPOSTO L ELETTORATO DEI PRINCIPALI PARTITI? EUROPEE COMPOSIZIONE SOCIO DEMOGRAFICA DEI PRINCIPALI ELETTORATI STIMA DA SONDAGGI IPSOS* RIELABORATA SULLA BASE DEI RISULTATI REALI TOTALE ELETTORI 2014 PD M5S FI Lega Nord NCD ALFANO UDC PPE Un'altra Europa Tsipras FDI - AN astensione, bianca, nulla collocati a sinistra 15% 26% 20% 2% 2% 2% 67% 2% 12% collocati al centro sinistra 22% 53% 18% 2% 5% 8% 27% 3% 19% collocati al centro 11% 9% 13% 7% 8% 20% 3% 10% 18% collocati al centro destra 21% 6% 17% 55% 46% 51% 1% 42% 34% collocati a destra 14% 3% 15% 34% 39% 15% 2% 43% 12% non collocati pol. 17% 3% 17% 0% 0% 4% 0% 0% 5% totale 100% 100% 100% 100% 100% 100% 100% 100% 100% frequenza messa settimanale 28% 29% 16% 29% 32% 50% 10% 33% 44% frequenza messa mensile 19% 19% 18% 26% 15% 15% 9% 23% 18% frequenza messa occasionale 27% 27% 32% 26% 26% 22% 31% 27% 15% nessuna frequenza messa 26% 25% 34% 19% 27% 13% 50% 17% 23% totale 100% 100% 100% 100% 100% 100% 100% 100% 100% si informa solo con TV 19% 16% 15% 23% 20% 19% 7% 18% 18% si informa prevalentemente con TV 35% 34% 32% 37% 34% 27% 22% 34% 39% si informa prevalentemente con giornali 27% 34% 18% 29% 24% 38% 37% 33% 16% si informa prevalentemente con internet 15% 11% 31% 8% 13% 13% 29% 12% 22% si informa prevalentemente con radio 4% 5% 4% 3% 9% 3% 5% 3% 5% totale 100% 100% 100% 100% 100% 100% 100% 100% 100% Analisi statistica realizzata da Ipsos SRL (a cura di Lucio Formigoni) sulla base di sondaggi condotti presso campioni casuali nazionali rappresentativi della popolazione italiana maggiorenne secondo genere, età, livello di scolarità, area geografica di residenza, dimensione del comune di residenza. Sono state realizzate interviste (su contatti), mediante sistema CATI, fra il 23 aprile e il 23 maggio 2014.

20 SCHEDA METODOLOGICA SONDAGGI IPSOS ANALIZZATI Universo di riferimento: Campioni: Metodologia: Nr. Interviste analizzate: Individui residenti in Italia di 18 anni e oltre, in famiglie con telefono fisso (circa 50 milioni, Fonte ISTAT 2013) Stratificati e casuali, selezionato in base a quote per sesso, età, titolo di studio, condizione professionale area geografica di residenza e ampiezza del comune di residenza Interviste telefoniche assistite da computer (CATI) interviste Data di esecuzione interviste: Sondaggi pre-elettorali: 22 aprile -23 maggio 2014 Margine di errore statistico: compreso fra +/- 0,2% e +/- 2,2%

Dona voti a tutti ma domina l astensione

Dona voti a tutti ma domina l astensione PD: FLUSSI DI VOTO FORZA ITALIA: FLUSSI DI VOTO M5S: FLUSSI DI VOTO Un milione di voti da Grillo e 430.000 da FI Dona voti a tutti ma domina l astensione Grillo delude 2,5 milioni di elettori 2 3 4 Salvini

Dettagli

Elezioni Regionali 2015 ANALISI DEI FLUSSI DI VOTO

Elezioni Regionali 2015 ANALISI DEI FLUSSI DI VOTO Elezioni Regionali 2015 ANALISI DEI FLUSSI DI VOTO 1 giugno 2015 Analisi dei flussi di voto in LIGURIA 1 giugno 2015 LIGURIA i flussi di voto tra 2014 e 2015 Come si sono mossi gli elettori liguri rispetto

Dettagli

Sondaggio per Legambiente, Lipu e WWF Le opinioni degli italiani sulla caccia

Sondaggio per Legambiente, Lipu e WWF Le opinioni degli italiani sulla caccia Febbraio 2009 Job 09-002012 Ipsos Public Affair Cosa vediamo? SONDAGGIO IPSOS P.A. Sondaggio per Legambiente, Lipu e WWF Le opinioni degli italiani sulla caccia - presentazione dei risultati - Nobody s

Dettagli

Elezioni politiche del 2013. I flussi elettorali in 9 città: Torino, Brescia, Padova, Bologna, Firenze, Ancona, Napoli, Reggio Calabria, Catania

Elezioni politiche del 2013. I flussi elettorali in 9 città: Torino, Brescia, Padova, Bologna, Firenze, Ancona, Napoli, Reggio Calabria, Catania Elezioni politiche del 2013 I flussi elettorali in 9 città: Torino, Brescia, Padova, Bologna, Firenze, Ancona, Napoli, Reggio Calabria, Catania L'Istituto Cattaneo ha effettuato un'analisi dei flussi elettorali

Dettagli

Osservatorio Politico di Lorien Sondaggio in vista delle Elezioni Regionali della Liguria

Osservatorio Politico di Lorien Sondaggio in vista delle Elezioni Regionali della Liguria Osservatorio Politico di Lorien Sondaggio in vista delle Elezioni Regionali della Liguria Milano, 11 Febbraio 2015 Il Campione TOTALE CAMPIONE 1.000 cittadini rappresentativi per sesso, età e PROVINCIA

Dettagli

OSSERVATORIO SOCIO-POLITICO L evoluzione del voto europeo in Italia. Rilevazione 5 Maggio 2014

OSSERVATORIO SOCIO-POLITICO L evoluzione del voto europeo in Italia. Rilevazione 5 Maggio 2014 OSSERVATORIO SOCIO-POLITICO L evoluzione del voto europeo in Italia Rilevazione 5 Maggio 2014 Ripresa della FIDUCIA nel futuro Riprende la speranza: si crede nel cambio di passo e nella ripresa economica

Dettagli

Tutti vogliono le primarie, forza con la Leopolda blu. Dal nostro sondaggio molte sorprese, anche quella di Fini.

