STAGE In generale il Progetto Stage è un'iniziativa scolastica positiva. 1) Non sono d'accordo 1.92% 2) Sono poco d'accordo 0%

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "STAGE 2011. In generale il Progetto Stage è un'iniziativa scolastica positiva. 1) Non sono d'accordo 1.92% 2) Sono poco d'accordo 0%"

Transcript

1 STAGE 2011 In generale il Progetto Stage è un'iniziativa scolastica positiva. 1) Non sono d'accordo 1.92% Domanda 1 di 11 2) Sono poco d'accordo 0% 3) Sono sostanzialmente d'accordo 7.69% 4) Sono d'accordo 90.38%

2 Domanda 2 di 11 L'esperienza è stata interessante dal punto di vista culturale (durante lo stage ho arricchito il mio orizzonte di esperienze/conoscenze) 1) Non sono d'accordo 3.85% 2) Sono poco d'accordo 7.69% 3) Sono sostanzialmente d'accordo 21.15% 4) Sono d'accordo 67.31%

3 Domanda 3 di 11 L'esperienza è stata interessante dal punto di vista professionale (ho conosciuto meglio le caratteristiche e l'organizzazione del lavoro, della professione). 1) Non sono d'accordo 3.85% 2) Sono poco d'accordo 5.77% 3) Sono sostanzialmente d'accordo 32.69% 4) Sono d'accordo 57.69%

4 Domanda 4 di 11 L'esperienza è stata utile in vista del mio orientamento nella decisione post-diploma (nella scelta universitaria) 1) Non sono d'accordo 9.62% 2) Sono poco d'accordo 15.38% 3) Sono sostanzialmente d'accordo 46.15% 4) Sono d'accordo 28.85%

5 Domanda 5 di 11 Sono stata/o addetta/o a mansioni che implicavano una certa responsabilità, impegno. 1) Non sono d'accordo 13.46% 2) Sono poco d'accordo 21.15% 3) Sono sostanzialmente d'accordo 32.69% 4) Sono d'accordo 32.69%

6 L'ambiente lavorativo era accogliente. 1) Non sono d'accordo 3.85% Domanda 6 di 11 2) Sono poco d'accordo 3.85% 3) Sono sostanzialmente d'accordo 25% 4) Sono d'accordo 67.31%

7 Il personale che ho frequentato si è rivelato professionale. 1) Non sono d'accordo 1.92% Domanda 7 di 11 2) Sono poco d'accordo 9.62% 3) Sono sostanzialmente d'accordo 19.23% 4) Sono d'accordo 69.23%

8 L'iniziativa ha soddisfatto le mie attese. 1) Non sono d'accordo 3.85% Domanda 8 di 11 2) Sono poco d'accordo 11.54% 3) Sono sostanzialmente d'accordo 25% 4) Sono d'accordo 59.62%

9 Consiglierei a uno studente di frequentare uno stage. 1) Non sono d'accordo 1.92% Domanda 9 di 11 2) Sono poco d'accordo 0% 3) Sono sostanzialmente d'accordo 3.85% 4) Sono d'accordo 94.23%

10 Il mio stage si è svolto presso: 1) un'industria (settore meccanico, chimico, ecc.) 7.69% Domanda 10 di 11 2) un ente ospedaliero, o di ricerca medico-scientifica 48.08% 3) un'azienda del settore dei servizi 5.77% 4) uno studio professionale 17.31% 5) altro 21.15%

11 Domanda 11 di 11 Puoi formulare le considerazioni che ritieni utili, anche al fine di consentirci di migliorare l'iniziativa. Grazie! Non rispondo 27 Risposte 1) Informare in modo tempestivo gli studenti delle varie opportunità che possono avere, non portarli ad accettare iniziative che non sono del tutto inerenti alla scelta che avevano fatto. Comunque è un iniziativa molto istruttiva e consiglierei i professori a tentare di convincere più alunni a parteciparvi. 2) è stata un'esperienza fantastica, la gente intorno a me è stata molto educata e professionale, mi ha aperto molto la mente e mi sono trovata veramente bene. se tornassi indietro, rifarei la stessa esperienza. 3) BELLISSIMA ESPERIENZA,mi ha cogliere le felicità che posso derivare da questo lavoro e allo stesso tempo anche le difficoltà;rendendomi conto e aumentando il senso della consapevolezza nella mia sceltà universitaria. 4) L'esperienza è stata utile e positiva.penso che questo dipenda molto dall'ambiente e dal personale,oltre al tipo di mansioni che vengono affidate allo studente. 5) L'esperienza nel complesso è stata positiva nonostante ci siano stati dei gravi problemi di organizzazione e comunicazione da parte della scuola. Inoltre a mio parere dovrebbe esserci più comunicazione tra la scuola e l'ospedale perchè spesso fornivano indicazioni a noi stagisti del tutto opposte e disorientanti. 6) l'ambiente che ho incontrato aveva senza dubbio delle pretese professionali, e certi membri del personale l'hanno anche dimostrato in più di un'occasione, allo stesso modo, però, in cui altri hanno dimostrato tutt'altra attitudine, con comportamenti decisamete poco adatti ad una situazione in cui viene richiesta professionalità. in generale, comunque, l'esperienza si è rivelata più che utile per la mia consapevolezza ed il mio orientamento. 7) Mi è piaciuto davvero tanto fare questo stage, mi ha aiutato nelle riflessioni sulla scelta che compierò dopo la maturità, mettendo in discussione cose che davo per certe. Ho trovato un ambiente professionale, con personale disponibile, preparato a far svolgere uno stage. 8) L'esperienza nella casa circondariale mi ha cambiata, mi è servita sia per crescere come persona sia per scegliere un futuro lavoro. Dopo aver fatto lo stage sono ancora più convinta che il lavoro dell'educatore sia davvero straordinario. Non posso che ringraziare tutto il personale della casa circondariale per esser sempre stato disponibile con noi stagiste. 9) La mia esperienza presso le cliniche Gavazzeni è stata ben organizzata e interessante. Tutto il personale è stato molto gentile e disponibile. Sono molto soddisfatta della mia esperienza e la consiglierei ad altri. Peccato per la disorganizzazione della segreteria della scuola che ha creato non pochi problemi al riguardo, per esempio alcune studentesse non hanno potuto partecipare allo stage per cambiamenti improvvisi di periodi dati dalla scuola. 10) Vorrei che più personale docente si occupi di questa iniziativa perchè l'organizzazione iniziale è stata molto caotica. 11) considero l'esperienza molto utile e costruttiva nonastante non fosse il campo lavorativo che mi interessasse. ho svolto mansioni da infermiere, una professione che a me francamente non interessa. 12) l'organizzazione da parte della scuola (sia prima che durante lo stage) è stata pessima: le docenti incaricate non conoscevano i problemi che si sono venuti a creare. a settembre mi è stato chiesto che stage avessi effettivamente svolto. credo che il progetto Stage potrebbe essere molto più interessante se venisse trattato con maggior impegno, considerando le richieste dei ragazzi, i problemi, cercando una mediazione, e pensando anche al tragitto da dover compiere(alcuni miei compagni erano stati assegnati a trescore e loro abitano a osio sotto).

