Di principio, durante I'anno d'entrata deve essere frequentato un corso di formazione di base.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Di principio, durante I'anno d'entrata deve essere frequentato un corso di formazione di base."

Transcript

1 Selbstregulierungsorganisation des Schweizerischen Anwaltsverbandes und des Schweizerischen Notarenverbandes Organisme d'autoregulation de la Federation Suisse des Avocats et de la Federation Suisse des Notaires Organism0 di autodisciplina della Federazione Svizzera degli Avvocati e della Federazione Svizzera dei Notai (Stato ) 1. Principi Secondo I'art. 15 degli Statuti dell'oad FSNFSN ogni membro e tenuto a partecipare ai seminari organizzati dall'oad, oppure ad altri seminari, i quali sono relativi alla lotta contro il riciclaggio di denaro. La relativa norma e stata cambiata. L'art. 15 cpv. 3 recita: Gli avvocati ed notai affiliati sono tenuti a partecipare a un corso di formazione di base di una giornata entro la fine dell'anno civile della loro affiliazione se essa e anteriore al 1. luglio o entro la fine dell'anno civile seguente se I'affiliazione avviene fra il 1. luglio e il 31 dicembre, e successivamente ad un corso di formazione continua di mezza giornata ogni due anni a partire da allora. 2. Tipologia dei seminari e tempistica di partecipazione Ogni intermediario finanziario 6 tenuto a frequentare un seminario di formazione di base (una giornata intera). Successivamente e necessario partecipare a un corso di formazione successiva ogni due anni (della durata di mezza giornata). La prassi ha dimostrato che, in merito alla tempistica di partecipazione ai seminari di formazione di base e di formazione successiva, esistono ancora alcune insicurezze e che pertanto sono necessarie dele precisazioni. Valgono le seguenti regole: Di principio, durante I'anno d'entrata deve essere frequentato un corso di formazione di base. Se I'entrata avviene dopo il 30 giugno, il corso di formazione di base deve essere frequentato entro il 31 dicembre dell'anno seguente. I seminari di formazione successiva devono essere seguiti successivamente ad un ritmo biennale. 2003/2004 un corso di formazione successiva, 2005/2006 un corso di formazione successiva, ecc. Qualora il seminario di formazione di base dovesse aver luogo durante un anno dispari, I'intermediario finanziario e tenuto a seguire un corso di formazione successiva durante il periodo di formazione in corso (anno dispari/anno pari). (Esempio: Formazione di base nel2003, Formazione successiva nel 2003/2004) Qualora il seminario di formazione di base dovesse invece aver luogo durante un anno pari, I'intermediario finanziario sara tenuto a seguire un primo corso di formazione successiva nel seguente periodo di formazione (anno dispari/anno pari). (Esempio: Formazione di base nel2004, Formazione successiva nel2005/2006)

2 Chi, quale collaboratore dipendente, ha seguito un seminario di formazione di base, non deve pic seguirlo quale intermediario finanziario affiliato indipendente. Egli deve, producendo I'attestato di partecipazione al seminario di formazione di base frequentato precedentemente, richiedere una dispensa in tal senso. Chi e gia stato affiliato all'oad FSNFSN, successivamente ha poi dimissionato ed in seguito si e nuovamente iscritto, e tenuto a seguire un seminario di formazione di base solo qualora, durante il primo period0 di affiliazione, non abbia frequentato alcun seminario di formazione di base. Ad ogni buon conto, egli e tenuto a seguire i seminari di formazione successiva second0 le modalita sopraesposte. Egli deve, producendo I'attestato di partecipazione al seminario di formazione di base frequentato precedentemente, richiedere una dispensa dalla frequentazione dello stesso. 3. Partecipazione personale e facilitazioni Di principio ogni intermediario finanziario affiliato all'oad FSA/FSN e tenuto a partecipare personalmente ai corsi di formazione. Facendo partecipare un collaboratore o una collaboratrice in qualita di rappresentante non viene pertanto adempiuto I'obbligo di formazione continua. E' possibile acconsentire alla mancata frequentazione personale da parte dell'intermediario finanziario qualora siano soddisfatti i seguenti presupposti: L'intermediario finanziario e membro di una cancelleria affiliata collettivamente o di una cancelleria con un'organizzazione unificata per quanto concerne i mandati rilevanti per il riciclaggio di denaro (ad esempio lista dei mandati, regolamento comune, archivio comune, vigilanza unificata, formazione, una persona di riferimento per i temi di rilevanza LRD). $!meno L;ES dei sozvpartner dells cance!!eria, affi!iato qua!e intermediaric finznziario, prende parte al seminario. Sulla base di un'organiuazione interna, viene assicurato che i contenuti della formazione recepiti al seminario dal predetto socio/partner vengano trasmessi da quest'ultimo, invariati e completi, a tutti gli altri intermediari finanziari. Deve essere redatta una conferma interna, firmata da colui che ha compiuto la formazione, per ogni intermediario finanziario formato internamente - analogamente alla conferma dell'oad FSAIFSN emessa per ogni partecipante - e la stessa deve essere trasmessa in originale al Segretariato OAD FSA/FSN, Marktgasse 4, Casella Postale 8321, 3001 Berna con lo scopo della creazione di una banca dati. Nel rapport0 annuale deve essere definito quale intermediario finanziario, membro di una cancelleria collettiva affiliata, abbia seguito un seminario, quale seminario sia stato dallo stesso frequentato e quali intermediari finanziari all'interno della cancelleria siano stati dallo stesso successivamente formati. Formazione del personale Secondo I'art. 15 cpv. 4 vale quanto segue: ecgli avvocati e notai affiliati sono tenuti a formare i loro collaboratori e dipendenti che esercitano, o collaborano nell'esercizio, di un'attivita di intermediario finanziario. Nuovi collaboratori e dipendenti devono seguire una formazione di base nei primi sei mesi della loro attivita.,,