Tutti vogliono le primarie, forza con la Leopolda blu. Dal nostro sondaggio molte sorprese, anche quella di Fini. Tutti vogliono le primarie, forza con la Leopolda blu Dal nostro sondaggio molte sorprese, anche quella di Fini. Il nuovo sondaggio politico che abbiamo realizzato nell'universo del nostro indirizzario

Dettagli

ELEZIONI SUBITO? UN CATTIVO AFFARE PER IL PDL

ELEZIONI SUBITO? UN CATTIVO AFFARE PER IL PDL ELEZIONI SUBITO? UN CATTIVO AFFARE PER IL PDL Simulazioni elettorali sulla base del più recente sondaggio sulle intenzioni di voto - A cura di Piercamillo Falasca, 9 dicembre 2010 SINTESI Le elezioni anticipate

Dettagli

Documentazione per l esame di Progetti di legge

Documentazione per l esame di Progetti di legge Documentazione per l esame di Progetti di legge Calcolo del risultato delle elezioni della Camera dei deputati 2013, 2008 e 2006, nonché delle elezioni europee 2014 secondo la formula prevista dalla proposta

Dettagli

OSSERVATORIO POLITICO NAZIONALE REPORT SETTIMANALE. Lunedì 18 maggio 2015

OSSERVATORIO POLITICO NAZIONALE REPORT SETTIMANALE. Lunedì 18 maggio 2015 OSSERVATORIO POLITICO NAZIONALE REPORT SETTIMANALE Lunedì 18 maggio 2015 www.istitutoixe.it redazione@istitutoixe.it 1 LE INTENZIONI DI VOTO Se si votasse oggi per le elezioni politiche, a quale dei seguenti

Dettagli

VERSO LE REGIONALI 2015

VERSO LE REGIONALI 2015 VERSO LE REGIONALI 2015 COMMITTENTE SOGGETTO CHE HA EFFETTUATO IL SONDAGGIO NUMEROSITÀ DEL CAMPIONE METODOLOGIA DATE IN CUI È STATO EFFETTUATO IL SONDAGGIO LIGURIA CIVICA DIGIS SRL 1.000 CASI CATI 13-14

Dettagli

REGIONE SICILIA: TEST ELETTORALE GENNAIO 2010

REGIONE SICILIA: TEST ELETTORALE GENNAIO 2010 REGIONE SICILIA: TEST ELETTORALE GENNAIO 2010 LA PERCEZIONE DELLA QUALITÀ DELLA VITA IN SICILIA. 1. Parliamo della vita in Sicilia. Oggi come oggi, secondo lei nell'area in cui lei risiede si vive: Molto

Dettagli

COMUNE DI BAREGGIO Provincia di Milano

COMUNE DI BAREGGIO Provincia di Milano Sezioni Scrutinate sul Totale: 14 (definitive) 0 (parziali) 0 (da scrutinare) di 14 a) Elettori: 6.781 6.973 13.754 b) Votanti: 5.488 5.499 10.987 79,88% 1 FARE PER FARMARE IL DECLINO 190 1,79% 2 PARTITO

Dettagli

La metodologia. L universo di riferimento del sondaggio è costituito dagli individui. residenti su tutto il territorio nazionale. di 18 anni ed oltre

La metodologia. L universo di riferimento del sondaggio è costituito dagli individui. residenti su tutto il territorio nazionale. di 18 anni ed oltre La metodologia L universo di riferimento del sondaggio è costituito dagli individui residenti su tutto il territorio nazionale di entrambi i sessi di 8 anni ed oltre appartenenti a qualsiasi condizione

Dettagli

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2012. 17 luglio 2013

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2012. 17 luglio 2013 17 luglio 2013 Anno 2012 LA POVERTÀ IN ITALIA Nel 2012, il 12,7% delle famiglie è relativamente povero (per un totale di 3 milioni 232 mila) e il 6,8% lo è in termini assoluti (1 milione 725 mila). Le

Dettagli

LO STATO DELL ARTE DELLA COMUNICAZIONE AMBIENTALE IN ITALIA CONVEGNO BICA 2009

LO STATO DELL ARTE DELLA COMUNICAZIONE AMBIENTALE IN ITALIA CONVEGNO BICA 2009 Cosa vediamo? SONDAGGIO IPSOS P.A. LO STATO DELL ARTE DELLA COMUNICAZIONE AMBIENTALE IN ITALIA - presentazione dei risultati - Nobody s Unpredictable Marzo 2009 Job 08-019355 Ipsos Public Affair METODOLOGIA

Dettagli

SONDAGGIO INDIPENDENZA VENETO

SONDAGGIO INDIPENDENZA VENETO SONDAGGIO INDIPENDENZA VENETO Commi%ente: Ind. 2798/12 Gennaio 2012 1 Premessa ed obie8vi generali Veneto Stato è un movimento poli0co che sos0ene la pacifica e costru6va indipendenza del Veneto dal resto

Dettagli

Elaborazione questionario Notorietà ed efficacia del Fondo Sociale Europeo (FSE) in Campania

Elaborazione questionario Notorietà ed efficacia del Fondo Sociale Europeo (FSE) in Campania Elaborazione questionario Notorietà ed efficacia del Fondo Sociale Europeo (FSE) in Campania È stata attivata una ricerca per misurare la conoscenza e la percezione dell efficacia del Programma attraverso

Dettagli

Save the children Rapporto quantitativo Milano, Settembre 2010

Save the children Rapporto quantitativo Milano, Settembre 2010 Save the children Rapporto quantitativo Milano, Settembre 2010 Rif. 1517v110 Indice 2 Obiettivi e metodo Pag. 3 Consapevolezza sulla mortalità infantile 4 Sensibilità verso la mortalità infantile 11 Key

