PROGETTO CAMPIONI DI LETTURA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGETTO CAMPIONI DI LETTURA"

Transcript

1 PROGETTO CAMPIONI DI LETTURA MODULO ISCRIZIONE CLASSE da inviare alla biblioteca via fax al entro il 20 ottobre 2014 Il/La sottoscritto/a tel. cell. indirizzo cap Comune iscrive la classe sez. numero alunni Istituto di appartenenza telefono dell Istituto fax dell Istituto Pesaro Firma

2 PROGETTO DOVE SIAMO? MODULO ISCRIZIONE CLASSE da inviare alla biblioteca via fax al entro il 20 ottobre 2014 Il sottoscritto tel. cell. mail indirizzo cap Comune iscrive la classe classe sez. Numero alunni Istituto di appartenenza Plesso telefono dell Istituto fax dell Istituto telefono del Plesso fax del Plesso Date degli incontri (da concordare con la biblioteca) 1 incontro 2 incontro Incontro a scuola operatore e insegnanti Pesaro Firma

3 titolo: BELLA SCOPERTA! Percorsi tematici per tutte le scuole progetto proposto da: Assessorato alla Cultura - Biblioteca San Giovanni - Area ragazzi introduzione: Cosa c'è dentro i libri? Divertimento, emozioni, ma anche scoperta e conoscenza. Accanto alle attività che promuovono la lettura come piacere, le bibliotecarie propongono percorsi tematici per esplorare argomenti insoliti, scoprire nuove passioni, approfondire temi importanti, con l'obiettivo di stuzzicare la curiosità. destinatari: classi della scuola dell infanzia, primaria e secondaria di 1 grado tempi e modalità: dal mese di ottobre 2014 al mese di giugno 2015 PERCORSI TEMATICI Si legge anche con le orecchie Scuola dell'infanzia (consigliato per 3 anni) lettura ad alta voce di libri che attraverso la lingua dei suoni onomatopeici permettono, in un gioco coinvolgente, di stabilire la comunicazione con i bambini utilizzando i mezzi delle immagini, il volto e la voce. Esplorare le immagini Scuola dell'infanzia (consigliato per 5 anni) lettura di una fiaba classica e, utilizzando differenti versioni ed edizioni che il mercato editoriale propone, esplorare la storia e i personaggi attraverso il racconto grafico. Ad occhi chiusi Scuola dell'infanzia Nati per soddisfare le esigenze dei bambini con diversa abilità visiva, i libri tattili e i libri sonori sono in realtà libri per tutti. Leggere "ad occhi chiusi" è quindi una sfida multisensoriale per i bambini normodotati, per usare mani in modo insolito e "fuori dalla norma". Dopo una lettura ad alta voce in tema, le bibliotecarie invitano i bambini ad una serie di operazioni ad occhi chiusi, per "leggere" suoni e forme senza usare la vista. L'incontro è consigliato per gruppi di 10/15 bambini. Per gruppi più numerosi è richiesta la collaborazione degli insegnanti per dividere la classe in 2 gruppi per alcune attività. Io e gli animali per classi 1 e 2 Scuola Primaria Quanti anni può vivere un cane? Perchè un gatto fa le fusa? Partendo da un tema vicino ai bambini - gli animali di casa - la biblioteca affianca ai percorsi di promozione della lettura realizzati attraverso gli albi illustrati e i libri di narrativa (fiction) anche percorsi realizzati attraverso libri di divulgazione, atlanti, enciclopedie (non fiction), per non perdere il piacere della curiosità. Io e la storia / Io e la geografia per classi 3, 4 e 5 Scuola Primaria Chi era il Minotauro? Da dove prende il suo nome il Mare Egeo? Per coltivare il piacere della curiosità e il gusto dell'indagine nei diversi campi del sapere umano, la biblioteca propone percorsi realizzati attraverso libri di divulgazione, atlanti, enciclopedie, che spaziano dal mito alla preistoria, dalla storia alla geografia. L'insegnante può concordare con le bibliotecarie, secondo il programma scolastico adottato, il periodo storico e l area geografica da presentare Io e la legalità Scuola secondaria di 1 grado La legalità non è solo conoscenza e rispetto formale di regole e leggi: vivere nella legalità significa partecipazione attiva, critica e costruttiva alla vita del proprio territorio, praticata attraverso scelte che incidono nella vita quotidiana. Partendo da alcuni articoli della Costituzione italiana le bibliotecarie introducono libri che raccontano storie dove, quando la legge dello Stato viene sostituita dalla legge del più forte, sono le scelte individuali quelle capaci di cambiare la vita.

4 Alla fine dell incontro viene consegnata una bibliografia su legalità e mafia, con i libri disponibili in biblioteca. Il percorso si sviluppa in 1 incontro in biblioteca, che deve essere prenotato. L'incontro si svolge il giovedì o venerdì mattina, dalle 10,00 con durata di un ora e trenta minuti. E richiesta l'iscrizione dei bambini alla biblioteca. Gli insegnati devono fare compilare i moduli di iscrizione e recapitarli in biblioteca una settimana prima dell'incontro. L incontro è per un numero massimo di 30 alunni. L accoglienza delle classi viene fatta dall ingresso di Via Severini a partire dalle ore 10. Per prenotare la visita chiamare il numero 0721/ dal lunedì al venerdì ore 10,00 13,00 e mercoledì ore 15,00 18,00 termine per la scheda di adesione al progetto o all'incontro: nessuna scadenza

5 titolo: CAMPIONI DI LETTURA Progetto di gara di lettura per la scuola secondaria di I grado progetto proposto da: Assessorato alla Cultura - Biblioteca San Giovanni - Area ragazzi introduzione: Campioni di lettura è un progetto che promuove un uso non scolastico, divertente e condiviso dei libri attraverso la formula della gara di lettura. Una gara è un gioco e come tale ha l obiettivo di fare divertire chi partecipa; una gara è anche una competizione e, come nelle sfide sportive, richiede preparazione, allenamento spirito di squadra, partecipazione. Il progetto è formulato per favorire la lettura condivisa e permettere ai ragazzi di partecipare secondo la propria capacità e passione di lettura, per cui ogni studente può decidere di leggere secondo le sue inclinazioni, scegliendo tra proposte di genere, lunghezza e difficoltà diversa. Destinatari: n. 16 classi prime e seconde della scuola secondaria di I grado tempi e modalità: da ottobre 2014 ad aprile 2015 Il progetto propone la lettura di 8 libri, scelti tenendo conto della validità dei titoli, la varietà dei generi e la diversità di gusti letterari e di capacità di lettura dei ragazzi. Nel mese di ottobre 2014 i libri e il progetto, in incontri curati dai bibliotecari, vengono presentati alle classi che aderiscono e nei mesi successivi i ragazzi si impegano nella lettura, secondo le proprie capacità, potendo scegliere di leggere da un minimo di 1 libro ad un massimo di 8 libri. Da gennaio 2015, concordandolo con gli insegnanti, tutte le classi iscritte svolgono una prima prova in classe, che permette di compilare una graduatoria dove le prime 8 classi si affronteranno in scontri diretti fino a decretare la classe vincitrice. Sono previsti premi per il primo e secondo classificato, e un attestato di partecipazione a tutte le classi. La finale si terrà entro aprile 2015 e potrà essere aperta al pubblico. Il progetto completo sarà inviato alle Direzioni Didattiche entro settembre Indicazioni: per iscriversi al progetto si chiede di inviare via fax alla biblioteca la scheda allegata entro il 20 ottobre SI ACCOGLIERANNO LE RICHIESTE IN ORDINE DI ARRIVO E richiesta l'iscrizione dei ragazzi alla biblioteca. Gli insegnati devono fare compilare i moduli di iscrizione e recapitarli in biblioteca prima dell'inizio del progetto. termine per la scheda di adesione al progetto o all'incontro: entro il 20 ottobre 2014.

