1 Descrizione del Modulo Installazione del Modulo Recupero dei file Necessari Installazione Parte Client 3

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "1 Descrizione del Modulo... 2 2 Installazione del Modulo... 2. 2.1 Recupero dei file Necessari 2 2.2 Installazione Parte Client 3"

Transcript

1 e-commerce 1 Descrizione del Modulo Installazione del Modulo Recupero dei file Necessari Installazione Parte Client RISPETTO dei REQUISITI TECNOLOGICI delle postazioni client Installazione Parte Server RISPETTO dei REQUISITI TECNOLOGICI dell hosting provider Installazione di nopcommerce Installazione della lingua Italiana sul WEB Store Gestione Errori di Runtime su WEB IIS Errori Frequenti relativi ai Permessi Configurazione di nopcommerce Abilitazione dei WEB Services Azzeramento catalogo dei Prodotti di Prova Impostazione del calcolo delle Tasse Configurazione della Parte Client Configurazione WEB Store Configurazione del PICAM Client 20 3 Sincronizzazione dei Dati Inserisci / Modifica Prodotto Elenco dei campi di sincronizzazione Importa Ordini / Sincronizza Dati 30 4 Info sul Progetto nopcommerce (versione 2.65) Licenza Riferimenti Progetto open-source Browser Supportati Strumenti di Sviluppo Requisiti Tecnologici e di Sistema (versione 2.65) 33 Integrazione al Manuale Utente 1

2 1 Descrizione del Modulo Il modulo è la soluzione proposta da ABC Solutions per consentire agli utenti Picam7 di vendere i propri prodotti sul WEB. Il modulo è composto da una parte SERVER, ovvero il sito WEB che utilizza nopcommerce (vers. 2.65) come carrello elettronico, e da una parte CLIENT, costituita da procedure Picam7 utilizzate per la sincronizzazione del Catalogo WEB e il recupero degli ordini confermati sull e-commerce. La creazione di un nuovo ordine Picam7 da un ordine WEB offre la possibilità di Impegnare le Esistenze di Magazzino Importare il cliente WEB in Picam7 ( Il cliente viene creato solo se non c è corrispondenza fra Partita IVA WEB e Partita IVA Picam7) Il programma di gestione degli ordini WEB permette di filtrarli in base allo stato e di aprire in modifica l ordine Picam7 associato. La creazione di un nuovo articolo WEB è facilitata prelevando i dati principali dall anagrafica Articoli di Picam7. Attualmente in fase di configurazione viene indicato un magazzino principale utilizzato per aggiornare la disponibilità WEB di un articolo, che viene utilizzato anche nella creazione dell ordine Picam7. Attraverso la procedura Picam7 di configurazione del WEB Store, è possibile impostare l Euro come valuta principale e gestire la visualizzazione o meno dell IVA per i prodotti del sito WEB. Le istruzioni di configurazione della parte server, guidano in modo chiaro all installazione della Lingua Italiana sul WEB Store. 2 Installazione del Modulo Prima di iniziare è fondamentale sapere che per l installazione della parte SERVER del modulo e per l installazione della parte CLIENT vanno rispettati REQUISITI TECNOLOGICI e di SISTEMA. - Requisiti CLIENT (vedi Capitolo 2.2.1) - Requisiti SERVER (vedi Capitolo 2.3.1) L Installazione completa del modulo e-commerce, quindi, si suddivide in due parti: Lato Server (WEB): 1. Installazione di nopcommerce (da qui in poi WEB Store) 2. Abilitazione del WEB Store al supporto di chiamate remote Lato Client (PC): 3. Configurazione dei programmi Client di Picam7 2.1 Recupero dei file Necessari File necessari per l installazione della parte CLIENT: 1. Attivare il modulo e-commerce contattando il servizio assistenza Picam7 File necessari per l installazione della parte SERVER: 1. Dal DVD di installazione di Picam7 estrarre la cartella Web, contenente le sottocartelle: Nop2.65 : Ovvero nopcommerce (Versione 2.65) modificato per l installazione su ARUBA Nop_WS_1.0 : (Picam.Webservices Plugin per la comunicazione con Picam7) Importante: all interno di \\web_install\nop2.65\extensions\languages c è il file della lingua italiana rilasciato da ABC Solutions: ABC_Solutions_28060_59037_Italian-265.zip. Integrazione al Manuale Utente 2

3 2.2 Installazione Parte Client Verificare il rispetto dei requisiti tecnologici delle postazioni Client (vedi capitolo 2.2.1) Verificare che all interno della cartella prg2000 dell installazione di Picam7 siano presenti i seguenti files: NopProxy.dll nopproxybridge.dll ecommerce.dll ecstore.dll ecmngr.dll ecmeditv.dll ecsyncro.dll RISPETTO dei REQUISITI TECNOLOGICI delle postazioni client Sul PC deve essere presente: - Microsoft.NET Framework (versione 3.5 o successive) Messaggio di Errore: Se lanciando una procedura del modulo e-commerce compare un messaggio come quello riportato sotto, come prima cosa accedere al pannello di controllo, verificare che fra la lista dei programmi installati ci sia.net Framework. 2.3 Installazione Parte Server Se il cliente non ha un sito WEB, è necessario acquistare uno spazio di hosting per installare nopcommerce (versione 2.65). ABC Solutions consiglia come hosting provider: ARUBA. Nota 1: Il modulo è stato testato su questo servizio di host. Nota 2: Nella guida di Installazione che seguirà, le schermate di configurazione saranno quelle del pannello di amministrazione di ARUBA. Integrazione al Manuale Utente 3