3 5. Seminari offerti da terzi Seminari di formazione proposti da altri organizzatori sono di principio riconosciuti. Tuttavia I'OAD FSAIFSN si risewa, di verificare quei seminari non riconosciuti in via preliminare, onde assicurarsi che le esigenze poste dall'oad FSAIFSN in relazione alle tematiche trattate e ad un indirizzo specific0 per avvocati e notai siano soddisfatti. Per evitare insicurezze, consigliamo, in caso di dubbio, di chiedere presso il Segretariato o di verificare all'indirizzo se, nel caso concreto, i predetti presupposti siano soddisfatti o meno. I seminari di formazione di base organizzati da terzi non danno tuttavia particolare peso alla tematica relativa ad avvocati e notai quali intermediari finanziari. Le problematiche specifiche (segreto professionale), cosi come le concrete pretese dell'oad FSAIFSN, non vengono presi in considerazoine in maniera completa. In particolare in vista delle revisioni, le quali vengono effettuate da revisori dell'oad FSAIFSN, e imprescindibile che, a fianco della frequentazione di un seminario organizzato da terzi, venga letta la documentazione relativa alla conduzione ed alla preparazione di una revisione. Tale documentazione pub essere richiesta ed ottenuta contro il pagamento di CHF 50.- presso il segretariato OAD FSAIFSN. Perche si possano attualizzare i dati relativi all'adempimento dell'obbligo di formazione, siete gentilmente pregati di volewi far rilasciare, da parte del terzo organizzatore terzo, una conferma della Vostra partecipazione al seminario e di voler trasmettere la stessa al segretariato. La conferma dovrebbe contentere il nominativo completo dell'intermediario finanziario e il suo indirizzo, cosi come una breve descrizione del corso comprendente i dati dell'organizzatore e il luogo dove e stato tenuto il corso. Responsabile formazione OAD FSAIFSN Dr. Peter Lutz, LL.M

4 Tabella Seminari riconosciuti dalla OAD FSAlFSN 2004 Stand: (Grundausbildung IZurich I IVQF, Baarerstrasse 112,6302 Zug, Tel I I I I Weiterbildung l~urich ID IvQF, Baarerstrasse 112,6302 Zug, Tel I I I I I Iinfnfivnf r h www vnf r h Weiterbildung Zurich D Polyreg, Florastrasse 44, 8008 Zurich, Tel Grundausbildung Zurich D Polyreg, Florastrasse 44, 8008 Zurich, Tel Seite 1 von 2

5 I I I I Iwww.swiss~awyers.com lgrundausbildung l~urich ID I~olyreg, Florastrasse 44, 8008 Zurich, Tel I I I 01.I204 (Grundausbildung 1 Geneve 1 F ~SRO SAVISNV, Marktgasse 4,3001 Bern, Tel , l~rundausbildung Lugano I SRO SAVISNV, Marktgasse 4,3001 Bern, Tel , Seite 2 von 2

6 Selbstregulierungsorganisation des Schweizerischen Anwaltsverbandes und des Schweizerischen Notarenverbandes Organisme d'autoregulation de la Federation Suisse des Avocats et de la Federation Suisse des Notaires Organismo di autodisciplina della Federazione Svizzera degli Awocati e della Federazione Svinera dei Notai Segretariato OADFSAIFSN Marktgasse 4 Casella Postale Berna Fax lscrizione Seminari OAD FSAlFSN 2004 Participio al seminario il: Seminario di Perfezionamento a Lausanne Seminario di Perfezionamento a Lugano Seminario di Perfezionamento a Ginevra Seminario di Perfezionamento a St. Gallo Seminario di Perfezionamento a Olten Seminario di base a Olten Seminario di base a Ginevra Seminario di base a Lugano Cognome e nome Ufticio lndirizzo Numero di partecipanti Data:... Firma:... Sekretariat SRO SAVISNV Marktgasse 4 Postfach Bern Telefon Fax

Richiesta di abilitazione per auditors responsabili

Richiesta di abilitazione per auditors responsabili Richiesta di abilitazione per auditors responsabili Gentili Signore, Egregi Signori, siamo lieti d aver ricevuto la sua richiesta di abilitazione presso il nostro Organismo di Autodisciplina PolyReg per

Dettagli

Richiesta di abilitazione per società di audit

Richiesta di abilitazione per società di audit Richiesta di abilitazione per società di audit Gentili Signore, Egregi Signori siamo lieti d aver ricevuto la sua richiesta di abilitazione presso il nostro Organismo di Autodisciplina PolyReg per revisioni

Dettagli

GUIDA PER LE DIRETTIVE INTERNE SULL APPROCCIO IN FUNZIONE DEL RISCHIO

GUIDA PER LE DIRETTIVE INTERNE SULL APPROCCIO IN FUNZIONE DEL RISCHIO OAD FSA/FSN 30 I_Anleitung interne RL Luglio 2010 GUIDA PER LE DIRETTIVE INTERNE SULL APPROCCIO IN FUNZIONE DEL RISCHIO (Art. 41 e ss., 59 cpv. 2 litt. h ed i, 59 cpv. 4 del Regolamento OAD FSA/FSN) Introduzione

Dettagli

Richiesta di affiliazione

Richiesta di affiliazione Richiesta di affiliazione Signore e Signori Siamo lieti che, in qualità di intermediario finanziario, desideriate associarvi all organismo di autodisciplina PolyReg e vi ringraziamo per il vostro interesse.

Dettagli

Direttiva sul concetto di informazione e formazione continua

Direttiva sul concetto di informazione e formazione continua Direttiva sul concetto di informazione e formazione continua In applicazione dell art 41 cpv. 2 del ROAD, il Comitato Direttivo dell OAD FCT emana la seguente direttiva. 1. OsservazionI generali Nell esposizione

Dettagli

QUESTIONI giuridiche ATTUALI PER L UFFICIO DI REVISIONE DELLE PMI

QUESTIONI giuridiche ATTUALI PER L UFFICIO DI REVISIONE DELLE PMI QUESTIONI giuridiche ATTUALI PER L UFFICIO DI REVISIONE DELLE PMI Rico A. A. Camponovo Federico Domenghini Nicolas Cottier SEMINARE SEMINARI 2015 kompetenzzentrum revisionsrecht AggIORNAMENTO TEMA «DIRITTO

Dettagli

Transazioni immobiliari e riciclaggio di denaro Recenti sviluppi. Lugano, 16 ottobre 2013

Transazioni immobiliari e riciclaggio di denaro Recenti sviluppi. Lugano, 16 ottobre 2013 Transazioni immobiliari e riciclaggio di denaro Recenti sviluppi Lugano, 16 ottobre 2013 STRUTTURA I. Introduzione II. III. IV. Analisi del rischio Legislazione attuale Informazioni sugli ultimi sviluppi

Dettagli

GUIDA PRATICA. Scopo. Iscrizione nel registro. per l iscrizione nel registro degli intermediari assicurativi. Edizione del 21 febbraio 2014

GUIDA PRATICA. Scopo. Iscrizione nel registro. per l iscrizione nel registro degli intermediari assicurativi. Edizione del 21 febbraio 2014 GUIDA PRATICA per l iscrizione nel registro degli intermediari assicurativi Edizione del 21 febbraio 2014 Scopo La presente guida pratica è uno strumento di lavoro che, senza alcuna pretesa legale, si