Se hai sostenuto un test di ammissione/orientamento al corso di laurea, che impressione ne hai ricavato?

Se hai sostenuto un test di ammissione/orientamento al corso di laurea, che impressione ne hai ricavato? INDAGINE POST-DIPLOMA 2014 Diplomati nel 2012: n. 264 Indagini compilate: n. 128 (48,5%) Indirizzo liceale frequentato Risposta 1) linguistico (Utenti: 46 Perc.: 35.94%) Risposta 2) naturalistico (Utenti:

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

L anno scolastico era cominciato tra mille difficoltà, al punto che, a causa delle

L anno scolastico era cominciato tra mille difficoltà, al punto che, a causa delle L anno scolastico era cominciato tra mille difficoltà, al punto che, a causa delle proteste dei docenti contro le ultime disposizioni del governo, avevamo deciso di non offrire nessuna attività extra-

Dettagli

SCHEDA PER L'ANALISI DELLA DOMANDA

SCHEDA PER L'ANALISI DELLA DOMANDA SCHEDA PER L'ANALISI DELLA DOMANDA Prima Parte (a cura dello studente-diplomato, in modalità assistita) 1. DATI PERSONALI (per studenti/diplomati) Nome e Cognome studente Luogo e data di nascita Scuola

Dettagli

PROGETTO LEONARDO M.A.R.IO. Mercato Azienda Riorganizzazione Internazionale Operativa A.S. 2013/2014

PROGETTO LEONARDO M.A.R.IO. Mercato Azienda Riorganizzazione Internazionale Operativa A.S. 2013/2014 PROGETTO LEONARDO M.A.R.IO Mercato Azienda Riorganizzazione Internazionale Operativa A.S. 2013/2014 FRANCOFORTE 18/07/2014-22/08/2014 Alessandra Io ho lavorato presso un ufficio di consulenza commerciale

Dettagli

IL GIOVANE NELLA SCUOLA PER COSTRUIRE IL FUTURO QUESTIONARIO RIVOLTO AGLI STUDENTI DELLE CLASSI PRIMA E SECONDA SUPERIORE POLO LICEALE

IL GIOVANE NELLA SCUOLA PER COSTRUIRE IL FUTURO QUESTIONARIO RIVOLTO AGLI STUDENTI DELLE CLASSI PRIMA E SECONDA SUPERIORE POLO LICEALE IL GIOVANE NELLA SCUOLA PER COSTRUIRE IL FUTURO QUESTIONARIO RIVOLTO AGLI STUDENTI DELLE CLASSI PRIMA E SECONDA SUPERIORE POLO LICEALE LICEO SCIENTIFICO DOMANDA 1 Che cosa ti ha portato a scegliere la

Dettagli

Allegato 2. Anna Magnani II anno Classe C2 Tutor: Isa Maria Sozzi RELAZIONE FINALE

Allegato 2. Anna Magnani II anno Classe C2 Tutor: Isa Maria Sozzi RELAZIONE FINALE Allegato 2 Anna Magnani II anno Classe C2 Tutor: Isa Maria Sozzi RELAZIONE FINALE Il progetto è stato modificato rispetto alla griglia di progettazione presentata a giugno. Il tempo che è stato possibile

Dettagli

REGISTRO ATTIVITA DI STAGE

REGISTRO ATTIVITA DI STAGE REGISTRO ATTIVITA DI STAGE AZIENDA: SETTORE DELL ATTIVITA DAL AL PROGETTO FORMATIVO SCUOLA - LAVORO Anno Scolastico 2014 / 2015 Alunno Classe LIBRETTO PERSONALE DATI INERENTI L INSEGNANTE TUTOR Cognome

Dettagli

Verona Innovazione 19/06/2015. Giovani e Imprese Valorizziamo i saperi. Chiara Remundos Responsabile Servizio Orientamento Verona Innovazione CCIAA Vr

Verona Innovazione 19/06/2015. Giovani e Imprese Valorizziamo i saperi. Chiara Remundos Responsabile Servizio Orientamento Verona Innovazione CCIAA Vr Verona Innovazione Chiara Remundos Responsabile Servizio Orientamento Verona Innovazione CCIAA Vr 19/06/2015 Giovani e Imprese Valorizziamo i saperi La parola ai nostri protagonisti Diario descrittivo

Dettagli

La mia preparazione. Tirocinio facoltativo a.s. 2010-11: elaborazione dati* questionari tirocinanti

La mia preparazione. Tirocinio facoltativo a.s. 2010-11: elaborazione dati* questionari tirocinanti 1 Tirocinio facoltativo a.s. -11: elaborazione dati* questionari tirocinanti PREPARAZIONE Rispetto ai compiti a me richiesti la mia preparazione è risultata molto carente sufficiente discreta buona ottima

Dettagli

Tatsiana: possiamo finalmente superare molti pregiudizi nei confronti degli altri, che sono diversi solo apparentemente