6 titolo: CERCO UN LIBRO E LO TROVO Percorso di informazione sull'uso del catalogo e la ricerca sugli scaffali come strumento di scelta dei libri progetto proposto da: Assessorato alla Cultura - Biblioteca San Giovanni - Area ragazzi introduzione: Cosa c'è dentro i libri? Divertimento, emozioni, ma anche scoperta e conoscenza. Accanto alle attività che promuovono la lettura come piacere, le bibliotecarie propongono un percorso per imparare ad utilizzare la biblioteca in risposta ai bisogni informativi spontanei o che nascono durante il percorso scolastico, con l'obiettivo di sviluppare la competenza informativa degli alunni dai primi anni di scuola. destinatari: classi della scuola dell infanzia, primaria e secondaria di 1 grado tempi e modalità: dal mese di ottobre 2014 al mese di giugno 2015 La biblioteca è un insieme ordinato di documenti e, per utilizzarla con soddisfazione, è importante conoscere la sua organizzazione. Le bibliotecarie utilizzano gli spunti offerti dalla pratica della ricerca di documenti e informazioni per: favorire la familiarità con biblioteca e con il libro; presentare la biblioteca come un luogo dove, con l aiuto dei bibliotecari, è possibile trovare risposta alle loro curiosità e ai compiti richiesti dalla scuola; far conoscere le modalità di organizzazione e funzionamento della biblioteca; trasmettere le strategie per gestire ed elaborare le informazioni utilizzando il catalogo informatizzato, con l obiettivo rendere i ragazzi autonomi nella ricerca dei documenti e capaci di costruire i propri percorsi tematici. Gli incontri sono differenziati per ordine di scuola e prevedono attività diverse: dalla caccia al tesoro tra le scatole per i più piccoli alla ricerca a tema sugli scaffali per chi sa già leggere, fino alle gare di ricerca utilizzando il catalogo informatizzato della biblioteca. Il percorso si sviluppa in 1 incontro in biblioteca, che deve essere prenotato. L'incontro si svolge il giovedì o venerdì mattina, dalle 10,00 con durata di un ora e trenta minuti. E richiesta l'iscrizione dei bambini alla biblioteca. Gli insegnati devono fare compilare i moduli di iscrizione e recapitarli in biblioteca una settimana prima dell'incontro. L incontro è per un numero massimo di 30 alunni. L accoglienza delle classi viene fatta dall ingresso di Via Severini a partire dalle ore 10. Per prenotare la visita chiamare il numero 0721/ dal lunedì al venerdì ore 10,00 13,00 e mercoledì ore 15,00 18,00 termine per la scheda di adesione al progetto o all'incontro: nessuna scadenza

7 titolo:...dove SIAMO? Progetto di esplorazione della creatività progetto proposto da: Assessorato alla Cultura - Biblioteca San Giovanni - Area ragazzi in collaborazione con l associazione culturale Lamar E al mattino dico: tuffati cuore mio, tuffati spirito mio. Non c è alternativa. Devono tuffarsi. John Cheever, Una specie di solitudine «Ives, dove siamo quando disegniamo? Non dico in senso stretto e letterale. Quando tu disegni i tuoi alberi sei nella foresta insieme a loro. Quando io disegno un pesce sono nella veranda di una casa dei sobborghi di Parigi e il pesce è per terra! [ ] Quando noi due facciamo il ritratto dello stesso amico siamo o nel tuo studio oppure seduti al tavolo di cucina dopo mangiato. Questo è chiaro. Intendo dire: dove siamo, durante l atto del disegnare, con lo spirito?» John Berger, Sul disegnare introduzione:...dove siamo? è un progetto incentrato sulla lettura e sulla scrittura. Al centro vi è l aspetto libero e arbitrario dei segni che formano il codice lingua e il valore dell espressione linguistica nella varietà dei suoi molteplici significati. Saper usare le parole per esprimere un emozione, descrivere un ricordo, interpretare una percezione creare familiarità con la lingua, significa acquisire consapevolezza di quella trama di pensieri, scelte e azioni che uniscono l individuo al mondo che lo circonda e di cui fa parte. dove siamo? è un invito a scoprire i luoghi a noi cari, quelli trattenuti a frammenti dalla memoria, i luoghi conosciuti a cui abbiamo fatto l abitudine, i luoghi lontani e desiderati, e infine i luoghi dove sostiamo tutti i momenti in cui, davanti a una pagina, tracciamo quel disegno fatto di emozioni, conoscenze e ricordi, quel disegno complesso e meraviglioso fatto di parole, che è la scrittura. Destinatari: n. 8 classi terze della scuola secondaria di I grado tempi e modalità: da ottobre 2014 ad aprile 2015 Il progetto prevede 2 incontri con le classi e 1 incontro con i soli insegnanti per la valutazione grafodinamica degli elaborati dei ragazzi, anche ai fini del successivo orientamento scolastico. E' previsto inoltre un incontro conclusivo per tutte le classi partecipanti. Gli incontri hanno una durata di 1 ore, dalle 9,00 alle 10,00. Il progetto completo sarà inviato alle Direzioni Didattiche entro settembre Indicazioni: per iscriversi al progetto si chiede di inviare via fax alla biblioteca la scheda allegata entro il 20 ottobre SI ACCOGLIERANNO LE RICHIESTE IN ORDINE DI ARRIVO E richiesta l'iscrizione dei ragazzi alla biblioteca. Gli insegnati devono fare compilare i moduli di iscrizione e recapitarli in biblioteca prima dell'inizio del progetto. L accoglienza delle classi viene fatta dall ingresso di Via Severini a partire dalle ore 9,00. termine per la scheda di adesione al progetto o all'incontro: entro il 20 ottobre 2014