Dettagli

1.1 Eventuale organigramma firmato del gruppo di cui fa parte il richiedente. 2.3 Accettazione di carica del revisore LRD (si veda esempio allegato)

1.1 Eventuale organigramma firmato del gruppo di cui fa parte il richiedente. 2.3 Accettazione di carica del revisore LRD (si veda esempio allegato) P E R S O N E G I U R I D I C H E Checklist dei documenti da allegare alla domanda d affiliazione all OAD FCT per gli intermediari finanziari persone giuridiche. 1. Documenti concernenti la parte generale:

Dettagli

Istruzioni relative alla revisione LRD e CoD 2015

Istruzioni relative alla revisione LRD e CoD 2015 ARIF / Giugno 2015 Pag. 1 su 7 Istruzioni relative alla revisione LRD e CoD 2015 A.- Generalità 1. Contenuto Il presente documento contiene un certo numero d informazioni e istruzioni per i revisori accreditati

Dettagli

Transazioni immobiliari e riciclaggio di denaro Recenti sviluppi

Transazioni immobiliari e riciclaggio di denaro Recenti sviluppi Transazioni immobiliari e riciclaggio di denaro Recenti sviluppi Avv. Davide Jermini, notaio Studio legale Walder Wyss SA Lugano, 15 ottobre 2014 STRUTTURA I. Introduzione II. III. IV. Analisi del rischio

Dettagli

DOMANDA D AFFILIAZIONE ALL ASSOCIATION ROMANDE DES INTERMEDIAIRES FINANCIERS (ARIF) (DIRETTIVA 1)

DOMANDA D AFFILIAZIONE ALL ASSOCIATION ROMANDE DES INTERMEDIAIRES FINANCIERS (ARIF) (DIRETTIVA 1) DOMANDA D AFFILIAZIONE ALL ASSOCIATION ROMANDE DES INTERMEDIAIRES FINANCIERS (ARIF) (DIRETTIVA 1) Stampare e completare ogni singola pagina di questo documento integralmente in stampatello, contrassegnare

Dettagli

BIL Wealth Management La gestione discrezionale su misura

BIL Wealth Management La gestione discrezionale su misura _ IT PRIVATE BANKING BIL Wealth Management La gestione discrezionale su misura Abbiamo gli stessi interessi. I vostri. PRIVATE BANKING BIL Wealth Management UN MANDATO DI GESTIONE DISCREZIONALE SU MISURA

Dettagli

DESCRIZIONE DELLA RELAZIONE D AFFARI FORMULARIO PERSONA GIURIDICA

DESCRIZIONE DELLA RELAZIONE D AFFARI FORMULARIO PERSONA GIURIDICA OAD FSA/FSN 01 I_Kundenprofil_jp Marzo 2007 DESCRIZIONE DELLA RELAZIONE D AFFARI FORMULARIO PERSONA GIURIDICA Formulario da utilizzare unicamente nel caso in cui la controparte LRD è una persona giuridica

Dettagli

Dati per l esame del rischio Assicurazione di responsabilità civile professionale per consulenti, fiduciari, revisori e altri fornitori di servizi

Dati per l esame del rischio Assicurazione di responsabilità civile professionale per consulenti, fiduciari, revisori e altri fornitori di servizi Dati per l esame del rischio Assicurazione di responsabilità civile professionale per consulenti, fiduciari, revisori e altri fornitori di servizi Persona referente Telefono E-mail DR 00 DE 000 BP1

Dettagli

Offerta per un assicurazione responsabilità civile professionale per avvocati

Offerta per un assicurazione responsabilità civile professionale per avvocati Offerta per un assicurazione responsabilità civile professionale per avvocati Zurigo Compagnia di Assicurazioni SA I vostri vantaggi a colpo d occhio Protezione in caso di danni patrimoniali veri e propri,

Dettagli

REGOLAMENTO REGOLE DI ETICA PROFESSIONALE DELLA ASSOCIAZIONE SVIZZERA DEI CONSULENTI FINANZIARI INDIPENDENTI, A.S.C.F.I.

REGOLAMENTO REGOLE DI ETICA PROFESSIONALE DELLA ASSOCIAZIONE SVIZZERA DEI CONSULENTI FINANZIARI INDIPENDENTI, A.S.C.F.I. REGOLAMENTO REGOLE DI ETICA PROFESSIONALE DELLA ASSOCIAZIONE SVIZZERA DEI CONSULENTI FINANZIARI INDIPENDENTI, A.S.C.F.I. Visto l'art.20 cpv. 2 lett. d) dello Statuto dell' A.S.C.F.I., il Consiglio dell'a.s.c.f.i

Dettagli

Assicurazione obbligatoria 2 In linea di principio, il regime obbligatorio della previdenza

Assicurazione obbligatoria 2 In linea di principio, il regime obbligatorio della previdenza 6.06 Stato al 1 gennaio 2013 Obbligo d affiliazione a un istituto di previdenza secondo la LPP 1 I datori di lavoro che impiegano salariati da assicurare obbligatoriamente devono essere affiliati a un

Dettagli

Assicurazione obbligatoria 2 In linea di principio, il regime obbligatorio della previdenza

Assicurazione obbligatoria 2 In linea di principio, il regime obbligatorio della previdenza 6.06 Stato al 1 gennaio 2013 Obbligo d affiliazione a un istituto di previdenza secondo la LPP 1 I datori di lavoro che impiegano salariati da assicurare obbligatoriamente devono essere affiliati a un

Dettagli

2 1 0 2 E L IA C O S O T N E M A L O G E R REGOLAMENTO SOCIALE

2 1 0 2 E L IA C O S O T N E M A L O G E R REGOLAMENTO SOCIALE REGOLAMENTO SOCIALE 2012 REGOLAMENTO SOCIALE valido a partire dal 1 o gennaio 2012 S U I S A Regolamento sociale 3 Indice 1 Scopo 5 2 Finanziamento della fondazione 5 3 Prestazioni della fondazione 5

Dettagli

DIRETTIVA 2 RELATIVA ALLA VERIFICA DELL'IDENTITÀ DELLA CONTROPARTE

DIRETTIVA 2 RELATIVA ALLA VERIFICA DELL'IDENTITÀ DELLA CONTROPARTE 1 DIRETTIVA 2 RELATIVA ALLA VERIFICA DELL'IDENTITÀ DELLA CONTROPARTE Principio 1 L'intermediario finanziario verifica l'identità della controparte di ognuna delle sue relazioni d'affari assoggettate alla

Dettagli

Consulenza strategica per investitori istituzionali Assistenza competente per questioni complesse