Tatsiana: possiamo finalmente superare molti pregiudizi nei confronti degli altri, che sono diversi solo apparentemente Buongiorno, mi chiamo Tatsiana Shkurynava. Sono di nazionalità bielorussa, vivo in Italia a Reggio Calabria. In questo breve articolo vorrei raccontare della mia esperienza in Italia. Tutto è cominciato

Dettagli

L ALUNNA VILLA MARTINA CON LA TUTOR AZIENDALE LAURA E LE EDUCATRICI ILARIA ED ELISA

L ALUNNA VILLA MARTINA CON LA TUTOR AZIENDALE LAURA E LE EDUCATRICI ILARIA ED ELISA L ALUNNA VILLA MARTINA CON LA TUTOR AZIENDALE LAURA E LE EDUCATRICI ILARIA ED ELISA Quest esperienza mi ha permesso di avvicinarmi allo straordinario mondo dei bambini, mi ha fatto crescere, riflettere

Dettagli

a cura di Nando Giovinazzo a.s. 2012/2013

a cura di Nando Giovinazzo a.s. 2012/2013 a cura di Nando Giovinazzo a.s. 212/213 2. MOTIVAZIONI E ASPETTATIVE RISPETTO ALLA SCUOLA FREQUENTATA 2.1.1 E' una scuola che permette di trovare un buon lavoro 2.1.2 Mi appassionavano le materie di studio

Dettagli

BG Ingénieurs Conseil, Ginevra

BG Ingénieurs Conseil, Ginevra BG Ingénieurs Conseil, Ginevra Diego Salamon, datore di lavoro Su incarico dell AI la Cadschool, istituto di formazione per la pianificazione e l illustrazione informatica, ci ha chiesto se potevamo assumere

Dettagli

Carissimi, desidero ringraziarvi tutti ancora una volta per averci dato l occasione di vivere un esperienza positiva sotto ogni punto di vista.

Carissimi, desidero ringraziarvi tutti ancora una volta per averci dato l occasione di vivere un esperienza positiva sotto ogni punto di vista. Al Comitato organizzatore Robocup Jr 2010 ITIS A.ROSSI VICENZA Carissimi, desidero ringraziarvi tutti ancora una volta per averci dato l occasione di vivere un esperienza positiva sotto ogni punto di vista.

Dettagli

Parlamento delle Idee

Parlamento delle Idee Il 14 aprile 2015 siamo andati a Potenza per far visita alla sede della Regione Basilicata. Siamo stati accolti in una delle tante sale che la compongono e ci è stato mostrato un breve filmato che spiegava

Dettagli

INDAGINE POST-DIPLOMA. Studenti maturati nel 2011

INDAGINE POST-DIPLOMA. Studenti maturati nel 2011 INDAGINE POST-DIPLOMA Studenti maturati nel 2011 Liceo scientifico Filippo Lussana - Bergamo Sistema qualità INDICATORI QUALI-QUANTITATIVI ORIENTAMENTO ORIENTAMENTO IN USCITA, INDAGINE POST DIPLOMA - Responsabile

Dettagli

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA Mercoledì 11 dicembre abbiamo accolto gli amici delle quinte: vi raccontiamo la giornata...speciale. E' stato molto interessante ed istruttivo, a parer mio, far visitare, nel

Dettagli

1 Circolo Didattico di Sondrio - Commissione per l handicap Progetto A piccoli passi

1 Circolo Didattico di Sondrio - Commissione per l handicap Progetto A piccoli passi QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE SULLA QUALITÁ DELL INTEGRAZIONE SCOLASTICA Questo questionario è rivolto a tutte le insegnanti della scuola e vuole essere un occasione di riflessione sulle variabili di

Dettagli

servizio civile volontario

servizio civile volontario c r i s t i n a Mi chiamo Cristina e ho svolto servizio presso una cooperativa SERVIZIO CIVILE NAZIONALE che ha sede a Ivrea, che mi ha selezionato per un progetto di supporto educativo ai minori per evitare

Dettagli

Lo Stage Estivo e il Tirocinio Curricolare

Lo Stage Estivo e il Tirocinio Curricolare Istituto d Istruzione Superiore Lo Stage Estivo Vincenzo Capirola Leno/Ghedi Lo Stage Estivo e il Tirocinio Curricolare Marzia Vacchelli Nell attuale riforma scolastica si è attribuita grande importanza

Dettagli

Il programma GLOBAL FAMILY prevede l accoglienza di uno studente straniero, che partecipa attivamente ad uno stage promosso da AIESEC Torino, presso

Il programma GLOBAL FAMILY prevede l accoglienza di uno studente straniero, che partecipa attivamente ad uno stage promosso da AIESEC Torino, presso Welcome! Il programma GLOBAL FAMILY prevede l accoglienza di uno studente straniero, che partecipa attivamente ad uno stage promosso da AIESEC Torino, presso una famiglia italiana. Grazie a questo programma

Dettagli

volontario e lo puoi fare bene».

volontario e lo puoi fare bene». «Ho imparato che puoi fare il volontario e lo puoi fare bene». Int. 8 grandi eventi e partecipazione attiva Una fotografia dei volontari a EXPO 2015 Dott.sa Antonella MORGANO Dip. di Filosofia, Pedagogia,

Dettagli

LA VALUTAZIONE DEI GENITORI

LA VALUTAZIONE DEI GENITORI MONITORARE LA QUALITÀ LA VALUTAZIONE DEI GENITORI REPORT CONCLUSIVO Maggio 2013 Pagina 1 di 7 RILEVAZIONE CUSTOMER SATISFACTION GENITORI VII EDIZIONE PREMESSA Le classi coinvolte nell indagine di quest

Dettagli

LA PSICOLOGA VA A SCUOLA!