8 PROGETTI EDUCATIVI A.S titolo: LA BIBLIOTECA A SCUOLA Promozione della lettura e della biblioteca nelle classi progetto proposto da: Assessorato alla Cultura - Biblioteca San Giovanni - Area ragazzi introduzione: La lettura è un'attività strategica per l'apprendimento: chi legge esercita la capacità di comprensione della parola scritta, aumenta il patrimonio di parole conosciute, migliora l'elaborazione del pensiero e la ricerca delle informazioni. Promuovere e sostenere la diffusione dei libri è una funzione primaria della biblioteca, che organizza visite per le scuole con l'obiettivo di rendere familiare ai ragazzi la pratica della lettura. Poiché non è sempre possibile per la scuola fare una visita in biblioteca, con questo progetto sono le bibliotecarie che fanno una visita alla scuola e incontrano le classi nelle loro aule per raccontare cos'è la biblioteca, cosa c'è dentro, come la si usa. destinatari: classi della scuola dell'infanzia, primaria e secondaria di 1 grado tempi e modalità: dal mese di ottobre 2014 al mese di giugno 2015 Nel corso dell'incontro vengono letti ad alta voce brani di libri, scelti tra le novità editoriali secondo percorsi differenziati per ordine di scuola. L'insegnante può concordare con le bibliotecarie letture specifiche, scegliendo tra le proposte della biblioteca (percorsi speciali) o indicando temi specifici. L'insegnante può inoltre richiedere un prestito alla classe, iscrivendo la sua classe al servizio di prestito, e facendosi garante della corretta gestione dei documenti presi a prestito. Questa iscrizione permette il prestito di un numero di libri pari al numero dei bambini della classe, e i libri, previo accordo con l'insegnante, possono essere portati in classe dal bibliotecario in visita. La visita si sviluppa in 1 incontro in classe, che deve essere prenotato. L'incontro si svolge il giovedì o il venerdì dalle 10,00 con durata di un ora. E richiesta l'iscrizione dei bambini alla biblioteca. Gli insegnati devono fare compilare i moduli di iscrizione e recapitarli in biblioteca una settimana prima dell'incontro. L incontro è per un numero massimo di 30 alunni Per prenotare la visita chiamare il numero 0721/ dal lunedì al venerdì ore 10,00 13,00 e mercoledì ore 15,00 18,00 termine per la scheda di adesione al progetto o all'incontro: nessuna scadenza

9 titolo: LA SAI QUESTA? Giochi a quiz per la scuola primaria progetto proposto da: Assessorato alla Cultura - Biblioteca San Giovanni - Area ragazzi introduzione: Si può giocare con i libri e imparare divertendosi? Accanto alle attività che promuovono la lettura come piacere, le bibliotecarie propongono un percorso che, attraverso la formula del gioco di squadre a quiz, ha l'obiettivo di stuzzicare la curiosità e divertirsi con i libri. destinatari: classi 2, 3, 4 e 5 della scuola primaria tempi e modalità: dal mese di ottobre 2014 al mese di giugno 2015 La classe viene divisa in due gruppi, che ricevono una serie di semplici schede predisposte dalle bibliotecarie, con le quali prepararsi per rispondere ai quiz. Dopo una rapida lettura delle schede, i due gruppi devono rispondere ad una serie di domande. Le risposte esatte permettono di avanzare su un tabellone e il gruppo che arriva primo al traguardo vince il gioco. L'insegnante può scegliere tra 4 temi: Ragni e insetti: il mondo degli artropodi Greci e Romani: una storia antica Archi e ottoni: gli strumenti dell orchestra Muscoli ed ossa: questo è il corpo umano Il percorso si sviluppa in 1 incontro in biblioteca, che deve essere prenotato. L'incontro si svolge il giovedì o venerdì mattina, dalle 10,00 con durata di un ora e trenta minuti. E richiesta l'iscrizione dei bambini alla biblioteca. Gli insegnati devono fare compilare i moduli di iscrizione e recapitarli in biblioteca una settimana prima dell'incontro. L incontro è per un numero massimo di 30 alunni. L accoglienza delle classi viene fatta dall ingresso di Via Severini a partire dalle ore 10. Per prenotare la visita chiamare il numero 0721/ dal lunedì al venerdì ore 10,00 13,00 e mercoledì ore 15,00 18,00 termine per la scheda di adesione al progetto o all'incontro: nessuna scadenza

10 titolo: VIENI A CONOSCERMI Percorso di prima conoscenza della biblioteca e promozione della lettura progetto proposto da: Assessorato alla Cultura - Biblioteca San Giovanni - Area Ragazzi introduzione: Cos'è la biblioteca? Cosa c'è dentro? Cosa si fa in biblioteca? Per rispondere a queste e ad altre domande la biblioteca organizza visite per gli alunni e gli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado. destinatari: classi della scuola dell infanzia, primaria e secondaria di 1 grado tempi e modalità: dal mese di ottobre 2014 al mese di giugno 2015 Visita guidata, consigliata alle classi che non sono mai venute in biblioteca La prima visita alla San Giovanni fornisce le informazioni di base per utilizzare la biblioteca e propone un percorso dedicato alla promozione alla lettura. Le bibliotecarie ricevono gli alunni nell'area dedicata alla fascia d'età della classe e spiegano cos'è una biblioteca di pubblica lettura e quali servizi offre. Leggono ad alta voce brani di libri, scelti tra le novità editoriali secondo percorsi differenziati per ordine di scuola. Alla fine delle letture i ragazzi mettono subito in pratica le informazioni ricevute scegliendo i libri che preferiscono nella sezione a loro dedicata e prendendoli a prestito. Segue una visita guidata negli spazi di tutta la biblioteca. La visita si sviluppa in 1 incontro in biblioteca, che deve essere prenotato. L'incontro si svolge il giovedì o venerdì mattina, dalle 10,00 con durata di un ora e trenta minuti. E richiesta l'iscrizione dei bambini alla biblioteca. Gli insegnati devono fare compilare i moduli di iscrizione e recapitarli in biblioteca una settimana prima dell'incontro. L incontro è per un numero massimo di 30 alunni L accoglienza delle classi viene fatta dall ingresso di Via Severini a partire dalle ore 10. Per prenotare la visita chiamare il numero 0721/ dal lunedì al venerdì ore 10,00 13,00 e mercoledì ore 15,00 18,00 termine per la scheda di adesione al progetto o all'incontro: nessuna scadenza

BOZZA DEL CURRICULO VERTICALE DI EDUCAZIONE DELLA LETTURA: BIENNIO SC. SEC. DI 2

BOZZA DEL CURRICULO VERTICALE DI EDUCAZIONE DELLA LETTURA: BIENNIO SC. SEC. DI 2 BOZZA DEL CURRICULO VERTICALE DI EDUCAZIONE DELLA LETTURA: BIENNIO SC. SEC. DI 2 Abilità alunni Attività insegnante Attività alunno A. LEGGERE AD ALTA VOCE 1. Riattivare le competenze acquisite di lettura

Dettagli

EDUCAZIONE ALLA LETTURA LA SCUOLA VA IN BIBLIOTECA: ATTIVITA' DI PROMOZIONE ALLA LETTURA RISERVATA ALLA SCUOLA DELL'INFANZIA RIVOLTO A alunni della scuola dell infanzia e loro insegnanti. POSTI DISPONIBILI

Dettagli

IO, CITTADINO DEL MONDO

IO, CITTADINO DEL MONDO Scuola dell Infanzia S.Giuseppe via Emaldi13, Lugo (RA) IO, CITTADINO DEL MONDO VIAGGIARE E UN AVVENTURA FANTASTICA A.S. 2013 / 2014 INTRODUZIONE Quest anno si parte per un viaggio di gruppo tra le culture

Dettagli

per SCUOLE e BIBLIOTECHE

per SCUOLE e BIBLIOTECHE per SCUOLE e BIBLIOTECHE Le nostre attività si svolgono in collaborazione con LIBRERIE 3ELLE ROMA TORINOPAVIA GENOVA EDIZIONI LAPIS PROMOZIONE ALLA LETTURA per scuole e biblioteche Referente: Cristina

Dettagli

L ACQUARIO DI BOLSENA, offre ad adulti e ragazzi una grande quantità di attività:

L ACQUARIO DI BOLSENA, offre ad adulti e ragazzi una grande quantità di attività: L ACQUARIO DI BOLSENA, offre ad adulti e ragazzi una grande quantità di attività: visite guidate, laboratori didattici, filmati, conferenze, convegni, mostre, eventi artistici, ma anche: soggiorni per

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 1 programmazionescinfdonmandirc14.15 ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 2 GIORNATA SCOLASTICA

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA I CIRCOLO UMBERTIDE GIOCO, LIBERA TUTTI! A volte il mondo io non lo comprendo Però se giochiamo lo prendo Bruno Tognolini

DIREZIONE DIDATTICA I CIRCOLO UMBERTIDE GIOCO, LIBERA TUTTI! A volte il mondo io non lo comprendo Però se giochiamo lo prendo Bruno Tognolini GIOCO, LIBERA TUTTI! A volte il mondo io non lo comprendo Però se giochiamo lo prendo Bruno Tognolini PROGETTO DI PLESSO SCUOLA PRIMARIA PIERANTONIO a. s. 2014/2015 PREMESSA La scuola rappresenta lo spazio

Dettagli

la Storia raccontata a Palazzo della Meridiana

la Storia raccontata a Palazzo della Meridiana la Storia raccontata a Palazzo della Meridiana storia architettura arte I Rolli teatro Palazzo dei Rolli di Genova patrimonio UNESC0 Palazzo della Meridiana propone : visite guidate, laboratori, giochi

Dettagli

Biblioteca comunale Sansepolcro Dionisio Roberti Via XX Settembre, 131 0575/732219

Biblioteca comunale Sansepolcro Dionisio Roberti Via XX Settembre, 131 0575/732219 Biblioteca comunale Sansepolcro Dionisio Roberti Via XX Settembre, 131 0575/732219 PROSPETTO SCHEMATICO PROGETTI FORMATIVI-EDUCATIVI DIDATTICA IN BIBLIOTECA A.S. 2015/2016 SCUOLA PRIMARIA CLASSI I II-

Dettagli

UN SENSO PER OGNI COSA SCUOLA DELL INFANZIA LOTTO 10H

UN SENSO PER OGNI COSA SCUOLA DELL INFANZIA LOTTO 10H SCUOLA DELL'INFANZIA UN SENSO PER OGNI COSA SCUOLA DELL INFANZIA LOTTO 10H Destinatari Alunni di 3-4-5 anni Sviluppare le capacità percettive dei bambini attraverso le esperienze sensoriali. Utilizzare

Dettagli

TOLLO CH -VIA CAVOUR N.2

TOLLO CH -VIA CAVOUR N.2 TOLLO CH -VIA CAVOUR N.2 Tel. 0871. 961126-961587 Fax 0871 961126 email chic81300t@istruzione.it chic81300t@pec.istruzione.it www.istitutocomprensivotollo.it CHIC81300T Cod. Fisc. 80003000694 PROGETTO

Dettagli

ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO

ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO Il progetto teatro nasce dalla necessità di avvicinare gli alunni al mondo teatrale perché

Dettagli

Progetto: LA FABBRICA DEI LIBRI

Progetto: LA FABBRICA DEI LIBRI Progetto: LA FABBRICA DEI LIBRI Il progetto La fabbrica dei libri ha come obiettivo ricreare, all interno del plesso G.Rodari, un ambiente accogliente e stimolante volto a favorire nei bambini il piacere

Dettagli

Istituto Comprensivo "Alfredo Sassi" Scuola dell Infanzia

Istituto Comprensivo Alfredo Sassi Scuola dell Infanzia Istituto Comprensivo "Alfredo Sassi" Renate Veduggio - Briosco Scuola dell Infanzia Anno scolastico 2014/15 RACCONTO LA MIA SCUOLA PRESENTAZIONE La scuola dell infanzia dell Istituto Comprensivo di Renate

Dettagli

Progetto Scuola 2006-2007. Siamo tutti meticci

Progetto Scuola 2006-2007. Siamo tutti meticci Progetto Scuola 2006-2007 Siamo tutti meticci 1 Progetto scuola III edizione Siamo tutti meticci Le migrazioni come fattore di cambiamento della storia degli uomini Finalità Scuola secondaria di secondo

Dettagli

CICLO LABORATORI ROSSI

CICLO LABORATORI ROSSI LABORATORI SCUOLA DELL'INFANZIA ANNO SCOLASTICO 2010-1011 CICLO LABORATORI ROSSI (percorsi laboratoriali brevi) Laboratorio espressivo Scopriamo il colore Il laboratorio di scoperta ed esplorazione del

Dettagli

PROGETTI INTEGRATIVI ALLA PROGRAMMAZIONE ANNUALE A.S. 2014-2015 SCUOLA DELL INFANZIA di CASTEL DI CASIO

PROGETTI INTEGRATIVI ALLA PROGRAMMAZIONE ANNUALE A.S. 2014-2015 SCUOLA DELL INFANZIA di CASTEL DI CASIO PROGETTI INTEGRATIVI ALLA PROGRAMMAZIONE ANNUALE A.S. 2014-2015 SCUOLA DELL INFANZIA di CASTEL DI CASIO PROGETTO 3-5: UN LIBRO PER. 2 ANNUALITA La tematica scelta come indirizzo principale fra quelli proposti

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO AVIGLIANO CENTRO PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA ANNO SCOLASTICO 2014/2015

ISTITUTO COMPRENSIVO AVIGLIANO CENTRO PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 ISTITUTO COMPRENSIVO AVIGLIANO CENTRO PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Un bambino, un insegnante, un libro e una penna possono cambiare il mondo. Malala Yousafzai Premio Nobel per

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI

PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI FESTE E RICORRENZE Le feste rappresentano esperienze belle e suggestive da vivere e ricordare per

Dettagli

P.T.O.F. 2 0 1 6 / 2 0 1 9 PROGETTI SCUOLA INFANZIA. plesso Polo

P.T.O.F. 2 0 1 6 / 2 0 1 9 PROGETTI SCUOLA INFANZIA. plesso Polo P.T.O.F. 2 0 1 6 / 2 0 1 9 PROGETTI SCUOLA INFANZIA plesso Polo 1 ACCOGLIENZA Docente referente: Colomba Maristella Docenti coinvolti: Le docenti di sezione della scuola dell'infanzia. Alunni coinvolti:

Dettagli

Scuola Primaria di Campoformido

Scuola Primaria di Campoformido Scuola Primaria di Campoformido Classe Prima A UA L ambiente di vita di Gesù nel periodo della sua infanzia Religione Cattolica e Laboratorio di Intercultura Matematica e Scienze Religione Cattolica -

Dettagli

Progetto di plesso Scuola primaria di Lama Anno scolastico 2014/2015

Progetto di plesso Scuola primaria di Lama Anno scolastico 2014/2015 Progetto di plesso Scuola primaria di Lama Anno scolastico 2014/2015 Segui sempre le 3 R : Rispetto per te stesso. Rispetto per gli altri. Responsabilità per le tue azioni. (Dalai Lama) Impara le regole,