Consulenza strategica per investitori istituzionali Assistenza competente per questioni complesse Investitori istituzionali per investitori istituzionali Assistenza competente per questioni complesse Regolamento d investimento Come strumento di gestione centrale, il regolamento d investimento ha valore

Dettagli

Credito contro deposito. Finanziare. Un finanziamento vantaggioso e flessibile garantito dai vostri titoli

Credito contro deposito. Finanziare. Un finanziamento vantaggioso e flessibile garantito dai vostri titoli Credito contro deposito Un finanziamento vantaggioso e flessibile garantito dai vostri titoli Finanziare Avete in programma la realizzazione di un progetto o di un investimento e volete mobilizzare le

Dettagli

Questionario per nuove agenzie di distribuzione

Questionario per nuove agenzie di distribuzione A. Dati di base 1. Ragione sociale 2. Numero registro FINMA 3. Via, n. Casella postale 4. NPA, località 5. Tel./Fax 6. E-mail Homepage SA, sagl, società in nome collettivo e società in accomandita 7. Nome

Dettagli

Offerta per un assicurazione responsabilità civile professionale per fiduciari

Offerta per un assicurazione responsabilità civile professionale per fiduciari Offerta per un assicurazione responsabilità civile professionale per Zurigo Compagnia di Assicurazioni SA I vostri vantaggi a colpo d occhio Protezione in caso di danni patrimoniali veri e propri, lesioni

Dettagli

Risultati dell indagine conoscitiva. Progetto di revisione

Risultati dell indagine conoscitiva. Progetto di revisione Commissione federale delle case da gioco CFCG Segreteria Rif.: G224-0110 Risultati dell indagine conoscitiva Progetto di revisione Ordinanza della Commissione federale delle case da gioco sugli obblighi

Dettagli

Offerta per un assicurazione responsabilità civile professionale per consulenti aziendali

Offerta per un assicurazione responsabilità civile professionale per consulenti aziendali Offerta per un assicurazione responsabilità civile professionale per consulenti Zurigo Compagnia di Assicurazioni SA I vostri vantaggi a colpo d occhio Protezione in caso di danni patrimoniali veri e propri,

Dettagli

Codice svizzero di deontologia

Codice svizzero di deontologia Codice svizzero di deontologia La Federazione Svizzera degli Avvocati, in applicazione degli articoli art. 1 e 12.10 degli statuti, nella consapevolezza che la LLCA stabilisce imperativamente i principi

Dettagli

Contratto di mandato di gestione e amministrazione patrimoniale

Contratto di mandato di gestione e amministrazione patrimoniale Contratto di mandato di gestione e amministrazione patrimoniale N 000/00002014/FIN***/000 Tra le seguenti parti: Cognome: Nome: Indirizzo, via: Città: Nazione: di seguito denominato Mandante e titolare

Dettagli

FORMAZIONE PER FORMATORI OFFERTE MODULARI ATTESTATI RICONOSCIUTI

FORMAZIONE PER FORMATORI OFFERTE MODULARI ATTESTATI RICONOSCIUTI FORMAZIONE PER FORMATORI OFFERTE MODULARI ATTESTATI RICONOSCIUTI FORMAZIONE PER FORMATORI «Quando ho cominciato a tenere corsi di informatica, la Formazione per formatori (livello 1) mi ha procurato i

Dettagli

Ordinanza sull abilitazione e la sorveglianza dei revisori

Ordinanza sull abilitazione e la sorveglianza dei revisori Ordinanza sull abilitazione e la sorveglianza dei revisori (Ordinanza sui revisori, OSRev) 1 221.302.3 del 22 agosto 2007 (Stato 1 gennaio 2015) Il Consiglio federale svizzero, visti gli articoli 10 capoverso

Dettagli

Assicurazione obbligatoria 2 In linea di principio, il regime obbligatorio della previdenza

Assicurazione obbligatoria 2 In linea di principio, il regime obbligatorio della previdenza 6.06 Stato al 1 gennaio 2011 Obbligo d affiliazione a un istituto di previdenza secondo la LPP 1 I datori di lavoro che impiegano salariati da assicurare obbligatoriamente devono essere affiliati a un

Dettagli

Legge federale concernente l attuazione delle Raccomandazioni rivedute del Gruppo d azione finanziaria

Legge federale concernente l attuazione delle Raccomandazioni rivedute del Gruppo d azione finanziaria Progetto della Commissione di redazione per il voto finale Legge federale concernente l attuazione delle Raccomandazioni rivedute del Gruppo d azione finanziaria del 3 ottobre 2008 L Assemblea federale

Dettagli

dossier politica Bilaterali II: lotta contro la frode Significativo miglioramento della collaborazione con l'ue

dossier politica Bilaterali II: lotta contro la frode Significativo miglioramento della collaborazione con l'ue Bilaterali II: lotta contro la frode Significativo miglioramento della collaborazione con l'ue 29 ottobre 2003 Numero 20/2 dossier politica economiesuisse Federazione delle imprese svizzere Verband der

Dettagli

Il nostro impegno per i vostri immobili

Il nostro impegno per i vostri immobili Il nostro impegno per i vostri immobili Spazio, tempo ed energia sono in assoluto le risorse più preziose. Avere spazio e tempo è un privilegio fantastico e allo stesso tempo una grande opportunità. La

Dettagli

Informazioni sull obbligo di contribuzione e di conteggio, sulla riscossione dei contributi e sulle prestazioni

Informazioni sull obbligo di contribuzione e di conteggio, sulla riscossione dei contributi e sulle prestazioni Informazioni sull obbligo di contribuzione e di conteggio, sulla riscossione dei contributi e sulle prestazioni Indipendenti Sommario 1. Obbligo di contribuzione 2 1.1 In generale 2 1.2 Contributi AVS/AI/IPG

Dettagli

REGOLAMENTO DELL'ORGANISMO DI AUTODISCIPLINA DEI FIDUCIARI DEL CANTONE TICINO (ROAD)

REGOLAMENTO DELL'ORGANISMO DI AUTODISCIPLINA DEI FIDUCIARI DEL CANTONE TICINO (ROAD) REGOLAMENTO DELL'ORGANISMO DI AUTODISCIPLINA DEI FIDUCIARI DEL CANTONE TICINO (ROAD) In applicazione dell art. 5 della LRD e dell art. degli Statuti dell OAD FCT, il Comitato Direttivo dell OAD FCT emana

Dettagli

In applicazione dell articolo 2 dell ordinanza sulla consultazione (RS 172.061.1).