LA PSICOLOGA VA A SCUOLA! LA PSICOLOGA VA A SCUOLA! I piccoli reporter della Guglielmo Marconi intervistano la dott.ssa Laura Bottini, psicologa che collabora con il nostro istituto. A cura del gruppo 4 dei Piccoli Reporter Quando

Dettagli

TANDEM Köln www.tandem-koeln.de info@tandem-koeln.de

TANDEM Köln www.tandem-koeln.de info@tandem-koeln.de Nome: Telefono: Data: Kurs- und Zeitwunsch: 1. Ugo è a. italiano b. da Italia c. di Italia d. della Italia 3. Finiamo esercizio. a. il b. lo c. gli d. l 5. Ugo e Pia molto. a. non parlano b. non parlare

Dettagli

ECCELLENZE LICEO ESAME DI STATO 2015

ECCELLENZE LICEO ESAME DI STATO 2015 ECCELLENZE LICEO ESAME DI STATO 2015 100 E LODE VIGLIANI VALENTINA 5B 100/100 GATTUSO GIANLUCA 5 A PERRERO JESSICA 5 B CARIGNANO SILVIA 5 C 100/100 CIVIDINO DAVIDE 5C CIELO ANDREA 5 D RIZZA DAVIDE 5 D

Dettagli

L ESERCITO DEI BISCOTTI

L ESERCITO DEI BISCOTTI L ESERCITO DEI BISCOTTI Siamo gli alunni del Convitto Nazionale Paolo Diacono, un Istituzione Educativa dello Stato, presente a Cividale del Friuli dal 1876. L offerta formativa del Convitto comprende:

Dettagli

Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO

Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO SETTEMBRE: Quando sono arrivata a Coimbra la prima sistemazione che ho trovato è stato un Ostello molto simpatico in pieno centro, vicino a Piazza della Repubblica.(http://www.grandehostelcoimbra.com/).

Dettagli

EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ a.s. 2013/2014

EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ a.s. 2013/2014 questionario di gradimento PROGETTO ESSERE&BENESSERE: EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ a.s. 2013/2014 classi prime e seconde - Scuola Secondaria di I grado di Lavagno CLASSI PRIME Mi sono piaciute perché erano

Dettagli

A. S. 2014/2015 A U T O V A L U T A Z I O N E

A. S. 2014/2015 A U T O V A L U T A Z I O N E A. S. 2014/2015 A U T O V A L U T A Z I O N E Con il DPR 28 marzo 2013, n. 80 è stato emanato il regolamento sul Sistema Nazionale di Valutazione (SNV) in materia di istruzione e formazione. Le istituzioni

Dettagli

PROGETTO ACCOGLIENZA A.S. 2013/2014 QUESTO FASCICOLO APPARTIENE A CLASSE PRIMA

PROGETTO ACCOGLIENZA A.S. 2013/2014 QUESTO FASCICOLO APPARTIENE A CLASSE PRIMA ZENALE e BUTIINONE EENNTTEE CCEERRTTIIFFII CCAATTOO SSIISS TTEEMMAA QQUUAALLII TTAA IISSOO 99000011: :22000088 ACCREDITATO REGIONE LOMBARDIA TEST CENTER AICA Ministero della Pubblica Istruzione Istituto

Dettagli

Alcuni casi interessanti osservati durante esperienze didattiche di tipo cooperativo

Alcuni casi interessanti osservati durante esperienze didattiche di tipo cooperativo Alcuni casi interessanti osservati durante esperienze didattiche di tipo cooperativo Alice (15 anni, II ITIS, 8 sett. Appr. Cooperativo, marzo-aprile 2005) E una ragazzina senza alcun problema di apprendimento

Dettagli

Servizio Informazione e Documentazione Scientifica

Servizio Informazione e Documentazione Scientifica RELAZIONE DELLO STAGE ESTIVO PRESSO I LABORATORI NAZIONALI DI FRASCATI ISTITUTO NAZIONALE DI FISICA NUCLEARE Servizio Informazione e Documentazione Scientifica Deborah Jahaj- Liceo G. Vailati, Genzano

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO LECTIO DOCTORALIS. Maria Luisa Cosso. Aula Magna del Rettorato 24 luglio 2007. Via G.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO LECTIO DOCTORALIS. Maria Luisa Cosso. Aula Magna del Rettorato 24 luglio 2007. Via G. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO LECTIO DOCTORALIS Maria Luisa Cosso Aula Magna del Rettorato 24 luglio 2007 Via G. Verdi, 8 - Torino Magnifico Rettore, Signor Preside, Professor Conti, Signore e Signori,

Dettagli

BAOBAB ACADEMY An Amicus Onlus Project

BAOBAB ACADEMY An Amicus Onlus Project TWUM-ANTWI KWUKU Età: 29 anni Ho finito la scuola superiore 5 anni fa nella regione Ashanti con un buon punteggio ma, per mancanza di denaro, non ho potuto continuare a studiare. Ho deciso quindi di lavorare

Dettagli

Workshop al Liceo Scientifico G. Galilei sulla Globalizzazione e Fraternità

Workshop al Liceo Scientifico G. Galilei sulla Globalizzazione e Fraternità Workshop al Liceo Scientifico G. Galilei sulla Globalizzazione e Fraternità Il 6 dicembre 2013, grazie alla collaborazione tra il Liceo Scientifico G. Galilei e L Associazione AMU-Azione per un Mondo Unito

Dettagli

Relazione finale del Progetto SICURVIA: Incontriamo il mondo in sicurezza

Relazione finale del Progetto SICURVIA: Incontriamo il mondo in sicurezza Relazione finale del Progetto SICURVIA: Incontriamo il mondo in sicurezza Nel corso dell anno scolastico 2012-2013 - nel Liceo Classico Dettori di Cagliari - grazie alla scelta didattica del Collegio dei

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE «PANTINI PUDENTE» VASTO (CH) IL MAGGIO DEI LIBRI nella SCUOLA

Dettagli

Risultati dei Questionari restituiti dai Genitori (periodo Novembre 2011- Gennaio 2012)

Risultati dei Questionari restituiti dai Genitori (periodo Novembre 2011- Gennaio 2012) Istituto Comprensivo Enrico Mestica Istituto in rete collaborativa con l Università degli Studi di Macerata Via dei Sibillini, 37-62100 MACERATA tel. 0733 230336 / 0733 239334 - fax 0733 230336 e-mail