4 2.3.1 RISPETTO dei REQUISITI TECNOLOGICI dell hosting provider Qualora si volesse cercare un servizio di hosting alternativo ad ARUBA, per capire se sia in grado di ospitare nopcommerce (versione 2.65), andranno verificati i seguenti requisiti di Sistema: Sistemi operativi del server supportati: o Windows 8 o Windows 7 o Windows Vista o Windows XP o Windows Server 2003 o Windows Server 2008 o Windows Server 2012 Web Server supportati: o Internet Information Service (IIS) 7.0 o superiore. ASP.NET 3.5/4.0 (MVC 3) Database supportati: o MS SQL Server 2005 o superiore. o MS SQL Server Compact 4.0 o superiore Installazione di nopcommerce 2.65 Passo 1 Copiare il contenuto della cartella Web nella directory C:\web_install Se non presente, installare un client ftp (ABC Solutions consiglia: Filezilla). Passo 2 Attraverso il client FTP copiare la cartella locale: - C:\web_install\Nop2.65\bin nella directory remota: - your_web_site_root Passo 3 Attribuire i permessi alle cartelle. NopCommerce necessita di permessi in scrittura sui files e sulle directories remoti sotto indicati: Directories: \App_Data\ \bin\ \Content\ \Content\Images\ \Content\Images\Thumbs\ \Content\Images\Uploaded\ \Content\files\ExportImport\ \Plugins\ \Plugins\bin\ Files: \Global.asax \web.config Questi permessi sono verificati nel processo di installazione. Se non sono settati verrà visualizzato un messaggio di errore con la richiesta di configurarli. Integrazione al Manuale Utente 4

5 Passo 3.1 Andare sul Nuovo Pannello di Amministrazione di Aruba. Cliccare su Permessi in Gestione Servizi Acquisiti / Hosting Windows / Permessi Dalla dialog di gestione Permessi, sotto riportata, selezionare le cartelle indicate al Passo 3 una alla volta e aggiungere i permessi in scrittura Integrazione al Manuale Utente 5

6 NOTA: I permessi non vengono assegnati immediatamente ma vengono inseriti in una coda di attesa. É necessario seguire le indicazioni del File Manager (aspettando se richiesto) fino al completo assegnamento dei permessi. Integrazione al Manuale Utente 6

7 Passo 4 Cliccare su configurazione del Framework.Net in Gestione dei servizi Acquistati, mentre per la voce: Framework.NET (ASP.net) Seleziona la versione in base all ambiente di sviluppo locale Settare: 4.0 Modalità Pipeline La modalità Classica si comporta come la versione precedente di IIS. La modalità Integrata processa tutte le richieste con un unico processo grazie all'integrazione con Asp.Net, nativa in IIS 7. Settare: Integrated Salvare e confermare le modifiche effettuate. Passo 5 Verificare la correttezza dei permessi assegnati; digitando l indirizzo si possono verificare due possibili situazioni: 1. I permessi sono stati assegnati correttamente; quindi verrà proposta la maschera di configurazione della connessione di SQL Server. 2. Si sono verificati errori imprevisti. Nota Errori: di default IIS 7.0+ non mostrano gli errori sul server. Per visualizzarli occorre modificare il file web.config per abilitarne la visualizzazione. Vedi Sezione Gestione errori di Runtime (capitolo 2.3.4). Passo 5.1 Nel caso non si sono verificati errori: 1. Digitare l indirizzo 2. Recuperare dal contratto stipulato con ARUBA: Utente e password ( ovvero i dati di accesso al DB SQL Server ) Nome del DataBase da Utilizzare Host DataBase (che verrà indicato più avanti in fase di configurazione come parametro Data Source ) 3. Inserire in Admin, user, , (l deve essere valida) 4. Spuntare la voce Create Sample Data ( fondamentale per portare a termine l installazione) 5. Impostare la password di amministratore per l accesso al sito Integrazione al Manuale Utente 7

8 IMPORTANTE: Assicurarsi che sia abilitata la spunta su Create sample data Scegliere l opzione Use SQL Server ( or SQL Express) Database. Non spuntare la voce per creare un nuovo Database (Aruba non ne dà la possibilità). Scegliere la voce: Enter raw connection string (advanced) Impostare la Connection string in base al formato indicato in figura. (Si suggerisce di fare copia e incolla della stringa che riportiamo qui di seguito e di modificarla opportunamente) Data Source=xxx.xxx.xxx.xxx;User ID=MSSqlxxxxx;password=xxxxxx NOTA: Il formato del datasource deve essere quello indicato ( spazi fra i vocaboli compresi! ) Nota Tecnica: Il Provider utilizzato x la connessione utilizza un formato della Connection String Compatibile con il ProviderName= System.Data.SqlClient. Il template è il seguente. Un applicazione basata su framework.net 4.0 utilizzerebbe nel File Web.config: <add name="objconn" connectionstring="data Source=XXX.XXX.XXX.XXX;User ID=MSSqlXXXX;password=YYYYYY" providername="system.data.sqlclient"/> Cliccando su Esegui verrà visualizzata l immagine che segue Integrazione al Manuale Utente 8

9 Passo 6 Fine processo di installazione. Digitare l indirizzo Se tutto è andato a buon fine verrà caricata l Home page di nopcommerce che utilizza il dollaro (USD) come valuta di default, la lingua inglese come lingua principale e gli articoli di prova raggruppati in categorie. Verificare l accesso dell Utente Amministratore Installazione della lingua Italiana sul WEB Store E stato testato che il file della lingua italiana di default rilasciato sul sito ufficiale interpreta erroneamente l apice singolo generando errori di script e di disallineamento dei templates. Il disallineamento dei templates soprattutto in Chrome rende il sito difficile da utilizzare. ABC Solutions rilascia un file di correzione in cui l apice singolo viene sostituito con il simbolo. Di seguito le operazioni da eseguire per l installazione di tale file. Passo 1 Dalla cartella C:\web_install\Nop2.65\Extensions\Languages decomprimere il file ABC_Solutions_28060_59037_Italian-265.zip per estrarre il file Italian-265.xml. Passo 2 Accedere come Amministratore al pannello di Controllo Configuration/Languages e cliccare sul tasto ADD NEW (aggiungi nuova lingua) Passo 3 Impostare come da figura: Passo 4 Cliccare su Save and Edit. Passo 5 Verrà visualizzato un nuovo tasto denominato Import Resources. Cliccando sul tasto compare la maschera per caricare il file della lingua. Passo 6 Richiamare la lingua Inglese ed impostare la proprietà: - Display order: 2 Integrazione al Manuale Utente 9