In applicazione dell articolo 2 dell ordinanza sulla consultazione (RS 172.061.1). Dipartimento federale delle finanze DFF Berna, 18 gennaio 2007 Indagine conoscitiva sulle proposte a complemento dell avamprogetto del 12 gennaio 2005 concernente l attuazione delle Raccomandazioni rivedute

Dettagli

Compliance management

Compliance management Compliance management Presentazione I requisiti postulati dalla sorveglianza prudenziale, l orientamento ai rischi e l affermarsi progressivo di una cultura della trasparenza, hanno contribuito a valorizzare

Dettagli

Gestori di investimenti collettivi di capitale (LICol) Istruzioni per la compilazione del rilevamento dei dati - Edizione 2015

Gestori di investimenti collettivi di capitale (LICol) Istruzioni per la compilazione del rilevamento dei dati - Edizione 2015 13 febbraio 2015 Gestori di investimenti collettivi di capitale (LICol) Istruzioni per la compilazione del rilevamento dei dati - Edizione 2015 Laupenstrasse 27, 3003 Berna tel. +41 (0)31 327 91 00, fax

Dettagli

6.06. Obbligo d affiliazione a un istituto di previdenza secondo la LPP. Assicurazione obbligatoria. Esenzione dall assicurazione obbligatoria

6.06. Obbligo d affiliazione a un istituto di previdenza secondo la LPP. Assicurazione obbligatoria. Esenzione dall assicurazione obbligatoria 6.06 Stato al 1 gennaio 2010 1 Obbligo d affiliazione a un istituto di previdenza secondo la LPP I datori di lavoro che impiegano salariati da assicurare obbligatoriamente devono essere affiliati a un

Dettagli

Assicurazione. Assicurazione rate Plus Creare sicurezza

Assicurazione. Assicurazione rate Plus Creare sicurezza Assicurazione Assicurazione rate Plus Creare sicurezza * In qualità di offerente specializzato, LIGHTHOUSE GENERAL INSURANCE è un partner competente e affidabile nel caso perdiate la vostra solvibilità

Dettagli

Assicurazione. Assicurazione rate Assicurare il proprio avvenire

Assicurazione. Assicurazione rate Assicurare il proprio avvenire Assicurazione Assicurazione rate Assicurare il proprio avvenire * In qualità di offerente specializzato, LIGHTHOUSE GENERAL INSURANCE è un partner affidabile e competente nel caso perdiate la vostra solvibilità

Dettagli

2011 / 3 Direttive sugli investimenti fiduciari

2011 / 3 Direttive sugli investimenti fiduciari 2011 / 3 Direttive sugli investimenti fiduciari Preambolo Le seguenti direttive sono state adottate dal Consiglio di amministrazione dell Associazione svizzera dei banchieri allo scopo di conservare e

Dettagli

Condizioni generali (CGA) Helvetia Assicurazione della Cauzione d Affitto. Edizione aprile 2012

Condizioni generali (CGA) Helvetia Assicurazione della Cauzione d Affitto. Edizione aprile 2012 Condizioni generali (CGA) Helvetia Assicurazione della Cauzione d Affitto Edizione aprile 2012 Semplice. Chiedete a noi. T 058 280 1000 (24 h), www.helvetia.ch Sommario A Informazione al cliente 3 1 Partner

Dettagli

TCS Protezione giuridica immobili Condizioni generali d assicurazione. Edizione 2011

TCS Protezione giuridica immobili Condizioni generali d assicurazione. Edizione 2011 1 TCS Protezione giuridica immobili Condizioni generali d assicurazione Edizione 2011 2 3 Sommario Le disposizioni elencate qui di seguito regolano i diritti e gli obblighi delle due parti al contratto.

Dettagli

Tariffa comune 4 2014 2016. ProLitteris Società svizzera per i diritti degli autori d arte letteraria e visuale

Tariffa comune 4 2014 2016. ProLitteris Società svizzera per i diritti degli autori d arte letteraria e visuale ProLitteris Società svizzera per i diritti degli autori d arte letteraria e visuale SSA Société Suisse des Auteurs, société coopérative SUISA Cooperativa degli autori ed editori di musica SUISSIMAGE Cooperativa

Dettagli

PARTE PRIMA. Spett. (1)

PARTE PRIMA. Spett. (1) Fac-simile dell autorizzazione da rilasciare agli intermediari finanziari esteri a trasmettere all Agenzia delle Entrate italiana richiedente tutti i dati e le informazioni concernenti le attività oggetto

Dettagli

sia Regolamento SIA 142 2009 Regolamento dei concorsi d architettura e d ingegneria schweizerischer ingenieur- und architektenverein

sia Regolamento SIA 142 2009 Regolamento dei concorsi d architettura e d ingegneria schweizerischer ingenieur- und architektenverein Regolamento SIA 142 2009 sia Regolamento dei concorsi d architettura e d ingegneria schweizerischer ingenieur- und architektenverein société suisse des ingénieurs et des architectes società svizzera degli

Dettagli

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI. Art. 1 - Fonti

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI. Art. 1 - Fonti REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI Art. 1 - Fonti 1. Il presente Regolamento disciplina la composizione, la durata e le modalità di funzionamento del Collegio dei Revisori

Dettagli

Legge federale concernente l attuazione delle Raccomandazioni del Gruppo d azione finanziaria rivedute nel 2012

Legge federale concernente l attuazione delle Raccomandazioni del Gruppo d azione finanziaria rivedute nel 2012 Termine di referendum: 2 aprile 2015 Legge federale concernente l attuazione delle Raccomandazioni del Gruppo d azione finanziaria rivedute nel 2012 del 12 dicembre 2014 L Assemblea federale della Confederazione

Dettagli

Statuti. della. Società Svizzera degli Ufficiali

Statuti. della. Società Svizzera degli Ufficiali Statuti della Società Svizzera degli Ufficiali maggio 996 Versione del 6 marzo 04 I. Nome e sede Art. La Società Svizzera degli Ufficiali (di seguito denominata SSU) è un'associazione ai sensi degli art.