Dettagli

Comunicato stampa. L identikit e le scelte dei diplomati calabresi

Comunicato stampa. L identikit e le scelte dei diplomati calabresi Comunicato stampa L identikit e le scelte dei diplomati calabresi I diplomati calabresi si raccontano prima e dopo il diploma. Quest anno la Regione Calabria ha esteso il progetto AlmaDiploma - l associazione

Dettagli

INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/15 INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI NEL CDA SIMONE MAGNANO

INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/15 INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI NEL CDA SIMONE MAGNANO INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/15 INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI NEL CDA SIMONE MAGNANO Castellanza, 10 novembre 2014 Signor Presidente, Magnifico Rettore, colleghi Studenti, Autorità

Dettagli

Molto/abbas tanza. (Non pertinente)

Molto/abbas tanza. (Non pertinente) ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE "ISAAC NEWTON" - FS Luca Michielon Questionari Percezione servizio confronto AA.SS. 2012/ 13-2013/ 14 2014/ 15 Quesiti posti agli studenti Prime 2013 Prime 2014

Dettagli

Viaggio in Senegal ottobre 2013

Viaggio in Senegal ottobre 2013 Viaggio in Senegal ottobre 2013 Dal 26 ottobre al 1 novembre, 11 persone, 4 dentisti ( 2 dentisti e 2 aiuti), 5 terapeuti Esseni, 1 consulente per i problemi articolari e un accompagnatrie per la logistica

Dettagli

ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE. Questionario Utenti Input

ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE. Questionario Utenti Input ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE Questionario Utenti Input Finalità 1. Promuovere lo sviluppo personale durante il percorso scolastico Per cominciare, abbiamo bisogno di alcuni tuoi dati personali e dell

Dettagli

La XXIV giornata mondiale della salute mentale: il 10 Ottobre 2015

La XXIV giornata mondiale della salute mentale: il 10 Ottobre 2015 La XXIV giornata mondiale della salute mentale: il 10 Ottobre 2015 Evento Flashmob Pensieri raccolti nel gruppo: Sabato ci siamo trovati al Centro e dopo aver indossato le magliette siamo andati tutti

Dettagli

La carriera universitaria e l inserimento nel mondo del lavoro dei laureati in Ingegneria dei Materiali

La carriera universitaria e l inserimento nel mondo del lavoro dei laureati in Ingegneria dei Materiali La carriera universitaria e l inserimento nel mondo del lavoro dei laureati in Ingegneria dei Materiali Studenti che hanno conseguito la laurea specialistica nell anno solare 2009 Questa indagine statistica

Dettagli

Nicolò UGANDA Gapyear

Nicolò UGANDA Gapyear Nicolò, Diario dall Uganda Se c è il desiderio, allora il grande passo è compiuto, e non resta che fare la valigia. Se invece ci si riflette troppo, il desiderio finisce per essere soffocato dalla fredda

Dettagli

Perché un libro di domande?

Perché un libro di domande? Perché un libro di domande? Il potere delle domande è la base per tutto il progresso umano. Indira Gandhi Fin dai primi anni di vita gli esseri umani raccolgono informazioni e scoprono il mondo facendo

Dettagli

IL GIOVANE NELLA SCUOLA PER COSTRUIRE IL FUTURO QUESTIONARIO RIVOLTO AGLI STUDENTI DELLE CLASSI PRIMA E SECONDA SUPERIORE.

IL GIOVANE NELLA SCUOLA PER COSTRUIRE IL FUTURO QUESTIONARIO RIVOLTO AGLI STUDENTI DELLE CLASSI PRIMA E SECONDA SUPERIORE. IL GIOVANE NELLA SCUOLA PER COSTRUIRE IL FUTURO QUESTIONARIO RIVOLTO AGLI STUDENTI DELLE CLASSI PRIMA E SECONDA SUPERIORE Istituto ROSMINI DOMANDA 1 Che cosa ti ha portato a scegliere la scuola superiore

Dettagli

QUESTIONARIO TUTOR AZIENDALE - ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

QUESTIONARIO TUTOR AZIENDALE - ALTERNANZA SCUOLA LAVORO QUESTIONARIO TUTOR AZIENDALE - ALTERNANZA SCUOLA LAVORO Egregio Tutor Aziendale, al termine dell esperienza di Alternanza Scuola Lavoro Le chiedo di esprimere un Suo parere sull alunno stagista che Lei

Dettagli

RELAZIONE DI TIROCINIO/SCAMBIO

RELAZIONE DI TIROCINIO/SCAMBIO ALLEGATO VI RELAZIONE DI TIROCINIO/SCAMBIO Per consentire la raccolta di informazioni sui partecipanti alle azioni di mobilità nell ambito del Programma Leonardo da Vinci, i beneficiari dovrebbero utilizzare

Dettagli

8. Credi che le materie scolastiche che ti vengono insegnate ti preparino per questo lavoro? No.

8. Credi che le materie scolastiche che ti vengono insegnate ti preparino per questo lavoro? No. Intervista 1 Studente 1 Nome: Dimitri Età: 17 anni (classe III Liceo) Luogo di residenza: città (Patrasso) 1. Quali fattori ti hanno convinto ad abbandonare la scuola? Io volevo andare a lavorare ed essere

Dettagli

PROGETTO DI MIGLIORAMENTO DELLA COMUNICAZIONE ESTERNA NELLA SEDE DI SCIENZE DELLA BIBLIOTECA DI ATENEO

PROGETTO DI MIGLIORAMENTO DELLA COMUNICAZIONE ESTERNA NELLA SEDE DI SCIENZE DELLA BIBLIOTECA DI ATENEO PROGETTO DI MIGLIORAMENTO DELLA COMUNICAZIONE ESTERNA NELLA SEDE DI SCIENZE DELLA BIBLIOTECA DI ATENEO Relazione di tirocinio di Antonella Grasso matricola 42910 Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione

Dettagli

La dispersione scolastica in Liguria

La dispersione scolastica in Liguria La dispersione scolastica in Liguria Ricerca quali-quantitativa sulla dimensione del rischio e l esperienza della dispersione Presentazione dei risultati Genova 8 novembre 2012 1 Metodologie dell indagine

Dettagli

UNITÀ DIDATTICA: Il viandante sul mare di?