Dettagli

ASILO NIDO NAVAROLI PIANO DI OFFERTA FORMATIVA (P.O.F.) ANNO SCOLASTICO 2014-2015

ASILO NIDO NAVAROLI PIANO DI OFFERTA FORMATIVA (P.O.F.) ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ASILO NIDO NAVAROLI PIANO DI OFFERTA FORMATIVA (P.O.F.) ANNO SCOLASTICO 2014-2015 INDICE Il Piano dell Offerta Formativa 1 Presentazione del Asilo Nido Navaroli 1-2 La nostra idea di bambino 3 Partecipazione

Dettagli

L ambiente come risorsa, la scuola come biblioteca : esempi di possibili percorsi

L ambiente come risorsa, la scuola come biblioteca : esempi di possibili percorsi 1/7 L ambiente come risorsa, la scuola come biblioteca : esempi di possibili percorsi Il grande vantaggio di insegnare una lingua che è parlata nell ambiente, la lingua nazionale, è che insegnante e allievi

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1º GRADO 93010 - D E L I A

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1º GRADO 93010 - D E L I A BLA, BLA, BLA, ANNO SCOLASTICO 2008/2009 MOTIVAZIONE L età dei bambini della scuola dell infanzia è particolarmente feconda poiché, proprio in questo periodo, l interesse e la curiosità, se vengono alimentati,

Dettagli

Programmazione 2014/2015. Elaborato da: Aiello Valentina. Scuola dell Infanzia. San Matteo. Nichelino

Programmazione 2014/2015. Elaborato da: Aiello Valentina. Scuola dell Infanzia. San Matteo. Nichelino Programmazione 2014/2015 Elaborato da: Aiello Valentina Scuola dell Infanzia San Matteo Nichelino Nella scuola dove siamo Quando in cerchio ci troviamo Si fa bella l esperienza Non possiamo farne senza!

Dettagli

PROGETTO EDUCATIVO - DIDATTICO

PROGETTO EDUCATIVO - DIDATTICO Scuola dell Infanzia Paritaria Istituto Sacro Cuore Via Solferino 16-28100 Novara Tel. 0321/623289 - Fax. 0321/331244 In internet: www.scuolesacrocuore.it - E mail: novara@scuolesacrocuore.it PROGETTO

Dettagli

PROGETTO DI MUSICOTERAPIA ORCHESTRALE CENTRO LA NOTA IN PIU E UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI BERGAMO

PROGETTO DI MUSICOTERAPIA ORCHESTRALE CENTRO LA NOTA IN PIU E UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI BERGAMO PROGETTO DI MUSICOTERAPIA ORCHESTRALE CENTRO LA NOTA IN PIU E UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI BERGAMO www.lanotainpiu.it CONDIVIDERE LA MUSICA, PERCHE?: Aderire al lavoro comune e alle sue prerogative:

Dettagli

BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI

BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI PROGRAMMA DI ATTIVITÀ PER LE SCUOLE 2010/2011 Bì, il centro per i bambini e i giovani che ospita al suo interno la Biblioteca Civica per i ragazzi, un importante spazio museale

Dettagli

Progettazione annuale

Progettazione annuale Scuola dell Infanzia PORRANEO Paritaria di ispirazione Salesiana dal 1899 Progettazione annuale Anno scolastico 2013/2014 TITOLO DELLA PROGETTAZIONE MARILU E I 5 SENSI Alla scoperta dei cinque sensi: Gustare

Dettagli

Comincia un nuovo viaggio.

Comincia un nuovo viaggio. Istituto Comprensivo Michelangelo Buonarroti Rubano - Padova Proposte per l accoglienza Comincia un nuovo viaggio. Anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE ACCOGLIENZA ( prima settimana) Le attività raccolte

Dettagli

LIBROGIOCANDO FORMAZIONE

LIBROGIOCANDO FORMAZIONE LIBROGIOCANDO FORMAZIONE LibroGiocando è un luogo speciale, nato dall'incontro di professionisti con consolidata esperienza in ambito educativo e formativo, uniti dalla passione per il mondo dell'infanzia

Dettagli

Progetto continuità scuola dell infanzia scuola primaria

Progetto continuità scuola dell infanzia scuola primaria PREMESSA In relazione alle più recenti indicazioni ministeriali nelle quali viene valorizzata l autonomia scolastica, i progetti per la continuità didattico - educativa rappresentano un ambito di valutazione

Dettagli

CENTRO DIURNO ESTIVO 2012. A cura di

CENTRO DIURNO ESTIVO 2012. A cura di Comune di Gudo Visconti (Provincia di Milano) CENTRO DIURNO ESTIVO 2012 Scuola dell Infanzia, Primaria e Primo anno della Scuola Secondaria di Primo Grado IL SESTO SENSO A cura di Associazione culturale

Dettagli

Il testo narrativo autobiografico Io com ero, come sono, come sarò

Il testo narrativo autobiografico Io com ero, come sono, come sarò Istituto Comprensivo Taverna Montalto Uffugo Scuola Secondaria di Primo Grado Scuola Secondaria di 1 Grado Classe II Sez. C Progetto di un intervento didattico su Italiano Titolo dell attività Il testo

Dettagli

Progetto per la promozione della lettura INTRODUZIONE

Progetto per la promozione della lettura INTRODUZIONE Progetto per la promozione della lettura INTRODUZIONE L interesse verso la lettura ed il piacere ad esercitarla sono obiettivi che, ormai da anni, gli insegnanti della scuola primaria di Attimis si prefiggono

Dettagli

Promuovere un atteggiamento positivo nei confronti della lettura Favorire l avvicinamento affettivo ed emozionale al libro

Promuovere un atteggiamento positivo nei confronti della lettura Favorire l avvicinamento affettivo ed emozionale al libro MOTIVAZIONI Il progetto di lettura Amico Libro nella scuola dell infanzia di Via Guglielmi nasce dalla convinzione dei docenti che la lettura ha un ruolo decisivo nella formazione culturale di ogni individuo.

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Breve saluto con tre slides. Chi siamo: fondamentalmente siamo genitori per genitori

Dettagli

COMUNE DI TRIESTE - SCUOLE DELL INFANZIA

COMUNE DI TRIESTE - SCUOLE DELL INFANZIA Bolzano 13/02/2013 COMUNE DI TRIESTE - SCUOLE DELL INFANZIA ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PRONTI, ATTENTI C ERA UNA VOLTA! Percorso in italiano lingua veicolare o di introduzione alla lingua italiana Rivolto

Dettagli

EDUCAZIONE MUSICALE ANDIAMO IN SALA PROVE MUSICA RIVOLTO A alunni della scuola secondaria di 1 o grado e loro insegnanti. OBIETTIVI - promozione di un servizio del Comune che fornisce una sala prove attrezzata

Dettagli

Giochiamo al Teatro PROGETTO LABORATORIO TEATRALE PER SCUOLE PRIMARIE. Istituto Comprensivo San Gimignano ANNO ACCADEMICO 2015 2016

Giochiamo al Teatro PROGETTO LABORATORIO TEATRALE PER SCUOLE PRIMARIE. Istituto Comprensivo San Gimignano ANNO ACCADEMICO 2015 2016 PROGETTO LABORATORIO TEATRALE PER SCUOLE PRIMARIE Istituto Comprensivo San Gimignano ANNO ACCADEMICO 2015 2016 A cura di Associazione A.L.Y. e Associazione Teatro Riflesso Referenti Progetto : Ylenia Mazzoni

Dettagli

5.4. Il PIM nella scuola secondaria di II grado

5.4. Il PIM nella scuola secondaria di II grado 5.4. Il PIM nella scuola secondaria di II grado Percorso didattico: Accogliere e orientare Autore Corrado Marchi e Franca Regazzoni Scuola Scuola secondaria di secondo grado Classi Prima, terza, quarta

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013 / 2014

ANNO SCOLASTICO 2013 / 2014 L Inventafiabe Scuola dell Infanzia Scuola Primaria ANNO SCOLASTICO 2013 / 2014 PROGETTO CONTINUITA SCUOLA DELL INFANZIA SCUOLA PRIMARIA FUNZIONE STRUMENTALE area 3 Vantaggiato Marilena CONTINUITA PERCHE?