10 2.3.4 Gestione Errori di Runtime su WEB IIS Abilitazione della visualizzazione degli Errori lato Server. Supponiamo che sia avvenuto un Application Error sul Server. Per ragioni di Sicurezza, IIS dalla versione 7.0 in poi imposta la voce di configurazione current custom error in modo tale da prevenire la visualizzazione in remoto dei dettagli dell errore di un applicazione WEB. Se si ha accesso alla macchina server locale, è comunque possibile aprire un browser e visualizzare gli errori. L accesso che in una LAN avverrebbe tramite una connessione Terminal (RDP), WEBSphere client, o altro, non può essere effettuato sui server ARUBA per contratti di hosting standard. Per abilitare la visualizzazione dei dettagli di un messaggio di errore specifico da una macchina remota, occorre editare il file web.config situato nella directory your_site_root. Occorre: inserire il TAG <customerrors> Impostare l attributo: mode ad Off <!-- Web.Config Configuration File --> <configuration> <system.web> <customerrors mode="off"/> </system.web> </configuration> Errori Frequenti relativi ai Permessi Quando si viene re-direzionati sulla pagina l errore più probabile è quello di non aver assegnato correttamente i permessi richiesti. (Vedi Sopra) Il messaggio visualizzato è il seguente: We're sorry, an internal error occurred that prevents the request to complete. Our supporting staff has been notified with this error and will address this issue shortly. We profusely apologize for the inconvenience and for any damage this may cause. You might want to try the same action at later time. Integrazione al Manuale Utente 10

11 2.4 Configurazione di nopcommerce Quando si installa nopcommerce (versione 2.65), per portare a termine l installazione ed avere un area di Amministrazione che non dia errori, è necessario installare anche i dati di Prova. Tuttavia per consegnare al cliente un sito pulito, ma utilizzabile, occorre: Eliminare i dati di alcune tabelle (Articoli, Produttori, Sconti, ecc ) Lasciare alcuni dati fondamentali (Lingua inglese, Valute, Codici nazione, ecc ) Occorre inoltre abilitare i servizi di comunicazione Remota Abilitazione dei WEB Services ABC Solutions come prima cosa consiglia di abilitare i servizi di comunicazione Remota. Per abilitare la comunicazione fra i programmi Picam7 e WEB Store è necessario effettuare 3 cose: 1. Abilitare il plugin Misc.WebServices per la gestione di Webservices generici 2. Fornire all Amministratore l accesso alle funzionalità Webservices 3. Installare il Plugin Picam.Webservices sul Web Store Passo 1 Copia del Picam.Webservices Plugin sul sito WEB. Attraverso il client FTP copiare la cartella locale: C:\web_install\Nop_WS_1.0 \Plugins\Picam.Webservices Nella directory remota: your_web_site_root/plugins Passo 2 (Facoltativo) Misc.WebServices è un plugin di nopcommerce per abilitare l accesso ai dati tramite Web Service solo ad un determinato gruppo di utenti. Purtroppo fra le funzionalità abilitate in automatico c è anche quella di far eseguire una query generica, ma ciò dal punto di vista della sicurezza non è consigliato. Misc.WebServices, utilizzato anche da Picam.Webservices, viene fornito da ABC Solutions in una versione più limitata. Ovvero il contratto esposto ( lista dei metodi disponibili) viene ridotto all autenticazione. In questo modo il WEB Store espone solo i Metodi del Plugin Picam7 per la sincronizzazione dei dati attraverso il gestionale. Per procedere alla sostituzione del plugin, attraverso il client ftp eliminare la cartella: your_site_root/plugins/misc.webservices Quindi copiare nella directory remota: your_site_root/plugins la directory: C:\web_install\Nop2.65\Extensions\Plugins_Personalizzati\Misc.WebServices Passo 3 Verifica dei Plugin Installati. Occorre verificare la presenza del plugin: - Misc.WebServices - Picam.Webservices Nell area di Amministrazione, accedere al pannello di Controllo Configuration/Pluging e verificare la presenza dei plugins indicati. Integrazione al Manuale Utente 11