UNITÀ DIDATTICA: Il viandante sul mare di? UNITÀ DIDATTICA: Il viandante sul mare di? Scuola: secondaria di primo grado di Sappada e di Candide Classi: III OBIETTIVO: Individuare le attitudini degli alunni che sceglieranno la futura scuola superiore.

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Assessorato Politiche Giovanili. CORSO DI GUIDA SICURA 2010 Relazione conclusiva

Assessorato Politiche Giovanili. CORSO DI GUIDA SICURA 2010 Relazione conclusiva Assessorato Politiche Giovanili CORSO DI GUIDA SICURA 2010 Relazione conclusiva IL PROGETTO NON GUIDARE COME LUI Corsi di guida sicura DESTINATARI 25 giovani (patentati) residenti a Sesto di età compresa

Dettagli

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio L incontro con padre Fabrizio è stato molto importante per capire che noi siamo fortunatissimi rispetto a tante altre persone e l anno prossimo

Dettagli

Relazione sulla situazione nazionale in Irlanda N 134309-LLP-1-2007-1-IT-Comenius-CMP

Relazione sulla situazione nazionale in Irlanda N 134309-LLP-1-2007-1-IT-Comenius-CMP 1) Caso Irlanda:Shelly Età, luogo Shelly, 16 anni, è nato in una famiglia in una zona ad alto tasso di disoccupazione nella città di Limerick. Descrizione del caso Shelly ha completato la scuola primaria

Dettagli

UNA LEZIONE DI ARTE NELLA CLASSE 1 ^ C

UNA LEZIONE DI ARTE NELLA CLASSE 1 ^ C P A G I N A 1 UNA LEZIONE DI ARTE NELLA CLASSE 1 ^ C Giorno 27 novembre, noi alunni della classe 5^ A Primaria del plesso Romana, ci siamo recati presso la sede centrale dell Istituto comprensivo Piero

Dettagli

La nuova adozione a distanza della Scuola. Secondaria di Primo Grado di Merone.

La nuova adozione a distanza della Scuola. Secondaria di Primo Grado di Merone. La nuova adozione a distanza della Scuola Secondaria di Primo Grado di Merone. Riflessione sull Associazione S.O.S. INDIA CHIAMA L' India è un' enorme nazione, suddivisa in tante regioni (circa 22) ed

Dettagli

La cenerentola di casa

La cenerentola di casa La cenerentola di casa Audrina Assamoi LA CENERENTOLA DI CASA CABLAN romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Audrina Assamoi Tutti i diritti riservati Questa storia è dedicata a tutti quelli che

Dettagli

Alla Dottoressa Francesca Sabella Ufficio IV Al Direttore ANSAS nucleo del Veneto Dottoressa A. Missana

Alla Dottoressa Francesca Sabella Ufficio IV Al Direttore ANSAS nucleo del Veneto Dottoressa A. Missana Alla Dottoressa Francesca Sabella Ufficio IV Al Direttore ANSAS nucleo del Veneto Dottoressa A. Missana Oggetto: Relazione della quarta annualità del progetto Psicologia dell'apprendimento della matematica.

Dettagli

MOBILITA 2014. Valentina ITCG PASINI

MOBILITA 2014. Valentina ITCG PASINI MOBILITA 2014 Valentina L' esperienza è servita soprattutto per aumentare l' autonomia e l'organizzazione in generale, ma soprattutto l' autostima. La consiglierei a chi necessiti di un bel cambiamento.

Dettagli

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione?

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? Nasce nel 1997 per volontà di cittadini stranieri e italiani, come associazione

Dettagli

Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso della mia vita è studiare.

Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso della mia vita è studiare. 1.1. Ognuno di noi si può porre le stesse domande: chi sono io? Che cosa ci faccio qui? Quale è il senso della mia esistenza, della mia vita su questa terra? Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso

Dettagli

IT Rossella Masi, insegnante Relazione sulla visita d insegnamento Vienna, Austria 15.12. - 19.12.2008

IT Rossella Masi, insegnante Relazione sulla visita d insegnamento Vienna, Austria 15.12. - 19.12.2008 IT Rossella Masi, insegnante Relazione sulla visita d insegnamento Vienna, Austria 15.12. - 19.12.2008 Prima della visita Ho iniziato la preparazione della mia visita partecipando a quattro sessioni di

Dettagli

CONVEGNO NAZIONALE Infanzia - Diritti - Istruzione

CONVEGNO NAZIONALE Infanzia - Diritti - Istruzione CONVEGNO NAZIONALE Infanzia - Diritti - Istruzione Le nostre proposte per un percorso educativo di qualità Roma, 10 Aprile 2015 sala Da Feltre Intervento Claudia Lichene, insegnante di scuola dell infanzia

Dettagli

A me è piaciuto molto il lavoro in aula computer perché era a coppie e poi ho potuto imparare ad usare il computer. Anche il

A me è piaciuto molto il lavoro in aula computer perché era a coppie e poi ho potuto imparare ad usare il computer. Anche il Noi abbiamo fatto un progetto con il computer che è durato tanto ma è stato bellissimo, perché abbiamo fatto i disegni di una favola. Abbiamo usato un nuovo programma e Luisanna ha creato un nuovo programma

Dettagli

CCR: ESPERIENZA DEL PRIMO BIENNIO 2007/2009

CCR: ESPERIENZA DEL PRIMO BIENNIO 2007/2009 CCR: ESPERIENZA DEL PRIMO BIENNIO 2007/2009 Presso la scuola media Consiglieri, insegnante ed eventuali operatori esterni 6/7 incontri all anno 1 Consapevolezza diritti e doveri 2 Funzioni propositive

Dettagli

In questa lezione abbiamo ricevuto in studio il Dott. Augusto Bellon, Dirigente Scolastico presso il Consolato Generale d Italia a São Paulo.