Dettagli

scuola dell infanzia di Vado

scuola dell infanzia di Vado ISTITUTO COMPRENSIVO DI VADO-MONZUNO (BO) scuola dell infanzia di Vado PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI IRC sezione (5 anni) anno scolastico 2014/2015 ins: Formicola Luigi UNITA DIDATTICA 1 Alla scoperta del

Dettagli

LA CONTINUITA EDUCATIVA E L ORIENTAMENTO

LA CONTINUITA EDUCATIVA E L ORIENTAMENTO ANNO SCOLASTICO 2014 2015 LA CONTINUITA EDUCATIVA E L ORIENTAMENTO Un ponte per unire: in viaggio con Ulisse SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA- SCUOLA PRIMARIA - SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO Venite

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE «PANTINI PUDENTE» VASTO (CH) IL MAGGIO DEI LIBRI nella SCUOLA

Dettagli

Le attività si svolgono solo su prenotazione dal 1 settembre 2014 al 10 giugno 2015.

Le attività si svolgono solo su prenotazione dal 1 settembre 2014 al 10 giugno 2015. Orto Botanico di Catania Dipartimento di Scienze biologiche, geologiche e ambientali Università degli Studi di Catania Via A. Longo, 19 95125 Catania tel. 095-430902; e-mail: orto.scuola@yahoo.it L ORTO

Dettagli

PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015

PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015 PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015 CURRICOLI DISCIPLINARI SCUOLA DELL INFANZIA e PRIMO CICLO di ISTRUZIONE Percorso delle singole discipline sulla

Dettagli

di Milano e Provincia

di Milano e Provincia 1 Alla cortese attenzione dei Sig.ri Direttori Didattici Scuole dell Infanzia di Milano e Provincia Oggetto: Programma Provinciale di Educazione Alimentare L.R. 31/2008; Anno Scolastico 2012/13 Egregi

Dettagli

Accoglienza. laboratorio per l affiatamento di gruppo rivolto alle classi prime

Accoglienza. laboratorio per l affiatamento di gruppo rivolto alle classi prime Accoglienza laboratorio per l affiatamento di gruppo rivolto alle classi prime Obiettivi generali affiatare il gruppo-classe recentemente formatosi stimolare e facilitare le relazioni superare le resistenze

Dettagli

IL PAESE QUATRICERCHIO

IL PAESE QUATRICERCHIO Scuola dell infanzia di Santa Maria in Punta UNITÀ DI APPRENDIMENTO: IL PAESE QUATRICERCHIO UN MONDO DI FORME(prima parte) Comprendente: UDA CONSEGNA AGLI STUDENTI PIANO DI LAVORO GRIGLIA DI OSSERVAZIONE/RUBRICA

Dettagli

Comune di Farra di Soligo. Progetto BIBLIOTECA MULTIMEDIALE

Comune di Farra di Soligo. Progetto BIBLIOTECA MULTIMEDIALE Comune di Farra di Soligo Progetto BIBLIOTECA MULTIMEDIALE Anno scolastico 2012/2013 In continuità con una tradizione ormai consolidata, anche per l anno scolastico 2012/2013 la Biblioteca Multimediale

Dettagli

AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA

AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA DON AGOSTINO ROSCELLI P:zza Paolo da Novi,11 16129 Genova ANNO SCOLASTICO 2014 2015 La scuola dell infanzia non è scuola dell obbligo,

Dettagli

PREMESSA Continuità curricolare Continuità metodologica

PREMESSA Continuità curricolare Continuità metodologica PREMESSA Il progetto continuità, nasce dall esigenza di garantire al bambinoalunno un percorso formativo organico e completo, che miri a promuovere uno sviluppo articolato e multidimensionale del soggetto,

Dettagli

IL CURRICOLO DI SCUOLA ARTE E IMMAGINE

IL CURRICOLO DI SCUOLA ARTE E IMMAGINE IL CURRICOLO DI SCUOLA ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA CAMPI DI ESPERIENZA - IMMAGINI.SUONI, COLORI SCUOLAPRIMARIA DISCIPLINE: - ARTE E IMMAGINE SCUOLA SECONDARIA I GRADO DISCIPLINE: - ARTE E IMMAGINE

Dettagli

Progetto di avviamento all apprendimento della lingua inglese per bambini di 3-6 anni

Progetto di avviamento all apprendimento della lingua inglese per bambini di 3-6 anni Let s play English! Progetto di avviamento all apprendimento della lingua inglese per bambini di 3-6 anni Lisa Tognon Scuola dell Infanzia Sacro Cuore, Carpanedo di Albignasego, PADOVA Lisa Tognon Email:

Dettagli

La biblioteca si accinge a riproporre una serie di attività rivolta alle. scolaresche; lo fa dopo un periodo intenso dedicato all allestimento di una

La biblioteca si accinge a riproporre una serie di attività rivolta alle. scolaresche; lo fa dopo un periodo intenso dedicato all allestimento di una La biblioteca si accinge a riproporre una serie di attività rivolta alle scolaresche; lo fa dopo un periodo intenso dedicato all allestimento di una nuova sede destinata ai bambini e ai ragazzi e che ha

Dettagli

www.animagiovane.org In estate divertimento, educazione e creatività vanno alla grande!

www.animagiovane.org In estate divertimento, educazione e creatività vanno alla grande! www.animagiovane.org In estate divertimento, educazione e creatività vanno alla grande! anima l estate con ANIMAGIOVANE e ALTRESÌ NON SOLO CENTRI... Dopo vari anni di sperimentazioni, nel 2004 nasce ANIMAGIOVANE,

Dettagli

COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI. Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives

COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI. Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives Prefazione Se mi fosse chiesto di indicare il senso di Fiabe giuridiche, lo rintraccerei nelle

Dettagli

I.C. CLEMENTE REBORA STRESA CURRICOLO VERTICALE DI INGLESE

I.C. CLEMENTE REBORA STRESA CURRICOLO VERTICALE DI INGLESE I.C. CLEMENTE REBORA STRESA CURRICOLO VERTICALE DI INGLESE INGLESE Scuola primaria di Gignese Classi I, II, II, IV, V COMPETENZE CHIAVE EUROPEE PL. 1 / 2 Comunicazione nelle lingue straniere Imparare ad

Dettagli

PROGETTO CONTINUITÀ. Istituto Compresivo Rita Levi-Montalcini. Una scuola da scoprire e da vivere

PROGETTO CONTINUITÀ. Istituto Compresivo Rita Levi-Montalcini. Una scuola da scoprire e da vivere PROGETTO CONTINUITÀ Istituto Compresivo Rita Levi-Montalcini [Plesso di Arbostella, Plesso di Fuorni, Plesso di Mariconda, Plesso di Mercatello] Una scuola da scoprire e da vivere icritalevimontalcini.gov.it

Dettagli

Obiettivo Principale: Spiegare come la stessa cosa possa essere realizzata in molti modi diversi e come, a volte, ci siano modi migliori di altri.

Obiettivo Principale: Spiegare come la stessa cosa possa essere realizzata in molti modi diversi e come, a volte, ci siano modi migliori di altri. 6 LEZIONE: Algoritmi Tempo della lezione: 45-60 Minuti. Tempo di preparazione: 10-25 Minuti (a seconda che tu abbia dei Tangram disponibili o debba tagliarli a mano) Obiettivo Principale: Spiegare come

Dettagli

Sezioni VERDE e GIALLA PROGETTO ALIMENTAZIONE COSA MANGIO OGGI?

Sezioni VERDE e GIALLA PROGETTO ALIMENTAZIONE COSA MANGIO OGGI? Sezioni VRD e GIALLA PROGTTO ALIMNTAZION COSA MANGIO OGGI? IL Bruco Maisazio, personaggio che ha accompagnato i bambini nel progetto di continuità nido-infanzia, quest anno ci porterà alla scoperta dei

Dettagli

PROGETTO ACCOGLIENZA SCUOLA DELL INFANZIA

PROGETTO ACCOGLIENZA SCUOLA DELL INFANZIA Istituto Comprensivo Rita Levi Montalcini Anno Scolastico 2015-2016 PROGETTO ACCOGLIENZA SCUOLA DELL INFANZIA Motivazione: Necessità di accogliere i bambini in modo personalizzato e di farsi carico delle

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A2

Università per Stranieri di Siena Livello A2 Unità 17 Il Centro Territoriale Permanente In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sui Centri Territoriali Permanenti per l istruzione e la formazione in età adulta parole

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO di BORGO SAN GIACOMO. Anno Scolastico 2015 / 2016

ISTITUTO COMPRENSIVO di BORGO SAN GIACOMO. Anno Scolastico 2015 / 2016 ISTITUTO COMPRENSIVO di BORGO SAN GIACOMO SCHEDA PROGETTO POF ARTICOLAZIONE ANNUALE SCUOLA PRIMARIA SECONDARIA DI PRIMO GRADO PROGETTO DI ISTITUTO DELLA SEZ. /PLESSO DI DELLA/E CLASSE/I Anno Scolastico

Dettagli

L INCREDIBILE VIAGGIO NEL CIELO

L INCREDIBILE VIAGGIO NEL CIELO Scuola dell infanzia paritaria Opera Pia G. Cavallini PROGETTO ANNUALE 2012-2013 L INCREDIBILE VIAGGIO NEL CIELO Premessa Il nostro viaggio inizia da un posto a noi molto caro e vicino: la nostra biblioteca!

Dettagli

Programmazione di religione cattolica

Programmazione di religione cattolica Programmazione di religione cattolica Istituto Comprensivo P. Gobetti Trezzano sul Naviglio Anno Scolastico 2012/2013 INSEGNANTE: Franca M. CAIATI Obiettivi specifici di Apprendimento Questi obiettivi

Dettagli

Catalogo delle attività di Promozione alla lettura

Catalogo delle attività di Promozione alla lettura Catalogo delle attività di Promozione alla lettura 2012-2013 NOTE OPERATIVE - Nel catalogo sono presenti le proposte di promozione alla lettura per l'anno scolastico 2012-2013, con le iniziative già collaudate

Dettagli

Modalità di partecipazione

Modalità di partecipazione PROPOSTE DIDATTICHE 2014-2015 Obiettivi 1. Promuovere la conoscenza della biblioteca: i servizi, le sezioni, le modalità di prestito e di iscrizione, l utilizzo del catalogo on line (OPAC), la consistenza

Dettagli

SARDEGNA. Cagliari, 21 novembre 2015

SARDEGNA. Cagliari, 21 novembre 2015 Per Direzione Generale dell Ufficio Scolastico della Sardegna e, p.c.: Dirigenti e Reggenti degli ambiti territoriali della Sardegna Coordinatori di educazione fisica e sportiva Prot. 245 b / IC-15 Oggetto:

Dettagli

Educazione ambientale per le scuole su acqua

Educazione ambientale per le scuole su acqua Educazione ambientale per le scuole su acqua e rifiuti anno scolastico 2014-2015 L educazione ambientale Veritas ha sviluppato con il mondo della scuola e il territorio un intenso rapporto di collaborazione

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progetti e Laboratori a.s. 2015/16

Scuola dell Infanzia Progetti e Laboratori a.s. 2015/16 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

SISTEMA DI VALUTAZIONE

SISTEMA DI VALUTAZIONE Attività coinvolgenti di educazione ed interpretazione ambientale, per stabilire un rapporto di empatia con la natura e per conoscere i principali ambienti naturali del Parco Nazionale d Abruzzo, Lazio

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA ALTINO

SCUOLA PRIMARIA ALTINO SCUOLA PRIMARIA ALTINO PROGETTO CONTINUITA : MANGIA SANO E VAI LONTANO Incontro con i bambini di 5 anni delle scuole dell infanzia di Altino Durante gli incontri di continuità con la Scuola dell Infanzia

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO «V.MUZIO» SCUOLA DELL INFANZIA

ISTITUTO COMPRENSIVO «V.MUZIO» SCUOLA DELL INFANZIA ISTITUTO COMPRENSIVO «V.MUZIO» SCUOLA DELL INFANZIA LA SCUOLA DELL INFANZIA La scuola dell infanzia si rivolge a tutte le bambine e i bambini dai tre ai sei anni di età E la risposta al loro diritto all

Dettagli

Istituto Comprensivo statale Corrado Alvaro Chiaravalle Centrale. Progetto Coltivare. in continuità. Una favola d orto

Istituto Comprensivo statale Corrado Alvaro Chiaravalle Centrale. Progetto Coltivare. in continuità. Una favola d orto Istituto Comprensivo statale Corrado Alvaro Chiaravalle Centrale Progetto Coltivare. in continuità Una favola d orto Mai più le parole senza le cose, mai più le parole e le cose senza le azioni (Giuseppina

Dettagli

LIBROLANDIA Favole, storie, racconti...

LIBROLANDIA Favole, storie, racconti... Scuola Statale dell'infanzia di "Lammari" Progetti educ.-did. anno scolastico 2010/2011 ********************************************************** AREA P.O.F. Linguaggi espressivo_creativi AREA P.O.F.

Dettagli

Istituto Comprensivo Tortoreto

Istituto Comprensivo Tortoreto Istituto Comprensivo Tortoreto Da: aica-comunicazioni-bounces@aicanet.it per conto di webtrotter [aicacomunicazioni@aicanet.it] Inviato: venerdì 9 ottobre 2015 11:03 A: aicacomunicazioni@aicanet.it Oggetto:

Dettagli

COMUNE DI PADOVA Informazione - Settore Ambiente Via dei Salici, 35 (ingresso da via dell Orna) Tel. 049 8022488 - Fax 049 8022492

COMUNE DI PADOVA Informazione - Settore Ambiente Via dei Salici, 35 (ingresso da via dell Orna) Tel. 049 8022488 - Fax 049 8022492 COMUNE DI PADOVA Informazione - Settore Ambiente Via dei Salici, 35 (ingresso da via dell Orna) Tel. 049 8022488 - Fax 049 8022492 informambiente@comune.padova.it PEC:ambiente@comune.padova.legalmail.it

Dettagli

Scuola dell Infanzia Maddalena di Canossa

Scuola dell Infanzia Maddalena di Canossa Scuola dell Infanzia Maddalena di Canossa Progetto di Lingua Inglese a.s. 2014 /2015 Insegnante: Donatini Benedetta INTRODUZIONE Le Indicazioni Nazionali per il Curricolo rappresentano il riferimento normativo

Dettagli

La PROGETTUALITA nella SCUOLA dell INFANZIA

La PROGETTUALITA nella SCUOLA dell INFANZIA La PROGETTUALITA nella SCUOLA dell INFANZIA 1 DIRITTO DI ESSERE UN BAMBINO Chiedo un luogo sicuro dove posso giocare chiedo un sorriso di chi sa amare chiedo un papà che mi abbracci forte chiedo un bacio

Dettagli

Il teatro è uno strumento educativo e formativo che i bambini praticano. da sempre nella forma spontanea e divertente del gioco.

Il teatro è uno strumento educativo e formativo che i bambini praticano. da sempre nella forma spontanea e divertente del gioco. Il teatro è uno strumento educativo e formativo che i bambini praticano da sempre nella forma spontanea e divertente del gioco. Il laboratorio teatrale è un occasione di scambio e confronto reciproco in

Dettagli

Le FINALITA del percorso curricolare all interno della Scuola dell Infanzia sono:

Le FINALITA del percorso curricolare all interno della Scuola dell Infanzia sono: Le FINALITA del percorso curricolare all interno della Scuola dell Infanzia sono: 1. CONSOLIDAMENTO DELL IDENTITA : Imparare a sentirsi bene e a sentirsi sicuri nell affrontare nuove esperienze in un ambiente

Dettagli

I CAMPI DI ESPERIENZA

I CAMPI DI ESPERIENZA I CAMPI DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO sviluppa il senso dell identità personale; riconosce ed esprime sentimenti e emozioni; conosce le tradizioni della famiglia, della comunità e della scuola, sviluppando

Dettagli

I t a l i a n o L 2 I t a l i a n o p e r l e d i s c i p l i n e

I t a l i a n o L 2 I t a l i a n o p e r l e d i s c i p l i n e I t a l i a n o L 2 I t a l i a n o p e r l e d i s c i p l i n e E d u c a z i o n e a l l i n t e r c u l t u r a Docit s.r.l.s. propone laboratori e progetti didattici per l anno scolastico 2014-2015

Dettagli

Tematica Scuola Primaria Maria Ausiliatrice Pag 1/6

Tematica Scuola Primaria Maria Ausiliatrice Pag 1/6 Scuola Primaria Pag 1/6 CLASSE I A/B Promuovere la qualità dell esistenza quotidiana per essere buoni cristiani ed onesti cittadini. onesti cittadini anche nell ottica del rispetto della natura e salvaguardia

Dettagli

P.A.U. Education / Col.legi Miró, Barcelona

P.A.U. Education / Col.legi Miró, Barcelona 3 È possibile ricreare dei rapporti intergenerazionali reali attraverso attività in cui bambini e anziani, in uno stesso spazio, imparino gli uni dagli altri in uno scambio di esperienze. Un incontro di

Dettagli

CITTADINANZA E COSTITUZIONE. Premessa

CITTADINANZA E COSTITUZIONE. Premessa CITTADINANZA E COSTITUZIONE Premessa L insegnamento di Cittadinanza e Costituzione, introdotto dalla Legge 30-10-2008, n. 169, mette a fuoco il fondamentale rapporto che lega la scuola alla Costituzione,

Dettagli

Le Olimpiadi entrano nelle scuole Firmato il protocollo tra TOROC e MIUR

Le Olimpiadi entrano nelle scuole Firmato il protocollo tra TOROC e MIUR COMUNICATO STAMPA 26/2003 Le Olimpiadi entrano nelle scuole Firmato il protocollo tra e MIUR (TORINO, 17 MARZO 2003) Valentino Castellani, presidente del e la senatrice Maria Grazia Siliquini, sottosegretario

Dettagli

IN VIAGGIO CON ULISSE PROGETTO DIDATTICO

IN VIAGGIO CON ULISSE PROGETTO DIDATTICO IN VIAGGIO CON ULISSE PROGETTO DIDATTICO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 Il tema scelto vuole trasmettere ai bambini l importanza del patrimonio letterario classico. Inoltre, presentando la figura dell EROE,

Dettagli

I cambiamenti nel decennio 1980-1990

I cambiamenti nel decennio 1980-1990 LA STORIA DI LUCCA 2 CIRCOLO I cambiamenti nel decennio 1980-1990 Per opera del dimensionamento dei plessi scolastici avviato dal M.P.I. ed a causa del calo demografico della popolazione scolastica degli

Dettagli

PROGETTO ORIENTAMENTO SCUOLA SECONDARIA PRIMO GRADO

PROGETTO ORIENTAMENTO SCUOLA SECONDARIA PRIMO GRADO PROGETTO ORIENTAMENTO SCUOLA SECONDARIA PRIMO GRADO anno scolastico 2012/2013 MOTIVAZIONE PROGETTO ORIENTAMENTO SCUOLA SECONDARIA PRIMO GRADO Perché orientamento nella scuola secondaria di primo grado.

Dettagli

Istituto Comprensivo Dante Alighieri Petilia Policastro (KR) Scuola Secondaria di Primo Grado

Istituto Comprensivo Dante Alighieri Petilia Policastro (KR) Scuola Secondaria di Primo Grado Classe: Sezione: Istituto Comprensivo Dante Alighieri Petilia Policastro (KR) Scuola Secondaria di Primo Grado PROGETTAZIONE CURRICOLARE Approvazione del Consiglio di Classe in data: Coordinatore:Prof.

Dettagli

Scuola Primaria di Sedegliano

Scuola Primaria di Sedegliano Scuola Primaria di Sedegliano Classe Prima A UA L ambiente di vita di Gesù nel periodo della sua infanzia Apprendimento unitario Cogliere analogie e differenze tra la propria esperienza vissuta in ambito

Dettagli

La Scuola Secondaria di Primo Grado

La Scuola Secondaria di Primo Grado La Scuola Secondaria di Primo Grado È un ambiente educativo sereno, nel quale i ragazzi imparano solide nozioni di base e un efficace metodo di studio, utilizzando le nuove tecnologie, la rete internet

Dettagli

Istituto Comprensivo "NOTARESCO"

Istituto Comprensivo NOTARESCO Istituto Comprensivo "NOTARESCO" Anno Scolastico 2015/2016 PROGETTO ANNUALE RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA DELL INFANZIA Insegnante Testa Maria Letizia MAPPA CONCETTUALE DIO HA POSTO IL MONDO NELLE NOSTRE

Dettagli

Cittadinanza e Costituzione

Cittadinanza e Costituzione Cittadinanza e Costituzione Anno Scolastico 20010/11 Progetto di Cittadinanza e Costituzione Finalità Essere cittadini di un mondo in continuo cambiamento ha come premessa il conoscere e il porre in atto

Dettagli