12 NOTA: Se accedendo alla pagina del plugin manager si ha un errore occorre controllare la presenza di 2 files di configurazione all interno della directory your_site_root/app_data : InstalledPlugins.txt: il file di Configurazione dei Plugin. Attraverso questo file il plugin Manager sa quali sono i plugin disponibili, e ne carica i Packages. Settings.txt: il file di Configurazione del database. Questo file viene creato al termine della procedura di installazione e contiene informazioni sulla connessione al DB. Passo 4 Per l abilitazione dei Web Service accedere nell area di Amministrazione al pannello di Controllo Configuration/Pluging - Premere il Pulsante RESTART APPLICATION - Premere il Pulsante per ri-effettuare il Reload della Lista di Plugin - Cercare in Lista il plugin Misc.WebServices e se non abilitato cliccare su Install - Cercare in Lista il plugin Picam.Webservices e cliccare su Install. Configurare il Plugins Misc.WebServices per permettere all utente Amministratore di effettuare le chiamate da remoto (Sarà l utente utilizzato dal Client di Picam7) Per fare questo : - Andare in pannello di Controllo Configuration/Access Control List ( Gestione ACL) - Abilitare Il gruppo Administrator all accesso ai web services andando a spuntare la voce Pugin.Access Web Service (Solo per il gruppo Administrator) - Premere il Pulsante Salva. Ora il WEB Store dispone di un Access point attivo su questo indirizzo (WEB Store su dominio di secondo livello): - o questo (WEB Store su dominio di terzo livello): - NOTA: Sostituendo nel template indicato il nome del proprio sito WEB, il sito non risponderà. Per poter visualizzare il Contratto esposto dal webservice occorre intervenire su una serie di parametri di configurazione di WCF. Per saperne di più, si rimanda alla lettura delle specifiche di Windows Comunication Foundation ed in particolare alla configurazione dei parametri httpgetenabled, contract="imetadataexchange" dei TAGs <servicemetadata> ed <endpoint>. Il file di configurazione remoto da editare è: your_site/plugins/picam.webservices/remote/web.config Azzeramento catalogo dei Prodotti di Prova Procedere con l azzeramento delle seguenti Tabelle: Nome Tabella Percorso menù nopcommerce Azione da intraprendere Category Admin_Menu/Catalogo/Categorie/Elenco/Modifica Premere il Pulsante Elimina Manufacturer Admin_Menu/Catalogo/Fornitori/Modifica Premere il Pulsante Elimina Products Admin_Menu/Catalogo/Prodotti Selezionare Tutti ed Elimina Tags Admin_Menu/Catalogo/Prodotti/Tag del Prodotto Premere il Pulsante Elimina Orders Admin_Menu/Vendite/Ordini - Per ogni Ordine: Selez. Visualizza ed Elimina Discount Admin_Menu/Promozioni/Sconti/Modifica Premere il Pulsante Elimina TaxCategory Admin_Menu/Configurazione/Tasse/Categorie Fiscali Eliminare tutte le Voci Presenti Integrazione al Manuale Utente 12

13 2.4.3 Impostazione del calcolo delle Tasse Anche per l inserimento / modifica delle configurazioni di Default riportiamo: - Nome Tabella - Percorso del menù di nopcommerce per accedere alla pagina di eliminazione - L azione da intraprendere Impostare il Tax Provider (Metodo del calcolo delle Tasse) Nome Tabella: TaxProvider Percorso menù nopcommerce: Admin_Menu/Configurazione/Tasse/Provider delle Tasse Azione da intraprendere: Premere il Pulsante Seleziona del provvider: Fixed tax rate provider Impostare il Tax Address di default (Alcune operazioni per il calcolo delle tasse si basano sulla Nazione) Nome Tabella: Tax Address di Default. Percorso menù nopcommerce: Admin_Menu/Impostazioni/Impostazioni delle Tasse /Indirizzo Fiscale Predefinito Azione da intraprendere: Impostare Italy. IMPOSTARE LE TASSE DI SPEDIZIONE ( va Eseguita in Seconda Battuta) Se si sono seguiti correttamente tutti i passi, arrivati a questo punto, non dovrebbero essere presenti categorie fiscali, perché sono state tutte eliminate per predisporne la creazione dal client di Picam7. IMPORTANTE: Si consiglia di tornare in questa sezione solo dopo aver configurato qualche articolo PICAM. L upload sul WEB Store di un articolo Picam7, inserirà sicuramente una categoria fiscale WEB con aliquota al 22%. La categoria fiscale WEB creata è legata al codice IVA Picam7. Admin_Menu/Impostazioni/Impostazioni delle Tasse : 1. Settare il Flag spedizione Imponibile. 2. Settare una Categria Fiscale di Default. Integrazione al Manuale Utente 13

14 2.5 Configurazione della Parte Client Le procedure Picam7 di sincronizzazione sono state progettate solo per Base dati SQL Server. Per portare a termine la configurazione del modulo e-commerce occorre: - Impostare il sito WEB per la vendita in Italia (es: la valuta principale del WEB Store deve essere l EURO) - Configurare il Client Picam7 in modo che - Possa trasferire gli ordini WEB in ordini Picam7 - Automatizzi quanto più possibile la creazione Prodotti WEB (catalogo) Immagini Categorie Prodotto Categorie Fiscali Configurazione WEB Store Per meglio comprendere a cosa serva questa procedura, si pensi che ogni record inserito in questa anagrafica, rappresenta la configurazione di un sito WEB Store salvata in Locale. L utente che si richiede di inserire è quindi quello del WEB Store ovvero quello dell Amministratore. La funzionalità di Verifica Connessione, verifica che sia possibile raggiungere l access point abilitato al Passo 4 nel capitolo di Abilitazione dei WEB Services (capitolo 2.4.1). La funzionalità di Verifica Allineamento, apre una maschera attraverso cui è possibile: - Replicare in locale le impostazioni del WEB Store. - Inviare al WEB Store le impostazioni modificate in locale. NOTA: Nonostante non sia un vincolo, attualmente viene gestito un solo WEB Store per Ditta Picam7. Quindi è fortemente sconsigliato creare più di un WEB Store in questa tabella. Nell esempio riportato si è configurato un dominio di Terzo livello. Passo 1 Entrare in modalità inserimento Indicare - Codice Ditta - Codice Store - Store Principale - URL - Service Binding Integrazione al Manuale Utente 14

15 Passo 2 Premere il pulsante Inserisci / Modifica Inserire User e Password dell utente Amministratore del WEB Store ( l unico con permessi si sincronizzazione dei DATI). Notà: Questa maschera non ha effetto sui dati WEB. User e Password vengono salvati solo sul Database di Picam7. Quindi anche il check sull ultima password inserita, è da considerarsi come check sull ultima password inserita in Locale. La modifica della password di Amministrazione WEB può essere fatta solo accedendo al WEB Store nell apposita sezione Utente. Salvare il Record. Integrazione al Manuale Utente 15