Dettagli

Spettabile Dipartimento Federale delle Finanze Segreteria Generale Servizio Giuridico Bernerhof. 3003 Berna. Lugano, 29 settembre 2011/GV

Spettabile Dipartimento Federale delle Finanze Segreteria Generale Servizio Giuridico Bernerhof. 3003 Berna. Lugano, 29 settembre 2011/GV Spettabile Dipartimento Federale delle Finanze Segreteria Generale Servizio Giuridico Bernerhof 3003 Berna Lugano, 29 settembre 2011/GV Consultazione Avanprogetto LICol Gentili Signore, Egregi Signori,

Dettagli

Ordinanza concernente l esercizio a titolo professionale dell attività di intermediazione finanziaria

Ordinanza concernente l esercizio a titolo professionale dell attività di intermediazione finanziaria Ordinanza concernente l esercizio a titolo professionale dell attività di intermediazione finanziaria (OAIF) 955.071 del 18 novembre 2009 (Stato 1 gennaio 2010) Il Consiglio federale svizzero, visto l

Dettagli

Previdenza professionale delle persone disoccupate

Previdenza professionale delle persone disoccupate EDIZIONE 2014 Informazione complementare all Info-Service «Disoccupazione» Un opuscolo per i disoccupati Previdenza professionale delle persone disoccupate secondo la LADI e la LPP OSSERVAZIONI Il presente

Dettagli

REVISORI LRD 2011. Luca Confalonieri, Massimo Tognola. Corso di formazione obbligatoria OAD FCT 2011 20.06.2011. Relatori

REVISORI LRD 2011. Luca Confalonieri, Massimo Tognola. Corso di formazione obbligatoria OAD FCT 2011 20.06.2011. Relatori Corso di formazione obbligatoria OAD FCT 2011 20.06.2011 REVISORI LRD 2011 Luca Confalonieri, Massimo Tognola Relatori Luca Confalonieri, Membro comitato OAD FCT, Economista Aziendale SUP, contitolare

Dettagli

Documenti di riferimento Biblioteche delle Scuole Universitarie Professionali

Documenti di riferimento Biblioteche delle Scuole Universitarie Professionali Best Practice KFH Documenti di riferimento Biblioteche delle Scuole Universitarie Professionali ad uso interno delle SUPSI La KFH ne ha preso conoscienza lo 25 settembre 2009 Sommario 1. Contesto generale,

Dettagli

INVITO ALLA 13 A ASSEMBLEA ORDINARIA DEI DELEGATI

INVITO ALLA 13 A ASSEMBLEA ORDINARIA DEI DELEGATI INVITO ALLA 13 A ASSEMBLEA ORDINARIA DEI DELEGATI MARTEDÌ 23 GIUGNO 2015, DALLE ORE 13.30 GRAND HOTEL EDEN, LUGANO-PARADISO luganoturismo.ch LUOGO: GRAND HOTEL EDEN, LUGANO-PARADISO, TELEFONO 091 985 92

Dettagli

Offerta di formazione 2014

Offerta di formazione 2014 Offerta di formazione 2014 Contenuto Prima verifica secondo la NIBT 8 Autorizzazione per elettricista di fabbrica ai sensi dell art. 13 OIBT 10 Titolari di autorizzazioni ai sensi dell art. 14 o 15 OIBT

Dettagli

Anno 15 Numero 1 Aprile 2015 EDITORIALE SOMMARIO:

Anno 15 Numero 1 Aprile 2015 EDITORIALE SOMMARIO: Anno 15 Numero 1 Aprile 2015 EDITORIALE A cura di Massimo Tognola e Luca Confalonieri Prendendo spunto da un articolo pubblicato dalla rivista della Banca Raiffeisen Panorama (edizione settembre 2014)

Dettagli

Legge federale concernente l attuazione delle Raccomandazioni del Gruppo d azione finanziaria rivedute nel 2012

Legge federale concernente l attuazione delle Raccomandazioni del Gruppo d azione finanziaria rivedute nel 2012 Legge federale concernente l attuazione delle Raccomandazioni del Gruppo d azione finanziaria rivedute nel 2012 Disegno del L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto il messaggio del Consiglio

Dettagli

Statistica. Tipologie. La prassi di MROS. Internazionale. Link su Internet. Pubblicazione dell Ufficio federale di polizia.

Statistica. Tipologie. La prassi di MROS. Internazionale. Link su Internet. Pubblicazione dell Ufficio federale di polizia. 2013 Maggio 2014 Rapporto D Attività Dell Ufficio Di Communicazione in Materia Di Riciclaggio di denaro MROS Pubblicazione dell Ufficio federale di polizia Temi Statistica Tipologie La prassi di MROS Internazionale

Dettagli

Swiss Life Premium Immo. Investite in immobili svizzeri di prim ordine con rendimenti stabili

Swiss Life Premium Immo. Investite in immobili svizzeri di prim ordine con rendimenti stabili Swiss Life Premium Immo Investite in immobili svizzeri di prim ordine con rendimenti stabili Swiss Life Premium Immo vi fornisce buone opportunità di rendimento. Swiss Life Premium Immo 3 Prospettive di

Dettagli

Indice. 4. Informazioni relative a soggetti che agiscono in nome o per conto di terzi

Indice. 4. Informazioni relative a soggetti che agiscono in nome o per conto di terzi Indice 1. Premessa 2. Rapporti continuativi 3. Operazioni extra-conto 4. Informazioni relative a soggetti che agiscono in nome o per conto di terzi 5. Rapporti ed operazioni presso articolazioni estere

Dettagli

Facilitazioni temporanee nel Test svizzero di solvibilità (SST)

Facilitazioni temporanee nel Test svizzero di solvibilità (SST) Circolare 2013/2 Facilitazioni SST Facilitazioni temporanee nel Test svizzero di solvibilità (SST) Riferimento: Circ. FINMA 2013/xy «Facilitazionii SST» Data: 6 dicembre 2012 Entrata in vigore: 1 gennaio

Dettagli

L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto il messaggio del Consiglio federale del 13 dicembre 2013 1, decreta:

L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto il messaggio del Consiglio federale del 13 dicembre 2013 1, decreta: Decisioni del Consiglio nazionale del 27.11.2014 Proposte della Commissione del Consiglio degli Stati del 2.12.2014 Legge federale concernente l attuazione delle Raccomandazioni del Gruppo d azione finanziaria

Dettagli

ProMuseo Associazione Amici Sostenitori. del Museo Cantonale d Arte. Statuti dell Associazione ProMuseo Amici Sostenitori

ProMuseo Associazione Amici Sostenitori. del Museo Cantonale d Arte. Statuti dell Associazione ProMuseo Amici Sostenitori ProMuseo Associazione Amici Sostenitori del Museo Cantonale d Arte Statuti dell Associazione ProMuseo Amici Sostenitori del Museo Cantonale d Arte Questi statuti sono stati approvati dall Assemblea generale

Dettagli

Regolamento per l'elezione dei rappresentanti dei dipendenti al consiglio di fondazione

Regolamento per l'elezione dei rappresentanti dei dipendenti al consiglio di fondazione Swiss Life SA, General-Guisan-Quai 40, Casella postale, 8022 Zurigo Fondazione collettiva LPP Swiss Life, Zurigo (Fondazione) Regolamento per l'elezione dei rappresentanti dei dipendenti al consiglio di

Dettagli

L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto il messaggio del Consiglio federale del 13 dicembre 2013 1, decreta:

L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto il messaggio del Consiglio federale del 13 dicembre 2013 1, decreta: Proposte della Commissione del Consiglio degli Stati del 18.02.2014 Legge federale concernente l attuazione delle Raccomandazioni del Gruppo d azione finanziaria rivedute nel 2012 del L Assemblea federale

Dettagli

Contratto di assicurazione della responsabilità civile e convenzione per agevolazioni

Contratto di assicurazione della responsabilità civile e convenzione per agevolazioni Contratto di assicurazione della responsabilità civile e convenzione per agevolazioni CacciaSvizzera Agevolazioni sui prodotti Allianz Suisse Approfittate dei vantaggi a voi riservati. Cari cacciatori,

Dettagli

GUIDA PER LA REGISTRAZIONE INTERNAZIONALE DEI MARCHI

GUIDA PER LA REGISTRAZIONE INTERNAZIONALE DEI MARCHI SETTORE TUTELA DEL MERCATO E AMBIENTE Unità Organizzativa Regolazione del Mercato Tel. 0523/386227-218 - 230 brevetti@pc.camcom.it GUIDA PER LA REGISTRAZIONE INTERNAZIONALE DEI MARCHI La domanda per ottenere

Dettagli

CCNL I N D U S T R I A A L B E R G H I E R A & R I S T O R A Z I O N E

CCNL I N D U S T R I A A L B E R G H I E R A & R I S T O R A Z I O N E CCNL I N D U S T R I A A L B E R G H I E R A & R I S T O R A Z I O N E PARERE CONCERNENTE L APPLICAZIONE DEL CCNL DELL INDUSTRIA ALBERGHIERA E DELLA RISTORAZIONE NEGLI ISTITUTI AFFILIATI A CURAVIVA SVIZZERA

Dettagli

La Cassa disoccupazione Unia vi dà il benvenuto

La Cassa disoccupazione Unia vi dà il benvenuto La Cassa disoccupazione Unia vi dà il benvenuto Disoccupazione che fare? Annunciatevi immediatamente alla disoccupazione appena ricevete la lettera di licenziamento, anche se il vostro rapporto di lavoro

Dettagli

Firenze, 11 giugno 2013 A cura del Dott. Paolo Petrangeli

Firenze, 11 giugno 2013 A cura del Dott. Paolo Petrangeli Gli adempimenti fiscali delle Camere di Commercio Firenze, 11 giugno 2013 A cura del Dott. Paolo Petrangeli D.p.r. 322/1998 Sono obbligati alla presentazione per via telematica delle previste dal decreto

Dettagli

OGGETTO: La fatturazione elettronica nella Pubblica Amministrazione

OGGETTO: La fatturazione elettronica nella Pubblica Amministrazione NOTA OPERATIVA N. 10/2014 OGGETTO: La fatturazione elettronica nella Pubblica Amministrazione - Introduzione Al fine di dare adempimento al DM n. 55 del 2013, applicativo di una serie di norme sotto evidenziate,

Dettagli

I. Denominazione e scopo

I. Denominazione e scopo SOCIETÀ SVIZZERA DI SALVATAGGIO - ASCONA 6612 ASCONA CASELLA POSTALE C.C.P. 65-1651-9 STATUTO DELLA SOCIETA' SVIZZERA DI SALVATAGGIO SEZIONE ASCONA I. Denominazione e scopo Art. 1 Sotto la denominazione

Dettagli

Convenzione. «Sistema d allarme rapimento»

Convenzione. «Sistema d allarme rapimento» Convenzione «Sistema d allarme rapimento» novembre 2009 KONFERENZ DER KANTONALEN JUSTIZ- UND POLIZEIDIREKTORINNEN UND DIREKTOREN CONFERENCE DES DIRECTRICES ET DIRECTEURS DES DEPARTEMENTS CANTONAUX DE JUSTICE

Dettagli

La polizza di libero passaggio della Basilese

La polizza di libero passaggio della Basilese La polizza di libero passaggio della Basilese Informazione sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2012 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazione sul prodotto Informazione sul prodotto

Dettagli

CITTÀ DI MODUGNO PROVINCIA DI BARI

CITTÀ DI MODUGNO PROVINCIA DI BARI CITTÀ DI MODUGNO PROVINCIA DI BARI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE REG. GEN. N. 226 / 2010 RIFERIMENTI 07/04/2010 PROPONENTE SET04/DD/2010/24 OGGETTO Derivati Comune di Modugno Monte dei Paschi di Siena. Estinzione

Dettagli

1 Oggetto ed elementi di base della concessione 1.1 Diritti e obblighi

1 Oggetto ed elementi di base della concessione 1.1 Diritti e obblighi Casinò Locarno SA Concessione di sito e di gestione di tipo B 1 luglio 2003 Il Consiglio federale svizzero, su raccomandazione della Commissione federale delle case da gioco (CFCG) del 2 giugno 2003; su

Dettagli

Cambiamento nella vita professionale. La previdenza dopo lo scioglimento del rapporto di lavoro.

Cambiamento nella vita professionale. La previdenza dopo lo scioglimento del rapporto di lavoro. Cambiamento nella vita professionale. La previdenza dopo lo scioglimento del rapporto di lavoro. Cambiamento nella vita professionale. La previdenza dopo lo scioglimento del rapporto di lavoro. Inizio

Dettagli

Circolare 2008/3 Depositi del pubblico presso istituti non bancari

Circolare 2008/3 Depositi del pubblico presso istituti non bancari Banche Gruppi e congl. finanziari Altri intermediari Assicuratori Gruppi e cong. assicurativi Intermediari assicurativi Borse e operatori Commercianti di val. mobiliari Direzioni di fondi SICAV Società

Dettagli

2. Identificazione dettagliata dell avente diritto economico finale (approccio risk-based, accresciuti obblighi di documentazione);

2. Identificazione dettagliata dell avente diritto economico finale (approccio risk-based, accresciuti obblighi di documentazione); Affrontiamo i terreni più diversi maggio 2015 Implementazione delle nuove Raccomandazioni del GAFI in Svizzera Reati fiscali gravi e norme anti riciclaggio di denaro nuovi reati preliminari Introduzione

Dettagli

CORSO PRATICO-TEORICO PER CAMBISTI E MONEY TRANSMITTER. Luca Confalonieri, Massimo Tognola

CORSO PRATICO-TEORICO PER CAMBISTI E MONEY TRANSMITTER. Luca Confalonieri, Massimo Tognola Primo corso di formazione per cambisti OAD FCT 2012 6-8.03.2013 CORSO PRATICO-TEORICO PER CAMBISTI E MONEY TRANSMITTER Luca Confalonieri, Massimo Tognola Relatori Luca Confalonieri, Membro del Comitato

Dettagli

Validità e durata dell assicura zione obbligatoria contro gli infortuni Assicurazione mediante convenzione

Validità e durata dell assicura zione obbligatoria contro gli infortuni Assicurazione mediante convenzione Validità e durata dell assicura zione obbligatoria contro gli infortuni Assicurazione mediante convenzione Sommario 1. Assicurazione contro gli infortuni professionali (AIP) 3 2. Assicurazione contro gli

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE CONTINUA

CORSI DI FORMAZIONE CONTINUA Schweizerischer Nutzfahrzeugverband Association suisse des transports routiers Associazione svizzera dei trasportatori stradali Sezione Ticino CORSI DI FORMAZIONE CONTINUA ASTAG Sezione Ticino, Segretariato,

Dettagli

Richiesta di assicurazione. Ulteriori domande?