In questa lezione abbiamo ricevuto in studio il Dott. Augusto Bellon, Dirigente Scolastico presso il Consolato Generale d Italia a São Paulo. In questa lezione abbiamo ricevuto in studio il Dott. Augusto Bellon, Dirigente Scolastico presso il Consolato Generale d Italia a São Paulo. Vi consiglio di seguire l intervista senza le didascalie 1

Dettagli

Relazione attività di Tutorato specializzato a.a. 2013/2014 I semestre

Relazione attività di Tutorato specializzato a.a. 2013/2014 I semestre Relazione attività di Tutorato specializzato a.a. 2013/2014 I semestre Nel mese di marzo, a chiusura del primo semestre, l Ufficio Orientamento e Diritto allo Studio ha monitorato il servizio di tutorato

Dettagli

L ESPERIENZA DI MOBILITA IN SINTESI

L ESPERIENZA DI MOBILITA IN SINTESI PROGRAMMA ERASMUS +azione KA1 VET Mobilità individuale ai fini dell apprendimento L ESPERIENZA DI MOBILITA IN SINTESI Il Programma Erasmus + è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L autore

Dettagli

CHE COS E IL PROGETTO ALTERNANZA SCUOLA - LAVORO?

CHE COS E IL PROGETTO ALTERNANZA SCUOLA - LAVORO? CHE COS E IL PROGETTO ALTERNANZA SCUOLA - LAVORO? Le finalità del Dlgs. 77/2005 I percorsi di formazione in Alternanza Scuola-Lavoro sono realizzati con l obiettivo di: attuare modalità di apprendimento

Dettagli

1. Adolescenza e consapevolezza

1. Adolescenza e consapevolezza 1. Adolescenza e consapevolezza Riflessione E-ducazione (portar fuori) ed evoluzione La consapevolezza: conoscersi per autoeducarsi Il distacco dalle sicurezze dell infanzia Individuarsi: le mie attese,

Dettagli

Divisione scienza, formazione e qualità. Assistente di farmacia Una professione con prospettive

Divisione scienza, formazione e qualità. Assistente di farmacia Una professione con prospettive Divisione scienza, formazione e qualità Assistente di farmacia Una professione con prospettive p Franziska Kohli Una snowboarder nel quadro nazionale 23 anni, aperta, capace di entusiasmarsi, sincera,

Dettagli

UN VIAGGIO TRA LA SCOPERTA DEL PROPRIO CORPO E LA RICERCA DELLA BELLEZZA: IL LABORATORIO "MA COME TI TRUCCHI?!" PER PERSONE CON DISABILITÀ.

UN VIAGGIO TRA LA SCOPERTA DEL PROPRIO CORPO E LA RICERCA DELLA BELLEZZA: IL LABORATORIO MA COME TI TRUCCHI?! PER PERSONE CON DISABILITÀ. UN VIAGGIO TRA LA SCOPERTA DEL PROPRIO CORPO E LA RICERCA DELLA BELLEZZA: IL LABORATORIO "MA COME TI TRUCCHI?!" PER PERSONE CON DISABILITÀ. Relatore: Martina Tarlazzi Make your smile up LA NASCITA DEL

Dettagli

Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore

Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore Traccia: Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore Per la preghiera: vedi in allegato. Sviluppo dell

Dettagli

Scuola Secondaria di 1 grado Cena-Corradini Latina Questionario rivolto agli alunni delle classi Seconde

Scuola Secondaria di 1 grado Cena-Corradini Latina Questionario rivolto agli alunni delle classi Seconde Scuola Secondaria di 1 grado Cena-Corradini Latina Questionario rivolto agli alunni delle classi Seconde Segnare in ordine crescente il livello di gradimento: 1=poco; 2= abbastanza; 3=molto Per le risposte

Dettagli

RELAZIONE STAGE. CFP GALDUS Milano Via Pompeo Leoni, 2. Federico Stefanelli. 3 Operatore Elettronico. Anno scolastico: 2013/14

RELAZIONE STAGE. CFP GALDUS Milano Via Pompeo Leoni, 2. Federico Stefanelli. 3 Operatore Elettronico. Anno scolastico: 2013/14 CFP GALDUS Milano Via Pompeo Leoni, 2 RELAZIONE STAGE Allievo: Federico Stefanelli Corso: 3 Operatore Elettronico Anno scolastico: 2013/14 Azienda ospitante: Delta Elettronica s.r.l. Periodo: dal 28/10/2013

Dettagli

LE ESPERIENZE ALUMNI MABA LE ESPERIENZE ALUMNI MABA

LE ESPERIENZE ALUMNI MABA LE ESPERIENZE ALUMNI MABA Penso che l obiettivo di un Master debba essere quello di saper coniugare al meglio la fase teorica con quella pratica, introducendo lo studente al mondo del lavoro. Il Master MABA riesce in questo e aiuta

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO N. 4 CHIETI Scuola Secondaria di Primo Grado Giuseppe Mezzanotte BIM. Biblioteca Interculturale Mobile. Nei libri il mondo

ISTITUTO COMPRENSIVO N. 4 CHIETI Scuola Secondaria di Primo Grado Giuseppe Mezzanotte BIM. Biblioteca Interculturale Mobile. Nei libri il mondo ISTITUTO COMPRENSIVO N. 4 CHIETI Scuola Secondaria di Primo Grado Giuseppe Mezzanotte BIM Biblioteca Interculturale Mobile Nei libri il mondo Classe I - II A docente referente: prof.ssa Patrizia Monetti

Dettagli

Un incontro significativo con l autore: motivazioni e obiettivi fondamentali per la realizzazione di un progetto di lettura per le scuole