16 Passo 3 Replica in Locale delle impostazioni del WEB Store Richiamare il WEB Store in modifica. Premere il pulsante Verifica Allineamento. Premere il pulsante Leggi da WEB. Passo 4 Configurazione parametri per la vendita in Italia. Passare alla pagina di configurazione delle Tasse Integrazione al Manuale Utente 16

17 Premere il pulsante Imposta: Viene aperta una maschera che, interrogando il WEB Store, recupera: - Dati dell indirizzo Fiscale di Default - La lingua correntemente in uso - La valuta di default del catalogo WEB Per il campo Applica Configurazione Standard: - Selezionare Imposta Vendita Italia Per il campo Nuova Valuta WEB: - Selezionare Euro Premere il pulsante OK. Premere il pulsante Applica per salvare le modifiche del record. Alla richiesta di aggiornare Immediatamente i dati WEB premere Si. Integrazione al Manuale Utente 17

18 Passo 5 Modifica della lingua di Default Passare alla pagina di configurazione: Varie. Per modificare la Lingua di Default premere il pulsante Imposta Viene riaperta la maschera del Passo 4. Selezionare nel campo Lingua principale il codice desiderato. Premere il pulsante OK. Premere il pulsante Applica per salvare le modifiche del record. NOTA: La lingua inglese compare sempre, perché nopcommerce la installa di default. Se la lingua intaliana non compare è necessario accedere a nopcommerce e installarla (Vedi paragrafo: Installazione della lingua italiana). Passo 6 Premere il pulsante Verifica Connessione per verificare se tutto è andato a buon fine; comparirà il messaggio: Integrazione al Manuale Utente 18

19 Passo 7 I principali campi gestiti sono i seguenti: APPLICA TASSE IN BASE A Gli algoritmi per il calcolo delle tasse in nopcommerce fanno riferimento alla nazione, diversificando per gli stati all interno della nazione stessa. Per l Italia il discorso è più semplice. Selezionare Indirizzo Fiscale Predefinito (l indirizzo è già presente sul WEB Store, in quanto si era detto di crearlo nel capitolo 2.4.3). METODO PER IL CALCOLO DELLE TASSE Selezionare Aliquota IVA. NAZIONALITA DEL WEB STORE Selezionare Italy. GESTIONE IVA ABILITATA Abilitando questa Voce, sul WEB Store, si attivano plugin e voci di configurazione per il calcolo delle Tasse. Selezionare: SI SCORPORO DEI PREZZI PICAM? All interno di un WEB Store, i prezzi degli articoli possono essere IVA compresa oppure no. ATTENZIONE: Occorre allineare la gestione dello scorporo al listino di Picam7 utilizzato. Es. Se il listino Picam7 che si sta utilizzando non è comprensivo di IVA; Selezionare: NO. PREZZI AL CLIENTE IVA COMPRESA? Indipendentemente dai prezzi indicati per i Prodotti WEB, possiamo decidere se sul WEB Store vogliamo che i prezzi visualizzati siano IVA compresa o no. Per visualizzare i prezzi IVA compresa: Selezionare SI. VISUALIZZA SUFFISSO IVA (Incl / Escl) Per visualizzare il suffisso IVA inclusa: Selezionare SI. ELENCO DEI PROVIDERS ATTIVATI ( Metodi di spedizione Attivati ) Campo in sola visualizzazione. In base alle impostazioni del WEB Store, si riporta la lista dei metodi per il calcolo delle spese di trasporto. STIMA DELLA SPEDIZIONE ( WEB Cart ) Attiva / Disattiva nella pagina di conferma ordine lo strumento per il calcolo delle spese di Spedizione. Può essere attivato solo se opportunamente configurato. Selezionare: NO. BUONO SCONTO Attualmente non si gestiscono Buoni sconto. Selezionare: NO. CODICE GIFT CARD Attualmente non si gestiscono Gift Card. Selezionare: NO. TIPO DI MEMORIZZAZIONE ( Immagini WEB Store) Di default nopcommerce salva le immagini sul Database. In alternativa può salvare su File system. Si consiglia di lasciare l impostazione di default: Database. IMPORTANTE: Prima di cambiare questa impostazione, si consiglia di fare prima un backup dei Dati. Se lo spazio richiesto su Filesystem o sul Database è inferiore a quello richiesto per portare a termine l operazione molte immagini si perderanno definitivamente. Integrazione al Manuale Utente 19

20 2.5.2 Configurazione del PICAM Client Questa procedura permette l inserimento di una serie di Parametri per ditta, che vengono utilizzati dai programmi del modulo e-commerce per polorare il Catalogo del WEB Store ed elaborare gli ordini WEB scaricati. Passo 1 Inserimento della configurazione Client per la ditta corrente. Selezionare la pagina Principale. Entrare in modalità inserimento. Nel campo Ditta inserire il codice della ditta corrente. Aggiundere una descrizione come quelle indicate in figura. Passo 2 Impostazione Parametri per la Creazione di nuovi articoli WEB Selezionare la pagina 1a. Articoli Integrazione al Manuale Utente 20