Richiesta di assicurazione. Ulteriori domande? Richiesta di assicurazione Ulteriori domande? Sì, voglio godermi la vita senza preoccupazioni e stipulo la TCS Protezione giuridica seguente: Per maggiori informazioni sulla TCS Protezione giuridica chiami

Dettagli

DOCUMENTAZIONE INFORMATIVA PRECONTRATTUALE ADEGUATEZZA PRIVACY CONFERIMENTO INCARICO STIPULA POLIZZA

DOCUMENTAZIONE INFORMATIVA PRECONTRATTUALE ADEGUATEZZA PRIVACY CONFERIMENTO INCARICO STIPULA POLIZZA DOCUMENTAZIONE INFORMATIVA PRECONTRATTUALE ADEGUATEZZA PRIVACY CONFERIMENTO INCARICO STIPULA POLIZZA LENZA BROKER ASSICURAZIONI SRL COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI

Dettagli

Modulo per l annuncio di una limitazione della concorrenza potenzialmente illecita

Modulo per l annuncio di una limitazione della concorrenza potenzialmente illecita Modulo per l annuncio di una limitazione della concorrenza potenzialmente illecita del 20 dicembre 2004 I. Considerazioni generali 1 Base e scopo All impresa che partecipa a un accordo illecito secondo

Dettagli

«Come comportarsi con i clienti insolventi all estero?»

«Come comportarsi con i clienti insolventi all estero?» Seminari Conferenze Camera di commercio, dell industria, dell artigianato e dei servizi del Cantone Ticino Corso Elvezia 16 Casella postale 5399 CH-6901 Lugano «Come comportarsi con i clienti insolventi

Dettagli

ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA. Codice di Autodisciplina

ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA. Codice di Autodisciplina ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA Codice di Autodisciplina RELAZIONE AL CODICE DI AUTODISCIPLINA 1. Il presente si compone di quattro parti. La prima concerne i comportamenti degli esponenti aziendali, dei

Dettagli

Lettera informativa. Provvedimenti emessi a seguito degli eventi sismici di maggio 2012

Lettera informativa. Provvedimenti emessi a seguito degli eventi sismici di maggio 2012 Lettera informativa 5 Novembre 2012 Provvedimenti emessi a seguito degli eventi sismici di maggio 2012 SEDI Milano Via Vittor Pisani 27, 20124 Tel. 02 676441 - Fax 02 67644758 Ancona Via I Maggio 150/a,

Dettagli

ANAI-ASSOCIAZIONE NAZIONALE ARCHIVISTICA ITALIANA REGOLAMENTO DI ISCRIZIONE E DI ATTESTAZIONE PROFESSIONALE DEI SOCI

ANAI-ASSOCIAZIONE NAZIONALE ARCHIVISTICA ITALIANA REGOLAMENTO DI ISCRIZIONE E DI ATTESTAZIONE PROFESSIONALE DEI SOCI Bozza 25.3.2014 ANAI-ASSOCIAZIONE NAZIONALE ARCHIVISTICA ITALIANA REGOLAMENTO DI ISCRIZIONE E DI ATTESTAZIONE PROFESSIONALE DEI SOCI Per il Regolamento di iscrizione e di attestazione si è scelto, oltre

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI (CG)

CONDIZIONI GENERALI (CG) CONDIZIONI GENERALI (CG) 1. Campo d'applicazione 1.1. Le presenti Condizioni generali (CG) disciplinano il rapporto contrattuale (detto di seguito rapporto pubblicitario) tra la Publicitas SA (detta di

Dettagli

Opuscolo informativo per i pazienti. Dal dentista. Cure, diritti dei pazienti, onorario

Opuscolo informativo per i pazienti. Dal dentista. Cure, diritti dei pazienti, onorario Opuscolo informativo per i pazienti Dal dentista Cure, diritti dei pazienti, onorario Inizio del trattamento Manifestate già durante la prima consulta- zione i vostri desideri e le vostre aspettative.

Dettagli

Condizioni generali epostselect

Condizioni generali epostselect Condizioni generali epostselect 1. Campo di applicazione Le presenti condizioni generali (CG) disciplinano le relazioni tra le clienti e i clienti (di seguito denominati «cliente») e La Posta Svizzera

Dettagli

Riconoscimento dei diplomi d'insegnamento esteri

Riconoscimento dei diplomi d'insegnamento esteri Riconoscimento dei diplomi d'insegnamento esteri L esame di diplomi d insegnamento esteri avviene in base ai requisiti minimi previsti nei regolamenti di riconoscimento svizzeri, nonché in base ai principi

Dettagli

Offriamo i nostri servizi bancari a una clientela sensibile allo sviluppo ecologico e sociale.

Offriamo i nostri servizi bancari a una clientela sensibile allo sviluppo ecologico e sociale. LINEE DIRETTRICI La nostra missione Noi della Banca Alternativa Svizzera ci impegniamo al massimo per il bene comune, per l uomo e la natura e per una qualità di vita sostenibile per le generazioni presenti

Dettagli

Il supporto per eccellenza alle PMI

Il supporto per eccellenza alle PMI Tutto sul conto WIR Il supporto per eccellenza alle PMI 1 Indice La partecipazione al sistema WIR, un opportunità pagina 1 Avere successo negli affari con WIR pagina 2 Budget e piazzamento WIR pagina 2

Dettagli

2008 Convenzione relativa all obbligo di diligenza delle banche (CDB 08)

2008 Convenzione relativa all obbligo di diligenza delle banche (CDB 08) 008 Convenzione relativa all obbligo di diligenza delle banche (CDB 08) Convenzione relativa all obbligo di diligenza delle banche (CDB 08) tra l Associazione Svizzera dei Banchieri ( ASB ) da una parte

Dettagli