Un incontro significativo con l autore: motivazioni e obiettivi fondamentali per la realizzazione di un progetto di lettura per le scuole Un incontro significativo con l autore: motivazioni e obiettivi fondamentali per la realizzazione di un progetto di lettura per le scuole Mi presento Mi chiamo Lisa Cappellazzo, ho 35 anni e son un insegnante

Dettagli

Stage 7. "Esorcizzare le Paure"

Stage 7. Esorcizzare le Paure Stage 7. "Esorcizzare le Paure" Gli obiettivi Nella prima sezione del questionario si è chiesto ai partecipanti di esprimere un giudizio riguardo il raggiungimento degli obiettivi previsti dal progetto

Dettagli

AUTOVALUTAZIONE: RISULTATI DEI QUESTIONARI GENITORI-ALUNNI ALUNNI- DOCENTI. COMMISSIONE AUTOVALUTAZIONE Catalani-Ginesi

AUTOVALUTAZIONE: RISULTATI DEI QUESTIONARI GENITORI-ALUNNI ALUNNI- DOCENTI. COMMISSIONE AUTOVALUTAZIONE Catalani-Ginesi Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Statale C. Carminati Via Dante, 4-2115 Lonate Pozzolo (Va) AUTOVALUTAZIONE: RISULTATI DEI QUESTIONARI GENITORI-ALUNNI ALUNNI- DOCENTI COMMISSIONE

Dettagli

qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwerty uiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasd fghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzx cvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq

qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwerty uiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasd fghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzx cvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwerty uiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasd fghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzx cvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq Reading and Learning : Our English class - Modulo di esperienza didattica

Dettagli

Progetto formativo e di orientamento per attività di tirocinio relativo alla convenzione sottoscritta tra il Politecnico di Torino

Progetto formativo e di orientamento per attività di tirocinio relativo alla convenzione sottoscritta tra il Politecnico di Torino Progetto formativo e di orientamento per attività di tirocinio relativo alla convenzione sottoscritta tra il Politecnico di Torino e l'azienda PROVINCIA DI TORINO Monitoraggio degli spostamenti casa scuola

Dettagli

COME AFFRONTARE UN COLLOQUIO DI SELEZIONE

COME AFFRONTARE UN COLLOQUIO DI SELEZIONE Emanuele Lajolo di Cossano COME AFFRONTARE UN COLLOQUIO DI SELEZIONE Università degli Studi - Torino, 19 aprile 2010 La prima cosa da fare PERCHE SONO QUI? QUAL E IL MIO OBIETTIVO? CHE COSA VOGLIO ASSOLUTAMENTE

Dettagli

Desirée Lucido USCITA DIDATTICA PER IL PROGETTO "GIRLS' DAY"

Desirée Lucido USCITA DIDATTICA PER IL PROGETTO GIRLS' DAY Desirée Lucido 2A USCITA DIDATTICA PER IL PROGETTO "GIRLS' DAY" Il 14 Aprile 2015, con una ragazza della II F e una della IIG di S. Lorenzo, sono andata in un negozio di fiori, cioè un Laboratorio botanico

Dettagli

Io sono una porta semplice, aperta a metà ma capisco che sono fatta per essere spalancata

Io sono una porta semplice, aperta a metà ma capisco che sono fatta per essere spalancata Accogliente, aperta: magari un po a volte mi chiudo ma solo se sono stata distratta a cedere alla routine del quotidiano, non pecco di presunzione solo mi piace avere la disponibilità ad aprire la mia

Dettagli

UN SORRISO PER GUARIRE

UN SORRISO PER GUARIRE UN SORRISO PER GUARIRE Mi chiamo Giulia, ho 24 anni e questa è la mia storia. Fino ai 14 anni la mia vita è stata serena, sono sempre stata una bambina vivace, piena di vita, tutti mi definivano un vulcano

Dettagli

RAV rapporto di autovalutazione Luglio 2015

RAV rapporto di autovalutazione Luglio 2015 RAV rapporto di autovalutazione Luglio 2015 Dati oggettivi ricavati da Intranet dal SIDI, Segreteria della scuola ecc Dati oggettivi ricavati dal POF, contrattazione Istituto ecc Dati sull ambiente di

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 12 AL NEGOZIO A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 AL NEGOZIO DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno. A- Posso aiutarla? B- Ma,

Dettagli

QUESTIONARIO. Grazie

QUESTIONARIO. Grazie QUESTIONARIO Il questionario, anonimo, serve a rilevare in modo sistematico le opinioni degli studenti che hanno completato un corso di studi. Queste conoscenze potranno aiutare a valutare la qualità dei

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO BUONARROTI CORSICO PROGETTO TEATRO SCUOLA SECONDARIA I GRADO BUONARROTI A.S. 2012-2013

ISTITUTO COMPRENSIVO BUONARROTI CORSICO PROGETTO TEATRO SCUOLA SECONDARIA I GRADO BUONARROTI A.S. 2012-2013 ISTITUTO COMPRENSIVO BUONARROTI CORSICO PROGETTO TEATRO SCUOLA SECONDARIA I GRADO BUONARROTI A.S. 2012-2013 Il Progetto Teatro viene proposto ogni anno a gruppi di classe individuati in base alle scelte

Dettagli

IL NOSTRO PROGETTO D ISTITUTO MEMORIA. storia e storie. riflessione critica e interazione tra passato presente e futuro CITTADINANZA CONSAPEVOLE

IL NOSTRO PROGETTO D ISTITUTO MEMORIA. storia e storie. riflessione critica e interazione tra passato presente e futuro CITTADINANZA CONSAPEVOLE IL NOSTRO PROGETTO D ISTITUTO LEGALITÀ riflessione critica sull importanza e la motivazione delle regole; scelta consapevole di rispettarle MEMORIA storia e storie riflessione critica e interazione tra

Dettagli

LINEA DIRETTA CON IL PRESIDENTE

LINEA DIRETTA CON IL PRESIDENTE periodico di idee, informazione, cultura a cura dell Associazione Infermieristica Sammarinese LINEA DIRETTA CON IL PRESIDENTE Mi accingo a presiedere l AIS nel suo secondo triennio di vita. Mi ritengo

Dettagli