21 I principali campi gestiti sono i seguenti: TIPO LISTINO Preimpostato in automatico in base al tipo di listino indicato nei parametri di configurazione della ditta Picam7. NUMERO LISTINO Numero listino / Codice Listino Avanzato utilizzato per proporre il prezzo dell articolo WEB. NOME ARTICOLO WEB DESCRIZIONE ARTICOLO WEB DESCRIZIONE COMPLETA I campi descrittivi di un nuovo articolo WEB verranno preimpostati in base ai campi ARTICOLO Picam7 indicati nei rispettivi campi. PUBBLICA (Prodotto WEB) Preimposta la proprietà per la visualizzazione immediata di un nuovo articolo WEB. HOME PAGE (Prodotto WEB) Preimposta la proprietà per la visualizzazione in Home Page di un nuovo articolo WEB. CRITERIO / PROPRIETA (Categoria WEB) Si suggerisce di impostare: Gruppo Merceologico di Vendita. I campi Categoria WEB e Categoria Fiscale WEB di un nuovo articolo WEB verranno preimpostati come quelli dell ultimo articolo WEB che aveva lo stesso Gruppo Merceologico di Vendita. PUBBLICA (Categoria WEB) Preimposta la proprietà per la visualizzazione immediata di un nuova categoria WEB. HOME PAGE (Categoria WEB) Preimposta la proprietà per la visualizzazione in Home Page di una nuova categoria WEB. Visualizza Articoli WEB Eliminati (Gestione Articoli Eliminati) Spuntare questa voce se nel programma Picam7 di Gestione degli articoli WEB si vuole includere nella lista degli articoli gestiti anche articoli gestiti che attualmente sono stati eliminati dal WEB. Salva configurazioni Parziali Parametro predisposto, ma non gestito in questa versione. Nel programma di Gestione degli articoli WEB, gli Articoli Picam7 selezionati per essere creati sul WEB, rimangono nella lista di gestione solo se vengono modificati e confermati dall utente, o se vengono inviati sul WEB; alla chiusura del programma gli altri articoli, facendo parte di una lista di selezione temporanea, verranno eliminati. Sovrascrivi configurazioni Parziali Parametro predisposto, ma non gestito in questa versione. Non è consentito avere più articoli WEB associati ad un articolo Picam7. Passo 3 Impostazione Parametri per la Gestione di Categorie WEB, Produttori WEB, Immagini WEB associate all articolo. In Picam7 esiste una sola Categoria, una sola Marca, una sola Immagine associata all articolo, mentre in nopcommerce le stesse entità sono legate all articolo WEB e possono essere in numero superiore. Integrazione al Manuale Utente 21

22 In questa pagina si dichiara in maniera puntuale se Categorie, Produttori, e Immagini WEB devono essere legate all articolo WEB in maniera univoca o meno. I principali campi gestiti sono i seguenti: TIPO GESTIONE Si consiglia di impostare l opzione Gestione PICAM. Se imposto Gestione Picam7: - l ultima categoria WEB inserita per un articolo sarà la Categoria di Default (Eventuali altre Categorie associate all articolo saranno eliminate) - l ultimo Produttore WEB inserito sarà il Produttore di Default (Eventuali altri Produttori associati all articolo saranno eliminati) - l ultima immagine WEB inserita per un articolo sarà l Immagine di Default (Eventuali altre Immagini associate all articolo saranno eliminate) Se imposto Gestione Ibrida: - rispettivamente nei vari campi si dovrà indicare singolarmente tutte le entità correlate. Nota: La gestione delle entità correlate in numero superiore a uno dovrà essere fatta dal WEB Store attraverso il pannello di amministrazione. Passo 4 Impostare il magazzino principale da cui verranno scelti gli articoli WEB, indicando la quantità da mettere in vendita sul WEB Store. NOTA: In base agli esempi riportati in figura, in fase di creazione di un nuovo articolo, possiamo avere una disponibilità di vendita web fissa di 5 unità (figura 1), oppure una percentuale rapportata al magazzino 01 (figura 2). Integrazione al Manuale Utente 22

23 Passo 5 Definire un percorso con permessi in lettura e scrittura, in cui verranno salvate le immagini inviate sul WEB Store. NOTA: Se le postazioni client che fanno Upload di Articoli e ricevono Ordini sono più di una, è bene che questa cartella sia raggiungibile da tutti i PC degli utenti, con lo stesso nome di percorso. Passo 6 Definizione dei parametri per la creazione di Ordini / Preventivi. Impostare EUR come Unità monetaria. I principali campi gestiti sono i seguenti: TIPO ORDINE / PREVENTIVO Impostando il Tipo Documento dell Ordine l importazione di un ordine WEB creerà un Ordine in Picam7. Impostando il Tipo Documento Preventivo l importazione di un ordine WEB creerà un Preventivo in Picam7. REGISTRO Registro usato per gli Ordini / Preventivi UNITA MONETARIA Il modulo e-commerce al momento genera solo ordini in euro. DEPOSITO Il deposito è quello indicato al Passo 4. Integrazione al Manuale Utente 23

24 Passo 7 Mettere in relazione i metodi di Pagamento WEB con i codici pagamento di Picam7. Confermando un ordine WEB è possibile scegliere il metodo di pagamento ( es: carta di Credito, bonifico, ecc ) Se questa tabella è configurata, la procedura di creazione dell ordine Picam7 dall ordine WEB preimposta il campo codice Pagamento con i pagamenti di Picam7. Per Associare un codice pagamento di Picam7 ad un Metodo di Pagamento WEB: - Entrare in modalità Modifica - Selezionare una riga dall elenco dei Metodi di Pagamento WEB - Indicare nel campo Cod. Pagamento il codice di pagamento Picam7 da associare. Integrazione al Manuale Utente 24

25 3 Sincronizzazione dei Dati Al momento esistono due procedure di sincronizzazione dei dati, una per i prodotti e l altra per gli Ordini. 3.1 Inserisci / Modifica Prodotto Questa procedura consente di gestire i codici articolo Picam7 trasferiti su WEB. Per pubblicare un articolo sul WEB procedere come indicato: Passo 1 Impostare i campi per filtrare l anagrafica articoli di Picam7, e premere il pulsante Preseleziona. Viene proposta una lista da cui è possibile selezionare gli Articoli tramite i tasti di selezione in alto. Integrazione al Manuale Utente 25

26 Premere Conferma. Come si può notare i campi scelti sono stati aggiunti alla lista degli articoli da gestire. Premere il Tasto Prodotto Viene aperta la maschera di configurazione del Prodotto WEB, con i campi descrittivi preimpostati. Integrazione al Manuale Utente 26