Dettagli

Media e scelte d acquisto Report n.3

Media e scelte d acquisto Report n.3 Media e scelte d acquisto Report n.3 Febbraio 2014 Metodologia Committente: Ixè + Osservatorio Socialis Soggetto realizzatore: Ixè srl Metodologia: indagine quantitativa campionaria Metodo di raccolta

Dettagli

LAVORO IL MERCATO DEL LAVORO IN SICILIA E LE FORZE DI LAVORO POTENZIALI

LAVORO IL MERCATO DEL LAVORO IN SICILIA E LE FORZE DI LAVORO POTENZIALI LAVORO NOTIZIARIO DI STATISTICHE REGIONALI A CURA DEL SERVIZIO STATISTICA DELLA REGIONE SICILIANA IN COLLABORAZIONE CON ISTAT ANNO 6 N.1/2014 In questo notiziario torniamo ad occuparci di mercato del nella

Dettagli

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2011. 17 luglio 2012. INCIDENZA DI POVERTÀ RELATIVA PER RIPARTIZIONE GEOGRAFICA. Anni 2008-2011, valori percentuali

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2011. 17 luglio 2012. INCIDENZA DI POVERTÀ RELATIVA PER RIPARTIZIONE GEOGRAFICA. Anni 2008-2011, valori percentuali 17 luglio 2012 Anno 2011 LA POVERTÀ IN ITALIA Nel 2011, l 11,1% delle famiglie è in condizione di povertà relativa (per un totale di 8.173 mila persone) e il 5,2% lo è in termini assoluti (3.415 mila).

Dettagli

I CONSUMI CULTURALI DEI CITTADINI DEI COMUNI DEL CONSORZIO BIBLIOTECARIO NORD OVEST - presentazione dei risultati -

I CONSUMI CULTURALI DEI CITTADINI DEI COMUNI DEL CONSORZIO BIBLIOTECARIO NORD OVEST - presentazione dei risultati - Cosa vediamo? I CONSUMI CULTURALI DEI CITTADINI DEI COMUNI DEL CONSORZIO BIBLIOTECARIO NORD OVEST - presentazione dei risultati - Nobody s Unpredictable METODOLOGIA UTILIZZATA Universo di riferimento:

Dettagli

I flussi elettorali fra le elezioni europee del 2009 e le regionali del 2010 in nove grandi città

I flussi elettorali fra le elezioni europee del 2009 e le regionali del 2010 in nove grandi città I flussi elettorali fra le elezioni europee del 2009 e le regionali del 2010 in nove grandi città Anche se l espressione flussi elettorali viene spesso usata impropriamente per intendere qualsiasi analisi

Dettagli

Gruppo parlamentare del PD della Camera. Le unioni civili La corruzione L immigrazione Le intenzioni di voto. 30 giugno 2015

Gruppo parlamentare del PD della Camera. Le unioni civili La corruzione L immigrazione Le intenzioni di voto. 30 giugno 2015 Gruppo parlamentare del PD della Camera Le unioni civili La corruzione L immigrazione Le intenzioni di voto 30 giugno 2015 Le unioni civili Nota di commento 3 Le unioni civili Il family day ha riproposto

Dettagli

CSR e scelte d acquisto Report n.1

CSR e scelte d acquisto Report n.1 CSR e scelte d acquisto Report n.1 Febbraio 2014 Metodologia Committente: Ixè + Osservatorio Socialis Soggetto realizzatore: Ixè srl Metodologia: indagine quantitativa campionaria Metodo di raccolta dati:

Dettagli

Solidarietà ed etica Report n.2

Solidarietà ed etica Report n.2 Solidarietà ed etica Report n.2 Febbraio 2014 Metodologia Committente: Ixè + Osservatorio Socialis Soggetto realizzatore: Ixè srl Metodologia: indagine quantitativa campionaria Metodo di raccolta dati:

Dettagli

Le intenzioni di voto a Livorno nel 2014

Le intenzioni di voto a Livorno nel 2014 Le intenzioni di voto a Livorno nel 2014 Tipo di sondaggio: sondaggio online non rappresentativo con campione auto selezionato, limitato per quote basate su sesso, età, titolo di studio e circoscrizione

Dettagli

Le Province lombarde fra presente e futuro: il caso della Provincia di Sondrio

Le Province lombarde fra presente e futuro: il caso della Provincia di Sondrio Le Province lombarde fra presente e futuro: il caso della Provincia di Sondrio Indagine sulla popolazione di Sondrio e Provincia Milano, novembre 2013 (Rif. 2725v513) Indice 2 Obiettivi e metodologia della

Dettagli

Il valore della pulizia

Il valore della pulizia Il valore della pulizia Indagine tra la popolazione italiana Milano, marzo 01 (Rif. 170v311) Metodologia della ricerca ISPO ha realizzato un indagine ad hoc durante la quale è stato intervistato un campione

Dettagli

5DOPO IL DIPLOMA DALLA SCUOLA ALL UNIVERSITÀ I DIPLOMATI E IL LAVORO LA FAMIGLIA DI ORIGINE

5DOPO IL DIPLOMA DALLA SCUOLA ALL UNIVERSITÀ I DIPLOMATI E IL LAVORO LA FAMIGLIA DI ORIGINE 5DOPO IL DIPLOMA DALLA SCUOLA ALL UNIVERSITÀ I DIPLOMATI E IL LAVORO LA FAMIGLIA DI ORIGINE 5.1 DALLA SCUOLA ALL UNIVERSITÀ 82 Sono più spesso le donne ad intraprendere gli studi universitari A partire

Dettagli

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014 14 luglio 2014 Anno 2013 LA POVERTÀ IN ITALIA Nel 2013, il 12,6% delle famiglie è in condizione di povertà relativa (per un totale di 3 milioni 230 mila) e il 7,9% lo è in termini assoluti (2 milioni 28

Dettagli

OSSERVATORIO SOCIO-POLITICO di Lorien Consulting. Rilevazione del 9 Marzo 2015

OSSERVATORIO SOCIO-POLITICO di Lorien Consulting. Rilevazione del 9 Marzo 2015 OSSERVATORIO SOCIO-POLITICO di Lorien Consulting Rilevazione del 9 Marzo 2015 Fiducia nel futuro e giudizio sul Governo nuovamente in calo: NUOVAMENTE SOTTO AL 50% L INDICE DI FIDUCIA NEL FUTURO. Elezioni

Dettagli

L ITALIA IN RECESSIONE:

L ITALIA IN RECESSIONE: Oltre la crisi é andare oltre la politica intervento di Antonio Valente Lorien Consulting I dati della crisi L ITALIA IN RECESSIONE: gli italiani si sentono colpiti dalla crisi Italiani colpiti dalla CRISI

Dettagli

LA POVERTÀ IN ITALIA

LA POVERTÀ IN ITALIA 15 luglio 2011 Anno 2010 LA POVERTÀ IN ITALIA La povertà risulta sostanzialmente stabile rispetto al 2009: l 11,0% delle famiglie è relativamente povero e il 4,6% lo è in termini assoluti. La soglia di

Dettagli

Dati sulle donazioni. Report n.5. Marzo 2014

Dati sulle donazioni. Report n.5. Marzo 2014 Dati sulle donazioni Report n.5 Marzo 2014 Metodologia Committente: Ixè + Osservatorio Socialis Soggetto realizzatore: Ixè srl Metodologia: indagine quantitativa campionaria Metodo di raccolta dati: telefono

Dettagli

Le Province fra presente e futuro:

Le Province fra presente e futuro: Le Province fra presente e futuro: il ruolo, il senso di appartenenza e la sfida delle riforme in atto Indagine sulla popolazione italiana Milano, dicembre 2013 (Rif. 2722v313) Indice 2 Obiettivi e metodologia

Dettagli

45 Atlante Politico. Indagine Demos & Pi per la Repubblica

45 Atlante Politico. Indagine Demos & Pi per la Repubblica 45 Atlante Politico Indagine Demos & Pi per la Repubblica Rapporto, ottobre 2014 NOTA INFORMATIVA L'Atlante Politico è realizzato da Demos & Pi per La Repubblica ed è curato da Ilvo Diamanti, insieme a

Dettagli

Le donazioni Report n.7

Le donazioni Report n.7 Le donazioni Report n.7 Marzo 2014 Metodologia Committente: Ixè + Osservatorio Socialis Soggetto realizzatore: Ixè srl Metodologia: indagine quantitativa campionaria Metodo di raccolta dati: telefono fisso

Dettagli

Sintesi e analisi dei risultati della Ricerca di Base sulla diffusione dell'online in Italia. Dicembre 2013 (Dati cumulati anno 2013)

Sintesi e analisi dei risultati della Ricerca di Base sulla diffusione dell'online in Italia. Dicembre 2013 (Dati cumulati anno 2013) Sintesi e analisi dei risultati della Ricerca di Base sulla diffusione dell'online in Italia Dicembre 2013 (Dati cumulati anno 2013) INDICE Premessa Sintesi e analisi dei risultati: famiglie e individui

Dettagli

Osservatorio Politico Nazionale Elezioni Comunali 2011 Speciale Napoli. Milano, 8 Febbraio 2011

Osservatorio Politico Nazionale Elezioni Comunali 2011 Speciale Napoli. Milano, 8 Febbraio 2011 Osservatorio Politico Nazionale Elezioni Comunali 2011 Speciale Napoli Milano, 8 Febbraio 2011 DISEGNO METODOLOGICO Istituto: Lorien Public Affairs di Lorien Consulting Criteri seguiti per la formazione

Dettagli

Il promotore finanziario nella percezione dei risparmiatori

Il promotore finanziario nella percezione dei risparmiatori Il promotore finanziario nella percezione dei risparmiatori A cura di ISPO Ricerche Roma, 7 febbraio 2014 OBIETTIVO Fornire un quadro sufficientemente dettagliato del profilo di immagine del promotore

Dettagli

OSSERVATORIO SOCIO-POLITICO DI LORIEN CONSULTING. Rilevazione del 30 marzo 2015

OSSERVATORIO SOCIO-POLITICO DI LORIEN CONSULTING. Rilevazione del 30 marzo 2015 OSSERVATORIO SOCIO-POLITICO DI LORIEN CONSULTING Rilevazione del 30 marzo 2015 Gli orientamenti del voto: 23 marzo 2015 RISULTATI UFFICIALI: 25 MAG. INTENZIONI DI VOTO: 23 MAR. INTENZIONI DI VOTO: 30 MAR.

Dettagli

Le opinioni dei cittadini e dei sindaci lombardi. Febbraio 2014

Le opinioni dei cittadini e dei sindaci lombardi. Febbraio 2014 Le opinioni dei cittadini e dei sindaci lombardi Febbraio 2014 Metodologia utilizzata (Cittadini) Universo di riferimento: Campione: Metodologia: Nr. Interviste eseguite: individui residenti nella regione

Dettagli

I flussi elettorali a Torino, Milano, Bologna e Napoli fra le elezioni regionali del 2010 e il primo turno delle comunali del 2011

I flussi elettorali a Torino, Milano, Bologna e Napoli fra le elezioni regionali del 2010 e il primo turno delle comunali del 2011 Elezioni amministrative - 2011 I flussi elettorali a Torino, Milano, Bologna e Napoli fra le elezioni regionali del 2010 e il primo turno delle comunali del 2011 L'Istituto Cattaneo ha effettuato un'analisi

Dettagli

OSSERVATORIO NORD EST. Il Nord Est è favorevole all eutanasia

OSSERVATORIO NORD EST. Il Nord Est è favorevole all eutanasia OSSERVATORIO NORD EST Il Nord Est è favorevole all eutanasia Il Gazzettino, 24.11.2015 NOTA INFORMATIVA L'Osservatorio sul Nord Est è curato da Demos & Pi per Il Gazzettino. Il sondaggio è stato condotto

Dettagli

OSSERVATORIO NORD EST. Nel Nord Est aumentano volontariato e partecipazione

OSSERVATORIO NORD EST. Nel Nord Est aumentano volontariato e partecipazione OSSERVATORIO NORD EST Nel Nord Est aumentano volontariato e partecipazione Il Gazzettino, 17.02.2015 NOTA INFORMATIVA L'Osservatorio sul Nord Est è curato da Demos & Pi per Il Gazzettino. Il sondaggio

Dettagli

Esito del voto elettorale nazionale: nel nuovo Parlamento sarà difficile garantire una stabilità di governo.

Esito del voto elettorale nazionale: nel nuovo Parlamento sarà difficile garantire una stabilità di governo. RINNOVO DEL PARLAMENTO ITALIANO RINNOVO DEL CONSIGLIO REGIONALE : Lombardia Lazio Molise Esito del voto elettorale nazionale: nel nuovo Parlamento sarà difficile garantire una stabilità di governo. La

Dettagli

Sulla disoccupazione, tuttavia, ci sarebbe qualcosa da aggiungere. In questi giorni sentiamo ripetere, dai giornali e dalle tv, che il tasso di

Sulla disoccupazione, tuttavia, ci sarebbe qualcosa da aggiungere. In questi giorni sentiamo ripetere, dai giornali e dalle tv, che il tasso di ECONOMIA Disoccupazione mai così alta nella storia d Italia La serie storica dell Istat si ferma al 1977, ma guardando i dati del collocamento e i vecchi censimenti si scopre che nella crisi del 1929 e

Dettagli

Il voto di preferenza nelle sette regioni

Il voto di preferenza nelle sette regioni Il voto di preferenza nelle sette regioni Stefano Rombi 8 giugno 2015 Per quanto possa sembrare dissonante rispetto all ampio dibattito giornalistico, bisogna innanzitutto constatare che, se si escludono

Dettagli

Sintesi e analisi dei risultati della Ricerca di Base sulla diffusione dell'online in Italia

Sintesi e analisi dei risultati della Ricerca di Base sulla diffusione dell'online in Italia Sintesi e analisi dei risultati della Ricerca di Base sulla diffusione dell'online in Italia Giugno 2015 (Dati cumulati cicli 3, 4 del 2014 e cicli 1, 2 del 2015) INDICE Premessa Sintesi e analisi dei

Dettagli

Sintesi e analisi dei risultati della Ricerca di Base sulla diffusione dell'online in Italia. Dicembre 2014 (Dati cumulati cicli 1, 2, 3, 4 del 2014)

Sintesi e analisi dei risultati della Ricerca di Base sulla diffusione dell'online in Italia. Dicembre 2014 (Dati cumulati cicli 1, 2, 3, 4 del 2014) Sintesi e analisi dei risultati della Ricerca di Base sulla diffusione dell'online in Italia Dicembre 2014 (Dati cumulati cicli 1, 2, 3, 4 del 2014) INDICE Premessa Sintesi e analisi dei risultati: famiglie

Dettagli

Principali risultati della ricerca

Principali risultati della ricerca 1 Gli italiani e la crisi: disposti ad investire nel miglioramento della casa? Principali risultati della ricerca Milano, Maggio 2011 (Rif. 1412v111) 2 Capitolo 1 Gli italiani e la crisi La quasi totalità

Dettagli

REPUBBLICA - SOMEDIA INDAGINE SU LA DIFFUSIONE E L AFFERMAZIONE DELLE ENERGIE ALTERNATIVE. Roma, 27/03/2007 2006 117RS.

REPUBBLICA - SOMEDIA INDAGINE SU LA DIFFUSIONE E L AFFERMAZIONE DELLE ENERGIE ALTERNATIVE. Roma, 27/03/2007 2006 117RS. REPUBBLICA - SOMEDIA INDAGINE SU LA DIFFUSIONE E L AFFERMAZIONE DELLE ENERGIE ALTERNATIVE Roma, 27/03/2007 2006 117RS Presentazione 02 PRESENTAZIONE DELLA RICERCA Autore: Format Srl - ricerche di mercato

Dettagli

La laurea giusta per trovare

La laurea giusta per trovare La laurea giusta per trovare un lavoro stabile e soddisfacente Diplomati e laureati: quanti trovano lavoro Con un titolo di studio elevato si riesce a trovare lavoro più facilmente. Lo confermano i risultati

Dettagli

Regionali in Sicilia, Crocetta vince nell Isola degli astenuti. Boom del Movimento 5 Stelle

Regionali in Sicilia, Crocetta vince nell Isola degli astenuti. Boom del Movimento 5 Stelle Regionali in Sicilia, Crocetta vince nell Isola degli astenuti. Boom del Movimento 5 Stelle di Vincenzo Emanuele Che la Sicilia non fosse più l Eden del consenso berlusconiano lo si era capito già alcuni

Dettagli

PLEBISCITO2013.EU. L opinione dei Veneti rispetto all indipendenza territoriale

PLEBISCITO2013.EU. L opinione dei Veneti rispetto all indipendenza territoriale PLEBISCITO2013.EU L opinione dei Veneti rispetto all indipendenza territoriale risultati Febbraio 2014 Metodologia Committente: Plebiscito2013.eu Soggetto realizzatore: Ixè srl Metodologia: Indagine quantitativa

Dettagli

Il flop dei sondaggi tradizionali e il bisogno di nuovi parametri

Il flop dei sondaggi tradizionali e il bisogno di nuovi parametri Europee 2014: ANALISI DEL VOTO E FLUSSI ELETTORALI Il flop dei sondaggi tradizionali e il bisogno di nuovi parametri Osservatorio socio-politico di Lorien Consulting Premesse e analisi del voto SCENARIO

Dettagli

IL MOVIMENTO 5 STELLE ALLE COMUNALI 2012

IL MOVIMENTO 5 STELLE ALLE COMUNALI 2012 IL MOVIMENTO 5 STELLE ALLE COMUNALI 2012 15/05/2012 Obiettivo dello studio Quorum intende presentare un analisi introduttiva sul fenomeno politico del Movimento 5 Stelle Beppegrillo.it durante il primo

Dettagli

Gli italiani e la trasparenza della Pubblica Amministrazione

Gli italiani e la trasparenza della Pubblica Amministrazione Gli italiani e la trasparenza della Pubblica Amministrazione Metodologia Committente: Ixè + Osservatorio Socialis Soggetto realizzatore: Ixè srl Metodologia: indagine quantitativa campionaria Metodo di

Dettagli

La povertà in Italia nel 2009

La povertà in Italia nel 2009 15 luglio 2010 Anno 2009 La povertà in Italia nel 2009 L'Istituto nazionale di statistica comunica i dati relativi alla povertà relativa e assoluta delle famiglie residenti in Italia, sulla base delle

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Nel 2012 l 80% delle famiglie colpite direttamente dalla crisi, quasi il 90% dei nostri concittadini ha ridotto le spese

COMUNICATO STAMPA. Nel 2012 l 80% delle famiglie colpite direttamente dalla crisi, quasi il 90% dei nostri concittadini ha ridotto le spese Ufficio Stampa COMUNICATO STAMPA PROSPETTIVE 2013, SONDAGGIO CONFESERCENTI SWG: CRISI DI FIDUCIA, QUASI NOVE SU DIECI NON CREDONO IN UN MIGLIORAMENTO DELLA SITUAZIONE ECONOMICA ITALIANA. SEI SU DIECI VOGLIONO

Dettagli

C E N S I S OUTLOOK ITALIA. Clima di fiducia e aspettative delle famiglie italiane nel 2 semestre 2013

C E N S I S OUTLOOK ITALIA. Clima di fiducia e aspettative delle famiglie italiane nel 2 semestre 2013 C E N S I S OUTLOOK ITALIA Clima di fiducia e aspettative delle famiglie italiane nel 2 semestre 2013 Roma, 16 ottobre 2013 - Sono sempre più numerose le famiglie che non riescono a far fronte alle spese

Dettagli

I risultati del sondaggio 'Le opinioni degli italiani sulla caccia' - effettuato da IPSOS per

I risultati del sondaggio 'Le opinioni degli italiani sulla caccia' - effettuato da IPSOS per I risultati del sondaggio 'Le opinioni degli italiani sulla caccia' - effettuato da IPSOS per Enpa, Lav, Legambiente, Lipu, Wwf Italia - sintetizzati in 10 punti. 1. Il 70% degli italiani si dichiara fortemente

Dettagli

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA 27 ottobre 2014 Anno L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA Nel, in Italia, il 53,1% delle persone di 18-74 anni (23 milioni 351mila individui) parla in prevalenza in famiglia.

Dettagli

OSSERVATORIO SOCIO-POLITICO L Italia nella bufera: crisi e proteste. Rilevazione 16 Dicembre 2013

OSSERVATORIO SOCIO-POLITICO L Italia nella bufera: crisi e proteste. Rilevazione 16 Dicembre 2013 OSSERVATORIO SOCIO-POLITICO L Italia nella bufera: crisi e proteste Rilevazione 16 Dicembre 2013 Le notizie della settimana: i Forconi COSA RICORDANO GLI ITALIANI Le proteste in piazza/ il movimento dei

Dettagli

Analisi del voto Comune di Padova

Analisi del voto Comune di Padova Analisi del voto Comune di Padova Risultati Veneto Candidato Liste Candidato Liste IL VENETO DEL FARE 26.119 1,4 LUCA ZAIA 1.108.065 50,1 ZAIA 427.363 23,1 PARTITO PENSIONATI 14.625 0,8 LEGA NORD 329.966

Dettagli

Osservatorio sull Efficienza Energetica 2013. Seconda edizione

Osservatorio sull Efficienza Energetica 2013. Seconda edizione Osservatorio sull Efficienza Energetica 2013 Seconda edizione CONFERENZA STAMPA Indagine presso le famiglie Torino, 13 settembre 2013 (Rif. 1621v112) Partner dell Osservatorio 2 Patrocinio 3 Cap.1 - Il

Dettagli

Inserimento professionale dei diplomati universitari

Inserimento professionale dei diplomati universitari 22 luglio 2003 Inserimento professionale dei diplomati universitari Indagine 2002 Nel corso degli ultimi anni l Istat ha rivisitato e notevolmente ampliato il patrimonio informativo sull istruzione e la

Dettagli

Elezioni Politiche 2008 Valutazioni e previsioni nell utenza Internet

Elezioni Politiche 2008 Valutazioni e previsioni nell utenza Internet Human Highway Elezioni Politiche 2008 Valutazioni e previsioni nell utenza Internet Milano, 14 1 Obiettivi dell indagine Analisi delle valutazioni sul prossimo voto politico La ricerca si pone l obiettivo

Dettagli

Rilevazione 25 Novembre 2013. OSSERVATORIO SOCIO-POLITICO Le due arene: lo stadio della società contro il ring della politica

Rilevazione 25 Novembre 2013. OSSERVATORIO SOCIO-POLITICO Le due arene: lo stadio della società contro il ring della politica Rilevazione 25 Novembre 2013 OSSERVATORIO SOCIO-POLITICO Le due arene: lo stadio della società contro il ring della politica Le notizie della settimana: la Sardegna concentra tutta l attenzione L alluvione

Dettagli

Le opinioni dei cittadini e dei sindaci lombardi. Novembre 2012

Le opinioni dei cittadini e dei sindaci lombardi. Novembre 2012 Le opinioni dei cittadini e dei sindaci lombardi Novembre 2012 Metodologia utilizzata (Cittadini) Universo di riferimento: Campione: Metodologia: individui residenti nella regione Lombardia di 18 anni

Dettagli

XXXVI Osservatorio sul Capitale Sociale degli Italiani FOCUS: ECCO I CIVES.NET, LA COMMUNITY POLITICA

XXXVI Osservatorio sul Capitale Sociale degli Italiani FOCUS: ECCO I CIVES.NET, LA COMMUNITY POLITICA XXXVI Osservatorio sul Capitale Sociale degli Italiani FOCUS: ECCO I CIVES.NET, LA COMMUNITY POLITICA gennaio 2013 NOTA INFORMATIVA L Osservatorio sul Capitale Sociale è realizzato da Demos & Pi in collaborazione

Dettagli

Referendum costituzionale 2006

Referendum costituzionale 2006 Referendum costituzionale 2006 L Istituto Cattaneo di Bologna ha effettuato alcune elaborazioni dei risultati del voto dato nel in occasione del referendum costituzionale. Fra i risultati più importanti

Dettagli

Elezioni Regionali 2010 Il voto dei cattolici praticanti

Elezioni Regionali 2010 Il voto dei cattolici praticanti Elezioni Regionali 2010 Il voto dei cattolici praticanti SWG Srl Via San Francesco 24 34133 Trieste T 040.362525 F 040.635050 www.postpoll.it info@swg.it 2 Indice Analisi dei dati aggregati delle 13 regioni

Dettagli

LA SOCIETA VICENTINA Rapporto sugli orientamenti e i valori dei cittadini SCENARIO 2002 ALTOVICENTINO

LA SOCIETA VICENTINA Rapporto sugli orientamenti e i valori dei cittadini SCENARIO 2002 ALTOVICENTINO LA SOCIETA VICENTINA Rapporto sugli orientamenti e i valori dei cittadini SCENARIO 2002 ALTOVICENTINO VII Rapporto POSTER Associazione Industriali di Vicenza SCHEDA DELLA RICERCA * CAMPIONE RAPPRESENTATIVO

Dettagli

a cura della CGIL e dell IRES CGIL di MESSINA

a cura della CGIL e dell IRES CGIL di MESSINA a cura della CGIL e dell IRES CGIL di MESSINA Presentazione dei dati del 4 Studio sullo stato dell occupazione nella provincia di Messina a cura della CGIL e dell IRES CGIL di MESSINA 1 Nell ormai consueto

Dettagli

OSSERVATORIO NORD EST. La delocalizzazione vista da Nord Est

OSSERVATORIO NORD EST. La delocalizzazione vista da Nord Est OSSERVATORIO NORD EST La delocalizzazione vista da Nord Est Il Gazzettino, 20.01.2009 NOTA METODOLOGICA I dati dell'osservatorio sul Nord Est, curato da Demos & Pi, sono stati rilevati attraverso un sondaggio

Dettagli

La percezione del metano nei trasporti

La percezione del metano nei trasporti La percezione del metano nei trasporti Awareness e opinioni degli automobilisti italiani RISULTATI DELL INDAGINE DEMOSCOPICA In collaborazione con Verona, 28 maggio 2014 Premesse In linea con i trend su

Dettagli

La vita quotidiana di separati e divorziati in Italia

La vita quotidiana di separati e divorziati in Italia 10 maggio 2004 La vita quotidiana di separati e in Italia Media 2001-2002 Ogni anno le indagini Multiscopo condotte dall Istat rilevano i comportamenti e gli aspetti più importanti della vita quotidiana

Dettagli

Indagine sul livello di conoscenza delle droghe da parte della popolazione italiana

Indagine sul livello di conoscenza delle droghe da parte della popolazione italiana Indagine sul livello di conoscenza delle droghe da parte della popolazione italiana Roma, marzo 2007 Codice Ricerca: 2007-033bf www.formatresearch.com PREMESSA E NOTA METODOLOGICA Soggetto che ha realizzato

Dettagli

ITALIA TURISMO Luglio 2012

ITALIA TURISMO Luglio 2012 ITALIA TURISMO Luglio 2012 LE VACANZE DEGLI ITALIANI IN TEMPO DI CRISI Cancellati 41 milioni di viaggi e 195 milioni di giornate di vacanza in cinque anni Gli ultimi aggiornamenti sull andamento del turismo

Dettagli

5. IL PC E INTERNET NELLE DIVERSE TIPOLOGIE FAMILIARI

5. IL PC E INTERNET NELLE DIVERSE TIPOLOGIE FAMILIARI 5. IL PC E INTERNET NELLE DIVERSE TIPOLOGIE FAMILIARI 5.1 Considerazioni generali Il livello di informatizzazione delle famiglie toscane è stato esaminato, oltre che sulla base del territorio, anche tenendo

Dettagli

Con la crisi la povertà assoluta è raddoppiata

Con la crisi la povertà assoluta è raddoppiata Con la crisi la povertà assoluta è raddoppiata Antonio Misiani In cinque anni la crisi economica ha causato la più forte contrazione dal dopoguerra del PIL (-6,9 per cento tra il 2007 e il 2012) e dei

Dettagli

OSSERVATORIO NORD EST. Il Nord Est e il risparmio difficile

OSSERVATORIO NORD EST. Il Nord Est e il risparmio difficile OSSERVATORIO NORD EST Il Nord Est e il risparmio difficile Il Gazzettino, 01.11.2011 NOTA INFORMATIVA L'Osservatorio sul Nord Est è curato da Demos & Pi per Il Gazzettino. Il sondaggio è stato condotto

Dettagli

Focus I giovani e il mercato del lavoro

Focus I giovani e il mercato del lavoro Focus I giovani e il mercato del lavoro Per trovare lavoro conviene proseguire gli studi dopo il diploma Nel 2008 77 giovani (25-34 anni) su 100 lavorano o cercano un lavoro (tasso di attività); al sono

Dettagli

4I LAUREATI E IL LAVORO

4I LAUREATI E IL LAVORO 4I LAUREATI E IL LAVORO 4 I LAUREATI E IL LAVORO Meno disoccupati tra i laureati oltre i 35 anni La formazione universitaria resta un buon investimento e riduce il rischio di disoccupazione: la percentuale

Dettagli

L indagine svolta da AlmaLaurea nel 2013 ha coinvolto quasi 450mila laureati di primo e

L indagine svolta da AlmaLaurea nel 2013 ha coinvolto quasi 450mila laureati di primo e 1 L indagine svolta da AlmaLaurea nel 2013 ha coinvolto quasi 450mila laureati di primo e secondo livello di tutti i 64 atenei aderenti al Consorzio, che rappresentano circa l 80% del complesso dei laureati

Dettagli

Nota metodologica 283

Nota metodologica 283 Nota metodologica Questo volume, indirizzato sia ai giovani che stanno per iscriversi a un corso di laurea, sia a quelli che stanno per completare gli studi, concentra la propria attenzione sulle prospettive

Dettagli

OSSERVATORIO NORD EST. Il Nord Est approva la fecondazione assistita

OSSERVATORIO NORD EST. Il Nord Est approva la fecondazione assistita OSSERVATORIO NORD EST Il Nord Est approva la fecondazione assistita Il Gazzettino, 11.12.2012 NOTA INFORMATIVA L'Osservatorio sul Nord Est è curato da Demos & Pi per Il Gazzettino. Il sondaggio è stato

Dettagli

Gli spostamenti quotidiani per motivi di studio o lavoro

Gli spostamenti quotidiani per motivi di studio o lavoro Gli spostamenti quotidiani per motivi di studio o lavoro 4 agosto 2014 L Istat diffonde i dati definitivi del 15 Censimento generale della popolazione e delle abitazioni relativi agli spostamenti pendolari

Dettagli

I giovani di fronte al futuro e alla vita, con e senza fede. Un indagine di Istituto IARD rps per Passio 2010

I giovani di fronte al futuro e alla vita, con e senza fede. Un indagine di Istituto IARD rps per Passio 2010 I giovani di fronte al futuro e alla vita, con e senza fede Un indagine di Istituto IARD rps per Passio 2010 Il progetto Passio 2010 e i giovani All interno del progetto Passio 2010 è stata predisposta

Dettagli

PROGETTO EXCELSIOR ANNO 2014

PROGETTO EXCELSIOR ANNO 2014 PROGETTO EXCELSIOR ANNO 2014 Le previsioni occupazionali delle cooperative e delle imprese sociali nella Provincia di Bologna. Dati di consuntivo 2013 A cura di: Alessandro De Felice Ufficio Statistica

Dettagli

PROGETTO IPALMO - ALBANIA MATERIALE PER LA FORMAZIONE SULLA STRUTTURA

PROGETTO IPALMO - ALBANIA MATERIALE PER LA FORMAZIONE SULLA STRUTTURA PROGETTO IPALMO - ALBANIA MATERIALE PER LA FORMAZIONE SULLA STRUTTURA E SULLE FUNZIONI DEL PARLAMENTO I - INFORMAZIONI GENERALI Popolazione 3.581.685 (luglio 2006) Composizione etnico-linguistica albanesi

Dettagli

OSSERVATORIO NORD EST. Il Nord Est e le elezioni presidenziali USA

OSSERVATORIO NORD EST. Il Nord Est e le elezioni presidenziali USA OSSERVATORIO NORD EST Il Nord Est e le elezioni presidenziali USA Il Gazzettino, 06.11.2012 NOTA INFORMATIVA L'Osservatorio sul Nord Est è curato da Demos & Pi per Il Gazzettino. Il sondaggio è stato condotto

Dettagli

La laurea giusta per trovare

La laurea giusta per trovare La laurea giusta per trovare un lavoro stabile e soddisfacente? Diplomati e laureati: quanti trovano lavoro? Con un titolo di studio elevato si riesce a trovare lavoro più facilmente. Lo confermano i risultati

Dettagli

LA PARTECIPAZIONE POLITICA IN ITALIA

LA PARTECIPAZIONE POLITICA IN ITALIA 29 ottobre 2014 Anno 2013 LA PARTECIPAZIONE POLITICA IN ITALIA Nel 2013, circa 5 milioni e 700 mila persone (pari al 10,8% della popolazione di 14 anni e più) hanno manifestato il proprio impegno politico

Dettagli

Il lavoro occasionale accessorio (o conosciuto più semplicemente voucher o buoni lavoro) come modalità di occupazione degli stranieri

Il lavoro occasionale accessorio (o conosciuto più semplicemente voucher o buoni lavoro) come modalità di occupazione degli stranieri Studi e ricerche sull economia dell immigrazione Il lavoro occasionale accessorio (o conosciuto più semplicemente o buoni lavoro) come modalità di occupazione degli Anni 2009, 2010, 2011 Cos è il lavoro

Dettagli

Commissione Europea Eurobarometro DONAZIONI E TRASFUSIONI DI SANGUE

Commissione Europea Eurobarometro DONAZIONI E TRASFUSIONI DI SANGUE Commissione Europea Eurobarometro DONAZIONI E TRASFUSIONI DI SANGUE L'obiettivo di questa ricerca speciale sugli atteggiamenti degli europei nei confronti della donazione e della trasfusione di sangue

Dettagli

SONDAGGI POLITICI ALLO SPECCHIO: tra Innovazione Metodologica, Attese e Responsabilità

SONDAGGI POLITICI ALLO SPECCHIO: tra Innovazione Metodologica, Attese e Responsabilità Nando Pagnoncelli SONDAGGI POLITICI ALLO SPECCHIO: tra Innovazione Metodologica, Attese e Responsabilità 28 Giugno 2017 Auditorium San Paolo Via Giotto 36 Milano La campagna elettorale 2013 è stata davvero

Dettagli