Orthodontic composite resin bond strength with conventional light and Power Slot curing

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Orthodontic composite resin bond strength with conventional light and Power Slot curing"

Transcript

1 1 Bond strength Orthodontic composite resin bond strength with conventional light and Power Slot curing F. Garino*, V. Cacciafesta**, M. F. Sfondrini*** Objectives: the purpose of this clinical trial was to compare the clinical performance of a new composite resin using two different kind of light curing systems, one conventional and one turbo boosted in a split-mouth design, by using both systems for direct bonding of orthodontic stainless steel brackets in every patient. Materials and methods: fifty patients, 32 females and 18 males, of which 13 were adults (> 18 years of age) with fixed appliances were followed for a mean period of 12 months (range 6-16 months). The performance of 1200 steel brackets was evaluated: 600 were bonded with a conventional light curing (Kulzer light curing machine), curing every bracket for 20 seconds using Quick Cure Composite resin (Reliance Orthodontics), 600 were bonded with a new curing light machine (Reliance Ortho 2000 curing light with Power slot), curing every bracket for 6 seconds. Brackets were bonded both on permanent and on deciduous teeth, since many of these patients were growing patients. Results: the conventional light curing recorded an overall failure rate (26 brackets - 4,3%) significantly higher (p< ) than Power Slot light curing (13 brackets -2,3%). There were no statistically significant differences (p>0.07) between the failure rates in the upper and lower arches with either light curing systems and also in between anterior and posterior areas. A significant difference was evident, however, among the failure rate of upper total and lower total (p<0.0463) brackets bonded with both systems and was more evident in upper arches bonded with conventional curing system (p<0.0170). It was evident also a higher failure rate in the upper arch compared to the lower arch bonded with conventional light (p<0.0269). Conclusions: the Power Slot light curing was more effective. But both bonding systems failed mainly at the enamel-adhesive interface, without causing damage to the enamel. Key words: direct bonding; light curing; failure rate; composite resins. 38 PROGRESS in ORTHODONTICS 2003; 4/II: 38-49

2 Adesione degli attacchi ortodontici 1 Confronto tra l adesione di una resina composita polimerizzata con lampada convenzionale e una lampada dotata di Power Slot F. Garino*, V. Cacciafesta**, M. F. Sfondrini*** Obiettivi: lo scopo di questo trial clinico consisteva nel mettere a confronto il comportamento clinico di una nuova resina composita utilizzando due differenti sistemi di fotopolimerizzazione, uno convenzionale ed un altro di tipo potenziato da un puntale turbo, utilizzando entrambi i sistemi per il bondaggio di attacchi ortodontici in ogni paziente usando per il bondaggio un design a split mouth. Materiali e metodi: cinquanta pazienti, 32 femmine e 18 maschi, 13 dei quali erano adulti (> di 18 anni) trattati con apparecchiature fisse erano stati seguiti per un periodo medio di 12 mesi(media 6-16 mesi). È stata valutata la performance di 1200 attacchi metallici: 600 erano stati bondati utilizzando un sistema convenzionale di fotopolimerizzazione (utilizzando una lampada Kulzer), polimerizzando ogni attacco per 20 secondi utlizzando una resina composita Quick Cure (Reliance Orthodontics), gli altri 600 erano stati bondati con una nuova lampada fotopolimerizzatrice (Reliance Ortho 2000 con puntale turbo Power slot), polimerizzando ogni attacco per 6 secondi. Gli attacchi erano stati bondati sia sui denti da latte che permanenti, dal momento che molti di questi pazienti erano dei pazienti in crescita. Risultati: la lampada convenzionale ha rivelato in totale una percentuale di insuccesso (26 attacchi 4,3%) significativamente più alta (p<0.0360) rispetto ad una fotopolimerizzazione effettuata con Power Slot (13 attacchi-2,3%). Non si era riscontrata nessuna differenza statisticamente significativa (p>0.07) nelle percentuali di distacco tra le due arcate dentali con i due sistemi di polimerizzazione e anche tra le zone posteriore e anteriore. Era evidente una differenza significativa, comunque, nella percentuale di distacchi di attacchi bondati con entrambi i sistemi totali tra l arcata superiore ed inferiore (p<0.0463) e risultava più evidente nelle arcate superiori bondate con i sistemi tradizionali (p<0.0170). Era altresì evidente una maggiore percentuale di distacco sull arcata superiore rispetto all arcata inferiore bondata con luce convenzionale (p<0.0269). Conclusioni: la fotopolimerizzazione eseguita con il puntale Power Slot risultava essere più efficace. Entrambi i sistemi di bondaggio avevano avuto un insuccesso principalmente nell interfaccia smalto-adesivo, senza provocare danni allo smalto. Parole chiave: bondaggio diretto; fotopolimerizzazione; percentuale di distacco; resine composite. PROGRESS in ORTHODONTICS 2003; 4/II:

3 2 Bond strength Introduction The search for an ideal orthodontic bonding technique still continues 1. Much has been written on the topic probably because bond failure is a common occurrence. The cost of emergency visits to replace broken brackets is significant both for the patient and for the practitioner. In fact, proper positioning and bonding of the orthodontic bracket determines much of the success of the treatment outcome 2,3. In the process, the supremacy of self-curing vs. light-curing and resin vs. glass inonomer systems is heavily debated. Nonetheless, the ultimate goal is to develop a rapid curing light and composite combination that will yield the best possible bracket adhesion. Rapid curing may be achieved with plasma or laser lights, but is costly. Consequently, the visible light is still popular 6-8. The focus of some of the supply companies was to somehow reduce the curing time by modifying the curing light and the composite resins. Bonding of brackets require a series of technique-sensitive steps (etch for sec to produce a rough surface to allow resin infiltration, followed by primer application) in a completely dry field. Clinically, intraoral contaminations, moisture, temperature and other factors such as orthodontic mechanics, trauma and masticatory forces are all known to affect bond strength 9. In vitro studies cannot completely reproduce the clinical conditions. Thus, a prospective longitudinal in vivo clinical study is needed to determine whether, using composite resins, a Power Slot curing light can provide better results compared to a conventional curing light. Accordingly, the aim of this study was to compare the clinical performance of a light cured composite resin cured with either conventional light curing machine or an enhanced light curing machine, and to locate the area with the highest degree of bond failure. Material and methods Sample Data for this study were collected in an orthodontic practice in Turin, Italy. Fifty consecutively treated patients (32 females and 18 males, of which 13 were adults > 18 years of age) with a range of Class I, Class II and Class III malocclusions were treated by one operator (FG). One selection criterion was the absence of occlusal interferences on any of the bonded brackets; enamel surface caries, fillings or hypoplasia were likewise excluded from the study. Gender, age or race differences were ignored. Using a split-mouth design, the oral cavity was divided into quadrants (Table 1). In 25 patients, the maxillary right and mandibular left quadrants were bonded with the composite resin, using a conventional light curing machine (Kulzer) for 20 seconds on each tooth. In the remaining quadrants the same composite resin was utilized using a new light curing machine (Ortho 2000 light, Reliance Orthodontics, Itasca, IL, USA with Po- Table1 Split-mouth desing used in this clinical trial. Kulzer Power Slot Quick cure Quick cure Power Slot Kulzer Quick cure Quick cure 40 PROGRESS in ORTHODONTICS 2003; 4/II: 38-49

4 Adesione degli attacchi ortodontici 2 Introduzione Continua tuttora la ricerca di un sistema di bondaggio ideale 1. Molto è stato scritto su questo argomento probabilmente perché l argomento relativo al distacco degli attacchi costituisce un problema comune. Il costo degli appuntamenti di emergenza per rimpiazzare attacchi staccati risulta essere significativo sia per il paziente che per l ortodontista. Infatti, un corretto posizionamento degli attacchi ed una corretta tecnica di bondaggio degli attacchi rappresenta una parte del successo del trattamento ortodontico 2,3. Risulta essere molto dibattuta la supremazia tra i sistemi autopolimerizzanti e fotopolimerizzanti e tra le resine composite e cementi vetroionomerici. Non per ultimo un altro obiettivo consiste nello sviluppare una combinazione tra un ottimo composito ed una rapida fotopolimerizzazione che garantisca la migliore adesione degli attacchi ortodontici. Una rapida polimerizzazione può essere ottenuta con delle luci al plasma o laser, ma risultano costose. Di conseguenza, la luce visibile risulta ancora quella che ha maggior successo 6-8. L obiettivo di alcune delle compagnie che forniscono queste lampade consisteva nel ridurre i tempi di fotopolimerizzazione modificando la luce polimerizzante e le resine composite. Il bondaggio degli attacchi richiede una sequenza di passaggi che risulta essere molto tecnica-sensibile (mordenzare tra i 15 e 60 secondi per ottenere una superficie ruvida che consenta l infiltrazione della resina, seguita dall applicazione del primer) in un campo totalmente asciutto. Clinicamente, la contaminazione intraorale, l umidità, la temperatura e altri fattori come la meccanica ortodontica, i traumi e le forze masticatorie sono tutti conosciuti come elementi che influiscono sulla resistenza al distacco 9. Gli studi in vitro non possono riprodurre completamente le condizioni cliniche. Perciò, uno studio clinico longitudinale in vivo risulta essere necessario per stabilire se, usando resine composite ed una lampada dotata di puntale Power Slot si possano ottenere migliori risultati rispetto a quelli che si otterrebbero utilizzando una lampada convenzionale. L obiettivo di questo studio consisteva nel mettere a confronto il comportamento clinico di Tabella1 Disegno a split mouth usato in questo trial clinico. Kulzer Quick cure Power Slot Quick cure Power Slot Quick cure Kulzer Quick cure una resina composita fotopolimerizzata sia con lampada convenzionale che con lampada a luce visibile più potente, e di localizzare anche l area che presentava la percentuale più alta di distacchi. Materiali e metodi Campione I dati per questo studio sono stati raccolti in uno studio ortodontico a Torino in Italia. Cinquanta pazienti trattati consecutivamente (32 femmine e 18 maschi, 13 dei quali erano adulti con meno di 18 anni) con una media di malocclusioni di classe I, II e III erano stati bondati dallo stesso operatore (FG). Un criterio di selezione era rappresentato dall assenza di interferenze occlusali su nessuno dei denti bondati; casi che presentavano carie sulle superfici smaltee, otturazioni o ipoplasie erano stati altresì esclusi da questo studio. Il sesso, l età e le differenze di razza erano state ignorate. Utilizzando un disegno a splitmouth, la bocca era stata divisa in quattro quadranti (Tabella 1). In 25 pazienti, i quadranti superiore destro ed inferiore sinistro erano stati bondati con la resina composita utilizzando una lampada a luce convenzionale (Kulzer), polimerizzando ogni dente per 20 secondi. Nei restanti quadranti, la stessa resina composita era stata adoperata utilizzando una nuova lampada fotopolimerizzatrice (Ortho 2000, PROGRESS in ORTHODONTICS 2003; 4/II:

5 3 Bond strength wer Slot addition) curing each tooth 6 seconds. Brackets (because many patients were in mixed dentition) were bonded both on permanent and deciduous teeth. A total of 1200 stainless-steel self-ligating brackets with.022 slot (Speed, Strite Industries, Cambridge, Ontario, Canada) were evaluated. The brackets were bonded by the same clinician (FG), left-handed, and the split mouth design was randomly alternated from patient to patient in order to eliminate any bias that may have been introduced by the clinician s left-handedness. Fig. 1 Quick cure composite. Adhesive The light-cured composite resin used in this clinical trial was Quick Cure (Reliance Orthodontics, Itasca, IL, USA) (Fig. 1). The sealant was Light bond with fuoride. The composite resin is a mixture of bisphenol A diglycidmethacrylate, fused silica and triethyleneglycol dimethacrylate. Whereas, the sealant contantains bisphenol diglycidylmethacrylate, triethyleneglycol dimethacrylate and morpholinoethyl methacrylate hydrofluoride. Light curing machines Two light curing machines were tested in this clinical trial. The first was Kulzer light curing device; it uses halogen light with an output wavelength range of 450 nm and an output light intensity of 600 mw/cm 2. This unit light is an electronically controlled polymerisation lamp for photocuring composites and sealants. The second was Ortho 2000 light (Reliance Orthodontic Products, Itasca, IL, USA), which uses halogen light with an output wavelength range of nm and an output light intensity of 1000 mw/cm 2. The Ortho 2000 can use a wide range of pre-programmed curing time, from 2 to 30 seconds. The machine includes a new device, named Power Slot which is an angled probe. It allows the light to cure the adhesive in 6 seconds (3 seconds from any two sides of the bracket). The Power Slot has different unique features: flat tip computer-optimized for maximum light transfer; no wasted light energy; maximum tapered optics increases the output of the light 2.5 times to ensure fast curing with maximum strength; flat tip assures easy placement of light guide against the surface of tooth and bracket. Method All brackets were identically bonded by the operator (FG). Teeth were isolated, cleaned with pumice, and each tooth etched with 37% orthophosphoric gel for 20 seconds, rinsed for 20 seconds and dried for the same amount of time. A thin coat of primer (was applied and light cured for 5 seconds following manufacturer s instructions. The adhesive was applied in a thin layer onto the bracket base and the bracket was placed on the tooth. 42 PROGRESS in ORTHODONTICS 2003; 4/II: 38-49

6 Adesione degli attacchi ortodontici 3 Reliance Orthodontics, Itasca, IL, USA con aggiunta del puntale Power Slot) polimerizzando ogni dente per 6 secondi. Gli attacchi (dal momento che molti pazienti erano in dentizione mista) erano stati bondati sia su denti permanenti che sui denti da latte. Sono stati presi in considerazione un totale di 1200 attacchi autoleganti con slot.022 (Speed, Strite Industries, Cambridge, Ontario, Canada). Fig. 1 (a sinistra) Composito Quick Cure. Gli attacchi erano stati bondati dallo stesso operatore(fg), mancino, e il disegno a split mouth veniva alternato da paziente a paziente per eliminare ogni fattore dovuto al fatto che il paziente era mancino. Adesivo La resina composita usata in questo trial clinico è stato il Quick Cure (Reliance Orthodontics, Itasca, IL, USA) (Fig.1). L adesivo invece è stato il Light bond con fluoro. La resina composita è una miscela formata da bisfenolo A diglicidemetacrilato, silice fusa e trietilenglicolo dimetacrilato. L adesivo invece è composto da bisfenolo diglicidemetacrilato, trietilenglicolo dimetacrilato e morfolinoetil metacrilato idrofluorico. Lampade fotopolimerizzatrici In questo trial clinico sono state testate due lampade fotopolimerizzatrici. La prima era una Kulzer ; utilizza una luce alogena che lavora nello spettro di luce intorno ai 450 nm e ha una intensità della luce in uscita di 600 mw/cm 2. Questa lampada è una lampada a controllo elettronico per fotopolimerizzare resine composite ed adesivi. La seconda era una lampada Ortho 2000 (Reliance Orthodontic Products, Itasca, IL, USA), che utilizza una luce alogena che lavora nello spettro di luce che va dai 400 ai 500 nm e ha una intensità della luce di 1000 mw/cm 2. La Ortho 2000 può utilizzare un ampio range di tempi di polimerizzazione pre-programmati, dai 2 ai 30 secondi. La macchina comprende anche un nuovo elemento, il Power Slot che è un puntale angolato. Permette alla luce di polimerizzare l adesivo in 6 secondi (3 secondi su due lati del bracket a scelta, mesiale e distale oppure gengivale e occlusale). Il Power Slot ha delle caratteristiche uniche: punta piatta del puntale per un trasferimento ottimale della luce; nessuna perdita della luce; un ottica ad alta precisione aumenta lo spettro d uscita della luce di 2 volte e mezza per assicurare una veloce polimerizzazione con un altissima adesione; la punta piatta permette un facile posizionamento della luce sulla superficie del dente e dell attacco. Metodo Tutti gli attacchi sono stati bondati con la stessa procedura dallo stesso operatore (FG). I denti sono stati isolati, disinfettati con la pomice, e ogni dente è stato mordenzato con acido ortofosforico al 37 % in gel per 20 secondi, lavato per 20 secondi e asciugato per 20 secondi. È stato applicato un sottile strato di adesivo e polimerizzato per 5 secondi, secondo le istruzioni del produttore. Uno strato sottile di resina composita è stata applicata sulla base dell attacco e l attacco è stato applicato sul dente. PROGRESS in ORTHODONTICS 2003; 4/II:

7 4 Bond strength The excess adhesive was squeezed out by gentle pressure, which was then removed from the margins of the bracket base with an explorer prior to polymerization. In two quadrants (e.g., upper right and lower left) brackets were cured for 20 seconds each, while in the other two quadrants, 6 seconds each. Results Over the mean period of 12 months of active orthodontic treatment of the 1200 bonded brackets there were 39 failures: 26 (4.3% ) in the standard light group, and 13 (2.3%) in the Power Slot group (Table 2). The difference in the performance of these two types of lights was significant (p<0.0360). The distribution of bracket failures is presented in Tables 3-5. With each light curing system, no statistically significant differences were found (p>0.07) between the upper and lower arches. The performance of the Kulzer light was poor, showing a significantly higher (p<0.0170) failure rate (6.3%) than Power Slot curing (2.3%) in the upper arch, 2.3% vs. 2% in the lower arch. When the bonding of six anterior teeth was compared with that of first and second premolars, no statistically significant differences Table 2 Numbers and percentage of failed brackets bonded with Kulzer and Power Slot. Bonding agent No. Bonded No. Failed Percent failed Paired T-test Kulzer ,3% * Power Slot ,2% * Total ,5% *p <0.05 Table 3 Combined upper and lower numbers and percentages of failed brackets of anterior versus posterior segments. Bonding agent Anterior Posterior Paired t-test No.bonded No.failed Percentage No.bonded No. failed Percentage Kulzer % ,7% NS Power Slot % ,3% NS Total % % NS Paired t-test NS NS NS: not significant *p< PROGRESS in ORTHODONTICS 2003; 4/II: 38-49

8 Adesione degli attacchi ortodontici 4 L adesivo in eccesso è stato rimosso una volta data una certa pressione all attacco sul dente, rimuovendolo poi dai margini della base dell attacco con uno specillo prima della polimerizzazione. In due quadranti (per esempio superiore destro e inferiore sinistro) gli attacchi sono stati polimerizzati ciascuno per 20 secondi, mentre negli altri due quadranti ogni attacco è stato polimerizzato per 6 secondi. Risultati Dopo un periodo medio di trattamento ortodontico attivo di 12 mesi, tra i 1200 attacchi bondati ci sono stati 39 distacchi: 26 (4,3%) nel gruppo polimerizzato con luce standard, e 13 (2,3%) nel gruppo polimerizzato con Power Slot (Tabella 2). La differenza nella prestazione tra questi due tipi di lampade risultava essere significativa (p < ). La distribuzione dei distacchi degli attacchi viene presentata nelle tabelle 3-5. Con nessuno dei sistemi di fotopolimerizzazione, era stata riscontrata alcuna differenza statisticamente significativa (p > 0.07) tra l'arcata superiore ed inferiore. La prestazione della lampada Kulzer non è stata buona, mostrando una precentuale di distacchi (6,3%) significativamente più alta (p > ) rispetto alla polimerizzazione fatta con Power Slot (2,3%) sull arcata superiore, il 2,3% rispetto al 2% nell arcata inferiore. Quando il bondaggio dei sei denti anteriori veniva messo a confronto con quello dei primi e secondi premolari, nessuna differenza statisticamente significativa era stata riscontrata tra i due sistemi di polimerizzazione in nessuna delle due arcate. Tabella 2 Numeri e percentuale di distacchi di attacchi bondati con sistema Kulzer e Power Slot. Lampada n. Bondati n. Distacchi Percent. Distacchi Paired T-test Kulzer ,3% * Power Slot ,2% * Totale ,5% *p <0.05 Tabella 3 Combinazione bondaggi superiori e inferiore e percentuale di distacchi tra settori anteriori e posteriori. Lampada Anteriore Posteriore Paired T-test n. Bondati n. Distacchi % n. Bondati n. Distacchi % Kulzer % ,7% NS Power Slot % ,3% NS Total % % NS Paired t-test NS NS NS: non significativa *p<0.05 PROGRESS in ORTHODONTICS 2003; 4/II:

9 5 Bond strength Table 4 Numbers and percentages of failed brackets of anterior versus posterior segments. Bonding agent Upper arch anterior Upper arch posterior Paired t-test No.bonded No.failed Percentage No.bonded No. failed Percentage Kulzer ,7% % NS Power Slot % ,7% NS Lower arch anterior Lower arch posterior Kulzer ,3% ,3% NS Power Slot % % NS Paired t-test NS NS NS: not significant *p<0.05 Table 5 Combined upper and lower numbers and percentages of failed brackets of upper versus lower segments. Bonding agent Upper Lower Paired t-test No.bonded No.failed Percentage No.bonded No. failed Percentage Kulzer ,3% ,3% * Power Slot ,3% % NS Paired t-test * * NS: not significant *p<0.05 could be found between the two light systems in neither arch. Table 4 shows the distribution of failures of anterior versus posterior segments. Conventional light curing showed a failure rate significantly higher (p<0.0360) than Power Slot light curing, both in the anterior and posterior segments. When the risk of recourrence-of-failures were analyzed, the first failure did not have any impact on the risk of successive failures (Table 5). Both bonding systems failed mainly at the enamel-adhesive interface, with most of the adhesive being attached to the bracket base. No enamel damage was clinically detected in this study. Discussion Quick cure is a new generation lightcured paste that provides a much broader area of sensitivity to blue light for a faster and more complete cure. It can be polymerized with any visible light source, but is cured fastest by using the Power Slot light director which can be fitted to most halogen curing lights. A strong chemical bond is formed between the sealant and the paste. Because Quick cure paste is highly filled material, it delivers maximum bond strength in all situations with all types of appliances 10, 11. Quick cure paste is highly viscous 46 PROGRESS in ORTHODONTICS 2003; 4/II: 38-49

10 Adesione degli attacchi ortodontici 5 Tabella 4 Numeri e percentuali di distacchi di attacchi tra segmenti anteriori e posteriori. Lampada Arcata superiore anteriore Arcata superiore posteriore Paired t-test Nr. bondati Nr. distacchi % Nr. bondati Nr. distacchi % Kulzer ,7% % NS Power Slot % ,7% NS Arcata inferiore anteriore Arcata inferiore posteriore Kulzer ,3% ,3% NS Power Slot % % NS Paired t-test NS NS NS: non significativa *p<0.05 Tabella 5 Numeri e percentuali combinati superiori e inferiori di attacchi staccati tra il segmento superiore e inferiore. Lampada Superiore Inferiore Paired t-test Nr. bondati Nr. distacchi % Nr. bondati Nr. distacchi % Kulzer ,3% ,3% * Power Slot ,3% % NS Paired t-test * * NS: non significativa *p<0.05 La tabella 4 mostra la distribuzione degli insuccessi dei segmenti anteriori rispetto ai segmenti posteriori. Una polimerizzazione con una luce convenzionale ha mostrato una percentuale di distacco (p < ) rispetto ad una polimerizzazione con Power Slot, sia nei segmenti anteriori che posteriori. Quando viene analizzato il rischio di distacco, il primo distacco non dimostrava avere nessun impatto sul rischio di distacchi successivi (Tabella 5). Entrambi i sistemi di bondaggio hanno avuto insuccesso all interfaccia smalto-adesivo, con la maggior parte dell adesivo che rimaneva attaccato alla base dell attacco. Non è stato riscontrato clinicamente alcun danno allo smalto. Discussione La resina composita Quick cure rappresenta una resina di nuova generazione fotopolimerizzabile che fornisce uno spettro molto più ampio di sensitività alla luce visibile, determinando perciò una polimerizzazione più rapida e completa. Può essere polimerizzata con ogni sorgente di luce visibile, ma lo è in maniera più rapida usando il puntale Power SlotTm, puntale che può essere adattato alla maggior parte delle lampade fotopolimerizzanti alogene oggi in commercio. Si forma un notevole legame chimico tra l adesivo e la resina composita. Dal momento che la resina Quick cure risulta essere un materiale altamente riempito, fornisce un notevole grado di adesione in tutte le situazioni con tutti i tipi di apparecchiature fisse 10,11. Il Quick cure risulta essere altamente viscoso, perciò viene anche prevenuta la eccesiva mobilità PROGRESS in ORTHODONTICS 2003; 4/II:

11 6 Bond strength thus, bracket flotation is prevented and the flash easily cleaned without stringing. It also is a fluoride releasing bonding system12. Overall, it was interesting to note the increase in the bond strength when the new composite resin is used with the boosted light source. Clearly, such combination is capable to reduce the chair time for bonding and for emergencies13,14. Fig. 2 Conventional light (Kulzer). During the course of this clinical investigation we were impressed with the performance of Power Slot. Although we used it with its original lamp, as in most other devices on the market, a turbo point can be added to the probe15. Thus, the clinican can keep the existing curing lights in the office, but boost their performance simply by adding a turbo tip. Fig. 3 Or tho 2000 light with Power Slot. Conclusions Bond strength with a turbo boosted light cure in conjunction with a new composite resin gave significantly better performance compared to conventional light curing. Chair time for bonding and emergencies were reduced significantly. Authors affiliation: *Francesco Garino MD Ortho Sp. Department of Orthodontics, University of Padova **Vittorio Cacciafesta MD DDS, **M. Francesca Sfondrini MD DDS Department of Orthodontics, University of Pavia 48 Correspondence to: Dr. Francesco Garino Corso Matteotti 0 (zero) Torino, Italy ph fax PROGRESS in ORTHODONTICS 2003; 4/II: 38-49

12 Adesione degli attacchi ortodontici 6 Fig. 2 (a sinistra) Lampada convenzionale (Kulzer). Fig. 3 (a sinistra) Lampada Ortho 2000 con Power Slot. dell attacco sul dente e gli eccessi possono essere rimossi facilemente. È anche un sistema di bondaggio a rilascio di fluoro 12. Inoltre, è stato interessante osservare l aumento dell adesione degli attacchi quando questa resina composita è stata usata con la lampada potenziata con il Power Slot. In modo chiaro, questa combinazione è in grado di ridurre il tempo alla poltrona per il bondaggio e di ridurre anche le emergenze 13, 14. Durante questo trial clinico siamo rimasti impressionati dall efficacia del Power Slot. Nonostante lo avessimo usato con la sua lampada originale, una punta turbo può essere sostituita alla punta convenzionale 15. Perciò, l ortodontista può mantenere le lampade che attualmene usa, ma aumentarne le sue prestazioni semplicemente aggiungendo una punta turbo. Conclusioni Per quanto si riferisce alla resistenza al distacco degli attacchi, l adesione con una lampada potenziata da un puntale turbo insieme all utilizzo di una nuova resina composita ha dato una performance significativamente migliore rispetto a quella ottenuta con una lampada convenzionale. Si sono ridotti anche il tempo alla poltrona e le emergenze. References 1. Knox J, Hubsch P, Jones ML, Middleton J. The influence of bracket base design on the strenght of the bracketcement interface. J Orthod 2000; 27(3): Sunna S, Rock WP. An ex vivo investigation into the bond strenght of orthodontic brackets and adhesive systems. Br J Orthod 1999;26(1): Frost T, Norevall LI, Persson M. Bond strenghtand clinical efficiency for two light guide sizes in orthodontic bracket bonding. Br J Orthod 1997;24(1): Sfondrini MF, Cacciafesta V, Pistorio A, Sfondrini G. Effect of conventional and high intensity light curing on enamel shear bond strength of composite resin and resin modified glass ionomer. Am J Orthod Dentofacial Orthop 2001;119(1): Rock WP, Abdullah MS. Shear bond strenght produced by composite and compomer light cured orthodontic adhesives. J Dent 1997;25(3-4): Ishikawa H, Komori A, Kojima I, Ando F. Orthodontic bracket bonding with a plasma arc light and resin reinforced glass ionomer cement. Am J Orthod Dentofacial Orthop 2001;120(1): Oesterle LJ, Newman SM, Shellhart WC. Rapid curing of bonding composite with a xenon plasma arc light. Am J Orthod Dentofacial Orthop 2001;119(6): Lalani N, Foley TF, Voth R, Banting D, Mamandras A. Polymerization with the argon laser: curing time and shear bond strength. Angle Orthod 2000;70(1): Aasrum E, Ng ang a PM, Dahm S, Ogaard B. Tensile bond strenght of orthodontic brackets bonded with a fluoride releasing light curing adhesive. An in vitro comparative study. Am J Orthod Dentofacial Orthop 1993;104(1): Smith RT, Shivapuja PK. The evaluation of dual cement resins in orthodontic bonding. Am J Orthod Dentofacial Orthop 1993;103(5): Ogaard B, Rezk-Lega F, Ruben J, Arends J. Cariostatic effect and fluoride release from a visible light curing adhesive for bonding of orthodontic brackets. Am J Orthod Dentofacial Orthop 1992;101(4): Dulude JA. Use of light curing composites for direct bonding of orthodontic brackets J Dent Que 1988; 25: De Saeytijd C, Carels CE, Lesaffre E. An evaluation of a light curing composite for bracket placement. Eur J Orthod 1994;16(6): Boyer DB, Engelhardt G, Bishara SE. Debonding orthodontic ceramic brackets by ultrasonic instrumentation. Am J Orthod Dentofacial Orthop 1995;108(3): Bishara SE, Von Wald L, Zamtua J. Effects of different types of light guides on shear bond strenght. Am J Orthod Dentofacial Orthop 1998; 114(4) PROGRESS in ORTHODONTICS 2003; 4/II:

collanti ortodontici it Collanti su misura per l ortodonzia

collanti ortodontici it Collanti su misura per l ortodonzia collanti ortodontici it Collanti su misura per l ortodonzia Sempre la scelta giusta equilibrium ti ULTRA-MINITRIM equilibrium 2 2 collanti it Un programma su misura di collanti ortodontici il collante

Dettagli

Combinazioni serie IL-MIL + MOT

Combinazioni serie IL-MIL + MOT Combinazioni tra riduttori serie IL-MIL e MOT Combined series IL-MIL + MOT reduction units Combinazioni serie IL-MIL + MOT Sono disponibili varie combinazioni tra riduttori a vite senza fine con limitatore

Dettagli

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34 This week I have been walking round San Marco and surrounding areas to find things that catch my eye to take pictures of. These pictures were of various things but majority included people. The reason

Dettagli

quali sono scambi di assicurazione sanitaria

quali sono scambi di assicurazione sanitaria quali sono scambi di assicurazione sanitaria Most of the time, quali sono scambi di assicurazione sanitaria is definitely instructions concerning how to upload it. quali sono scambi di assicurazione sanitaria

Dettagli

la gamma di adesivi dentinali self-etching

la gamma di adesivi dentinali self-etching Dall azienda leader nella tecnologia adesiva la gamma di adesivi dentinali self-etching La tecnologia SELF-ETCHING PRIMER Ormai largamente sperimentata nell odontoiatria moderna con anni di successi clinici,

Dettagli

CE: & Compositi. Kit composito Advantage (in beccucci) Cod. Cal. 480-000. R- b- k- Ad Codice 31/1000-00 31/1000-02 31/1000-01.

CE: & Compositi. Kit composito Advantage (in beccucci) Cod. Cal. 480-000. R- b- k- Ad Codice 31/1000-00 31/1000-02 31/1000-01. Compositi -0Largetuc + D""""""'" Composito Advantage No-Mix con fluoro L'Advantage è un Composito Ortodontico già pronto all'uso (non deve essere impastato) eccellente per attacchi in metallo, plastica

Dettagli

SOLUZIONE COMPLETA per le II Classi

SOLUZIONE COMPLETA per le II Classi SOLUZIONE COMPLETA per le II Classi 6 1 3 4 5 Punto di contatto 2 Fotopolimerizzazione Adesione Rifinitura&Lucidatura Sostituzione della dentina Copertura occlusale il70 % dei clinici ritiene che la creazione

Dettagli

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem.

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem. CRWM CRWM (Web Content Relationship Management) has the main features for managing customer relationships from the first contact to after sales. The main functions of the application include: managing

Dettagli

Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain

Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain Prof. Alberto Portioli Staudacher www.lean-excellence.it Dipartimento Ing. Gestionale Politecnico di Milano alberto.portioli@polimi.it Lean

Dettagli

ITALTRONIC SUPPORT XT SUPPORT XT

ITALTRONIC SUPPORT XT SUPPORT XT SUPPORT XT 289 CARATTERISTICHE GENERALI Norme EN 60715 Materiale Blend (PC/ABS) autoestinguente GENERAL FEATURES Standard EN 60715 Material self-extinguishing Blend (PC/ABS) Supporti modulari per schede

Dettagli

ETA CONSIGLIATA/RECOMMENDED AGE Indica per quale fascia di età è stato pensato il giocattolo. Suggested age group for the ride.

ETA CONSIGLIATA/RECOMMENDED AGE Indica per quale fascia di età è stato pensato il giocattolo. Suggested age group for the ride. 5 12 ETA CONSIGLIATA/RECOMMENDED AGE Indica per quale fascia di età è stato pensato il giocattolo. Suggested age group for the ride. UN BAMBINO/ONE CHILD Su questo gioco può salire al massimo un bambino.

Dettagli

Ccoffeecolours. numero 49 marzo / aprile 2011. edizione italiano /english. t h e i t a l i a n c o f f e e m a g a z i n e

Ccoffeecolours. numero 49 marzo / aprile 2011. edizione italiano /english. t h e i t a l i a n c o f f e e m a g a z i n e Ccoffeecolours t h e i t a l i a n c o f f e e m a g a z i n e numero 49 marzo / aprile 2011 edizione italiano /english P r o f e s s i o n i s t i d e l c a f f e Sirai e Fluid-o-Tech: l eccellenza italiana

Dettagli

INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI

INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI Ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo 25 luglio 2005, n. 151 "Attuazione delle Direttive 2002/95/CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE,

Dettagli

ITALTRONIC CBOX CBOX

ITALTRONIC CBOX CBOX 61 Contenitori per la Building Automation Materiale: PC/ABS autoestinguente Colore: Grigio scuro È un nuovo sistema PER L EQUIPAGGIAMENTO DI APPARECCHIATURE ELETTRONICHE su scatole elettriche a parete

Dettagli

Freni idraulici multidisco serie F Hydraulic Multidisc Brakes F Series

Freni idraulici multidisco serie F Hydraulic Multidisc Brakes F Series HYDRAULIC COMPONENTS HYDROSTATIC TRANSMISSIONS GEARBOXES - ACCESSORIES Via M.L. King, 6-41122 MODENA (ITALY) Tel: +39 059 415 711 Fax: +39 059 415 729 / 059 415 730 INTERNET: http://www.hansatmp.it E-MAIL:

Dettagli

RAIL lock & unlock RAIL lock & unlock Catalogo / Catalogue

RAIL lock & unlock RAIL lock & unlock Catalogo / Catalogue RAIL lock & unlock RAIL lock & unlock Catalogo / Catalogue La Rivoluzione del sistema lock & Unlock The lock & Unlock Revolution system Fig. 6 Fig. 6 e 7 Posizionamento centrale / Middle position Patent

Dettagli

MALATTIA TROMBOEMBOLICA VENOSA 2014 : NUOVI FARMACI = NUOVI PERCORSI? Rino Migliacci

MALATTIA TROMBOEMBOLICA VENOSA 2014 : NUOVI FARMACI = NUOVI PERCORSI? Rino Migliacci MALATTIA TROMBOEMBOLICA VENOSA 2014 : NUOVI FARMACI = NUOVI PERCORSI? Rino Migliacci Choice of Initial Anticoagulant Regimen in Patients With Proximal DVT In patients with acute DVT of the leg, we

Dettagli

MANUALE UTENTE MODULO ESPANSIONE TASTI MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE Descrizione Il modulo fornisce al telefono VOIspeed V-605 flessibilità e adattabilità, mediante l aggiunta di trenta tasti memoria facilmente

Dettagli

T.M. Tecnologie Meccaniche Srl Via dei Pioppi 30-40010 Padulle di Sala Bolognese (BO) ITALY Telefono +39 051829092 - Fax +39 051829127 E-Mail:

T.M. Tecnologie Meccaniche Srl Via dei Pioppi 30-40010 Padulle di Sala Bolognese (BO) ITALY Telefono +39 051829092 - Fax +39 051829127 E-Mail: T.M. Tecnologie Meccaniche Srl Via dei Pioppi 30-40010 Padulle di Sala Bolognese (BO) ITALY Telefono +39 051829092 - Fax +39 051829127 E-Mail: info@tmperformance.it For the drive shafts, we use certified

Dettagli

Indoor Tech and Home Living

Indoor Tech and Home Living Indoor Tech and Home Living 11 LED Lighting Nowadays, homes, shops, showrooms, cafés, restaurants, hotels and other places open to the general public use a wide variety of lights and lighting systems,

Dettagli

Settori Applicativi Field of Application

Settori Applicativi Field of Application ERIMAKI Brochure_23 Luglio_okDEFINITIVO_Layout 1 23/07/12 12.51 Pagina 1 Settori Applicativi Field of Application Trattamento Plastica Plastic treatment Legno e Vetro Wood and glass Stoccaggio Storage

Dettagli

ipavimentiinresina.it

ipavimentiinresina.it ipavimentiinresina.it La nostra è un azienda all avanguardia presente nel settore edilizio da ben 10 anni e si distingue tra le altre per metodi innovativi sempre al passo coi tempi. La resina è una delle

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORTI DIPENDENTI MINISTERO AFFARI ESTERI ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORT I DIPENDENTI MINISTE RO AFFARI ESTER I ATTESTATO

Dettagli

Adesivi Signum. Soluzioni di riparazione per ogni esigenza. Passione per la perfezione

Adesivi Signum. Soluzioni di riparazione per ogni esigenza. Passione per la perfezione Adesivi Signum Soluzioni di riparazione per ogni esigenza Passione per la perfezione Signum ceramic bond Indicazioni: Per tutte le ceramiche. Per effettuare riparazioni intraorali ed extraorali alla poltrona,

Dettagli

Quality Certificates

Quality Certificates Quality Certificates Le più importanti certificazioni aziendali, di processo e di prodotto, a testimonianza del nostro costante impegno ed elevato livello di competenze. Qualità * certificata * Certified

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

ACCESSORI MODA IN PELLE

ACCESSORI MODA IN PELLE ACCESSORI MODA IN PELLE LEMIE S.p.a. Azienda - Company Produzione - Manufacturing Stile - Style Prodotto - Product Marchi - Brands 5 9 13 15 17 AZIENDA - COMPANY LEMIE nasce negli anni settanta come

Dettagli

Generatori di Vapore Steam Jet Generator

Generatori di Vapore Steam Jet Generator 9 0. 2 0 6. 11 0 0 1 GENERATORE DI VAPORE Versione senza serbatoio. Compatta e facile da usare, questa macchina è dotata di un esclusivo sistema di controllo del livello acqua in caldaia che interrompe

Dettagli

MAIL LE NUOVE APPLIQUE S, L, XL. MAIL is the new wall lamp collection, with indirect light, designed by Alberto Saggia and Valerio Sommella.

MAIL LE NUOVE APPLIQUE S, L, XL. MAIL is the new wall lamp collection, with indirect light, designed by Alberto Saggia and Valerio Sommella. MAIL LE NUOVE APPLIQUE S, L, XL / The new wall lamps S, L, XL MAIL è la nuova collezione di applique a luce indiretta disegnata da Alberto Saggia e Valerio Sommella. I designer ALBERTO SAGGIA nasce a Novara

Dettagli

GREENOVA AB - Nedre Humlebacken 24-791 44 Falun, Falun (Sweden)

GREENOVA AB - Nedre Humlebacken 24-791 44 Falun, Falun (Sweden) GREENOVA AB - Nedre Humlebacken 24-791 44 Falun, Falun (Sweden) Partita IVA n SE556789377001 - Organisations n 556789-3770 Banca d'appoggio: Skandinaviska Enskilda Banken IBAN: SE6350000000054061026399

Dettagli

Molle per stampi DIE SPRINGS ISO 10243

Molle per stampi DIE SPRINGS ISO 10243 Molle per stampi DIE SPRIGS ISO 10243 2 Die springs Molle per stampi Located in Colnago, Milano TIPCOCIMA S.r.l. is a joint-venture between TIPCO Inc., a global supplier of pierce punches and die buttons

Dettagli

WP 3.2.3 Compendio di progetti di casi studio. I passi verso il WP 4.1.3 Costituzione di uno Sportello energia provinciale

WP 3.2.3 Compendio di progetti di casi studio. I passi verso il WP 4.1.3 Costituzione di uno Sportello energia provinciale Paving the way for self sufficient regional Energy supply based on sustainable concepts and renewable energy sources WP 3.2.3 Compendio di progetti di casi studio I passi verso il WP 4.1.3 Costituzione

Dettagli

UNI EN ISO 12944-6. Corrosion protection of steel structures by protective paint systems. Laboratory performance test for

UNI EN ISO 12944-6. Corrosion protection of steel structures by protective paint systems. Laboratory performance test for via di Marmiceto, 6/C-56016 Ospeetto PISA P.IVA 01115340505 CCIAA Pi 101169 Report n 2050451/5 UNI EN ISO 12944-6 Corrosion protection of steel structures by protective paint systems Laboratory performance

Dettagli

risparmiare. l acqua we have decided to save. water

risparmiare. l acqua we have decided to save. water risparmiare. l acqua we have decided to save. water abbiamo deciso di farvi risparmiare we have decided l acqua to save.water WATER SAVING IL PRIMO SCARICO MONOFLUSSO AL MONDO FINO A 2,7 LITRI. AD OGNI

Dettagli

Name on a passport, HANGTAG

Name on a passport, HANGTAG recagroup design architecture art cinema travel music food Name on a passport, HANGTAG A quick look at printing techniques for hangtags RECA GROUP The hangtag of a garment is its ID card, its passport,

Dettagli

L utilizzo degli attacchi Self-ligating nella pratica clinica

L utilizzo degli attacchi Self-ligating nella pratica clinica INTRODUZIONE Gli attuali progressi in campo ortodontico hanno consentito di abbinare alle apparecchiature ortodontiche convenzionali le cosiddette apparecchiature auto-leganti o self-ligating, che presentano

Dettagli

Grado (Italia) Fenice Lighting

Grado (Italia) Fenice Lighting Grado (Italia) Fenice Lighting Grado is a town in the north-eastern Italian region of Friuli- Venezia Giulia, located on an island and adjacent peninsula of the Adriatic Sea between Venice and Trieste.

Dettagli

Attacchi Self-ligating Carriere LX: caratteristiche e caso clinico.

Attacchi Self-ligating Carriere LX: caratteristiche e caso clinico. Attacchi Self-ligating Carriere LX: caratteristiche e caso clinico. FRATIGLIONI ANNA * FRANCIOLI DANIELE** * Odontoiatra e Protesista Dentale, libero professionista in Colle Val D Elsa si dedica esclusivamente

Dettagli

La passione per il proprio lavoro, la passione per l'innovazione e la ricerca

La passione per il proprio lavoro, la passione per l'innovazione e la ricerca La passione per il proprio lavoro, la passione per l'innovazione e la ricerca tecnologica insieme all'attenzione per il cliente, alla ricerca della qualità e alla volontà di mostrare e di far toccar con

Dettagli

Core Team COMPETEZA NELLA RICOSTRUZIONE DEI MONCONI

Core Team COMPETEZA NELLA RICOSTRUZIONE DEI MONCONI Core Team COMPETEZA NELLA RICOSTRUZIONE DEI MONCONI LA COMPETENZA DERIVA DALL ESPERIENZA COMPETENZA GLOBALE NELLA RICOSTRUZIONE DEI MONCONI Dall ideatore dei sistemi adesivi IL CONCETTO DI SISTEMA INTEGRATO

Dettagli

Protesi mobile totale

Protesi mobile totale Anno scolastico 2012/13 Protesi mobile totale Cos è e come si realizza Luca Porru V^ B odo Istituto professionale Galileo Galilei Oristano Protesi mobile totale La protesi mobile totale è un dispositivo

Dettagli

FRAMES WINDOW TECHNOLOGY MOTTURA.COM

FRAMES WINDOW TECHNOLOGY MOTTURA.COM FRAMES WINDOW TECHNOLOGY MOTTURA.COM FRAMES UNA GAMMA DEDICATA Rollbox 40 e 60 sono tende a rullo filtranti ed oscuranti specifiche per installazione diretta senza foratura su serramenti in alluminio.

Dettagli

ELCART. Manuale di istruzioni/scheda tecnica SPECIFICATION

ELCART. Manuale di istruzioni/scheda tecnica SPECIFICATION PAGINA 1 DI 7 SPECIFICATION Customer : ELCART Applied To : Product Name : Piezo Buzzer Model Name : : Compliance with ROHS PAGINA 2 DI 7 2/7 CONTENTS 1. Scope 2. General 3. Maximum Rating 4. Electrical

Dettagli

2. Chiusura di gap e sostituzione del dente mancante 35 con ponte modellato direttamente nella regione 34-36

2. Chiusura di gap e sostituzione del dente mancante 35 con ponte modellato direttamente nella regione 34-36 GrandTEC Test Kit Egr. utilizzatore, Questo Test Kit è stato realizzato per permetterle di testare GrandTEC sul modello prima di usare il prodotto in una situazione clinica. GrandTEC è una striscia in

Dettagli

CHI SIAMO ABOUT US. Azienda giovane fresca e dinamica ottiene immediatamente un ottimo successo conseguendo tassi di crescita a doppia cifra

CHI SIAMO ABOUT US. Azienda giovane fresca e dinamica ottiene immediatamente un ottimo successo conseguendo tassi di crescita a doppia cifra CHI SIAMO Nel 1998 nasce AGAN, societa specializzata nei servizi di logistica a disposizione di aziende che operano nel settore food del surgelato e del fresco. Azienda giovane fresca e dinamica ottiene

Dettagli

Sinossi dei disegni di studio

Sinossi dei disegni di studio Sinossi dei disegni di studio di intervento osservazionali serie di casi trasversale ecologici individuali quasisperimentali sperimentali (RCT) coorte caso-controllo Studi caso-controllo Il punto di partenza

Dettagli

quali sono scambi di assicurazione sanitaria

quali sono scambi di assicurazione sanitaria quali sono scambi di assicurazione sanitaria These guides have a lot information especially advanced tips such as the optimum settings configuration for quali sono scambi di assicurazione sanitaria. QUALI

Dettagli

materiali plastici colorati per occhialeria colored plastics for eyewear lo veste per natura Trust who wears colours by nature

materiali plastici colorati per occhialeria colored plastics for eyewear lo veste per natura Trust who wears colours by nature materiali plastici colorati per occhialeria colored plastics for eyewear FIDATI di chi il colore lo veste per natura Trust who wears colours by nature COLORAZIONE MATERIE PLASTICHE. ANCHE...L OCCHIALE

Dettagli

AFLA-V FOGLIO D ISTRUZIONI

AFLA-V FOGLIO D ISTRUZIONI AFLA-V FOGLIO D ISTRUZIONI CULTIVIAMO IL SUCCESSO MEDIANTE LA SCIENZA Nel settore della sicurezza alimentare,vicam è da più di 20 anni il primo fornitore di tecnologie innovative e di test rapidi per la

Dettagli

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant UNIONE DELLA A Solar Energy Storage Pilot Power Plant DELLA Project Main Goal Implement an open pilot plant devoted to make Concentrated Solar Energy both a programmable energy source and a distribution

Dettagli

MAIL S, MAIL, MAIL L, MAIL XL MAIL COLLECTION

MAIL S, MAIL, MAIL L, MAIL XL MAIL COLLECTION MAIL MAIL S, MAIL, MAIL L, MAIL XL MAIL COLLECTION MAIL SMALL MAIL MAIL LARGE MAIL EXTRA LARGE ALBERTO SAGGIA & VALERIO SOMMELLA THE DESIGNERS ALBERTO SAGGIA nasce a Novara nel 1978. Laureatosi nel 2004

Dettagli

PIANO DI STUDI. Primo anno di corso

PIANO DI STUDI. Primo anno di corso PIANO DI STUDI Laurea in Economia, commercio internazionale e mercati finanziari (DM 270/04) L-33 Bachelor degree in Italian and in English (2 curricula in English) 1) CURRICULUM: Economia internazionale

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

AVVISO n.17252 25 Settembre 2007

AVVISO n.17252 25 Settembre 2007 AVVISO n.17252 25 Settembre 2007 Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : dell'avviso Oggetto : Modifiche alle Istruzioni al Regolamento IDEM: Theoretical Fair Value (TFV)/Amendments

Dettagli

Portale Materiali Grafiche Tamburini. Grafiche Tamburini Materials Portal

Portale Materiali Grafiche Tamburini. Grafiche Tamburini Materials Portal Portale Materiali Grafiche Tamburini Documentazione utente italiano pag. 2 Grafiche Tamburini Materials Portal English user guide page 6 pag. 1 Introduzione Il Portale Materiali è il Sistema Web di Grafiche

Dettagli

INDICE nuovi prodotti abbigliamento pelletteria new products clothing leather

INDICE nuovi prodotti abbigliamento pelletteria new products clothing leather Catalogo generale Le chiusure, sono presenti sul mercato della pelletteria dalla nascita del prodotto e sono contraddistinte dalla famosa scatola marrone. Il marchio e la qualità, non necessitano di particolare

Dettagli

Area Sistemi Sicurezza Informatica

Area Sistemi Sicurezza Informatica InfoCamere Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni Note sull installazione di CardOS API 2.2.1 Funzione emittente 70500 Area Sistemi Sicurezza Informatica NOTE su

Dettagli

ECVUSBO MANUALE DEL PRODOTTO DEVICE MANUAL

ECVUSBO MANUALE DEL PRODOTTO DEVICE MANUAL ECVUSBO MANUALE DEL PRODOTTO DEVICE MANUAL INDICE TABLE OF CONTENTS 1. Introduzione... pag. 3 1. Introduction... pag. 3 2. Requisiti di sistema... pag. 3 1. System requirements... pag. 3 3. Installazione...

Dettagli

Comfortable Oral Care. Il concetto di. sorriso sano. Clinpro Sealant

Comfortable Oral Care. Il concetto di. sorriso sano. Clinpro Sealant Comfortable Oral Care Il concetto di sorriso sano. Clinpro Sealant Profilassi sistematica con un programma di prodotti completo All avanguardia nel progresso scientifico Aroma gradevole Facilità d uso

Dettagli

up date basic medium plus UPDATE

up date basic medium plus UPDATE up date basic medium plus UPDATE Se si potesse racchiudere il senso del XXI secolo in una parola, questa sarebbe AGGIORNAMENTO, continuo, costante, veloce. Con UpDate abbiamo connesso questa parola all

Dettagli

group CONTROLLO MACCHINA EZ Dig PRO MACHINE CONTROL

group CONTROLLO MACCHINA EZ Dig PRO MACHINE CONTROL group CONTROLLO MACCHINA EZ Dig PRO MACHINE CONTROL edizione/edition 11-2012 group CONTROLLO MACCHINA EZ Dig PRO Endless Digging Endless Digging EZ-Dig Pro è l innovativo sistema per il controllo macchina,

Dettagli

PRODUZIONE CAMME LAVORAZIONI MECCANICHE CAM PRODUCTION MECHANICAL OPERATION

PRODUZIONE CAMME LAVORAZIONI MECCANICHE CAM PRODUCTION MECHANICAL OPERATION PRODUZIONE CAMME LAVORAZIONI MECCANICHE CAM PRODUCTION MECHANICAL OPERATION PRESENTAZIONE PRESENTATION Nata nel 1994 per produrre esclusivamente camme, Autcam negli anni si è specializzata anche in molti

Dettagli

Corneal Cross-Linking Indications

Corneal Cross-Linking Indications Corneal Cross-Linking Indications Aldo Caporossi MD, FRCS Cosimo Mazzotta MD, PhD Stefano Baiocchi MD, PhD Department of Ophthalmology and Neurosurgery Siena University Head: Prof. Aldo Caporossi First

Dettagli

E-Business Consulting S.r.l.

E-Business Consulting S.r.l. e Rovigo S.r.l. Chi siamo Scenario Chi siamo Missione Plus Offerti Mercato Missionedi riferimento Posizionamento Metodologia Operativa Strategia Comunicazione Digitale Servizi Esempidi consulenza Clienti

Dettagli

Ingegneria del Software Testing. Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013

Ingegneria del Software Testing. Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013 Ingegneria del Software Testing Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013 1 Definizione IEEE Software testing is the process of analyzing a software item to detect the differences between

Dettagli

SLIDE Telaio in alluminio con snodo scorrevole Aluminum frame with sliding joint Catalogo / Catalogue

SLIDE Telaio in alluminio con snodo scorrevole Aluminum frame with sliding joint Catalogo / Catalogue SLIDE Telaio in alluminio con snodo scorrevole Aluminum frame with sliding joint Catalogo / Catalogue La rivoluzione: lo snodo scorrevole The revolution: the sliding joint Patent pending Posizionamento

Dettagli

Progetto Michelangelo. Click4Care - ThinkHealth System. Paolo Rota Sperti Roma, 08 Novembre 2008. 2008 Pfizer Italy. Tutti i diritti riservati.

Progetto Michelangelo. Click4Care - ThinkHealth System. Paolo Rota Sperti Roma, 08 Novembre 2008. 2008 Pfizer Italy. Tutti i diritti riservati. Progetto Michelangelo Click4Care - ThinkHealth System Paolo Rota Sperti Roma, 08 Novembre 2008 2008 Pfizer Italy. Tutti i diritti riservati. 1 Storia Pfizer ha sviluppato negli ultimi anni know-how nel

Dettagli

formati > formats Esagono 15 15x17 (6 x6.7 ) Esagono 5 5x5,7 (2 x2.2 ) Optical Mod. A 15x17 (6 x6.7 ) Optical Mod. B 15x17 (6 x6.

formati > formats Esagono 15 15x17 (6 x6.7 ) Esagono 5 5x5,7 (2 x2.2 ) Optical Mod. A 15x17 (6 x6.7 ) Optical Mod. B 15x17 (6 x6. Catalogo Catalogue >2 Assecondando l evoluzione della piastrella diamantata a rivestimento, è giunto il momento per ETRURIA design di pensare anche al pavimento. La prima idea è quella di portare il diamantato

Dettagli

NOTIZIE DALLA SCOZIA

NOTIZIE DALLA SCOZIA pag 10 English Edition PERIODICO DI INFORMAZIONE N. 22 - Giugno 2013 La IMPER ITALIA Spa ha ospitato il 6 marzo 2013 il nostro Distributore Scozzese MOY MATERIALS (NORTHERN). Rappresentato da Mr. DAVID

Dettagli

I plotter della serie COLORSCAN sono tra i più avanzati sistemi di decorazione digitale

I plotter della serie COLORSCAN sono tra i più avanzati sistemi di decorazione digitale INTESA S.p.A. è una società del GRUPPO SACMI specializzata nella produzione e fornitura di tecnologie per la smaltatura e la decorazione di piastrelle ceramiche. Nata dall esperienza di SACMI e INGEGNERIA

Dettagli

ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between University College London and The Scuola Normale Superiore, Pisa

ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between University College London and The Scuola Normale Superiore, Pisa ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between and The Scuola Normale Superiore, Pisa Preamble 1. The Faculty of Arts and Humanities (FAH) of (UCL) and the Scuola Normale Superiore of Pisa (SNS) have agreed

Dettagli

Pubblicazioni COBIT 5

Pubblicazioni COBIT 5 Pubblicazioni COBIT 5 Marco Salvato CISA, CISM, CGEIT, CRISC, COBIT 5 Foundation, COBIT 5 Trainer 1 SPONSOR DELL EVENTO SPONSOR DI ISACA VENICE CHAPTER CON IL PATROCINIO DI 2 La famiglia COBIT 5 3 Aprile

Dettagli

Macchina per lavaggio scarpe e stivali Cleaning machine for boots and shoes

Macchina per lavaggio scarpe e stivali Cleaning machine for boots and shoes Macchina per lavaggio scarpe e stivali La Nuove Idee Group s.r.l. situata in provincia di Vicenza, si è formata grazie ad una equipe di persone che nel settore dell industria e del design hanno acquisito

Dettagli

GerbView. 25 novembre 2015

GerbView. 25 novembre 2015 GerbView GerbView ii 25 novembre 2015 GerbView iii Indice 1 Introduzione a GerbView 2 2 Schermo principale 2 3 Top toolbar 3 4 Barra strumenti sinistra 4 5 Comandi nella barra del menu 5 5.1 File menu.......................................................

Dettagli

Facoltà di Medicina e Chirurgia - Corso di Laurea Specialistica in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Facoltà di Medicina e Chirurgia - Corso di Laurea Specialistica in Odontoiatria e Protesi Dentaria Corso integrato: TIROCINIO 1 Disciplina: STORIA DEI MATERIALI DENTARI E APPLICAZIONI CLINICHE. SCIENZE ODONTOIATRICHE CONSERVATIVE E RESTAURATIVE Docente: Dott. Michele DE FRANCO Recapito: dott.defranco@tiscali.it

Dettagli

Venus Bulk Fill. Stress ridotto Perfezione profonda. The New Aesthetics.

Venus Bulk Fill. Stress ridotto Perfezione profonda. The New Aesthetics. Bulk Fill Stress ridotto Perfezione profonda The New Aesthetics. Bulk Fill Composito flowable per otturazioni di posteriori in un unico blocco Bulk Fill il nuovo composito flowable a basso stress da polimerizzazione

Dettagli

La classificazione. - è intuitivo quindi associare la pratica della classificazione alla presenza di eterogeneità nel costo atteso tra assicurati

La classificazione. - è intuitivo quindi associare la pratica della classificazione alla presenza di eterogeneità nel costo atteso tra assicurati La classificazione - Che cosa significa fare un prezzo in un generico mercato assicurativo? Supponiamo per semplicità una situazione monopolistica; in questo mercato c è dunque una compagnia che si è impegnata

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ

DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ - 0MNSWK0082LUA - - ITALIANO - DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ Il produttore non accetta responsabilità per la perdita di dati, produttività, dispositivi o qualunque altro danno o costo associato (diretto

Dettagli

CMI-T / CMI-TC / CMI-TD

CMI-T / CMI-TC / CMI-TD Range Features Ceramic arc tube ensures colour uniformity and stability throughout lamp life Very high luminous efficiency in a compact lamp format Excellent colour rendering UV-stop quartz reduces colour

Dettagli

I geni marker sono necessari per l'isolamento di piante transgeniche (efficienza di trasf. non ottimale), ma poi non servono più.

I geni marker sono necessari per l'isolamento di piante transgeniche (efficienza di trasf. non ottimale), ma poi non servono più. Piante transgeniche prive di geni marker I geni marker sono necessari per l'isolamento di piante transgeniche (efficienza di trasf. non ottimale), ma poi non servono più. Possibili problemi una volta in

Dettagli

Il modo più semplice per cementare - Smart e ntelligente. Nuovo icem Self Adhesive.

Il modo più semplice per cementare - Smart e ntelligente. Nuovo icem Self Adhesive. Il modo più semplice per cementare - Smart e ntelligente. Nuovo icem Self Adhesive. Il modo più semplice per cementare. Nuovo icem Self Adhesive - Smart e ntelligente Lo sapete che esiste un cemento dotato

Dettagli

Work flow Elettronica di acquisizione

Work flow Elettronica di acquisizione Work flow Elettronica di acquisizione USB INTERFACE rej DAQ rej DAQ y in y in 1b 4b 2b 3b rej y in DAQ rej y in DAQ 9 vs 9 moduli di rivelazione FPGA COINCIDENCE UNIT TTL I/O rej DAQ y in 1a 2a rej y in

Dettagli

OSI I INDUSTR T IAL A E

OSI I INDUSTR T IAL A E OSMOSI INDUSTRIALE La linea Euroacque di dissalatori ad osmosi inversa attualmente in produzione è il naturale risultato di oltre trenta anni di esperienza maturata nel trattamento delle acque primarie.

Dettagli

Massima resa in filtrazione Economicità Semplicità di utilizzo Basso impatto ambientale

Massima resa in filtrazione Economicità Semplicità di utilizzo Basso impatto ambientale Massima resa in filtrazione Economicità Semplicità di utilizzo Basso impatto ambientale TECNOLOGIE E SISTEMI PER FILTRARE LUBROREFRIGERANTI E OLI INTERI DA TAGLIO Maximum efficiency in filtration Economical

Dettagli

PAPER CUP DISPENSERS

PAPER CUP DISPENSERS PAPER CUP DISPENSERS NC La più universale dell intera gamma, si presta all utilizzo di differenti tipi di pirottini: - pirottini tradizionali rotondi per muffins e cupcakes - pirottini rettangolari di

Dettagli

CURVATURA - BENDING C50 ES

CURVATURA - BENDING C50 ES CURVATURA BENDING CURVATURA BENDING SPESSORE MASSIMO MAX thickness 5 mm Ø 38 4 mm Ø 42 3 mm Ø 50 C50 ES La curvatubi C50 ES è l attrezzatura ideale per piegare tubi rigidi oleodinamici in acciaio inox

Dettagli

MALIKA. Malikachair.com

MALIKA. Malikachair.com Grazie all ergonomia, alle linee pulite e alla garanzia di ottimizzare gli spazi disponibili, Malika è il prodotto ideale per architetti e designers. Con sedile e schienale in plastica, versione su slitta

Dettagli

http://www.homeaway.it/info/guida-proprietari Copyright HomeAway INC

http://www.homeaway.it/info/guida-proprietari Copyright HomeAway INC Cambiare il testo in rosso con i vostri estremi Esempi di lettere in Inglese per la restituzione o trattenuta di acconti. Restituzione Acconto, nessun danno all immobile: Vostro Indirizzo: Data

Dettagli

PRODUCT DATA SHEET. Copernico 500 sospensione - Red TECHNICAL DATA SHEET. Features. Dimensions OPTICS DIMENSIONS LAMP LAMPS INCLUDED ELECTRICAL

PRODUCT DATA SHEET. Copernico 500 sospensione - Red TECHNICAL DATA SHEET. Features. Dimensions OPTICS DIMENSIONS LAMP LAMPS INCLUDED ELECTRICAL PRODUCT DATA SHEET Copernico 500 sospensione - Red DESIGN BY : Carlotta de Bevilacqua, Paolo Dell'Elce 2012 MATERIALS : Painted aluminium, PCB DESCRIPTION : Suspension lamp, an extension of the range of

Dettagli

Can virtual reality help losing weight?

Can virtual reality help losing weight? Can virtual reality help losing weight? Can an avatar in a virtual environment contribute to weight loss in the real world? Virtual reality is a powerful computer simulation of real situations in which

Dettagli

Artrosi primaria Cuff Arthropaty Necrosi Avascolare Fratture a più frammenti Pseudoartrosi Artrite reumatoide Spondilite anchilosante Delitala 1945 Neer fu il primo a comprendere che le protesi vincolate

Dettagli

BUILT-IN HOODS COLLECTION

BUILT-IN HOODS COLLECTION BUILT-IN HOODS COLLECTION COLLECTION BUILT-IN Fabula 10 Heaven 2.0 11 Heaven Glass 2.0 11 SkyLift 6 SkyPad 10 BUILT-IN CABINET Inca Lux 13 Inca Lux Glass 13 Inca Plus HCS 14 Inca Smart HCS 14 Intra 18

Dettagli

I Processi di Saldatura

I Processi di Saldatura I Processi di Saldatura Tecnologie Industriali 1 Processi di saldatura Oxyfuel Arc Resistance Solid State Unique Oxyacetylene (OAW) Shielded Metal (SMAW) Resistance Spot (RSW) Friction (FRW) Thermit (TW)

Dettagli

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement ITALIAN Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement Female 1: Ormai manca poco al parto e devo pensare alla mia situazione economica. Ho sentito dire che il governo non sovvenziona più il Baby Bonus.

Dettagli

Guida utente User Manual made in Italy Rev0

Guida utente User Manual made in Italy Rev0 Guida utente User Manual Rev0 made in Italy Indice/Index Informazioni generali General Info... 3 Guida Rapida per messa in funzione Start Up procedure... 3 Login Login... 3 Significato dei tasti Botton

Dettagli

GUARNIZIONI E PROFILI IN GOMMA GASKETS RUBBER PROFILE

GUARNIZIONI E PROFILI IN GOMMA GASKETS RUBBER PROFILE GUARNIZIONI E PROFILI IN GOMMA GASKETS RUBBER PROFILE L AZIENDA / THE COMPANY Siamo un azienda dinamica e versatile che ha maturato una ventennale esperienza nel settore PTFE Paste Extrusion. Oggi siamo

Dettagli

Auscultazione intermittente Vs CTG continuo

Auscultazione intermittente Vs CTG continuo Corso pre congressuale Valutazione del benessere fetale in travaglio Auscultazione intermittente Vs CTG continuo Nicoletta Telleri Da: La sorveglianza del benessere fetale in travaglio di parto. Linea

Dettagli

HARDTOP MINI HARDTOP BUSINESS CARD PAD

HARDTOP MINI HARDTOP BUSINESS CARD PAD HARDTOP Il consolidato incontro qualità/prezzo Stampato in quadricromia offset sotto la superficie in plastica antistatica ruvida con base in gomma sintetica spessore 2 o 4 mm. Formati standard: cm 23

Dettagli

M/S CERAMICA SCARABEO Località Pian del Trullo 01034 Fabrica di Roma (VT), ITALY. 01034 Fabrica di Roma (VT), ITALY. C. A. Sig.

M/S CERAMICA SCARABEO Località Pian del Trullo 01034 Fabrica di Roma (VT), ITALY. 01034 Fabrica di Roma (VT), ITALY. C. A. Sig. M/S C. A. Sig. Calisti Giampaolo RAPPORTO DI PROVA del LABORATORIO TECNOLOGICO N 65d/2013 in accordo con la norma UNI EN 14688 sul lavabo LUNA TECHNOLOGIAL LABORATORY TEST REPORT N 65d/2013 in compliance

Dettagli