27 Per poter aggiungere un articolo sul WEB occorre inserire altri tre dati obbligatori - Categoria WEB - Immagine WEB - Categoria Fiscale WEB Categoria WEB La Categoria WEB è quella che andrà a comporre il Menù di sinistra del WEB Store: Selezionare una Categoria WEB esistente, oppure crearne una nuova Per inserire una nuova Categoria WEB, premere il Tasto New a fianco del campo Categoria WEB Eventualmente modificare la descrizione e premere OK. Per inserire una nuova Immagine WEB, premere il Tasto New a fianco del campo Immagine Eventualmente selezionare un immagine diversa da quella proposta e premere OK. Integrazione al Manuale Utente 27

28 Categoria Fiscale WEB Selezionare una Categoria Fiscale WEB esistente, oppure crearne una nuova Per inserire una nuova Categoria Fiscale WEB, premere il Tasto New a fianco del campo Categoria Fiscale WEB Eventualmente modificare la descrizione e premere OK. IMPORTANTE: La configurazione creata, per essere trasmessa al WEB Store, deve essere Confermata inserita in lista di sincronizzazione Inviata al WEB Store Confermare le modifiche: premendo il pulsante Salva. Aggiungere l articolo in lista di sincronizzazione: premendo il pulsante Aggiungi alla lista. NOTA: terminato l inserimento dei dati, lo specchietto riepilogativo dello stato di sincronizzazione si presenterà come di seguito: Inviare la configurazione dell Articolo al WEB Store, premendo il pulsante: Sincronizzazione Prodotto WEB. Se l upload del prodotto ha esito positivo comparirà il messaggio: Integrazione al Manuale Utente 28

29 Lo stato di sincronizzazione sarà il seguente: PASSAGGIO AL PROSSIMO ARTICOLO SELEZIONATO Per passare all articolo in attesa di configurazione o ritornare a quello precedente, usare i Tasti Previous e Next. ANNULLA MODIFICHE Verrà annullata l ultima modifica ricaricando il record dal Database WEB. VERIFICA DISALLINEAMENTO All apertura della procedura Inserisci/ Modifica Articolo, vengono effettuati controlli di allineamento degli articoli (Es. se tutti gli articoli WEB hanno l IVA impostata, se l aliquota corrisponde a quella dell articolo Picam7 associato, ecc..). Eventuali anomalie vengono evidenziate con colorazione di riga diversa. Premere il pulsante Verifica disallineamento, per avere informazioni sull errore riscontrato Elenco dei campi di sincronizzazione TIPO SYNC Tipo di sincronizzazione Articolo Può assumere i valori: - Picam : L articolo WEB è stato creato partendo dall anagrafica articoli di Picam7. - Internet: L articolo esiste solo sul WEB Store. Un ordine WEB con questo articolo crea un ordine Picam7 il cui dettaglio è composto da un rigo libero + il prezzo dell articolo WEB. Per questi articoli non viene gestito l impegnato cliente. STATO: identifica lo stato del Trasferimento dell Articolo: -- Non Assegnato -- ( Articolo selezionato pre-impostato con codice e descrizione articolo) Modificato ( Articolo caricato in maschera di configurazione con modifiche in corso) Confermato ( Articolo Modificato il cui salvataggio ha avuto esito positivo ) In Lista di Trasferimento ( Articolo Aggiunto in Lista di Sincronizzazione ) Sincronizzato ( Articolo la cui Sincronizzazione è andata a buon fine ) Eliminato ( Articolo la cui Eliminazione dal WEB è andata a buon fine ) Riscontrato conflitto ( Articolo Non configurato correttamente ) AZIONE DA COMPIERE -- Nessuna Salva in locale ( Salvataggio sul DB) Upload ( In lista di sincronizzazione per Trasferimento ) Elimina ( In lista di sincronizzazione per Eliminazione ) Download ( Previsto ma non Utilizzato) Sostanzialmente quando si configura un nuovo articolo WEB o se ne richiamano altri in Modifica, vengono inseriti in una lista, indicando lo stato in cui sono e l azione che si vuole compiere. Integrazione al Manuale Utente 29

30 3.2 Importa Ordini / Sincronizza Dati La procedura in fase di apertura carica una lista degli ordini scaricati dal WEB Store, per i quali è stato creato un ordine Picam7, che risultano in fase di completamento. In base ai filtri sugli stati è possibile selezionare ordini in Corso ed ordini Evasi, per richiamarli in modifica. Le funzionalità disponibili sono quelle dei pulsanti in maschera. SCARICA ORDINE WEB Visualizza e scarica gli ordini WEB confermati. CREA ORDINI PICAM Crea gli ordini Picam7 a partire dagli ordini WEB selezionati. DETTAGLIO ORDINE WEB Visualizza il dettaglio dell ordine WEB selezionato. ORDINE/PREVENTIVO PICAM Chiede conferma prima di richiamare in modifica l Ordine Picam7 associato all ordine WEB selezionato. Integrazione al Manuale Utente 30

31 STAMPA ORDINE PICAM Richiama la maschera per stampare gli ordini Picam7 associati agli ordini WEB selezionati. AGGIORNA STATO DEGLI ORDINI In base alle operazioni di importazione o allo stato di completamento dell ordine, aggiorna lo stato dell ordine WEB in remoto e in Locale. Integrazione al Manuale Utente 31

32 DESCRIZIONE DELLA PAGINA DEI LOGS Eventuali errori che si possono generare nella comunicazione fra Picam7 ed il WEB Store vengono registrati in una tabella di LOG e caricati su richiesta. CANCELLA LOG Cancella tutta la tabella dei log registrati fino al momento della pressione del Pulsante. CARICA /RILEGGI LOG Popola la lista degli errori registrati dall ultima cancellazione al momento della pressione del Pulsante. Integrazione al Manuale Utente 32

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Import Dati Release 4.0

Import Dati Release 4.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import Dati Release 4.0 COPYRIGHT 2000-2005 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Manuale installazione KNOS

Manuale installazione KNOS Manuale installazione KNOS 1. PREREQUISITI... 3 1.1 PIATTAFORME CLIENT... 3 1.2 PIATTAFORME SERVER... 3 1.3 PIATTAFORME DATABASE... 3 1.4 ALTRE APPLICAZIONI LATO SERVER... 3 1.5 ALTRE APPLICAZIONI LATO

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x Associazione Volontari Italiani del Sangue Viale E. Forlanini, 23 20134 Milano Tel. 02/70006786 Fax. 02/70006643 Sito Internet: www.avis.it - Email: avis.nazionale@avis.it Programma per la gestione associativa

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 Modulo di Amministrazione Il modulo include tutte le principali funzioni di amministrazione e consente di gestire aspetti di configurazione

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11

Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11 Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11 Museo & Web CMS v1.5.0 beta (build 260) Sommario Museo&Web CMS... 1 SOMMARIO... 2 PREMESSE... 3 I PASSI PER INSTALLARE MUSEO&WEB

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

Configurazione Area51 e Bilance Bizerba

Configurazione Area51 e Bilance Bizerba Configurazione Area51 e Bilance Bizerba Ultimo Aggiornamento: 20 settembre 2014 Installazione software Bizerba... 1 Struttura file bz00varp.dat... 5 Configurazione Area51... 6 Note tecniche... 8 Gestione

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

Traduzione di TeamLab in altre lingue

Traduzione di TeamLab in altre lingue Lingue disponibili TeamLab è disponibile nelle seguenti lingue nel mese di gennaio 2012: Traduzioni complete Lingue tradotte parzialmente Inglese Tedesco Francese Spagnolo Russo Lettone Italiano Cinese

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

AMBIENTE DEV PASCAL. Dev-Pascal 1.9.2. Finestra di apertura

AMBIENTE DEV PASCAL. Dev-Pascal 1.9.2. Finestra di apertura Dev-Pascal 1.9.2 1 Dev-Pascal è un ambiente di sviluppo integrato per la programmazione in linguaggio Pascal sotto Windows prodotto dalla Bloodshed con licenza GNU e liberamente scaricabile al link http://www.bloodshed.net/dev/devpas192.exe

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici Sommario Sommario... 1 Parte 1 - Nuovo canale di sicurezza ANPR (INA-AIRE)... 2 Parte 2 - Collegamento Client INA-SAIA... 5 Indicazioni generali... 5 Installazione e configurazione... 8 Operazioni di Pre-Installazione...

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor NetMonitor Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor Cos è NetMonitor? NetMonitor è un piccolo software per il monitoraggio dei dispositivi in rete. Permette di avere una panoramica sui dispositivi

Dettagli

Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014)

Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014) Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014) La Carta Nazionale dei Servizi (CNS) è lo strumento attraverso il quale

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

AVCP Generatore di XML

AVCP Generatore di XML AVCP Generatore di XML Perché è necessario... 2 Come Funziona... 3 Appalto... 3 Indice... 5 Anagrafiche... 6 Lotto... 7 Partecipanti... 9 Partecipante in Solitario (Partecipante)... 9 Partecipante in Raggruppamento...

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso [OFR] - - G.ALI.LE.O Versione 1.1.0 MANUALE D USO pag. 1 di 85 [OFR] - - pag. 2 di 85 [OFR] - - Sommario 1 - Introduzione... 6 2 - Gestione ALbI digitale Ordini (G.ALI.LE.O.)... 7 2.1 - Schema di principio...

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Piattaforma Applicativa Gestionale. Import dati. Release 7.0

Piattaforma Applicativa Gestionale. Import dati. Release 7.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import dati Release 7.0 COPYRIGHT 2000-2012 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

Guida al programma 1

Guida al programma 1 Guida al programma 1 Vicenza, 08 gennaio 2006 MENU FILE FILE Cambia utente: da questa funzione è possibile effettuare la connessione al programma con un altro utente senza uscire dalla procedura. Uscita:

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1 guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 INTRODUZIONE Dopo aver utilizzato internamente per alcuni anni il nostro software di Ticketing, abbiamo deciso di metterlo a disposizione

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

PostaCertificat@ Configurazione per l accesso alla Rubrica PA da client di Posta

PostaCertificat@ Configurazione per l accesso alla Rubrica PA da client di Posta alla Rubrica PA da client di Posta Postecom S.p.A. Poste Italiane S.p.A. Telecom Italia S.p.A. 1 Indice INDICE... 2 PREMESSA... 3 CONFIGURAZIONE OUTLOOK 2007... 3 CONFIGURAZIONE EUDORA 7... 6 CONFIGURAZIONE

Dettagli

Sportello Telematico CERC

Sportello Telematico CERC Sportello Telematico CERC CAMERA DI COMMERCIO di VERONA Linee Guida per l invio telematico delle domande di contributo di cui al Regolamento Incentivi alle PMI per l innovazione tecnologica 2013 1 PREMESSA

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

Il software per la gestione smart del Call Center

Il software per la gestione smart del Call Center Connecting Business with Technology Solutions. Il software per la gestione smart del Call Center Center Group srl 1 Comunica : per la gestione intelligente del tuo call center Comunica è una web application

Dettagli

explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012

explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012 explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012 1 Indice 1. Descrizione del sistema e Requisiti hardware e software per l installazione... 4 1.1 Descrizione del

Dettagli

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL PRESTITO LOCALE 1. Dove posso trovare informazioni dettagliate sul prestito locale e sulla gestione dei lettori? 2. Come

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli